Pagina 14 di 15 PrimoPrimo ... 456789101112131415 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 196 fino 210 di 211

Discussione: PlayStation 5... ci siamo...

  1. #196
    Spettro L'avatar di Deidara
    Registrato il
    23-07-2009
    Messaggi
    1.296

    Citazioni
    10

    Predefinito

    Mi sono fermato a "PS5 a Natale 2018". Ho ritenuto di aver letto abbastanza putt.anate fin là.

  2. #197
    Genio incompreso! L'avatar di siriodorione
    Registrato il
    14-01-2013
    Residenza
    Dentro un Joypad
    Messaggi
    37.848

    PSN
    Siriodorione
    Citazioni
    133

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Biggy Visualizza messaggio
    Ps4 a 399€ nel 2013, Ps4 Pro a 399€ nel 2016, "Ps5" a 399€ (o poco più) a Natale 2018 o Marzo 2019, seguita immancabilmente da Ps5 Pro a 399€ (o poco più) a Natale 2020 e Ps6 a 399€ (o poco più) entro Natale 2022, con intervalli tra un modello e l'altro sempre più ravvicinati fino a che diventeranno annuali, il che significa sostanzialmente la fine delle console, assimilate a qualcosa a metà strada tra un cellulare e un PC, col risultato che la gente e gli svilupoatori preferiranno sempre più cellulari e PC.
    Segniamo il tutto per i posteri

  3. #198
    Spettro L'avatar di DJsparco92
    Registrato il
    29-03-2013
    Messaggi
    30.310

    Citazioni
    22

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Biggy Visualizza messaggio
    Si che ci siamo: Ps4 Ultra, da me più volte anticipata ancora prima che a Luglio 2017 Damien Thong (quello che aveva previsto Ps4 Pro) intervistato dal WSJ dichiarasse che "Ps5" (retrocompatibile Ps4, quindi una Ps4 ancora potenziata, capace di reggere per davvero il 4k e con lettore BD UHD) sarebbe uscita nel 2018, sta arrivando.

    Avrete già saputo, oltre al brevetto sulla retrocompatibilità, che alcuni titoli sono già in sviluppo cross-platform Ps4/Ps5, che significa che la console arriverà entro un anno (Marzo 2019 se non Natale 2018).

    Arrivo imminente di un nuovo hardware che per me era già ovvio in base a principi basilari di economia che, per chi ignora ma vuole imparare, e nella speranza che chi ignora e si arrocca con arroganza nelle proprie certezze errate (l'ignorante nella comune accezione negativa) voglia aprire la mente a ciò che é vero, fa sempre bene ripetere.

    http://www.infodata.ilsole24ore.com/...dal-1860-2015/

    Diecimila lire nel 1970 oggi varrebbero novanta euro. In pratica con diecimila lire di allora mi potrei comprare un videogioco, pizza e birra. Dieci anni dopo sempre le mie diecimila lire varrebbero oggi un quarto (24 euro). §Nove anni dopo arriva l’euro e si devono rifare tutti i calcoli. Ma il trend del nostro potere di acquisto è già evidente.

    A causa dell’ Inflazione il denaro, nel tempo, perde il suo potere di acquisto. Ne consegue che, con la stessa quantità di denaro, si può acquistare una minore quantità di beni e servizi.


    Se, dopo ben TRE CICLI hardware in cui il prezzo delle Playstation andava salendo (Psx 749mila lire del 1995/569€ oggi, Ps2 899mila lire del 2000/609€ oggi, Ps3 599€ del 200/699€ oggi, calcolate pure con https://rivaluta.istat.it ), ed in modo sempre crescente (al passaggio 1-2 di 40€, al passaggio 2-3 di 90€), era OVVIO che lanciare Ps4 al prezzo DIMEZZATO di 399€ anzichè i 799€ (almeno) che dovevano essere sarebbe stato un boomerang che prima o poi sarebbe tornato in faccia con violenza, sotto forma di stallo evolutivo del media videoludico e un continuo arrancare dietro risoluzioni vecchie 10 anni (1080p) ma ancora irraggiungibili senza scendere a compromessi col frame rate e/o la possibilità di offrire qualcosa di nuovo e più complesso, con la necessità quindi di iniziare un trend prima inesistente, quello degli aggiornamenti hardware, figlio diretto dei prezzi popolari al lancio.

