Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 16

Discussione: xCloud testato

  1. #1
    Contrappeso L'avatar di Gingen
    Registrato il
    05-02-2015
    Messaggi
    5.669

    Citazioni
    2

    Predefinito xCloud testato

    xCloud, la piattaforma di game streaming di Microsoft, sembra vantare tempi di latenza inferiori rispetto a quelli di Google Stadia, stando ai primi test effettuati durante l'E3 2019.

    Come si vede anche nel video qui sopra, i ragazzi di Ars Technica hanno provato Halo 5: Guardians utilizzando un Samsung Galaxy S8 e un controller Xbox One sotto la rete Wi-Fi messa a disposizione da Microsoft, riscontrando un ritardo di soli 67 millisecondi rispetto all'input.

    Una prova simile era stata effettuata qualche tempo fa da Digital Foundry con Google Stadia, rilevando in quel caso una latenza pari a 166 millisecondi.

    Bisognerà effettuare rilevazioni più precise e attendibili, questo è chiaro, ma per il momento la sensazione è che xCloud possa vantare prestazioni superiori a quelle della piattaforma di cloud gaming targata Google.
    D I E C I M I L I O N I ! ! !

    XBOX ONE - Antec GX300, ASUS P8P67 DeLuxe, i7 2600k@4.5Ghz, Arctic 13 CO, 16Gb DD3, SSD Samsung 860 EVO, Asus Rog Strix RX580 8Gb, Corsair RM750, Windows 10, Logitech Driving Force GT, Monitor FreeSync Samsung C24FG70

  2. #2
    Supermoderatore L'avatar di Skymaster
    Registrato il
    30-01-2012
    Messaggi
    16.155

    Citazioni
    84

    Predefinito

    Mi sembrano latenze belle alte, altro che basse....

    Inviato dal mio DUB-LX1 utilizzando Tapatalk

  3. #3
    Contrappeso L'avatar di Gingen
    Registrato il
    05-02-2015
    Messaggi
    5.669

    Citazioni
    2

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Skymaster Visualizza messaggio
    Mi sembrano latenze belle alte, altro che basse....

    Inviato dal mio DUB-LX1 utilizzando Tapatalk
    Non hai scritto una riga quando furono pubblicate quelle di Stadia e te ne esci adesso che pubblicano quelle MS che sono meno della metà... Vabbè che qui sopra è un MS merda h24 ma... Dai, fai il bravo.
    D I E C I M I L I O N I ! ! !

    XBOX ONE - Antec GX300, ASUS P8P67 DeLuxe, i7 2600k@4.5Ghz, Arctic 13 CO, 16Gb DD3, SSD Samsung 860 EVO, Asus Rog Strix RX580 8Gb, Corsair RM750, Windows 10, Logitech Driving Force GT, Monitor FreeSync Samsung C24FG70

  4. #4
    Supermoderatore L'avatar di Skymaster
    Registrato il
    30-01-2012
    Messaggi
    16.155

    Citazioni
    84

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Gingen Visualizza messaggio
    Non hai scritto una riga quando furono pubblicate quelle di Stadia e te ne esci adesso che pubblicano quelle MS che sono meno della metà... Vabbè che qui sopra è un MS merda h24 ma... Dai, fai il bravo.
    Parlavo di entrambe
    Io non mi sono espresso in termini da Cw, ma ho fatto una considerazione da appassionato di tecnologia. Io lo avrei testato su un S10 almeno.


    Inviato dal mio DUB-LX1 utilizzando Tapatalk

  5. #5
    Liv. 43 L'avatar di Rh_negativo
    Registrato il
    26-03-2007
    Messaggi
    117.164

    Citazioni
    252

    Predefinito

    Le condizioni del test (come pure per Stadia) sono quantomeno dubbie...
    Ma soprattutto mi sfugge se il gioco girava su un server in Mozambico o su una Xbox lì di fianco...
    (Non per altro ma più che con stadia il paragone diventa col remore play...)

  6. #6
    #ultracompetitivi L'avatar di Buds95
    Registrato il
    28-03-2013
    Messaggi
    26.963

    Citazioni
    150

    Predefinito

    La notizia manca di alcuni dati che avrebbero fatto comprendere come in realtà si tratti di un valore eccezionale di per sé, probabilmente fin troppo, vorrei infatti comprendere i dettagli del test.

    Leggevo che Halo sulla One presenti normalmente un input lag di 63 ms o giù di lì.
    Una notizia simile era uscita ai tempi dell'annuncio di Google Stadia, riporto i numeri che vennero sbandierati per dare un'unità di misura verosimile.

    Google Stadia: 166ms di latenza, 166ms di input lag
    Google Stadia con connessione a 15Mb/s: 188ms di latenza, 188ms di input lag
    Project Stream: 179ms di latenza, 200ms di input lag
    PC a 30fps: 112ms di latenza, 133ms di input lag
    PC a 60fps: 79ms di latenza, 100ms di input lag
    Xbox One X: 145ms di latenza, 166ms di input lag
    Da tenere presente che, in ogni caso, i tempi di risposta dipendono da parecchi fattori, in primis dal gioco stesso.

  7. #7
    Spettro L'avatar di DJsparco92
    Registrato il
    29-03-2013
    Messaggi
    31.576

    Citazioni
    24

    Predefinito

    immagino i boccaloni esultanti dopo aver realizzato che il lag dipende dal gioco e dal frame rate

    stadia girava con ac a 30 fps ed aveva il medesimo input lag che giocandolo su xbox one x secondo df ( anche se nn ci credo ).
    qui hanno provato halo 5 ( gioco diverso ) a 60 fps che ha 5 ms in più rispetto a giocarlo in locale ( e nn ci credo nemmeno a questo ).

    questi servizi hanno tutti la medesima latenza ms più ms meno.

  8. #8
    Spettro L'avatar di Ergozigoto
    Registrato il
    04-01-2003
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    11.188

    Citazioni
    13

    Predefinito

    Quelli di stadia comprendevano tutto ciò che poteva essere calcolato (anche il monitor) ed erano in Wi-Fi... questi non ho ancora letto ma mi sembrano decisamente troppo bassi, sicuro che non siano stati fatti in condizioni diverse e chi li ha messi a paragone non ha capito una mazza?
    I'll be with you soon, my Shalafi

  9. #9
    Liv. 43 L'avatar di Rh_negativo
    Registrato il
    26-03-2007
    Messaggi
    117.164

    Citazioni
    252

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Ergozigoto Visualizza messaggio
    Quelli di stadia comprendevano tutto ciò che poteva essere calcolato (anche il monitor) ed erano in Wi-Fi... questi non ho ancora letto ma mi sembrano decisamente troppo bassi, sicuro che non siano stati fatti in condizioni diverse e chi li ha messi a paragone non ha capito una mazza?
    Wi Fi pure questo (ma non ne forniscono caratteristiche).

  10. #10
    Supermoderatore L'avatar di Skymaster
    Registrato il
    30-01-2012
    Messaggi
    16.155

    Citazioni
    84

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da DJsparco92 Visualizza messaggio
    immagino i boccaloni esultanti dopo aver realizzato che il lag dipende dal gioco e dal frame rate

    stadia girava con ac a 30 fps ed aveva il medesimo input lag che giocandolo su xbox one x secondo df ( anche se nn ci credo ).
    qui hanno provato halo 5 ( gioco diverso ) a 60 fps che ha 5 ms in più rispetto a giocarlo in locale ( e nn ci credo nemmeno a questo ).

    questi servizi hanno tutti la medesima latenza ms più ms meno.
    Sarà la solita notizia di multi....

    Inviato dal mio DUB-LX1 utilizzando Tapatalk

  11. #11
    Spettro L'avatar di DJsparco92
    Registrato il
    29-03-2013
    Messaggi
    31.576

    Citazioni
    24

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Ergozigoto Visualizza messaggio
    Quelli di stadia comprendevano tutto ciò che poteva essere calcolato (anche il monitor) ed erano in Wi-Fi... questi non ho ancora letto ma mi sembrano decisamente troppo bassi, sicuro che non siano stati fatti in condizioni diverse e chi li ha messi a paragone non ha capito una mazza?
    halo 5 gira a 60 fps per questo i risultati sono più bassi,stando a questo test hanno misurato 67 ms di lag contro i 63 ms in locale ( dati di df )
    stadia invece faceva girare ac a 30 fps ed è uscito un risutato di 166 che è identico al 166 che si ottiene giocando in locale su one x.

    una differenza nulla o di soli 5 ms giocando in cloud ? buttiamo le console.
    insomma sti dati sono finti come pochi.

    i test invece effettuati in ambienti nn contorlatti su altri servizi ( ps now,project stream,geforce now ) dimostrano che in media ci sono 60/70 ms di ritardo tra il gioco locale ( versione pc ) ed il cloud e 30/40 ms tra il gioco console e cloud.
    sembrano dati un tantinello più sensati.

