PDA

Visualizza versione completa : W la france



mincia
22-04-2002, 10.56.50
heheheheh

Manco a Latina per il sindaco una battaglia così :D:D:D:D

Sasha
22-04-2002, 10.58.53
stamattina ho sentito che la destra (estrema?) era in vantaggio...
e il popolo della baguette era sorpreso...
quindi mi domando:
Ma chi cacchio ha votato in FR?
La destra sorprende... qualcuno l'avrà votata, no? :D

Yota
22-04-2002, 11.34.41
Originally posted by Sasha

Ma chi cacchio ha votato in FR?

come sempre pochissime persone...in Francia da sempre a votare ci vanno pochissime persone...:(

Sparpa
22-04-2002, 11.38.07
Originally posted by Yota

come sempre pochissime persone...in Francia da sempre a votare ci vanno pochissime persone...:( si ma quest'anno parlano di percentuali record....in negativo ovviamente :rolleyes:

bejita
22-04-2002, 11.45.03
riprenderanno gli esperimenti nucleari a mururoa? è la volta buona che fan nascere gozzzzzillla :D :D

Yota
22-04-2002, 11.52.55
Originally posted by Sparpa
si ma quest'anno parlano di percentuali record....in negativo ovviamente :rolleyes:

ti dico solo che venerdi ero a Chamonix alla chiusura della campagan elettorale dei verdi francesi ( che sono molto + importanti di quelli italiani..precisazione fatta prima di frasi tipo "si ma i verdi nn contano nulla....") e già si sapeva che poca gente avrebbe votato...
sconfortante ma previsto

mincia
22-04-2002, 12.11.24
w la disinformazione

il 72,qualcosa% dei votanti non è "pochissimo" o nessuno, sono sempre 3 francesi su 4.

Il bello è che ieri si sono svolte le elezioni in Ungheria (vittoria del centro sx) e il Tg1 ha detto "che al contrario della francia qui si è avuta una affluenza record, si sono recati alle urne quasi il 74%"

Senza parole :)

Sparpa
22-04-2002, 12.22.36
Originally posted by mincia
w la disinformazione

il 72,qualcosa% dei votanti non è "pochissimo" o nessuno, sono sempre 3 francesi su 4.

Il bello è che ieri si sono svolte le elezioni in Ungheria (vittoria del centro sx) e il Tg1 ha detto "che al contrario della francia qui si è avuta una affluenza record, si sono recati alle urne quasi il 74%"

Senza parole :) beh, io non ho mai parlato di percentuali, semplicemente perchè non ne dispongo.
Ho solo "captato" un paio di frasi al TG(distrattamente lo ammetto), e quello che ho sentito ho riferito.
Quali mai potrebbero essere i motivi che spingono i TG a parlare di astensionismo record?

Yota
22-04-2002, 12.26.38
Originally posted by Sparpa

Quali mai potrebbero essere i motivi che spingono i TG a parlare di astensionismo record?
bho..probabilmente i dati dei tg francesi di ieri sera a cui ero fermo pure io : 58,55% (contro il 69,05% del 1998)

mincia
22-04-2002, 12.27.04
Astensionismo record in relazione ai precedenti c'e' stato... ma siamo lontani dalle percentuali americane, dove generalmente vota il 30% degli aventi diritto.

mincia
22-04-2002, 12.30.43
sparpa ho visto la tua foto da "rapito"

LOL

hahahha

Yota
22-04-2002, 12.32.43
Originally posted by mincia
Astensionismo record in relazione ai precedenti c'e' stato... ma siamo lontani dalle percentuali americane, dove generalmente vota il 30% degli aventi diritto.

bhè questo è già un discorso diverso ,seppur contando l'americanizzazione crescente del sistema francese non è ancora paragonabile all'usa.
Certo la strada è quella...

AlEiNl0vE
22-04-2002, 14.42.05
lasciate stare la francia! :p

Ray McCoy
22-04-2002, 15.21.52
Originally posted by mincia
w la disinformazione
il 72,qualcosa% dei votanti non è "pochissimo" o nessuno, sono sempre 3 francesi su 4.
Il bello è che ieri si sono svolte le elezioni in Ungheria (vittoria del centro sx) e il Tg1 ha detto "che al contrario della francia qui si è avuta una affluenza record, si sono recati alle urne quasi il 74%"
Senza parole :)

Beh, penso che questi dati vadano visti in relazione con i paesi in cui si sono svolte le elezioni... L'Ungheria esce da condizioni tristi, ed evidentemente non ha mai avuto grande affluenza (nelle ultime, o meglio prime, tre elezioni)... Per la Francia, ild ato di vede in relazione agli anni scorsi... Così penso io almeno... :)

Khazarnemesis
22-04-2002, 15.31.03
Devo dire che non ho mai sopportato i francesi!
Storicamente sono sempre stati (parlo di francia, non di gallia)
nostri nemici e nostri conquistatori e politicamente non si puo' certo dire che siano "amati cugini".
Senza calcolare che siamo paesi sempre in concorrenza
(vedi cibo, vedi moda, ma soprattutto vedi sport!).
Inoltre odio il francese, lingua davvero sdolcinata!

