PDA

Visualizza versione completa : No ma veramente, scherziamo? [denuncia redditi e ben il 47% del fatturato in fumo]



psicho86
22-06-2011, 14.55.14
Apro questo topic solo per mio mero sfogo personale.

Affanculo allo stato, agli ordini professionali e alla previdenza italiana.
Non è possibile che si arrivi a versare, tra IVA, INPS e TASSE una roba come il 47% di quanto uno fattura in un anno, praticando la libera professione (progettista termotecnico).

Ma come siamo messi? E poi si lamentano del fatto che non si vendono immobili, che gli italiani non consumano più, che i giovani restano coi genitori, che siamo un paese di bamboccioni eccetera. :|

ma che vadano affanculo.

2lame4fame
22-06-2011, 15.03.10
concordo quando devo sborsare 50mila bombe di tasse ti girano le balle e non poco:sisi:

psicho86
22-06-2011, 15.04.45
no ma pagare la propria quota è giusto. ma quando ti pigliano per il culo, ti pressano fino a farti sputare sangue e poi beccano il vip evasore di miglioni di euro e gli fanno lo sconticino dell'80% viene nausea...

Slaine MacRoth
22-06-2011, 15.05.36
Come non capirti, come non esser solidale. Tenere in piedi un'attività propria è un'autoflagellazione. Nel settore dell'artigianato c'è da prendersi a revolverate i coglioni, vedere le fatiche dei tuoi lavori manuali, la tua mano d'opera, i tuoi impegni e i tuoi sforzi andarsene in tasse e iva.

Lavoravo in una falegnameria anni fa e so quanto è frustrante. Margini di guadagno sempre ridotti e mazzo di culo sempre, vivere la giornata per pochi spiccioli causa uscite insostenibili. E casi di finanza che si accanisce contro piccoli operai che si sfasciano le mani fra schegge e lame orbitali perchè non fatturano, per portare due soldi in più in casa. Lasciamo perdere che mi prende la tristezza.

Kewell18
22-06-2011, 17.04.01
Come non quotarvi...

Merdarion
22-06-2011, 17.19.40
ma non è che quelli con il contratto a progetto stiano meglio eh, vengono pagati meno di un dipendente e costano la metà al datore di lavoro.

UAranger
22-06-2011, 17.32.21
Apro questo topic solo per mio mero sfogo personale.

Affanculo allo stato, agli ordini professionali e alla previdenza italiana.
Non è possibile che si arrivi a versare, tra IVA, INPS e TASSE una roba come il 47% di quanto uno fattura in un anno, praticando la libera professione (progettista termotecnico).

Ma come siamo messi? E poi si lamentano del fatto che non si vendono immobili, che gli italiani non consumano più, che i giovani restano coi genitori, che siamo un paese di bamboccioni eccetera. :|

ma che vadano affanculo.

purtroppo e' cosi' :@, dal 2001 ogni anno mi tocca questo supplizio!!!! (perito edile).

psicho86
22-06-2011, 18.01.19
purtroppo e' cosi' :@, dal 2001 ogni anno mi tocca questo supplizio!!!! (perito edile).

quest'anno forse mi andrà meglio con la previdenza dell'ordine (pressione molto inferiore al 26.74 dell'INPS) ma veramente troppo...

Onim4ru
22-06-2011, 18.05.07
per quel che mi riguarda non è la tassazione il problema. Il problema serio e reale è che a fronte di una tassazione elevata non ci sono servizi che possano definirsi adeguati per il cittadino. O, quando ci sono, funzionano poco e male. Personalmente ho sempre reputato la frase che mise alla gogna Padoa-Schioppa "pagare le tasse è bello" come una delle verità fondamentali in una società che voglia reputarsi civile. Alla fin fine sono soldi che, con un governo virtuoso, rientrerebbero nelle tasche tramite le scuole pubbliche, gli ospedali, le strade, i mezzi di trasporto, i sostegni per gli anziani o per i disabili e chi più ne ha più ne metta.
Certo è che se ti infilano le mani nelle saccocce senza poi darti indietro poco o niente.. beh si capisce che c'è qualcosa che non va.

psicho86
22-06-2011, 18.17.47
per quel che mi riguarda non è la tassazione il problema. Il problema serio e reale è che a fronte di una tassazione elevata non ci sono servizi che possano definirsi adeguati per il cittadino. O, quando ci sono, funzionano poco e male. Personalmente ho sempre reputato la frase che mise alla gogna Padoa-Schioppa "pagare le tasse è bello" come una delle verità fondamentali in una società che voglia reputarsi civile. Alla fin fine sono soldi che, con un governo virtuoso, rientrerebbero nelle tasche tramite le scuole pubbliche, gli ospedali, le strade, i mezzi di trasporto, i sostegni per gli anziani o per i disabili e chi più ne ha più ne metta.
Certo è che se ti infilano le mani nelle saccocce senza poi darti indietro poco o niente.. beh si capisce che c'è qualcosa che non va.

qualcosa ti danno indietro, tagli alle pensioni, alle scuole pubbliche, all'università ma missioni in libia, 618 mila auto blu blindate con rimborso spesa di 200 euro per 30 km :sisi, ville, voli privati, opere pubbliche e grandi opere mai iniziate e finite, referendum e elezioni anticipate nonchè campagne elettorali, tv pubblica faziosa, milioni e milioni di euro per i giornali italiani che hanno le pubblicità e si pagano...Devo continuare? questo mi danno di ritorno da quel che pago. E in più se ho bisogno di prestazioni mediche devo aspettare mesi e mesi, se becco una buca per strada e distruggo l'ammortizzatore mi tocca anche pagarmelo nel 90% dei casi eccetera..

UAranger
22-06-2011, 18.34.31
quest'anno forse mi andrà meglio con la previdenza dell'ordine (pressione molto inferiore al 26.74 dell'INPS) ma veramente troppo...


l'unica nota positiva e' che si puo' dedurre........

Dario_S90
22-06-2011, 19.01.32
secondo me i lavoratori dipendenti sono quelli che se la passano peggio, perchè in ogni modo le tasse le pagano tutte e sempre in quanto vengono scalate dallo stipendio direttamente. i pubblici peggio ancora.

gli autonomi alla fine sono quelli che se la possono giostrare meglio tra scarichi IVA a casaccio e commercialisti che ci fanno dentro all'inverosimile, certo se poi uno è onesto e le tasse le paga tutte e giuste non ho dubbi che le mazzate arrivino anche lì.

quando beccano uno è perchè fa l'elettricista che dichiara 10k l'anno e va in giro col maserati ti fai certe domande... (la maggior parte li beccano per questo)

il punto è che con questa evasione che c'è in italia lo prende in quel posto solo chi paga onestamente a fronte di zero controlli e pene ridicole per i ladri...

Quaro.
22-06-2011, 19.14.50
Beh, quando mi si dice che ad agosto mi toglieranno 400 € di debito che ho verso lo stato facendo il 730 non posso che essere solidale e andare in arabia ad imparare nuove bestemmie che quelle in italiano le ho finite.

Bastardi ladri.

BenderSnake
22-06-2011, 19.37.22
secondo me i lavoratori dipendenti sono quelli che se la passano peggio, perchè in ogni modo le tasse le pagano tutte e sempre in quanto vengono scalate dallo stipendio direttamente. i pubblici peggio ancora.

gli autonomi alla fine sono quelli che se la possono giostrare meglio tra scarichi IVA a casaccio e commercialisti che ci fanno dentro all'inverosimile, certo se poi uno è onesto e le tasse le paga tutte e giuste non ho dubbi che le mazzate arrivino anche lì.

quando beccano uno è perchè fa l'elettricista che dichiara 10k l'anno e va in giro col maserati ti fai certe domande... (la maggior parte li beccano per questo)

il punto è che con questa evasione che c'è in italia lo prende in quel posto solo chi paga onestamente a fronte di zero controlli e pene ridicole per i ladri...

