PDA

Visualizza versione completa : albanese uccide 8 ciclisti



kenciro36
05-12-2010, 20.57.09
Auto uccide 8 ciclisti in Calabria Arrestato conducente, era drogato - Repubblica.it (http://www.repubblica.it/cronaca/2010/12/05/news/sant_eufemia_auto_su_ciclisti_provoca_vittime_e_fe riti-9855100/?ref=HRER3-1)

Sotto effetto di cannabis, tenta un sorpasso con la sua mercedes [albanese + mercedes....mmmm strano come la mantiene?] perde il controllo ed investe 8 ciclisti.

tutto questo in calabria

Omicidio colposo plurimo

Lord_Vetinari
05-12-2010, 21.05.44
Non mi risultava che il Marocco facesse parte dell'Albania :mumble:

La discussione comunque qual è? L'ennesimo ciucco/fattone ha accoppato qualcuno in macchina. Capita quasi a cadenza giornaliera.

kenciro36
05-12-2010, 21.07.33
Non mi risultava che il Marocco facesse parte dell'Albania :mumble:

La discussione comunque qual è? L'ennesimo ciucco/fattone ha accoppato qualcuno in macchina. Capita quasi a cadenza giornaliera.

meriti una replica?

Lord_Vetinari
05-12-2010, 21.08.42
Direi. Vogliamo dire che ci sono pochi controlli sulle strade? Roba vecchia. I controlli non si aumentano tagliando i fondi alle polizie locali.
Vogliamo dire che la gente guida col culo?
Vogliamo dire che due settimane fa un tizio in auto ne ha seccati quattro in un'altra auto dietro casa mia e non ci hanno fatto un caso nazionale?

boys
05-12-2010, 21.12.41
ci sono speranze che la merda in questione possa raggiungere gli 8 ciclisti o se l e' cavata come al solito in questi casi con una spalla slogata?


EDIT: spalla slogata...:(

aplo
05-12-2010, 21.36.13
I lavori forzati a vita sarebbero già un buon inizio per sto pezzo di merda, ovviamente non perchè è Marocchino ci macherebbe ma perchè è un assassino.
Non posso tuttavia non notare che l'accento viene messo sul Marocchino da piu parti, così come pare già colpevole quello fermato per la tredicenne di Bergamo.
Praticamente da questi segnali si capisce che si andrà a votare molto presto.

Cya

FALLEN_ANGEL_664
05-12-2010, 21.59.21
[albanese + mercedes....mmmm strano come la mantiene?]

Già, cazzo, se sei albanese DEVI essere un poveraccio. Mettiamoci pure che se non era albanese non investiva nessuno ed il gioco è fatto.

Cristo, ma qualcuno attiva il cervello prima di mettersi al volante o davanti ad una tastiera?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

aplo
05-12-2010, 22.04.28
Diciamo che cmq è sospetta la Mercedes, chi cazzo sei a 21 anni con una macchina del genere, la patente già ritirata e fatto come na pigna, Scarface ?

Cya

FALLEN_ANGEL_664
05-12-2010, 22.15.13
Esattamente quello che è? Un albanese di 21 anni con una macchina del genere, la patente già ritirata e fatto come una pigna? Cosa ci sarebbe di sospetto nel vedere un coglione? Un ricco coglione? Un ricco coglione albanese?

Gradirei che mi si spieghi perchè albanese+mercedes dovrebbe risultare in qualche modo sospetto. Gradirei sapere quali nazionalità accoppiate a quali tipologie di macchina fanno nascere sospetti. E gradirei capirne anche il motivo.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Wiz
05-12-2010, 22.25.27
Non fatene una questione razziale, perfavore.
La notizia non è albanese uccide 8 persone, ma coglione che uccide 8 persone. Ed è indipendente dalla nazionalità.
Ho avuto un'amica uccisa sulle strisce pedonali mentre usciva da lavoro e chi l'ha investita era un italiano che in centro paese andava a 90 all'ora.
Capite che la stupidità è trasversale.

aplo
05-12-2010, 22.26.03
Bhe ma è inutile che ti scaldi tanto è.... a me frega poco se è Albanese, Polacco o Nipposvedese, però una cosa va detta e ogni tanto qualcuno la deve ricordare.
Se io o te ci compriamo una cazzo di Mercedes in ordine ci manda a chiamare, l'ufficio delle tasse, quelli del bollo, ecc ecc
Se ci fermano senza bollino ci fanno il culo, non ne parliamo senza patente, senza cinture, se ti sei fatto un bicchiere di vino so cazzi tua.
Invece questi visto che non hanno una fissa dimora, non si sa dove rintracciarli ne a quanto pare hanno nulla a nome loro, scorazzano liberi di fare il cazzo che gli pare, e no non va bene manco per il cazzo.
Quindi se io vedo uno zingaro con un cazzo di ferrari mi aspetto che lo fermino ad ogni posto di blocco del cazzo e gli facciano un culo tanto, visto che mi devi spiegare questi come cazzo fanno a vivere in una roulotte e a guidare macchine come Mercedes, Porche e compagnia bella.
A me quello che fa impressione non è la nazionalità è il fatto che un 21enne possa scorrazzare con una macchina così potente come se nulla fosse.
Le leggi deveno valere per tutti, no che a noi ci fanno il culo e questi perchè NON SI SA BENE da dove cazzo vengono, ne speack Italian fanno le peggio porcate e poi se danno.
Questa non è la loro fottuta Disneyland.

Cya

Onim4ru
05-12-2010, 22.32.30
A me sta bene vedere la gente indignata per il fatto. Basta che poi nei thread dove si parla di guida e regole di strada non spuntino fuori tanti piccoli michael schumacher che se infischiano dei limiti e del codice stradale e pensano solo a pigiare sul pedale.

aplo
05-12-2010, 22.36.22
Io ho detto esattamente la stessa cosa che dissi quanto un Italiano, un Romano per la precisione, ha pensato bene "sto figlio di una troia" di falciare 4 turiste "forse 5" Irlandesi sul lungotevere alle 4 del mattino, andava a 160 orari.
Dissi, ci vorrebbero i lavori forzati, lessi gorni dopo la dichiarazione del padre completamente distrutto, e che con i risparmi di una vita gli aveva aperto un Bed and Breakfast, "dovrebbero buttare la chiave, mio figlio è un criminale".
E' ora di finirla con sta gente di merda.

Cya

FALLEN_ANGEL_664
05-12-2010, 22.39.20
Bhe ma è inutile che ti scaldi tanto è....

Forse hai ragione, mi dispiace se le mie parole ti sono parse aggressive nei tuoi confronti.


Se io [...] Invece questi visto che non hanno una fissa dimora, non si sa dove rintracciarli ne a quanto pare hanno nulla a nome loro, scorazzano liberi di fare il cazzo che gli pare, e no non va bene manco per il cazzo.

Questi chi? Il tizio in questione è residente a Gizzeria. Non ci importerà se Marocchino o Albanese, ma che io sappia per essere residente devi avere un indirizzo dove risiedere. Apriamo un discorso diverso?


Quindi se io vedo uno zingaro con un cazzo di ferrari mi aspetto che lo fermino ad ogni posto di blocco del cazzo e gli facciano un culo tanto, visto che mi devi spiegare questi come cazzo fanno a vivere in una roulotte e a guidare macchine come Mercedes, Porche e compagnia bella.

Lo zingaro come lo riconosci?


A me quello che fa impressione non è la nazionalità è il fatto che un 21enne possa scorrazzare con una macchina così potente come se nulla fosse.

Non sarà che oltre alla potenza (comunque ignota e non ricordo bene i limiti in merito) magari il guidare con patente ritirata sotto l'effetto di droghe possa essere un attimino più rilevante e, nel caso delle droghe, decisamente più influente nell'esito dell'evento?

Ma tutto ciò, cosa centra con la mia domanda?


Gradirei che mi si spieghi perchè albanese+mercedes dovrebbe risultare in qualche modo sospetto. Gradirei sapere quali nazionalità accoppiate a quali tipologie di macchina fanno nascere sospetti. E gradirei capirne anche il motivo.

Edit: "gradirei che mi si spieghi" è giusta come forma, no? :mumble:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Tommy Paradise
05-12-2010, 22.48.29
A me sta bene vedere la gente indignata per il fatto. Basta che poi nei thread dove si parla di guida e regole di strada non spuntino fuori tanti piccoli michael schumacher che se infischiano dei limiti e del codice stradale e pensano solo a pigiare sul pedale.

La maggior parte di queste disgrazie sono causa di persone o ubriache o drogate.
Vi giuro che non ho mai visto controlli nella mia zona, mai. E quei pochi che ci sono, stanno sempre lì da anni. Sempre nella stessa posizione.


[albanese + mercedes....mmmm strano come la mantiene?]Ma che diavolo significa?

Certo che è anche vero come i giornali non facciano altro che accentuare al massimo la nazionalità del criminali, sempre.
Oramai le nazionalità vengono usate in senso solo spregiativo...
Capisco è vero, fa incazzare.
Ma non venitemi a dire che chi delinque è solo straniero. Perchè c'è anche tanta gente brava (come in qualsiasi ambito)...così come ci sono i coglioni.

Notate se siete dalle parti a nord di Udine verso il confine, e vedere quanto cazzo corrono gli stranieri. Tanto non c'è un controllo manco a pagarlo.
Prova a fare il coglione in Austria o in Slovenia...;)

ps
YouTube - Beppe Grillo: Automobili (http://www.youtube.com/watch?v=1QxOD1QkUTM&feature=related)
Ps @ japanese man: confermi quello che ha detto sul jap?
Avveniristica, ma verissima come idea.

slavic
05-12-2010, 22.51.56
cazzo aplo:asd: come non la giri sembra che ne hai qualche pregiudizio, se non colore allora etnia, se non etnia allora eta, se non eta allora boh che sara:ciaociao:
poi sono cmq di opinione che meglio sfruttare i criminali come batterie alla matrix piu che darli una fine:asd:

Tommy Paradise
05-12-2010, 22.58.35
Un'altra cosa.

Che cazzo serve fare una macchina che va a 220 quando il limite massimo è 130/150.

Un ragazzo di 18 anni nella mia scuola è morto insieme alla sua ragazza, a sua madre e a suo padre in un frontale a 190 km/h. (ed era ubriaco, il maledetto)
Si può?!

FALLEN_ANGEL_664
05-12-2010, 23.01.45
E' un intervento che è un must in ogni topic del genere. E' una questione di potenza disponibile per manovrare in caso di emergenza nonchè di efficienza visto che le auto non hanno un motore a turbina.

Oltretutto direi che sia il fattore "ubriaco" a giocare molto più dei 190 nel caso da te citato. Insomma, nessuna bomba intelligente è utile nelle mani di un idiota.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

aplo
05-12-2010, 23.02.58
Ma scusa Slavic a te vedere uno che dopo che ti hanno spremuto come un limone con le tasse è vestito come un indigente e gira con una cazzo di Ferrari non fa rabbia ? A me si, mi rode proprio il culo, perchè so che quello le tasse che pago io non le pagherà mai e se ne sbatterà allegramente i coglioni se lo fermano, e sai perchè ? Perchè molto probabilmente non sarà perseguibile è come la storia del "che li prendi a fare, tanto domani li rimettono fuori " e no manco per il cazzo, per me non solo li devi prendere, ma gli devi anche rompere il culo come fanno nei paesi da cui vengono, no che qui se la cavano sempre.
Per me sei come il sottoscritto se le regole che il sottoscritto segue le segue anche l'extracomunitario, perchè se dipendesse da me nel momento in cui l'extracomunitario di turno viene qui a pensare di fare come cazzo gli pare "perchè tanto questo è il paese dei coglioni" allora non mi sta piu bene.
Un conto è passare per razzisti.
Altra cosa è passare per paese di coglioni, non mi pare L'Italia sia un paese di coglioni, anzi....

Cya

FALLEN_ANGEL_664
05-12-2010, 23.04.46
Ma questo discorso cosa ci azzecava con la mia osservazione???

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

slavic
05-12-2010, 23.09.57
ma cosi non vale....
aplo qualcuno ti ha preceduto e ha detto non e colpa del età ma della macchina:Prrr:

aplo scusa ma cmq continui a sparare a sinistra e destra senza mai prendere l'obiettivo:(

aplo
05-12-2010, 23.11.23
Forse hai ragione, mi dispiace se le mie parole ti sono parse aggressive nei tuoi confronti.



Questi chi? Il tizio in questione è residente a Gizzeria. Non ci importerà se Marocchino o Albanese, ma che io sappia per essere residente devi avere un indirizzo dove risiedere. Apriamo un discorso diverso?



Lo zingaro come lo riconosci?



Non sarà che oltre alla potenza (comunque ignota e non ricordo bene i limiti in merito) magari il guidare con patente ritirata sotto l'effetto di droghe possa essere un attimino più rilevante e, nel caso delle droghe, decisamente più influente nell'esito dell'evento?

Ma tutto ciò, cosa centra con la mia domanda?



Edit: "gradirei che mi si spieghi" è giusta come forma, no? :mumble:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Lo Zingaro lo riconosci a meno che non hai le fette di prosciutto su gli occhi.
Hai presente quelli che quando ti si avvicinano ti metti una mano sul portafoglio? "se sei sveglio, se invece sei un coglione li abbracci" ecco quelli son gli zingari, rubano dall'alba dei tempi fa parte del loro modo di vivere, lo posso anche capire, fino a che non la mettono nella mia di tasca la manina, perchè allora ti assicuro che la mia compransione per loro diciamo che hmm scema...
Il fatto che Albanese + Mercedes faccia suonare qualche campanello dall'allarme è un fatto noto, come è noto che se hai una macchina molto potente o da "stronzo" come era una volta una Golf GT, le forze dell'ordine ti fermavano sempre, solo che se fermano la GT perchè OGGETTIVAMENTE è una macchina per fare gli stronzi va bene, se invece fermi la Mercedes con l'Albanese dentro, sei razzista, ma lol ...

Cya

aplo
05-12-2010, 23.15.41
ma cosi non vale....
aplo qualcuno ti ha preceduto e ha detto non e colpa del età ma della macchina:Prrr:

aplo scusa ma cmq continui a sparare a sinistra e destra senza mai prendere l'obiettivo:(

Il discorso è sempre lo stesso, il mio era solo un esempio "quello della Ferrari" per dire che c'è chi di certe situazoni se ne approfitta e di certe regole se ne sbatte.
E quando uno fa notare che ci sono certe persone che se ne sbattono del senso civico e delle regole e in questa caso c'è il Marocchino,Albanese,Rumeno di turno, tocca fare attenzione a quello che si dice perchè altrimenti si viene tacciati di razzismo.
Beh io me ne sbatto i coglioni di cosa vengo tacciato, per me le condanne verso questi pirati della strada sono troppo leggere e non solo verso questi, non servono a un cazzo, per me le condanne devono essere esemplari.

Cya

Slaine MacRoth
05-12-2010, 23.18.13
Certo Fallen che scrivere un reply senza costernarlo di domande rigirate all'interlocutore è un impresa ardua per te e? :asd:

Non voglio cascare nei soliti clichè in difesa dell'uguaglianza razziale e contro i pregiudizi verso extracomunitari, anche perchè non credo qua dentro vi sia qualcuno condizionato da questo genere di preconcetto, o perlomeno lo spero.

Mi soffermerei più che altro su quello che potrebbe valutarsi come il più efficace e "giusto" provvedimento per il pirata in questione, e per giusto provvedimento non intendo una reazione punitiva offuscata dal rancore e quindi desiderio di riscatto e vendetta del tipo "in galera a vita e fanculo". Mi riferisco a qualcosa di costruttivo e razionale, e soprattutto alla questione: "è corretto mirare ad una rieducazione del pirata in casi analoghi a questo, o si deve pensare solo a punire con pugno di ferro e tolleranza zero?"

FALLEN_ANGEL_664
05-12-2010, 23.19.15
Lo[...]Cya

No, non se la fermi. Se trovi che un per un albanese avere una mercedes sia sospetto, allora sì sei razzista. Non so come la vedi tu, ma trovo abbastanza logico pensare che la nazionalità di una persona determini solo dove sia nato o dove abbia chiesto la cittadinanza. Una persona in quanto albanese può avere l'auto che gli pare. Una persona che vive in roulotte può avere anche l'auto che gli pare (non che trovi molto intelligente vivere in roulotte per mantenersi l'auto, ma siamo nel paese dove ci si indebita per andare in vacanza...).