No, no! Non mi piace proprio la Francia e soprattutto non mi piacciono i francesi (e non venitemi a criticare con frasi del tipo "ma dai stai esagerando e' una tua fisima, i francesi sono persone stupende" )

Yota
22-04-2002, 15.33.08
Originally posted by Khazarnemesis

No, no! Non mi piace proprio la Francia e soprattutto non mi piacciono i francesi (e non venitemi a criticare con frasi del tipo "ma dai stai esagerando e' una tua fisima, i francesi sono persone stupende" )
e invece lo faccio...:D ...generalizzare è assurdo...diciamo che persone "stupide" (se no sto robo censura) ci sono in ogni posto e la Francia nn accentua questo:D

Solo io
22-04-2002, 15.48.03
Mah... io non ho niente contro i francesi (anzi mi stanno molo simpatici).
La cosa allucinante è che il 17% ha votato Le Pen, che è molto ma molto più a destra della nostrana Fiamma Tricolore. AN per ottenere un risultato inferiore ha dovuto allontanarsi dalle posizioni del vecchio MSI, che è meno a destra di Le Pen.
E' quasi come se Forza Nuova raggiungesse il 17% ini Italia. :eek:
Ora la sinistra francese che ha stupidamente disperso i voti tra socialisti, comunisti trotzkisti e non, verdi, e chi più ne ha più ne metta, si troverà a dover votare Chirac per salvare (letteralmente) la Francia.

Khazarnemesis
22-04-2002, 15.55.59
Originally posted by Yota

e invece lo faccio...:D ...generalizzare è assurdo...diciamo che persone "stupide" (se no sto robo censura) ci sono in ogni posto e la Francia nn accentua questo:D

Probabilmente li odio perche' non ho ancora digerito la sconfitta
a Francia 98 (dove abbiamo giocato moltoooo meglio di quelle gallinacce!) e la finale degli Europei (strano che Trezeguet sia ancora vivo dopo tutte le maledizioni che gli ho mandato)

Yota
22-04-2002, 16.05.37
Originally posted by Khazarnemesis


Probabilmente li odio perche' non ho ancora digerito la sconfitta
a Francia 98 (dove abbiamo giocato moltoooo meglio di quelle gallinacce!) e la finale degli Europei (strano che Trezeguet sia ancora vivo dopo tutte le maledizioni che gli ho mandato)
questo è già un discorso diverso..motivazione accetabile se ami il calcio (nn il mio caso cmq) quindi nulla da ridire:D

Sparpa
22-04-2002, 16.09.25
Originally posted by mincia
sparpa ho visto la tua foto da "rapito"

LOL

hahahha :D

tra l'altro la foto inquadra solo me, ma intorno avevo un'orda di reazionari che mi puntavano il fucile addosso :D

Tigerjack
22-04-2002, 16.11.06
Originally posted by Khazarnemesis
Devo dire che non ho mai sopportato i francesi!
Storicamente sono sempre stati (parlo di francia, non di gallia)
nostri nemici e nostri conquistatori e politicamente non si puo' certo dire che siano "amati cugini".
Senza calcolare che siamo paesi sempre in concorrenza
(vedi cibo, vedi moda, ma soprattutto vedi sport!).
Inoltre odio il francese, lingua davvero sdolcinata!

No, no! Non mi piace proprio la Francia e soprattutto non mi piacciono i francesi (e non venitemi a criticare con frasi del tipo "ma dai stai esagerando e' una tua fisima, i francesi sono persone stupende" )

Io i francesi gli amo solo nel periodo di napoleone, il più grande stratego di tutti i tempi dopo giulio cesare.
Non so perchè, forse per la voce, tutta smielensa e buffa, o per la loro simpatica abitudine alle rivoluzioni!

Ray McCoy
22-04-2002, 16.23.39
Originally posted by Tigerjack
napoleone, il più grande stratego di tutti i tempi dopo giulio cesare.