  12. #12
    Contrappeso L'avatar di Gingen
    Registrato il
    05-02-2015
    Messaggi
    5.669

    Citazioni
    2

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Rh_negativo Visualizza messaggio
    Le condizioni del test (come pure per Stadia) sono quantomeno dubbie...
    Ma soprattutto mi sfugge se il gioco girava su un server in Mozambico o su una Xbox lì di fianco...
    (Non per altro ma più che con stadia il paragone diventa col remore play...)
    No, c'è anche lo streaming da Azure...
    D I E C I M I L I O N I ! ! !

    XBOX ONE - Antec GX300, ASUS P8P67 DeLuxe, i7 2600k@4.5Ghz, Arctic 13 CO, 16Gb DD3, SSD Samsung 860 EVO, Asus Rog Strix RX580 8Gb, Corsair RM750, Windows 10, Logitech Driving Force GT, Monitor FreeSync Samsung C24FG70

  13. #13
    Spettro L'avatar di Eyiden
    Registrato il
    08-12-2013
    Messaggi
    713

    Citazioni
    6

    Predefinito

    Dipende da tante cose, facciamoli uscire , mi sembra inutile spendere altre parole, perché misurare dei frame quasi esclusivamente blu è diverso da una scena movimentata, l'input lag dei due giochi è differente. Bisogna provarlo con mano, fanno ridere i titoloni di xcloud che ha battuto stadia.
    Ma sicuramente accoppiato con il pass è ottimo.

    PS4
    : Eyiden
    Steam ( Ryzen 7 2700x/ rtx 2080ti): Eyiden
    Real Life: Sergio Lena

  14. #14
    Shalashaska L'avatar di PEVO
    Registrato il
    21-08-2014
    Residenza
    Outer Heaven
    Messaggi
    1.848

    Citazioni
    5

    Predefinito

    Che poi il test di Digital Foundry è su AC E quello di Microsoft su un altro gioco con diversi input lag. Senza senso. Bisognerà testarlo successivamente all’uscita sullo stesso gioco

  15. #15
    Liv. 43 L'avatar di Rh_negativo
    Registrato il
    26-03-2007
    Messaggi
    117.164

    Citazioni
    252

    Predefinito

    Microsoft Project xCloud: streaming da console gratis, abbonamento per l'uso di Azure
    Due diverse modalità di fruizione per Project xCloud, con lo streaming da console Xbox che sarà gratuito e quello invece da server Azure che sarà in abbonamento.

    NOTIZIA di Giorgio Melani —

    Project xCloud, il sistema di gioco in streaming da parte di Microsoft, si presenta come un servizio composto da diverse tipologie di utilizzo, una delle quali sarà gratuita, ovvero la modalità console streaming, mentre quella a pagamento sfrutterà i server Azure per la mobilità completa.

    Questo significa che tutti i possessori di una console Xbox - ovvero Xbox One S, Xbox One X e Xbox Scarlett - potranno accedere alla funzionalità gratuita Console Streaming, che utilizza la propria console come un server per inviare in streaming i dati a qualsiasi altro dispositivo compatibile con Project xCloud. In questo modo è possibile giocare in mobilità con qualsiasi dispositivo ricevendo il flusso dati dalla propria console Xbox in maniera completamente gratuita. Il servizio su abbonamento è invece quello che funziona in maniera indipendente dall'utilizzo di una console Xbox.

    In quest'ultimo caso Project xCloud sfrutta i server Azure per inviare dati a qualsiasi dispositivo compatibile. Resta da capire quale sia la differenza qualitativa nello streaming e nel lag tra le due diverse possibilità, in attesa di capire anche come questo servizio sia destinato ad essere messo a disposizione del pubblico. Sappiamo infatti che i primi test pubblici partiranno ad ottobre ma Microsoft non ha ancora individuato la modalità con cui sarà possibile accedere al servizio, sebbene Phil Spencer abbia fatto capire all'E3 2019 di vedere particolarmente bene un'integrazione di Project xCloud in Xbox Game Pass.


    Cioè Il remote play dalla tua console è GRATIS!!!
    Grande Phil

Informazioni discussione

Users Browsing this Thread

Al momento 1 utenti stanno leggendo questo topic. (0 utenti registrati e 1 ospiti)

Bookmark

Regole di scrittura

  • Non puoi aprire nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi pubblicare allegati
  • Non puoi modificare i tuoi post
  •