PDA

Visualizza versione completa : Solutudine



Asino
19-04-2002, 19.38.08
http://www.tdh-geneve.ch/pics/chantgreg.jpg

Beata solitudo.
Sola beatitudo.

Boe.
19-04-2002, 19.43.09
Solitudine non intesa come essere isolati.. ma come reale condizione di essere soli, cioè senza nessuno vicino..

Io amo quando a casa sono solo... è una condizione necessaria per la mia sopravvivenza. Sono ciclista (oramai cicloamatore) e quando sono solo contro strada e vento mi sento un Dio...

Senza esagerare ovviamente..;)

Brus
19-04-2002, 19.44.44
Sto bene...ma mi manca qualcosa. E' una contravvenzione [:D contraddizione] lo so. A me non piace il casino. La cosa ideale sarebbe avere 3 max 4 amici [fidati] e stop.
Purtroppo manco quelli...

Piumino
19-04-2002, 20.00.39
Sto bene, anche se mi manca la gente con cui parlare e dialogare... :cool:

bejita
19-04-2002, 20.04.30
che meraviglia :)
senza rompicorleoni in giro :)

sisi sto da Dio

^*Moye*^
19-04-2002, 20.06.09
Noooo, io da sola proprio non ci so stare.....
Sono una persona compagnona, ma come dice Brus preferisco poche persone fidate (anche una, per intendersi :D:D) piuttosto che il casino! :)
Certo, è anche vero che a volte un po' di "sana solitudine" nn fa male.... bisogna anche concendersi ogni tanto un po' di tempo libero! ;)

S.SIM
19-04-2002, 20.19.53
Perchè restare soli, quando possiamo rendere partecipi le persone che amiamo, nella nostra vita, condividendo con loro esperienze, gioie, tristezze e sopratutto amore. Rimanendo soli non si vivranno tutte quelle emozioni che solo con una persona al tuo fianco puoi vivere.

Oggi sono fonte di saggezza, sarà il tempo? Boo! ;)

ten2000
19-04-2002, 20.23.23
Originally posted by Asino
http://www.tdh-geneve.ch/pics/chantgreg.jpg

Beata solitudo.
Sola beatitudo.

Se dicessi che piu' si invecchia e meno se ne sente il bisogno, dico una stupidata?
Ti faccio un esempio, oggi la solitudine non la sopporto è odiosa mentre a 15 e poi 20 anni non potevo farne a meno.

RoodRedBear
19-04-2002, 20.25.11
se sn solo vuol dire ke non voglio amici intorno, perkè altrimenti ho sempre la casa piena...:D :D
e quando sono solo mi sento da dio, posso fare qll ke voglio e pensare tranquillamente...poi magari mi annoio e kiamo un paio di amici a fare casino!;)

S.SIM
19-04-2002, 20.39.23
Se dicessi che piu' si invecchia e meno se ne sente il bisogno, dico una stupidata? Ti faccio un esempio, oggi la solitudine non la sopporto è odiosa mentre a 15 e poi 20 anni non potevo farne a meno.
Beh, io penso che in alcuni momenti si sente il bisogno di stare soli ed è giusto in quei momenti staccarsi dagli altri, però stare soli per lunghi periodi di tempo a me non piace, se sto senza le persone con cui stò abitualmente per più di una settimana la cosa non mi piace per niente.


La cosa ideale sarebbe avere 3 max 4 amici [fidati] e stop.

Infatti pochi amici ma buoni.

Socrates
19-04-2002, 21.07.25
La peggior solitudine e' quella che si vive in mezzo agl'altri.

Cindybelle
19-04-2002, 21.26.16
L'ideale x me è io e il mio ragazzo soli in casa mia di sera.
Quando invece non posso stare insieme a lui, stare sola in compagnia della musica,della tv o del computer per me è come stare in paradiso:rolleyes:

Alan
19-04-2002, 21.36.49
Sto bene ma... :D

alexakis
19-04-2002, 21.49.50
Sto bene, ma a volte si è in solitudine pure quando si vorrebbe compagnia e viceversa.

MaGiKLauDe
19-04-2002, 21.53.35
Originally posted by Brus
Sto bene...ma mi manca qualcosa. E' una contravvenzione [:D contraddizione] lo so. A me non piace il casino. La cosa ideale sarebbe avere 3 max 4 amici [fidati] e stop.
Purtroppo manco quelli...


eh, chi è tanto fortunato da avere 3-4 amici fidati ?!

dardo
19-04-2002, 21.57.55
A volte la vorresti a tutti costi, in altre non riesci a conviverci.
Una cosa è certa: è difficile conviverci.

The El-Dox
19-04-2002, 21.59.08
mi da infinitamente piacere la solitudine.
basterebbe solo una persona al mio fianko.

Latin Lover in love
19-04-2002, 23.59.26
alle volte mi piace star da solo......anche il giorno di Pasquetta con una 20ina di amici, x una 15ina/20ina di minuti ho preferito starmene in disparte in altra stanza x poi tornare dal gruppo.
X me la solitudine,spesso ma cmq non sempre, è importante.
Se poi sta con me anche la mia ragazza, il resto dell'Universo scompare....

AlEiNl0vE
20-04-2002, 00.02.28
A volte è troppo necessaria la solitudine :)

grifis
20-04-2002, 00.05.10
La solitudine è amata da chi non ne soffre. Ed io amo la solitudine.

Peter Pan
20-04-2002, 01.38.49
"Solitudine è quando non hai nessuno per cui valga la pena andare avanti"


E per nessuno intendo anche quando non hai nemmeno te stesso.
Ma quando stai bene con te stesso, stai bene ovunque e con chiunque... e quando non stai bene con te stesso... allora DEVI stare solo... per capire cosa c'è che non va.

Lo so bene... sono misantropo sempre e principalmente misogino.
E moltissime volte, quando ero costretto ad uscire con gli amici della mia ragazza... ovunque si andasse non vedevo l'ora di tornarmene a casa!

Sì sì... è festa quando è Estate, e i miei non ci sono... ed ho la casa tutta per me! Solo allora mi sento davvero bene, e soprattutto libero.

Solitudine, va bene, solo quando hai la possibilità di essere solo davvero...

Peter Pan
20-04-2002, 01.54.51
Qualche volta mi sento solo
Aspetto per ore qualcosa che mai verrà
Sento tutto trasformarsi attorno a me
E mi sento sempre più solo

Qualche volta so di essere solo
Anche se ci sei tu accanto a me
Spero di arrivare alla fine
Di una notte solitaria e stupenda

Sento che qualcosa cambia
Gira vorticosamente dentro il nulla
Si spegne nel suo fuoco di una vita
E mi sento sempre più solo

Mi ritrovo su queste strade bagnate
Le luci vibrano e vanno lontano
A volte mi sento solo
Altre sono solo davvero

Qualche volta sono solo davvero
E ringrazio visioni che portano via


(Freaks Underground Riot)

Mischa
20-04-2002, 01.59.02
Sto bene da solo. Gli unici contatti che ho con altri, alla fine, sono per puro interesse (anche provare piacere in un incontro è interesse) - quindi abbastanza rari, se non obbligato.

K-ENJ
20-04-2002, 02.38.03
Originally posted by bejita
che meraviglia :)
senza rompicorleoni in giro :)

sisi sto da Dio

IDEM

Socrates
20-04-2002, 05.06.52
Certo, e' piu' facile essere compresi da se' stessi che dalla comunita'. Cio' e' indubbio.
Ma, se per un solo momento, accettassimo per vera la possibilita' di trovare, altrove, un lido felice al quale ancorare il nostro carisma, lido ove, in cambio, ricevere positivo e tanto agognato feedbacl?

Chiudersi in se' stessi e', sicuramente, salutare. Corrobora lo spirito, tonifica il proprio ego, chiarisce la personale Weltanschaung. Ma, e' questo il nostro destino?

Non credo. A volte, a minuti sprazzi, e' opportuno denudarsi d'ogni maschera, anche per poco, dinnanzi a qualcuno. Se cio' stablisce un contatto meritevole d'essere coltivato (cosa rarissima, ma veramente), ebbene: ecco che (allelujah!) abbiamo espanso la nostra misera esistenza su questo lembo di terra. Almeno ad un'altra persona.
Senno', beh: siamo daccapo. E pace: alla peggio, torneremo al punto di partenza.

Peter Pan
20-04-2002, 14.02.16
Originally posted by Socrates
A volte, a minuti sprazzi, e' opportuno denudarsi d'ogni maschera, anche per poco, dinnanzi a qualcuno.


Tutti noi abbiamo una maschera... o almeno, la stragrande maggioranza di noi. SOprattutto quando si rapporta agli altri. Ci sono seri problemi però quando questa maschera si continua a portarla quando si è da soli... allora? Che succede? Ci si prende per i fondelli da soli? Non è una cosa facile togliere quella maschera anche per pochi istanti, dal momento in cui ce la siamo messa proprio per ovviare a carenti stabilità psichiche emotive e di personalità. Le stesse che ci impediscono di toglierla.