STRATEGO?!?!?!?!?!?!?!?

Ray McCoy
22-04-2002, 16.24.53
Originally posted by Sparpa
:D
tra l'altro la foto inquadra solo me, ma intorno avevo un'orda di reazionari che mi puntavano il fucile addosso :D

Reazionari a noi??? Cos'è, dobbiamo riprenderti in ostaggio??? :D

Socrates
22-04-2002, 16.30.40
Originally posted by Khazarnemesis
Devo dire che non ho mai sopportato i francesi!
Inoltre odio il francese, lingua davvero sdolcinata!


Un misogallo! Mi ricordi l'insofferenza dell'Alfieri verso i "cugini occitanici". Bah... la lingua, piu' che sdolcinata, e' una cozzaglia d'asperita' grammaticali e d'eccezioni. Inoltre, per non so ancora quale bizzarro contrappasso, dicono la bitte (la cazz0) e le vagin (il vagino). Francesi...


Originally posted by Tigerjack
...napoleone, il più grande stratego di tutti i tempi dopo giulio cesare.

Non sapevo che "N" fosse un gioco da tavola.... :)

Yota
22-04-2002, 16.32.57
Originally posted by Tigerjack

Non so perchè, forse per la voce, tutta smielensa e buffa
ti faccio sentire la voce di qualche mio amico francese e poi se ne riparla sulla voce smielensa e buffa...
che cribbio di generalizzazione è questa???
un cantante trashmetal francese fa la vocina secondo te? un tipo che fa i riddim raggae??

MaGiKLauDe
22-04-2002, 17.23.11
mah... i francesi mi stanno un po' sulle palle... ma non più di tutto il resto del mondo...
cmq, è allucinante... oar al ballottaggio ci sarà la destra e l'estremissima destra... e ci pigliano per il kulo x il berluska... eh, sì... francesi... ora sono cippirimerli vostri...

Socrates
22-04-2002, 18.20.33
Originally posted by MaGiKLauDe
cmq, è allucinante... oar al ballottaggio ci sarà la destra e l'estremissima destra... e ci pigliano per il kulo x il berluska... eh, sì... francesi... ora sono cippirimerli vostri...

Credo che i francesi non critichino all'Italia un governo di destra, ma un governo privato Berlusconi, nel quale res publica e res mia-e-basta non siano piu' due cose distinte.

Ray McCoy
22-04-2002, 18.31.21
Originally posted by Socrates
Credo che i francesi non critichino all'Italia un governo di destra, ma un governo privato Berlusconi, nel quale res publica e res mia-e-basta non siano piu' due cose distinte.

Esatto... Per di più, i socialisti francesi hanno utilizzato (troppo tardi, per loro, in realtà) una mossa relativamente scorretta in campagnia elettorale... "Votate Chirac, vi ritroverete come nell'Italia di Berlusconi..."

Il fatto poi che anche a destra (sempre in Francia) si parli di Burlesconi (mischiando il nome del primo ministro cisalpino con Burlesque, giullare, buffone, se non sbaglio) rende bene l'idea...

Infine, Chirac tollera male Berlusconi, s'è già visto.

dardo
22-04-2002, 18.41.11
Originally posted by bejita
riprenderanno gli esperimenti nucleari a mururoa? è la volta buona che fan nascere gozzzzzillla :D :D

C'è poco da scherzare...

dardo
22-04-2002, 19.01.06
Allora, ecco il mio parere:

Le Pen è un delinquente di prima categoria, xenofobo e razzista, basta leggere/ascoltare ciò che dichiara. Eccovi una bella lista (apparsa oggi su "Repubblica"):

1. Le Donne: "Hanno una missione fondamentale: trasmettere la vita ed educare i figli".
2. Aborto: "E' una forma di genocidio popolare"
3. Guerra Etnica: "Non vogliamo una società multirazziale che porterà inevitabilmente ad una guerra etnica"
4. Pena di Morte: "Di fronte all'aumento di criminalità che disonora la Francia chiedo di reintrodurre la pena di morte"
5. Razze: "E' una constatazione: le razze hanno diversi sviluppi culturali, alcune sono inferiori ad altre".
6. Ebrei: "Bisogna fermare l'Internazionale Ebraica, è una setta occulta"
7. L'Islam: "E' un rischio per la nostra nazione"
8. Malati di AIDS: "Nessuno si stupisce che un turbecolotico venga messo in isolamento. Allora perché non fare lo stesso con i malati di AIDS, che sono terribilmente contagiosi".
9. Destra e Sinistra: "Il Fronte Nazionale non è né di destra, né di sinistra: è francese.
10. L'Europa: "Non vogliamo questa Europa dei capitali. Vogliamo l'Europa delle nazioni"
11. Omosessuali: "Bisogna fermare il proselitismo omosessuale".