Io a quanto pare non so riconoscere gli zingari. Ma se diamo per buono che uno zingaro è quello che ti ruba i portafogli (io di solito li chiamo ladri, non so te) direi che o han rubato un casino e mezzo di portafogli o l'auto difficilmente se la beccano. Ma qualunque sia il metodo per beccarsela, se è illegale è illegale. Ma tutto ciò, come dovrebbe determinare che un albanese+mercedes=sospetto?


Certo Fallen che scrivere un reply senza costernarlo di domande rigirate all'interlocutore è un impresa ardua per te e? :asd:

Dici? E' una tua impressione? Che metro di giudizio utilizzi? Qual'era il cognome da nubile della tua nonna materna?

:asd:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Squizzo
05-12-2010, 23.20.21
Scusate ma sto discorso sul mercedes cosa c'entra? potrebbe benissimo essere un cassone di 20 anni fa che uno ha preso a 500 euro

aplo
05-12-2010, 23.29.58
No, non se la fermi. Se trovi che un per un albanese avere una mercedes sia sospetto, allora sì sei razzista. Non so come la vedi tu, ma trovo abbastanza logico pensare che la nazionalità di una persona determini solo dove sia nato o dove abbia chiesto la cittadinanza. Una persona in quanto albanese può avere l'auto che gli pare. Una persona che vive in roulotte può avere anche l'auto che gli pare (non che trovi molto intelligente vivere in roulotte per mantenersi l'auto, ma siamo nel paese dove ci si indebita per andare in vacanza...).


No veramente no, la nazionalità di una persona non determina solo dove è nata, ma molto probabilmente, qual'è la sua cultura, e quindi molte delle sue abitudini.
E no una persona che abita in una Roulotte può avere SI l'auto che vuole, ma se parliamo di un auto che NON E' un utilitaria, deve anche poter dimostrare come l'ha acquistata e come la mantiene esattamente come devo fare io o te.
In piu, se disgraziatamente la stessa persona che abita in una roulotte ha diritto ad alcuni tipi di aiuti perchè risulta indigente o gli vanno tolti gli aiuti "perchè io non aiuto chi ha macchine di lusso e non lo dovrebbe fare nemmeno il mio stato" oppure gli sequestro il mezzo.

Cya

Tommy Paradise
05-12-2010, 23.30.51
Scusate ma sto discorso sul mercedes cosa c'entra? potrebbe benissimo essere un cassone di 20 anni fa che uno ha preso a 500 euro
Per puntualizzare: Era un Classe C vecchio modello che ora come ora trovi a 10'000 €.

Ps
Aveva un bimbo a bordo. -_-'

aplo
05-12-2010, 23.31.06
Scusate ma sto discorso sul mercedes cosa c'entra? potrebbe benissimo essere un cassone di 20 anni fa che uno ha preso a 500 euro

Se è quella che si vede nelle foto fidati che non è un cassone di 20 anni fa.

Cya

FALLEN_ANGEL_664
05-12-2010, 23.48.25
No veramente no, la nazionalità di una persona non determina solo dove è nata, ma molto probabilmente, qual'è la sua cultura, e quindi molte delle sue abitudini.

Cultura ed abitudini prevedono l'impossibilità di avere un auto costosa? Oltre a ciò direi che il "molto probabilmente" è essenziale.


E no una persona che abita in una Roulotte può avere SI l'auto che vuole, ma se parliamo di un auto che NON E' un utilitaria, deve anche poter dimostrare come l'ha acquistata e come la mantiene esattamente come devo fare io o te.

Bhe, a voler essere precisi bisogna poterlo fare anche nel caso di un utilitaria. Vivere in una roulotte rende impossibile la dimostrazione?


In piu, se disgraziatamente la stessa persona che abita in una roulotte ha diritto ad alcuni tipi di aiuti perchè risulta indigente o gli vanno tolti gli aiuti "perchè io non aiuto chi ha macchine di lusso e non lo dovrebbe fare nemmeno il mio stato" oppure gli sequestro il mezzo.

Se uno possiede un auto di lusso può risultare indegente? La legge prevede aiuti anche a chi possiede un auto di lusso? Se è così allora si cambia la legge. Se non è così allora chi riceve un aiuto lo riceve illegalmente e và perseguito. Ma alla fine cosa centrava con le mie osservazioni?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

slavic
06-12-2010, 00.37.06
dai che fino alle vacanze natalizie manca poco forse dopo sarete piu rilassati:uiui:
mi riferisco ai caciatori delle streghe :ciaociao:

Indiependent
06-12-2010, 00.40.50
la notizia si può dare in molti modi:

un coglione uccide otto persone, aggravante drogato + senza patente
un albanese poi scopertosi marocchino uccide otto persone, aggravante la nazionalità + guidava una mercedes

in tutti e due i casi il fatto, cioè la morte dei malcapitati, presuppone o presupporrebbe una pena severa, dandola (come è stata data) nel secondo modo ci si pone di fronte al pregiudizio e alla malizia dei lettori che giustamente additeranno colui che ha aperto il topic di aver evidenziato per altro sbagliando + (:asd:) la nazionalità del reo piuttosto che l'atto devastante e criminoso, lasciando spazio all'ulteriore malizia di chiedersi se il thread lo avrebbe aperto comunque sapendolo italiano.

slavic
06-12-2010, 00.53.37
al ciclo delle notizie adesso mancano gli animali, tipo un cane rabbioso morde qualcuno e qualcun altro annega dei poveri gattini :sisi:

d'altronde noi poveri umani dobbiamo pur parlare sempre di qualcosa e/o controbattere sula cosa, altrimenti possiamo sfogarci per sbaglio sul prossimo che ci passa vicino, tipo familiare :sisi:
che sara una altra notizia di ciclo dopo 3 settimane :sisi:

:sisi:

kenciro36
06-12-2010, 01.41.48
Già, cazzo, se sei albanese DEVI essere un poveraccio. Mettiamoci pure che se non era albanese non investiva nessuno ed il gioco è fatto.

Cristo, ma qualcuno attiva il cervello prima di mettersi al volante o davanti ad una tastiera?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

portami un esempo empirico di marocchino benestante

Sharden
06-12-2010, 01.46.03
Auto uccide 8 ciclisti in Calabria Arrestato conducente, era drogato - Repubblica.it (http://www.repubblica.it/cronaca/2010/12/05/news/sant_eufemia_auto_su_ciclisti_provoca_vittime_e_fe riti-9855100/?ref=HRER3-1)

Sotto effetto di cannabis, tenta un sorpasso con la sua mercedes [albanese + mercedes....mmmm strano come la mantiene?] perde il controllo ed investe 8 ciclisti.

tutto questo in calabria

Omicidio colposo plurimo

lulz
lo chiederò a Edit quando vado in uni :sisi:
ma voi negr... err scusa, albanotti come vi mantenete la mercedes?:teach: ma soprattutto, come l'avete caricata sul gommone?°o°

poi ti riferisco la risposta




portami un esempo empirico di marocchino benestante

http://www.televisionando.it/wp-galleryo/ruby-le-foto/ruby_berlusconi.jpg

http://www.topnews.in/files/Hosni-Mubarak_2.jpg
:asd:

aplo
06-12-2010, 02.00.27
Cmq tra le altre cose va cmq riconosciuto oggettivamente la singolarità dell'incidente, si può parlare senza esagerazioni di strage, quindi anche il discorso "ne succedono di continuo" non fila tanto.
Non ricordo un incidente così grave che coinvolgesse così tanti ciclisti da anni.

Cya

kenciro36
06-12-2010, 02.09.07
si vedrà in sede civile come risarcirà patrimonialmente le 8 famiglie distrutte. [visto che siamo tutti bravi ragazzini che credono al marocchino buono che lavora onestamente e incassa netti 6 mila euro al mese]

Sequestro e vendita con incanto del caravan?

Naeblis
06-12-2010, 07.40.29
Direi. Vogliamo dire che ci sono pochi controlli sulle strade? Roba vecchia. I controlli non si aumentano tagliando i fondi alle polizie locali.
Vogliamo dire che la gente guida col culo?
Vogliamo dire che due settimane fa un tizio in auto ne ha seccati quattro in un'altra auto dietro casa mia e non ci hanno fatto un caso nazionale?

Non sono d'accordo, non credo onestamente che sia un problema di fondi, di fatto lo hanno beccano no? e i controlli per quanto intensi tu li possa fare non possono risolvere il problema che è di coscienza e consapevolezza. Tralasciando il fatto che fosse un marocchino (perche gli italiani sbronzi fanno le stesse cose), tralasciando il fatto che avesse una mercedes (magari spacciava, magari si faceva il culo al lavoro), il punto è che manca la certezza della pena, con ogni probabilità si farà 1 anno che poi per le leggi italiane un periodo di detenzione cosi breve può commutarsi in arresti domiciliari.

Il fatto è questo, per inculcare la responsabilità nella testa della gente occorre assicurarsi che chi sbagli paghi per intero il suo debito.

Onim4ru
06-12-2010, 09.19.14
si vedrà in sede civile come risarcirà patrimonialmente le 8 famiglie distrutte. [visto che siamo tutti bravi ragazzini che credono al marocchino buono che lavora onestamente e incassa netti 6 mila euro al mese]

Sequestro e vendita con incanto del caravan?

Capisco che sei napoletano e che vivi nel pregiudizio quotidiano. Ma proprio per questo non dovresti essere più predisposto a capire che cosi come non tutti i napoletani sono dei ladri disonesti senza voglia di lavorare, magari pure fra i marocchini che vivono in italia ce ne potrebberero essere di integrati e che vivono nel rispetto delle leggi? :uiui:

ilPas
06-12-2010, 09.21.42
Solita notizia messa in risalto solo perché c'è di mezzo un extracomunitario.
Ha detto bene Lord, fosse stato un italiano non so se sarebbe uscita così.
E i commenti razziali sono veramente ridicoli quando si tratta di un pirla, italiano, albanese o coreano che sia!

ilPas
06-12-2010, 09.25.45
Non sono d'accordo, non credo onestamente che sia un problema di fondi, di fatto lo hanno beccano no? e i controlli per quanto intensi tu li possa fare non possono risolvere il problema che è di coscienza e consapevolezza. Tralasciando il fatto che fosse un marocchino (perche gli italiani sbronzi fanno le stesse cose), tralasciando il fatto che avesse una mercedes (magari spacciava, magari si faceva il culo al lavoro), il punto è che manca la certezza della pena, con ogni probabilità si farà 1 anno che poi per le leggi italiane un periodo di detenzione cosi breve può commutarsi in arresti domiciliari.

Il fatto è questo, per inculcare la responsabilità nella testa della gente occorre assicurarsi che chi sbagli paghi per intero il suo debito.

Commento impeccabile.
L'importante è la certezza della pena per certi gesti, non il fatto che sia un marocchino con una mercedes o un vecchietto con la panda!

Eowyn.
06-12-2010, 09.59.41
A me sta bene vedere la gente indignata per il fatto. Basta che poi nei thread dove si parla di guida e regole di strada non spuntino fuori tanti piccoli michael schumacher che se infischiano dei limiti e del codice stradale e pensano solo a pigiare sul pedale. :clap:


La maggior parte di queste disgrazie sono causa di persone o ubriache o drogate.
Non proprio.
Fonte: ACI/Istat

http://italianeowyn.interfree.it/cazzate/alcool1.jpg
(preso dal libretto "Il nuovo codice della strada", edito dal Corriere della Sera, se vuoi ti faccio lo scan anche di tutte le altre pagine)


Notate se siete dalle parti a nord di Udine verso il confine, e vedere quanto cazzo corrono gli stranieri. Tanto non c'è un controllo manco a pagarlo.
Prova a fare il coglione in Austria o in Slovenia...;) Verissimo, ma il problema è - anche e forse soprattutto - questo:


il punto è che manca la certezza della pena, con ogni probabilità si farà 1 anno che poi per le leggi italiane un periodo di detenzione cosi breve può commutarsi in arresti domiciliari.

Il fatto è questo, per inculcare la responsabilità nella testa della gente occorre assicurarsi che chi sbagli paghi per intero il suo debito.

diox
06-12-2010, 10.18.09
Esattamente quello che è? Un albanese di 21 anni con una macchina del genere, la patente già ritirata e fatto come una pigna? Cosa ci sarebbe di sospetto nel vedere un coglione? Un ricco coglione? Un ricco coglione albanese?

Gradirei che mi si spieghi perchè albanese+mercedes dovrebbe risultare in qualche modo sospetto. Gradirei sapere quali nazionalità accoppiate a quali tipologie di macchina fanno nascere sospetti. E gradirei capirne anche il motivo.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Perché molti degli albanesi che arrivano qui in Italia sono spesso gente che già nel proprio paese ne ha fatte di cotte e di crude?

Questo non implica in alcun modo che albanese sia sinonimo di delinquente (avevo un amico albanese, ora è in tetezchia, brava persona e gran lavoratore), semplicemente molti di quelli che arrivano qui sono dei poco di buono.

Questo non toglie che costui sia una merda d'uomo ne più e ne meno di quello che sarebbe un italiano a pari condizioni. :)

killer7ITA
06-12-2010, 10.18.14
Un'altra cosa.

Che cazzo serve fare una macchina che va a 220 quando il limite massimo è 130/150.

Un ragazzo di 18 anni nella mia scuola è morto insieme alla sua ragazza, a sua madre e a suo padre in un frontale a 190 km/h. (ed era ubriaco, il maledetto)
Si può?!

Questa è una grande verità.

killer7ITA
06-12-2010, 10.19.25
Solita notizia messa in risalto solo perché c'è di mezzo un extracomunitario.
Ha detto bene Lord, fosse stato un italiano non so se sarebbe uscita così.
E i commenti razziali sono veramente ridicoli quando si tratta di un pirla, italiano, albanese o coreano che sia!

8 persone morte e non sarebbe uscita così?

A me pare che ha fatto anche meno clamore dei medici italiani che "avrebbero" portato (causa mala sanità?) alla morte di un ragazzo in un ospedale di Roma.

diox
06-12-2010, 10.20.08
A me sta bene vedere la gente indignata per il fatto. Basta che poi nei thread dove si parla di guida e regole di strada non spuntino fuori tanti piccoli michael schumacher che se infischiano dei limiti e del codice stradale e pensano solo a pigiare sul pedale.

Come ti quoto ;)

foglialuce
06-12-2010, 10.35.45
Lo Zingaro lo riconosci a meno che non hai le fette di prosciutto su gli occhi.
Hai presente quelli che quando ti si avvicinano ti metti una mano sul portafoglio? "se sei sveglio, se invece sei un coglione li abbracci" ecco quelli son gli zingari, rubano dall'alba dei tempi fa parte del loro modo di vivere, lo posso anche capire, fino a che non la mettono nella mia di tasca la manina, perchè allora ti assicuro che la mia compransione per loro diciamo che hmm scema...
Il fatto che Albanese + Mercedes faccia suonare qualche campanello dall'allarme è un fatto noto, come è noto che se hai una macchina molto potente o da "stronzo" come era una volta una Golf GT, le forze dell'ordine ti fermavano sempre, solo che se fermano la GT perchè OGGETTIVAMENTE è una macchina per fare gli stronzi va bene, se invece fermi la Mercedes con l'Albanese dentro, sei razzista, ma lol ...

Cya

Quoto tutto. Non ci fanno un cavolo gli zingari in italia al giorno d'oggi. E non è per generalizzare, perchè lo so che ci stanno pure quelli per bene, ma conoscete qualcosa della loro cultura?
Non è che per fare il bravo e buono con quella piccola parte in gamba devo sorbirmi la restante stramaggioranza di merda. L' italia è ormai un paese troppo stupido(riferito a chi dei politici non è d'accordo sulle leggi che vietano l'ingresso o il soggiorno di certa gente). Vieni per lavorare? Bene, me lo dimostri anno per anno, altrimenti ciao, se devi restare a fare il parassita te ne torni al tuo paese.
E ci sono pure comuni che gli pagano l'acqua e la corrente oltre a costruirli le baite di legno, quando c'è gente italiana per strada, davvero ridicola questa dimostrazione di umanità.


Certo Fallen che scrivere un reply senza costernarlo di domande rigirate all'interlocutore è un impresa ardua per te e? :asd:

Non voglio cascare nei soliti clichè in difesa dell'uguaglianza razziale e contro i pregiudizi verso extracomunitari, anche perchè non credo qua dentro vi sia qualcuno condizionato da questo genere di preconcetto, o perlomeno lo spero.

