PDA

Visualizza versione completa : Domani 16/04 sciopero generale dei lavoratori



Boe.
15-04-2002, 10.36.50
Per domani è stato indetto lo sciopero generale dei lavoratori dipendenti, per protesta contro il discutissimo articolo 18.

Per voi è giusto astenersi dal lavoro anche se la singola azione a nulla serve?

BlackLinX
15-04-2002, 14.43.24
Nessuna risposta ..

Non so perchè tutto taccia (forse ci sono altri Topics ... ??), cmq io ti do la mia: io sciopero per protesta (no modifiche all'art. 18!) ... anche perché anche qui ad Aosta siu terrà una piccola manifestazione, quindi prendo la palla al balzo ...

hal9001
15-04-2002, 15.06.18
Non ritengo lo sciopero un'azione saggia: Non andare al lavoro in un momento come questo equivale a farsi del male... Dobbiamo uscire dalla crisi e decidiamo di diminuire la produzione? Mah...

Esistono altre maniere oltre allo sciopero per manifestare il proprio malumore, oppure si faccia una manifestazione durante un giorno festivo.
Ma forse, in questo caso, non parteciperebbe quasi nessuno se non fosse tutto pagato.
In questo caso, però, bisogna pensare che, anche se i sindacati percepiscono circa 10 euro per mese per associato (quindi per Cofferati mi sembra 8.000.000 di lavoratori x 10 euro = 80.000.000 di euro - pari a 160 miliardi di vecchie lire al mese), se si decidesse di usare detti soldi per le trasferte, a loro rimarrebbe pochino (o comunque meno di quanto intaschino ora).
Quindi, visto che il mondo gira con i soldi, i sindacati non propongono certo simili mezzi ;)

marlaw
15-04-2002, 15.26.23
è stranissimo xkè io domani vado in gita e le prof ke ci portano nn fanno sciopero ne la guida del posto ne l'autista:D

ma xkè lo scopero nn si faceva mercoledì così ke si saltavano 2giorni di scuola??

Cize
15-04-2002, 15.52.09
io salto l'ora di quel bastardo di chimica! deheheheheheheheheh

Solo io
15-04-2002, 16.05.34
Originally posted by hal9001
Non ritengo lo sciopero un'azione saggia: Non andare al lavoro in un momento come questo equivale a farsi del male... Dobbiamo uscire dalla crisi e decidiamo di diminuire la produzione? Mah...



Non ci sarà la crisi economica per 8 ore di lavoro in meno.


Originally posted by hal9001
Esistono altre maniere oltre allo sciopero per manifestare il proprio malumore, oppure si faccia una manifestazione durante un giorno festivo.
Ma forse, in questo caso, non parteciperebbe quasi nessuno se non fosse tutto pagato.
In questo caso, però, bisogna pensare che, anche se i sindacati percepiscono circa 10 euro per mese per associato (quindi per Cofferati mi sembra 8.000.000 di lavoratori x 10 euro = 80.000.000 di euro - pari a 160 miliardi di vecchie lire al mese), se si decidesse di usare detti soldi per le trasferte, a loro rimarrebbe pochino (o comunque meno di quanto intaschino ora).
Quindi, visto che il mondo gira con i soldi, i sindacati non propongono certo simili mezzi ;)

Insinui forse che i lavoratori sciperino perchè non hanno voglia di lavorare?

Inoltre gli iscritti alla CGIL sono sui 5.000.000

HyperSonic2097
15-04-2002, 16.08.15
io esco alle 10 al posto delle 2!mi e' andata bene;)

K-ENJ
15-04-2002, 16.13.49
io SCIOPEROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO



XKE LAVORO 6.31M:D

hal9001
15-04-2002, 16.41.54
Originally posted by Solo io
Insinui forse che i lavoratori sciperino perchè non hanno voglia di lavorare? Voglio solo dire che è molto più facile saltare una giornata di rompitura di scatole che una di relax, poi è chiaro che non si può fare di tutta l'erba un fascio ;)


Originally posted by Solo io Inoltre gli iscritti alla CGIL sono sui 5.000.000 Ok, giusto, ho controllato: nel 2001 sono stati 5.402.408 = 100 MILIARDI e rotti comunque... scusa se è poco.
POI ci sono CISL, UIL, ...

Secondo te, viste le cifre, perchè cercano di attirare tutta l'attenzione su di loro? Io ho una mia idea del tutto personale (personale, lo ribadisco), ma non credo che facciano tutto questo solo per idealismo... $$$

hal9001
15-04-2002, 16.44.34
Originally posted by Solo io
Insinui forse che i lavoratori sciperino perchè non hanno voglia di lavorare? Altro punto: leggiti bene quanto è stato risposto sul presente topic da più persone (fino ad ora, of course... in seguito sarebbe troppo acile barare ;) ), poi trai TU le conclusioni :D

Solo io
15-04-2002, 17.10.56
Non c'è niente che impedisca di unire l' utile al dilettevole e comunque una giornata di completa astensione dal lavoro fa una grande impressione ed ha un grande peso (tant' è che non c'è uno scipero generale da 20 anni).
E' come a scuola con le manifestazioni, nella mia scuola su 600 studenti ne stanno fuori 250-300, ,ma in corteo siamo sempre i soliti 8.
Il punto è che scioperando comunque "si fa numero" e questo è importante, chi sta a casa comunque contribuisce alla causa dei lavoratori e il vero problema è di chi è contro lo sciopero e per coerenza dovrebbe lavorare o andare a scuola (ma non è sempre così :D ). ;)

hal9001
15-04-2002, 17.14.07
Originally posted by Solo io
Non ci sarà la crisi economica per 8 ore di lavoro in meno. Scusa se insisto, non ce l'ho con te, solo che mi è venuto in mente or ora...

Ognuno di noi lavora circa 200 giorni pieni all'anno (ferie, permessi, e chi più ne ha più ne metta).
Quindi, ogni giorno saltato significa che la nostra produzione cala dello 0,5%.

Bene, c'è gente che si sta facendo un mazzo così per dimostrare che l'aumento del PIL è qualche frazione di punto percentuale meglio di quanto si pensasse, e noi, in un giorno solo seghiamo di brutto mezzo punto? Azz...

