PDA

Visualizza versione completa : Diamo un valore alla vita!



Ray McCoy
02-06-2002, 14.54.59
Per la serie "Meglio pessimisti che morti" un nuovo sondaggio... L'utilità c'è e si vede... Poichè oggi sono psicologicamente più instabile del solito, mi butto sulle cagate... Vediamo cosa ne esce!!! :D

Ale_M
02-06-2002, 15.03.47
non ho ben capito la domanda... :confused: :eek2: :doubt: :roll3:

Ray McCoy
02-06-2002, 15.05.34
Cmq voglio correggermi... E' anche aperto il dibattito se sia vero che "meglio pessimisti che morti"... Io ho cambiato idea e ora come ora credo che la morte dia più soddisfazioni implicite... :rolleyes:

Liga10
02-06-2002, 15.06.17
Direi un misto tra strana e merd@...
Quando hai una cosa non te la godi, quando nn ce l'hai piu ti manca...poi fai di tutto per riottenerla perchè ti sei accorto di quanto sia importante ma la cosa nn ne vuole piu sapere...allora per nn morire devi mollare il colpo...lo fai e ti senti uno straccio...che bella prospettiva...

Zero 2112
02-06-2002, 15.16.02
Beh, io sinceramente darei un bell'8... ma ho dovuto votare 10... ;)

Brus
02-06-2002, 15.21.07
Ultima opzione, ovviamente :)

dardo
02-06-2002, 15.26.29
Da dove hai preso ispirazione per questo quiz? Dall'ultimo film di Ligabue? :D

Comunque, non saprei che voto dare alla mia vita... A volte sono estremamente felice di vivere, di condividere le mie emozioni con gli altri, altre volte vorrei farla finita.

Ray McCoy
02-06-2002, 15.29.23
Originally posted by dardo
Da dove hai preso ispirazione per questo quiz? Dall'ultimo film di Ligabue? :D

No no, sono solo mie teorie di vita... O di non-vita... :)

Lucassj
02-06-2002, 15.31.11
Piccolo invece di mettere 0 praticamente in ogni riga potevi mettere voti come 3-5-7-8 .........quindi voto : Non ne ho idea

Ray McCoy
02-06-2002, 15.50.12
Originally posted by Lucassj
Piccolo invece di mettere 0 praticamente in ogni riga potevi mettere voti come 3-5-7-8

Non è che magari vuole significare qualcosa il fatto che ci sia lo zero in tre righe? No, eh? :rolleyes:

E poi, anche aver messo 3-5-7-8 come puoi quantificare una cosa del genere? Magari anche il 10 è relativo... Se la mia scala di valori, in questo caso, va da zero a mille, il dieci è molto poco...

Liga10
02-06-2002, 15.53.18
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Non è che magari vuole significare qualcosa il fatto che ci sia lo zero in tre righe? No, eh? :rolleyes:

E poi, anche aver messo 3-5-7-8 come puoi quantificare una cosa del genere? Magari anche il 10 è relativo... Se la mia scala di valori, in questo caso, va da zero a mille, il dieci è molto poco...

Per esempio la mia scala va da zero a zero...perciò capisco i tre zeri in tre opzioni diverse...

Ray McCoy
02-06-2002, 15.56.32
Originally posted by Liga10
Per esempio la mia scala va da zero a zero...

Beato te... La mia è tutta sotto lo zero...

La scala di valori del sondaggio, invece, parte da meno infinito e raggiunge il mille... Punto massimo disponibile: 10...
A voi la scelta, gente :D

Brus
02-06-2002, 15.58.25
All'ora poteva mettere solo 1 opzione invece di 10 con scritto "0" ;)

E poi, andando per logica e standard, le scale sono da 0 a 10 [dato che nn c'è 100 o 10000] ;)

k, fine OT

Ray McCoy
02-06-2002, 16.03.10
Originally posted by Brus
All'ora poteva mettere solo 1 opzione invece di 10 con scritto "0" ;)

E poi, andando per logica e standard, le scale sono da 0 a 10 [dato che nn c'è 100 o 10000] ;)

k, fine OT

Se l'uomo fosse dotato di logica, allora non esisterebbe...

( :o )

Brus
02-06-2002, 16.09.40
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Se l'uomo fosse dotato di logica, allora non esisterebbe...

( :o )

mi sembra solo una frase ad effetto...

Latin Lover in love
02-06-2002, 16.14.40
ho messo 10 xche mancava un 9, non è perfetta come vita ma mi va benissimo, ho quasi finito l'Uni, ho una ragazza fantastica, un pozzo di amici, una famiglia ok, economicamente riesco a fare quel che si può....mi sta bene :)

AlEiNl0vE
02-06-2002, 16.19.32
Nn è ho idea....è ingiudicabile

L-E-D
02-06-2002, 18.25.42
Originally posted by Liga10
Direi un misto tra strana e merd@...
Quando hai una cosa non te la godi, quando nn ce l'hai piu ti manca...poi fai di tutto per riottenerla perchè ti sei accorto di quanto sia importante ma la cosa nn ne vuole piu sapere...allora per nn morire devi mollare il colpo...lo fai e ti senti uno straccio...che bella prospettiva...

cavoli! ha descritto la mia inutile vita!! :(

Ray McCoy
02-06-2002, 18.47.07
Originally posted by Brus
mi sembra solo una frase ad effetto...

Però è vera :D
Noi non viviamo sulla logica, altrimenti il mondo avrebbe un senso...

X - M
02-06-2002, 18.50.09
Votato x "non ne ho idea".

viv_
02-06-2002, 19.25.43
Originally posted by L-E-D


cavoli! ha descritto la mia inutile vita!! :(


Hehehe... Allora tu e Liga potreste provare a tirarvi su di morale a vicenda... Male che vi va, suicidio di coppia! :D :D

La mia vita vale 0, ma dato che c'è quella di mia figlia che vale 100000000000000000 ed è strettamente legata alla mia, direi che alza il risultato almeno a 10... Ci sono alti e bassi: un giorno ti senti felice, il giorno dopo ti senti una "cosa" ( :doubt: ), ma tutto sommato potrebbe anche andare peggio... Oggi ad esempio, dopo un pranzo stile matrimonio per gli 85 anni della zia di mio padre, ho avuto 2 sentimenti contrastanti: speriamo di morire prima di ridurci così e che nn c'è mai limite al peggio... Almeno c'è la salute (poca, ma c'è)... ;)

Fabio
02-06-2002, 19.28.18
Chiaramente... Non esiste numero irrazionale negativo abbastanza grande... :(

Brus
02-06-2002, 19.28.32
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Però è vera :D
Noi non viviamo sulla logica, altrimenti il mondo avrebbe un senso...

Ovvio che nn si vive sulla logica, ma una "parte" c'è :rolleyes:

L-E-D
02-06-2002, 19.40.20
Originally posted by viv



Hehehe... Allora tu e Liga potreste provare a tirarvi su di morale a vicenda... Male che vi va, suicidio di coppia! :D :D


nn credo di voler ingrigire la vita di un'altra persona con la mia presenza..
da qualche tempo sono diventata il pessimismo in persona..

Liga10
02-06-2002, 20.05.49
Originally posted by viv



Hehehe... Allora tu e Liga potreste provare a tirarvi su di morale a vicenda... Male che vi va, suicidio di coppia! :D :D
...

Complimenti per la battuta...sai bene che sono contrario al suicidio abbiamo sempre e cmq cio che ci siamo cercati...
Sto male...ma è colpa mia...che ci posso fare...
Cmq sia LED dicono che prima o poi passa tutto...a me l'ha detto la persona che amo e che ho dovuto "non vedere piu" perchè se no morivo...speriamo che almeno in questo abbia ragione...

Padre_Manson
02-06-2002, 20.40.19
La mia vita?
Si diavolo mi piace tantissimo, un bel 10! ;)

maxippo
02-06-2002, 20.49.22
Avresti potuto mettere qualche via di mezzo... ma mancavano per scelta, comunque darei 6.5

Bubi
02-06-2002, 20.52.59
Originally posted by -S-Piccolo-S-


teorie di vita... O di non-vita... :)

Allegria!!!:Pop:

Bubi
02-06-2002, 20.55.35
Originally posted by Bill
Chiaramente... Non esiste numero irrazionale negativo abbastanza grande... :(


Un altro po' di ALLEGRIA!!! Iuppi!!!:D Mi sembrate dei cadaveri!
evviva la vita! evviva la f**a!!!

The El-Dox
02-06-2002, 20.55.39
nn valuto.
la vita è una kosa inkredibilmente amara se vista nell'insieme.

viv_
02-06-2002, 20.59.36
Originally posted by Liga10


Complimenti per la battuta...sai bene che sono contrario al suicidio abbiamo sempre e cmq cio che ci siamo cercati...
Sto male...ma è colpa mia...che ci posso fare...
Cmq sia LED dicono che prima o poi passa tutto...a me l'ha detto la persona che amo e che ho dovuto "non vedere piu" perchè se no morivo...speriamo che almeno in questo abbia ragione...

Ok, battuta infelice, ma reazione decisamente spropositata... Sai cosa dice un detto? "Chi è causa del suo mal pianga se stesso"... E se vogliamo vederla in modo meno pessimista: "ognuno è fautore del proprio destino"... Non mi hai mai sentito dare la colpa ad altri di ciò che ho passato e che sto tuttora passando... Non credo nella sfiga... Se permetto a qualcuno di giocare con la mia vitra e di farmi del male, il vero criminale sono io...

Berek
02-06-2002, 21.10.58
Ho votato "non ne ho idea" perchè ultimamente la mia vita sta subendo mutamenti continui per i quali non riesco a farmi un'idea precisa di quello che potrà essere il futuro... mi sto lasciando trasportare dagli eventi in maniera un po' troppo passiva, come una foglia che galleggia sulle acque di un torrentello... il problema è che non so dove questo torrentello mi stia portando... quando mi renderò conto un poco meglio di cosa sta succedenfo forse allora cercherò di cambiare direzione... se sarà ancora possibile...

bejita
02-06-2002, 21.11.27
perchè l vita dovrebbe valere qualcosa? :confused:

Liga10
02-06-2002, 21.18.12
Originally posted by viv


Ok, battuta infelice, ma reazione decisamente spropositata


Hai ragione ma sai...ultimamente sono un po scottato...



Originally posted by viv

... Sai cosa dice un detto? "Chi è causa del suo mal pianga se stesso"... E se vogliamo vederla in modo meno pessimista: "ognuno è fautore del proprio destino"... Non mi hai mai sentito dare la colpa ad altri di ciò che ho passato e che sto tuttora passando... Non credo nella sfiga... Se permetto a qualcuno di giocare con la mia vitra e di farmi del male, il vero criminale sono io...

Infatti io non mi reputo un criminale...pensavo davvero che la persona che stava con me nn stesse per nulla giocando...
...e continuo a pensarlo anche ora...anche perchè se no l'avrei mandata a cacare già da tempo...invece sono qui a soffrire come un cane e chiedermi il perchè di questo rifiuto...ma forse sono domande alle quali nessuno puo rispondere...
Sai come si dice "l'amore è cieco"...ecco io sono ancora accecato...ma cmq oramai il tempo delle recriminazioni è finito...fatto sta che per ora la mia vita vale zero senza di lei...

L-E-D
02-06-2002, 21.26.15
Originally posted by Liga10


Cmq sia LED dicono che prima o poi passa tutto...a me l'ha detto la persona che amo e che ho dovuto "non vedere piu" perchè se no morivo...speriamo che almeno in questo abbia ragione...

grazie Liga! penso che abbia ragione cmq, prima o poi ci stufiamo anche di star male.. :(

kyjorkx
02-06-2002, 21.36.29
Già sto studiando Foscolo e Leopardi, ora vedo anche questo topic... .

Io ho votato 10 perché anche se la tua vita ti può sembrare 'na m3rda, sai che comunque PUOI fare qualcosa per cambiarla.
Non sei venuto al mondo soltanto per essere succube, di nessuno, né di Dio, né di qualsiasi altra persona che osi metterti i piedi in testa.

L-E-D
02-06-2002, 21.41.27
Originally posted by kyjorkx
Già sto studiando Foscolo e Leopardi, ora vedo anche questo topic... .

Io ho votato 10 perché anche se la tua vita ti può sembrare 'na m3rda, sai che comunque PUOI fare qualcosa per cambiarla.
Non sei venuto al mondo soltanto per essere succube, di nessuno, né di Dio, né di qualsiasi altra persona che osi metterti i piedi in testa.

gia'... :( :( :(

Zero 2112
02-06-2002, 21.47.56
Saggiamente dopo molte ore di riflessione su questo argomento posso affermare con certezza che:

la vita in sè per sè è bellissima... Se non è cosi' è soltanto perchè sono gli ALTRI che te la rovinano!!!

Non sottovalutate quello che ho detto, se ci pensate un po' è vero. :rolleyes:

Shadow4Ever
02-06-2002, 21.49.21
Originally posted by L-E-D


cavoli! ha descritto la mia inutile vita!! :(


esattamente come la mia.. :vomit:


:ueh:

preparati x ven.. :Pop: sempre se ci arrivo..:doubt:


:kiss: :kiss: :kiss: :kiss: :kiss:

L-E-D
02-06-2002, 21.56.43
Originally posted by Zero 2112
Saggiamente dopo molte ore di riflessione su questo argomento posso affermare con certezza che:

la vita in sè per sè è bellissima... Se non è cosi' è soltanto perchè sono gli ALTRI che te la rovinano!!!