Mi soffermerei più che altro su quello che potrebbe valutarsi come il più efficace e "giusto" provvedimento per il pirata in questione, e per giusto provvedimento non intendo una reazione punitiva offuscata dal rancore e quindi desiderio di riscatto e vendetta del tipo "in galera a vita e fanculo". Mi riferisco a qualcosa di costruttivo e razionale, e soprattutto alla questione: "è corretto mirare ad una rieducazione del pirata in casi analoghi a questo, o si deve pensare solo a punire con pugno di ferro e tolleranza zero?"

Ovviamente la prima. La seconda che senso ha? Perchè dovresti dare la possibilità di essere rieducato ad una persona che ha fatto un tale errore?
Spero gli diano l' ergastolo, altrimenti sarebbe ridicolo.:tsk:

Tommy Paradise
06-12-2010, 11.15.52
@eo
Parla anche dei morti dell'alcol.
La distrazione è data anche dall'alcol, mi viene da pensare.
FjBMdm1ORoI
Consiglio la visione di questo video...
E' un progetto tutto veneto (qui sembra una troiata, ma vi assicuro che fa pensare), fatto per le scuole superiori.

Dategli un occhio, lo so che da qui sembra una minchiata, non lo è.

Ghostkonrad
06-12-2010, 12.17.03
Scusami ANGEL, ma se dire che un albanese difficilmente va in giro col Mercedes è roba da razzisti, allora dire che gli omosessuali tendono a venire discriminati è roba da omofobi.
I pregiudizi sono sempre da condannare, ma ciò non vuol dire che in nome del politically correct bisogni astenersi dal formulare un giudizio informato.
Dire che di solito gli immigrati tandono a stare nelle fasce più povere della popolazione non è un pregiudizio, ma un semplice dato di fatto; poi pure io ho avuto un prof all'Uni (non ricercatore, proprio prof) che viene dall'Iran, ma lui sta nelle code della distribuzione.
Allo stesso modo, il fatto che la cultura dei Rom preveda il furto non è una leggenda xenofoba, ma una cosa che puoi confermare leggendoti un libro qualunque sul popolo Rom; se non sbaglio un sociologo disse suggestivamente che i Rom sono un popolo di moderni cacciatori-raccoglitori, solo che anche i prodotti della civiltà industriale fanno parte della loro raccolta.

foglialuce
06-12-2010, 12.50.36
Scusami ANGEL, ma se dire che un albanese difficilmente va in giro col Mercedes è roba da razzisti, allora dire che gli omosessuali tendono a venire discriminati è roba da omofobi.
I pregiudizi sono sempre da condannare, ma ciò non vuol dire che in nome del politically correct bisogni astenersi dal formulare un giudizio informato.
Dire che di solito gli immigrati tandono a stare nelle fasce più povere della popolazione non è un pregiudizio, ma un semplice dato di fatto; poi pure io ho avuto un prof all'Uni (non ricercatore, proprio prof) che viene dall'Iran, ma lui sta nelle code della distribuzione.
Allo stesso modo, il fatto che la cultura dei Rom preveda il furto non è una leggenda xenofoba, ma una cosa che puoi confermare leggendoti un libro qualunque sul popolo Rom; se non sbaglio un sociologo disse suggestivamente che i Rom sono un popolo di moderni cacciatori-raccoglitori, solo che anche i prodotti della civiltà industriale fanno parte della loro raccolta.


Appunto. Chi segue questa linea di pensiero è giudicato a parer mio : Parassita della società, oltre ai danni che potrebbe fare. Poi certo ci sono anche quelli più intelligenti e civilizzati che hanno un lavoro e conducono una vita rispettabile e dignitosa(nulla contro di loro, anzi). Non capisco però perchè lo stato continui ad appoggiarli e non rispedisca al loro paese quelli che stanno qui a "non-lavorare".

PS: comunque per te che studi fisica, se ti può interessare, ho trovato e sto seguendo lezioni del MIT online che pian piano stanno venendo subbate;)
MIT Open Course - Video Lezioni in Italiano! (http://www.mit-subita.com/)
Anche se son concetti base della fisica sono molto interessanti spiegate dal prof. Walter Lewin e con le relative dimostrazioni:D

Lord_Vetinari
06-12-2010, 14.22.43
Non sono d'accordo, non credo onestamente che sia un problema di fondi, di fatto lo hanno beccano no? e i controlli per quanto intensi tu li possa fare non possono risolvere il problema che è di coscienza e consapevolezza. Tralasciando il fatto che fosse un marocchino (perche gli italiani sbronzi fanno le stesse cose), tralasciando il fatto che avesse una mercedes (magari spacciava, magari si faceva il culo al lavoro), il punto è che manca la certezza della pena, con ogni probabilità si farà 1 anno che poi per le leggi italiane un periodo di detenzione cosi breve può commutarsi in arresti domiciliari.

Il fatto è questo, per inculcare la responsabilità nella testa della gente occorre assicurarsi che chi sbagli paghi per intero il suo debito.

Non si può avere la certezza che questo particolare incidente si sarebbe evitato, però se ci fossero delle pattuglie sulle statali/provinciali, su cui la gente guida come se fossero autostrade, una discreta quantità di disgraziati si potrebbero fermare prima che qualcuno ci vada di mezzo. E perché invece le pattuglie non ci sono? Perché tutte le nostre forze di polizia sono sotto organico e perché viene usato del personale addestrato per svolgere quei compiti amministrativi che potrebbero essere sbrigati egregiamente da civili.

La certezza di pagare per intero non regge a fronte dalla consapevolezza che al 99% nessuno ti vedrà mentre sgarri. Frena molto di più la certezza di essere beccati che la certezza di piangere sangue nella remota ipotesi di essere scoperti. Punirne uno per educarne cento storicamente non ha mai funzionato.

MarcoLaBestia
06-12-2010, 14.39.15
percentuali

Ma io ci metterei pure al 100% la distrazione. A meno ke non stia cadendo un meteorite proprio sul cofano della tua auto, se resti sempre vigile con la vista incollata all'asfalto, coi riflessi pronti e tarando con accortezza velocità e traiettorie non fai incidente manco se ti puntano.


Questa è una grande verità.

Le citycar ke arrivano a 140 max 150 esistono. La Yaris arriva quasi a 160 ma ci metti una settimana a raggiungerli.

Se vendono il Porsche ke arriva a 280 evidentemente è perkè c'è gente ke vuole comprarlo.

kenciro36
06-12-2010, 16.43.04
Capisco che sei napoletano e che vivi nel pregiudizio quotidiano. Ma proprio per questo non dovresti essere più predisposto a capire che cosi come non tutti i napoletani sono dei ladri disonesti senza voglia di lavorare, magari pure fra i marocchini che vivono in italia ce ne potrebberero essere di integrati e che vivono nel rispetto delle leggi? :uiui:

Ma guarda che il mio è un commento sarcastico.
Detto questo, quando arrivi ad una certa età complice anche esperienze lavorative capisci che tutti i buoni propositi anti razziali di cui si carica certa gente sono l'eccezione che conferma la regola.
Cosa centra il pregiudizio che grava sul napoletano? La percentuale di napoletano/delinquente e di extracomunitario/deliquente è più alta nel secondo caso che nel primo.
Sono il primo a dire che una parte di napoli e napoletani è marcia o comunque della stessa italia, quello che non capisco è perchè alla parte marcia dell'italia dobbiamo aggiungerci anche questi campioni extracomunitari che non arricchiscono di certo l'italia [non parlo dal pdv economico].
Quindi nessuna crociata razzista, ma solo un riscontro in merito al surplus che ci aggiunge la maggior parte degli immigrati in Italia che altro non sono che deliquenti futuri o in itinere.

Naeblis
06-12-2010, 18.04.52
Non si può avere la certezza che questo particolare incidente si sarebbe evitato, però se ci fossero delle pattuglie sulle statali/provinciali, su cui la gente guida come se fossero autostrade, una discreta quantità di disgraziati si potrebbero fermare prima che qualcuno ci vada di mezzo. E perché invece le pattuglie non ci sono? Perché tutte le nostre forze di polizia sono sotto organico e perché viene usato del personale addestrato per svolgere quei compiti amministrativi che potrebbero essere sbrigati egregiamente da civili.

La certezza di pagare per intero non regge a fronte dalla consapevolezza che al 99% nessuno ti vedrà mentre sgarri. Frena molto di più la certezza di essere beccati che la certezza di piangere sangue nella remota ipotesi di essere scoperti. Punirne uno per educarne cento storicamente non ha mai funzionato.

Il problema, che sembri non considerare, è che lo avevano beccato infatti girava senza patente, ripeto i controlli ci sono è che se poi uno se ne frega perche pensa "tanto non mi fanno un cazzo" non si risolve il problema. Se assieme alla patente gli confiscavano la macchina e la vendevano all'asta non avrebbe potuto uccidere nessuno per forza di cose.

Maharet
06-12-2010, 18.04.59
Leggendo questo topic ho imparato tante cose:
1) che i marocchini sono cittadini dell'Albania
2) che gli albanesi non possono avere mercedes, ne' residenza
3) che i marocchini sono dei rom
4) che gli albanesi non pagano le tasse, anche se sono marocchini, mentre gli italiani le pagano tutti
5) che se un marocchino albanese commette un reato non e' razzista dire che vanno bruciati tutti, mentre se un italiano commette un reato e' solo uno stronzo. MA NON E' un rom.
6) che gli italiani non sono idioti, ANZI
7) che le bestemmie tirate verso i ciclisti della domenica che non tengono la destra sulle strade, non usano specchietti retrovisori, non hanno le luci sulle bici non sono mai colpevolizzabili, nemmeno quando ti fanno TREMARE quando li superi perche' sbandano da tutte le parti ed anche se vai piano piano con la strizza al culo non riesci a non farti venire il sudore sul labbro per la paura di fare una strage. E poi qualcuno la fa. Anche se stavolta la velocita' era alta e il "drogato" era sotto cannabis NON STO ASSOLVENDO NESSUNO.
7) che se un marocchino albanese si fa una canna e' un tossico di merda, mentre se lo facciamo noi italiani puri e pagatori di tasse siamo dei liberali e gli spinelli andrebbero liberalizzati.

8) che vivo in un paese demmerda. Ah no, scusate, questo lo sapevo gia'.

ilPas
06-12-2010, 18.08.14
Maharet :hail:

Quante tristi verità in poche righe. :(

Naeblis
06-12-2010, 18.14.47
Perché molti degli albanesi che arrivano qui in Italia sono spesso gente che già nel proprio paese ne ha fatte di cotte e di crude?

Questo non implica in alcun modo che albanese sia sinonimo di delinquente (avevo un amico albanese, ora è in tetezchia, brava persona e gran lavoratore), semplicemente molti di quelli che arrivano qui sono dei poco di buono.

Questo non toglie che costui sia una merda d'uomo ne più e ne meno di quello che sarebbe un italiano a pari condizioni. :)

Di teste di cazzo ne è pieno il mondo, ma le teste di cazzo le ammiro perche almeno sanno cosa fanno, questo è un incosciente che è ben peggio. Credeva di essere superman? Di poter gestire una macchina a 200km/h? Credeva che l'alcol e l'ashish (o quello che era non ricordo) non gli facevano niente?

Ne ho conosciuti tanti di coglioni simili, e molti erano tra i miei compagni di classe alle superiori e non erano extracomunitari.

Poi io non mi metto tra i difensori dell'immigrazione anzi mi sta parecchio sulle balle, ma ciò non toglie che sarebbe un esercizio di irrazionale ottusità associare simili comportamenti alla presenza degli stranieri. Gli stranieri delinquono di più perche spesso non hanno altre soluzioni, altre volte perche è piu facile che lavorare, ma quello che è successo qui non è "delinquenza" è "stupidità" non si possono collegare le 2 cose.

Tante volte nella mia Romagna ho letto sui giornali "NEBBIA ASSASSINA" ma sarebbe più corretto dire "AUTOMOBILISTA PIRLA"

Lord_Vetinari
06-12-2010, 18.17.35
Il problema, che sembri non considerare, è che lo avevano beccato infatti girava senza patente, ripeto i controlli ci sono è che se poi uno se ne frega perche pensa "tanto non mi fanno un cazzo" non si risolve il problema. Se assieme alla patente gli confiscavano la macchina e la vendevano all'asta non avrebbe potuto uccidere nessuno per forza di cose.

Le notizie più fresche dicono che la patente gli era stata sospesa e che gli era appena stata restituita. Quindi la sua pena per qualsiasi cosa aveva fatto in precedenza l'aveva scontata. Quindi aveva tutto il diritto di guidare una macchina. In nessun angolo del mondo occidentale il diritto di possesso viene revocato assieme alla licenza di guida.
Quindi se ci fosse stata una pattuglia sulla strada abbiamo un 50% di probabilità che l'avrebbe fermato prima di fare strike.
I controlli, oggi, li fanno col posto di blocco e anche abbastanza raramente. Le care, vecchie, pattuglie non si vedono più manco a pagarle da una ventina d'anni.

karuga
06-12-2010, 18.18.14
Io ho rabbrividito stamattina quando ho letto su vari giornallacci come se l'incidente in questione sia il preludio di una campagna di sterminio nei confronti dei poveri ciclisti indifesi.
Mavvaffanculo.


Mah:hail:

Naeblis
06-12-2010, 18.22.49
Le notizie più fresche dicono che la patente gli era stata sospesa e che gli era appena stata restituita. Quindi la sua pena per qualsiasi cosa aveva fatto in precedenza l'aveva scontata. Quindi aveva tutto il diritto di guidare una macchina. In nessun angolo del mondo occidentale il diritto di possesso viene revocato assieme alla licenza di guida.
Quindi se ci fosse stata una pattuglia sulla strada abbiamo un 50% di probabilità che l'avrebbe fermato prima di fare strike.
I controlli, oggi, li fanno col posto di blocco e anche abbastanza raramente. Le care, vecchie, pattuglie non si vedono più manco a pagarle da una ventina d'anni.

Non lo sapevo, se gliel'hanno restituita ritiro tutta la prima parte, ma rimango convito che il deterrente sia una pena piu dura ma soprattutto più certa. Per i controlli non saperi o mi beccano sempre o ci sono. Cavolo solo a Novembre mi hanno fermato 3 volte.

Wiizpig
06-12-2010, 18.24.32
Fantastico, al TG regionale la notizia l'hanno introdotta con "incidente, un drogato, 8 vittime ecc ecc.", al TG nazionale (non ricordo quale) la notizia era "UN MAROCCHINO!!!!!! ... drogato ha fatto una strage". :asd:

In ogni caso un elemento del genere aveva "in mano" due cose che non avrebbe dovuto avere: una patente e della droga.
E questo mi rimanda al problema che troppi danno la patente Italiana troppo facilmente, e questo vale il doppio visto che il tizio non era Italiano, e quindi magari la patente originale non l'aveva neanche presa in Italia.

Lord_Vetinari
06-12-2010, 18.29.51
Non lo sapevo, se gliel'hanno restituita ritiro tutta la prima parte, ma rimango convito che il deterrente sia una pena piu dura ma soprattutto più certa. Per i controlli non saperi o mi beccano sempre o ci sono. Cavolo solo a Novembre mi hanno fermato 3 volte.

Ti dirò, ho la convinzione che si appostino in certe circostanze (tipo sabato sera, inizio/ritorno dai ponti e quando il comune ha bisogno di batter cassa), ma di controlli preventivi e sistematici ne vedo pochi. E per controlli intendo un occhio alla strada, non tanto fermare a campione (serve anche quello, beninteso).
Quand'ero piccolo c'era una macchina della polizia che faceva il giro, la sera. Non l'ho più vista da un bel pezzo.

aplo
06-12-2010, 18.37.27
Non lo sapevo, se gliel'hanno restituita ritiro tutta la prima parte, ma rimango convito che il deterrente sia una pena piu dura ma soprattutto più certa. Per i controlli non saperi o mi beccano sempre o ci sono. Cavolo solo a Novembre mi hanno fermato 3 volte.

