Pagina 2 di 43 PrimoPrimo 123456789101112 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 16 fino 30 di 634

Discussione: Le Bizzarre Avventure di JoJo | Da "Phantom Blood" (1) a "Steel Ball Run" (7)

  1. #16
    #TeamGlubbo L'avatar di Bombainnescata
    Registrato il
    20-03-2013
    Messaggi
    5.505

    Citazioni
    4

    Predefinito Le Bizzarre Avventure di Jojo (Parte 3 Anime)


  2. #17
    Mangaka L'avatar di glubbo
    Registrato il
    23-08-2012
    Residenza
    il mondo è la mia casa
    Messaggi
    11.721

    Citazioni
    63

    Predefinito

    Avevo letto anche io qualche ora fa.
    Col fatto che la sto leggendo proprio in questi mesi e nemmeno mi sta piacendo un granchè, non è che sia particolarmente attratto, forse la guarderò più per curiosità che altro.
    Certo sapere che ci lavora sempre lo stesso studio mi fa cascare le palle, da vedere temo sarà una schifezza come la serie precedente
    Io sono invincibile. Io sono il Fato!!! - Paperino

  3. #18
    Professional Cosplayer L'avatar di Kiashaal
    Registrato il
    08-05-2001
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    7.000

    Citazioni
    1

    Predefinito

    Ahhhhh, eresieeeeee.....

  4. #19
    Mangaka L'avatar di glubbo
    Registrato il
    23-08-2012
    Residenza
    il mondo è la mia casa
    Messaggi
    11.721

    Citazioni
    63

    Predefinito

    Seee, eresie Arrivando da Battle Tendency, Stardust Crusader è una delusione
    Almeno fino al volume 6 su 10.
    Io sono invincibile. Io sono il Fato!!! - Paperino

  5. #20
    Mangaka L'avatar di glubbo
    Registrato il
    23-08-2012
    Residenza
    il mondo è la mia casa
    Messaggi
    11.721

    Citazioni
    63

    Predefinito

    Lo si vedrà solo nel 2014.

    ANN
    Io sono invincibile. Io sono il Fato!!! - Paperino

  6. #21
    Valkyrur L'avatar di Koyomi Araragi
    Registrato il
    27-01-2011
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    34.705

    Citazioni
    34

    Predefinito

    Sto vedendo la serie,al momento ho visto i primi 12 episodi.La partenza non è proprio delle migliori,ma con gli ultimi 3 episodi la saga di Jonathan si è ripresa alla grande,soprattutto la nona puntata è davvero molto bella.
    Ora dalla decima puntata in poi è iniziata la seconda serie,Battle Tendency ed è tutta un'altra musica in tutti i sensi.Cambia il protagonista,Joseph che è 10 volte meglio del nonno e innumerevoli volte piu figo,cambia la OST Taku Iwasaki è una garanzia,dove ci mette lo zampino lui si riconosce sempre e soprattutto cambia il Villian.
    Ora Dio Brando personalmente l'ho trovato un figo della madonna ma anche Santana non scherza,anche se è appena comparso la prima impressione è ottima.Fermo restando che do per scontato che Battle Tendency da qui in avanti possa solo che migliorare,ho già pronti i successivi volumi fino alla sesta serie,vediamo che combina l'autore.Comunque il tema "generazionale" personalmente lo trovo azzeccato,espediente che,di volta in volta ti porta a rinnovare la storia e il manga in se con cognizione di causa.


    La donna che amo è... gelosissima e non mi ascolta mai. È molto testarda, è difficile e orgogliosa. Ma quando mi sorride... be'... io tocco il cielo con un dito! (Godai)

    La Maria |3DS:2449-5749-6310|PSN:gangtiba|Starry Heavens| Date un Monogatari in Italia a quest'uomo

  7. #22
    Mangaka L'avatar di glubbo
    Registrato il
    23-08-2012
    Residenza
    il mondo è la mia casa
    Messaggi
    11.721

    Citazioni
    63

    Predefinito

    Battle Tendency a me è piaciuta tanto di più rispetto a Phantom blood e il motivo è Joseph, senza dubbio.
    Lui è il cazzone definitivo
    Sul villain di turno nulla di dire, ma Dio è sempre Dio
    Io sono invincibile. Io sono il Fato!!! - Paperino

