PDA

Visualizza versione completa : I Borg come trasposizione fantascientifica



Ray McCoy
24-07-2002, 01.42.49
Breve trattatello storico-cinematografico sui Borg.

I Borg altro non sono che una trasposizione nell'Universo di Star Trek della civiltà Romana.

Partirò da una citazione: nell'opera Agricola, Tacito fa dire al capo barbaro "antagonista" un commento riguardo ai Romani.

... fanno un deserto e lo chiamano pace...
Nonostante si debba dire che Tacito fosse fortemente critico nei confronti dell'Imperialismo della società romana, la frase in questione rimane comunque vera.

Potrei citare qualsiasi civiltà aggressiva, all'interno della storia, ma quella romana è più adatta perchè è in tutto e per tutto simile ai Borg. A partire da:

Punto 1: I Borg assimilano popoli nuovi rendendoli parte integrante e attiva del proprio dominio.

Fondamentalmente, ciò che anche i Romani fecero, anche se in tempi più lunghi. Un poco alla volta, il diritto di cittadinanza fu esteso agli alleati italici, poi sempre di più fino a coprire molte zone dell'Impero. E ricordiamo che i maggiori esponenti della cultura e della politica dei primi secoli dopo Cristo non provengono dall'Italia, ma da Spagna, Africa, Anatolia, Egitto.

Punto 2: I Borg assimilano le peculiarità di ogni razza, migliorando la propria.

Porto un esempio: Gli Etruschi. Furono sconfitti dai Romani. Cosa ne fu di loro dopo la sconfitta? Non si sa scomparvero, o meglio rimasero inglobati nella popolazione romana. Cosa i Roani hanno guadagnato? Terre e tesori depredati, certo. Ma anche molto di più! Archi e fognature: tecnologia vinta al popolo socnfitto.

La Falange Greca era formidabile. Venne assorbita, fagocitata. Magari utilizzata poco, da un popolo che ha sempre preferito la Daga, ma comunque assorbita.

C'è altra roba, ovvio. Ma il mio editore non mi pubblica nulla se post tutto qua dentro.

Una grande differenza: i Borg sono disegnati come cattivi, quindi lo sono. In realtà, molte grandi civiltà aggressive si sono comportate così, anche se ovviamente non avevano le facce crudeli, i chip nel cervello, le microsonde nel sangue e la pelle verdastra.

The El-Dox
24-07-2002, 07.43.53
hai detto tutto kuesto a Rick Berman?

Grevity
24-07-2002, 08.13.55
Originally posted by -S-Piccolo-S-
Ma anche molto di più! Archi e fognature: tecnologia vinta al popolo socnfitto.


Oh, porca paletta!! Ma sei sicuro? :doubt:
No, perchè sapevo che gli archi furono la grande innovazione dei miei avi in campo architettonico...non ricordo, nella (misera, neh.. :rolleyes: ) architettura etrusca un'uso così intelligente e complesso degli archi come struttura portante...per le fognature, beh, in effetti fu Tarquinio Prisco, il 5°re di Roma, a far costriuire la Cloaca massima (che non è mio fratello quando mangia..) che, tra l'altro ancora funge...

Ray McCoy
24-07-2002, 09.18.40
Originally posted by Grevity
Oh, porca paletta!! Ma sei sicuro? :doubt:
No, perchè sapevo che gli archi furono la grande innovazione dei miei avi in campo architettonico...non ricordo, nella (misera, neh.. :rolleyes: ) architettura etrusca un'uso così intelligente e complesso degli archi come struttura portante...per le fognature, beh, in effetti fu Tarquinio Prisco, il 5°re di Roma, a far costriuire la Cloaca massima (che non è mio fratello quando mangia..) che, tra l'altro ancora funge...

Sì. Che poi i Romano abbiano saputo fare opere grandiose, a differenza degli Etruschi, è un altro discorso. Ma fondamentalmente archi e fognature non sono originari dell'architettura romana.

PS: Carina la battuta sulla Cloaca :D

Grevity
24-07-2002, 09.30.26
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Sì. Che poi i Romano abbiano saputo fare opere grandiose, a differenza degli Etruschi, è un altro discorso. Ma fondamentalmente archi e fognature non sono originari dell'architettura romana.



