PDA

Visualizza versione completa : Sono Arrrrabbiatissimo...



crash5wv297
14-04-2002, 11.43.56
ripeto...sono arrrrabbiatissimo!!! :angry: :angry:

Dunque: ieri mi sono letteralmente goduto le prove di Imola...cribbio, ma che hanno dato a Barichello??? Il peperoncino???
Inzomma, ero contento, finalmente faceva vedere che qualche cosa la sapeva fare pure lui!!!

Oggi per puro caso accendo la tv, vedo il Warm-up, e....che ti scopro??? Che il buon vecchio Schumi, dal momento che non riusciva ad andare forte come Barichello, e dopo aver verificato con la telemetria che effettivamente l'altra macchina era più performante, si è preso quella, cedendo la sua!!!
Ma dico, gliela vogliamo dare pure a Barrichiello 'sta possibilità di vincere, sì o no???

Goduria immensa....nonostante questa cosa, il vecchio Barri è riuscito a fare il tempone pure oggi!!!

Mi stavo chiedendo: ma chi ci garantisce che la Ferrari pur di agevolare Schumi non usi la telemetria bidirezionale per, chessò, rallentare Barrichello al via in modo di lasciare strada libera all'Altro??
ripeto...sono arrrrabbiatissimo!!! :angry: :angry:

:D :D

AlEiNl0vE
14-04-2002, 11.49.21
Sono convinto ke se Barrichello stessa ad una qualsiasi altra squadra, ste cose nn accadrebbero....

SSI_Wolf
14-04-2002, 12.17.04
Originally posted by H˙XĜñ

Sono convinto ke se Barrichello stessa ad una qualsiasi altra squadra, ste cose nn accadrebbero....

Beh, logico

Boe.
14-04-2002, 12.23.43
Originally posted by H˙XĜñ
Sono convinto ke se Barrichello stessa ad una qualsiasi altra squadra, ste cose nn accadrebbero....

Bisogna dire che alla ferrari mai i piloti sono stati sullo stesso piano, escludendo i periodi sfigati alesi berger capelli etc etc.

Rubens è indiscutibilmente la prima guida della ferrari, è quello che porta milioni di dollari alla scuderia, e sopratutto è quello che ha fatto partorire quel magnifico 10 cilindri e quel telaio che da 3 anni risulta essere il migliore della formula uno. La bridgestone stessa: i pneumatici medi sono frutto dei test di shummy. Nessuno, purtroppo può dimenticarlo. Sopratutto la ferrari.

Io amante della torcida e dei Brasiliani (nonchè delle brasiliane ndr:D ) tifo con tutto il cuore con rubens, perchè diciamolo chiaro, appare essere lo sfigatello sfortunello più vicino a noi di quel interplanetario tedezko..

E comunque! Forza rossa.. :D :D

Asino
14-04-2002, 12.55.35
Originally posted by Boenet


Io amante della torcida e dei Brasiliani (nonchè delle brasiliane ndr:D ) tifo con tutto il cuore con rubens, perchè diciamolo chiaro, appare essere lo sfigatello sfortunello più vicino a noi di quel interplanetario tedezko..

E comunque! Forza rossa.. :D :D
http://www.retro-online.com/CatalogWEB/automotor/milioni.jpg

Non dimentichiamoci però che lo sfigattello becca qualche milionata di euro per fare il secondo.

Boe.
14-04-2002, 13.18.43
a bhè certo.

Nota da GP italia 1: Ieri Barrichello ha fatto il suo miglior tempo utilizzando il muletto del suo compagno di squadra. Il tedezco meravigliato per la prestazione del collega ha deciso di utilizzare la macchina oggi in gara.

E continua il dilemma: possibile che shummy abbia una macchina superiore di quella di barri?

Piumino
14-04-2002, 13.42.20
Povero Barrichello. Ha ragione anche Asino a dire che qualche milionata di euro se la becca lo stesso, e scusatemi se lo dico, ma per me non è giusto. Ci sono persone che nella vita faticano anche molto più di loro e guadagnano molto di meno... questo lo trovo assurdo e ridicolo. Correggetemi se sbaglio...:doubt:

follettomalefico
14-04-2002, 13.47.16
Originally posted by Piumino
Povero Barrichello. Ha ragione anche Asino a dire che qualche milionata di euro se la becca lo stesso, e scusatemi se lo dico, ma per me non è giusto. Ci sono persone che nella vita faticano anche molto più di loro e guadagnano molto di meno... questo lo trovo assurdo e ridicolo. Correggetemi se sbaglio...:doubt:

Beh è vero... ma noi benchè dobbiamo tenerne conto e riflettere su queste cose, non possiamo neppure fare i "salvatori" per queste ingiustizie del mondo...

Possiamo cercare di cambiare nel nostro piccolo... ma senza esagerare con manifestazioni inutili e ridicole ;)


Beh cmq si sa... Sotchmacher ha molto in più di Barrichello.... ha il lettore cd, l'euroconvertitore, il portapacchi, il frigobar.... heheheheh ORIANO FERRARI RULEZ!!!! :D :D

VIVA FERRARIIIIIIIIIIIIIIII!!! :D

Ray McCoy
14-04-2002, 15.01.42
Originally posted by follettomalefico
Beh cmq si sa... Sotchmacher ha molto in più di Barrichello.... ha il lettore cd, l'euroconvertitore, il portapacchi, il frigobar.... heheheheh ORIANO FERRARI RULEZ!!!! :D :D

-Cos'è successo, che Barrichello e Schumacher si sono trovati insieme ai box?
*Ovvio, è che a Sotchmacher abbiamo dato il meccanismo che apre a distanza il box, a Barrichello invece non l'abbiamo dato... Così, deve scendere e citofonare... Ecco, perchè s'è bloccato tutto!

:D

Tigerjack
14-04-2002, 15.38.07
In realtà barry è molto mejo di shumi...ma deve coprirli le spalle, stare indietro e danneggiare chi vuole stender shumi...la dura legge della f1...

follettomalefico
14-04-2002, 15.41.09
Beh Barrichello è molto bravo... ma credo che Shumi anche se magari non è un tipo simpatico è veramente il migliore attualmente...

E io starei attento a Montoya heheheheh :D

De_Paola
14-04-2002, 16.47.30
tutte le discussione ke volete, ma questo GP è stato di una noia mortale... e non è le prima volta....

:rolleyes: :rolleyes:
Contento per la doppietta Ferrari, ma lo sarei di più se ci fosse stata una vera competizione... :)

Squizzo
14-04-2002, 18.31.36
Originally posted by Boenet

E continua il dilemma: possibile che shummy abbia una macchina superiore di quella di barri?

Irvine dopo il cozzo di Schummy e conseguente stop di quest'ultimo come per magia prese a girare sui tempi del crucco e di Hakkinen...fino a che il crucco si lamentò dato che Irvine stava per riuscire dove lui aveva fallito...da quel momento come per magia Irvine ritornò a fare i tempi pre-incidente...

Knudson
14-04-2002, 19.16.37
non vedo l'ora di sentire il commento di Oriano Ferrari (capotecnico del box Ferrari :D) domani a Zelig :roll3:

alexakis
15-04-2002, 02.02.15
Fossi BArrichello me ne andrei alla McLaren, questp è troppo...

Squizzo
15-04-2002, 02.26.23
Originally posted by alexakis
Fossi BArrichello me ne andrei alla McLaren, questp è troppo...

io credo che al momento attuale sarebbe più preferibile una Williams...data la situazione della McLaren...

crash5wv297
15-04-2002, 11.57.34
Originally posted by De_Paola
tutte le discussione ke volete, ma questo GP è stato di una noia mortale... e non è le prima volta....

:rolleyes: :rolleyes:
Contento per la doppietta Ferrari, ma lo sarei di più se ci fosse stata una vera competizione... :)


D'accordissimo...mi sono addormantato quasi subito!!! :D :D

Molto meglio la 500...li sì che non ci si annoia!! Anche se solo da un paio di anni!! :D :D

elfebo
15-04-2002, 14.45.11
Originally posted by Squizzo


Irvine dopo il cozzo di Schummy e conseguente stop di quest'ultimo come per magia prese a girare sui tempi del crucco e di Hakkinen...fino a che il crucco si lamentò dato che Irvine stava per riuscire dove lui aveva fallito...da quel momento come per magia Irvine ritornò a fare i tempi pre-incidente...

mi permetto di riprenderti.
Nel 1999, quando il 12 luglio accadde quel che accadde, il mondiale ando' un po' diversamente da come lo hai descritto.
Hakkinen, nello stesso gp di silverstone si ritiro' per un banale incidente (perse la ruota posteriore mentre era sul rettilineo), ed irvine termino' secondo dietro coulthard.
Successivamente il caro hakkinen, si ritiro' per ben altre due volte clamorosamente, come quando in germania gli scoppio' un pneumatico ad una staccata da 290 kmh, e a monza quando sbaglio' inserendo la prima alla staccata della prima chicane finendo in testacoda.
A tutto cio' si deve aggiungere la vittoria regalata da salo a irvine a quel gp di germania, e la vittoria ASSURDA del gp di austria dove gli fu regalata su un piatto d'argento dopo il cozzo iniziale tra coulthard ed hakkinen (che poi dalla ultima posizione arrivo' 3...).
Se mettiamo questi ingredienti e sommiamo la vittoria ottenuta da irvine nel gp d'apertura dopo che tutti si erano ritirati (schumacher per problemi allo sterzo arrivo' ottavo e deteneva pure il gpv 1.32.112....), e quella della malesia dove schumacher dovette parcheggiare all'autogrill per farlo passare, ci rendiamo conto che le 4 vittorie di irvine di quell'anno sfurono piu' che regalate.
Irvine in condizioni normali, con l'assenza di schumacher non ha MAI e dico MAI insinuato hakkinen.
Quell'anno se l'irlandese rimase in lotta fino alla fine, fu solo per le disgrazie di hakkinen e per la benevolenza di schumi che gli dono' quella vittoria.
Percio' non insinuiamo stronzate, quando invece sappiamo tutti che le monoposto sono perfettamente uguali (solo gli step avanzati vanno OVVIAMENTE prima al tedesco perche' caposquadra, ma sono dichiarazioni che la ferrari rilascia apertamente), e che invece sono gli altri che sono incapaci di capire quanto alto sia il talento del mago di Kerpen.
michael Schumacher e' un Dio del volante.
Egli e' la formula uno moderna.
Forse qui ce''e qualcuno che ancora non comprenda bene cosa significhi essere un Campione, e non un semplice guidatore di bolidi da 340 kmh......:rolleyes:

Sparpa
15-04-2002, 17.23.37
Elfebo TVB :D:D:D(vade retro però...;) )

Io vorrei chiedervi una cosa, anzi affermo una cosa: siete indubbiamente dalla parte del più debole, e su questo posso capirvi, ma da qui a dire che Schumacher vince perchè boicottano Barrichelo ce ne corre...
Allora lui ha vinto i suoi 4 mondiali solo per questo? Visto che non avete fatto distinzione io mi vedo a considerare le vostre affermazioni in questa ottica. Sbaglio?
Barrichello è un buon pilota, ma a mio avviso spesso ha chiacchierato troppo, prima ancora di arrivare in Ferrari.
Se lui vincesse al posto di Schumi, ne sarei felicissimo, perchè sarebbe cmq una Ferrari a vincere, contro i crucchi per giunta(BMW e Mercedes) :D
Certo Schumi è crucco, ma guida una italianissima Ferrari, e io grazie al cielo ho un pò di orgoglio nazionale...o volete ritornare ai tempi in cui ci doppiavano a ripetizione, e non vincevamo manco un GP?? Sempre a criticare non si può sempre stare ;)

elfebo
15-04-2002, 17.43.45
Originally posted by Sparpa



o volete ritornare ai tempi in cui ci doppiavano a ripetizione, e non vincevamo manco un GP?? Sempre a criticare non si può sempre stare ;)

anche io tvb :D:D:D per questa affermazione.....sai mesi fa mi sono imbattuto in un forum si sportal della f1 (ora e' fuori uso :( ) dove lottavo per far capire queste cose ai ferraristi antischumacheriani.
Io sono tifoso di schumi dal 1992, della ferrari me ne importa poco, se non il fatto che mi sta simpatico alvaro vitali (j.todt) e luca monteprezzemolo, ed ho sempre tentato di rinverdire alla mente di questi stonati italiani controcorrente gp come interlagos 1995, dove alesi e bergher finivano 5 e 6 doppiati dal kaiser.
O i nefasti anni 1992/1993 (con ivan capelli, l'unico pilota di formula uno a rimanere in bilico sui guardrail di monaco...:D:D), delle ferrari 10ime e 12esime.....vorrei far entrare nel cervellozzo di questi signori che michael schumacher nel 1991 dopo l'esordio con la jordan e la qualifica al 7 posto (con andrea de cesaris al 11 posto con 7 decimi di ritardo......ed era il primo gp...) con la benetton corse tre gare contro nelson piquet, stracciandolo in 4 gare su 5.
L'anno dopo ha corso con in squadra riccardo patrese e lo ha umiliato, facendolo ritirare a fine stagione.
Il 1993 ha corso con martin brundle come compagno (non un granche') e naturalmente fu polverizzato.
Nel 1994 ha stracciato quella monnezza di letho e due compagni non tanto scarsi come verstappen e johnny herbert.
Nel 1995 sempre herbert le ha prese di santa ragione.
Nel 1996 e' arrivato irvine che ha raccolto briciole (se non ricordo male in 4 anni e' stato davanti a michael solo 2 volte in qualifica per incomprensioni dovute alle errate scelte nelle qualifiche)
ed ora barrichello, che senna lo considerava "molto forte"........ma allora ditemi....perche' c'e' stata SEMPRE la superiorita' di michael???
credete che anche nel 1991 la benetton favorisse schumacher "lo sconosciuto", per andare in kulo ad un tre volte campione del mondo come nelson piquet???
ma per favore.....

