PDA

Visualizza versione completa : Ma allora, esistono veramente?



portospeed
10-04-2011, 19.30.38
Chi crede all'esistenza degli Ufo ha ora qualche ragione in più: negli anni Quaranta ci credeva anche l'Fbi, come risulta senza ombra di dubbio dalle carte riservate , in pieno stile X-Files, appena pubblicate sul sito del Bureau, (The Vault). I documenti, scovati dal giornale Salt Lake Tribune ma accessibili a tutti, danno conto di almeno due avvistamenti, uno nello Utah e uno nel New Mexico (il famoso incidente di Rosswell). Cominciamo dal secondo, di cui si parla da tempo ma adesso reso un po' più credibile appunto dai nuovi documenti. Il rapporto dell'Fbi, firmato dall' agente Guy Hottel e datato 22 marzo 1950, cita una fonte dell'aviazione militare americana e afferma che tre dischi volanti, ciascuno del diametro di circa 16 metri e con una parte sopraelevata al centro, sono stati ritrovati in New Mexico. «Ogni disco - si legge ancora nel rapporto - era occupato da tre corpi di forma umanoide alti meno di un metro, vestiti con un tessuto metallico a trama molto fitta. Ogni corpo era avvolto in una specie di bendaggio simile alle tute anti gravità usate dai piloti collaudatori». Il rapporto conclude sostenendo che i dischi potrebbero essere precipitati a causa delle interferenze elettroniche provocate dai radar militari di grande potenza presenti nella zona del ritrovamento»
IL CABLOGRAMMA - Quanto al secondo avvistamento, i documenti sostengono che il 4 aprile del 1949, agenti dell'Fbi nello Utah inviarono un cablogramma con la dicitura «urgente» al mitico direttore del Bureau, J. Edgar Hoover, nel quale si diceva che una guardia armata di un negozio, un poliziotto della cittadina di Logan e un agente della polizia stradale dello Utah avevano avvistato un Ufo che poi era esploso. Con il titolo «Dischi volanti», nel cablogramma si legge che i tre videro «un oggetto di colore argenteo che si stava avvicinando alle montagne del Sardine Canyon» che «è sembrato esplodere in un'eruzione di fuoco. Diversi cittadini di Trenton dissero di aver visto quello che sembrò essere una doppia esplosione aerea seguita da oggetti cadenti». Il cablogramma, insieme ad altri documenti, rivelano che l'Fbi stava cercando di capire se gli Ufo fossero reali.
Nelle carte Fbi nuova luce sugli Ufo - Corriere della Sera (http://www.corriere.it/esteri/11_aprile_10/ufo-fbi_023eaed2-6380-11e0-9ce6-e69a9a96cab4.shtml)

MarcoLaBestia
10-04-2011, 19.36.05
http://www.croponline.org/images/crop%20chilbolton01codice.jpg



Messaggio di Arecibo (http://it.wikipedia.org/wiki/Messaggio_di_Arecibo)

http://www.croponline.org/images/crop-arecibo-messaggio-1974.jpghttp://www.croponline.org/images/crop-chilbolton2001messaggi.jpg


mi domando come ci possano essere ancora dubbi dopo questa roba qua.

*Lorenzo*
10-04-2011, 19.52.53
Seems legit :sisi:
Come tutti i "documenti" che abbiamo visto finora.
Questo da dove spunta? Nexus?

Mi piace pensare a questi alieni, che avendo tecnologia sufficientemente avanzata per intercettare e capire il messaggio di Arecibo, risponda non come la logica vorrebbe con lo stesso sistema, trasmissione radio, ma bensì... facendo disegnini sui campi di grano.
Campi di grano! Mica incidono il fianco di una montagna, no, spiegazzano spighe di grano :asd::roll3:

aplo
10-04-2011, 19.55.39
Campi di grano! Mica incidono il fianco di una montagna, no, spiegazzano spighe di grano :asd::roll3:

Niubbo! Il perchè è lampante, sono Alieni ad impatto zero :asd:

Cya

Squizzo
10-04-2011, 19.59.11
si infatti, son così evoluti che non sanno manco usare una videochat per rispondere :sisi:

