PDA

Visualizza versione completa : [OT] Non sempre vince chi merita...



rob
13-05-2002, 14.10.08
12 maggio 2002, gran premio d'austria... scuderia ferrari: barrichello domina per l'intero weekend stabilendo record della pista, giri veloci, pole position e resta in testa per tutta la gara... quasi tutta la gara... perchè prima di oltrepassare meritatamente per primo il traguardo gli viene gentilmente chiesto da jean todt di alzare il piede dall'accelleratore e lasciar "vincere" schumacher... attualmente in testa in classifica con ampio vantaggio... giusto o non giusto? il mio parere è che sia sbagliato... ma purtroppo in ferrari si pensa così già da parecchi anni... d'altra parte ho trovato bellissimi i gesti dei 2 piloti sul podio e devo ammettere di essermi anche commosso... schumi era visibilmente più incazzato di barrichello (veramente bello)
ma ho anche la sensazione che non tutti quelli della ferrari siano convinti di aver fatto la cosa giusta... dimostrando quindi che non sono sempre i piloti a sbagliare...
mi piacerebbe sapere cosa ne pensate...

http://www.joypad.it/immagini/news/generic/img1088.jpg

blamecanada
13-05-2002, 14.14.07
bhè io sto campionato non lo guardo neanke, so già ke vince shumacher (non ke mi dispiaccia, solo ke non è divertente sse non c'è lotta)

AlEiNl0vE
13-05-2002, 14.23.03
Nintendo World Italia (http://www.joypad.it/n64) leggete l' OuT oF ChOrUs di ieri :(

the matrix
13-05-2002, 14.23.59
Originally posted by rob
12 maggio 2002, gran premio d'austria... scuderia ferrari: barrichello domina per l'intero weekend stabilendo record della pista, giri veloci, pole position e resta in testa per tutta la gara... quasi tutta la gara... perchè prima di oltrepassare meritatamente per primo il traguardo gli viene gentilmente chiesto da jean todt di alzare il piede dall'accelleratore e lasciar "vincere" schumacher... attualmente in testa in classifica con ampio vantaggio... giusto o non giusto? il mio parere è che sia sbagliato... ma purtroppo in ferrari si pensa così già da parecchi anni... d'altra parte ho trovato bellissimi i gesti dei 2 piloti sul podio e devo ammettere di essermi anche commosso... schumi era visibilmente più incazzato di barrichello (veramente bello)
ma ho anche la sensazione che non tutti quelli della ferrari siano convinti di aver fatto la cosa giusta... dimostrando quindi che non sono sempre i piloti a sbagliare...
mi piacerebbe sapere cosa ne pensate...

http://www.joypad.it/immagini/news/generic/img1088.jpg

sono d'accordo con te, Todt ha sbagliato; significativa è la frase che gli ha detto Ron Dennis (spero si scriva csoì) "nn ho mai visto in 25 anni di f1 cosa peggiore" alla quale "l'orso Yoghi" (todt) ha risposto ai microfoni che era contentissimo di come era andata e che barrichello vincerà tante corse; ma nn dire ca§§§te, cmq anch'i mi sono commosso al gesto di schumi sul podio ma daltronde meritava di vincere rubino

Myiaghi
13-05-2002, 15.01.29
Solo una parola per sottolineare il comportamento di Todt:

VERGOGNA!!!

maxel
13-05-2002, 15.43.55
Originally posted by the matrix


cmq anch'i mi sono commosso al gesto di schumi sul podio ma daltronde meritava di vincere rubino

Commosso di che? si vedeva benissimo che l'atmosfera era tesa e che Scumacher era molto teso e imbarazzato. Probabilmente anche in quel caso c'è stato un'ordine di scuderia...

zombie_chicken
13-05-2002, 16.11.00
bhe io non sono dello stesso parere.

