PDA

Visualizza versione completa : "Caro amico ti scrivo..."



Jimmy Woodman
03-06-2002, 02.28.42
San Fedele, 11-05-2002.

caro sig. Woodman
io ci scrivo perche le in giusto che no lo ha deto
nisuno quelo che ce suceso a noi nel URSS che adeso te lo raconto che
te lo legi se ti pare. fato sta che un giorno il Gino dice perche no ci
faciamo un viagio nel URSS cuando che fano la festa del primo magio
e quel pistola dice pero ci vuole il visto e va ala sesione del PCI a san
fedele che in una setimana ce lo dano che i compagni ano fato tuto per
noi di montania che non ci capisiamo gnente di ste cose e dopo 10
mesi le arivato il visto che lera cuasi il primo magio de lano dopo e
ciula che viagio una fame che il Gino laveva portato del formagio e
del salame che ci abiamo mangiato e anche del pane che dove si ciama
Varsavia che non mi ricordo bene come lano scrito ci ano dato da
mangiare e da bere da sciupa ma ci avevamo ancora fame pero le lire
taliane no le volevano nisiuno e dicevano tuti dolars. che adeso non
ricordo come ci siamo rivati ma cera scrito Mosca che pero ce lano
deto dopo perche non si capiva bene che non sano fare a schrivere
giusto e poi lera proprio Mosca la capitale del URSS. che siamo andati
subito nel al bergo che ci avevano deto in Italia da la posta di San
Fedele che lera belo con un ingreso piu grande dela stala del
Ambrogio che ci stavano quasi due cento vache che il Gino la deto i
amencani dicono che in rusia ce la miseria balle. pero le spasio butato
via a me mi pare. Gino la deto che bisonia lavarci da non dare da
credere ai rusi che i taliani sono vunci e spusano e ciano portato su
nele stanse che nela mia ci stava drento la mia casa e un po e cera anca
il ceso tacato con la porta e la ciave per serare su che il Gino la deto
"una cagata da re". o poi cuel gnorante si e meso a dormire nela vasca
che lui le bituato al duro. che quando siamo sesi giu per mangiare
abiamo visio dela gente che giochava a scachi che le lunico gioco che
gioghiamo noi ne linverno e lora il Gino dice "guarda che giochano a
scachi come ce sul libro che ci a lasiato il nono del Ambrogio prima
dela guera" e cera un ruso che el parlava taliano ma mica bene come
noi e ci fa col Gino vuoi giochare che il Gino dice "va bene" e laltro
giochava male forte e il Gino la vinto subito e laltro a perso e vusava
in ruso che si capiva un casso pero e venuto uno che ha deto cuelo di
prima con me se volio giochare e cio deto si e a perso anca lui.
alora quelo che parlava taliano male cia deto se andevamo con lui che
il Gino lera incassato che diceva volio vedere il crellino ma io ci o
deto "vala che lo vediamo domani che non lo porta via nisuno" che ero
curioso di vedere dove ci portava cuelo li che ci a portato in un posto
che cerano cento scachiere e passa tute piene di gente che quando
siamo entrati dentro ci ano guardato tuti. e alora lui a cominciato a
parlare streto con uno che a tacato a ridere e ci guardava noi e poi a
deto quelo di prima di metiamoci a sedere e di giochare con cueli che
ci diceva lui ma che il Gino la deto anchora "volio vedere il crellino"
che li o fato "mavala' dai gioca" che lo convinto e alora a straciato un
pirla che anchio o vinto con uno che giochava male forte che non cera
gnanca gusto cosi, e ciano dato dela roba da bere che dopo mi ano fato
giochare ancami e o vinto anchora ma il Gino a fato pari che lera ciuco
come na bestia e faceva i ruti e spusava come un polaio dele galine. e
queli che giochavano li vicino si erano fremati tuti e cera un silensio e
nisuno parlava e tuti ci guardavano che i due rusi che giochavano con
noi stavano li a pensare dele mese ore e noi facevamo subito le mose
che ci siamo deti col Gino "questi sono proprio semi" e non sano fare a
giochare. e dopo che abiamo finito si sono mesi a parlare che si capiva
un tubo e siamo tornati ne lalbergo che ci a compagnati cuelo di prima
che a deto "domani vengo a prendere tuti e due che andiamo in unaltro
posto" ma il Gino la deto "e il crellino cuando lo vediamo" ma laltro non
ci a risposto gnente che abiamo dormito lui nela vasca e io nel leto che
ce stavamo in sete se ceravamo ma io ero solo da per me che quel
gnorante del Gino dorme bene nel duro che ce lo gia deto. e domani ce
venuto a prendere con la machina che landava come un rasso e ciano
portato a sedere in una stansa che cera dela gente che sorideva con uno
che parlava taliano ci ha spiegato che dovevamo giochare ancora che
il Gino la deto "volio vedere prima il crellino e la piassa rossa" ma loro
gnente come se non capivano che io credo che proprio non capivano.