Sparpa
15-04-2002, 18.05.22
Originally posted by elfebo


credete che anche nel 1991 la benetton favorisse schumacher "lo sconosciuto", per andare in kulo ad un tre volte campione del mondo come nelson piquet???
ma per favore..... questo vi dice tutto, punto.
Oggi Schumacher gode di certi privilegi, questo è sicuro, ma non credo che la Ferrari si venda così facilmente ad un solo pilota.
Più intelligentemente ha deciso di puntare sul pilota finora più forte(gli altri devono dimostrare, non parlare), per risollevarsi da quel buco nero in cui era finita.
In tutte le scuderie ci sono prima e seconda guida, e una ragione c'è. Per esempio ditemi in Mclaren quante volte Coulthard le ha suonate ad Hakkinen? Pochine vero? :rolleyes:

elfebo
15-04-2002, 18.08.40
Originally posted by Sparpa

In tutte le scuderie ci sono prima e seconda guida, e una ragione c'è. Per esempio ditemi in Mclaren quante volte Coulthard le ha suonate ad Hakkinen? Pochine vero? :rolleyes:

si e purtroppo i detrattori hanno poca memoria, quando nel 1998 e' successo che piu' di una volta coulthard "miracolosamente" rallentava ed hakkinen lo passava (addirittura fu clamoroso al PRIMO gran premio........), visto che dicono che queste cose succedono solo a schumi e alla ferrari....:rolleyes:

Squizzo
15-04-2002, 20.22.13
Originally posted by elfebo


Irvine in condizioni normali, con l'assenza di schumacher non ha MAI e dico MAI insinuato hakkinen.


Carissimo Elfebo... :)

Guarda i tempi delle qualifiche dopo l'incidente di Schumy e ti renderai conto di come Irvine avesse iniziato a lottare per lòa pole... ;)

se mi parli poi di incidenti che hanno favorito Irvine che dovremmo dire della figura pietosa della McLaren l'anno scorso? ;)

PS: certo che Schumacher è attualmente il migliore al mondo, ma ricordati che come compagni di squadra forti ha avuto solo Piquet e Patrese ormai giunti al ritiro...e che per il mondiale ha lottato davvero solo con Hakkinen...Contro Hill, per quanto questo fosse inferiore, ha dovuto buttarlo fuori all'ultima gara per vincere il suo primo mondiale...nel 97 ha cercato di fare la stessa cosa con Villeneuve, unico altro vero avversario, purtroppo solo per un anno...nel 98 il Dio ha perso un mondiale per aver fatto spegnere il motore alla partenza...gli ultimi 2 mondiali con quella ferrari era difficile perderli...
A proposito della Ferrari, ricordati che per far vincere Schumacher ha praticamente saccheggiato l'allora Benetton campione del mondo...è per quello che la Ferrari è diventata ultimamente così forte, perchè ha preso uomini capaci...non a caso la Benetton era andata a scatafascio dopo queste partenze... ;)

PS: per quanto io ritenga Schumacher un ottimo pilota, preferisco i 3 mondiali di Prost, Senna, Piquet, che li hanno conquistati in tempi in cui non c'erano al massimo due contendenti al titolo, ma almeno 4 o 5...e questi si chiamavano Mansell, Lauda, Alboreto, Arnoux, Rosberg....etc.. che i 4 del tedesco... ;)

PPS: credi davvero che Schumacher avrebbe accettato come compagni di squadra con macchina alla pari Montoya, Villeneuve, suo fratello (per quanto sia una §§§§§ccia comunque è veloce), Hakkinen? Io non credo... :rolleyes:

Squizzo
15-04-2002, 20.25.48
Originally posted by Sparpa
.
In tutte le scuderie ci sono prima e seconda guida

Balle...non è affatto vero.

[nostalgia mode on] Avrei voluto sentirti dire questa cosa quando correvano in squadra Senna e Prost... [nostalgia mode off]

elfebo
16-04-2002, 11.46.30
Originally posted by Squizzo


Carissimo Elfebo... :)

Guarda i tempi delle qualifiche dopo l'incidente di Schumy e ti renderai conto di come Irvine avesse iniziato a lottare per lòa pole... ;)

se mi parli poi di incidenti che hanno favorito Irvine che dovremmo dire della figura pietosa della McLaren l'anno scorso? ;)

PS: certo che Schumacher è attualmente il migliore al mondo, ma ricordati che come compagni di squadra forti ha avuto solo Piquet e Patrese ormai giunti al ritiro...e che per il mondiale ha lottato davvero solo con Hakkinen...Contro Hill, per quanto questo fosse inferiore, ha dovuto buttarlo fuori all'ultima gara per vincere il suo primo mondiale...nel 97 ha cercato di fare la stessa cosa con Villeneuve, unico altro vero avversario, purtroppo solo per un anno...nel 98 il Dio ha perso un mondiale per aver fatto spegnere il motore alla partenza...gli ultimi 2 mondiali con quella ferrari era difficile perderli...
A proposito della Ferrari, ricordati che per far vincere Schumacher ha praticamente saccheggiato l'allora Benetton campione del mondo...è per quello che la Ferrari è diventata ultimamente così forte, perchè ha preso uomini capaci...non a caso la Benetton era andata a scatafascio dopo queste partenze... ;)

PS: per quanto io ritenga Schumacher un ottimo pilota, preferisco i 3 mondiali di Prost, Senna, Piquet, che li hanno conquistati in tempi in cui non c'erano al massimo due contendenti al titolo, ma almeno 4 o 5...e questi si chiamavano Mansell, Lauda, Alboreto, Arnoux, Rosberg....etc.. che i 4 del tedesco... ;)

PPS: credi davvero che Schumacher avrebbe accettato come compagni di squadra con macchina alla pari Montoya, Villeneuve, suo fratello (per quanto sia una §§§§§ccia comunque è veloce), Hakkinen? Io non credo... :rolleyes:

ora sto godendo.
Erano mesi che speravo che qualcuno attaccasse un discorso del genere.
Bene sono pronto a smentirti in ogni occasione:
1.nel 1994 schumacher ha vinto il mondiale di formula uno all'ultima gara (92 a 91) per il semplice fatto che e' stato squalificato per 2 gran premi in maniera assurda (sorpasso nel giro di ricognizione a silverstone), squalificato nello stesso gp di silverstone per mancato rispetto della bandeira nera, poi squalificato in belgio dopo una vittoria sfolgorante (flawless victory ...eheh:D:D) ,per il consumo di 0,2 mm del pattino di legno inserito un gop prima per diminuire le altezze da terra.
ti ricordo che nelle due quattro gare in cui schumacher era squalificato, damon hill le ha vinte tutte, ma in belgio era giunto secondo (dietro il kaiser), in portogallo era secondo staccato di 7 secondi quando berger ruppe il cambio (non riusciva neanche a tenere il passo delle ferrari 1994!!!!), a monza sappiamo tutti come ando' (che alesi mentre DOMINAVA e ruppe il cambio alla sosta ai box al 21 giro mentre aveva un mare di vantaggio), mentre a silverstone vinse perche' schumacher ebbe lo stop e go.
Qui c'e' da aggiungere la vittoria di spagna, dove schumacher dominava in lungo e largo, ma poi a tre quarti di gara rimase con il cambio bloccato in quinta e da grandissimo campione qual'e' giunse ugualmente secondo (SOLO CON LA QUINTA MARCIA!!!!), la vittoria di suzuka, dove schumacher per un incomprensione si fermo tre volte ai box invece di due, mentre sotto la pioggia gli mangiava 2,6 secondi al giro!!!!!!!!!!
Tutto cio' fanno 6 vittorie ASSOLUTAMENTE regalate che, sommate a qualche piazzamento (tipo brasile dove giunse secondo, ma DOPPIATO dal primo cioe' schumacher!!!!!), fanno esattamente la sua stagione, cioe' esattamente 6 vittorie.
Schumacher quell'anno ne vinse otto di gran premi, su dodici corse disputate, fece due secondi posti per problemi tecnici (cambio a spagna, gia' detto e suzuka incomprensione, gia' detto) e due ritiri (hockenheim, scoppio del motore mentre era in scia a berger per superarlo in prima posizione, e adelaide per il botto mentre era primo).
Questa e' l'analisi della stagione 1994, hai qualcosa da dire???
mi pare che la superiorita' di michael sia palese, non trovi??
cerchiamo di non rifarci solo ai dati quando si parla, ma anche a come andarono REALMENTE i fatti.
Passiamo al 1997.
Schumacher vince molte gare (5) e ottiene buoni piazzamenti, mentre il pagliaccio del circus (villeneuve) non riesce a dimostrare in pista la netta superiorita' tecnica del pacchetto williams.
La ferrari paga quell'anno una rincorsa alle prestazioni, ed un finale di campionato da suicidio.
Tantevvero che laddove schumi si ritira nelle ultime gare, vincera' sempre villeneuve.
Esemplare la gara di austria dove addirittura Trulli con la prost stava dominando, schumacher venne penalizzato per un incredibile svista dei commissari (bandiera gialla inesistente, e sorpasso del tedesco su frentzen), e quando tutti i motori davanti al canadese esalarono l'ultimo respiro, l'occhialuto pilota williams vinse immeritatamente.
Cosi fu in ungheria, dove damon hill stava dominando in lungo e in largo per finire la benzina all'ultimo giro e dare la vittoria al canadese.
Cosi' fu al nurburgring, dove schumacer fu buttato fuori da ralf alla prima curva , mentre villeneuve annaspava tra la 3 e la 4 posizione per poi vincere grazie al ritiro di mika hakkinen e david coulthard (primo e secondo).
Tutto questo permise a villeneuve di arrivare a soffiare il primo posto a schumacher, ma a suzuka il tedesco lo polverizzo' riportandosi in testa.
Purtroppo a jerez accadde quel che accadde, (e l'errore del tedesco fu palese), e giustamente perse il titolo per scorrettezza, ma moralmente il vincitore di quell'anno non doveva essere villeneuve.
Non ha mai dimostrato nulla, ha soltanto pigiato un accelleratore e girato uno sterzo di una monoposto il cui sviluppo andava avanti dal 1991 ininterrottamente (la base era sempre la stessa....), dove la williams segno' pagine epocali dello sviluppo di una formula uno (sospensioni attive nel 1992 e 1993, vittoria costruttori nel 1994 e 1996 meritatissime), dimostrandosi NETTAMENTE piu' forte dei rivali.
per la storia trita e ritrita dei rivali, devo ricordarti che negli anni passati si sono creati molti falsi miti, dovuti prinicpalmete alla nostalgica visione della vita dei sognatori dell ' epoca.
Giudicare un rene arnoux xome campione mi pare poco dire eccessivo.
Questi piloti che si sono fatti strada per aver disputato qualche gran premio decente e qualche vittoria, hanno goduto fin troppo di rendita ed e' giusto assegnare i giusti meriti ai piloti dell'epoca.
Alboreto idem (vinse 5 gp con la ferrari turbo, un motore che aveva forse 150 cavalli in piu' della concorrenza.......), cosi' come rosberg (sullo stile alan jones...vincitori senza vittorie).
Lo stesso mansell, fu chiamato il "leone", per la caparbieta' con cui affrontava i gp.
Ma sai che oggi quella caparbieta' e' chiamata "scorrettezza"?
ti sei mai domandato perche' se oggi schumi chiude una traiettoria e' scorretto, ed invece negli anni passati senna prost e mansell, facevano i porci comodi loro in pista, e venendo pure idolatrati come piloti con "grinta"?????
A parte il fatto che schumacher ha dovuto combattere con il deficit tecnico delle sue monoposto (1994 non era la vettura migliore in pista,1996,1997,1998,1999 aveva un auto affidabile, tranne il 96, ma priva di prestazioni e grip meccanico, lo dimostrano le vittorie sul bagnato, dove conta solo il pilota), e non ha fatto come senna , che ando' in mclaren giusto nel 1988, dove li' la scuderia inglese vinse 15 su 16 gare, dimostrando che gli avversari erano NULLI, tecnicamente.
La storia si ripete nel 1989 (dove senna perde) e nel 1990 (dove vince per una carognata alla ferrari di prost), nel 1991 vince perche' la williams decide di buttare nel cesso un mondiale gia' vinto con mansell.
Prost idem (sceglie di correre solo con auto ultra competitive, e quando non lo fa, come nel 1991 con la ferrari non molto competitiva, viene cacciato a calci nel kulo...), tantevvero che il suo 4 mondiale fu una scampagnata con quel bolide che era la williams con sospensioni elettroniche.
Di mansell ne abbiamo gia' parlato, se non per aggiungere che nel 1995 fece una pietosa figura con la mclaren (non ditemi che era lenta, perche' un campione avrebbe dovuto risollevarne le sorti, non finire 12 in qualifica e arrendersi....), e ci rimane piquet (troppo lontano per giudicarlo e comunuqe mai un vero asso, di certo un ottimo pilota, ma nulla di incredibile), e lauda (troppo vecchio per fare confronti anche se era un vero calcolatore).
Non credi che questi personaggi siano stati innalzati troppo oltre i loro meriti??????
io sono pronto a dimostrare che la vittoria di senna a donington del 1993, vale quella di spa 1995 di schumi (partenza sedicesimo e arrivo primo, con 3 giri con le gomme d'asciutto sulla pioggia torrenziale a dar la paga a hill con le rain), oppure che le vittorie di montecarlo di senna, sono identiche ai domini di schumi anche con auto inferiori (1997,1999), e che le scorrettezza di schumi non sono da meno di quelle del brasiliano o del francese.
Un 'ultima cosa:
schumacher non vuole correre con un pilota forte come compagno di squadra?
Mi spieghi allora perche' egli puntaulmente anche a monoposto inferiore, batte in moltissimi casi la concorrenza, per quale motivo dovrebbe avere paura di confrontarsi a parita' di vettura???
credi che 56 vittorie siano frutto di una buona monoposto (peraltro sviluppata SOLTANTO da lui), oppure di un incredibile talento che lavora anche a natale e che nel 1992 e 1993 con una benetton trattore ha dato la paga ad ayrton senna con la mclaren, e che nel 1994 nell'unica gara che terminarono (quasi ) insieme(interlagos), senna per il nervosismo che non riusciva ad agguantarlo si giro' come un fesso in testacoda, nel disperato tentativo di non fare brutta figura con i suoi compaesani????
studiate cari amici, studiate.....:rolleyes:

Sparpa
16-04-2002, 12.59.41
Originally posted by Squizzo


Balle...non è affatto vero.

