PDA

Visualizza versione completa : La semplificazione...



sharkone
18-11-2013, 15.20.13
Postepay ieri:
-consegni il modulo, strisciano il codice fiscale, ti danno la ricevuta, saluti.
Tempo medio 4 minuti dopo un'ora di fila.

Postepay oggi:
-non esiste più il modulo (evvai pensi, viva la semplificazione): chiedono carta d'identità, postepay, codice fiscale, li copiano nei minimi dettagli, ti chiedono dove hai fatto la postepay, in che ufficio, quanto pesi, quanti figli illegittimi hai sparsi per il globo, fanno la fotocopia fronteretro della carta, timbrano e firmano il tutto in triplice copia, saluti.
Tempo medio 12 minuti dopo due ore di fila.

Un successo :asd:.

eomund
18-11-2013, 23.51.41
Le poste devono fallire. E forse ora, con l'acquisto improvvido di quell'altra fabbrica di debiti di alitalia, ce la facciamo.

Da che fanno servizi di banca il servizio postale è peggiorato alla grande e le code si sono moltiplicate. Ormai, visto che le ultime volte ci ho sempre schiacciato minimo 45 minuti, anche andandoci tipo alle 13.20 e con solo 4 numeri davanti, ci vado solo se proprio non posso evitare - come per fare buoni postali per i nipoti o le raccomandate. I bollettini inevitabili per cose una tantum (saranno 2 anno che non me ne capita uno) li pago con la banca online: un'ora del mio tempo vale i 2 euri aggiuntivi. Per il resto: rid a manetta (in culo alle bollette), bonifici gratis con il banking online (in culo ai vaglia ed ancora ai bollettini del condominio), ed i miei soldi altrove in una VERA banca o in un conto deposito e amen.

Quando mia nonna è morta, per la successione mia mamma doveva portere all'ae i movimenti degli ultimi 4 giorni: o è un certificato o ti rilasciano una stampa e via. Ci vogliono 5 minuti se dimostri che sei l'erede o se ti conoscono. A raccontar fandonie sul fatto che dovevano parlar con roma e ci "potevano voler mesi". Alla terza volta, dopo circa un mese, mia madre disse "o mi stampate i movimenti o chiamo il 113, perché io non è che faccio scadere i termini per la presentazione della dichiarazione di successione perché voi non volete farmi sta cosa". Chiamano il direttore, il tempo di dire pè: movimenti stampati.
Amici che avevano il conto business mi hanno raccontato cose raccapriccianti che vi risparmio.
Una volta - era il 2003- vidi un tizio incazzato come un puma mentre ero in coda per un libretto perché gli dovevano far partire dei pagamenti il giorno prima e non erano partiti. :asd: :azz: Cose da matti. Giusto se sei un vecchio che ci deve mettere la pensione e fare i prelievi al bancomat.

E poi vorrei sapere: perché se io devo SPEDIRE UNA RACCOMANDATA, mi devono passare avanti quelli col postamat? CHE CAZZO C'ENTRA IL POSTAMAT CON LE RACCOMANDATE, ZIO CANALE?!?!?

Poste merda. :sisi:

slavic
19-11-2013, 00.03.26
ce eomund... mi hai fato passare un momento di smarrimento :brr:

stavo cercando di editare il post sopra per corregger alcune cose..:look:

poi mi sono ricordato che non soffro di disturbo di personalità :asd:

eomund
19-11-2013, 00.09.16
Sì in effetti lo potevo scrivere meglio. Ma ho sonno e poi è un post di incazzatura, dunque a quella maniera rende meglio.
In effetti a leggerti mi pari sempre incazzato :asd:

UnicoPCMaster
19-11-2013, 09.56.30
Strano, a me le ricariche postepay non è che abbia avuto chissà quali problemi con le novità, cosegno codice fiscale, carta d'identità e numero/intestatario postepay, di quest'ultimo di fatto faccio come prima, uso anche i vecchi moduletti ma ovviamente ora li uso solo come promemoria per me e lo sportellista (di solito gli consegno direttamente quello così se lo legge), e sto parnado tutte ricariche di postepay non mie, poi si sa che con le poste ogni ufficio postale fa storia a se... :asd:
Una cosa che odio è che nel 2013 certe operazioni su libretto le posso fare esclusivamente presso la filiale in cui ho aperto lo stesso, cosa che mi ha costreto ad aprire un secondo libretto cosa che quest'anno mi ha fatto pagare l'imposta di registro quel che è (i famosi 35€ m ipare) due volte, in pratica un tizio con cinque libretti con 1.000 ciascuno paga cinque volte l'imposta, un tizio che ne ha 20.000 su un solo libretto, paga solo una volta l'imposta... :asd:
Una cosa che odio è che hanno rimosso gli sportelli postebusiness, l'utilizzo questa card era molto comoda a lavoro...