  8. #23
    Valkyrur L'avatar di Koyomi Araragi
    Registrato il
    27-01-2011
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    34.705

    Citazioni
    34

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da glubbo Visualizza messaggio
    Battle Tendency a me è piaciuta tanto di più rispetto a Phantom blood e il motivo è Joseph, senza dubbio.
    Lui è il cazzone definitivo
    Sul villain di turno nulla di dire, ma Dio è sempre Dio
    Si,Dio è Dio.Lui fin da bambino mi ha colpito,cattivo nel vero senso della parola ma che sa rispettare gli altri quando se lo meritano,in questo caso Jonathan.Pur comunque compiendo azioni malvagie,idolo.Joseph invece è troppo tamarro,lo adoro.Averci messo Tomokazu Sugita a doppiarlo è stata una scelta troppo azzeccata.Lui è l'essenza del tamarro in termini di voce,da il meglio di se con personaggi cool,che rompono le barriere dell'ordinario character di turno,vedesi Gintoki Sakata di Gintama o ancora Chamber di Suisei no Gargantia (qui è stato proprio cool).
    E non è il suo unico pregio,infatti riesce a valorizzare anche personaggi semplici come Kyon di Haruhi Suzumiya o lo stesso Goto del recente Samurai Flamenco.

    A mio avviso,la scelta dei doppiatori in campo anime gioca un ruolo fondamentale per la caratterizzazione del personaggio,che a conti fatti deve essere la stessa di quella su carta,ma "potenziata" grazie alla voce.Il fatto che sia Sugita a doppiare Joseph non fa che accrescere l'affetto e la stima verso questo personaggio.


    La donna che amo è... gelosissima e non mi ascolta mai. È molto testarda, è difficile e orgogliosa. Ma quando mi sorride... be'... io tocco il cielo con un dito! (Godai)

    La Maria |3DS:2449-5749-6310|PSN:gangtiba|Starry Heavens| Date un Monogatari in Italia a quest'uomo

  9. #24
    Professional Cosplayer L'avatar di Kiashaal
    Registrato il
    08-05-2001
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    7.000

    Citazioni
    1

    Predefinito

    le prime 3 serie sono praticamente legate e in un certo senso, seppur adorando la 2a serie su tutte quelle fatte fin'ora, trovo che la prima più cupa e tenebrosa e la terza più game adventure con gli stand e poteri fighi sia una sorta di completamento. Insomma ogni serie ha la sua peculiarità e viste insieme racchiudono tutto.

  10. #25
    Valkyrur L'avatar di Koyomi Araragi
    Registrato il
    27-01-2011
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    34.705

    Citazioni
    34

    Predefinito

    Finito l'anime.Niente,ripeto quanto già detto,Battle Tendency stravince sulla prima serie.
    Che troll il finale ,però è bellissimo.
    A giudicare dall'anno in cui sarà ambientata la terza serie credo che anche Joseph possa essere ancora vivo,tanto pure da vecchio è figo
    Immagino che quello che si vede alla fine sia il suo "nipotino",l'aveva deto "sarà cresciuto pure lui" .E se tanto mi da tanto in quella cassa c'è....
    .
    Sul lato Villian invece Dio guarda tutti dall'alto,sebbene Wamoo mi sia piaciuto parecchio non era malvagio.Kars invece piu che malvagio era una merdaccia .
    La sua fine l'ho particolarmente apprezzata,sei immortalee ora vagherai per l'eternità nello spazio,gran bella fine.Del resto non poteva morire.
    .
    La terza serie me la leggo di sicuro e intanto attendo trepidante la trasposizione animata.