[nostalgia mode on] Avrei voluto sentirti dire questa cosa quando correvano in squadra Senna e Prost... [nostalgia mode off] già, che regolarmente si prendevano a sportellate e calci nei §§§§§§. Erano contenti alla McLaren seconde te? Forse si perchè Senna vince cmq...ma è sempre stato controproducente avere 2 prim'attori nella stessa squadra ;)

Squizzo
16-04-2002, 20.08.43
Originally posted by Sparpa
già, che regolarmente si prendevano a sportellate e calci nei §§§§§§. Erano contenti alla McLaren seconde te? Forse si perchè Senna vince cmq...ma è sempre stato controproducente avere 2 prim'attori nella stessa squadra ;)

beh considerando che si dividevano i due mondiali fra loro ogni anno credo che proprio scontenti non fossero...come della coppia Prost-Lauda...

Controproducente? hihihi :D guarda cosa hanno fatto Williams e McLaren in questi ultimi 20 anni con due piloti alla pari e poi dimmi se è controproducente...

PS: per tornare ai giorni nosti...secondo te alla McLaren c'è un pilota principale? e in Williams? e nella Arrows? e alla Renault? alla Sauber? alla Minardi? (beh, qui forse si ma solo perchè il tizio che ho nella firma si gira ogni 2 per 3... :D comunque non c'è nemmeno qui...), alla Bar? ...ho dimenticato qualche team? ;)

Elfebo, ora devo cenare, dopo leggo il tuo papiro e rispondo! ;) (cazz...un po' più sintetico no, eh? :p )

Sparpa
16-04-2002, 22.12.54
Originally posted by Squizzo


PS: per tornare ai giorni nosti...secondo te alla McLaren c'è un pilota principale? e in Williams? e nella Arrows? e alla Renault? alla Sauber? alla Minardi? (beh, qui forse si ma solo perchè il tizio che ho nella firma si gira ogni 2 per 3... :D comunque non c'è nemmeno qui...), alla Bar? ...ho dimenticato qualche team? ;)

credo che allo stato attuale non possano permettersi di scegliere a priori una prima guida, visto che nessuno ha la meglio regolarmente sul compagno di squadra.
Hakkinen è stato prima guida se non erro ;)
Ufficialmente alla Williams non c'è la prima guida, anche se Ralf credo goda di qualche piccolo favore in questo senso. Ho detto FAVORE e non FAVORITISMO ;)
Questo per il fatto che Ralf ha già dimostrato il suo valore, Montoya deve connfermare coi fatti le decine di pagine di interviste che rilascia :D:D
Se è davvero forte per quanto chiacchiera e straparla è sicuramente il campione del futuro :D

ora seriamente, Montoya è forte, viste però tutte quelle accuse e minacce i giorni avanti al GP, non confermate dai fatti del GP, avrebbe fatto molto meglio a star zitto, visto che ha beccato 50 e passa secondi....:rolleyes:

Squizzo
16-04-2002, 23.15.37
Allora, cominciamo... :D

1994

Squalificato in maniera assurda in 2 GP...beh, i regolamenti sono fatti per essere rispettati, e dato che qualcuno ha voluto fare il furbo, in un caso, o ha fatto una fesseria, nel secondo (non dimentichiamoci poi delle benzine sospette usate dalla Benetton...) è giusto che venga sanzionato. Il discorso che il tedesco fosse superiore agli altri e abbia vinto all'ultima gara solo perchè ha saltato delle gare non c'entra nulla (lo so anche io che era nettamente superiore, cosa credi?). Nella gara decisiva aveva commesso un errore incredibile, e per non perdere quel mondiale ha guardato negli specchietti Hill che stava arrivando, e gli si è buttato addosso apposta (facendo poi finta di non averlo visto...Hill sarà stato una mezza pippa ma in quel caso è stato un Signore a non protestare), altrimenti avrebee perso.Punto.

1997

La Williams era nettamente superiore? Ma non farmi ridere...Williams e Ferrari erano sullo stesso piano quell'anno, e dire che Villeneuve era un pagliaccio dimostra quanto il tuo sia un giudizio di parte...Poi, credo tu sappia che nelle gare esistono incidenti e rotture, quindi credo che dovresti finirla di parlare dicendo che gli altri vincevano solo perchè Schumacher si ritirava, perchè non era proprio vero...

PS: la Williams era in continuo sviluppo dal 91? ma dai, aveva finito di essere superiore nel 93. Nel 94 era piena di problemi ed è tornata vincente solo dopo che la Ferrari ha saccheggiato la Benetton dei suoi migliori tecnici, salvo poi ricadere nelle retrovie fino all'anno scorso. Era una buona macchina, ma non certo la migliore.

I RIVALI

Arnoux e Alboreto non sono dei campioni? hai la memoria corta a quanto sembra...e guarda che la macchina con un motore nettamente più potente della concorrenza Alboreto l'ha avuta solo a fine stagione. Peccato che sia stata proprio la causa del mondiale perso, visto che era si potente, ma molto inaffidabile...
Per quanto riguarda il discorso di Arnoux, credo che il suo leggendario duello con Villeneuve riassuma al meglio le sue capacità...ma certamente secondo te uno che lotta con un avversario, con il quale la distanza fra le ruote era spesso di pochi cm, era una pippa vero?
Mansell era chiamato leone per la sua caparbietà che è oggi riconosciuta come scorrettezza? Scusa, spero tu stia scherzando con queste affermazioni, altrimenti hai capito ben poco degli sport motoristici, guardati pure la Formula1 attuale allora, che se non ci fosse Montoya sarebbe il miglior sonnifero del mondo...
Mansell è stato un campione con la C maiuscola, aveva grinta e guidava da campione, e insieme a Senna ha scritto delle pagine tra le più belle della Formula1... eccoti un paio di link per ricordarti cosa vuol dire "Guidare"...

http://www.formula1news.it/video/86_ungheria.zip
http://www.ayrtonsennaforever.it/video/91-spagna.zip

e qui il duello Arnoux-Villeneuve

http://www.formula1news.it/video/dijon79.zip

PS: Schumacher taglia la pista di netto, Prost, Senna e Mansell duellavano ruota a ruota (a volte anche troppo vicini :D )...mi sembra diverso...

DEFICIT DELLE MONOPOSTO? MAH...

Qui ogni Schumacherista si scatena... :) la Benetton del 94-95 non era la miglior macchina? stai scherzando vero? Le Williams riuscivano a malapena a star dietro in qualifica, ma in gara non c'era storia. Era già un miracolo se non finivano doppiate...Infatti quella Benetton era a dir poco un missile, tanto che quasi ogni gara doppiava tutte le altre auto, esclusa, appunto, la Williams...
Solo nel 96 non ha avuto un'auto vincente, dalla quale ha comunque cavato fuori delle vittorie, nel 97 la Ferrari era alla pari della Wiiliams, nel 98-99 era alla pari della McLaren, nel 2000-2001 non aveva rivali...

Senna non mi sembra sia andato subito alla McLaren, forse ti dimentichi i sui risultati con la Toleman e le sue prestazioni e vittorie sulla Lotus...

Ah, la "carognata" alla Ferrari di Prost...Senna ha semplicemente fatto la mossa giusta...lo stupido in quel caso è stato Prost che non ha saputo aspettare a passare il brasiliano...d'altronde il francese aveva tolto il mondiale a Senna l'anno prima,con una discutibile decisione dei giudici, no?

Prost sceglie di gareggiare solo con auto competitive...ma lo sai che se un pilota viene ingaggiato da un top team è perchè è un ottimo pilota? La Ferrari del 91 inizialmente non era scarsa, sono state le polemiche create dai giornalisti a creare malumori interni alla squadra, mandando così in malora tutta la stagione per litigi e ripicche vari..Prost veniva sempre accusato di non osare, e quando lo faceva lo criticavano di aver osato troppo...alla fine ne aveva giustamente le palle piene e ha pensato benissimo di mandare a fan§§§§ la stampa italiana e ha fatto di tutto per andar via dalla Ferrari. E ne aveva tutte le ragioni...

Di nuovo Mansell...per criticarlo mi tiri fuori la storia dell'ingaggio alla McLaren, quando ormai si era già da tempo ritirato dalle corse e aveva accettato giusto per provare...perchè non parli anche dei mondiali che ha perso per colpe non sue e che si era meritato di diritto? Vogliamo parlare di un mondiale perso all'ultimo chilometro, dell'ultimo giro dell'ultimo gp della stagione, per lo scoppio di uno pneumatico? o degli errori commessi ai box dai meccanici Williams nelle gare decisive? o di bulloni avvitati male? Bel modo hai avuto per farlo apparire in cattiva luce...ma la prossima volta vedi di raccontare tutto e non solo quello che ti fa comodo...

Su Piquet mai un vero asso e Lauda troppo vecchio per poterlo confrontare è meglio che non mi pronuncio...

Avversari sopravvalutati? non mi sembra proprio...

Senna a Donington vale molto di più di Schumacher a Spa, in quanto la McLaren nel 93 era una baracca, la Benetton del 95 era un missile (se uno doppia ad ogni gp il 98% dei piloti almeno una volta, e se ci aggiungiamo che sulla pioggia Schumacher era nettamente più forte degli altri, non mi sembra proprio la stessa cosa (io ero sicuro, al tempo, che Schumacher avrebbe tranquillamente vinto a Spa...)

Sulle scorrettezze messe sullo stesso piano...Schumacher ha sportellato volontariamente gli avversari, Senna e Prost si sono sempre battuti lealmente in pista, (a parole un po' meno... :D )nell'89 Prost ha cercato il sorpasso ma ha sbagliato i suoi calcoli, nel 90 Senna ha solo teso una trappola perfetta, alla quale Prost ha abboccato stupidamente, ma non ha sportellato nessuno...

Per finire, sul tedesco e i compagni di squadra...

Schumacher non ha MAI voluto compagni di squadra di pari livello perchè voleva tutte le attenzioni per lui e non voleva avere un compagno in grado di rompergli le scatole nella lotta al mondiale, e su questo non mi puoi smentire.
Poi, dire che la monoposto è sviluppata SOLTANTO DA LUI mi sembra una gran boiata...a questo punto possiamo licenziare tutte le seconde guide e i collaudatori che fanno decine di migliaia di chilometri di test mentre il tedesco è ai Caraibi o gira qualche spot, che tanto sono soldi spesi per nulla...anche i tecnici non servono a un §§§§§...infatti Schumacher con la Benetton del 91-92-93 vinceva mondiali a valanga vero?
La quale Benetton Trattore era superiore alla McLaren Baracca di quel periodo...
Per il GP del Brasile nel 94 ti do ragione, ma mi sembra che Schumacher non sia immune da scatti di nervosismo, ...o no? D'altronde con la Williams piena di problemi che si ritrovava in quel periodo, Senna era molto nervoso. Le cose avevano cominciato a migliorare a Imola, ma, come sappiamo tutti, non potremo mai sapere come sarebbe andata a finire...

CONSIDERAZIONI FINALI

Ora, da questo e da altri post che ho scritto sul forum di Drivingitalia, potrebbe sembrare che io sia uno di quelli che in questo topic sono stati chiamati "detrattori di Schumacher"...tutt'altro! Anche io lo ho ammirato dal suo esordio, e ne sono stato anche un grande tifoso, ma mi da fastidio che venga considerato un Dio, perchè non lo è affatto. E' uno dei più grandi di sempre, ma sono sicuro che se Hakkinen avesse potuto guidare auto competitive per lo stesso tempo di Schumacher, il tedesco avrebbe forse un paio di mondiali in meno...e per favore non venitemi a dire che è migliore di Senna o Mansell...

Ripeto, ho amato Schumacher, e riconosco le sue capacità, ma voglio aggiungere una cosa, che però non influisce sui miei giudizi su di lui come pilota:

Ha perso il mio rispetto per lui il 1° Maggio 1994, quando dopo tutti i tragici incidenti di quel weekend a Imola, si è messo ad esultare per la vittoria in quel gran premio.

Squizzo
16-04-2002, 23.24.49
Originally posted by Sparpa
credo che allo stato attuale non possano permettersi di scegliere a priori una prima guida, visto che nessuno ha la meglio regolarmente sul compagno di squadra.
Hakkinen è stato prima guida se non erro ;)
Ufficialmente alla Williams non c'è la prima guida, anche se Ralf credo goda di qualche piccolo favore in questo senso. Ho detto FAVORE e non FAVORITISMO ;)
Questo per il fatto che Ralf ha già dimostrato il suo valore, Montoya deve connfermare coi fatti le decine di pagine di interviste che rilascia :D:D
Se è davvero forte per quanto chiacchiera e straparla è sicuramente il campione del futuro :D

ora seriamente, Montoya è forte, viste però tutte quelle accuse e minacce i giorni avanti al GP, non confermate dai fatti del GP, avrebbe fatto molto meglio a star zitto, visto che ha beccato 50 e passa secondi....:rolleyes:

Hakkinen non ha mai avuto il ruolo di prima guida, è solo stato favorito nella lotta al titolo quando ormai Coulthard era matematicamente fuori dalla lotta al titolo...il fatto che Hakkinen fosse migliore sta nel fatto che Coulthard è un pilota veloce ma citrullo, che con macchine che hanno vinto mondiali non ha raccolto un fico secco...solo che in questo caso le scuderie non davano ordini se non a fine campionato...

per la situazione attuale: e non ti chiedi perchè nessuno dei piloti delle altre scuderie abbia nettamente la meglio sul compagno? :rolleyes:

Ralph non è favorito, (anche se ho i miei dubbi su come hanno fermato Montoya in Germania l'anno scorso...credo che in quel caso la BMW ci abbia messo lo zampino per far vincere un tedesco, su una macchina con motore tedesco, in Germania...)