FALLEN_ANGEL_664
10-04-2011, 20.18.56
Più che altro mi sono sempre chiesto quale mente bacata abbia avuto l'idea di inviare quel messaggio col radiotelescopio. Sul serio: qualcuno si aspetta veramente che un simile messaggio venga in qualche modo interpretato o addirittura interpretato correttamente?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

funker
10-04-2011, 20.31.47
Ritengo sia da idioti credere che la vita esista solo sulla Terra, ritengo altrettanto stupido convincere e convincersi che gli umani abbiano già avuto contatto con una razza aliena. La verità purtroppo o per fortuna è che non siamo soli nell'universo, ma siamo così distanti che sperare di incrociare qualcuno risulta praticamente impossibile. Noiosa come ipotesi, lo so, ma è quella che mi convince di più.

Naeblis
10-04-2011, 20.40.39
Più che altro mi sono sempre chiesto quale mente bacata abbia avuto l'idea di inviare quel messaggio col radiotelescopio. Sul serio: qualcuno si aspetta veramente che un simile messaggio venga in qualche modo interpretato o addirittura interpretato correttamente?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

A me pare un messaggio incomprensibile, e sono un Terrestre. Suppongo che essendo una immagine, il segnale radio debba essere decodificato. Il che di per se per una intelligenza aliena che si supponga non conosca nulla di noi è una sfida non indifferente. In secondo luogo visto che l'ammasso M13 dista 23 anni luce significa che gli ipotetici alieni hanno avuto meno di 3 anni per capire che il segnale era artificiale (ok non ci voleva molto), poi decodificarlo ed infine rispondere, ma questo implica che loro possono rispondere con un mezzo più veloce della luce. Ora supponendo che sia tutto vero, vorrebbe dire che sono persone molto molto amanti dell'antiquariato perché avrebbero mantenuto in funzione un sistema per captare i segnali radio, tanto antiche da far sembrare moderne le piramidi.

Provate voi oggi a leggere una cassetta musicale se siete capaci.

Simgiov
10-04-2011, 20.48.51
Ritengo sia da idioti credere che la vita esista solo sulla Terra, ritengo altrettanto stupido convincere e convincersi che gli umani abbiano già avuto contatto con una razza aliena. La verità purtroppo o per fortuna è che non siamo soli nell'universo, ma siamo così distanti che sperare di incrociare qualcuno risulta praticamente impossibile. Noiosa come ipotesi, lo so, ma è quella che mi convince di più.

La penso anche io così, è tutto troppo grande sia per essere noi i soli viventi "sviluppati" sia per poter entrare in contatto con qualcuno...

FALLEN_ANGEL_664
10-04-2011, 20.51.03
A me pare un messaggio incomprensibile, e sono un Terrestre.

Diavolo, sì.

Tanto valeva mandare una serie di numeri primi come segnale di localizzazione e tanti saluti. Un sms vecchio stile avrebbe riscosso più successo.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

aries
10-04-2011, 20.58.07
Oh, finalmente si può terminare questa pantomima.
Veniamo dal pianeta Lucidità e non sono rimasti altri esseri viventi oltre a noi in quella lontana galassia.

Uno alla volta.

DonAldrigo
10-04-2011, 20.59.58
http://www.croponline.org/images/crop%20chilbolton01codice.jpg



Messaggio di Arecibo (http://it.wikipedia.org/wiki/Messaggio_di_Arecibo)

http://www.croponline.org/images/crop-arecibo-messaggio-1974.jpghttp://www.croponline.org/images/crop-chilbolton2001messaggi.jpg


mi domando come ci possano essere ancora dubbi dopo questa roba qua.

In effetti non c'è ombra di dubbio, è palesemente un fake.

funker
10-04-2011, 21.01.54
Suppongo Marco fosse ironico, non ne posso essere totalmente sicuro, ma a me quell'articolo ha strappato una risata e penso pure a lui.