Eppoi questo è UNO sciopero: pensa ad esempio a quello che combinano nel settore dei trasporti: una strage... Non penso tu voglia difendere anche loro, o almeno lo spero ;)

hal9001
15-04-2002, 17.18.53
Originally posted by Solo io
E' come a scuola con le manifestazioni, nella mia scuola su 600 studenti ne stanno fuori 250-300, ,ma in corteo siamo sempre i soliti 8.So... durante gli scioperi a scuola ero fisso in pizzeria con gli amici... Bastava saltare le interrogazioni di tedesco ed inglese - le motivazioni degli scioperi? Boh... e chi le sapeva? :D
Chiaro che ora, finito quel periodo, è forse meglio essere un po' meno irresponsabili :)

PS: Chiaramente è il MIO pensiero e la MIA opinione, e come tale deve essere pesata (ergo: magari non ve ne può importare una cippa :p )

:hello:

Solo io
15-04-2002, 17.20.58
A mia opinione uno sciopero è un mezzo per fare pressione su industriali e governo quindi è normale che li ponga davanti alla scelta: o ci ascoltate o si ferma la produzione. Secondo me lo sciopero è nato proprio per questo. ;)

Ray McCoy
15-04-2002, 19.29.39
Originally posted by hal9001
Bene, c'è gente che si sta facendo un mazzo così per dimostrare che l'aumento del PIL è qualche frazione di punto percentuale meglio di quanto si pensasse, e noi, in un giorno solo seghiamo di brutto mezzo punto? Azz...

A mali estremi...


Originally posted by hal9001
Eppoi questo è UNO sciopero: pensa ad esempio a quello che combinano nel settore dei trasporti: una strage... Non penso tu voglia difendere anche loro, o almeno lo spero ;)

Sì, li difendo... Non sono d'accordo con la linea di governo e Confindustria? Si protesta... Prima si mandano avanti i sindacati, poi, se non ci sono altre soluzioni si passa allo sciopero... Ovvio che sarà una strage... Tanto meglio...

Ma forse, non riesci a capire a cosa serve lo sciopero... Interrompere un servizio, bloccare la comunità, danneggiare indirettamente e momentaneamente lo Stato... Il blackout dei servizi è l'ultima carta... E va giocata in certi casi... :)

Asino
15-04-2002, 19.55.15
http://www.sims.berkeley.edu/~lcush/Oakland%20General%20Strike.jpg

Una volta c'era la concertazione, aveva di fatto bloccato gli scioperi generali, poi qualcuno ha deciso che è molto meglio fregarsene dei sindacati, non a caso vorrebbe assomigliare alla Tatcher.
L'unico uomo che ammira.http://www.cho-juaa.com/Caricaturas/Escaparate/TNM.Tatcher.jpg
Ed allora l'unica risposta possibile è questa...o cosi' mi pare.

Squizzo
15-04-2002, 20.29.22
Lo sciopero di domani è sacrosanto...

Solo io
15-04-2002, 21.40.02
Originally posted by Squizzo
Lo sciopero di domani è sacrosanto...

Assolutamente, e il fatto che l' ultimo sciopero generale è stato 20 anni fa (come ha detto Bertolino: 20 anni fa c'è stato l' ultimo scipero generale,20 anni fa c'è stata l' ultima doppietta ferrarista, 20 anni fa abbiamo vinto l' ultimo mondiale, possibile che questa sia la volta buona ? :D) dovrebbe far pensare alla serietà delle motivazioni.

Bibbibox
15-04-2002, 22.38.35
io domani nn andro' a scuola,
questo perche' vado in una scuola privata paritaria e dato che e' poprio dove si svolgere il comizio (stazione centrale) mia madre,forse giustamente non lo so' ha deciso di non mandarmi a scuola...cmq nn ne so molto dell'articolo diciotto ma secondo me nemmeno il 10% di quelli che scioperano sanno cosa sia veramente

ora nn ammazzatemi se vado alla scuola privata
:D :D

marlaw
15-04-2002, 22.54.44
Ma forse, non riesci a capire a cosa serve lo sciopero... Interrompere un servizio, bloccare la comunità, danneggiare indirettamente e momentaneamente lo Stato... Il blackout dei servizi è l'ultima carta... E va giocata in certi casi...
infatti lo sciopero è 1 disagio le persone ke lo fanno lo fanno x creare disagio nn si è tenuti a dire se si fa sciopero o no xkè se x es in 1 scuola il prof ke vuole creare disagi (quindi agli studenti) nn dice se verrà tale giorno o no e quindi 1 nn sa se quell'ora avrà o nn avrà il prof e quindi se andare a scuola studiare etc .
questo è 1 es ma cmq i veri disagi li crea alla squola ke deve trovare 1 modo di rimpiazare quell'ora.

secondome solo o quasi i dipendenti di aziende e dello stato faranno sciopero
secondome 1 dipendente di 1 negozio nn si mette a fare sciopero

gli scioperi sono fatti x creare disagi

RoodRedBear
15-04-2002, 23.11.16
cm gia detto (da nn ricordo ki, pardon..) lo sciopero è stata l'ultima carta dei lavoratori.
daltronde l'art.18 ha tutelato i lavoratori dal 1970 ad oggi, e nn credo ke vogliano farsi togliere qualcosa ke da sicurezza.
certo c'è ki dice ke nn si doveva arrivare a tanto, ke lo sciopero generale è troppo, ke si creeranno disagi x tutti.........ma pensate a ki si fa il mazzo magari x 20 anni ed un giorno viene licenziato..così...perchè....perchè!
io domani nn vado a scuola (nn lavoro ancora..) e cerkerò di andare alla manifestazione, solo xkè credo ke sia una grande cazzata (si può dire "cazzata"?) effettuare la riforma.


Quindi..Avanti con lo sciopero.
E che non dicano che i tentativi di raggiungere un accordo nn ci sono stati...x quanto ne so i sindacati hanno cecato benissimo una soluzione....ma..

SSI_Wolf
16-04-2002, 00.15.36
Visto che non ho l'autobus per tornare da scuola, resto direttamente a casa, tanto sarei uscito alle 10:30

W I PROF QUANDO FANNO SCIOPERO :D

blamecanada
16-04-2002, 00.19.53
Insinui forse che i lavoratori sciperino perchè non hanno voglia di lavorare?
dipende dai casi

Marko120
16-04-2002, 00.24.18
a me tutte le prof. scioperano e allora non si entra proprio a scuolaaaa!!
ma vieniiiiii!:)

blamecanada
16-04-2002, 00.27.36
a ki lo dici, ank'io domani resto a kasa

Vash1986
16-04-2002, 00.30.29
Originally posted by blemcanada
a ki lo dici, ank'io domani resto a kasa

io invece son sfigato, ho lezione x 2 ore :(

grifis
16-04-2002, 00.41.55
Partenza da piazza Barberini, destinazione: Piazza del popolo.

