PDA

Visualizza versione completa : Alla luce...



grifis
28-04-2002, 16.00.15
...dei recenti avvenimenti (il ragazzo tedesco che ha sterminato 16 persone nella sua scuola vestito come le unità speciali del VG "Contrattacco"[chissà perchè qui in italia non è arrivato]) il leader dell'opposizione tedesca Edmund Stoiber ha chiesto l'immediato divieto di tutti i VG violenti. Cosa ne pensate in proposito?

Solo io
28-04-2002, 16.02.45
Penso che usare i VG violenti come capro espiatorio sia solo un modo per non cercare le vere cause.

Brus
28-04-2002, 16.05.43
Originally posted by grifis
...dei recenti avvenimenti (il ragazzo tedesco che ha sterminato 16 persone nella sua scuola vestito come le unità speciali del VG "Contrattacco"[chissà perchè qui in italia non è arrivato]) il leader dell'opposizione tedesca Edmund Stoiber ha chiesto l'immediato divieto di tutti i VG violenti. Cosa ne pensate in proposito?

Sempre la solita cosa, penso...uno fa 'ste cose solamente se ha già la mente bacata. Con tutti i film e giochi iper violenti che ho visto/giocato, dovrei avere la fedina penale zozza che di più non si può.
Vietare i giochi cmq non significa fermare gli atti di pazzia. Ci saranno cmq, magari non in stile film/VG, ma ci saranno.
Però trovare una soluzione a questo problema non è affatto facile.

Khorne
28-04-2002, 16.19.21
Cosa ne dico?
Dico che come sempre vogliono vietare tutto, e come sempre per fortuna la gente arriva alla conclusione che sarebbe un'emerita cazzata, e quindi si lascia perdere.

Bibbibox
28-04-2002, 16.21.23
credo che questo sia un vero pazzo, molto probabilmente aiutato dalla voglia di emulare qualche compagnio in america (vi ricordate l'altro assalto a scuola) anche se spero proprio che non sia cosi'

Knudson
28-04-2002, 16.54.30
semplicemente ridicolo.

Ray McCoy
28-04-2002, 17.10.01
Che francamente gli psicopatici hanno la ovvia tendenzaa farsi impressionare... Che le famiglie dovrebbero stare attente ai giochi dei figli... Che non si può permettere ad un bambino di dieci anni di cominciare a giocare al pc e che l'età giusta è molto più avanti (già che ci sono parlo un po' di tutto)... Che certi giochi sono eccessivi, è vero... Che questa società schifosa ha preso una piega per cui la violenza è alla base dell'essenza di ognuno...

Ma non si parla forse di violenza in TV? Non si dice, ed è vero, che la televisione ormai ha raggiunto un livello inimmaginabile di violenza e stupidità e che i ragazzini crescono sempre più senza conoscere il senso del dolore fisico e la paura di esso? In una società come questa dove è diventato naturale mettere il figlio davanti alla tv per farlo stare buono, il bimbo cresce e cresce male...

E forse i videogiochi non rientrano in una categoria analoga?

X - M
28-04-2002, 17.44.36
è una vergogna, non si possono vietare i giochi violenti x uno psicopatico tedesco che ha fatto una carneficina in una scuola, ma cosa centrano poi i VG con questa storia?

bejita
28-04-2002, 17.49.41
cosa ci faceva un diciannovenne con il porto d'armi?

Mischa
28-04-2002, 17.51.55
Credo fermamente che questo punto (l'influenza esterna) sia uno dei più idioti e dittatoriali concetti mai evidenziati, nel corso della storia della comunicazione.

TV, musica, vg, internet, cinema... sono solo ed esclusivamente canali attraverso i quali passa ciò che si vede tutti i giorni per strada, e che è sempre presente nella testa umana.

il dire che il canale mostra violenza, e tale violenza impressiona e genera altra violenza, lo trovo assurdo - per un motivo: è VERO che si trova il pazzo che dichiara di aver ucciso sotto la spinta del tale vg o della tale canzone o del tale film, ma è altrettanto VERO che se non ci fosse il film/vg/canzone, il pazzo farebbe lo stesso una strage, citando come riferimento il diavolo (faccio un esempio) invece del vg, o qualunque altra cosa. Il numero di serial killer non è aumentato da quando esistono i nuovi media, semplicemente se ne viene a conoscenza, mentre prima passavano tra le tante notizie. ma ammazzavano lo stesso. ricordo un periodo in cui si dava la colpa ai cartoni animati, uno ai fumetti horror, uno in cui invece i bastardi erano i gruppi metal.

in sintesi: tv, vg, cinema, internet, possono sì fornire lo spunto, ma esattamente come ciò che già pre-esiste - una mente malata si fa influenzare in ogni caso, anche da un semplice discorso.

