PDA

Visualizza versione completa : L'Universo è finito o infinito? - (non è Yahoo Answers)



Dezz1911
22-02-2012, 11.29.57
Domanda da 10²³ euro. Quali sono le ipotesi più in voga oggigiorno? E voi che idea avete?

DIAZE
22-02-2012, 11.39.44
L'universo è finito il 21°12°2012...chiedi a Giacobbo, lui sa.

Naeblis
22-02-2012, 12.46.46
Domanda da 10²³ euro. Quali sono le ipotesi più in voga oggigiorno? E voi che idea avete?

Ma perche lo chiedi a noi, poveri videogiocatori?

Prima ancora di chiedersi se sia finito dovremmo chiederci che forma ha. Se si considerasse l'universo come una sfera è per forza finito, mentre se lo si considerasse come un piano "potrebbe" essere infinito.

Poi esiste il concetto di espandibiltà del cosmo che lo definisce. Si considera universo la parte di spazio "piena" di materia o si considera anche quella parte non raggiunta dall'espansione delle galassie? Il punto è che non lo sappiamo.

Infine possiamo consierare l'universo come unico oppure come un insieme di essenze. Alcuni pionieri fantasiosi suppongono che siano esistiti ed esisteranno altri big bang, talmente distanti da noi che non ci è dato ne vederli ne calcolarli, eppure potrebbe essere che un giorno il nostro cosmo in espansione collida con un suo simile originatosi da un'altra parte.

In pratica possiamo sostenere che non sappiamo niente del cosmo se non che non siamo una piccola goccia di anomalia in un mare di cose sconosciute e il tutto si riconduce ad una questione di opinioni o se volete di fede.

FALLEN_ANGEL_664
22-02-2012, 13.12.58
Penso che l'intento non fosse trovare la risposta, ma porre la domanda e discutere delle risposte. Di certo non si aspetta la risposta da noi.

L'universo "è" finito perchè ha una fine la nostra conoscenza di esso e sopratutto hanno una fine le nostre capacità di osservarlo, misurarlo e concepirlo. Essendo l'universo l'insieme di tutte le cose, ogni cosa che che andiamo a scoprire risulta parte dell'universo. Dato che una cosa infinita non può essere misurata nella sua interezza proprio perchè infinita, quandanche l'universo od una sua parte risultasse infinita non potremmo avere la certezza che si tratti semplicemente di una cosa che è talmente grande da sembrare infinita ai nostri occhi, ma non esserlo realmente. Non potendo avere certezza in merito, non potremmo quindi sostenere che l'universo sia infinito. Quindi l'universo risulta finito per convenzione, non perchè lo sia ma perchè noi non potremmo verificare che esso sia realmente infinito. Ovviamente non si intende l'infinito contenuto in un insieme finito (come le parti in cui è divisibile un'unità o il tragitto percorribile su una superficie chiusa come una sfera).

Attedendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Dezz1911
22-02-2012, 13.15.09
Penso che l'intento non fosse trovare la risposta, ma porre la domanda e discutere delle risposte. Di certo non si aspetta la risposta da noi.


Mi sembrava ovvio, era per stimolare una discussione su un argomento che ci fa così sognare. :birra:


L'Universo osservabile è chiaramente finito, ma se l'orizzonte cosmico lo fosse (ossia, essendo in espansione avrebbe un limite che si espande), al di là di esso cosa si potrebbe ipotizzare?

FALLEN_ANGEL_664
22-02-2012, 13.18.05
Quando impareremo che le dimensioni non contano? :asd:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

FALLEN_ANGEL_664
22-02-2012, 13.44.23
L'Universo osservabile è chiaramente finito, ma se l'orizzonte cosmico lo fosse (ossia, essendo in espansione avrebbe un limite che si espande), al di là di esso cosa si potrebbe ipotizzare?

Ciò che c'è al di là dell'universo semplicemente non c'è. Non esiste un "al di là" perchè farebbe già parte dell'universo in quanto l'universo è l'insieme di tutte le cose. Il "cosmo". Se invece intendi l'universo come l'insieme finito e definito delle galassie, allora parli di una cosa di cui non posso parlare (e che è un pò come il sesso degli angeli).

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Thor
22-02-2012, 15.33.40
Ma soprattutto cosa ha provocato il gangbang?

Cosa c'era prima, a parte la brodaglia primordiale? Da cosa si e' formata la brodaglia? Questo mi affascina

L'universo conosciuto e' solo una goccia d'acqua caduta in uno stagno?
Sticazzi che casino

*Lorenzo*
22-02-2012, 15.34.05
Senza contare che i confini dell'universo (qualsiasi sia il significato di "confine" in questo caso) viaggiano a velocità superiore della luce* e quindi a tutti gli effetti pratici è come se fosse infinito.

*(prima che mettiate il :roll: si parla di confine, quindi un punto geometrico, non materia. Come il punto di incrocio tra le lame di un forbice, se è sufficientemente lunga il punto di incrocio può muoversi a velocità superiore a c, anche se stai chiudendo le lame molto piano)

Dezz1911
22-02-2012, 15.43.33
Ma soprattutto cosa ha provocato il gangbang?