Striscione: "Berlusconi fai fagotto, giù le mani dall'art. 18"

Ve lo dico subito: questo striscione fà veramente pena. Purtroppo abbiamo cominciato a pensare troppo tardi a cosa scriverci sopra.

Saremo in TANTI. Diranno 120000 e qualche pollo sicuramente ci cascherà. Ma, ugualmente, saremo TANTI. Si sciopererà, si manifesterà, stop. Si creerà disagio, ed è questa l'ultima carta da giocare. Ci dovranno dare ascolto.

kyjorkx
16-04-2002, 01.15.48
Originally posted by Boenet
Per voi è giusto astenersi dal lavoro anche se la singola azione a nulla serve?
No, non è giusto. E' giustissimo.
I lavoratori DEVONO scioperare per manifestare il loro dissenso contro questa riforma assurda che va contro i loro interessi e che li fa solo del datore di lavoro.
Alla TV ho sentito un imprenditore che era favorevole alla riforma perché i suoi lavoratori non producevano, non svolgevano insomma l'attività per cui erano stati assunti... non gliel'ha mai detto nessuno a questo qua che non c'è bisogno di questa riforma per licenziare quei lavoratori??
Quello è GIUSTIFICATO MOTIVO e non GIUSTA CAUSA.

Giustificato Motivo: può derivare da un notevole inadempimento degli obblighi contrattuali, oppure da ragioni inerenti all'organizzazione del lavoro, all'attività produttiva e cosi via.

Giusta Causa: ricorre quando si verifica un fatto di tale gravità da far venir meno il rapporto di fiducia tra le parti e da non consentire la prosecuzione del rapporto di lavoro.

Boe.
16-04-2002, 02.17.21
Beh comunque domani io, collaboratori e banconisti rimaniamo tutti a casa... ero curioso di sapere il singolo pensiero.. Sono sempre convinto che l'unione fa la forza... e domani spero proprio che tremi l'italia..

Ray McCoy
16-04-2002, 08.23.26
Contro un governo che non ci vuol tutelare, sciopero sciopero sciopero generale!

Ray McCoy
16-04-2002, 08.26.35
Originally posted by blemcanada

dipende dai casi

Il giorno che rischierai il tuo posto di lavoro, e ti verranno a dire una cosa del genere, dovrai renderti conto della reazione che avrai in quel momento...

PS: Io vado a scuola, cmq... Massimo esco prima, non parteciperò alla manifestazione perchè ho il mio compito di studente... In compenso, avrò una bella bandierona della CGIL in classe...

blamecanada
16-04-2002, 12.11.55
kredi ke al mondo non ci sia gente ke non ha voglia di far niente (io per esempio) e riskierò il mio posto di lavoro, anzi non verrò mai assunto e disperato mi suiciderò.
ke stronzaté ke ho scritto.

blamecanada
16-04-2002, 12.14.22
cmq io penso ke se un lavoratore si impegna nel proprio lavoro non verrà mai licenziato, e ricordo che l' italia è i paese in kui in realtà non puoi licenziare neanke kon giusta causa, infatti quando un lavoratore fa causa al suo datore al 70% delle volte la vince (dati ISTAT)

hal9001
16-04-2002, 12.58.40
Originally posted by blemcanada
cmq io penso ke se un lavoratore si impegna nel proprio lavoro non verrà mai licenziato, e ricordo che l' italia è i paese in kui in realtà non puoi licenziare neanke kon giusta causa, infatti quando un lavoratore fa causa al suo datore al 70% delle volte la vince (dati ISTAT) Concordo, soprattutto sul fatto che se uno fa il suo dovere non vedo il motivo dell'ipotetico licenziamento (a meno che l'azienda vada male, ed in quel caso allora si va tutti a casa...). E lo dico da titolare ;)

hal9001
16-04-2002, 13.10.28
Originally posted by -S-Piccolo-S-
Ma forse, non riesci a capire a cosa serve lo sciopero... Interrompere un servizio, bloccare la comunità, danneggiare indirettamente e momentaneamente lo Stato... Il blackout dei servizi è l'ultima carta... E va giocata in certi casi... :) Allora...
1) Blackout dei servizi: secondo te quando fanno lo sciopero a 'scacchiera' nei mezzi pubblici, colpisci chi può permettersi di non usare mai i treni o simili o i più deboli tipo pendolari o studenti?
2) Sempre sui servizi: ultima carta? Mah... Forse non ricordi bene quanti scioperi su treni / aerei / varie ci sono stati solo in questi ultimi mesi.
3) Non capire io? NON CAPIRE?
a) Lo studente l'ho fatto pure io, per un sacco di tempo.
b) Il dipendente l'ho fatto per più di 10 anni, più TUTTE le estati durante la scuola (ed ultimo anno le serali, mentre lavoravo), quindo so cosa vuol dire.
c) Ho in casa entrambe le campane, sia rosse sia nere, quindi non vivo in una realtà isolata.
d) Ho il doppio dei tuoi anni, e forse un po' di esperienza in più sulle spalle.

Dulcis in fundo, tutti parlano del triveneto (dove vivo) come del miracolo economico, e ti faccio presente che oggi, dai Clienti dai quali sono stato, qui NESSUNO faceva sciopero.
Che forse forse ci sia un nesso?

Latin Lover in love
16-04-2002, 13.28.02
Originally posted by hal9001
Concordo, soprattutto sul fatto che se uno fa il suo dovere non vedo il motivo dell'ipotetico licenziamento (a meno che l'azienda vada male, ed in quel caso allora si va tutti a casa...). E lo dico da titolare ;)
E' la stessa cosa che discutevo ieri sera con un prof in pensione: IMHO un datore di lavoro non licenzia mai a cavolo di cane, sicuramente è qualcoda da condannare se un datore di lavoro favorisce un parente/conoscente, danneggiando (ancor peggio!!) qualcuno che DAVVERO ha bisogno di lavoro.
Non m'importa sinceramente come andrà a finire oggi, so solo che buona parte delle persone che conosco e che oggi scioperano, sono i classici che a lavoro non fanno mai un cavolo e, se hanno turni di notte x i loro lavori, dormono invece di fare quel che devono fare.
Secondo me, questa riforma (ribadisco,non voglio sottolineare se sia giusta o meno, se andrà in porto o no) farà scattare sull'attenti tutti coloro che sul posto di lavoro hanno poltrito o che a stento hanno meritato il loro stipendio.