Ma guarda io fossi in te farei come ste personcine per bene, mi metterei un minorenne vicino "meglio se parente" me rollerei un bel cannone, anzi spargerei un po de cocaina sul cruscotto, poi con una cannuccia lunga un metro me la tirerei tutta, mentre con l'altra mano faccio na telefonata in culonia, mentre faccio un sorpasso contromano, ovviamente senza patente e con una pila di multe alte un metro non pagate, perchè tanto l'indirizzo che ho dato è falso.
Se riesci a investire qualcuno vedrai che vinci anche un premio, tanto se te fermano e ti tirano giu dalla macchina con un paio de schiaffoni, vuoi che da dietro un cespuglio non spunti il benpensante del paese che mette il video su Youtube, dove il carabiniere di turno verrà tacciano di Crimini contro l'umanità e radiato dal corpo.
Tze, ancora che te fai i prob se te fermano....

Cya

Lord_Vetinari
06-12-2010, 19.01.04
Ma è così complicato tirare giù la gente dalla macchina senza gli schiaffoni?

aplo
06-12-2010, 19.02.17
Dipende, hai mai tirato giu uno fatto da un qualsiasi posto ?
Evidentemente no.


Cya

Lord_Vetinari
06-12-2010, 19.10.33
Se sei un professionista, gli schiaffoni te li tieni per te.
È come dire che siccome vedevo donne nude quando faccevo l'assistente alle lezioni di figura, allora ero giustificato a provare a toccare le pere e far commenti da scaricatore di porto.

aplo
06-12-2010, 19.15.24
Ma infatti io gli stenderei un tappeto rosso per farlo scendere dall'auto, in fin dei conti che ha fatto ? Ha solo ammazzato 7 padri di famiglia, rovinando per sempre la vita anche a tutti i componenti delle famiglie interessate.
Na bazzecola.
Molto probabilmente se ne starà agli arresti domicialiari per un anno a giocare con la playstascion!
Pena terribile e decisamente inumana.


Cya

Lord_Vetinari
06-12-2010, 19.22.52
Non è lavoro della polizia giudicare e punire, è il lavoro dei giudici.


Se sta un anno ai domiciliari e la gente s'indigna è perché:

- gli idioti che abitano l'Italia ancora non sanno che differenza passa tra pena detentiva e custodia cautelare. Prima della causa c'è solo la custodia cautelare, i cui termini sono molto stretti. Apparentemente nemmeno i giornalisti che si occupano di cronaca giudiziaria lo sanno.
- I tribunali arrancano per carenza di personale, il che allunga i tempi necessari all'istruzione della causa, il che allunga i tempi trascorsi in custodia cautelare.
- Il codice italiano è un puttanaio, il che ingarbuglia e allunga le cause.

Alborosso
06-12-2010, 19.23.51
Avevo scritto un po di opinioni, però leggendo il tutto mi sono accorto che sono razzista....verso l'ignoranza, diciamo che Maharet e altri hanno spiegato bene il problema, e vedere gente del sud fare i razzisti con chi è ancora più a sud fa sorridere.

foglialuce
06-12-2010, 19.25.02
Quanti anni rischia?

MarcoLaBestia
06-12-2010, 19.35.07
8) che vivo in un paese demmerda. Ah no, scusate, questo lo sapevo gia'.

ed immagino ke tu abbia braccia, gambe e sedere legati ad una sedia.

Maharet
06-12-2010, 20.09.09
ed immagino ke tu abbia braccia, gambe e sedere legati ad una sedia.

L'unica cosa che si evince da questa tua risposta è che hai una strana immaginazione.
O fantasie bdsm, nin zo.

kenciro36
06-12-2010, 20.09.51
ed immagino ke tu abbia braccia, gambe e sedere legati ad una sedia.

10 e lode :D

vabbè gli altri punti sono no comment roba da orsetti del cuore, vivo sulle nuvole ed amiamo. Roba da teneri.it


Che si sconti la sua giusta pena in carcere visto che verrà condannato per omicio colposo plurimo + le relative aggravanti.
Una volta scontata la pena in carcere, sperando in un magistrato di sorveglianza con le palle quadrate, che venga rimandato nel suo posto di origine senza la possibilità di muoversi da quel posto.


Ah si amiamo

Ghostkonrad
06-12-2010, 20.18.12
sono razzista....verso l'ignoranza

LOL, questa è da incorniciare.
Ti proclami fiero antirazzista e tollerante, poi ti proclami altrettanto fiero razzista nei confronti degli ignoranti.
In poche parole, discriminare non va bene, ma è del tutto ok farlo con le persone che a te non piacciono.
Che uscita pietosa (e razzista), sinceramente.

bejita
06-12-2010, 20.28.06
Quanti anni rischia?

travolse strisce pena - Cerca con Google (http://www.google.it/search?q=travolse+strisce+pena&ie=utf-8&oe=utf-8)

kenciro36
06-12-2010, 20.32.15
Sconvolse la città di Salerno Mihalgica Bodac, il romeno di 22 anni che la notte del 6 luglio scorso al volante di una Bmw travolse in pieno centro una coppia di fidanzati in via dei Principati, e' stato condannato a 8 anni di carcere e all'interdizione perpetua dai pubblici uffici nonostante la diminuzione di un terzo della pena per il rito abbreviato.

romeno, 22 anni, BMW

sisi, tutto regolare secondo teneraglia.it

Ma è rumeno? nah si son sbagliati è romano.

funker
06-12-2010, 20.40.01
Fai veramente cadere le palle.

Eowyn.
06-12-2010, 21.00.22
@eo
Parla anche dei morti dell'alcol.
Certissimamente, ma in quelle statistiche la distrazione segnalata è slegata dall'alcol (altrimenti sarebbe stata nella categoria "alcol" :D) ed è connessa ad altro: uno che parla al telefonino, l'altro che chiacchiera, la donna che si trucca, il pirla che guarda in giro o il TomTom, lo scemo che butta un'occhiata al giornale aperto sul sdile a fianco (o -peggio!- sul volante)... il tutto da sobri :)

Ma io ci metterei pure al 100% la distrazione. A meno ke non stia cadendo un meteorite proprio sul cofano della tua auto, se resti sempre vigile con la vista incollata all'asfalto, coi riflessi pronti e tarando con accortezza velocità e traiettorie non fai incidente manco se ti puntano. Mah, oddio. Di *coglioni* che coscientemente sorpassano alla cazzo, passano col rosso o non rispettano la precedenza è pieno il mondo. Non sono distratti: lo fanno convinti di essere bravi e di "potercela fare"!
Quindi no, dire che il 100% degli incidenti è dato dalla distrazione mi pare follia.


Tante volte nella mia Romagna ho letto sui giornali "NEBBIA ASSASSINA" ma sarebbe più corretto dire "AUTOMOBILISTA PIRLA" Non sempre-semprissimo, ma :birra:

foglialuce
06-12-2010, 22.49.06
travolse strisce pena - Cerca con Google (http://www.google.it/search?q=travolse+strisce+pena&ie=utf-8&oe=utf-8)

Non si sa ancora. La mia domanda era rivolta a chi ne sapesse sulla materia.


10 e lode :D

vabbè gli altri punti sono no comment roba da orsetti del cuore, vivo sulle nuvole ed amiamo. Roba da teneri.it


Che si sconti la sua giusta pena in carcere visto che verrà condannato per omicio colposo plurimo + le relative aggravanti.
Una volta scontata la pena in carcere, sperando in un magistrato di sorveglianza con le palle quadrate, che venga rimandato nel suo posto di origine senza la possibilità di muoversi da quel posto.


Ah si amiamo

Ma secondo me non arriva a 20 anni, poi con sconti vari ecc ne fa 7-8. Ma l'ergastolo in italia lo danno solo ai mafiosi o se uccido berlusconi? Se stupro una ragazzina e la uccido se mi faccio 35 anni è già molto:tsk: A sto punto rende di più il sicario dello spacciatore, se ti beccano fai meno anni.

FALLEN_ANGEL_664
06-12-2010, 23.40.08
portami un esempo empirico di marocchino benestante

:|

Ditemi esattamente come non potrei leggere come puro razzismo questo intervento. Cioè, dovrei portarti un esempio di marocchino benestante per dimostrarti che un marocchino può essere benestante? Mi stai realmente chiedendo ciò? Hai una mezza idea di cosa affermi implicitamente con una simile richiesta?


[visto che siamo tutti bravi ragazzini che credono al marocchino buono che lavora onestamente e incassa netti 6 mila euro al mese]

Sequestro e vendita con incanto del caravan?

Ma Cristo... ok, vediamo di renderla molto semplice:

marocchino: originario del marocco
drogato: persona sotto l'effetto di droghe
assassino: persona che uccide un'altra persona

Quale dei tre sostantivi è adatto al soggetto in questione? Tutti e tre. Ora com'è che da qui dovremmo arrivare a:

marocchino: drogato e assassino?
marocchino: disgraziato ma buono?
marocchino: mendicante?
marocchino: ricco?

Perchè un marocchino=caravan ti suona ovvio mentre marocchino+mercedes ti insospettisce?


Perché molti degli albanesi che arrivano qui in Italia sono spesso gente che già nel proprio paese ne ha fatte di cotte e di crude?

Questo non implica in alcun modo che albanese sia sinonimo di delinquente (avevo un amico albanese, ora è in tetezchia, brava persona e gran lavoratore), semplicemente molti di quelli che arrivano qui sono dei poco di buono.

Questo non toglie che costui sia una merda d'uomo ne più e ne meno di quello che sarebbe un italiano a pari condizioni. :)

Si può affermare ciò, ma un minimo di intelletto dovrebbe far capire che la nazionalità del tizio in questione non prevede che questi debba essere uguale ai molti altri. Non sei italiano perchè ti fanno con lo stampino, cribbio. Un mendicante è un mendicante, un ricco è un ricco, un assassino è un assassino, un marocchino è un marocchino. E' così difficile discernere tra i vari concetti? E' così difficile vedere le cose per quello che sono e non lavorare per generalizzazioni e pregiudizi? Anche se dal primo all'ultimo francese qui in italia fosse un assassino, questo non renderebbe tutti i francesi assassini. Un francese è un francese, un assassino è un assassino. Un assassino francese è un assassino francese.


Questa è una grande verità.

No, è una cavolata. Un'auto per poter garantire delle prestazioni utili inevitabilmente avrà prestazioni che le consentono di raggiungere velocità maggiori di quelle consentite. E' possibile auspicare a dei limitatori di velocità posti su tutte le auto, illogico ed insensato chidersi perchè le auto prodotte possano superare i limiti.


Scusami ANGEL, ma se dire che un albanese difficilmente va in giro col Mercedes è roba da razzisti, allora dire che gli omosessuali tendono a venire discriminati è roba da omofobi.

Puoi dire ciò che vuoi finchè è vero o non offende qualcuno (se è vero ma qualcuno si sente offeso, sono cavoli di quello che si sente offeso). Trovare sospetto il fatto che un albanese giri in mercedes perchè albanese è razzista perchè parte dal concetto che un albanese in quanto tale molto difficilmente potrà avere una mercedes legalmente. Ora, non si è detto insolito, si è detto sospetto. Qui è evidente una associazione di termini tra una definizione di nazionalità, una condotta morale e delle possibilità economiche. E tale associazione và oltre il logico, il tollerabile, l'utile ed il vero. Se dico marocchino io penso ad un abitante del marocco. Se me lo dicevi quando avevo 8 anni io lo associavo al venditore ambulante in spiaggia, perchè era sempre a lui che ci si riferiva quando si parlava di "marocchino" e così pensavo che un marocchino fosse un venditora ambulante da spiaggia. Ma un marocchino non è un venditore ambulante. Come non è una persona che vive in roulotte o che non può permettersi una mercedes o che non è in grado di strafarsi di droga, prendere un auto e schiantarsi contro dei ciclisti. Un marocchino è un marocchino. E' questo il punto. Confodersi tra i concetti, questo rende razzisti.


Di teste di cazzo ne è pieno il mondo, ma le teste di cazzo le ammiro perche almeno sanno cosa fanno, questo è un incosciente che è ben peggio.

Cioè ammireresti chi si schianta contro 8 ciclisti perchè sa cosa fà? :mumble:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

MarcoLaBestia
07-12-2010, 03.59.04
Mah, oddio. Di *coglioni* che coscientemente sorpassano alla cazzo, passano col rosso o non rispettano la precedenza è pieno il mondo. Non sono distratti: lo fanno convinti di essere bravi e di "potercela fare"!
Quindi no, dire che il 100% degli incidenti è dato dalla distrazione mi pare follia.vabbè in quel caso sono cessi loro a tarare. La definirei "distrazione valutativa". :D

Di0
07-12-2010, 04.31.09
Ma secondo me non arriva a 20 anni, poi con sconti vari ecc ne fa 7-8. Ma l'ergastolo in italia lo danno solo ai mafiosi o se uccido berlusconi? Se stupro una ragazzina e la uccido se mi faccio 35 anni è già molto:tsk: A sto punto rende di più il sicario dello spacciatore, se ti beccano fai meno anni.

Be', adesso a parte questo qui che effettivamente ha fatto una strage, piu' che un incidente, siamo ai limite del crimine di guerra con 8 morti, ma in generale 8-9 anni non mi sembrano mica pochini, ora va bene la rabbia per il fatto ma se ci fosse la certezza della pena: 9 anni SICURI cascasse il mondo e chiedesse pure l'amnistia gesu' cristo in persona, non sono pochi, sono piu' che sufficienti per dare il tempo ad una persona di pagare e riflettere per la cazzata fatta. Comunque il poliziotto che aveva sparato al tifoso laziale si e' beccato l'omicidio doloso e gli hanno dato 8 anni di carcere. Immagino che ci siano diversi gradi di "gravita' " all'interno anche dei due tipi di omicidio, non sono un esperto di legge ma il poliziotto si e' beccato un omicidio doloso poco grave (8 anni) perche' non e' che ha proprio sparato a sangue freddo con la certezza di uccidere, mentre questo qui si e' beccato un omicidio colposo aggravato (perche' ha fatto diverse azioni da coglione, non e' semplicemente capitato per sbaglio) ed ha comunque preso 8 anni.
Com'e' che gli 8 anni per omicidio doloso al poliziotto hanno lasciato tutti soddisfatti della pena, mentre 8-9 anni per questo tizio romeno della news ti sembrano pochi? Perche' uno e' chiamato colposo e l'altro doloso? La pena e' la stessa e, al di la' dello schifo che provo per entrambi, mi sembra che la sentenza rientri nelle defnizioni dei tue tipi di omicidio.

IMHO.

:birra:

Naeblis
07-12-2010, 07.31.03
:|



Cioè ammireresti chi si schianta contro 8 ciclisti perchè sa cosa fà? :mumble:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

No, sottolineavo che non è una testa di cazzo chi guida ubriaco o fatto, è un incosciente, le teste di cazzo sono quelle che ti parcheggiano nel parcheggio riservato ai disabili, ma lo sanno che quello che fanno, il soggetto che ha fatto una strage forse è anche una testa di cazzo ma sicuramente è incosciente.

Aggiungo che non ci sono scusanti per quello che è successo, chi guida un'auto è in una posizione di forza sia verso pedone che ciclisti e ha il dovere di essere attento anche per il prossimo, ciò non toglie che andrebbero responsabilizzati tutti. Non è la prima volta che mi capita di incontrare ciclisti girare con la nebbia e a luci spente (perché con la dinamo si fa fatica) l'ultimo la settimana scorsa, oppure imbucare un senso unico in centro e trovarmi un gruppo di ragazzotti che parlano camminando contromano e in mezzo alla strada. Al di fuori delle responsabilità o colpe ne va della loro incolumità se tiro sotto un ciclista a fari spenti magari si spacca una gamba, la mia assicurazione paga ma poi il danno lui se lo tiene, quindi perché non accendere una luce e rispettare semplici regole di prudenza? La risposta è sempre la stessa, INCOSCIENZA!

Io mi sono imposto una regola, fare passare tutti quelli che si avvicinano alle strisce pedonali, sembra una cosa ovvia ma vi assicuro che lo fanno in pochi ed io era tra quelli, fino a quando non ho visto mia nonna a Roma cercare di passare invano sulle strisce. Mi sono dovuto mettere in mezzo io perchè qualcuno si fermasse. D'altro canto, mi rifiuto di fare il galante se qualcuno vuole attraversare fuori dalle strisce. Sarò fissato, non lo so, ma voglio fare cosi.

Armando
07-12-2010, 09.41.30
Direi. Vogliamo dire che ci sono pochi controlli sulle strade? Roba vecchia. I controlli non si aumentano tagliando i fondi alle polizie locali.
Vogliamo dire che la gente guida col culo?
Vogliamo dire che due settimane fa un tizio in auto ne ha seccati quattro in un'altra auto dietro casa mia e non ci hanno fatto un caso nazionale?