Jungleman_
19-11-2013, 11.38.38
Fossero solo le ricariche postepay i problemi sarebbero tra migliori poste al mondo.I problemi seri sono con le cosidette"operazioni lunghe" tipo prelievi coi libretti e altre cose con moduli chilometrici con 10mila firme

sharkone
19-11-2013, 13.04.18
Strano, a me le ricariche postepay non è che abbia avuto chissà quali problemi con le novità, cosegno codice fiscale, carta d'identità e numero/intestatario postepay, di quest'ultimo di fatto faccio come prima, uso anche i vecchi moduletti ma ovviamente ora li uso solo come promemoria per me e lo sportellista (di solito gli consegno direttamente quello così se lo legge), e sto parnado tutte ricariche di postepay non mie, poi si sa che con le poste ogni ufficio postale fa storia a se... :asd:


Effettivamente anche mio padre mi ha detto che non gli è capitato tutto questo casino. Chissà se capita solo quando la carta è tua o molto più probabile quando incontri un'impiegata impazzita:asd:.

Come organizzazione comunque funzionano totalmente a cavolo, file che vanno veloci altre lentissime, gente che deve fare una operazione di 10 minuti in mezzo a chi ne deve fare una da 30...i supermercati le casse veloci le hanno inventate negli anni 50.

UnicoPCMaster
19-11-2013, 13.20.30
Te l'ho detto, ogni ufficio postale fa storia a se, ti faccio un esempio:

Libretto nominativo, nell'ufficio postale x1 se mandi una perosna diversa dell'intestatario per un versamento, bastava che andasse la persona allo sportello con soldi ed i libretto stesso, nell'ufficio x2 invece volevano che questa persona si portasse la distinta di versamento già firmata/delegata dell'intestatario, e riferendo della cosa all'ufficio x1 di ciò che accadeva all'ufficio x2 rispondevano che non era vero... :asd:
Poi, sempre nel medesimo periodo, conto bancoposta apeto presso l'ufficio x3, per il versamento in contanti da persona diversa dell'intestatario, presso l'ufficio x1 c'erano problemi anche se la persona in questione si portava il modello firmato e con delega dell'intestatario (sempre su modello della posta, no autocertifazioni a mano o cose del genere) ed hanno voluto che l'intestatario ed il delegato andassero a fare una delega particolare presso l'ufficio x3 e comunque mi pare che dopo aver fatto ciò hanno continuato a creare problemi in quanto il delegato doveva comunque andare all'ufficio x3, tnato per confermare che questa era un'idiozia chiesi all'ufficio x2 e come già sapevo per il versamento di assegni era necessario che andasse il titolare presso l'ufficio di apertura del conto, mentre per i contanti si poteva andare in qualsiasi ufficio... :asd:
Ora mi è venuta la voglia di controllare per vedere come fanno ora ma penso/spero si sia risolto. :asd:


Edit: per quanto riguarda la postepay:

Fino ad ora non ho dovuto fare versamenti sulla mia carta con le nuove modalità, ma ho già fatto 3-4 versamenti (di cui due nel medesimo giorno/sessione) su carte non mie ed è andata come ho scritto sopra, un ragionamento logico presumerebbe che nel caso in cui allo sportello ci fosse l'intestatario della carta la procedura fosse meno problematico o nella peggiore delle ipotesi ugualmente lunga/seccante. :asd:
Altrimenti convrebbe che ci ricaricassimo le carte a vicenda. :D