Solo io
16-04-2002, 14.13.10
Originally posted by Latin Lover in love

E' la stessa cosa che discutevo ieri sera con un prof in pensione: IMHO un datore di lavoro non licenzia mai a cavolo di cane, sicuramente è qualcoda da condannare se un datore di lavoro favorisce un parente/conoscente, danneggiando (ancor peggio!!) qualcuno che DAVVERO ha bisogno di lavoro.
Non m'importa sinceramente come andrà a finire oggi, so solo che buona parte delle persone che conosco e che oggi scioperano, sono i classici che a lavoro non fanno mai un cavolo e, se hanno turni di notte x i loro lavori, dormono invece di fare quel che devono fare.
Secondo me, questa riforma (ribadisco,non voglio sottolineare se sia giusta o meno, se andrà in porto o no) farà scattare sull'attenti tutti coloro che sul posto di lavoro hanno poltrito o che a stento hanno meritato il loro stipendio.

Se il 70% dei lavoratori vince le cause frse è perche il 70% dei lavoratori ha ragione :rolleyes:

Inoltre la possibilità di licenziare senza giusta causa rende i lavoratori ricattabili e dà al datore di lavoro la possibilità di licenziare i dipendenti sindacalizzati e politicizzati.

Senza dubbio tra chi sciopera c'è qualcuno che non vuole fare niente, ma la maggior parte è gente che vuole difendere un diritto sacrosanto che ha ottenuto con la lotta.

Di conseguenza lo sciopero è è assolutamente legittimo.

Ray McCoy
16-04-2002, 14.31.00
Originally posted by blemcanada
cmq io penso ke se un lavoratore si impegna nel proprio lavoro non verrà mai licenziato, e ricordo che l' italia è i paese in kui in realtà non puoi licenziare neanke kon giusta causa, infatti quando un lavoratore fa causa al suo datore al 70% delle volte la vince (dati ISTAT)

Il 70% di volte lo vince... Bene, dipende forse dalla giusta causa?
Non dico che i lavoratori possono essere licenziati quando non lavorano, perchè senza articolo 18, io posso venire licenziato solo perchè sono di sinistra, ed il mio datore di lavoro è di destra... O viceversa...

Ray McCoy
16-04-2002, 14.44.57
Originally posted by hal9001
Allora...
1) Blackout dei servizi: secondo te quando fanno lo sciopero a 'scacchiera' nei mezzi pubblici, colpisci chi può permettersi di non usare mai i treni o simili o i più deboli tipo pendolari o studenti?

Danneggia la comunità, a partire dal basso... E una comunità non regge senza servizi... I lavoratori sciopereranno finchè il governo non cambierà idea... E un paese infuriato perchè è senza servizi potrebbe essere un ottimo incentivo per il governo... Saprà scegliere adeguatamente, speriamo...


Originally posted by hal9001
3) Non capire io? NON CAPIRE?
a) Lo studente l'ho fatto pure io, per un sacco di tempo.
b) Il dipendente l'ho fatto per più di 10 anni, più TUTTE le estati durante la scuola (ed ultimo anno le serali, mentre lavoravo), quindo so cosa vuol dire.
c) Ho in casa entrambe le campane, sia rosse sia nere, quindi non vivo in una realtà isolata.
d) Ho il doppio dei tuoi anni, e forse un po' di esperienza in più sulle spalle.

a) E con ciò?
b) E con ciò?
c) E con ciò?
d) L'età non rende migliori, quanto all'esperienza, beh, non la si può utilizzare in ogni caso...

Guarda che ho detto che non capisci il perchè di uno sciopero, non ho detto che sei un bambino che non sa nulla e deve stare zitto... Non mi importa che lavoro fai e quanto hai studiato... Ti criticavo il fatto che non eri in grado di capire il significato insito in questo sciopero e in generale in tutti gli scioperi...


Originally posted by hal9001
Dulcis in fundo, tutti parlano del triveneto (dove vivo) come del miracolo economico, e ti faccio presente che oggi, dai Clienti dai quali sono stato, qui NESSUNO faceva sciopero.
Che forse forse ci sia un nesso?

Hai come clienti tutti i lavoratori del triveneto? :doubt:

Latin Lover in love
16-04-2002, 14.59.36
Originally posted by Solo io


Se il 70% dei lavoratori vince le cause frse è perche il 70% dei lavoratori ha ragione :rolleyes:

Inoltre la possibilità di licenziare senza giusta causa rende i lavoratori ricattabili e dà al datore di lavoro la possibilità di licenziare i dipendenti sindacalizzati e politicizzati.

Senza dubbio tra chi sciopera c'è qualcuno che non vuole fare niente, ma la maggior parte è gente che vuole difendere un diritto sacrosanto che ha ottenuto con la lotta.

Di conseguenza lo sciopero è è assolutamente legittimo.
ma io non ho detto che non lo è, cosi come ribadisco che buona parte degli scioperanti che personalmente conosco sono scaldasedie e basta, cosi come hai ragione dicendo che i datori di lavoro figli di putt possono fare i bastardini

hal9001
16-04-2002, 15.05.02
Originally posted by -S-Piccolo-S-
Hai come clienti tutti i lavoratori del triveneto? :doubt: Chiaro che no :p
E' solo un esempio a livello statistico.
E' probabile che i dipendenti delle grosse aziende partecipino allo sciopero, ma ti assicuro che per il resto qui la vita è esattamente la stessa.
Dalla posta (arrivata puntualmente un'ora fa), ai negozi, alle fabbriche, agli uffici e così via. Quindi... :)

elfebo
16-04-2002, 15.10.07
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Il 70% di volte lo vince... Bene, dipende forse dalla giusta causa?
Non dico che i lavoratori possono essere licenziati quando non lavorano, perchè senza articolo 18, io posso venire licenziato solo perchè sono di sinistra, ed il mio datore di lavoro è di destra... O viceversa...