certo, vedere barrichello frenare per far passare il compagno non è stato molto bello, ma è stato fatto in modo che il pubblico se ne accorgesse.
mi spiego meglio:
la ferrari poteva rallentare benissimo barrichello al pit stop o qualcosa di simile, facendo passare schumacher e avendo come alibi la solita sfortuna del brasiliano.
in questo modo invece schumacher si becca si i punti e la prima vittoria su quella pista, ma la fama va a finire a barrichello.
il vero vincitore era barrichello e la ferrari non lo ha nascosto.:)

rob
13-05-2002, 16.11.42
non credo un ordine di scuderia... dai... ma te lo immagini schumi che salta sul podio felice e che dirige l'inno italiano?? :D

zombie_chicken
13-05-2002, 16.18.22
Originally posted by rob
non credo un ordine di scuderia... dai... ma te lo immagini schumi che salta sul podio felice e che dirige l'inno italiano?? :D

sono l'unico che trova l'inno di mameli il più brutto di tutta l'europa sia a contenuti che musicalmente parlando?
poi capisco perchè i giocatori ai mondiali stanno zitti:rolleyes:

blamecanada
13-05-2002, 16.22.22
l' inno non va giudicato: è sacro e inviolabile.

zombie_chicken
13-05-2002, 16.25.22
Originally posted by blemcanada
l' inno non va giudicato: è sacro e inviolabile.

purtroppo si.:(

anche una canzone della pausini è meglio di quel coso lì.:(

la versione di ciampi sà un pò meno di marcetta, ma il succo è lo stesso.:(

pabex
13-05-2002, 16.27.22
Originally posted by the matrix


Ron Dennis (spero si scriva csoì) "nn ho mai visto in 25 anni di f1 cosa peggiore"

E lo sai quante volte lo ha fatto Ron Dennis in 25 anni di f1? eheh

La Ferrari è stata colpevole di averlo fatto alla luce del sole quando TUTTE le scuderie lo fanno di nascosto o comunque non in modo così evidente.

Bye bye

Sid
13-05-2002, 16.32.57
Originally posted by rob
12 maggio 2002, gran premio d'austria... scuderia ferrari: barrichello domina per l'intero weekend stabilendo record della pista, giri veloci, pole position e resta in testa per tutta la gara... quasi tutta la gara... perchè prima di oltrepassare meritatamente per primo il traguardo gli viene gentilmente chiesto da jean todt di alzare il piede dall'accelleratore e lasciar "vincere" schumacher... attualmente in testa in classifica con ampio vantaggio... giusto o non giusto? il mio parere è che sia sbagliato... ma purtroppo in ferrari si pensa così già da parecchi anni... d'altra parte ho trovato bellissimi i gesti dei 2 piloti sul podio e devo ammettere di essermi anche commosso... schumi era visibilmente più incazzato di barrichello (veramente bello)
ma ho anche la sensazione che non tutti quelli della ferrari siano convinti di aver fatto la cosa giusta... dimostrando quindi che non sono sempre i piloti a sbagliare...
mi piacerebbe sapere cosa ne pensate...

http://www.joypad.it/immagini/news/generic/img1088.jpg

la F1 ha perso ormai tutto il suo fascino, e dire che anch'io tifavo Ferrari (finchè l'ho seguita), ma ormai non c'è più competizione (neanche fra piloti di una stessa scuderia), e le altre scuderie secondo me gareggiano solo per gli sponsor (come a dire: la F1 ormai è solo un gigantesco cartellone pubblicitario statico)...
certo che se Schumi s'infortunasse sarebbe tutto più divertente, anche perchè Rubens è un grande... ma guardate voi se un tifoso deve ridursi a dire stè cose per tornare a seguire stò sport....mah...:rolleyes:

catocensorius
13-05-2002, 16.58.21
Originally posted by zombie_chicken


sono l'unico che trova l'inno di mameli il più brutto di tutta l'europa sia a contenuti che musicalmente parlando?
poi capisco perchè i giocatori ai mondiali stanno zitti:rolleyes:

Non per cambiare discorso, ma quando sento queste cose (senza offesa), mi devo intromettere.
Innanzitutto come ha scritto blecanada, l'inno è sacro ed inviolabile.
In secondo luogo, dal punto di vista personale, a me piacciono molto le parole (di tutto l'inno, non solo della prima strofetta che si canta sempre) e anche la melodia è molto bella.
Poi ognuno ha i suoi gusti anche in fatto di musica, quindiii......
Oltretutto non si può cambiare l'inno ogni dieci anni perchè appunto cambia la storia o fare un inno generale che vada bene sempre, perchè altrimenti non sarebbe più un inno. l'inno ha il suo valore anche per il momento in cui è nato (risorgimento: nesusno sa più che cosa sia) e va mantenuto, bello o brutto che sia.
Io comunque quando lo sento oltre a cantarlo, mi commuovo sempre (non piango :) , ma sento qualcosa dentro al cuore di positivo)