Il dare la colpa a strumenti di informazione o divertimento, è fuori di testa. Perché se anche solo per un istante si accetta che sia il canale a creare il motivo per l'atto di follia, allora bisogna per logica impedire qualunque altra forma di possibile influenza, in primis la religione, e in sintesi ogni forma di comunicazione umana in quanto potenzialmente pericolosa.

non è la comunicazione ad essere pericolosa, è il fatto che alcuni sanno distinguere tra reale e virtuale, e altri non ne sono in grado, ma le nuove forme della comunicazione non esasperano questo dato - semplicemente offrono un pretesto in più a chi è già schizzato, e trova più comodo esplodere fornendo come giustificazione un motivo piuttosto che un altro (modernizzazione della follia, ma non suo incremento).

infine trovo veramente ipocrita, per quanto già detto, il parlare di colpe dei nuovi media - quando tutti i giorni i media classici (giornali e tv) lanciano migliaia di possibili stimoli quanto se non più incentivanti, a livello di violenza e crudeltà d'immagine. basta guardare un tg.

Zeus
28-04-2002, 17.56.05
A me piace molto Soldier Of Fortune. Devo dire che non mi ha mai dato problemi...

... Sabato 8 giugno 2002 vi consiglio di stare alla larga da Piazza del Duomo a Milano. Ho deciso che mi piazzerò tra le guglie del simbolo milanese e sparerò sulla folla. Conto di morire in uno scontro a fuoco con la polizia...

... Sto scherzando. Ma chissà, potrei anche impazzire da un momento all'altro.

http://digilander.iol.it/danielem1981/immagini/pazzo.gif

Bibbibox
28-04-2002, 18.11.57
Originally posted by Zeus_M
A me piace molto Soldier Of Fortune. Devo dire che non mi ha mai dato problemi...

... Sabato 8 giugno 2002 vi consiglio di stare alla larga da Piazza del Duomo a Milano. Ho deciso che mi piazzerò tra le guglie del simbolo milanese e sparerò sulla folla. Conto di morire in uno scontro a fuoco con la polizia...

... Sto scherzando. Ma chissà, potrei anche impazzire da un momento all'altro.

http://digilander.iol.it/danielem1981/immagini/pazzo.gif



ok dai staro' lontano dal centro
ma sabatooo avro' finito la scuolaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

bejita
28-04-2002, 18.17.35
Originally posted by grifis
...dei recenti avvenimenti (il ragazzo tedesco che ha sterminato 16 persone nella sua scuola vestito come le unità speciali del VG "Contrattacco"[chissà perchè qui in italia non è arrivato])

che lamer che sei grifis... il gioco è Counter-Strike, il + famoso mod di Half-Life ;)

Mischa
28-04-2002, 18.23.05
Originally posted by bejita


che lamer che sei grifis... il gioco è Counter-Strike, il + famoso mod di Half-Life ;)

beeeep!!!! *suono d'errore* versione da giornale: il più famoso mod (per mod si intende una modifica illegale effettuata da pirati informatici con tare psichiatriche ovviamente) per il famoso gioco "Mezza-Vita" (una versione violentissima e distorta dell'incipit della divina commedia) :roll3:

Ray McCoy
28-04-2002, 18.29.51
Originally posted by Mischa
TV, musica, vg, internet, cinema... sono solo ed esclusivamente canali attraverso i quali passa ciò che si vede tutti i giorni per strada, e che è sempre presente nella testa umana.

Non sono pienamente d'accordo su questo punto... Il fatto è che bambini di nove anni (e parlo per esperienza perchè ho un fratello di quell'età e vedo i suoi compagni di classe) non hanno più un'idea di cosa possa essere il dolore, perchè sono abituati ormai ad essere bombardati continuamente da messaggi più o meno evidenti... E attenzione, non è colpa della tv, o dei giornali, o della musica, o dei VG... E' colpa della società... Ha preso questa piega, per cui sono sempre meno i genitori che spiegano ai loro figli cosa è giusto e cosa no, cosa è vero e cosa è "succo di pomodoro" o "vernice rossa"... E quando i genitori non riescono ad agire sui propri figli, e la società non riesca ad interrompere la sua degenerazione, allora dovrebbero scattare misure repressive nel campo mediatico... Dovrebbero, lo ripeto, perchè tanto non scatteranno mai... Il business dei media è fondamentale per la società di oggi...

Tigerjack
28-04-2002, 19.03.51
uhuhuh che bello gioco a operation flashpoint e sono un pazzo assassin guardatemi guardatemi!!!

Ma dai non scherziamo...se ci sono dei pazzi che prendono esempio dai videogiochi violenti allora c'è chi prende esempio da walker texas ranger o da terminator...ma allora togliamo i film d'azione!!!

Ma se togliamo i film d'azione e ci sono le armi a salve che portano i bambini ad uccidere togliamo le armi a salve!

Attento, ti vedo che hai una spazzola in mano come se fosse un fucile...allora chiamo la polizia e ti arresto!

ma porca miseria...

grifis
28-04-2002, 21.00.21
Originally posted by bejita


che lamer che sei grifis... il gioco è Counter-Strike, il + famoso mod di Half-Life ;)

Hai ragione. Non ci avevo proprio pensato. Solo che nella descrizione del gioco il giornale ha scritto che "è un gioco dove due persone si sparano fino alla morte". Dimmi tu se dovevo riconoscere con questa fottuta descrizione quel grandissimo gioco! Non avevo pensato nemmeno a tradurlo. Chi se lo aspettava che avrebbero tradotto il titolo di un videogioco. E' orrendo, come se chiamassi Half Life "Mezza Vita" o Super Mario Bros "Fratelli Super Mario":D.

Mischa
28-04-2002, 21.02.07
Grande Tigrozzo, mio personale plauso. concordo in pieno.

alexakis
28-04-2002, 21.16.44
Originally posted by Solo io
Penso che usare i VG violenti come capro espiatorio sia solo un modo per non cercare le vere cause.

sono d'accordissimo

HyperSonic2097
28-04-2002, 21.24.28
Originally posted by X - M
è una vergogna, non si possono vietare i giochi violenti x uno psicopatico tedesco che ha fatto una carneficina in una scuola, ma cosa centrano poi i VG con questa storia?
appunto...

follettomalefico
28-04-2002, 21.32.27
Bah... finchè le persone non la pianteranno di dare "colpe" fuori da loro stessi senza capire che l'unica vera colpa è dentro di sè... che è quella da correggere e non altra...


Il problema dei "giovani d'oggi" non è essere "viziati", no. E' essere SUPERBI.
IO SONO, tu no. Questo. E da questa concezione arriviamo a concepire come un videogioco si adatti perfettamente a questa visione.

Perchè ha sparato? Perchè si fa tutto ciò? Perchè IO NON POSSO SBAGLIARE, il resto del mondo, si.


Bah... non so manco io che ho scritto... qualcosa di giusto dovrebbe esserci scritto...

Taker
28-04-2002, 22.04.02
Penso che alla fine il 99% di questi casi è che il ragazo/persona sia malato di mente o cmq una persona nn a posto...........bisogna capire la causa di questi, nn si può dar la colpa al videogioco dai, che stron*ate che dicono :rolleyes:

kyjorkx
28-04-2002, 22.17.48
Soluzione ridicola.
Se uno ha la mente così bacata da lasciarsi condizionare fino a questo punto per colpa di un videogioco allora basta che veda Full Metal Jacket, che fanno censurano tutti i film dove appare una pistola? :rolleyes: :rolleyes:

bejita
28-04-2002, 22.24.22
cmq Half-Life vuol dire Periodo Radioattivo e non mezza vita ;)

grifis
28-04-2002, 22.33.08
Originally posted by bejita
cmq Half-Life vuol dire Periodo Radioattivo e non mezza vita ;)

