Visualizzazione risultati 1 fino 9 di 9

Discussione: Bloodstained Curse of the Moon

  1. #1
    candido ardore L'avatar di kilokilo
    Registrato il
    31-05-2005
    Messaggi
    86.622

    Citazioni
    47

    Predefinito Bloodstained Curse of the Moon





    Da nn confondere con Ritual of the Night, è uno spin off, spin off d'ispirazione 8bit che era già stato promesso ai donatori della versione Kickstarter del capitolo originale. Uscirà su TUTTO il 24, per chi ha donato come me aspettatevi da un momento all'altro il codice di sblocco per e-mail

    Il gioco è realizzato da indi games, responsabili del BELLISSIMO Gunvolt!

  2. #2
    Codice Fiscale L'avatar di 3cod3
    Registrato il
    29-11-2008
    Residenza
    Immagisfera
    Messaggi
    49.381

    PSN
    e3CoD3
    Citazioni
    61

    Predefinito

    Sembra molto migliore del gioco principale
    Comunque è un RIP clamoroso di Castlevania II da quel che si vede.
    Ultima modifica di 3cod3 : 12-05-2018 alle ore 09.45.42

    L'ultimo nemico che sarà sconfitto è la morte | Né mi offerir di dar lo scudo in dono, O quel destrier, che miei, non più tuoi sono

  3. #3
    Liv. 42 L'avatar di Rh_negativo
    Registrato il
    26-03-2007
    Messaggi
    108.529

    Citazioni
    190

    Predefinito

    Mah.... forse....

  4. #4
    Hee Ho! L'avatar di Jack_Frost
    Registrato il
    06-03-2009
    Messaggi
    13.399

    Citazioni
    8

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da 3cod3 Visualizza messaggio
    Sembra molto migliore del gioco principale
    Comunque è un RIP clamoroso di Castlevania II da quel che si vede.
    Lo stile e l'estetica di sicuro, mi piace.

  5. #5
    Risolvo problemi L'avatar di -trattino
    Registrato il
    04-11-2011
    Residenza
    Shitaly
    Messaggi
    8.780

    Citazioni
    44

    Predefinito

    Lol, rischia davvero di essere migliore del gioco base.

    « Frankly, I cannot conceive how any thoughtful man can really be happy. » --- H.P. Lovecraft

  6. #6
    Words mean nothing L'avatar di Neme
    Registrato il
    10-10-2002
    Messaggi
    38.454

    Citazioni
    71

    Predefinito

    Ma è un amore e niente non farà mai schifo la pixel art in qualsiasi "bittaggio" scusate la brutta parola. Gran scorpacciata tra questo Dead Cells e Death's Gambit

  7. #7
    Zelda&Shenmue Lover L'avatar di Merry
    Registrato il
    19-02-2003
    Messaggi
    4.864

    Citazioni
    12

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da kilokilo Visualizza messaggio




    Da nn confondere con Ritual of the Night, è uno spin off, spin off d'ispirazione 8bit che era già stato promesso ai donatori della versione Kickstarter del capitolo originale. Uscirà su TUTTO il 24, per chi ha donato come me aspettatevi da un momento all'altro il codice di sblocco per e-mail

    Il gioco è realizzato da indi games, responsabili del BELLISSIMO Gunvolt!
    tra l’altro hanno appena annunciato Gunvolt Chronicles Luminous Avenger iX in esclusiva Switch

  8. #8
    Liv. 42 L'avatar di Rh_negativo
    Registrato il
    26-03-2007
    Messaggi
    108.529

    Citazioni
    190

    Predefinito

    A me è proprio lo stile che non convince :\

    A me piace quando usano la grafica 8bit di vent'anni fa per fare qualcosa di NUOVO come Bro force, Super Time force, Hot line miami, Isaac, Celeste, LaMulana.... o quando riprendo concept molto vecchi e li rifanno con grafica nuova Wonder Boy, ecc...

    Quando fanno un gioco con grafica di vent'anni fa e non variano le meccaniche di una virgola la cosa mi lascia abbastanza perplesso: Sonic Mania, Megaman 8, l'ultimo Double dragon...

    Questo pare appunto fatto con un costruiction kit dell'epoca...
    Vedremo magari sbaglio....

  9. #9
    Risolvo problemi L'avatar di -trattino
    Registrato il
    04-11-2011
    Residenza
    Shitaly
    Messaggi
    8.780

    Citazioni
    44

    Predefinito

    Ma secondo me gli state dando troppo peso... E' unicamente un antipastino nostalgico per la vera portata, ovvero Bloodstained, realizzato solo perché stavano raggiungendo talmente tanti stretch goals che non sapevano più che inventarsi. Il prezzo di appena 10 € (inferiore quindi perfino alla maggior parte degli indie, che si aggirano attorno ai 15 €, all'uscita) sta lì a dimostrarlo.
    Un giochino a vedersi fatto bene, ma realizzato al risparmio (sia di budget che di idee), perché fondamentalmente penso che pure agli sviluppatori freghi il giusto.

    Il problema sorgerà nel momento in cui potrebbe essere potenzialmente migliore del vero Bloodstained, che a me - e non solo a me, anzi - convince ogni volta che lo vedo sempre meno
    Ultima modifica di -trattino : 12-05-2018 alle ore 23.57.01

    « Frankly, I cannot conceive how any thoughtful man can really be happy. » --- H.P. Lovecraft

Informazioni discussione

Users Browsing this Thread

Al momento 1 utenti stanno leggendo questo topic. (0 utenti registrati e 1 ospiti)

Bookmark

Regole di scrittura

  • Non puoi aprire nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi pubblicare allegati
  • Non puoi modificare i tuoi post
  •