Non sottovalutate quello che ho detto, se ci pensate un po' è vero. :rolleyes:

io nn lo sottovaluto... x me hai ragione... uno vive e sta male o bene in base a come gli altri ci trattano... una ps che ha solo nemici puo' essere felice? io credo di no! invece una ps che è continuamente approvata e benvoluta si....

shadow tu ad es decidi della mia vita.... :D

Shadow4Ever
02-06-2002, 21.59.07
Originally posted by L-E-D


nn credo di voler ingrigire la vita di un'altra persona con la mia presenza..
da qualche tempo sono diventata il pessimismo in persona..

la tua presenza è nella mia vita! dimentichi? :( sta girando male.. ma nn è senza via d'uscita.. al max.. saltiamo dalla finestra!:eek: okkio ai menischi! lo sai che sono geloso! :D :D

L-E-D
02-06-2002, 22.04.49
Originally posted by Shadow4Ever


la tua presenza è nella mia vita! dimentichi? :( sta girando male.. ma nn è senza via d'uscita.. al max.. saltiamo dalla finestra!:eek: okkio ai menischi! lo sai che sono geloso! :D :D

infatti ho detto un'altra persona... :D :D

:D ;) :p

Zeus
02-06-2002, 22.18.01
Originally posted by L-E-D
prima o poi ci stufiamo anche di star male.. :(

Più che stufarsi di stare male, diciamo che è meglio smettere di stare male, almeno per ciò che la mia esperienza mi insegna. Ho da poco invertito la tendenza, la rotta... ho appena passato una "boa" della mia vita mica male come difficoltà, pur sapendo che non è stata certamente la prima, ma non sarà neanche l'ultima che affronterò. Dare un valore alla propria vita... che metro di giudizio posso usare per porre alla mia vita un "valore"? Devo usare un metro di giudizio basato sulla apprendimento scolastico? Sul Lavoro? Sugli interessi? O su cos'altro? Se dovessi usare ciò sarei un perfetto fallito... ho abbandonato l'università dopo 6 mesi da incubo, che ha innescato una reazione a catena qui, in famiglia, ed in un terzo ed ultimo fattore che spiegherò più avanti (un fattore questi ultimi sei mesi che hanno cambiato radicalmente la mia vita), sono attualmente quello che si può definire un fancazzista... un modo carino per dire che in questo momento non ho un lavoro. Bene o male ho degli interessi vari che mi tengono sveglio, ma certo è che almeno fatte passe queste ferie, dovrò trovare un qualcos'altro da fare inteso come lavoro.

Cos'altro potrei usare come metro di giudizio per valutare la mia vita? Le relazioni interpersonali con le persone che mi stanno intorno? Della vita sentimentale preferisco non parlarne. Per il semplice fatto che ne ho parlato fin troppo in questi mesi, le persone che mi stanno vicino sanno di cosa sto parlando e sanno cosa mi è successo. Per fortuna per il resto mi sento di avere degli amici accanto che ci saranno ora ed in futuro (spero), non saranno troppi, ma come dice un detto, "quando la quantità aumenta, la qualità diminuisce"... per cui mi accontento di quelli che ho, mi hanno aiutato e li ringrazio. Senza di loro non potrei stare qui a dire che della valutazione della mia vita non me ne importa assolutamente nulla, almeno, non me importa ora. Se dovessi guardare a ciò che ho fatto ora il commento sarebbe negativo, ma non mi sento di dare un voto negativo alla mia esistenza. Anzi.

A maggior ragione mi sento di dare un voto positivo a ciò che ho fatto fino ad ora. Ho provato sulla mia pelle (come molti di voi credo) che la vita non è certo rosa e fiori, ma non per questo mi scoraggio e mi fermo a rimpiangere per quello che non ho, non ho avuto, o meglio ancora ho desiderato ma la vita bastarda non mi ha dato. Per cui guardo avanti sereno e felice, e se qualcosa mi manca, sono sicuro che con il giusto spirito questa arriverà senza che me ne accorga.

Quindi valutata così, per me la mia il valore della mia vita è positivo. Anzi, è in netto rialzo grazie a degli amici che mi hanno aiutato ad aprire gli occhi e grazie al mio cervello che ha capito che non vale la pena farsi del male a se stessi come è successo fino a poco tempo fa.

Ray McCoy
02-06-2002, 22.29.36
Originally posted by Brus
Ovvio che nn si vive sulla logica, ma una "parte" c'è :rolleyes:

Tipo? :doubt: :D

Ray McCoy
02-06-2002, 22.34.21
Flow my tears... Scorrete mie lacrime...

Ognuno vede la vita come preferisce... Il problema è: esiste una vita da vedere? Insomma, una pianta non si rende conto della sua vita... Così anche un vegetale (nell'altro significato)...

Cambio di tendenza del topic... Rispondete alla domanda...

Brus
02-06-2002, 22.43.28
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Tipo? :doubt: :D

5 persone davanti a 2 porte chiuse. Sanno che in una delle 2 stanze fanno torture, nell'altra è pieno di donnine nude.
Entra il primo nella prima stanza...5 min dopo esce con un braccio rotto
Entra il secondo nella prima stanza...5 min dopo esce con una gamba rotta
Entra il terzo nella prima stanza...5 min dopo esce con il naso rotto
Entra il quarto nella prima stanza...5 min dopo esce in un sacco nero
Tu sei il quinto...in quale stanza entri?

:rolleyes:

L-E-D
02-06-2002, 22.44.13
Originally posted by -S-Piccolo-S-
Flow my tears... Scorrete mie lacrime...

Ognuno vede la vita come preferisce... Il problema è: esiste una vita da vedere? Insomma, una pianta non si rende conto della sua vita... Così anche un vegetale (nell'altro significato)...

Cambio di tendenza del topic... Rispondete alla domanda...

nn puoi sapere cosa pensano o no le piante e le amebe!! :D :D

Ray McCoy
02-06-2002, 22.46.46
Originally posted by Brus


5 persone davanti a 2 porte chiuse. Sanno che in una delle 2 stanze fanno torture, nell'altra è pieno di donnine nude.
Entra il primo nella prima stanza...5 min dopo esce con un braccio rotto
Entra il secondo nella prima stanza...5 min dopo esce con una gamba rotta
Entra il terzo nella prima stanza...5 min dopo esce con il naso rotto
Entra il quarto nella prima stanza...5 min dopo esce in un sacco nero
Tu sei il quinto...in quale stanza entri?

:rolleyes:

Non lo so... Non mi ricordo cosa ho fatto le ultime dieci volte che mi sono ritrovato in questa situazione... :rolleyes: :doubt: :D

Facciamo esempi realistici, no? :roll3: ;)

Brus
02-06-2002, 22.49.16
Originally posted by -S-Piccolo-S-



Facciamo esempi realistici, no? :roll3: ;)

Questo è più immediato, e poi il succo è lo stesso, no? :)

Zero 2112
02-06-2002, 22.50.39
Originally posted by Brus

Tu sei il quinto...in quale stanza entri?


Sinceramente io NON entro!!!! Me ne sto alla larga anzi!!!

Ray McCoy
02-06-2002, 22.51.33
Originally posted by L-E-D
nn puoi sapere cosa pensano o no le piante e le amebe!! :D :D

Ma so come vivono: ....
Ecco la loro vita... Non fanno nulla, aspettano la luce, la prendono, aspettano che se ne vada...

E' così anche per gli esseri umani, a volte, o no?

Sebas
02-06-2002, 22.54.31
Ricordatevi: la vita è la cosa più importante dopo l'onore.

Ray McCoy
02-06-2002, 22.55.19
Originally posted by Brus
Questo è più immediato, e poi il succo è lo stesso, no? :)

Non troppo... Parlavamo della Terra, non di D&D ;)

Brus
02-06-2002, 22.56.00
Originally posted by Sebas
Ricordatevi: la vita è la cosa più importante dopo l'onore.

L'onore? Gran cag*ta se diventa eccessivo

L-E-D
02-06-2002, 22.56.53
Originally posted by -S-Piccolo-S-


E' così anche per gli esseri umani, a volte, o no?

hai ragione... magari le amebe sanno di esserlo e nn vogliono essere altro che cio' che sono xke' è l'unica cosa che credono di saper fare... (parlo delle amebe-uomini)

Brus
02-06-2002, 22.59.02
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Non troppo... Parlavamo della Terra, non di D&D ;)

Ammazza che pignolo...

Tua madre prende il piatto vicino al forno..appena lo tocca dice "caz*o come scotta" e lo lascia li.
Stessa cosa con tuo padre, tua sorra, e tuo frate.
Lo prendi con la presina o senza?

Così va meglio? :rolleyes:

[e nn dirmi che i tuoi parenti fingevano per farti uno scherzo :D]

Sebas
02-06-2002, 23.02.08
L'onore per un uomo è la cosa più importante che esista, più importante della vita e della religione, più importante dell'amore, più importante di tutto.

Ray McCoy
02-06-2002, 23.02.38
Originally posted by Brus
Ammazza che pignolo...
Tua madre prende il piatto vicino al forno..appena lo tocca dice "caz*o come scotta" e lo lascia li.
Stessa cosa con tuo padre, tua sorra, e tuo frate.
Lo prendi con la presina o senza?
Così va meglio? :rolleyes:
[e nn dirmi che i tuoi parenti fingevano per farti uno scherzo :D]

Ero fuori a cena!!! :D

E cmq, il mondo non è governato da queste leggi :p

Ray McCoy
02-06-2002, 23.04.31
Originally posted by Sebas
L'onore per un uomo è la cosa più importante che esista, più importante della vita e della religione, più importante dell'amore, più importante di tutto.

Un uomo non se ne fa nulla dell'onore se non sta bene in tutte le altre cose della vita... Al diavolo l'onore... Cosa ce ne frega di essere grandi davanti agli altri, se questo implica stare psicologicamente sotto le suole?

Zeus
02-06-2002, 23.04.41
Originally posted by L-E-D


hai ragione... magari le amebe sanno di esserlo e nn vogliono essere altro che cio' che sono xke' è l'unica cosa che credono di saper fare... (parlo delle amebe-uomini)

Concordo. Più che altro perchè magari in quella posizione (condizione di vita) si sentono "vivi". Un po' come il masochista che per sentirsi "vivo" si fa del male a se stesso. Il concetto più o meno si avvicina e cmq può variare da soggetto a soggetto. Ciò non toglie che è un atteggiamento per affrontare la vita assolutamente sbagliato, alla fine si ritroveranno senza dignità (sempre che l'abbiano mai avuta) e tenderanno ad essere solamente zerbini senza far valere i propri diritti.

Brus
02-06-2002, 23.05.54
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Ero fuori a cena!!! :D

E cmq, il mondo non è governato da queste leggi :p

Ridaje...non ho detto che il mondo è basato sulla logica


Andando a logica, i casi sono due...o sei tardo, o mi stai pigliando per il culo...saono + per l'ultima, cmq :D

Ray McCoy
02-06-2002, 23.08.23
Originally posted by Brus
Ridaje...non ho detto che il mondo è basato sulla logica


Andando a logica, i casi sono due...o sei tardo, o mi stai pigliando per il culo...saono + per l'ultima, cmq :D

Io parlo del mondo, non dei piatti caldi!!! :D

Uhm... Beh, magari compenetrazione di entrambi! ;)

Sebas
02-06-2002, 23.08.50
Piccolo, è qui che sbagli.
ONORE non significa farsi grandi davanti agli altri.
significa ESSERLO per noi stessi, gli altri possono anche andare a farsi fottere, ma il tuo onore è TUO, non lo usi per fare il figo.

Squizzo
02-06-2002, 23.17.09
Nonostante tutto, quando rischi di perderla, la vita, ti rendi conto di quanto valga davvero...le difficoltà ci sono e ci saranno sempre, ma ci sono molte altre cose per cui vale la pena vivere.
Personalmente, anche se tutto il resto della mia vita dovesse andare male, mi basterebbe avere l'amore di una ragazza per andare avanti comunque felice...
Attualmente direi 6.5...trovassi l'amore il voto salirebbe a 10 in un solo istante.

L-E-D
02-06-2002, 23.18.19
Originally posted by Zeus_M


Concordo. Più che altro perchè magari in quella posizione (condizione di vita) si sentono "vivi". Un po' come il masochista che per sentirsi "vivo" si fa del male a se stesso. Il concetto più o meno si avvicina e cmq può variare da soggetto a soggetto. Ciò non toglie che è un atteggiamento per affrontare la vita assolutamente sbagliato, alla fine si ritroveranno senza dignità (sempre che l'abbiano mai avuta) e tenderanno ad essere solamente zerbini senza far valere i propri diritti.

hai troppo ragione! gli zerbini riescono a fare solo questo: gli zerbini! alcuni sanno di esserlo e stanno male, soffrono ma nn possono farne a meno xke' hanno paura di osare nella vita e di sbagliare, quindi preferiscono nn fare niente! almeno il "nulla" lo conoscono, è una posizione sicura x loro...

L-E-D
02-06-2002, 23.20.37
Originally posted by Squizzo

Personalmente, anche se tutto il resto della mia vita dovesse andare male, mi basterebbe avere l'amore di una ragazza per andare avanti comunque felice...


sei un mito!:)

Brus
02-06-2002, 23.21.02
Io non è che odio la mia vita...nn ho quasi problemi...sono io che nn mi vado bene.
Mi faccio schifo, odio il mio carattere, se fossi un'altra persona non mi vorrei come amico e mi vergognerei di andare in giro con me...e dicono che prima di tutto bisogna volersi bene...:)

Sebas
02-06-2002, 23.22.36
siamo persone con carattere diverso. Io per il mio onore sarei disposto a battermi fino alla morte.

L-E-D
02-06-2002, 23.25.16
Originally posted by Brus
...nn ho quasi problemi...

se mi permetti... se ti fai schifo qualche pb c'e'...

Bibbibox
02-06-2002, 23.26.36
boh sinceramente non so cosa dire, a volte mi sembra che la vita sia stupenda, altre volte quando i pensieri mi assalgono vorrei scappare via, anche se nn traspare da quello che dico o che faccio qui questi momenti sono frequenti e darei un bello 0 alla vita, poi penso che c'e sempre chi sta peggio e allora provo a confortarmi dicendomi che io tutto sommato sono fortunato ma nn serve a un cavolo

kyjorkx
02-06-2002, 23.29.01
Originally posted by L-E-D


hai troppo ragione! gli zerbini riescono a fare solo questo: gli zerbini! alcuni sanno di esserlo e stanno male, soffrono ma nn possono farne a meno xke' hanno paura di osare nella vita e di sbagliare, quindi preferiscono nn fare niente! almeno il "nulla" lo conoscono, è una posizione sicura x loro...
Se solo 'sti zerbini si ribellassero!

L-E-D
02-06-2002, 23.31.55
Originally posted by kyjorkx

Se solo 'sti zerbini si ribellassero!

lo vorrebbe anche qno di loro ma mancano fede coraggio e autostima!!

Brus
02-06-2002, 23.32.38
Originally posted by L-E-D


se mi permetti... se ti fai schifo qualche pb c'e'...

Mmm, si...a parte il reale aspetto estetico :D, credo centri il pessimismo...:o

Zeus
02-06-2002, 23.36.40
Originally posted by L-E-D
hai troppo ragione! gli zerbini riescono a fare solo questo: gli zerbini! alcuni sanno di esserlo e stanno male, soffrono ma nn possono farne a meno xke' hanno paura di osare nella vita e di sbagliare, quindi preferiscono nn fare niente! almeno il "nulla" lo conoscono, è una posizione sicura x loro...