Montoya forse parlerà troppo, ma è l'unico che non ha problemi a lottare con Schumacher..Ralf ogni volta che si trova dietro al fratello con la netta possibilità di passarlo, non ne ha mai il coraggio (vwedid gp del Brasile...)

elfebo
17-04-2002, 11.07.23
Originally posted by Squizzo
Allora, cominciamo... :D

1994

blablabla....
1997

blablabla....(taglio solo perche' mi manca spazio per pubblicare...:D)
I RIVALI


blablabla...

DEFICIT DELLE MONOPOSTO? MAH...

blablabla...

blablabla....
Su Piquet mai un vero asso e Lauda troppo vecchio per poterlo confrontare è meglio che non mi pronuncio...

Avversari sopravvalutati? non mi sembra proprio...

blablabla....
Sulle scorrettezze messe sullo stesso piano...Schumacher ha sportellato volontariamente gli avversari, Senna e Prost si sono sempre battuti lealmente in pista, (a parole un po' meno... :D )nell'89 Prost ha cercato il sorpasso ma ha sbagliato i suoi calcoli, nel 90 Senna ha solo teso una trappola perfetta, alla quale Prost ha abboccato stupidamente, ma non ha sportellato nessuno...

Per finire, sul tedesco e i compagni di squadra...

Schumacher non ha MAI voluto compagni di squadra di pari livello perchè voleva tutte le attenzioni per lui e non voleva avere un compagno in grado di rompergli le scatole nella lotta al mondiale, e su questo non mi puoi smentire.
Poi, dire che la monoposto è sviluppata SOLTANTO DA LUI mi sembra una gran boiata...a questo punto possiamo licenziare tutte le seconde guide e i collaudatori che fanno decine di migliaia di chilometri di test mentre il tedesco è ai Caraibi o gira qualche spot, che tanto sono soldi spesi per nulla...anche i tecnici non servono a un §§§§§...infatti Schumacher con la Benetton del 91-92-93 vinceva mondiali a valanga vero?
La quale Benetton Trattore era superiore alla McLaren Baracca di quel periodo...
Per il GP del Brasile nel 94 ti do ragione, ma mi sembra che Schumacher non sia immune da scatti di nervosismo, ...o no? D'altronde con la Williams piena di problemi che si ritrovava in quel periodo, Senna era molto nervoso. Le cose avevano cominciato a migliorare a Imola, ma, come sappiamo tutti, non potremo mai sapere come sarebbe andata a finire...

CONSIDERAZIONI FINALI

Ora, da questo e da altri post che ho scritto sul forum di Drivingitalia, potrebbe sembrare che io sia uno di quelli che in questo topic sono stati chiamati "detrattori di Schumacher"...tutt'altro! Anche io lo ho ammirato dal suo esordio, e ne sono stato anche un grande tifoso, ma mi da fastidio che venga considerato un Dio, perchè non lo è affatto. E' uno dei più grandi di sempre, ma sono sicuro che se Hakkinen avesse potuto guidare auto competitive per lo stesso tempo di Schumacher, il tedesco avrebbe forse un paio di mondiali in meno...e per favore non venitemi a dire che è migliore di Senna o Mansell...

Ripeto, ho amato Schumacher, e riconosco le sue capacità, ma voglio aggiungere una cosa, che però non influisce sui miei giudizi su di lui come pilota:

Ha perso il mio rispetto per lui il 1° Maggio 1994, quando dopo tutti i tragici incidenti di quel weekend a Imola, si è messo ad esultare per la vittoria in quel gran premio.

certo caro, adesso ti rispondo.

Dunque, cio' che ho affermato per il 1994, non sono pensieri, ma assoluta realta' dei fatti.

schumacher fu squalificato ingiustamente e sappiamo tutti il perche' (ricordi forse la mitica rivolta a spagna capeggiata da briatore contro la federazione???).
La benzina irregolare risale al primo gp del 1995 e non al 1994.
Semmai fu la mclaren ad utilizzare un cambio automatico al gp di san marino 1994, ma facendo finire la storia nel dimenticatoio.

sta di fatto che perdon hill ha vinto esattamente sei gare di cui quattro schumacher non ha gareggiato o e' stato squalificato, una era menomato e l'altra nonostante schumacher gli desse 2 secondi e mezzo al giro, dovette fermarsi per tre soste erroneamente regalando la vittoria all'inglese.

Nel 1997, se tu ben ricordi, visto che non credo dato che affermi che la ferrari era a pari merito con la williams tecnologicamente parlando, ti rimembro che al primo gp, jacques villeneuve conquisto' la pole position girando 2,2 ( e dico DUE VIRGOLA DUE!!!!) secondi piu' veloce di michael, non certo uno qualunque in qualifica, avendo 45 pole position.
quell'anno villeneuve conquisto' 10 pole position e frentzen 1.
visto che le potenzialita' di una monoposto si vedono in qualifica, dunque non mi sembra di aver torto (schuamacher fece solo 3 pole, irvine naturalmente zero.)
11 a 3 non e' numero che illustri una sostanziale parita'.....:rolleyes:

in tutta la stagione anche heinz harald frentzen spesso in qualifica stette davanti al tedeso, riuscendo persino a vincere ad imola ed a guadagnare ben 42 punti, che, sommati agli 81 di villeneuve, fanno la bellezza di 123 punti.
QUESTA NON E' SUPREMAZIA TECNICA???????
La ferrari oltre che con schumacher non ottenne risultati di rilievo se non l'exploit di suzuka dove irvine parti' con mezzo chilo di benzina per fare la lepre e fu l'unica volta che supero' in gara villeneuve.

le cinque vittorie arrivarono grazie a pioggie insperate (monaco), tattiche azzeccate (francia e giappone) oltre che al talento del tedesco.

La williams invece vinse sulle piste piu' tecniche casualmente, e nonostante tutto, nei gp da me citati (nurburgring,austria,ungheria) vinse solo per purissimo caso e SOLTANTO grazie alle disgrazie di schumacher e company (ripeto che in tutte e tre le gare villeneuve non era mai stato in testa, ma bensì relegato in zona podio per poi approfittare dei ritiri di trulli in austria,perdon hill in ungheria e hakkinen e coulthard al nurburgring.

Accidenti se questa non e' la verita'...vai un po a controllare....:rolleyes:

in parentesi aggiungo che la monoposto del 1994 non era la migliore a detta di tutti (tantevvero che il secondo pilota benetton finiva sempre doppiato e rigorosamente tra la ottava e dodicesima posizione, mentre in williams misero quel cazzettino di coulthard all'esordio e dopo 5 minuti si mise dietro hill in belgio........:rolleyes: ), e che nel 1995 erano pressocche' pari (herbert fini' 4 in classifica mentre coulthard terzo), mentre la monoposto era ovviamente inferiore nel 1996, 1997 (ho gia' ribadito il perche'), 1998 (non mi pare si possa non scrivere...) e 1999.

Nel 2000 la ferrari e' solo partita meglio, ma le prestazioni erano tutte mclaren.

Poi la svolta la si e' avuta dopo il gp del belgio, perche' fino ad allora, a parte monaco (che pure si era ritirato schumi), la ferrari ha sofferto moltissimo la mclaren (spagna,silverstone,francia...ma te li ricordi???).

Nel 2001 la ferrari era superiore e si e' visto che praticamente schumi ha vinto il mondiale il 3 marzo.

torniamo a Senna.

Dunque mi parli di imprese con la toleman, ma io ti ricordo che con la toleman ottenne solo un risultato degno di nota (secondo posto sotto la pioggia a montecarlo e gara ingiustamente interrotta),ed un paio di podi; mentre in una situazione non si qualifico' neanhe,ma con cio' voglio anche ricordarti che nel 1996 schumacher guidava un aborto di automobile,e riusci' anche a beccarsi 4 poleposition e a firmare tre vittorie sacrosante.

Nel 1992 anno d'esordio vero del tedesco (il 1991 fu un assaggio), si mise dietro ayrton in classifica e se mi parli dell'inaffidabilita' della monoposto, ti ribadisco che l'anno successivo, fu la benetton a ritirarsi per ben tre volte di piu' della mclaren e fino a due gare dal termine erano pressocche' a pari punti in classifica, poi le ultime gare schumi si ritiro' in entrambe, mentre senna le vinse ed ando' a venti punti in piu'.

La mia tesi si dimostra anche nel fatto che negli scontri diretti (cioe' quando entrambi i piloti terminarono il gp), schumacher vince i confronti in pista con senna per 5 a 3.

Se mi dici che la monoposto fosse una "baracca" allora ti illumino che il motore era lo stesso ford hb 8 cilindri, che un certo "mika hakkinen", giunto per sostiutire "cancro" andretti, in 3 gare , in qualifica, si mise ayrton dietro per una, mentre nelle altre due prese distacchi irrisori (roba di centesimi), lasciando intendere quanto abile fosse hakkinen e quanto mortale fosse senna.

La williams degli anni 90 e' una monoposto "step by step", e se lo sai, il successo ottenuto da quella monoposto, fu proprio dovuto a questo modo di ragionare della scuderia di grove, che lascio' il progetto di base inalterato dal 1991, riadattandolo solo ad eventuali cambiamenti di regolamento e miglioramenti.

Stravinse nel 1991 (il mondiale lo vinse senna solo perche' alla williams hanno l'abitudine di suicidarsi), nel 1992,nel 1993, nel 1994 (titolo costruttori), e nel 1995 non vinse solo perche' la seconda guida benetton comincio' a fare punti anche lei, nel 1996 stravinse, cosi come nel 1997.

Guardacaso la mia tesi si avvalora dal fatto che, come si cambia progettista e progetto (adrian newey scappera' alla mclaren), al williams torna ad essere un'auto gabinetto(1998).

volevo tornare un attimo su senna dicendoti che il periodo lotus, fu una buona esperienza per il pilota brasiliano, ma che gli fece ottenere solo sei vittorie in tre anni.

Non fu mai in grado di lottare realmente(bada bene, ho detto realmente non virtualmente) per il titolo quegli anni, e percio' non li prendo in considerazione,e non mi raccontate la balla dell'inaffidabilita' perche' senna come guasti meccanici in tre anni ne ottenne 12 (in media quindi 4 per anno, un numero accettabile e non "incredibile").
Il confronto col compagno di squadra non si puo' fare perche' satoru nakashijma (o come kakkio si scrive) e john dumfries non erano neanche buoni per pilotare le automobili a pedali.
La storia mitica che voi detrattori della formula uno moderna tirate sempre in ballo, degli avversari mitologici a me sinceramente fa un po pena........MA RENE ARNOUX OLTRE CHE PER LA SPORTELLATA CON VILLENEUVE CHE CACCHIO HA FATTO?
forse mi dirai che ha commentato la formula uno con gianfranco mazzoni nel 1997, e che ogni tanto fa le pubblicita' per i parrucchieri, perche' io non mi ricordo altre "imprese".
Anche Bernoldi ha lottato per 30 giri con coulthard l'anno scorso ruota a ruota, ma non mi pare che io lo inserissi tra i piloti "mitici".......:rolleyes:
Mansell io non voglio criticarlo, ma soltanto assegnarli cio' che si merita: un posto come pilota grintoso, a volte vincente, ma nulla piu'.
Ha vinto un solo mondiale (regalatogli grazie alle sospensioni attive.....), anche se ne ha persi 2 all'ultima gara (anche schumacher pero' ne ha persi due all'ultima gara.....), mentre tutto era tranne che un pilota tecnico e colludatore.
Un pilota incompleto, che andava bene nelle auto cosi' chiamate "di ferro" degli anni ottanta.
Provo' a tornare negli anni novanta e (al contrario di quello che dici tu.....) fece buona figura con la williams nel 1994 (due pole, una vittoria, un terzo posto e qualche ritiro meccanico), per poi scadersi con la mclaren 1995 (allora era la williams buona nel 1994..o no?????).
Per i sorpassi effettuati, ti ricordo che negli anni 80 era semplicissimo fare sorpassi, si potevano sfruttare le scie, le regolazioni erano molto piu' semplici da sbagliare (non c'era telemetria o era molto elementare, quindi i piloti incappavano spesso in giornate-no subendo sorpassi), le gomme erano lisce e molto larghe, ed in piu' le monoposto erano resistentissime, al contrario di oggi che (guarda montoya in brasile con l'alettone rotto solo per aver a malapena toccato schumi), basta un nulla per perdere dieci posizioni.
Naturalmente poi tu hai tralasciato le centiania di sorpassi di mansell azzardatissimi che lo conducevano fuori pista, facendolo sembrare si un ospericolato, ma anche poco calcolatore (la maturita' forse la ottenne solo nel 1992) e propenso all'errore.
sinceramente per me, la differenza tra mansell e Alesi(dei tempi d'oro naturalmente) sta nel fatto che il francese non ebbe la fortuna di incocciare mai un team vincente (ricordati cosa fece con la tyrell all'esordio....).

Prost era anch'egli incompleto.

Sotto la pioggia parcheggiava e si andava a prendere un caffe', per questo motivo senna ebbe vita facile, visto che all'epoca l'unico che in condizione bagnate avesse un po di fegato era Thierry boutsen ma guidava un trattore e non poteva dar fastidio piu' di tanto.

Era freddo e calcolatore e molto bravo nella messa apunto, ma grava sulle sue spalle (e non e' poco), l'incredibile peso di non aver MAI scelto una scuderia sulle ceneri per risollevarla.
La chiachhiera della ferrari e dei mugugni interni non regge, perche' ti dimostra il fatto che dopo il 1997, schumacher aveva anche la madre ed il padre contro quasi, ma nonostante tutto, dopo gli insulti da parte della stampa ("perdente", "scorretto", addirittura chi lo chiamo' "ruba stipendio", dopo che si faceva un kulo cosi' dalla mattina alla sera per migliorare quei catorci progettati nel 1996 e 1997 da john barnard), invece di mandare tutto a "fankulo" (troppo facile come fece prost, di li' si vede la caratura di un uomo...), si rabbocco' le maniche ed ha fatto cambiare idea alla gente, non con le parole, ma con i fatti.

se mi dici poi che un top team prende sempre grandi piloti allora io ti ripresento il sig. Capelli, il sig. johansonn (non malaccio ma...) e tantissimi altri aborti della formula uno che hanno avuto la fortuna di gareggiare con top team (michael "cancro al piede" andretti ti dice nulla???? eppure era la mclaren di senna.....), percio' il discorso cade come una foglia all'autunno...la verita' e' che egli ha sempre voluto e trovato la pappa bella e pronta (e te lo dimostra il 1992, quando provo' e poi doveva correre per la ligier, ma per evitare pacchi di mèrda decise di prendersi l'anno "sabbatico"...ma per favore), a maggior riprova che torno' solo e soltanto nel 1993, giusto per spingere l'acceleratore di quella suto radiocomandata che era la williams.

Il capitolo senna e' piu' complesso.

Egli e' morto e percio' e' naturale che le sue imprese si enfatizzino molto di piu' di quanto lo siano state all'epoca.

Se mi dici che nel 1994 la williams era una brutta macchina, ti ricordo che nelle prime tre gare prese la pole position,e che a imola c'e' qualcuno che insinua che la sua morte sia dovuta addirittura alla cocciutaggine del brasiliano che, vistosi per la prima volta davanti al tedesco, volle rimanerci senza arrendersi al ritiro...(ma sono solo voci di corridoio....).

Senna era un ottimo pilota in qualifica (insuperabile), ma in gara aveva un ritmo poco sotenuto e molto costante (te lo dimostra i soli 19 giri piu' veloci contro i 45 di schumacher), ed era un pilota che andava letteralmente nel pallone quando doveva inseguire.

Non per niente prost, con la sua nota intelligenza gli porto' via il mondiale del 1989, e lui saturo di foga si vendico' nel 1990.

Quella non e' trappola caro, E' SCORRETTEZZA!!!!!!

Finiamola di dire che loro erano dei "duri", mentre schumacher e' un bastàrdo perche' mantiene la sua posizione......o un pilota e' coriaceo oppure no.

Non usiamo due pesi e due misure.
in portogallo (forse nel 1986 ma non ricordo bene...) mansell tento' di passare senna, ma egli fece prima zig zag tre volte (all'ora era permesso) e poi lo accompagno' "genitlmente " fuori pista......e ce ne sono a iosa di questi episodi, solo che all'epoca era in voga la moda della "grinta" in formula uno.
Oggi invece chi fa cosi' per i giornalisti e gli esperti e' o un idiota (montoya) oppure un maledetto scorretto (Schumi).
Gli altri invece i sorpassi non li fanno proprio perche' tanto oggi ci sono le soste ai box e rendono tutto piu' facile (oltretutto ripeto e' diventato anche difficilissimo sorpassare,figuriamoci fare "ruota a ruota" che e' impossibile....).

voi purtroppo fate cosi'.
Due pesi e due misure ripeto.

Mi ricordo in ungheria forse nel 1989, che senna chiuse la porta in faccia ESATTAMENTE come schumacher fece con villeneuve, solo che allora nessuno disse nulla.....nel 1997 invece si fece un casino......con conseguente squalifica e messa al bando dell'orgoglio di schumi.

Purtroppo aleggia ancora questo sentimento di immortalita' per i piloti del passato, visto che insinui ancora che alboreto sia un pilota da annoverare tra i "campioni".....ma che scherzi????

era un buon pilota d'accordo, ma negli anni successivi la sua permanenza in ferrari le buscava pure da pierluigi martini e christian fittipaldi......:rolleyes:....(e non menzionare sempre la favoletta che era vecchio...........prost lo ha sempre vinto quel mondiale a 38 anni....).

sul fatto che lauda fosse troppo vecchio (vecchio e' inteso come annata di formula uno........non come eta'....), lo dico perche' non e' confrontabile al pari, perche' le epoche erano troppo diverse.
E comunque ho specificato che era un grande pilota.
Piquet e' stato (e lo ripeto) un buon pilota, ma non ha mai catturato l'interesse dei piu', a causa forse di uno scarso carisma, e da qualche aiuto dalla "suerte" (ha vinto due mondiali per diciamo "vuoto di potere" ed uno regalato da mansell).
Ma nessuno puo' venirmi a dire che e' un eroe.
Prima era troppo facile vincere ripeto.
Era come la formula cart di qualche anno fa, dove molti piloti avevano la possibilita' di vincere perche' le potenze economiche e politiche in formula uno ancora non esistivano (oggi ferrari e Bmw e mercedes fino al 2001 sono troppo avanti economicamente per farsi raggiungere dagli altri), tantevvero che ti dimostra che addirittura negli anni passati c'erano le Pre-qualifiche perche' i piloti erano 34 o 36....oggi invece nessuno vuole entrare in formula uno (anzi, ci vuole uscire), a meno che non sia un colosso, e non lo fa certo per passione, ma solo per spendere miliardi per vendere piu' auto di serie, migliorandone la tecnologia e le prestazioni dei motori....(vedi toyota).

in definitiva neanche io so come sarebbe andata a finire se schumi avesse corso in quegli anni, ma posso assicurarti che michael non ha nulla da invidiare ai "santoni" del passato.

Non deve dimostrare piu' nulla, ha vinto sempre,tutto ed in ogni situazione, sia di inferiorita' che di superiorita', con l'asciutto o con la pioggia, con la tattica o con i muscoli (senna vinceva mai i gp facendo 18 giri veloci consecutivi come hungheria 1998????), insomma un pilota completo.

Non saremo certo noi a decretarne il vincitore, ma vorrei soltanto che questa processione ai "santi" del passato sia analizzata un po' meglio, visto che da come la vedo io (e so gia' che mi darete tutti in testa, ma visto che di esperienza di formula uno ne ho un bel po) un montoya vale un mansell, un hakkinen vale un prost e gli altri possono fare le comparse (vorrai dirmi che un r.schumacher non vale un arnoux forse???), per rendere un mondiale come d'altri tempi.

Se loro pero' non vincono, non e' perche' sono scarsi.

E' schumacher troppo forte; e voi ci siete talmente abituati, che invece di alzare il livello di talento del tedesco, avete abbassato quello dei suoi rivali, quando invece se fanno figure barbine, e' soltanto perche' Schumi E'.......

p.s. piccola annotazione...perche' dici che donington 1993 vale piu' di spa 1995?

lo sai che schumacher parti' sedicesimo e che senna parti' quinto, con prost che andava a uno all'ora per la sua solita incapacita' di correre con l'acqua(lo supero' subito anche perdon hill)?????

Lo sai che schumi fece tre giri con le gomme d'asicutto sulla pioggia battente e si tenne dietro hill stesso con le gomme da bagnato????

Senna in quella gare dovette vedersela solo con Perdon hill,Prost e con Patrese (visto che schumi si ritiro' al 20 giro perche' aveva sbagliato l'assetto cisto che mise quello da asciutto sbagliando tutto)....ovvio che ebbe vita facile.......

p.p.s. Chiamo villeneuve "pagliaccio", solo perche' all'epoca aveva l'abitudine di tingersi i capelli come i pagliacci, non perche' sono di parte...:D:D

elfebo
17-04-2002, 12.19.08
mi aggiorno per i compagni di squadra.
Schumacher ha vietato alla ferrari ingaggi di piloti "scomodi"(politicamente scomodi, non come potenzialita' e siccome i vari hakkinen,coulthard,montoya (???) sono molto esigenti col team), non per paura (ti ripeto che lo dimostro' gia' nel 1991 e 1992 di non aver paura di nessuno), ma semplicemente per ottenere gli sforzi solo su di se'.
La sua politica fu piu' che giusta.
La ferrari veniva da annate pessime, e cercava un salvatore della patria.
Arrivato schumi, gli si chiese cosa servisse affinche' vincesse il mondiale:
lui disse tre cose:
A) affidabilita'
B) I progettisti suoi (perche' gli fanno le auto sul suo stile di guida particolare)
C) seconda guida solo capace di aiutare la conquista costruttori.
Il terzo punto era ovvio.
Ma ti immagini le guerre interne, con un pilota che, non sopportando la supremazia del tedesco, si finiva in polemica ogni giorno???
Sarebbe finita come la mclaren degli anni 80/ 90, con la differenza che loro potevano permetterselo, la ferrari no.
Perche' doveva solo vincere.
Resta il fatto (inconfutabile ed emblematico) che in tre occasioni (monaco 1994,argentina 1998 ed un altro gp che non ricordo) schumacher durante le prove cedette la SUA monoposto in tempo reale al compagno di squadra (all'epoca non si poteva usare il muletto nelle prove), e quest'ultimo non fece meglio che normalmente facesse con la propria monoposto.
Qui a sfatare il mito delle macchine "diverse".
Se poi mi dite che le depotenziarono apposta in 5 minuti, per far andare il compagno piu' piano, allora siete vittima di complessi....

crash5wv297
17-04-2002, 12.54.34
Allucinante!!!!...:D :D :D

Ray McCoy
17-04-2002, 14.48.12
Originally posted by Sparpa
o volete ritornare ai tempi in cui ci doppiavano a ripetizione, e non vincevamo manco un GP?? Sempre a criticare non si può sempre stare ;)

Francamente, se ci fosse un minimo di gara, beh, lo preferirei... Al diavolo l'orgoglio nazionale, vincere sempre non rende un campionato bello... :D

PS: Non sono dalla parte del più debole, solo non sopporto che esista un giocatore che vince sempre e venti giocatori che si picchiano per il sesto post... :D

Sparpa
17-04-2002, 16.04.54
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Francamente, se ci fosse un minimo di gara, beh, lo preferirei... Al diavolo l'orgoglio nazionale, vincere sempre non rende un campionato bello... :D
avrei preferito non leggere questa cosa...cosa significa al diavolo l'orgoglio nazionale???
Perchè quando ci doppiavano a ripetizione c'era gara??? Con le Mclaren che vincevano TUTTI i GP?
Veramente, non vi capisco proprio...

elfebo
17-04-2002, 16.26.59
Originally posted by Sparpa
Con le Mclaren che vincevano TUTTI i GP?


Le williams.....

p.s. e poi sai che piccolo e' bastiancontrario no???:D:D
non te la prendere......

Squizzo
17-04-2002, 20.35.42
Elfebo, potremmo andare avanti ancora con post chilometrici, ma vorrei anche giocare ogni tanto oltre a perdere due ore per riconfutare nuovamente tutte le tue tesi... :D

Io credo, per farla breve, che tu, da Ultrà di Schumacher (non negare, lo sei :D ) sei l'unico a usare due pesi e due misure nei giudizi (leggendo quello che hai scritto sembra che tutti i campioni del mondo dagli anni 50 ad oggi fossero dei brocchi...). Tu sei tifoso, io no...è questo il punto (beh, la Ferrari è un'altra cosa :) ). Tu mi dici che ho sopravvalutato Senna perchè sarei suo tifoso (non l'hai scritto ma si capisce che volevi dire questo)...niente di più falso...io odiavo Senna perchè vinceva sempre...e nei suoi anni alla McLaren io tifavo Prost...ma le doti del brasiliano erano evidenti...

Io riesco ad essere distaccato, tu no. L'unico pilota che difenderei a spada tratta, come stai facendo tu con Schumacher, è Alesì.
E lo sai perchè? Perchè io guardo il comportamento di questi piloti in pista, non guardo i numeri, o i punti o le vittorie, perchè queste cose possono dipendere anche solo da una foratura o uno specchietto (o quello che era) che ti spezza la sospensione anteriore quando sei in testa tranquillo...

Sul fatto delle auto guidate da Schumacher, ti giuro che non ho trovato un suo tifoso accanito che non dicesse le stesse cose...sempre smentite dagli appassionati "neutrali"...

Un'ultima cosa...hai l'almanacco della F1 sulla scrivania quando mi devi rispondere? :rolleyes: se sì, buttalo nel cesso e parla dei Piloti per quello che hanno dimostrato in pista, non per dei numeri che lasciano il tempo che trovano...

Ray McCoy
17-04-2002, 23.58.36
Originally posted by Sparpa
avrei preferito non leggere questa cosa...cosa significa al diavolo l'orgoglio nazionale???
Perchè quando ci doppiavano a ripetizione c'era gara??? Con le Mclaren che vincevano TUTTI i GP?
Veramente, non vi capisco proprio...

Quando le williams vincevano tutti i gp, non c'era gara neppure lì e i gran premi erano altrettanto noiosi... Ehm, vabbè che avevo pochi anni per seguirli... :rolleyes:
Io non critico Schumacher o la Ferrari... Critico l'assenza di gara, punto... Anche te hai appena detto che non era bello quando c'era gara... E francamente, io non riesco a dire: "Ah, non sopporto se non c'è gara a meno che non vinciamo noi..."