Beh, quella portata avanti dai romani, se ci pensi, è la prima (o una delle prime) forma di globalizzazione (colonizzazione) della storia umana...nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si assorbe, si modifica, si migliora...

kakikoio
24-07-2002, 09.32.55
I borg nn possono essere paragonati ai Romani......
Non sono spinti dalla conquista, ma dalla ricerca delle perfezione.
Non assimilano le altre razze per le tecnologia o per la forza lavoro, ma per liberarle dalla loro condizione di infelicità dovuta dalla dipendenza delle emozioni!
Sono dei salvatori angeli della distruzione e del caos, ma portatori intrinsechi di una nuova luce di una rinascita.
Rinascita spaventosa per l'individuo, perché priva dell'individualità tanto agoniata, combatutta, guadagnata in anni di lotte con le persone che ti circondavano, sia con te stesso.
LA stessa frase "Ogni resistenza sarà inutile" esplica un destino inequivocabile dal quale le altre razze non potranno sfuggire, lo potranno al massimo ritardare, ma mai fermare.
Loro sono un'evoluzione forzata ed incontrastabile, che si autoafferma con la determinazione di chi non consce, paura, dolore, rimorso.

ais001[db]
24-07-2002, 09.54.02
Pikkolo... sbaglio o ti 6 "B.Net-autolaggato" con sto post ??? ;) :D




Cmq... a te fa male vedere StarTrek alla sera... poi hai gli incubi... lascia stare !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!




Al max prenditi/scaricati StarTrek - Elite Force Vojager e giocaci un pò... vedrai che finito il game tri passerà sta cosa dei Borg... e andrai sui Klingon... :D




Ave DII,

The El-Dox
24-07-2002, 09.57.04
Originally posted by ais001[db]

Al max prenditi/scaricati StarTrek - Elite Force Vojager e giocaci un pò... vedrai che finito il game tri passerà sta cosa dei Borg... e andrai sui Klingon

nah, kuesto mai.

kakikoio
24-07-2002, 10.01.44
Originally posted by The El-DoX


nah, kuesto mai.

ALMENO TUUUU DI QUALCOSA SULLA MIA PSICOLOGIA BORG SIGH!!
CATTIVI TUTTI ECCO! BLEAHHHHH!:(

The El-Dox
24-07-2002, 10.33.59
Originally posted by The El-DoX


nah, kuesto mai.

riferito ke nn passerò mai ai klingon.

fenderplay
24-07-2002, 13.15.54
Originally posted by The El-DoX


riferito ke nn passerò mai ai klingon.


i klingon, come popolo, mi ricordano troppo gli orchi di warcraft :D

scusate l'ot...
comunque belle le somiglianza tra borg e romani, non ci avevo mai pensato...a proposito, su la7 a che punto sono con tng? sono già arrivati al mega episodio di locutus? spero di no!

The El-Dox
24-07-2002, 14.46.37
Originally posted by fenderplay

su la7 a che punto sono con tng? sono già arrivati al mega episodio di locutus? spero di no!

temo di sì

Ray McCoy
24-07-2002, 15.05.04
Punto 3: Le Regine Borg sono i leader della comunità Borg, senza esserlo. Mi spiego. Fondamentalmente, esse sono uguali a tutti (magari un po' più forti, e diversi fisicamente), solo hanno qualche "compito" in più, smistare gli ordini, e fungere da Centro Comunicativo dell'intero Alveare. Una centralinista, per sminuirla.

Nella società romana si verifica questo: in molti periodi si tende a definire il Re, o il Console, o il Principe, o l'Imperatore, un Primus inter pares , un primo tra i Pari. Un individuo uguale a tutti gli altri, ma con "compiti" più importanti. Ovvio che questo è la definizione della storiografia e della letteratura più vicina al Potere, tuttavia lascia molto da pensare.

Ray McCoy
24-07-2002, 15.07.29
Originally posted by ais001[db]
Pikkolo... sbaglio o ti 6 "B.Net-autolaggato" con sto post ??? ;) :D

Non sono quel Pikkolo, sorry! :p

Ray McCoy
24-07-2002, 15.14.46
Originally posted by kakikoio
***I borg nn possono essere paragonati ai Romani......

***Non sono spinti dalla conquista, ma dalla ricerca delle perfezione.

***Non assimilano le altre razze per le tecnologia o per la forza lavoro, ma per liberarle dalla loro condizione di infelicità dovuta dalla dipendenza delle emozioni!