Edit: Un'altra volta il call center mi disse che il postagiro lo poteva fare anche una persona diversa dall'intestatario del conto, all'ufficio scoprii che non era così, per fortuna quando venne fuori era già troppo tardi e/o l'operatrice fece un'eccezione... :D

billygoat
19-11-2013, 14.59.26
ho smesso di usare la postepay da quando ci ho perso 50 euro a causa della loro difficoltà a ricaricare...
dovevo prenotare un volo che avevo visto il pomeriggio alla cifra x, ovviamente il pomeriggio non se ne parla nemmeno di tenere aperto lo sportello a meno che non si viva in città, così cerco una tabaccheria ma l'unica nel paese che ricaricava aveva già superato il limite mensile di ricarica (???) quindi ho dovuto aspettare il giorno successivo quando i biglietti ormai costavano x+50 euro.
il giorno stesso sono andato nella filiale della mia banca (intesa) e ho chiesto di fare la loro ricaricabile che mi permette di creare carte di credito virtuali che possono essere ricaricate online in 2 minuti anche alle 2 di notte se ne ho bisogno.

*Lorenzo*
19-11-2013, 16.21.58
Postepay bleeeh...
Felice possessore di carta prepagata visa, che posso ricaricare quando e come voglio comodamente da casa tramite conto corrente bancario onlàin (cmq sempre 1 euro si ciulano sti bastardi...)
Le poste sono LAMMERDA e non solo per le postepay, come già detto :sisi:

MarcoLaBestia
19-11-2013, 16.24.15
Il meraviglioso mondo della pubblica amministrazione italiana. Viva i politici.

*Lorenzo*
19-11-2013, 16.39.25
Le poste sono di destra o di sinistra? :mumble:
Ma pure le fette biscottate che cadono dalla parte della marmellata è causa dei politici italiani? :mumble:

MarcoLaBestia
19-11-2013, 16.45.27
Gli attuali parlamentari sono di destra o di sinistra? Rispondi a questa.

eomund
19-11-2013, 17.00.55
Ah. La coda alle poste è colpa dei politici.
Ma per tanti servizi le code alle poste le puoi evitare: basta pagare di più. Esempi ne ho fatti sopra. E per le raccomandate puoi usare un corriere.
Non è questione di pubblico o privato, ma di costi: costo basso=coda. E' così anche all'estero, tipo in inghilterra, dove mi capitò anni fa di fare code bibliche all'ufficio postale.

Ma la colpa è dello stato e dei politici italiani sempre. Anche per le code a colchester :asd:

Ghostkonrad
19-11-2013, 17.05.01
Venerdi scorso vado a cercare la signora dei rimborsi spese all'università, perchè tecnicamente ogni volta che sono a Parigi risulto in missione (si, suona figo, ma in realtà missione=un mare scartoffie e una montagna di tempo perso) e devo consegnare dei moduli per farlo presente. Non la trovo.
Vado all'ufficio accanto e chiedo di lei. Risposta: "Non c'è. Eh ma di venerdì a quest'ora, è difficile trovare gente"...
Erano le tre e mezza del pomeriggio.
Meno male che sono un tipo paziente.

Ecco, per fare un confronto, la burocrazia è alquanto pesante anche in Francia. Ma almeno qui la gente in ufficio la trovi, quando ti serve. E quando entri, ti dicono "bonjour" con il sorriso sulle labbra invece di accoglierti come il seccatore che interrompe il loro <non> lavoro. Sarà una differenza da poco, ma per me conta.
L'atro giorno la segretaria del mio laboratorio qui mi ha salutato chiamandomi per nome. Stavo per mettermi a piangere. :asd:

*Lorenzo*
19-11-2013, 17.07.51
Gli attuali parlamentari sono di destra o di sinistra? Rispondi a questa.

Cambierebbe qualcosa se fosse dx o sx?
Non è destra o sinistra, è mentalità italica... e cmq bravo, tieni il tuo biscotto. Anche oggi sei riuscito a far andare ot un thread. Un applauso a Marcolino, vero professionista :clap:

eomund
19-11-2013, 17.49.43
Cambierebbe qualcosa se fosse dx o sx?
Non è destra o sinistra, è mentalità italica... e cmq bravo, tieni il tuo biscotto. Anche oggi sei riuscito a far andare ot un thread. Un applauso a Marcolino, vero professionista :clap:

La colpa è dei politici.
Vedrai che anche il thread sulla pioggia, visto che ci sono state sciagure, tra un paio di post andrà in politica.