Vabbè, giusto per tradurlo letteralmente... cmq non sapevo che si chiamasse così. Adesso che lo so potrò prendere per il cùlo i miei amici che non ammettono che Half Life è il più bel gioco mai uscito e che dicono che ha un nome di mèrda (mezza vita, appunto).

bejita
28-04-2002, 22.39.38
bravo grifis :)

e ora vado a fare quattro tiri a CS, e ricordatevi di non andare a scuola dopo il 1 maggio ;)

Ray McCoy
28-04-2002, 22.45.54
Originally posted by bejita
e ora vado a fare quattro tiri a CS, e ricordatevi di non andare a scuola dopo il 1 maggio ;)

Ho tenuto da parte la prima pagina di Repubblica di quel giorno... La lascerò sulla cattedra, prima che entri la prof di matematica con sopra un bigliettino con scritto "Memento"

Mach 1
28-04-2002, 23.01.53
ancora gente che da la colpa ai videogiochi.....rendiamoci conto dell'assurdità della cosa.

in America, dopo ciò che accadde alla Columbine high school ( è successo qualcosa di molto simile a quanto accaduto in germania per chi non lo sapesse ) alcune famiglie delle vittime hanno deciso di citare in tribunale delle compagnie di videogames perchè sostenevano che era grazie a loro se gli assassini erano andati fuori di testa. fortunatamente hanno perso questa causa.

in america il porto d'armi lo trovi nell'uovo di pasqua, lo danno praticamente a chiunque, i ragazzi vanno a scuola armati e poi sarebbe colpa di una software house se si sparano tra loro???
ma andate a cag......

kyjorkx
28-04-2002, 23.18.25
Originally posted by Mach 1
in america il porto d'armi lo trovi nell'uovo di pasqua, lo danno praticamente a chiunque, i ragazzi vanno a scuola armati e poi sarebbe colpa di una software house se si sparano tra loro???
ma andate a cag......
Puoi tranquillamente togliere il praticamente :)
Dai ragazzi non prendiamoci per il §§§§, nelle scuole americane c'è il metal detector kazzo! E loro vogliono dare la colpa ai vg? Perché non guardano che razza di società hanno generato?

guyverII
28-04-2002, 23.28.09
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Non sono pienamente d'accordo su questo punto... Il fatto è che bambini di nove anni (e parlo per esperienza perchè ho un fratello di quell'età e vedo i suoi compagni di classe) non hanno più un'idea di cosa possa essere il dolore, perchè sono abituati ormai ad essere bombardati continuamente da messaggi più o meno evidenti... E attenzione, non è colpa della tv, o dei giornali, o della musica, o dei VG... E' colpa della società... Ha preso questa piega, per cui sono sempre meno i genitori che spiegano ai loro figli cosa è giusto e cosa no, cosa è vero e cosa è "succo di pomodoro" o "vernice rossa"... E quando i genitori non riescono ad agire sui propri figli, e la società non riesca ad interrompere la sua degenerazione, allora dovrebbero scattare misure repressive nel campo mediatico... Dovrebbero, lo ripeto, perchè tanto non scatteranno mai... Il business dei media è fondamentale per la società di oggi...

cacchio questo non lo lascio passare senza commento (non ho letto fino alla fine quindi non so se è già stato commentato... ma non mi interessa..)

Io gioco dall'età di 7 anni.... età in cui entravo nei bar del mio quartiere per farlo...... ma sono sempre stato capace di riconoscere realtà e finzione...
una passione può anche diventare morbosa... ma non puoi venirmi a dire che un ragazzo fa una strage solo per emulare un vg.... Se non avesse mai visto un videogioco violento (counterstrike in questo caso..) probabilmente sarebbe entrato in quella scuola vestito da puffo a compiere il massacro.....

Ray McCoy
29-04-2002, 00.05.24
Originally posted by guyverII
cacchio questo non lo lascio passare senza commento (non ho letto fino alla fine quindi non so se è già stato commentato... ma non mi interessa..)