Cosa c'era prima, a parte la brodaglia primordiale? Da cosa si e' formata la brodaglia? Questo mi affascina

L'universo conosciuto e' solo una goccia d'acqua caduta in uno stagno?
Sticazzi che casino

Gangbang è una battuta o il più bel lapsus dalla nascita dell'Universo a oggi? :roll3:

L'Universo avrebbe potuto crearsi dal nulla, dato che si dice che l'energia globale di esso sia zero, e, alla luce di ciò, la forza di gravità è in effetti una sorgente di energia con segno negativo.

Thor
22-02-2012, 16.08.11
Gangbang è una battuta o il più bel lapsus dalla nascita dell'Universo a oggi? :roll3:

L'Universo avrebbe potuto crearsi dal nulla, dato che si dice che l'energia globale di esso sia zero, e, alla luce di ciò, la forza di gravità è in effetti una sorgente di energia con segno negativo.

Il brodaglia nella seconda frase dovrebbe darti la risposta definitiva :asd:

demon_rp
22-02-2012, 16.10.44
La risposta è una sola: 42. :sisi:

Dezz1911
22-02-2012, 16.16.04
La risposta è una sola: 42. :sisi:

Old :|



Il brodaglia nella seconda frase dovrebbe darti la risposta definitiva :asd:
Vada per il lapsus dunque. :asd:

Jordan1989
22-02-2012, 16.16.31
Ma soprattutto cosa ha provocato il gangbang?

:roll3::roll3::roll3::roll3::roll3::roll3::roll3:


Per quanto l'universo possa essere grande non potrete mai sfuggire al messaggero degli Dei Esterni, il terribile Nyarlatothep, il Caos Strisciante.

Scherzi a parte. Da alcune ricerche pare che l'universo sia in continua espansione.

shottolo
22-02-2012, 16.32.28
che cosa singolare la singolarita :D

JEDI
22-02-2012, 17.20.24
Se l'universo fosse infinito esisterebbero infiniti "me" che in questo momento starebbero trombando o giocando al pc invece di rompersi i coglioni in ufficio.

Krushak
22-02-2012, 17.25.34
Se l'universo fosse infinito esisterebbero infiniti "me" che in questo momento starebbero trombando o giocando al pc invece di rompersi i coglioni in ufficio.

O starebbero in un Club Ultras della Lazio. :sisi:

Dezz1911
22-02-2012, 17.40.25
Sapevo che era chiedere troppo.

Jordan1989
22-02-2012, 17.50.58
Sapevo che era chiedere troppo.

Direi di sì. Anche se ci mettessimo seriamente a discutere su questo argomento ne trarremmo solo supposizioni. Un astronomo o astrofisico potrebbe illuminarci, ma credo che non ci siano nel forum.

Le mie conoscenze di astronomia, purtroppo, si basano su quanto leggo da Focus, da Wikipedia da quanto vedevo su Discovery Channel. Trovo che i buchi neri siano molto più interessanti dei confini dell'universo; almeno i primi si possono strudiare meglio.

JEDI
22-02-2012, 17.51.52
O starebbero in un Club Ultras della Lazio. :sisi:

No, le Leggi della Fisica varrebbero in qualsiasi punto di un Universo Infinito :sisi:

Simgiov
22-02-2012, 18.16.57
Leggevo qualche tempo fa che c'è una teoria secondo cui l'universo è piatto e finito (anche se in espansione) però senza confine. Un po' come la superficie della terra, è piatta e finita ma non ha un confine, è continua.
Questo riferito all'universo quello fatto dalle galassie, e raggi vari, quello dentro cui è questo universo secondo quello che leggevo è infinito... Ma magari ho capito male io :asd:

A me personalmente affascina più l'origine della vita che l'origine dell'universo ;)

MarcoLaBestia
22-02-2012, 19.52.09
secondo me l'universo è a forma di iperboloide. non so perkè ma di tanto in tanto l'intuito me lo suggerisce.

inoltre anni fa avevo pensato ke è la materia stessa a creare l'universo con la sua presenza, ovvero ke l'universo non è una "stanza" in espansione. dunque ke non è la "base" necessaria per l'esistente... piuttosto una sua conseguenza.

nessuno studio e/o teoria a suffragio dei miei pensieri. se qualcuno tipo Ghost mi aiutano a venire a capo di queste mie turbe gli sono grato.