zombie_chicken
13-05-2002, 17.31.28
Originally posted by catocensorius


Non per cambiare discorso, ma quando sento queste cose (senza offesa), mi devo intromettere.
Innanzitutto come ha scritto blecanada, l'inno è sacro ed inviolabile.
In secondo luogo, dal punto di vista personale, a me piacciono molto le parole (di tutto l'inno, non solo della prima strofetta che si canta sempre) e anche la melodia è molto bella.
Poi ognuno ha i suoi gusti anche in fatto di musica, quindiii......
Oltretutto non si può cambiare l'inno ogni dieci anni perchè appunto cambia la storia o fare un inno generale che vada bene sempre, perchè altrimenti non sarebbe più un inno. l'inno ha il suo valore anche per il momento in cui è nato (risorgimento: nesusno sa più che cosa sia) e va mantenuto, bello o brutto che sia.
Io comunque quando lo sento oltre a cantarlo, mi commuovo sempre (non piango :) , ma sento qualcosa dentro al cuore di positivo)

si, si, lo so che l'inno è sempre l'inno, ma se lo paragoniamo alla "marsigliese" o a "god save the queen"....

zombie_chicken
13-05-2002, 17.39.09
non sono per niente patriotico su ste cose, non bacio la bandiera e non amo l'inno come fanno gli americani, come per altro sono credente ma non andrei mai in vaticano sventolando bandierine e dicendo "viva il papa" o venererei un'immagine di padre pio.
spero che il patriotismo vada oltre a cagate come tenere la mano sul cuore quando si canta l'inno o altrimenti io non sono per niente patriotico.
queste cose le lascio a quei buffoni megalomani degli americani.

blamecanada
13-05-2002, 18.44.50
queste cose le lascio a quei buffoni megalomani degli americani.
solo???

catocensorius
13-05-2002, 19.27.11
Originally posted by zombie_chicken

spero che il patriotismo vada oltre a cagate come tenere la mano sul cuore quando si canta l'inno o altrimenti io non sono per niente patriotico.
queste cose le lascio a quei buffoni megalomani degli americani.


Sono d'accordo che il patriottismo non si deve fermare a questo, ma penso che comunque uno patriottico se sente l'inno si ferma un attimo e lo ascolta bene, non per forza sull'attenti, ma quasi. E lo stesso vale per la bandiera, se si è presenti ad un'alzabandiera, ad esempio. Comunque l'inno e la bandiera sono simboli e quindi vanno rispettati. Ad esempio alla trasmissione "Quelli del calcio" che alla fine dell'ultima puntata hanno cantato l'inno mentre ballavano, ridendo come fossero in discoteca, a me ha dato molto fastidio, perchè non viene rispettato appunto l'inno, ed essendo un simbolo, automaticamente la Patria.
Gli americani sono gasati, è vero, esagerano aklcune volte, ma di sicuro il loro patriottismo non si ferma a mettere la mano sul cuore quando sentono l'inno (parlo perchè ne conosco parecchi), ma comunque è un segno di rispetto. Se uno si dice patriottico e poi mentre c'è l'inno si mette a ballare o altro, secondo me manca di rispetto, tutto lì. Adoro gli americani proprio per il loro patriottismo ed anche per quelle esagerazioni che fanno. Quin in Italia al massimo possiamo gridare forza italia in uno stadio e basta e questo mi dispiace

S.SIM
13-05-2002, 19.39.19
Concordo assolutamente con tutto quello che hai detto!

funker
13-05-2002, 19.41.57
Dico solo che la domenica troverò altro da fare, chessò... la ragazza magari... ma vedendo cose come queste... capisco che ormai il campionato è chiuso, Schumacher ha vinto, e nessuno gli darà battaglia... nessuno... nemmeno il suo compagno.

the matrix
13-05-2002, 20.46.57
Originally posted by funker
Dico solo che la domenica troverò altro da fare, chessò... la ragazza magari... ma vedendo cose come queste... capisco che ormai il campionato è chiuso, Schumacher ha vinto, e nessuno gli darà battaglia... nessuno... nemmeno il suo compagno.