Alborosso
19-11-2013, 18.02.37
Io invece con i francesi mi sono trovato male, Lione università, cerco informazioni per mia figlia, ci fanno girare 4 uffici ma nessuno era in grado di darci spiegazioni, francesi di merda.....alla fine si è iscritta a Torino, almeno per quanto riguarda i nuovi iscritti sono molto organizzati....
per quanto riguarda le poste la colpa è sempre politica, l'anno svenduta ai privati tenendone una quota come ministero delle finanze e questa e' la situazione, se ci sono disservizi a chi dobbiamo dare la colpa? ai dipendenti ? e chi li controlla i dipendenti ? i dirigenti e chi li mette a loro posto i dirigenti ? è sempre una questione politica.....
Voi ci scherzate sulla pioggia,ma i disastri che si sono verificati in queste ore in Sardegna di chi è la colpa ? è sempre dei politici , del consumo del territorio e della mancanza di opere di bonifica/contenimento...

eomund
19-11-2013, 18.19.46
Dai albo, cazzo. Le poste sono una spa, ma di proprietà al 100% del ministero delle finanze. Dei privati hanno preso solo gli orari, infatti ora si fanno culi a tarallo e parecchi uffici chiudono alle 19.15 e stanno aperti il sabato fino alle 13. Le poste non funzionano perché per molti servizi sono l'erogatore di gran lunga più economico e la gente preferisce comprare il servizio meno caro rinunciando al tempo e riempiendo, dunque, gli uffici di poste italiane. E per fare utile, visto che comunque sono una spa, ci hanno messo la roba bancaria che porta via risorse umane ai servizi più tipicamente postali, ed ecco le code.

Per il dissesto idrogeologico: le case in zone con vincoli non le hanno costruite i politici, ma i cittadini. Quelli che poi vogliono i condoni e/o piangono se le stesse case scendono a valle col fiume o con mezzo costone che hanno accuratamente disboscato per farsi il prato da 50.000 mq abusivo come la casa. E se viene mezzo metro d'acqua in 1 ora, direi che è un fatto eccezionale.

Alborosso
19-11-2013, 20.46.51
Non sono convinto che non sia colpa della politica, politica vista come insieme di persone che governano un posto non nel senso populista del termine, il ministero delle finazne è governato da politici, il dissesto idreogeologico è colpa dell'incuria che i politici che governano in quelle zone hanno del territorio, se tu mi interri fiumi, e lasci costruire lungo gli argini è normale che la catastrofe sia dietro l'angolo....
E tutto questo è colpa della politica perchè ogni volta che c'è da costruire il lavoro viene fatto col culo badando solo agli interessi economici....

slavic
20-11-2013, 00.55.15
Dai albo, cazzo. Le poste sono una spa, ma di proprietà al 100% del ministero delle finanze. Dei privati hanno preso solo gli orari, infatti ora si fanno culi a tarallo e parecchi uffici chiudono alle 19.15 e stanno aperti il sabato fino alle 13. Le poste non funzionano perché per molti servizi sono l'erogatore di gran lunga più economico e la gente preferisce comprare il servizio meno caro rinunciando al tempo e riempiendo, dunque, gli uffici di poste italiane. E per fare utile, visto che comunque sono una spa, ci hanno messo la roba bancaria che porta via risorse umane ai servizi più tipicamente postali, ed ecco le code.


ma che stai a dire?
hanno fatturato uno strafottio l'anno sccorso :asd:
con le assicurazioni sono andati avanti di un bel puo

poi visto che sono un bel HUB della circolazione del soldi pagamento ed etc
offrono pian piano li stessi servizi di altri e quando qualcuno va in posta a pagare o a fare un operazioni loro puntualmente -> "ma non vuoi usare il nostro servizio? è meno caro ti conviene e bla bl abla"
e fregano sistematicamente i clienti ad altri :asd:

pero si sono d'accordo poste merda
ma mica sono dei morti di fame anzi :tsk:

MarcoLaBestia
20-11-2013, 04.53.50
Cambierebbe qualcosa se fosse dx o sx?
Non è destra o sinistra, è mentalità italica... e cmq bravo, tieni il tuo biscotto. Anche oggi sei riuscito a far andare ot un thread. Un applauso a Marcolino, vero professionista :clap:

perkè sarebbe ot? Tutto ciò ke ha qualcosa a ke fare con la burocrazia in Italia si ingolfa. È colpa degli astri?