fràte mije, ma allora proprio fai finta di non sapere nulla no?
lo sai perfettamente che la regola non e' quella, solo che fai l'indiano per non andare alla guerra...dici le stesse cose degli ignoranti che hanno hanno un fischietto in bocca e che urlano "BELLUSCONE CI VUOLE LICENZIARA A TUTTHI!!!".
Ma ti rendi conto di quello che dici???
ma lo sai che l'art. 18 esiste solo in Italia??
ecco perche' negli altri paesi ci si fa il kulo a lavorare.....perche' se non produci, VIA a calci nel kulo.....qua invece no, non funziona cosi'.
Lo sai perche' parlo cosi'?
discutevo giorni fa, con lo zio della mia ragazza, vecchio uomo del pci, che oggi (naturalmente) ce l'ha con berlusconi,con fini, con casini, con il nostro sindaco (poi non si sa perche' visto che la Di Bello ha reso Taranto mooooolto meglio che negli anni passati...boh...), con tutto quello che non e' sinistro.
poi mi dice dell'articolo 18 e mi fa la pecorella "ma ti rendi conto, che berlusconi cosi' vuole cacciare anche i lavoratori onesti, se gli stanno sul kazzo???" (stesse parole sue).
Naturalmente il figlio (che ha 24 anni), lavora all'ilva e l'altro giorno viene a casa della mia ragazza con la sua fidanzata tutto soddisfatto, lo sai che aveva fatto???
certificati di malattia falso.
E ripeteva con la faccia tutta contenta "...che bello mo la mattina mi alzo alle 10, vado a prendere stefania (la ragazza), usciamo e poi la sera ce ne stiamo a casa tutti contenti......".
Cosi mesi fa si e' fatto un infortunio falso (15 giorni per una martellata sul mignolo.....:rolleyes: ), e le malattie dei mesi passati neanche si contano.
Questo perche'???
perche' sono tutelati troppo.
Sanno che nessuno li puo' toccare.
E fanno i kazzacci loro.
A me non sta bene, perche' stai sicuro che eliminando quest'articolo, i bravi saranno sempre bravi, perche' l'imprenditore non ha nessun interesse a cacciarti perche' sei di sinistra, se tu produci e lavori benissimo.
Diversa e' la storia se tu sei un pagliaccio, magari che ti fai il comizio cgil col fischietto in bocca, e che poi quando fai il turno di notte all'Ilva, vai sulla gru a dormire "tanto i capisquadra non se ne accorgono....".
BELLA SERIETA'.
Te ne potrei raccontare migliaia di fatti molto simili che accadono nella mia azienda (gente che quando avviene la sospensione dell'appalto nelle scuole per festivita', si spara la malattia per essere retribuita pure nei giorni di sospensione....oppure persone che fanno 3 giorni di malattia e poi uno di lavoro, poi altri 3 giorni di malattia ed uno di lavoro, cosi' la malattia la paghiamo sempre noi al 100% e l'inps non ne sa niente e non sospetta mandando visite di medici......infortuni perche' "quel giorno pioveva, e sono scivolato battendo il torace per terra e subendo un aritmia cardiaca e conseguente shock....20 giorni di riposo.....ROBA DA MATTI...ma potrei continuare....).
Ribadisco che il bravo continuera' ad andare avanti anche se comunista....sara' il nullafacente che se la prendera' nel saccoccio...e con mio grande piacere..........

p.s. oltretutto questa legge favorisce l'assunzione di nuove persone visto la non implicazione di suddette regole, ed in piu' cosa molto importante sara' impiegata SOLO e SOLTANTO per massimo 1,5 milioni di lavoratori e NON TUTTI , come cofferati e company vogliono far credere al mondo.......(ieri ho sentito quello della salumeria giu' a casa mia che chiedeva ad un signore vecchio "ma tu che dici, domani sciopero pure io????"...incredibile l'ignoranza......)

Ray McCoy
16-04-2002, 15.21.34
Ma allora se la modifica all'articolo 18 è tanto valida, perchè tutti e tre i sindacati principali (CGIL, CISL, UIL) di cui uno è di centro, e un altro di destra, e pure la UGL, vicina ad AN, hanno dichiarato sciopero insieme? Ci sarà un motivo valido, no?

Ray McCoy
16-04-2002, 15.24.07
Originally posted by hal9001
Chiaro che no :p
E' solo un esempio a livello statistico.
E' probabile che i dipendenti delle grosse aziende partecipino allo sciopero, ma ti assicuro che per il resto qui la vita è esattamente la stessa.
Dalla posta (arrivata puntualmente un'ora fa), ai negozi, alle fabbriche, agli uffici e così via. Quindi... :)

No, non si può dire che sia statistico... Si può dire che quelli che tu conosci non scioperano, ma non è statistica... ;)

elfebo
16-04-2002, 15.27.11
Originally posted by -S-Piccolo-S-
Ma allora se la modifica all'articolo 18 è tanto valida, perchè tutti e tre i sindacati principali (CGIL, CISL, UIL) di cui uno è di centro, e un altro di destra, e pure la UGL, vicina ad AN, hanno dichiarato sciopero insieme? Ci sarà un motivo valido, no?

paura caro mio, semplice paura che questa modifica non si trasformi in quello che tu hai insinuato.
Tutte le sperimentazioni sono viste di malocchio, perche' qui in italia ci si lamenta sempre di tutto e tutti, ma come esce qualcuno che vuole cambiare qualcosa, subito ci si fanno scioperi e manifestazioni.
come diceva machiavelli (e l'ha ripetuta il presidente ):
''non c'e' nulla di piu' pericoloso per un governante che intraprendere le riforme perche' egli avra' l'odio certo di tutti coloro che vengono colpiti e il sostegno incerto e tiepido di coloro che ne traggono beneficio. E anche i benefici che arriveranno piu' tardi non genereranno gratitudine'' ...:rolleyes:

hal9001
16-04-2002, 15.30.33
Originally posted by -S-Piccolo-S-
Ma allora se la modifica all'articolo 18 è tanto valida, perchè tutti e tre i sindacati principali (CGIL, CISL, UIL) di cui uno è di centro, e un altro di destra, e pure la UGL, vicina ad AN, hanno dichiarato sciopero insieme? Ci sarà un motivo valido, no? Credo per i $oldi, purtroppo...
Più protesti, più convinci la gente, più persone si iscrivono ai sindacati.
10 euro al mese per ogni associato...
Centinaia e centinaia di miliardi di vecchie lire che rischiavano di rimanere nelle tasche dei lavoratori e che invece ora confluiscono nelle saccocce dei leaders dei sindacati.

Questo penso, purtroppo :(

Ray McCoy
16-04-2002, 15.33.22
Originally posted by elfebo


paura caro mio, semplice paura che questa modifica non si trasformi in quello che tu hai insinuato.
Tutte le sperimentazioni sono viste di malocchio, perche' qui in italia ci si lamenta sempre di tutto e tutti, ma come esce qualcuno che vuole cambiare qualcosa, subito ci si fanno scioperi e manifestazioni.
come diceva machiavelli (e l'ha ripetuta il presidente ):
''non c'e' nulla di piu' pericoloso per un governante che intraprendere le riforme perche' egli avra' l'odio certo di tutti coloro che vengono colpiti e il sostegno incerto e tiepido di coloro che ne traggono beneficio. E anche i benefici che arriveranno piu' tardi non genereranno gratitudine'' ...:rolleyes:

Questa non è una riforma... Una riforma implica un passo avanti... Qua invece si vuole tornare indietro a trent'anni fa, quando non c'era ancora l'Art18... Perchè chiamarla riforma, se implica un passo indietro nel tempo?