    La donna che amo è... gelosissima e non mi ascolta mai. È molto testarda, è difficile e orgogliosa. Ma quando mi sorride... be'... io tocco il cielo con un dito! (Godai)

    La Maria |3DS:2449-5749-6310|PSN:gangtiba|Starry Heavens| Date un Monogatari in Italia a quest'uomo

  11. #26
    Mangaka L'avatar di glubbo
    Registrato il
    23-08-2012
    Residenza
    il mondo è la mia casa
    Messaggi
    11.721

    Citazioni
    63

    Predefinito

    La fine di Kars era l'unica cosa sensata da fare. Come ammazzi un'immortale?? Semplice, non lo ammazzi perchè non puoi.
    Meglio spararlo nello spazio con un vulcano

    Chi è il JoJo della terza serie non penso sia spoiler dirlo, comunque è quello che pensi te.
    Piuttosto
    nemmeno una parola su Stroheim?? A me ha fatto morire per tutta la serie
    Io sono invincibile. Io sono il Fato!!! - Paperino

  12. #27
    Valkyrur L'avatar di Koyomi Araragi
    Registrato il
    27-01-2011
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    34.705

    Citazioni
    34

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da glubbo Visualizza messaggio
    La fine di Kars era l'unica cosa sensata da fare. Come ammazzi un'immortale?? Semplice, non lo ammazzi perchè non puoi.
    Meglio spararlo nello spazio con un vulcano

    Chi è il JoJo della terza serie non penso sia spoiler dirlo, comunque è quello che pensi te.
    Piuttosto
    nemmeno una parola su Stroheim?? A me ha fatto morire per tutta la serie
    No be ce ne sarebbero da citare di personaggi .Stroheim un grandissimo,pure lui a tratti
    pareva immortale .Gran personaggio anche il povero Caesar ,è morto con onore però.

    Ma vogliamo parlare di Speedwagon?
    Quando hanno detto "muore d'infarto" ho esultato,e che caxxo finalmente.Non perchè mi stesse sulle palle,ma cribbio non moriva mai.C'era sempre .Molto bella anche la storia di Lisa Lisa e del povero padre di Joseph,caxxo che sifga che regna comunque sulla famiglia Joestar


    La donna che amo è... gelosissima e non mi ascolta mai. È molto testarda, è difficile e orgogliosa. Ma quando mi sorride... be'... io tocco il cielo con un dito! (Godai)

    La Maria |3DS:2449-5749-6310|PSN:gangtiba|Starry Heavens| Date un Monogatari in Italia a quest'uomo

  13. #28
    Mangaka L'avatar di glubbo
    Registrato il
    23-08-2012
    Residenza
    il mondo è la mia casa
    Messaggi
    11.721

    Citazioni
    63

    Predefinito

    Speedwagon stava sempre in mezzo, in effetti. Poi non solo non moriva mai, ma alla fine diventava pure ricco sfondato
    In effetti i Joestar visti fin'ora non hanno molto culo, dal padre fino al figlio di Jonathan non se ne è salvato uno. Spero non ci aspettino brutte sorprese più avanti.
    Io sono invincibile. Io sono il Fato!!! - Paperino

  14. #29
    Hive L'avatar di Blasor
    Registrato il
    01-12-2004
    Residenza
    Pale Realm
    Messaggi
    34.580

    Citazioni
    3

    Predefinito

    Seguendo la richiesta di luca, un contenitore per la saga dalla prima alla settima serie. Fondere anche l'ottava avrebbe creato confusione, quindi per ora la lasciamo a parte, poi si vedrà.

    Se qualcuno vuole creare un bello specchietto introduttivo faccia pure, poi lo metto in cima, se abbastanza completo potrei pure promuovere il topic a "guida".

  15. #30
    Valkyrur L'avatar di Koyomi Araragi
    Registrato il
    27-01-2011
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    34.705

    Citazioni
    34

    Predefinito

    I Manga

    Le bizzarre avventure di JoJo: Phantom Blood



    Storia:Hirohiko Araki
    Disegni:Hirohiko Araki
    Anno:1987
    Vol. originali:5 (completato)
    Disponibilità:Star Comics (completato)

    Trama: La prima serie di JoJo risale al 1987, pubblicata in Giappone su Weekly Shonen Jump di Shueisha. In Italia è edita da Star Comics sul mensile ACTION (n. 1/6). Ambientata nell’Inghilterra del 1888, Phantom Blood, come è stata ribattezzata nella sua più recente edizione giapponese (che accorpa in soli 3 volumi gli originali 5) racconta di come Dio Brando, figlio di un malvivente alcolizzato, riesce a insinuarsi in seno alla nobile e stimata famiglia dei Joestar. Il desiderio di potere e ricchezza del giovane, accolto come un figlio, lo porterà a tramare contro il suo stesso benefattore, entrando in conflitto col vero figlio del lord, Jonathan Joestar detto JoJo. Spinto dalle sue ambizioni sovrumane Dio indossa l’arcaica “Maschera di Pietra”, che lo trasforma in un vampiro immortale.
    Dalla parte di JoJo si schierano il ladro Speedwagon, l’amata Elena, e il misterioso lord Zeppelie, maestro della tecnica delle “Onde Concentriche”, che lo istruirà nella lotta affinché possa prendere la sua personale vendetta.
    La saga ha dato vita nel 2007 a un film d'animazione cinematografico con lo stesso titolo, proiettato nelle sale giapponesi a febbraio.



    Le bizzarre avventure di JoJo: Battle Tendency



    Storia:Hirohiko Araki
    Disegni:Hirohiko Araki
    Anno:1987
    Vol. originali:7 (completato)
    Disponibilità:Star Comics (completato)

    Trama: La seconda serie di Le bizzarre avventure di JoJo è serializzata in Italia sul mensile ACTION di Star Comics dal n. 7 al 17. Protagonista della saga è Joseph Joestar, nipote del JoJo originale. Anno 1937. I nazisti di Hitler sono in cerca di un incredibile potere tra antiche rovine. Gli ufficiali tedeschi destano da una morte apparente gli unici tre superstiti della “Stirpe delle Tenebre” vissuti più di 10000 anni prima”. Uno di essi è Kars, il creatore della “Maschera di Pietra”. Dalla parte del nuovo JoJo, l’ormai ottantenne Speedwagon, il cyborg nazista R.V. Stroheim, la gondoliera Lisa Lisa e il genovese Caesar Antonio Zeppelie, che combatteranno usando ancora, anche se per l’ ultima volta, la tecnica delle “Onde Concentriche”.
    Nell’ultima ristampa giapponese la saga ha preso il titolo di Battle Tendency.



    Le bizzarre avventure di JoJo: Stardust Crusaders



    Storia:Hirohiko Araki
    Disegni:Hirohiko Araki
    Anno:1989
    Vol. originali:16 (completato)
    Disponibilità:Star Comics (completato)

    Trama: La terza serie di Le bizzarre avventure di JoJo inizia nel n. 17 del mensile ACTION di Star Comics e arriva fino al 41. Questa saga porta con sé molte novità, a iniziare dal nuovo modo di combattere. Accantonata definitivamente la tecnica delle “Onde Concentriche”, il fulcro della storia si sposta sugli “Stand”, proiezioni di un potere mentale o di un’energia spirituale che si manifesta nel portatore come una sorta di corpo astrale, invisibile alle persone comuni. La storia continua a fine anni 80, quando un redivivo Dio Brando è nuovamente in circolazione grazie al potere di rigenerazione da vampiro. Un terzo JoJo entra in scena. E’ il nipote di Joseph Joestar, eroe della seconda serie. Il giapponese Jotaro Kujo è un teppista liceale che si crede indemoniato a causa dei fatti inspiegabili che gli accadono attorno. Nonno Joseph però gli spiegherà la situazione e lo accompagnerà fino in Egitto, dove Noriaki Kakyoin, J.P. Polnareff, Abdul e il cane Iggy, tutti possessori di Stand, gli affiancheranno contro l’esercito di Stand dei Tarocchi e Dei egizi costituito da Dio Brando. La serie marca un vero e proprio punto di svolta nella lunga saga generazionale dei Joestar, e rimane la più apprezzata, in genere, dai lettori di tutto il mondo. Da questa storia, ribattezzata Stardust Crusaders nella sua più recente edizione nipponica, è tratta la serie OAV in 13 episodi edita anche in Italia da Yamato Video.



    Le bizzarre avventure di JoJo: Diamond is Unbreakable



    Storia:Hirohiko Araki
    Disegni:Hirohiko Araki
    Anno:1992
    Vol. originali:18 (completato)
    Disponibilità:Star Comics (completato)

    Trama: La quarta serie è ambientata nel 1999, tra la fine del vecchio e l’inizio del nuovo millennio, e ha come protagonista principale Josuke Higashikata, figlio di una professoressa giapponese. Lo scolaro è nientemeno che lo zio di Jotaro Kujo, JoJo della serie precedente. Il ragazzo è infatti frutto di una scappatella extra coniugale di Joseph Joestar, che pur avendo superato la sessantina non ha ancora esaurito i suoi bollenti spiriti. Si tratta quindi del quarto JoJo della saga: in giapponese gli ideogrammi che formano la parola JoHi (solite iniziali del nome più quelle del cognome) si possono anche leggere “JoJo”. Purtroppo nella traduzione italiana questo gioco di pronuncia si perde, ma non è grave perché il nome completo del ragazzo è Josuke Higashikata Joestar, e il nomignolo è al sicuro.
    Josuke vive nella città di Morio Cho inconsapevole di essere un erede dei Joestar fino a quando Jotaro non lo rintraccia per conto del nonno. Le vicende porteranno il nuovo JoJo, anche lui dotato di “Stand”, Crazy Diamond, a combattere con altri portatori impazziti, che in città spunteranno come funghi. La causa di questo fenomeno sono “L’Arco e La Freccia”, due potenti artefatti che risvegliano, nei soggetti predisposti feriti a morte, un potere Stand. Ma il vero incubo della città è Yoshikage Kira, maniaco omicida dai grandi poteri, folgorato dalle mani della “Gioconda” di Leonardo Da Vinci. L’unica preoccupazione del serial killer sembra quella di poter condurre una tranquilla esistenza. Ma a sventare i suoi propositi penseranno Josuke e i suoi due compagni di classe, Okuyasu Nijimura e Koichi Hirose, anche loro portatori di Stand. La serie, ripartita nei numeri del mensile ACTION di Star Comics dal 41 al 69, presenta gli Stand Evoluzionari, affronta il tema dell’Aldilà e introduce l’importante concetto di Destino, che tornerà fondamentale per il finale della sesta serie, Stone Ocean.



    Le bizzarre avventure di JoJo: Vento Aureo



    Storia:Hirohiko Araki
    Disegni:Hirohiko Araki
    Anno:1995
    Vol. originali:17 (completato)
    Disponibilità:Star Comics (completato)

    Trama: Koichi Hirose e il suo Echoes collegano la quinta serie con la precedente quando, su missione di Jotaro, rintracciano Giovanna Giorno a Napoli.
    Con sorpresa la ragazza è un lui! Lo studente quindicenne si chiama Giorno, Giovanna è il cognome. In realtà si tratta di nomi falsi: Haruno Shiobana, in vero, è un ragazzo giapponese.
    Italia, anno 2001, Giorno sarà il nuovo JoJo, o meglio, GIOGIO. Stavolta l’autore gioca solo sull’assonanza del nomignolo: “JoJo” ha la stessa pronuncia di “GioGio”. E infatti nella prima cover giapponese della quinta serie, Golden Wind nell’edizione più recente, campeggia un’enorme “G”.
    Ma chi è questo misterioso ragazzino? Si tratta nientemeno che del figlio di Dio Brando e Jonathan Joestar (no, non spaventatevi...)!
    Dio si era impadronito del corpo di Jonathan, sul quale aveva trapiantato la propria testa. Quindi biologicamente Giorno sarebbe un Joestar, ma è stato il vampiro a concepirlo con una delle sue tante schiave.
    In Italia Star Comics ha pubblicato la serie sempre sul mensile ACTION (n. 70/94) facendo una scelta editoriale che ha suggellato definitivamente le stravaganze del manga: da questo punto le tavole non saranno più ribaltate, ma presenteranno il senso di lettura originale, da destra verso sinistra. Bizzarro, no?
    Ancora vedremo in azione nuovi “Stand” prodotti dalla “Freccia” e un nuovo gruppo di ‘eroi’ si batterà per la giustizia contro un’organizzazione malavitosa detta Passione. Capeggiati prima da Bruno Bucciarati e poi da GIOGIO ci saranno anche Abbacchio, Fugo, Narancia e Guido Mista, tutti portatori di Stand, ribellatisi al loro Boss. Nel loro viaggio lungo lo Stivale, anche Trish, la figlia del capo.
    Da segnalare il ritorno di una vecchia conoscenza sul finire della serie, che svelerà al gruppo alcuni segreti...