Dai albo, cazzo. Le poste sono una spa, ma di proprietà al 100% del ministero delle finanze. Dei privati hanno preso solo gli orari, infatti ora si fanno culi a tarallo e parecchi uffici chiudono alle 19.15 e stanno aperti il sabato fino alle 13. Le poste non funzionano perché per molti servizi sono l'erogatore di gran lunga più economico e la gente preferisce comprare il servizio meno caro rinunciando al tempo e riempiendo, dunque, gli uffici di poste italiane. E per fare utile, visto che comunque sono una spa, ci hanno messo la roba bancaria che porta via risorse umane ai servizi più tipicamente postali, ed ecco le code.
Ki è stato a metterlo ?


ki non riesce a semplificare il funzionamento delle poste? Non mi sembra ke il basso costo (buono e giusto) debba essere automaticamente motivo di peggioramento del servizio... visto ke prima con i medesimi costi funzionava meglio, a quanto dice il topic starter.

eomund
20-11-2013, 07.09.21
ma che stai a dire?
hanno fatturato uno strafottio l'anno sccorso :asd:
con le assicurazioni sono andati avanti di un bel puo

poi visto che sono un bel HUB della circolazione del soldi pagamento ed etc
offrono pian piano li stessi servizi di altri e quando qualcuno va in posta a pagare o a fare un operazioni loro puntualmente -> "ma non vuoi usare il nostro servizio? è meno caro ti conviene e bla bl abla"
e fregano sistematicamente i clienti ad altri :asd:

pero si sono d'accordo poste merda
ma mica sono dei morti di fame anzi :tsk:

Slavic, ed io che ho scritto? Con i servizi bancari ci fanno i soldi, ma mica hanno assunto altra gente per erogarli. Questo è il problema: fai due cose che non c'entrano nulla, una con prezzi molto bassi - i servizi postali - e basso margine, l'altra - la banca - con prezzi leggermente migliori degli altri e margini buoni. Il risultato è un servizio pessimo come banca e code chilometriche come poste.
Sul rubare clienti: numerose persone che conosco hanno avuto un conto in posta. Quasi tutti lo hanno chiuso bestemmiando dopo casini enormi combinati e costi occulti venuti fuori.


@marco: il servizio postepay nasce qualche anno dopo l'inizio dell'offerta di servizi bancari da parte di poste. Se il basso costo non incidesse sulla qualità del servizio, probabilmente i privati non farebbero prezzi più che doppi per offrire la stessa cosa, non ti pare? Inoltre le gente - per i servizi bancari - si ammassa alle poste perché si fanno pubblicità e perché pensa che sia sicuro e familiare e che alle poste non gli vendano merda come fanno le banche: se uno perdesse un po' di tempo a cercare, invece che in coda, di prodotti finanziari decenti ne trova dappertutto.

MarcoLaBestia
20-11-2013, 14.51.07
ah ecco quindi bisogna deliberatamente peggiorare la qualità dell'offerta altrimenti il prezzo basso fa fuori la concorrenza.... sia mai. :asd:

sharkone
20-11-2013, 16.17.18
Indipendentemente dai politici e co. penso ci vorrebbe poco per sistemare un minimo la situazione. Es ultimamente le poste sono diventate un mercatino piene zeppe di libri ecc. Ogni volta che vado alla posta le due addette a questo servizio parlano dei cazzacci propri con una media di un cliente ogni 30 minuti. Non conosco ovviamente le mansioni e co però forse era meglio metterci una sola persona al mercatino e metterne un'altra allo sportello. Le dipendenti son le stesse di qualche anno prima, non gente assunta per stare al mercatino.

Idem le file, molto spesso ci si ritrova con 100A e 5E (per dire). Eppure non si fa niente per migliorare le cose es diminuendo le operazioni della fila A o alternando le chiamate degli E con qualche A per smaltire la fila.

MarcoLaBestia
20-11-2013, 19.13.43
Indipendentemente dai politici e co.

[...]

