PDA

Visualizza versione completa : oggi rientrando a casa..



Boe.
29-04-2002, 00.29.48
Come faccio spesso nei week-end vado nella nostra casa al mare, che sta a circa 80 km dalla mia città... Il viaggio solitamente lo faccio da solo perchè il resto della mia famiglia o è già li, oppure non viene...

Stasera mentre rientravo è successa una cosa strana. Mentre in superstrada sorpassavo una macchina, il Cogli**e di autista ha allargato alla destra e mi ha praticamente buttato sopra il guard rail centrale.. E' stato un semplice spavento.. successo nulla..

Mentre continuo il mio viaggio mi assale un pensiero.. E se dovessi morire cosi.. in un incidente stradale che succederebbe? Escludendo famiglia amici e partner... Pensavo al mio mondo. Pensavo al cellulare. Nessuno potrà accenderlo perchè nessuno sa il mio pin.. Pensavo al mio lavoro.. Nessuno potrà accendere il pc perchè nessuno sa la password.. pensavo al mio mondo.. Pensavo al mio mondo che si ferma.. E le cose che volevo dire e che non ho detto? e le cose che volevo fare? e i miei progetti.. i miei segreti.. che fine faranno? E le mie cose? i miei piccoli tesori?

... Potrei fare una scatolina e metterci tutto dentro, con su scritto non aprire finche ci sono... sarebbe una soluzione.. ma chissa non potrei nemmeno dire mamma ho messo in una scatola tutte le cose che dovresti sapere dopo la mia morte... mia madre mi chiederebbe le mie intenzioni..

E triste pensarci... Questo ripensando ad un topic di qualche giorno fa.. "paura della morte"..

Beh.. certo che ne ho il terrore...

Voi che ci mettereste nella scatolina?

Ray McCoy
29-04-2002, 00.44.10
Un biglietto:

"http://forums.multiplayer.it/index.php?s= collegarsi e avvertire dell'avvenuto decesso..."

E un altro biglietto: "Sono sempre i migliori quelli che se ne vanno e questa era l'eccezione che conferma la regola"

Non ho nulla che gli altri debbano sapre di me che io non gli abbia già detto... E se non gliel'ho detto vuol dire che non c'era bisogno che lo sapessero... Se è vero che noi viviamo dentro agli altri, prima ancora che in noi stessi, beh, allora non dobbiamo spiegar loro nulla...

Mischa
29-04-2002, 00.49.20
assolutamente nulla. le uniche tre cose che mi interessano sono:

1. che nessuno mi espianti organi (se schiatto, non vedo perché altri dovrebbero vivere grazie a me).
2. in caso di coma, che qualcuno per favore mi stacchi la spina.
3. in caso di (finalmente) morte, che finisca cremato e non sepolto, e lontano da qualunque terra o persona consacrata.

Brus
29-04-2002, 00.53.21
Originally posted by Boenet
Voi che ci mettereste nella scatolina?

Il restante 90% di me che solo io conosco.

Anche a me capita a volte di pensare a quello che hai detto tu.

bejita
29-04-2002, 00.56.01
ma voi preferite bruciati o sepolti dopo il trapasso? :ghost:

Socrates
29-04-2002, 00.56.08
Sopra la scatola porrei l'iscrizione "aprire unicamente in presenza dei miei piu' cari amici" e dentro una bomba. E' quello che comunemente viene definito "finale col botto".

Socrates
29-04-2002, 00.59.04
Originally posted by bejita
ma voi preferite bruciati o sepolti dopo il trapasso? :ghost:

Sia il fuoco purificatore perche' occupa meno spazio, rimedia ai casi di "morte apparente" e col càzzo che ti clonano.

kyle
29-04-2002, 00.59.48
Scriverei i pensieri nascosti.. Scriverei in tante pagine ciò che mi è difficile esprimere a parole, perchè la scrittura traduce il sentimento..Spesso.

grifis
29-04-2002, 01.07.45
Originally posted by Mischa
1. che nessuno mi espianti organi (se schiatto, non vedo perché altri dovrebbero vivere grazie a me).


Non credo che ciò che hai scritto abbia un senso. Quando bevi troppo ricordati di non postare.:D

The El-Dox
29-04-2002, 01.08.09
sepolto kon una bozza di martini... e un pajo di DVD porno, nn si sà mai...

kyle
29-04-2002, 01.11.00
Originally posted by Mischa
1. che nessuno mi espianti organi (se schiatto, non vedo perché altri dovrebbero vivere grazie a me).


:doubt:
Scusa, perchè no? Perchè dovresti essere così egoista? Se tu muori, gli organi non ti occorrono più.. Perchè un altra persona che ha ancora una vita davanti dovrebbe morire per un tuo egoismo?
:O

Boe.
29-04-2002, 01.15.51
Originally posted by Mischa
1. che nessuno mi espianti organi (se schiatto, non vedo perché altri dovrebbero vivere grazie a me).


Propongo candidatura per il premio nobel per l'altruismo..

The El-Dox
29-04-2002, 01.19.52
raga, se konosceste il Mischa kapireste...
diciamo ke nn è egoismo, è mankanza di profitto ekonomiko...

Mischa
29-04-2002, 01.23.03
mettiamola in altro modo: perché un'altra persona dovrebbe vivere grazie a me? io non ho chiesto di capitare su questo pianeta, non ho chiesto questa vita, me la gusto fino in fondo, ma degli altri non mi frega più di tanto, e agli altri non ritengo di dovere niente. né penso che la mia morte debba avvantaggiare un vivo, perché se son morto, dei vivi (già non me ne fregava prima) non mi interessa nulla. spreco? forse. forse ci sono milioni di persone migliori di me. per quanto mi riguarda, possono schiattare anche loro - sicuramente non farò un singolo passo per agevolargli la vita, visto che la loro vita non mi tocca. e non vedo perché mai dovrebbero essere agevolati dalla mia esistenza, visto che in genere detesto gli umani. ma mi diverto su questo pianeta, quindi resterò a stressare ancora per qualche tempo. mai e poi mai, finché sarà in mio potere, concederò qualcosa ad altri. non vedo perché farlo.

PS: ho letto ora El - leggete anche voi, e imparate ;)

Brus
29-04-2002, 01.28.57
Originally posted by Mischa
mettiamola in altro modo: perché un'altra persona dovrebbe vivere grazie a me? io non ho chiesto di capitare su questo pianeta, non ho chiesto questa vita, me la gusto fino in fondo, ma degli altri non mi frega più di tanto, e agli altri non ritengo di dovere niente. né penso che la mia morte debba avvantaggiare un vivo, perché se son morto, dei vivi (già non me ne fregava prima) non mi interessa nulla. spreco? forse. forse ci sono milioni di persone migliori di me. per quanto mi riguarda, possono schiattare anche loro - sicuramente non farò un singolo passo per agevolargli la vita, visto che la loro vita non mi tocca. e non vedo perché mai dovrebbero essere agevolati dalla mia esistenza, visto che in genere detesto gli umani. ma mi diverto su questo pianeta, quindi resterò a stressare ancora per qualche tempo. mai e poi mai, finché sarà in mio potere, concederò qualcosa ad altri. non vedo perché farlo.

PS: ho letto ora El - leggete anche voi, e imparate ;)

E se tu continuassi a vivere perchè un'altra persona ha donato gli organi? Non rispondere "non me ne frega, almeno finalmente muoio e son contento" perchè secondo me questa frase è la + grande caz*ata ad effetto...[se uno non vede l'ora di morire, piglia un coltello e si sgozza]

Fosse per me farei una legge [magari esiste pure :o]...se io non dono i miei organi, non li posso neanche ricevere...mi sembra giusto, no?