    Non solo: in base alla LEGGE ECONOMICA sopra evidenziata, se si mantiene dal 2013 al 2020 sempre quel prezzo/soglia psicologica (psichiatrica direi), già allora più che dimezzato di 399€, andrai ad offrire qualcosa che sarà sempre maggiormente inadeguata rispetto agli standard del periodo in cui la lanci, e quindi durerà sempre meno fino al necessario arrivo di un modello potenziato.

    Ps4 a 399€ nel 2013, Ps4 Pro a 399€ nel 2016, "Ps5" a 399€ (o poco più) a Natale 2018 o Marzo 2019, seguita immancabilmente da Ps5 Pro a 399€ (o poco più) a Natale 2020 e Ps6 a 399€ (o poco più) entro Natale 2022, con intervalli tra un modello e l'altro sempre più ravvicinati fino a che diventeranno annuali, il che significa sostanzialmente la fine delle console, assimilate a qualcosa a metà strada tra un cellulare e un PC, col risultato che la gente e gli svilupoatori preferiranno sempre più cellulari e PC.

    Svegliatevi adesso e pretendete console più costose (com'era un tempo), altrimenti quando lo farete sará troppo tardi per il nostro amato mondo delle console.
    lo sai vero che il prezzo di lancio in dollari di ps1 era 299 $ nel 1995 che in data 2013 ( lancio di ps4 ) corrisponderebbero a 451 $ ?
    ps2 al lancio nel 2000 costava sempre 299 $ che nel 2013 sarebbero stati 399 $.
    xbox lanciata nel 2001 a 299 $ nel 2013 sarebbero 393 $.
    il nintendo 64 che nel 1996 costava 199 $,nel 2013 sarebbe costato 291 $.

    Nintendo Entertainment System October 18, 1985 $199
    Super Nintendo Entertainment System August 13, 1991 $199
    Nintendo 64 September 29, 1996 $199
    Nintendo GameCube November 18, 2001 $199
    Wii November 19, 2006 $249
    Wii U November 18, 2012 $349
    Nintendo Switch March 3, 2017 $299
    PlayStation September 9, 1995 $299
    PlayStation 2 October 26, 2000 $299
    PlayStation 3 November 17, 2006 $499/$599
    PlayStation 4 November 15, 2013 $399
    Xbox November 15, 2001 $299
    Xbox 360 November 22, 2005 $299 / $399
    Xbox One November 22, 2013 $499
    Master System September 1986[8] $200
    Sega Genesis August 1989 $189
    Sega Saturn May 11, 1995 $399
    DreamCast September 9, 1999 $299
    Atari 2600 July 1977 $199
    Atari 5200 1982 $269
    Atari 7800 1986 $139
    Atari Jaguar November 1993 $249
    Mattel Intellivision 1979 $299
    ColecoVision August 1982 $175
    TurboGrafx-16 August 1989 $199
    Neo Geo 1990 $649
    3DO October 1993 $699
    ciao biggy

  4. #199
    Spettro L'avatar di Manigoldo88
    Registrato il
    21-08-2017
    Messaggi
    1.318

    Citazioni
    1

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da DJsparco92 Visualizza messaggio
    lo sai vero che il prezzo di lancio in dollari di ps1 era 299 $ nel 1995 che in data 2013 ( lancio di ps4 ) corrisponderebbero a 451 $ ?
    ps2 al lancio nel 2000 costava sempre 299 $ che nel 2013 sarebbero stati 399 $.
    xbox lanciata nel 2001 a 299 $ nel 2013 sarebbero 393 $.
    il nintendo 64 che nel 1996 costava 199 $,nel 2013 sarebbe costato 291 $.



    ciao biggy
    L'inflazione non esiste a casa di Biggy

  5. #200
    Spettro L'avatar di Manigoldo88
    Registrato il
    21-08-2017
    Messaggi
    1.318

    Citazioni
    1

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da siriodorione Visualizza messaggio
    Segniamo il tutto per i posteri
    Segniamo i suoi pensieri per gli psicologi che lo avranno in cura

  6. #201
    Supermoderatore L'avatar di Skymaster
    Registrato il
    30-01-2012
    Messaggi
    15.407

    Citazioni
    73

    Predefinito

    Rotolo

  7. #202
    Tutelato L'avatar di stobbArt
    Registrato il
    15-11-2007
    Residenza
    In culo ai lupi
    Messaggi
    34.933

    Citazioni
    6

    Predefinito

    ancora con i paragoni tra l'inflazione di lira/euro/dollari? pensavo si fosse stancato
    Tag Live: stobbArt87. PSN ID: stobbArt87. NNID: stobbArt87.