Idem le file, molto spesso ci si ritrova con 100A e 5E (per dire). Eppure non si fa niente per migliorare le cose es diminuendo le operazioni della fila A o alternando le chiamate degli E con qualche A per smaltire la fila.

dirigente statale.... nomina politica.... per motivi politici.... assenza di capacità manageriali.... decisioni sbagliate.... fallimento

*Lorenzo*
20-11-2013, 19.35.54
...dai che adesso tra poco dici che Beppe sistema anche le code alle poste :asd: Berlusconi si era limitato alla cura del cancro :asd:

MarcoLaBestia
20-11-2013, 20.29.55
grillo non sistema proprio niente. i grillini penso di sì, spero.


intanto dicci, ti sei destinizzato?

*Lorenzo*
20-11-2013, 20.53.40
Siccome Destino è uno che le cose le sa e sa anche scriverle bene, magari mi destinizzasi un po'.
Scriverei qualcosa di più delle solite battutine rivolte al troll di turno che crede sapere tutto di tutto ed avere la soluzione pronta a tutti i mali del mondo (comprese le fette che cadono dalla parte della marmellata :asd:)

MarcoLaBestia
20-11-2013, 21.20.44
...eh?

*Lorenzo*
20-11-2013, 21.29.36
...eh?

http://i46.servimg.com/u/f46/13/96/71/88/puppa11.jpg





Alla fine ho contribuito all'ot che ho fatto notare, ma questa era veramente troppo perfetta per sprecarla. Scusate, buonanotte, proseguite pure...

MarcoLaBestia
20-11-2013, 22.17.15
:asd:

sharkone
02-12-2013, 16.01.02
Devo dire che oggi ci hanno messo effettivamente due minuti. Forse la sonda anale e l'alcool test lo fanno solo al primo giro.
Peccato aver fatto un'ora e mezza di fila ma vabbè mi son fatto la spesa nel frattempo:asd:.

Ghostkonrad
02-12-2013, 16.12.05
Meno male. :asd:
La posta francese non ho ancora avuto occasione di usarla, ma i francesi sembrano fidarsene moltissimo (fanno un sacco di cose per posta), quindi presumo sia efficiente.
Cioè, qui la gente manda gli assegni per posta (i francesi aaaaamano gli assegni). LOL. In Italia chi lo farebbe mai? :asd:

slavic
02-12-2013, 16.55.08
ma dipende shakone....che spesa, dove?

...nel mercatino delle poste che hanno fatto a posta per creare file e la gente dalla noia cede e compra e da altri soldi alle poste? :asd:

allora sei caduto nella loro trappola :D

sharkone
02-12-2013, 17.03.18
ma dipende shakone....che spesa, dove?

...nel mercatino delle poste che hanno fatto a posta per creare file e la gente dalla noia cede e compra e da altri soldi alle poste? :asd:

allora sei caduto nella loro trappola :D

No sia mai:D Anzi mi ero messo in fila con il bustone della spesa proprio davanti l'accesso del mercatino a mo' di dispetto:D.

Ho preso il numerino e sono andato a fare spesa al Conad difronte (cosa che dovevo fare indipendentemente dalla fila).

DonAldrigo
02-12-2013, 21.12.22
Le poste italiane lasciano a desiderare oggi che sono una spa (una spa finta) e lasciavano a desiderare quando non lo erano. Il problema è sembre lo stesso, troppa gente non fa il suo dovere.
Tanto per far un esempio, spesso e volentieri i postini non recapitano la posta, che abbiano un posto fisso ipertutelato o che siano dei precari senza speranza non cambia il loro modo di fare. E' la mentalità italiana del "me ne frego" che ci condanna al disservizio.
Personalmente evito la posta come la peste e mi rivolgo ai privati, obbiettivamente il servizio che trovo è molto migliore.