    Le bizzarre avventure di JoJo: Stone Ocean



    Storia:Hirohiko Araki
    Disegni:Hirohiko Araki
    Anno:2000
    Vol. originali:17 (completato)
    Disponibilità:Star Comics (completato)

    Trama: Stone Ocean è la sesta serie di JoJo. E’ pubblicata in Italia sempre sul mensile ACTION di Star Comics, nei numeri dal 95 al 121. Stavolta JoJo è una ragazza a tutti gli effetti: Jolyne Kujo è figlia di Jotaro, e le vicende che la riguardano avvengono nel 2011, dietro le sbarre del penitenziario di Green Dolphin Street dove è detenuta.
    Il Confessore padre Pucci, che ambisce al Paradiso, ha messo gli occhi su di lei, tessendo una trama oscura che finirà con lo sconvolgere l’intero universo di JoJo, tra spettacolari scontri a colpi di “Stand” e un finale davvero imprevedibile.



    Le bizzarre avventure di JoJo: Steel Ball Run



    Storia:Hirohiko Araki
    Disegni:Hirohiko Araki
    Anno:2004
    Vol. originali:24 (completato)
    Disponibilità:Star Comics (completato)

    Trama: È il 1890 quando il magnate Stephen Steel organizza una gara di corsa a cavallo il cui premio per il vincitore sarà l'incredibile somma di cinquanta milioni di dollari! Il percorso si snoda attraverso i mille pericoli degli Stati Uniti, da San Diego a New York, e fra i partecipanti troviamo ogni genere di personaggio, per estrazione sociale e provenienza geografica: inizia così la grande avventura di J.Lo Zeppelie e Johnny Joestar!



    Gli Anime

    Le Bizzarre Avventure di JoJo OAV (1993)




    La prima serie di OAV, narra il terzo capitolo (la parte finale di questo) del manga



    Le Bizzarre Avventure di JoJo - Prequel



    Formato:Serie OAV
    Anno:2000
    Episodi:7
    Disponibilità:Yamato Video
    Genere:Azione, Superpoteri, Horror, Soprannaturale

    Tramarequel dei precedenti OAV.Il risultato è una serie di OAV curata dalla regia di Hidei Futamura, Norobu Furuse, Yasuhito Kikichi e Yasunori Urata, il character design di Junichi Hayama, la fotografia di Hideo Okazaki, le musiche dell'italiano Marco D'Ambrosio e gli effetti sonori della Skywalker Sound di George Lucas. In Italia tutti e 13 gli episodi degli OAV de Le bizzarre avventure di JoJo sono stati riordinati cronologicamente e raccolti in 6 DVD editi da Yamato Video dal 2005.



    Le Bizzarre Avventure di JoJo (2012)



    Formato:Serie TV
    Anno:2012
    Episodi:26
    Genere:Combattimento, Azione, Horror, Soprannaturale, Mistero, Superpoteri

    L'anime copre le prime due saghe del manga,ovvero Phantom Blood e Battle Tendency.



    Le Light Novel

    Le bizzarre avventure di Jojo - The Genesis of Universe



    Storia:Hiroshi Yamaguchi, Mayori Sekijima
    Disegni:Hirohiko Araki
    Tipologia:Light Novel
    Anno:1993
    Vol. originali:1 (completato)
    Disponibilità:Kappa Edizioni (completato)

