Pagina 510 di 517 PrimoPrimo ... 10410460500501502503504505506507508509510511512513514515516517 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 7.636 fino 7.650 di 7751

Discussione: [Topic ufficiale] Nazionale di Calcio

  1. #7636
    Moderatore L'avatar di Rippo
    Registrato il
    26-12-2012
    Residenza
    Near Venice
    Messaggi
    8.631

    Steam
    Rippo
    Citazioni
    114

    Predefinito

    Datemi il mollo


    Codice amico: SW-0675-6961-3981

  2. #7637
    Let's Rock Baby!!! L'avatar di Rafel87
    Registrato il
    02-02-2007
    Residenza
    A sud dell'Equatore
    Messaggi
    11.858

    MyNintendo
    Rafel87
    PSN
    Rafel87
    Steam
    Rafel87
    Xbox Live
    Freddy87Krueger
    Citazioni
    22

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Velez Visualizza messaggio
    Se non si dimettono tutti, bisogna boicottare tutto ciò che riguarda la Nazionale.
    Niente partite in TV, niente partite allo stadio, nessun acquisto riguardante magliette gadget, ecc...
    Se bisogna affondare, meglio farlo per bene. Continuano a scavare dopo aver toccato il fondo, ed a sto punto bisogna ricoprire la buca con loro dentro.

    Da parte mia proprio non riuscirò a guardare una nuova Nazionale con certa gente alla guida, in panca ed in tribuna.

    Non hanno dignità, per cui vanno trattati come meritano.
    Va rivisto tutto il sistema,non solo la Nazionale,devono giocare,crescere e diventare campioni i ragazzi italiani,con gente che sappia metterli in campo al meglio.

  3. #7638
    #ultracompetitivi L'avatar di Buds95
    Registrato il
    28-03-2013
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    26.063

    MyNintendo
    Buds95
    PSN
    ro95by
    Steam
    Buds95
    Citazioni
    133

    Predefinito

    Non abbiamo un problema di allenatori, abbiamo un grossissimo problema culturale dietro, per colpa anche dei media.

    Codice amico: SW-1670-2574-9902

  4. #7639
    Moderatore L'avatar di Rippo
    Registrato il
    26-12-2012
    Residenza
    Near Venice
    Messaggi
    8.631

    Steam
    Rippo
    Citazioni
    114

    Predefinito

    A me non dispiace, tra le altre cose, l'idea delle squadre B o squadre satellite nelle leghe inferiori. O comunque poter iscrivere le squadre primavera (magari con qualche fuoriquota) nelle leghe inferiori.
    Almeno sai tu quanto puntare sulla squadra B e se un giovane ti esplode ce l'hai già in casa e sai che verrà fatto il meglio per farlo rendere al massimo. Mentre il prestito ad un'altra società potrebbe portare comunque al non utilizzo (magari l'allenatore preferisce gente con esperienza al giovane) e quindi a non far crescere il ragazzo.
    Il Barcellona B, il Castilla e altre squadre di Liga hanno spesso una squadra in Segunda Division e capita pure che riescano ad ottenere la promozione (che non può avvenire perchè la prima squadra è in Liga). Questo può portarti giocatori promettenti in prima squadra, buone riserve o buone plusvalenze dopo una buona stagione.

    In Inghilterra non hanno le squadre B, ma avere dei giovani Inglesi e cresciuti nel vivaio è fondamentale perchè si è obbligati ad averne un tot (abbastanza alto) in rosa. Non a caso alcuni giocatori decenti vengono pagati fior di milioni, perchè non sono tantissimi, ma hanno la caratteristica dell'essere inglesi/essere cresciuti in un vivaio nazionale/della squadra stessa.