UnicoPCMaster
21-12-2013, 10.26.12
Visto che siamo in tema poste, se mi reco presso lo sportello, mi fanno visionare l'estratto conto del 2012? (mandando una persona diversa dall'intestatario)

UnicoPCMaster
13-01-2014, 15.13.26
Comunque oggi ho ricevuto l'incredibile cifra di € 4.34 di interesse, ovviamente le poste si premurano di inviare depliant e pubblicità e non avvisano della diminuzione del tasso di interesse, ora ho notato che non hanno applicato l'imposta di bollo, o come si chiama, di circa 35€, la applicheranno la prossima volta così da andare in perdita? :asd:

Di0
13-01-2014, 15.16.32
Meno male. :asd:
La posta francese non ho ancora avuto occasione di usarla, ma i francesi sembrano fidarsene moltissimo (fanno un sacco di cose per posta), quindi presumo sia efficiente.
Cioè, qui la gente manda gli assegni per posta (i francesi aaaaamano gli assegni). LOL. In Italia chi lo farebbe mai? :asd:

Idem in America.
E stessa cosa, anche qui ci "credono" molto nel loro sistema postale. La prima volta che mi hanno chiesto di mandare/ricevere assegni per posta, ho pensato all'inculata del secolo, invece no: funziona cosi', 2-3 giorni dopo e' sempre arrivato tutto.

sharkone
13-01-2014, 19.32.10
Poste americane respect. Ricordo un pacco recapitato all'indirizzo sbagliato da SDA: io mi ero beccato un set di mutandoni e robe inguardabili di qualche signora russa o di chissà dove, lei una statuina di Shenmue:asd:. Un caos per sistemare la questione. Il tizio americano in una giornata aveva aperto indagine e tutto (saranno yankee e quello che si vuole ma nelle transazioni online sono tra i più fighi e più alla mano), dopo due giorni le poste americane già mi avevano contattato completando il loro lato dell'indagine. In Italia il caos. Tra cartaceo ed altro mi hanno contattato forse dopo due mesi:|, tra l'altro dicendo che l'indirizzo del mittente era incompleto e dovevo tipo dirgli il numero civico (come se uno lo sapesse a memoria:asd:). Comunque telefonata epica. Inizialmente la tizia aveva tutto il tono scocciato, poi quasi si era sorpresa della mia non curanza. Alla fine le ho risposto una roba tipo "guardi può anche scrivere pisello 33 come indirizzo tanto la questione si è già risolta e non certo grazie a voi":asd:.

Francia hanno prezzi alti non certo tra i miei preferiti ma mai avuto problemi. Tedeschi sicuramente un altro livello. Il problema siamo noi. Quando i pacchi arrivano da noi ad incominciare dalla dogana per finire a tutto il resto è un macello. Come mi ha detto l'altra volta un'impiegata dello sportello "ci sta più soddisfazione a parlare con gli animali che venire qui a lavorare":asd:. Cazzo eravamo da 40 minuti senza più la fila A e come automi continuavano a chiamare le altre lettere. Fortuna che poi è iniziato il turno di questa qui...

Ghostkonrad
03-03-2014, 21.04.38
Oggi mi reco all'ufficio postale per inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno in Italia (a Torino, per essere precisi).
Non faccio nemmeno in tempo a mettermi in fila (2-3 persone di fila, sottolineo) che una tizia mi viene incontro e mi chiede (in francese, ma vabbè, non si può aver tutto :asd:) cosa mi serve. Io le dico che devo inviare dei documenti per raccomandata, al che lei mi accompagna allo scaffale delle buste per prenderne una, mi accompagna al banco per darmi il modulo da riempire, mi spiega come riempirlo e mi manda alla macchinetta dei francobolli (dove si può pagare pure con la carta, tra parentesi). Vedendo che sto mettendo i documenti sulla bilancia della macchinetta, mi dice direttamente che tariffa prendere (5,60 euro tipo).
Riempio il modulo, la ricevuta di ritorno e tutto, chiudo la busta, vado al banco e dopo 3min di fila, la tizia la affranca, la sistema e la mette via, per poi augurarmi buona giornata.
Prezzo busta inclusa: 6.50 euro.