:asd:

Di0
10-04-2011, 21.09.05
Ma poi dai, andiamo dietro alle minchiate di Hollywood, perche' se gli alieni esistessero e parlassero con noi, dovrebbero farlo sempre solo ed esclusivamente con gli americani, atterrando nei deserti americani, volando negli spazi aerei americani, sorvolando le citta' americane. Di tutte le persone sulla faccia della Terra, finiamo che ci facciamo anche brutta figura e non ci hanno ancora contattato ufficialemnte solo perche' pensano che siamo un branco di palloni gonfiati scemi e noiosi, interessati solo a noi stessi. Come biasimarli. :asd:
Se davvero sono stati avvistati nello Utah, il Paese dei Mormoni, e' anzi un miracolo che non abbiano considerato un gesto d'amore per il Pianeta cancellare le nostre tracce dalla storia. :asd:

MaGiKLauDe
10-04-2011, 21.44.18
I robot a energia solare li hanno convinti a stare alla larga dal Giappone, tutto qui :teach:
Funk, consiglio rapido: "L'universo in un guscio di noce" di Stephen Hawking. La vita estraterrestre, molto probabilmente, è lontana milioni di anni, avanti o indietro nel tempo. Paradossalmente è più probabile che sia vita sulla Terra di un'altra dimensione.

Khorne
10-04-2011, 21.50.05
Funk, consiglio rapido: "L'universo in un guscio di noce" di Stephen Hawking. La vita estraterrestre, molto probabilmente, è lontana milioni di anni, avanti o indietro nel tempo. Paradossalmente è più probabile che sia vita sulla Terra di un'altra dimensione.

Anche "civiltà extraterrestri" di Asimov, per quanto oramai datato, risulta illuminante.

MarcoLaBestia
10-04-2011, 22.16.37
Suppongo Marco fosse ironico, non ne posso essere totalmente sicuro, ma a me quell'articolo ha strappato una risata e penso pure a lui.

:asd:

Ma come non ci credi?


http://s3.amazonaws.com/bt_assets/system/idea_thumbnails/18927/original/Homer_Simpson_crop_circle_USE_THIS.jpg?1267733789


vedi, sono pure aggiornatissimi sui nostri programmi TV preferiti.

funker
10-04-2011, 22.57.35
Funk, consiglio rapido: "L'universo in un guscio di noce" di Stephen Hawking.
Segno, e ringrazio.


Anche "civiltà extraterrestri" di Asimov, per quanto oramai datato, risulta illuminante.
Fantastico, sono d'accordissimo.

kenciro36
11-04-2011, 02.14.05
America, America ed America.
Roswell? America.
L'uomo falena? America
Le castronate di Voyager? America
Cockzilla? America.




Rimango sempre più dell'idea che ci troviamo di fronte a documenti, video, foto palesemente false.

Dagli anni 50' ad oggi, con tutto il progresso tecnologico quanto a image capturing, video ad alta risoluzione, sateliti che ti fotograno anche mentre sei al bagno riusciamo sempre e solo a visualizzare video, foto o quant'altro di qualità così scadente che risulta impossibile stabilire se sia un piccione, una sky lantern o palloni sonda.

Ma per piacere.

Ad esistere, sicuramente esisteranno forme di vita extraterresti ma credo che non ci calcolino minimamente.

Ma poi chi ha detto che debbano essere tecnologicamente più avanzati?
Chi lo ha stabilito?

Perchè dovrebbero osservarci?

Perchè queste razzo di manie di protagonismo dell'essere umano?

The El-Dox
11-04-2011, 09.11.51
Ritengo sia da idioti credere che la vita esista solo sulla Terra, ritengo altrettanto stupido convincere e convincersi che gli umani abbiano già avuto contatto con una razza aliena. La verità purtroppo o per fortuna è che non siamo soli nell'universo, ma siamo così distanti che sperare di incrociare qualcuno risulta praticamente impossibile. Noiosa come ipotesi, lo so, ma è quella che mi convince di più.