  8. #203
    videoGIOCATORE L'avatar di Turrican3
    Registrato il
    10-10-2002
    Messaggi
    7.466

    Citazioni
    1

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Aledeplayer Visualizza messaggio
    Nintendo è rimasta agli anni 90. Negare la realtà dei fatti quando stanno per uscire l'ennesimo Mario Tennis, l'ennesimo Super smash bros, l'ennesimo Kirby e l'ennesimo Yoshi, mi sembra abbastanza una stronzata.
    Basta dire "non conosco Nintendo" eh, si fa prima (e si evitano figuracce )

    Splatoon è un gioco degli anni '90?
    Xenoblade è un gioco degli anni '90?
    ARMS è un gioco degli anni '90?
    (e si potrebbe continuare a lungo...)

    Peraltro secondo la tua teoria anche Gran Turismo è un gioco degli anni '90 a questo punto.

    rimane il fatto che Disney non fa solo cartoon e soprattutto non li fa senza senso, trama, narrativa e personaggi banali e sempliciotti come link nell'ultimo Zelda.


    La saga di Zelda adotta la struttura della fiaba, ovvero:

    Racconto di avventure in cui domina il meraviglioso, negli episodi come nei personaggi, anonimo e popolare, di fonte e tradizione orale (➔ favola). La f. ebbe sin dai tempi remoti vastissima diffusione nel mondo indoeuropeo, quale importante genere della narrativa orale d’intrattenimento. Dal punto di vista letterario, ebbe grande sviluppo in Oriente (Mille e una notte), mentre in Occidente fu in epoche diverse utilizzata a fini artistici da scrittori che ne fecero pretesto per elaborazioni raffinate nella loro apparente ingenuità e primitività, o, ispirandosi al modello popolare, ne composero di nuove, anche di genere teatrale: le cosiddette f. drammatiche

    Non è nè banale nè sempliciotta, ma se ti piace pensarla così (magari perchè non c'è una bella scena di sesso spinto con Link, che fa tanto gioco adulto) beh, libero di pensarla come vuoi.
    Former AR-forum member #34

    Currently administering: Gamers4um

  9. #204
    Spettro L'avatar di Deidara
    Registrato il
    23-07-2009
    Messaggi
    1.296

    Citazioni
    10

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Turrican3 Visualizza messaggio
    Basta dire "non conosco Nintendo" eh, si fa prima (e si evitano figuracce )

    Splatoon è un gioco degli anni '90?
    Xenoblade è un gioco degli anni '90?
    ARMS è un gioco degli anni '90?
    (e si potrebbe continuare a lungo...)

    Peraltro secondo la tua teoria anche Gran Turismo è un gioco degli anni '90 a questo punto.




    La saga di Zelda adotta la struttura della fiaba, ovvero:

    Racconto di avventure in cui domina il meraviglioso, negli episodi come nei personaggi, anonimo e popolare, di fonte e tradizione orale (➔ favola). La f. ebbe sin dai tempi remoti vastissima diffusione nel mondo indoeuropeo, quale importante genere della narrativa orale d’intrattenimento. Dal punto di vista letterario, ebbe grande sviluppo in Oriente (Mille e una notte), mentre in Occidente fu in epoche diverse utilizzata a fini artistici da scrittori che ne fecero pretesto per elaborazioni raffinate nella loro apparente ingenuità e primitività, o, ispirandosi al modello popolare, ne composero di nuove, anche di genere teatrale: le cosiddette f. drammatiche

    Non è nè banale nè sempliciotta, ma se ti piace pensarla così (magari perchè non c'è una bella scena di sesso spinto con Link, che fa tanto gioco adulto) beh, libero di pensarla come vuoi.
    Sì ma fiaba=/=povertà narrativa
    tipica dei Zelda.
    Mi sembra solo una scusa per giustificare il fatto che la serie narrativamente offra sempre qualcosa di sempliciotto. Anche la roba Disney, o Ghibli ha l'impianto delle fiabe, ma gli caga in testa alla trama degli Zelda.

    PS: la battuta sul sesso è quanto di più fuoriluogo potessi scrivere.

  10. #205
    videoGIOCATORE L'avatar di Turrican3
    Registrato il
    10-10-2002
    Messaggi
    7.466

    Citazioni
    1

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Deidara Visualizza messaggio
    PS: la battuta sul sesso è quanto di più fuoriluogo potessi scrivere.
    Magari fosse una battuta.