    Trama: Verso la fine del 1800, due giovani rimasero coinvolti in una lotta che passò alla storia. Questi due giovani sì chiamavano Jonathan Joestar e Dio Brando. Entrambi sprofondarono negli abissi dell'Oceano Atlantico e la lotta sembrò conclusa. Poi passarono lunghi anni. Dio, che possedeva il segreto dell'eterna giovinezza, trafugò il corpo di Jonathan e tornò alla vita unendosi a esso. Dio, il dominatore oscuro, sta ora complottando segretamente per impossessarsi di questo mondo. Per ironia della sorte, i discendenti di Jonathan intuiscono cosa comporterà la sua resurrezione. Questi discendenti sono Joseph Joestar e Jotaro Kujo.
    La storia contenuta in questo volume racconta eventi completamente inediti nel manga che avvengono nel corso delle avventure di Jotaro Kujo e dei suoi "Starlight Crusaders": la loro marcia verso il covo di Dio Brando viene interrotta da The Genesis of Universe, uno stand che può oggettivamente cambiare le sorti dell'intera saga, proprio a due passi dalla sua naturale conclusione.
    Eventi mai narrati nella serie a fumetti, di cui lo stesso Hirohiko Araki ci mette a conoscenza in questo libro, in cui appaiono ben tre nuovi stand coi: oltre a quello principale, The Genesis of Universe, che dà il titolo al volume, preparatevi ad affrontare nel deserto antistante a Il Cairo i poteri di Satanic Coupler e Dark Mirage!
    Con illustrazioni inedite di Hirohiko Araki.
    IL PRIMO "MIDQUEL" UFFICIALE DELLA SERIE "LE BIZZARRE AVVENTURE DI JOJO".



    Le bizzarre avventure di Jojo - Golden Heart, Golden Ring



    Storia:Miya Shotaro, Gichi Otsuka
    Disegni:Hirohiko Araki
    Tipologia:Light Novel
    Anno:2001
    Vol. originali:1 (completato)
    Disponibilità:Kappa Edizioni (completato)

    Trama: Coni è una ragazza timida e introversa, praticamente senza amici, originaria di Roma. Per una serie di bizzarri eventi si trova ora a Venezia, a occupare il posto di lavoro della nonna morta in un grave incidente. In un grande albergo della città lagunare si occupa della pulizia delle camere, trascinando la sua esistenza in una routine che poco alla volta la risucchia nell'anonimato. Ma tutto va bene, pur di evitare che il suo grande segreto possa tornare a galla e farle male, come accadde ai tempi della scuola. Coni è una portatrice di stand, una presenza misteriosa di cui non ha mai compreso l'origine, e che solo lei può vedere. Ma, a sua insaputa, sta per essere coinvolta in una vicenda più grande di lei, in un vortice di terrore…
    Il più avvincente capitolo della 'saga italiana' de Le Bizzarre Avventure di JoJo, un thriller realmente mozzafiato che getta un'ombra oscura sulla città di Venezia: una storia tanto autoconclusiva quanto illuminante sui retroscena della nota serie a fumetti di Hirohiko Araki!
    Con illustrazioni e tavole a fumetti inedite di Hirohiko Araki.
    IL SECONDO "MIDQUEL" UFFICIALE DELLA SERIE "LE BIZZARRE AVVENTURE DI JOJO".



    Le bizzarre avventure di Jojo - The Book: JoJo's Bizarre Adventure 4th Another Day



    Storia:Otsuichi
    Disegni:Hirohiko Araki
    Tipologia:Light Novel
    Anno:2007
    Vol. originali:1 (completato)

    Trama: Romanzo basato sugli eventi e i personaggi di "Diamond is Unbreakable", quarta serie di "Le Bizzarre Avventure di Jojo".

    Il libro racconta una normale giornata nella città di Morio dal punto di vista di un nuovo personaggio, Takuma Hasumi. Il suo stand si chiama The Book (il libro) e possiede il potere di registrare tutto quello che Takumi vede e tutte le sue sensazioni. Josuke e gli altri eroi della quarta serie appaiono nella storia nel ruolo di antagonisti.


    La donna che amo è... gelosissima e non mi ascolta mai. È molto testarda, è difficile e orgogliosa. Ma quando mi sorride... be'... io tocco il cielo con un dito! (Godai)

    La Maria |3DS:2449-5749-6310|PSN:gangtiba|Starry Heavens| Date un Monogatari in Italia a quest'uomo

Informazioni discussione

Users Browsing this Thread

Al momento 1 utenti stanno leggendo questo topic. (0 utenti registrati e 1 ospiti)

Bookmark

Regole di scrittura

  • Non puoi aprire nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi pubblicare allegati
  • Non puoi modificare i tuoi post
  •