PDA

Visualizza versione completa : Passa la fiducia al governo...



Pagine : [1] 2

boys
14-12-2010, 14.51.44
Berlusconi incassa la fiducia, al Senato prima (dove era ampiamente prevista) e in seguito alla Camera con 314 voti contro 311.... decisivi i voti dei tre del "movimento di responsabilità italiano" , Calearo, Cesario e Scilipoti, a favore del governo anche 2 deputate FLI Polidori e Siliquini..

che dire, Fini ne esce sconfitto ma sostanzialmente e' una vittoria di Pirro, non si può governare un paese grazie ai 3 voti in piu' (comprati)

vespino
14-12-2010, 14.58.26
Bello schifo e tutto grazie a una legge elettorale dove non è il cittadino a scegliere il singolo parlamentare. Nessuno si azzarderebbe a cambiare uno schieramento/posizione se a sceglierlo è stato il cittadino, la volta dopo "ciao ciao" voti. Invece i soldi per pagarsi i debiti ( vedi Scilipoti) servono... :/

ilPas
14-12-2010, 15.03.25
Barbareschi ha accusato di minacce rivolte alla Polidori per votare la fiducia.
Di sicuro non è una vittoria...come si fa a governare con 3 voti?
Quando cadde Prodi nel 2008 la Camera aveva votato la fiducia con oltre 50 voti di differenza e perse al Senato per 5.

Alborosso
14-12-2010, 15.08.20
Tanto ormai che piaccia o no si va alle elezioni, almenochè FLI non faccia marcia indietro, bisogna contare che c'è gente che si caga in mano se si va alle elezioni per quello che cercano di far durare questo governo il più possibile, gente come Scilipoti chi cazzo vuoi che lo rivoti , lui che ha dichiarato che ha votato la fiducia perchè Di Pietro non ha mai appoggiato la sua mozione sull'agopuntura... :roll3: è tutta gente attaccata alle poltrone difficile schiodarli di li.

boys
14-12-2010, 15.09.15
auguro a tale Scilipoti e co. un sereno natale a lui e famiglia... almeno il mutuo e' estinto

Schianta
14-12-2010, 15.10.49
niente di non preventivabile, non capivo come la polidori potesse essere uscita dal pdl visti gli intrallazzi di cepu col premier.

esilarante come al solito di pietro che invece di cospargersi il capo di cenere per i suoi 3 deputati fa presente solo i tradimenti degli altri schieramenti.

ora vedremo di che pasta è fatto casini.

Kewell18
14-12-2010, 15.17.10
Io sono decisamente demoralizzato dopo tutto questo. Nonostante la mia lontananza dall'Italia mi ero e mi sono sempre tenuto molto informato su tutti i fatti nostrani. Ma onestamente dopo questa ennesima vicenda mi sono veramente rotto i coglioni. Preferisco non sapere più niente che continuare così. Tagliare i ponti.
Che persone di merde, non ho più parole. Teste di cazzo...

MaGiKLauDe
14-12-2010, 15.18.11
ora vedremo di che pasta è fatto casini.

C'è bisogno di scoprirlo? Non si sente l'odore da 20 anni?

Albo, con 'sta legge a Scilipoti & co. il peggio che può succedere è una consulenza a 500k euro per la Camera nella prossima legislatura a spese nostre.

Bug_Me_Not
14-12-2010, 15.58.50
AHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAH COMUNISTI DI MERDA TORNATEVENE NEI GULAG.
Per fortuna c'è ancora un po' di buon senso in parlamento, si rischiava sul serio di dare in mano il paese per l'ennesima volta alla sinistra.
Godo per quel voltagabbana di FINI, la sua carriera politica dopo oggi è FINIta, non mi stupirei se dopo oggi quelli di fli rinsavissero e tornassero a sostenere l'uomo che da 20 anni stanno portando avanti il paese.

Comunque bell'esempio di civiltà sti studenti, certo che se devono studiare per diventare ignoranti tanto valeva mandarli a zappare la terra da piccoli. Braccia rubate all'agricoltura.

funker
14-12-2010, 16.03.45
Se qualcuno gli risponde lo prendo a schiaffoni (virtuali).

ilPas
14-12-2010, 16.07.12
Mi sto trattenendo...tali esempi di ignoranza mi fanno imbestialire...

vespino
14-12-2010, 16.15.28
Se qualcuno gli risponde lo prendo a schiaffoni (virtuali).

Ma figurati.. gli dico solo di leggere e studiare di più, magari capisce anche cosa vuol dire comunismo...:);)

Krushak
14-12-2010, 16.16.48
Se qualcuno gli risponde lo prendo a schiaffoni (virtuali).

C'è da ammirarlo però, non ho mai letto così tante cazzate scritte in una volta sola. :sisi:

Thor
14-12-2010, 16.18.46
AHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAH COMUNISTI DI MERDA TORNATEVENE NEI GULAG.
Per fortuna c'è ancora un po' di buon senso in parlamento, si rischiava sul serio di dare in mano il paese per l'ennesima volta alla sinistra.
Godo per quel voltagabbana di FINI, la sua carriera politica dopo oggi è FINIta, non mi stupirei se dopo oggi quelli di fli rinsavissero e tornassero a sostenere l'uomo che da 20 anni stanno portando avanti il paese.

Comunque bell'esempio di civiltà sti studenti, certo che se devono studiare per diventare ignoranti tanto valeva mandarli a zappare la terra da piccoli. Braccia rubate all'agricoltura.


:roll3: :roll3: :roll3:

un nuovo tipo di troll, il fakeatroll :asd:

e ora schiaffeggiami funker, maledetto comunista mangiabambini :asd:

Di0
14-12-2010, 16.19.22
Venduti peggio delle puttane, non mi da' nemmeno tanto fastidio la conferma della fiducia a Berlusconi in se', quanto il modo in cui e' avvenuta e la compravendita che nemmeno il calciomercato del Milan. Disgustoso. I francesi dei tempi d'oro li farebbero passare tutti alla ghigliottina per molto meno.

MaGiKLauDe
14-12-2010, 16.20.00
Chiesto il ban, se qualche pirla tra voi ci casca si becca un ban il doppio più lungo del suo :asd:

zappeo
14-12-2010, 16.21.36
ALLOR


Chiesto il ban, se qualche pirla tra voi ci casca si becca un ban il doppio più lungo del suo :asd:

cazz...

MaGiKLauDe
14-12-2010, 16.22.05
:roll3:

MaGiKLauDe
14-12-2010, 16.23.06
Venduti peggio delle puttane, non mi da' nemmeno tanto fastidio la conferma della fiducia a Berlusconi in se', quanto il modo in cui e' avvenuta e la compravendita che nemmeno il calciomercato del Milan. Disgustoso. I francesi dei tempi d'oro li farebbero passare tutti alla ghigliottina per molto meno.

La speranza è che scendano in tanti a dare una mano, che un po' di gente con quell'idea sotto le finestre ce l'hanno già :asd:

Thor
14-12-2010, 16.25.02
nuovo post per non essere schiaffeggiato.

seriamente, ormai siamo al ridicolo, compravendita voti modello mercato rionale, cepu si cepu no, anche se silvio ha vinto e' comunque un governo finito.
io seguo le vicende politiche da`lontano purtroppo, o forse per fortuna, pero' mi vien da ridere anche se ci sarebbe da piangere.
perche' il punto importante e' che chiunque potesse "vincere" quest'oggi, il paese perde comunque. a livello internazionale siamo ormai una barzelletta, incontro persino gente che mi chiede: ma come fate a tenere al governo un coglione, ladro, puttaniere e criminale simile?

io la metto sul ridere ma mi vien da piangere

boys
14-12-2010, 16.33.23
permettetemi solo una puntualizzazione:

1- comunista a chi?! :asd:

2- pure chi e' di destra e' incazzato ;)

3- torno in CW :sisi:

Ape_Africanizzata
14-12-2010, 16.40.09
Fiducia si/ fiducia no - a parte scandalizzarsi per come è avvenuto - che cosa cambia? Che sfiduciato berlusconi avremo un futuro migliore? Alla fine si andrà comunque ad elezioni, tutto sta nel trovare un candidato che lo possa battere: e chi ha batutto due volte berlusconi è solo uno....

Giggio93
14-12-2010, 16.42.03
e chi ha batutto due volte berlusconi è solo uno....

E mi pare sia caduto tutte e due le volte :asd:

Prodi ce lo siamo bruciato.

MaGiKLauDe
14-12-2010, 16.45.20
Fiducia si/ fiducia no - a parte scandalizzarsi per come è avvenuto - che cosa cambia? Che sfiduciato berlusconi avremo un futuro migliore? Alla fine si andrà comunque ad elezioni, tutto sta nel trovare un candidato che lo possa battere: e chi ha batutto due volte berlusconi è solo uno....

Cambia che con lo smercio e il ricatto dei parlamentari alla luce del sole credo sia ufficialmente crollato lo stato di legalità.
Il problema (o forse la fortuna) è che ora basta la tv a irretire la popolazione e non devono nemmeno più ricorrere alle bombe nelle piazze.

frisufrizzo
14-12-2010, 16.45.57
successe anche con Prodi e poi? Cade il governo...sarà così anche qui 3 voti non sono nulla

frisufrizzo
14-12-2010, 16.50.56
comunque è anche un bene ce berluscoi rimanga in carica perchè secondo me è l'unico che potrebbe continuare a governare...bersani e gli altri non ne sarebbero in grado

comunque per quel che penso questo non è un governo che mi rappresenta tutti litigano e la sinistra combatte non per il popolo ma solo per riuscire a cacciare berlusconi

Giggio93
14-12-2010, 16.52.48
ma è la fiera del luogo comune? :asd:

Ape_Africanizzata
14-12-2010, 16.54.19
Cambia che con lo smercio e il ricatto dei parlamentari alla luce del sole credo sia ufficialmente crollato lo stato di legalità.
Il problema (o forse la fortuna) è che ora basta la tv a irretire la popolazione e non devono nemmeno più ricorrere alle bombe nelle piazze.

Ma non penso che gliene sia mai fregato qualcosa a qualcuno della compravendita dei parlamentari. Berlusconi non fa che mettere in atto un malcostume secolare. Quindi la mia o la tua voce scandalizzata saranno sempre minoritarie ed irrilevanti

Di0
14-12-2010, 17.02.36
Ma non penso che gliene sia mai fregato qualcosa a qualcuno della compravendita dei parlamentari. Berlusconi non fa che mettere in atto un malcostume secolare. Quindi la mia o la tua voce scandalizzata saranno sempre minoritarie ed irrilevanti

No, qui sbagli. A forza di informare e mostrare certe porcate, magari sempre piu' gente si sensibilizza e si incazza. Se oggi, tutto sommato, consideriamo inaccettabili cose che anche solo 70 anni fa sarebbero stata pratica comune per un governo, e' anche per questo processo.
Dire "eh ma si', ma si e' sempre fatto", "e' malcostume", "e' pratica comune", sono le scuse che oggi permettono a Berlusconi di governare. Vero, oggi. Ma voglio sperare che a forza di incazzarsi, si eviti un Berlusconi 2 domani, o almeno un Berlusconi 3 dopodomani. Ripeto, a me non fa incazzare la fiducia al Berlusconi in quanto tale, se fosse stata data in seguito ad un ragionamento maturo magari per evitare di buttare il paese nel caos delle elezioni (per dirne una), ma questo ignobile spettacolo di bagasce e papponi.

Telespalla
14-12-2010, 17.03.35
Oh mio dio...
Meglio il Canada o la Nuova Zelanda?
Basta mi sono rotto troppo i coglioni, siamo la vergogna del sistema solare...

Seeeee ya!

frisufrizzo
14-12-2010, 17.03.52
Ma non penso che gliene sia mai fregato qualcosa a qualcuno della compravendita dei parlamentari. Berlusconi non fa che mettere in atto un malcostume secolare. Quindi la mia o la tua voce scandalizzata saranno sempre minoritarie ed irrilevanti

molta gente guarda i tg della mediset e s'informa soltanto attraverso la tv.
purtroppo il popolo italiano è un popolo ignorante riguardo la politica

vespino
14-12-2010, 17.54.56
comunque è anche un bene ce berluscoi rimanga in carica perchè secondo me è l'unico che potrebbe continuare a governare...bersani e gli altri non ne sarebbero in grado

comunque per quel che penso questo non è un governo che mi rappresenta tutti litigano e la sinistra combatte non per il popolo ma solo per riuscire a cacciare berlusconi

Emh... leggiti un po' cosa ha fatto Bersani nei suoi mandati da ministro e cosa ha fatto Berlusconi in 16 anni. Prima di dire che non è in grado, informati. Non amo Bersani come segretario e non l'ho votato, ma è una persona comunque corretta e preparata :)

Naeblis
14-12-2010, 18.20.08
Berlusconi incassa la fiducia, al Senato prima (dove era ampiamente prevista) e in seguito alla Camera con 314 voti contro 311.... decisivi i voti dei tre del "movimento di responsabilità italiano" , Calearo, Cesario e Scilipoti, a favore del governo anche 2 deputate FLI Polidori e Siliquini..

che dire, Fini ne esce sconfitto ma sostanzialmente e' una vittoria di Pirro, non si può governare un paese grazie ai 3 voti in piu' (comprati)

Completamente d'accordo, 3 voti di differenza equivalgono ad uno stallo permanente, non può durare a meno che non si scombussoli ancora una volta il mazzo e si trovi qualche appoggio esterno che è comunque poco probabile. Realisticamente si dimetterà con il nuovo anno, ma alla fine quello che premeva a Silvio era vincere la battaglia contro Fini non garantire la governabilità. Lo sanno tutti e lo sa anche lui.

Unica critica al tuo discorso è sui "comprati", tutti comprano i voti è una pratica diffusa, lo fa il PD, lo fa IDV lo fa la Lega il FLI e il PDL, trovo la pratica in se brutta e poco morale, ma non mi sorprende che sia usata. Anche Follini fu "comprato" dagli allora DS, ma venne usato il termine "atto di coscienza" oggi si usa "Venduto", nomi diversi per la stessa pratica.

I tre voltagabbana del FLI che hanno votato la fiducia al Governo, sono stati definiti da Fini com EX-Fli, il che li patenta già come silurati. Ironico come Fini non abbia applicato ai suoi uomini la stessa premura e non abbia garantito la stessa libertà di dissenso che tanto chiedeva nel PDL.... Quanto sono faccie da culo questi politici, e basterebbe che noi Italiani ci ricordassimo cosa dicono e lo confrontassimo con cosa fanno per capire quanto poco possiamo contare su di loro.

Naeblis
14-12-2010, 18.28.06
Oh mio dio...
Meglio il Canada o la Nuova Zelanda?
Basta mi sono rotto troppo i coglioni, siamo la vergogna del sistema solare...

Seeeee ya!

A me piace di piu il canada, a naso. Adoro la Neve e i climi freddi.

Naeblis
14-12-2010, 18.29.23
Barbareschi ha accusato di minacce rivolte alla Polidori per votare la fiducia.
Di sicuro non è una vittoria...come si fa a governare con 3 voti?
Quando cadde Prodi nel 2008 la Camera aveva votato la fiducia con oltre 50 voti di differenza e perse al Senato per 5.

Bhe la Santanchè ha sbagliato pulsante e ha votato contro la fiducia....si potrà contare su qualcuno tanto scemo? Sai che ridere se andavano sotto di uno?

Naeblis
14-12-2010, 18.34.46
E mi pare sia caduto tutte e due le volte :asd:

Prodi ce lo siamo bruciato.

No, gli hanno dato fuoco. E' differente.

Ghostkonrad
14-12-2010, 18.41.15
Bah, forse è meglio così; se Berlusconi fosse stato sfiduciato, temo che saremmo tornati a votare e ce lo saremmo tenuto per altri 5 anni con la Lega al 20%.
Almeno in questo modo si può comunque "prodizzare" il governo.

LJP
14-12-2010, 18.54.26
E intanto per le strade c'è l'anarchia,ma qui in questo paesotto di cagasotto non riusciamo manco a protestare come si deve (vedi Londra in questi giorni).
Neanche una manciata di voti,per altro comprati e via felici,ora ritorna a sparare cazzate dal mattino alla sera,via bestemmie,barzellette,puttane nani e circo.

Avanti così :approved:

Ma che ce frega,tanto noi abbiamo il GF da seguire :)

aplo
14-12-2010, 19.09.20
Cmq niente di nuovo sotto il sole a pagare le troie si sapeva che silviuccio era imbattibile :asd:

Cya

Berserk987
14-12-2010, 19.25.23
Bah, forse è meglio così; se Berlusconi fosse stato sfiduciato, temo che saremmo tornati a votare e ce lo saremmo tenuto per altri 5 anni con la Lega al 20%.
Almeno in questo modo si può comunque "prodizzare" il governo.

Ho lo stesso timore, molta gente italiana non ha ancora capito in che situazione siamo finiti e lo avrebbe rivotato di nuovo. Anche se tristemente oramai si può dire che chi sale al governo fà solamente i suoi comodi.

The Gunner
14-12-2010, 19.30.06
Scappiamo tutti da sto paese falso come una banconota da 1 euro

Berek
14-12-2010, 19.30.12
purtroppo il popolo italiano è un popolo ignorante

Bastava fermarsi qui.

djdavis
14-12-2010, 19.41.22
Bah, forse è meglio così; se Berlusconi fosse stato sfiduciato, temo che saremmo tornati a votare e ce lo saremmo tenuto per altri 5 anni con la Lega al 20%.
Almeno in questo modo si può comunque "prodizzare" il governo.

E' proprio quello che temevo anch'io!:sisi: Però mi chiedo: anche se il governo fosse caduto ora o anche se cadesse ormai tra qualche mese, che differenza ci sarebbe? Dimmi tu, non ci sarebbe qualche altra alternativa? Magari anche UNA SOLA VERAMENTE VALIDA? Qualcuno magari può ribadire tranquillamente che c'è FINI, qualcun'altro CASINI, qualcun'altro ancora DI PIETRO.... ma... potremmo VERAMENTE contare su uno di loro? E chi caz*o lo sa?

MaGiKLauDe
14-12-2010, 20.01.48
http://img88.imageshack.us/img88/7930/sbirrimaiali.jpg
Uhm.
Bèh.
:asd:

Giggio93
14-12-2010, 20.12.15
A questo giro la Polizia ne ha prese tante :sisi:

http://images.roma.corriereobjects.it/gallery/Roma/2010/12_Dicembre/studenti/2/img_2/sco_15_672-458_resize.jpg
http://libero-news.it/resizer.jsp?img=upload/1292343632203.JPG&w=475&h=280&maximize=true
http://libero-news.it/resizer.jsp?img=upload/1292340761388.JPG&w=475&h=280&maximize=true
http://libero-news.it/resizer.jsp?img=upload/1292343628907.JPG&w=475&h=280&maximize=true

radoen
14-12-2010, 20.13.00
Oh mio dio...
Meglio il Canada o la Nuova Zelanda?
Basta mi sono rotto troppo i coglioni, siamo la vergogna del sistema solare...

Seeeee ya!

In Nuova Zelanda ci sta hobbiville!

Hobbiville :metal::metal::metal:

PS che tristezza :tsk:

Wiz
14-12-2010, 20.13.08
Un governo che si è retto anche grazie a uno che parlava di sè in terza persona.
Non ho più parole.

MaGiKLauDe
14-12-2010, 20.34.14
A questo giro la Polizia ne ha prese tante :sisi:



Io intendevo altro: cuno on giubbotto, cappuccio e sciarpa sul muso, e un manganello d'ordinanza in mano.
Uno con cappuccio e giubbotto che porta via abbracciandolo un finanziare con pistola in mano.
Uno con chiodo e sciarpa assiste tranquillo, mentre altri scappano, appoggiato alla vetrina.
Quello dietro, con cappuccio a quadri, in un'altra immagine è ritratto mentre aiuta il finanziere con la pistola ad alzarsi.

Quaro.
14-12-2010, 20.37.47
Bene. Ho 24 anni, è da quando ho un briciolo di coscienza che vedo sta faccia che monopolizza televisioni, giornali, che spara cazzate, che racconta barzellette, che si fotte escort e fa festini degni del miglior bacco, che tratta con la mafia, che fa fare figure da chiodi al nostro paese in tutto il mondo, che evita in tutti i modi che conosce di farsi giudicare dai magistrati, che compra parlamentari, che telefona ai programmi tv protesta poi butta giù come i vecchietti. Quanto devo aspettare ancora per vederlo sparire? Quanto durerà ancora quest'agonia?

E chi ci va di mezzo? La nostra faccia, ormai rappresentabile così.

http://m1so.wbl.sk/krusty.gif

Auguri a tutti, prepariamo la vasella.

The Joker
14-12-2010, 20.38.23
Io intendevo altro: cuno on giubbotto, cappuccio e sciarpa sul muso, e un manganello d'ordinanza in mano.
Uno con cappuccio e giubbotto che porta via abbracciandolo un finanziare con pistola in mano.
Uno con chiodo e sciarpa assiste tranquillo, mentre altri scappano, appoggiato alla vetrina.
Quello dietro, con cappuccio a quadri, in un'altra immagine è ritratto mentre aiuta il finanziere con la pistola ad alzarsi.
E quindi, cosa vorresti farci capire?

djdavis
14-12-2010, 20.39.07
A questo giro la Polizia ne ha prese tante :sisi:

http://images.roma.corriereobjects.it/gallery/Roma/2010/12_Dicembre/studenti/2/img_2/sco_15_672-458_resize.jpg
http://libero-news.it/resizer.jsp?img=upload/1292343632203.JPG&w=475&h=280&maximize=true
http://libero-news.it/resizer.jsp?img=upload/1292340761388.JPG&w=475&h=280&maximize=true
http://libero-news.it/resizer.jsp?img=upload/1292343628907.JPG&w=475&h=280&maximize=true

Vabbé, ma allora a 'sto punto possono anche penetrare nei palazzi del potere!:asd:

The Joker
14-12-2010, 20.44.11
Io invece vorrei vedere i vostri :asd: se quelli lì terra fossero stati i vostri familiari.

MaGiKLauDe
14-12-2010, 20.45.30
E quindi, cosa vorresti farci capire?

Che in quella foto in parecchi sono colleghi. E la lezione di Cossiga è stata imparata bene.

funker
14-12-2010, 20.46.11
Se mio padre fosse finanziere avrei ben altri problemi, fidati.

The Joker
14-12-2010, 20.48.10
Che in quella foto in parecchi sono colleghi. E la lezione di Cossiga è stata imparata bene.
Certo Gadget. ;)

Se mio padre fosse finanziere avrei ben altri problemi, fidati.

Ne sono sicuro.

MaGiKLauDe
14-12-2010, 20.50.53
Guarda che la cosa è stata confermata ad agenzia stampa internazionali, non è solo una mia deduzione, Watson :asd:

Naeblis
14-12-2010, 20.52.30
Che in quella foto in parecchi sono colleghi. E la lezione di Cossiga è stata imparata bene.