Originally posted by hal9001
Credo per i $oldi, purtroppo...
Più protesti, più convinci la gente, più persone si iscrivono ai sindacati.

Questo non basta a farmi iscrivere al sindacato

Sparpa
16-04-2002, 15.36.13
premessa: non ho letto il topic, ma solo mezze frasi, quindi non commento(per ora) la questione o altre vostre valutazioni

Oggi: sono andato a lavorare, anche se sapevo che avrei trovato il deserto, come in effetti è stato. eravamo in 2 su 50 persone nella mia area(lavoro in provincia, gli uffici son tanti). Il bello è che 1 tizio ha telefonato chiedendo del capo e gli ho detto: "non c'è, ha scioperato" e lui: "ah ma oggi c'è lo sciopero?".....

Dov'erano tutti i contestatori?? Tutta la gente che ha scioperato dov'era??in corteo? si come no, magari in corteo nel letto o in giro per Perugia...
I dipendenti che non sono venuti hanno perso una giornata di lavoro(non viene retribuita), io sono un collaboratore e non avrei perso nulla in soldi, ma sono andato lo stesso.

Cosa voglio dire? Non avevo nulla da contestare, sono andato a lavoro. Gli altri contestavano, perchè non hanno manifestato?

Il corteo è passato proprio sotto le finestre dei nostri uffici, ed è partito poche centinaia di metri prima. C'era effettivamente un bel pò di gente, proveniente da Orvieto, Spoleto, Foligno, Terni. Una marea di pensionati e pochi giovani(che facevano un casino assurdo, però han messo bella musica :D).
Ho visto le solite bandiere inutili con Che Guevara, ma la maggior parte erano ovviamente quelle dei sindacati.

Ho aperto la finestra perchè un pò caldo, stavo in piedi per prendere dei libri in uno scaffale, evidentemente mi hanno visto da fuori...non vi rendete conto gli insulti che mi son piovuti addosso, solo per il fatto che non ho scioperato...:cool:

Elfebo ha detto, io mi accodo. nulla da aggiungere(eventualmente leggendo il topic commenterò)

p.s. un coro diceva: "Ridateci Bin Laden, vi diamo Berlusconi" :D

elfebo
16-04-2002, 15.39.34
Originally posted by -S-Piccolo-S-
Questa non è una riforma... Una riforma implica un passo avanti... Qua invece si vuole tornare indietro a trent'anni fa, quando non c'era ancora l'Art18... Perchè chiamarla riforma, se implica un passo indietro nel tempo?



non stiamo certo cancellandolo l'art.18 ma solo sottoponendo ad una modifica, TEMPORANEA E NON DEFINITIVA , di 4 anni, per verificare se cosi' aumentera' l'occupazione.
Nulla piu'.
il resto sono solo chiacchiere e politica esagerata e spudoratamente di parte.
Se fra 4 anni andra' tutto male e le occupazioni diminuiranno, i cittadini voteranno Rotella che andra' al potere e dimostrera' che berlusconi aveva toppato, abolendo questa norma temporanea di 4 anni e ristabilendo tutto come prima.
SEMPLICE E COINCISO........

elfebo
16-04-2002, 15.42.36
Originally posted by Sparpa
Ho visto le solite bandiere inutili con Che Guevara, ma la maggior parte erano ovviamente quelle dei sindacati.



io ho visto pure quelle del kuwait..e ce ne erano almeno una decina....:rolleyes:.....

Solo io
16-04-2002, 15.43.18
Originally posted by elfebo

ma lo sai che l'art. 18 esiste solo in Italia??
ecco perche' negli altri paesi ci si fa il kulo a lavorare.....perche' se non produci, VIA a calci nel kulo.....qua invece no, non funziona cosi'.



Può anche essere che per una volta sia l' Italia ad avere normative migliori degli altri.



A me non sta bene, perche' stai sicuro che eliminando quest'articolo, i bravi saranno sempre bravi, perche' l'imprenditore non ha nessun interesse a cacciarti perche' sei di sinistra, se tu produci e lavori benissimo.

Un imprenditore ha molto interesse a licenziarti se sei sindacalizzato e organizzi i dipendenti per renderli capaci di protestare senza abbassare la testa e obbedire. Potendo licenziare senza giusta causa si lede il diritto allo sciopero e si "tagliano le gambe" ai lavoratori.


p.s. oltretutto questa legge favorisce l'assunzione di nuove persone visto la non implicazione di suddette regole, ed in piu' cosa molto importante sara' impiegata SOLO e SOLTANTO per massimo 1,5 milioni di lavoratori e NON TUTTI , come cofferati e company vogliono far credere al mondo.......(ieri ho sentito quello della salumeria giu' a casa mia che chiedeva ad un signore vecchio "ma tu che dici, domani sciopero pure io????"...incredibile l'ignoranza......)

Questo potrebbe esere un inizio e neanche tutti gli imprenditori sono d' accordo sul fatto che togliere l' articolo 18 aumenti l' occupazione. Inoltre non vedo cosa abbia detto di comico il salumiere.

Ray McCoy
16-04-2002, 15.45.01
Originally posted by elfebo
non stiamo certo cancellandolo l'art.18 ma solo sottoponendo ad una modifica, TEMPORANEA E NON DEFINITIVA , di 4 anni, per verificare se cosi' aumentera' l'occupazione.
Nulla piu'.

Ma che strategia è? Ma si sono mai viste riforme a tempo??? Cos'è? Devo segnarmi l'agenda per il giorno in cui finirà la riforma? Le riforme si fanno se e solo se si sa che miglioreranno il paese, non tanto per farle... Questo pressapochismo non porta da nessuna parte se non alla rovina del paese... E come qualsiasi riforma, al prossimo governo si cambia e ne viene una nuova... Per quanti decenni andremo a scatti? La prima repubblica allora non ha insegnato nulla, considerando che funziona ancora tutto così... Basti vedere la Moratti: ha bloccato la riforma dei cicli di Berlinguer e ne ha messo una praticamente uguale, solo peggiore... Un buon risultato... Il tempo per adattre le scuole alla riforma berlinguer è andato a farsi benedire e adesso siamo di nuovo da capo...