Ma i controlli ci sono... per esempio, se un fruttivendolo o un parrucchiere guadagna meno della cifra che impongono loro, automaticamente sta evadendo. Quindi se stai andando male, non vendi un cazzo, poi ti multano pure e chiudi.

Nemolo.O
22-06-2011, 19.58.32
IDEA! aumentiamo l'iva!

MarcoLaBestia
22-06-2011, 21.34.40
quando qualcuno non paga le tasse, gli altri le pagano per lui. e questi altri, a loro volta, si vedranno incentivati ad evadere per via del trattamento iniquo. o addirittura a rinunciare all'attività. e così via, finkè gli unici a rimanere sono i mafiosi. (ancora una volta selezione avversa)

ma l'evasione è la conseguenza. il vero problema è lassù: ancora una volta il pesce feta dalla capa.

Dezz1911
22-06-2011, 21.36.38
Alla faccia 'sti fattoni.:D

Sid
22-06-2011, 22.43.51
Così imparate a fare le fatture :asd:








si capisce che scherzo vero? :look:

aplo
23-06-2011, 00.38.38
Se capirai se sticco qui sotto le cartelle "per lo piu inventate" che mi ha mandato lo stato solo nel 2010 non basterebbe un Blog dedicato per parlarne a fondo :asd:
La cosa "divertente" è che tutta sta roba arriva solo a chi paga a chi non paga non arriva na beneamata ceppa.
Tra le piu divertenti mi sono arrivate:
Tarsu 15.000 Euro "pagate non c'è stato un cazzo da fa" errore loro.....
Cartella di non cosa non gli quadrava del 1974...... "avevo 6 anni nel 74 :D" di "SOLO" 44.000 Euro :roll3: se la so presa riccamente nel culo.
Altra Cartella rispedita al mittente di 10.000 e rotti, perchè GIA' versati.
Tralasciamo poi le classiche Tasse, ICI blablablabla e le cartelle dei morti, ossia inviate a nome di chi non c'è piu e risulta che non paga, che strano sto paese i MORTI NON PAGANO.... una volta si diceva "raschiare il fondo del barile" qui sono andati oltre, stanno raschiando le fosse....

Cya

Ghostkonrad
23-06-2011, 01.38.10
Infatti ad evadere sono quasi tutti, a parte i lavoratori dipendenti, che non possono (e comunque a volte fanno lavoretti supplementari che non dichiarano).
Bisognerebbe distinguere tra il riccone che evade perchè è un criminale e il piccolo imprenditore che evade perchè rischia di chiudere bottega e licenziare tutti i dipendenti.
E' difficile chiedere alla gente di pagare le tasse se poi quello che ottieni in cambio è... questo.

fppiccolo
23-06-2011, 08.27.28
IDEA! aumentiamo l'iva!

guarda caso è già nelle idee della nuova "riforma fiscale"...portarla al 21%
:asd:

psicho86
23-06-2011, 09.00.08
guarda caso è già nelle idee della nuova "riforma fiscale"...portarla al 21%
:asd:

ma che si ficcassero un palo nel culo i fottuti politici :@

che vadano a zappare i campi, visto che con le loro competenze non li manderei in nessun altro posto. L'unica cosa che sono stati capaci di fare, in 50 anni di repubblica, è stata aumentare le tasse. Il problema e che ad un aumento di tassazione e costo della vita non si sono adeguati stipendi e potere d'acquisto. Ergo per cui che la finiscano di farli sparire i soldi sti maledetti bastardi e che inizino a comportarsi da persone civili e da RAPPRESENTANTI del popolo.
E' imho ora di finirla con il circo delle marionette che si protrae da decenni in parlamento :|

Zeo
23-06-2011, 11.24.31
Cmq è facile puntare il dito sugli evasori (anche se è giusto), ma forse bisognerebbe puntare il dito anche al consumatore, dato che nel 99% dei casi è il primo a chiedere "niente fattura vero?" e se rifiuti va in altri lidi.

Abbiamo quello che ci meritiamo.

Eowyn.
23-06-2011, 11.40.25
Confcommercio: chi evade sbaglia ma va ascoltato - Corriere della Sera (http://www.corriere.it/economia/11_giugno_23/confcommercio-evasione-sbaglia-fisco-tasse_7d9b9492-9d77-11e0-b1a1-4623f252d3e7.shtml)

Io so solo che a Novembre 2010 ho pagato oltre 4.000€ di anticipo sulle tasse ... devo ancora vedere il conto finale (dovrebbe arrivarmi a giorni), ma già mi girano le balle.

Oltretutto: come autonoma lo Stato mi rimborsa solo 5 mesi di maternità (2 prima, 3 dopo) a 34€ al giorno. A parte che da dipendente avrei diritto a più mesi - seppur a paga ridotta - con quei 34€ non ci pago neppure chi mi sostituisce al lavoro, tra 13esime e 14esime da inserire in busta ogni mese, dato che il contratto è a termine :|
Ho amiche che per non ritrovarsi in mutande hanno ripreso a lavorare dopo 1-2 settimane (con aggravante dell'aumento di spese per il mantenimento del bambino: lavori --> non allatti --> spendi un botto di latte in polvere ... sempre che ti vad abene e tu abbia una nonna che te lo tiene e non ci devi pagare baby sitter o altro)

psicho86
23-06-2011, 11.41.24
Cmq è facile puntare il dito sugli evasori (anche se è giusto), ma forse bisognerebbe puntare il dito anche al consumatore, dato che nel 99% dei casi è il primo a chiedere "niente fattura vero?" e se rifiuti va in altri lidi.

Abbiamo quello che ci meritiamo.

indipendentemente, cio non giustifica una pressione fiscale complessiva di IVA del 47%. Considerando poi che mica tutto si può dedurre dall'iva e dalla denuncia. Se tutti pagassero la pressione non calerebbe comunque. Troppo ingordi i rotti in culo che abbiamo a roma a governarci. (sarebbe lo stesso se fossero a milano, verona, aosta, cagliari, bari ecc.)

Zeo
23-06-2011, 11.48.15
indipendentemente, cio non giustifica una pressione fiscale complessiva di IVA del 47%. Considerando poi che mica tutto si può dedurre dall'iva e dalla denuncia. Se tutti pagassero la pressione non calerebbe comunque. Troppo ingordi i rotti in culo che abbiamo a roma a governarci. (sarebbe lo stesso se fossero a milano, verona, aosta, cagliari, bari ecc.)

Ripeto, abbiamo ciò che ci meritiamo.

aplo
23-06-2011, 11.54.21
A me quello che "spaventa" è che molte persone, ma diciamo anche TROPPE persone, pensano che molte delle attività private di questo paese ( e parlo dal Bar di famiglia, all'albergo, alla fabbrichetta con 15 operai ) guadagnino cmq nonostante le tasse stratosferiche con cui vengono "veniamo" tartassati.
Ora che questo pensiero appartenga a chi ignora totalmente come funziona un azienda e quanti costi abbia, che ne so il piccolo Bar avrà: l'affitto, gli stipendi da pagare, i fornitori, la manutenzione dei macchinari "solo la macchina del caffè spesso ha bisogno di una manutenzione accurata che non costa mica poco", commercialista da pagare, registri vari, registratore di cassa, Tarsu alle stelle ecc ecc ecc) può anche andar bene, lo senti parlare, dice 2 stronzate e di conseguenza lo cataloghi come uno che parla senza sapere nemmeno l'ABC del commercio.
Ma quanto sento questi discorsi da chi cmq un po dentro al "sistema" ci sta e lo vive ogni giorno, come potrebbe essere un vigile urbano od un finanziere, oppure il politico di turno che spara mega minchiate su come "snellire l'azienda" e certo serve l'ultimo arrivato a spiegare a chi fa questo lavoro magari da generazioni, come si "snellisce" un azienda, ma cominciassero con lo snellire i loro compensi, ecco a quel punto veramente cominciano a prudere le mani.


Cya

psicho86
23-06-2011, 12.13.09
Ripeto, abbiamo ciò che ci meritiamo.

parla per te. Io da prima di essere libero proffessionista pretendo scontrini e fatture. Mica è giusto che io pago le tasse e chi mi fornisce le prestazioni no.

Il problema gente è che se non ci decidiamo a fare qualcosa contro questo sistema Italiano e contro chi lo spinge questo sistema, come possono essere politi ecc, ci ritroveremo a dover lavorare per far fare la vita da Pashà a quei rotti in culo che non fan altro che rubare. Pensateci. I servizi calano, la qualità del servizio sanitario cala, la qualità dell'istruzione cala a dismisura, le pensioni calano e le tasse aumentano, nonchè aumenta l'età per accedere alla pensione. E' ora di fare qualcosa :|

aplo
23-06-2011, 12.24.32
E' ora di fare qualcosa :|

Avrei una proposta tanto per cominciare, un giorno a settimana i 630 della camera dovranno scambiarsi di posto con 630 giovani che lavorano nei call center , la settimana dopo con 630 negozianti, la settimana dopo ancora con 630 operai e se qualcuno cade di sotto da un impalcatura beh.... ciccia.
Così, tanto per gradire, ce lo hanno sempre in bocca il popolo, gli elettori... che vadano pure ad assaggiare in che condizioni lavorano e che sacrifici fanno i cittadini, così almeno la piantano di sparare stronzate.
O meglio, si spera che la smettano.

Cya

MarcoLaBestia
23-06-2011, 13.09.42
Il problema e che ad un aumento di tassazione e costo della vita non si sono adeguati stipendi e potere d'acquisto.

no be' è un po' più complicato. Diciamo ke ci sono 2 modi per ripagare il debito (detto in soldoni): alzando le tasse, quindi prelevando più soldi dalle stesse persone, o aumentando il PIL, quindi prelevando gli stessi soldi da più persone. come tutti sapete il PIL dell'Italia è a crescita zero...... non solo, si tratta di un PIL drogato dalla speculazione immobiliare e selvaggia cementificazione, ovvero un settore ke non porta a flussi di cassa futuri positivi, dunque in teoria il nostro "PIL utile" è in discesa.

Il problema dell'Italia è ke non crea più valore aggiunto da un pezzo.... e ci credo:

- la maggior parte dei business più importanti sono in mano ai criminali, ke evadono. (quindi non risulta)
- si alzano le tasse stroncando l'iniziativa "dal basso", fondamentale in un Paese moderno e liberale.
- i politici, dal canto loro, si preoccupano solo di curare quelli di cui al punto uno, visto ke sono direttamente stipendiati da loro.


ecco qua il quadro. La corruzione a tutti i livelli porta a questo.

di fronte ad uno scempio del genere, i "tapini paganti" non hanno altro modo di difendersi se non quello di evadere a loro volta. Di nuovo, selezione avversa.

MarcoLaBestia
23-06-2011, 13.16.23
guardatevi sto video và


mKqlCKA8ZpE


(mi fa morire sto tipo :asd:)

Zeo
23-06-2011, 13.51.52
parla per te. Io da prima di essere libero proffessionista pretendo scontrini e fatture. Mica è giusto che io pago le tasse e chi mi fornisce le prestazioni no.

Ma anche io sempre pretesi, il problema non sono ne io ne te, ma la maggioranza che permette ciò. Quindi si, abbiamo quello che ci meritiamo, se alla maggior parte della gente sta bene così c'è poco da fare, evitiamo di dare sempre e solo la colpa al sistema, quando è il popolo a costituirlo. 50 e 50.


Il problema gente è che se non ci decidiamo a fare qualcosa contro questo sistema Italiano e contro chi lo spinge questo sistema, come possono essere politi ecc, ci ritroveremo a dover lavorare per far fare la vita da Pashà a quei rotti in culo che non fan altro che rubare. Pensateci. I servizi calano, la qualità del servizio sanitario cala, la qualità dell'istruzione cala a dismisura, le pensioni calano e le tasse aumentano, nonchè aumenta l'età per accedere alla pensione. E' ora di fare qualcosa :|

E sono perfettamente d'accordo, ma se la maggioranza del popolo non fa qualcosa significa che gli sta bene così, mica è una situazione che si è creata oggi. Con questo non significa che bisogna stare con le mani mano sia chiaro, ma se proprio dobbiamo "incolpare" qualcuno facciamo correttamente.

Nemolo.O
23-06-2011, 14.14.52
Io di scienza delle finanze ne so poco, alcune cose però mi sembrano evidenti:

Aumentare l'IVA colpisce il potere di acquisto di chi è povero: un 1% su ogni bene acquistato su un reddito di 10mila è diverso da un 1% in più su ogni bene acquistato da uno che ha un reddito di 100mila.

La spesa per consumi incide molto di più su un reddito basso che su un reddito alto: infatti chi ha un reddito alto non investe tutti i suoi soldi in iphone, ipad, ecc. ma in rendite finanziare (tassate al 12,5%).

Secondo l'istat, è aumentato il divario tra ricchi e poveri ed è peggiorato l'indice di gini. Ciò vuole dire che la popolazione che ha un reddito medio basso è molto di più della popolazione ad alto reddito.

Quindi io leggo la riforma voluta da tremonti così: la spaccio per la riforma epocale per i poveri, in realtà è fatta per attingere dalla maggiorparte della popolazione il maggior numero di €.
Penso che sia questo che abbia sollevato alcuni dubbi a livello europeo e dal punto di vista del rating. Sopratutto perché per il momento le esportazioni italiane mi sembrano vadano bene, ciò che manca è il mercato interno e quindi una riforma così, si garantisce entrate, tuttavia il rating è valutato non solo sulla capcità di attingere dalle tasche degli italiani ma anche dalla strattura economica del paese e dalla capacità di reagire a shock negativi

psicho86
23-06-2011, 14.50.25
Avrei una proposta tanto per cominciare, un giorno a settimana i 630 della camera dovranno scambiarsi di posto con 630 giovani che lavorano nei call center , la settimana dopo con 630 negozianti, la settimana dopo ancora con 630 operai e se qualcuno cade di sotto da un impalcatura beh.... ciccia.
Così, tanto per gradire, ce lo hanno sempre in bocca il popolo, gli elettori... che vadano pure ad assaggiare in che condizioni lavorano e che sacrifici fanno i cittadini, così almeno la piantano di sparare stronzate.
O meglio, si spera che la smettano.

Cya

una delle prime cose da fare sarebbe sostituire in toto tutte le persone che compongono l'attuale governo, l'attuale casta, poichè di questo si parla. Gente che in 20 anni ha cambiato schieramento 300 volte pur di restare incollato alla fottuta poltrona e quindi ai benefit che questa porta. Dovrebbero, dopo 2 mandati massimo, sia che questi arrivino a compimento o meno, essere mandati a casa a calci nel culo ed essere sostituiti da persone nuove e più giovani, nonchè essere interdetti a partecipare alla vita politica nuovamente. IMHO eh. Inoltre, dovrebbero avere stipendi di molto inferiori e non avere DIRITTO alla pensione dopo 3 anni di legislatura portata a termine (pensioni da migliaia di euro eh, mica da 500 euro come tirano la maggior parte degli anziani in italia) e stroncatura dei benefit come aerei privati con voli annessi, mille mila auto blu, mille mila porta borse eccetera. Io se vado a fare un sopralluogo in un cantiere a roma, l'albergo per restare giù, l'autostrada ecc me li pago.


no be' è un po' più complicato. Diciamo ke ci sono 2 modi per ripagare il debito (detto in soldoni): alzando le tasse, quindi prelevando più soldi dalle stesse persone, o aumentando il PIL, quindi prelevando gli stessi soldi da più persone. come tutti sapete il PIL dell'Italia è a crescita zero...... non solo, si tratta di un PIL drogato dalla speculazione immobiliare e selvaggia cementificazione, ovvero un settore ke non porta a flussi di cassa futuri positivi, dunque in teoria il nostro "PIL utile" è in discesa.

Il problema dell'Italia è ke non crea più valore aggiunto da un pezzo.... e ci credo:

- la maggior parte dei business più importanti sono in mano ai criminali, ke evadono. (quindi non risulta)
- si alzano le tasse stroncando l'iniziativa "dal basso", fondamentale in un Paese moderno e liberale.
- i politici, dal canto loro, si preoccupano solo di curare quelli di cui al punto uno, visto ke sono direttamente stipendiati da loro.


ecco qua il quadro. La corruzione a tutti i livelli porta a questo.

di fronte ad uno scempio del genere, i "tapini paganti" non hanno altro modo di difendersi se non quello di evadere a loro volta. Di nuovo, selezione avversa.

è verissimo ciò che dici; c'è un però...Se io evado, o meglio, sbaglio a fare la denuncia dei redditi di 100 euro in un anno, dopo 4-5 anni mi arrivano cartelle esattoriali da migliaia di euro. Se Valentino Rossi evade x milioni di euro e lo beccano, si mettono d'accordo e se ne fanno dare una piccola parte. (ed è successo). Inoltre che razza di idiota ha pensato la riforma per portare in italia i conti esteri non tassandoli o con tassazioni agevolate? Dovevano imporre tale rientro con la normativa tradizionale, pena la reclusione, multe eccetera, non defiscalizzare chi ha fatto il furbo fino a ieri.

BenderSnake
23-06-2011, 20.07.06
Credo che di questo passo non potremo uscire dalla crisi economica. Finché loro stessi politici, quando c'è da alzare il proprio tempo di pensionamento votano 22 sì e 498 no, l'evasione non si fermerà, ma anzi aumenterà per sfiducia. Credo sia lo stesso discorso con la Rai: comincia a diventare una TV spazzatura, la gente si stufa e non paga il canone, loro hanno meno soldi e diventano una TV ancora più spazzatura e così via. Se continuano loro stessi Berlusconi, Bossi, Bersani e compagnia a bruciare i nostri soldi nei loro stipendi e in intrallazzi economici, arriverà il punto in cui la nostra economia non reggerà più, a meno che non scenda in borsa la mafia. Se proprio non faremo la fine della Grecia usciremo dal G8. L'importante è mantenere le esportazioni, essendo l'unico nostro punto forte. E magari aumentare anche la lotta alla mafia, nonostante credo che Maroni stia facendo comunque un lavoro superiore agli altri governi, che infatti non viene elogiato dal PDL. (se avete prove che sia tutta una montature mostratemele, siamo in un forum :asd: )

Naeblis
23-06-2011, 20.48.58
Tranqulli, tra poco porteranno l'età pensionabile a 98 anni e se crepi prima tolgono i soldi che non hai versato dagli eredi...

MarcoLaBestia
23-06-2011, 20.52.33
è verissimo ciò che dici; c'è un però...Se io evado, o meglio, sbaglio a fare la denuncia dei redditi di 100 euro in un anno, dopo 4-5 anni mi arrivano cartelle esattoriali da migliaia di euro. Se Valentino Rossi evade x milioni di euro e lo beccano, si mettono d'accordo e se ne fanno dare una piccola parte. (ed è successo). Inoltre che razza di idiota ha pensato la riforma per portare in italia i conti esteri non tassandoli o con tassazioni agevolate? Dovevano imporre tale rientro con la normativa tradizionale, pena la reclusione, multe eccetera, non defiscalizzare chi ha fatto il furbo fino a ieri.

allora non ti è acclarato un punto fondamentale. Secondo te, queste manovre scellerate, per quale motivo vengono fatte? Le alternative sono due:

1 - Giocano a ki distrugge meglio il Paese.
2 - Ci guadagnano.

quale sarà delle due? :asd:

psicho86
24-06-2011, 08.36.24
allora non ti è acclarato un punto fondamentale. Secondo te, queste manovre scellerate, per quale motivo vengono fatte? Le alternative sono due:

1 - Giocano a ki distrugge meglio il Paese.
2 - Ci guadagnano.

quale sarà delle due? :asd:

mmm...difficile dirlo (e non sto scherzando). Imho entrambe. Il guadagno immediato nel fare certe riforme geniali sta probabilmente in accordi e favori che si fanno tra politici e amiconi vari, mentre il distruggere il paese comporta un investimento a lungo termine (dove loro o chi per loro sarà pronto a rimettere in piedi il tutto guadagnandoci).

Il problema grosso è che ormai sappiamo che sarà da così a peggio. Restano sempre le solite facce di culo a governare. Non sarebbe il caso di mandarli con un bel razzo verso il sole e liberarsi della spazzatura?

fppiccolo
24-06-2011, 08.37.58
Tranqulli, tra poco porteranno l'età pensionabile a 98 anni e se crepi prima tolgono i soldi che non hai versato dagli eredi...

quì il problema è grave perchè oltre all'aumento del'età ti tolgono sempre di più dal computo finale...si potrebbe arrivare ad essere decrepiti e senza soldi...lavori per più di 40 snni per percepire, alla fine, nemmeno la metà del tuo stipendio

Naeblis
24-06-2011, 08.56.56
quì il problema è grave perchè oltre all'aumento del'età ti tolgono sempre di più dal computo finale...si potrebbe arrivare ad essere decrepiti e senza soldi...lavori per più di 40 snni per percepire, alla fine, nemmeno la metà del tuo stipendio

In verità non so se lavori piu di 40 anni. Io sapevo che potevi andare in pensione o dopo 40 anni di contributi o al raggiungimento dell'eta massima.

In teoria se cominci a lavorare a 24 anni compiuti 64 anni puoi andare in pensione a prescindere dal limite di età.

Ammetto comunque di non essere informato, una volta era così non so se poi sia cambiato qualcosa.

destino
24-06-2011, 09.26.16
In verità non so se lavori piu di 40 anni. Io sapevo che potevi andare in pensione o dopo 40 anni di contributi o al raggiungimento dell'eta massima.

In teoria se cominci a lavorare a 24 anni compiuti 64 anni puoi andare in pensione a prescindere dal limite di età.

Ammetto comunque di non essere informato, una volta era così non so se poi sia cambiato qualcosa.

devi avere un minimo di anni di contributi e una certà età, che insieme formano una quota minima che ti permette di chiedere la pensione.
Inoltre il tutto è legato all'andamento dell'età media degli italiani, con aggiustamenti automatici sull'età minima.

riforma pensioni (http://www.previdenza-professionisti.it/idarticolo=731)



La nuova riforma delle pensioni prevede, cioè, che, a decorrere dal 2009, si possa accedere al pensionamento anticipato d'anzianità una volta raggiunta una determinata quota attraverso la somma dell'età anagrafica e dell'anzianità contributiva (ad es. se si è maturata un'anzianità contributiva di 35 anni ed un'età anagrafica di 62, si sarà raggiunta quota 97).
Le quote sono le seguenti:
dal 1.7.2009, 95 ma è richiesta un'età anagrafica minima di 59 anni;
dal 1.1.2011, 96 ma è richiesta un'età anagrafica minima di 60 anni;
dal 1.1.2013 97 ma è richiesta un'età anagrafica minima di 61 anni.
La nuova riforma delle pensioni prevede analoghi requisiti d'accesso alle pensioni d'anzianità per i lavoratori autonomi ma il requisito anagrafico è sempre maggiorato di un anno. Dall’aumento dell’età pensionabile restano esclusi i lavoratori impegnati in attività usuranti.
La riforma delle pensioni ha mantenuto la possibilità d'accedere al pensionamento d'anzianità con 40 anni d'anzianità contributiva a prescindere dal requisito anagrafico ed avvalendosi di 4 finestre d’uscita nei mesi di gennaio, aprile luglio e ottobre anzichè due, come previsto dalla riforma Maroni.
La riforma delle pensioni, invece, non prevede nulla di nuovo sull’età di vecchiaia per le donne che resta quindi fissata a 60 anni, anziché, come pure si era ipotizzato, innalzata gradualmente a 62 anni.

bejita
24-06-2011, 10.05.48
Inoltre il tutto è legato all'andamento dell'età media degli italiani, con aggiustamenti automatici sull'età minima.



ci conviene andare in giro ad ammazzare i vecchi :asd:

2lame4fame
24-06-2011, 12.35.57
rivoluzione!(cit.)

fppiccolo
24-06-2011, 12.42.38
e già si discute di un nuovo innalzamento nelle ipotesi di finanziaria...

psicho86
24-06-2011, 14.51.45
oramai l'unica speranza è scappare all'estero mi sa. O rivoluzione :sisi:

2lame4fame
24-06-2011, 15.00.42
oramai l'unica speranza è scappare all'estero mi sa. O rivoluzione :sisi:

quoto canada o scandinavia:sisi:
per la rivoluzione imo non manca molto che scoppi tutto, non è mai una bella cosa ma quando ci vuole ci vuole

psicho86
24-06-2011, 15.09.43
quoto canada o scandinavia:sisi:
per la rivoluzione imo non manca molto che scoppi tutto, non è mai una bella cosa ma quando ci vuole ci vuole

il problema è che l'italiano medio è un coglione che se lo fa mettere in culo senza troppi problemi. E' bravo a fare la voce grossa, ad abbaiare, ma appena si deve mettere in gioco e farsi valere veramente, scappa con la coda tra le game. Questo è il problema degli italiani. Popolo di lamentoni che non fanno nulla per cambiare il proprio status.

Dai all'italiano il calcio e le ferie e non ti romperà mai le balle.

2lame4fame
24-06-2011, 15.27.02
il problema è che l'italiano medio è un coglione che se lo fa mettere in culo senza troppi problemi. E' bravo a fare la voce grossa, ad abbaiare, ma appena si deve mettere in gioco e farsi valere veramente, scappa con la coda tra le game. Questo è il problema degli italiani. Popolo di lamentoni che non fanno nulla per cambiare il proprio status.

Dai all'italiano il calcio e le ferie e non ti romperà mai le balle.

dispiace ma tocca quotarti..però secondo me c'è una speranza con questa generazione.
grazie ad internet che è un mezzo molto più potente della tv..ai giovani non gliene ne frega una mazza del tg5 e company:asd:

BenderSnake
24-06-2011, 15.37.22
Con il debito pubblico che abbiamo diminuire le entrate non è di certo consigliabile. Ormai siamo nella merda e con i nostri politici non ne risaliremo.

psicho86
24-06-2011, 15.50.25
Con il debito pubblico che abbiamo diminuire le entrate non è di certo consigliabile. Ormai siamo nella merda e con i nostri politici non ne risaliremo.

le hanno diminuite prima di tutto defiscalizzando il rientro dei capitali esteri dei furboni grandi imprenditori italiani, tassandoli una miseria, facendo sconti a grandissimi evasori perchè personaggi di spicco eccetera. Sempre al contribuente lo vanno a ficcare. Chissà perchè non si riducono gli stipendi, non riducono i benefit da politici e non eliminano un po di autoblù? chissà perchè non interrompono quella puttanata che non vuole nessuno se non i politici che si chiama ponte sullo stretto? perchè? e poi dicono che soldi non c'è ne sono? e ci credo, finchè li fanno sparire loro non ci sono no...

BenderSnake
24-06-2011, 16.45.46
le hanno diminuite prima di tutto defiscalizzando il rientro dei capitali esteri dei furboni grandi imprenditori italiani, tassandoli una miseria, facendo sconti a grandissimi evasori perchè personaggi di spicco eccetera. Sempre al contribuente lo vanno a ficcare. Chissà perchè non si riducono gli stipendi, non riducono i benefit da politici e non eliminano un po di autoblù? chissà perchè non interrompono quella puttanata che non vuole nessuno se non i politici che si chiama ponte sullo stretto? perchè? e poi dicono che soldi non c'è ne sono? e ci credo, finchè li fanno sparire loro non ci sono no...

E credi che smetteranno di farli sparire?
L'economia interna è al collasso. Mio padre è un commercialista, e non lo pagano più: nella lista di "chi devi pagare con i pochi soldi che hai" il commercialista è l'ultimo che paghi, prima devi pagare le bollette, il mutuo. Metti che parte preferisce andare lo stesso in vacanza, perché gli unici che lo pagano volentieri sono i cinesi, ma ultimamente è critica. E i politici cosa fanno?

psicho86
24-06-2011, 17.06.17
E credi che smetteranno di farli sparire?
L'economia interna è al collasso. Mio padre è un commercialista, e non lo pagano più: nella lista di "chi devi pagare con i pochi soldi che hai" il commercialista è l'ultimo che paghi, prima devi pagare le bollette, il mutuo. Metti che parte preferisce andare lo stesso in vacanza, perché gli unici che lo pagano volentieri sono i cinesi, ma ultimamente è critica. E i politici cosa fanno?

no, appunto, ecco il perchè si dovrebbero mandare a casa ed eliminare la casta. anche se credo che l'unico modo di mandarli a casa sia da morti quelli li :sisi:

BenderSnake
24-06-2011, 17.13.24
no, appunto, ecco il perchè si dovrebbero mandare a casa ed eliminare la casta. anche se credo che l'unico modo di mandarli a casa sia da morti quelli li :sisi:

Da parte del popolo figuriamoci, gli italiani non si muovono. Le rivolte popolari come in Grecia e in Spagna le vedremo a frittata fatta.

psicho86
24-06-2011, 17.16.22
Da parte del popolo figuriamoci, gli italiani non si muovono. Le rivolte popolari come in Grecia e in Spagna le vedremo a frittata fatta.

no, peggio...la rivolta succederà quando saranno i politici a fare in modo che succeda, o quando saranno i media a farla succedere.

Alborosso
24-06-2011, 17.26.35
dispiace ma tocca quotarti..però secondo me c'è una speranza con questa generazione.
grazie ad internet che è un mezzo molto più potente della tv..ai giovani non gliene ne frega una mazza del tg5 e company:asd:

A loro bastano i reality e facebook :asd:

Naeblis
24-06-2011, 19.28.36
il problema è che l'italiano medio è un coglione che se lo fa mettere in culo senza troppi problemi. E' bravo a fare la voce grossa, ad abbaiare, ma appena si deve mettere in gioco e farsi valere veramente, scappa con la coda tra le game. Questo è il problema degli italiani. Popolo di lamentoni che non fanno nulla per cambiare il proprio status.

Dai all'italiano il calcio e le ferie e non ti romperà mai le balle.

Sarà anche come dici tu, ma tra po le Ferie ce le scordiamo (ho sentido di pazzi che hanno fatto un finanziamento per poter andare in ferie °o°) e anche il calcio è a rischio.

In certo senso la penso come te solo che io la vedo con una sfumatura diversa, penso di poter riassumere il mio pensiero così:

"Fino a che hai la pancia pienda di sbatterti per i tuoi diritti non c'hai voglia"

Confido che quando l'italiano media comincierà a sentire i morsi della fame allora le cose cominceranno a cambiare.

BenderSnake
24-06-2011, 20.46.13
Sarà anche come dici tu, ma tra po le Ferie ce le scordiamo (ho sentido di pazzi che hanno fatto un finanziamento per poter andare in ferie °o°) e anche il calcio è a rischio.

In certo senso la penso come te solo che io la vedo con una sfumatura diversa, penso di poter riassumere il mio pensiero così:

"Fino a che hai la pancia pienda di sbatterti per i tuoi diritti non c'hai voglia"

Confido che quando l'italiano media comincierà a sentire i morsi della fame allora le cose cominceranno a cambiare.

Le ferie le ho già scordate quest'anno... mi aveva fatto ridere, anni fa, un commercialista di una storia di Topolino che aveva persino il maggiordomo :roll3: Certa gente pensa che i liberi professionisti siano i ricchi della situazione. Sì, certo :asd:
L'anno scorso Madonna di Campiglio era quasi vuota, quest'anno le località di montagna saranno deserte...

BattleByzan53
24-06-2011, 22.13.57
ma quando dite che l'italiano medio è cosi e colà,voi a quale nazione appartenete..."l'italiano si accontenta delle ferie e del calcio,poi del resto se ne frega enon si interessa della sua nazione";"ci vorrebbe la rivoluzione"...scusatemi un pò ma perchè voi non scendete in piazza a manifestare,perchè non essere protagonisti di un evento cosi importante?chi parla da un monitor e se ne esce con le solite cose ,che si ripetono da quando mio nonno è partito per l'albania nella seconda guerra mondiale,come"le tasse aumentano,i politici fanno schifo,ci vorrebbe la rivolzuone..." non è certamente più utile di chi non se ne interessa o non ci pensa.La generazione che dovrebbe fare questa rivoluzione è la vostra ma alla fine andando a quantizzare,restano soo e unicamente mere e stupide chiacchiere...scusate lo sfogo ma mi sono state tirate fuori le parole dalla bocca ;)

Naeblis
24-06-2011, 22.46.27
ma quando dite che l'italiano medio è cosi e colà,voi a quale nazione appartenete..."l'italiano si accontenta delle ferie e del calcio,poi del resto se ne frega enon si interessa della sua nazione";"ci vorrebbe la rivoluzione"...scusatemi un pò ma perchè voi non scendete in piazza a manifestare,perchè non essere protagonisti di un evento cosi importante?chi parla da un monitor e se ne esce con le solite cose ,che si ripetono da quando mio nonno è partito per l'albania nella seconda guerra mondiale,come"le tasse aumentano,i politici fanno schifo,ci vorrebbe la rivolzuone..." non è certamente più utile di chi non se ne interessa o non ci pensa.La generazione che dovrebbe fare questa rivoluzione è la vostra ma alla fine andando a quantizzare,restano soo e unicamente mere e stupide chiacchiere...scusate lo sfogo ma mi sono state tirate fuori le parole dalla bocca ;)

Io non mi considero l'italiano medio, sono per mia fortuna un po sopra la media, eppure nella vita si devono fare scele e io ho scelto di farmi le ferie a casa, sono anni che non vado da nessuna parte (se togliamo un viaggo in giappone nel 2007).

Cio nonostante io preferisco comprare un videogame che farmi una serata in discoteca, cosi come preferisco una serata tra amici a casa di qualcuno che una serata al pub. Forse perche al pensiero che un succi di frutta annacquato me lo fanno pagare 5.00 euro mi passa la voglia di uscire.

Ovvio che siamo tutti Italiani, ma il fatto che siamo qui in un forum a parlare di problemi sociali ci eleva ad uno statos superiore da chi guarda il grande fratello e spettegola con il vicinato. Io la vedo cosi.

fppiccolo
24-06-2011, 23.17.13
la rivoluzione? se ancora non c'è stata è perchè, in verità, stiamo ancora bene

2lame4fame
25-06-2011, 01.08.50
ma quando dite che l'italiano medio è cosi e colà,voi a quale nazione appartenete..."l'italiano si accontenta delle ferie e del calcio,poi del resto se ne frega enon si interessa della sua nazione";"ci vorrebbe la rivoluzione"...scusatemi un pò ma perchè voi non scendete in piazza a manifestare,perchè non essere protagonisti di un evento cosi importante?chi parla da un monitor e se ne esce con le solite cose ,che si ripetono da quando mio nonno è partito per l'albania nella seconda guerra mondiale,come"le tasse aumentano,i politici fanno schifo,ci vorrebbe la rivolzuone..." non è certamente più utile di chi non se ne interessa o non ci pensa.La generazione che dovrebbe fare questa rivoluzione è la vostra ma alla fine andando a quantizzare,restano soo e unicamente mere e stupide chiacchiere...scusate lo sfogo ma mi sono state tirate fuori le parole dalla bocca ;)

nono hai fatto più che bene alla fine è la verità:D

FALLEN_ANGEL_664
25-06-2011, 01.21.43
Ovvio che siamo tutti Italiani, ma il fatto che siamo qui in un forum a parlare di problemi sociali ci eleva ad uno statos superiore da chi guarda il grande fratello e spettegola con il vicinato. Io la vedo cosi.

lol...

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

MarcoLaBestia
25-06-2011, 03.35.30
mmm...difficile dirlo (e non sto scherzando).

o sei ironico, o sei psicho. :asd:

BenderSnake
25-06-2011, 15.26.46
Siamo fottuti... altro che petrolio, dobbiamo trovare giacimenti di queste (http://www.nationalgeographic.it/scienza/2011/06/23/news/terre_rare_gli_ingredienti_segreti_di_quasi_tutto-392653/) :| Non possiamo permetterci una crisi economica perché ci mancano i materiali high-tech.

psicho86
27-06-2011, 08.52.09
Le ferie le ho già scordate quest'anno... mi aveva fatto ridere, anni fa, un commercialista di una storia di Topolino che aveva persino il maggiordomo :roll3: Certa gente pensa che i liberi professionisti siano i ricchi della situazione. Sì, certo :asd:
L'anno scorso Madonna di Campiglio era quasi vuota, quest'anno le località di montagna saranno deserte...

I luoghi comuni sono sempre in agguato e danno un immagine di determinate categorie spesso sbagliata.


ma quando dite che l'italiano medio è cosi e colà,voi a quale nazione appartenete..."l'italiano si accontenta delle ferie e del calcio,poi del resto se ne frega enon si interessa della sua nazione";"ci vorrebbe la rivoluzione"...scusatemi un pò ma perchè voi non scendete in piazza a manifestare,perchè non essere protagonisti di un evento cosi importante?chi parla da un monitor e se ne esce con le solite cose ,che si ripetono da quando mio nonno è partito per l'albania nella seconda guerra mondiale,come"le tasse aumentano,i politici fanno schifo,ci vorrebbe la rivolzuone..." non è certamente più utile di chi non se ne interessa o non ci pensa.La generazione che dovrebbe fare questa rivoluzione è la vostra ma alla fine andando a quantizzare,restano soo e unicamente mere e stupide chiacchiere...scusate lo sfogo ma mi sono state tirate fuori le parole dalla bocca ;)

come ti hanno già detto, significa che tanto male ancora non stiamo :)
fosse per me organizzerei e parteciperei pure, il mio piccolo problema è che ad ogni giorno di lavoro mancato significa un giorno di paga mancato, alchè a fine mese non ci si arriva mica. Oltretutto aggiungici pure che una manifestazione, in italia, non ha senso di esistere perchè passa in sordina in favore di tutto il resto (tipo caso "Canalis - Clooney) eccetera. Bisognerebbe fare un qualcosa su ampio spettro, ed internet è il primo posto da cui partire imho. (e no, non facebook)


la rivoluzione? se ancora non c'è stata è perchè, in verità, stiamo ancora bene

quoto, o perchè la maggioranza sta ancora discretamente...


o sei ironico, o sei psicho. :asd:

Ironia ;) (anche se alle volte i dubbi vengono che facciano a gara a chi distrugge meglio il paese :asd:)

Berek
27-06-2011, 12.09.11
(ho sentido di pazzi che hanno fatto un finanziamento per poter andare in ferie °o°)

E' già qualche annetto che succede, mia madre lavorando in banca aveva cominciato a dirmelo già tipo 5 anni fa... vedi tu...

BenderSnake
27-06-2011, 13.28.04
I luoghi comuni sono sempre in agguato e danno un immagine di determinate categorie spesso sbagliata.


A Bologna stanno chiudendo molti commercialisti anche rinomati. Soprattutto quelli con dipendenti che non riescono più a pagare. Vedremo se la situazione migliorerà...

Kewell18
28-06-2011, 07.06.56
E' già qualche annetto che succede, mia madre lavorando in banca aveva cominciato a dirmelo già tipo 5 anni fa... vedi tu...

Ma veramente??? Capisco che uno ci tenga alle ferie, io per esempio ci tengo, per questo risparmio tutto l'anno per potermele permettere...
Scusate l'ot, a volte penso che ci vorrebbe un sistema per evitare che gli idioti si sputtanino i soldi in stronzate, tipo vietare a chi a meno di 1000 euro in banca di prendersi l'ennessimo Iphone nuovo...

Berek
28-06-2011, 10.10.28
Scusate l'ot, a volte penso che ci vorrebbe un sistema per evitare che gli idioti si sputtanino i soldi in stronzate, tipo vietare a chi a meno di 1000 euro in banca di prendersi l'ennessimo Iphone nuovo...

Eh, il consumismo. Porta ad aberrazioni come la situazione attuale: si consuma tutto quanto si è in grado di guadagnare. Risparmi zero. Quindi se vuoi andare in ferie ti indebiti ulteriormente. E' una situazione destinata al collasso e già ne abbiamo avuto i primi inquietanti segnali.

Non è solo una questione legata alla politica e alle strategie per rilanciare un economia stagnante e pesantemente indebitata, è anche una questione di mentalità della gente.

jazz2
28-06-2011, 16.43.43
indipendentemente, cio non giustifica una pressione fiscale complessiva di IVA del 47%. Considerando poi che mica tutto si può dedurre dall'iva e dalla denuncia. Se tutti pagassero la pressione non calerebbe comunque. Troppo ingordi i rotti in culo che abbiamo a roma a governarci. (sarebbe lo stesso se fossero a milano, verona, aosta, cagliari, bari ecc.)

la pressione fiscale, considerando anche il reddito privato per un lavoratore autonomo va ben oltre il 47%
da gennaio a settembre si lavora per loro :@
avessi qualche anno in meno e un minimo dipalle in piu sarei gia espatriato..

FIREBLADE_RR
28-06-2011, 23.08.04
Vedo che siamo tutti sulla stessa barca...il bello e che tutti alla fine si arrangiano(in un modo o nell'altro) e la cosa non cambia.

BenderSnake
29-06-2011, 00.17.46
la pressione fiscale, considerando anche il reddito privato per un lavoratore autonomo va ben oltre il 47%
da gennaio a settembre si lavora per loro :@
avessi qualche anno in meno e un minimo dipalle in piu sarei gia espatriato..

Almeno servissero a qualcosa questi soldi. No, finiscono o in stipendi o in cose come queste, costruite solo per pagare la mafia: Il palazzo degli specchi di Ferrara compie vent’anni | RudyBandiera.com (http://www.rudybandiera.com/palazzo-degli-specchi-ferrara-venti-anni-0113.html)

psicho86
29-06-2011, 08.52.16
Il problema è che siamo un branco di capre. Avessimo le balle di scendere in piazza, con numeri da capogiro, inizierebbero forse a preoccuparsi. Il problema è che in piazza ci scenderemo solo quando sarà tardi. Non è giusto essere costretti a scappare all'estero, ad emigrare ecc, è giusto far capire che in uno stato è il popolo che comanda, mica quei quattro (magari fossero quattro :( ) vecchi porci dementi che abbiamo a Roma...

Berek
29-06-2011, 09.19.17
Avessimo le balle di scendere in piazza, con numeri da capogiro, inizierebbero forse a preoccuparsi

Succederà, ne sono certo. Il problema è che anche quando l'avremo fatto le cose non so se cambieranno in meglio. Bisognerebbe che la gente tutta cambiasse atteggiamento, ma queste non sono cose che succedono da un giorno all'altro ed io ancora non vedo la gente così matura come vorrei...

psicho86
29-06-2011, 10.15.25
Succederà, ne sono certo. Il problema è che anche quando l'avremo fatto le cose non so se cambieranno in meglio. Bisognerebbe che la gente tutta cambiasse atteggiamento, ma queste non sono cose che succedono da un giorno all'altro ed io ancora non vedo la gente così matura come vorrei...

come ho già detto, purtroppo, la popolazione è un branco di capre solo capaci di piangersi addosso e lamentarsi. Prendesse in mano la situazione (ed i numeri sono dalla parte della popolazione eh) e manifestasse in toto, si cagherebbero addosso, altro chè.

Bisogna far capire a quei porci (altra definizione non mi sovviene, e per me son tutti uguali) che devono temere il popolo, non che il popolo deve temere loro. Ed è ora che vadano a casa, TUTTI.

bejita
29-06-2011, 10.36.17
Aumentano le accise, carburanti più cari - Corriere della Sera (http://www.corriere.it/economia/11_giugno_28/carburanti-accise_9d7661ea-a1a3-11e0-ae6a-9b75910f192b.shtml)

La Provincia aumenta l'Rc auto - Affaritaliani.it (http://affaritaliani.libero.it/milano/la_provincia_aumenta_rc_auto_280611.html)

:mumble:

jazz2
29-06-2011, 10.36.38
Almeno servissero a qualcosa questi soldi. No, finiscono o in stipendi o in cose come queste, costruite solo per pagare la mafia: Il palazzo degli specchi di Ferrara compie vent’anni | RudyBandiera.com (http://www.rudybandiera.com/palazzo-degli-specchi-ferrara-venti-anni-0113.html)

fino a 3 anni fa fatturavo quasi 5mil all'anno, a luglio/novembre mi arrivavano botte da 80/40 mila cucuzze, ed ho sempre pagato tutto, fino all'ultimo centesimo.. ora le cose vanno decisamente peggio, ma continuo a pagare tutto.
Ma quando mi guardo intorno la domanda che mi faccio e' sempre la stessa: DOVE CAZZO SONO I MIEI SOLDI?

La politica in italia ha fallito, le ideologie non esistono piu da 20 anni, e chi va li appena entra sta gia pensando alla sua bella buona uscita. In questi mesi di immobilismo economico e' impensabile avere un governo fermo come il nostro. Provate a quantificarne i danni.

[edit]
ah no, la manovra sta arrivando :)
Manovra, Pdl e Lega infilano il processo breve nella bozza di Tremonti | Redazione Il Fatto Quotidiano | Il Fatto Quotidiano (http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/06/29/manovra-pdl-e-lega-infilano-il-processo-breve-nella-bozza-di-tremonti/129979/)

jazz2
29-06-2011, 10.39.23
Aumentano le accise, carburanti più cari - Corriere della Sera (http://www.corriere.it/economia/11_giugno_28/carburanti-accise_9d7661ea-a1a3-11e0-ae6a-9b75910f192b.shtml)

La Provincia aumenta l'Rc auto - Affaritaliani.it (http://affaritaliani.libero.it/milano/la_provincia_aumenta_rc_auto_280611.html)

:mumble:

vedete, il problema dell'italia e' che anche organizzare una semplice rivoluzione e' complicato :D
praticamente non sai da dove iniziare a menare.

psicho86
29-06-2011, 10.44.11
si batte tutto e tutti quelli che non sono nello schieramento dei rivoluzionari.
si dovrebbe partire dal basso e poi andare sempre più verso l'alto (e per sanare il debito pubblico prendiamo quei rotti in culo che avevano i capitali all'estero, i grandi evasori che hanno beccato e che beccheranno e facciamogli pagare il debito pubblico, visto che loro fanno la bella vita a nostre spese), e poi si rinnova la classe politica, mettendo limiti di partecipazione alla vita politica di ordine temporale e che precluda il ricandidamento vita natural durante. :) (e che imponga le dimissioni e i cessati contatti con aziende anche di proprietà).