    Per il resto tranquilli, mi arrendo... Zelda sempliciotto, niente a che vedere con la complessa raffinatezza di "ti mancherà questo culo" del finale di Uncharted 2.
    Former AR-forum member #34

    Currently administering: Gamers4um

  11. #206
    Spettro L'avatar di Deidara
    Registrato il
    23-07-2009
    Messaggi
    1.296

    Citazioni
    10

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Turrican3 Visualizza messaggio
    Magari fosse una battuta.

    Per il resto tranquilli, mi arrendo... Zelda sempliciotto, niente a che vedere con la complessa raffinatezza di "ti mancherà questo culo" del finale di Uncharted 2.
    Che c'entra Uncharted?

    Il punto è quello: alle critiche sull'impianto narrativo esile di Zelda si risponde sempre con inappropriati paragoni non richiesti. "eh meglio vaffanculo stronzo di Gears of war".
    Ceeeeeeerrrrrto, perchè a Zelda si chiede di essere Uncharted o Gears, giusto? Ignoriamo gli esempi di Ghibli e Disney, che creano fiabe con un VERO impianto narrativo.
    È la difesa media che si fa alla trama di Zelda. Pure tu: due post, due occasioni, e come hai argomentato? "eh meglio il ti mancherà questo culo", "eh meglio una bella scena di sesso". Argomentazioni vere... manco l'ombra.

  12. #207
    Spettro L'avatar di friend5001
    Registrato il
    08-03-2014
    Messaggi
    1.916

    Citazioni
    6

    Predefinito

    Ma forse Zelda non ha bisogno di "trama" o comunque io non ne ho mai avvertito l'assenza. Ovvero giocandoli, non mi e' mai venuto in mente di pensare che la trama fosse povera o, peggio ancora, che andasse approfondita. E' un gioco che va bene cosi' com'e'. E' altro quel che offre Zelda. E' come Skyrim : inutile lamentarsi della legnosita' dei personaggi o del combat system, quel che importante ha da offrire il gioco e' l'esplorazione, l'avventura, il viaggio, la scoperta, il mistero; non la giocabilita' o la grafica.
    O sono io che giocando a Zelda non ho capito i punti forti (o deboli) del gioco?

  13. #208
    Omino Bianc(i)oz L'avatar di BIANCIOZ
    Registrato il
    08-11-2004
    Residenza
    Apolide
    Messaggi
    22.188

    Citazioni
    51

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Biggy Visualizza messaggio
    Si che ci siamo: Ps4 Ultra, da me più volte anticipata ancora prima che a Luglio 2017 Damien Thong (quello che aveva previsto Ps4 Pro) intervistato dal WSJ dichiarasse che "Ps5" (retrocompatibile Ps4, quindi una Ps4 ancora potenziata, capace di reggere per davvero il 4k e con lettore BD UHD) sarebbe uscita nel 2018, sta arrivando.

    Avrete già saputo, oltre al brevetto sulla retrocompatibilità, che alcuni titoli sono già in sviluppo cross-platform Ps4/Ps5, che significa che la console arriverà entro un anno (Marzo 2019 se non Natale 2018).

    Arrivo imminente di un nuovo hardware che per me era già ovvio in base a principi basilari di economia che, per chi ignora ma vuole imparare, e nella speranza che chi ignora e si arrocca con arroganza nelle proprie certezze errate (l'ignorante nella comune accezione negativa) voglia aprire la mente a ciò che é vero, fa sempre bene ripetere.

    http://www.infodata.ilsole24ore.com/...dal-1860-2015/

    Diecimila lire nel 1970 oggi varrebbero novanta euro. In pratica con diecimila lire di allora mi potrei comprare un videogioco, pizza e birra. Dieci anni dopo sempre le mie diecimila lire varrebbero oggi un quarto (24 euro). §Nove anni dopo arriva l’euro e si devono rifare tutti i calcoli. Ma il trend del nostro potere di acquisto è già evidente.

    A causa dell’ Inflazione il denaro, nel tempo, perde il suo potere di acquisto. Ne consegue che, con la stessa quantità di denaro, si può acquistare una minore quantità di beni e servizi.


    Se, dopo ben TRE CICLI hardware in cui il prezzo delle Playstation andava salendo (Psx 749mila lire del 1995/569€ oggi, Ps2 899mila lire del 2000/609€ oggi, Ps3 599€ del 200/699€ oggi, calcolate pure con https://rivaluta.istat.it ), ed in modo sempre crescente (al passaggio 1-2 di 40€, al passaggio 2-3 di 90€), era OVVIO che lanciare Ps4 al prezzo DIMEZZATO di 399€ anzichè i 799€ (almeno) che dovevano essere sarebbe stato un boomerang che prima o poi sarebbe tornato in faccia con violenza, sotto forma di stallo evolutivo del media videoludico e un continuo arrancare dietro risoluzioni vecchie 10 anni (1080p) ma ancora irraggiungibili senza scendere a compromessi col frame rate e/o la possibilità di offrire qualcosa di nuovo e più complesso, con la necessità quindi di iniziare un trend prima inesistente, quello degli aggiornamenti hardware, figlio diretto dei prezzi popolari al lancio.

    Non solo: in base alla LEGGE ECONOMICA sopra evidenziata, se si mantiene dal 2013 al 2020 sempre quel prezzo/soglia psicologica (psichiatrica direi), già allora più che dimezzato di 399€, andrai ad offrire qualcosa che sarà sempre maggiormente inadeguata rispetto agli standard del periodo in cui la lanci, e quindi durerà sempre meno fino al necessario arrivo di un modello potenziato.

    Ps4 a 399€ nel 2013, Ps4 Pro a 399€ nel 2016, "Ps5" a 399€ (o poco più) a Natale 2018 o Marzo 2019, seguita immancabilmente da Ps5 Pro a 399€ (o poco più) a Natale 2020 e Ps6 a 399€ (o poco più) entro Natale 2022, con intervalli tra un modello e l'altro sempre più ravvicinati fino a che diventeranno annuali, il che significa sostanzialmente la fine delle console, assimilate a qualcosa a metà strada tra un cellulare e un PC, col risultato che la gente e gli svilupoatori preferiranno sempre più cellulari e PC.

    Svegliatevi adesso e pretendete console più costose (com'era un tempo), altrimenti quando lo farete sará troppo tardi per il nostro amato mondo delle console.
    Un tempo non c'era il Mc Donald's odierno...coi Mc Toast al gusto topo a 0,99 cents...
    Spoiler:
    "Pretend to be weak...so they can grow arrogant(cit.)"

  14. #209
    Spettro L'avatar di Deidara
    Registrato il
    23-07-2009
    Messaggi
    1.296

    Citazioni
    10

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da friend5001 Visualizza messaggio
    Ma forse Zelda non ha bisogno di "trama" o comunque io non ne ho mai avvertito l'assenza. Ovvero giocandoli, non mi e' mai venuto in mente di pensare che la trama fosse povera o, peggio ancora, che andasse approfondita. E' un gioco che va bene cosi' com'e'. E' altro quel che offre Zelda. E' come Skyrim : inutile lamentarsi della legnosita' dei personaggi o del combat system, quel che importante ha da offrire il gioco e' l'esplorazione, l'avventura, il viaggio, la scoperta, il mistero; non la giocabilita' o la grafica.
    O sono io che giocando a Zelda non ho capito i punti forti (o deboli) del gioco?
    Ma questo è già diverso dal dire "eh ma perchè è una fiaba". Quanto dici tu è comunque un'ammissione di esilità per la trama, mentre sopra lo si negava quasi e/o faceva risalire ad una presunta natura fiabesca che di per sè impone tale minimalismo.

  15. #210
    videoGIOCATORE L'avatar di Turrican3
    Registrato il
    10-10-2002
    Messaggi
    7.466

    Citazioni
    1

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Deidara Visualizza messaggio
    mentre sopra lo si negava quasi e/o faceva risalire ad una presunta natura fiabesca che di per sè impone tale minimalismo.
    Il punto è che non è presunta: l'impostazione, di base, è quella, Zelda non è, e per quanto io mi ricordi non ha mai preteso di essere che so, uno Skyrim (ma neppure uno Xenoblade se è per quello)

    Poi santo cielo, è una saga con decenni sul groppone, ci sono quindi per forza di cose episodi più e meno "di peso" dal punto di vista narrativo.

    Da qui a spingersi a liquidare tutto quanto con sempliciotto ce ne corre.
    Former AR-forum member #34

    Currently administering: Gamers4um

Informazioni discussione

Users Browsing this Thread

Al momento 1 utenti stanno leggendo questo topic. (0 utenti registrati e 1 ospiti)

Bookmark

Regole di scrittura

  • Non puoi aprire nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi pubblicare allegati
  • Non puoi modificare i tuoi post
  •