PDA

Visualizza versione completa : Libero@sogno nuove tariffe...



Brus
23-07-2002, 22.15.35
Oggi mi sono accorto che sulla lettera che mi han mandato c'è scritto che costa 1,72c al SECONDO! Cioè vien fuori circa 70carte all'ora :eek:
Spero vivamente che si siano sbagliati ed è al MINUTO!
Domani li chiamo e se è eff. al secondo faccio un cesso

sbazzone
23-07-2002, 22.18.07
speriamo che si siano sbagliati!! o se no' oggi avrei speso 140 carte:rolleyes:

gughi
23-07-2002, 22.21.15
hahahaha e se sono vere!!!! hihihihih vi vorrei vedere....:D :D :D

Brus
23-07-2002, 22.23.33
Originally posted by gughi
hahahaha e se sono vere!!!! hihihihih vi vorrei vedere....:D :D :D

Poi mi racconterai la comodità delle bare...:evil:

bejita
23-07-2002, 22.24.54
Originally posted by Brus
costa 1,72c al SECONDO!

cioè costa + del cellulare? :doubt: :D

sicuramente è un errore se no qua partirebbe un mega denuncione su scala nazionale :D

gughi
23-07-2002, 22.26.37
Originally posted by Brus


Poi mi racconterai la comodità delle bare...:evil:
hihihih looooool:D tu ke le hai giä provate, me ne ordini una ad acqua??:D :p

Brus
23-07-2002, 22.39.18
Originally posted by bejita


cioè costa + del cellulare? :doubt: :D

sicuramente è un errore se no qua partirebbe un mega denuncione su scala nazionale :D

Un errorino da poco, eh? :rolleyes:

marcotel
23-07-2002, 22.52.15
canone mensile invariato di 21,7 €uro (= 42.000 lire iva compresa) si contrappone una netta riduzione delle ore disponibili per collegarsi ad Internet a costo zero:

Nuove condizioni (iva compresa)
- giorni feriali 8.00-18.30 1,74 €cent/min + scatto 6,20 €cent
- giorni feriali 18.30-21.00 0,92 €cent/min + scatto 6,20 €cent
- giorni feriali 21.00-8.00 zero compreso nel canone
- sab-dom, fest-prefestivi 8.00-16.00 0,92 €cent/min + scatto 6,20 €cent
- sab-dom, fest-prefestivi 16.00-8.00 zero compreso nel canone

gughi
23-07-2002, 23.38.04
Originally posted by marcotel
canone mensile invariato di 21,7 €uro (= 42.000 lire iva compresa) si contrappone una netta riduzione delle ore disponibili per collegarsi ad Internet a costo zero:

Nuove condizioni (iva compresa)
- giorni feriali 8.00-18.30 1,74 €cent/min + scatto 6,20 €cent
- giorni feriali 18.30-21.00 0,92 €cent/min + scatto 6,20 €cent
- giorni feriali 21.00-8.00 zero compreso nel canone
- sab-dom, fest-prefestivi 8.00-16.00 0,92 €cent/min + scatto 6,20 €cent
- sab-dom, fest-prefestivi 16.00-8.00 zero compreso nel canone
Mamma mia ma sei proprio meglio delle nuove segreterie della telecom... hihihihi:D

Khorne
24-07-2002, 01.29.19
Se osate ancora lamentarvi delle vostre fatture, vi mando la mia e poi ne riparliamo eh :roll3:

BESTIA_kPk
24-07-2002, 03.58.37
Arghaz Khorne vai a dormire battaddone :roll3:

Cmq se succedesse che sparano su la cifra come da topic... lol prendo la forca e mi dirigo presso le loro sedi principali :evil:

PS: cmq lol a solo pensare che facciano così.

L-E-D
02-08-2002, 01.41.20
scusate se riporto su questo topic... volevo fare una domandina... da quando entreranno in vigore le nuove condizioni?? si è saputo qsa dopo le riunioni dei capi??
ciao

Thufir Hawat
02-08-2002, 01.45.40
Io da fonti a me vicine ho saputo che sono entrate in vigore dal 15 o 16 Luglio.

L-E-D
02-08-2002, 01.49.56
Originally posted by Thufir Hawat
Io da fonti a me vicine ho saputo che sono entrate in vigore dal 15 o 16 Luglio.

lo so ma poi a causa delle vere e proprie rivolte degli utenti hanno deciso di revocare ad agosto la messa in atto.. e poi nn ho saputo + nulla...
dov'e' Marcotel che sa sempre tutto?? :p

Thufir Hawat
02-08-2002, 02.05.00
azz addirittura delle rivolte...

pdor
02-08-2002, 10.47.04
Originally posted by Thufir Hawat
Io da fonti a me vicine ho saputo che sono entrate in vigore dal 15 o 16 Luglio.

Anch'io sapevo cosi, e ora nn so che fare...