Distanze inimmaginabili.
Pensate una sola stella come Canis Majoris. E' una ipergigante rossa, al momento la stellona più grossa che l’umanità è riuscita a cappellare nell’universo, pari a 2100 volte il diametro del Sole, il quale poveretto risulta una mezza seghetta ad un cane ammorbato da herpes a confronto: 2.800.000.000 (sì due miliardi e 800 milioni) di kilometri. Altro esempio, alla velocità attuale di circa 61.000 km orari la sonda Voyager I lanciata nel 1977, percorrerà la distanza di 1 anno luce fra 64.666 anni. L'universo è grande 13.7 miliardi di anni luce. E' solo questione di spazio e dimensioni. Non siamo l'unica forma senziente, per questioni di mera probabilità. Spero vivamente che una razza aliena non ci trovi, intanto se sono in grado di gestire tali dimensioni devono avere una tecnologia la nostra fortuna. in più che non abbiano cattive intenzioni. :D
Penso che siano tutte stronzate gli UFO. Basta. L'uomo è solo e insignificante. Lo sappiamo. E una civiltà avanzata non avrebbe tempo da perdere con la nostra.

aries
11-04-2011, 10.41.48
Beh, oddio. Anche noi di tempo con specie apparentemente insignificanti ne perdiamo parecchio, eh ;)

Dr_Gonzo
11-04-2011, 11.06.44
Beh, oddio. Anche noi di tempo con specie apparentemente insignificanti ne perdiamo parecchio, eh ;)

Soprattutto con certa gente qui dentro. :asd:

karuga
11-04-2011, 11.34.39
Ok, abbiamo spedito nelle galassia gli elementi più presenti sulla Terra, un'allora conta della popolazione e la struttura del DNA.
Tanto valeva dargli anche la posizione dei satelliti militari e del NORAD:asd:

Dezz1911
11-04-2011, 11.55.41
Comunque, se non sbaglio, quelle minchiate di cerchi nel grano sono appannaggio del suolo UK.

DonAldrigo
11-04-2011, 12.01.38
America, America ed America.
Roswell? America.
L'uomo falena? America
Le castronate di Voyager? America
Cockzilla? America.




Rimango sempre più dell'idea che ci troviamo di fronte a documenti, video, foto palesemente false.

Dagli anni 50' ad oggi, con tutto il progresso tecnologico quanto a image capturing, video ad alta risoluzione, sateliti che ti fotograno anche mentre sei al bagno riusciamo sempre e solo a visualizzare video, foto o quant'altro di qualità così scadente che risulta impossibile stabilire se sia un piccione, una sky lantern o palloni sonda.

Ma per piacere.

Ad esistere, sicuramente esisteranno forme di vita extraterresti ma credo che non ci calcolino minimamente.

Ma poi chi ha detto che debbano essere tecnologicamente più avanzati?
Chi lo ha stabilito?

Perchè dovrebbero osservarci?

Perchè queste razzo di manie di protagonismo dell'essere umano?

Il punto che è che le nostre "conoscenze" in campo di alieni vengono dalla fantascenza. Nei film gli alieni sono più avanzati di noi per un problema di trama (come fanno altrimenti a raggiungerci?). Nella realtà sicuramente esistono altre forme di vita intelligenti da qualche parte nell'universo, ma non possiamo sapere quale livello tecnologico possano avere.

Vegeta1485
11-04-2011, 12.34.52
Ok, abbiamo spedito nelle galassia gli elementi più presenti sulla Terra, un'allora conta della popolazione e la struttura del DNA.
Tanto valeva dargli anche la posizione dei satelliti militari e del NORAD:asd:

Se riuscissero a raggiungerci mi sa che con i satelliti militari ci faremmo poco niente ^^".

MaGiKLauDe
11-04-2011, 19.11.36
Distanze inimmaginabili.
Pensate una sola stella come Canis Majoris. E' una ipergigante rossa, al momento la stellona più grossa che l’umanità è riuscita a cappellare nell’universo, pari a 2100 volte il diametro del Sole, il quale poveretto risulta una mezza seghetta ad un cane ammorbato da herpes a confronto: 2.800.000.000 (sì due miliardi e 800 milioni) di kilometri. Altro esempio, alla velocità attuale di circa 61.000 km orari la sonda Voyager I lanciata nel 1977, percorrerà la distanza di 1 anno luce fra 64.666 anni. L'universo è grande 13.7 miliardi di anni luce. E' solo questione di spazio e dimensioni. Non siamo l'unica forma senziente, per questioni di mera probabilità. Spero vivamente che una razza aliena non ci trovi, intanto se sono in grado di gestire tali dimensioni devono avere una tecnologia la nostra fortuna. in più che non abbiano cattive intenzioni. :D
Penso che siano tutte stronzate gli UFO. Basta. L'uomo è solo e insignificante. Lo sappiamo. E una civiltà avanzata non avrebbe tempo da perdere con la nostra.