Non so commentare le dichiarazioni di questo mostro. Comportandosi in questo modo dimostra tutta la sua arroganza ed ignoranza.
Mentre Berlusconi dà vita ad un piccolo regime, Le Pen intende distruggere i deboli ingranaggi della democrazia. CHE DISASTRO!

Socrates
22-04-2002, 19.01.48
Originally posted by -S-Piccolo-S-

Il fatto poi che anche a destra (sempre in Francia) si parli di Burlesconi (mischiando il nome del primo ministro cisalpino con Burlesque, giullare, buffone, se non sbaglio) rende bene l'idea...


Certo che se salisse "Le Pen" al potere, non oso immaginare i facili jeux de mots ai quali si presterebbe...

grifis
22-04-2002, 19.17.50
Ma i francesi non si pongono i nostri stessi dubbi e le nostre stesse problematiche? Penso che il programma di Le Pen sia un motivo più che valido per escluderlo a priori dalle proprie preferenze, invece rischiano di ritrovarselo al comando. Sarebbe assurdo Le Pen al potere. Davvero assurdo.

Socrates
22-04-2002, 19.22.47
Varrebbe forse la pena di discutere un attimo sull'attuale tendenza a destra dell'Europa, e soprattutto dei favori riscossi da grotteschi politicanti come Le Pen e Berlusconi presso le folle. Ma avete letto le dichiarazioni evidenziate da dardo? Vi ricordo che Berlusconi ed i suoi amichetti non hanno spruzzato meno letame, come quell'idiota della lega con la faccia pacioccosa, cicciottello. Non rammento il nome, ma uno che quando parla fa lagrimare di nostalgia i fan del tedesco coi baffetti...
E non era Berlusconi che in piena campagna elettorale s'era lasciato andare a delle barzellette sui malati di AIDS?

Pero' la gente vuole che questi individui vadano al potere, complice anche una sinistra piu' frammentata di un discofisso, che anziche' fare corpo unico contro il nemico, preferisce dar vita a subpartitelli personali guidati da leader che si vogliono come unici galli del loro pollajo.

Disastro. Ho come l'impressione che il miglior partito per me, ora, sarebbe quello dell'eremita: partito e non piu' tornato.

Mischa
22-04-2002, 19.27.48
l'italia non ha l'atomica, i francesi sì. e pensare che un le pen possa avere a disposizione un aggeggino simile è vagamente inquietante (viste le dichiarazioni già citate).

dardo
22-04-2002, 19.32.51
Originally posted by Socrates


Certo che se salisse "Le Pen" al potere, non oso immaginare i facili jeux de mots ai quali si presterebbe...

Ricordate la vignetta di Forattini dove Chirac in vestaglia mostra il suo pene dicendo "Voilà Le Pen" e uno (o più) rispose(ro) scandalizzato(i): "Parbleu! Mais c'est noir!".

Bibbibox
22-04-2002, 19.42.36
premessa
odio i francesi anzi no diciamo che dopo mondiali europei e svariate litigate in loco nn mi stanno proprio simpatici :D
ma credo che dopo questi ultimi due anni un cambiamento era inevitabile, la francia sta diventando anzi e' diventata pericolosa, la criminalita' e' altissima,ormai si dice che Parigi sia diventata la capitale della microcriminalità e in parte l'ho notato anche io, questo cambiamento di rotta (se cosi' si puo' definire) non mi sorprende,ma non mi spaventa,come ha fatto notare Mincia la falsazione dei dati di affluenza e' stata su tutti i telegiornali e non mi e' piaciuta affatto.La simpaticissima ministra Tasca nn oso immaginare cosa stia pensando :D
in definitiva non credo che accadra' nulla di nuovo o di estremamente grave, i Francesi continueranno sulla linea dell'extra-patriottismo dal quale forse dovremmo imparare qualcosa pure noi,anzi forse solo i giocatori di calcio

dardo
22-04-2002, 19.45.30
Originally posted by Socrates
Varrebbe forse la pena di discutere un attimo sull'attuale tendenza a destra dell'Europa, e soprattutto dei favori riscossi da grotteschi politicanti come Le Pen e Berlusconi presso le folle. Ma avete letto le dichiarazioni evidenziate da dardo? Vi ricordo che Berlusconi ed i suoi amichetti non hanno spruzzato meno letame, come quell'idiota della lega con la faccia pacioccosa, cicciottello. Non rammento il nome, ma uno che quando parla fa lagrimare di nostalgia i fan del tedesco coi baffetti...
E non era Berlusconi che in piena campagna elettorale s'era lasciato andare a delle barzellette sui malati di AIDS?

