Pagina 5197 di 5199 PrimoPrimo ... 41974697509751475187518851895190519151925193519451955196519751985199 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 77.941 fino 77.955 di 77975

Discussione: TAVERNA dell'Orco Bevitore [OT permessi :D]

  1. #77941
    Spettro L'avatar di stronzolo
    Registrato il
    18-02-2012
    Messaggi
    7.747

    Citazioni
    34

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da gugand Visualizza messaggio
    Italiano. Il richiamo di Cthululhu e Il caso di Charles Dexter Ward li ho letti con piacere. Gli altri che citi ancora non li ho letti e/o la traduzione dei titoli non è letterale.
    Aggiungo che "Il caso di Dunwich" è uno di quelli che mi è piaciuto. Dagon, il tumulo e la città senza nome erano veramente pesanti tanto che non nemmeno ben chiara la trama in mente (li ho letti 2/3 mesi fa). Leggere i racconti di Lovecraft sdraiati sul letto è quasi impossibile leggo realmente poche pagine alla volta e poi mi crolla la testa.Ultimamente li leggo poco che pure la sera ce l'ho impicciata.
    secondo me puó dipendere anche dalla traduzione (ma the nameless city é effettivamente uno dei suoi peggiori), The Hound/Il Cane da leggere assolutamente in lingua originale, qui Lovecraft non ha freni con l'autoerotismo linguistico e il racconto assume toni involontariamente comici, a cacodemonycal ghastliness associata a dei semplici strumenti musicali sputai un polmone all'epoca .
    Ecco al massimo a me la palpebra cala quando si perde in descrizioni lunghissime dell'architettura del new england ho imparato un sacco di lessico specifico in quelle parti

  2. #77942
    Codice Fiscale L'avatar di 3cod3
    Registrato il
    29-11-2008
    Residenza
    Immagisfera
    Messaggi
    53.086

    PSN
    e3CoD3
    Citazioni
    93

    Predefinito

    Se non avete letto L'estraneo (The Outsider), vi manca uno dei migliori racconti brevi.
    E anche Herbert West, Rianimatore è fantastico.

    Citazione Messaggio inviato da stronzolo Visualizza messaggio
    Ecco al massimo a me la palpebra cala quando si perde in descrizioni lunghissime dell'architettura del new england
    Verissimo.

    Sto giocando Kingdom Hearts III
    L'ultimo nemico che sarà sconfitto è la morte | Né mi offerir di dar lo scudo in dono, o quel destrier, che miei, non più tuoi sono
    La vera magia di KH | Perchè il mare di Evangelion è rosso? | Cos'è (veramente) un RPG?

  3. #77943
    Spettro L'avatar di stronzolo
    Registrato il
    18-02-2012
    Messaggi
    7.747

    Citazioni
    34

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da 3cod3 Visualizza messaggio
    Se non avete letto L'estraneo (The Outsider), vi manca uno dei migliori racconti brevi.
    E anche Herbert West, Rianimatore è fantastico.



    Verissimo.
    bellissimo, home brew gli aveva imposto regole abbastanza stringenti e lui come risposta spinge tantissimo sull'acceleratore creando un racconto assolutamente folle ed esagerato, se non sbaglio lo odiava.
    Dovrei recuperare il film

  4. #77944
    Codice Fiscale L'avatar di 3cod3
    Registrato il
    29-11-2008
    Residenza
    Immagisfera
    Messaggi
    53.086

    PSN
    e3CoD3
    Citazioni
    93

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da stronzolo Visualizza messaggio
    bellissimo, home brew gli aveva imposto regole abbastanza stringenti e lui come risposta spinge tantissimo sull'acceleratore creando un racconto assolutamente folle ed esagerato, se non sbaglio lo odiava.
    Dovrei recuperare il film
    Il film ci sta, peccato che perde atmosfera ambientandolo negli '80, ma non è male

    Un film "moderno" (basso budget) molto lovecraftiano nello stile (però è ambientato nello spazio) è Europa Report, nel dubbio ve lo consiglio
    Solo eng sub ita, non è uscito da noi.
    Ultima modifica di 3cod3 : 10-02-2019 alle ore 13.55.49

    Sto giocando Kingdom Hearts III
    L'ultimo nemico che sarà sconfitto è la morte | Né mi offerir di dar lo scudo in dono, o quel destrier, che miei, non più tuoi sono
    La vera magia di KH | Perchè il mare di Evangelion è rosso? | Cos'è (veramente) un RPG?

  5. #77945
    CIUCIANEBBIA L'avatar di illoca
    Registrato il
    02-01-2003
    Residenza
    MILANO CAPITALE
    Messaggi
    9.126

    Citazioni
    0

    Predefinito

    Anche con Eymerich vinci facile
    s-o-n-o-t-u-t-t-i-f-r-o-c-i-c-o-n-i-l-c-u-l-o-d-e-g-l-i-a-l-t-r-i

    MERCATINO 360/PC/LIBRI/FUMETTI ECC... (IN AGGIORNAMENTO)

  6. #77946
    Spettro
    Registrato il
    13-03-2003
    Messaggi
    636

    Citazioni
    0

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da Feanor83 Visualizza messaggio
    Vuoi provare miglior tattico fantasy degli ultimi anni? Telepath Tactics non ha rivali.
    L'ho provato e mi verrebbe da dire che il rivale tattico fantasy ce l'ha eccome, ed è Eador: masters of the broken world.

    Diversamente da telepath non ha la componente ingegneristica, che poi è poco più che abbozzata, ma ha una gestione del terreno più diversificata ed impattante, una varietà del bestiario che è l'apoteosi del fantasy/horror e che viene gestita anche bene, nel quale nell'enormità di ore giocate mi son trovato in battaglie dove la mossa o i 3pv a volte facevano la differenza tra caporetto o piave. Insomma, mi avevi forse alzato un poco le aspettative e l'ho percepito così, sebbene come tattico sia un bel gioco. Eador poi ha una storia bellina e anche una grafica/musica ispirate, ma qui come detto anche da te non c'era proprio nulla da confrontare.

  7. #77947
    CIUCIANEBBIA L'avatar di illoca
    Registrato il
    02-01-2003
    Residenza
    MILANO CAPITALE
    Messaggi
    9.126

    Citazioni
    0

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da PeaceMan Visualizza messaggio
    L'ho provato e mi verrebbe da dire che il rivale tattico fantasy ce l'ha eccome, ed è Eador: masters of the broken world.

    Diversamente da telepath non ha la componente ingegneristica, che poi è poco più che abbozzata, ma ha una gestione del terreno più diversificata ed impattante, una varietà del bestiario che è l'apoteosi del fantasy/horror e che viene gestita anche bene, nel quale nell'enormità di ore giocate mi son trovato in battaglie dove la mossa o i 3pv a volte facevano la differenza tra caporetto o piave. Insomma, mi avevi forse alzato un poco le aspettative e l'ho percepito così, sebbene come tattico sia un bel gioco. Eador poi ha una storia bellina e anche una grafica/musica ispirate, ma qui come detto anche da te non c'era proprio nulla da confrontare.
    Secondo me sono giochi con obiettivi diversi. Non li confronterei. Comunque Eador (vers vecchia) l'ho amato ma ogni scenario finiva con un noioso inseguimento tra eroi con l avversario che entrava come una lama nel burro dei miei territori facendomi alquanto incazzare....
    s-o-n-o-t-u-t-t-i-f-r-o-c-i-c-o-n-i-l-c-u-l-o-d-e-g-l-i-a-l-t-r-i

    MERCATINO 360/PC/LIBRI/FUMETTI ECC... (IN AGGIORNAMENTO)