Di0
24-02-2012, 07.36.00
Secondo me l'universo e' infinito perche', se per assurdo, cosi' non fosse, allora ci dovrebbe essere dell'altro. Ma quel qualcos'altro sarebbe ancora universo per definizione stessa di universo, ovvero "il tutto". :teach: Quando si dice "confini dell'universo" credo, ripeto: credo, si intenda il margine formato dai corpi piu' distanti sparati dal famoso gangbang, ma oltre quei corpi, se si potesse andare, in teoria c'e' il nulla, il vuoto totale . Diverso dal vuoto cosmico come lo intendiamo qui, perche' il vuoto vero non esiste, tra polveri spaziali e radiazioni di fondo. Oltre, invece, il nulla, perche' l'impatto del gangbang non e' ancora arrivato (immaginate un'esplosione che si propaga nel vuoto). Che per me e' ancora universo anche se vuoto. Alla fine, non e' pieno solo perche' non c'e' ancora stato tempo, ma di per se lo spazio non ha niente di diverso prima e dopo la zona dove il gangbang ha sparacchiato la propria merda.

Ipse Dixit. :teach:





A me personalmente affascina più l'origine della vita che l'origine dell'universo ;)
Boh, invece a me quella non affascina per niente. Voglio dire, dato il via alla catena di eventi che ha creato l'universo, la creazione della vita e' solo una serie di miliardi e miliardi di tentativi casuali andati male durante miliardi di anni in miliardi di mondi e noi siamo testimoni di uno soltanto, per forza di cose. La vita e' pura e semplice questione di culo. :D

shottolo
24-02-2012, 08.29.47
che figo il principio antropico... affascinante ;)
e che figo Di0 :D

fppiccolo
24-02-2012, 09.03.17
c'è chi dice che l'universo è solo un ologramma e noi saremmo ologrammi di non si sà quale diavoleria. C'è anche chi dice che ci siano 12 dimensioni teorizzando il multiverso...ipotizzando diverse dimensioni ognuna con un suo universo (a meno che l'universo sia uno e all'interno ci siano le suddette dimensioni) dentro al quale ci siano le galassie con i suoi innumerevoli pianeti (abitati, abitabili e non) direi che, il solo pensarci, mi farebbe impazzire

Jordan1989
24-02-2012, 10.48.07
In realtà siamo tutti in un videogame. :asd:

A sentire gli astronomi l'universo è in espansione. Dicono che le galassie si allontanano le une dall'altre. Ma allora perché c'è chi dice che tra miliardi di anni la galassia di Andromeda e la Via Lattea entreranno in collisione?

FALLEN_ANGEL_664
24-02-2012, 15.30.09
Secondo me l'universo e' infinito perche', se per assurdo, cosi' non fosse, allora ci dovrebbe essere dell'altro. Ma quel qualcos'altro sarebbe ancora universo per definizione stessa di universo, ovvero "il tutto". :teach:

:mumble: Al massimo è finito appunto perchè servirebbe sempre dell'altro per essere infinito...


Boh, invece a me quella non affascina per niente. Voglio dire, dato il via alla catena di eventi che ha creato l'universo, la creazione della vita e' solo una serie di miliardi e miliardi di tentativi casuali andati male

O andati benissimo... :evil:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Jordan1989
24-02-2012, 16.29.33
Ho trovato uno che dice questo su internet:

a) l'universo è nato un tempo lontano!!! Un universo infinito non smetterebbe MAI di nascere!
b) L'universo si espande... se fosse infinito non si potrebbe espandere. Dove si espanderebbe se già occupa tutto?
c) Di notte il cielo è scuro !Se L'universo fosse infinito ogni parte del cielo pur piccolo dovrebbe brillare, avremmo un cielo chiaro sempre notte e giorno (paradosso di Olbers!)

karuga
24-02-2012, 16.54.26
In realtà siamo tutti in un videogame. :asd:

A sentire gli astronomi l'universo è in espansione. Dicono che le galassie si allontanano le une dall'altre. Ma allora perché c'è chi dice che tra miliardi di anni la galassia di Andromeda e la Via Lattea entreranno in collisione?

Per lo stesso motivo per cui si scontrano pianeti e asteroidi.

Dezz1911
24-02-2012, 17.05.51
Ho trovato uno che dice questo su internet:

a) l'universo è nato un tempo lontano!!! Un universo infinito non smetterebbe MAI di nascere!
b) L'universo si espande... se fosse infinito non si potrebbe espandere. Dove si espanderebbe se già occupa tutto?
c) Di notte il cielo è scuro !Se L'universo fosse infinito ogni parte del cielo pur piccolo dovrebbe brillare, avremmo un cielo chiaro sempre notte e giorno (paradosso di Olbers!)

a) l'Universo è vecchio 13,7 miliardi di anni.

b) non saprei rispondere

c) questa mi sembra una cazzata. La luce di stelle/galassie/superammassi etc. più lontani nell'infinito impiegherebbe miliardi di anni per raggiugerci. Avendo l'universo un'età, la luce dovrebbe ancora attraversare uno spazio finito ma lunghissimo. Certo che se esistesse da sempre la luce avrebbe avuto un tempo infinito per arrivare e quindi sarebbe arrivata e sarebbe davvero un cielo tutto luminoso. Cazzo.