Ho visto una macchina data alle fiamme, non mi frega un cazzo se è stato un poliziotto, un black block o uno studente teppista. Se era la MIA auto prendevo il fucile da caccia di mio nonno, scendevo la scale e gli spappolavo i testicoli, cosi almeno non ingravidava una donna con altre teste di cazzo come lui.

Elendil_1
14-12-2010, 20.52.38
Unica critica al tuo discorso è sui "comprati", tutti comprano i voti è una pratica diffusa, lo fa il PD, lo fa IDV lo fa la Lega il FLI e il PDL, trovo la pratica in se brutta e poco morale, ma non mi sorprende che sia usata. Anche Follini fu "comprato" dagli allora DS, ma venne usato il termine "atto di coscienza" oggi si usa "Venduto", nomi diversi per la stessa pratica.


Oh suvvia, Follini si dimise da segretario del suo partito perché messo in minoranza dopo aver preso delle posizioni estremamente critiche verso l'allora governo Berlusconi.
Si può dire "comprato" se cambi idea in 12 ore e ci guadagni in potere o denaro, non certo se per scelta politica passi da segretario a parlamentare dopo un cammino politico della durata di mesi se non anni.

The Joker
14-12-2010, 20.56.35
Guarda che la cosa è stata confermata ad agenzia stampa internazionali, non è solo una mia deduzione, Watson :asd:
Lasciamo perdere. ;)

MaGiKLauDe
14-12-2010, 20.58.19
Corriere della Sera - Il finanziere con la pistola (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2010/12/14/pop_pistola.shtml)

Come vuoi tu.

The Joker
14-12-2010, 21.01.32
Ti devo linkare gli articoli di Libero o de Il giornale?

Suvvia, non ci provare.

Certi argomenti, imho, non sono discutibili su di un forum comunque.

MaGiKLauDe
14-12-2010, 21.04.04
Ti devo linkare gli articoli di Libero o de Il giornale?

Suvvia, non ci provare.

Certi argomenti, imho, non sono discutibili su di un forum comunque.

Guarda che se linko il messaggio all'Associated Press ti denunciano per calunnia :asd:

Di0
14-12-2010, 21.05.45
Se la stanno prendendo coi Finanzieri, credo anche io ci sia lo zampino di Berlusconi. :asd:

Sick NicK
14-12-2010, 21.07.28
http://img153.imageshack.us/img153/2743/altan15.jpg

Giggio93
14-12-2010, 21.26.22
Via la presenza degli infiltrati è ormai cosa comune :asd:
I collettivi studenteschi ormai sono gemellati col KGB :asd:

hiroshi
14-12-2010, 21.28.45
da domani parlamento paralizzato fino al riproposizione del legittimo impedimento a gennaio. In primavera elezioni. E i disoccupati si arrangino!

Naeblis
14-12-2010, 22.32.05
da domani parlamento paralizzato fino al riproposizione del legittimo impedimento a gennaio. In primavera elezioni. E i disoccupati si arrangino!

Va bhe, oggi sentivo sulla rassegna stampa che i disoccupati scioperavano perche non avevano un lavoro.

Come cazzo fai a scioperare se sei disoccupato, credo e spero di aver capito male.

Di0
14-12-2010, 22.42.43
Va bhe, oggi sentivo sulla rassegna stampa che i disoccupati scioperavano perche non avevano un lavoro.

Come cazzo fai a scioperare se sei disoccupato, credo e spero di aver capito male.

Spero intendessero "manifestare" anziche' "scioperare".

aplo
14-12-2010, 22.57.31
Corriere della Sera - Il finanziere con la pistola (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2010/12/14/pop_pistola.shtml)

Come vuoi tu.

Non diciamo cazzate. da questa foto si evice chiaramente che il finanziere vuole sparare al marciapiede ed uno studente cerca di farlo desistere dall'insano gesto :D

Cya

Telespalla
14-12-2010, 23.19.50
Non diciamo cazzate. da questa foto si evice chiaramente che il finanziere vuole sparare al marciapiede ed uno studente cerca di farlo desistere dall'insano gesto :D

Cya

LOL!!!
Quello che mi preoccupa è che qualcuno potrebbe crederci...

Seeeee ya!

p.s: per me voleva suicidarsi ma l'hanno fermato...

gaz_berserk.
14-12-2010, 23.28.15
berlusca apre il portafogli e tiene su in piedi il governo... che schifo...

Slaine MacRoth
14-12-2010, 23.54.32
L'unica cosa apprezzabile di questa giornata imbarazzante è stato il discorso di Di Pietro contro silvio. Vedere il nano abbandonare l'aula visibilmente in difficoltà, indifeso e a testa bassa mi ha proprio allietato il pomeriggio.

Oggi le parole "ridicolezza" e "spudoratezza" han subito un ridimensionamento storico.

Indiependent
15-12-2010, 00.32.12
se oggi mi chiedessero dove si trova l'Italia su di una cartina geografica indicherei senza dubbio il centro o sud america, e c'è proprio da andarne fieri. :rolleyes:

a quando il traffico di influenze come reato?
rispondo da me, mai.

Ape_Africanizzata
15-12-2010, 01.30.58
Io comnque questa vostra idealizzazione dell' italia non la capiro mai. Cioè, l' impero romano si è fondato sui clientes, poi siamo stati preda di briganti e signorie e voi vi scandalizzate per la compravendita...
Non è che si possano cambiare le cose, a meno di imbracciare un bel fucile. Chi vuole una italia migliore dovrebbe emigrare

Di0
15-12-2010, 02.00.12
L'unica cosa apprezzabile di questa giornata imbarazzante è stato il discorso di Di Pietro contro silvio. Vedere il nano abbandonare l'aula visibilmente in difficoltà, indifeso e a testa bassa mi ha proprio allietato il pomeriggio.

Oggi le parole "ridicolezza" e "spudoratezza" han subito un ridimensionamento storico.

DiPietro e' quello che va ringraziato per i parlamentari che si porta dietro e che hanno rinnovato la fiducia a Berlusconi, giusto? E' incazzato perche' a lui la casa non gliel'ha ristrutturata oppure e' solo il solito pro-forma standard nel circo e bestiario che ci ritroviamo per governo?
No, perche' se uno dei Parlamentari del Berlusca avesse fatto qualcosa di altrettanto schifoso in un altro contesto, ora staremmo tutti tirando merda al Berlusca perche' si porta dietro conniventi, criminali, corrotti e malfattori.
Ma Dipietro, siccome ha detto ladro al Berlusca, allora e' un eroe della patria.
Bella roba, secondo me l'IDV oggi c'ha fatto la figura peggiore di tutti.

Squizzo
15-12-2010, 04.09.10
Corriere della Sera - Il finanziere con la pistola (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2010/12/14/pop_pistola.shtml)

Come vuoi tu.

si vabè dai, una foto non prova nulla, potrebbero semplicemente essere stati agenti in borghese per controllare meglio e senza rischiare di accendere ulteriormente gli animi i vari cortei, non è automatico che ci sia sempre la porcata

Di0
15-12-2010, 06.51.56
si vabè dai, una foto non prova nulla, potrebbero semplicemente essere stati agenti in borghese per controllare meglio e senza rischiare di accendere ulteriormente gli animi i vari cortei, non è automatico che ci sia sempre la porcata
Be', un agente in borghese per definizione non controlla, ma spia. Puo' essere che di fatto non istighi gli animi perche' quello non e' l'ordine (tu ci credi?) pero' come controllo della folla, l'agente in borghese e' inutile, al massimo serve come informazioni. Il controllo della folla lo fai, per definizione, solo in divisa.

In ogni caso, quello che e' successo oggi e i grandi misteri del delitto avvenuto a Montecitorio, ce li spiega Bruno Vespa, un uomo che ha ridefinito il concetto di ridicolo, grazie al suo potente strumento ormai firma personale: il FAMIGERATO PLASTICO DEL DELITTO!

Il plastico di Montecitorio debutta a Porta a Porta. Da una costola di Cogne e Avetrana (http://www.tvblog.it/post/22994/il-plastico-di-montecitorio-debutta-a-porta-a-porta-da-una-costola-di-cogne-e-avetrana?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+tvblog%2Fit+%28tvblog.it)

:roll3:
Se non ci fosse da piangere, ci sarebbe da ridere!
Poi il primo che mi viene a dire che Santoro fa un cattivo lavoro perche' e' di parte, lo distruggo.

Il Plastico di Montecitorio. :roll3:
Mancavano solo gli omini delle lego per fare i politici. :roll3:
Vorrei fare qualche battuta, ma credo che la realta' superi ogni sarcasmo voi possiate riuscire a produrre.

Naeblis
15-12-2010, 07.35.23
Be', un agente in borghese per definizione non controlla, ma spia. Puo' essere che di fatto non istighi gli animi perche' quello non e' l'ordine (tu ci credi?) pero' come controllo della folla, l'agente in borghese e' inutile, al massimo serve come informazioni. Il controllo della folla lo fai, per definizione, solo in divisa.

In ogni caso, quello che e' successo oggi e i grandi misteri del delitto avvenuto a Montecitorio, ce li spiega Bruno Vespa, un uomo che ha ridefinito il concetto di ridicolo, grazie al suo potente strumento ormai firma personale: il FAMIGERATO PLASTICO DEL DELITTO!

Il plastico di Montecitorio debutta a Porta a Porta. Da una costola di Cogne e Avetrana (http://www.tvblog.it/post/22994/il-plastico-di-montecitorio-debutta-a-porta-a-porta-da-una-costola-di-cogne-e-avetrana?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+tvblog%2Fit+%28tvblog.it)

:roll3:
Se non ci fosse da piangere, ci sarebbe da ridere!
Poi il primo che mi viene a dire che Santoro fa un cattivo lavoro perche' e' di parte, lo distruggo.

Il Plastico di Montecitorio. :roll3:
Mancavano solo gli omini delle lego per fare i politici. :roll3:
Vorrei fare qualche battuta, ma credo che la realta' superi ogni sarcasmo voi possiate riuscire a produrre.

Non lo so, può essere che siano agenti in borghese (nel qual caso hanno dimostrato poca cura) non è possibile oggettivamente essere tanto pirla. Se vuoi istigare la folla non lo fai con un manganello di ordinanza. Poi può essere che il manganello sia stato sottratto ad un'altro agente durante uno scontro precedente, vai a saperlo.

Di certo io non mi sento tenero con la gente che per protesta danneggia le proprietà altrui che hanno la sfortuna di trovarsi sul tragitto della folla. Ho visto gente prendere a sassate un bancomat e nella mia mente, il pensiero che qualcuno volesse impossessarsi dei soldi del bancomat usando la scusa della protesta, si è materializzato automaticamente. Ricordo dei vecchi film in cui l'estrema sinistra praticava "l'esproprio proletario" che altro non era che un ridicolo tentativo di far passare come lecito un furto ai danni di altri, perche assaltare un negozio e portare via televisori e hifi non era come l'assalto ai magazzini del grano per trovare il cibo (durante la rivoluzione francese).

Non sono quindi contrario alle proteste, ma al vandalismo e al furto camuffato da protesta si. Allora di fronto a quello spettacolo quanto mi sarebbe piaciuto vedere sti burini con i volti coperti dai caschi e le mazze stramazzati al suolo con le ossa rotte e senza denti....peccato siano ancora impiedi per poter continuare domani.

ilPas
15-12-2010, 09.01.24
Sinceramente penso che è ora che questo Paese culturalmente ormai messo malissimo si svegli...e sono contento di vedere studenti italiani in ogni parte del globo protestare e manifestare contro un governo veramente imbarazzante e pericoloso per il futuro del Paese.
Ai miei amici che sono all'estero per l'Erasmus o altre cose simili dico sempre di non tornare...che restassero dove sono che qui il futuro è un'incognita e quasi mi pento di aver avuto una bimba pochi mesi fa che crescerà in un aborto di società, ignorante, razzista, senza valori e senza etica.

Naeblis
15-12-2010, 09.30.56
Sinceramente penso che è ora che questo Paese culturalmente ormai messo malissimo si svegli...e sono contento di vedere studenti italiani in ogni parte del globo protestare e manifestare contro un governo veramente imbarazzante e pericoloso per il futuro del Paese.
Ai miei amici che sono all'estero per l'Erasmus o altre cose simili dico sempre di non tornare...che restassero dove sono che qui il futuro è un'incognita e quasi mi pento di aver avuto una bimba pochi mesi fa che crescerà in un aborto di società, ignorante, razzista, senza valori e senza etica.

Va bhe, non è che negli altri paesi stiano messi meglio quanto a valori e razzismo. E' così tutta la società occidentale, o ci siamo già dimenticati delle sommosse studentesche di Londra, o degli incendi nella periferia di Parigi. O gli scandali della politica Spagnola. E' normale guardare i propri problemi perche li sentiamo vicini e li sentiamo tutti i giorni, ma in altre nazioni ne hanno simili e a volte peggiori.

Ribadisco, che Berlusconi non sarebbe stato li se l'allora Prodi e la sua coalizione avessero fatto il loro dovere, invece di litigare per le poltrone. Ora si stracciano le vesti? ci si poteva pensare prima a tante cose, la legge elettorale, il conflitto di interesse e la riforma della giustizia sono cose che andavano o vanno fatte ma ora il coltello dalla parte del manico lo ha Silvio e l'opposizione ha bruciato l'occasione che ha avuto per interessi di botteghino, quanto a morale e ignoranza non stanno messi meglio a sinistra.

vespino
15-12-2010, 09.37.06
DiPietro e' quello che va ringraziato per i parlamentari che si porta dietro e che hanno rinnovato la fiducia a Berlusconi, giusto? E' incazzato perche' a lui la casa non gliel'ha ristrutturata oppure e' solo il solito pro-forma standard nel circo e bestiario che ci ritroviamo per governo?
No, perche' se uno dei Parlamentari del Berlusca avesse fatto qualcosa di altrettanto schifoso in un altro contesto, ora staremmo tutti tirando merda al Berlusca perche' si porta dietro conniventi, criminali, corrotti e malfattori.
Ma Dipietro, siccome ha detto ladro al Berlusca, allora e' un eroe della patria.
Bella roba, secondo me l'IDV oggi c'ha fatto la figura peggiore di tutti.

Vabbè a valore e regola costituzionale i parlamentari sono indipendenti, Di Pietro mica può essere veggente sulle azioni di alcuni. Prima ti fidi e vedi il buon lavoro, ma dopo chissà come vanno le cose. Do la colpa ai parlamentari ( non eletti dai cittadini, perchè con le preferenze chi se li caga..) tutto qui :)

ilPas
15-12-2010, 09.37.44
Oddio io penso che chi sta a destra in Parlamento ha un'idea di morale totalmente sbagliata dal mio punto di vista.
Poi per il resto sono d'accordo con te...la legge sul conflitto di interessi dovevano farlo quando andava fatta senza scrupoli da parte dei vari D'Alema & C. e forse oggi non avremmo una persona così raccapricciante al governo.
Più vedo dove stiamo andando e più mi sembra di rivedere il film V per Vendetta...con uno Stato che assopisce le coscienze ma purtroppo senza nessun V a salvarci.
Spero vivamente negli studenti.

vespino
15-12-2010, 09.39.23
Va bhe, non è che negli altri paesi stiano messi meglio quanto a valori e razzismo. E' così tutta la società occidentale, o ci siamo già dimenticati delle sommosse studentesche di Londra, o degli incendi nella periferia di Parigi. O gli scandali della politica Spagnola. E' normale guardare i propri problemi perche li sentiamo vicini e li sentiamo tutti i giorni, ma in altre nazioni ne hanno simili e a volte peggiori.

Ribadisco, che Berlusconi non sarebbe stato li se l'allora Prodi e la sua coalizione avessero fatto il loro dovere, invece di litigare per le poltrone. Ora si stracciano le vesti? ci si poteva pensare prima a tante cose, la legge elettorale, il conflitto di interesse e la riforma della giustizia sono cose che andavano o vanno fatte ma ora il coltello dalla parte del manico lo ha Silvio e l'opposizione ha bruciato l'occasione che ha avuto per interessi di botteghino, quanto a morale e ignoranza non stanno messi meglio a sinistra.

Scusami..quali sono gli scandali spagnoli? Evidentemente non sono aggiornato :japu:

p.s il clima di razzismo ed odio creato dai media italiani non c'è in nessun altro paese, tantomeno proprio a Londra. Gli scontri a Londra son degli studenti che grazie al governo conservatore vedono la tassa universitaria aumentata da 2 mila sterline a 9 mila, anche a quelli già in corso. Una cosa simile ma più plateale della riforma Gelmini via, solo che con il giochetto italiano nelle leggi si nascondono i fatti veri.. :P

p.p.s concordo sulla legge d'interesse, io lo dico sempre. D'Alema vai a casa....

giopavala
15-12-2010, 09.40.51
Y04Wp40KIM8&feature=aso

psicho86
15-12-2010, 09.50.28
Oddio io penso che chi sta a destra in Parlamento ha un'idea di morale totalmente sbagliata dal mio punto di vista.
Poi per il resto sono d'accordo con te...la legge sul conflitto di interessi dovevano farlo quando andava fatta senza scrupoli da parte dei vari D'Alema & C. e forse oggi non avremmo una persona così raccapricciante al governo.
Più vedo dove stiamo andando e più mi sembra di rivedere il film V per Vendetta...con uno Stato che assopisce le coscienze ma purtroppo senza nessun V a salvarci.
Spero vivamente negli studenti.

il problema è che ormai è un circolo vizioso, indipendentemente da chi si elegga si finisce sempre nella medesima direzione. Che vada su destra o sinistra, che lo prende in culo è sempre l'italiano, visto che negli ultimi 20 anni, tra destra e sinistra, le uniche cose che son stati capaci di fare sono state:
Tagliare fondi per l'istruzione;
Tagliare le pensioni;
tagliare la sanita;
aumentare le tasse;
inserire nuove accise sulla benzina (l'ultima che ricordo è del 2003 mi sembra);
fare leggi at personam (non è il primo caso sto governo, solo che ora saltan fuori tutti quelli che stavan zitti sotto la sinistra);
Aumentarsi gli stipendi.

queste son le uniche cose che il governo è stato in grado di fare negli ultimi 20 anni, con persone diverse (neanche tanto) e presidenti e maggioranze diverse.

Bisognerebbe far capire a sta casta di rotti in culo (e mi riferisco a tutti quei simpaticoni alla camera ed al senato, nessuno escluso) che sono loro a dover temere il popolo, non il popolo a tacere per ogni loro porcata.

Tornando al titolo del topico, era prevedibile che il governo avrebbe retto, visto che non sono ancora a 3 anni e mezzo di legislatura effettivi; Se adesso (oggi) fosse partita una nuova campagna elettorale non avrebbero avuto i finanziamenti per la stessa da parte dello stato; se invece passano 3 anni e mezzo (se ricordo esattamente :look:) vengono rifinanziati per la campagna elettorale (e i soldi di finanziamento vengono dilazionati mi sembra in 5 anni).

Fate 1+1 :)

ilPas
15-12-2010, 10.22.54
Bisognerebbe far capire a sta casta di rotti in culo (e mi riferisco a tutti quei simpaticoni alla camera ed al senato, nessuno escluso) che sono loro a dover temere il popolo, non il popolo a tacere per ogni loro porcata.

Per questo spero che le proteste continuino e man mano coinvolgano tutta la popolazione.

LucaTFSI
15-12-2010, 10.32.41
Io intendevo altro: cuno on giubbotto, cappuccio e sciarpa sul muso, e un manganello d'ordinanza in mano.
Uno con cappuccio e giubbotto che porta via abbracciandolo un finanziare con pistola in mano.
Uno con chiodo e sciarpa assiste tranquillo, mentre altri scappano, appoggiato alla vetrina.
Quello dietro, con cappuccio a quadri, in un'altra immagine è ritratto mentre aiuta il finanziere con la pistola ad alzarsi.

Finalmente qualcun altro se ne accorto.
Scena già viste al G8 d Genova.. La furono ancor piu esplicite.
I cosiddetti black block che dialogavano con la polizia ce li ricordiamo ancora... Non ne fu preso uno.

Telespalla
15-12-2010, 11.17.20
Foto Scontri, il giallo dell'uomo con la pala: infiltrato o dimostrante? - 1 di 17 - Repubblica.it (http://www.repubblica.it/scuola/2010/12/15/foto/scontri_il_giallo_dell_uomo_con_la_pala_infiltrato _o_dimostrante_-10219683/1/)

Cossiga insegna...

Seeeee ya!

The Joker
15-12-2010, 12.03.04
Quanti sapientoni in questo foro. Tutti boni a giudicare davanti ad un monitor.
Se fossimo tutti come ci mostriamo in qeuste pagine il mondo sarebbe un luogo migliore, peccato no sia così.

Naeblis
15-12-2010, 12.05.05
Y04Wp40KIM8&feature=aso

L'ho sentita stamattina a RadioDue (il ruggito del coniglio) davvero un profeta TOTO

Naeblis
15-12-2010, 12.16.02
Finalmente qualcun altro se ne accorto.
Scena già viste al G8 d Genova.. La furono ancor piu esplicite.
I cosiddetti black block che dialogavano con la polizia ce li ricordiamo ancora... Non ne fu preso uno.

Teoria interessante, quindi i Black Block sono degli agenti filo governativi che collaborano con le forze di polizia, nello specifico solo quella Italiana per sovvertire la volontà popolare e picchiare i polizziotti.
Per giunta, è sempre la polizia Italiana che organizza le manifestazioni dei Black Block all'estero, come successe a Toronto e in Inghilterra lo scorso anno.

Minchia la CIA ne ha da imperare dal Bel Paese.

Si vede una foto e se ne trae una conclusione, secondo me fantapolitica ma ok è legittima. Solo che non ti senti di forzarla un po? Si potrebbe obbiettare che quella foto è terribilmente sospetta perché sembra una foto fatta in posa, ottima illuminazione, stabile, con perfetta visibilità degli elementi incrimnati come manganello, scapre e divisa.

Oltre tutto ribadisco se qualcuno avesse avuto l'intenzione di creare un parapiglia, visto che siamo nel 2010 e i telefonini con fotocamera ce li hanno pure i cessi, avrebbe usato i manganelli di ordinanza e le scarpe di ordinanza? E' troppo ridicolo anche solo a pensarci, infiltrati con il vestito della finanza....

The Gunner
15-12-2010, 12.16.51
Uff ancora dieci anni e ce li leviamo dalle palle tutti sti vergognosi in cravatta..

The Joker
15-12-2010, 13.03.33
Gia agenti che erano in terra sanguinanti erano degli attori. Roba da cinecittà :sisi:

Ape_Africanizzata
15-12-2010, 13.04.54
Teoria interessante, quindi i Black Block sono degli agenti filo governativi che collaborano con le forze di polizia, nello specifico solo quella Italiana per sovvertire la volontà popolare e picchiare i polizziotti.
Per giunta, è sempre la polizia Italiana che organizza le manifestazioni dei Black Block all'estero, come successe a Toronto e in Inghilterra lo scorso anno.