***Rinascita spaventosa per l'individuo, perché priva dell'individualità tanto agoniata, combatutta, guadagnata in anni di lotte con le persone che ti circondavano, sia con te stesso.

***LA stessa frase "Ogni resistenza sarà inutile" esplica un destino inequivocabile dal quale le altre razze non potranno sfuggire, lo potranno al massimo ritardare, ma mai fermare.

Rispondero, numericamente, ai punti che ho evidenziato con gli asterischi:

1) Non li sto paragonando. L'ho già fatto, ed è così. :D

2) Per il semplice fatto che i Romani si ritenevano GIA' la perfezione, e non dovevano ricercarla affatto.

3) Questa è pura finzione, poichè i Borg sono una razza robotica, non vivente (ammettiamolo, non sono individui). E' stato messo il fatto delle emozioni, solo per delineare meglio il loro carattere di Androidi.

4) E perchè, nella società romana c'era l'individualità? :rolleyes: La frase che i comandanti delle legioni gridavano ai propri uomini, per raccoglierli nelle formazioni compatte e resistenti (con gli scudi a torre e le lance): Come un sol uomo!
Non esistevano individualità, non nell'esercito. E dato che i Borg sono soldati (nei film e telefilm mostrano solo soldati, almeno), ritengo che sia una somiglianza in più.

5) Nessun Romano ha mai detto "Ogni resistenza è inutile". Ma hanno detto frasi simili. "Veni, vidi, vici", che indica l'impossibilità per il nemico di sopravvivere alla battaglia. I Romani non hanno mai creduto di poter essere battuti.

Ray McCoy
24-07-2002, 15.17.49
Originally posted by Grevity
Beh, quella portata avanti dai romani, se ci pensi, è la prima (o una delle prime) forma di globalizzazione (colonizzazione) della storia umana...nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si assorbe, si modifica, si migliora...

Il fatto è che il "Tutto si migliora" era un miglioramento solo dei Romani, mai degli altri popoli, sottomessi, schiavizzati, o cancellati (che non vuole dire "uccisi dal primo all'ultimo", cancellati come entità sociale).

Ed è vero però che i Romani sono stati i primi veri colonizzatori, i primi Grandi. Globalizzazione, in una accezione troppo diversa da quella attuale per poterla utilizzare anche qui. Non riusciamo a trovare un altro termine? Non mi viene in mente nulla.

Ray McCoy
24-07-2002, 15.19.21
Originally posted by The El-DoX
hai detto tutto kuesto a Rick Berman?

Non sono dove reperirlo! :D

bejita
24-07-2002, 18.27.38
i borg non sono romani, sono americani :D

Ray McCoy
24-07-2002, 20.24.58
Originally posted by bejita
i borg non sono romani, sono americani :D

No, gli Americani non hanno mai saputo imparare nulla dai nemici sconfitti! :D

Hammer
25-07-2002, 00.03.35
Paragone molto azzeccato, anche se ha qualche forzatura di troppo. Non mi piace, per esempio, l'ideale di perfezione romana (non si ritenevano perfetti, non avrebbero potuto vincere altrimenti) e i moventi per cui conquistavano.

fokker fw190a
25-07-2002, 00.09.27
Originally posted by Hammer
Paragone molto azzeccato, anche se ha qualche forzatura di troppo. Non mi piace, per esempio, l'ideale di perfezione romana (non si ritenevano perfetti, non avrebbero potuto vincere altrimenti) e i moventi per cui conquistavano.
i romani come società hanno rasentato la perfezione,é vero hanno fatto schiavi molti popoli ma essi poi si sono trovati strade,acquedotti, città ecc che fino al loro avvento praticamente non esistevano.Dove non erano perfetti era propio nel cuore dell'impero roma,li regnavano intrighi,sommosse ecc é stata questa la vera rovina e capitolazione dell'impero,i barbari furono solo una conseguenza.

Ray McCoy
25-07-2002, 00.23.56
Originally posted by Hammer
Paragone molto azzeccato, anche se ha qualche forzatura di troppo. Non mi piace, per esempio, l'ideale di perfezione romana (non si ritenevano perfetti, non avrebbero potuto vincere altrimenti) e i moventi per cui conquistavano.

Fondamentalmente, quando i Romani si sono "affacciati sul panorama internazionale", hanno trovato una condizione in molti punti facile per loro. Da una parte, popoli antichi che avevano fatto la loro storia (i Greci, gli Etruschi, Egizi, Persiani, ecc) e dall'altra popoli nascenti e barbari (Britanni, Galli, ecc). Mettendo da parte popoli come i Cartaginesi, però...

In una situazione del genere, la nascente civiltà romana non poteva che considerarsi superiore, vedendo tanta inferiorità intorno a sé. Diciamo che io ho un po' esasperato questo concetto. Ma bisogna capire che il grande successo dei Romani li rende per forza un popolo forte e potente, e loro sapevano di esserlo. Sapevano di avere qualcosa di più dei barbari...

Grevity
25-07-2002, 08.25.08
Originally posted by fokker fw190a

i romani come società hanno rasentato la perfezione,é vero hanno fatto schiavi molti popoli ma essi poi si sono trovati strade,acquedotti, città ecc che fino al loro avvento praticamente non esistevano...

Rasentavano la perfezione come società grazie ad una cosa: il diritto.
Roma, culla del diritto. I romani hanno saputo dare vita al più completo, equo (per l'epoca), certo diritto della storia...sicuramente molto più di quello che vive (o meglio agonizza) ora in Italia.

JEDI
25-07-2002, 09.06.01
Piccolo, mi dispiace davvero per te, spero che questo non segni la fine dei nostri cordiali rapporti su questo forum:D, ma il sistema che assomiglia di più a quello Borg è il regime comunista. Non starò qui a spiegare il come e il perchè, anche perchè c'è chi l'ha fatto meglio di me ( " Foto di Gruppo con Astronave ", di Franco La Polla, prof. di Letteratura Angloamericana all'università di Bologna, non ricordo l'editore ), basti pensare solo in quale nazione è stato inventato questo elemento narrativo e chiedersi cosa, nella mente del creativo, dovrebbe rappresentare la Federazione e cosa i Borg.



Originally posted by bejita
i borg non sono romani, sono americani :D

Veramente i Borg sono svedesi...:D ( posso ridere tanto non è mia )

Ghiaccio
25-07-2002, 09.10.09
Originally posted by kakikoio
I borg nn possono essere paragonati ai Romani......
Non sono spinti dalla conquista, ma dalla ricerca delle perfezione.
Non assimilano le altre razze per le tecnologia o per la forza lavoro, ma per liberarle dalla loro condizione di infelicità dovuta dalla dipendenza delle emozioni!
Sono dei salvatori angeli della distruzione e del caos, ma portatori intrinsechi di una nuova luce di una rinascita.
Rinascita spaventosa per l'individuo, perché priva dell'individualità tanto agoniata, combatutta, guadagnata in anni di lotte con le persone che ti circondavano, sia con te stesso.
LA stessa frase "Ogni resistenza sarà inutile" esplica un destino inequivocabile dal quale le altre razze non potranno sfuggire, lo potranno al massimo ritardare, ma mai fermare.
Loro sono un'evoluzione forzata ed incontrastabile, che si autoafferma con la determinazione di chi non consce, paura, dolore, rimorso.
Io trovo molto interessante la visione di kakikoio!!!!
scusa kaki!!! per prima!!!!! sai cosa facevo:D :D

Ray McCoy
25-07-2002, 09.14.03
Originally posted by JEDI
Piccolo, mi dispiace davvero per te, spero che questo non segni la fine dei nostri cordiali rapporti su questo forum:D, ma il sistema che assomiglia di più a quello Borg è il regime comunista. Non starò qui a spiegare il come e il perchè, anche perchè c'è chi l'ha fatto meglio di me ( " Foto di Gruppo con Astronave ", di Franco La Polla, prof. di Letteratura Angloamericana all'università di Bologna, non ricordo l'editore ), basti pensare solo in quale nazione è stato inventato questo elemento narrativo e chiedersi cosa, nella mente del creativo, dovrebbe rappresentare la Federazione e cosa i Borg.

Sì, Jedi, cercavo di mantenere la mia dignità senza divulgare questo fatto! :D Star Trek è americana del resto... ;)


Originally posted by JEDI
Veramente i Borg sono svedesi...:D ( posso ridere tanto non è mia )

Ehi ehi, troppe citazioni! :D

The El-Dox
25-07-2002, 09.47.23
Originally posted by JEDI

Veramente i Borg sono svedesi...:D ( posso ridere tanto non è mia )

dov'è ke lo sentita? diamine LOLLe, la sapevo, ma nn mi rikordo dove l'ho letta...