  8. #77948
    Spettro
    Registrato il
    13-03-2003
    Messaggi
    636

    Citazioni
    0

    Predefinito

    Sicuramente son giochi diversi, ma il confronto era riferito solo all'aspetto dello scontro tattico. Direi che mentre in telepath oltre quello non vi è altro, come diceva anche Feanor, in Eador la componente strategica aveva un suo perchè e riuscivo a limitare lo strapotere degli eroi nemici sia con unità a difesa del territorio tipo giganti o "mostri" (che costavano un puttanaio!) o anche con rituali che bloccavano i nemici dandomi il tempo di intervenire. Ma anche al netto di queste cose che mi divertivano (giocato alla versione steam, non so se è cambiata) come tattico era 'gargantuesco'.

  9. #77949
    Malato di Ruolo L'avatar di gugand
    Registrato il
    18-05-2007
    Messaggi
    3.941

    Citazioni
    3

    Predefinito

    Eador è fantastico sia nel lato tattico che strategico. E' difficile prendere confidenza con il suo sistema, ma una volta fatto da grosse soddisfazioni. La versione nuova in grafica 3d secondo me migliora la versione originale perché rende la sfida buona fino alla fine, non tanto perché cambia la crescita degli eroi, ma perché potenzia i mostri più potenti. Nella prima versione il mio eroe guerriero arrivato intorno al 20esimo livello ben equipaggiato poteva permettersi di andare dritto da solo ad affrontare un drago e 3 giganti uscendone quasi illeso grazie al berserk che annullava tutte i problemi di stanchezza (che era praticamente l'unico grosso freno alla devastazione che poteva portare una eroe). Ora invece, alla lunga, il comandante è diventato il top proprio grazie alla possibilità di avere più truppe di alto livello e potenziate dalle abilità dell'eroe. Anche se continuo ad amare il guerriero perché mi piace il cazzuto che si butta in mezzo alla mischia e da schiaffoni a destra e manca.

  10. #77950
    Spettro L'avatar di Feanor83
    Registrato il
    02-06-2007
    Messaggi
    13.071

    Citazioni
    4

    Predefinito

    Eador è sicuramente un 4X eccezionale, ma i grandi tattici per me sono altri. Se parliamo di titoli fantasy la lista non è molto più lunga di: Tactics Ogre (e cloni vari), Fire Emblem (e cloni vari), Pool of Radiance (e cloni vari, quindi anche ToEE e Knights of Chalice), Orginal Sin, Chaos (unico nel suo genere) e Battle Brothers (idem). E tra tutti questi titoli, se ci focalizziamo sulle missioni vere e proprie, per me Telephat Tactis è di una raffinatezza meccanica che lascia indietro un po' tutta la concorrenza.
    Sto giochetto azzecca tutto quello che va azzeccato in questo "genere" per rendere le battaglie intriganti. Il ruleset è semplicissimo ma così cesellato nei dettagli che ti costringe a considerare tutto: facing, movimento/raggio degli attacchi, mana, resistenze ed eventuali contrattachi dei nemici. Le classi (anche per via del fatto che hanno uno sviluppo predefinito) hanno tutte vantaggi e svantaggi nettissimi, che si compensano in maniera brillante. Per fare un esempio semplice, l'arciere è veloce, il suo attacco base non termina il turno quindi può continuare a muoversi dopo aver attaccato, ha un raggio di attacco superiore a qualunque altra classe e una serie di abilità speciali che colpiscono bersagli multipli; di contro il balestriere è più lento, ha attacchi dal raggio più limitato ma è più corazzato, fa molto più danno e ha frecce avvelenate ed esplosive che sono incredibilmente utili in combinazione con i pericoli ambientali; l'A.I. è sopra la media del genere (mi è capitato di vedere un cavaliere nemico che pur di colpirmi si è lanciato in una carica che lo ha fatto finire a mollo in un fiume; si è beccato sì il danno da caduta e quello da annegamento ma visto che mi aveva stonato il turno successivo ha risalito l'argine e quello dopo ancora mi ha finito con un backstab mentre ero ancora stunnato dal suo precedente attacco); le mappe sono piene di pericoli ambientali, elevazioni e ostacoli che rendono classi come l'ingegnere o i personaggi che volano un asset incredibilmente utile. Non ho mai visto un tattico dove due abilità che in qualunque altro titolo sarebbero inutili (pull e push) possono cambiarti una partita; questo perché usandole si possono far cadere i nemici dove subiscono molto danno o sono in offensivi, e tirare fuori gli alleati da situazioni potenzialmente scomodissime nel turno del menico. Gli obiettivi delle missioni sono vari da far paura (c'è stato un momento, più o meno a metà campagna, in cui ho accolto come una boccata d'aria fresca una missione in cui dovevo semplicemente uccidere tutti. Non mi capitava da tanto ).