Oh, ripeto, a leggere i fisici che l'universo lo indagano le probabilità sono a sfavore dell'esistenza della vita aliena.
Poi cambia un cazzo, ma l'assioma è grande dunque qualcosa si becca di sicuro non è valido per una serata in discoteca, mi pare riduttivo applicarlo al concetto di vita che mette in gioco qualche variabile in più :asd:

karuga
11-04-2011, 19.37.15
Se riuscissero a raggiungerci mi sa che con i satelliti militari ci faremmo poco niente ^^".

Appunto.

bejita
11-04-2011, 19.46.28
e allora come spiegate questo?

gYnlHbPS1XI

è ovvio che gli alieni siano già sbarcati da tempo e vivano tra noi :sisi:

SANJI87
11-04-2011, 19.49.11
Comunque esistono, secondo recenti studi hanno calcolato un equazione che dimostra l'esistenza di possibile vita in altri pianeti. E' una certezza matematica, la matematica non sbaglia mai.
Ma ci pensate, magari in altre galassie sono già straevoluti stile Mass Effect 2.:asd:

DonAldrigo
11-04-2011, 20.23.48
Oh, ripeto, a leggere i fisici che l'universo lo indagano le probabilità sono a sfavore dell'esistenza della vita aliena.
Poi cambia un cazzo, ma l'assioma è grande dunque qualcosa si becca di sicuro non è valido per una serata in discoteca, mi pare riduttivo applicarlo al concetto di vita che mette in gioco qualche variabile in più :asd:

Esattamente cosa avrebbe questo pianeta di tanto speciale da far sì che solo qui possa nascere la vita?
No, perchè se per la vita serve acqua allo stato liquido e poche altre condizioni favorevoli allora l'universo è potenzialmente pieno di vita. E se nell'universo ci sono molti pianeti con forme di vita è molto probabile che ci siano forme di vita intelligenti da qualche parte.
L'idea che siamo soli la vedo una cosa più da religiosi che da scienziati.

karuga
11-04-2011, 20.59.21
Esattamente cosa avrebbe questo pianeta di tanto speciale da far sì che solo qui possa nascere la vita?
No, perchè se per la vita serve acqua allo stato liquido e poche altre condizioni favorevoli allora l'universo è potenzialmente pieno di vita. E se nell'universo ci sono molti pianeti con forme di vita è molto probabile che ci siano forme di vita intelligenti da qualche parte.
L'idea che siamo soli la vedo una cosa più da religiosi che da scienziati.

Ma in realtà la Terra ha avuto una botta di culo cosmica.
L'acqua è confermato che non c'era ma è stata portata da comete e meteoriti quasi subito dopo la sua formazione.
Come del resto la sua posizione è unica, favorevole non solo alla vita, ma alla vita complessa.
Di contro però a questa fortuna più unica che rara basta sbirciare qua e là nel nostro sistema solare per scoprire che l'acqua non è così rara.
Quasi stupido pensare che vita intelligente sia arrivata a noi, ma altrettanto stupido pensare di essere soli nell'universo.
Probabilmente le uniche civiltà a godere dei viaggi nello spazio comunque non avranno il tempo o la tecnologia per incontrarsi mai. Ma non è un buon motivo per inchiodarsi a questa roccia.

SANJI87
11-04-2011, 23.12.04
L'idea che siamo soli la vedo una cosa più da religiosi che da scienziati.[/QUOTE]

Il giorno che atterra un astronave aliena...al Vaticano si spareranno tutti in testa-_-' perchè la religione andrà a farsi friggere.

FALLEN_ANGEL_664
11-04-2011, 23.23.47
5 € che no?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

MarcoLaBestia
12-04-2011, 02.09.38
Probabilmente le uniche civiltà a godere dei viaggi nello spazio comunque non avranno il tempo o la tecnologia per incontrarsi mai. Ma non è un buon motivo per inchiodarsi a questa roccia.