Io gioco dall'età di 7 anni.... età in cui entravo nei bar del mio quartiere per farlo...... ma sono sempre stato capace di riconoscere realtà e finzione...
una passione può anche diventare morbosa... ma non puoi venirmi a dire che un ragazzo fa una strage solo per emulare un vg.... Se non avesse mai visto un videogioco violento (counterstrike in questo caso..) probabilmente sarebbe entrato in quella scuola vestito da puffo a compiere il massacro.....

Tralascio sul fatto che tu e Mischa siete stati gli unici a notarlo, nonostante poi fosse contro tendenza rispetto a tutti i post del topic... Me ne farò una ragione...

I media, di qualsiasi origine, sono la base della società attuale... Se un punto è marcio, allora tutto marcisce... E' la società da cui si diramano tutte le cose in bene e male...

Si critica la società per le cause e per gli effetti che sono riconducibili a gesti del genere: gli effetti sono la libera vendita (o pressochè libera) di armi e i VG che vediamo... Le cause sono la violenza che ormai è alla base di tutta la nostra società... Violenza fisica, psicologica, sciacallaggio reale e virtuale di qualsiasi cosa... E vivendo in un mondo così non mi stupisce che la gente dia di testa oppure venga plagiata e uniformata nella spirale violenta...

Tu hai sempre saputo riconoscere tra realtà e finzione e così anche io... Ma non tutti sono così... Io ho avuto fortuna e ho avuto una famiglia dietro che mi aiutava a crescere, ad altri magari è stata sufficiente la maturità... Ma non tutti sono così fortunati... E magari adesso questi sfortunati, che a 9 anni giocavano a Resident Evil o guardavano La Mummia (cito casi di compagni di classe di mio fratello) a 16 magari gireranno in motorino ai 50 senza casco... Vai avanti di questo passo, non dico che arrivi a fare le stragi, ma arrivi a formare una bella generazioen di teste bacate

Mischa
29-04-2002, 00.24.48
Originally posted by grifis


Vabbè, giusto per tradurlo letteralmente... cmq non sapevo che si chiamasse così. Adesso che lo so potrò prendere per il cùlo i miei amici che non ammettono che Half Life è il più bel gioco mai uscito e che dicono che ha un nome di mèrda (mezza vita, appunto).


la mia traduzione invece resta quella, in quanto corrispondente a ciò che i giornali scriverebbero :D

guyverII
29-04-2002, 10.28.49
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Tralascio sul fatto che tu e Mischa siete stati gli unici a notarlo, nonostante poi fosse contro tendenza rispetto a tutti i post del topic... Me ne farò una ragione...

I media, di qualsiasi origine, sono la base della società attuale... Se un punto è marcio, allora tutto marcisce... E' la società da cui si diramano tutte le cose in bene e male...

Si critica la società per le cause e per gli effetti che sono riconducibili a gesti del genere: gli effetti sono la libera vendita (o pressochè libera) di armi e i VG che vediamo... Le cause sono la violenza che ormai è alla base di tutta la nostra società... Violenza fisica, psicologica, sciacallaggio reale e virtuale di qualsiasi cosa... E vivendo in un mondo così non mi stupisce che la gente dia di testa oppure venga plagiata e uniformata nella spirale violenta...

Tu hai sempre saputo riconoscere tra realtà e finzione e così anche io... Ma non tutti sono così... Io ho avuto fortuna e ho avuto una famiglia dietro che mi aiutava a crescere, ad altri magari è stata sufficiente la maturità... Ma non tutti sono così fortunati... E magari adesso questi sfortunati, che a 9 anni giocavano a Resident Evil o guardavano La Mummia (cito casi di compagni di classe di mio fratello) a 16 magari gireranno in motorino ai 50 senza casco... Vai avanti di questo passo, non dico che arrivi a fare le stragi, ma arrivi a formare una bella generazioen di teste bacate


non riuscirai mai a convincermi di questo......
la violenza non è nei media... la violenza nellla vita la vedi non appena esci di casa.....
Ma a questo punto è molto più influente la violenza che vedi e senti in un tg (che è reale) piuttosto che in un vg....
Il fatto è che si cercano le cause dei problemi nei posti sbagliati......
Ripeto un tizio del genere , anche se non avesse MAI visto in vita sua una scena violenta (per assurdo...) avrebbe comunque fatto la strage......