Pagina 34 di 55 PrimoPrimo ... 242526272829303132333435363738394041424344 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 496 fino 510 di 812

Discussione: Elezioni Politiche 2018

  1. #496
    Astronauta L'avatar di iIsocio
    Registrato il
    05-09-2008
    Residenza
    stazione spaziale orbitante
    Messaggi
    4.349

    Citazioni
    2

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da -trattino Visualizza messaggio
    Un nome che vada bene al PdR... capisci però la gravità di quello che stai dicendo?
    No anzi.
    Sono sereno e ringrazio Mattarella di aver svolto egregiamente il suo ruolo di garante, sputtanando il maldestro tentativo dei 2 compari di far entrare dalla porta di servizio anche un solo ipotetico input verso l'uscita dell'Italia dall'EU.
    In questo è stato magistrale.

  2. #497
    Indoril Nerevar L'avatar di BenderSnake
    Registrato il
    07-12-2006
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    7.211

    Citazioni
    1

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da iIsocio Visualizza messaggio
    No anzi.
    Sono sereno e ringrazio Mattarella di aver svolto egregiamente il suo ruolo di garante, sputtanando il maldestro tentativo dei 2 compari di far entrare dalla porta di servizio anche un solo ipotetico input verso l'uscita dell'Italia dall'EU.
    In questo è stato magistrale.
    Poi becchi quel grilloleghista di Sechi, candidatosi nel 2013 con quel facinoroso di Monti, specificare che anche la Germania ha un piano B per l'uscita dall'€ e nessuno ha mai detto nulla, e che Savona non poteva abiurare quell'opinione per una questione di principio
    http://www.la7.it/nonelarena/video/m...05-2018-242716
    (purtroppo hanno messo solo la seconda parte)
    Il fatto che esista un piano B non vuol dire che quello sia l'obiettivo, sennò legittimiamo le opinioni come "il 13 novembre 2015 è stato un false flag di Hollande perché aveva già il foglio pronto per la proclamazione dello stato d'emergenza" o anche lo stesso "Mattarella voleva Cottarelli da subito". Ed è quello che prova a spiegare anche AGI con un po' di sano fact-checking, non che fotta qualcosa a nessuno
    https://www.agi.it/economia/paolo_sa...ws/2018-05-27/

  3. #498
    We are Venom L'avatar di blackseedboy
    Registrato il
    02-06-2008
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    45.978

    Citazioni
    52

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Elendil_ Visualizza messaggio
    Se però aggiungi un po' di sale in cottura, le verdure mantengono il loro colore.

    (il gioco è dare una risposta totalmente scollegata dal messaggio precedente, no?)
    http://www.ansa.it/sito/notizie/poli...495e364f1.html

    Anche questa è scollegata, immagino

  4. #499
    We are Venom L'avatar di blackseedboy
    Registrato il
    02-06-2008
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    45.978

    Citazioni
    52

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Elendil_ Visualizza messaggio
    Accidenti, ma se lo spread è controllato dalla Germania, vuol dire che la Merkel vuole Savona?
    Siamo a 235 ora (17.25 lunedì 28 Maggio) , direi che la Merkel è Leghista a questo punto

  5. #500
    Risolvo problemi L'avatar di -trattino
    Registrato il
    04-11-2011
    Residenza
    Shitaly
    Messaggi
    9.061

    Citazioni
    44

    Predefinito

    Di Maio e il disperato tentativo di convincere Salvini e Savona: «Ma Matteo voleva le urne»

    https://www.corriere.it/cronache/18_...7971c337.shtml

    Si poteva cambiare nome?

    « Frankly, I cannot conceive how any thoughtful man can really be happy. » --- H.P. Lovecraft

  6. #501
    Indoril Nerevar L'avatar di BenderSnake
    Registrato il
    07-12-2006
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    7.211

    Citazioni
    1

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da -trattino Visualizza messaggio
    Di Maio e il disperato tentativo di convincere Salvini e Savona: «Ma Matteo voleva le urne»

    https://www.corriere.it/cronache/18_...7971c337.shtml

    Si poteva cambiare nome?
    In questo momento dice che hanno proposto anche Bagnai e Siri, veto su tutti (Borghi non ne parliamo nemmeno)
    E indice una manifestazione di massa il 2 giugno a Roma

  7. #502
    #ultracompetitivi L'avatar di Buds95
    Registrato il
    28-03-2013
    Messaggi
    26.668

    Citazioni
    146

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da -trattino Visualizza messaggio
    Di Maio e il disperato tentativo di convincere Salvini e Savona: «Ma Matteo voleva le urne»

    https://www.corriere.it/cronache/18_...7971c337.shtml

    Si poteva cambiare nome?
    Ho visto e sentito 2 video di Di Maio, quello sulla sua pagina Facebook e quello della telefonata a Che Tempo Che Fa di ieri, e dice l'opposto.
    Prima di gridare alla fake news, da dove viene quel virgolettato?