Minchia la CIA ne ha da imperare dal Bel Paese.

Si vede una foto e se ne trae una conclusione, secondo me fantapolitica ma ok è legittima. Solo che non ti senti di forzarla un po? Si potrebbe obbiettare che quella foto è terribilmente sospetta perché sembra una foto fatta in posa, ottima illuminazione, stabile, con perfetta visibilità degli elementi incrimnati come manganello, scapre e divisa.

Oltre tutto ribadisco se qualcuno avesse avuto l'intenzione di creare un parapiglia, visto che siamo nel 2010 e i telefonini con fotocamera ce li hanno pure i cessi, avrebbe usato i manganelli di ordinanza e le scarpe di ordinanza? E' troppo ridicolo anche solo a pensarci, infiltrati con il vestito della finanza....


però nel g8 di genova queste cose sono successe eccome, e ci sono filmati a dimostrarlo

Panamon Creel
15-12-2010, 13.38.48
Perse le elezioni, perse le amministrative, perso il voto di sfiducia... quando si parla di soddisfazioni... non rimane che dare 3 voti invece che uno a quei disperati dei centri sociali...

vespino
15-12-2010, 15.15.53
però nel g8 di genova queste cose sono successe eccome, e ci sono filmati a dimostrarlo

Esatto. Le foto e i video di ieri che girano in rete fanno pensare una cosa simile a ieri. Sembra che si intromettano a posta per scatenare putiferio in modo poi da intervenire come vogliono, come appunto si è visto ieri. Mi pare di aver sentito della richiesta di risposte da Maroni e quindi mi sa che verrà aperto un fascicolo..ma si sa, contro la polizia la verità è difficile venga fuori.. :)

Giggio93
15-12-2010, 15.23.53
Quanti sapientoni in questo foro. Tutti boni a giudicare davanti ad un monitor.
Se fossimo tutti come ci mostriamo in qeuste pagine il mondo sarebbe un luogo migliore, peccato no sia così.

argomentazione un po' deboluccia la tua.
Forse dimentichi gli insegnamenti di Cossiga.

Naeblis
15-12-2010, 15.25.10
però nel g8 di genova queste cose sono successe eccome, e ci sono filmati a dimostrarlo

Bho, devo quindi accettare l'idea che i poliziotti sono dei pirla...evidentemente.

ilPas
15-12-2010, 15.26.49
Un filo comune dei due episodi è che al governo sedeva, nel 2001 come oggi, il nano.
Questi fatti succedono solo grazie a questa 'persona', e chi gestisce la polizia oggi la gestiva bene o male anche allora a livello politico. Non c'era Maroni ma c'era Scajola, quello che tolse la scorta a Biagi e quello che fece istituire all'Alitalia una rotta apposta per lui con tappa ad Albenga. -_-'

Naeblis
15-12-2010, 15.30.13
Un filo comune dei due episodi è che al governo sedeva, nel 2001 come oggi, il nano.
Questi fatti succedono solo grazie a questa 'persona', e chi gestisce la polizia oggi la gestiva bene o male anche allora a livello politico. Non c'era Maroni ma c'era Scajola, quello che tolse la scorta a Biagi e quello che fece istituire all'Alitalia una rotta apposta per lui con tappa ad Albenga. -_-'

Tutto ok, ma non dare ad altri la colpa della morta di Biagi, la scorta l'avrà tolta pure Scaiola, ma chi ha premuto il grilletto e chi ha organizzato l'attentato erano ex brigatisti, fomentati dalla falsa teoria del licenziamento indiscriminato.

ilPas
15-12-2010, 15.30.35
Bho, devo quindi accettare l'idea che i poliziotti sono dei pirla...evidentemente.

Io spero di no...ma ti posso dire che sono indottrinati per bene eh. :)
Un caro cugino di mio padre è poliziotto a Torino da decine di anni e credo di non aver mai conosciuto persone più a destra delle sue idee...e a suo dire bene o male i poliziotti sono su quel lato parlamentare anche estremo, e anche se gli tagliano i fondi per fare benzina alle volanti. -_-'

The Joker
15-12-2010, 15.30.53
argomentazione un po' deboluccia la tua.
Forse dimentichi gli insegnamenti di Cossiga.
Ripeto, di questa cosa non ne parlo sul forum.

Non sono un sapientone.

ilPas
15-12-2010, 15.36.10
Tutto ok, ma non dare ad altri la colpa della morta di Biagi, la scorta l'avrà tolta pure Scaiola, ma chi ha premuto il grilletto e chi ha organizzato l'attentato erano ex brigatisti, fomentati dalla falsa teoria del licenziamento indiscriminato.

Vero, assassinato dalle Nuove Brigate Rosse...Brigate Rosse che colpirono lui solo perché era un personaggio comunque conosciuto e importante a livello politico ma poco protetto a causa di Scajola che gli negò la scorta e lo prese a male parole anche dopo la sua morte (credo gli stesse molto antipatico), e che proprio grazie a questi fatti diede le dimissioni.
Scusate l'OT. :)

Telespalla
15-12-2010, 16.19.22
Ripeto, di questa cosa non ne parlo sul forum.

Non sono un sapientone.

Non vedo perchè allora chi ne parli debba essere considerato "sapientone che migliorerà il mondo"...
Mi sembra che oltretutto qui se ne parli in modo abbastanza civile...

[sapientonemode/on]

Il discorso sulla polizia (che DEVE garantire la sicurezza e l'incolumità della popolazione) che stiamo affrontando è delicato ma allo stesso momento cruciale, in quanto come ripetutto da molte persone Cossiga è stato chiaro e il suo comportamento sta alla base di una situazione più complicata e (definiamola così) di un controllo vantaggioso nei confronti dei rivoltosi...

L'opinione pubblica è, ahimè, l'ago della bilancia e se gli studenti sono considerati fannulloni, falliti, rivoltosi, ignoranti tutti quelli che appoggiano la loro manifestazione (e non distruzione) vengono considerati come tali e quindi guerriglieri o bombaroli (perchè hanno distrutto tutto, senza ascoltare le loro ragioni).
Se nel 2010 consideriamo ogni manifestazione un evento bellico, rivoltoso con violenza gratuita siamo degli animali a cui è stato dato il dono della parola disarticolata.
In Italia tutt'oggi non c'è più rapporto pubblico/cittadino e quindi ogni voce per farsi ascoltare è costretta a farsi sentire con le azioni, giuste o sbagliate che siano... (basti vedere i disoccupati/ricercatori ecc ecc quando si accampano è un IMMAGINE che vogliono dare come simbolo alla protesta).

La protesta di per se è , come tale, una forma per far sentire le proprie idee, aprire un dibattito, venirsi incontro ed affrontare i problemi che affliggono la società moderna. Gli escamotage per far si che una protesta "scomoda" diventi violenza sono molterrimi ed è ampliamente dimostrato da fatti quali G8, Cossiga e del Black Block che ordinava alla polizia di seguire un altra strada ed hanno la conferma oggi, o come piazza Navona dove quel pirla con la maglietta da calcio dava ordini al suo esercito personale.

Qui non si parla di complotto, per favore lasciamolo agli americani e/o Assange, ma qui si parla di opinione pubblica completamente manipolata grazie a miratissime cose, quale aizzare, per cadere nella più cieca e cruda ragione ad ogni mezzo che si giustifichi.

Che poi i sindacati di polizia abbiano scioperato giusto due settimane fa (Foto I sindacati di polizia a Montecitorio, fischiato La Russa - 1 di 15 - Repubblica.it (http://www.repubblica.it/politica/2010/12/13/foto/la_russa_fischiato_dalla_polizia-10149645/1/))
e per di più escono con queste notizie SCOTTANTI (Roma - Il sindacato di polizia: "Governo arrogante, manda gli agenti allo sbaraglio" | Italia/Mondo | Varese News (http://www3.varesenews.it/italia/articolo.php?id=190692))
mi sembra palese che qui gli stupidi siamo noi, che crediamo ancora a questo paese di marionette fatto di demagogie, schieramenti politici (che non esistono, ennesima conferma IERI) e che grazie alla televisione ci buttino addosso argomentazioni che ci fanno litigare tra di noi, ci fanno diventare ciechi ed arroganti e non ci fanno pensare obiettivamente a QUANTO STIAMO NELLA MERDA...

Che poi ognuno la pensi come vuole sono d'accordo, ma difendere questa manica di cialtroni cocainomani, omosessuale o pedofili buttando nella mischia padri di famiglia che devono garantire la loro sicurezza, pestando dei coetanei ricercatori/studenti/disoccupati che vogliono solo fare il loro lavoro, è ovvio che tutto questo crei consenso perchè sono state incendiate delle macchine...

Sempre più lontano questo paese dalla realtà...
[sapientonemode/off]

Che Mazinga Z ci aiuti...


Seeeee ya!

LucaTFSI
15-12-2010, 16.27.32
Bho, devo quindi accettare l'idea che i poliziotti sono dei pirla...evidentemente.

Aspetta...io non voglio dimostrare alcuna teoria, come hai detto precedentemente, io ho voluto solo sottolineare l'ennesimo "strano episodio" accaduto durante una manifestazione.
A Genova ne son successe di cose strane e ci sono filmati e registrazioni radio a dimostrarlo.. è impossibile non rendersene conto.
Ora, io non di la colpa a Berlusconi e non credo che i poliziotti siano tutti dei pirla...queste cose succedono da decenni, la differenza è che prima i manifestanti non avevan dietro le telecamere o le macchine fotografiche, ma la teoria di Cossiga c'è da molto tempo prima di Berlusconi.

Come è possibile che dei black a volto coperto confabulino amichevolmente con dei poliziotti per poi sparir, tornare a far casino, scappare e non esser mai presi ogni volta?? Non sono io che devo trovare una risposta alla mia domanda e ai miei sospetti...sei tu stato/polizia che me la devi dare..

Telespalla
15-12-2010, 16.32.51
Si vede una foto e se ne trae una conclusione, secondo me fantapolitica ma ok è legittima. Solo che non ti senti di forzarla un po? Si potrebbe obbiettare che quella foto è terribilmente sospetta perché sembra una foto fatta in posa, ottima illuminazione, stabile, con perfetta visibilità degli elementi incrimnati come manganello, scapre e divisa.


Qui eravamo io e amici, ubriachi dalla sera prima...
Abbiamo trovato un cellulare della polizia pieno di uniformi anti-sommossa, abbiamo piazzato diverse telecamere, aggiustato i riflettori e girato la scena...
Peccato che era il 2001 e il full hd non esisteva...

XaHZaXdb6bc

Il finanziere si è giustificado dicendo che gli era caduta la pistola, e secondo me non cade se non la si estrae... Fatto sta che la pistola VERA era sguainata in mezzo ad una rissa (rischio del morto 75%)...
Grazie a Dio non è successo niente...

Qui c'era Scajola, il camaleonte, dapprima ministro dell'interno, poi attuazione del programma ed infine per lo sviluppo economico e poi scomparso per un appartamento... che curriculum!

Q7WvLwmgqn4
Vabbè uppo così si rimembra un attimo...

Seeeee ya!

Alborosso
15-12-2010, 17.07.40
DiPietro e' quello che va ringraziato per i parlamentari che si porta dietro e che hanno rinnovato la fiducia a Berlusconi, giusto? E' incazzato perche' a lui la casa non gliel'ha ristrutturata oppure e' solo il solito pro-forma standard nel circo e bestiario che ci ritroviamo per governo?
No, perche' se uno dei Parlamentari del Berlusca avesse fatto qualcosa di altrettanto schifoso in un altro contesto, ora staremmo tutti tirando merda al Berlusca perche' si porta dietro conniventi, criminali, corrotti e malfattori.
Ma Dipietro, siccome ha detto ladro al Berlusca, allora e' un eroe della patria.
Bella roba, secondo me l'IDV oggi c'ha fatto la figura peggiore di tutti.

Guarda che esistono già parlamentari che fanno porcate, sono i leghisti, quelli che bruciano il tricolore,quelli che gridano roma ladrona per poi essere i primi quando c'è da spartire la torta, quelli che cancellano una leggina (come insegna loro il cav.) contro la formazione di corpi armati perchpè se no 35 di loro ,compreso bossi, sarebbero andati in galera per le ronde padane, come vedi di porcate in giro se ne vedono tante, e comunque ci sono fior di processi che provano che berlusca & soci sono corrotti è per quello che sono al governo e l'unica cosa che da anni cercano di fare è la riforma della giustizia.

Di0
15-12-2010, 17.14.48
Ripeto, di questa cosa non ne parlo sul forum.

Non sono un sapientone.

Meno male, ero un po' amareggiato da tutta questa gente che parla parla parla e parla sui forum senza fare niente, finalmente uno che anziche' parlare sui forum, fa qualcosa per migliorare la situazione in cui viviamo!





Guarda che esistono già parlamentari che fanno porcate, sono i leghisti, quelli che bruciano il tricolore,quelli che gridano roma ladrona per poi essere i primi quando c'è da spartire la torta, quelli che cancellano una leggina (come insegna loro il cav.) contro la formazione di corpi armati perchpè se no 35 di loro ,compreso bossi, sarebbero andati in galera per le ronde padane, come vedi di porcate in giro se ne vedono tante, e comunque ci sono fior di processi che provano che berlusca & soci sono corrotti è per quello che sono al governo e l'unica cosa che da anni cercano di fare è la riforma della giustizia.

Vabbè a valore e regola costituzionale i parlamentari sono indipendenti, Di Pietro mica può essere veggente sulle azioni di alcuni. Prima ti fidi e vedi il buon lavoro, ma dopo chissà come vanno le cose. Do la colpa ai parlamentari ( non eletti dai cittadini, perchè con le preferenze chi se li caga..) tutto qui :)

Ecco appunto, proprio quello che intendevo. Quando un parlamentare di destra fa qualche porcata, Berlusconi e' un coglione con un gruppo di corrotti. Quando un parlamentare di sinistra fa qualche porcata, DiPietro e' un onesto e i parlamentari devono considerarsi indipendenti.
Ebbe'.
No, oggi DiPietro c'ha fatto la figura del fesso come tutti. Se non fosse ai danni del nostro culo, ci sarebbe da riderne (si', lo ammetto: l'unico partito che non sopporto piu' del PDL e' l'IDV :asd:).

Naeblis: ma tu davvero pensi che la Rivoluzione Francese sia stata quella lotta romantica per la liberta' che hanno descritto sul sussidiario delle medie? Oppure anche li' ci sono state persone che hanno approfittato della rivoluzione e dei casini creati come scusa per vendette personali, scopi economici, furti, distruzione di rivali politici e commerciali, poveracci che hanno rubato nelle case, etc. etc.? L'unica differenza e' che, per fatti successi 200 e rotti anni fa, non ti vengono a raccontare del singolo episodio di Tizio che sfasciava il negozio a Caio, ma solo del quadro generale, certe cose si perdono nella storia, ma sono successe allora come ora. Credi che se qualcosa di buono nascera' da queste proteste (non ci spero nemmeno), tra 200 anni parleranno dell'Alfa Romeo del Ragionier Taldeitali data alle fiamme durante le proteste come di un atto di incivilta' mostrato da questi manifestanti? :asd:

Naeblis
15-12-2010, 17.22.10
Aspetta...io non voglio dimostrare alcuna teoria, come hai detto precedentemente, io ho voluto solo sottolineare l'ennesimo "strano episodio" accaduto durante una manifestazione.
A Genova ne son successe di cose strane e ci sono filmati e registrazioni radio a dimostrarlo.. è impossibile non rendersene conto.
Ora, io non di la colpa a Berlusconi e non credo che i poliziotti siano tutti dei pirla...queste cose succedono da decenni, la differenza è che prima i manifestanti non avevan dietro le telecamere o le macchine fotografiche, ma la teoria di Cossiga c'è da molto tempo prima di Berlusconi.

Come è possibile che dei black a volto coperto confabulino amichevolmente con dei poliziotti per poi sparir, tornare a far casino, scappare e non esser mai presi ogni volta?? Non sono io che devo trovare una risposta alla mia domanda e ai miei sospetti...sei tu stato/polizia che me la devi dare..

Ok, ma allora il discorso si amplia se è vero che i black block fanno casino su mezzo mondo allora la strategia collaborazionista tra forze di polizia e teppisti è di classe internazionale.

Naeblis
15-12-2010, 17.35.00
Naeblis: ma tu davvero pensi che la Rivoluzione Francese sia stata quella lotta romantica per la liberta' che hanno descritto sul sussidiario delle medie? Oppure anche li' ci sono state persone che hanno approfittato della rivoluzione e dei casini creati come scusa per vendette personali, scopi economici, furti, distruzione di rivali politici e commerciali, poveracci che hanno rubato nelle case, etc. etc.? L'unica differenza e' che, per fatti successi 200 e rotti anni fa, non ti vengono a raccontare del singolo episodio di Tizio che sfasciava il negozio a Caio, ma solo del quadro generale, certe cose si perdono nella storia, ma sono successe allora come ora. Credi che se qualcosa di buono nascera' da queste proteste (non ci spero nemmeno), tra 200 anni parleranno dell'Alfa Romeo del Ragionier Taldeitali data alle fiamme durante le proteste come di un atto di incivilta' mostrato da questi manifestanti? :asd:

Le rivoluzioni, così come le guerre di romantico non hanno nulla. Il problema è per parafrasare un canzone di Masini "non si canta dei disagi sociali con i migliardi in banca".
E' un mio umilissimo punto di vista quindi non voglio fare processi alle intenzioni, ma credo che i ragazzotti che vanno a protestare, incendiare auto e a spaccare vetrine sono gli stessi che si fanno di coca al sabato sera, gridano "violenza" allo stadio e passano il loro tempo ai centri sociali, e a protestare a scuola. Io a scuola ho vissuto quei tempi, i tempi delle occupazioni studentesche, i tempi dell'autogestione contro l'ennesima riforma dell'ennesimo governo fascista e ti posso assiucrare che in realtà era vista come "figo, non facciamo un cazzo, andiamo a farci una birra in piazza e a fare un po di casino". Io ho questi ricordi e ho disprezzo per quella gente (forse non si era capito?) tanto disperezzo perche erano i bulletti dell'istituto, i farabutti che non studiavano e non volevano fare studiare gli altri.

Concludo, riallacciandomi al primo punto, che molti di questi giovani si indignano per il futuro che gli è stato rubato dai politici ma poi quando tornano a casa si siedono e giocano alla playstation invece di cercarsi un lavoro. Un lavoro pur che sia, magari non quello che per il quale hanno studiato ma pur sempre un lavoro. Va bhe sono un po OT scusami, era solo pr chiarire il mio punto di vista (che lo ripeto, non vuole essere un giudizio)

bejita
15-12-2010, 18.11.29
ma tu davvero pensi che la Rivoluzione Francese sia stata quella lotta romantica per la liberta' che hanno descritto sul sussidiario delle medie? :

sul mio sussidiario delle medie il periodo del terrore era descritto con dovizia di particolari :teach:

Fate
15-12-2010, 18.29.22
http://violapost.files.wordpress.com/2010/12/altra.jpg
http://violapost.files.wordpress.com/2010/12/infiltrato.jpg
http://violapost.files.wordpress.com/2010/12/infiltrato1.jpg
http://violapost.files.wordpress.com/2010/12/beige3.jpg
http://violapost.files.wordpress.com/2010/12/pistolero.jpg
http://violapost.files.wordpress.com/2010/12/infi.png
http://violapost.files.wordpress.com/2010/12/trattato.png

Oltre all'amico in giallo prego notare in immagine 4-5-6 il ragazzo con la giacca a quadri che si intrattiene in chiacchierata, visto anche qui:

http://violapost.files.wordpress.com/2010/12/quadri.png

karuga
15-12-2010, 18.44.04
Io sto male, in tutto sto casino non riesco che a vedere solo e soltanto quella faccia di cazzo di Fini.


Ps: Qualcuno si è mai chiesto cosa sono in giro a fare questi polizziotti "provocatori?"

Non è una domanda polemica, ma potreste pensare a qualcosa che non sia fascistimerdaburattinidelsistema?

Edit: tengo a precisare che non parlo ne nego di casi, complotti&Co. parlo del lavoro pulito e onesto del poliziotto in borghese.

Di0
15-12-2010, 18.50.22
http://violapost.files.wordpress.com/2010/12/infiltrato.jpg



Ma anche il tipo a sinistra, che cerca di calmare un finanziere visibilmente spaventato e che ha perso il casco (poco piu' in la', per terra), che tra l'altro ha tirato fuori e sta impugnando una pistola, voglio sperare che il finto manifestante, che comunque e' pur sempre un poliziotto, stia in qualche modo cercando di calmarlo e fargli passare la paura per dissuadere dall'usarla, visto che la sta impugnando per il carrello, come se fosse pronto a caricarla.
La vera domanda e', ma di manifestanti veri, ce n'erano?
E soprattutto, cosa c'entra il discorso sui black blocks all'estero, come se il movimento dei black blocks fossero le stesse persone che prendono l'aereo e vanno a seattle a manifestare, piuttosto che gruppi di persone che fanno lo stesso in tutte le parti del mondo. Qui, e' un dato di fatto confermato da politici, video, fotografie, quei movimenti sono pesantemente infiltrati dalla polizia italiana.
A seattle ovviamente no, il che non vuol dire che non lo siano dalla polizia americana o non lo siano affatto, ma cio' non cambia che i black blocks italiani sono infiltrati dalla polizia a tutti i livelli, indiscutibilmente, se per evitare casini piu' grossi o per agitare durante le manifestazioni, questo non e' dato saperlo.
Ma e' dato intuirlo.

Ape_Africanizzata
15-12-2010, 19.10.39
Comunque guardate che l' infiltrato pare che sia un ragazzo di 16 anni a cui fa la solidarietà di tutto il movimento antagonista. Stando almeno alle dichiarazioni riportare su indimedia che per queste cose è abbastanza affidabile

Ma poi...siamo sicuri che siano manette e non occhiali da sole?

Alborosso
15-12-2010, 19.16.56
Ecco appunto, proprio quello che intendevo. Quando un parlamentare di destra fa qualche porcata, Berlusconi e' un coglione con un gruppo di corrotti. Quando un parlamentare di sinistra fa qualche porcata, DiPietro e' un onesto e i parlamentari devono considerarsi indipendenti.
Ebbe'.
No, oggi DiPietro c'ha fatto la figura del fesso come tutti. Se non fosse ai danni del nostro culo, ci sarebbe da riderne (si', lo ammetto: l'unico partito che non sopporto piu' del PDL e' l'IDV :asd:).



Però io ancora non capisco ste famose porcate di Di Pietro, cioè vuoi dirmi che uno che dice la verità su un premier corrotto dice porcate?
Fa la figura del fesso perchè dice quello che milioni di italiani pensano?
Non fare come i berlusconiani che per giustificare le proprie nefandezze dicono "e ma Marrazzo va a trans, Sircana pure, Fassino ha telefonato perchè contento che finalmente aveva una banca tutta sua.." , se dovessimo fare un elenco non c'è partita.