MarcoLaBestia
24-02-2012, 17.11.30
a) l'universo è nato un tempo lontano!!! Un universo infinito non smetterebbe MAI di nascere! può essere infinito "verso destra".


b) L'universo si espande... se fosse infinito non si potrebbe espandere. Dove si espanderebbe se già occupa tutto?occupa tutto cosa? il "sotto universo"? E questa specie di vassoio ke regge la materia in espansione è infinito?


c) Di notte il cielo è scuro !Se L'universo fosse infinito ogni parte del cielo pur piccolo dovrebbe brillare, avremmo un cielo chiaro sempre notte e giorno (paradosso di Olbers!)effetto doppler: spostamento verso il rosso.




Quando si dice "confini dell'universo" credo, ripeto: credo, si intenda il margine formato dai corpi piu' distanti sparati dal famoso gangbang, ma oltre quei corpi, se si potesse andare, in teoria c'e' il nulla, il vuoto totale . Diverso dal vuoto cosmico come lo intendiamo qui, perche' il vuoto vero non esiste, tra polveri spaziali e radiazioni di fondo. Oltre, invece, il nulla, perche' l'impatto del gangbang non e' ancora arrivato (immaginate un'esplosione che si propaga nel vuoto). Che per me e' ancora universo anche se vuoto. Alla fine, non e' pieno solo perche' non c'e' ancora stato tempo, ma di per se lo spazio non ha niente di diverso prima e dopo la zona dove il gangbang ha sparacchiato la propria merda.

siamo dunque d'accordo sulla dicotomia tra materia e substantia (nel senso etimologico).

ma come si distribuisce questa materia? secondo me crea un iperboloide.

http://www1.mate.polimi.it/~munarini/Matlab21/IperboloideDueFalde.gif

secondo la mia visionaria idea l'area dentro ai "coppini" dovrebbe essere effettivamente vuota, nel senso di non raggiungibile dalla materia tridimensionale.

slavic
24-02-2012, 17.27.34
"infinito" non esiste è tutto un "ripetersi" dei cicli o un ripiegamento su se stessi etc, per me l'universo e proprio come il simbolo del infinito ti da l'impressione che va espande da qualche parte ed invece no :D

il simbolo stesso del infinito dovrebbe farvi sorridere :asd:
http://i155.photobucket.com/albums/s311/lillierw88/infinity.gif
http://cdn.obsidianportal.com/images/108338/uroboros1.jpg
http://www.metanexus.net/sites/default/files/styles/page_main/public/uroboros-color.jpg
http://physics.ucsc.edu/cosmo/primack_abrams/SNAKE.GIF
http://www.tecnologiaericerca.com/wp-content/uploads/2011/01/dna_500.jpg
http://www.ideatattoo.com/blog/wp-content/uploads/2011/08/infinity-snake-tattoo-800x476.jpg

etc:asd:

Jordan1989
24-02-2012, 18.00.13
cut...

Spiegami un po bene la tua teoria. Purtroppo la fisica e l'altronomia non sono il mio campo.

P.S.: parli di fisica e poi ascolti la tecno? Eddai... :D

Di0
24-02-2012, 18.43.39
ma come si distribuisce questa materia? secondo me crea un iperboloide.

http://www1.mate.polimi.it/~munarini/Matlab21/IperboloideDueFalde.gif

secondo la mia visionaria idea l'area dentro ai "coppini" dovrebbe essere effettivamente vuota, nel senso di non raggiungibile dalla materia tridimensionale.

Secondo la maggior parte delle teorie, l'universo e' isotropo e omogeneo, nel senso che non ha "direzioni preferenziali" o "assi principali", pero' per carita'... qui si sta parlando di seghe mentali, quindi suppongo tutto sia lecito. :asd:

MarcoLaBestia
24-02-2012, 18.56.54
Spiegami un po bene la tua teoria. Purtroppo la fisica e l'altronomia non sono il mio campo.

pura e semplice immaginazione, sulla base della mia analisi estemporanea ed aleatoria dell'esistente.

ci sono tante cose ke mi "suggeriscono" quella ipotesi. Per farvi capire, ad esempio:

http://www.larapedia.com/scienze_campo_magnetico_terrestre/campo_magnetico_terrestre_clip_image051.jpg

La forma del campo magnetico mi suggerisce ke l'Universo ha quella forma.

Il motivo non c'è: l'idea mi saltella nella testa e basta.







Un'altra roba ke mi suggerisce questa idea: il diagramma di Kruskal nello spazio-tempo di Schwarzschild.

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/5/57/Kruskal_with_light_cone.png

ma con questo già si inizia ad andare troppo sul complesso. della serie ke oltre al suo nome so poco altro.:asd:





PS: ascolta una canzone techno rallentata di 1000 volte e ti si aprirà un mondo ritmico.:teach:

FALLEN_ANGEL_664
24-02-2012, 19.27.13
a) l'universo è nato un tempo lontano!!! Un universo infinito non smetterebbe MAI di nascere!

Se è infinito non significa che debba nascere all'infinito. E' infinito, non stà diventando infinito.


b) L'universo si espande... se fosse infinito non si potrebbe espandere. Dove si espanderebbe se già occupa tutto?