Finkè non trovano un modo per fare un giretto nello spazio senza diventare sterili, credo di inkiodarmi a terra con le assi di legno fino ai 70 anni almeno. :asd:

karuga
12-04-2011, 10.54.15
Ah ok:asd:

funker
12-04-2011, 18.30.26
5 € che no?
Esattamente. Come sempre è successo nella storia, anche di fronte alla più impensabile delle rivoluzioni socio-culturali la Chiesa ne uscirerebbe in piedi. Adattando, ritrattando, conciliando, discutendo e infine inventando di sana pianta. Assurdo pensare come non basterebbe nemmeno l'avvento di una razza aliena per intaccare il potere del Vaticano.

:asd:

destino
12-04-2011, 18.56.25
in realtà gesù era semplicemente un alieno mutaforma, la Chiesa lo sa benissimo e tace la notizia da millenni.

karuga
12-04-2011, 19.32.02
Ignoranti! Siamo tutti figli delle tredici colonie!

portospeed
12-04-2011, 19.36.54
In realtà aveva ragione Brian De Palma con il film "Missione su Marte", gli alieni siamo noi che abbiamo invaso il bellissimo pianeta Terra:teach:

aries
12-04-2011, 19.40.44
Assurdo pensare come non basterebbe nemmeno l'avvento di una razza aliena per intaccare il potere del Vaticano.

Old.

Il Vaticano apre agli extraterrestri «Si può credere in Dio e in E.T.» Corriere della Sera (http://www.corriere.it/cronache/08_maggio_14/extraterrestri_accattoli_50d193da-2179-11dd-b258-00144f486ba6.shtml)

Comunque se desiderate tanto vedere impotente il Vaticano dovete solo pazientare, non serve nemmeno che facciate o che succeda nulla. Questione di tempo.

funker
12-04-2011, 19.51.46
Me l'ero persa, bimbo. Ma questo non cambia il discorso, anzi lo conferma. Hanno visto aprirsi (con decenni di ritardo, per giunta) determinati scenari e hanno ben pensato di mettere le mani avanti da buona istituzione paraculo quali sono. Sì, io vorrei vederli cadere, insieme alle varie caste che incancreniscono il libero pensiero di questo paese (e non solo). Devo comunque specificare che non intendo abolire la religione, intendo abolire la chiesa come organismo politico ed economico, come potere temporale, visto che è dai tempi di Costantino e Teodosio che ci portiamo dietro quest'enorme ipocrisia.

aries
12-04-2011, 20.33.10
La vera ipocrisia è credere che possa esistere una vera "religione" (intesa come un gruppo strutturato, e non come una vaga spiritualità personale) senza che vi sia, appunto, una struttura a sorreggerla, con poteri di tipo politico, economico e temporale. Dì semplicemente che vuoi la fine delle religioni e non magari della spiritualità, perché di fatto è questo che il tuo desiderio comporterebbe.

Xxblake93xX
14-04-2011, 12.58.08
Sul fatto che non siamo soli, non mi pare ci siano dubbi, adesso vi esporrò la mia personalissima opinione sull'aspetto dei cosiddetti "alieni". Ebbene tutta quella roba che si vede in tv o in foto sono tutte minchiate perchè è impossibile che gli alieni siano simili a quelli visti nei film e pertanto partoriti dalla fervida immaginazione di un regista. Io penso che visto che le condizioni affinchè si sviluppi la vita DEVONO essere analoghe a quelle della terra, e la razza umana in migliaia di anni di storia si è evoluta fino a diventare così come è ora, un ipotetico pianeta X per ospitare la vita deve essere in tutto e per tutto simile alla terra, e pertanto anche la vita si svilupperà allo stesso modo, quindi per tirare le conclusioni (è sempre una mia opinione), gli alieni sono uguali a noi, al massimo saranno più evoluti se la vita nel pianeta x è iniziata prima, o, viceversa, meno evoluti. Cosa ne pensate? Regge?