questo è vero, ma devo ammettere che la gara di domenica nn è stata brutta

blamecanada
13-05-2002, 21.34.21
Sono d'accordo che il patriottismo non si deve fermare a questo, ma penso che comunque uno patriottico se sente l'inno si ferma un attimo e lo ascolta bene, non per forza sull'attenti, ma quasi. E lo stesso vale per la bandiera, se si è presenti ad un'alzabandiera, ad esempio. Comunque l'inno e la bandiera sono simboli e quindi vanno rispettati. Ad esempio alla trasmissione "Quelli del calcio" che alla fine dell'ultima puntata hanno cantato l'inno mentre ballavano, ridendo come fossero in discoteca, a me ha dato molto fastidio, perchè non viene rispettato appunto l'inno, ed essendo un simbolo, automaticamente la Patria.
Gli americani sono gasati, è vero, esagerano aklcune volte, ma di sicuro il loro patriottismo non si ferma a mettere la mano sul cuore quando sentono l'inno (parlo perchè ne conosco parecchi), ma comunque è un segno di rispetto. Se uno si dice patriottico e poi mentre c'è l'inno si mette a ballare o altro, secondo me manca di rispetto, tutto lì. Adoro gli americani proprio per il loro patriottismo ed anche per quelle esagerazioni che fanno. Quin in Italia al massimo possiamo gridare forza italia in uno stadio e basta e questo mi dispiace

a me invece gli americani stanno sulle p**** anke se il mio miglior amico è americano :rolleyes:

Sid
13-05-2002, 21.54.22
[aperta parentesi inutile] azzos...qua dentro ci stanno due thread in uno...che famo, economia??? [chiusa parentesi inutile (e idiota aggiungerei)]
:D :D :D :D :D

catocensorius
13-05-2002, 21.55.05
Originally posted by blemcanada


a me invece gli americani stanno sulle p**** anke se il mio miglior amico è americano :rolleyes:


Io invece li amo e li odio (come la poesia di Catullo)
Perchè da un lato adoro le loro esagerazioni, il loro amor di patria, i loro sentimenti.....dall'altro li odio perchè non capisco come un popolo così giovane abbia tutti questi sentimenti bellissimi e noi, italiani da 3000 anni, con una cultura spaventosa alle spalle (spaventosa nel senso della grandezza dei nostri artisti, scienziati, ....) non sappiamo neanche il nostro inno e se vediamo la bandiera italiana non ci giriamo neanche

Sid
13-05-2002, 22.03.27
Originally posted by catocensorius



Io invece li amo e li odio (come la poesia di Catullo)
Perchè da un lato adoro le loro esagerazioni, il loro amor di patria, i loro sentimenti.....dall'altro li odio perchè non capisco come un popolo così giovane abbia tutti questi sentimenti bellissimi e noi, italiani da 3000 anni, con una cultura spaventosa alle spalle (spaventosa nel senso della grandezza dei nostri artisti, scienziati, ....) non sappiamo neanche il nostro inno e se vediamo la bandiera italiana non ci giriamo neanche

attenzione, però...non dimentichiamoci che il patriottismo più esasperato, o nazionalismo, è alla base di quel fanatismo che ha portato nel nostro secolo a fenomeni come il nazismo o il fascismo...

PS- ma continuo a non capire cosa c'entri tutto questo con Barrichello e Schumi...

catocensorius
13-05-2002, 23.53.46
Originally posted by *Sid*


attenzione, però...non dimentichiamoci che il patriottismo più esasperato, o nazionalismo, è alla base di quel fanatismo che ha portato nel nostro secolo a fenomeni come il nazismo o il fascismo...

PS- ma continuo a non capire cosa c'entri tutto questo con Barrichello e Schumi...

Hai pienamente ragione. Il mio patriottismo non è odio per le altre culture, ma solamente amore per la mia. Tutto qui. E ' questo io la considero una cosa bella.

rob
14-05-2002, 00.40.38
Originally posted by funker
Dico solo che la domenica troverò altro da fare, chessò... la ragazza magari... ma vedendo cose come queste... capisco che ormai il campionato è chiuso, Schumacher ha vinto, e nessuno gli darà battaglia... nessuno... nemmeno il suo compagno.