Ma se fosse infinito, come farebbe a dire che si espande o meno? Lo vede mica tutto? Il termine "occupa" è assolutamente aleatorio: l'universo non occupa tutto, al massimo è tutto.


c) Di notte il cielo è scuro !Se L'universo fosse infinito ogni parte del cielo pur piccolo dovrebbe brillare, avremmo un cielo chiaro sempre notte e giorno (paradosso di Olbers!)

Ma che stà dicendo? Un universo infinito non necessariamente deve emettere luce, figurati se deve emettere luce abbastanza da poter essere visibile.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

shottolo
24-02-2012, 20.15.06
qui una veloce e semplice spiegazione del paradosso citato:
Paradosso di Olbers - Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Paradosso_di_Olbers)

per gli interessati ma a digiuno di fisica consiglio "l'universo in un guscio di noce" di Hawking
piccola infarinatura su vari argomenti che, volendo e potendo, si possono approfondire con letture più impegnative (giusto per non passare per spocchioso: la mia fisica non mi permette di andare oltre questo libro, anzi già alcuni capitoli non li ho proprio digeriti)

_Fred_
24-02-2012, 20.38.16
Se l'universo fosse infinito esisterebbero infiniti "me" che in questo momento starebbero trombando o giocando al pc invece di rompersi i coglioni in ufficio.

Sicuro che l'universo non sia una regione sferoidale di circa 750 metri di diametro? :asd:

ilpollooooo
24-02-2012, 21.40.27
Interpretate questa traduzione interpretativa di un versetto del Corano:
(sura 51 versetto 47)

in inglese: (secondo me, essendo marocchino è più attendibile come traduzione)

And the heaven We constructed with strength, and indeed, We are [its] expander.

in italiano: (sentendolo in arabo la parola immensità non la trovo)

Il cielo lo abbiamo costruito con la Nostra potenza e [costantemente] lo estendiamo nell'immensità;

Dezz1911
24-02-2012, 21.44.01
Pensare che chi teorizzò il Big Bang fu un prete (Lemaître).

Jordan1989
25-02-2012, 01.01.53
Cut... PS: ascolta una canzone techno rallentata di 1000 volte e ti si aprirà un mondo ritmico.:teach:

Che bel modo di fare scienza è il tuo. :asd:

Mi basta ascoltarla a velocità normale per andare di corsa al bagno a sfondare la tazza.


Pensare che chi teorizzò il Big Bang fu un prete (Lemaître).

Era anche fisico ed astronomo.

"Fu il primo a capire che lo spostamento verso il rosso della luce delle stelle era la prova dell'espansione dell'universo e a proporre la legge di Hubble, secondo la quale vi è una proporzionalità fra distanza delle galassie e loro velocità di recessione. Nel 1927, infatti, pubblicò l'ipotesi dell'atomo primigenio, oggi nota come teoria del Big Bang, basata sulla relatività generale, per spiegare entrambi i fenomeni."... da Wikipedia.

Insomma non solo studiava la parola di Dio ma anche il suo operato. :asd:

Ghostkonrad
25-02-2012, 01.18.01
Il paradosso di Olbers non funziona in quel modo.
Sostanzialmente, la quantità di luce irraggiata da una stella va come l'inverso del quadrato della distanza dalla stella: più è lontana, meno luce arriva; mentre, se si assume che ogni linea di vista finisca con una stella, allora se prendi una superficie sferica con l'osservatore al centro, su questa superficie giacerà un numero di stelle pari più o meno all'area di questa, che va come il raggio al quadrato.
Quindi raggio grande -> meno luce, ma più stelle: i due effetti si compensano e quindi il cielo notturno dovrebbe essere luminosissimo.
Ma soluzione del paradosso non è necessariamente che c'è un numero finito di stelle e quindi l'universo è finito; ad esempio, visto che la luce viaggia a una velocità finita, si può benissimo dire che le stelle più lontane non hanno ancora cominciato ad irraggiarci, e il paradosso è risolto.

graul
25-02-2012, 01.46.02
Se invece intendi l'universo come l'insieme finito e definito delle galassie, allora parli di una cosa di cui non posso parlare
Eddai!

MarcoLaBestia
25-02-2012, 02.00.45
ma come cazzo sperano quelli del Cern di usare il buco nero per andare indietro nel tempo, se per distorcere il cono di luce di Schwarzschild è necessario superare l'orizzonte degli eventi rendendo dunque impossibile l'uscita dal buco nero stesso per farsi un giretto nello spazio del passato?

al max si può entrare in contatto con altra materia del passato a sua volta intrappolata. e sticazzi?

Dezz1911
25-02-2012, 11.47.31
Era anche fisico ed astronomo.



Ma dai?

FaBiOm1987
25-02-2012, 13.33.21
penso che noi siamo "esplorando il corpo umano" per altri :sisi:

slavic
25-02-2012, 13.53.05
Il paradosso di Olbers non funziona in quel modo.
Sostanzialmente, la quantità di luce irraggiata da una stella va come l'inverso del quadrato della distanza dalla stella: più è lontana, meno luce arriva; mentre, se si assume che ogni linea di vista finisca con una stella, allora se prendi una superficie sferica con l'osservatore al centro, su questa superficie giacerà un numero di stelle pari più o meno all'area di questa, che va come il raggio al quadrato.
Quindi raggio grande -> meno luce, ma più stelle: i due effetti si compensano e quindi il cielo notturno dovrebbe essere luminosissimo.
Ma soluzione del paradosso non è necessariamente che c'è un numero finito di stelle e quindi l'universo è finito; ad esempio, visto che la luce viaggia a una velocità finita, si può benissimo dire che le stelle più lontane non hanno ancora cominciato ad irraggiarci, e il paradosso è risolto.

Ma sta cagata del cielo sempre illuminato non so proprio come puo venire in mente a qualcuno :asd:
perche cazzo abbiamo giorno e note sulla tera? perché delle volte ce l'eclissi? perche non c'e sempre la stessa luce di giorno ma varia?
Perche i fari abbaglianti ti accecano da vicino mentre che da lontano no?
E perche mentre che quelli abbaglianti ti acecano tu non vedi le luci di posizioni vicino a loro? :asd:

Ma cazzo semplice tra la luce e "noi" finisce per mettersi sempre qualcosa di "piccolo o grande"
Poi qualcuno piu sopra non ha detto che il vuoto nello spazio in realtà non è proprio vuoto?
Ce ne sono delle cose da oscurare una luce oltre la fottutissima distanza e altri fonti di luce piu luminose che ti "coprono" quelle piu debole "vicino" a loro

andrea169
25-02-2012, 14.59.08
Alla domanda margherita Hack ha risposto che l'iniverso è probabilmente non sicuramente quindi,infinito,a quanto pare lo hanno dedotto dalla propagazione della luce

euronews science - L'universo è finito o infinito? - YouTube (http://www.youtube.com/watch?v=c5uUHGQRBZs)

Dezz1911
25-02-2012, 16.00.20
Possibile che non si capisca un cazzo quando scrivete?

Jordan1989
25-02-2012, 16.56.48
Ma dai?

Invece c'è da stupirsi visto che ci sono preti che pretendono di parlare di scienza quando non sanno nemmeno cosa sia.

Dezz1911
25-02-2012, 17.35.04
Invece c'è da stupirsi visto che ci sono preti che pretendono di parlare di scienza quando non sanno nemmeno cosa sia.
Il rapporto scienza-religione è un rapporto complesso, che va oltre i semplici luoghi comuni.

FALLEN_ANGEL_664
25-02-2012, 19.49.34
Eddai!

Eddai cosa? :look:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

andrea169
25-02-2012, 22.06.51
La religione va rispettata perchè c'è chi ci crede,basta che poi la religione rispetti la scienza,dovrebbero andare a braccetto

Jordan1989
26-02-2012, 12.23.56
Vorrei proporre una domanda che ho lette diverso tempo fa: "Il tempo esiste o è solo una creazione umana?"

_Fred_
26-02-2012, 13.50.52
Sillogismo: il tempo è denaro, il denaro è un invenzione dell'uomo e quindi il tempo l'ha creato l'uomo.

stan
26-02-2012, 13.54.31
L'universo è finito ed infinito al tempo stesso.

Me l'ha detto il mio gatto.


Il "tempo" esiste dal momento (:D) in cui ci preoccupiamo di misurarlo. Certi cicli astronomici e biologici esistono a prescindere da sistemi di misurazione temporale.

FALLEN_ANGEL_664
26-02-2012, 14.44.52
L'esistenza di una cosa non è determinata dalla nostra capacità di misurarla.

A quanto ho sentito il tempo (o meglio, lo spazio-tempo) è nato non so quando. Quindi direi che la risposta più corretta sia "esiste". Per noi comuni mortali il tempo non esiste ed è solo la constatazione del cambiamento continuo e misurabile.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Dezz1911
26-02-2012, 15.08.50
Io penso che nel momento in cui l'unica forza esistente nel punto in cui è avvenuto il big bang, quando si è scissa nelle quattro forze che conosciamo (nucleare forte e debole, elettromagnetica e gravità), lì si sia creato lo spazio-tempo.

Jordan1989
26-02-2012, 17.33.48
L'universo è finito ed infinito al tempo stesso.

Me l'ha detto il mio gatto.

Vivi ad Ulthar? :D

Di0
27-02-2012, 00.12.24
La religione va rispettata perchè c'è chi ci crede[...]

mah, evito di discutere perche' si aprirebbe un OT ed un fognaio in un topic molto cordiale e civile, semmai possiamo provare in un topic a parte, ma permettimi di dissentire civilmente da questa opinione e ancor piu' da questa motivazione.

Jordan1989
27-02-2012, 01.06.09
mah, evito di discutere perche' si aprirebbe un OT ed un fognaio in un topic molto cordiale e civile, semmai possiamo provare in un topic a parte, ma permettimi di dissentire civilmente da questa opinione e ancor piu' da questa motivazione.