Credo che tutto sommato basta aprire gli occhi e fermarsi ad osservare la propria persona dall'esterno. Solo che ci vuole forza di volontà, misto all'aiuto di qualcuno (amico o altri) che piano piano fanno aprire gli occhi.

Se non altro da ex zerbino qual'ero posso dire la mia tranquillamente :D

È sufficiente ragionare un attimo. Ed i motivi per cui è lecito "spaccarsi la testa" sono ben pochi, e quando pensiamo di averne trovato uno di motivo è meglio sempre guardare bene.

L-E-D
02-06-2002, 23.40.01
Originally posted by Brus


Mmm, si...a parte il reale aspetto estetico :D, credo centri il pessimismo...:o

come dice anche zeus un po' sopra, secondo me abbiamo tutti bisogno di qno che ci ami, e che ci aiuti a ritrovare il valore di noi stessi... solo cosi' possiamo sentirci fieri, e nn essere + zerbini... :)

^*Moye*^
02-06-2002, 23.42.44
La vita?
La mia, nn posso certo dire che sia perfetta, ma credo anche di essere troppo giovane per valutarlo.
In alcuni momenti sono soddisfatta, in altri sento che nn va....
Per il momento l'unica cosa che dà certezza alla mia esistenza è il mio ragazzo, che per me è tutto.... magari alcuni di voi potranno pensare che sia triste, ma nn è così... averlo vicino mi dà la forza di andare avanti, di essere felice.... nn che nn ci siano problemi, ma si cerca di superarli ovviamente...

Per quello che riguarda il mio concetto di vita in generale, posso semplicemente dire che la ritengo una cosa altamente preziosa... un dono. In questo mondo ci sono cose bruttissime, senza dubbio, ma le cose per cui vale la pena vivere sono per me così straordinarie che vale la pena soffrire quel minimo per poterne godere....
Non avrei mai il coraggio di privarmi di un bene tale, e sappiate che l'ho anche pensato in passato, quindi le mie nn sono semplici frasi buttate a caso.

Brus
02-06-2002, 23.44.28
Originally posted by L-E-D


come dice anche zeus un po' sopra, secondo me abbiamo tutti bisogno di qno che ci ami, e che ci aiuti a ritrovare il valore di noi stessi... solo cosi' possiamo sentirci fieri, e nn essere + zerbini... :)

Stranamente zerbino nn lo sono...
Ripeto, sono solo io che nn mi vado a genio, "tutto qui" :)

Edit: qualcuno che mi vuole bene, eh? senza ne amici, ne amiche [giusto 1, che è + una collega che amica] e con la timidezza 'ndo voglio andare? :o

Berek
02-06-2002, 23.47.49
Originally posted by Zeus_M

Se non altro da ex zerbino qual'ero posso dire la mia tranquillamente :D


Tutti siamo stati almeno una volta zerbini, solo che c'è chi è riuscito a non esserlo più e chi invece è rimasto per sempre così... :)

L-E-D
02-06-2002, 23.48.01
Originally posted by Brus


Stranamente zerbino nn lo sono...
Ripeto, sono solo io che nn mi vado a genio, "tutto qui" :)

Edit: qualcuno che mi vuole bene, eh? senza ne amici, ne amiche [giusto 1, che è + una collega che amica] e con la timidezza 'ndo voglio andare? :o

scusa, nn è che ti stavo dando dello zerbino... ;)
cmq ti auguro di trovare la tua principessa che ti faccia imparare ad amarti!! :)

Brus
02-06-2002, 23.50.23
Originally posted by L-E-D


scusa, nn è che ti stavo dando dello zerbino... ;)


Si si, l'avevo capito ;)



cmq ti auguro di trovare la tua principessa che ti faccia imparare ad amarti!! :)

Thx...non sai quanto me lo auguro io...:)

Berek
02-06-2002, 23.50.55
Originally posted by L-E-D

cmq ti auguro di trovare la tua principessa che ti faccia imparare ad amarti!! :)

Non è necessaria la principessa che col suo bacio ci trasforma da zerbini in principi (o era ranocchi? :p )... certe volte il mutamento può avvenire anche per merito nostro, anzi quando questo accade a mio avviso ottiene un significato maggiormente importante...

E' naturale che comunque la principessa fa sempre piacere ;) :D

Brus
02-06-2002, 23.52.39
Originally posted by Berek


Non è necessaria la principessa che col suo bacio ci trasforma da zerbini in principi (o era ranocchi? :p )... certe volte il mutamento può avvenire anche per merito nostro, anzi quando questo accade a mio avviso ottiene un significato maggiormente importante...



Se MI aspetto, sto fresco...:D

Zeus
02-06-2002, 23.54.15
Originally posted by Berek


Tutti siamo stati almeno una volta zerbini, solo che c'è chi è riuscito a non esserlo più e chi invece è rimasto per sempre così... :)

Vero non lo metto in dubbio, ma visto che ho levato la scritta WELCOME dalla mia schiena giusto da non troppo tempo, sento la questione ancora calda... e riesco ancora nitidamente a vedermi come ero e come sono ora. Per questo la frase era espressa in modo un po' come dire... "autoritario", anche se non voleva esserlo affatto ;)

L-E-D
02-06-2002, 23.54.54
Originally posted by Berek


Non è necessaria la principessa che col suo bacio ci trasforma da zerbini in principi (o era ranocchi? :p )... certe volte il mutamento può avvenire anche per merito nostro, anzi quando questo accade a mio avviso ottiene un significato maggiormente importante...

E' naturale che comunque la principessa fa sempre piacere ;) :D

boh, pero' io credo che se c'e' una ps che ti stima e ti ama aiuta moltissimo a sentirsi meno zerbino. se il tuo amore ti tratta come una principessa, smetti di sentirti zerbino, o cmq smetti di nn piacerti +....

Il Maestro
02-06-2002, 23.57.02
mah guardi.. io provaveno all'epeca a dare un valore alla mia vita.. solo che magnando la vita continuavena ad allargasse e io non riusciveno a capire che misura fossene. così dal sarto io pagaveno davvero tanto, perchè la vita era eccessivena.. pagaveno, me pare, dodici euri, diciotto mile lire circa.

Brus
02-06-2002, 23.57.42
Originally posted by L-E-D


boh, pero' io credo che se c'e' una ps che ti stima e ti ama aiuta moltissimo a sentirsi meno zerbino. se il tuo amore ti tratta come una principessa, smetti di sentirti zerbino, o cmq smetti di nn piacerti +....

Su questo concordo pure io

grifis
03-06-2002, 00.03.19
Noto che Giacomo è contagioso.

L-E-D
03-06-2002, 00.03.27
Originally posted by Brus


Su questo concordo pure io

:) :) :)

Zeus
03-06-2002, 00.10.38
Originally posted by grifis
Noto che Giacomo è contagioso.

Sarà che sono stanco e l'ultima cosa che voglio fare è mettere in moto il neurone... ma questa non l'ho mica capita :doubt: :D

^*Moye*^
03-06-2002, 00.10.43
Originally posted by L-E-D


boh, pero' io credo che se c'e' una ps che ti stima e ti ama aiuta moltissimo a sentirsi meno zerbino. se il tuo amore ti tratta come una principessa, smetti di sentirti zerbino, o cmq smetti di nn piacerti +....

Guarda, questa è proprio la mia situazione... ho una persona fantastica accanto, che mi fa sentire importante... ciò nn toglie che ancora nn riesco a scrollarmi di dosso questa apatia, anche se sento che qualcosa sta cambiando...
Da una parte, come dici tu, il supporto di questa persona è fondamentale, dall'altra, può diventare un'arma a doppio taglio: il fatto di avere una persona del genere vicino può farti adagiare sugli allori... troppo spesso mi è capitato di dare per scontate cose che nn dovevano esserlo, e nn è sempre stato facile uscirne...

Il Maestro
03-06-2002, 00.18.06
Giacomo sta pe Giacomo Leopardeni.. questo strano animalene che si trova in afreca.. che veniveno cacciati per la pelliccia, in quanto ci faceveno vestiti e tappeteni..

Shadow4Ever
03-06-2002, 00.18.13
Originally posted by L-E-D


boh, pero' io credo che se c'e' una ps che ti stima e ti ama aiuta moltissimo a sentirsi meno zerbino. se il tuo amore ti tratta come una principessa, smetti di sentirti zerbino, o cmq smetti di nn piacerti +....


dipende anche se permetti al principe di trattarti come principessa.. e nn ti chiudi a riccio negando ogni apertura.. x permettere agli altri di aiutarti.. devi anche essere ricettiva.. e nn chiuderti incessantemente in te stessa..
io l'ho fatto.. il cammino nn è ancora finito.. ma ho già i segni di buoni miglioramenti :D peccato x alcuni segni indelebili.. fatti x stupidità.. e troppo zerbinismo.. :( :(

non mollare.. e lascia che chi ti ama possa starti vicino.. :cool:

L-E-D
03-06-2002, 00.19.43
Originally posted by ^*Moye*^


Guarda, questa è proprio la mia situazione... ho una persona fantastica accanto, che mi fa sentire importante... ciò nn toglie che ancora nn riesco a scrollarmi di dosso questa apatia, anche se sento che qualcosa sta cambiando...
Da una parte, come dici tu, il supporto di questa persona è fondamentale, dall'altra, può diventare un'arma a doppio taglio: il fatto di avere una persona del genere vicino può farti adagiare sugli allori... troppo spesso mi è capitato di dare per scontate cose che nn dovevano esserlo, e nn è sempre stato facile uscirne...

sei stata fortunata! sono felice x te!! :)
cmq è dura che uno zerbino si senta cosi' sugli allori da staccare i piedi da terra! cioè, credo che dentro di se' abbia sempre qualche handicap!

Zeus
03-06-2002, 00.21.52
Originally posted by Il Maestro
Giacomo sta pe Giacomo Leopardeni.. questo strano animalene che si trova in afreca.. che veniveno cacciati per la pelliccia, in quanto ci faceveno vestiti e tappeteni..

Grazie Eccellenza per aver dato un colpetto al mio neurone per rimetterlo in moto :D

L-E-D
03-06-2002, 00.23.06
Originally posted by Shadow4Ever



dipende anche se permetti al principe di trattarti come principessa.. e nn ti chiudi a riccio negando ogni apertura.. x permettere agli altri di aiutarti.. devi anche essere ricettiva.. e nn chiuderti incessantemente in te stessa..
io l'ho fatto.. il cammino nn è ancora finito.. ma ho già i segni di buoni miglioramenti :D peccato x alcuni segni indelebili.. fatti x stupidità.. e troppo zerbinismo.. :( :(

non mollare.. e lascia che chi ti ama possa starti vicino.. :cool:

è proprio chi mi ha amato che mi ha fatta diventare zerbina! che dovrei fare??

Shadow4Ever
03-06-2002, 00.29.35
Originally posted by L-E-D


è proprio chi mi ha amato che mi ha fatta diventare zerbina! che dovrei fare??


se sai che 6 DIVENTATA zerbina.. nn insistere a dire che è il tuo status naturale.. permetti all'amato di starti vicina.. e di risollevarti da questa condizione.. se è vero amore.. fioriranno cuoricini ovunque tu passi! :) :D :)
momenti grigi e neri ce ne sono x tutti.. anche da chi meno pensiamo possa farci del male.. è dura.. ma fa parte delle difficoltà della vita.. l'importante è venirne fuori.. + forti di prima.. uniti sotto la stessa corazza..:cool:

^*Moye*^
03-06-2002, 00.31.15
Originally posted by L-E-D


sei stata fortunata! sono felice x te!! :)
cmq è dura che uno zerbino si senta cosi' sugli allori da staccare i piedi da terra! cioè, credo che dentro di se' abbia sempre qualche handicap!

Si, so di essere fortunata, per questo nn mi abbatto...
Cmq quello che intendevo io per adagiarsi, era proprio quello che hai detto tu... cioè che a volte queste persone ci trattano talmente bene da darci in qualche modo delle giustificazione ad andare avanti da zerbini...

Zeus
03-06-2002, 00.35.33
Originally posted by L-E-D
è proprio chi mi ha amato che mi ha fatta diventare zerbina! che dovrei fare??

Avere forza di volontà per far valere i propri diritti. Per non farsi schiacciare da una cosa per la quale alla fine tirando le somme, non ne valeva la pena. (Perchè se si è arrivati ad una situazione tale, credo che non ne valesse alla fin della fiera, parlando col senno di poi, la pena).

Man mano che le esperienze si sommano, sto notando quanto insensibili si può diventare. Per autodifesa ci si crea una scorza dura impenetrabile da ciò che temiamo ci possa fare male. Perchè alla fine se una cosa ci fa male spesso poi tendiamo ad evitarla. Cercando di spiegare meglio... se io e te abbiamo una storia, ma il più delle volte la viviamo insultandoci in stile guerra dei Roses ogni 15 giorni è una cosa sbagliata che certo renderà le due persone in un futuro più sensibili a certe cose, più chiuse.

Sono cose che alla fine non si possono scegliere a tavolino, le carte si scoprono solo "giocando". Certo è che si diventa sempre più cinici col passare del tempo e come ho detto un po' più su, si scopre che non vale la pena "spaccarsi la testa" sempre ovunque e dovunque.

Spero di essermi spiegato.... l'ora inizia ad essere tarda ed i pensieri si mescolano tra di loro :D

L-E-D
03-06-2002, 00.35.48
Originally posted by Shadow4Ever



se sai che 6 DIVENTATA zerbina.. nn insistere a dire che è il tuo status naturale.. permetti all'amato di starti vicina.. e di risollevarti da questa condizione.. se è vero amore.. fioriranno cuoricini ovunque tu passi! :) :D :)
momenti grigi e neri ce ne sono x tutti.. anche da chi meno pensiamo possa farci del male.. è dura.. ma fa parte delle difficoltà della vita.. l'importante è venirne fuori.. + forti di prima.. uniti sotto la stessa corazza..:cool:

a volte pero' l'amore puo' ferirti a morte...

moye ma se una persona ti tratta davvero bene, ti aiuta anche a nn essere + zerbino!! nn è che se facilita questo status significa che ti ama solo xke' a te nn pesa +! o no?

L-E-D
03-06-2002, 00.43.12
Originally posted by Zeus_M


Avere forza di volontà per far valere i propri diritti....

e se questa forza nn esiste +?

^*Moye*^
03-06-2002, 00.49.23
Originally posted by L-E-D


a volte pero' l'amore puo' ferirti a morte...

moye ma se una persona ti tratta davvero bene, ti aiuta anche a nn essere + zerbino!! nn è che se facilita questo status significa che ti ama solo xke' a te nn pesa +! o no?