Fate
15-12-2010, 19.17.11
Comunque guardate che l' infiltrato pare che sia un ragazzo di 16 anni a cui fa la solidarietà di tutto il movimento antagonista. Stando almeno alle dichiarazioni riportare su indimedia che per queste cose è abbastanza affidabile

Ma poi...siamo sicuri che siano manette e non occhiali da sole?

Minuto 2..

Scontri via del Corso: lacrimogeni e arresti - YouReporter.it (http://www.youreporter.it/video_Scontri_via_del_Corso_lacrimogeni_e_arresti_ 1)

e aggiungo :

http://violapost.files.wordpress.com/2010/12/finanza.jpg

karuga
15-12-2010, 19.19.50
Ma poi...siamo sicuri che siano manette e non occhiali da sole?

A me sembrano proprio manette, nulla toglie che siano del finanziere però.
Cristo se ti infiltri in una roba del genere manco con la pistola lo fai, figurati con le manette:asd:
Comunque pare proprio sia un minorenne.

Asterix_75
15-12-2010, 19.31.33
sul tizio con le manette e il manganello (nonchè la pistola) c'è questa ricostruzione, con anche foto in più:

La guerriglia a Roma e gli agenti in borghese | Italia | Il Post (http://www.ilpost.it/2010/12/15/roma-agenti-infiltrati/)

Ghostkonrad
15-12-2010, 20.03.15
Un attimo però, precisiamo; che ci fossero degli infiltrati è molto probabile (quasi certo, a quel che sembrano dire le foto e le cronache), ma di fatto è stato ben spiegato da tutti i giornali (Repubblica inclusa) che i manifestanti avevano comunque intenzione di forzare il blocco nel centro storico, anche con le maniere forti.
L'altro ieri ho partecipato a un assemblea di preparazione al corteo universitario, dove l'ultima parte della discussione è stata dedicata alla logistica dello scontro, con tanto di zone cuscinetto in cui ospitare dei manifestanti equipaggiati con collirio, acqua e limoni per fare da supporto alle persone impegnate nello scontro "in prima linea"; oggi ho parlato con una persona che ha partecipato alla manifestazione e che ha dato pieno supporto ad azioni come l'incendio del cellulare e similia, con la motivazione che "A Terzigno rischiano i tumori, al confronto non è niente incendiare un cellulare della GdF. Avrebbero dovuto dare fuoco anche al parlamento."
Poi si può discutere sul fatto che sia giusto o meno forzare il blocco, dare fuoco al parlamento (che per me, dovendo scegliere, è pure più accettabile che dare fuoco al cellulare :asd:), radicalizzare lo scontro, ma di fatto queste erano le intenzioni.
Quindi, di certo c'erano gli infiltrati, ma dire che la manifestazione aveva intenzioni assolutamente pacifiche e che i disordini sono stati causati solo dai Black Block infiltrati è quantomeno lontano dalla realtà. Che poi, come si è notato, i danni alla fine sono stati anche minori di quello che si attendeva.

Ape_Africanizzata
15-12-2010, 20.06.30
Minuto 2..

Scontri via del Corso: lacrimogeni e arresti - YouReporter.it (http://www.youreporter.it/video_Scontri_via_del_Corso_lacrimogeni_e_arresti_ 1)

e aggiungo :

http://violapost.files.wordpress.com/2010/12/finanza.jpg

Non si capisce se lo stiano portando via o se ci stiano cazzeggiando. In ogni caso qualcosa non quadra: o quel ragazzino non è un infiltrato e indimedia c' ha ragione o sono anche loro infiltrati :D

Sick NicK
15-12-2010, 20.55.10
Sinceramente più che mostare prove palesi come quelle foto,unite ad un fatto universalmente riconosciuto e assodato come le infiltrazioni delle forze dell'ordine nelle manifestazioni e nei movimenti di piazza,non so cosa si debba fare per mostrare la realtà dei fatti alle persone.

Dal canto mio io sono solidale con quei poliziotti,carabinieri etc etc che fanno bene il proprio lavoro senza abusare della propria posizione e della forza dettata dal numero e dalla consapevolezza dell'impunità,disgustati come noi dalla violenza e dalle efferatezze dei colleghi.
Purtroppo per colpa di molte teste calde viene gettato discredito su tutto il corpo di polizia che al suo interno vanta sicuramente anche delle brave persone (ho bisogno di credere che sia così).
In ultimo,sinceramente non provo ne rispetto ne compassione per tutti quegli "sbirri" esaltati che si lasciano andare ad ogni tipo di violenza fisica e psicologica non appena ne hanno occasione...i celerini poi sono quelli della peggior specie visto il ruolo che ricoprono (e non vengono certo reclutati in modo coatto),non arrivano nemmeno a capire che sono usati dalle persone o dalle istituzioni che vorrebbero proteggere.
Non provo rispetto per tutti quegli "sbirri" che in preda a qualche raptus,dettato da una ideologia malata di fondo,massacrano,quando non uccidono,le persone.
Il problema è che questa escalation di violenza di stato a cui abbiamo assistito impotenti negli ultimi anni potrebbe anche ridimensionarsi un pò se venisse inflitta qualche punizione esemplare a chi,indossando una divisa,commette dei veri e propri crimini con l'aggravante che a commeterli sono delle persone che dovrebbero essere di esempio per gli altri.

Naeblis
15-12-2010, 21.03.40
La vera domanda e', ma di manifestanti veri, ce n'erano?


Adesso non esagerare dai, non può essere che fossero tutti poliziotti, non ci credi nemmeno tu.

Il fatto è che gli infiltrati sono una normale procedura di polizia in questi casi, e credo si stia cercando di trovare un significato "politico" se non addirittura una giustificazioni alle azioni di un gruppo di sconsiderati facinorosi. A genova è stato uguale, tutta colpa delle forze dell'ordine dell'oppressione degli agenti infiltrati, un modo a mio avviso per deresponsabilizzare la massa di teppisti.

Non dico che non ci siano state azioni di polizia discutibili, concordo sul fatto che a Genova (ad esempio) si poteva gestire meglio la cosa, ma chi si è presentato con molow e mazze chiodate, con caschi e passamontagna non era li per manifestare, è troppo comodo dire "sono le forze dell'ordine che hanno cominciato", e io ti rispondo certo se forzi i blocchi sai cosa succede, quindi cosa li forzi a fare? Semplice cerchi lo scontro. Ridurre il tutto ad una congiura delle forze dell'ordine comandate da una dirigenza fascista e repressiva è semplicemente ridicolo.

Dopo il g8 di genova mi sono fatto un giro nei blog dei centri sociali e sui giornali di sinistra, la loro versione è paradossale. In pratica le forze dell'ordine sarebbero andate a genova con il preciso scopo di reprimere nel sangue una pacifica manifestazione, e che avrebbero pure nascosto "loro" delle mazze chiodate e bombe carta in giro per poi dare colpa ai centri sociali, dopo di che, una volta iniziata la carica su manifestanti inermi, i centri sociali armati con oggetti di fortuna (mazze, scudi, passamontagna e molow) si sono serrati a difesa del popolo oppresso, tanto che un eroe, detto Carlo Giuliani andando contro una camionetta dei carabinieri armato con un estintore è pure morto per la libertà del popolo italiano.

Non voglio dire che non ci sia da parte delle forze dell'ordine un piano, o magari sia volutamente gestita in modo da generare tensione, ma da qui a far passare per martiri quel branco di teppisti non lo accetto.

Naeblis
15-12-2010, 21.07.44
Non si capisce se lo stiano portando via o se ci stiano cazzeggiando. In ogni caso qualcosa non quadra: o quel ragazzino non è un infiltrato e indimedia c' ha ragione o sono anche loro infiltrati :D

A me sembra come l'altra una foto in posa, sai esistono anche i costumi da poliziotto, se vuoi far scoppiare uno scandalo basta che ti vesti da poliziotto, picchi un ragazzino e ti fai riprendere, e hai montato una farsa fantastica.

Stiamo a vedere come va a finire, se sono polizotti veri viene fuori cosi come se sono falsi, però sta cosa mi incuriosisce. Se viene fuori che la polizia si è organizzata per creare casino, voglio sapere anche il nome del bastardo che l'ha pensato cosi poi gli si può spiegare a manganellate che non si fanno certe cose.

Naeblis
15-12-2010, 21.11.43
Il problema è che questa escalation di violenza di stato a cui abbiamo assistito impotenti negli ultimi anni potrebbe anche ridimensionarsi un pò se venisse inflitta qualche punizione esemplare a chi,indossando una divisa,commette dei veri e propri crimini con l'aggravante che a commeterli sono delle persone che dovrebbero essere di esempio per gli altri.

Come non quotarti, mi domando però perche non hai speso nemmeno una parole per le teste di cazzo che hanno assalito i furgoni, le banche e incendiato le macchine e i motorini. Anche loro meriterebbero una punizione esemplare, oppure ai tuoi occhi loro agiscono bene e gli è permesso.

Mi spiace ma tra i due mali, se devo scegliere preferisco una forza d'ordine repressiva e organizzata, a una mandria di bestie anarchiche che in preda al frenzy distruttivo non hanno rispetto per nessuno. Infine mi domando se questa gente protesta perche è convinta davvero di ciò che vuole o perche non sa come fare a far sera? Io ho visto le proteste studentesche in Iran e li i morti ci sono per davvero, li il governo ordina di sparare sulla folla i giornali non possono parlarne, li la polizia può arrestarti senza processo e tenerti in carcere 4 anni perche hai una faccia che non gli piace.
Quando sento parlare i giovani dei centri sociali, che dichiarano frasi tronfie come "combattiamo per la libertà", oppure "viviamo in una dittatura e dobbiamo ribellarci" mi domando, ma hanno un'idea del significato di quello che dicono? Sono convinti che lottare contro una dittatura sia andare in piazza e incendiare i cassonetti? e poi indignarsi se 2 manifestanti ricevano una manganellata? O magari sono dei figli di papà viziati che cercano una alternativa allo sballo del sabato sera?

Sick NicK
15-12-2010, 21.30.07
Come non quotarti, mi domando però perche non hai speso nemmeno una parole per le teste di cazzo che hanno assalito i furgoni, le banche e incendiato le macchine e i motorini. Anche loro meriterebbero una punizione esemplare, oppure ai tuoi occhi loro agiscono bene e gli è permesso.

Mi spiace ma tra i due mali, se devo scegliere preferisco una forza d'ordine repressiva e organizzata, a una mandria di bestie anarchiche che in preda al frenzy distruttivo non hanno rispetto per nessuno. Infine mi domando se questa gente protesta perche è convinta davvero di ciò che vuole o perche non sa come fare a far sera? Io ho visto le proteste studentesche in Iran e li i morti ci sono per davvero, li il governo ordina di sparare sulla folla i giornali non possono parlarne, li la polizia può arrestarti senza processo e tenerti in carcere 4 anni perche hai una faccia che non gli piace.
Quando sento parlare i giovani dei centri sociali, che dichiarano frasi tronfie come "combattiamo per la libertà", oppure "viviamo in una dittatura e dobbiamo ribellarci" mi domando, ma hanno un'idea del significato di quello che dicono? Sono convinti che lottare contro una dittatura sia andare in piazza e incendiare i cassonetti? e poi indignarsi se 2 manifestanti ricevano una manganellata? O magari sono dei figli di papà viziati che cercano una alternativa allo sballo del sabato sera?

Chiedo ammenda,mancanza mia nel mio post :)

Avrei dovuto specificare che la scia di distruzione di alcuni manifestanti,che ovviamente non sono tutti pilotati,non ha alcun senso...ne politico ne di nessun altro tipo.
Sono gesti ampiamente condannabili,totalemnte inutili e controproducenti,che hanno come unico effetto quello di gettare fango sulle azioni dimostrative e rivendicative della massa di manifestanti pacifica e "corretta".
Servono solo ai mezzi di informazione o a chi altro per metterli nella posizione di affermare che ogni manifestante è un "black bloc" e dare un connotato negativo anche a tutto cio che di buono può emergere da questi movimenti di protesta.

MarcoLaBestia
15-12-2010, 21.50.52
I francesi dei tempi d'oro li farebbero passare tutti alla ghigliottina per molto meno.Ho pensato alla stessa cosa. Le proteste efficaci non sono mai civili - vedi presa della Bastiglia, la quale mi sembra nessuno abbia mai definito "un vile atto barbarico", anzi.


Io invece vorrei vedere i vostri :asd: se quelli lì terra fossero stati i vostri familiari.oh, le vittime.

cazzi loro ke hanno scelto il mestiere sbagliato.


che ci fossero degli infiltrati è molto probabile (quasi certo, a quel che sembrano dire le foto e le cronache), ma di fatto è stato ben spiegato da tutti i giornali (Repubblica inclusa) che i manifestanti avevano comunque intenzione di forzare il blocco nel centro storico, anche con le maniere forti.è stato proprio questo il bello. Di solito infiltrano i finti teppisti per gettare discredito sulle proteste ke si definiscono "civili". Sta volta la protesta non era affatto civile ma apertamente facinorosa, quindi gli infiltrati si sono ritrovati a cercare di arginare la violenza aiutando a raccogliere i cocci. :asd:

MaGiKLauDe
15-12-2010, 21.55.36
Sono stato fuori tutto il giorno, ma la conclusione è che c'erano ragazzini con costumi da poliziotto e occhiali da sole in posa per delle foto? :asd:

FALLEN_ANGEL_664
15-12-2010, 22.16.25
Ho pensato alla stessa cosa. Le proteste efficaci non sono mai civili - vedi presa della Bastiglia, la quale mi sembra nessuno abbia mai definito "un vile atto barbarico", anzi.

Già, Ghandi era un terrorista si sa... direi quasi il doppio di King...


oh, le vittime.

cazzi loro ke hanno scelto il mestiere sbagliato.

Ma sì, cosa vuoi, sul lavoro ne muoiono di continuo. E' l'evoluzione della specie. Sopravviveranno solo gli impiegati...

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Slaine MacRoth
15-12-2010, 22.20.26
DiPietro e' quello che va ringraziato per i parlamentari che si porta dietro e che hanno rinnovato la fiducia a Berlusconi, giusto? E' incazzato perche' a lui la casa non gliel'ha ristrutturata oppure e' solo il solito pro-forma standard nel circo e bestiario che ci ritroviamo per governo?
No, perche' se uno dei Parlamentari del Berlusca avesse fatto qualcosa di altrettanto schifoso in un altro contesto, ora staremmo tutti tirando merda al Berlusca perche' si porta dietro conniventi, criminali, corrotti e malfattori.
Ma Dipietro, siccome ha detto ladro al Berlusca, allora e' un eroe della patria.
Bella roba, secondo me l'IDV oggi c'ha fatto la figura peggiore di tutti.

Eroe della patria? Andiamo Di0, hai messo su un discorso generalizzatorio e divagante in risposta ad una mia affermazione che non voleva intendere nulla di quanto hai scritto. Hai fatto tutto tu eh ;)

Non ho intenzione di stendere un resoconto delle mie simpatie politiche e delle motivazioni che mi portano a ritenere DiPietro una delle uniche figure che non pensi unicamente ai cazzi propri nel circo parlamentare. Finirei col dilungarmi in un tedioso wall of text da far concorrenza alla fottuta muraglia cinese e francamente non ne ho voglia (e neppure il tempo a dire il vero).

Mi limito solo a dire che non ritengo DiPietro un eroe innanzitutto, e che le parole rivolte a berlusconi nella giornata di ieri le condivido dalla prima all'ultima, al punto che ho ritenuto un peccato non avere il tasto quote sul telecomando.

Ghostkonrad
15-12-2010, 22.21.42
Ho pensato alla stessa cosa. Le proteste efficaci non sono mai civili - vedi presa della Bastiglia, la quale mi sembra nessuno abbia mai definito "un vile atto barbarico", anzi.è[...]

Mah, il punto è che alla fine le proteste "efficaci" alla fine vengono sempre strumentalizzate; scendi in piazza convinto di combattere per grandi ideali, poi scopri che questi ideali non sono altro che l'interesse di qualcuno elevato a paradigma e usato come specchietto per le allodole dal capo carismatico e manipolatore di turno; lui e la sua classe sociale ne traggono vantaggio, mantre la carne da cannone muore col sorriso sulle labbra.
E' per questo che io sono abbastanza scettico verso l'idea della manifestazione e del sacrificio di se stessi in nome della "causa".

MarcoLaBestia
15-12-2010, 22.55.37
questo sicuramente, c'è sempre un dopo con cui fare i conti.

Personalmente ho smesso di prescrivere e ho iniziato a descrivere. Per quale motivo dei ragazzi di 20-30 anni vanno in strada ed accappottano tutto? Se le motivazioni fossero fallaci non credo ci sarebbe tale mobilitazione di massa. Troppo facile barricarsi dietro un dito dando la colpa alla maleducazione.

Naeblis
15-12-2010, 23.30.57
questo sicuramente, c'è sempre un dopo con cui fare i conti.

Personalmente ho smesso di prescrivere e ho iniziato a descrivere. Per quale motivo dei ragazzi di 20-30 anni vanno in strada ed accappottano tutto? Se le motivazioni fossero fallaci non credo ci sarebbe tale mobilitazione di massa. Troppo facile barricarsi dietro un dito dando la colpa alla maleducazione.

E' anche troppo facile giustificare vandalismi e furti con la parola "protesta". In fondo gli ultras da stadio e le curve violente sono una prova del fatto che non serve un grande ideale per dare sfogo alla violenza e al vandalismo, basta una scusa e la forza della massa che deresponsabilizza il singolo.

Magari sbaglio, ma se ci fosse in Italia una vera dittatura, con i forum e i blog controllati, le tv controllate e un vero regime di polizia, non so quanti manifestanti troveremmo in piazza. In fondo Berlusconi è il padrone della rai a detta di tutti ma non mi pare che Santoro non possa fare il programma che vuole, non mi pare che a DiPietro sia Impedito di parlare come invece lui chiede che sia fatto a Silvio, non mi pare che "Vieni via con ME" sia stato censurato, eppure secondo molti l'informazione è tutta controllara da Silvio.

Non sono qui per prendere le parti di Silvio ma per sottolineare come spesso si usano parole che hanno un senso, forti anche di prove storiche e che sono usate in modo molto improprio. Ho sentito un sacco di volte parlare di "Regime di Polizia" bhe chi sostiene che in Italia esista un regime di polizia evidentemente non si rende conto di cosa sia un regime di polizia. Se vole saperlo gli basta andare in Cina e fare un gestaccio ad un poliziotto poi se va bene lo rivediamo tra 4 o 5 anni e potrà raccontarci la sua esperienza.

MarcoLaBestia
15-12-2010, 23.41.37
be' se ci pensi un attimo le motivazioni degli ultras sono piuttosto astratte e filosofeggianti (nei casi migliori) e si tratta cmq di un fenomeno persistente nel tempo, e non di un "exploit di pancia" ke segue ad un sopruso come nel caso di ieri.

quindi i due fenomeni non sono a mio avviso assimilabili.

Naeblis
15-12-2010, 23.55.40
be' se ci pensi un attimo le motivazioni degli ultras sono piuttosto astratte e filosofeggianti (nei casi migliori) e si tratta cmq di un fenomeno persistente nel tempo, e non di un "exploit di pancia" ke segue ad un sopruso come nel caso di ieri.

quindi i due fenomeni non sono a mio avviso assimilabili.

Bho, francamente non ho seguito la cronaca dei fatti di ieri, sono parecchio infognato con le consegna Natalize, non mi pare di aver sentito di sopprusi fatti ai manifestanti ma se è cosi allora la polizia ha agito male.

Per quel che mi ricordo del G8 non sono convinto che tutto sia successo perche la polizia ha provocato, se io impongo un area di sicurezza e dico che qui non ci puoi andare non sto commettendo un soppruso, se poi vuoi forzare il blocco è normale che io ti carico, non puoi dire ci hanno caricato e quindi abbiamo reagito, perche la carica te la sei andata a cercare te.

Comunque in merito ai fatti di ieri non mi esprimo, mi fido di quello che dici d'altronde ho solo sentito alla radio che è successo un casino abbastanza per farmi un'idea degli eventi ma non per sapere la meccanica dei fatti.

MarcoLaBestia
16-12-2010, 00.08.36
no la polizia sta volta non c'entra nulla. parlavo del sopruso in parlamento.

è stata una reazione al fatto ke dei compoenti dell IdV, votati esclusivamente per fare opposizione totale a berlusconi, al momento della verità l'hanno salvato votando per lui. È stato un "adesso basta avete rotto il cazzo" rivolto alla classe politica nel suo complesso.

kenciro36
16-12-2010, 03.04.58
L'unica cosa apprezzabile di questa giornata imbarazzante è stato il discorso di Di Pietro contro silvio. Vedere il nano abbandonare l'aula visibilmente in difficoltà, indifeso e a testa bassa mi ha proprio allietato il pomeriggio.

Oggi le parole "ridicolezza" e "spudoratezza" han subito un ridimensionamento storico.

Guarda le cazzate che spara di pietro sono pari a quelle pronunciate dal nano.

Di pietro è un altro che se si facesse da parte l'italia intera ne gioverebbe.

kenciro36
16-12-2010, 03.08.58
Non lo so, può essere che siano agenti in borghese (nel qual caso hanno dimostrato poca cura) non è possibile oggettivamente essere tanto pirla. Se vuoi istigare la folla non lo fai con un manganello di ordinanza. Poi può essere che il manganello sia stato sottratto ad un'altro agente durante uno scontro precedente, vai a saperlo.

Di certo io non mi sento tenero con la gente che per protesta danneggia le proprietà altrui che hanno la sfortuna di trovarsi sul tragitto della folla. Ho visto gente prendere a sassate un bancomat e nella mia mente, il pensiero che qualcuno volesse impossessarsi dei soldi del bancomat usando la scusa della protesta, si è materializzato automaticamente. Ricordo dei vecchi film in cui l'estrema sinistra praticava "l'esproprio proletario" che altro non era che un ridicolo tentativo di far passare come lecito un furto ai danni di altri, perche assaltare un negozio e portare via televisori e hifi non era come l'assalto ai magazzini del grano per trovare il cibo (durante la rivoluzione francese).

Non sono quindi contrario alle proteste, ma al vandalismo e al furto camuffato da protesta si. Allora di fronto a quello spettacolo quanto mi sarebbe piaciuto vedere sti burini con i volti coperti dai caschi e le mazze stramazzati al suolo con le ossa rotte e senza denti....peccato siano ancora impiedi per poter continuare domani.

completamente d'accordo.
Quest'accozzaglia di perditempo sarebbero da circoscrivere dentro quattro mura e far passare un rullo compressore.
Sono vandali, questo sono.Vandali.

kenciro36
16-12-2010, 03.25.40
Adesso non esagerare dai, non può essere che fossero tutti poliziotti, non ci credi nemmeno tu.

Il fatto è che gli infiltrati sono una normale procedura di polizia in questi casi, e credo si stia cercando di trovare un significato "politico" se non addirittura una giustificazioni alle azioni di un gruppo di sconsiderati facinorosi. A genova è stato uguale, tutta colpa delle forze dell'ordine dell'oppressione degli agenti infiltrati, un modo a mio avviso per deresponsabilizzare la massa di teppisti.

Non dico che non ci siano state azioni di polizia discutibili, concordo sul fatto che a Genova (ad esempio) si poteva gestire meglio la cosa, ma chi si è presentato con molow e mazze chiodate, con caschi e passamontagna non era li per manifestare, è troppo comodo dire "sono le forze dell'ordine che hanno cominciato", e io ti rispondo certo se forzi i blocchi sai cosa succede, quindi cosa li forzi a fare? Semplice cerchi lo scontro. Ridurre il tutto ad una congiura delle forze dell'ordine comandate da una dirigenza fascista e repressiva è semplicemente ridicolo.

Dopo il g8 di genova mi sono fatto un giro nei blog dei centri sociali e sui giornali di sinistra, la loro versione è paradossale. In pratica le forze dell'ordine sarebbero andate a genova con il preciso scopo di reprimere nel sangue una pacifica manifestazione, e che avrebbero pure nascosto "loro" delle mazze chiodate e bombe carta in giro per poi dare colpa ai centri sociali, dopo di che, una volta iniziata la carica su manifestanti inermi, i centri sociali armati con oggetti di fortuna (mazze, scudi, passamontagna e molow) si sono serrati a difesa del popolo oppresso, tanto che un eroe, detto Carlo Giuliani andando contro una camionetta dei carabinieri armato con un estintore è pure morto per la libertà del popolo italiano.

Non voglio dire che non ci sia da parte delle forze dell'ordine un piano, o magari sia volutamente gestita in modo da generare tensione, ma da qui a far passare per martiri quel branco di teppisti non lo accetto.

Ma veramente sono stati capaci di scrivere questo mucchio di stronzate?

Comunque il carabiniere non aveva compreso le intenzioni di Giuliani.
Quest'ultimo voleva dare una rinfrescatina al carabiniere di turno con l'estintore.

aplo
16-12-2010, 03.55.48
Va bhe ma mo Genova che centra ? A Genova le forze dell'ordine hanno fatto un casino tale che nemmeno se gli dicevano FATE COME CAZZO VE PARE riscivano a combinarne tanto, roba da vergognarsi per i prossimi secoli a venire, ed epurare dalle forze dell'ordine centinaia di polizziotti e carabinieri.
A Roma per come è stata gestita la situazione ieri gli dovrebbero dare l'Oscar alle forze dell'ordine, niente cariche alla rinfusa menando chiunque "come a Genova" niente raid nelle scuole "come a Genova" niente morti "come a Genova" Niente persone SEQUESTRATE dagli ospedali, solo perchè contuse "come a Genova.
I disordini di ieri sono stati gestiti magistralmente, mentre gli ordini a Genova li dava un SOMARO.

Cya

milo74_ver.1.1
16-12-2010, 08.38.02
Giusto per la precisione, il finanziere con la pistola in mano stava cercando di metterla al riparo dalla folla, in quanto era stato sopraffatto e gli erano stati strappati scudo e casco.
É stato poi ricoverato sotto choc.
Fonte: il fatto quotidiano di oggi, pag. 9. Guardatevi le foto del servizio, la terza é impressionante.

Altro che infiltrato, questo ha le palle di titanio. Immaginate se nn avesse difeso la pistola e gli fosse stata strappata.

MaGiKLauDe
16-12-2010, 09.38.42
Giusto per la precisione, il finanziere con la pistola in mano stava cercando di metterla al riparo dalla folla, in quanto era stato sopraffatto e gli erano stati strappati scudo e casco.
É stato poi ricoverato sotto choc.
Fonte: il fatto quotidiano di oggi, pag. 9. Guardatevi le foto del servizio, la terza é impressionante.

Altro che infiltrato, questo ha le palle di titanio. Immaginate se nn avesse difeso la pistola e gli fosse stata strappata.

Certo, il sospetto infiltrato è quello in divisa, non gli altri vestiti da teppisti che lo aiutano ad alzarsi e lo accompagnano tra i colleghi :asd:

psicho86
16-12-2010, 09.59.58
Già, Ghandi era un terrorista si sa... direi quasi il doppio di King...



esiste modo e modo di protestare; una protesta che sfocia in violenza va repressa per quanto mi riguarda. Una protesta non deve essere una scusa per distruggere, incendiare e rovinare proprietà dello stato o di privati. Questo devon capire quelle teste di cazzo che vanno a protestare. I manifestanti, quelli che erano li per esporre il proprio disappunto (giusto o sbagliato che sia), che lo facevano in maniera civile, dovrebbero (o avrebbero dovuto) dissociarsi da quei personaggi che si buttano in mezzo alla mischia solo per dare sfogo alla propria violenza.




Ma sì, cosa vuoi, sul lavoro ne muoiono di continuo. E' l'evoluzione della specie. Sopravviveranno solo gli impiegati...

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

la parte quotata qui sopra denota una certa ignoranza se permetti o un umorismo di cattivo gusto.

Ape_Africanizzata
16-12-2010, 10.05.10
Adesso non esagerare dai, non può essere che fossero tutti poliziotti, non ci credi nemmeno tu.

Il fatto è che gli infiltrati sono una normale procedura di polizia in questi casi, e credo si stia cercando di trovare un significato "politico" se non addirittura una giustificazioni alle azioni di un gruppo di sconsiderati facinorosi. A genova è stato uguale, tutta colpa delle forze dell'ordine dell'oppressione degli agenti infiltrati, un modo a mio avviso per deresponsabilizzare la massa di teppisti.

Non dico che non ci siano state azioni di polizia discutibili, concordo sul fatto che a Genova (ad esempio) si poteva gestire meglio la cosa, ma chi si è presentato con molow e mazze chiodate, con caschi e passamontagna non era li per manifestare, è troppo comodo dire "sono le forze dell'ordine che hanno cominciato", e io ti rispondo certo se forzi i blocchi sai cosa succede, quindi cosa li forzi a fare? Semplice cerchi lo scontro. Ridurre il tutto ad una congiura delle forze dell'ordine comandate da una dirigenza fascista e repressiva è semplicemente ridicolo.

Dopo il g8 di genova mi sono fatto un giro nei blog dei centri sociali e sui giornali di sinistra, la loro versione è paradossale. In pratica le forze dell'ordine sarebbero andate a genova con il preciso scopo di reprimere nel sangue una pacifica manifestazione, e che avrebbero pure nascosto "loro" delle mazze chiodate e bombe carta in giro per poi dare colpa ai centri sociali, dopo di che, una volta iniziata la carica su manifestanti inermi, i centri sociali armati con oggetti di fortuna (mazze, scudi, passamontagna e molow) si sono serrati a difesa del popolo oppresso, tanto che un eroe, detto Carlo Giuliani andando contro una camionetta dei carabinieri armato con un estintore è pure morto per la libertà del popolo italiano.

Non voglio dire che non ci sia da parte delle forze dell'ordine un piano, o magari sia volutamente gestita in modo da generare tensione, ma da qui a far passare per martiri quel branco di teppisti non lo accetto.

e guardateli sti filmati del g8 per dio...non sono cose amatoriali, sono filmati della questura di genova che riprendono come si sono svolti i fatti e lo fanno da un elicottero: si capisce TUTTO

Onim4ru
16-12-2010, 11.56.15
05GgPAE9f_Y

:roll3:

milo74_ver.1.1
16-12-2010, 12.11.02
Certo, il sospetto infiltrato è quello in divisa, non gli altri vestiti da teppisti che lo aiutano ad alzarsi e lo accompagnano tra i colleghi :asd:

Sta bono, che siamo dello stesso parere.
Volevo solo aggiornare sul finanziere raffigurato in quella foto.
Che ci siano infiltrati tra i manifestanti é risaputo.

DIAZE
16-12-2010, 12.23.26
And in my hour of darkness She is standing right in front of me...

7gPjGuC6CFQ

MaGiKLauDe
16-12-2010, 12.57.42
Sta bono, che siamo dello stesso parere.
Volevo solo aggiornare sul finanziere raffigurato in quella foto.
Che ci siano infiltrati tra i manifestanti é risaputo.

Ah, pensavo avessi capito che il sospetto fosse quello salvato :asd:
Quello se l'è passata brutta davvero, e se quelli sono infiltrati è andata di stralusso, ho l'idea che la sommossa dell'altro ieri, voluta e generata da entrambe le parti, in una giornata così importante per il destino politico del paese, avrebbe potuto portare a conseguenze ben peggiori di semplici morti e feriti.

Naeblis
16-12-2010, 13.12.23
e guardateli sti filmati del g8 per dio...non sono cose amatoriali, sono filmati della questura di genova che riprendono come si sono svolti i fatti e lo fanno da un elicottero: si capisce TUTTO

Non dico che non sia stata gestita male la situazione di Genova, ma DICO che le presone armate di mazze e bombe carta c'erano e non erano li per protestare pacificamente. Si poteva e si doveva gestire in modo migliore la folla, ma che si voglia far passare la tesi che tutto è accaduto per colpa della polizia fascista è ridicolo e non lo accetto.

foglialuce
16-12-2010, 13.16.51
Sinceramente più che mostare prove palesi come quelle foto,unite ad un fatto universalmente riconosciuto e assodato come le infiltrazioni delle forze dell'ordine nelle manifestazioni e nei movimenti di piazza,non so cosa si debba fare per mostrare la realtà dei fatti alle persone.

Dal canto mio io sono solidale con quei poliziotti,carabinieri etc etc che fanno bene il proprio lavoro senza abusare della propria posizione e della forza dettata dal numero e dalla consapevolezza dell'impunità,disgustati come noi dalla violenza e dalle efferatezze dei colleghi.
Purtroppo per colpa di molte teste calde viene gettato discredito su tutto il corpo di polizia che al suo interno vanta sicuramente anche delle brave persone (ho bisogno di credere che sia così).
In ultimo,sinceramente non provo ne rispetto ne compassione per tutti quegli "sbirri" esaltati che si lasciano andare ad ogni tipo di violenza fisica e psicologica non appena ne hanno occasione...i celerini poi sono quelli della peggior specie visto il ruolo che ricoprono (e non vengono certo reclutati in modo coatto),non arrivano nemmeno a capire che sono usati dalle persone o dalle istituzioni che vorrebbero proteggere.
Non provo rispetto per tutti quegli "sbirri" che in preda a qualche raptus,dettato da una ideologia malata di fondo,massacrano,quando non uccidono,le persone.
Il problema è che questa escalation di violenza di stato a cui abbiamo assistito impotenti negli ultimi anni potrebbe anche ridimensionarsi un pò se venisse inflitta qualche punizione esemplare a chi,indossando una divisa,commette dei veri e propri crimini con l'aggravante che a commeterli sono delle persone che dovrebbero essere di esempio per gli altri.

Quoto tutto:birra:

Ape_Africanizzata
16-12-2010, 14.44.38
Non dico che non sia stata gestita male la situazione di Genova, ma DICO che le presone armate di mazze e bombe carta c'erano e non erano li per protestare pacificamente. Si poteva e si doveva gestire in modo migliore la folla, ma che si voglia far passare la tesi che tutto è accaduto per colpa della polizia fascista è ridicolo e non lo accetto.


Cerca op genova 2001 oppure le Strade di Genova su youtube. Davvero, stare a spiegare perchè e percome in questo caso non ha senso, si vedono cose troppo eloquenti

Naeblis
16-12-2010, 15.13.08
Cerca op genova 2001 oppure le Strade di Genova su youtube. Davvero, stare a spiegare perchè e percome in questo caso non ha senso, si vedono cose troppo eloquenti

Ok, cercherò prometto, ma soprassiedo per ora perche non ho tempo di mettermi a vedere cose su utube, lo faccio sto fine settimana. Grazie.

bud200188
16-12-2010, 15.55.37
E io che speravo che ci scappasse il morto.. Da una parte o dall'altra era uguale per me..

Elendil_1
16-12-2010, 17.43.51
Ok, cercherò prometto, ma soprassiedo per ora perche non ho tempo di mettermi a vedere cose su utube, lo faccio sto fine settimana. Grazie.

Aggiungo: come saprai, per i fatti di Genova vi sono membri delle forze dell'ordine condannati per aver fabbricato prove false, per violenza privata e vari altri reati.
Secondo te un poliziotto condannato per tali reati dovrebbe essere radiato o promosso?
Beh, verifica da te come sono stati "puniti" questi condannati a livello di carriera.

Ape_Africanizzata
16-12-2010, 18.14.18
Per fabbricazione di prove false si intende spaccare il cranio a Giuliani con un sasso e poi dare la colpa , a telecamere accese ( da Renato "Betulla" Farina" ) al primo manifestante che passa? :(

FALLEN_ANGEL_664
16-12-2010, 19.31.55
esiste [...] la parte quotata qui sopra denota una certa ignoranza se permetti o un umorismo di cattivo gusto.

E' un "umorismo" atto a sottolineare il mio disappunto riguardo a quanto aveva detto MarcoLaBestia. Ma poi, scusa, credi davvero che io pensi che Ghandi fosse un terrorista??

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

funker
16-12-2010, 19.34.01
Beh, ma Gandhi era un terrorista.

Ape_Africanizzata
16-12-2010, 19.44.23
Ghandi era un grandissimo fan di un tizio tutto impettito, pelato e dal mascellone squadrato, che 70 anni fa faceca proclami di guerra in Piazza venezia :O

Ghostkonrad
16-12-2010, 20.49.27
questo sicuramente, c'è sempre un dopo con cui fare i conti.

Personalmente ho smesso di prescrivere e ho iniziato a descrivere. Per quale motivo dei ragazzi di 20-30 anni vanno in strada ed accappottano tutto? Se le motivazioni fossero fallaci non credo ci sarebbe tale mobilitazione di massa. Troppo facile barricarsi dietro un dito dando la colpa alla maleducazione.

Si, vabbè è il solito discorso; se davvero si pensa che siamo in dittatura, che è arrivato il momento di compiere azioni eclatanti e violente per fare pressione sul potere, allora, cacchio, si compiano atti di violenza nei confronti del potere, tipo appunto, dar fuoco al parlamento, e non alla macchina di qualche povero cristo. Invece questi rivoluzionari della domenica si divertono a sfasciare negozi e rovesciare bidoni della spazzatura ben consci di tornarsene poi a casetta dopo una notte in guardina.
Se davvero fossimo in dittatura e si trattasse di armarsi e andare sulle barricate, non penso che costoro alzerebbero un dito.

Elendil_1
16-12-2010, 21.16.50
Per fabbricazione di prove false si intende spaccare il cranio a Giuliani con un sasso e poi dare la colpa , a telecamere accese ( da Renato "Betulla" Farina" ) al primo manifestante che passa? :(

Anche piazzare molotov e armi contundenti dentro una scuola per giustificare l'arresto delle persone che ci dormivano dentro.

kenciro36
16-12-2010, 22.13.57
sto vedendo il servizio su annozero.
Da spaccarli in due sti manifestanti di merda.
Questi vandali di merda

Hale_9204
16-12-2010, 22.21.11
sto vedendo il servizio su annozero.
Da spaccarli in due sti manifestanti di merda.
Questi vandali di merda

quoto
vorrei proprio vedere chi avrebbe il coraggio di sostenerli se si ritrovasse la macchina bruciata per strada...
se vuoi protestare contro il governo vai a spaccare il culo a quelli del governo, non vai a rompere vetrine o bruciare macchine della gente che non c'entra niente....

kenciro36
16-12-2010, 22.21.14
5 min d'applausi a la russa.

kenciro36
16-12-2010, 22.22.58
quoto
vorrei proprio vedere chi avrebbe il coraggio di sostenerli se si ritrovasse la macchina bruciata per strada...
se vuoi protestare contro il governo vai a spaccare il culo a quelli del governo, non vai a rompere vetrine o bruciare macchine della gente che non c'entra niente....

sono dei falliti, dei perditempo, non fanno un cazzo dalla mattina alla sera, degli inetti e dei vigliacchi che si coprono il capo per non farsi riconoscere.

djdavis
16-12-2010, 22.25.29
Si, vabbè è il solito discorso; se davvero si pensa che siamo in dittatura, che è arrivato il momento di compiere azioni eclatanti e violente per fare pressione sul potere, allora, cacchio, si compiano atti di violenza nei confronti del potere, tipo appunto, dar fuoco al parlamento, e non alla macchina di qualche povero cristo. Invece questi rivoluzionari della domenica si divertono a sfasciare negozi e rovesciare bidoni della spazzatura ben consci di tornarsene poi a casetta dopo una notte in guardina.
Se davvero fossimo in dittatura e si trattasse di armarsi e andare sulle barricate, non penso che costoro alzerebbero un dito.

Questa sì che sarebbe una soluzione! E sarebbe ancora più efficace "reclutando" alcuni esperti di arti marziali molto abili nel disarmare l'avversario, ammesso che ne troveremmo mai qualcuno (sto sognando, ma io non credo che davvero non sia fattibile)!

MarcoLaBestia
16-12-2010, 22.31.45
Si, vabbè è il solito discorso; se davvero si pensa che siamo in dittatura, che è arrivato il momento di compiere azioni eclatanti e violente per fare pressione sul potere, allora, cacchio, si compiano atti di violenza nei confronti del potere, tipo appunto, dar fuoco al parlamento, e non alla macchina di qualche povero cristo. Invece questi rivoluzionari della domenica si divertono a sfasciare negozi e rovesciare bidoni della spazzatura ben consci di tornarsene poi a casetta dopo una notte in guardina.
Se davvero fossimo in dittatura e si trattasse di armarsi e andare sulle barricate, non penso che costoro alzerebbero un dito.

giustissimo. del resto è il risultato della disorganizzazione delle "reazioni di pancia"...

kenciro36
16-12-2010, 22.41.21
Questa sì che sarebbe una soluzione! E sarebbe ancora più efficace "reclutando" alcuni esperti di arti marziali molto abili nel disarmare l'avversario, ammesso che ne troveremmo mai qualcuno (sto sognando, ma io non credo che davvero non sia fattibile)!

steven seagal lo sta facendo nel reparto di polizia nel quale lavora.

kenciro36
16-12-2010, 22.50.49
mio dio di pietro. :rotfl:

Ghostkonrad
16-12-2010, 22.56.35
Bah, i discorsi degli autoproclamati "rappresentanti degli studenti" lasciano il tempo che trovano, senonchè per quel che ho detto io prima; la loro presunta violenza è solo il vandalismo teppistico di una banda di ultrà, non certo qualcosa in grado davvero di destabilizzare il regime che loro dicono di combattere.
Tra parentesi, io la ragazza con la felpa viola la vedo praticamente ogni giorno. :asd:

djdavis
16-12-2010, 23.07.46
steven seagal lo sta facendo nel reparto di polizia nel quale lavora.

Ma quello è solo un attore, per giunta non italiano, io parlo di persone praticanti o che lo fanno per professione e lo insegnano nelle palestre, e non su un set cinematografico!:asd:

MaGiKLauDe
16-12-2010, 23.10.23
Purtroppo no. Quella è la violenza di chi si è rotto il cazzo di manifestare da bravo bimbo, organizzare belle iniziative, flash mob, eventi simbolici e finire inevitabilmente ignorato quando va bene, o caricato senza motivo se la giornata è grigia. L'anno scorso si è lasciato che i fascisti pestassero indisturbati tra i ragazzi delle medie, con l'aperto supporto delle forze dell'ordine. La misura è satura e gente come La Russa non si rende conto di quanto stia rischiando.

Naeblis
16-12-2010, 23.15.38
Ma quello è solo un attore, per giunta non italiano, io parlo di persone praticanti o che lo fanno per professione e lo insegnano nelle palestre, e non su un set cinematografico!:asd:

Se intendi disperdere la folla con soluzioni non letali, esistono metodi vari di provata efficacia, dagli idranti ai lacrimogeni, fino agli ultratecnologici emettitori di suoni fastidiosi ad alto volume. Non serve una pattuglia di Walker Texas Ranger.

Ape_Africanizzata
16-12-2010, 23.26.09
Purtroppo no. Quella è la violenza di chi si è rotto il cazzo di manifestare da bravo bimbo, organizzare belle iniziative, flash mob, eventi simbolici e finire inevitabilmente ignorato quando va bene, o caricato senza motivo se la giornata è grigia. L'anno scorso si è lasciato che i fascisti pestassero indisturbati tra i ragazzi delle medie, con l'aperto supporto delle forze dell'ordine. La misura è satura e gente come La Russa non si rende conto di quanto stia rischiando.

Io non critico l' uso della violenza, critico chi la usa.
Nella rivoluzione francese c'erano una grande massa di persone guidate da avanguardie borghesi, massoniche e "illuministe".
Adesso l' avanguardia del movimento studentesco che fa, a parte farsi smerdare perfino da Castelli ad Annozero?
E farsi smerdare da Castelli ce ne vuole...

kenciro36
16-12-2010, 23.27.37
Ma quello è solo un attore, per giunta non italiano, io parlo di persone praticanti o che lo fanno per professione e lo insegnano nelle palestre, e non su un set cinematografico!:asd:

ma che stai dicendo?

steven seagal è la massima autorità nell'aikido, l'unico occidentale a cui è stato permesso di aprire un dojo in oriente. E' settimo dan cintura nera aikido.
Ma perchè sparate vaccate senza sapere un cazzo.
ha lavorato e lavora ancora nell'arma e addestra le forze di polizia.
Ha origini italiane, la madre è calabrese.

MarcoLaBestia
16-12-2010, 23.28.48
di pietro è un grandissimo scemo.... c'è stato un momento in cui era arrivato godere di una posizione anti-berlusconiana privilegiata, ma ha buttato tutto nel cesso perkè non riesce a calmarsi mentre parla......

eppure nel '90 ai tempi di tangentopoli parlava normalmente

MaGiKLauDe
16-12-2010, 23.34.56
Ovvia, chissà che menti c'erano dietro il movimento del '68. Aspetta, lo so, quelle che ci governano ora. Molto peggio non può andare.

vespino
17-12-2010, 00.37.52
sono dei falliti, dei perditempo, non fanno un cazzo dalla mattina alla sera, degli inetti e dei vigliacchi che si coprono il capo per non farsi riconoscere.

Detto proprio da La Russa che andava a giro facendo squadrismo poi... :roll3:

La risposta migliore l'ha data Di Pietro sottolineando quanto da me sopra detto. Fascista. E dice tutto.:)

p.s Coloro che hanno fatto del casino vanno puniti. Purtroppo in queste manifestazioni ci sono sempre dei ma... perchè queste cose succedono sempre in queste manifestazioni? Si parla di infiltrati in borghese della polizia..e qui ti vengono i sospetti...e non ho bisogno nemmeno di elencarli. Sta di fatto che gli studenti stanno protestando in modo "pacifico" quasi ovunque e quando si scatenano certe cose una parte è mossa dallo scontento della società che il governo non vede ( che vuoi che veda uno che vive ad Arcore ed ha 20 case.. :) ) e da gente che alle manifestazioni non dovrebbe proprio andare, che vanno solo per fare casino.

Fate
17-12-2010, 01.32.08
1) Checchè sia diventato ora un cincghiale che s'è mangiato un altro cinghiale nonchè un vecchio bavoso che si becca denunce per molestie rimane il fatto che Seagal s'era guadagnato ai tempi rispetto nell' ambiente per il livello di pratica raggiunto.

2)Seagal non addestra nessuno. Che poi leggiate in giro diversamente, sono altre cose.
Potrei fare una lista lunga così di "notizie" simili sparate con motivazioni più che ovvie.


3) Aikido e CQB non sono proprio la cosa più relata che esista, anche se quello che pratica(va) il cinghiale grasso è qualificato come tra i più buoni rispetto alla merda che c'è in giro.
Quello che gli vedevate fare nei film erano mischiotti per la televisione.
Quello che serve nella realtà ad un poliziotto è ancora un altro paio di maniche.
Se il tal corpo, la tal arma o il tal reparto speciale viene pubblicizzato praticare x o y arte marziale, al 99% delle volte è una cavolata. Se volete proseguire però ci si apre un topic a parte :p

4) I vertici non ne capiscono nulla. Sistemi adottati e sponsorizzati dai capoccia sono stati/vengono sprofessati istantanemanete dagli operativi.
Aimè, il 90% dei gruppi che pratica qualcosa ( e parlo anche a livello di esercito, di parà e quant'altro ) lo fa' su iniziativa dei singoli o su eventuali preferenze personali di qualche ufficiale.

5) Non c'è il tempo e non ci sono i soldi per addestrare operativi nelle AM

6) Tecniche antisommossa. Vedi punto 5.
In Italia, per quanto ci siano seri problemi di ordine pubblico ( stadi anyone ? ) è considerato operativamente uno spreco di risorse logistiche fare cosri per molti operatori.
Per altro i nostri migliori istruttori lavorano all'estero per cotruire nuove forze di polizia ( kosofo - Afghanistan )
Per altro il personale preposto alle azioni di "ordine pubblico", specie dopo il G8 di Genova, ha la consegna di proteggersi e basta, e limitare al massimo i "problemi".
Si vuole evitare ad _ogni_ costo che ci scappi il morto. Poi è palese che se ti arriva un impiegato d'ufficio a fare antisommossa aimè i nervi non si sa se tengono.

I commenti sugli operativi lasciano un po' il tempo che trovano se chi parla non ha informazioni.. un po' come la mia amica che parlava del finanziere che rischiava di fare una strage con la pistola in mano e il dito sul grilletto in quella situazione.
Avesse visto/capito/saputo che la 92FS del finanziere aveva cane abbattuto e sicura inserita anche se lui aveva il dito sul grilletto..
Il problema grosso è quando sono i "giornalisti" a fare congetture finendo con l' indirizzare il pensiero della gente.

kenciro36
17-12-2010, 02.20.47
1) Checchè sia diventato ora un cincghiale che s'è mangiato un altro cinghiale nonchè un vecchio bavoso che si becca denunce per molestie rimane il fatto che Seagal s'era guadagnato ai tempi rispetto nell' ambiente per il livello di pratica raggiunto.

2)Seagal non addestra nessuno. Che poi leggiate in giro diversamente, sono altre cose.
Potrei fare una lista lunga così di "notizie" simili sparate con motivazioni più che ovvie.


3) Aikido e CQB non sono proprio la cosa più relata che esista, anche se quello che pratica(va) il cinghiale grasso è qualificato come tra i più buoni rispetto alla merda che c'è in giro.
Quello che gli vedevate fare nei film erano mischiotti per la televisione.
Quello che serve nella realtà ad un poliziotto è ancora un altro paio di maniche.
Se il tal corpo, la tal arma o il tal reparto speciale viene pubblicizzato praticare x o y arte marziale, al 99% delle volte è una cavolata. Se volete proseguire però ci si apre un topic a parte :p


Uji0bcMbUaQ

punto secondo nei film è aikido [in molti lo noti vedendo i vari iriminage e kote gaeshi] e sopratutto Aikijitsu
Le molestie sono inerenti la prima moglie
Attualmente non esiste nessuno pari a seagal nella pratica dell'aikido.

funker
17-12-2010, 02.58.00
:asd:

Ma di che cazzo state parlando?

Fate
17-12-2010, 05.53.30
punto secondo nei film è aikido [in molti lo noti vedendo i vari iriminage e kote gaeshi] e sopratutto Aikijitsu
Film che vai, coreografia che trovi.
A seconda dell' influenza del periodo o di quel che vuole il regista ( vedi il Kali di trappola in alto mare ) .


Le molestie sono inerenti la prima moglie
Nono. All' ultima segretaria :asd:


Attualmente non esiste nessuno pari a seagal nella pratica dell'aikido
Solo perchè non sono circensi di hollywood non vuol dire che non ci siano praticanti più capaci, senza dimenticare che Seagal ora come ora è forte giusto nella porchetta :asd: e continuiamo comunque a parlare di aikido, che oltre ad esser fatto in modo decente in pochi posti qui in Italia, avoja a fermar riottosi con ikkyo :asd: .
E, ripeto, apri un topic a parte che siamo OT .

MarcoLaBestia
17-12-2010, 10.47.54
ma sento ovunque parlare di black bloc... ma dove stavano sti black bloc?

io ho visto solo tanta gente incazzata in jeans e felpa nera.



http://colorado.indymedia.org/files/black%20bloc.jpg

a me i black bloc sembrano avere ben altre caratteristike: sono teutonici, brutti e fanno fare la cacca addosso alla polizia già da lontano. :asd:

Telespalla
17-12-2010, 11.02.44
quoto
vorrei proprio vedere chi avrebbe il coraggio di sostenerli se si ritrovasse la macchina bruciata per strada...
se vuoi protestare contro il governo vai a spaccare il culo a quelli del governo, non vai a rompere vetrine o bruciare macchine della gente che non c'entra niente....


sono dei falliti, dei perditempo, non fanno un cazzo dalla mattina alla sera, degli inetti e dei vigliacchi che si coprono il capo per non farsi riconoscere.

Evvai con il valzer della demagogia...
E' normale che una macchina bruciata valga più di 100 poliziotti feriti...
Come è normale che mi viene da piangere quando leggo questi commenti spessi che mi fanno venire i brividi...
Meno male che non c'erano albanesi... vero?

Comunque l'uso smodato della parola black block da parte dei media si basa sul fatto che almeno un manifestante sia vestito di nero con un cappuccio, passamontagna e sia anarchico-insurrezionalista... per me neanche loro sanno che cazzo sono...

Seeeee ya!

MaGiKLauDe
17-12-2010, 11.27.21
ma sento ovunque parlare di black bloc... ma dove stavano sti black bloc?

io ho visto solo tanta gente incazzata in jeans e felpa nera.



http://colorado.indymedia.org/files/black%20bloc.jpg

a me i black bloc sembrano avere ben altre caratteristike: sono teutonici, brutti e fanno fare la cacca addosso alla polizia già da lontano. :asd:

I Black Block non esistono, a meno che non si voglia credere ad un gruppo che gira il mondo tra Seattle, Kioto, Milano, Roma, Parigi, Londra e Atene, impuniti, e dopo aver spaccato tutto risalgono su un aereo, a leggere il giornale per scoprire dove si svolge la prossima manifestazione, più informati dei cittadini della città verso cui si dirigeranno.

Ape_Africanizzata
17-12-2010, 11.37.25
No no, esistere esistono eccome :D

Sono anarco- insurreazionalisti e anarco-comunisti veri, probabilmente infiltrati dai servizi, ma stracazzuti

Telespalla
17-12-2010, 11.55.36
Sisi esistono il problema è che non E' POSSIBILE TROVARLI ANCHE ALLE MANIFESTAZIONI di protesta verso un governo europeo o quello che sia...
Sono organizzati per agire contro la globalizzazione, il sistema economico, G8 ecc...
Che la stupidità del nostro governo sia una idea "globale" , sono d'accordo, ma che richiamino anche l'attenzione dei black block mi sembra una barzelletta...

Seeeee ya!

Ape_Africanizzata
17-12-2010, 12.07.51
Beh, senza andare nello specifico - non credo ci fossero black block alle manifestazioni di 3 giorni fa perchè si riconoscono facilmente per il modo, compatto, in cui sono organizzati - credo che abbiano partecipato a molte manifestazioni nazionali contro politiche figlie della globalizzazione: vedi la riforma delle università in inghilterra ( che per molti versi è condivisibile) o le proteste in grecia

MaGiKLauDe
17-12-2010, 13.02.44
No, via, ma voi credete che siano gruppi di bestioni che viaggiano in aereo superando ogni controllo con le mazze in valigia? Sul serio, a Kioto come ci sono arrivati e come se ne sono andati? A Seattle? A Melbourne?
Via, fa comodo credere che sia colpi di questi che arrivano e spaccano tutti, agitatori violenti che danno il pretesto alla polizia per far male e al movimento per prendere la distanza dalla violenza. L'unico vero caso in cui gruppi di gente vestita di nero si è mossa in modo autonomo, al di fuori del percorso del corteo è stato a Genova, e lì i dubbi sulla composizione dei BB non sono ancora stati sciolti. In realtà, alla manifestazione di Seattle in cui tutto è nato ad oggi la gente ha imparato che la polizia mena, spara, provoca, e poi pesta ancora più forte chi è inerme, così alla manifestazione ci si va preparati. Da allora al 14 la quantità di gente nelle prime file (quella pronta alla scontro, disposta ad affrontarla, forse anche vogliosa in più di un caso) è vestita di nero, si copre il volto, indossa protezioni e mena se ne capita l'occasione. A Genova solo la prima fila del coreto era così attrezzata, il 14 a Roma si contavano quasi dieci file, tanto più che ieri sera nessuno del movimento ad Anno Zero è riuscito a metterci la faccia e prendere la distanza dalla violenza.

Ape_Africanizzata
17-12-2010, 13.08.23
Su youtube ci sono dei filmati che mostrano come i black bloc siano organizzatissimi: si muovono in stile militare, danzano perfino in stile militare: peccato che non riesca a trovarli e si trovino solo video dove ammazzano di botte qualche skinhead
Credo che ogni paese abbia il proprio zoccolo duro di anarco-comunisti/antifa/antagonisti e che ci siano anche, ma in minima parte, infiltrati
Ovviamente non credo che volino da una parte all' altra del mondo perchè sarebbe troppo costoso, ma non vedo impossibile che un tedesco si faccia trasferte in italia, in inghilterra, in danimarca o in francia dove lì troverà tutto l' occorrente messogli a disposizione dalla "rete" antagonista

MaGiKLauDe
17-12-2010, 13.17.57
Su youtube ci sono dei filmati che mostrano come i black bloc siano organizzatissimi: si muovono in stile militare, danzano perfino in stile militare

Bada, che strano :asd:
Che qualche tedesco si faccia trasferte tipo ultras è credibile. Che esista una rete di fantomatici black block che compare e scompare al di qua e al di là dell'oceano, senza lasciare tracce, senza che sia mai capitato per caso un arresto, un fermo una ferita, mai nulla. Arrivano, colpiscono, spariscono, puliti! A Genova hanno fermato migliaia di persone. Non c'era un Black Block di mezzo. Uau, sfiga.

Ape_Africanizzata
17-12-2010, 13.23.35
Beh...che ne sai che altrove - Londra, Seattle, Copenhaghen - non ci siano stati arresti?

In italia il movimento black bloc è pesantemente infiltrato - e si vede - ma sono sicuro che esista anche una rete. Quello che è successo a Genova è un chiaro esempio di infiltrazione di agenti dei servizi in un movimento spontaneo
Comunque, senza fare ipotesi troppo complottiste- che spesso ci stanno - può anche darsi che non ne arrestino spesso perchè
1)sono organizzati para-militarmente
2) cercano spesso lo scontro con la polizia
3) la polizia non se la sente di affrontarli perchè sono duri ed incazzati

Ripeto, sono sicuro che il movimento in qualche modo e in qualche occasione sia stato pilotato, come a Genova, ma sono anche sicuro che esista un movimento spontaneo di anticapitalisti che si organizza per fare queste cose

Asterix_75
17-12-2010, 15.32.00
interessante commento di uno studente che era a Roma durante gli scontri

«Non condivido ma capisco» | Italia | Il Post (http://www.ilpost.it/2010/12/17/violenze-studenti-roma/)

è una sensazione simile a quella che ho sentito raccontare da alcuni studenti durante gli anni di piombo per episodi anche molto più tragici. Un inizio di "evvai forza che li meniamo" per poi arrivare che "nonono fermi che cosa stò pensando"

Ghostkonrad
17-12-2010, 17.07.37
Mi sono riguardato in volata l'intervento dei due studenti ieri ad Annozero, davvero divertente il fatto che gli è stato chiesto per almeno quattro volte di prendere posizione sugli scontri del 14 e loro hanno ogni volta svicolato andando su discorsi che non avevano nulla a che fare. :asd:
"Io penso che dobbiamo analizzare politicamente questo fatto, c'è un grande responsabilità politica, bla bla bla..." Ma parlare chiaro no? Esattamente come dicevo, non si assumerebbero mai la responsabilità di dire "facciamo la rivolta armata", la Russa e i suoi hanno da temere ben poco, finchè a rimetterci saranno solo i negozianti di via del Corso.
Può anche darsi che si tratti di una lotta generazionale, ma ti viene qualche dubbio quanto vai alle assemblee e vedi che questi pochi studenti autoproclamatisi rappresentanti vengono spalleggiati da professori ordinari con vari incarichi accademici e che fanno due appelli l'anno. E non lo dico per sentito dire, ma perchè l'ho visto.
Quindi, come al solito, bisogna andarci piano coi giudizi.

Comunque, io ho alcuni colleghi (di cui uno sta dentro Socialismo Rivoluzionario) che quando sono cominciati gli scontri hanno capito che era il momento di togliere il proprio supporto a quei facinorosi e tornarsene a casa.

MaGiKLauDe
17-12-2010, 17.13.21
A cercare sui siti meno istituzionali saltano fuori versione meno edulcorate.


di Roberto Ciccarelli (Photos up and below by Phede Storaci)

In attesa del presidio previsto alle 9 di stamattina a piazzale Clodio in solidarietà dei 27 studenti fermati durante gli scontri di martedì a Roma, gli studenti romani valutano quali iniziative intraprendere il 22 dicembre, quando il disegno di legge Gelmini sull’università sarà approvato definitivamente dal Senato. Sono passate appena ventiquattr’ore dal giorno del «tumulto generazionale» e dai media è praticamente scomparsa la «vera» notizia. Per molte ore è sfilato un corteo di oltre 100 mila studenti contro la riforma Gelmini, quelli «uniti contro la crisi» ma non solo, che ha visto la partecipazione di operai, precari e comitati per i beni comuni provenienti da tutto il paese. Una simile partecipazione non la si vedeva dai tempi dell’Onda.

E poi si analizza il contesto politico. Dopo la notizia della fiducia al governo Berlusconi al Senato e, soprattutto, quella alla Camera, l’atteggiamento del corteo è cambiato radicalmente. «A questo punto – ricostruisce Francesco Raparelli, dottorando di ricerca e attivista del gruppo Uniriot – c’è stata un’esplosione di indignazione che ha investito migliaia di giovani presenti nel corteo. Non capisco perché se questo accade a Londra o ad Atene viene valutato con una certa positività, se succede a Roma invece no. Bisogna capire che in Europa c’è una generazione esclusa dal patto sociale che si batte in difesa del Welfare e vuole costruire uno spazio politico per affermare nuovi diritti: quello al reddito, ad esempio, ma anche a garanzie sociali per il lavoro precario e per quello autonomo».

L’indignazione è stata invece ridotta all’espressione distruttiva di poche centinaia di «black bloc», «teppisti», «delinquenti». «Non ci sono mai stati – risponde Raparelli – quella che abbiamo visto è stata una reazione di massa. Non si può fare finta di niente. Si tratta di soggetti qualunque, insospettabili, soprattutto giovani che non hanno esperienze di militanza politica e trovano in questo modo la propria voce. E non si può tantomeno trascurare un altro dato incomprensibile per i media, e proprio per questo negato come un elemento inquietante: ci sono state azioni che hanno ricevuto il consenso dalla piazza. È la realtà di questo paese. Noi la guardiamo in faccia, altri no».
Della stessa idea sono gli studenti di Torino «che hanno visto studenti e lavoratori precari che hanno contestato i continui attacchi di questo governo allo Stato sociale e al diritto». Ci sono anche quelli della facoltà di lettere e filosofia di Roma tre, giunti al 17esimo giorno di mobilitazione. Chiedono «la smentita della versione ufficiale della presenza di black bloc durante la manifestazione di martedì».
Le parole convergono tutte su un punto: fate attenzione ai sintomi che la rivolta esprime. E, soprattutto, non limitatela alla premeditazione di un gruppo identitario che popola i codici delle narrazioni giornalistiche sin dai tempi del G8 di Genova. Una conoscenza più ravvicinata dei movimenti europei consiglia di restringere l’ombra – in tutti i sensi – di queste persone ad un’esperienza ispirata a culture politiche anarchiche radicate nel Nord europeo.
«Le categorie di Genova non servono più – ribadisce Claudio Riccio, portavoce di Link-Uds – è stata una giornata di rindignazione agita da una generazione che non sopporta più lo Stato-mafia. Oggi tutti parlano di ‘democrazia’. Ma da martedì il parlamento, di fatto, non esiste più. Il potere è solo quello del governo e di chi può comprarsi il consenso. Siamo ormai in una dinamica russa o sudamericana, un pò Putin e un pò Pinochet».
C’è poi chi sostiene, come Giovanni Sartori sul Corriere della sera dell’11 dicembre, che la nuova generazione sarebbe stata allevata dalla promessa insensata delle «aspettative crescenti». «Noi, i giovani di allora, ce la siamo cavata – ha scritto Sartori – I giovani di oggi che si battono contro la riforma universitaria Gelmini si battono a proprio danno e per il proprio male».
«Simili espressioni le ho ascoltate anche dagli ex sessantottini oggi al potere – risponde Raparelli – I soldi sono finiti, dovete rinunciare a tutto, la crisi ve la pagate voi, o i vostri genitori. Sono gli stessi ragionamenti che fa il ministro Sacconi quando ci invita a riscoprire il fascino dei “lavori umili”».
«L’Italia non è stata devastata da una guerra, ma da anni di accumulazione avida e da un sistema corrotto delle classi dirigenti – aggiunge Riccio – La nostra generazione è ad un bivio: o accettiamo la fuga, e lasciamo morire questo paese di vecchiaia, oppure proviamo a mettere in fuga questa classe dirigente».
http://www.milanox.eu/wp-content/uploads/2010/12/rogo610.jpg


Perché Roma 2010 è meglio di Genova 2001

http://www.milanox.eu/wp-content/uploads/2010/12/MG_54612.jpg


A Genova non riuscimmo a infrangere la zona rossa

A Roma abbiamo varcato la zona rossa

A Genova autonomi e anarchici hanno lottato separati

A Roma autonomi e anarchici hanno combattuto insieme

A Genova il movimento era transnazionale contro il G8

A Roma il movimento è europeo contro l’austerità

A Genova la nostra era una lotta contro un concetto ancora astratto: la globalizzazione neoliberista

A Roma siamo andati sulle barricate per i bisogni concreti della generazione precaria e cognitaria

A Genova il 20 luglio in Tolemaide non siamo riusciti a respingere la prima carica e poi ci hanno fatto male, fino ad ammazzare Carlo come un cane da asfaltare

A Roma il 14 dicembre in Piazza del Popolo abbiamo respinto la prima carica e gli abbiamo fatto male – forse i finanzieri impauriti dovrebbero ricordarsi come i colleghi bastonarono a sangue gente inerme a Napoli e Genova

A Genova i diciottenni scappavano perché non si attendevano l’inferno

A Roma i diciottenni erano quelli che incitavano tutti a non scappare

A Genova tutte le colpe sono ricadute su presunti black bloc stranieri e/o infiltrati

A Roma è venuta fuori la verità: sotto ogni felpa nera c’è uno studente o una precaria come tante/i

A Genova il regime berlusconiano veniva instaurato grazie al centrosinistra imbelle

A Roma il regime berlusconiano in declino ha trovato una sola opposizione efficace: la barricata

“Una Rabbia di Massa” | MilanoX (http://www.milanox.eu/una-rabbia-di-massa/)
Perché Roma 2010 è meglio di Genova 2001 | MilanoX (http://www.milanox.eu/perche-roma-2010-e-meglio-di-genova-2001/)

MaGiKLauDe
17-12-2010, 17.15.09
Meanwhile, in London:


Could Student Protest Violence Lead to 'Martial Law' in the U.K.?

http://timenewsfeed.files.wordpress.com/2010/12/rtxvkbx.jpg?w=455

Andrew Winning / Reuters

The violent escalation of the student protests against the tuition fees hike in London shocked many people, and now one of Britain's top police chiefs is pondering the banning of future marches.

Sir Paul Stephenson, the Metropolitan Police Commissioner, is having to consider new strategies to combat violent groups and individuals who hijack student protests, especially after his own police force was criticized for containing, or "kettling," and assaulting innocent protesters. In a contradiction to the U.K.'s promotion of freedom of speech he has suggested banning protests, a move that observers say would leave the U.K. under a de facto state of martial law. "It is one of the tactics we will look at and something we will keep under review," said Sir Stephenson, "and if we think it is the right thing to do then we will do it," the Independent reports.

(See pictures of the protests in Greece.)

The most recent protest took place Dec. 15 and even more are expected to follow, despite the hike being passed by the U.K. Parliament on Dec. 9. One student who spoke to a TIME reporter during a protest (read about why they are protesting) compared the struggle to the riots against the Poll Tax in the early 1990's and said that, "this isn't the end" and, "we will continue to fight it." Martial law would apprehend the student voice, which has historically been conveyed by protest, or as Aaron Porter, the Student Union President puts it, "Peaceful protest is an integral part of our heritage and it is the responsibility of the police to help facilitate that."

(See TIME's Top 10 of Everything 2010.)

Many oppose the violence spurred by the protests, but even Mr Stephenson acknowledges that a ban could "inflame" the situation.



Fonte: Could Student Protest Violence Lead to ‘Martial Law’ in the U.K.? - TIME NewsFeed (http://newsfeed.time.com/2010/12/17/could-student-protest-violence-lead-to-martial-law-in-the-u-k)

MarcoLaBestia
17-12-2010, 17.31.44
Bada, che strano :asd:
Che qualche tedesco si faccia trasferte tipo ultras è credibile. Che esista una rete di fantomatici black block che compare e scompare al di qua e al di là dell'oceano, senza lasciare tracce (cut)
ma sì secondo me è una via di mezzo tra le due. Ci sono gruppi organizzati in ogni continente, ma sono organizzati. A Genova non ne hanno fermato uno perkè i celerini si sono letteralmente cacati sotto, così hanno preferito prendersela coi pacifici per fare qualcosa, mentre il blocco devastava indisturbato mezza Genova. zero polizia, ke manco alla notte di natale. Tamburi, bandiere, distruzione ordinata e pedissequa ad opera di stranieri.

i black bloc come detto protestano genericamente contro il sistema, mentre quella italiana è stata una disordinata sommossa popolare spinta da bisogni reali.

In breve non erano black bloc, erano italiani incazzati.

MaGiKLauDe
17-12-2010, 17.34.01
Guarda, è un po' come una curva: ci sono 5-10.000 persone, se scoppia un casino i 50-100 più cazzuti stanno davanti e menano, gli altri si confondono nella mischia e qualcuno finisce pestato ed arrestato. Ma non è che quei 50-100 siano un corpo esterno a quei 10.000, sono solamente i più duri e puri.

karuga
17-12-2010, 20.03.51
Io avverto, se in Italia decidono di menare come gli studenti in Inghilterra che non ci si lamenti se la pula[quella italiana eh...] carica con i lacrimogeni ad alzo zero o se ci scappa il morto.
No visto che mi pare di capire che si auspica una rivoluzione armata vorrei fossero chiari tutti i punti fino alle fuciliazioni in piazza.

BVZM
17-12-2010, 20.38.37
Mi sono riguardato in volata l'intervento dei due studenti ieri ad Annozero, davvero divertente il fatto che gli è stato chiesto per almeno quattro volte di prendere posizione sugli scontri del 14 e loro hanno ogni volta svicolato andando su discorsi che non avevano nulla a che fare
Allora io devo avere problemi col decoder, poiché a me, alla fine, pare non si siano affatto dissociati e questo dovrebbe far riflettere.
Come giustamente ha detto Di Pietro, a prescindere dal fatto che la violenza e i danneggiamenti sono da condannare, va preso atto che, se non c'è dissociazione fra violenti e non-violenti, ci troviamo dinanzi a una folla assolutamente inferocita col le palle davvero girate.
Non si tratta di un gruppo di facinorisi provocatori? No? Bene, allora questo vuol dire che tutti, e sottolineto tutti, gli studenti erano incazzatissimi.
Che questa riforma (sulla quale non entro nel merito poiché non ho elementi), forse non sia così buona?
E del resto, se dinanzi a un malcontento così veemente e diffuso, tu metti poliziotti in asetto di guerra anziché prendere atto che forse questi vanno ascoltati, cosa pensi di ottenere?
Una pizzata in compagnia?
Alla fin fine a chi sta giovando, a livello di propaganda, quanto è successo il 14?

djdavis
17-12-2010, 21.18.07
Ovviamente ci sta che la folla sia ormai incaz*ata fino al midollo, ma che distrugga qualsiasi cosa incontri sul suo cammino SENZA UN MINIMO DI CRITERIO come le bestie non va affatto bene, la rabbia andrebbe sfogata SOLO contro i palazzi del potere, come già ribadito da qualcuno in precedenza!

BVZM
17-12-2010, 22.31.59
E l'ho detto subito, infatti.
Però a volte la degenerazione è frutto di esasperazione, e una tale esasperazione degli studenti tutti -al punto da non dissociarsi nemmeno dai vandali- non si vedeva da decenni. Un motivo deve pur esserci, a meno che non ci troviamo di fronte a una generazione di cocainomani allucinati con propensione alla violenza.
Se questa cosa succedesse in Cina saremmo subito lì a scagliarci contro il Regime e a favore degli studenti e dei diritti umani.
Disapprovo il vandalismo, ovviamente, ma non posso non prendere atto di tanto malcontento popolare e soprattutto delle mancate risposte da parte del Governo.
Il Berlu, citando una adagio storico di questo forum, è arrivato a dire andate a fighe; questo non è che dispone la gente a un dialogo, eh? (con tutto il rispetto per la figa che, come sapete, il Buon Vecchio Zio Mirko ha sempre ben vivo in sé)

Accetto il BAN ma non posso resistere.
Mi assumo tutta la responsabilità e me ne frego delle esortazioni pacifiste:

AHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAH COMUNISTI DI MERDA TORNATEVENE NEI GULAG.

Ehi amico, ma che hai? T'è arrivata una statuetta del Duomo dentro il cervello quand'eri piccino?

Va bene un mese di BAN? Lo accetto con socratica gioia.

PS: scusate ma l'ho visto solo ora, è stato come la scena di "ammazza la vecchia..." in Roger Rabbit.
YouTube - Ammazza la vecchia ...col flit! (http://www.youtube.com/watch?v=YdLICWrb0tI)

Alborosso
18-12-2010, 10.41.07
Io avverto, se in Italia decidono di menare come gli studenti in Inghilterra che non ci si lamenti se la pula[quella italiana eh...] carica con i lacrimogeni ad alzo zero o se ci scappa il morto.
No visto che mi pare di capire che si auspica una rivoluzione armata vorrei fossero chiari tutti i punti fino alle fuciliazioni in piazza.

Hai ragione più che altro speriamo che li fucilino tutti i politici al governo e non ne lasciano qualcuno ancora in giro.. :asd:

kenciro36
18-12-2010, 12.47.07
Film che vai, coreografia che trovi.
A seconda dell' influenza del periodo o di quel che vuole il regista ( vedi il Kali di trappola in alto mare ) .


Nono. All' ultima segretaria :asd:


Solo perchè non sono circensi di hollywood non vuol dire che non ci siano praticanti più capaci, senza dimenticare che Seagal ora come ora è forte giusto nella porchetta :asd: e continuiamo comunque a parlare di aikido, che oltre ad esser fatto in modo decente in pochi posti qui in Italia, avoja a fermar riottosi con ikkyo :asd: .
E, ripeto, apri un topic a parte che siamo OT .
Aprirò un topic ufficiale sull'aikido di seagal

karuga
18-12-2010, 20.26.12
Hai ragione più che altro speriamo che li fucilino tutti i politici al governo e non ne lasciano qualcuno ancora in giro.. :asd:

Ma a prescindere di chi ci sia davanti alla canna del fucile, questo Paese ne avrebbe veramente le palle?

Thor
18-12-2010, 21.09.20
Ma a prescindere di chi ci sia davanti alla canna del fucile, questo Paese ne avrebbe veramente le palle?

io si

MaGiKLauDe
19-12-2010, 11.55.29
Maroni: "Daspo, anche da subito" Alemanno: "Zona rossa rafforzata" - Repubblica.it (http://www.repubblica.it/cronaca/2010/12/18/news/studenti_alemanno_zona_rossa-10354780/)

Gli stadi da anni sono il laboratorio dove si studia la privazione dei diritti costituzionali. A quanto pare sta arrivando il momento di sfruttare quell'esperienza.
In questo senso, lettura interessante, e per certi versi profetica: Tifo, violenza e orgoglio In curva, tra le ultime tribù - Corriere della Sera (http://www.corriere.it/cultura/10_novembre_22/stracca-tifo-violenza-orgoglio_ff15a1fc-f61f-11df-bf30-00144f02aabc.shtml)

karuga
19-12-2010, 14.35.11
io si

E del resto che dubito:asd:


Gli stadi da anni sono il laboratorio dove si studia la privazione dei diritti costituzionali. A quanto pare sta arrivando il momento di sfruttare quell'esperienza.


Momento Momento Momento Momento Momento Momento Momento Momento

Gli stadi sono il laboratorio della peggior merda in circolazione, della bassezza umana nel suo massimo raggiungimento.
Peggio degli stadi soltanto la guerra e Corona.

MaGiKLauDe
19-12-2010, 14.47.24
Esatto, è la scusa che hanno usato tutti per girarsi dall'altra parte mentre venivano apertamente violati i diritti costituzionali. Ora tocca agli studenti manifestanti. Domani?

karuga
19-12-2010, 15.24.43
Esatto, è la scusa che hanno usato tutti per girarsi dall'altra parte mentre venivano apertamente violati i diritti costituzionali. Ora tocca agli studenti manifestanti. Domani?

Personalmente credo che chiunque sia libero di andare allo stadio senza nessuna limitazione e utopicamente anche senza controlli.
Ma che uno sia libero di fare, dire, esporre e tuttoilrestochevuoi allo stadio no.
Perdonami, ti faccio un esempio banalissimo, un mio ex collega, nero fino al midollo, mi faceva venire i brividi soltanto raccontandomi quello che faceva allo stadio.
Io gente del genere anche il diritto di respirare gli toglierei, vaffanculo la costituzione.

Poi oh, la piazza è un'altra cosa e siamo d'accordo:birra:

Thor
19-12-2010, 15.43.56
Esatto, è la scusa che hanno usato tutti per girarsi dall'altra parte mentre venivano apertamente violati i diritti costituzionali. Ora tocca agli studenti manifestanti. Domani?

Questo (http://www.corriere.it/cronache/10_dicembre_17/agcom-internet-diritti-dautore_83299176-09e7-11e0-b36f-00144f02aabc.shtml) e' dell'altro ieri, in piccolo.
Domani dovrai pagare per l'aria che respiri e se proverai ad alzare la testa ti riempiranno di mazzate con arresti preventivi di oggi (http://www.corriere.it/politica/10_dicembre_19/gasparri-scontri-roma-azione-preventiva_dc74e724-0b60-11e0-bf9a-00144f02aabc.shtml)

La liberta' e' ormai un'illusione.....

Telespalla
20-12-2010, 00.46.23
9TbGbgOiK_U

Da notare il...
"..... buongiorno."
"Buonasera"
e il silenzio seguente...
Madonna che LOL...

Seeeee ya!

LucaTFSI
20-12-2010, 11.57.51
Ma questi sono dei malati di mente... Ormai non si fanno piu problemi a dire qualsiasi stronzata.
Gasparri... L'ignoranza fatta a persona che rispecchia perfettamente questo governo e gli italiani che votano questi personaggi..
A parte che non è suo compito decidere di ste cose, ma di Maroni...ma poi su che base arresti arresti le persone? Come fai ad andarle a prendere??
Proposte del genere (forse) non verranno mai nemmeno prese in considerazione, peró quello che deve far da pensare é che questi le prendono sul serio e molta gente é d'accordo!!

Thor
20-12-2010, 12.23.34
Aridaje Gasparri (http://www.corriere.it/politica/10_dicembre_20/gasparri-potenziali-assassini-manifestazioni_dc4f1bb4-0c11-11e0-939a-00144f02aabc.shtml)

a quando l'autorizzazione ministeriale all'uso dell'olio di ricino?
sinceramente, spero entrino in parlamento e li ammazzino tutti di legnate nei denti, le stesse legnate nei denti (e nel culo) che il cittadino italiano medio e meno che medio si prende ogni giorno.
se le mie parole faranno incazzare qualcuno, sinceramente non me ne frega un beato cazzo.

Naeblis
20-12-2010, 12.48.57
Aridaje Gasparri (http://www.corriere.it/politica/10_dicembre_20/gasparri-potenziali-assassini-manifestazioni_dc4f1bb4-0c11-11e0-939a-00144f02aabc.shtml)

a quando l'autorizzazione ministeriale all'uso dell'olio di ricino?
sinceramente, spero entrino in parlamento e li ammazzino tutti di legnate nei denti, le stesse legnate nei denti (e nel culo) che il cittadino italiano medio e meno che medio si prende ogni giorno.
se le mie parole faranno incazzare qualcuno, sinceramente non me ne frega un beato cazzo.

Gli arresti preventivi sono sbagliati, ma francamente meglio una testa di cazzo in galera che un negozio in fiamme. Non mi fai incazzare, ma penso che sia necessaria una soluzione severa. Io credo sarebbe giusto responsabilizzare i centri sociali e le persone, secondo la regola "chi rompe paga". Questo secondo me darebbe abbastanza garanzie di avere proteste civili. Il problema è che manca senso civico, rispetto e soprattutto la consapevolezza che i danni che si producono sono a carico della comunità. Se i genitori di quei "coglioni che incendiano auto e devastano i negozi" non sono stati capaci di educarli, o addirittura sono stati loro ad educarli a questa forma di rispetto non è affar mio, lo stato non deve insegnare il rispetto alla gente, deve assicurarsi che chi non rispetta il prossimo e la proprietà altrui paghi per le sue azioni.

PS: Sono anche convinto che queste manifestazioni violente sono dannose anche per la causa che vogliono sostenere, se non sei d'accordo ad esempio con la riforma della scuola il tuo primo problema è convincere la GENETE che hai ragione, se usi soluzioni violente e di te dai una immagine di Teppista o Violento non riuscirai a far breccia nella popolazione, e se la popolazione non ti sostiene non vai da nessuna parte, anzi rischi che per paura di una escalation di violenza la gente si compatti attorno all'autorità, come sta succedendo a Roma dove i commercianti del centro storico hanno scritto al prefetto chiedendo di vietare la manifestazione

Alborosso
20-12-2010, 14.05.00
Potrei essere d'accordo naeblis il fatto è che se usiamo la tattica
"meglio un testa di cazzo in galera che fuori a far danni" il parlamento dovrebbe essere svuotato....;)

karuga
20-12-2010, 14.11.18
Ok, le mie posizioni sono note, ma Gasparri:roll3:
No via :|

Ghostkonrad
20-12-2010, 14.12.37
Bah, il caro Gasparri non si smentisce mai; è riuscito a tirarsi addosso perfino il biasimo del Viminale e dei sindacati di polizia, i quali gli fanno notare che dopo questa uscita mercoledì il casino sara triplicato.
Non posso davvero pensare che al mondo esistano persone tanto idiote; mi viene il dubbio che sia una manovra apposita per radicalizzare lo scontro e ottenere le scuse per usare metodi simil-G8; del resto se ci avessero tenuto tanto ad evitare i guai potevano spostare la discussione del ddl a dopo le vacanze di natale, quando si sarebbe fuori dalla usuale stagione delle proteste studentesche e scenderebbe in piazza molta meno gente.

MaGiKLauDe
20-12-2010, 14.14.09
Potrei essere d'accordo naeblis il fatto è che se usiamo la tattica
"meglio un testa di cazzo in galera che fuori a far danni" il parlamento dovrebbe essere svuotato....;)

Ma fosse il parlamento il problema. Si pensa sempre che il problema risieda nella gente in giacca e cravatta lì dentro, quando non sono altro che lo specchio della società. In Italia il problema sono sempre gli altri: i commercianti che piangono per la vetrina non pensano mica che sono state le loro tasse evase a rubare i fondi necessari a garantire un futuro alle migliaia di studenti incazzati in piazza.

Thor
20-12-2010, 14.34.22
Ma fosse il parlamento il problema. Si pensa sempre che il problema risieda nella gente in giacca e cravatta lì dentro, quando non sono altro che lo specchio della società. In Italia il problema sono sempre gli altri: i commercianti che piangono per la vetrina non pensano mica che sono state le loro tasse evase a rubare i fondi necessari a garantire un futuro alle migliaia di studenti incazzati in piazza.

Hai perfettamente ragione ma i parlamentari lo sono all'ennesima potenza. Hanno avuto una maggioranza schiacciante per n anni. cos'hanno fatto in questi anni per migliorare il futuro e il presente dell'Italia? Oltre che litigare tra loro e fare leggi ad minchiam?
Tra l'altro i commercianti in oggetto magari hanno i loro figli in prima fila tra i manifestanti :asd:

aplo
20-12-2010, 15.18.21
Ma fosse il parlamento il problema. Si pensa sempre che il problema risieda nella gente in giacca e cravatta lì dentro, quando non sono altro che lo specchio della società. In Italia il problema sono sempre gli altri: i commercianti che piangono per la vetrina non pensano mica che sono state le loro tasse evase a rubare i fondi necessari a garantire un futuro alle migliaia di studenti incazzati in piazza.

Perdona Magik ma io di negozianti ne so un tantinello piu di molti che scrivono qui dentro, il discorso "negozianti ladri e di conseguenza: se le vetrine gliele rompono è solo copa loro" è un discorso pericoloso, oltre che profondamente ingiusto, il negoziate sono circa 20 anni, no dico VENTI ANNI, che non evade piu un beneamato cazzo e sai perchè ? Perchè sta sempre li il fesso, non si muove mai e ad incularlo la finanza e l'ufficio delle imposte ci mettono 5 minuti, entrano ti chiedono l'inventario, le bolle e prendono 4 o 5 oggetti esposti, se non hai le relative fatture sei nella merda e sanno SEMPRE dove venirti a prendere.
Nell'evasione fiscale i commercianti sono gli ultimi degli sfigati i veri evasori non stanno mai fermi in un posto e le società non le creano in Italia come dei fessi, ma fuori, per non parlare della grande distribuzione o i centri commerciali, quelli si che evadono ed evadono alla grande.

Cya

Ape_Africanizzata
20-12-2010, 15.58.20
Ma fosse il parlamento il problema. Si pensa sempre che il problema risieda nella gente in giacca e cravatta lì dentro, quando non sono altro che lo specchio della società. In Italia il problema sono sempre gli altri: i commercianti che piangono per la vetrina non pensano mica che sono state le loro tasse evase a rubare i fondi necessari a garantire un futuro alle migliaia di studenti incazzati in piazza.

Mah, con questo ragionamento però si scaricano le colpe all' infinito
Il commerciante ti può dire che i giovani alimentano la corruzione perchè finanziano la mafia comprandosi la droga, ad esempio
La verità è che un determinato tipo di azioni violente non portano a nulla: tanto vale, come ha detto ghostkonrad, che assaltino il parlamento

MaGiKLauDe
20-12-2010, 16.13.38
Ho usato i commercianti nell'esempio perché erano citati poco prima. Ma siamo tutti noi italiani, i signori in giacca esprimono, amplificata, la mentalità di chi li vota. E non sto a fare esempi, se no mi contate ancora i peli del culo, ma di uscite simili da Gasparri, Berlusconi, e il resto della corte ne ho sentite decine, e questi guadagnano voti a ogni elezione.

UAranger
20-12-2010, 16.18.13
la violenza non va mai tollerata, la reazione delle forze dell'ordine doveva e dovra' (se come probabile capitera' nuovamente) essere dura e decisa; tutti i danni provocati da questi criminali poi li devono pagare i cittadini italiani.

Thor
20-12-2010, 16.21.22
la violenza non va mai tollerata

nemmeno quella verbale (vedi Berlusconi e Gasparri ultimamente) e neppure l'ignoranza (vedi Calderoli e Bossi), andrebbero represse alla radice. Hanno provocato piu' danni loro (i quattro nominati sopra) che 4 miliardi di manifestazioni studentesche.

aplo
20-12-2010, 16.27.10
Per quanto riguarda il discorso dei voti legati alle tasse, beh qui un vero esame di coscienza lo dovrebbe fare la sinistra, perchè è durante i governi di sinistra che le cose potevano smoversi in senso positivo e invece sono rimaste ferme, anzi stagnanti e tutto questo in un paese che è praticamente già fermo di suo ha riportato con estrema facilità il centrodestra al governo.
Il problema vero in Italia non è l'evasione fiscale ma far capire ai cittadini COME vengono spesi i soldi delle tasse, l'imprenditore che rischia di suo sarà sempre scettico se lo Stato quando viene chiamato a fare la sua parte latita, a quel punto chi investe fa da solo, me nel momento in cui dovrà pagare le tasse si sentirà legittimato a cercare di evaderle, visto che il ragionamento è fin troppo semplice: rischio in solo perchè lo stato non crede in me e non mi finanzia ? Benissimo, allora se mi dice bene mi tengo anche tutto, perchè dovrei pagare il 43% di tasse ad uno stato che non mi aiuta ad iniziare un attività e se va male e fallisco di me se ne sbatte i coglioni ? Consegnandomi armi e bagagli in mano alle banche che di me fanno un solo boccone ?
Per inciso magari le stesse banche che con le mie tasse ho dovuto finanziare perchè non fallissero ?

Cya

UAranger
20-12-2010, 16.30.36
nemmeno quella verbale (vedi Berlusconi e Gasparri ultimamente) e neppure l'ignoranza (vedi Calderoli e Bossi), andrebbero represse alla radice. Hanno provocato piu' danni loro (i quattro nominati sopra) che 4 miliardi di manifestazioni studentesche.

se parliamo di ignoranza DiPietro li batte tutti, come castronate che violenza verbale; cmq rientrano nel dibattito politico, mettere a ferro e fuoco una citta' e' inaccettabile e senza giustificazioni di sorta.

Harcoregamer
20-12-2010, 16.53.46
AHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAH COMUNISTI DI MERDA TORNATEVENE NEI GULAG.
Per fortuna c'è ancora un po' di buon senso in parlamento, si rischiava sul serio di dare in mano il paese per l'ennesima volta alla sinistra.
Godo per quel voltagabbana di FINI, la sua carriera politica dopo oggi è FINIta, non mi stupirei se dopo oggi quelli di fli rinsavissero e tornassero a sostenere l'uomo che da 20 anni stanno portando avanti il paese.

Comunque bell'esempio di civiltà sti studenti, certo che se devono studiare per diventare ignoranti tanto valeva mandarli a zappare la terra da piccoli. Braccia rubate all'agricoltura.

Quoto,abbasso i comunisti!!

karuga
20-12-2010, 17.29.38
nemmeno quella verbale (vedi Berlusconi e Gasparri ultimamente) e neppure l'ignoranza (vedi Calderoli e Bossi), andrebbero represse alla radice. Hanno provocato piu' danni loro (i quattro nominati sopra) che 4 miliardi di manifestazioni studentesche.

Dai oh, non facciamo finta però che la sinistra predichi pace e amore.

aplo
20-12-2010, 18.37.22
Dai oh, non facciamo finta però che la sinistra predichi pace e amore.

La sinistra sicuramente, non pratica pace e amore,anche perchè con una destra del genere ci mancherebbe pure, ma il punto focale che non va perso di vista è che nonostante la sua miopia la sinistra al momento NON GOVERNA, quindi chi sta al timone si prendesse le sue responsabilità, il discorso relativo alle responsabilità della sinistra e alla sua crisi è un discorso che possiamo fare noi su di un forum o qualsiasi altro cittadino in qualunque sede, ma non si azzardassero questa massa di pagliacci che sta al governo al momento a parlare di sinistra, non ci provassero nemmeno, il paese ha bisogno di risposte e di guida oltre che di resoconti, non di parlare di elezioni e di che cosa ha fatto il governo prodi ormai 3 anni fa, rispondessero ORA sulle questioni che premoro ORA in agenda.

Cya

karuga
20-12-2010, 22.51.30
Certo aplo, come darti torto:beer:
Ma sarebbe riduttivo addossare ogni colpa e responsabilità a questo solo governo.

graul
21-12-2010, 01.53.19
Io non ho ancora capito di quale sinistra parliate.

Thor
21-12-2010, 01.54.06
La sinistra sicuramente, non pratica pace e amore,anche perchè con una destra del genere ci mancherebbe pure, ma il punto focale che non va perso di vista è che nonostante la sua miopia la sinistra al momento NON GOVERNA, quindi chi sta al timone si prendesse le sue responsabilità, il discorso relativo alle responsabilità della sinistra e alla sua crisi è un discorso che possiamo fare noi su di un forum o qualsiasi altro cittadino in qualunque sede, ma non si azzardassero questa massa di pagliacci che sta al governo al momento a parlare di sinistra, non ci provassero nemmeno, il paese ha bisogno di risposte e di guida oltre che di resoconti, non di parlare di elezioni e di che cosa ha fatto il governo prodi ormai 3 anni fa, rispondessero ORA sulle questioni che premoro ORA in agenda.

Cya

@ karuga : ha detto tutto lui :hail:

il punto e' che al governo non c'e' la sinistra ma i pagliacci e delinquenti di cui sopra (il mio precedente post) :birra:

la colpa non e' solo di questo governo, risale a tanti lustri fa. pero' e' un dato di fatto che negli ultimi 15 anni la maggioranza del tempo sullo scranno di palazzo chigi il culo ce lo ha avuto silvio. e devo dire che di risultati positivi ne ho visti ben pochi, o meglio, positivi per lui e la sua cricca.
poi, a sviscerare tutto ci si potrebbe sedere attorno ad un tavolo per 10 anni e non venirne ancora fuori, il problema e' che il paese sta cadendo a pezzi, il malcontento popolare sta montando sempre piu', e i toni violenti che si sentono in tv e in parlamento non fanno altro che aizzare di piu' le folle, manco ce ne fosse bisogno. E poi se ne vedono i risultati. :birra:

Naeblis
21-12-2010, 02.14.27
@ karuga : ha detto tutto lui :hail:

il punto e' che al governo non c'e' la sinistra ma i pagliacci e delinquenti di cui sopra (il mio precedente post) :birra:

la colpa non e' solo di questo governo, risale a tanti lustri fa. pero' e' un dato di fatto che negli ultimi 15 anni la maggioranza del tempo sullo scranno di palazzo chigi il culo ce lo ha avuto silvio. e devo dire che di risultati positivi ne ho visti ben pochi, o meglio, positivi per lui e la sua cricca.
poi, a sviscerare tutto ci si potrebbe sedere attorno ad un tavolo per 10 anni e non venirne ancora fuori, il problema e' che il paese sta cadendo a pezzi, il malcontento popolare sta montando sempre piu', e i toni violenti che si sentono in tv e in parlamento non fanno altro che aizzare di piu' le folle, manco ce ne fosse bisogno. E poi se ne vedono i risultati. :birra:

Morirà anche Silvio, i soldi per fortuna non garantiscono la vita eterna.

Di0
21-12-2010, 02.31.43
Morirà anche Silvio, i soldi per fortuna non garantiscono la vita eterna.
Essai che consolazione. Dopo che ci ha governati per 30 anni e lasciati in mutande, dopo che si e' fatto i porci comodi suoi e dopo che ci ha piu' volte truffato e danneggiato, morira' di vecchiaia. Posso dirlo "grazie al cazzo" oppure sembra offensivo, comunque mai quanto il pensare che una brutta situazione prima o poi finisce, perche' se finisce per il motivo che si e' aspettato senza fare nulla, tipicamente ne arriva una peggiore.
E si', obiettivamente, ci puo' essere qualcosa di molto peggiore di Berlusconi nel Post-Berlusconi, anzi i semi sono gia' stati piantati. Scusate il luogo comune, ma l'inerzia non ha mai fatto risalire da uno sprofondo, ha sempre contributo solo a scendere ulteriormente.

Naeblis
21-12-2010, 07.25.48
Essai che consolazione. Dopo che ci ha governati per 30 anni e lasciati in mutande, dopo che si e' fatto i porci comodi suoi e dopo che ci ha piu' volte truffato e danneggiato, morira' di vecchiaia. Posso dirlo "grazie al cazzo" oppure sembra offensivo, comunque mai quanto il pensare che una brutta situazione prima o poi finisce, perche' se finisce per il motivo che si e' aspettato senza fare nulla, tipicamente ne arriva una peggiore.
E si', obiettivamente, ci puo' essere qualcosa di molto peggiore di Berlusconi nel Post-Berlusconi, anzi i semi sono gia' stati piantati. Scusate il luogo comune, ma l'inerzia non ha mai fatto risalire da uno sprofondo, ha sempre contributo solo a scendere ulteriormente.

Basta votare un partito diverso dal PDL non è che ci voglia la bacchetta magica, ci vuole soltanto un cervello nell'opposizione. Fin'ora l'opposizione ha dato un'immagine di se paragonabile al film "Scemo e più Scemo". Realisticamente la riforma della scuola andava fatta, così come ancor di più quella universitaria, esitono corsi con 1 (UNO) studente, esistono situazioni di parentopoli vergognose, esistono troppi ricercatori che fanno ricerche inutili e non fruttifere, e un sacco di altri problemi. Si può correttamente sostenere una riforma differente ma non si può voler mantenere lo status quo. Il problema della Sinistra è la poca credibilità che offre, non puoi dare contro al governo perchè taglia i fondi alla scuola, alla sanità, alla polizia, alla ricerca, alla viabilità ecc. quando sai anche tu che i soldi non ci sono per pagare tutti. Fai una scelta e li ti batti, scuola? ok piu fondi alle scuole ma alla ricerca li devi tagliare allora o alla sicurezza non ci si scappa, la coperta è corta. Invece secondo la sinistra ogni volta che il governo taglia qualcosa lo fa con il deliberato scopo di danneggiare quella cosa, i soldi ci sono ma sono i politici che vogliono limitarne la fruizione..questo a me sa molto di strumentalizzazione, e mi fa capire che quando domani la sinistra sarà al governo taglierà i fondi alla ricerca, alla scuola, alla sicurezza dicendo "è ma il governo precedente.." tutte cazzate, la verità e che i soldi non ci stanno sprechi, corruzione, evasione hanno causato tutto questo e che Bersani mi salga sui tetti con diPietro a dare solidarietà ai Ricercatori non significa che domani se sarà lui a governare le cose saranno diverse.

funker
21-12-2010, 09.14.37
la violenza non va mai tollerata, la reazione delle forze dell'ordine doveva e dovra' (se come probabile capitera' nuovamente) essere dura e decisa
Premessa: voglio prendere parte al dibattito sugli scontri in piazza, ho la mia opinione e sono sicurissimo che pur sforzandoti non arriveresti mai a comprenderla, ma prima di rispondermi dandomi dell'anarco-insurrezionalista ti inviterei a valutare i parametri semantici della frase da me quotata, la quale potrebbe scaturire un'interessante discussione.

Se come dici la violenza non va mai tollerata, come puoi giustificare l'uso dei manganelli da parte delle forze dell'ordine? Per difesa, dirai. Corretto: la violenza può essere tollerata solo per scopi difensivi. Allora ti invito a una riflessione: perché in genere le persone scendono in piazza? Per difesa dei propri diritti, del proprio lavoro, del proprio futuro, rispetto a una violenza che parte dall'alto, una violenza non fisica ma pratica che genera danni ben peggiori di quelli visti per le strade di Roma. E se permetti, direi che è ora di guardare il quadro completo e per intero: l'Italia sta andando a farsi fottere per colpa di una società narcotizzata, è tempo di un sano trauma sociale, è tempo di svegliarsi, è tempo di difendersi.

Ciò giustifica il danno materiale generato da tali sommosse? In un certo senso sì, lo fa, poiché serve ad attirare attenzione mediatica, quella stessa attenzione che non viene mai concessa alle manifestazioni pacifiche, che passanno sempre e comunque in sordina, ignorate tranquillamente da media, politica e istituzioni. La violenza serve a far capire che la misura è colma. È brutto da dire, me ne rendo conto, ma non c'è altro modo. Certo, avrei di gran lunga preferito vedere in fiamme l'intero parco macchine dei parlamentari, invece che l'alfa di un estraneo cittadino, allo stesso modo avrei preferito veder distrutte le facciate del parlamento invece che le vetrine dei negozi. Infatti è stupido sfogarsi con chi naviga nella tua stessa merda, ma che vuoi farci, anche tra le file dei riottosi c'era un sacco di gente che prenderei volentieri a insulti, ma questo non cambia di una virgola il mio discorso, poiché è stato l'obiettivo di queste azioni violente ad essere sbagliato, non il metodo, e mi chiedo se lo capirete mai.


tutti i danni provocati da questi criminali, che poi devono pagarli i cittadini italiani.
Mentre i danni causati da questa politica atroce e becera chi li paga?

Naeblis
21-12-2010, 09.32.14
Se come dici la violenza non va mai tollerata, come puoi giustificare l'uso dei manganelli da parte delle forze dell'ordine? Per difesa, dirai. Corretto: la violenza può essere tollerata solo per scopi difensivi. Allora ti invito a una riflessione: perché in genere le persone scendono in piazza? Per difesa dei propri diritti, del proprio lavoro, del proprio futuro, rispetto a una violenza che parte dall'alto, una violenza non fisica ma pratica che genera danni ben peggiori di quelli visti per le strade di Roma. E se permetti, direi che è ora di guardare il quadro completo e per intero: l'Italia sta andando a farsi fottere per colpa di una società narcotizzata, è tempo di un sano trauma sociale, è tempo di svegliarsi, è tempo di difendersi.

Mentre i danni causati da questa politica atroce e becera chi li paga?

Non sei ANARCHICO, sei solo pieno di begli ideali poco praticabili. Vedi il punto è che il tuo ragionamento è condivisibile solo che chi protesta (secondo me, sia chiaro) non lo fa per convinzione o meglio lo crede, ma agisce per partito preso, basandosi su "supposti" sopprusi che spesso sono completamente inventati. Vorrei parlare con quella gente, e domandargli "perche protesti?" la frase è già fatta e imparata a memoria, "protesto contro un governo che toglie il futuro ai giovani e il diritto allo studio", ma io vorrei andare oltre e domandare "perche dici ciò, nei fatti cosa ha fatto il governo, in quali punti la riforma mina il tuo diritto allo studio?" sono sicuro che il 90% non saprebbe rispondere, e questo perche in realtà la riforma non colpisce gli studenti ma l'organizzazione scolastica, il danno allo studio è una conseguenza della ripicca dei docenti, che vedono leso il loro status. Un insegnato italiano insegna per circa 18 ore a settimana, un insegnante inglese lo fa per 40, il giorno che verrà chiesto anche ai nostri docenti di lavorare 40 ore a settimana e finirla con il doppio lavoro a nero, vedremo delle belle sommosse di piazza ma non di professori, ma di studenti che vedono leso il loro diritto allo studio perche gli insegnanti a scuola gli avranno riempito la testa di cazzate sul governo fascista (solo per proteggere il loro status, e fregandosene dei ragazzi che ingannano). In fondo sarebbe bello davvero, chiedere a campione ai manifestanti cosa prevede la riforma Gelmini, quali punti contestano e perche. Sono convinto che non lo sanno.

funker
21-12-2010, 10.16.04
Massì, può darsi che nel dettaglio siano in pochi a conoscere i motivi della protesta e che agiscano in maniera populista sull'argomento. Ma questo a poco a che vedere col mio discorso, poiché parlavo di violenza come espressione pura del disagio sociale, come conseguenza di una costante malgestione delle finanze e delle politiche del paese al di la della riforma scolastica che è solo il pretesto ufficiale per manifestare apertamente un dissenso dilagante e trasversale. Non c'erano solo studenti in piazza, e capisco perfettamente le motivazioni che hanno spinto persone "estranee" a unirsi al filone di protesta.


Non sei ANARCHICO, sei solo pieno di begli ideali poco praticabili.
Quindi sono anarchico. :asd:

Thor
21-12-2010, 11.33.05
ma io vorrei andare oltre e domandare "perche dici ciò, nei fatti cosa ha fatto il governo

il punto non e' la riforma Gelmin. La riforma Gelmini e' la punta dell'iceberg.
ti giro io la domanda: "cosa ha fatto il governo" negli ultimi anni?
E' mai possibile che non si abbia notizia, una che sia una, di buone leggi fatte da cotanto governo? E' mai possibile che con la maggioranza assoluta alla camera e al senato questa legislatura si sia fatta solamente i cazzi propri?
e' mai possibile che non siano state fatte leggi per rilanciare l'economia, migliorare l'occupazione?
e' mai possibile che di tutte le promesse fatte in sede elettorale da quel porco di arcore non ne sia stata mantenuta una?
e' mai possibile che non vada una volta in tv per un contraddittorio non servile ne' di sinistra, ma imparziale a confrontarsi con qualcuno dell'opposizione che non sia Di Pietro, invece di telefonare in trasmissione, fare il suo show personale e posto di fronte a domanda chiudere il telefono in faccia all'interlocutore?
io vivo all'estero e sono orgoglioso di essere italiano, ma a volte mi vergogno non fosse altro per gli atti e misfatti compiuti da quella persona, ci rende ridicoli agli occhi del mondo. ma quando cazzo mai si e' visto un premier che fa le corna a qualcun altro in una foto ufficiale, mima una pecora con una donna appoggiata ad una macchina all'uscita del quirinale, si organizza festini con modelle, zoccole e minorenni, si sistema la villa in sardegna con i soldi dei contribuenti, si fa leggi ad personam per farsi i cazzi suoi, invece di pensare al bene del paese e dei milioni di persone che sono nella merda.
E poi ci si lamenta che gli studenti facciano casino in manifestazione. Occorre stare attenti perche' tra poco non saranno solo gli studenti.

aries
21-12-2010, 11.36.43
Vederla nell'ottica del giusto o sbagliato è fuorviante, credo. Sono meccaniche spesso inevitabili, automatismi del sistema, stringi la corda e la gente s'incazza, fra questi molti son beoti e molti altri accondiscendenti per vigliaccheria, non capisco molto chi si stupisce delle violenze, come puoi pensare di tenere organizzata e linda una protesta quando se è pacifica non se la caga nessuno (ma è normale, più fai danno più sei visibile, gli scioperi dei mezzi mettono in ginocchio il paese, il mio non se lo cagherebbe nessuno) e se tu stesso, nelle tue azioni, non sai essere controllato? Son dinamiche umane, che non sto a giustificare o meno, c'è una minoranza che vuol farsi sentire da una maggioranza disinteressata e per farlo gli deve rompere i coglioni. Mio nipote quando ha bisogno frigna e rompe le palle, ma non lo si zittisce con la forza.
Io non ho mai partecipato a una manifestazione né ho intenzione di farlo, ma sono anche convinto che se una quantità simile di persone si mobilita forse, scavando, qualcosa che davvero non va c'è. I professionisti della protesta ci sono e sono fra le persone che meno sopporto al mondo, ma non arrivano alle cifre viste in piazza in questi giorni. Perché fra loro sono molti gli ignoranti, ma sono molti anche gli ignoranti o quelli in malafede che quei cambiamenti li hanno partoriti, difesi, sostenuti per mille problemi diversi (v. opportunità o meno di sostenere il governo).
Se questa differenza numerica fra gli ultrà riottosi e la gente che protesta avesse una rappresentanza in grado di far sentire le loro ragioni probabilmente non si muoverebbero da casa. Sempre che possa servire a qualcosa in questo paese di decreti e decisioni a tavolino nei palazzi privati, la mancanza di conseguenze alle parole dette dalle varie parti è uno dei problemi maggiori di questo Paese.

Naeblis
21-12-2010, 11.47.20
Massì, può darsi che nel dettaglio siano in pochi a conoscere i motivi della protesta e che agiscano in maniera populista sull'argomento. Ma questo a poco a che vedere col mio discorso, poiché parlavo di violenza come espressione pura del disagio sociale, come conseguenza di una costante malgestione delle finanze e delle politiche del paese al di la della riforma scolastica che è solo il pretesto ufficiale per manifestare apertamente un dissenso dilagante e trasversale. Non c'erano solo studenti in piazza, e capisco perfettamente le motivazioni che hanno spinto persone "estranee" a unirsi al filone di protesta.


Quindi sono anarchico. :asd:

Si però scusa, se la reazione è dovuta ad un atto di populismo, la violenza in se non è motivata dalla vera necessità quando dal sentito dire. Faceva un po ridere vedere i manifestanti no-global incitare slogan contro le multinazionali che sfruttano il lavoro dei minori e di operai schiavizzati indossare felpe della Nike e telefonare con iPhone, si vede che per quelle multinazionali si fa eccezione visto che è roba che mi piace. Alla fine se agisci senza basi solide, senza una vera motivazione la violenza che perpetri non è per difendere quello in cui credi (perchè non sai neanche per cosa protesti) ma è solo un modo per fare casino

funker
21-12-2010, 12.01.13
Dai, stai girando intorno al punto. Si tratta di malcontento, e quello non lo avverti "per sentito dire", puoi protestare e quindi non andare a scuola "per sentito dire", ma non puoi sentirti oppresso e senza un domani perché altri ti dicono che è così. Non se ne può più di questa classe politica arrogante, sorda e inefficiente, è tangibile, lo si respira nell'aria, trasversalmente per ogni classe sociale, cercherei quindi di non circoscrivere l'evento ai soli studenti perché non è così che è andata.

Naeblis
21-12-2010, 13.32.41
Dai, stai girando intorno al punto. Si tratta di malcontento, e quello non lo avverti "per sentito dire", puoi protestare e quindi non andare a scuola "per sentito dire", ma non puoi sentirti oppresso e senza un domani perché altri ti dicono che è così. Non se ne può più di questa classe politica arrogante, sorda e inefficiente, è tangibile, lo si respira nell'aria, trasversalmente per ogni classe sociale, cercherei quindi di non circoscrivere l'evento ai soli studenti perché non è così che è andata.

Che la classe politica sia sorda alle esigenze della Nazione è un fatto. Non è cosi che si gestisce il problema. Che io non abbia il manuale delle risposte è una certezza e non pretendo di insegnare alla gente cosa è giusto e cosa è sbagliato. Penso però che questa via sia sbagliata e basta, non cerco giustificazioni per atti violenti rivolti contro altri disperati. Io combatto ogni giorno tra tasse inique, multe inique, parcheggi carissimi e rate da pagare con tassi da delinquenti, se mi danno fuoco alla macchina che ancora fatico a pagare non mi fanno nessun favore. A quel punto cerco una mazza la sbriciolo in testa al manifestante di turno e finisce che ci azzuffiamo tra di noi, e tra i litiganti il terzo (politico) gode.

Vorrei fare un esempio. Tutti qui siamo appassionati di videogiochi (credo, ma visto che è un forum di un sito di videogiochi mi sembra ovvio), sento tante volte dire, io scarico giochi Pirata perche gli originali costano troppo e quindi è giusto che li recupero come posso. Io dico che è sbagliato, se costa troppo non lo compri e lo lasci sullo scaffale, cosi alla fine dovranno per forza abbassare il prezzo. Diversamente gli dai un alibi (la pirateria) per tenere i prezzi alti. In questo caso è uguale, non sei d'accordo con la riforma fai i picchetti sotto la casa della Gelmini, non sei d'accordo con la FIAT e la sua politica industriale? Fai i picchetti sotto la casa degli azionisti, e attento ne DEVI pagare anche il prezzo, che può essere che ti licenziano e se ne vanno in Serbia, se arrivi a quello hai perso la guerra. Quindi occhio anche a tirare troppo la corda.

funker
21-12-2010, 13.45.08
L'avevo anche specificato:


Certo, avrei di gran lunga preferito vedere in fiamme l'intero parco macchine dei parlamentari, invece che l'alfa di un estraneo cittadino, allo stesso modo avrei preferito veder distrutte le facciate del parlamento invece che le vetrine dei negozi. Infatti è stupido sfogarsi con chi naviga nella tua stessa merda, ma che vuoi farci, anche tra le file dei riottosi c'era un sacco di gente che prenderei volentieri a insulti, ma questo non cambia di una virgola il mio discorso, poiché è stato l'obiettivo di queste azioni violente ad essere sbagliato, non il metodo, e mi chiedo se lo capirete mai.

karuga
21-12-2010, 14.58.28
@ karuga : ha detto tutto lui :hail:


Graul però spiega bene del perchè gli utlimi 15 anni ci è toccato silvio.


Io non ho ancora capito di quale sinistra parliate.

aplo
21-12-2010, 18.54.12
Silvio non è il problema, Silvio è l'alibi, quando non ci sarà più, ci sarà la folla di politici pronti a correre in tv ad elencare le cose che non sono state fatte perchè c'era Silvio....

Cya

Asterix_75
21-12-2010, 22.23.10
HAHAHAHAHahahaa!!!!!!!!!! :roll3::roll3::roll3::roll3:

JNypLTVECjM

....e questi cosa vorrebbero riformare???? ma andatevene tutti a fare in c..lo!!!

La pazza giornata del Senato e di Rosy Mauro | Politica | Il Post (http://www.ilpost.it/2010/12/21/rosy-mauro-senato/)

notate cosa dice il blogger per riassumere il pensiero dell'intervento di Gasparri :asd::asd:


19,34 Parla Gasparri. (vuoto cosmico)

PS: makkox (amo questo vignettista):
http://www.ilpost.it/makkox/files/2010/12/grazie-di-esistere.jpg

Lord_Vetinari
21-12-2010, 23.13.17
HAHAHAHAHahahaa!!!!!!!!!! :roll3::roll3::roll3::roll3:

....e questi cosa vorrebbero riformare???? ma andatevene tutto a fare in c..lo!!!

notate cosa dice il blogger per riassumere il pensiero dell'intervento di Gasparri :asd::asd:

Non fosse al limite della tragedia, mi verrebbe in mente questo :asd:

l5TNxITpDts

Asterix_75
21-12-2010, 23.28.16
che poi ... porca zozza ...

"punto 306 ... chi è favorevole? chi è contrario? approvato!"

COME CA..O HA CONTATO QUANTI ERANO FAVOREVOLI E QUANTI CONTRARI!!! PRETENDE CHE QUALCUNO CREDA CHE IN 2 NANOSECONDI LI HA CONTATI!!!

aveva (avevano ed hanno) l'ordine di approvare, PUNTO!! alla faccia della democrazia. Il fatto che sia sbroccata ha messo solo in evidenza l'unica cosa che sapeva di dover fare, far passare la legge. Indipendentemente da TUTTO!

come chi si chiama questa cosa? quando la democrazia non c'è più?

Di0
22-12-2010, 00.04.53
HAHAHAHAHahahaa!!!!!!!!!! :roll3::roll3::roll3::roll3:

JNypLTVECjM

...

In democrazia la violenza non va mai approvata. Questa non e' democrazia. Approvo la violenza. Se non prendo parte alle sommosse e' perche' non c'ho le palle. Fine del discorso.