Sta per partite la campagna elettorale,vale tutto per raccattare voti,vedi caso Yara e questo...

Vic24
07-12-2010, 11.34.58
Si potrebbe cominciare a fare qualcosa imponendo l'omicidio preterintenzionale per chiunque si metta alla guida drogato o ubriaco.

diox
07-12-2010, 12.10.16
:|



Si può affermare ciò, ma un minimo di intelletto dovrebbe far capire che la nazionalità del tizio in questione non prevede che questi debba essere uguale ai molti altri. Non sei italiano perchè ti fanno con lo stampino, cribbio. Un mendicante è un mendicante, un ricco è un ricco, un assassino è un assassino, un marocchino è un marocchino. E' così difficile discernere tra i vari concetti? E' così difficile vedere le cose per quello che sono e non lavorare per generalizzazioni e pregiudizi? Anche se dal primo all'ultimo francese qui in italia fosse un assassino, questo non renderebbe tutti i francesi assassini. Un francese è un francese, un assassino è un assassino. Un assassino francese è un assassino francese.




Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Sono d'accordo con te.
Dipende da come imposti il discorso.
Lo puoi leggere da un punto di vista meramente statistico.
Oppure lo puoi leggere da un punto di vista "razziale".

Per me è un discorso statistico, punto.

Alborosso
07-12-2010, 12.26.22
LOL, questa è da incorniciare.
Ti proclami fiero antirazzista e tollerante, poi ti proclami altrettanto fiero razzista nei confronti degli ignoranti.
In poche parole, discriminare non va bene, ma è del tutto ok farlo con le persone che a te non piacciono.
Che uscita pietosa (e razzista), sinceramente.

E lo so che per voi ingegneri è difficile capire il sarcasmo la prossima volta ti faccio un disegnino semplice semplice, o magari in autocad così magari non ti sforzi.
Per la cronaca il tipo "marocchino" è più italiano di me e di te, visto che è nato e cresciuto a Lamezia (madre italiana e padre marocchino ma da più di 30 anni in Italia) quindi per quelli che c'è l'hanno con i "teneroni" viene a cadere l'aggravante marocchina.

foglialuce
07-12-2010, 12.50.21
Be', adesso a parte questo qui che effettivamente ha fatto una strage, piu' che un incidente, siamo ai limite del crimine di guerra con 8 morti, ma in generale 8-9 anni non mi sembrano mica pochini, ora va bene la rabbia per il fatto ma se ci fosse la certezza della pena: 9 anni SICURI cascasse il mondo e chiedesse pure l'amnistia gesu' cristo in persona, non sono pochi, sono piu' che sufficienti per dare il tempo ad una persona di pagare e riflettere per la cazzata fatta. Comunque il poliziotto che aveva sparato al tifoso laziale si e' beccato l'omicidio doloso e gli hanno dato 8 anni di carcere. Immagino che ci siano diversi gradi di "gravita' " all'interno anche dei due tipi di omicidio, non sono un esperto di legge ma il poliziotto si e' beccato un omicidio doloso poco grave (8 anni) perche' non e' che ha proprio sparato a sangue freddo con la certezza di uccidere, mentre questo qui si e' beccato un omicidio colposo aggravato (perche' ha fatto diverse azioni da coglione, non e' semplicemente capitato per sbaglio) ed ha comunque preso 8 anni.
Com'e' che gli 8 anni per omicidio doloso al poliziotto hanno lasciato tutti soddisfatti della pena, mentre 8-9 anni per questo tizio romeno della news ti sembrano pochi? Perche' uno e' chiamato colposo e l'altro doloso? La pena e' la stessa e, al di la' dello schifo che provo per entrambi, mi sembra che la sentenza rientri nelle defnizioni dei tue tipi di omicidio.

IMHO.

:birra:

Tranquillo che nemmeno quelli dati allo sbirro mi sembrano giusti, gliene avrei dato di più. La cosa sconcertante del sistema legislativo made in italy è che se uccidi una persona, dolosamente o colposamente che sia, o se ne uccidi 10 ti prendi lo stesso tot di anni:tsk: Se spacci cocaina rischi di più.
Per aver ucciso 8 persone, 8 vite, questo pirla si prende 9 anni? nemmeno 1 anno e mezzo a persona, è ridicolo. Come minimo avrebbero dovuto dargliene 80, sarebbe stato più giusto. Penso che i cari delle persone morte siano contenti. Non capisco perchè non sia mai successo nessun caso di vendetta, fossi stato il padre o il fratello di uno dei ciclisti sarei andato a ucciderlo in carcere o quando usciva, tanto poi mi faccio un paio d'anni e sono di nuovo fuori. Magari con buona condotta me ne scontano anche altri 2 o 3.

Sono davvero, ogni volta, senza parole per l'assurdità della legge sempre più distante dalla moralità e sempre più caritatevole senza averne motivo.
Dal fascismo al far west, bella l'italia!


PS: scusate lo sfogo ma ste cose fan girar le scatole.

hamlin83
07-12-2010, 13.44.14
Si potrebbe cominciare a fare qualcosa imponendo l'omicidio preterintenzionale per chiunque si metta alla guida drogato o ubriaco.

è il commento più intelligente di questo topic
io direi pure omicidio volontario, se ti droghi/bevi prima di guidare devi essere consapevole di poter provocare disastri, e devi pagare


E lo so che per voi ingegneri è difficile capire il sarcasmo la prossima volta ti faccio un disegnino semplice semplice, o magari in autocad così magari non ti sforzi.
Per la cronaca il tipo "marocchino" è più italiano di me e di te, visto che è nato e cresciuto a Lamezia (madre italiana e padre marocchino ma da più di 30 anni in Italia) quindi per quelli che c'è l'hanno con i "teneroni" viene a cadere l'aggravante marocchina.

non mi risulta che sia ingegnere, io sono ingegnere, e fidati che a me il disegnino lo devi fare:asd:
cmq sono d'accordo sul fatto che sia stato messo l'accento sul fatto che sia extracomunitario...ricordo episodi simili con italiani alla guida, a Roma per esempio, i due ragazzi falciati in scooter da un figlio di papà su un X5...mi sembra che gli abbiano dato 5 anni di galera...5 anni...è la certezza della pena che manca, e 5 o 8 anni non sono niente per chi ammazza sulle strade guidando come un pazzo

kenciro36
07-12-2010, 14.07.19
:|

Ditemi esattamente come non potrei leggere come puro razzismo questo intervento. Cioè, dovrei portarti un esempio di marocchino benestante per dimostrarti che un marocchino può essere benestante? Mi stai realmente chiedendo ciò? Hai una mezza idea di cosa affermi implicitamente con una simile richiesta?



Ma Cristo... ok, vediamo di renderla molto semplice:

marocchino: originario del marocco
drogato: persona sotto l'effetto di droghe
assassino: persona che uccide un'altra persona

Quale dei tre sostantivi è adatto al soggetto in questione? Tutti e tre. Ora com'è che da qui dovremmo arrivare a:

marocchino: drogato e assassino?
marocchino: disgraziato ma buono?
marocchino: mendicante?
marocchino: ricco?

Perchè un marocchino=caravan ti suona ovvio mentre marocchino+mercedes ti insospettisce?



Si può affermare ciò, ma un minimo di intelletto dovrebbe far capire che la nazionalità del tizio in questione non prevede che questi debba essere uguale ai molti altri. Non sei italiano perchè ti fanno con lo stampino, cribbio. Un mendicante è un mendicante, un ricco è un ricco, un assassino è un assassino, un marocchino è un marocchino. E' così difficile discernere tra i vari concetti? E' così difficile vedere le cose per quello che sono e non lavorare per generalizzazioni e pregiudizi? Anche se dal primo all'ultimo francese qui in italia fosse un assassino, questo non renderebbe tutti i francesi assassini. Un francese è un francese, un assassino è un assassino. Un assassino francese è un assassino francese.



No, è una cavolata. Un'auto per poter garantire delle prestazioni utili inevitabilmente avrà prestazioni che le consentono di raggiungere velocità maggiori di quelle consentite. E' possibile auspicare a dei limitatori di velocità posti su tutte le auto, illogico ed insensato chidersi perchè le auto prodotte possano superare i limiti.



Puoi dire ciò che vuoi finchè è vero o non offende qualcuno (se è vero ma qualcuno si sente offeso, sono cavoli di quello che si sente offeso). Trovare sospetto il fatto che un albanese giri in mercedes perchè albanese è razzista perchè parte dal concetto che un albanese in quanto tale molto difficilmente potrà avere una mercedes legalmente. Ora, non si è detto insolito, si è detto sospetto. Qui è evidente una associazione di termini tra una definizione di nazionalità, una condotta morale e delle possibilità economiche. E tale associazione và oltre il logico, il tollerabile, l'utile ed il vero. Se dico marocchino io penso ad un abitante del marocco. Se me lo dicevi quando avevo 8 anni io lo associavo al venditore ambulante in spiaggia, perchè era sempre a lui che ci si riferiva quando si parlava di "marocchino" e così pensavo che un marocchino fosse un venditora ambulante da spiaggia. Ma un marocchino non è un venditore ambulante. Come non è una persona che vive in roulotte o che non può permettersi una mercedes o che non è in grado di strafarsi di droga, prendere un auto e schiantarsi contro dei ciclisti. Un marocchino è un marocchino. E' questo il punto. Confodersi tra i concetti, questo rende razzisti.



Cioè ammireresti chi si schianta contro 8 ciclisti perchè sa cosa fà? :mumble:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664
Ma non stiamo commentando il primo caso di extracomunitario al volante di un auto di grossa cilindrata quindi questo non ti fà riflettere? accendere la lampadina?=
Stessimo commentando il primo caso ti dare ragione nella maniera più assoluta. MA sono casi reiterati , sanno di già visto e quindi perchè noi italiani dobbiamo sorbirci tutto ciò.
Non basta quanto accade per mano e per colpa degli italiani?

Il solo fatto di correre, stare sotto effetto di cannabis, tentare un sorpasso ad x velocità dove cè una striscia continua visibile come una casa e blah blah blah si è sentito così tante volte da non farci più caso, la novità è che ora sono 7 cristiani morti+1 in condizioni disperate.

Ora tutti questi extracomunitari non li vedo di certo vogliosi d'integrarsi nella società italiana, anzi fanno il cazzo che gli pare,visto che non hanno niente da perdere.
E se ne cade il web di casi di cronaca nera dove in mezzo ci sono :rumeni-marocchini-polacchi etc.
Non sono assolutamente razzista,ma lo sono con questa specie di gente che non fanno un cazzo dalla mattina alla sera, rubano, scippano,violentano ,entrano nelle case e magari ti legano alla sedia e ti mettono anche il pisello in bocca.
Per dirti sotto casa mia cè una pompa di benzina, quando stacca il gestore viene attivato il distributore automatico. NEi pressi del distributore americano cè un africano che prende i soldi del cliente, infila le banconote nella macchinetta e ti fà benzina senza dover scendere dall'auto.
A tua discrezione gli regali una moneta.
Ora a questo cristo, che stà fino alle due di notte con 0 gradi, spesso gli regalo una cosa di soldi, abiti dismessi etc. Ammiro il suo trovare una sorta di lavoro alternativo.
Ma sti zingari, caravanmen,albanesi,polacchi, rumeni, marocchini et similia quando mai hanno fatto un qualcosa di utile nella penisola italiana?
Senza generalizzare, voglio salvare il 10% di questa di gente che lavora regolarmente ma il resto onestamente sono da rispedire a calci in culo nei loro rispettivi paesi.
Ma poi l'Italia fosse quel paese che offre quelle opportunità.
E non mi si faccia il discorso da teneri.it che nel loro paese si muore di fame, cè la guerra, cè rocco che invade la polonia e castronate del genere.



Roma, falciate 13 persone a una fermata
Un'automobile, guidata da un romeno risultato ubriaco e drogato, Bruno Radosavjevic, ha investito 13 persone alla fermata di un bus, nella zona di Ostia, a Roma. Nove persone sono state ricoverate agli ospedali Sant'Eugenio e San Camillo e tre di loro sono in gravi condizioni. Dopo lo schianto, alcuni passanti hanno tentato di aggredire l'investitore ed è dovuta intervenire la polizia. Ora l'uomo è in stato di fermo.

Secondo una prima ricostruzione dell'incidente, il romeno, un 26enne nato a Torino e residente nel campo nomadi romano di via Dragona, era alla guida di una Bmw in direzione Ostia Lido, quando ha perso improvvisamente il controllo del mezzo. Procedendo in contromano è piombato a grande velocità sul marciapiede, investendo le persone ferme in attesa dell'autobus.

Oltre ai sanitari del 118, sul posto sono intervenuti i vigili urbani del XIII Gruppo e del Gruppo intervento traffico della capitale per i soccorsi e i rilievi. L'investitore è stato portato all'ospedale Grassi di Ostia per i controli alcolemici e tossicologici. Quattro persone investite sono state medicate sul posto, le altre sono state trasferite in elicottero e ambulanza negli ospedali della zona.


risiede nel campo nomadi ed ha una bmw....

ah si amiamo.

foglialuce
07-12-2010, 14.08.36
è il commento più intelligente di questo topic
io direi pure omicidio volontario, se ti droghi/bevi prima di guidare devi essere consapevole di poter provocare disastri, e devi pagare



non mi risulta che sia ingegnere, io sono ingegnere, e fidati che a me il disegnino lo devi fare:asd:
cmq sono d'accordo sul fatto che sia stato messo l'accento sul fatto che sia extracomunitario...ricordo episodi simili con italiani alla guida, a Roma per esempio, i due ragazzi falciati in scooter da un figlio di papà su un X5...mi sembra che gli abbiano dato 5 anni di galera...5 anni...è la certezza della pena che manca, e 5 o 8 anni non sono niente per chi ammazza sulle strade guidando come un pazzo

Ma anche anni fa era così? Tipo negli anni 80-90?

hamlin83
07-12-2010, 14.12.02
Ma anche anni fa era così? Tipo negli anni 80-90?

boh ero troppo piccolo per ricordare
cmq non capisco cosa c'entri l'epoca in cui avviene?:D
intendi una cosa tipo: una volta la gente era più responsabile alla guida?

Onim4ru
07-12-2010, 14.36.06
.. e poi ci meravigliamo se la lega è al governo.

foglialuce
07-12-2010, 14.41.19
boh ero troppo piccolo per ricordare
cmq non capisco cosa c'entri l'epoca in cui avviene?:D
intendi una cosa tipo: una volta la gente era più responsabile alla guida?

No era per sapere se venivano puniti con lo stesso fair play con cui vengono puniti oggi.

Thor
07-12-2010, 14.47.39
Ma anche anni fa era così? Tipo negli anni 80-90?

Piu' o meno si, solo che le macchine andavano un po' meno forte, a parte R5 turbo, Uno turbo, Peugeot 205 gti, golf gti varie e blablabla.
I controlli alcoolemici non esistevano neppure (per mia fortuna :asd: ) e gli autovelox neppure (sempre per mia fortuna).
I coglioni purtroppo ci sono sempre stati, e gli incapaci pure. Per mia esperienza personale sono pericolosi entrambi, di piu' se associ l'incompetenza all'assunzione di droghe o alcool. Io mi metto nella categoria dei coglioni fortunati.
Purtroppo gli incidenti mortali esisteranno sempre, anche se sarebbe meglio che prima di mettersi al volante certa gente non bevesse ne' si drogasse (ed imparasse ad andare in macchina).

edit: le punizioni erano forse minori che oggi, c'era molto meno risalto mediatico che oggi, ed e' quello che oggi fa pendere la bilancia della giustizia da una parte o dall'altra.

foglialuce
07-12-2010, 15.04.31
Piu' o meno si, solo che le macchine andavano un po' meno forte, a parte R5 turbo, Uno turbo, Peugeot 205 gti, golf gti varie e blablabla.
I controlli alcoolemici non esistevano neppure (per mia fortuna :asd: ) e gli autovelox neppure (sempre per mia fortuna).
I coglioni purtroppo ci sono sempre stati, e gli incapaci pure. Per mia esperienza personale sono pericolosi entrambi, di piu' se associ l'incompetenza all'assunzione di droghe o alcool. Io mi metto nella categoria dei coglioni fortunati.
Purtroppo gli incidenti mortali esisteranno sempre, anche se sarebbe meglio che prima di mettersi al volante certa gente non bevesse ne' si drogasse (ed imparasse ad andare in macchina).

edit: le punizioni erano forse minori che oggi, c'era molto meno risalto mediatico che oggi, ed e' quello che oggi fa pendere la bilancia della giustizia da una parte o dall'altra.