grifis
29-04-2002, 01.43.01
Originally posted by Mischa
mettiamola in altro modo: perché un'altra persona dovrebbe vivere grazie a me? io non ho chiesto di capitare su questo pianeta, non ho chiesto questa vita, me la gusto fino in fondo, ma degli altri non mi frega più di tanto, e agli altri non ritengo di dovere niente. né penso che la mia morte debba avvantaggiare un vivo, perché se son morto, dei vivi (già non me ne fregava prima) non mi interessa nulla. spreco? forse. forse ci sono milioni di persone migliori di me. per quanto mi riguarda, possono schiattare anche loro - sicuramente non farò un singolo passo per agevolargli la vita, visto che la loro vita non mi tocca. e non vedo perché mai dovrebbero essere agevolati dalla mia esistenza, visto che in genere detesto gli umani. ma mi diverto su questo pianeta, quindi resterò a stressare ancora per qualche tempo. mai e poi mai, finché sarà in mio potere, concederò qualcosa ad altri. non vedo perché farlo.

PS: ho letto ora El - leggete anche voi, e imparate ;)

Ho capito. Mentalità non condivisa, ma rispettata.

Ray McCoy
29-04-2002, 01.44.11
Ragazzi, ma vi mettete a discutere con Mischa??? Ma allora lo fate apposta, ditelo! :D
Tanto poi, che organi volete tirar fuori da Mischa?
Il fegato, deve essere rovinato :D
I polmoni, pure :D
Il cuore è un pezzo di marmo :D
Il cervello è l'unica cosa salvabile ma non siamo in un romanzo della Shelley! :D

Mischa
29-04-2002, 01.46.27
Al momento, la legge italiana prevede che se uno schiatta, e NON ha dato disposizioni, gli organi gli possono venire espiantati.

per rispondere alla tua domanda: io non viaggio per frasi ad effetto - se per sopravvivere avessi bisogno di organi altrui, ciò significherebbe cancellare la mia idea di vita, e preferirei schiattare piuttosto. pertanto non accetterei mai l'ipotesi di un trapianto se mai fosse necessario, me la godrei fino all'ultimo istante e fine. ma non vedo, nuovamente, perché mai dovrei donare pezzi del mio corpo ad altri. vero che è solo carne, ma proprio per questo: che vuoi? mia era, mia resta - e la brucio.

Mischa
29-04-2002, 01.49.20
PS: Piccolo rulez :D

Brus
29-04-2002, 01.51.53
Originally posted by Mischa
Al momento, la legge italiana prevede che se uno schiatta, e NON ha dato disposizioni, gli organi gli possono venire espiantati.

per rispondere alla tua domanda: io non viaggio per frasi ad effetto - se per sopravvivere avessi bisogno di organi altrui, ciò significherebbe cancellare la mia idea di vita, e preferirei schiattare piuttosto. pertanto non accetterei mai l'ipotesi di un trapianto se mai fosse necessario, me la godrei fino all'ultimo istante e fine. ma non vedo, nuovamente, perché mai dovrei donare pezzi del mio corpo ad altri. vero che è solo carne, ma proprio per questo: che vuoi? mia era, mia resta - e la brucio.

Mettiamo che hai vent'anni e hai un organo che non "va" [cacchio ne so, fegato, reni, ecc]...preferisci veramente schiattare piuttosto che ricevere un organo? La vita non è la carne di cui siamo fatti, ma è l'anima che la anima [scusate il gioco di parole]. Cmq concordo con grifis, non condivido, ma rispetto la tua idea

bejita
29-04-2002, 01.52.37
Originally posted by Mischa
PS: Piccolo rulez :D

seee adesso non fare così, ammetti che anche grande farebbe comodo :D :D


.... ah ma ops, non è il topic del pelouche.. pardon :notooth:

Ray McCoy
29-04-2002, 01.53.55
Originally posted by Mischa
PS: Piccolo rulez :D

Eh lo so... In fatto di trapianti sono un genio... Pensate, quando morirò, mi trapianteranno (completamente) nel cranio di Borghezio... E' stato calcolato che è così vuoto che ci stanno dodici persone :D

Peter Pan
29-04-2002, 02.09.35
Originally posted by Boenet
Nessuno potrà accendere il pc perchè nessuno sa la password..

Ok rimani collegato e dammi un paio di minuti... ti dico qual'è la password... credi che sia un problema questo??? :D


Originally posted by Boenet
Voi che ci mettereste nella scatolina?

Io lascio la mia musica... tutta sul pc... infondo io non sono mai stato bravo a esprimermi... comunico di più con la mia musica, amo con la chitarra e odio con la batteria... ma alla gente non ne può fregare di meno...

Alla gente non è mai iportato nulla di me da vivo... figuriamoci da morto... e se dovessi morire prima di tutti, bè, ricordatemi com'ero, tanto non vi crederò....

E poi... non lascerei nulla di me a nessuno... non esiste nessuno al mondo che se lo meriti... nessuno che meriti una seppur piccola parte di me... vi goglio troppo bene per farvi questo....

Mischa
29-04-2002, 03.09.24
Originally posted by Brus


Mettiamo che hai vent'anni e hai un organo che non "va" [cacchio ne so, fegato, reni, ecc]...preferisci veramente schiattare piuttosto che ricevere un organo? La vita non è la carne di cui siamo fatti, ma è l'anima che la anima [scusate il gioco di parole]. Cmq concordo con grifis, non condivido, ma rispetto la tua idea

Grazie per il rispetto, che ricambio: il punto è che a livello logico, se pensassi in modo umano, ciò che avrebbe senso sarebbe: "io muoio, i miei organi non servono e vanno sprecati, ma credo in qualcosa, quindi li dono, perché il qualcosa in cui credo è preservare la vita, o almeno UNA vita".

Quindi capisco il ragionamento. Ma non lo condivido, per quel che è la mia via.

Hai posto una domanda cui, se avessi risposto quando avevo vent'anni, avrei dato la stessa risposta di adesso: non accetterei un trapianto, neanche ne andasse della mia vita, se questo modificasse quel che è il mio modo di vivere. Oggi lieto e conscio di ciò che ho vissuto, all'epoca non conscio e non lieto forse, ma avrei rifiutato in ogni caso - non fosse altro che per le limitazioni a ciò che per me sarebbe stato vivere.

Quindi definitivamente sì: a vent'anni la mia risposta sarebbe stata preferisco schiattare, oggi è la stessa. per motivi diversi, ma il risultato non cambia.

Quanto all'anima (esistesse), o me la son venduta, o persa, o comunque non penso abbia mai avuto questo gran valore.

Boe.
29-04-2002, 09.30.32
Originally posted by Mischa
mettiamola in altro modo: perché un'altra persona dovrebbe vivere grazie a me? io non ho chiesto di capitare su questo pianeta, non ho chiesto questa vita, me la gusto fino in fondo, ma degli altri non mi frega più di tanto, e agli altri non ritengo di dovere niente. né penso che la mia morte debba avvantaggiare un vivo, perché se son morto, dei vivi (già non me ne fregava prima) non mi interessa nulla. spreco? forse. forse ci sono milioni di persone migliori di me. per quanto mi riguarda, possono schiattare anche loro - sicuramente non farò un singolo passo per agevolargli la vita, visto che la loro vita non mi tocca. e non vedo perché mai dovrebbero essere agevolati dalla mia esistenza, visto che in genere detesto gli umani. ma mi diverto su questo pianeta, quindi resterò a stressare ancora per qualche tempo. mai e poi mai, finché sarà in mio potere, concederò qualcosa ad altri. non vedo perché farlo.

PS: ho letto ora El - leggete anche voi, e imparate ;)

Spero con tutto il cuore che ti si blocchino i reni e il fegato... Tu bisognoso di trapianto per continuare a vivere e io primo donatore... Vedi un pò l'ombrello che ti faccio. :doubt:

Sparpa
29-04-2002, 11.27.14
i miei organi saranno donati, l'ho già detto a tutta la mia famiglia, nel caso dovesse accadere. Non è una cosa giusta, non è una cosa dovuta, non è una scuola di pensiero.
Il mio "altruismo", il bene che potenzialmente voglio alle persone, è molto maggiore dell'odio che occasionalmente si scatena.
La vita ti toglie e ti da, il destino è imperscrutabile. Una volontà non è una certezza matematica, ma è già un buon inizio.

nella mia scatola chiuderei tutto ciò che ho scritto e che nessuno ha mai letto, ed è veramente tanta roba. Dediche, pensieri, storie, che se da un punto di vista globale non aggiungono nulla di nuovo al mondo in cui ho vissuto, nel mio mondo hanno valore assoluto. Sono tutto.
non potrei mai non lasciare una dedica alla mia famiglia, ed alla ragazza che ho amato più di tutte, anzi, alla sola ragazza che ho amato.

Jimmy Woodman
29-04-2002, 14.22.20
Originally posted by Mischa


1. che nessuno mi espianti organi.


Non sei il solo, sai!
Ho qui accanto una signora che la pensa come te (in riferimento al fine ultimo).

Per quel che mi riguarda, io donerei i miei organi...peccato che di sano abbiano ben poco!

Cmq per la scatoletta....non lascio nulla...ben pochi vivono di ricordi!

Ray McCoy
29-04-2002, 15.31.03
Originally posted by Boenet
Spero con tutto il cuore che ti si blocchino i reni e il fegato... Tu bisognoso di trapianto per continuare a vivere e io primo donatore... Vedi un pò l'ombrello che ti faccio. :doubt:

Insomma, donare gli organi non è un obbligo, se uno non vuole non vuole, punto e basta... E' una sua scelta... Che sia giusto o meno, questo non conta (come nella maggior parte dei casi)...

Io sono a favore della donazione, ma francamente se uno non vuole donare i suoi organi non posso che fare spallucce e pensare "COntento lui..."

elfebo
29-04-2002, 16.10.10
Originally posted by Sparpa
i miei organi saranno donati, l'ho già detto a tutta la mia famiglia, nel caso dovesse accadere. Non è una cosa giusta, non è una cosa dovuta, non è una scuola di pensiero.
Il mio "altruismo", il bene che potenzialmente voglio alle persone, è molto maggiore dell'odio che occasionalmente si scatena.
La vita ti toglie e ti da, il destino è imperscrutabile. Una volontà non è una certezza matematica, ma è già un buon inizio.

nella mia scatola chiuderei tutto ciò che ho scritto e che nessuno ha mai letto, ed è veramente tanta roba. Dediche, pensieri, storie, che se da un punto di vista globale non aggiungono nulla di nuovo al mondo in cui ho vissuto, nel mio mondo hanno valore assoluto. Sono tutto.
non potrei mai non lasciare una dedica alla mia famiglia, ed alla ragazza che ho amato più di tutte, anzi, alla sola ragazza che ho amato.


Sparpa rulezza....:rolleyes:

mi trovo d'accordo al 100% su quello che dice sparpuzzo, pero' voglio aggiungere che anche il pensiero di piccolo e' corretto.
Non si puo' obbligare una persona a donare gli organi, e' una cosa che una persona ci si deve sentire......io personalmente non ho paura di morire, pero' ogni tanto mi rendo conto quanto facile lo possa essere.
vedete, a volte mi soffermo a pensare, che basterebbe un nulla per cessare di vivere, che siamo davvero appesi ad un filo, e tutto cio' mi turba e non poco.
In due anni mi sono morti tre amici cari in varie maniere (uno affogato la settimana scorsa,uno e' caduto dal terrazzo di casa sua ed un altro di incidente stradale....:( ), ed ogni volta ho pensato sempre se loro si fossero mai soffermati a pensare che quello che stessero vivendo,sarebbe stato l'ultimo scorcio della loro esistenza.
Io ci penso spesso.
a volte gesti o parole che dico, li immagino come messaggi al destino, ma poi sono in fin dei conti soltanto cose che passano, ma che pero' ti fanno riflettere.
sono andato un po ot, percio' tento di rimettermi in carreggiata dicendo che nella mia scatoletta metterei 5 cose:
1.le mie poesie
2.la bandiera della germania (per schumacher)
3.una foto della mia ragazza/moglie
4.un corno portafortuna per il viaggio (mooooolto lungo) che faro'
5.voglio essere seppellito con gli occhiali da sole. (ti immagini quando aprono la cassa fra 20 anni per mettermi nelle ossaie, che risate che si fanno a trovarmi con gli occhiali????:D:D)