Io non riesco ad essere così scorretto :rolleyes: ;)

elfebo
18-04-2002, 10.38.09
Originally posted by Squizzo

Un'ultima cosa...hai l'almanacco della F1 sulla scrivania quando mi devi rispondere? :rolleyes: se sì, buttalo nel cesso e parla dei Piloti per quello che hanno dimostrato in pista, non per dei numeri che lasciano il tempo che trovano...

sono risentito di questa tua affermazione.
Personalmente sono 13 anni che seguo accanitamente la formula uno, possiedo un archivio con oltre 150 gran premi (qualcuno come scrissi qualche post fa....) lo ha fatto fuori mia madre registrandoci "sentieri" o "beautiful"...:D:D(ma le ha avute poi....:D), che ho visto e rivisto alla noia.
sono stato presente a 15 gp,vengo da una famiglia di accaniti tifosi di formula uno (mi padre teneva per lauda e de angelis),sono stato pilota di kart,ho assaggiato la formula 3 in un test con henry morrogh nel 1997,insomma...vivo per la formula uno, e adesso vieni qui a dirmi che ti sparo cifre perche' ho un "almanacco" davanti???
Io ricordo perfettamente ogni singolo gran premio con relativa pole,gpv,piazzamenti,eventi salienti, tutto questo solo perche' sono malato della formula uno.
Odio i motori in generale (moto,rally,sports car), ma la formula uno e' diversa, ed e' soltanto per pura passione che mi piace rimembrare numeri e cifre che spesso la gente butta nel dimenticatoio per farsi una idea tutta personale di ogni personaggio.
ad esempio c'e' differenza a dire che nel 1997 villeneuve vinse perche' era bravo (cosi' dicono i "passaparola" che tu mi stai dicendo), ed invece vinse perche' pur avendo la miglior monoposto, ebbe tante di quelle botte di kulo nel finale da fargli vincere.
Se non sei appassionato all'estremo, ti dimentichi che in 4 gran premi villeneuve non avrebbe MAI vinto se non si fossero ritirati tutti quelli che gli stavano davanti (e per cause quasi sempre assurde.....:rolleyes: ), e archivierai quell'anno come "il campionato meritato di villeneuve".
schumacher ha sempre sudato le sue vittorie (solo mezza dozzina gli sono state regalate, tipo barcellona 2001....)
Per me non e' cosi'.
Io ci vado in fondo.
Ed ecco perche' dopo aver visto e rivisto gp, immagini del passato, ascoltato testimonianze di filmati passati,scrutato libri, traggo la conclusione che il piu' completo pilota di formula uno e' lui.
Lascia perdere i ferraristi in cui ti imbatti ogni giorno, quelli sono dei voltabandiera, mi ricordo ancora che quando andai a monza nel 1995, trovai a 50 metri da me lo striscione "meglio un alesi oggi, che 100 schumacher domani"........figurati un po'....e magari ora quelli sono i classici tipi che ora si fanno riprendere in tv e che urlano "schumiiiiiiiii, sei grandissimooooooooo!!!!"......

Sparpa
18-04-2002, 12.58.08
Originally posted by Squizzo
Io riesco ad essere distaccato, tu no. L'unico pilota che difenderei a spada tratta, come stai facendo tu con Schumacher, è Alesì.
E lo sai perchè? Perchè io guardo il comportamento di questi piloti in pista, non guardo i numeri, o i punti o le vittorie, perchè queste cose possono dipendere anche solo da una foratura o uno specchietto (o quello che era) che ti spezza la sospensione anteriore quando sei in testa tranquillo...
qui non stiamo giudicando i piloti dal punto di vista umano e "a simpatie", ma del loro valore in pista.
Alesi è una persona piacevolissima, sempre disponibile e simpatico, oltre che correttissimo.
Che sia capitato nel momento buio della Ferrari ci può stare, ed è vero, ma resta il fatto che non ha mai vinto nulla(e mi dispiace immensamente).
mi pare stiate portando avanti una battaglia per i cosidetti "paperini", ma il valore dei piloti, è sempre emerso prima o poi. Hakkinen, perfetto sconosciuto al grande pubblico, salta su una McLaren e inizia a vincere. Solo la macchina?non potrebbe mai essere, o anche Coulthard avrebbe dovuto vincere il mondiale.

Sparpa
18-04-2002, 13.09.48
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Io non critico Schumacher o la Ferrari... Critico l'assenza di gara, punto... Anche te hai appena detto che non era bello quando c'era gara... E francamente, io non riesco a dire: "Ah, non sopporto se non c'è gara a meno che non vinciamo noi..."

Io non riesco ad essere così scorretto :rolleyes: ;)

eh no bello, non mi freghi :D

un conto è l'assenza di competizione, un altro è l'essere felici perchè vince la scuderia e/o il pilota per cui tifi.
Perdonami se ti faccio notare che, anche in questo campo hai da contestare tutto. Capisco che faccia parte della tua natura, ma ad un certo punto bisogna anche guardare le cose per come stanno realmente. Schumacher è il pilota più forte, e lo ha dimostrato nell'arco di 10 anni circa, cioè da quando è in F1.
Ora guida la macchina + forte, e la fanno da padroni.
Guardo i GP da sempre, li ho sempre guardati, anche quando venivamo umiliati, e subivamo l'onta del doppiaggio, distaccati di minuti dal vincitore.
Le gare spesso sono noiose, e i regolamenti non aiutano molto in questo senso.
ORa secondo te dovrei contestare il fatto che la Ferrari rende le gare noiose?? Colpa della Ferrari che è forte o degli altri che non sono al livello??:rolleyes:

elfebo
18-04-2002, 13.42.41
Originally posted by Sparpa



Colpa della Ferrari che è forte o degli altri che non sono al livello??:rolleyes:

no, colpa sua.....

http://www.sportserver.com/ips_rich_content/593-schumacher.JPG

Sparpa
18-04-2002, 13.59.09
anche colpa sua, ma la Ferrari è forte, la F2002 è un'ottima vettura :)

elfebo
18-04-2002, 16.04.26
Originally posted by Sparpa
anche colpa sua, ma la Ferrari è forte, la F2002 è un'ottima vettura :)

ti dico solo che e' una buona vettura, molto buona, ma solo con schumacher DOMINA.
Barrichello ha si vinto la concorrenza, ma ha lottato piu' di michael (cio' vuol dire che basta una regolazione non ottimale per il brasiliano per inkularsi con ralf...), e poi e' la prima volta in 3 anni (o forse la seconda o massimo la terza.....) che barrichello riesce agilmente a stare davanti a tutti (escluso il Re ovviamente...), negli anni passati se confrontiamo vediamo che barrichello in 2 anni e 4 gp di ferrari ha racimolato 1 vittoria e 124 punti.
Il Re ha collezionato 21 vittorie (su 41 gp....) e ben 265 punti (piu' del doppio quindi).
Quindi se al posto di michael ci fosse stato, che ne so, coulthard, ora saremmo qui a parlare di una buona ferrari, che ppotrebbe vincere il mondiale, ma non di una auto schiacciasassi (la vera auto schiacciasassi era la williams del 1992 che in qualifica faceva fare a mansell 1.14.000, a patrese 1.15.200 e tutti gli altri a 1.16.000....quello era CHIARISSIMO DOMINIO TECNICO)
perio' dico che la colpa e' sua....;)

Sparpa
18-04-2002, 16.23.30
già detto che Schumi è il più forte, non lo metto minimamente in dubbio, anzi sono 3 pagine che lo dico :D
Però, almeno nel GP di Imola, c'è stato inconfutabile dominio tecnico, visto che anche Barrichello ha salutato Ralf...

elfebo
18-04-2002, 16.27.46
Originally posted by Sparpa
già detto che Schumi è il più forte, non lo metto minimamente in dubbio, anzi sono 3 pagine che lo dico :D
Però, almeno nel GP di Imola, c'è stato inconfutabile dominio tecnico, visto che anche Barrichello ha salutato Ralf...

si,si, ho capito.
volevo solo specificare che sono 3 anni che si dice che la ferrari e' la MIGLIORE vettura del circus..invece non e' cosi'......forse sono 2 gran premi che e' cosi'...:rolleyes:

Sparpa
18-04-2002, 16.44.03
Originally posted by elfebo


si,si, ho capito.
volevo solo specificare che sono 3 anni che si dice che la ferrari e' la MIGLIORE vettura del circus..invece non e' cosi'......forse sono 2 gran premi che e' cosi'...:rolleyes: ALT!!

non sono d'accordo, sarebbe come dire che Minnucci vincerebbe lo stesso senza Varenne ;)

La Ferrari ha attualmente un certo margine tecnologico, e non puoi negarlo questo. Stesso dicasi per Valentino Rossi:
il pilota più forte sulla moto + veloce = briciole per gli avversari :D

elfebo
18-04-2002, 16.54.22
Originally posted by Sparpa
ALT!!

non sono d'accordo, sarebbe come dire che Minnucci vincerebbe lo stesso senza Varenne ;)

La Ferrari ha attualmente un certo margine tecnologico, e non puoi negarlo questo. Stesso dicasi per Valentino Rossi:
il pilota più forte sulla moto + veloce = briciole per gli avversari :D

sono tre anni che la ferrari e' TRA le migliori, ma non la migliore in assoluto (escludo la f2002.....ovviamente).
Ti ripeto che un pilot anormale come barrichello, le ha prese e le ha date....se avesse avuto la MIGLIOR MACCHINA, molte volte non dico che avrebbe fatto la pole, ma nenache a qualificarsi sempre 5/6............

Sparpa
18-04-2002, 17.06.38
Originally posted by elfebo


sono tre anni che la ferrari e' TRA le migliori, ma non la migliore in assoluto (escludo la f2002.....ovviamente).
Ti ripeto che un pilot anormale come barrichello, le ha prese e le ha date....se avesse avuto la MIGLIOR MACCHINA, molte volte non dico che avrebbe fatto la pole, ma nenache a qualificarsi sempre 5/6............ messa così potrebbe andarmi bene, ma ti ripeto, vittorie schiaccianti come quella di Imola ci sono state anche in passato, quindi non vedo perchè solo quest'anno(peraltro ancora tutto da giocarsi) debba considerarsi la Ferrari come miglior vettura

tartarugla
18-04-2002, 17.09.25
ma cosa mi tocca di leggere...

Sparpa
18-04-2002, 17.14.29
Originally posted by tartarugla
ma cosa mi tocca di leggere... toh..la Tarta che parla sottovoce :D

ehm...si esprima più esplicitamente, non comprendo :notooth:
(anche se penso di aver capito :D)

tartarugla
18-04-2002, 17.31.47
vabè, mi espongo... anche sono una FEMMINA e dovrei stare in cucina a lavare i piatti... :D

Premetto che ho letto solo i primi posts perchè poi mi è scesa la catena e non ho proseguito :D

Sono una tifosa Ferrari dal 1979, anno in cui alla veneranda età di 4 anni ho visto il mio primo G.P. dal vivo accompagnata dal mio fido papà. Ho una passione che mi trascina via, e quando vedo passare una Rossa sento uscirmi il cuore dalle orecchie... quindi probabilmente non faccio testo, perchè faccio parte di quella schiera di tifosi con gli occhi foderati di bandiere col Cavallino...

Date tutte queste premesse il mio parere è ovvio: DIO BENEDICA QUESTO MICHAEL SCHUMACHER che ci ha fatti tornare dove meritavamo di essere. Antipatico, spocchioso, ha la macchina migliore, il jet privato, i piedi che puzzano, è un crucco di legno, non parla italiano, e tutto quel che volete... ma vi ricordate come andavano le cose prima che arrivasse? ve le ricordate bene bene bene?

Se l'automobilismo non vi piace ok... se la formula 1 vi annoia va bene... se il crucco vi è ostile e preferite il latino vada.... ma non riconoscere che sia in assoluto il MIGLIORE degli ultimi anni è proprio una bestemmia.

Barrichello è di certo un buon pilota, è un professionista ed è stato assunto per ricoprire un ruolo ben preciso e lui lo sa. Se la Ferrari è a questi livelli di certo non dobbiamo ringraziare lui.

elfebo
18-04-2002, 17.34.14
Originally posted by tartarugla
vabè, mi espongo... anche sono una FEMMINA e dovrei stare in cucina a lavare i piatti... :D

Premetto che ho letto solo i primi posts perchè poi mi è scesa la catena e non ho proseguito :D

Sono una tifosa Ferrari dal 1979, anno in cui alla veneranda età di 4 anni ho visto il mio primo G.P. dal vivo accompagnata dal mio fido papà. Ho una passione che mi trascina via, e quando vedo passare una Rossa sento uscirmi il cuore dalle orecchie... quindi probabilmente non faccio testo, perchè faccio parte di quella schiera di tifosi con gli occhi foderati di bandiere col Cavallino...

Date tutte queste premesse il mio parere è ovvio: DIO BENEDICA QUESTO MICHAEL SCHUMACHER che ci ha fatti tornare dove meritavamo di essere. Antipatico, spocchioso, ha la macchina migliore, il jet privato, i piedi che puzzano, è un crucco di legno, non parla italiano, e tutto quel che volete... ma vi ricordate come andavano le cose prima che arrivasse? ve le ricordate bene bene bene?

Se l'automobilismo non vi piace ok... se la formula 1 vi annoia va bene... se il crucco vi è ostile e preferite il latino vada.... ma non riconoscere che sia in assoluto il MIGLIORE degli ultimi anni è proprio una bestemmia.

Barrichello è di certo un buon pilota, è un professionista ed è stato assunto per ricoprire un ruolo ben preciso e lui lo sa. Se la Ferrari è a questi livelli di certo non dobbiamo ringraziare lui.