    La somma di tutti questi elementi per me lo rende veramente un riferimento per il genere.

    Poi, ok, mi piacerebbe che ci fosse un bestiario più ampio (il tuo party e i nemici attingono allo stesso pull di classi), il save mid battle e un turno di grazia per salvare i compagni abbattuti. Ma il gioco funziona alla grande anche così com'è.
    Ultima modifica di Feanor83 : 11-02-2019 alle ore 19.12.26
    I detest elves. Like with a fucking passion. (MCA)

  11. #77951
    Spettro
    Registrato il
    13-03-2003
    Messaggi
    636

    Citazioni
    0

    Predefinito

    Condivido ciò che dici su Telepath e proprio per questo ho parlato di Eador, perchè la cosa che più ho apprezzato è proprio la gestione delle diversità delle classi presenti che ne rendono peculiare e tatticamente interessante l'uso. Un confronto con Original Sin in questo caso avrebbe avuto meno senso perchè le sue peculiarità sono altre.
    Il bello di Eador è che estende le peculiarità delle classi in maniera spropositata, rendendole comunque sensate originali e utilizzabili e utilizzate dall'ia a livello tattico. Per esempio, quando Gugand parlava dell'eroe barbaro onnipotente forse tale onnipotenza gli veniva ridimensionata da un banale scontro con 8 ragnetti, che se beccavano l'eroe con una ragnatela non si sarebbe più mosso sin quando non veniva spolpato 3/4 hp + veleno alla volta. Oppure trovarsi contro un fantasmino senza armi magiche disponibili o 4 meduse senza difesa magica perennemente pietrificato. Lumaconi velenosi al tocco ecc.. ecc. Diciamo che a livello di diversificazione delle unità e 'armonia tattica' mi è parso molto superiore. Anche il campo di battaglia era impattante, sebbene in maniera diversa. Il deserto ti prosciugava le energie, le paludi i movimenti e le difese, ostacoli insormontabili per i non alati e cose di questo genere erano fondamentali da prendere in considerazione per non parlare poi del morale in base all'allineamento.

    Sul tirare e spingere concordo e probabilmente l'avrei apprezzata molto di più se non avessi giocato da non molto a Bleach, dove è la meccanica direi fondamentale del gioco che la utilizza in modi fantastici; se come cosa ti è piaciuta allora provalo che per un poco di tempo è spassoso, sebbene mi abbia stancato molto prima, come gioco, rispetto Ftl.

    In fine sottolineo che non ho contestato la presenza di aspetti positivi e originali, ma l'assoluto primato come tattico fantasy.