è proprio questo il punto... ma vi ricordate quando prost e senna correvano entrambi nella mclaren e si davano battaglia ad ogni gara??... non era fantastico?? adesso una scuderia che ambisce al titolo cerca un secondo pilota che faccia solo da spalla per la prima guida... cambiano le regole, i soldi girano, gli interessi pure... ma lo sport dov'è? :rolleyes:

cocoda
14-05-2002, 10.44.33
davvero molto brutto ciò che è successo, vergognoso. é stato un GP nominato da barrichello e doveva vincere lui. Se questo è sport allora siamo messi davvero malissimo.:( :(

catocensorius
14-05-2002, 13.12.55
Secondo me invece lo sport vuol dire anche tattiche, strategie....
BArrichello e Schimacher sono solo i piloti, quella che vince è la macchina. Quindi, io come scuderia prendo un pilota che debba vincere ed uno che gli faccia da spalla, che ostacoli gli avversari nel superamento.......
Noi tutti non tifiamo per schumacher o barrichello, noi tifiamo per la ferrari, quindi non ci vedo nulla di male a fare quallo che hanno fatto, anzi. Se un pilota vuole vincere sol oper se stesso e non per la macchina, allora costruisca una macchina sua, la metta in pista e allora sarà lui a vincere.

peppebi
14-05-2002, 13.29.14
Originally posted by catocensorius
Secondo me invece lo sport vuol dire anche tattiche, strategie....
BArrichello e Schimacher sono solo i piloti, quella che vince è la macchina. Quindi, io come scuderia prendo un pilota che debba vincere ed uno che gli faccia da spalla, che ostacoli gli avversari nel superamento.......
Noi tutti non tifiamo per schumacher o barrichello, noi tifiamo per la ferrari, quindi non ci vedo nulla di male a fare quallo che hanno fatto, anzi. Se un pilota vuole vincere sol oper se stesso e non per la macchina, allora costruisca una macchina sua, la metta in pista e allora sarà lui a vincere.

Non sono d'accordo! questo discorso andrebbe bene in una partita di pallone ma non in formula 1. Io tifo si Ferrari, ma per me non si tratta solo di una macchina! Io tifo anche per Schumi e Barrichello. Per la questione di domenica scorsa sono molto combattuto perchè, da una parte capisco (ma non condivido pienamente) gli interessi della Ferrari, da un'altraavrei voluto che fosse più rispettata la figura del pilota all'interno della scuderia (e quindi Barrichello avrebbe dovuto vincere). E poi mi chiedo una cosa, anzi due: la Ferrari dice di essere fortissima, perchè tanta paura di far perdere il titolo a Schumi? Infine: se avesse vinto Barrichello alla scuderia non sarebbero andati gli stessi identici punti? La Ferrari come costruttore era al sicuro cmq.

BlueGoblin[PS2]
14-05-2002, 13.33.57
Zombie PRESIDENTE!!
Ma perche' la F1 e' uno sport?
Il calcio e' uno sport?
NO AL CALCIO MODERNO! BASTA CO TUTTI STI SOLDI!

zombie_chicken
14-05-2002, 16.10.49
io delle corse guardo solo la partenza e i primi due giri (perchè è li che ci sono gli incidenti più belli/brutti) e poi me ne vado.
io conosco solo un'americano, simpatico ma riesce a tirarmi fuori la potenza del dollaro anche mentre stiamo parlando di nutella.:mad2:
sono così fanatici del loro paese da non accorgersi che la pena di morte non esiste da secoli in quasi tutto il resto del primo mondo....:O

zombie_chicken
14-05-2002, 16.11.48
viva il calcio fiorentino.:cool:

catocensorius
14-05-2002, 17.57.31
Originally posted by zombie_chicken
io delle corse guardo solo la partenza e i primi due giri (perchè è li che ci sono gli incidenti più belli/brutti) e poi me ne vado.
io conosco solo un'americano, simpatico ma riesce a tirarmi fuori la potenza del dollaro anche mentre stiamo parlando di nutella.:mad2:

Bhe, anche io guardo solo la partenza e poi gli ultimi 5 giri.
Per quanto riguarda gli americani, mi piace proprio quel loro atteggiamento :D :D :D :D

blamecanada
14-05-2002, 18.06.39
Bhe, anche io guardo solo la partenza e poi gli ultimi 5 giri.
Per quanto riguarda gli americani, mi piace proprio quel loro atteggiamento

:doubt: :doubt: :doubt:

Evil Kris
15-05-2002, 00.49.42
Io sono un Ferrarista sfegatato!...tifoso ferrari e sostenitore di Schumy, che "credo" sia il + grande pilota della storia!!!...non stimo molto Barri, ma questa volta la vittoria se la era strameritata.
Questa è stata sicuramente una decisione di scuderia, i piloti non c'entrano...

Stavolta hanno toppato :( ... nessuno è perfetto...:cool: