PDA

Visualizza versione completa : Parole



Brus
07-05-2002, 22.04.42
Perchè è stato dato un significato volgare alle parole?

Mi spiego...[prendo a campione una parola interessante...:D]...vagina è una parola "normale", "pulita" e nessuno arriccia il naso a sentirla...se dico figa, qualcuno inizia a storcere il naso...e così via.
Insomma, sono parole diverse che indicano una stessa cosa..perchè c'è stato il bisogno di dare significati volgari alle parole? :)

AlEiNl0vE
07-05-2002, 22.07.59
Beh io penso ke sia giusto così...dopotutto sono state inventate x offendere qualkuno ad esempio:
"Quant' è figa quella!" ha un significato diverso da "Quant' è vagina quella!"...beh penso ke dopotutto sia giusto così :)

The Whippet
07-05-2002, 22.22.47
Originally posted by H˙XĜñ
Beh io penso ke sia giusto così...dopotutto sono state inventate x offendere qualkuno ad esempio:
"Quant' è figa quella!" ha un significato diverso da "Quant' è vagina quella!"...beh penso ke dopotutto sia giusto così :)

Ma tu sei pazzo... se a una gli dici così ti spara!!!:D

Quanto sei vagina.... domani glielo dico alla Marchi, secondo me mi tirerà dei cancheri!

MaGiKLauDe
07-05-2002, 22.44.58
Originally posted by Brus
Perchè è stato dato un significato volgare alle parole?

Mi spiego...[prendo a campione una parola interessante...:D]...vagina è una parola "normale", "pulita" e nessuno arriccia il naso a sentirla...se dico figa, qualcuno inizia a storcere il naso...e così via.
Insomma, sono parole diverse che indicano una stessa cosa..perchè c'è stato il bisogno di dare significati volgari alle parole? :)

Hyxon, non ti accanire... falla girare!!!! :D

kyjorkx
07-05-2002, 22.54.50
FANTASTICO - (nonmiricordol'anno)

Benigni docet:D

X - M
07-05-2002, 23.30.05
Originally posted by The Whippet


Quanto sei vagina.... domani glielo dico alla Marchi, secondo me mi tirerà dei cancheri! mhuahaahaaa:D

Peter Pan
07-05-2002, 23.40.06
Ipocrisia e falso moralismo... che da noi impera fortemente.

CI sono moltissime parole menzionate nei più prestigiosi dizionari di Italiano.

Vuoi che qualcuno non abbia programmarto sto soft perché vengano sostituite con segni tipo §§§§§????

Che senso ha? Se l'Accademia della Crusca ha accettato come termine italiano una parola, perché non possiamo utilizzarla?

Censura, allora, diviene negazione alla libertà di espressione e di parola, soprattutto per uno come me che nel linguaggio parlato ogni 3 parole ci metto un çazzo di mezzo... eppure preferiscono che lo scriva come un francesismo, che non nella sua vera forma...

bejita
08-05-2002, 00.16.39
§§§§§ §§§§ §§§§§ troia §§§§§§§ figa tette minchia §§§§§§§ §§§§§§§§ cartman bastardo

ding
08-05-2002, 00.31.16
bello beji!!! :D :D :D :D

cmq, il senso? sono parole, derivate da altre parole, derivate da altre parole, derivate... alle quali è stato assegnato un significato diverso... esempi ora non ne ho... ma mi verranno...

Brus
08-05-2002, 00.44.12
Quello che mi suona strano è il perchè sentendo una parola presente sul dizionario [o "normale"] nessuno storce il naso, mentre con altre parole [definite volgari] qualcuno lo storce.

Se io adesso dico a tutti che, ad es, la parola "donna" è volgare, alcuni storcerebbero il naso nell'udirla. Non so se mi sono spiegato..va bè

bejita
08-05-2002, 00.52.24
Originally posted by bejita
cartman bastardo

ops non sono correlate le due parole, mi ricordo però che avevano censurato anche "cartman" :D

bejita
08-05-2002, 00.53.47
cmq culò e càzzo sono censurati, mentre figa e tette no... c'è qualcosa sotto secondo me :D

BESTIA_kPk
08-05-2002, 01.01.09
Originally posted by bejita
cmq culò e càzzo sono censurati, mentre figa e tette no... c'è qualcosa sotto secondo me :D

Bè chi ha deciso su cosa censurare... non apprezza i falli ma qualcos'altro hehehe

PS: e qui ricordo un mio post in zona diablo dove si vedeva che la censura è singolare ma non plurale

§§§§§ cazzi §§§§§§§ stronzi §§§§§§§§ §§§§§§§§ ecc...

EDIT: strano, non m'ero accorto che sia coglìone sia coglìoni son censurati... accanimento contro questi? :roll3:

Sparpa
08-05-2002, 11.22.13
Originally posted by Peter Pan
Ipocrisia e falso moralismo... che da noi impera fortemente.


mah, dire che impera solo qui non è mica poi tanto esatto...un pò dappertutto è più corretto.


Censura, allora, diviene negazione alla libertà di espressione e di parola, soprattutto per uno come me che nel linguaggio parlato ogni 3 parole ci metto un çazzo di mezzo... eppure preferiscono che lo scriva come un francesismo, che non nella sua vera forma... che tu parli in un determinato modo non significa certo che sia il modo giusto di parlare.
E' bene distinguere certi aspetti, perchè ritengo che inserire le cosidette "parolacce" in ogni dove, in ogni discorso, alla fine risulterebbe abbastanza fastidioso a mio modo di vedere.
Parlare in modo "corretto" è spesso piacevole, e sentirsi parlare in modo corretto lo è ancora di +

Ora, per non cadere in equivoci voglio precisare che non sono certo un puritano della parola, e non voglio certo dire che parlare bene=avere cervello
Non mi sogno nemmeno di dire una cosa del genere, perchè so per certo essere poco corrispondente al vero.
E' un pò come dire "l'abito non fa il monaco" ;)

^*Moye*^
08-05-2002, 16.42.27
Originally posted by Brus
Perchè è stato dato un significato volgare alle parole?

Mi spiego...[prendo a campione una parola interessante...:D]...vagina è una parola "normale", "pulita" e nessuno arriccia il naso a sentirla...se dico figa, qualcuno inizia a storcere il naso...e così via.
Insomma, sono parole diverse che indicano una stessa cosa..perchè c'è stato il bisogno di dare significati volgari alle parole? :)

Secondo me dipende anche dall'uso che si fa di determinate parole... ci sono persone che rendono volgari anche quelle più innocenti! :D
E cmq è anche vero quello che dice Peter, alcune parole sono volgari solo perchè considerate tali in maniera ipocrita.... ad esempio str**** è una parola corretta e presente sul dizionario, che ha avuto la "sfortuna" di essere utilizzata per offendere! :D

Mach 1
08-05-2002, 17.41.29
domani il primo che mi taglia la strada in macchina gli grido "escremento" così vediamo se si arrabbia.

comunque caro brus scommetto che anche tu sei vittima di questi pregiudizi nei confronti delle parole.

scommetto che se tu avessi qualche problema al tuo "pistolino" non andresti mai da un dottore che ti chiede: " salve signore, lei è venuto perchè ha un problema al Cazzò o ai coglìoni?":eek: :D :D

Brus
08-05-2002, 17.47.13
Originally posted by Mach 1


comunque caro brus scommetto che anche tu sei vittima di questi pregiudizi nei confronti delle parole.



Bè, ovvio :)

ding
08-05-2002, 18.03.56
Originally posted by Mach 1
domani il primo che mi taglia la strada in macchina gli grido "escremento" così vediamo se si arrabbia.

se lo dici a me ti pesto a sangue...:D :D :rolleyes: :D

Peter Pan
08-05-2002, 19.14.40
Originally posted by Sparpa
che tu parli in un determinato modo non significa certo che sia il modo giusto di parlare.


Ovvio, corretto finanche, ma chi può dire cosa sia corretto e cosa no? Bhé, un organo preposto esiste, ed è l'Accademia della Crusca. Ma se la sua competenza viene villipesa e la sua autorità non presa in considerazione, allora mi ritengo libero di fare come meglio credo. Il problema è di chi mi ascolta non mio.


Originally posted by Sparpa
ritengo che inserire le cosidette "parolacce" in ogni dove, in ogni discorso, alla fine risulterebbe abbastanza fastidioso a mio modo di vedere.



Non consideri che è un linguaggio parlato, e ricco di sfumature, accenti e iflessioni. Non sono le parole a rendere volgare un discorso, ma come vengono usate e pronunciate.