    Anche in Germania hanno le squadre B o squadre "II" Secondo me è un passo da provare: accettare le squadre B o imporre un numero elevato di giovani cresciuti nel vivaio nazionale o entrambi


    Codice amico: SW-0675-6961-3981

  5. #7640
    Spettro L'avatar di 92Ale92
    Registrato il
    12-06-2015
    Residenza
    Ilio
    Messaggi
    2.544

    Steam
    Scuffi
    Citazioni
    8

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Rafel87 Visualizza messaggio
    Va rivisto tutto il sistema,non solo la Nazionale,devono giocare,crescere e diventare campioni i ragazzi italiani,con gente che sappia metterli in campo al meglio.
    I giocatori italiani devono giocare solo se sono forti. Se il movimento non riesce a fornire gente talentuosa, non è che la Juve, l'Inter, Napoli ecc, possono riempire la rosa di italiani. Sarebbe una cazzata. In Francia di francese c'è solo Mbappè utile per la nazionale, in Inghilterra le grandi squadre hanno l'attacco ed il centrocampo pieno zeppo di stranieri. Il Bayern Monaco ha una squadra stile Juve, quindi dietro tutti tedeschi, e dal centrocampo in sù tutti stranieri. Eppure ci asfaltano. Si salva parzialmente la Spagna, ma non perchè l'Atletico o il Real puntino sui giovani spagnoli, semplicemente perchè lì i vivai producono Isco e Asensio. Manca gente di talento alla base, ed il giocatore con più talento, Insigne, 10-15 anni fà non si sarebbe neanche sognato di far parte della nazionale.

  6. #7641
    Let's Rock Baby!!! L'avatar di Rafel87
    Registrato il
    02-02-2007
    Residenza
    A sud dell'Equatore
    Messaggi
    11.858

    MyNintendo
    Rafel87
    PSN
    Rafel87
    Steam
    Rafel87
    Xbox Live
    Freddy87Krueger
    Citazioni
    22

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da 92Ale92 Visualizza messaggio
    I giocatori italiani devono giocare solo se sono forti. Se il movimento non riesce a fornire gente talentuosa, non è che la Juve, l'Inter, Napoli ecc, possono riempire la rosa di italiani. Sarebbe una cazzata. In Francia di francese c'è solo Mbappè utile per la nazionale, in Inghilterra le grandi squadre hanno l'attacco ed il centrocampo pieno zeppo di stranieri. Il Bayern Monaco ha una squadra stile Juve, quindi dietro tutti tedeschi, e dal centrocampo in sù tutti stranieri. Eppure ci asfaltano. Si salva parzialmente la Spagna, ma non perchè l'Atletico o il Real puntino sui giovani spagnoli, semplicemente perchè lì i vivai producono Isco e Asensio. Manca gente di talento alla base, ed il giocatore con più talento, Insigne, 10-15 anni fà non si sarebbe neanche sognato di far parte della nazionale.
    Quindi dobbiamo aspettare e sperare che prima o poi il vivaio italiano sforni i simil ISco e Asensio? xD


    Ultima modifica di Rafel87 : 14-11-2017 alle ore 12.32.46

  7. #7642
    Spettro L'avatar di Draven_
    Registrato il
    15-01-2003
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    2.166

    Citazioni
    0

    Predefinito

    Il punto più basso dello sport italiano.
    Devono andare via tutti.
    nintendaro,pcista e novello sonaro

  8. #7643
    Moderatore L'avatar di Rippo
    Registrato il
    26-12-2012
    Residenza
    Near Venice
    Messaggi
    8.631

    Steam
    Rippo
    Citazioni
    114

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Rafel87 Visualizza messaggio
    Quindi dobbiamo aspettare e sperare che prima o poi il vivaio italiano sforni i simil ISco e Asensio? xD
    Ci sono degli accorgimenti da prendere. Perchè è vero che la Francia in patria ha si e no solo Mbappè, ma è vero anche che ha in giro per l'Europa giocatori di altissimo livello. Vedevo ieri una formazione ideale e hanno almeno 3 cambi di livello per ogni singolo ruolo
    Il problema è formarli questi giocatori e dargli fiducia e farli giocare da giovani. In modo che si mettano in luce e finiscano si in Italia, ma magari anche in altre squadre europee che puntino su di loro e nelle quali possono crescere

    Però, appunto, se tendenzialmente un giovane in Italia (a parte eccezioni) con la trafila della primavera forse va a giocare a 19/20 anni in campionati ufficiali, già partiamo male. Per questo secondo me è necessario una serie di squadre B o squadre satellite che possono piazzarsi e guadagnarsi un campionato di Lega pro o addirittura Serie B (come in Spagna), magari unendolo ad una più rigida regolamentazione dei giocatori in rosa che siano prodotto del vivaio nazionale.
    N.B. Del vivaio nazionale non vuol dire che devono essere per forza italiani. Però anche con questo accorgimento gli italiani a poter calcare da giovani palcoscenici più importanti sarebbero di più.