  8. #503
    A Kind Of Magic L'avatar di Fate
    Registrato il
    22-08-2003
    Residenza
    A Metà fra Terra e Cielo
    Messaggi
    4.615

    Citazioni
    7

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da PeppeBlackKravitz Visualizza messaggio
    può porre un veto su un ministro? Da quello che leggo no.

    Inviato dal mio Valentina Nappi device utilizzando Gloryhole

    "Ciò non toglie che, fermi restando siffatti principi, il Presidente della Repubblica possa, alle volte, specie dopo una crisi di Governo dovuta a frantumazione della maggioranza uscita dalle urne, esercitare una effettiva influenza nella determinazione di una nuova maggioranza poiché, in un regime a pluralità di partiti e politicamente non omogeneo come il nostro (ancora tale anche dopo l’introduzione del maggioritario), non è da escludere che le camere siano in grado di esprimere più di una «formula politica» e, conseguentemente, più di una maggioranza. Ben si intende però che, nello svolgimento della sua azione di moderatore tra i diversi partiti che possono concorrere a formare il Governo, o, ancor di più, di organo compartecipe alla soluzione della crisi, il Presidente della Repubblica dovrà sempre mantenersi al di fuori degli interessi strettamente partitici e mirare soltanto ad assicurare al Paese un Governo che dia ragionevoli garanzie di rispondere all’effettiva volontà popolare e di assicurare il rispetto e l’osservanza della Costituzione."

    "Un ruolo attivo e propositivo può tuttavia essere assunto con somma cautela, dal Presidente della Repubblica (quale “magistratura di influenza”) in caso di “crisi del sistema” e può coinvolgere, in misura più o meno ampia… Occorre però tenere conto che il condizionamento dei partiti nella indicazione dei futuri ministri non può giungere a scuotare del tutto il potere di autonoma proposta da parte del Presidente incaricato come richiede l’art.92, comma, II Cost."

  9. #504
    Risolvo problemi L'avatar di -trattino
    Registrato il
    04-11-2011
    Residenza
    Shitaly
    Messaggi
    9.061

    Citazioni
    44

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da BenderSnake Visualizza messaggio
    In questo momento dice che hanno proposto anche Bagnai e Siri, veto su tutti (Borghi non ne parliamo nemmeno)
    E indice una manifestazione di massa il 2 giugno a Roma
    Ovviamente il Quirinale ha appena smentito su Bagnani e Siri.

    « Frankly, I cannot conceive how any thoughtful man can really be happy. » --- H.P. Lovecraft

  10. #505
    Spettro
    Registrato il
    13-11-2005
    Messaggi
    6.920

    Citazioni
    0

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Fate Visualizza messaggio
    "Ciò non toglie che, fermi restando siffatti principi, il Presidente della Repubblica possa, alle volte, specie dopo una crisi di Governo dovuta a frantumazione della maggioranza uscita dalle urne, esercitare una effettiva influenza nella determinazione di una nuova maggioranza poiché, in un regime a pluralità di partiti e politicamente non omogeneo come il nostro (ancora tale anche dopo l’introduzione del maggioritario), non è da escludere che le camere siano in grado di esprimere più di una «formula politica» e, conseguentemente, più di una maggioranza. Ben si intende però che, nello svolgimento della sua azione di moderatore tra i diversi partiti che possono concorrere a formare il Governo, o, ancor di più, di organo compartecipe alla soluzione della crisi, il Presidente della Repubblica dovrà sempre mantenersi al di fuori degli interessi strettamente partitici e mirare soltanto ad assicurare al Paese un Governo che dia ragionevoli garanzie di rispondere all’effettiva volontà popolare e di assicurare il rispetto e l’osservanza della Costituzione."

    "Un ruolo attivo e propositivo può tuttavia essere assunto con somma cautela, dal Presidente della Repubblica (quale “magistratura di influenza”) in caso di “crisi del sistema” e può coinvolgere, in misura più o meno ampia… Occorre però tenere conto che il condizionamento dei partiti nella indicazione dei futuri ministri non può giungere a scuotare del tutto il potere di autonoma proposta da parte del Presidente incaricato come richiede l’art.92, comma, II Cost."
    Leggilo più attentamente

  11. #506
    Astronauta L'avatar di iIsocio
    Registrato il
    05-09-2008
    Residenza
    stazione spaziale orbitante
    Messaggi
    4.349

    Citazioni
    2

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da BenderSnake Visualizza messaggio
    Poi becchi quel grilloleghista di Sechi, candidatosi nel 2013 con quel facinoroso di Monti, specificare che anche la Germania ha un piano B per l'uscita dall'€ e nessuno ha mai detto nulla, e che Savona non poteva abiurare quell'opinione per una questione di principio
    http://www.la7.it/nonelarena/video/m...05-2018-242716
    (purtroppo hanno messo solo la seconda parte)
    Il fatto che esista un piano B non vuol dire che quello sia l'obiettivo, sennò legittimiamo le opinioni come "il 13 novembre 2015 è stato un false flag di Hollande perché aveva già il foglio pronto per la proclamazione dello stato d'emergenza" o anche lo stesso "Mattarella voleva Cottarelli da subito". Ed è quello che prova a spiegare anche AGI con un po' di sano fact-checking, non che fotta qualcosa a nessuno
    https://www.agi.it/economia/paolo_sa...ws/2018-05-27/
    Per me non ci sono problemi ad uscire dall'EU, per me è follia sia chiaro, ma lo devono decidere i cittadini votando per il partito o i partiti che lo dicono esplicitamente durante la campagna elettorale.
    Il problema è che nessuno ha mai parlato di sta roba, nè in campagna elettorale nè nel famoso contratto.
    E poi si presentano dal PdR con il nome, per il ministero in assoluto più importante ed influente, di una personalità che richiama anche solo la possibilità di uscita dall'EU?.
    Non regge dai.
    Poi che Savona l'abbia detto, non l'abbia detto, ha fatto o meno le famose slide, il Piano B, a me sembra che la sua posizione sia chiara in merito, e la sua nomina sarebbe stata quanto meno inopportuna, perchè le sue posizioni non rispecchiano quanto promesso in campagna elettorale da chi l'ha proposto.
    Ci sono tante altre cagate poi, un accordo tra due schieramenti contrapposti alle elezioni che oggi viene chiamato "contratto" mentre ieri era "inciucio", un PdC non politico e non presente nelle liste dei due partiti etc..
    Ma nel merito della vicenda Savona il PdR ha semplicemente fatto il suo dovere tutelando i cittadini italiani, ed ha fatto strabene.



    Minuto 6:50 circa, il no a Savona, ed ai due "compari", sta tutto li.

  12. #507
    Mirmidone wannabe L'avatar di FALLEN_ANGEL_664
    Registrato il
    02-07-2004
    Residenza
    La parte sbagliata dello specchio
    Messaggi
    8.366

    Citazioni
    0

    Predefinito

    Io non ne sarei così sicuro. Trovo che la mossa di Mattarella (sia che il prossimo governo sia pro-uscita o no) abbia più probabilità di favorire Lega ed euroscetticismo piuttosto che contrastare quest'ultimo o scongiurare ripercussioni economiche sul sistama Italia. Anche dando per buono che abbia agito nei limiti dei suoi poteri, il suo intervento sarà facilmente inquadrabile come una interruzione ad un governo politico in favore di un nuovo governo tecnico. È un assist di immani proporzioni a Salvini che esce trionfante da questa pre-campagna elettorale. È forse ancora meglio dello scenario di una alleanza PD-M5S, perchè qui di certo si và alle elezioni nel giro di poco mentre con un altro governo ci sarebbero state altre possibilità. Salvini è in vantaggio e se continua a giocarsela bene* alla nuova imminente tornata elettorale tornerà a casa con un risultato migliore di quello precedente. Quindi Mattarella ha essenzialmente ritardato l'inevitabile e lo ha reso più pericoloso.

    *gli consiglierei di tenersi comunque relativamente buoni sia il resto della coalizione sia il M5S, specie questi ultimi. Certo una campagna elettorale è sempre una campagna elettorale e dovrà spalare merda sui suoi concorrenti, ma per quanto in vantaggio è comunque improbabile che la Lega ottenga la maggioranza da sola. Probabilmente punterà a trasformarla in un referendum su Mattarella e sui governi tecnici.

    Attendendo nell'ombra,
    FALLEN ANGEL 664
    Ultima modifica di FALLEN_ANGEL_664 : 28-05-2018 alle ore 19.23.46

  13. #508
    Codice Fiscale L'avatar di 3cod3
    Registrato il
    29-11-2008
    Residenza
    Immagisfera
    Messaggi
    51.330

