PDA

Visualizza versione completa : Fantasy



Chernaborg/
30-07-2002, 17.16.09
Allora.....faccio un'altra domanda ( da quando mi sono registrato non faccio altro !! :D :D [ una domanda che potrà servire come spunto di discussione ] ).
Vi siete domandati come mai tutto il fantasy ( almeno la maggior parte ) si svolge in un ipotetico periodo medievale ?
Se anche prendiamo libri come La legione perduta, sebbene i protagonisti siano i romani ( adesso nn voglio entrare troppo nel dettaglio ) essi si trovano a combattere in un medioevo!
un'altro esempio ?
La Saga di Darkover, sebbene si svolga nel futuro, per una cosa o per un altra ci ritroviamo sempre nel medioevo !!
Non venitemi a dire che il periodo storico del medioevo sia necessario a un libro Fantasy!!!:mad2: :mad2: :mad2:

Patcha Poster
30-07-2002, 17.32.59
Beh... in un fantasy ci sono eroi... e gli eroi son più facili da immaginare con la spada! ;)

E poi quelli che non sono nel medioevo prendono sempre dei nomi diversi... cyber-fantasy, dark-fantasy, etc, etc... :p

Elrond
30-07-2002, 17.36.17
per il semplicissimo fatto che tutte le leggende che conosciamo sono nate in epoca medievale (o greco-romana, ma anche quelle entrano nel medioevo). Inoltre sul fantasy moderno ha avuto un'immensa influenza Tolkien, si potrebbe dire che il fantasy di oggi ricopia non tanto le leggende medievali, ma i modi e gli stereotipi in cui le ha inventate ed interpretate Tolkien.
Inoltre il medioevo è il periodo in cui prevale l'irrazionale sulla ragione, è il periodo buio, è l'epoca in cui sorgono monasteri, castelli, abbazie. E questo è il fantasy, fantasy non è sinonimo di fantasia, ma di medioevo fantastico. Cyberpunk ad esempio è diverso da fantasy, sebbene anche lì rientrano molti elementi medievaleggianti, in quanto il cyberpunk dà una visione cupa del mondo, ed ecco che ritorna il medioevo.

SuperGrem
30-07-2002, 17.48.48
Il medioevo è sicuramente il periodo che più si presta all'invenzione di storie e personaggi lontani dagli schemi scientifici.
Nei romanzi fantasy si fa largo uso di magia e preghiera, due concetti che nei tradizionali romanzi di fantascienza stridono con il contesto razionale in cui tipicamente sono ambientati.
Non per niente il medioevo è stato il periodo buio della storia umana, in cui la ragione è stata bandita per lasciare il posto alla superstizione ed al sopruso.

Però vorrei fare una precisazione: difficilmente i romanzi fantasy sono ambientati nel medioevo, in genere infatti si tratta di mondi creati ex-novo, non legati ad alcuna parte della storia umana. ;)
Quindi, il mondo di Tolkien NON è medievale, come non lo è quello del 90% degli altri autori fantasy, semplicemente si tratta di creazioni fatte partendo da quel modello storico, ma che poi se ne discostano sempre di più.

Elrond
30-07-2002, 17.53.52
Originally posted by SuperGrem
Però vorrei fare una precisazione: difficilmente i romanzi fantasy sono ambientati nel medioevo, in genere infatti si tratta di mondi creati ex-novo, non legati ad alcuna parte della storia umana. ;)
Quindi, il mondo di Tolkien NON è medievale, come non lo è quello del 90% degli altri autori fantasy, semplicemente si tratta di creazioni fatte partendo da quel modello storico, ma che poi se ne discostano sempre di più.

certo che no, sono universi paralleli, ma in cui decorre un tempo simile al nostro medioevo se non per il fatto che in esso le creature della fantasia esistono davvero.
Cmq esistono anceh romanzi fantasy ambientati nel medioevo reale, come quelli ispirati alle leggende di Re Artù.

Boe.
30-07-2002, 17.58.38
Credo semplicemente perchè il medioevo è stato un periodo estremamente affascinante dove sono nate numerose leggende. Si presta sicuramente un medioevo piuttosto che un neolitico, un ipotetico futuro o un ottocento....

Themis
30-07-2002, 18.01.56
Originally posted by Patcha Poster
Beh... in un fantasy ci sono eroi... e gli eroi son più facili da immaginare con la spada! ;)


E infatti si sono inventati pure le spade laser!

JEDI
30-07-2002, 18.15.31
Originally posted by Themis


E infatti si sono inventati pure le spade laser!

LightsaberS prego...:D
E cmq proprio Star Wars è il Classico esempio di una saga Fantasy non ambientata in un contesto medievale, anche se ha molto di medievaleggiante e molti degli elementi propri di una saga fantasy...

Themis
30-07-2002, 18.17.52
Originally posted by JEDI


LightsaberS prego...:D


La pignoleria è potente in quest uomo :rolleyes:

MjKak
30-07-2002, 19.17.54
Originally posted by Patcha Poster
Beh... in un fantasy ci sono eroi... e gli eroi son più facili da immaginare con la spada! ;)

E poi quelli che non sono nel medioevo prendono sempre dei nomi diversi... cyber-fantasy, dark-fantasy, etc, etc... :p

concordo;)

Chernaborg/
30-07-2002, 21.36.25
Le idee che avete esposto, sono pressapoco le stesse che mi frullavano nel cervello !
ma io aggiungo che il medioevo è anche un periodo " senza storia ".
Per quanto la si rigira, il medioevo ci tramanda pochissimo ( rispetto alle epoche greche e romane ) e quel poco che ci dice è stato scritto da amanuensi ( che vedevano il tutto da un punto di vista " religioso " ) dunque si può scrivere molto su un periodo incerto ".
Inoltre il medioevo è il periodo individualista per eccellenza, e come succederà con i Decadentisti, il dramma individuale ( degli anti-eroi e dei super-uomini [ come quello teorizzato da Nitch e più tardi da Kant ] ) prevale su i problemi della massa, dunque si può lasciare spazio all'eroe che da solo è capace di cambiare il destino di molti ( per questo si dice che il Fantasy è un genere di destra [ anche se a me sembra una ca@@ata :D ])

Patcha
30-07-2002, 21.40.45
Allora se sapevi la risponsta perché ci hai fatto la domanda? :D

Azz... se dici una cosa del genere agli esami ti bollano in loco! :roll3: