PDA

Visualizza versione completa : Pisapia o Moratti?



Onim4ru
28-05-2011, 09.36.54
Le elezioni sono ormai alle porte. Domani e Lunedi circa un milione di elettori saranno chiamati alle urne a votare per il ballottaggio e, nonostante si voti per delle elezioni amministrative, tutto sembra volerci dire che il voto espresso dagli italiani in questa occasione rappresenti un bivio.

Voi cosa ne pensate? Pisapia o Moratti? Lettieri o De Magistris?

.. e che scenario si potrebbe prospettare in caso di vittoria di una o dell'altra parte?

Certamente la massiccia partecipazione e l'interesse che sta suscitando questa elezione non è da sottovalutare. Che si sia arrivati sul serio ad un punto di svolta?

Cosa ne pensa il multi in merito? :D

Telespalla
28-05-2011, 11.49.59
czUyeo7ioBk
GpvKxM0oEeE

Davanti a questi video, la svolta è necessaria... anche dentro un burrone e/o fiume... ma basta per lamordelcielo...

Seeeee ya!

Lord_Vetinari
28-05-2011, 12.18.25
Penso che non ne ho idea. O meglio, per quanto mi riguarda penso Pisapia, il non ne ho idea riguarda la previsione sul risultato. Settimana scorsa avrei detto che la Moratti era spacciata, oggi mi pare di notare attorno a me il dubbio che serpeggia anche se per assurdo sembra che i vertici PDL stiano dando per molto probabile la sconfitta.

stan
28-05-2011, 13.14.06
Io spero in una guerra civile, con minor spargimento di sangue possibile, anche nullo possibilmente, solo tanti calci in culo a tutti.

FALLEN_ANGEL_664
28-05-2011, 13.23.34
Stà tranquillo: i calci in culo ci saranno...


...solo che ce li becchiamo inevitabilmente tutti noi. :asd:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Onim4ru
28-05-2011, 13.42.19
"cambiano i belini.. ma i culi non sempre gli stessi" :asd:

Ghostkonrad
28-05-2011, 22.07.42
Ultimissime temperature per il 29-30 maggio a Milano e Napoli (http://www.termometropolitico.it/ultimissime-temperature-ballottaggi-milano-napoli/)

Il meteo è senza dubbio molto interessante e sembra indicare una significativa virata rispetto alle medie stagionali. :sisi:

Lord_Vetinari
29-05-2011, 00.03.10
Me lo auguro sinceramente.

Ieri pomeriggio c'è stato un (vero) temporale con grandine, allagamenti vari e brusco calo delle temperature, speriamo che non sia un cattivo presagio :asd:

Ghostkonrad
29-05-2011, 14.20.49
Eh, si sa come vanno queste previsioni, a volte capita che non ci azzecchino.
Certo, se vince la Moratti dopo queste due settimane di boutades, in cui la campagna elettorale l'ha fatta Berlusconi parlando solo di giudici e affini e mai di Milano (tanto per dare ai brasiliani una scusa per tenersi Battisti e agli americani una scusa per dire che la povera Amanda Knox è bloccata in un paese medioevale), allora bè, vuol dire proprio che le gente è di coccio e che questo sistema va smantellato.

MarcoLaBestia
29-05-2011, 20.26.25
un mio docente, abbastanza illuminato e apartitico, ha definito la giunta moratti come "la peggiore che io ricordi in 60 anni della mia vita milanese".

Onim4ru
30-05-2011, 15.14.16
Primi intention poll disponibili.. I risultati sembrano interessanti

boys
30-05-2011, 16.08.38
per ora: De Magistris al 62% (ammazza :look:) , Pisapia al 54%

Onim4ru
30-05-2011, 16.09.44
Il risultato a napoli è eclatante

Ghostkonrad
30-05-2011, 16.35.48
Pisapia al 55.12%, Moratti al 44.87%, con 988 sezioni su 1251.

Incredibile. E` fatta. :|

Onim4ru
30-05-2011, 16.36.19
si può dire.. CAPPOTTO? :asd:
C'ho come l'impressione che il nano c'avrà un pò caldo adesso :asd:

Indiependent
30-05-2011, 16.43.11
a Napoli percentuali assurde, bulgare mi verrebbe da dire :asd:,Milano riconferma il dato, Libero comunque ha già trovato il titolo giusto :asd: , meglio dei porni

SIMMER2
30-05-2011, 17.01.58
Risultati decisamente indicativi a Napoli dove in 2 ore hanno vagliato già tutto al 100%, fanculo alla Moratti ci voleva proprio:birra:

bejita
30-05-2011, 19.03.16
Non so nulla
/
http://images2.corriereobjects.it/Media/Foto/2011/05/30/silviotv_b1.jpg

:asd:

Quaro.
30-05-2011, 19.25.09
Non so nulla
/
http://images2.corriereobjects.it/Media/Foto/2011/05/30/silviotv_b1.jpg

:asd:

:roll3::roll3:

Incredibile comunque. E chi si aspettava l'exploit di De Magistris. Complimenti a lui

FALLEN_ANGEL_664
30-05-2011, 19.37.18
Si, ok, bellissima la smerdata al presidente del consiglio&company e alla "strategia" veramente vergognosa adottata. Speriamo sia ancora una "goduria" rileggere il titolo di libero da qui a tot anni. Visto che ora finalmente vedremo cosa combineranno i nuovi sindaci sperando che almeno dopo la campagna elettorale inizino a parlare dei problemi e non dei capricci di potere. Si è scelto il mazzo, ma solo ora inizia la partita.

Auguri di rito ai nuovi insediati.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Wiz
30-05-2011, 19.58.38
Piango un po' di gioia oggi. Mai avrei creduto a Napoli.
T_T

kaiser77
30-05-2011, 20.30.18
volevo solo chiedere una cosa:
come puo' un sindaco governare una città con le idee e proposte che l' han portato al voto, quando al governo c'è la parte opposta che taglia fondi dove l'altro vuole investire?

è come dire: io punto sulla qualità della scuola pubblica, quando la gelmini mi sega da tutti i cantoni i finanziamenti..

qualcuno puo' darmi una risposta?

MarcoLaBestia
30-05-2011, 21.03.16
Grandi risultati dappertutto. Sono curioso di vedere la sx alla guida di Milano.

Alborosso
30-05-2011, 21.30.09
volevo solo chiedere una cosa:
come puo' un sindaco governare una città con le idee e proposte che l' han portato al voto, quando al governo c'è la parte opposta che taglia fondi dove l'altro vuole investire?

è come dire: io punto sulla qualità della scuola pubblica, quando la gelmini mi sega da tutti i cantoni i finanziamenti..

qualcuno puo' darmi una risposta?

Facile, basta far cadere anche il governo..... :asd:

Simgiov
30-05-2011, 22.04.05
volevo solo chiedere una cosa:
come puo' un sindaco governare una città con le idee e proposte che l' han portato al voto, quando al governo c'è la parte opposta che taglia fondi dove l'altro vuole investire?

è come dire: io punto sulla qualità della scuola pubblica, quando la gelmini mi sega da tutti i cantoni i finanziamenti..

qualcuno puo' darmi una risposta?

È per questo che Federalismo is the way...

Io spero solo che Pisapia non sia nelle mani dei comitati no-tutto che l'hanno trascinato a Palazzo Marino ma che riesca a combinare qualcosa oltre a tagliare i nastri delle opere iniziate sotto Albertini/Moratti...

Pristo
30-05-2011, 22.11.17
ragazzi dove posso reclamare le vecchie palle moscie di bossi? mi servono per il porta chiavi... aveva detto che se perdevano si tagliava le palle adesso le esigo

raidensparda
30-05-2011, 22.25.40
ragazzi dove posso reclamare le vecchie palle moscie di bossi? mi servono per il porta chiavi... aveva detto che se perdevano si tagliava le palle adesso le esigo

http://coccaglioolioepeperoncino.files.wordpress.com/2010/09/palle.jpg
sono all'asta, x adesso siamo sui 200 euro già dopo poche ore :sisi:
pare che bossi dopo la messa all'asta delle sue palle, sia diventato così:
http://adestra.ilcannocchiale.it/mediamanager/sys.user/36847/Bossi%20ti%C3%A8(2).JPG
aspettate, ho trovato un' immagine di berslusca dopo aver visto i risultati di napoli e milano:
http://speradisole.files.wordpress.com/2009/12/silvio_vecchio.jpg

Lord_Vetinari
30-05-2011, 23.02.56
È per questo che Federalismo is the way...

Io spero solo che Pisapia non sia nelle mani dei comitati no-tutto che l'hanno trascinato a Palazzo Marino ma che riesca a combinare qualcosa oltre a tagliare i nastri delle opere iniziate sotto Albertini/Moratti...

I comitati no tutto stavano coi grillini, non con Pisapia.

shottolo
30-05-2011, 23.07.56
i T-90 sono già entrati in Milano?
Domani al lavoro mi faranno entrare anche se non ho il passaporto scritto in cirillico? vi prego aiutatemi!
ahahah

Onim4ru
30-05-2011, 23.09.58
ma sopratutto.. avete fatto scorta di rubli? :asd:

Ghostkonrad
31-05-2011, 00.12.07
A quando la stella rossa al posto della Madonnina? :asd:

Elendil_1
31-05-2011, 00.26.04
L'Italia s'è svegliata, ora speriamo si svegli il PD

Emerald_Weapon
31-05-2011, 00.41.31
L'Italia s'è svegliata, ora speriamo si svegli il PD

Non esageriamo, una cosa per volta.

Sul sito de "Il Giornale" i commenti (per ora 130 pagine) non si sprecano ovviamente :roll3:


Hai ragione, il centrodestra rappresenta solo la minoranza degli italiani, quelli che pensano, gli altri hanno mandato il cervello all'ammasso


Neanche fossimo allo stadio, oramai gli schieramenti politici sono antiquariato.

paztusipaz
31-05-2011, 01.22.01
http://img831.imageshack.us/img831/5546/arcoy.jpg

:)

graul
31-05-2011, 03.21.13
Mi sembra di vedere troppi facili entusiasmi.

paztusipaz
31-05-2011, 04.40.51
http://www.ilpost.it/makkox/files/2011/05/abbiamovinto.jpg

Simgiov
31-05-2011, 07.29.28
Io ho il mio bel colbacco con lo stemma dell'URSS nell'armadio, mi sa che è giusta l'ora di tirarlo fuori :asd:

Elendil_1
31-05-2011, 09.07.40
Mi sembra di vedere troppi facili entusiasmi.

Era ora.

graul
01-06-2011, 03.17.52
Bella, Paz. Davvero. :asd:
Però è lo stesso clima che si respirava dopo le regionali 2005 e sappiamo quanto è durato il miracolo di risorgimento delle coscienze (e pure lì era un risultato molto più eclatante che un paio di amministrative).
Si deve rifare la popolazione. Gli elettori sono sempre gli stessi ignoranti. Votano altalenando e scaricando la palla a destra e sinistra (centrodestra e centrosinistra, se vogliamo), perché non sanno identificare il problema e se la prendono con chi c'è, per poi lavarsi la coscienza votando dalla parte opposta.
Ammesso e non concesso che votare pd sia parte della soluzione, votarlo per poi non dare continuità e replicare il voto speculare dopo pochi anni non è una vittoria.
Anche a me dà una certa soddisfazione vedere B annaspare, ma si limita a un mio sadico godimento personale e nulla più, non ci leggo un risveglio delle masse.
Mi perdonerete. :birra:

MarcoLaBestia
01-06-2011, 03.31.56
ma risveglio delle masse de ke? sembra ke i votanti a destra siano dei decerebrati.... semplicemente sono persone "come noi di sinistra" ke vedono merda ovunque e alla fine sono costretti a votarlo, per appartenenza, per conto in banca, per lavoro etc.

berlusconi ha perso, lui, non ha vinto la sinistra. è semplicemente invekkiato / rincoglionito troppo così è giunta l'ora di pensionarlo.

poi ci sono i "forzisti dal 94" dementi e convinti, ma quelli possiamo limitarci ad ignorarli...

UAranger
01-06-2011, 09.41.19
poi ci sono i "forzisti dal 94" dementi e convinti, ma quelli possiamo limitarci ad ignorarli...


Al pari dei votanti del pd come dici tu "dementi e convinti" che continuano a votare gli stessi zombi che hanno fallito negli anni passati con Prodi ecc....., presentandosi oggi come il nuovo........ma nuovo dove!!!!! Fassino e' il nuovo? invece di fare il sindaco e' ora che vada in pensione, idem D'Alema, Rosy Bindi ecc.........Renzi insegna........

Alborosso
01-06-2011, 09.51.40
Al pari dei votanti del pd come dici tu "dementi e convinti" che continuano a votare gli stessi zombi che hanno fallito negli anni passati con Prodi ecc....., presentandosi oggi come il nuovo........ma nuovo dove!!!!! Fassino e' il nuovo? invece di fare il sindaco e' ora che vada in pensione, idem D'Alema, Rosy Bindi ecc.........Renzi insegna........

LA differenza tra noi e voi è che anche noi pensiamo che quella gente deve andare in pensione, al contrario i "vostri" sono secoli che sono aggrappati alle poltrone ma nessuno di voi ha mai detto nulla...:asd:

UAranger
01-06-2011, 10.03.21
LA differenza tra noi e voi è che anche noi pensiamo che quella gente deve andare in pensione, al contrario i "vostri" sono secoli che sono aggrappati alle poltrone ma nessuno di voi ha mai detto nulla...:asd:

se i nostri sono secoli i vostri sono millenni dato che hanno passato l'intera vita in parlamento ;), tutti vorremmo lo svecchiamento della politica e piano piano sta iniziando, ma se si da del demente ad un elettore di cdx perche' vota chi si trova come candidato, la stessa cosa vale per l'elettore del pd che fa esattamente la stessa cosa.

kenciro36
01-06-2011, 10.29.46
purtroppo Napoli non si sveglia da 20 anni [se durasse il mandato di de magistris] per quanto riguarda lo schieramento politico del suo relativo sindaco.

Ma cosa dire? Potevamo mai dare in mano la città ad una persona inqualificabile che risponde al cognome di Lettieri?

Sono fiducioso per Luigi ;)
Peggio della Jervolino ,per la dura legge dei numeri, non può assolutamente fare.

Onim4ru
01-06-2011, 10.31.33
C'è una enorme differenza fra l'identità della compagine schierata al centro-sinistra e quella schierata al centro-destra, identità che rappresenta al tempo stesso punto forte e punto debole di entrambi gli schieramenti.
Quelle di centro-sinistra sono schieramenti che esistono indipendentemente dai loro leader. Questo è un grande punto a favore perchè permette un ricambio di leader (come c'è stato molte volte negli ultimi 15 anni) senza che lo schieramento subisca particolari flessioni. Questo ovviamente ne rappresenta anche il grosso limite perchè l'elettore non ha un punto di riferimento "forte" e la presenza all'interno dello schieramento di tante teste pensanti crea moti centrifughi che danno luogo a spaccamenti.
Al centro-destra invece abbiamo la situazione opposta. Ci troviamo di fronte a schieramenti che non potrebbero esistere senza i loro leader. Discorso avallato anche dallo stesso Fede che in una intervista recente ha palesemente ammesso che il PDL è Berlusconi e che lo stesso PDL non potrebbe esistere senza. Al centro destra ci troviamo di fronte ad una sorta di feudo, con vassalli, valvassori e valvassini che fanno capo al signore. Vassalli che non hanno voce in capitolo e nella gran parte dei casi si limitano a fare da megafono alle parole del signorotto. Se questo quindi ha permesso agli elettori di centro-destra di concentrarsi sulla sua figura ed ha permesso al partito stesso di avere un forte impulso alla coesione, questo stessa forza si potrebbe trasformare nel più grande dei limiti nel caso che la figura di questo leader venisse a pericolosamente a mancare. Il signore rappresenta la forza cetripeta che tiene il partito unito. Se questa venisse a mancare potrebbero continuare ad esistere parititi come il PDL o come la Lega?

MarcoLaBestia
01-06-2011, 10.35.38
Al pari dei votanti del pd come dici tu "dementi e convinti" che continuano a votare gli stessi zombi che hanno fallito negli anni passati con Prodi ecc....., presentandosi oggi come il nuovo........ma nuovo dove!!!!! Fassino e' il nuovo? invece di fare il sindaco e' ora che vada in pensione, idem D'Alema, Rosy Bindi ecc.........Renzi insegna........

no, quelli sono al pari di:


semplicemente sono persone "come noi di sinistra" ke vedono merda ovunque e alla fine sono costretti a votarlo, per appartenenza, per conto in banca, per lavoro etc.

POI ci sono i forzisti dal 94 dementi e convinti. :asd:

Kewell18
01-06-2011, 10.45.41
cut...Se questa venisse a mancare potrebbero continuare ad esistere parititi come il PDL o come la Lega?

è un'analisi che mi trova daccordo. Ma per quanto riguarda la Lega credo proprio che possa continuare anche senza Bossi, Maroni potrebbe prenderne il posto abbastanza traquillamente. Il PDL ovviamente no, esiste solo ed esclusivamente in funzione del "non far finire il leader in carcere", sparito lui, non ci sarà più la ragione unica perchè continui ad esistere. Inutile poi pensare che quei servetti ed inutili parassiti che lo compongono possano prendere il posto del capo, visto che la loro posizione è dovuta solo ed eslcusivamente al servilismo verso quest'ultimo che, venuto a mancare, cadrebbe la loro unica capacità, ossia quella di inginocchiarsi e leccare e la loro unica funzione, quella di salvare il padrone...

Kewell18
01-06-2011, 10.51.13
purtroppo Napoli non si sveglia da 20 anni [se durasse il mandato di de magistris] per quanto riguarda lo schieramento politico del suo relativo sindaco.

Ma cosa dire? Potevamo mai dare in mano la città ad una persona inqualificabile che risponde al cognome di Lettieri?

Sono fiducioso per Luigi ;)
Peggio della Jervolino ,per la dura legge dei numeri, non può assolutamente fare.

Notizia di oggi che B. non ha candidato la Carfagna come sindaco di Napoli per non consegnarla alla Camorra...Interessante, questa la dice lunga sulle amicizie che avrebbe avuto Lettieri...(Nel caso ci fossero dubbi)...

Ape_Africanizzata
01-06-2011, 11.26.17
C'è una enorme differenza fra l'identità della compagine schierata al centro-sinistra e quella schierata al centro-destra, identità che rappresenta al tempo stesso punto forte e punto debole di entrambi gli schieramenti.
Quelle di centro-sinistra sono schieramenti che esistono indipendentemente dai loro leader. Questo è un grande punto a favore perchè permette un ricambio di leader (come c'è stato molte volte negli ultimi 15 anni) senza che lo schieramento subisca particolari flessioni. Questo ovviamente ne rappresenta anche il grosso limite perchè l'elettore non ha un punto di riferimento "forte" e la presenza all'interno dello schieramento di tante teste pensanti crea moti centrifughi che danno luogo a spaccamenti.
Al centro-destra invece abbiamo la situazione opposta. Ci troviamo di fronte a schieramenti che non potrebbero esistere senza i loro leader. Discorso avallato anche dallo stesso Fede che in una intervista recente ha palesemente ammesso che il PDL è Berlusconi e che lo stesso PDL non potrebbe esistere senza. Al centro destra ci troviamo di fronte ad una sorta di feudo, con vassalli, valvassori e valvassini che fanno capo al signore. Vassalli che non hanno voce in capitolo e nella gran parte dei casi si limitano a fare da megafono alle parole del signorotto. Se questo quindi ha permesso agli elettori di centro-destra di concentrarsi sulla sua figura ed ha permesso al partito stesso di avere un forte impulso alla coesione, questo stessa forza si potrebbe trasformare nel più grande dei limiti nel caso che la figura di questo leader venisse a pericolosamente a mancare. Il signore rappresenta la forza cetripeta che tiene il partito unito. Se questa venisse a mancare potrebbero continuare ad esistere parititi come il PDL o come la Lega?
Il Pdl senza berlusconi implodorebbe ma al suo posto emergerebbe un gruppo guidato da Cl e da Formigoni, che è una persona che sa fare politica e che usa un linguaggio opposto a quello del Berlusconismo.
La lega morto bossi continuerà a macinare consensi perchè sta sfornando amministratori e politici di rilievo, come Maroni, Zaia e Tosi. Questo indipendentemente dalle idee politiche

roronoa
01-06-2011, 11.39.58
Notizia di oggi che B. non ha candidato la Carfagna come sindaco di Napoli per non consegnarla alla Camorra...Interessante, questa la dice lunga sulle amicizie che avrebbe avuto Lettieri...(Nel caso ci fossero dubbi)...

Il padre della mia ragazza, che ha occupato per anni un posto di rilevo a Napoli, mi diceva proprio domenica a pranzo di come poteva essere impossibile che lettieri potesse vincere, visto che praticamente TUTTI nella città conoscono la "caratura" del personaggio e le sue amicizie. ;)

Aggiungendo poi che l'unico che avrebbe potuto vincere, per il centrodestra, era l'ex prefetto di Napoli, del quale sinceramente non ricordo il nome, che molti napoletani avrebbero voluto ma ai quali non è stato dato ascolto, preferendo mandare lettieri. :sisi:

sensiidea
01-06-2011, 11.47.50
Moratti sindaco a Sucate... per quanto riguarda la lega non credo che continuerà a macinare consensi (difatti a questa tornata elettorale ne hanno più persi che conquistati), almeno finché non ci sarà un cambio di rotta e io di certo non glielo auguro, questi non hanno fatto altro che infangare l'Italia e le istituzioni con la loro ignoranza ed ipocrisia.
Antileghista sempre

UAranger
01-06-2011, 12.07.24
C'è una enorme differenza fra l'identità della compagine schierata al centro-sinistra e quella schierata al centro-destra, identità che rappresenta al tempo stesso punto forte e punto debole di entrambi gli schieramenti.
Quelle di centro-sinistra sono schieramenti che esistono indipendentemente dai loro leader. Questo è un grande punto a favore perchè permette un ricambio di leader (come c'è stato molte volte negli ultimi 15 anni) senza che lo schieramento subisca particolari flessioni. Questo ovviamente ne rappresenta anche il grosso limite perchè l'elettore non ha un punto di riferimento "forte" e la presenza all'interno dello schieramento di tante teste pensanti crea moti centrifughi che danno luogo a spaccamenti.
Al centro-destra invece abbiamo la situazione opposta. Ci troviamo di fronte a schieramenti che non potrebbero esistere senza i loro leader. Discorso avallato anche dallo stesso Fede che in una intervista recente ha palesemente ammesso che il PDL è Berlusconi e che lo stesso PDL non potrebbe esistere senza. Al centro destra ci troviamo di fronte ad una sorta di feudo, con vassalli, valvassori e valvassini che fanno capo al signore. Vassalli che non hanno voce in capitolo e nella gran parte dei casi si limitano a fare da megafono alle parole del signorotto. Se questo quindi ha permesso agli elettori di centro-destra di concentrarsi sulla sua figura ed ha permesso al partito stesso di avere un forte impulso alla coesione, questo stessa forza si potrebbe trasformare nel più grande dei limiti nel caso che la figura di questo leader venisse a pericolosamente a mancare. Il signore rappresenta la forza cetripeta che tiene il partito unito. Se questa venisse a mancare potrebbero continuare ad esistere parititi come il PDL o come la Lega?

Analisi condivisibile ma in parte; e' vero che Berlusconi fin dal 94' e' stato il fondatore e poi la forza di coesione del cdx italiano pero' questo non vuol dire che nel momento in cui lascera' la politica il cdx scomparira'; ci sono vari esponenti che potranno prenderne le redini e continuare le alleanze con lega ecc....
Una leadership forte e' fondamentale per poter riuscire a condurre una battaglia politica e cmq tranne il pd che non ne ha uno forte ma non per una scelta volontaria (infatti con Veltroni il pd sperava finalmente di aver trovato una guida forte) ma per incapacita' e soprattutto perche' il pd e' formato da correnti perennemente in lotta fra loro, ex pc, ex democristiani ecc....
Infatti gli altri partiti del csx hanno eccome il leader, vedi Vendola, Dipietro, i loro partiti sono espressione del leader, poi Casini per l'udc, Fini per il Fli ecc.....

UAranger
01-06-2011, 12.11.48
Notizia di oggi che B. non ha candidato la Carfagna come sindaco di Napoli per non consegnarla alla Camorra...Interessante, questa la dice lunga sulle amicizie che avrebbe avuto Lettieri...(Nel caso ci fossero dubbi)...

Piu' che le amicizie di Lettieri vediamo in quel 65% che ha preso De M. quanta incide la mafia; sicuramente ai mafiosi per continuare gli intrallazzi di questi 20 anni il cambio non era utile.

paztusipaz
03-06-2011, 21.53.44
Bella, Paz. Davvero. :asd:
Però è lo stesso clima che si respirava dopo le regionali 2005 e sappiamo quanto è durato il miracolo di risorgimento delle coscienze (e pure lì era un risultato molto più eclatante che un paio di amministrative).
Si deve rifare la popolazione. Gli elettori sono sempre gli stessi ignoranti. Votano altalenando e scaricando la palla a destra e sinistra (centrodestra e centrosinistra, se vogliamo), perché non sanno identificare il problema e se la prendono con chi c'è, per poi lavarsi la coscienza votando dalla parte opposta.
Ammesso e non concesso che votare pd sia parte della soluzione, votarlo per poi non dare continuità e replicare il voto speculare dopo pochi anni non è una vittoria.
Anche a me dà una certa soddisfazione vedere B annaspare, ma si limita a un mio sadico godimento personale e nulla più, non ci leggo un risveglio delle masse.
Mi perdonerete. :birra:

Però forse un elemento di novità c'è: molti degli elettori di centrodestra, anche tra quelli che sono comunque andati a votare, sembrano essersi parecchio rotti le palle di B. e di tutta una schiera di personaggi impresentabili che si porta dietro. Nel 2005 è vero che il campione che votò era più ampio, però non ricordo risultati paragonabili al forte impatto simbolico che hanno, per il berlusconismo, la perdita di Milano da un lato (ma anche Cagliari era al cdx dal '94: ora ha un sindaco di Sel), e l'elezione, con il 65% dei voti, di un magistrato come De Magistris a Napoli dall'altro. Ancora: tutta una serie di comuni nel Nord, vedi Novara, che evidenziano un profondo disagio della base leghista. Questi sono schiaffi pesanti, che politicamente pesano parecchio e che stanno dando nuova forza alle spinte centrifughe che si stavano manifestando negli ultimi tempi nel PDL. Poi è chiaro, tutto ciò non significa che ce ne libereremo facilmente, ma intanto il governo ne esce chiaramente indebolito e, se per sbaglio il referendum sul legittimo impedimento raggiungesse il quorum, continuare a produrre leggi ad personam gli risulterà più difficile. Certo, potrebbe sempre ricorrere a voti di fiducia, e magari imbarcare qualche altro Scilipoti; non credo che però ne guadagnerebbe in popolarità: doveva fare le grandi riforme e s'è ridotto al governicchio.
Poi sì, c'è il sadico godimento personale. È importante pure quello. :D
Dall'altra parte, ed è un altro aspetto positivo dal mio punto di vista, c'è che questo voto contiene almeno un paio di indicazioni anche per il centrosinistra (che poi le sappia cogliere è un altro discorso): mostra che se si selezionano candidati credibili per mezzo di primarie altrettanto credibili, questi acquistano maggiore legittimità presso il loro elettorato di riferimento che risulta quindi più motivato a votarlo; e che la rincorsa al centro è una chimera (questa non la sviluppo, sennò mi dilungo davvero troppo). Almeno secondo me, visto che perlomeno D'Alema e Cacciari sembrano pensarla diversamente. (Ché poi, se je piace tanto 'sto terzo polo, cosa aspettano a iscrivecese dico io!?).
Poi chiaro, alle politiche non si vota col doppio turno e il rischio Piemonte è tutt'altro che peregrino. Mi piacerebbe poter pensare che, con le ultime uscite, il calcolo di Grillo sia stato di rispingere verso sinistra i voti che da lì aveva catturato, per rivolgersi esclusivamente verso l'area dell'astensionismo duro e puro e magari cercare di attingerere qualcosa anche nel bacino degli scontenti di destra. Credo invece che, dopo aver perso le ultime scommesse, abbia deciso di puntare tutto su D'Alema.
Ah, mai votato PD. Neanche nelle sue precedenti reincarnazioni, a parte il PCI in qualche amministrativa. Neanche quando si era candidata una mia amica. Ho però sempre votato per la coalizione tranne alle ultime politiche, quelle del genio dell'"io corro da solo".
In definitiva: no, non credo che il mondo stia cambiando in meglio, però forse era un po' meno peggio di come lo credevamo. :birra:

P.S. Se poi si evitassero cazzate come questa (http://banchedati.camera.it/sindacatoispettivo_16/showXhtml.Asp?idAtto=39707&stile=6&highLight=1), magari l'ottimismo poteva durare un paio di giorni in più. :|

grifis
04-06-2011, 12.15.56
Piu' che le amicizie di Lettieri vediamo in quel 65% che ha preso De M. quanta incide la mafia; sicuramente ai mafiosi per continuare gli intrallazzi di questi 20 anni il cambio non era utile.


Sì, tant'è vero che, come tutti a napoli sanno, praticamente dietro le spalle di lettieri c'era cosentino.:asd:

BenderSnake
04-06-2011, 15.16.54
Più che altro non possiamo elevare questo voto a scala nazionale. Contano troppo i candidati.
Io sono di Ferrara, per la mia età sono ancora abbastanza sul neutrale (molti altri della mia età o sono fascisti "W il Duce" o comunisti "W il Che") ma per esempio non voterei MAI PD qua alle amministrative. Sono ormai decine d'anni che è al potere il csx e abbiamo infatti un'amministrazione comunale piena di conflitti di interessi. Il famoso ospedale di Cona, in costruzione da vent'anni ormai, è stato progettato in una zona in dissesto idrogeologico, fuori dal centro cittadino (stiamo parlando della pianura padana, voglio vedere le ambulanze a fare 4 km con la nebbia quando arrivano) e a bassa densità di popolazione solamente perché i terreni intorno sono "in famiglia".
Ed è solo per fare un esempio. La sconfitta della Moratti può centrare poco col PDL, se stava sul ca**o l'unica è cambiare candidato o, se sei serio, amministrazione. È stato il B. a caricare di significato politico delle amministrative.
Più che altro bisogna vedere il referendum, se passa il quorum hanno DAVVERO un problema.

UAranger
04-06-2011, 23.00.48
Sì, tant'è vero che, come tutti a napoli sanno, praticamente dietro le spalle di lettieri c'era cosentino.:asd:

La mafia per 20 anni gli affari li ha fatti con bassolino jervolino e company....;)

BattleByzan53
05-06-2011, 01.49.01
La mafia per 20 anni gli affari li ha fatti con bassolino jervolino e company....;)

e cosentino sta indagato e tutti quanti nella provincia di caserta sanno chi è e chi ha dietro e non mi fiderei nemmeno di bocchino:P in campania ogni singola classe politica è legata alla camorra,che sia di destra o di sinistra...spero che con de magistris i tanto decantati principi di regolarità e legalità, che di pietro inserisce in ogni frase, vengano espressi in una città difficile e al contempo bella come napoli:D

Di0
06-06-2011, 16.54.33
A quando la stella rossa al posto della Madonnina? :asd:

Pisapia, senza perdere tempo, pare abbia gia' iniziato i lavori di ristrutturazione per la citta' di Milano, questo un aggiornamento da una live-cam pochi minuti fa:

http://img651.imageshack.us/img651/7103/25302110150193290714811.jpg (http://imageshack.us/photo/my-images/651/25302110150193290714811.jpg/)