Mi piacerebbe conoscere la vostra opinione sul tema scienza-religione. Chi lo apre il topic?

slavic
27-02-2012, 02.30.32
mah, evito di discutere perche' si aprirebbe un OT ed un fognaio in un topic molto cordiale e civile, semmai possiamo provare in un topic a parte, ma permettimi di dissentire civilmente da questa opinione e ancor piu' da questa motivazione.
il punto di quella frase era nella parte tagliata :asd: non è che poi acanirti solo contro la prima parte :D
cmq si "rispettata" forse è un puo tropo per alcuni ma se lo sostituiamo con "tollerata" allora è politicamente corretto :asd:

FALLEN_ANGEL_664
27-02-2012, 09.20.36
Direi "non può essere cancellata in un passaggio di spugna perchè molti ci credono" sarebbe ancora più corretto.


Mi piacerebbe conoscere la vostra opinione sul tema scienza-religione. Chi lo apre il topic?

Ah... i ciovani... :rolleyes: hai voglia quanti topic si sono aperti in passato su temi attigui.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Dezz1911
27-02-2012, 10.08.45
Destino ultimo dell'universo - Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Destino_ultimo_dell%27universo)

slavic
27-02-2012, 14.44.49
ma piu che altro la mia curiosità e nel
Si ok tutti dicono che l'universo si espande perché quelle stelle hanno il redshift che queste galassie si scontreranno dopo un tot di anni li, ha misurare anche l'età del universo ed etc ma...

ma sto benedetto punto d'origine del bing bang dove è? ci sara qualcosa li al suo centro epicentro che dovrebbe rispondere alla domanda piu importante del universo? se non ce allora in tutta quel area dovrebbe esistere il cosi detto "vuoto assoluto" che si dovrebbe sempre ingrandire visto che tutto si espande allontanandosi da quel posto :asd:

Dezz1911
27-02-2012, 15.52.53
ma piu che altro la mia curiosità e nel
Si ok tutti dicono che l'universo si espande perché quelle stelle hanno il redshift che queste galassie si scontreranno dopo un tot di anni li, ha misurare anche l'età del universo ed etc ma...

ma sto benedetto punto d'origine del bing bang dove è? ci sara qualcosa li al suo centro epicentro che dovrebbe rispondere alla domanda piu importante del universo? se non ce allora in tutta quel area dovrebbe esistere il cosi detto "vuoto assoluto" che si dovrebbe sempre ingrandire visto che tutto si espande allontanandosi da quel posto :asd:
E' un punto adimensionale nella cosiddetta era di Plank. Perlomeno, le teorie ipotizzano questo.

andrea169
27-02-2012, 16.08.47
slavic,purtroppo non credo di esser nato in un periodo nella storia della nostra specie in cui si può saper tutto ciò,come detto discutiamo su teorie,e le più disparate per essere arrivati al punto omega(leggi l'articolo di wikipedia),comunque se devi trovare il punto o meglio dire l'area del big bang,dovresti(almeno penso sono un profano) che stian provando col cercare un segno di qualcosa simile a un enorme eplosione di una supernova,o il brillamento di alcune stelle,di cui perdonate la mia ignoranza,non ricordo come si chiamino,se fossero a 50 anni luce da noi si carbinoizzerebbero,adesso pensate che stiamo cercando una forza molto maggiore,e che è come cercare un piccolissimo ago in una cascina con dentro le botole del fieno,stiamo parlando di un esplosione che ha proiettato la materia diversi anni luce di distanza ,quindi la materia si è poi amalgamata,è anche faticoso sapere quale balle di fieno è,per capirci,perchè non puoi stabilire la direzione,inoltre se il big bang,e quindi escludi anche il big crunch non è avvenuto,l'universo come fa ad esistere?

Martox29a
27-02-2012, 17.28.06
mah, evito di discutere perche' si aprirebbe un OT ed un fognaio in un topic molto cordiale e civile, semmai possiamo provare in un topic a parte, ma permettimi di dissentire civilmente da questa opinione e ancor piu' da questa motivazione.
La quale, diciamoci la verità, implica un passaggio talmente diretto dall'essere al dover essere da fare quasi tenerezza.:asd:

MarcoLaBestia
29-02-2012, 13.27.57
ma sto benedetto punto d'origine del bing bang dove è? ci sara qualcosa li al suo centro epicentro che dovrebbe rispondere alla domanda piu importante del universo? se non ce allora in tutta quel area dovrebbe esistere il cosi detto "vuoto assoluto" che si dovrebbe sempre ingrandire visto che tutto si espande allontanandosi da quel posto :asd:

se come sostengo l'Universo è a forma di iperboloide, allora la geometria euclidea perde di significato.

Thor
29-02-2012, 17.26.00
Mettetevi l'anima in pace, siamo nati da una gigantesca scorreggia che ha generato una immensa detonazione, il Big Prot. :teach:
Non oso immaginare quale fosse la materia primordiale :brr:

:asd:

MarcoLaBestia
18-03-2012, 04.01.09
e se il buco nero non fosse altro ke un semplice ellissoide di comunicazione e riempimento tra più iperboloidi ?