BESTIA_kPk
02-08-2002, 12.14.31
Io non l'ho disdetto, appena mi riva la bolleta faccio sapere se è ancora utile quanto mi costerà (ho già usato sia in orario sia fuori orario la connessione a libero sogno)

pdor
02-08-2002, 12.44.19
Neanche io l'ho disdetto.....dici che è la cosa giusta?

BESTIA_kPk
02-08-2002, 12.51.03
Non ho detto che sia giusto o sbagliato disdire o meno.

Dico solo che io ho ancora quel contratto.

Non avendo tempo per pensar ad altri collegamenti, rilevando che posso cmq collegarmi dopo le 9 di sera, che il sabato e la domenica uso il pc verso tardi... per ora mi stà ancora bene, o meglio, non ho altre alternative migliori e che coprano la mia zona.
Perdo alcune ore prima delle 9 di sera e la domenica/sabato mattina... amen.

Se voglio collegarmi a un prezzo basso devo tenermi quel contratto.
Reputo delle merde quelli che han cambiato così i termini iniziali, ma i casi sono:
- me lo tengo
- lo disdico e spendo di + per altro
- faccio causa a qualcuno
- non uso + internet a casa

Ho preferito tenermi quel contratto. Se + avanti non mi soddisferà il minimo sufficiente o mi deluderà, byez internet.

Thufir Hawat
02-08-2002, 13.25.47
anche perchè la cosa può essere molto fastidiosa per chi la deve subire, qualceh tempo fa si è pagato per una cosa e ora il provider cambia le carte in tavola.... per fortuna che io l'ho disdetto per mettere ADSL prima che questo succedesse altrimenti mi sarei incazzato un bel po...

Shadow4Ever
02-08-2002, 14.58.57
X Info!

è presa direttamente dalla newsletter di chi guida la protesta sul cambio tariffe!
X ora si respira.. NN DISDICETE! è 1 consiglio! :D :D

"Un'altra piccola vittoria tattica. []
Wind mi ha comunicato informalmente di aver comunicato
all'Autorità che per il mese di agosto i consumatori L@S potranno
continuare a navigare alle stesse condizioni e se non riusciranno a
cambiare la fatturazione, faranno uno storno successivo." [cut]

Attendiamo conferme ufficiali da parte di IS, ma la seconda proroga della modifica a L@S a questo punto pare certa!

In breve :

La riunione si è svolta alle 10 del mattino a Napoli presso il Garante delle Telecomunicazioni, ed erano presenti 5 esponenti di Wind-Infostrada, la FEDERCONSUMATORI, l'ADOC, ADICONSUM, UNC, ALTROCONSUMO e CITTADINANZA ATTIVA ed è proseguita sino alle 16.

Quello che abbiamo potuto capire dalle prime indicazioni e' che Wind si e' arroccata comunque sulla sua posizione ma, nel contempo, è rimasta impressionata dalla grande quantità di raccomandate che il Garante ha ricevuto da parte nostra.

Grazie a questo ma, sopratutto, all'incredibile determinazione dello staff legale della Federconsumatori (ai quali dobbiamo rendere onore) che non si è piegato neanche di fronte alla volontà di alcune associazioni di voler chiudere la cosa in maniera sbrigativa, abbiamo strappato un'altra piccola (ma importantissima) vittoria.

Alla luce di questi nuovi fatti, quindi, lo scenario è di nuovo mutato.

A questo punto, si dovra' valutare con estrema serietà ed attenzione la prossima mossa da fare.

Proprio a tal proposito, dobbiamo dare il tempo ai legali della Federconsumatori di riunirsi e di concordare insieme una linea d'azione comune.

L-E-D
04-08-2002, 22.46.18
GRAZIE SHADOW!! ;)

Shadow4Ever
07-08-2002, 23.14.32
Originally posted by L-E-D
GRAZIE SHADOW!! ;)


Aggiornamenti sull' Internet-Novela di Libero@Sogno! :cool:

x le info (come questa) su digilander.libero.it/liberiamosogno

X i pigroni aggiornerò le news :D :D :D
---------------------------------------------------------------

IL PUNTO SULLA QUESTIONE L@S
================================

Vi inviamo di seguito la mail che abbiamo ricevuto dall' avvocato Pasqualino
Reale della Federconsumatori relativa la sintesi della riunione con Wind e,
sopratutto, alcune sue considerazioni sul futuro della nostra protesta.

Vi consigliamo di leggerla attentamente !
================================================== =====

Cari amici, eccomi nuovamente a Voi per aggiornarVi sulla situazione.

La riunione del 31 luglio 2002 ha avuto un forte esito negativo per
colpa di Wind la quale è rimasta arroccata sulle sue posizioni per
tutto il tempo limitandosi a proporre dei piccoli benefit per gli
attuali utilizzatori di Libero@Sogno e precisamente:

- per chi puo' passare a Libero ADSL, l'abbuono di 0,50 euro al mese
fino a marzo 2003
- per chi non puo', Libero e Sicuro (5,16 euro al mese) gratuito fino a
marzo 2003

con la clausola capestro che il consumatore per poterne beneficiare
avrebbe dovuto inviare la propria email e quindi sostanzialmente sarebbe
stato schedato (fatto che sta sistematicamente avvenendo con tutte le
connessioni ADSL e che porteremmo all'attenzione del Garante della
privacy).