TI AMO

:heart: :heart: :heart:

anche se non sono ferrarista.... :p

p.s. andiamo a monza insieme?

tartarugla
18-04-2002, 17.37.54
Originally posted by elfebo



p.s. andiamo a monza insieme?

ti avverto che l'ultimo non - ferrarista che ho avuto di fianco in un autodromo (leggi GP di Imola appena passato) è ancora sulla stradina della variante alta a cercare tutti i dentini che gli mancano :notooth:

elfebo
18-04-2002, 17.41.01
Originally posted by tartarugla


ti avverto che l'ultimo non - ferrarista che ho avuto di fianco in un autodromo (leggi GP di Imola appena passato) è ancora sulla stradina della variante alta a cercare tutti i dentini che gli mancano :notooth:

stai tranquilla....fino al 2004 andremo d'accordo....;)

Sparpa
18-04-2002, 17.43.48
Originally posted by elfebo


TI AMO

:heart: :heart: :heart:

anche se non sono ferrarista.... :p

p.s. andiamo a monza insieme? e qui potrei avere qualcosa da obiettare SUL SERIO :bash: :bash: :bash:

giù le mani dalla Tarta, fai la fila(seee, davanti all'osteria 2 di picche :D:D)

Tarta, io ed Elfebo ci siam trovati 1 attimo in disaccordo su di 1 punto, ma di fatto riconosco pienamente il valore assoluto del pilota Michael Schumacher, son 4 pagine che lo dico :D

tartarugla
18-04-2002, 17.45.08
Originally posted by elfebo


stai tranquilla....fino al 2004 andremo d'accordo....;)

guarda, mi auguro (sigh:( ) che quest'anno Michael stravinca e nonostante il contratto si ritiri in gloria...

così poi vedremo, negli anni a venire, quali e quante soddisfazioni ci arriveranno (a noi Ferraristi intendo) e soprattutto da CHI.
Tempi cupi ci aspettano... con dei Barrichelli che si fanno fare il meteo per il G.P. Interlagos dalla nonna non si va da nessuna parte!

Sparpa
18-04-2002, 17.45.38
Originally posted by tartarugla


ti avverto che l'ultimo non - ferrarista che ho avuto di fianco in un autodromo (leggi GP di Imola appena passato) è ancora sulla stradina della variante alta a cercare tutti i dentini che gli mancano :notooth: una padellata di taglio sui denti? :roll3:

tartarugla
18-04-2002, 17.47.14
Originally posted by Sparpa

Tarta, io ed Elfebo ci siam trovati 1 attimo in disaccordo su di 1 punto, ma di fatto riconosco pienamente il valore assoluto del pilota Michael Schumacher, son 4 pagine che lo dico :D

tu mi raccomando... attento a quel che dici perchè l'osteria 2 di picche potrebbe trasformarsi repentinamente nell'osteria 2 DI BASTONI :D

elfebo
18-04-2002, 17.54.07
Originally posted by tartarugla


guarda, mi auguro (sigh:( ) che quest'anno Michael stravinca e nonostante il contratto si ritiri in gloria...

così poi vedremo, negli anni a venire, quali e quante soddisfazioni ci arriveranno (a noi Ferraristi intendo) e soprattutto da CHI.
Tempi cupi ci aspettano... con dei Barrichelli che si fanno fare il meteo per il G.P. Interlagos dalla nonna non si va da nessuna parte!

se schumi si ritira quest'anno...non so come finira'....io mi ammazzo.....:(:(:(
mi commuovo soltanto ad immaginarlo.....

la formula uno non avra' piu' senso per me....ho cercato di affezionarmi a qualcun altro, ma niente..........


....ahhhhhhhhh....beati voi che tifate la scuderia che di questi problemi non ne avrete mai.....:rolleyes:

Sparpa
18-04-2002, 17.57.51
Originally posted by tartarugla


tu mi raccomando... attento a quel che dici perchè l'osteria 2 di picche potrebbe trasformarsi repentinamente nell'osteria 2 DI BASTONI :D ma che gli faccio alle donne? :notooth:

Squizzo
18-04-2002, 23.48.11
Originally posted by elfebo


sono risentito di questa tua affermazione.
Personalmente sono 13 anni che seguo accanitamente la formula uno, possiedo un archivio con oltre 150 gran premi (qualcuno come scrissi qualche post fa....) lo ha fatto fuori mia madre registrandoci "sentieri" o "beautiful"...:D:D(ma le ha avute poi....:D), che ho visto e rivisto alla noia.
sono stato presente a 15 gp,vengo da una famiglia di accaniti tifosi di formula uno (mi padre teneva per lauda e de angelis),sono stato pilota di kart,ho assaggiato la formula 3 in un test con henry morrogh nel 1997,insomma...vivo per la formula uno, e adesso vieni qui a dirmi che ti sparo cifre perche' ho un "almanacco" davanti???
Io ricordo perfettamente ogni singolo gran premio con relativa pole,gpv,piazzamenti,eventi salienti, tutto questo solo perche' sono malato della formula uno.
Odio i motori in generale (moto,rally,sports car), ma la formula uno e' diversa, ed e' soltanto per pura passione che mi piace rimembrare numeri e cifre che spesso la gente butta nel dimenticatoio per farsi una idea tutta personale di ogni personaggio.
ad esempio c'e' differenza a dire che nel 1997 villeneuve vinse perche' era bravo (cosi' dicono i "passaparola" che tu mi stai dicendo), ed invece vinse perche' pur avendo la miglior monoposto, ebbe tante di quelle botte di kulo nel finale da fargli vincere.
Se non sei appassionato all'estremo, ti dimentichi che in 4 gran premi villeneuve non avrebbe MAI vinto se non si fossero ritirati tutti quelli che gli stavano davanti (e per cause quasi sempre assurde.....:rolleyes: ), e archivierai quell'anno come "il campionato meritato di villeneuve".
schumacher ha sempre sudato le sue vittorie (solo mezza dozzina gli sono state regalate, tipo barcellona 2001....)
Per me non e' cosi'.
Io ci vado in fondo.
Ed ecco perche' dopo aver visto e rivisto gp, immagini del passato, ascoltato testimonianze di filmati passati,scrutato libri, traggo la conclusione che il piu' completo pilota di formula uno e' lui.
Lascia perdere i ferraristi in cui ti imbatti ogni giorno, quelli sono dei voltabandiera, mi ricordo ancora che quando andai a monza nel 1995, trovai a 50 metri da me lo striscione "meglio un alesi oggi, che 100 schumacher domani"........figurati un po'....e magari ora quelli sono i classici tipi che ora si fanno riprendere in tv e che urlano "schumiiiiiiiii, sei grandissimooooooooo!!!!"......

Davvero vivi per la Formula1? Allora dovresti sapere che i numeri sono fatti per gli spettatori occasionali e le gesta in pista per gli appassionati veri...venirmi a dire che Senna con la toleman ha fatto solo un podio a monaco e con la lotus ha vinto solo 6 gp vuol dire che leggi solo delle cifre ma tralasci il modo di guidare del pilota...non fosse stato per inferiorità della monoposto rispetto agli allora top team o per guasti che lo hanno costretto al ritiro Senna avrebbe raccolto molto di più...se mi parli in questo modo vuol dire che tu quelle gare NON LE HAI VISTE, e ti basi solo su dei fogli di carta per giudicare un pilota! Così mi hai liquidato pure altri campioni e pluricampioni del mondo come fossero mezze calzette...sfido che non ti ricordi cosa facevano in pista Arnoux, Alboreto, Piquet, ecc... NON LI HAI VISTI CORRERE, se non a fine carriera o con macchine ormai di secondo piano,se , come dici, hai cominciato a seguire la F1 da 13 anni. Credi basti qualche libro o qualche filmato per giudicare un pilota? De Angelis probabilmente lo conosci solo perchè, come dici, tuo padre era un suo tifoso, come me del resto...e se lo avessi visto correre sapresti che grande pilota abbiamo perso...

Un ultima cosa, sui risultati delle gare e i punti e le vittorie conquistate...ricordato che oggi si parte in 22 e si arriva in media in 15-16, fino a circa una decina d'anni fa si prativa in 28 e si arrivava, se andava bene, 7-8, spesso di meno, perchè le gare erano tutte una tirata e ci si fermava , in caso. solo per le gomme...non c'era l'affidabilità di oggi. Questo per dimostrarti ulteriormente che i risultati finali non sempre corrispondono all'andamento di una gara (potremmo anche dire che domenica Ralf ha corso a un soffio da Barrichello, visto che mi sembra sia arrivato a circa un secondo...ma sappiamo bene che il tedesco è arrivato a un secondo solo perchè il brasiliano ha rallentato alla fine...giusto per ricordare che i distacchi si possono interpretare in maniera diversa...)

Se tu fossi veramente appassionato della Formula1 non avresti parlato così di tutti i campioni degli anni 80-fine 90, perchè sono stati gli ultimi ad offrire il vero spettacolo della F1, che non è quella noiosa pantomima che è oggi, a parte qualche pilota. Ma per te le lotte in pista sono scorrettezze...come dire che nelle gare GT le sportellate sarebbero gesti da squalifica...Benedetti siano piloti come Montoya, che sono gli unici a guidare come si guidava fino a una decina d'anni fa, buttando l'anima in pista,e fan§§§§ a quelli come Ralf che ogni volta che arriva dietro al fratello con la netta possibilità di passarlo, si caga addosso al solo pensiero di provare a passarlo e si accoda diligentemente...
Se io "rimpiango i tempi andati", è solo perchè quelle lotte ora non ci sono più...non perchè sia un nostalgico che non vuole ammettere che Schumacher è il più forte di tutti i tempi, perchè per dire questo bisogna confrontare la concorrenza...e oggi non ne vedo molta a parte Montoya, e prima di lui gli unici forti sono stati Villeneuve (che tu lo voglia ammettere o no) e Hakkinen.Stop. Se Hakkinen fosse stato sulla benetton ai tempi di Schumacher, credo che le vittorie sarebbero state divise molto più equamente.L'unico vantaggio del tedesco sul finlandese è stata una certa freddezza in più, anche se entrambi hanno mostrato anche alcune debolezze.

Poi dici che se Schumacher quest'anno si ritira, "ti uccidi"...beh, mi sa tanto di tifo per un pilota che di passione per la F1...anche se all'inizio magari per te era la F1 in generale ad interessarti...

e

"Ed ecco perche' dopo aver visto e rivisto gp, immagini del passato, ascoltato testimonianze di filmati passati,scrutato libri, traggo la conclusione che il piu' completo pilota di formula uno e' lui."

qui mi confermi che per giudicarlo il migliore hai scrutato libri, ascoltato testimonianze e guardato immagini del passato...io non posso giudicare se Senna fosse migliore di Jim Clark, di Stewart, Hill (padre) o di Fangio etc...perchè ho visto solo poche immagini di loro (anche se davvero impressionanti", ma ho visto Senna praticamente dall'inizio, così come dall'inizio ho visto Schumacher, e ti posso dire che tra i due non c'è storia su chi sia il migliore...e tu sai chi intendo io...

Squizzo
19-04-2002, 00.02.56
Originally posted by Sparpa
qui non stiamo giudicando i piloti dal punto di vista umano e "a simpatie", ma del loro valore in pista.
Alesi è una persona piacevolissima, sempre disponibile e simpatico, oltre che correttissimo.
Che sia capitato nel momento buio della Ferrari ci può stare, ed è vero, ma resta il fatto che non ha mai vinto nulla(e mi dispiace immensamente).
mi pare stiate portando avanti una battaglia per i cosidetti "paperini", ma il valore dei piloti, è sempre emerso prima o poi. Hakkinen, perfetto sconosciuto al grande pubblico, salta su una McLaren e inizia a vincere. Solo la macchina?non potrebbe mai essere, o anche Coulthard avrebbe dovuto vincere il mondiale.

I non giudico a simpatie...Alesì ha dato l'anima per far andare bene la ferrari, cercando di artigliare sempre almeno qualche punto anche quando la ferrari lottava per entrare almeno nei primi 6...ha dovuto sorbirsi tutto il periodo nero, fino a quando è arrivato Todt e la rossa ha cominciato a lavorare duro allo sviluppo di una vettura davvero competitiva...ricordiamoci le vittorie sua e di Berger gli ultimi loro due anni...la rimonta era già iniziata lì, e Alesì in molte occasioni ha solamente avuto sfiga, perchè avrebbe meritato molto di più di una sola vittoria...ricordiamoci bene perchè non ha vinto molto...
Il suo valore come pilota per me è indiscutibile, e ricorderò penso per molto tempo la sua lotta al nurburgring contro uno Schumacher sul missile benetton, quando su una Ferrari nettamente inferiore, ha ceduto al tedesco solo a un paio di giri dalla fine...
Solo che la Ferrari non si è poi dimostrata così riconoscente verso di lui, mollandolo alla Benetton in disarmo quando è arrivato Schumacher...bella riconoscenza a uno che aveva dato tutto per la squadra, e che si è visto liquidare quando i risultati e le soddisfazioni cominciavano ad arrivare.

PS: Hakkinen non è saltato su una McLaren e ha iniziato a vincere...ha dovuto sopportare anche lui gli anni bui della scuderia inglese, solo che a lui è stata data la possibilità di guidare una vettura finalmente competitiva. Coulthard lascialo nel suo buco che è meglio... :) quello non è un pilota da F1...così come non lo è Ralf Schumacher.

Squizzo
19-04-2002, 00.07.38
Originally posted by tartarugla
.... ma non riconoscere che sia in assoluto il MIGLIORE degli ultimi anni è proprio una bestemmia.