Quasi come se fosse una droga, senza la quale non si può più fare a meno... quasi come se da un certo momento in poi, come un oggetto magico, è la maschera a possedere noi.

Socrates
20-04-2002, 14.34.07
Gia': schiavi della propria pantomima, attori e spettatori della propria farsa. E' forse un topos della nostra societa', oppure l'ultima evoluzione d'una malsana capacita' cerebrale chiamata astrazione?
La paura maggiore e' che, tolta la maschera, sotto non vi sia nulla.

Peter Pan
20-04-2002, 15.00.06
Originally posted by Socrates
E' forse un topos della nostra societa', oppure l'ultima evoluzione d'una malsana capacita' cerebrale chiamata astrazione?

Probabile che sia la combinazione di entrambe.
Proprio perché valori effettivi, che danno la qualità e il valore di un uomo sono basati su valori (ma che gioco di parole è???) astratti, come il denaro, come le proprietà, come la macchina veloce e la biondona al fianco....

Non è cambiato proprio nulla quindi dai tempi antichi, quando un uomo valeva per il castello, le terre, l'esercito, l'oro i gioielli e le dame... ma almeno prima erano cose che, in un certo senso, si guadagnavano con il proprio corpo, non con speculazioni o azzardo di giochi in Borsa andati a buon segno. Adesso è il fiuto per gli affari che fanno di un uomo un grand'uomo, prima era la diplomazia, la capacità di avvalersi di consiglieri scaltri e campioni d'arme. Ma un grand uomo, che vale nella sua azienda, una volta fuori non è nessuno. Come dire, che i propri reami alle volte si limitano all'esclusiva proprietà.

Anche un tempo era così, ma almeno prima c'era l'acciaio, c'era il sudore, l'ardore e il coraggio. E non si parla di essere animali incapaci di parlare. Saper maneggiare una spada, e sapersi affronatre corpo a corpo è un ottimo metro di giudizio, perché la persona degna del potere è quella che il potere sa mantenerlo effettivamente, non in base ad una sola capacità di concetto.

Serinde
20-04-2002, 15.32.48
Ad essere sincera, la solitudine, mi piace, è bello trascorrere delle ore da sola, staccare con il mondo,e vivere solo per te stessa,sognare ad occhi aperti...che bello!

Peter Pan
20-04-2002, 16.05.57
Originally posted by Serinde
Ad essere sincera, la solitudine, mi piace, è bello trascorrere delle ore da sola, staccare con il mondo,e vivere solo per te stessa,sognare ad occhi aperti...che bello!

Eh eh... soprattutto perché poi posso raggiungerti io con una tazza di cioccolata calda... potrei sedermi accanto a te... e cingerti con un braccio e.... hey ciao Stefano come va? Come mai da queste parti? Hey che vuoi fare con quel randello? Hey ma no... dai... senti... lascia che ti spieghi..... SERINDE! Cielo, tuo marito!!!!

:roll3:

blamecanada
29-07-2002, 16.14.23
io da solo non riesco a starci, è per quello che non studio mai :rolleyes:













holy man

MjKak
29-07-2002, 16.32.43
si sta da dio in solitudine....ma che duri poco però:D

blamecanada
29-07-2002, 16.57.35
Originally posted by kakikoio



:eek: come nn studi mai????????
cosa vuoi dire che studi solo in compagnia di qualcuno?????
io nn ci riuscire!!1 sono un distratto di natura:D :D io prima mi piazzavo davanti al libro, lo aprivo, dopo 2 secondi dicevo:
"che balle"
e andavo in cucina e prendo qualcosa da mangiare
dopo aver mangiato tornavo davanti al libro e dicevo:
"kazzo ke balle" e andavo a guardare la tv o accendevo il pc
e alla fine non studiavo.
adesso però, visto che facendo quello che ho descritto sopra mi rompevo vado direttamente in giro oppure accendo il pc che faccio prima.

con un mio compagno di classe avevamo un sistema (ideato da me) per i compiti skritti:
facevamo metà degli eserczi a testa, e poi ce li copiavamo a vicenda, quando si era in 3 si andava anche + veloci!