    Il grande problema che in Italia c'è sempre, è che un giovane è considerato tale a 24/25 anni, in generale negli altri paesi, un giovane ne ha massimo 21 e a 21 anni, se è almeno un buon giocatore, gioca già da 3/4 anni in campionati ufficiali (non primavera e simili)


    Codice amico: SW-0675-6961-3981

  9. #7644
    Spettro L'avatar di 92Ale92
    Registrato il
    12-06-2015
    Residenza
    Ilio
    Messaggi
    2.544

    Steam
    Scuffi
    Citazioni
    8

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Rafel87 Visualizza messaggio
    Quindi dobbiamo aspettare e sperare che prima o poi il vivaio italiano sforni i simil ISco e Asensio? xD
    Come dite voi sicuramente bisogna mettere delle squadre B come in Spagna. Ma un'altra cosa semplicissima sarebbe quello di incentivare i ragazzi a giocare a calcio invece di costringerli ad abbandonare lo sport raggiunta una certa età. Ci vorrebbe più controllo sulle piccole realtà(perchè la maggior parte delle volte i talenti veri si trovano lì, e non nello Juventus Achademy o come si chiama) e cose così.
    La soluzione non è certamente quella di costringere le società a far giocare tot italiani in squadra.

  10. #7645
    #ultracompetitivi L'avatar di Buds95
    Registrato il
    28-03-2013
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    26.063

    MyNintendo
    Buds95
    PSN
    ro95by
    Steam
    Buds95
    Citazioni
    133

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da 92Ale92 Visualizza messaggio
    I giocatori italiani devono giocare solo se sono forti. Se il movimento non riesce a fornire gente talentuosa, non è che la Juve, l'Inter, Napoli ecc, possono riempire la rosa di italiani. Sarebbe una cazzata. In Francia di francese c'è solo Mbappè utile per la nazionale, in Inghilterra le grandi squadre hanno l'attacco ed il centrocampo pieno zeppo di stranieri. Il Bayern Monaco ha una squadra stile Juve, quindi dietro tutti tedeschi, e dal centrocampo in sù tutti stranieri. Eppure ci asfaltano. Si salva parzialmente la Spagna, ma non perchè l'Atletico o il Real puntino sui giovani spagnoli, semplicemente perchè lì i vivai producono Isco e Asensio. Manca gente di talento alla base, ed il giocatore con più talento, Insigne, 10-15 anni fà non si sarebbe neanche sognato di far parte della nazionale.
    Ah beh, come se gli stranieri che abbiamo in Serie A fossero dei fenomeni.
    Come se i giovani non venissero caricati di responsabilità al loro esordio da giovanissimi con paragoni improbabili per poi demolirli e farli marcire in panchina al primo errore.
    Ridurre il tutto a "non ci sono italiani forti" non rende per nulla giustizia alla penosa situazione attuale. A meno che non vogliamo veramente credere che nel mondo continui a nascere gente talentuosa e in Italia no.

    Codice amico: SW-1670-2574-9902

  11. #7646
    Let's Rock Baby!!! L'avatar di Rafel87
    Registrato il
    02-02-2007
    Residenza
    A sud dell'Equatore
    Messaggi
    11.858

    MyNintendo
    Rafel87
    PSN
    Rafel87
    Steam
    Rafel87
    Xbox Live
    Freddy87Krueger
    Citazioni
    22

    Predefinito

    Attenzione ragazzi io non parlo di costringere là squadre e obbligarle a mettere solo italiani, ovvio non lo farà nessuno. Io parlo di crescita e formazione


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  12. #7647
    Fus Ro Dah!!! L'avatar di Velez
    Registrato il
    17-09-2007
    Residenza
    Azura (Sera)
    Messaggi
    15.286

    Citazioni
    7

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Rafel87 Visualizza messaggio
    Va rivisto tutto il sistema,non solo la Nazionale,devono giocare,crescere e diventare campioni i ragazzi italiani,con gente che sappia metterli in campo al meglio.
    Da qualche parte bisogna ripartire.