*Lorenzo*
18-03-2012, 11.13.08
Mettetevi l'anima in pace, siamo nati da una gigantesca scorreggia che ha generato una immensa detonazione, il Big Prot. :teach:
Non oso immaginare quale fosse la materia primordiale :brr:

:asd:

HoqSas2uFKw

:asd:



Non si è trattato esattamente di un esplosione, nè si può parlare di "centro dell'universo" visto che le dimensioni a noi note si sono create assieme ad esso, assieme al tempo... almeno questo è quanto ho capito leggendo da varie parti.
Non so, mi pare siano cose un pochino fuori dalla nostra portata.

Dezz1911
18-03-2012, 12.12.48
Secondo la M-teoria (teoria unificata delle stringhe) il Big Bang non è altro che la collisione di due membrane.

andrea169
18-03-2012, 14.01.09
come membrane?Che intendi?

Dezz1911
18-03-2012, 14.10.54
P-brane - Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Membrana_%28Teoria-M%29)

Elrond.
18-03-2012, 18.40.32
Non ho seguito la discussione ma, insomma, avete deciso se l'universo e' finito o infinito?

Elendil_1
18-03-2012, 19.19.06
Non ho seguito la discussione ma, insomma, avete deciso se l'universo e' finito o infinito?

non è finito, io ne ho ancora un po' in frigo.

Dezz1911
18-03-2012, 19.28.57
Non ho seguito la discussione ma, insomma, avete deciso se l'universo e' finito o infinito?
Potrebbe essere una frase scortese.

Le_Roix
18-03-2012, 20.08.35
non è finito, io ne ho ancora un po' in frigo.

Lasciamene una fetta và.

MarcoLaBestia
06-04-2012, 04.48.13
http://teknolover.altervista.org/_altervista_ht/universo.gif

Signori, ecco a cosa mi riferivo.

Angus_McGyver
06-04-2012, 15.06.31
http://teknolover.altervista.org/_altervista_ht/universo.gif

Signori, ecco a cosa mi riferivo.

:sisi:

Angus McUlosfera

Dezz1911
06-04-2012, 16.05.46
http://teknolover.altervista.org/_altervista_ht/universo.gif

Signori, ecco a cosa mi riferivo.
Ma sulla base di cosa lo affermi?

FALLEN_ANGEL_664
06-04-2012, 18.47.11
E' l'universo a forma di ciambella di Homer!

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Naeblis
06-04-2012, 18.58.36
E' l'universo a forma di ciambella di Homer!

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Homer presume che le Ciambelle siano una manifestazione di Dio, per tanto un'universo a forma di ciambella potrebbe benissimo essere in linea con tale visione. :teach:

Naeblis
06-04-2012, 19.00.50
Non è proprio attinente al Topic in quando non risponde alla domanda se l'universo sia finito, ma certamente è un argomento che potrebbe trovare interessante la gente che quivi ha scritto.

Espansione dell'universo: datata la «spinta» dell'energia oscura - Corriere.it (http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/12_marzo_30/energia-oscura-universo_e3cc35fa-7a85-11e1-aa2f-fa6a0a9a2b72.shtml)

slavic
06-04-2012, 19.14.03
http://teknolover.altervista.org/_altervista_ht/universo.gif

Signori, ecco a cosa mi riferivo.
ahbeh alla fine ciambella o no:D il concetto è lo stesso si auto ricicla da solo, stessa opinione come me presa per cullo prima :asd:
http://www.ideatattoo.com/blog/wp-content/uploads/2011/08/infinity-snake-tattoo-800x476.jpg

Deus ex machina :teach:

MarcoLaBestia
06-04-2012, 22.43.12
ma cos'è quella roba massona? ma per cortesia.

cmq l'universo è finito altrimenti non potrebbe espandersi.


Ma sulla base di cosa lo affermi?
delle visioni ke mi vengono quando batto la testa forte sul lavandino.

Dezz1911
07-04-2012, 05.56.44
Sì, l'universo è finito, questo si può dire senza smentite, ma esistono finiti o infiniti universi?


Edit

Comunque è meglio che eviti di postare a certe ore oscene quando non so quello che dico. :asd:

Dezz1911
19-06-2012, 20.51.12
AGI.it - Fisica: il tempo sta rallentando e si fermera' del tutto (http://www.agi.it/research-e-sviluppo/notizie/201206191430-eco-rt10137-fisica_il_tempo_sta_rallentando_e_si_fermera_del_t utto)

MarcoLaBestia
20-06-2012, 01.28.10
è possibile una cosa del genere? L'articolo mi sembra un po' scarno di spiegazioni.

Spettro_Shepard
21-06-2012, 07.15.30
Speriamo che questo sia l'unico universo.
Già ho la depressione perchè le distanze sono proibitive, se ci fossero altri universi mi taglierei le palle.