    PSN
    e3CoD3
    Citazioni
    80

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da FALLEN_ANGEL_664 Visualizza messaggio
    Io non ne sarei così sicuro. Trovo che la mossa di Mattarella (sia che il prossimo governo sia pro-uscita o no) abbia più probabilità di favorire Lega ed euroscetticismo piuttosto che contrastare quest'ultimo o scongiurare ripercussioni economiche sul sistama Italia. Anche dando per buono che abbia agito nei limiti dei suoi poteri, il suo intervento sarà facilmente inquadrabile come una interruzione ad un governo politico in favore di un nuovo governo tecnico. È un assist di immani proporzioni a Salvini che esce trionfante da questa pre-campagna elettorale. È forse ancora meglio dello scenario di una alleanza PD-M5S, perchè qui di certo si và alle elezioni nel giro di poco mentre con un altro governo ci sarebbero state altre possibilità. Salvini è in vantaggio e se continua a giocarsela bene* alla nuova imminente tornata elettorale tornerà a casa con un risultato migliore di quello precedente. Quindi Mattarella ha essenzialmente ritardato l'inevitabile e lo ha reso più pericoloso.

    *gli consiglierei di tenersi comunque relativamente buoni sia il resto della coalizione sia il M5S, specie questi ultimi. Certo una campagna elettorale è sempre una campagna elettorale e dovrà spalare merda sui suoi concorrenti, ma per quanto in vantaggio è comunque improbabile che la Lega ottenga la maggioranza da sola. Probabilmente punterà a trasformarla in un referendum su Mattarella e sui governi tecnici.

    Attendendo nell'ombra,
    FALLEN ANGEL 664
    E' proprio per questo che mi fa strano pensare che l'abbia fatto perché ci vuole il PD.
    Mattarella non è mica scemo, lo sanno anche i sassi che il PD non potrà mai prendere la maggioranza... quindi a che pro?
    E perché Salvini avrebbe dovuto opporsi alla nomina del suo vice per avere per forza Savona?
    Ultima modifica di 3cod3 : 28-05-2018 alle ore 19.38.11

    L'ultimo nemico che sarà sconfitto è la morte | Né mi offerir di dar lo scudo in dono, O quel destrier, che miei, non più tuoi sono | La vera magia di KH | Perchè il mare di Evangelion è rosso? | Cos'è (veramente) un RPG?

  14. #509
    Spettro
    Registrato il
    20-05-2016
    Messaggi
    781

    Citazioni
    5

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Ape_Africanizzata Visualizza messaggio
    @Elendil:

    Allora, il fatto che Savona abbia delle idee chiare sull' Euro (che io gia' conoscevo) non significa, con certezza, che le implementera' quando sara' al Governo con Salvini. Ma anche ammesso e non concesso, questa non e' comunque una ragione sufficiente per giustificare l'azione di Mattarella. Non si compie nessuna violazione di alcun trattato a volere uscire dall' Euro, l' ingresso nel quale e' stato attuato dando il consenso dello Stato, che come e' stato dato puo' essere anche ritirato.

    Poi, ti concedo il punto su Zagrebelsky. Sicuramente 'tutti' era esagerata come affermazione, ma sono certo che la mia sia l' opinione maggioritaria - anche perche' e' letteralmente impossibile in diritto trovare una questione giuridica dove non ci siano due interpretazioni differenti. Al di la' di questo, Zagrebelsky non mi sembra neutrale. Mi sembra un po' l'amico chiamato dall' oste per farsi dire che il vino e' buonissimo. Mi avrebbe stupito se avesse detto che Mattarella stesse agendo in eccesso di competenze.
    Quando colto in fallo, cambi solo assunzione arbitraria. Dall'assunzione che siano tutti all'assunzione che siano la maggior parte e che uqelli contro siano neutrali e quelli a favore no.
    Francamente, fai ridere i polli.

  15. #510
    Spettro
    Registrato il
    20-05-2016
    Messaggi
    781

    Citazioni
    5

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Ape_Africanizzata Visualizza messaggio
    Beh no, non e' scollegata. Fino a quante volte un PdR puo' rifiutare la lista dei ministri? Il suo potere di veto implicito - perche' a questo punto e' di questo che stiamo discutendo - puo' essere esercitato all' infinito o ha dei limiti? La risposta di blackseedboy, anche se e' un po' iperbolica, centra il punto del problema.
    Mattarella ha rifiutato un solo ministro ed ha chiesto lui stesso un'alternativa, arrivando a proporre il braccio destro di Salvini. E' scollegata sì.
    Ovviamente non può esercitarlo all'infinito, impedendo di fatto la nascita del governo. Quello sì, sarebbe sovversivo. Altrettanto ovviamente non è ciò che ha fatto Mattarella, la cui decisione è puntuale e dovuta a circostanze ben spiegate.

Informazioni discussione

Users Browsing this Thread

Al momento 1 utenti stanno leggendo questo topic. (0 utenti registrati e 1 ospiti)

Bookmark

Regole di scrittura

  • Non puoi aprire nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi pubblicare allegati
  • Non puoi modificare i tuoi post
  •