Pero' la gente vuole che questi individui vadano al potere, complice anche una sinistra piu' frammentata di un discofisso, che anziche' fare corpo unico contro il nemico, preferisce dar vita a subpartitelli personali guidati da leader che si vogliono come unici galli del loro pollajo.

Disastro. Ho come l'impressione che il miglior partito per me, ora, sarebbe quello
dell'eremita: partito e non piu' tornato.

I leader di destra fanno buon uso del malcontento delle masse, e sembra di essere tornati indietro di 60 anni, quando Hitler e Mussolini erano con il forcone in mano pronti ad azzannare chiunque.
Purtroppo la gente, visto il terrorismo, ha paura degli immigrati, e quindi pensa di passare alla destra, sperando che essa li cacci via, visto che la sinistra è troppo tollerante.

Noi parliamo solo di Francia ed Italia, ma immaginate gli ultimi mesi in Ungheria: lo sconfitto Orban, antisemita e razzista, ha messo a soqquadro il Paese con delle dichiarazioni vergognose, portando le famiglie in crisi.
L'ultimo exploit in quel di Budapest, dove in un comizio in stile Hitler lanciava odio e razzismo a fiumi.

MaGiKLauDe
22-04-2002, 21.49.13
C'è da riflettere...
Italia: Berlusconi, con i voti di AN e Lega
Austria: Haider
Francia: se va bene Chirac
Spagna: Aznar
Inghilterra: Blair, l'uomo della terza via (la svolta a destra...)senza considerare che in Germania i social-democratici continuano a prednere batoste...
la sinistra europea dovrebbe riflettere...
ah, a proposito... le Pen ha appena dichiarato che nel caso vinca porterà fuori la Francia dall'Europa (corsi e ricorsi storici...)

dardo
22-04-2002, 22.09.39
Originally posted by MaGiKLauDe
C'è da riflettere...
Italia: Berlusconi, con i voti di AN e Lega
Austria: Haider
Francia: se va bene Chirac
Spagna: Aznar
Inghilterra: Blair, l'uomo della terza via (la svolta a destra...)senza considerare che in Germania i social-democratici continuano a prednere batoste...
la sinistra europea dovrebbe riflettere...


Non dimentichiamoci del disastro danese, dove, purtroppo, è passato al potere un governo conservatore e razzista, quando prima era il paese dei sogni, dove dominavano rispetto e libertà.
Aspettiamo maggio per vedere l'esame Olanda, dove si prospetta l'ennesimo ko, seguito a settembre dalle traballanti Germania e Svezia.
I problemi della sinistra, sono stati l'incapacità di trovare leader "carismatici", che sapessero attirare le masse, ed una cattiva campagna elettorale, composta da qualche fiacco discorso e poca aggressività. Non attira più l'elettore, che, purtroppo, cade nelle mani della destra più estrema. Quando si accorgerà di aver sbagliato sarà troppo tardi.

kyjorkx
23-04-2002, 10.33.07
I socialisti sono scandalizzati perché non c'è Jospin al ballottaggio con Chirac?

Ben gli sta, se andavano a votare il loro candidato questo non succedeva, ma siccome pensavano che il primo turno fosse stato inutile e che lo scontro Chirac - Jospin sarebbe stato scontato...

e adesso c'è un nazista a contendere il titolo di Presidente della Repubblica Francese.

grifis
23-04-2002, 16.14.24
Comunque credo che per la presidenza del consiglio (votano a giugno) non ci dovrebbero essere problemi per la sinistra (almeno spero).

NEGATIVE_CREEP
23-04-2002, 16.33.55
IO NON MI PREOCCUPO AFFATTO.....certo,in francia..vince la destra.....ma le Pen....non vincera' mai!

Chirac vanta dell appoggio dei socialisti...cosi' Le pen si rodera' semplicemente il fagato...e tutti quelli che l'hanno votato,sapendo anche che non saranno mai piu' cosi' vicini alla vittoria!:D :D :D :D

cmq per la sinistra europea e solo un brutto tempo,per meditare,protestare,e scegliere meglio.:O

Ray McCoy
23-04-2002, 18.41.49
http://www.lelecorvi.it/newaprile/gmn%2021apr2002.gif