Sparpa
29-04-2002, 16.26.46
Originally posted by elfebo

In due anni mi sono morti tre amici cari in varie maniere (uno affogato la settimana scorsa,uno e' caduto dal terrazzo di casa sua ed un altro di incidente stradale....:( ), ed ogni volta ho pensato sempre se loro si fossero mai soffermati a pensare che quello che stessero vivendo,sarebbe stato l'ultimo scorcio della loro esistenza.
Io ci penso spesso.
a volte gesti o parole che dico, li immagino come messaggi al destino, ma poi sono in fin dei conti soltanto cose che passano, ma che pero' ti fanno riflettere



non ho mai perso amici per morte violenta o a causa di incidenti, o almeno non amici stretti.
Conoscenti si, e anche tanti.
Il fatto è che noi non pensiamo mai a queste eventualità, disgrazie, ma ti sconvolgono quando ti capitano da vicino...
E' forse un bene questo, perchè essere continuamente preoccupati di morire significa "non vivere", dato che in ogni cosa saremmo autolimitati.


5.voglio essere seppellito con gli occhiali da sole. (ti immagini quando aprono la cassa fra 20 anni per mettermi nelle ossaie, che risate che si fanno a trovarmi con gli occhiali????:D:D)

ma come ti vengono in mente certe cose? :D muahahah


dimenticavo:


Sparpa rulezza....

grazie ;)
è che il tema mi stimola molto :)

BlackLinX
29-04-2002, 16.34.17
Originally posted by Mischa
assolutamente nulla. le uniche tre cose che mi interessano sono:

1. che nessuno mi espianti organi (se schiatto, non vedo perché altri dovrebbero vivere grazie a me).
2. in caso di coma, che qualcuno per favore mi stacchi la spina.
3. in caso di (finalmente) morte, che finisca cremato e non sepolto, e lontano da qualunque terra o persona consacrata.

io farei esattamente il contrario per 1 e 3 ... ma per la 2 non vorrei obbligare qualcuno a lottare con la sua coscenza ...

Boenet, il tuo destino è già scritto ... e non era ieri ... a questo punto godila ancora di più!!

W la vita :)

elfebo
29-04-2002, 16.37.22
aggiungo:

il fatto di pensare alla morte come elemento molto vicino a noi, mi giunse circa 10 anni fa:
acquistai la mia solita copia di zzap! e nella posta, notai che il fratello di un ragazzo che scriveva abitualmente sul giornale (mi pare si chiamasse ricky 73 che all'epoca aveva ventanni), scrisse una lettera per avvisare che il fratello era deceduto in un incidente in moto.
la risposta dell'editoriale fu affidata se non erro a stefano gallarini o Paolo besser (figure storiche di zzap!), il quale scrissero una missiva che mi colpiì profondamente, nonostante avessi soltanto 13 anni, che espletava proprio il problema da me spiegato sopra:
quando muore la gente, tu non ci fai caso piu' di tanto,ma se a volte la morte puo' essere dietro l'angolo, e quando ti prende da vicino (amico,parente stretto), capisci che nulla e' sicuro, che niente e' scontato, che quello che fai, e' un dono del destino, perche' altrimenti potresti non aver avuto la possibilita' di farlo.........in ogni caso quelle parole mi rimasero talmente in mente che ancora oggi mi interrogo e do sempre ragione a quella missiva.
io gli organi non so se li donero', perche' non ho ancora deciso se farmi mummificare o seppellire normalmente (gli occhiali da sole li voglio comunuqe!!!:D:D:D ), in fin dei conti non mi va molto giu' che dei piccoli e schifosissimi vermiciattoli debbano mangiarmi e ruttarmi con la pancia piena dicendo "o ma come e' succulento sto' umano"....affancùlo i vermi.....