DonAldrigo
14-04-2011, 13.53.14
Sul fatto che non siamo soli, non mi pare ci siano dubbi, adesso vi esporrò la mia personalissima opinione sull'aspetto dei cosiddetti "alieni". Ebbene tutta quella roba che si vede in tv o in foto sono tutte minchiate perchè è impossibile che gli alieni siano simili a quelli visti nei film e pertanto partoriti dalla fervida immaginazione di un regista. Io penso che visto che le condizioni affinchè si sviluppi la vita DEVONO essere analoghe a quelle della terra, e la razza umana in migliaia di anni di storia si è evoluta fino a diventare così come è ora, un ipotetico pianeta X per ospitare la vita deve essere in tutto e per tutto simile alla terra, e pertanto anche la vita si svilupperà allo stesso modo, quindi per tirare le conclusioni (è sempre una mia opinione), gli alieni sono uguali a noi, al massimo saranno più evoluti se la vita nel pianeta x è iniziata prima, o, viceversa, meno evoluti. Cosa ne pensate? Regge?

Non esattamente.
Per la vita non è necessario che ci siano le stesse identiche condizioni terrestri. Un pianeta con una gravità leggermente superiore a quella terrestre partorirebbe creature molto diverse. In ogni caso è possibile che una creatura intelligente ci assomigli (nel senso che ha 2 occhi, una bocca ecc) ma non molto.

karuga
15-04-2011, 18.34.49
Sul fatto che non siamo soli, non mi pare ci siano dubbi, adesso vi esporrò la mia personalissima opinione sull'aspetto dei cosiddetti "alieni". Ebbene tutta quella roba che si vede in tv o in foto sono tutte minchiate perchè è impossibile che gli alieni siano simili a quelli visti nei film e pertanto partoriti dalla fervida immaginazione di un regista. Io penso che visto che le condizioni affinchè si sviluppi la vita DEVONO essere analoghe a quelle della terra, e la razza umana in migliaia di anni di storia si è evoluta fino a diventare così come è ora, un ipotetico pianeta X per ospitare la vita deve essere in tutto e per tutto simile alla terra, e pertanto anche la vita si svilupperà allo stesso modo, quindi per tirare le conclusioni (è sempre una mia opinione), gli alieni sono uguali a noi, al massimo saranno più evoluti se la vita nel pianeta x è iniziata prima, o, viceversa, meno evoluti. Cosa ne pensate? Regge?

Prima di tutto non confondere vita intelligente con civiltà più o meno evolute.
E poi la tua tesi regge ma è molto limitata, a partire dalla vita basata su altri elenti al posto del carbonio.

MaGiKLauDe
15-04-2011, 19.44.54
Esattamente cosa avrebbe questo pianeta di tanto speciale da far sì che solo qui possa nascere la vita?
No, perchè se per la vita serve acqua allo stato liquido e poche altre condizioni favorevoli allora l'universo è potenzialmente pieno di vita. E se nell'universo ci sono molti pianeti con forme di vita è molto probabile che ci siano forme di vita intelligenti da qualche parte.
L'idea che siamo soli la vedo una cosa più da religiosi che da scienziati.

Sbagli prospettiva, è la conformazione della galassia che va tenuta in considerazione, e il momento del big bang in cui questa si è generata. Al momento sono pieno di impegni da non avere tempo di infilarmi l'indice nel naso, se vuoi rimedia il libro che consigliavo a funk nelle prime pagine, se no appena sono un po' più libero riporto il passaggio in cui Hawking spiega perchè la vita aliena è decisamente improbabile.

Enrico93roor
16-04-2011, 00.54.14
secondo me in questo momento nell'universo siamo soli.
Dico in questo momento perche noi siamo nell'universo da qualche migliaio di anni, luniverso si stima che abbia circa 14 miliardi di anni.
Noi siamo solo una piccolissima finestra.
Sicuramente però sono esistite e esisterrano altre forme di vita intelligenti e non nell'universo.
In 14 miliardi di anni possono essere vissute infinite civiltà ed essersi gia autodistrutte molte volte in giro per l'universo.
Poi anche se ci fossero altre forme di vita non potremmo mai contattarle: se noi comunichiamo con onde radio e loro hanno inventato altri modi, come sarebbe possibile?!?