Eh vabbè, ma noi abbiamo i pomodori buoni, e il sole e il mare e tutto.
E qui hanno un tasso di suicidi altissimo, cazzo. Ma ti pare? Eh il tasso di suicidi si che è importante. :sisi:

slavic
03-03-2014, 21.20.33
sai che non ho proprio capito l'ultima parte :look:

la storia lo capita ma li manca la parte finale che non dovrebbe essere quella che ce adesso :asd:

Ghostkonrad
03-03-2014, 21.53.51
sai che non ho proprio capito l'ultima parte :look:

la storia lo capita ma li manca la parte finale che non dovrebbe essere quella che ce adesso :asd:

http://www.badgroove.com/wp-content/uploads/2012/05/Big-Bang-Theory-Leonards-sarcasm-sign.png

*Lorenzo*
04-03-2014, 16.38.13
sai che non ho proprio capito l'ultima parte :look:

Ma questo è niente, prova a leggere un qualsiasi post di Slavic e... oh, wait :look:

Tausendsassa
09-04-2014, 17.03.12
Ci sono arrivato tardi... Sono fuori dal mondo... Ma Amazon praticamente usa Poste Italiane adesso? -_-'
Quel simpaticone del postino non c'è una volta che suoni il campanello, gira direttamente con l'avviso di giacenza. Per di più l'ufficio postale è aperto solo al mattino.
Ma vai a quel paese amazzonia -_-'

sharkone
09-04-2014, 17.23.15
Mi sa di sì...giusto oggi ho ricevuto un pacco Amazon dal postino.

Simgiov
09-04-2014, 17.27.16
Il problema della consegna con Poste Italiane è nei piccoli paesini in cui il postino passa 2-3 volte a settimana e gli uffici (se ci sono) sono aperti solo la mattina. Se proprio vogliono fare gli spilorci potevano passare il servizio alle Poste solo nelle grandi città dove i postini girano tutte le mattine e con uffici aperti mattina-pomeriggio magari con orario continuato e magari anche il sabato e lasciare invece i corrieri per piccole città e paesini...

sharkone
09-04-2014, 17.29.04
Anche nelle grandi città però come nel mio caso magari l'ufficio dove andare a ritirarlo è in culoniaT_T.

destino
09-04-2014, 17.36.01
nelle grandi città passa proprio il postino con solo l'avviso di giacenza :|

io una volta ero a casa, suona il postino dicendomi che aveva posta per me e di aprire così la lasciava in portineria, scendo 10 minuti dopo e mi trovo l'avviso di giacenza :|

UnicoPCMaster
09-04-2014, 17.50.32
Devo verificare, amazon mi ha sempre spedito con corriere, all'inizio spediva con sda ma le ultime volte mi è arrivato tramite ups e mi pare tnt, per fortuna comunque con le poste non ho paritcolari problemi, anche per i pacchi senza firma di solito citofonano. :D

Simgiov
09-04-2014, 19.35.11
nelle grandi città passa proprio il postino con solo l'avviso di giacenza :|

io una volta ero a casa, suona il postino dicendomi che aveva posta per me e di aprire così la lasciava in portineria, scendo 10 minuti dopo e mi trovo l'avviso di giacenza :|

Ma almeno passando tutti i giorni ed essendo gli uffici postali sempre aperti, anche al sabato, uno riesce ad avere il pacco in fretta.

*Lorenzo*
09-04-2014, 19.57.20
Mai visto consegnare da amazon con qualcosa di diverso da un corriere. Culo mio o cosa?
Cmq dipende anche se l'articolo viene propio dai magazzini amazon oppure da un negozio.
Alle poste sarà una vita che non ci entro.

UnicoPCMaster
09-04-2014, 20.04.21
Mai visto consegnare da amazon con qualcosa di diverso da un corriere. Culo mio o cosa?
Cmq dipende anche se l'articolo viene propio dai magazzini amazon oppure da un negozio.
Alle poste sarà una vita che non ci entro.

Deve essere una cosa recente perché a me non è mai capitato, solo agli inizi mi arrivavano tramite sda.

sharkone
09-04-2014, 23.23.05
Credo sia recente. Ci son rimasto quando è uscito sul sito spedito tramite poste italiane. C'è da dire che è arrivato puntuale ugualmente:)

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

Tausendsassa
10-04-2014, 18.25.12
A livello di puntualità non ci sono problemi in linea teorica, ho letto al più di qualche pasticcio nelle grandi città "il pacco non è in questo ufficio x, ma in y"--->"nono il pacco è nell'ufficio x" etc. Se però grazie a questo simpaticone di un postino devo andare in posta ogni volta la puntualità va a farsi benedire, perché con l'università al mattino riesco ad andare solo il sabato o il venerdì. Col corriere per me era un altro mondo.