..... Infatti, è ancora più difficile poi essere zerbino e nn avere risentimenti... e se nn li hai nei confronti di te stesso li hai perchè ti spiace vedere la persona che ami triste per te! :(
In questi casi l'unica cosa da fare è reagire, ma nn sempre è facile, credimi... è un discorso veramente complesso, credo che ognuno lo viva in maniera diversa, per diverse motivazioni... senza contare che adesso sono abbastanza stanca da nn riuscire nemmeno a trovare le giuste parole per esprimermi! :p

Liga10
03-06-2002, 00.56.26
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Ma so come vivono: ....
Ecco la loro vita... Non fanno nulla, aspettano la luce, la prendono, aspettano che se ne vada...

E' così anche per gli esseri umani, a volte, o no?

Io ho aspettato l'amore...quando è arrivato l'ho perso...ma nn sono una pianta...


Originally posted by Squizzo
... mi basterebbe avere l'amore di una ragazza per andare avanti comunque felice...

Il fatto è che quando lo perdi sei fottuto...

Ray McCoy
03-06-2002, 00.57.13
Originally posted by Sebas
Piccolo, è qui che sbagli.
ONORE non significa farsi grandi davanti agli altri.
significa ESSERLO per noi stessi, gli altri possono anche andare a farsi fottere, ma il tuo onore è TUO, non lo usi per fare il figo.

Onore: sentimento che porta ad avere cura del nostro buon nome ed è segno di probità e rettitudine.

Solo che l'onore non te lo dai te stesso, l'onore ti viene solo dagli altri... Esistono altre parole per indicare quello che dici te... Autostima, forse... Ma non onore...

Jimmy Woodman
03-06-2002, 00.58.14
Originally posted by ^*Moye*^
Per quello che riguarda il mio concetto di vita in generale, posso semplicemente dire che la ritengo una cosa altamente preziosa... un dono.

Il miglior concetto che abbia letto in questo topic!!!:roll:
__________________________________

E visto che parlate della VOSTRA vita:
Ho letto molte, tante, troppe volte...."se avesssi uno/a che mi ama"...
Ma avete mai pensato a quanto potete dare Voi agli altri?
E non parlo di UNA sola persona....potete "amare" molta gente,(in forma diversa) basta che vi circondate di gente.
Come????
Aahhh siete degli inguaribili pessimisti,associali e pure egoisti....ops scusate colpa mia....io sono l'ultimo dei boyscout...sono l'ultimo pirla...sono un omino di legno, mettetemi al rogo!!

Abbiate almeno un briciolo di dignità, ne ho le palle piene di sentire "CHE VITA DI MèRDA"....andate in Africa e chiedete ad un bimbo che sta morendo di fame "scusa, che voto dai alla vita?".
Spero che questi abbia nascosto dietro la schiena una 44 magnum per farvi un buco in fronte
byz

L-E-D
03-06-2002, 00.59.22
Originally posted by ^*Moye*^


..... Infatti, è ancora più difficile poi essere zerbino e nn avere risentimenti... e se nn li hai nei confronti di te stesso li hai perchè ti spiace vedere la persona che ami triste per te! :(
In questi casi l'unica cosa da fare è reagire, ma nn sempre è facile, credimi... è un discorso veramente complesso, credo che ognuno lo viva in maniera diversa, per diverse motivazioni... senza contare che adesso sono abbastanza stanca da nn riuscire nemmeno a trovare le giuste parole per esprimermi! :p

reagire come? mandare tutto a rotoli?

Liga10
03-06-2002, 01.01.25
Originally posted by L-E-D


e se questa forza nn esiste +?

Scusa se sono diretto ma...se la forza manca ti senti morire....:(

L-E-D
03-06-2002, 01.05.25
Originally posted by Liga10


Scusa se sono diretto ma...se la forza manca ti senti morire....:(

è proprio cosi' che mi sento...

Liga10
03-06-2002, 01.06.34
Originally posted by Jimmy Woodman


Il miglior concetto che abbia letto in questo topic!!!:roll:
__________________________________

E visto che parlate della VOSTRA vita:
Ho letto molte, tante, troppe volte...."se avesssi uno/a che mi ama"...
Ma avete mai pensato a quanto potete dare Voi agli altri?
E non parlo di UNA sola persona....potete "amare" molta gente,(in forma diversa) basta che vi circondate di gente.
Come????
Aahhh siete degli inguaribili pessimisti,associali e pure egoisti....ops scusate colpa mia....io sono l'ultimo dei boyscout...sono l'ultimo pirla...sono un omino di legno, mettetemi al rogo!!

Abbiate almeno un briciolo di dignità, ne ho le palle piene di sentire "CHE VITA DI MèRDA"....andate in Africa e chiedete ad un bimbo che sta morendo di fame "scusa, che voto dai alla vita?".
Spero che questi abbia nascosto dietro la schiena una 44 magnum per farvi un buco in fronte
byz

Mi spiace ma nn sono d'accordo...
E' normale che ognuno affronti le cose come si sente...io ho detto che la mia vita ORA è una merd@...
è normale essere pessimisti se cio a cui tieni va male...se dovessimo fare ogni volta il paragone allora anche la strage delle twin towers è una cagata....sai quanta gente muore ogni giorno e nessuno fa tutto ql casino?
Ognuno è giusto che sfoghi il suo dolore o disappunto che sia come gli pare...la mia vita da ieri sera è una §§§§§...sono incaxxato come una biscia , intrattabile e paranoico...ma mi auguro di nn stare così per sempre...solo mi manca il mio amore e tutto mi pare si sia distrutto come un castello di carte con un colpo di vento...è normale che oggi io veda tutto nero...nn si puo sempre fingere o essere felici per sforzo!

^*Moye*^
03-06-2002, 01.11.59
Originally posted by L-E-D


reagire come? mandare tutto a rotoli?

Ehm, no, mi sa che qui ci stiamo fraintendendo! :p
Il mio concetto di zerbino nn è inteso come "persona ridotta a stare agli ordini di qualcun altro" piuttosto come l'ameba che intendeva Piccolo, anche se credo di nn essere in una situazione così estrema...
Il fatto è che sono io a dovermi dare una mossa, chi mi sta accanto nn c'entra nulla, al limite, come ho detto prima, mi aiuta a nn sentirmi completamente inutile e a darmi la forza di reagire! ;)
Mandare tutto a rotoli?? Fossi matta! :D In questo momento è l'ultima cosa che voglio fare...


p.s. grazie Jimmy per l'apprezzamento, e che altro dire, sei stato più che esauriente... è per questo che anche io ho tentato di distinguere la mia vita dal concetto generale di essa, anche se sicuramente tu hai reso molto meglio l'idea... ;)

L-E-D
03-06-2002, 01.12.50
qui nn si parla di egoismo cmq... si parla di amori nn sempre corrisposti... di sofferenza, nn di vittimismo...

Ray McCoy
03-06-2002, 01.13.41
Originally posted by Liga10
Scusa se sono diretto ma...se la forza manca ti senti morire....:(

Naaaaaa, si vive solo sperando la sera, appena coricati, di non svegliarsi più la mattina e la mattina regolarmente svegliarsi, a volte con gli occhi lucidi, e pensare che magari, per qualche arcano motivo, oggi ti sentirai di sicuro meglio...

In realtà, aspetti solo che arrivi la sera per poter sperare di nuovo di non svegliarti più...

L-E-D
03-06-2002, 01.15.14
Originally posted by ^*Moye*^


Ehm, no, mi sa che qui ci stiamo fraintendendo! :p


scusa, io parlavo di me... nn mi permetterei di dire a te di mandare a rotoli una relazione come la tua! scherzi??:eek:

Ray McCoy
03-06-2002, 01.17.42
Originally posted by ^*Moye*^
piuttosto come l'ameba che intendeva Piccolo, anche se credo di nn essere in una situazione così estrema...

Senti ancora un po' d'apatia oppure ho letto male? E' migliorata dai mesi scorsi? :)
E' giusto la cosa che ci accomuna :D

Non provare più nulla, non sentire niente, non vivere proprio... Ma porca miseria, la vita implicherà anche dei sentimenti, il provare qualcosa, o no?

Devo sentirmi sempre piatto o qualche emozione spetta a tutti?

Liga10
03-06-2002, 01.18.11
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Naaaaaa, si vive solo sperando la sera, appena coricati, di non svegliarsi più la mattina e la mattina regolarmente svegliarsi, a volte con gli occhi lucidi, e pensare che magari, per qualche arcano motivo, oggi ti sentirai di sicuro meglio...

In realtà, aspetti solo che arrivi la sera per poter sperare di nuovo di non svegliarti più...

No sinceramente ho detto ti SENTI morire, nn ti va di morire...io aspetto la sera solo per dormire e sognare i momenti passati...si forse sono un po tragico ma quando si parla di amore nn so contenermi in qst periodo...

L-E-D
03-06-2002, 01.21.05
Originally posted by Liga10


No sinceramente ho detto ti SENTI morire, nn ti va di morire...io aspetto la sera solo per dormire e sognare i momenti passati...si forse sono un po tragico ma quando si parla di amore nn so contenermi in qst periodo...

idem... cmq nn c'e' molta differenza tra il sentirsi morire e l'andare a letto con la voglia di nn svegliarsi +...
è cmq una persona che sta andando alla deriva, che ha bisogno di aiuto...

Jimmy Woodman
03-06-2002, 01.23.01
Originally posted by Liga10


Mi spiace ma nn sono d'accordo...
E' normale che ognuno affronti le cose come si sente...io ho detto che la mia vita ORA è una merd@...
è normale essere pessimisti se cio a cui tieni va male...se dovessimo fare ogni volta il paragone allora anche la strage delle twin towers è una cagata....sai quanta gente muore ogni giorno e nessuno fa tutto ql casino?
Ognuno è giusto che sfoghi il suo dolore o disappunto che sia come gli pare...la mia vita da ieri sera è una §§§§§...sono incaxxato come una biscia , intrattabile e paranoico...ma mi auguro di nn stare così per sempre...solo mi manca il mio amore e tutto mi pare si sia distrutto come un castello di carte con un colpo di vento...è normale che oggi io veda tutto nero...nn si puo sempre fingere o essere felici per sforzo!

E' giusto che ognuno abbia diritto di esprimersi come gli pare, in base anche hai suoi stati d'animo buoni o cattivi che siano.
Però trovo molto limitativo basare la propria felicità o amore che sia, ad UNA sola persona.(opinione personale)

Per il paragone- credo che molti nn si rendano conto della fortuna che hanno.

Liga10
03-06-2002, 01.23.28
Originally posted by L-E-D


idem... cmq nn c'e' molta differenza tra il sentirsi morire e l'andare a letto con la voglia di nn svegliarsi +...
è cmq una persona che sta andando alla deriva, che ha bisogno di aiuto...

E no dai...ora nn esageriamo...mi sento morire perchè mi manca la mia aria che era lei...ma morire per amore no!

Ray McCoy
03-06-2002, 01.24.30
Originally posted by Liga10
No sinceramente ho detto ti SENTI morire, nn ti va di morire...io aspetto la sera solo per dormire e sognare i momenti passati...

Neppure io ho detto che mi va di morire... Ho detto che voglio addormentarmi per non svegliarmi più... Ma morire no... Meglio un sonno moooolto lungo... Qualche mese, forse...

"Ma basta dire stronzate", mi direbbe Jimmy...
Così, faccio che salutarvi e andare a dormire... Sperando sempre nelle stesse cose, ovvio :D

Liga10
03-06-2002, 01.27.57
Originally posted by Jimmy Woodman


E' giusto che ognuno abbia diritto di esprimersi come gli pare, in base anche hai suoi stati d'animo buoni o cattivi che siano.
Però trovo molto limitativo basare la propria felicità o amore che sia, ad UNA sola persona.(opinione personale)

Per il paragone- credo che molti nn si rendano conto della fortuna che hanno.

Qst è sicuro...ma ammetterai che trovarsi davvero alla fine di una cosa che per quanto ti dicano sbagliata, cmq sia ti realizzava, ti faceva sentire "pieno", uno possa star male...
Ci sono persone (ed io ammetto di essere una di qst) che trovano il proprio equilibrio appoggiandosi ad altre...io lo avevo trovato in lei...ora lei nn c'è piu (per errore mio o suo che sia) ed ora mi trovo a sbandare paurosamente...nn dico che sia piu o meno giusto, dico solo che a me è successo così ed ora ci sto davvero male, tanto da nn realizzare quanto sono fortunato in tante altree cose...(per es nell'avere amici ai quali e che mi vogliono bene...) ;)
Forse ora mi sono spiegato un po meglio... ;)

L-E-D
03-06-2002, 01.28.45
Originally posted by Liga10


E no dai...ora nn esageriamo...mi sento morire perchè mi manca la mia aria che era lei...ma morire per amore no!

forse mi sono espressa male... cmq è la stessa cosa che penso io, anche io mi sento morire... vado a letto e nn ho voglia di svegliarmi...

^*Moye*^
03-06-2002, 01.31.28
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Senti ancora un po' d'apatia oppure ho letto male? E' migliorata dai mesi scorsi? :)
E' giusto la cosa che ci accomuna :D

Non provare più nulla, non sentire niente, non vivere proprio... Ma porca miseria, la vita implicherà anche dei sentimenti, il provare qualcosa, o no?

Devo sentirmi sempre piatto o qualche emozione spetta a tutti?

Si, sento un po' d'apatia, ma nn in senso mentale, piuttosto in senso fisico....
Ripeto, fortunatamente ho una persona vicino, perderla per me in questo momento sarebbe la fine! :(
Cmq Led, nn ti scusare, io parlavo di me e ho specificato, tutto qui! ;)
Io nn so cosa intendi tu per zerbino, ti dico solo: vedi di pensarci... sei sicura che sia a causa sua che ti senti così? o magari dipende anche da te stessa? Io ho capito che in queste situazioni bisogna innanzitutto trovare la forza in sè stessi per andare avanti, se poi pensi che il problema dipenda da lui allora parlagliene...

p.s. Liga :kiss: ;)

Jimmy Woodman
03-06-2002, 01.33.54
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Neppure io ho detto che mi va di morire... Ho detto che voglio addormentarmi per non svegliarmi più... Ma morire no... Meglio un sonno moooolto lungo... Qualche mese, forse...

"Ma basta dire stronzate", mi direbbe Jimmy...
Così, faccio che salutarvi e andare a dormire... Sperando sempre nelle stesse cose, ovvio :D

Certo che te lo dico!!:D

Cmq io sono troppo ottimista, quindi è normale che ci sia un pò di scontro con molti di voi.
Non ho mai avuto una vita in discesa,(nemmeno ora) forse è per questo che non mollo mai, non mi abbato mai...certo soffro anch'io, ma credo nel riscatto nonostante le avversità.

Liga10
03-06-2002, 01.36.09
Vi lascio con una canzone che riassume il mio pensiero...
Io vivro (senza te)
Lucio Battisti

Che non si muore per amore è una gran bella verità
perciò dolcissimo mio amore ecco quello,
quello che, da domani mi accadrà
Io vivrò senza te anche se ancora non so come io vivrò
Senza te, io senza te solo continuerò e dormirò
mi sveglierò, camminerò, lavorerò, qualche cosa farò
qualche cosa farò, si, qualche cosa farò
qualche cosa di sicuro io farò:
piangerò, sì io piangerò

E se ritorni nella mente basta pensare che non ci sei
che sto soffrendo inutilmente
perché so, io lo so, io so che non tornerai
Senza te, io senza te solo continuerò
e dormirò, mi sveglierò camminerò, lavorerò
qualche cosa farò qualche cosa farò
sì qualche cosa di sicuro io farò,
piangerò, io piangerò
Sì piangerò, io, piangerò...

Zeus
03-06-2002, 01.36.21
Io sinceramente sono stato mesi a tirare testate ad un muro di cemento armato. Devo dire che vedendomi ora mi ha fatto senso, per non dire pena, vedere quanto ero diventanto un illuso (ah... essere Mister Illusione non è da tutti :D ). Ma alla fine la forza per uscirne l'ho trovata con l'aiuto di chi standomi vicino mi ha preso a calci in culo (eh si... a volte le maniere rudi ci vogliono) finchè non mi ha fatto notare che mi stavo rovinando. C'è voluto un connubio di forze per tirarmi fuori e farmi vedere che di ciò che ho passato si può anche ridere (anche se non troppo... almeno per ora).

È una cosa che nasce dall'interno e si rifà ad una cosa che è già stata detta in questo topic. Alla fine ci si stanca di stare male, e se si ha un po' di rispetto per se stessi almeno si tenta di invertire la rotta.

L-E-D
03-06-2002, 01.36.35
Originally posted by ^*Moye*^

... sei sicura che sia a causa sua che ti senti così? o magari dipende anche da te stessa? Io ho capito che in queste situazioni bisogna innanzitutto trovare la forza in sè stessi per andare avanti, se poi pensi che il problema dipenda da lui allora parlagliene...


sono cosi' confusa che nn so + niente... mi sono crollati dei principi in cui credevo... e sono in un mare in tempesta...
ora vado a dormire... chissa' che la notte nn mi porti consiglio...
grazie cmq :hello:

Liga10
03-06-2002, 01.38.47
Originally posted by Jimmy Woodman

Cmq io sono troppo ottimista, quindi è normale che ci sia un pò di scontro con molti di voi.
Non ho mai avuto una vita in discesa,(nemmeno ora) forse è per questo che non mollo mai, non mi abbato mai...certo soffro anch'io, ma credo nel riscatto nonostante le avversità.

Nemmeno io mollo mai in genere...ma che faccio la rapisco e la porto via con me???Va che poi c'è il carcere...:D :D (cerchiamo di tirare su un po il morale di tutti va... ;) )

Jimmy Woodman
03-06-2002, 01.39.27
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Devo sentirmi sempre piatto o qualche emozione spetta a tutti?

Clinicamente morto dentro??:eek2:

Ha ragione Peter Pan..."TU HAI BISOGNO DI .......!!!!!!!:D

^*Moye*^
03-06-2002, 01.45.14
Beh ragazzi, che dire.... qua stiamo tutti messi bene... in un certo senso credo che parlarne mi abbia tirato un po' su il morale, visto che poi alla fine nn ho molto di che lamentarmi se nn per la mia testaccia dura! :p

Detto ciò vi lassio e vado a godermi il meritato riposo dopo un w-e massacrante ;)

:kiss: a tutti! :)

Jimmy Woodman
03-06-2002, 01.49.20
Originally posted by Liga10


Nemmeno io mollo mai in genere...ma che faccio la rapisco e la porto via con me???Va che poi c'è il carcere...:D :D (cerchiamo di tirare su un po il morale di tutti va... ;) )

E qui ti volevo!!!:D

Hai dato troppa importanza a questa persona, e ora che l'hai persa ti manca la terra sotto i piedi.

Ecco perchè dico di NON basare la felicità/amore su una sola persona.

In questi giorni soffrirai, ne son certo, ma chi ti dice che non ci sia una persona migliore di lei?(o lui? :D:D)

Troverai sicuramente una persona che saprà aprezzare le tue qualità....lei o lui boh chi lo sa?!:D

The El-Dox
03-06-2002, 01.59.26
Originally posted by Jimmy Woodman

In questi giorni soffrirai, ne son certo, ma chi ti dice che non ci sia una persona migliore di lei?


effettivamente ci sono ca 4 miliardi di donne.
prima o poi si trova

Jimmy Woodman
03-06-2002, 02.01.24
Bien vado a nanna anch'io.
Vi lascio giusto un paio di pensierini:

Per i pessimisti- Il primo amore non si scorda mai...l'ultimo cerchi di dimenticarlo in fretta.


Per gli ottimisti- Il primo amore non si scorda mai...l'ultimo si scopa alla grande!:D

The El-Dox
03-06-2002, 02.08.54
Originally posted by Jimmy Woodman

Per gli ottimisti- Il primo amore non si scorda mai...l'ultimo si scopa alla grande!:D

ma perlatroiapupazza kuando KAZZO lo fate admin kuest'idolo?

:cool:

Berek
03-06-2002, 02.42.01
Originally posted by Jimmy Woodman

Hai dato troppa importanza a questa persona, e ora che l'hai persa ti manca la terra sotto i piedi.

Ecco perchè dico di NON basare la felicità/amore su una sola persona.


Confermo... dipendere affettivamente (ma non solo quello) da un'altra persona è lo sbaglio più grosso che si possa fare... alla lunga massacra il rapporto e noi stessi...
Mai più, mai più...

Berek
03-06-2002, 02.42.49
Originally posted by The El-DoX

ma perlatroiapupazza kuando KAZZO lo fate admin kuest'idolo?
:cool:

Me lo sto domandando anche io ;)

Liga10
03-06-2002, 09.54.49
Originally posted by Jimmy Woodman


E qui ti volevo!!!:D

Hai dato troppa importanza a questa persona, e ora che l'hai persa ti manca la terra sotto i piedi.

Ecco perchè dico di NON basare la felicità/amore su una sola persona.

In questi giorni soffrirai, ne son certo, ma chi ti dice che non ci sia una persona migliore di lei?(o lui? :D:D)

Troverai sicuramente una persona che saprà aprezzare le tue qualità....lei o lui boh chi lo sa?!:D

E stika lo so anche io che le ho dato tanta importanza...ma io sono così, cerco sempre di dare tutto...
E' il mio modo di vivere l'ho sempre fatto e continuerò a farlo...con lei (lei lei...tranquilli... ;) ) il tutto è stato ancora piu devastante,mi ha effettivamente stravolto la vita (in modo positivo priva e negativo poi...)
E cmq alla fine...sono a lavorare...che palle!

viv_
03-06-2002, 12.48.12
Non capisco... Perchè tutti continuate a piangervi addosso per ciò che qualcun'altro non vi ha dato??? Ma voi siete assolutamente certi di non aver fatto errori??? E poi, se non vi amate voi stessi, come potete pretendere che un'altra persona vi ami? Se non cercate di diventare voi delle persone migliori, come potete sperare che esista qualcuno di così pazzo da prendersi la responsabilità del vostro cambiamento? Voi, nei panni dell'altra persona, vi amereste? Si? Bene, allora è solo questione di tempo, prima o poi quel qualcuno davvero speciale farà capolino nella vostra vita... No, non vi amereste? E allora iniziate a lavorare sulle cose che non vi piacciono... E basta fare le vittime!!! Nessuno ti regala NULLA!
Il rispetto ragazzi, il rispetto per noi e per chi ci sta attorno... Io sono tutto tranne che perfetta, la mia vita non è esattamente come la vorrei, ma c@zzo, ogni mattina mi sveglio con l'intento di apportare una piccola modifica per farla diventare come vorrei... Anch'io ho fatto errori che mi hanno quasi portata a perdere chi amavo, ma c@zzo, mi sono rimboccata le maniche ed ho lottato per ciò in cui credevo... Il risultato? Non lo so ancora, vedremo tra qualche tempo... Anch'io ho pensato che la mia vita fosse finita, che non ci fosse più nulla per cui valesse la pena di lottare... E poi mi sono resa conto che non era all'esterno che dovevo guardare, ma dentro di me... Ho tanto da dare, credo di essere una buona amica e sto cercando di diventare una buona Amante (non inteso nel senso bigamo del termine, ma nel senso di "colei che ama"), non sono certo un'intelligenza superiore e non sono nemmeno bella, ma so di essere una bella persona nel complesso... Non permetterò mai più a nessuno di farmi dubitare di questo... Permetterò però a tutti di farmi vedere quante migliorie posso ancora apportare... Ho fatto soffrire e ho sofferto, ma piano piano sto "smussando gli angoli"... Ho smesso di soffocare le persone che mi stanno attorno di troppe responsabilità... Io non voglio la responsabilità della vita di qualcun'altro, voglio che la mia felicità incontri la sua e che ne esca una ancora maggiore... Se ciò non avviene, torno a godere della mia vita punto e basta... Non sono esente da sensi di colpa e frustrazione, ma ho quel poco di lucidità necessaria per rendermi conto che ciò che io desidero dagli altri devo essere per prima in grado di darlo...
E' vero, avere qualcuno che ci ama rende le cose molto più semplici, ma dobbiamo essere in grado di reggerci in piedi da soli se vogliamo che anche l'altro sia felice... Basta egoismo e vittimismo... Ognuno ha in mano tutte le armi per raggiungere i propri obiettivi, bisogna solo scegliere come usarle... E' una sfiga amare chi non ci ama, ma secondo me è una sfiga ancora più grande NON amare... Se restiamo seduti a piangerci addosso, non ne usciremo mai... Ma cosa c@zzo credete??? Che tutto il mondo sia alla disperata ricerca di noi??? Ma su, facciamo i seri... Le emozioni non ci cercano, le persone giuste non ci cercano... Siamo noi a doverci mettere in gioco, tutti i santi giorni... Chi non ne è capace, almeno la smetta di fare la vittima... E' un insulto per tutte quelle persone che davvero non hanno possibilità (magari per seri problemi di salute) ma che tutte le mattine si svegliano gridando: "BANZAI!"

Liga10
03-06-2002, 12.59.05
Originally posted by viv
... Anch'io ho fatto errori che mi hanno quasi portata a perdere chi amavo, ma c@zzo, mi sono rimboccata le maniche ed ho lottato per ciò in cui credevo... Il risultato? Non lo so ancora, vedremo tra qualche tempo...

Ti auguro vivamente di nn sentirti dire: non ti amo piu per me sei e puoi essere solo un amico...
Perchè cara Viv, quando ti senti dire qst e vedi che tutti i tuoi sforzi nn sono serviti a nulla ci stai male...sopratutto se chi hai dall'altra parte fa come se mai fosse successo un caxxo...però allo stesso mometno ti guarda e ti parla come se nulla fosse cambiato da quando stavate insieme...
Se poi ti rendi conto che mentre facevi di tutto per arrivare a lei (lui nel tuo caso) lei faceva di tutto per arrivare a chi c'era prima di te, ti viene il dubbio che ci sia qlc che nn quadra...
Ribadisco, spero solo che ti vada bene...

E' chiaro e palese (lo dico dall'inizio), che io nn sono esente da colpe...che ho un cifro di difetti...peccato però che abbia anche dei pregi.
NN faccio la vittima sono solo incazzato con me stesso...e nn solo comunque...

viv_
03-06-2002, 13.34.37
Io mi sono sentita dire: ti amo ancora, ma con te non ci voglio più stare perchè non sei all'altezza di darmi ciò che voglio... parli di sofferenza? Bene, mettiti in coda... Se vuoi, posso darti lezioni in qualsiasi momento... E' come quando cerchi di correre su un cumulo di sabbia... Fai tanta fatica, ma ti ritrovi sempre allo stesso punto... Frustrazione, ecco cosa si prova... La mia vita senza di lui non vale più come valeva prima... Ma non per questo è finita o non posso più andare avanti... Sarà solo più vuota e più grigia, ma io cmq valgo qualcosa... E continuerò a lottare per ciò in cui credo, non mi tirerò indietro davanti a nulla... E' troppo facile scaricare la responsabilità dei propri fallimenti sugli altri... Non l'ho mai fatto e mai lo farò... Se non ti rendi conto dei tuoi limiti, continuerai a soffrire come un pazzo... In bocca al lupo Liga...

Ray McCoy
03-06-2002, 14.16.02
Originally posted by Jimmy Woodman
Clinicamente morto dentro??:eek2:

Temo di sì... Non so ancora i risultati dell'autopsia, ma non dovrebbero tardare...

Liga10
03-06-2002, 14.26.53
Originally posted by viv
Io mi sono sentita dire: ti amo ancora, ma con te non ci voglio più stare perchè non sei all'altezza di darmi ciò che voglio... parli di sofferenza? Bene, mettiti in coda... Se vuoi, posso darti lezioni in qualsiasi momento... E' come quando cerchi di correre su un cumulo di sabbia... Fai tanta fatica, ma ti ritrovi sempre allo stesso punto... Frustrazione, ecco cosa si prova... La mia vita senza di lui non vale più come valeva prima... Ma non per questo è finita o non posso più andare avanti... Sarà solo più vuota e più grigia, ma io cmq valgo qualcosa... E continuerò a lottare per ciò in cui credo, non mi tirerò indietro davanti a nulla... E' troppo facile scaricare la responsabilità dei propri fallimenti sugli altri... Non l'ho mai fatto e mai lo farò... Se non ti rendi conto dei tuoi limiti, continuerai a soffrire come un pazzo... In bocca al lupo Liga...

E' buffo come alla fine siamo nella stessa situazione...anche io mi sono sentito dire "ti amo ma nn sei l'uomo giusto per me...con te ero tranquilla ma nn felice" e ti giuro che il mio cumulo di sabbia, è un cumulo di sabbie mobili, tu ti ritrovi allo stesso punto...io sto affondando...
Dici di lottare in cio che credo?Credevo che lei mi amasse...ma come posso combattere ancora di fronte ad una cosa così...
Se prima stavo morendo ora nn esisto piu...passerà?Certo ma mi dovrò accontentare...chi volevo la donna con cui stavo bene era lei...
Mi dici di nn scaricare le colpe sugli altri?Io nn l'ho fatto, ho solo detto che ho provato a riconquistarla e che lei nn mi ha voluto...ma in fondo è la vita...In bocca al lupo anche a te Vi...

Sebas
03-06-2002, 14.56.47
Piccolo, forse sei davvero piccolo.
Autostima è diverso: non sto parlando di essere il solito personaggio che si sente come "essere superiore"; comunque la stima personale è molto diversa da quella degli altri.
L'Onore è il proprio tesoro personale. Essere orgogliosi consiste non nel fare vedere in giro che sei il più figo o robe del genere, ma essere in pace con se stessi ed essere pronti a morire per se stessi, per il proprio onore.
Questo è Onore, come lo è rispettare sempre i propri compiti, non raccontare mai balle, ecc.
Invece essere codardi o senza cervello per far vedere la propria "figaggine", è da dementi.
Molte volte mi sono trovato in situazioni che, a vederle bene, fanno piangere per il dispiacere, perchè quelli che ti stanno davanti erano proprio dei mentecatti.
Uno del gruppo si avvicina e mi prende in giro vistosamente, forgiandosi termini quale "potente" e "superiore", e sputandomi in faccia: dopo l'ho preso in disparte e, ti giuro, tremava COME UNA FOGLIA in una tempesta, ma mi aveva offeso, e l'ha pagata cara.
Lo stesso si riscontra nella vita di tutti i giorni, quella scolastica: non sono un secchione, ma almeno mi salvo, perchè essere trattati da merde nelle interrogazioni (e mi ci sono trovato più di una volta), ti fa venir voglia di sotterrarti.
E' qui che un uomo "tira fuori i §§§§§§§§", sbattendosi tutto il giorno e la notte per far vedere che lui è capace: ma lo fa vedere a SE STESSO, non alla prof e tantomeno agli amici.
Questo è l'onore che intendo io.

viv_
03-06-2002, 15.02.56
Non è onore, è rispetto per se stessi... Ma se tu non avessi riscontro negli altri, il rispetto va a farsi benedire... E' attraverso gli altri che noi creiamo la nostra auto-stima, è un dato di fatto... Ti puoi piacere quanto vuoi, ma se tutto il mondo intorno a te continua a dirti che sei una merd@, qualche dubbio devi fartelo venire... Il trucco sta nel trovare il giusto equilibrio tra ciò che si è e come ci proponiamo agli altri... Onore è una parola d'altri tempi... Onore=rispetto... Per se e per gli altri...

Ray McCoy
03-06-2002, 15.06.52
Originally posted by Sebas
Questo è l'onore che intendo io.

Appunto. Questo è l'onore come lo intendi tu... E, a mio parere, questa tua concezione è molto differente dalla concezione generale di "onore"...


Originally posted by Sebas
Piccolo, forse sei davvero piccolo.

Quanto a questo, gentilmente, non ti permettere...

viv_
03-06-2002, 15.10.16
Originally posted by Sebas
Piccolo, forse sei davvero piccolo.



Lo so che può sembrare che io corra subito in soccorso del mio "tesoro", ma non è così...

Fra te e Piccolo, se dovessi proprio scegliere, direi che quello "piccolo" (e non solo nell'accezione di giovane) sei tu... Nulla di personale, ma è proprio il discorso che non si regge in piedi...

Sebas
03-06-2002, 15.16.42
Parlare con voi due è come parlare al muro.
Tenetevi le vostre idee, ma sappiate che una merd@ a me non me lo ha mai detto nessuno, perchè so farmi rispettare e tutti i miei amici sanno che, sotto il mio velo di simpatia, si nasconde un vero Uomo.

Addio.

Brus
03-06-2002, 15.17.47
Originally posted by viv
Non capisco... Perchè tutti continuate a piangervi addosso per ciò che qualcun'altro non vi ha dato??? Ma voi siete assolutamente certi di non aver fatto errori??? E poi, se non vi amate voi stessi, come potete pretendere che un'altra persona vi ami? Se non cercate di diventare voi delle persone migliori, come potete sperare che esista qualcuno di così pazzo da prendersi la responsabilità del vostro cambiamento? Voi, nei panni dell'altra persona, vi amereste? Si? Bene, allora è solo questione di tempo, prima o poi quel qualcuno davvero speciale farà capolino nella vostra vita... No, non vi amereste? E allora iniziate a lavorare sulle cose che non vi piacciono... E basta fare le vittime!!!


Lo ripeto...non sono gli altri che nn mi hanno dato nulla, sono io che sono "sbagliato". Ed è anche vero che nn mi amo, anzi. Per quanto riguarda il rimboccarsi le maniche per miliorare, nel mio caso, è impossibile...se il cervello ti dice che sei un relitto, è difficile nn credergli. E forse chiedo anche troppo da me stesso...se non sono intelligente, bello, buon amico, sincero, simpatico, leale e chi + ne ha, + ne metta, non mi vado bene...ed è per questo che mi faccio schifo. So che è impossibile essere tutte queste cose, ma glielo spiegate voi al mio cervello?



Il rispetto ragazzi, il rispetto per noi e per chi ci sta attorno...

Un altro mio grave prob è questo...praticamente non ho ne amici ne amiche. Tu dirai "almeno 1 si"...no, zero, niente, nessuno. Perchè nn mi metto a cercarli? sempre per il famoso discorso che mi fa il mio cervello "fai schifo e speri pure di trovare un amico?"...e in + c'è la timidezza.

viv_
03-06-2002, 15.21.34
Originally posted by Liga10


E' buffo come alla fine siamo nella stessa situazione...anche io mi sono sentito dire "ti amo ma nn sei l'uomo giusto per me...con te ero tranquilla ma nn felice" e ti giuro che il mio cumulo di sabbia, è un cumulo di sabbie mobili, tu ti ritrovi allo stesso punto...io sto affondando...
Dici di lottare in cio che credo?Credevo che lei mi amasse...ma come posso combattere ancora di fronte ad una cosa così...
Se prima stavo morendo ora nn esisto piu...passerà?Certo ma mi dovrò accontentare...chi volevo la donna con cui stavo bene era lei...
Mi dici di nn scaricare le colpe sugli altri?Io nn l'ho fatto, ho solo detto che ho provato a riconquistarla e che lei nn mi ha voluto...ma in fondo è la vita...In bocca al lupo anche a te Vi...

Io non affondo perchè le mie basi erano già ben solide, non le ho costruite sopra di lui... Lui ha reso tutto perfetto, ha dato un senso alla mia vita, non l'ha creata... Per rendere felice qualcuno, bisogna avere una grande risorsa personale dalla quale attingere... Se si aspetta che sia l'altro ad indicarci cosa fare e come farlo, non renderemo mai felice nessuno... Ho la sensazione, da quello che mi hai raccontato, che tu faccia le cose solo per averne qualcosa in cambio ("se lei mi ama, allora lotto, se lei non mi ama scappo")... Bisogna imparare a godere del dare, non solo del ricevere... So che non è facile, sono io la prima che predico bene ma razzolo male, ma sono convinta che sia li la chiave di volta...

viv_
03-06-2002, 15.30.51
Originally posted by Brus


Un altro mio grave prob è questo...praticamente non ho ne amici ne amiche. Tu dirai "almeno 1 si"...no, zero, niente, nessuno. Perchè nn mi metto a cercarli? sempre per il famoso discorso che mi fa il mio cervello "fai schifo e speri pure di trovare un amico?"...e in + c'è la timidezza.


Ma alla fine, hai fatto delle scelte... Tu hai scelto di non migliorare, di non cercare amici, di non amarti... Nessuno ti obbliga a rimanere uguale a te stesso... Il cervello lo comandi tu, non è mica lui a comandare te!!! Sei succube di te stesso... Ma ogni condizione di schiavitù si può riscattare... E poi pensi davvero che solo le persone "perfette" siano degne di amore? Allora saremmo tutti soli... Il problema non è essere perfetti, il problema è permettere a qualcuno di amarci nella nostra imperfezione...

Brus
03-06-2002, 15.35.28
Originally posted by viv



Ma alla fine, hai fatto delle scelte... Tu hai scelto di non migliorare, di non cercare amici, di non amarti...

Eh no, un attimo...non è che "ho scelto"...è che proprio nn ci riesco. Il cervello non sempre lo si comanda, altrimenti non esisterebbe la timidezza, il pessimismo, e altre cose così. Riuscissi a comandarlo farei salti di gioia :)

Liga10
03-06-2002, 15.41.12
Originally posted by viv
Non è onore, è rispetto per se stessi... Ma se tu non avessi riscontro negli altri, il rispetto va a farsi benedire... E' attraverso gli altri che noi creiamo la nostra auto-stima, è un dato di fatto... Ti puoi piacere quanto vuoi, ma se tutto il mondo intorno a te continua a dirti che sei una merd@, qualche dubbio devi fartelo venire... Il trucco sta nel trovare il giusto equilibrio tra ciò che si è e come ci proponiamo agli altri... Onore è una parola d'altri tempi... Onore=rispetto... Per se e per gli altri...

Finalmente su un punto ci troviamo d'accordo...probabilmente nn avendo avuto riscontro nell'altra persona mi sento male...


Originally posted by viv

...Ho la sensazione, da quello che mi hai raccontato, che tu faccia le cose solo per averne qualcosa in cambio ("se lei mi ama, allora lotto, se lei non mi ama scappo")... Bisogna imparare a godere del dare, non solo del ricevere... So che non è facile, sono io la prima che predico bene ma razzolo male, ma sono convinta che sia li la chiave di volta...

Sai bene qual'è la mia storia ne abbiamo parlato in privato...e sai altrettanto bene che lei nn mi ha lasciato speranze...lottare dici???
Certo io lo faccio e lo farò sempre, il problema è: lottare contro i mulini a vento serve a qualche cosa???
Continuo a chiederle perchè con me nn puo essere felice e lei mi risponde che nn sono l'uomo giusto...cosa devo fare?Rapirla e portarla via per sempre con me?

viv_
03-06-2002, 15.42.21
Originally posted by Brus


Eh no, un attimo...non è che "ho scelto"...è che proprio nn ci riesco. Il cervello non sempre lo si comanda, altrimenti non esisterebbe la timidezza, il pessimismo, e altre cose così. Riuscissi a comandarlo farei salti di gioia :)

Credimi, il cervello lo si comanda eccome... Tutti, in misura diversa, almeno una volta nella vita ci siamo sentiti delle schiefezze... Ma ci si riscatta dalle situazioni che non ci piacciono... Non si nasce perdente, ricordatelo. Si decide di esserlo... :)

Brus
03-06-2002, 15.54.19
Originally posted by viv


Credimi, il cervello lo si comanda eccome... Tutti, in misura diversa, almeno una volta nella vita ci siamo sentiti delle schiefezze... Ma ci si riscatta dalle situazioni che non ci piacciono... Non si nasce perdente, ricordatelo. Si decide di esserlo... :)

Un attimo lungo, il mio :D
Va bè, vediamo se col passare del tempo riuscirò a migliorarmi [ne dubito. ndr cervello :o]

Zeus
03-06-2002, 16.00.58
Originally posted by Liga10
Certo io lo faccio e lo farò sempre, il problema è: lottare contro i mulini a vento serve a qualche cosa???

Te lo devo dire onestamente? Parlando per me no. Non ne vale la pena. Se il mulino a vento non crolla, allora è solo tempo sprecato, energie spese a vuoto (anche se credo che a vuoto non ci sia mai nulla), ma sopratutto ci si fa male per niente.

Viveva, non ha molto, in una terra della Mancia, che non voglio ricordare come si chiami, un idalgo di quelli che tengono lance nella rastrelliera, targhe antiche, magro ronzino e cane da caccia.[...]

Vuoi emulare Don Chisciotte a sbattere il muso sui mulini a vento? Una volta che ti sei rotto il cranio, che farai? Non so cosa dirti, io personalmente mi sono rotto i §§§§§§§§ (vediamo se me lo censurano) di restare li a prendere a testate un mulilno a vento per cosa? Per nulla... Ho tirato fuori quello che è il rispetto per me stesso, e che avevo messo da parte. Basta rendersi conto che se si perde un il valore per se stessi per la propria vita, non si andrò mai da nessuna parte. Questo ho capito. E questo ho fatto. Ho preso di mia spontanea volontà e ho dato un bella sterzata al comportamento che mi aveva portato ad essere uno "zerbino".

Tutto questo per dirti di smettere di distogliere lo sguardo dai lati negativi, perchè non ci sono solo quelli. Se si prendono in considerazione solo quelli si rimarrà vita natural durante e tentare di demolire un mulino a vento. Onestamente la mia testa ha un valore... va tenuto in considerazione e se un mulino non mi ritiene degno, cavoli suoi... ne cercherò un altro che prima o poi riuscirò a demolire.

Liga10
03-06-2002, 16.09.29
Originally posted by Zeus_M

.... E questo ho fatto. Ho preso di mia spontanea volontà e ho dato un bella sterzata al comportamento che mi aveva portato ad essere uno "zerbino".

Tutto questo per dirti di smettere di distogliere lo sguardo dai lati negativi, perchè non ci sono solo quelli. Se si prendono in considerazione solo quelli si rimarrà vita natural durante e tentare di demolire un mulino a vento. Onestamente la mia testa ha un valore... va tenuto in considerazione e se un mulino non mi ritiene degno, cavoli suoi... ne cercherò un altro che prima o poi riuscirò a demolire.

Attenzione Zeus io sto lottando con le unghie e con i denti...nn mi sento zerbino, mi fanno male i no...è questo il concetto...
Io in qst storia ci credo ancora, nn mi pare che qst sia un atteggiamento da zerbino...

viv_
03-06-2002, 16.21.10
Originally posted by Liga10


Sai bene qual'è la mia storia ne abbiamo parlato in privato...e sai altrettanto bene che lei nn mi ha lasciato speranze...lottare dici???
Certo io lo faccio e lo farò sempre, il problema è: lottare contro i mulini a vento serve a qualche cosa???
Continuo a chiederle perchè con me nn puo essere felice e lei mi risponde che nn sono l'uomo giusto...cosa devo fare?Rapirla e portarla via per sempre con me?

Già il fatto che lei non ti abbia lasciato speranze, dovrebbe darti tregua... Sarebbe stato peggio se ti avesse lasciato uno spiraglio e poi si fosse in continuazione tirata indietro, non credi? Fattene una ragione, questo è l'unico consiglio che mi sento di darti... Lei non ti sta colpevolizzando di nulla... Ha semplicemente capito che non sei tu il suo "pezzo" mancante e quando l'ha capito ti ha messo subito davanti alla realtà... Avete provato ad adeguarvi uno all'altra, non ha funzionato, adesso basta uccidersi di domande!!!! L'amore non è razionale!!!
Smettila di affannarti, le cose accadono anche se tu non fai nulla per farle accadere... Fai tesoro di questa esperienza, ricostruisci la TUA vita e, se qualcosa dovrà cambiare, cambierà... Lavora su di te, non cercare capri espiatori negli altri... Nessuno vale la TUA vita, questo cerca di tenerlo sempre bene a mente...

:kiss: sono sicura che ce la farai ad uscirne a testa alta... La vita non può finire alla prima perdita...

Zeus
03-06-2002, 16.27.51
Originally posted by Liga10
Attenzione Zeus io sto lottando con le unghie e con i denti...nn mi sento zerbino, mi fanno male i no...è questo il concetto...
Io in qst storia ci credo ancora, nn mi pare che qst sia un atteggiamento da zerbino...

Lo zerbino era riferito a me :D Era per descrivere come mi sono ritrovato il morale. Zerbino nel senso di quell'oggetto che sta sempre per terra, che tutti possono calpestare senza pietà, con indifferenza.

Ti fanno male i no? Per "consolazione" ti posso dire che non sarà di certo l'ultimo. Ma non per questo ci si deve arrendere a trovare un altro mulino a cui porre l'assedio.

Per il resto... beh... io credo che le energie di una persona sono una cosa preziosa, e sarò banale o §§§§§§§, ma vadano centellinate. Dico (per quanto mi riguarda) che ho capito che non ci si deve porre il problema di demolire una fortezza, al momento giusto questa cadrà lei da sola. Sarà retorica, sarà che sono rimasto ustionato in prima persona... ma ho capito questo. Ormai sto diventando insiensibile, ma è un mezzo di autodifesa.

Liga10
03-06-2002, 16.38.36
Originally posted by viv


Già il fatto che lei non ti abbia lasciato speranze, dovrebbe darti tregua... Sarebbe stato peggio se ti avesse lasciato uno spiraglio e poi si fosse in continuazione tirata indietro, non credi? Fattene una ragione, questo è l'unico consiglio che mi sento di darti... Lei non ti sta colpevolizzando di nulla... Ha semplicemente capito che non sei tu il suo "pezzo" mancante e quando l'ha capito ti ha messo subito davanti alla realtà... Avete provato ad adeguarvi uno all'altra, non ha funzionato, adesso basta uccidersi di domande!!!! L'amore non è razionale!!!
Smettila di affannarti, le cose accadono anche se tu non fai nulla per farle accadere... Fai tesoro di questa esperienza, ricostruisci la TUA vita e, se qualcosa dovrà cambiare, cambierà... Lavora su di te, non cercare capri espiatori negli altri... Nessuno vale la TUA vita, questo cerca di tenerlo sempre bene a mente...

:kiss: sono sicura che ce la farai ad uscirne a testa alta... La vita non può finire alla prima perdita...

Hai ragione...forse mi devo rassegnare...piano piano lo farò vedrai...piano piano la lascerò tranquilla...piano piano chiuderò l'amore che avevo per lei in un angolino del cuore...lei starà sempre li e con lei tutti i momenti belli passati insieme...tutte le notti romantiche e quelle selvagge...tutti i momenti in cui ridevamo e quelli in cui abbiamo pianto...tutti gli errori fatti e tutte le cose giuste...tutti i sospiri e le parole dette...spero solo che una volta chiusa la chiave nn ci siano fuoriuscite...
Chissà forse un giorno mi rimpiangerà, ma spero di no...vorrebbe dire che nn sta bene...e per quanto io le abbia detto di tutto certo nn le auguro l'infelicità...buona vita amore mio...spero che leggerai anche questo di post...ho come l'impressione che sarà l'ultimo dove parlerò di te...

viv_
03-06-2002, 16.46.13
Originally posted by Liga10


Hai ragione...forse mi devo rassegnare...piano piano lo farò vedrai...piano piano la lascerò tranquilla...piano piano chiuderò l'amore che avevo per lei in un angolino del cuore...lei starà sempre li e con lei tutti i momenti belli passati insieme...tutte le notti romantiche e quelle selvagge...tutti i momenti in cui ridevamo e quelli in cui abbiamo pianto...tutti gli errori fatti e tutte le cose giuste...tutti i sospiri e le parole dette...spero solo che una volta chiusa la chiave nn ci siano fuoriuscite...
Chissà forse un giorno mi rimpiangerà, ma spero di no...vorrebbe dire che nn sta bene...e per quanto io le abbia detto di tutto certo nn le auguro l'infelicità...buona vita amore mio...spero che leggerai anche questo di post...ho come l'impressione che sarà l'ultimo dove parlerò di te...

Spero anch'io che lei lo legga... Dopo un post del genere, se non cambierà idea, sarà proprio perchè la sua decisione è definitiva... Ribadisco: in bocca al lupo...

Liga10
03-06-2002, 16.56.55
Originally posted by viv


Spero anch'io che lei lo legga... Dopo un post del genere, se non cambierà idea, sarà proprio perchè la sua decisione è definitiva... Ribadisco: in bocca al lupo...

Nn la cambierà...ora stacco che devo finire la tesi...

Ray McCoy
03-06-2002, 17.46.04
Originally posted by Sebas
Parlare con voi due è come parlare al muro.
Tenetevi le vostre idee, ma sappiate che una merd@ a me non me lo ha mai detto nessuno, perchè so farmi rispettare e tutti i miei amici sanno che, sotto il mio velo di simpatia, si nasconde un vero Uomo.

Nessuno ti ha dato della §§§§§... Dovevi evitare te di darlo a me, però... Non fare agli altri, quello che non vorresti fosse fatto a te insegnava qualcuno, un tempo...

Il primo passo per ottenere rispetto è darlo... E fondamentalmente io lo rispetto solo chi rispetta me...

Nessuno ti dice che sei un bambino... Tutt'al più, si deduce dai tuoi post... Dovrai ancora crescere, ragazzo mio, prima di raggiungere un sufficiente livello di maturità... E, maturità, non vuole dire sentirsi un soldato o volerlo essere... Viviamo nel presente, non nel medioevo... Quindi, sarà il caso di utilizzare un comportamento adeguato...

L-E-D
03-06-2002, 20.27.55
ho come l'impressione che esistano persone nel mondo che nn capiscono il dolore degli altri... solo quello che provano direttamente sulla loro pelle è importante o vale qsa.. invece il dolore degli altri lo vedono come vittimismo...
io dico che invece bisognerebbe imparare a rispettare il dolore degli altri, xke' nn tutti sono fatti nello stesso modo, nn tutti reagiscono nello stesso modo e nn tutti viviamo le stesse emozioni... quindi x favore, se uno di noi dice che sta male, impariamo a sostenerlo anziche' dirgli "ma va', cosa fai li tirati su".. il dolore nn va cancellato xke' fa male, ma vissuto x esaurirlo e trovarci dentro delle verita' che ci fanno crescere .... :)

viv_
03-06-2002, 20.50.10
Originally posted by L-E-D
ho come l'impressione che esistano persone nel mondo che nn capiscono il dolore degli altri... solo quello che provano direttamente sulla loro pelle è importante o vale qsa.. invece il dolore degli altri lo vedono come vittimismo...
io dico che invece bisognerebbe imparare a rispettare il dolore degli altri, xke' nn tutti sono fatti nello stesso modo, nn tutti reagiscono nello stesso modo e nn tutti viviamo le stesse emozioni... quindi x favore, se uno di noi dice che sta male, impariamo a sostenerlo anziche' dirgli "ma va', cosa fai li tirati su".. il dolore nn va cancellato xke' fa male, ma vissuto x esaurirlo e trovarci dentro delle verita' che ci fanno crescere .... :)

Forse ho peccato di mancanza di tatto, ma se qualcuno, quando piangermi addosso era il mio unico scopo, mi avesse dato una bella scrollata, non avrei fato un mare di c@zzate che invece ho fatto... Non si cresce tramite il dolore, almeno questo secondo me... Ed inoltre, per alcuni utenti, sono certa che non sarebbe servito "coccolarli", li conosco anche al di fuori del forum e posso sostenere che una bella scossa è ciò di cui hanno bisogno... Sono persone FORTUNATE, che nn riescono a vedere al di là del proprio naso le immense cose belle che la vita gli sta offrendo...
Inoltre, il dolore che ho provato (e provo) io, ti assicuro che non lo auguro a nessuno... E' vero, ogni tragedia personale è cmq una tragedia... Ma esistono delle tragedie "oggettivamente" grandi... E se si superano quelle, a maggior ragione bisogna cercare di aprire gli occhi a chi è accecato solo dal proprio dolore... Soprattutto perchè ad alcuni di quelli che si stanno piangendo addosso, io voglio bene DAVVERO... Non sono più parole scritte su uno schermo, sono persone VIVE, vere e reali... E vedere qualcuno al quale vuoi bene farsi del male "inutilmente", è una delle cose più brutte che si possano immaginare... Magari perderò degli amici, ma mi sento in dovere di dire ciò che penso, anche se questo a loro non piacerà...

L-E-D
03-06-2002, 21.00.43
Originally posted by viv


Forse ho peccato di mancanza di tatto, ma se qualcuno, quando piangermi addosso era il mio unico scopo, mi avesse dato una bella scrollata, non avrei fato un mare di c@zzate che invece ho fatto...

hai decisamente ragione! a qno servirebbe davvero una bella scrollata! Io sto solo dicendo che anche il dolore è buono se va vissuto e superato! bisogna dare un po' di tempo a queste persone in modo che l'assorbano un po' questo male... e dopo che hanno preso coscienza si puo' intervenire da bravi amici nel modo che si crede! Ma è necessaria una prima fase di "dolore solitario"...

Zeus
03-06-2002, 21.04.10
Originally posted by L-E-D
ho come l'impressione che esistano persone nel mondo che nn capiscono il dolore degli altri... solo quello che provano direttamente sulla loro pelle è importante o vale qsa.. invece il dolore degli altri lo vedono come vittimismo...
io dico che invece bisognerebbe imparare a rispettare il dolore degli altri, xke' nn tutti sono fatti nello stesso modo, nn tutti reagiscono nello stesso modo e nn tutti viviamo le stesse emozioni... quindi x favore, se uno di noi dice che sta male, impariamo a sostenerlo anziche' dirgli "ma va', cosa fai li tirati su".. il dolore nn va cancellato xke' fa male, ma vissuto x esaurirlo e trovarci dentro delle verita' che ci fanno crescere .... :)

Vorrei dire un paio di cose... concordo che non siamo fatti tutti con lo stampino, abbiamo reazioni differenti ad ogni cosa che può capitare. Una mazzata uno a può prendere e non farci caso, mentre un altro può rimanere azzoppato. Personalmente credo faccia più male un qualcuno che ti aiuta (sarebbe meglio dire crede di aiutarti) con la solita retorica di circostanza. Del tipo "il mondo è bello perchè è vario", "non ti preoccupare che la ruota girerà anche per te" o altre cose che piuttosto un serio discorso di un vero amico (o amica) che ti viene a ricordare che tutti abbiamo una dignità... senza di quella non si va da nessuna parte. E si che ne ho ricevute palate di retorica di questi tempi, ma per fortuna ho trovato chi mi ha dato una "leggera" strigliata e mi ha fatto capire che in fondo qualcosa valgo anche io e se altri non la pensano così sono solo affari loro.

Altra cosa... il dolore... cancellarlo o esaurilrlo e trovare un qualcosa che ci faccia crescere? Essenzialmente dopo un po' ci si rompe di stare nella §§§§§ fino al collo... credo che la soluzione come al solito stia nel mezzo, dopodichè o ci si tira su, o si affonda lentamente. E senza dubbio dico che è meglio tirarsi su. Basta avere la giusta testa mista a forza con degli amici vicini.

follettomalefico
03-06-2002, 21.10.09
Originally posted by Zeus_M

Per il resto... beh... io credo che le energie di una persona sono una cosa preziosa, e sarò banale o §§§§§§§, ma vadano centellinate.

Sai... è vero... ma è anche vero che energia ben investita è un'energia che SI MOLTIPLICA... mai successo?


Cactus... da ieri a oggi avete fatto un topic molto interessante, mi inserisco sol ora, leggendo solo la prima e l'ultima pagina, spero mi perdoniate se commetto qualche mancanza per lettura non fatta :)

L-E-D
03-06-2002, 21.14.39
Originally posted by Zeus_M


Vorrei dire un paio di cose...

di retorica ne incontrerai sempre... le ps che ti amano ma che nn conoscono il tuo dolore nn possono che darti consigli, certo banali a volte, ma lo fanno x aiutarti!

è quello che ho scritto alcuni post sopra mi pare... prima o poi ci stanchiamo anche di star male, quindi decidiamo ad un certo punto di cambiare le cose.. siamo piuttosto d'accordo no?

Zeus
03-06-2002, 21.19.25
Originally posted by follettomalefico
Sai... è vero... ma è anche vero che energia ben investita un'energia che SI MOLTIPLICA... mai successo?


Vero anche questo... ma hai presente che vuol dire "investimento a perdere"? Ecco... i risultati non si sono fatti vedere. Un giocata in borsa mal riuscita che si è fatta sentire tutta sulla mia schiena. Anche se è vero il detto che dalle sconfitte si ricava sempre qualcosa. Su questo non ci scappa nessuno.

:D

follettomalefico
03-06-2002, 21.27.32
Beh... dalle sconfitte si può imparare... ma ti assicuro che raramente si vede l'errore vero... quello che realmente ha determinato l'insuccesso... spesso ci si ferma a finti errori... bugie...

Zeus
03-06-2002, 21.36.27
Originally posted by L-E-D


di retorica ne incontrerai sempre... le ps che ti amano ma che nn conoscono il tuo dolore nn possono che darti consigli, certo banali a volte, ma lo fanno x aiutarti!

è quello che ho scritto alcuni post sopra mi pare... prima o poi ci stanchiamo anche di star male, quindi decidiamo ad un certo punto di cambiare le cose.. siamo piuttosto d'accordo no?

Quello che volevo dire io è che se qualcuno che non mi conosce mi tira una badilata di retorica non mi fa nulla... lo posso capire, non mi conosce; ma quello che fino a poco tempo fa mi faceva incazzare come un armadillo era la retorica fatta da chi doveva capire (e dico capire... mica altro o qualcosa di più) come mai ero ridotto ad uno stato semi larvale. Non ha voluto sforzarsi e fermarsi a pensare a questo? Non posso dargli più di tante colpe. O meglio non più di quante ne ho avute io (una su tutte quelle di essere stato un illuso). Infatti me le sono assunte tutte (le mie), reagendo di conseguenza, capendo così che stare male è prettamente inutile, indi ho deciso (anche grazie a chi mi ha aperto gli occhi) di prendere e cambiare da così a così.

Cmq si... siamo piuttosto d'accordo in alcuni punti ;)

L-E-D
03-06-2002, 21.48.45
Originally posted by Zeus_M


Quello che volevo dire io è che se qualcuno che non mi conosce mi tira una badilata di retorica non mi fa nulla... lo posso capire, non mi conosce; ma quello che fino a poco tempo fa mi faceva incazzare come un armadillo era la retorica fatta da chi doveva capire (e dico capire... mica altro o qualcosa di più) come mai ero ridotto ad uno stato semi larvale. Non ha voluto sforzarsi e fermarsi a pensare a questo? Non posso dargli più di tante colpe. O meglio non più di quante ne ho avute io (una su tutte quelle di essere stato un illuso). Infatti me le sono assunte tutte (le mie), reagendo di conseguenza, capendo così che stare male è prettamente inutile, indi ho deciso (anche grazie a chi mi ha aperto gli occhi) di prendere e cambiare da così a così.

Cmq si... siamo piuttosto d'accordo in alcuni punti ;)

secondo me troppo spesso sopravvalutiamo le persone che abbiamo vicino...

Steve
03-06-2002, 21.49.26
Secondo me la vita nn ha valore, è inestimabile! :)

viv_
03-06-2002, 22.06.25
Originally posted by follettomalefico
Beh... dalle sconfitte si può imparare... ma ti assicuro che raramente si vede l'errore vero... quello che realmente ha determinato l'insuccesso... spesso ci si ferma a finti errori... bugie...


Ecco perchè prima parlavo di "vittimismo"... E' difficile ammettere i propri errori, anche e soprattutto con noi stessi... Ma è davvero solo questa la cosa che può farci crescere... Che può rendere il dolore un momento di crescita...

L-E-D
03-06-2002, 22.18.26
Originally posted by viv



Ecco perchè prima parlavo di "vittimismo"... E' difficile ammettere i propri errori, anche e soprattutto con noi stessi... Ma è davvero solo questa la cosa che può farci crescere... Che può rendere il dolore un momento di crescita...

sono tot d'accordo con te!:)

viv_
03-06-2002, 22.33.52
Originally posted by L-E-D


sono tot d'accordo con te!:)

Io, senza Folletto che esplicita a parole i miei pensieri, sarei davvero persa... :)

follettomalefico
03-06-2002, 23.31.12
Originally posted by L-E-D


secondo me troppo spesso sopravvalutiamo le persone che abbiamo vicino...

Lo credo anche io...

O meglio... è da tempo che non faccio affidamento su nessuno...

Se qualcuno mi da una mano, bene.
Se non lo fa? Pazienza, mica è un problema.

Non mi faccio nessun problema se qualcuno mi dice "no" quando ho bisogno di una mano. Come non me ne faccio in molti altri casi quando invece la gente si preoccupa di avermi offeso.
Non vuoi farlo?

E' un di più, non è una condizione necessaria.

follettomalefico
03-06-2002, 23.33.19
Originally posted by viv


Io, senza Folletto che esplicita a parole i miei pensieri, sarei davvero persa... :)

:kiss:

(ma non dirlo in giro lol) :D

Liga10
04-06-2002, 00.22.39
Originally posted by follettomalefico

...O meglio... è da tempo che non faccio affidamento su nessuno...
...

Vedi qst è un mio errore...so che dovrò cambiare questo di me...imparare a trovare l'equilibrio da solo...
Cmq sia è vero...è proprio venuto su un bel topic...

Jimmy Woodman
04-06-2002, 00.44.24
Originally posted by viv



Ecco perchè prima parlavo di "vittimismo"... E' difficile ammettere i propri errori, anche e soprattutto con noi stessi... Ma è davvero solo questa la cosa che può farci crescere... Che può rendere il dolore un momento di crescita...

Ben detto!!:)
Assimilare l'esperienza è fondamentale....capirla, ancor di più!!

Jimmy Woodman
04-06-2002, 00.47.46
Originally posted by follettomalefico
Beh... dalle sconfitte si può imparare... ma ti assicuro che raramente si vede l'errore vero... quello che realmente ha determinato l'insuccesso... spesso ci si ferma a finti errori... bugie...
Orgoglio?

Liga10
04-06-2002, 00.53.29
Originally posted by Jimmy Woodman


Ben detto!!:)
Assimilare l'esperienza è fondamentale....capirla, ancor di più!!

Vedi Jimmy ritengo che per assimilare una esperienza ci sia bisogno di tempo...prima assorbire il colpo , poi analizzare, indi trarre le conclusioni...ci vuole tempo...
Io penso che chi nn soffre della fine di una storia non ha amato davvero...non puo finire una storia e lasciarti indebnne se hai amato veramente...(è sempre e comunque un parere personale... ;) )

Zeus
04-06-2002, 00.53.55
Originally posted by Jimmy Woodman


Ben detto!!:)
Assimilare l'esperienza è fondamentale....capirla, ancor di più!!

Concordo... più che altro capire è la cosa più importante, altrimenti non si può mai andare avanti. Prima di tutto capire e assimilare i propri errori... poi vengono le altre cose. E onestamente se non si è gli unici ad averli commessi beh... tanto per essere ripetitivi è bene capire i propri... e se gli altri non vogliono capire, no problem... perchè farsi altri problemi? Saranno affari degli altri.

L-E-D
04-06-2002, 00.54.19
Originally posted by Jimmy Woodman


Ben detto!!:)
Assimilare l'esperienza è fondamentale....capirla, ancor di più!!

se posso aggiungere... sia esperienze positive che negative... bisogna assimilarla fino in fondo x farla diventare un pezzo di noi stessi..

Liga10
04-06-2002, 01.01.17
Ragazzi io ribadisco ci vuole tempo...caxxo parliamo di sorie importanti...le cagatine le riassorbi subito...ma le storie importanti lasciano cmq un segno...
E cmq c'è da dire una cosa...se unastoria fallisce è SICURAMENTE colpa di entrambe le parti...io posso capire i miei errori ma chi mi dice che la prossima nn li abbia capiti ????

Zeus
04-06-2002, 01.22.59
Originally posted by Liga10
Io penso che chi nn soffre della fine di una storia non ha amato davvero...non puo finire una storia e lasciarti indebnne se hai amato veramente...(è sempre e comunque un parere personale... ;) )

Concordo in pieno. Ma non è che sempre le cose quando finiscono ti portano ad avere il coltello tra i denti, a volte le cose finisco e si è amici come prima (raramente)... a volte no purtroppo (molto spesso).

Personalmente ho amato e non ho sofferto quando è finito, e poi ho amato e ho imparato cosa vuol dire soffrire (più di una volta... l'ultima di recente). Che devo dire... in entrambi i casi sono esperienze. Cicatrici di vita. Non saranno le ultime certametne... ma almeno se si è capito dove si è sbagliato (se si è sbagliato) la prox volta si dovrebbe avere più esperienza per affrontare le cose.

Liga10
04-06-2002, 01.29.35
Originally posted by Zeus_M


Concordo in pieno. Ma non è che sempre le cose quando finiscono ti portano ad avere il coltello tra i denti, a volte le cose finisco e si è amici come prima (raramente)... a volte no purtroppo (molto spesso).
....

Io comunque parlavo di sofferenza non di ripicca...se ami veramente soffri se unastoria finisce...al di la delle cattiverie che ti dici reciprocamente....

Jimmy Woodman
04-06-2002, 01.39.37
Originally posted by Liga10


Vedi Jimmy ritengo che per assimilare una esperienza ci sia bisogno di tempo...prima assorbire il colpo , poi analizzare, indi trarre le conclusioni...ci vuole tempo...
Io penso che chi nn soffre della fine di una storia non ha amato davvero...non puo finire una storia e lasciarti indebnne se hai amato veramente...(è sempre e comunque un parere personale... ;) )

Purtroppo serve tempo, sono d'accordo...anche sul secondo punto.

Non fermarti però, ha "guardare" solo quello che è stato...il presente avanza impietoso.
:hello:

Liga10
04-06-2002, 01.45.56
Originally posted by Jimmy Woodman


Purtroppo serve tempo, sono d'accordo...anche sul secondo punto.

Non fermarti però, ha "guardare" solo quello che è stato...il presente avanza impietoso.
:hello:

Questo è certo...c'è da dire che i snetimenti sono molto forti e che, spesso e volentieri mi faccio trascinare a peso morto da questi...
E' normale che il presente avanza impietoso...ma, se mi permetti il gioco di parole...al presente ci penserò tra un po... ;)
Di sicuro so solo che ci penserò... ;)

viv_
04-06-2002, 01.47.32
Il problema è che spesso, nell'autocompiangimento alla fine ci affoghi... E non ne esci più... E poi continui a pensare a ciò che hai perso, non rendendoti conto che così facendo ti perdi irrimediabilmente il presente... Qualcuno diceva: "vivi ogni giorno come se fosse tutta una vita"... Non è facile, ma nemmeno impossibile...

Liga10
04-06-2002, 02.06.11
Originally posted by viv
Il problema è che spesso, nell'autocompiangimento alla fine ci affoghi... E non ne esci più... E poi continui a pensare a ciò che hai perso, non rendendoti conto che così facendo ti perdi irrimediabilmente il presente... Qualcuno diceva: "vivi ogni giorno come se fosse tutta una vita"... Non è facile, ma nemmeno impossibile...

Miiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii ma quante volte lo devo ripetere????
E' questione di tempo...
Io ho tempi piu lunghi di te e Jimmy per esempio...
A volte mi sono rialzato senza troppi problemi , stavolta PER ORA ci sono sotto...
Ognuno è libero di avere i suoi tempi....

Ray McCoy
04-06-2002, 04.30.15
Originally posted by Zeus_M
Concordo... più che altro capire è la cosa più importante, altrimenti non si può mai andare avanti. Prima di tutto capire e assimilare i propri errori... poi vengono le altre cose.

E quando non ci sono errori? :doubt:

viv_
04-06-2002, 09.05.36
Originally posted by -S-Piccolo-S-


E quando non ci sono errori? :doubt:

Certo, può anche capitare che ci innamoriamo di qualcuno che non sente per noi la stessa cosa... Ed allora a quel punto niente errori... Ma il risultato non cambia: ci si deve rialzare e reagire... Chi pensa che al primo "no" finisca il mondo, scoprirà di avere ancora un sacco di cose da imparare...

LatrinloverZ
04-06-2002, 11.57.29
E come al solito mi sono perso un topic che ritenevo importante :(
perfortuna che c'è stato chi la pensava come me (dove devo sottoscrivere per fare di Jimmy un admin? :) )
Comunque per i pessimisti.... NON ARRENDETEVI ALLE PRIME DIFFICOLTA' REAGITE ATTIVAMENTE NON ABBIATE PAURA DI SBAGLIARE!!!
in ogni caso the show must go on

vediamo quali altri topic ho perso... cya




:hello:

Ray McCoy
04-06-2002, 16.31.15
Originally posted by viv
Certo, può anche capitare che ci innamoriamo di qualcuno che non sente per noi la stessa cosa... Ed allora a quel punto niente errori... Ma il risultato non cambia: ci si deve rialzare e reagire... Chi pensa che al primo "no" finisca il mondo, scoprirà di avere ancora un sacco di cose da imparare...

Io non mi riferivo all'amore... Lì non ho rimpianti...

viv_
04-06-2002, 16.37.01
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Io non mi riferivo all'amore... Lì non ho rimpianti...



Se le cose non vanno come vorremmo, non solo in amore, qualche errore da parte nostra c'è per forza... Sai bene che non credo nella sfortuna... Come ho già scritto da qualche altra parte: "ognuno è fautore del proprio destino"... Scava bene e analizza, vedrai che qualche errore salterà fuori...

[PdT]Haplo
04-06-2002, 16.45.17
Originally posted by -S-Piccolo-S-
E poi, anche aver messo 3-5-7-8 come puoi quantificare una cosa del genere? Magari anche il 10 è relativo... Se la mia scala di valori, in questo caso, va da zero a mille, il dieci è molto poco... Visto che 10 è il valore più alto, ritengo che sia il limite imposto, e quindi, siccome ritengo la vita un qualcosa di irrinunciabile (che poi ci siano casini è un altro discorso), lo voto (per chi non avesse capito, voto 10 ;) )

Ciaouz e tirati su (altrimenti io con chi litigo? :p )

Ray McCoy
04-06-2002, 17.06.52
Originally posted by [PdT]Haplo
Ciaouz e tirati su (altrimenti io con chi litigo? :p )

Don't worry, io sto (quasi) benissimo... E' che avevo bisogno di concentrare in un topic la disperazione di 15 utenti :roll3:
Una mano lava l'altra, ragazzi...


Originally posted by viv
Se le cose non vanno come vorremmo, non solo in amore, qualche errore da parte nostra c'è per forza... Sai bene che non credo nella sfortuna... Come ho già scritto da qualche altra parte: "ognuno è fautore del proprio destino"... Scava bene e analizza, vedrai che qualche errore salterà fuori...

Non sempre... L'unico errore può essere il non riuscire a stare meglio...

Liga10
04-06-2002, 17.18.38
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Non sempre... L'unico errore può essere il non riuscire a stare meglio...

Io la penso sempre a modo mio...il tempo...che siano dolori derivanti dall'ìamore o dalla vita in generale, ognuno li riassorbe con le sue modalità, e se ci mette pu di altri nn vedo perchè si deba sforzare di far finta di nulla...a mio parere fingere puo servire nella breve distanza, ma alla lunga ritorni come prima

LatrinloverZ
04-06-2002, 17.56.39
infatti i problemi vanno affrontati e superati non accantonati altrimenti rispuntano quanto meno uno se lo aspetta...
Il problema è saperli affrontare... e superarli nel modo giusto...
non è facile ma neanche impossibile...

Il Maestro
04-06-2002, 18.24.31
parlandeno di valore della vita.. esisteno sempre due cose che non vanno sottovalutatene.. la prima è che qualcosa per cui viverene lo si devrebbe trovarene, sempre problemeni.. siamo sei miliardeni (diciotto euri al cambio attuale) e non esisteremmeno se non avrebbino qualcosa da per cui viverene. seconda: attenti ai topi, che qua so così grandi che te se magneno vivo.