Mmmh buono. Pensavo prima andassero meglio le cose:/
Certe volte ci sarebbero da guardare le leggi di certi stati che come punizione all'omicidio applicano la pena di morte.

Alborosso
07-12-2010, 15.28.13
Mmmh buono. Pensavo prima andassero meglio le cose:/
Certe volte ci sarebbero da stimare le leggi di certi stati che come punizione all'omicidio applicano la pena di morte.

Mmmh e tu sei sicuro che la pena di morte risolve i problemi ? perchè se no in Usa dovrebbero avere delinquenza zero. E sopratutto sei sicuro che la pena sia data alle persone giuste ? o solo a quelle che non si possono permettere i migliori avvocati?

slavic
07-12-2010, 15.45.53
Mmmh buono. Pensavo prima andassero meglio le cose:/

hmm veramente no...
prima che nascessi tu...
il modo era tutto una fiaba
la seconda guerra mondiale non ce mai stata
nessun sterminio dei ebrei in realta hanno deciso di spostarsi su un altro pianeta
l'inquisizione spagnola era una balla di peter pan
ed le torture medievale erano in realtà centri per il studio del solletico
ed etc
:sisi:

PS: babbo natale non esiste :|

Giggio93
07-12-2010, 15.47.15
Ma non stiamo commentando il primo caso di extracomunitario al volante di un auto di grossa cilindrata quindi questo non ti fà riflettere? accendere la lampadina?=
Stessimo commentando il primo caso ti dare ragione nella maniera più assoluta. MA sono casi reiterati , sanno di già visto e quindi perchè noi italiani dobbiamo sorbirci tutto ciò.
Non basta quanto accade per mano e per colpa degli italiani?

Il solo fatto di correre, stare sotto effetto di cannabis, tentare un sorpasso ad x velocità dove cè una striscia continua visibile come una casa e blah blah blah si è sentito così tante volte da non farci più caso, la novità è che ora sono 7 cristiani morti+1 in condizioni disperate.

Ora tutti questi extracomunitari non li vedo di certo vogliosi d'integrarsi nella società italiana, anzi fanno il cazzo che gli pare,visto che non hanno niente da perdere.
E se ne cade il web di casi di cronaca nera dove in mezzo ci sono :rumeni-marocchini-polacchi etc.
Non sono assolutamente razzista,ma lo sono con questa specie di gente che non fanno un cazzo dalla mattina alla sera, rubano, scippano,violentano ,entrano nelle case e magari ti legano alla sedia e ti mettono anche il pisello in bocca.
Per dirti sotto casa mia cè una pompa di benzina, quando stacca il gestore viene attivato il distributore automatico. NEi pressi del distributore americano cè un africano che prende i soldi del cliente, infila le banconote nella macchinetta e ti fà benzina senza dover scendere dall'auto.
A tua discrezione gli regali una moneta.
Ora a questo cristo, che stà fino alle due di notte con 0 gradi, spesso gli regalo una cosa di soldi, abiti dismessi etc. Ammiro il suo trovare una sorta di lavoro alternativo.
Ma sti zingari, caravanmen,albanesi,polacchi, rumeni, marocchini et similia quando mai hanno fatto un qualcosa di utile nella penisola italiana?
Senza generalizzare, voglio salvare il 10% di questa di gente che lavora regolarmente ma il resto onestamente sono da rispedire a calci in culo nei loro rispettivi paesi.
Ma poi l'Italia fosse quel paese che offre quelle opportunità.
E non mi si faccia il discorso da teneri.it che nel loro paese si muore di fame, cè la guerra, cè rocco che invade la polonia e castronate del genere.





Parli degli extracomunitari come si parlava degli Italiani un po' di tempo addietro :)
Curioso.

aplo
07-12-2010, 15.55.00
Va bhe ma la pena di morte mo che centra ?
Il fatto è gravissimo e la pena dovrebbe essere pesante, ma va ricordato che sempre di un incidente si tratta, anche se c'è l'aggravante dell'uso di stupefacenti alla guida.

Cya

Onim4ru
07-12-2010, 15.56.11
Solo una delle seguenti affermazioni è vera.
Scopri quale


hmm veramente no...
prima che nascessi tu...
il modo era tutto una fiaba
la seconda guerra mondiale non ce mai stata
nessun sterminio dei ebrei in realta hanno deciso di spostarsi su un altro pianeta
l'inquisizione spagnola era una balla di peter pan
ed le torture medievale erano in realtà centri per il studio del solletico
ed etc
:sisi:

PS: babbo natale non esiste :|
:asd:

foglialuce
07-12-2010, 16.20.46
Mmmh e tu sei sicuro che la pena di morte risolve i problemi ? perchè se no in Usa dovrebbero avere delinquenza zero. E sopratutto sei sicuro che la pena sia data alle persone giuste ? o solo a quelle che non si possono permettere i migliori avvocati?

Non intendo entrare in discorsi sulla pena di morte, mi scuso se son stato frainteso(infatti edito), ma non intendevo elogiare questa pratica, ma la severità di certi stati che in confronto alla nostra risulta essere esagerata, così come la nostra in certi casi(non mi riferisco a questo in particolare) risulta essere troppo poco severa.





hmm veramente no...
prima che nascessi tu...
il modo era tutto una fiaba
la seconda guerra mondiale non ce mai stata
nessun sterminio dei ebrei in realta hanno deciso di spostarsi su un altro pianeta
l'inquisizione spagnola era una balla di peter pan
ed le torture medievale erano in realtà centri per il studio del solletico
ed etc
:sisi:

PS: babbo natale non esiste :|

Non hai capito. Credevo che in certe situazioni al posto di dare pene misere, ne dessero un po' più severe.



Va bhe ma la pena di morte mo che centra ?
Il fatto è gravissimo e la pena dovrebbe essere pesante, ma va ricordato che sempre di un incidente si tratta, anche se c'è l'aggravante dell'uso di stupefacenti alla guida.

Cya


No ma non dico che si meriti la pena di morte, ma di guardare un po' dove le pene sono esagerate e rendersi conto che a volte siamo sin troppo buoni.
Nonostante sia un incidente, vedo il fatto meritare comunque una pena superiore. Anche se l'uso di stupefacenti non incidesse, perchè in quel momento non era attento? perchè non ha avuto la prontezza di riflessi?
Non è un vero e proprio incidente capitato per caso dove la colpa non è di nessuno. La colpa è tutta del guidatore non del fato. Avesse avuto una guida a norma di legge e se avesse avuto gli occhi sulla strada non sarebbe successo. E il non essere stato un' autista prudente secondo me è l'aggravante dell'omicidio e per questo imho meriterebbe più di 10 miseri anni.
Magari poi gli ridanno pure la patente.

Pristo
07-12-2010, 18.19.07
Ma non stiamo commentando il primo caso di extracomunitario al volante di un auto di grossa cilindrata quindi questo non ti fà riflettere? accendere la lampadina?=
Stessimo commentando il primo caso ti dare ragione nella maniera più assoluta. MA sono casi reiterati , sanno di già visto e quindi perchè noi italiani dobbiamo sorbirci tutto ciò.
Non basta quanto accade per mano e per colpa degli italiani?

Il solo fatto di correre, stare sotto effetto di cannabis, tentare un sorpasso ad x velocità dove cè una striscia continua visibile come una casa e blah blah blah si è sentito così tante volte da non farci più caso, la novità è che ora sono 7 cristiani morti+1 in condizioni disperate.

Ora tutti questi extracomunitari non li vedo di certo vogliosi d'integrarsi nella società italiana, anzi fanno il cazzo che gli pare,visto che non hanno niente da perdere.
E se ne cade il web di casi di cronaca nera dove in mezzo ci sono :rumeni-marocchini-polacchi etc.
.

come ti capisco ... ad una mia amica per poco non mettavano sotto la sorella di 6 anni, questa vive in uno dei tanti quartieri di roma assediato da un accampamento di zingari ,una domenica complice la bella giornata decidono di farsi un passeggiata non l avessero mai fatto ... li è solito scorazzare uno zingaro a bordo di un macchinone sportivo che non avendo nulla da fare si fa i giri del quartieri a tutto gas a mostrare la vettura beh come dicevo è mancato veramente poco che facesse fuori la sorella ...tanto è che fu pure denunciato...ma anche questo non l avessero mai fatto:japu: per tutta risposta qualche giorno dopo si son ritrovati la casa (villa) svaliggiata tutto distrutto scagazzate sul pavimento pisciatina di rito sui letti e gatto sgozzato...
:tsk:

foglialuce
07-12-2010, 19.33.41
come ti capisco ... ad una mia amica per poco non mettavano sotto la sorella di 6 anni, questa vive in uno dei tanti quartieri di roma assediato da un accampamento di zingari ,una domenica complice la bella giornata decidono di farsi un passeggiata non l avessero mai fatto ... li è solito scorazzare uno zingaro a bordo di un macchinone sportivo che non avendo nulla da fare si fa i giri del quartieri a tutto gas a mostrare la vettura beh come dicevo è mancato veramente poco che facesse fuori la sorella ...tanto è che fu pure denunciato...ma anche questo non l avessero mai fatto:japu: per tutta risposta qualche giorno dopo si son ritrovati la casa (villa) svaliggiata tutto distrutto scagazzate sul pavimento pisciatina di rito sui letti e gatto sgozzato...
:tsk:

E come è giusto che sia li lasciano qua.

Eowyn.
07-12-2010, 19.55.01
edit: le punizioni erano forse minori che oggi, c'era molto meno risalto mediatico che oggi, ed e' quello che oggi fa pendere la bilancia della giustizia da una parte o dall'altra.
Sai che non ne sono così sicura?
Da un lato è notizia di pochi giorni fa il fatto che per due dei tre bastardi complice delle torture e della morte di una coppia di anziani custodi di una villa qui vicino probabilmente le condanne non saranno superiori ai 15 anni (scordavo di dire che la donna fu anche stuprata con una spranga). E non sto parlando di un fatto taciuto dalla cronaca, anzi. Fu IL fatto di cronaca dell'agosto 2007. Pare che secondo i giudici l' aggravante contestata (crudeltà) non sia applicabile ai due, dato che non furono gli esecutori materiali. Il fatto che il basista abbia taciuto e che l'altro abbia assistito senza far nulla per fermare chi ha straziato i due coniugi non sembra essere di per sè "crudele" (e se per il palo potrei starne a discutere, per l'altro no. Manco morta)

Dall'altro lato c'è da dire che 10-20 anni fa non avevamo quella *favolosa* legge che, sotto il nome di indulto, ha scontato pene e condanne fino ad un terzo (se non ricordo male).

Naeblis
07-12-2010, 20.03.24
come ti capisco ... ad una mia amica per poco non mettavano sotto la sorella di 6 anni, questa vive in uno dei tanti quartieri di roma assediato da un accampamento di zingari ,una domenica complice la bella giornata decidono di farsi un passeggiata non l avessero mai fatto ... li è solito scorazzare uno zingaro a bordo di un macchinone sportivo che non avendo nulla da fare si fa i giri del quartieri a tutto gas a mostrare la vettura beh come dicevo è mancato veramente poco che facesse fuori la sorella ...tanto è che fu pure denunciato...ma anche questo non l avessero mai fatto:japu: per tutta risposta qualche giorno dopo si son ritrovati la casa (villa) svaliggiata tutto distrutto scagazzate sul pavimento pisciatina di rito sui letti e gatto sgozzato...
:tsk:

Ho capito che certi gruppi di persone hanno atteggiamenti non compatibili con una società civile, ma uno stato che si rifletta in una società supposta civile, deve avere soluzioni all'altezza. La lapidazione del tizio che ti ha sgozzato il gatto non è ammissibile per legge.
Ciò non toglie che qualora tu ti senta ferito e defraudato possa decidere di abbassarti al loro livello, avvelenando il cane o saccheggiando la macchina del tipo. Certo poi ti assumi tutti i rischi del caso, ma certe soddisfazioni non hanno prezzo.

Se un tizio mi uccide mia sorella e si becca 2 anni con la condizionale mi premurerò di informarlo di stare in carcere volontario per 30 anni, altrimenti quando esce lo cerco e lo sepellisco con le mie mani. Ripeto, sono consapevole che è sbagliato, so che rischio di andare in galera anche io, ma per mia sorella accetto il dazio. Non vuol dire che stia facendo giustizia, vuol dire solo che io cerco vendetta.

manduman
07-12-2010, 20.35.46
Ci sono tanti coglioni che la mattina a milano sfrecciano con le loro mercedes e ogni tanto accoppano qualche ciclista e non sono marocchini....

FALLEN_ANGEL_664
07-12-2010, 20.51.33
Ma non stiamo commentando il primo caso di extracomunitario al volante di un auto di grossa cilindrata quindi questo non ti fà riflettere? accendere la lampadina?=

La mia "lampadina" mi fà capire la differenza tra essere un assassino ed essere uno straniero. Perchè la tua lampadina non riesce a distinguere le due cose? Devi condannare l'assassinio, non l'essere straniero.


Stessimo commentando il primo caso ti dare ragione nella maniera più assoluta. MA sono casi reiterati , sanno di già visto e quindi perchè noi italiani dobbiamo sorbirci tutto ciò.
Non basta quanto accade per mano e per colpa degli italiani?

E' tanto difficile condannare tutti quelli che si comportano così o dobbiamo sopportare quelli italiani e perseguire gli stranieri? Perchè gli omicidi di chi nasce in italia dovrebbero appartenere ad una categoria diversa da quella di quelli commessi da stranieri? E' una questione di "made in Italy"?


Ora tutti questi extracomunitari non li vedo di certo vogliosi d'integrarsi nella società italiana, anzi fanno il cazzo che gli pare,visto che non hanno niente da perdere.
E se ne cade il web di casi di cronaca nera dove in mezzo ci sono :rumeni-marocchini-polacchi etc.
Non sono assolutamente razzista,ma lo sono con questa specie di gente che non fanno un cazzo dalla mattina alla sera, rubano, scippano,violentano ,entrano nelle case e magari ti legano alla sedia e ti mettono anche il pisello in bocca.

Scusa, esattamente cosa è per te essere razzisti?
Perchè critichi gli extracomunitari criminali e non critichi il crimine in se? Perchè tale visione la vedi come un voler essere "benpensanti" quando si tratta semplicemente di affermare le cose come stanno?


Ma sti zingari, caravanmen,albanesi,polacchi, rumeni, marocchini et similia quando mai hanno fatto un qualcosa di utile nella penisola italiana?
Senza generalizzare, voglio salvare il 10% di questa di gente che lavora regolarmente ma il resto onestamente sono da rispedire a calci in culo nei loro rispettivi paesi.

Non è il "resto". Non è una questione di parte buona e parte cattiva. E' una questione di attribuzione di responsabilità ad ogni singolo criminale in quanto tale, non ad una categoria o parte di essa. Tot i criminali, tot le pene. Indipendentemente dalla loro origine.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Ghostkonrad
07-12-2010, 21.04.22
Sai che non ne sono così sicura?
Da un lato è notizia di pochi giorni fa il fatto che per due dei tre bastardi complice delle torture e della morte di una coppia di anziani custodi di una villa qui vicino probabilmente le condanne non saranno superiori ai 15 anni (scordavo di dire che la donna fu anche stuprata con una spranga). E non sto parlando di un fatto taciuto dalla cronaca, anzi. Fu IL fatto di cronaca dell'agosto 2007. Pare che secondo i giudici l' aggravante contestata (crudeltà) non sia applicabile ai due, dato che non furono gli esecutori materiali. Il fatto che il basista abbia taciuto e che l'altro abbia assistito senza far nulla per fermare chi ha straziato i due coniugi non sembra essere di per sè "crudele" (e se per il palo potrei starne a discutere, per l'altro no. Manco morta)

Dall'altro lato c'è da dire che 10-20 anni fa non avevamo quella *favolosa* legge che, sotto il nome di indulto, ha scontato pene e condanne fino ad un terzo (se non ricordo male).