Latin Lover in love
29-04-2002, 16.43.00
Se mi succedesse.........(SSSGRAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA AAAAAAAAAAAAAAAAAATT ;)), penso che lascerei tutto il rimpianto x le ore passate a studiare e lavorare invece di stare con chi x me significa tutto.

X quanto riguarda la donazione degli organi....li darei volentieri ma solo x una persona buona: pensare di dare parte di me a qualcuno che magari ha ucciso o è pedofilo o usuraio, conoscendomi, m'inkazzerei lassù non poco, forse sbaglio, forse no ma son fatto cosi, premio chi merita, disintegro chi merita.

BlackLinX
29-04-2002, 16.49.29
Originally posted by Latin Lover in love
(...)
X quanto riguarda la donazione degli organi....li darei volentieri ma solo x una persona buona: pensare di dare parte di me a qualcuno che magari ha ucciso o è pedofilo o usuraio, conoscendomi, m'inkazzerei lassù non poco, forse sbaglio, forse no ma son fatto cosi, premio chi merita, disintegro chi merita.

Ricorda che "qualcuno che magari ha ucciso o è pedofilo o usuraio" è anch'esso tuo fratello e figlio di Dio :)

Concedendo un'opportunità così grande ad un tuo simile (regalare vita è il massimo!!!!) faresti un atto tra i più eroici ... Se non te la senti nessuno potrà criticarti, soprattutto se avrai riluttanza verso un uomo delle categorie indicate, ma in caso contrario grande sarebbe l'azione!

Latin Lover in love
29-04-2002, 16.52.22
Originally posted by BlackLinX


Ricorda che "qualcuno che magari ha ucciso o è pedofilo o usuraio" è anch'esso tuo fratello e figlio di Dio :)

Concedendo un'opportunità così grande ad un tuo simile (regalare vita è il massimo!!!!) faresti un atto tra i più eroici ... Se non te la senti nessuno potrà criticarti, soprattutto se avrai riluttanza verso un uomo delle categorie indicate, ma in caso contrario grande sarebbe l'azione!
rispetto le tue idee ma sono fatto così,+ grave è stato l'atto/offesa, ancor più sono rigido, quindi non cambio il mio pensiero.

bejita
29-04-2002, 17.02.15
Originally posted by BlackLinX


Ricorda che "qualcuno che magari ha ucciso o è pedofilo o usuraio" è anch'esso tuo fratello e figlio di Dio :)

Concedendo un'opportunità così grande ad un tuo simile (regalare vita è il massimo!!!!) faresti un atto tra i più eroici ... Se non te la senti nessuno potrà criticarti, soprattutto se avrai riluttanza verso un uomo delle categorie indicate, ma in caso contrario grande sarebbe l'azione!


ovvio che ad un assassino pedofilo gli dono i miei organi... naturalmente previa installazione di tumore maligno :evil:

MjKak
29-04-2002, 18.09.22
NOn morirò punto e basta vedete di non portare sfiga:eek: :mad2: :eek:

Boe.
29-04-2002, 20.16.45
Originally posted by BlackLinX
Boenet, il tuo destino è già scritto ... e non era ieri ... a questo punto godila ancora di più!!


:eek: :eek: :eek: :eek:

Serinde
29-04-2002, 23.12.18
Boenet, sono rimasta colpita da ciò che hai scritto.
E' vero, la vita ci impone di correrre, di rimandare al domani quelle piccole frasi, quelle piccole carezze, che avvolte non facciamo a chi è accanto a noi, forse solo per timidezza o per paura di esser visti come "persone troppo sentimentali!" o forse perchè corriamo...
Nella mia scatolina, metterei il profumo che uso sempre, e un bigliettino con le frasi che non ho mai detto, con tutti i miei pensieri più segreti...


per quanto riguarda la donazione degli organi, donerei tutto, in fondo è bello sapere che un'altra persona può continuare, o meglio iniziare a vivere grazie a te...continuerei a vivere!