una rotura di bale a giocare con due tisi che non sapevano fare e
cerano dei rologi che pero erano due ala volta e cerano dei botoni da
sbassare e alsare che lo facevano li altri che ci stavano dietro le spale e
davano fastidio ma abiamo vinto tuti e due che cuei due ci pensavano
tanto che ci avevano deto che in URSS sano giochare bene a scachi
ma non ci credo perche non sano fare.
e alora ci ano caricati su un reoplano che ci avevamo paura e il Gino a
gomitato tuto cuelo che ci avevano dato da mangiare e poi siamo terati
e ci ano deto che lera Leningrado e ci ano mesi anchora su una
machina e ci ano portati in un posto che ano deto che lera il
campionato del URSS "e questi si che giochano bene" la deto il Gino e
stavano tuti siti il publico che lera un bel teatro con drento due mila o
tre persone e noi dopo che abiamo guardato per un po ci ano portati in
una stanseta coi soliti rologi e due tavoli con due scachiere da
giochare ancora e dopo un po sono entrati due tisi che ano tacato a
dare la mano a tuti e ano fato anca del foto grafie a tuti noi e loro e poi
si ano presentaii che cuelo che doveva giuchare con me el se ciamava
Caprov se o capito bene e lera picinin e cuando abiamo giochato ogni
tanto mi guardava storto e cuelo che giochava col Gino o sentito che
se ciamava Gasparon che non mi pare un nome ruso ma forse lera
Gasparov che finiscono tuti cosi. e alora dopo che abiamo vinto che
non sapevano fare molto e ci pensavano tropo due bale cosi a stare a
spetare che facevano la mosa tuti ano tacato a gridare che cuando
parlano in ruso non si capisse un casso che mi scusi se schrivo male
ma Ie proprio cosi gnanca una parola si capisse. fato sta che si ano fati
usire da una porta picola mica grande come cuela che leravamo entrati
drento e ci ano caricati sula solita machina nera come la note che
ciamo usiti dala machina che ravamo al reoporto e cera un reoplano
che abiamo visto drento che ceravamo solo noi con due cento posti
che forse erano piu e noi a dire che volevamo vedere il crellino e la
piassa rossa ma loro ci avevano gia caricato le valige e siamo rivati
che lera note al reoporto di Milano che cera un compagno dela sesione
di San Fedele che ci a deto "machecasso avete combinato?" e noi a dire
gnente che lerano dei disgrasiati che dela URSS avevamo veduto solo
dele stanse e dei tavoli e dele scachiere, e alora abiamo deciso che
cuestano ci torniamo ma che stavolta ci portiamo iI Cecco cuelo che
lava i maiali che lui si che giocha bene ma solo se ci fano giochare con
dei bravi che se perdiamo non ci incassiamo mica ma cuando ce lo
abiamo schrito non ci ano gnanca risposto e gnente visto, e le una
vergonia. adio.

(firma illeggibile)


:notooth:

Peter Pan
03-06-2002, 05.45.01
Gianmarijuana... te domani vai a letto alle 23 ok???? :doubt:

E a letto non si fuma!!!

Per˛ :D lollosa sta cosa hi hi hi

viv_
03-06-2002, 15.13.19
Sono realmente perplessa... Ma tua moglie non si accorge di nulla??? :doubt:

The El-Dox
03-06-2002, 16.30.05
ma LOLLe...

Jimmy Woodman
03-06-2002, 23.54.40
Originally posted by Peter Pan
Gianmarijuana... te domani vai a letto alle 23 ok???? :doubt:

E a letto non si fuma!!!


Originally posted by viv

Sono realmente perplessa... Ma tua moglie non si accorge di nulla???

C'Ŕ nessuno che vuole questi genitori scassamaroni??:evil: :p

Peter Pan
03-06-2002, 23.59.28
Originally posted by Jimmy Woodman


C'Ŕ nessuno che vuole questi genitori scassamaroni??:evil: :p


Hai visto Viv? Tutta colpa tua se nostro figlio non ci rispetta pi¨! Questo perchÚ dovevi accontentarlo su tutto... e il motorino e compriamogli il motorino, e la macchina di mamma no prendi quella di papÓ, e la pianta di papÓ tu sei scemo fumati i gerani della mamma...

Ha preso tutto da te!!!! :mad2:

Jimmy Woodman
04-06-2002, 00.21.42
Originally posted by Peter Pan



.......e la pianta di papÓ tu sei scemo fumati i gerani della mamma...

Ha preso tutto da te!!!! :mad2:

BBBBBBBBBBBWWWWWWWWWWHHHHAAAAAAAA!!!!!!!
:roll3: :roll3: :roll3: PietÓ!! :roll3: :roll3: :roll3:

ding
04-06-2002, 00.27.07
Originally posted by Peter Pan

Gianmarijuana... te domani vai a letto alle 23 ok????

E a letto non si fuma!!!


Originally posted by Peter Pan



Hai visto Viv? Tutta colpa tua se nostro figlio non ci rispetta pi¨! Questo perchÚ dovevi accontentarlo su tutto... e il motorino e compriamogli il motorino, e la macchina di mamma no prendi quella di papÓ, e la pianta di papÓ tu sei scemo fumati i gerani della mamma...

Ha preso tutto da te!!!! :mad2:


ehm...mi sa che le canne gliele passi te :D :D :D

Peter Pan
04-06-2002, 00.36.02
Originally posted by ding



ehm...mi sa che le canne gliele passi te :D :D :D

Non Ŕ vero!!!! Io gil do solo l'occorrente, poi se le fa lui da sÚ

ding
04-06-2002, 00.44.51
:roll3: :roll3: :roll3: cmq, tra l'ITALGLIANO pessimo ( :roll3: ) ed il fatto che Ŕ lunga lunga... fai un riassuntino del discorsone?:rolleyes: :o

The El-Dox
04-06-2002, 10.02.14
Originally posted by Peter Pan

e la pianta di papÓ tu sei scemo fumati i gerani della mamma...


i gerani nn sono male, ma preferisko la kamomilla.

Peter Pan
04-06-2002, 23.39.12
Originally posted by The El-DoX


i gerani nn sono male, ma preferisko la kamomilla.

:eek: contento te... non lo sai che fa diventare impotenti?

marlaw
04-06-2002, 23.42.18
io preferisco i gerani

marlaw
04-06-2002, 23.43.38
buona notte vado a letto ciao.................................
ke palle arte domani ho il compito in classe