Se è per questo, la legge italiana sulla legittima difesa è ancora più kafkiana di questo; se tu becchi un ladro in casa tua, e sei armato, prima di reagire devi intimargli di andarsene (magari con il bottino) e devi anche assicurarti che abbia capito. :roll3:
Io sono contro il Far West (poi in certi casi non si può decidere con calma come se si fosse seduti a una scrivania, questo va precisato), ma il fatto che debba addirittura assicurarmi che abbia capito è davvero da commedia; come diavolo si fa a dimostrare una cosa del genere in tribunale?

foglialuce
07-12-2010, 21.25.47
Se è per questo, la legge italiana sulla legittima difesa è ancora più kafkiana di questo; se tu becchi un ladro in casa tua, e sei armato, prima di reagire devi intimargli di andarsene (magari con il bottino) e devi anche assicurarti che abbia capito. :roll3:
Io sono contro il Far West (poi in certi casi non si può decidere con calma come se si fosse seduti a una scrivania, questo va precisato), ma il fatto che debba addirittura assicurarmi che abbia capito è davvero da commedia; come diavolo si fa a dimostrare una cosa del genere in tribunale?

-Gli ho detto di andarsene. Lui mi ha guardato in faccia con sguardo lucido, ma non si è mosso. Allora gli ho sparato alle gambe.
-Quanto tempo è passato da quando gli ha intimato di andarsene a quando ha sparato?
-2-3 secondi, ma sono sicuro mi avesse capito!

:asd:


Comunque sapevo di un caso dove un uomo trovò un ladro nella sua casa nell' atto di derubare e alla domanda del padrone di casa : da dove sei entrato? Il ladro rispose: dalla finestra. Il padrone lo fece uscire dalla finestra del secondo piano con relative fratture. Bè il ladro ha denunciato il padrone di casa che l' ha dovuto risarcire.
Ridicolo!


Di certo se mi trovo qualcuno in casa dopo averlo massacrato con la prima arma che mi trovo sotto mano, mi lancio di rincorsa contro il muro così posso dire: leggitima difesa, mi voleva uccidere, non rompete le 00:sisi:

ARDDDT23
07-12-2010, 21.48.15
Ogni tanto mi viene in mente perché scrivo poco... alcuni commenti in questa conversazione sono a dir poco surreali.

Quaro.
07-12-2010, 21.54.30
Non è il "resto". Non è una questione di parte buona e parte cattiva. E' una questione di attribuzione di responsabilità ad ogni singolo criminale in quanto tale, non ad una categoria o parte di essa. Tot i criminali, tot le pene. Indipendentemente dalla loro origine.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

D'accordo, giustissimo, ma allora perché un paese dovrebbe accollarsi il peso di persone che si aggiungono a i delinquenti che abbiamo? Semplificando, perché pulirsi il didietro con la pupu? Perché non controllare il flusso e soprattutto la qualità (termine che io stesso trovo orrendo ma spiega bene ciò che intendo) delle persone che vengono qui con i più svariati propositi? Questo a mio parere sarebbe un ottimo punto di partenza per iniziare a risolvere l'annosa questione, oltre, più che all'inasprimento, almeno alla certezza delle pene, che come dici devono essere indipendenti da ogni cosa, ma legate solo al reato che si sta commettendo.

FALLEN_ANGEL_664
07-12-2010, 22.25.57
Cosa centra il controllo del flusso di immigrati con le mie osservazioni?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

kenciro36
07-12-2010, 22.27.02
La mia "lampadina" mi fà capire la differenza tra essere un assassino ed essere uno straniero. Perchè la tua lampadina non riesce a distinguere le due cose? Devi condannare l'assassinio, non l'essere straniero.



E' tanto difficile condannare tutti quelli che si comportano così o dobbiamo sopportare quelli italiani e perseguire gli stranieri? Perchè gli omicidi di chi nasce in italia dovrebbero appartenere ad una categoria diversa da quella di quelli commessi da stranieri? E' una questione di "made in Italy"?



Scusa, esattamente cosa è per te essere razzisti?
Perchè critichi gli extracomunitari criminali e non critichi il crimine in se? Perchè tale visione la vedi come un voler essere "benpensanti" quando si tratta semplicemente di affermare le cose come stanno?



Non è il "resto". Non è una questione di parte buona e parte cattiva. E' una questione di attribuzione di responsabilità ad ogni singolo criminale in quanto tale, non ad una categoria o parte di essa. Tot i criminali, tot le pene. Indipendentemente dalla loro origine.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Vediamo se capisci.

Perchè oltre a quello che accade in italia dobbiamo sorbirci le stronzate di questi fenomeni marocchini, rumeni e compagnia cantante?

Rispondi.

Rileggi quello che ho scritto.
Non parlo di crimini made in italy e non.
Parlo esclusivamente di quello combinano in Italia e che si aggiunge a quello chew già accade quotidianamente nel nostro paese.

Vediamo se sono stato chiaro.

Perchè dobbiamo mantenere le baraccopoli degli zingari?
A Roma, il campo rom ha anche l'attacco della luce. :roll3::roll3:

Quaro.
07-12-2010, 22.27.29
Cosa centra il controllo del flusso di immigrati con le mie osservazioni?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Poco, solo un tentativo di allargare un po' il discorso, a quanto pare fallito :asd:

Slaine MacRoth
07-12-2010, 22.50.18
Ma non stiamo commentando il primo caso di extracomunitario al volante di un auto di grossa cilindrata quindi questo non ti fà riflettere? accendere la lampadina?=
Stessimo commentando il primo caso ti dare ragione nella maniera più assoluta. MA sono casi reiterati , sanno di già visto e quindi perchè noi italiani dobbiamo sorbirci tutto ciò.
Non basta quanto accade per mano e per colpa degli italiani?

Il solo fatto di correre, stare sotto effetto di cannabis, tentare un sorpasso ad x velocità dove cè una striscia continua visibile come una casa e blah blah blah si è sentito così tante volte da non farci più caso, la novità è che ora sono 7 cristiani morti+1 in condizioni disperate.

Ora tutti questi extracomunitari non li vedo di certo vogliosi d'integrarsi nella società italiana, anzi fanno il cazzo che gli pare,visto che non hanno niente da perdere.
E se ne cade il web di casi di cronaca nera dove in mezzo ci sono :rumeni-marocchini-polacchi etc.
Non sono assolutamente razzista,ma lo sono con questa specie di gente che non fanno un cazzo dalla mattina alla sera, rubano, scippano,violentano ,entrano nelle case e magari ti legano alla sedia e ti mettono anche il pisello in bocca.
Per dirti sotto casa mia cè una pompa di benzina, quando stacca il gestore viene attivato il distributore automatico. NEi pressi del distributore americano cè un africano che prende i soldi del cliente, infila le banconote nella macchinetta e ti fà benzina senza dover scendere dall'auto.
A tua discrezione gli regali una moneta.
Ora a questo cristo, che stà fino alle due di notte con 0 gradi, spesso gli regalo una cosa di soldi, abiti dismessi etc. Ammiro il suo trovare una sorta di lavoro alternativo.
Ma sti zingari, caravanmen,albanesi,polacchi, rumeni, marocchini et similia quando mai hanno fatto un qualcosa di utile nella penisola italiana?
Senza generalizzare, voglio salvare il 10% di questa di gente che lavora regolarmente ma il resto onestamente sono da rispedire a calci in culo nei loro rispettivi paesi.
Ma poi l'Italia fosse quel paese che offre quelle opportunità.
E non mi si faccia il discorso da teneri.it che nel loro paese si muore di fame, cè la guerra, cè rocco che invade la polonia e castronate del genere.

Affermare che buona parte della delinquenza odierna sia causata dalla feccia extracomunitaria non è di per se un atto razzista, ma una constatazione relativa ad un dato di fatto. E basta con le solite menate ipocrite della minchia del tipo "è pieno anche di delinquenti italiani", perchè per quanto vera possa essere tale affermazione, rimane il fatto che la maggior fetta della delinquenza presente in gran parte d'Italia porta l'illustre firma di immigrati provenienti dall'est Europa e Nord Africa. E c'è un perchè: Molti degli individui di merda che sbarcano sulle nostre coste provengono da paesi con situazioni sociali disastrose, in cui vigono regole, principi e culture differenti dalle nostre. In cui vi è tutta un'altra dimensione di pensiero relativa al valore della vita ed i diritti umani, in cui comportamenti omicidi e violenti vengono legittimati e tollerati.

La linea di confine fra l'osservatore razionale ed il razzista superficialotto si colloca fra chi si limita ad affermare che la maggior parte dei delinquenti in circolazione è extracmunitaria, e chi giudica a priori come delinquente un individuo per il solo e semplice fatto che questo sia extracomunitario. La prima è un'osservazione confermata dalle casistiche di cronaca, la seconda è un pregiudizio privo di fondamento basato su un preconcetto.

Lord_Vetinari
07-12-2010, 23.21.37
Se l'osservatore razionale avesse studiato matematica alle elementari saprebbe che la maggioranza del 100% è 50%+1, non 24% (dati ministero degli interni, ISTAT e istituto statistico della Caritas).

Se l'osservatore fosse razionale si renderebbe anche conto che a un apolide non si possono dare i domiciliari, quindi il 40% circa dei carcerati non corrisponde al 40% di coloro che stanno scontando una pena detentiva di qualsiasi tipo.

FALLEN_ANGEL_664
07-12-2010, 23.36.02
Vediamo se capisci.

Perchè oltre a quello che accade in italia dobbiamo sorbirci le stronzate di questi fenomeni marocchini, rumeni e compagnia cantante?

Rispondi.

E chi ha detto che dovremmo sorbirci le stronzate di fenomeni marocchini, rumeni e compagnia cantante? Mi chiedi di sostenere tesi che non ho sostenuto? Perchè non rispondi alle altre mie domande?

Perchè dovremmo sorbirci le stronzate di qualunque fenomeno? Una rosa coltivata in un campo diverso non è più una rosa? Perchè trovi differenza tra un italiano che si schianta contro dei ciclisti ed un marocchino che si schianta contro dei ciclisti?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Eowyn.
07-12-2010, 23.46.59
Se è per questo, la legge italiana sulla legittima difesa è ancora più kafkiana di questo; se tu becchi un ladro in casa tua, e sei armato, prima di reagire devi intimargli di andarsene (magari con il bottino) e devi anche assicurarti che abbia capito. :roll3:
No.
Per prima cosa devi avere un legittimo porto d'armi (e se non sbaglio oltre al poligono di tiro -legittimo-, devi avere la fedina pulita -altrettanto legittima, se non fosse che chi *chiede* il porto d'armi probabilmente non è il criminale :D - e, se non sono mal informata, sottoporti a perizia psichiatrica -?-);
poi deve avere o la pistola montata e carica chiusa sotto chiave oppure accessibile, ma smontata (Mi scusi, signor criminale... non è che mi dà un paio di minuti di tempo che mi organizzo?? :asd: );
infine devi assicurarti che abbia capito. Ma qui è il meno: se miri bene in testa poi è la tua parola contro quella di un morto :P (<-- sto scherzando, prima che mi linciate)

Se l'osservatore razionale avesse studiato matematica alle elementari saprebbe che la maggioranza del 100% è 50%+1, non 24% (dati ministero degli interni, ISTAT e istituto statistico della Caritas).
24% cos'è? Il numero di delinquenti immigrati sul totale dei delinquenti? Perchè se è così, un osservatore razionale che ha studiato matematica alle elementari saprebbe che il numero andrebbe normalizzato per la percentuali di immigrati sul totale della popolazione, prima di portarlo ad esempio assoluto :D
Perchè se fosse che il 24% della popolazione in Italia è dato da immigrati allora avremmo che la % di delinquenti tra immigrati e non si equivale, sennò no.

E con questo non giustifico commenti razzisti o che. È solo che non mi piace la strumentalizzazione dei dati, nè di qua, nè di là :red:

Lord_Vetinari
08-12-2010, 00.00.29
24% cos'è? Il numero di delinquenti immigrati sul totale dei delinquenti? Perchè se è così, un osservatore razionale che ha studiato matematica alle elementari saprebbe che il numero andrebbe normalizzato per la percentuali di immigrati sul totale della popolazione, prima di portarlo ad esempio assoluto :D
Perchè se fosse che il 24% della popolazione in Italia è dato da immigrati allora avremmo che la % di delinquenti tra immigrati e non si equivale, sennò no.

E con questo non giustifico commenti razzisti o che. È solo che non mi piace la strumentalizzazione dei dati, nè di qua, nè di là :red:

Hai ragione. E per un'analisi realmente completa occorrerebbe anche un raffronto con la condizione socioeconomica e un parallelo tra l'incidenza di comportamenti criminali negli italiani e negli immigrati.
Ma anche 24% e basta è sufficiente per dire che "la maggior parte dei delinquenti in circolazione è extracomunitaria" è una cagata superficiale, allarmistica e disinformata che non si può accostare a "osservatore razionale".

Slaine MacRoth
08-12-2010, 11.52.17
Se l'osservatore razionale avesse studiato matematica alle elementari saprebbe che la maggioranza del 100% è 50%+1, non 24% (dati ministero degli interni, ISTAT e istituto statistico della Caritas).

Se l'osservatore fosse razionale si renderebbe anche conto che a un apolide non si possono dare i domiciliari, quindi il 40% circa dei carcerati non corrisponde al 40% di coloro che stanno scontando una pena detentiva di qualsiasi tipo.

Un attimo Lord, a questo punto devo chiarire. Innanzitutto preciso come quella frase sia dovuta ad un errore di espressione. Dall’affermazione che ho scritto traspare una generalizzazione assolutamente sbagliata, è vero. Con “la maggior parte dei delinquenti” intendevo rivolgermi ad alcune zone d’Italia, non all’intero paese e, vuoi per distrazione o per la fretta di sintetizzare il mio ragionamento onde evitare di dilungarmi in un wall of text, ho espresso la frase in maniera incompleta. Mi scuso per il messaggio inesatto e disinformativo.

Tornando al dunque: la questione delinquenza legata agli immigrati non è distribuita uniformemente in tutto lo stivale, vi son ovviamente differenze di concentrazione del problema. E proprio su questo si basava la mia affermazione.
È vero che poco più del 30% della popolazione carceraria nazionale è composta da immigrati, ma secondo quanto riportato dal Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria negli istituti di reclusione del nord la percentuale di detenuti immigrati varia tra il 60% ed il 70%. Il 66% in Valle D’Aosta, 83% a Padova e dal 2000 al 2006 in Trentino ha raggiunto il 68%, il 55% in Veneto. Va assolutamente detto che l’introduzione del reato di clandestinità ha contribuito in modo importante a questo innalzamento, ma resta il fatto che in molte zone del nostro territorio una fetta piuttosto grande di delinquenza e criminalità deriva dalle schiere di immigrati.

Per riprendere il filo del mio discorso: perché dico tutto questo? Nel post più sopra non era mia intenzione principale sostenere che in diverse località d’Italia gran parte dei delinquenti è straniera, era bensì mio intento ribadire come l’affermazione di tale tesi non sia di per se sinonimo di razzismo, perché in fin dei conti non si allontana dalla realtà dei fatti. Tutto qui.

kenciro36
08-12-2010, 14.51.34
E chi ha detto che dovremmo sorbirci le stronzate di fenomeni marocchini, rumeni e compagnia cantante? Mi chiedi di sostenere tesi che non ho sostenuto? Perchè non rispondi alle altre mie domande?

Perchè dovremmo sorbirci le stronzate di qualunque fenomeno? Una rosa coltivata in un campo diverso non è più una rosa? Perchè trovi differenza tra un italiano che si schianta contro dei ciclisti ed un marocchino che si schianta contro dei ciclisti?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

In una società come la nostra ove non esiste il terrore dell'applicazione della pena ci si lascia andare a comportamenti da deliquenti. Ragion per cui in Italia cè una dilagante micro criminalità e criminilatà organizzata e dulcis in fundo le varie stragi che accadono in autostrada per alta velocità,droga etc.

Ora considerando che non esiste rimedio se non quello di riformare il sistema sui cui è impiantato il codice penale, la procedura penale ed i poteri dei giudici, dobbiamo passivamente accettare questa situazione e condannare l'italiano che compie un determinato reato.
Visto e considerato che chi arriva in Italia dalle coste del suc viene da situazioni disagiate cosa vedrà? guadagno facile-leggi penali italiane-casi di espulsione ridottissimi o integrarsi nel paese?

Se cè letame nella stessa Italia, perchè aggiungerne altro?

Non cè differenza se è un italiano o marocchino.
Ma ci sarebbe stata differenza se quel marocchino non avesse mai messo piede in Italia.

Onim4ru
08-12-2010, 14.59.33
In un paese di ladri e furbetti, col re dei ladri al governo, potrà mai esserci la certezza della pena? :asd:
Al massimo possiamo aspirare alla certezza di "farla franca"

.. cmq sta situazione è veramente al limite del paradossale. Extracomunitari amici di tutti entro i limiti della fabbrica dove si spaccano il culo sfruttati da qualche italiano benpensante (che magari sta pure scrivendo in questo forum) e che diventano magicamente i nemici numero uno dello stato non appena messo un piede fuori.

Alborosso
08-12-2010, 17.09.58
Non cè differenza se è un italiano o marocchino.
Ma ci sarebbe stata differenza se quel marocchino non avesse mai messo piede in Italia.

Sono le stesse parole che hanno detto gli americani vedendo i primi immigrati italiani, e così anche i tedeschi e altre decine di stati dove siamo andati a cercare fortuna. :birra:

Telespalla
08-12-2010, 17.18.16
...
Non cè differenza se è un italiano o marocchino.
...

Mhhh? Eh il titolo del topico scusa?
Ora non per altro, ma sembra quasi sottolineato che colui sia albanese...
Modifica please, il resto quoto...

Seeeee ya!

Onim4ru
08-12-2010, 17.34.09
..che poi a me ha sempre fatto molto ridere (.. si fa per dire..) il modo tutto italiota di dare contro a romeni & co tacciandoli di rubare posti di lavoro (una fra le tante) per poi vedere buona parte delle nostre industrie chiudere i battenti in suolo italico ed aprire in romania, sfruttando la manodopera di questi romeni super-delinquenti a 4 soldi, portando via risorse al paese.

FALLEN_ANGEL_664
08-12-2010, 17.35.04
Non cè differenza se è un italiano o marocchino.
Ma ci sarebbe stata differenza se quel marocchino non avesse mai messo piede in Italia.

Com'è che il marocchino non avrebbe dovuto mettere piede in Italia quando è il pazzo incoscente che non avrebbe dovuto farlo?

Continui a non scindere le due caratteristiche.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

kenciro36
08-12-2010, 17.41.25
Com'è che il marocchino non avrebbe dovuto mettere piede in Italia quando è il pazzo incoscente che non avrebbe dovuto farlo?

Continui a non scindere le due caratteristiche.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

fallen stai continuando a far finta di non capire.

Telespalla
08-12-2010, 17.43.14
..che poi a me ha sempre fatto molto ridere (.. si fa per dire..) il modo tutto italiota di dare contro a romeni & co tacciandoli di rubare posti di lavoro (una fra le tante) per poi vedere buona parte delle nostre industrie chiudere i battenti in suolo italico ed aprire in romania, sfruttando la manodopera di questi romeni super-delinquenti a 4 soldi, portando via risorse al paese.

Non cataloghiamo i ROMENI come "super"-DELINQUENTI, sennò avete comunque ed inevitabilmente torto...
Questo è un problema del mondo globalizzato... l'immigrazione, dove esiste soluzione.

Seeeee ya!

Onim4ru
08-12-2010, 17.49.45
Non cataloghiamo i ROMENI come "super"-DELINQUENTI, sennò avete comunque ed inevitabilmente torto...
Questo è un problema del mondo globalizzato... l'immigrazione, dove esiste soluzione.

Seeeee ya!

ero ironico.. -_-'

Telespalla
08-12-2010, 17.57.13
Ho letto veramente poco di questo topico, d'altronde è un idea che si fanno in molti...
E questo mi preoccupa anche se ha un fondo di verità, considerando la storia moderna dei paesi dell'est...e se aggiungiamo un paese "parassita" che è fermo nella preistoria a livello legislativo e culturale... caput!

Seeeee ya!

Naeblis
08-12-2010, 19.03.10
Ho letto veramente poco di questo topico, d'altronde è un idea che si fanno in molti...
E questo mi preoccupa anche se ha un fondo di verità, considerando la storia moderna dei paesi dell'est...e se aggiungiamo un paese "parassita" che è fermo nella preistoria a livello legislativo e culturale... caput!

Seeeee ya!

Bhe oddio, non è che noi in Italia poi siamo tanto avanti, non saremo preistoria ma siamo attorno al tardo neolitico. Le nostre leggi sono quanto di più penoso e a tratti vetusto si possa trovare in una paese occidentale, e quanto alla cultura bhe dell'italica tradizione per l'arte e la tecnica cosa resta? Amici della defilippi, x-factor e branchi di studenti che invece di preoccuparsi di studiare scioperano per difendere i diritti acquisiti dei ricercatori universitari (quelli piu ignoranti tra l'altro, perche quelli con un minimo di palle se ne sono gia andati all'estero)....basta mi è venuto il magone e sono parecchio OT....

Onim4ru
08-12-2010, 19.15.55
Bhe oddio, non è che noi in Italia poi siamo tanto avanti, non saremo preistoria ma siamo attorno al tardo neolitico. Le nostre leggi sono quanto di più penoso e a tratti vetusto si possa trovare in una paese occidentale, e quanto alla cultura bhe dell'italica tradizione per l'arte e la tecnica cosa resta? Amici della defilippi, x-factor e branchi di studenti che invece di preoccuparsi di studiare scioperano per difendere i diritti acquisiti dei ricercatori universitari (quelli piu ignoranti tra l'altro, perche quelli con un minimo di palle se ne sono gia andati all'estero)....basta mi è venuto il magone e sono parecchio OT....

senza parole.

Naeblis
08-12-2010, 19.21.12
senza parole.

Non sarai d'accordo sulla mia visione della questione, ma che l'italia non sia il fiore della cultura ne converrai.

Onim4ru
08-12-2010, 19.30.01
Non sarai d'accordo sulla mia visione della questione, ma che l'italia non sia il fiore della cultura ne converrai.

ne abbiamo una lampante dimostrazione. :asd::asd::asd:

Naeblis
08-12-2010, 19.32.21
ne abbiamo una lampante dimostrazione. :asd::asd::asd:

°o° guarda, ci sono rimasto anche male, bhe crogiolati nella tua superiorità culturale, a me sembri un pò burino ma come si dice..opinioni. (farai mica parte degli studenti 35enni fuori corso....) no aspetta non mi interessa che poi andiamo troppo OT.

Riguardo la notizia, è vero che spesso nei giornali si risalta troppo la nazionalità di chi commette un crimine, come molti hanno sottolineato i titoli a grandi lettere esordiscono troppo spesso con "RUMENO" ha fatto un furto e picchiato 2 vecchietti. "MAROCCHINO" ha ucciso 2 persone dopo una tentata rapina. Questo inevitabilmente provoca un risentimento immotivato verso una o l'altra etnia, che viene associata a comportamenti criminosi.

Rimane da capire quale sia l'intento, forse di audience (e francamente lo spero) non vorrei che fosse invece una precisa strategia per generale allarme sociale.

Telespalla
08-12-2010, 20.03.43
Pienamente d'accordo è proprio l'audience che ha bisogno di questi fatti per sentirsi gli speciali in tv ed interessarsi di un dramma su scala nazionale... ma la tua speranza mi sembra un po feticista :)
E comunque l'OT ci sta tutto... anch'io sono abbastanza depresso per le situazioni nazionali che stiamo vivendo, meriterebbero un analisi più profonda e SOPRATUTTO nessun schieramento politico...
Anche per i ricercatori vale, e essendo non d'accordo con le tue opinioni, spero che la situazione diventi più rosea, anche perchè chi ne risente sono persone esterne al mondo della ricerca...cosa palesemente fondamentale in un paese all'avanguardia...
Pochi cazzi, speriamo che la "fuga dei cervelli" cessi immediatamente e che questo paese, in coma profondo, si risvegli e ritorni ad essere Italia...

Seeeee ya!

kenciro36
08-12-2010, 20.06.21
ne abbiamo una lampante dimostrazione. :asd::asd::asd:

si ma gli studenti veramente pensassero a studiare ;) non dò torto a naeblis

Poi i ricercatori nelle materie giuridiche sono dei parassiti al pari dei ricercatori di lettere classiche e tante altre materie.
Bisognerebbe fare una pulizia a fondo, non completa in merito a quest'ambito.
Lasciare i ricercatori negli ambiti di medicina, ingegneria, fisica etc mentre quelli "inutili" tagliare.

Alborosso
08-12-2010, 20.35.28
Ma ci sarebbe stata differenza se quel marocchino non avesse mai messo piede in Italia.

Il problema di fondo è che il tipo in questione non è marocchino,ma è nato e vissuto in Italia, magari informarsi prima di sputare sentenze. :teach:

FALLEN_ANGEL_664
08-12-2010, 20.47.26
Che importanza ha il caso singolo? La questione riguarda uno straniero qualsiasi che commette un crimine e l'associazione di idea di straniero a criminale. Essere straniero non è essere criminale.


fallen stai continuando a far finta di non capire.

Tu continui a non rispondere alle mie osservazioni. Dimmi dunque, cosa starei facendo finta di non capire?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Onim4ru
08-12-2010, 20.58.37
si ma gli studenti veramente pensassero a studiare ;) non dò torto a naeblis

Poi i ricercatori nelle materie giuridiche sono dei parassiti al pari dei ricercatori di lettere classiche e tante altre materie.
Bisognerebbe fare una pulizia a fondo, non completa in merito a quest'ambito.
Lasciare i ricercatori negli ambiti di medicina, ingegneria, fisica etc mentre quelli "inutili" tagliare.

.. mio dio che tristezza.

Comunque qui il problema di fondo non è "riforma giusta - riforma sbagliata", ma la libertà che ha ogni cittadino di manifestare il proprio dissenso verso qualcosa che non condivide e di prendere quindi parte alla vita politica di questo paese, studenti compresi.
Partecipare alla vita politica del proprio paese non è solo un diritto ed un dovere di ogni cittadino, ma è anche la base su cui si dovrebbe fondare uno stato civile e democratico.

Lord_Vetinari
08-12-2010, 21.32.10
Un attimo Lord, a questo punto devo chiarire.

Pace, così è chiaro. La tarda ora (e l'aver trovato le palle dell'albero sfracellate da un pacco di vecchie piastrelle) tende ad avvelenarmi il dentino.


Rimane da capire quale sia l'intento, forse di audience (e francamente lo spero) non vorrei che fosse invece una precisa strategia per generale allarme sociale.

A pensar male si fa peccato, ma quando si guadagnano voti facendo leva sulla sicurezza...

Maharet
08-12-2010, 23.36.23
Ho sempre piu' voglia di diventare marocchina e chiedere la cittadinanza romena.

aplo
09-12-2010, 00.08.29
Beh in effetti Marocco e Romania ci superano in tutto, come dire proprio 2 "ESEMPI" da imitare, sopratutto su come trattano le donne, all'avanguardia proprio, infatti dopo la fuga dei cervelli, ci sarà quella delle passere.

Cya

Maharet
09-12-2010, 12.17.06
Beh in effetti Marocco e Romania ci superano in tutto, come dire proprio 2 "ESEMPI" da imitare, sopratutto su come trattano le donne, all'avanguardia proprio, infatti dopo la fuga dei cervelli, ci sarà quella delle passere.

Cya

non e' che ci andiamo di molto lontano, sa'?

Yodosan
09-12-2010, 13.10.31
Bhe oddio, non è che noi in Italia poi siamo tanto avanti, non saremo preistoria ma siamo attorno al tardo neolitico. Le nostre leggi sono quanto di più penoso e a tratti vetusto si possa trovare in una paese occidentale, e quanto alla cultura bhe dell'italica tradizione per l'arte e la tecnica cosa resta? Amici della defilippi, x-factor e branchi di studenti che invece di preoccuparsi di studiare scioperano per difendere i diritti acquisiti dei ricercatori universitari (quelli piu ignoranti tra l'altro, perche quelli con un minimo di palle se ne sono gia andati all'estero)....basta mi è venuto il magone e sono parecchio OT....

Quindi chi va all'estero ha le palle, chi rimane è un vigliacco.
Eh si, c'è proprio tanto da guadagnare a stare in Italia come ricercatore...auto blu, mignotte di lusso, soldi facili.

Ce la fai?

MarcoLaBestia
09-12-2010, 20.45.15
non ke andare all'estero sia una passeggiata di salute. E altrettanto per quanto riguarda il rimanere a condizioni svantaggiose.

aplo
10-12-2010, 01.53.28
Tornando seri, mentre qui si continuano a piantare cartelli "come nell'ottocento" e appioppare multe "come nell'ottocento" all'estero l'ingegno fa scuola e la velocità alla guida diminuisce, con conseguente aumento della sicurezza.

iynzHWwJXaA&feature=player_embedded

Cya

Naeblis
10-12-2010, 07.32.44
Beh in effetti Marocco e Romania ci superano in tutto, come dire proprio 2 "ESEMPI" da imitare, sopratutto su come trattano le donne, all'avanguardia proprio, infatti dopo la fuga dei cervelli, ci sarà quella delle passere.

Cya

°o° no tutto ma non quella! Io seguo la passera ovunque vada!

Naeblis
10-12-2010, 07.37.52
Quindi chi va all'estero ha le palle, chi rimane è un vigliacco.
Eh si, c'è proprio tanto da guadagnare a stare in Italia come ricercatore...auto blu, mignotte di lusso, soldi facili.

Ce la fai?

Ho detto "ignorante" non ho detto "vigliacco" sono cose diverse, mi riferisco ai ricercatori inetti, incapaci che non sono voluti dai centri di ricerca di altri paesi. In USA ad esempio se sei uno in gamba ti pagano bene e ti aprono le porte dei migliori istituti, ma se sei uno di quei ricercatori svogliati, che scaldano la sedia grazie ai fondi comunitari, non ti vogliono. (e mi sembra pure giusto visto quanto pagano).

bud200188
16-12-2010, 17.40.53
Esattamente quello che è? Un albanese di 21 anni con una macchina del genere, la patente già ritirata e fatto come una pigna? Cosa ci sarebbe di sospetto nel vedere un coglione? Un ricco coglione? Un ricco coglione albanese?

Gradirei che mi si spieghi perchè albanese+mercedes dovrebbe risultare in qualche modo sospetto. Gradirei sapere quali nazionalità accoppiate a quali tipologie di macchina fanno nascere sospetti. E gradirei capirne anche il motivo.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Albanese di 21 anni + Mercedes semi-nuova = Spaccino di bamba.

Ne hanno arrestati una dozzina poco tempo fa dalle mie parti, il 99% dei ragazzi albanesi e rumeni vive così: spaccio e/o sfruttamento prostituzione.

Ormai lo sanno tutti, anche quei buonisti che fino a qualche tempo fa' negavano l'evidenza, che sta marmaglia non riesce (o peggio ancora non vuole) vivere civilmente.

FALLEN_ANGEL_664
16-12-2010, 18.01.36
A parte il "fantomatico" 99% o il definire albanesi e rumeni una marmaglia che non vuole vivere civilmente, riprendo la risposta che ho dato precedentemente



Perché molti degli albanesi che arrivano qui in Italia sono spesso gente che già nel proprio paese ne ha fatte di cotte e di crude?

Questo non implica in alcun modo che albanese sia sinonimo di delinquente

Si può affermare ciò, ma un minimo di intelletto dovrebbe far capire che la nazionalità del tizio in questione non prevede che questi debba essere uguale ai molti altri. Non sei italiano perchè ti fanno con lo stampino, cribbio. Un mendicante è un mendicante, un ricco è un ricco, un assassino è un assassino, un marocchino è un marocchino. E' così difficile discernere tra i vari concetti? E' così difficile vedere le cose per quello che sono e non lavorare per generalizzazioni e pregiudizi? Anche se dal primo all'ultimo francese qui in italia fosse un assassino, questo non renderebbe tutti i francesi assassini. Un francese è un francese, un assassino è un assassino. Un assassino francese è un assassino francese.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Sharden
19-12-2010, 03.19.19
Albanese di 21 anni + Mercedes semi-nuova = Spaccino di bamba.

Ne hanno arrestati una dozzina poco tempo fa dalle mie parti, il 99% dei ragazzi albanesi e rumeni vive così: spaccio e/o sfruttamento prostituzione.

Ormai lo sanno tutti, anche quei buonisti che fino a qualche tempo fa' negavano l'evidenza, che sta marmaglia non riesce (o peggio ancora non vuole) vivere civilmente.

infatti
'sti mafiosi e 'ndranghetisti! FUORI DALL'ITALIA
DICIAMO NO ALLA BAMBA