Nonostante una iniziale disponibilità a trattare delle altre
associazioni presenti, poi però immediatamente allineatesi alla chiara
e ferma posizione della FEDERCONSUMATORI, non ho accettato e ho
insistito per la rinuncia della Wind alle sue pretese o comunque per
lasciare al consumatore-utente valide alternative all'ADSL oppure,
considerato i tempi ristrettissimi, per una proroga di ogni decisione a
dopo il periodo feriale di agosto.

Ho insistito anche per un pronunciamento dell'Autorità, la quale però è
stata molto restia anzi è sembrato che avallasse (fatto molto grave e
senza alcuna valida motivazione apparente) la politica del rialzo dei
prezzi di connessione ad internet e di ingabbiamento dei consumatori-
utenti nell'ADSL.

Alla fine dell'incontro, i rappresentanti Wind (5, tutti afflittissimi)
ci hanno invitato, 'costretti' a pranzo per continuare nella loro opera
di persuasione, senza però che le reciproche posizioni venissero a
cambiare.

Come gia' sapete, il giorno dopo Wind ha fatto dietrofront e mi ha
comunicato il suo ripensamento e quindi l'accettazione della mia
richiesta di ulteriore proroga.

Pertanto, sono in attesa di buone nuove.

Nonostante ciò, però, ritenengo alquanto difficile che Wind cambi
radicalmente e spontaneamente la sua (miope) politica; anzi ritengo già
un successo (per il futuro e per la stessa azienda) qualora comprenda
che il problema Libero@Sogno e comunque tutta la tematica di
connessione ad internet non è solo un problema di marketing, ma anche e
soprattutto un problema di assetto industriale e di corretti e
trasparenti rapporti con i suoi clienti e consumatori-utenti.

Per tornare al concreto, invece, possiamo dire che Wind preferisce il
bastone alla carota e quindi cambierà o meglio sarà costretta a
cambiare sicuramente la sua politica qualora questa comunity sarà in
grado di espandersi sempre più e tutti assieme saremmo capaci di
infliggere alla stessa Wind delle perdite economiche e di immagine
superiori alle (asserite) mancate perdite preventivate con la repentina
chiusura di Libero@Sogno.

Tutto ciò, tenendo presente che la vostra community organizzata e
collegata con una associazione nazionale di consumatori riconosciuta
(FEDERCONSUMATORI), e' stata capace di raccogliere finora più dell'1%
degli utenti (ed è in costante crescita) di un servizio con zero mezzi
a disposizione (il sito non appare nemmeno nelle ricerche con i
motori), anzi con i mezzi della stessa WIND.

D'altro canto, tale community, se vuole sopravvivere, non può fermarsi
su L@S ma deve evolversi ed occuparsi con più determinazione del vero
problema che é l'accesso ad internet e la verifica delle modalità di
tale accesso ed indirettamente dei problemi dell'interconnessione,
dell'ultimo miglio, della concorrenza tra operatori e più in generale
delle reti e delle prossime tecnologie che saranno usate.

Pertanto, non ci rimane che spiegare le vele ed affrontare la battaglia
in mare aperto, ma per far ciò dobbiamo essere determinati e fare un
salto di qualità organizzativo che porti

- ad una sempre maggiore pressione su Wind e su l'Autorità (dobbiamo
essere la loro quotidiana ossessione),

- ad un'ampia e continuativa comunicazione con i mass media
specializzati e non (anche al fine di raggiungere i consumatori più
passivi),

- ad un coordinamento di azioni di difesa legale singole e collettive
(ognuno di noi deve diventare - nel suo piccolo - un cittadino-
consumatore organizzato sempre più attivo e sempre più conscio dei
propri diritti, capace di imparare a contrattare e se necessario a
difendersi, anche per il futuro, collettivamente sulla base della
semplice considerazione che l'unione fa la forza).


Per il primo punto, vi chiedo di inviare (entro martedì) un'altra e-
mail all'Autorità (e se necessario una ogni giorno) chiedendo con forza
una sua risposta formale ed una decisione esplicita da inviare ad ogni
singolo consumatore ed alla FEDERCONSUMATORI ed una adeguata sanzione
per il comportamento di Wind.

Per il secondo, il vostro staff di coordinatori (Aldo, Teje e Mimmo) si
sono gia' attivati al riguardo e sono sicuro che sempre più
miglioreranno.

Per il terzo, tra un bagno e l'altro, mi prendo un po' di tempo per
studiare le possibili azioni, nonche' le modalita' logistiche per
poterle attuare.

Infine, come potete ben immaginare, anche Wind ed l'Autorità
chiuderanno per ferie e le prossime novità non ci saranno prima
dell'ultima decade di agosto.

Colgo l'occasione, per porgere a tutti voi un augurio di buone ferie.

Avv. Pasqualino Reale