Pagina 5 di 5 PrimoPrimo 12345
Visualizzazione risultati 61 fino 68 di 68

Discussione: Blade Runner 2049, di Denis Villeneuve (in Italia il 04/10/2017)

  1. #61
    Spettro L'avatar di DJsparco92
    Registrato il
    29-03-2013
    Messaggi
    27.354

    Citazioni
    15

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da BenderSnake Visualizza messaggio
    A quanto pare gli americani non riescono più a vedere un film senza analizzarlo dal punto di vista femminista e razziale
    https://www.wired.com/story/blade-runner-2049-politics/
    Ci sono articoli così un po' ovunque e sicuramente non stanno aiutando il botteghino.
    in sintesi cosa dice ? nn ho voglia di leggerlo,però voglio farmi 2 risate cmq

  2. #62
    Indoril Nerevar L'avatar di BenderSnake
    Registrato il
    07-12-2006
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    7.079

    Citazioni
    0

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da DJsparco92 Visualizza messaggio
    in sintesi cosa dice ? nn ho voglia di leggerlo,però voglio farmi 2 risate cmq
    Three female characters, not one one of them voicing an ambition or desire that does not pertain to their male counterparts.
    Ci sarebbero anche altri due personaggi ma l'autrice dell'articolo li ha semplicemente ignorati, capita quando si è falsi come la merda

    White creators, men in particular, tend instead to whitewash their casts, imagining themselves as both villain and hero. Rather than simply putting the real thing in the story, their tales become metaphors for the real thing. Blade Runner 2049 falls into this trap: Even as Wallace grandstands about "great societies" being "built on the backs of a disposable workforce," everyone the movie deems powerful or worth exploring is still white and almost 100 percent male, relegating those disposable workforces’ descendants to the story’s incidental margins.
    Qua il ragionamento è: ovviamente quella dei replicanti è tutta una metafora sul razzismo (implicitamente perché non esistono altri rapporti di oppresso e oppressore, probabilmente), ma non dovrebbe essere una metafora ma dovrebbero mostrare la "real thing" quindi i replicanti dovrebbero essere neri (come nel corto anime prequel ma quello non conta, di nuovo)
    Spoiler:


    Yet like Deckard’s hurried brush-off of Rachael’s honest question in 2019, 2049’s filmmakers have attempted to tell a story about personhood in 2017 without actually considering the urgent politics that surround who gets to be a person in 2017.

    Vice e le riviste di moda femminili ci vanno parecchio più pesante (soprattutto sulla questione 3D holographic waifu) ma da loro te lo aspetti

  3. #63
    Spettro
    Registrato il
    20-05-2016
    Messaggi
    488

    Citazioni
    4

    Predefinito

    Visto ieri, bellissimo. A Villeneuve è riuscito l'impossibile.

  4. #64
    Spettro L'avatar di DJsparco92
    Registrato il
    29-03-2013
    Messaggi
    27.354

    Citazioni
    15

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da BenderSnake Visualizza messaggio
    Ci sarebbero anche altri due personaggi ma l'autrice dell'articolo li ha semplicemente ignorati, capita quando si è falsi come la merda



    Qua il ragionamento è: ovviamente quella dei replicanti è tutta una metafora sul razzismo (implicitamente perché non esistono altri rapporti di oppresso e oppressore, probabilmente), ma non dovrebbe essere una metafora ma dovrebbero mostrare la "real thing" quindi i replicanti dovrebbero essere neri (come nel corto anime prequel ma quello non conta, di nuovo)
    Spoiler:





    Vice e le riviste di moda femminili ci vanno parecchio più pesante (soprattutto sulla questione 3D holographic waifu) ma da loro te lo aspetti
    Spoiler:


    e nn una parola ? davo per certo un commento almeno su questo

    profondamente deluso

  5. #65
    Indoril Nerevar L'avatar di BenderSnake
    Registrato il
    07-12-2006
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    7.079

    Citazioni
    0

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da DJsparco92 Visualizza messaggio
    Spoiler:


    e nn una parola ? davo per certo un commento almeno su questo

    profondamente deluso
    Spoiler:

  6. #66
    L'avatar di boys
    Registrato il
    14-10-2008
    Residenza
    ROMA
    Messaggi
    27.730

    Citazioni
    17

    Predefinito

    Visto oggi, ogni tot minuti mi ripetevo "ora svacca", "tra poco crolla il castello di sabbia", "dai che è ora della cazzata", invece niente, credo che ogni fan di Blade Runner non potesse sperare di meglio, secondo me a livello di seguiti siamo poco distanti dai top, con la differenza che però qui era richiesto il miracolo... questo 2048 è totalmente ossequioso nei confronti dell'originale ed è la sua carta vincente, fare altro sarebbe significato distruggere un opera d'arte: mantenere un certo minimalismo generale, senza esagerare, soprattutto dopo 35 anni in cui il cinema si è "evoluto" in una certa maniera è un qualcosa che solo un gran regista può fare, e ringraziando diox la scelta è ricaduta su Villeneuve.

    Ford all'epoca tentennò sul suo ritorno nei panni di Han Solo, ma per il ruolo di Deckard, dopo aver letto la sceneggiatura, ha accettato in circa 1,3 secondi.

    Ottimo tutto il cast (si pure Gosling ), qualche parte inevitabilmente troppo lunga e/o pesante, da una parte mi dispiace che non stia andando bene al botteghino (stessa sorte del primo) ma dall'altra forse questa cosa mi rende tranquillo su

    Spoiler:


    Per me da 8 pieno, non vedo l'ora di avere il blu ray tra le mani per rivedermelo con calma

  7. #67
    Spettro L'avatar di peacegamer
    Registrato il
    01-10-2006
    Residenza
    Fontanafredda (Pordenone)
    Messaggi
    4.444

    Citazioni
    2

    Predefinito

    Visto. Non era facile fare un seguito che avesse ragione di esistere, ma direi che è stato fatto. L'idea di base è una naturale evoluzione del soggetto del primo. A volte ho avuto l'impressione di eventi incollati l'uno all'altro senza una conduzione fluida, ma magari ero solo stanco.
    Scenari imponenti e desolanti che ricreano perfettamente l'atmosfera del primo. L'ho trovato coerente col precedente più o meno in tutto. Anche il sonoro è potente e cerca di dare quel senso di maestosità futuristica che riuscì così bene a Vangelis.
    It's up to you

  8. #68
    E3 2015: io c'ero
    Registrato il
    03-10-2010
    Messaggi
    13.498

    PSN
    RASTATROK
    Citazioni
    0

    Predefinito

    bello ç_ç

    trattino sei un hater da due soldi, non capisci una sega
    Spoiler:

Informazioni discussione

Users Browsing this Thread

Al momento 2 utenti stanno leggendo questo topic. (0 utenti registrati e 2 ospiti)

Bookmark

Regole di scrittura

  • Non puoi aprire nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi pubblicare allegati
  • Non puoi modificare i tuoi post
  •