Grevity
25-07-2002, 09.48.48
Originally posted by The El-DoX


dov'è ke lo sentita? diamine LOLLe, la sapevo, ma nn mi rikordo dove l'ho letta...


"First Contact"..i think... :rolleyes:

Grevity
25-07-2002, 09.58.48
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Il fatto è che il "Tutto si migliora" era un miglioramento solo dei Romani, mai degli altri popoli, sottomessi, schiavizzati, o cancellati (che non vuole dire "uccisi dal primo all'ultimo", cancellati come entità sociale).



Mmmhhhhm...non so se hai presente "Brian di Nazareth", dei Monty Python..quando si riuniscono tutti per decidere l'attacco in forze contro i romani dominatori...
"I romani sono usurpatori, decidono loro qual è il nostro bene"
"Sì, e decidono loro cosa si deve fare"
"Hanno costriuto cose che non ci servono"
"Sì, come le fogne"
"..e gli acquedotti"
"...mmhh, sì anche l'asinello che passa durante l'ora di punta"
"Beh, quello è comodo..."
"E perchè gli acquedotti?...prima l'acqua non c'era mai..."
"..anche le fogne sono una bella invenzione, se ci pensi..."
Tutto 'sto sclero, per dire che sì c'era una sottomissione...il concetto di PAX ROMANA era solo il silenzio di chi doveva subire...ma il miglioramento c'era. Chiedersi se questo miglioramento valeva la sottomissione di un popolo...questo c'è da chiedersi...

The El-Dox
25-07-2002, 10.26.12
Originally posted by Grevity



"First Contact"..i think... :rolleyes:

esatto, ora mi rimembro. Borg? sembrano svedesi... oddio.

grande Grev, kome al solito una SLAPPP omaggio.

Grevity
25-07-2002, 10.39.23
Originally posted by The El-DoX


grande Grev, kome al solito una SLAPPP omaggio.

Accetto e rilancio: SLAPP SLAPP SLAPP!!! :D

The El-Dox
25-07-2002, 10.56.02
Originally posted by Grevity


Accetto e rilancio: SLAPP SLAPP SLAPP!!! :D

:) :cool:

JEDI
25-07-2002, 11.07.07
Avete finito voi due? La slappata è inutile...:D

Cmq sul concetto di Pax Romana ci avrei un pò da ridire ci avrei. Alla fin fin esempre di conquista si tratta...

bejita
25-07-2002, 13.06.13
Originally posted by JEDI
Avete finito voi due? La slappata è inutile...:D

Cmq sul concetto di Pax Romana ci avrei un pò da ridire ci avrei. Alla fin fin esempre di conquista si tratta...

dici che l'impero romano si avvicini di + a quello SIAE di Star Whores? :D

JEDI
25-07-2002, 13.23.26
Originally posted by bejita


dici che l'impero romano si avvicini di + a quello SIAE di Star Whores? :D

No, alla Dittatura Fastwebbiana 'rdo...:D

Ray McCoy
25-07-2002, 15.32.59
Originally posted by Grevity
Tutto 'sto sclero, per dire che sì c'era una sottomissione...il concetto di PAX ROMANA era solo il silenzio di chi doveva subire...ma il miglioramento c'era. Chiedersi se questo miglioramento valeva la sottomissione di un popolo... questo c'è da chiedersi...

Sempre schiavi erano. Le conquiste volevano favorire sempre e solo i Romani dominatori. Che poi abbiano aiutato anche chi stava sotto ai Romani, è un altro discorso.

Volevo aggiungere una cosa per Jedi: Sì, fondamentalmente i Borg rappresentano il Nemico dell'umanità, la Nemesi dell'America (perchè no? anche). Ma io parlo soltanto come società. E la società Borg sembra quella Romana (che poi verrà "copiata" da tutti i popoli aggressivi). Anche il regime sovietico non ha mai saputo imparare nulla dai popoli sconfitti. ;)

The El-Dox
25-07-2002, 15.44.20
Originally posted by JEDI
Avete finito voi due? La slappata è inutile...:D


SLAPPPing is Futile?

no, never!!!

no nn abbiamo finito, se vuoi kontinuiamo anke in PVT :p