Solo io
16-04-2002, 15.52.44
Originally posted by Sparpa


Cosa voglio dire? Non avevo nulla da contestare, sono andato a lavoro. Gli altri contestavano, perchè non hanno manifestato?




C'era anche gente che manifestava e inoltre in uno sciopero funziona anche stare a casa e basta (anche se io non sono d'accordo e, se lavorassi, andrei in manifestazione).


Ho visto le solite bandiere inutili con Che Guevara, ma la maggior parte erano ovviamente quelle dei sindacati.
Dimmi qual è per te una bandiera utile.

Ray McCoy
16-04-2002, 16.49.13
Originally posted by Asino
http://www.sims.berkeley.edu/~lcush/Oakland%20General%20Strike.jpg
Una volta c'era la concertazione, aveva di fatto bloccato gli scioperi generali, poi qualcuno ha deciso che è molto meglio fregarsene dei sindacati, non a caso vorrebbe assomigliare alla Tatcher.
L'unico uomo che ammira.http://www.cho-juaa.com/Caricaturas/Escaparate/TNM.Tatcher.jpg
Ed allora l'unica risposta possibile è questa...o cosi' mi pare.

Il fatto è che le riforme thatcheriane erano giustificate dal fatto che miravano a sanare il debito pubblico... Queste riforme, invece, non mi sembra c'entrino troppo...

Solo io
16-04-2002, 17.10.45
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Il fatto è che le riforme thatcheriane erano giustificate dal fatto che miravano a sanare il debito pubblico... Queste riforme, invece, non mi sembra c'entrino troppo...

Come no ? Non sai che c'è un buco di migliaia di miliardi nelle finanze dello stato ? :D :D :roll3: :roll3: :roll3: :roll3:

elfebo
16-04-2002, 17.48.33
Originally posted by Solo io


Come no ? Non sai che c'è un buco di migliaia di miliardi nelle finanze dello stato ? :D :D :roll3: :roll3: :roll3: :roll3:

se conoscessi un po meglio le ultime manovre finanziarie non rideresti, perche' come avresti dovuto sapere, durante gli ultimi mesi di permanenza al governo della sinistra, e' stata fatta una manovra MOLTO scorretta da parte dello stesso governo.
Fu abolito il ticket sanitario, con due intenti:
A) si sapeva benissimo della sconfitta della sinistra (abacus e datamedia all'epoca davano 61 a 38 le percentuali a favore di cdl), e cosi' togliendo il ticket, non solo si comperava qualche centinaia di migliaia di voti, ma sopratutto (E VA SOTTOLINEATO) si lascio' che le casse dello Stato si prosciugassero ben bene...."tanto poi al governo se la vedono quelli la'..."
Che ti credi che il ticket se lo sono inventati per fare soldi, e che da un momento all'altro lo si poteva togliere??????
Questo ed altri tiri mancini (mai aggettivo fu meglio applicato...), sono stati scagliati dal vigliacco governo che ci ha preceduto e che, in nome della sinistra e della uguaglianza e della fratellanza e sopratutto della liberta', ha accettato senza mezze misure la guerra in jugoslavia......e poi il killer e' berlusconi perche' ha regalato una sessantina di milioni ad ogni militare che si e' fatto le vacanze in afghanistan.........:rolleyes:

mincia
16-04-2002, 17.57.32
Chi sciopera oggi Peste lo colga

Andate a lavorare BARBONI!

:D:D:D:D

elfebo
16-04-2002, 17.58.26
Originally posted by mincia
Chi sciopera oggi Peste lo colga

Andate a lavorare BARBONI!

:D:D:D:D


amen.

Sparpa
16-04-2002, 18.36.44
Originally posted by Solo io

Dimmi qual è per te una bandiera utile. mi hai quotato questo punto, quindi si presume tu abbia letto...:rolleyes:

ora dimmi cosa c'entra la bandiera di CUBA senza la faccia di Che Guevara oppure una bandiera con su solo la sua faccia, in una manifestazione SINDACALE...

purtroppo mi ci inviperisco con queste cose, perchè non c'entrano proprio un bel niente.

Ho cmq detto che la maggior parte delle bandiere erano giustamente quelle dei sindacati.
Avranno mica ragione quelli che portavano le bandiere di Che Guevara?? :doubt:
e qui mi fermo o la battutina mi uscirà per forza...

Sparpa
16-04-2002, 18.38.58
Originally posted by mincia
Chi sciopera oggi Peste lo colga

Andate a lavorare BARBONI!

:D:D:D:D Mincia non sei venuto a Perugia te? Ti aspettavo :D:D

Solo io
16-04-2002, 19.09.33
Originally posted by Sparpa
mi hai quotato questo punto, quindi si presume tu abbia letto...:rolleyes:

ora dimmi cosa c'entra la bandiera di CUBA senza la faccia di Che Guevara oppure una bandiera con su solo la sua faccia, in una manifestazione SINDACALE...

purtroppo mi ci inviperisco con queste cose, perchè non c'entrano proprio un bel niente.

Ho cmq detto che la maggior parte delle bandiere erano giustamente quelle dei sindacati.
Avranno mica ragione quelli che portavano le bandiere di Che Guevara?? :doubt:
e qui mi fermo o la battutina mi uscirà per forza...

Tu hai parlato di bandiere INUTILI non che c'entrassero o meno.
Che fosse o meno comunista Che Guevara è diventato un simobolo del comunismo e della sinistra, di conseguenza portare una bandiera con Che Guevara o con la falce e il martello può avere lo stesso significato e portare una bandiera comunista a uno sciopero dei lavoratori è assolutamente legittimo.



se conoscessi un po meglio le ultime manovre finanziarie non rideresti, perche' come avresti dovuto sapere, durante gli ultimi mesi di permanenza al governo della sinistra, e' stata fatta Fu abolito il ticket sanitario, con due intenti:
A) si sapeva benissimo della sconfitta della sinistra (abacus e datamedia all'epoca davano 61 a 38 le percentuali a favore di cdl), e cosi' togliendo il ticket, non solo si comperava qualche centinaia di migliaia di voti, ma sopratutto (E VA SOTTOLINEATO) si lascio' che le casse dello Stato si prosciugassero ben bene...."tanto poi al governo se la vedono quelli la'..."
Che ti credi che il ticket se lo sono inventati per fare soldi, e che da un momento all'altro lo si poteva togliere??????
Questo ed altri tiri mancini (mai aggettivo fu meglio applicato...), sono stati scagliati dal vigliacco governo che ci ha preceduto e che, in nome della sinistra e della uguaglianza e della fratellanza e sopratutto della liberta', ha accettato senza mezze misure la guerra in jugoslavia......e poi il killer e' berlusconi perche' ha regalato una sessantina di milioni ad ogni militare che si e' fatto le vacanze in afghanistan.........una manovra MOLTO scorretta da parte dello stesso governo.


Questo è ciò che dice il centrodestra e ci si può credere oppure no. Secondo me, e molti altri, il buco nelle finanze è solo una scusa per potersene infischiare delle promesse fatte in campagna elettorale scaricandone le colpe sulla sinistra; d'altronde il governo sembra essere in campagna elettorale anche adesso che è al governo.
Riguardo alla guerra io non ho problemi a contestare la politica del centro-sinistra in quella situazione e in altre (voto per la guerra in Afghanistan).

Boe.
16-04-2002, 21.43.10
resoconto di una giornata da scioperante... Ore 11.10. Ricevo chiamata dal mio capo. ore 12.10 a me e allo staff viene comunicato licenziamento insindacabile:( . alle 13.00 ci vengono consegnate le lettere. ore 14.00 dopo insulti e minacce da domani si riprende ( i miei colleghi hanno ripreso da oggi pomeriggio per paura..) ma come dice il capo, solo un rigido rapporto professionale...

Chiamiamolo diritto lo sciopero... :(

kyjorkx
16-04-2002, 22.53.05
Originally posted by mincia
Chi sciopera oggi Peste lo colga

Andate a lavorare BARBONI!

:D:D:D:D
Da ansa.it

Secondo i dati forniti dalla Uil, sono stati oltre due milioni i lavoratori che hanno partecipato ai 21 cortei nelle piazze italiane organizzati da Cgil, Cisl e Uil contro le modifiche dell'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori. mentre sarebbero quasi 20 milioni i lavoratori dipendenti che oggi hanno preso parte allo sciopero generale, secondi i primi dati affluiti alla task force attivata presso l'ufficio organizzativo della Cisl.

E fu così che un terzo del popolo italiano venne colpito dalla peste :D :D

ten2000
16-04-2002, 23.20.11
Originally posted by elfebo


io ho visto pure quelle del kuwait..e ce ne erano almeno una decina....:rolleyes:.....


credo che tu sia il migliore avversario di "piccolo" in politica dopo mincia :D
Mi diverto un casino a leggervi, continuate cosi' un giorno vi vedrò dal vivo :)

notte.....

Ray McCoy
17-04-2002, 00.00.27
Originally posted by Liga10
Per rispondere a solo io: ok l'ultimo sciopero generale è stato 20 anni fa...facciamo un discorso piu in piccolo...uno sciopero dei mezzi per es...
E' giusto come sacrificio???

Sì.


Originally posted by Liga10
Evviva l'onestà...

Concordo... :(


Originally posted by Liga10
Piccolo ( :D ) misunderstanding...intendevo regime come "Forma di governo,sistema politico" (prima definizione dello Zingarelli alla parola...:p :p )

Involontariamente, hai utilizzato le parole migliori che tu potessi trovare... :rolleyes:

inglober
17-04-2002, 00.13.21
in fondo sto sciopero mi ha fatto passare una bella giornata

me ne sono stato a casa sciallato, abbiamo invitato ospiti

non ho fatto sciopero, semplicemente, io essendo universitario pendolare, con i treni che ci sono era inutile anche tentare oggi

Liga10
17-04-2002, 00.27.35
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Involontariamente, hai utilizzato le parole migliori che tu potessi trovare... :rolleyes:

:eek: :eek: Qst non l'ho capita (io avrei preferito continuare di la... ;) )

Ray McCoy
17-04-2002, 00.47.43
Originally posted by Boenet
resoconto di una giornata da scioperante... Ore 11.10. Ricevo chiamata dal mio capo. ore 12.10 a me e allo staff viene comunicato licenziamento insindacabile:( . alle 13.00 ci vengono consegnate le lettere. ore 14.00 dopo insulti e minacce da domani si riprende ( i miei colleghi hanno ripreso da oggi pomeriggio per paura..) ma come dice il capo, solo un rigido rapporto professionale...

Chiamiamolo diritto lo sciopero... :(

Mi dispiace... Beh, vedila così... Se passa la legge delega del governo, almeno potrete dire che avevate ragione a scioperare... :( :rolleyes:

Per Elfebo:
La bandiera che hai visto era così
http://www.analisidifesa.it/images6/ani-palflg.gif
o così?
http://www.flags.net/elements/small_gifs/KUWA001.GIF
La prima è della Palestina, la seconda del Kuwait... Uno dei messaggi era anche un desiderio di pace per la terra palestinese martoriata dalla lotta tra israeliani e palestinesi...

elfebo
17-04-2002, 13.14.10
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Mi dispiace... Beh, vedila così... Se passa la legge delega del governo, almeno potrete dire che avevate ragione a scioperare... :( :rolleyes:

Per Elfebo:
La bandiera che hai visto era così
http://www.analisidifesa.it/images6/ani-palflg.gif
o così?
http://www.flags.net/elements/small_gifs/KUWA001.GIF
La prima è della Palestina, la seconda del Kuwait... Uno dei messaggi era anche un desiderio di pace per la terra palestinese martoriata dalla lotta tra israeliani e palestinesi...

no il cacchio era che la bandiera era del kuwait......QUELLO E' IL PROBLEMA!!!!!
forse ce l'hanno ancora conservata dal 1991 quando facevano i cortei "free kuwait"!!!!:D:D:D
dico sempre a quelli che non sanno un cacchio:
la 'gnuranza e' na brutta bestia...

Ray McCoy
17-04-2002, 14.16.28
Originally posted by Liga10
:eek: :eek: Qst non l'ho capita (io avrei preferito continuare di la... ;) )

"Regime democratico" sono le parole migliori che tu potessi usare per descrivere il governo...

Solo io
17-04-2002, 15.54.03
Originally posted by Liga10
D'accordo ma io da cittadino mi incazzò...non è che pago 1/365 di tasse in meno...

Il punto è che se il cittadino si incazza il governo deve scegliere tra cedere agli scioperanti o tenersi il cittadino incazzato e un paese bloccato e la Confindustria deve scegliere tra il blocco della produzione e cedere ai sindacati.

P.S. Non ho capito se si deve discutere di quà o di là. :)