J.F. Kennedy
29-07-2002, 17.15.24
dipende dai giorni ...... cmq preferisco stare in compagnia

elfebo
29-07-2002, 17.24.22
nei momenti giusti

ADORO LA SOLITUDINE.......yessss;)

Themis
29-07-2002, 17.56.09
Mi piace stare da sola, quando i miei pensieri fanno troppo rumore. Allora, l'unica cosa da fare è trovare una condizione per lasciarli correre come pazzi. La casa vuota può andare, ma non è il massimo, perchè è uno spazio morto; meglio un luogo aperto; il massimo è un bosco, oppure la notte. E la solitudine di quando si nuota, scandita dallo sciacquìo e dal respiro, e niente altro.
Tempo sospeso, quello che stare con gli altri ci toglie, perchè allora bisogna trovare un tempo condiviso, continuo.
Tuttavia trovare chi possieda un tempo naturalmente a ritmo con il nostro, questo significa essere insieme, ed è la cosa migliore di tutte.

MOONLIGHTGIRL
29-07-2002, 18.41.00
io odio stare da sola.....non ce la faccio....ho bisogno di qualcuno che mi faccia compagnia sempre!per fortuna ho il mio cagnolino che sta sempre con me!:love: altrimenti sarei persa...:D

pennylane
29-07-2002, 19.12.18
Stò benissimo da sola.
Credo che stare bene soli con se stessi sia il presupposto
per stare bene con gli altri.
Spesso se scegli di star solo, qualunque sia il motivo, le persone pensano che tu stia male. A volte è vero, altre no, ma per chi invece ha sempre bisogno di stare in mezzo alla gente, è inconcepibile, è come se infrangessi chissà quale legge.

Raziel7
29-07-2002, 21.27.27
No comment;)

Steve
29-07-2002, 21.57.46
Si sta bene ogni tanto...ma molto spesso nn ce la faccio proprio!!
Ci sono dei momenti in cui nn voglio vedere ne sentire nessuno. Non sono un tipo chiuso ed eccessivamente riservato, però ogni tanto ci vuole. Cmq nella maggior parte dei casi preferisco di gran lunga uscire con amici e amiche :cool: Ci si lolla! ;)

Mona
29-07-2002, 22.05.21
Amo la solitudine...spesso o quasi sempre ho bisogno di essa per riflettere.......avere inspirazioni.....trovare la mia pace interiore...e ascoltare rumori a cui solitamente non fai caso...fuggire con la mente per un attimo dalla realtà...:rolleyes:

Wodan
29-07-2002, 22.10.57
Che meraviglia!

d3Nd3
30-07-2002, 01.54.34
Non ricordo di aver postato in questo thread, ma a quanto pare avevo già votato. :rolleyes:
Comunque, sono per il "Sto bene ma...": tutte le elucubrazioni sul caso sono nel Nocturne :cool:

AlEiNl0vE
30-07-2002, 02.32.37
Originally posted by d3Nd3
Non ricordo di aver postato in questo thread, ma a quanto pare avevo già votato. :rolleyes:
Comunque, sono per il "Sto bene ma...": tutte le elucubrazioni sul caso sono nel Nocturne :cool:


anke io pensavo fosse nuovo, ma sto thread è rispuntato dal nulla...ora vedo da ki è stato uppato :)
cmq se premi sul numeretto accanto a ki ha creato il thread puoi controllare se hai già postato ;)

EDIT: blamecanada...come prevedevo -____________-

follettomalefico
30-07-2002, 02.39.26
Io adoro la solitudine quanto adoro la compagnia: entrambe le cose vanno fatte quando necessario :)

Elrond
30-07-2002, 02.44.06
ci sono delle persone alle quali sono davvero affezionato, ma non rinuncerei cmq ai pomeriggi a casa, tranquillo, davanti al PC o ad un buon libro. Logicamente tra la loro compagnia e la solitudine preferisco 10'000 volte la loro compagnia, ma finchè le cose sono complementari... solitudine=tranquillità

Genocidie
30-07-2002, 11.57.16
Originally posted by bejita
che meraviglia :)
senza rompicorleoni in giro :)

sisi sto da Dio



anchio anchio una pace immensa:D :D :D

kakikoio
30-07-2002, 16.44.15
ho bisogno di sentirmi in mezzo alla folla mi sento solo e decisamete tristeeeeee!!!
ma sui può??? la mia tipa oggi mi richiama!!!
mah la pausa riflessiva più breve della storia......oggi mi ha detto che le manco di già mah!!!!:o :o :o

Ray McCoy
30-07-2002, 17.49.39
Originally posted by H˙XĜñ
EDIT: blamecanada...come prevedevo -____________-

E invece preveedi male, perchè è stato Kakikoio. Ma ho cancellato i post che non c'entravano nulla col topic.