Berek
29-06-2011, 11.37.12
come ho già detto, purtroppo, la popolazione è un branco di capre solo capaci di piangersi addosso e lamentarsi.

Non mi riferivo a questo. Mi riferisco al fatto che l'italiano medio se ne sbatte alla grande del proprio paese e guarda solo al proprio orticello, cercando di arricchirsi a scapito degli altri. Questo succede in ogni ambito, dal politico, all'imprenditore, al professionista fino agli impiegati e operai.

Non c'è un'idea diffusa di "ognuno faccia il proprio dovere", al contrario viviamo di "io faccio i cazzi miei, al nostro paese ci penseranno gli altri", peccato che anche gli altri pensino lo stesso e tutto sta andando a catafascio.

Non si può pensare che il paese possa stare in piedi sulle spalle solo di alcuni, per quanto numerosi, prima o poi ci sarà il collasso e quando arriverà saranno cazzi per tutti (meno forse i più "furbi" che avranno arraffato tutto l'arraffabile).

Quindi, ben venga anche la rivolta delle masse, ma se queste masse non avranno mutato i propri valori civici non andremo comunque da nessuna parte.

Kewell18
29-06-2011, 12.10.17
[edit]
ah no, la manovra sta arrivando :)
Manovra, Pdl e Lega infilano il processo breve nella bozza di Tremonti | Redazione Il Fatto Quotidiano | Il Fatto Quotidiano (http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/06/29/manovra-pdl-e-lega-infilano-il-processo-breve-nella-bozza-di-tremonti/129979/)

Figli di puttana!

FIREBLADE_RR
29-06-2011, 17.17.37
Ma in termini di soldi, quanti ne girano in mano allo stato italiano?
Tralasciando il discorso grandi e piccoli evasori...a me pare che paghiamo tutti un bordello di tasse e abbiamo dei servizi un tantinello cagosi.
Anche secondo me il sistema"Italia" è fallito decenni fà,il bello e che non ha mai funzionato!Senza contare l'arroganza dello stato italiano che ti fà sentire suddito di un desposta

Merdarion
29-06-2011, 17.56.50
io so che oggi sono andato a fare la denuncia di smarrimento della carta d'identità e in un piccolo ufficio c'erano: 2 miliri, uno che giocava con l'iphone e l'altro che girava senza scopo a guardare le locandine in ufficio, un finanziere al telefono con la sua donna, un carabiniere che leggeva il giornale, e che giornale, LIBERO, e davanti a me il poliziotto svogliato che era arrabbiato perchè non sapevo dove e quando avevo smarrito la carta. Ora, questi magari sono bravi ragazzi, ma se non hanno un cazzo da fare perchè continuare ad assumerne....

psicho86
29-06-2011, 18.34.27
Figli di puttana!

quoto.


io so che oggi sono andato a fare la denuncia di smarrimento della carta d'identità e in un piccolo ufficio c'erano: 2 miliri, uno che giocava con l'iphone e l'altro che girava senza scopo a guardare le locandine in ufficio, un finanziere al telefono con la sua donna, un carabiniere che leggeva il giornale, e che giornale, LIBERO, e davanti a me il poliziotto svogliato che era arrabbiato perchè non sapevo dove e quando avevo smarrito la carta. Ora, questi magari sono bravi ragazzi, ma se non hanno un cazzo da fare perchè continuare ad assumerne....

perchè sono amici dei parenti dei nipoti dell'amico del politico X. Quindi bisogna assumerli. In altri termini sono bravi ragazzi, non lo metto in dubbio, ma sono paraculati di brutto. :sisi:

bejita
29-06-2011, 18.49.03
e aggiungiamoci anche il superbollo >= 125Kw
Svaniscono i tagli alla casta... e compare il 'superbollo' - fisco, manovra, tagli, casta, privilegi, superbollo, romano, berlusconi, libero - Libero-News.it (http://www.libero-news.it/news/773317/Svaniscono_i_tagli_alla_casta____e_compare_il__sup erbollo_.html)

prossimo aggiornamento tra un'ora con una nuova tassa
accetto scommesse:

1) tassa sulla figa
2) introduzione della tassa sulle tasse pagate l'anno precedene
3) tassa sui nullatenenti

jazz2
30-06-2011, 17.03.31
Ma in termini di soldi, quanti ne girano in mano allo stato italiano?
Tralasciando il discorso grandi e piccoli evasori...a me pare che paghiamo tutti un bordello di tasse e abbiamo dei servizi un tantinello cagosi.
Anche secondo me il sistema"Italia" è fallito decenni fà,il bello e che non ha mai funzionato!Senza contare l'arroganza dello stato italiano che ti fà sentire suddito di un desposta

Fmeqf5byeiE

:asd:

KAKUGO
02-07-2011, 14.32.49
Apro questo topic solo per mio mero sfogo personale.

Affanculo allo stato, agli ordini professionali e alla previdenza italiana.
Non è possibile che si arrivi a versare, tra IVA, INPS e TASSE una roba come il 47% di quanto uno fattura in un anno, praticando la libera professione (progettista termotecnico).

Ma come siamo messi? E poi si lamentano del fatto che non si vendono immobili, che gli italiani non consumano più, che i giovani restano coi genitori, che siamo un paese di bamboccioni eccetera. :|

ma che vadano affanculo.


benvenuto nel club,e ti assicuro che con il 47% ti è pure andata bene...

Naeblis
06-07-2011, 22.53.44
Il problema è che siamo un branco di capre. Avessimo le balle di scendere in piazza, con numeri da capogiro, inizierebbero forse a preoccuparsi. Il problema è che in piazza ci scenderemo solo quando sarà tardi. Non è giusto essere costretti a scappare all'estero, ad emigrare ecc, è giusto far capire che in uno stato è il popolo che comanda, mica quei quattro (magari fossero quattro :( ) vecchi porci dementi che abbiamo a Roma...

I porci dementi stanno li perche essendo un sistema autoreferenziato non esiste modo di far avanzare una mente fresca e soprattutto non convenzionata alla tradizione del magna magna. Fondamentalmente il problema del nostro paese è che ha una costituzione ingessata dal dopoguerra, pensata per una realtà da guerra fredda dove il ritorno del fascismo era temuto quanto l'affermazione del comunismo.

Leggi che per essere approvate devono essere vagliate dal consiglio dei mistri, dalla corte costituzionale, dalle commissioni parlamentari attinenti, dalla camera, dal senato e firmata dal presidente della repubblica. Se in uno di questi passaggi si cambia un virgola si riparte dall'inizio, quindi infiti accordi sottobanco, equilibrismi, bizzantinismi fanno si che una legge qualunque sia soggetta ai ricatti di qualunque ben pensante, idelista, lobbista, o semplice casinaro....e non si cambia mai nulla.

Per come la vedo io non sarà una rivoluzione a risolvere il problema perche ad una rivoluzione deve seguire un nuovo ordine e con la nostra testa non possiamo creare un sistema migliore di quello attuale. Le cose cambieranno solo in 2 modi, il primo quello piu realistico secondo me è che arrivi una VERA crisi, roba da fare la fila per il pane cosi da indurre la gente a riflettere sulle loro scelte, il loro futuro e il loro stile di vita, la politica spendacciona del tanto meglio tanto peggio non può sopravvivere se viene a meno la ragione che l'almenta "il denaro". Non possono tassarti quello che non compri, non possono tassare quello che non guadagni ergo fine dei giochi e si riparte. Il secondo modo è che ci invadono i Cinesi, gli Indiani o chi per loro e ci impongano un nuovo ordine (ma chi sa come finisce poi...)