  12. #77952
    Malato di Ruolo L'avatar di gugand
    Registrato il
    18-05-2007
    Messaggi
    3.941

    Citazioni
    3

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da PeaceMan Visualizza messaggio
    Il bello di Eador è che estende le peculiarità delle classi in maniera spropositata, rendendole comunque sensate originali e utilizzabili e utilizzate dall'ia a livello tattico.
    Per esempio, quando Gugand parlava dell'eroe barbaro onnipotente forse tale onnipotenza gli veniva ridimensionata da un banale scontro con 8 ragnetti, che se beccavano l'eroe con una ragnatela non si sarebbe più mosso sin quando non veniva spolpato 3/4 hp + veleno alla volta. Oppure trovarsi contro un fantasmino senza armi magiche disponibili o 4 meduse senza difesa magica perennemente pietrificato. Lumaconi velenosi al tocco ecc.. ecc.
    Diciamo che a livello di diversificazione delle unità e 'armonia tattica' mi è parso molto superiore. Anche il campo di battaglia era impattante, sebbene in maniera diversa. Il deserto ti prosciugava le energie, le paludi i movimenti e le difese, ostacoli insormontabili per i non alati e cose di questo genere erano fondamentali da prendere in considerazione per non parlare poi del morale in base all'allineamento.
    Concordo in quello che dici.
    Infatti l'eroe andava appositamente equipaggiato per evitare i problemi contro esseri velenosi con qualcosa che dava l'immunità al veleno. Invece le meduse continuano ad essere pericolose, ma superato un certo livello possono anche paralizzare l'eroe fino ad esaurire il mana che poi stanno ore a colpire una roccia che rigenera quasi quanto i danni che infliggono (è da ricordarsi che essere trasformati in roccia rende anche molto più resistente ai danni fisici). Cioè non si può equipaggiare un eroe solo per picchiare e resistere alle botte. Nella nuova versione è stato ribilanciato tutto. Oltre ad avere mostri anche più forti, si trovano anche combinazioni di mostri studiate. Le meduse accompagnate da dei maghi oppure nemici con la perforazione dell'armatura sono una bella spina nel fianco per un guerriero puro. Se non si accompagna l'eroe con qualche truppa di distrazione e di supporto l'eroe da solo non riesce più a vincere come nella versione precedente.
    Il bestiaro di Eador è uno dei migliori che abbia mai visto. Immunità, resistenze e debolezze hanno un peso notevole nella meccanica del gioco e bisogna essere pronti a tutto se si vuole vincere.
    La cosa bella di Eador è proprio questa.

  13. #77953
    CIUCIANEBBIA L'avatar di illoca
    Registrato il
    02-01-2003
    Residenza
    MILANO CAPITALE
    Messaggi
    9.126

    Citazioni
    0

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da gugand Visualizza messaggio
    Nella prima versione il mio eroe guerriero arrivato intorno al 20esimo livello ben equipaggiato poteva permettersi di andare dritto da solo ad affrontare un drago e 3 giganti uscendone quasi illeso grazie al berserk che annullava tutte i problemi di stanchezza (che era praticamente l'unico grosso freno alla devastazione che poteva portare una eroe). Ora invece, alla lunga, il comandante è diventato il top proprio grazie alla possibilità di avere più truppe di alto livello e potenziate dalle abilità dell'eroe. Anche se continuo ad amare il guerriero perché mi piace il cazzuto che si butta in mezzo alla mischia e da schiaffoni a destra e manca.
    Io in questi giochi sono mooooolto attendista soprattutto perchè da psicopatico tendo a voler uscire illeso dagli scontri per non dover spendere soldi e perdere tempo nel creare nuove truppe
    Tradotto vuol dire stare fermo con il mio mago che spara incantesimi da lontano in attesa che arrivino i nemici poco alla volta e depotenziati pronti per crepare.
    E poi il mago mi garantisce versatilità nelle situazioni proposte.
    s-o-n-o-t-u-t-t-i-f-r-o-c-i-c-o-n-i-l-c-u-l-o-d-e-g-l-i-a-l-t-r-i

    MERCATINO 360/PC/LIBRI/FUMETTI ECC... (IN AGGIORNAMENTO)

  14. #77954
    Malato di Ruolo L'avatar di gugand
    Registrato il
    18-05-2007
    Messaggi
    3.941