Mai detto questo, ma è il migliore SOLO DEGLI ULTIMI ANNI, non molto più di Hakkinen, però, secondo me...di certo non è un Dio che, se qualcuno lo critica, viene accusato di non capire una mazza di F1... (spesso da quattordicenni che credono che la F1 sia sempre stata come adesso...certo non è il tuo caso, anzi, mi ricordo bene una nostra discussione dopo la conquista del mondiale 2001 :) , ma molto spesso è così )

Squizzo
19-04-2002, 01.27.31
Ah che bella fine di serata... :D

dopo le reply precedenti, caricato e deciso a dare una bella lezione al mascellone, mi lancio in una garetta a F1 2001 sul circuito di Imola e...

http://www.drivingitalia.com/madjokers/Hihihi.jpg

Hihihi...il crucco le prende pure da Barrichello oltre che da me! :D :D :D

Sparpa
19-04-2002, 12.48.06
elfebo ti cercano....:D:D:D

cmq Squizzo, elfebo parla da fan sfegatato di Schumacher, io e la Tarta più da tifosi della Ferrari. Tu...mi pare di capire che sei fan di Montoya.
Ora, per non quotare tutto quello che hai scritto, riassumo quelli che secondo me sono concetti un pò dubbi.
Io non ho mai detto che Alesi era scarso, ma ho anzi aggiunto che capitò nel momento nero della Ferrari, quando proprio non si intravedeva la fine del tunnel nero...
Tu puoi anche dire che Alesi fu cacciato quando la Ferrari stava risorgendo, ma rimane il fatto che non è mai stato un pilota "ambito" dalle altre scuderie, non da quelle di prima linea.
Hakkinen è stato in "gestazione" 1 anno prima di entrare nella mischia. Non molto mi pare...:rolleyes:
Lo stesso Hakkinen dimostrò più volte coi fatti, che se messo dietro diventava praticamente innocuo, crollando psicologicamente. Ma finchè stava davanti, con quel missile che aveva sotto il kulo, non c'era niente da fare.
io sono Italiano, ci tengo all'orgoglio nazionale, e sono stra-felice quando un prodotto italiano si rende meritevole e vincente, qualunque esso sia.
Essendo poi appassionato di F1(non sfegatato però) sono euforico nel vedere la Ferrari vincente, e non più nei bassifondi ad essere sfottuta da tutti o, ancora peggio, compatita...
Schumacher ci ha riportato la giusta gloria, e rendo merito a questo crucco di aver contribuito in modo determinante a toglierci dalla polvere!!
Quindi, detto questo, credo che sia tutto più chiaro, e non mi si venga a dire che Barrichello è più veloce, perchè sono delle emerite cavolate

Boe.
19-04-2002, 13.04.27
Originally posted by Sparpa
elfebo ti cercano....:D:D:D

cmq Squizzo, elfebo parla da fan sfegatato di Schumacher, io e la Tarta più da tifosi della Ferrari. Tu...mi pare di capire che sei fan di Montoya.
Ora, per non quotare tutto quello che hai scritto, riassumo quelli che secondo me sono concetti un pò dubbi.
Io non ho mai detto che Alesi era scarso, ma ho anzi aggiunto che capitò nel momento nero della Ferrari, quando proprio non si intravedeva la fine del tunnel nero...
Tu puoi anche dire che Alesi fu cacciato quando la Ferrari stava risorgendo, ma rimane il fatto che non è mai stato un pilota "ambito" dalle altre scuderie, non da quelle di prima linea.
Hakkinen è stato in "gestazione" 1 anno prima di entrare nella mischia. Non molto mi pare...:rolleyes:
Lo stesso Hakkinen dimostrò più volte coi fatti, che se messo dietro diventava praticamente innocuo, crollando psicologicamente. Ma finchè stava davanti, con quel missile che aveva sotto il kulo, non c'era niente da fare.
io sono Italiano, ci tengo all'orgoglio nazionale, e sono stra-felice quando un prodotto italiano si rende meritevole e vincente, qualunque esso sia.
Essendo poi appassionato di F1(non sfegatato però) sono euforico nel vedere la Ferrari vincente, e non più nei bassifondi ad essere sfottuta da tutti o, ancora peggio, compatita...
Schumacher ci ha riportato la giusta gloria, e rendo merito a questo crucco di aver contribuito in modo determinante a toglierci dalla polvere!!
Quindi, detto questo, credo che sia tutto più chiaro, e non mi si venga a dire che Barrichello è più veloce, perchè sono delle emerite cavolate

Chiamasi intervento perfetto..:D

Sono fan ferrarista da sempre, perlomeno da quando ho iniziato a distinguere i colori. Ho sempre aprezzato la ferrari, perchè formula uno a parte è la quarta cosa che il mondo ci invidia dopo pasta pizza e nutella.

La seconda metà degli anni ottanta è stata la più drammatica. La recessione economica e la crisi del mercato italiano dell'auto e dell'industria limitava drasticamente gli investimenti della scuderia di Maranello. Probabilmente con la macchina di oggi anche piloti come Ivan Capelli farebbero la loro discreta figura.
Alesi - il pilota più amato dal dott. Ferrari ndr - è a mio modo di vedere la reincarnazione dello sfigatello che c'è in tutti noi. Non è mai stato un vincente, non ha mai vinto, ma aveva cuore. Una caratteristica simile a noi italiani, ma che purtroppo non si è mai vista in f1. Effettivamente da italiano e amante della f1 mi fa piangere l'idea che persone come Fisichella e Trulli, ieri Patrese & co. portino i nostri colori. Diciamoci chiaro, mai nella formula uno moderna è esistito un pilota equivalente a un Valentino Rossi... E un dramma, i piloti italiani non hanno a disposizione i cachet degli stranieri, ed infatti piloti tutto sommato validi, come i Zanardi e Papis etc etc non riescono a trovare sbocco nella f1. Ma devono accontentarsi di alternative, valide o meno come la indy cart o altri campionati.

Mi dispiace questa constatazione, ma i piloti italiani sono forti, molto e non hanno mai i lustri cui avrebbero diritto.. Pensate anche ai vari Cunico, Aghini etc etc.. hanno mai avuto qualcosa nel mondiale rally?:(

Squizzo
19-04-2002, 20.25.37
Caro Sparpa...Hakkinen è arrivato in McLaren nel 93...e ha vinto il suo primo GP alla fine del 97...la famosa gara in cui le wiliiams lo hanno lasciato andare dopo i noti fatti Schumacher-Villeneuve...La McLaren è diventata competitiva solo l'anno seguente, fino ad allora galleggiava nella zona punti, a volte faticava ad arrivarci...non mi sembra abbia passato solo un anno "in gestazione"...ha passato anche lui i suoi momenti grigi con una scuderia non competitiva.

a me sembra di ricordare poi che se messo dietro fosse di solito quello che si dice "un cagnaccio"...certo, a volte psicologicamente non reggeva la pressione, ma ti ricordo che il ragazzo ha passato dei momenti proprio brutti, rimanendo anche molti giorni in coma, nel 95...coma di cui porta ancora evidenti segni (hai mai notato il suo viso?), per cui credo che dopo quella disgrazia abbia fatto decisamente molto...dubito che altri avrebbero ottenuto gli stessi risultati.

PS: io non ho mai detto che Barrichello sia più veloce di Schumacher, o che lo fosse Irvine...trovo solo molto strano che a parità di macchina, si beccassero distacchi maggiori che quando guidavano Jordan e Stewart...

PPS: a me piace Montoya per la grinta che mette in campo, non sono un suo ultrà, se è questo che intendi... ;)

elfebo
20-04-2002, 01.08.13
Originally posted by Squizzo
", ma ho visto Senna praticamente dall'inizio, così come dall'inizio ho visto Schumacher, e ti posso dire che tra i due non c'è storia su chi sia il migliore...e tu sai chi intendo io...

io non ci sto.
Odio questi maledetti ragionamenti.
Cosi' come Maradona non c'e' e non ci sara' nessuno.
Cosi come Fred Astaire e' meglio di Andre de la roche.
Cosi' come Toto' e Clark gable sono meglio di Kevin spacey e tom hanks.
Cosi' come topolino e paperino sono meglio di dylan dog
cosi' come la porsche 356b e' meglio della carrera gt2.
tipico dell'essere italiano.
io voglio sapere (a parte perche' e' morto), da dove vedi che senna e' meglio di schumacher.
Voglio che lo dimostri non con le sensazioni che ti suscita vedere un servizio di ezio zermiani con il gabbiano che vola al tramonto con la faccia del brasiliano e la musica triste, ma in pista.
Sono stato un amante si senna per 3 anni,ma senna ha dalla sua solo chi si lascia trasportare dalle emozioni.
Era un buono fondamentalmente.
e questo lo ha aiutato molto nella conquista dei cuori della gente.
schumacher e' il crucco, l'uomo di ghiaccio, il menefreghista, ma nessuno e ripeto NESSUNO ha fatto quello che ha fatto lui per 2 VOLTE.
Ha portato una monoposto decente (benetton) al dominio, ed una terrificante (ferrari) a fare manbassa di mondiali.
Si e' creato da solo.
Tutto lui.
mi mettete in mezo i progettisti???
e ducarouge per la lotus che credete che non progettava missili???
avrebbe potuto farne anche uno per senna,no????
anzi, vi diro' che all'epoca costava pure meno progettare una ottima monoposto...
Nessuno ha mai dimostrato tanto.
Senna con la lotus e la toleman ha dato solo l'impressione del campione e lo e' diventato solo in alcune circostanze (non le ripeto seno' ho l'almanacco davanti..:rolleyes: ), per poi consacrarsi con la mclaren, ma badiamo bene la mclaren del 1988,1989,1990, ERA LA MIGLIORE VETTURA IN ASSOLUTO, gli altri (williams compreso fino al 1990) erano solo comparse.
Nessuno mette in dubbio le sue qualita'(ripeto che in qualifica senna aveva piu' grinta di schumi...anche se ultimamente non si direbbe, visto la grinta sfoderata dal tedesco....)
voi dite sempre sta' tiritera che la ferrari ha avuto sempre una buona macchina dal 1997 in poi, ma vi rendete conto che il 2 pilota ferrari finiva molte volte doppiato oppure distaccato di minuti, oppure lontano quasi sempre di 6/7 posizioni da michael in qualifica??
RIPETO che hakkinen in 3 sfide con senna, (ed era giovanissimo) in 1 e' stato davanti,nelle altre due le ha prese per pochissimi centesimi, eppure nessuno se lo ricorda.
Tutti qui a dire addirittura che arnoux (saro' ripetitivo ma non me ne frega niente), era un campione...solo perche' apparteneva al passato.....io queste italianate non le tollero.
Diamo a cesare quel che e' di cesare.

solo questo.
al massimo concedo il fatto che senna e schumacher sono due campionissimi oltre il limite (ma solo loro due pero'...non prost, piquet,lauda che sono leggermente sotto...forse solo clark potrebbe avvicinarsi....).
Resta il fatto che nei pochi scontri diretti avuti dai due, schumacher a parita' di opportunita' (mezzo) lo ha battuto anche se le ha prese (poche) a volte.
Per me il passaggio di consegne rimarra' l'emblematico gp del brasile 1994.
Dicono tutti che schumacher non puo' soffrire montoya, come senna non soffriva schumacher.
Mai errore fu piu' grosso.
Senna si giro' in testacoda per la rabbia, schumacher lo lascio' andare montoya, consapevole che non doveva dimostrare nulla a nessuno.
Senna con quel gesto ha involontariamente confessato che aveva paura di schumi.
E vista la sua esperienza, il messaggio era forte e chiaro:
"..non accetto che ci sia qualcuno piu' forte di me...."

Squizzo
20-04-2002, 01.56.56
Scusa Elfebo, ma si può sapere perchè mi tiri fuori Zermiani con i suoi servizi comprensivi di gabbiani al tramonto? :rolleyes: sei tu quello che si basa su libri e cassette per giudicare...il perchè ritengo Senna migliore di Schumacher l'ho spiegato nella frase che hai quotato...li ho visti tutti e due dall'inizio...tu no...quindi non puoi sapere come guidava Senna dall'inizio...

Mi dici:

"Sono stato un amante si senna per 3 anni,ma senna ha dalla sua solo chi si lascia trasportare dalle emozioni. "

a parte la dubbia veridicità di tale affermazione...non è che tu ti lasci trasportare invece dagli entusiasmi attuali nei tuoi giudizi sul tedesco? :rolleyes:

Senna si è conquistato i cuori degli appassionati con il suo talento e il suo stile di guida, non con la bontà...perchè non è che fosse un agnellino...aveva un bel caratterino, almeno entro l'ambito della F1....

elfebo
20-04-2002, 15.35.37
Originally posted by Squizzo
Scusa Elfebo, ma si può sapere perchè mi tiri fuori Zermiani con i suoi servizi comprensivi di gabbiani al tramonto? :rolleyes: sei tu quello che si basa su libri e cassette per giudicare...il perchè ritengo Senna migliore di Schumacher l'ho spiegato nella frase che hai quotato...li ho visti tutti e due dall'inizio...tu no...quindi non puoi sapere come guidava Senna dall'inizio...

Mi dici:

"Sono stato un amante si senna per 3 anni,ma senna ha dalla sua solo chi si lascia trasportare dalle emozioni. "

a parte la dubbia veridicità di tale affermazione...non è che tu ti lasci trasportare invece dagli entusiasmi attuali nei tuoi giudizi sul tedesco? :rolleyes:

Senna si è conquistato i cuori degli appassionati con il suo talento e il suo stile di guida, non con la bontà...perchè non è che fosse un agnellino...aveva un bel caratterino, almeno entro l'ambito della F1....


io seguo la formula uno da sempre, ma dico 13 anni(14 mondiali), perche' a 13 anni ho cominciato a capirci realmente qualcosa...il mio primo INTERO mondiale e' stato il 1988.
I gran premi del 1984,1985,1986,1987,1988,1989 ce li ho tutti, e dato che neanche tu conoscevi senna di persona, ti sei rifatto alla sua bravura vedendo i gp, vero?
cosi' ho fatto anche io...mi pare che allora siamo pari, non credi???
oppure a vederli dal vivo ti davano qualcosa in piu'?
la storia che mi tiri fuori dei libri o interviste da me detta, era intesa come un ULTERIORE studio della formula uno.
Ma io non mi sono mai permesso di parlare di gp che non ho MAI visto...questo che sia chiaro.
Solo i piloti MOLTO vecchi (lauda,eppure le ultime due stagioni le ho...),clark,hill e peterson (altro grande campione), ho potuto vederli in spezzoni e vhs speciali e libri....come credo abbia fatto anche tu...oppure hai 60 anni??????