    Iniziamo dai vertici. Seghiamo intanto le teste attaccate alla poltrona ed al potere.
    Non servono politici di bassa lega, ma gente che conosce questo sport e che magari l'ha praticato. Che sa quello di cui parla. Gente giovane ed ambiziosa a livello sportivo e non politico.

    Non è segando il "potere" delle società (forzando l'inserimento di gente magari non all'altezza) che comunque devono tenere alto il livello del campionato e del professionismo, che si risolvono i problemi.
    Di potenziali giocatori per la rifondazione ce ne sono. Basta convocarli e farli giocare. Siamo in fondo alla buca, per cui in teoria se si riparte davvero, si può solo salire. Ma come detto, si deve resettare tutto e non a compartimenti.
    Nel frattempo si rifonda la questione vivaio. C'è evidentemente un problema di selezione e di selezionatori.
    Non si premia più l'estro e la qualità, ma il tatticismo, il giocatore diligente ma piatto a livello tecnico. Invece di instradare o correggere chi ha qualità innate, si preferisce migliore lo "scarparo" che però non avrà mai la qualità.
    Questo per fare un esempio, ma il discorso sarebbe troppo ampio e da approfondire.

    Edit.

    Da cambiare la mentalità.
    Ancora in Italia un venticinquenne viene ritenuto giovane. Nel mondo è quasi un veterano. Basta deresponsabilizzarli.
    Ultima modifica di Velez : 14-11-2017 alle ore 12.48.54

  13. #7648
    Black Like no one L'avatar di PeppeBlackKravitz
    Registrato il
    09-04-2005
    Residenza
    Dreamland
    Messaggi
    10.765

    Citazioni
    0

    Predefinito

    La giovane Italiana Paolo Cannavaro

    Inviato dal mio Valentina Nappi device utilizzando Gloryhole


    Passiamo alle cose formali

  14. #7649
    Forza Napoli L'avatar di Fabioloneilboia
    Registrato il
    26-05-2007
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    5.586

    Citazioni
    0

    Predefinito

    Ma di che crescita si può parlare quando chi sceglie chi far giocare manda a scaldare ASTORI e De Rossi ieri sera?
    Non si è mai visto uno che si incazza perchè l'allenatore lo vuole far entrare, mai nella storia del calcio.
    Il calcio italiano è nelle mani di imbecilli (e non solo il calcio direi).
    Finchè in questo paese non esisterà la meritocrazia faremo sempre ridere, a me quello che da fastidio è questo, che all'estero ci pigliano per il culo perchè pensano che gli italiani siano i Tavecchio, i Ventura e gli altri attaccati alle poltrone senza alcun merito.
    Se ne devono andare punto.
    Parliamo di gente che, ne sono sicuro, ieri aspettava il rigorino dato all'Italia dall'arbitro di turno, pronti a gridare al cuore, all'impresa.
    Sono marci, fuori e dentro.
    Ps4, PsVita, Ps3, Wii, Psp, Nds, Pc: User

  15. #7650
    Spettro L'avatar di 92Ale92
    Registrato il
    12-06-2015
    Residenza
    Ilio
    Messaggi
    2.544

    Steam
    Scuffi
    Citazioni
    8

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Buds95 Visualizza messaggio
    Come se i giovani non venissero caricati di responsabilità al loro esordio da giovanissimi con paragoni improbabili per poi demolirli e farli marcire in panchina al primo errore.
    Ma se un giocatore viene ritenuto giovane a 24 anni e gli vengono date tutte le scuse del mondo da tutti. E questo solo in Italia. Mbappè non è stato paragonato ad Henry dopo mezza stagione? Embè, non mi pare che il paragone lo abbia distrutto, anzi forse è anche riduttivo e lo sta dimostrando. Donnarumma dopo 300 papere viene ancora ritenuto da tutti il nuovo Buffon(e credo giustamente eh). Rugani e Romagnoli continuano a fare cappellate dopo tutte le partite che hanno fatto in Serie A. E ancora li riteniamo dei giovani con margini di cresciti. Eddai..

Informazioni discussione

Users Browsing this Thread

Al momento 1 utenti stanno leggendo questo topic. (0 utenti registrati e 1 ospiti)

Bookmark

Regole di scrittura

  • Non puoi aprire nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi pubblicare allegati
  • Non puoi modificare i tuoi post
  •