AlEiNl0vE
29-04-2002, 23.25.21
Una scatolina con dei miei pensieri nascosti: pensieri frasi parole ricordi emozioni e quant'altro nulla + :)
Ovviamente donerei gli organi, ma forse nn a tutti come ha detto stè ;)

BlackLinX
30-04-2002, 11.09.04
Originally posted by Boenet



:eek: :eek: :eek: :eek:

Intendevo apprezza il valore della tua vita e GODITELA (la vita) ancora di più! Non trovi?

Boe.
30-04-2002, 11.16.24
Originally posted by BlackLinX


Intendevo apprezza il valore della tua vita e GODITELA (la vita) ancora di più! Non trovi?

Quanto vorrei riuscire a vivere e godermi la mia vita sino in fondo.. Adesso credo di goderla su un 30 / 35%... quanto vorrei andare oltre...

BlackLinX
30-04-2002, 11.19.01
Originally posted by Boenet


Quanto vorrei riuscire a vivere e godermi la mia vita sino in fondo.. Adesso credo di goderla su un 30 / 35%... quanto vorrei andare oltre...

Va già bene in un certo senso ... lavorando o studiando non si può certo desumersi dal fare sacrifici ... io sto qui (in ufficio) 8 ore al giorno ed a volte faccio fatica a darmi motivazione :)

L'importante è almeno essere contenti di ciò che si fa ed essere fieri di ciò che si è (e come diceva un certo papa, non confondere ciò che si è con ciò che si ha :D )

Boe.
30-04-2002, 11.35.51
Lavoro 8 ore al giorno, se sono fortunato. Esco da questo inferno (che adoro tra le altre cose) e torno a casa.. stanto.. svogliato.. col mal di schiena e la sola voglia di andare a dormire.
Esco con la mia ragazza... non sempre va bene come vorrei..
Esco con gli amici.. quanta noia.. poco da fare..

Vorrei.. vorrei.. vorrei.. rinascere.. vorrei rivivere il mio passato e fare tutto quello che non ho fatto..

BlackLinX
30-04-2002, 11.42.53
Originally posted by Boenet
Lavoro 8 ore al giorno, se sono fortunato. Esco da questo inferno (che adoro tra le altre cose) e torno a casa.. stanto.. svogliato.. col mal di schiena e la sola voglia di andare a dormire.
Esco con la mia ragazza... non sempre va bene come vorrei..
Esco con gli amici.. quanta noia.. poco da fare..

Vorrei.. vorrei.. vorrei.. rinascere.. vorrei rivivere il mio passato e fare tutto quello che non ho fatto..

Siamo praticamente identici ... anche a me piace il mio lavoro ma mi rompo il collo (come programmatore ... in più con una cervicale quasi genetica :( ), la mia ragazza mi sta vicino, ma a volte mi sento una piattola ed il nervosismo sale ... anche con i miei amici a volte non sappiamo che fare (i soliti PUB, bar chiusi, poche alternative) ... sono stanco ed ho mollato il calcetto agonistico, gli Scouts ... la domenica se possibile esco solo per andare a messa ... perchè dormendo 1 ora in più mi si spacca il collo e soffro tutta la giornata...

Ma questo non mi impedisce di andare al lavoro in bici e di godermi l'aria, di riprendere le mie escursioni in montagna con la bella stagione e di rintanarmi in palestra a scalcettare d'inverno ... Stasera andrò a Torino (2 palle di viaggio ... 100Km in 2 ore con 2 cambi) per cenare con la mia ragazza e dei suoi amici (lei fa l'università lì :( ) ... ho dovuto fare casini per trovare un alloggio dove dormire stanotte ... domani dovrò tornare PRESTO perchè è il compleanno di mio padre (e domani i treni ci metteranono 3 ORE!!!!) ... ma ho deciso che VOLGIO godermi la giornata perchè fa caldo, perchè il collo mi fa male ma me ne fotto finchè non piango, perchè mi va di cambiare registro ...