    Citazioni
    3

    Predefinito

    Citazione Messaggio inviato da illoca Visualizza messaggio
    Io in questi giochi sono mooooolto attendista soprattutto perchè da psicopatico tendo a voler uscire illeso dagli scontri per non dover spendere soldi e perdere tempo nel creare nuove truppe
    Tradotto vuol dire stare fermo con il mio mago che spara incantesimi da lontano in attesa che arrivino i nemici poco alla volta e depotenziati pronti per crepare.
    E poi il mago mi garantisce versatilità nelle situazioni proposte.
    Il mago non l'ho trovato così buono da usare, gli ho sempre preferito il ranger. Il limite è il numero di colpi che si possono lanciare a distanza e ci sono nemici molto difficili da abbattere che rischiano di arrivare anche contro l'eroe (soprattutto le creature volanti), facendo perdere molto del vantaggio della distanza. Aggiungo che è anche raro riuscire ad uscire illesi da uno scontro, semplice che sia. Per questo punto molto di più sul corpo a corpo. Ma lo fa anche l'IA che spesso usa i comandanti come armata d'assalto.

    La mia strategia media è quella di mandare prima le evocazioni, poi l'eroe e una truppa potente. Il resto rimane indietro a protezione dei chierici e degli arcieri.

  15. #77955
    Spettro L'avatar di Feanor83
    Registrato il
    02-06-2007
    Messaggi
    13.071

    Citazioni
    4

    Predefinito

    Ma sicuramente, ragazzi, ci sono giochi con bestiari più ampli. O con più classi. O più equp. O più incantesimi.

    Il punto è come tutti gli elementi importanti in un tattico (ruleset, "pedine", campo di battaglia, A.I. e obiettivi) interagiscono concretamente uno con l'altro. E Telepath veramente è una sorpresa continua da questo punto di vista.

    Vi racconto due aneddoti che vi invito a NON leggere se non volete spoilerarvi nulla.

    In una missione neanche troppo avanzata l'obiettivo era far raggiungere l'altra estremità di un ponte piuttosto largo e pieno di nemici (molti più dei miei pg) alla protagonista: l'ho finita creando una linea gustav di barricate e trappole (usando anche push e pull come non ci fosse domani per buttare giù i nemici) mentre l'ingegnere creava una passerella sospesa per aggirare i nemici assiepati sulle miei barricate e un manipolo di pg (tra cui la protagonista) la attraversava.

    In una un po' più avanzata il layout della mappa mi costringeva a percorrere un corridoio largo una sola casella alla fine del quale si apriva una stanza con dentro un nemico fortissimo. L'ho percorso con la sorella della protagonista in testa, quindi la protagonista, poi la balestriera e quindi l'arciera. In questo modo ho potuto piazzare una trappola con la detta sorellina appena ho aperto la porta, trappola su cui il nemico fortissimo di cui sopra si è venuto a schiantare rimanendo stunnato (e quindi impossibilitato a contrattaccare nonostante avesse 4 contrattacchi potenziali). A quel punto l'ho attaccato 2 volte con la sorellina grazie all'abilità della protagonista di concedere un turno supplementare ad un'alleato che "ispira", una volta con la balestriera e una con l'arciera che avendo range diversi hanno tutti potuto colpirlo nello stesso round). Risultato, nemico annientato senza subire un singolo danno.

    E la cosa bella è che ste cose le DEVI fare se vuoi finire una missione senza perdite, visto il sistema di gioco altamente letale
    Ultima modifica di Feanor83 : 12-02-2019 alle ore 15.28.40
    I detest elves. Like with a fucking passion. (MCA)

Informazioni discussione

Users Browsing this Thread

Al momento 1 utenti stanno leggendo questo topic. (0 utenti registrati e 1 ospiti)

Bookmark

Regole di scrittura

  • Non puoi aprire nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi pubblicare allegati
  • Non puoi modificare i tuoi post
  •