PDA

Visualizza versione completa : [Aries zone] Haters gonna hate



Wiz
19-08-2010, 20.09.40
http://27.media.tumblr.com/tumblr_kvu014tt6v1qzfu0eo1_400.gif

Topic tagliato su misura per quella tigna di Aries che odia mamma Blizzard.
Cosa vi dà particolarmente fastidio?
Cosa odiate nelle piccole grandi cose che vi circondano?
Dalle mani appiccicose di un bambino alla fila in posta, sbizzarritevi :birra:

funker
19-08-2010, 20.11.50
Fallout - visivamente - è orribile, concordo in pieno. :sisi:

aries
19-08-2010, 20.26.14
Fallout non è Blizzard però. :nono2:
Dopo posto bene, che è lunga. Ma un topic col mio nome dentro va coltivato a dovere :sisi:
Però metto le mani avanti e dico che rispondere "aries" è cheat&script (ciao blake).

funker
19-08-2010, 20.37.29
Ah, il tipo che passeggia mi ricordava l'omino di Fallout. :azz:

Wiz
19-08-2010, 20.37.50
L'immagine esplicativa era presa solo per l'haters gonna hate, scollegato dal discorso blizzard. Era giusto per far capire che aries è una tigna :D

aries
19-08-2010, 20.42.01
Dicevo a funker, malfidente. :tsk:

Wiz
19-08-2010, 20.44.11
Anch'io :asd:
Peccato si vedano le modifiche qui :look:

funker
19-08-2010, 20.46.03
Anche Starcraft non mi piace. :(

Wiz
19-08-2010, 20.46.54
Anche a me, tranquillo :patpat:

Alborosso
19-08-2010, 21.14.03
Odio lui... e non mi piace neanche starcraft :asd:

http://lucianoidefix.typepad.com/.a/6a00e3981d8c1588330105365e23a4970c-800wi


ps. va inserito nelle piccole cose ;)

destino
19-08-2010, 21.28.27
rosicate brutti haters di mamma blizzard

grifis
19-08-2010, 21.35.34
Odio l'alito del mio interlocutore quando è così ripugnante da costringermi a respirare con la bocca, e tuttavia non provo alcun sollievo nel farlo in quanto il mio pensiero si concentra sul fatto che sto comunque inalando quella fogna gassosa.

blake.
19-08-2010, 21.45.15
Ciao Aries.

Elendil_1
19-08-2010, 22.11.16
Odio gli haters.

Squizzo
19-08-2010, 22.21.47
concordo con aries se il suo pensiero è blizzardmerda :sisi:

ARDDDT23
19-08-2010, 23.15.44
Grandi cose:

Gli sconosciuti che salutano controvoglia, quelli che si mostrano infastiditi quando ci parli, i leccaculo, i moralisti ad ogni costo, coloro che per una ragione o per un altra sono davvero convinti di essere migliori di chi hanno davanti, quelli che nelle conversazioni consapevolmente o inconsapevolmente tagliano fuori delle persone.
Infine quelli che non cambiano mai opinione e vivono la propria vita come dei tifosi: selezionata (o ereditata) la propria fazione non la cambiano per nessuna ragione.

Piccole cose:

Quelli che hanno troppa peluria che esce dal naso, quelli che sputacchiano parlando, quelli che si lavano poco, gli utenti Apple che se la tirano, quelli che ti fumano vicino.

M_Armani
19-08-2010, 23.54.08
Odiare un concetto solo perchè non è espresso in una forma compatibile alla nostra. Quello è il peggio del peggio. Ti impedisce di capire veramente quando ti stanno turlupinando, quando ne vale la pena, quando lo scemo che sbaglia sei te. E io odio quello che mi impedisce di capire.

Ubar
20-08-2010, 02.47.43
io ho sempre avuto un odio e un disgusto irreferenabili per tutte le cose che appiccicano del genere etichette autoadesive, tatuaggi, figurine non attaccate sugli album e bollini delle banane, non chiedetemi perchè ma se qualcuno tipo stacca il bollino e lo attacca al tavolo io non riesco più a mangiare dal fastidio :asd:

MarcoLaBestia
20-08-2010, 06.16.45
andate tutti a ringo pingo.

Eowyn.
20-08-2010, 15.00.59
Detesto: le persone che senza ragione mi toccano mentre parliamo (http://multiplayer.it/forum/open-space/295802-non-toccate.html); chi, nonostante le evidenze evidenti di torto, insiste nel voler aver ragione; chi parcheggia di merda e pretende di essere nel giusto (e non mi riferisco solo a chi parcheggia nei posti riservati agli handicappari, senza averne diritto; mi riferisco a chi, di fronte al bar, mi lascia le auto parcheggiate a metà in strada e se glielo fai notare - guardi che c'è una doppia curva... è pericoloso - ti rispondono che a) stanno poco b) tanto la gente va piano c) non è vero, loro hanno parcheggiato bene); chi non saluta dopo che lo hai salutato (anche se lo hai salutato 3 volte di fila)... ehhh, potrei andare avanti un quarto d'ira :asd: (no, ira non è un errore di digitazione :P)

Odio le olive, le acciughe, i capperi e la liquirizia (Dio me ne scampi, da quest'ultima).

*Lorenzo*
20-08-2010, 15.15.57
Grandi cose:
Il pensare che questo mondo potrebbe essere, non dico il paradiso, ma qualcosa di molto simile, ma che per colpa dell'ottusità, del menefreghismo, del "tutto adesso e domani chissene" e potrei andare avanti per un po' che tanto credo di essermi spiegato, sta sprofondando in un oceano di rifiuti organici, aka merda.

Piccole cose.
Gli Apple fanboy e i fanboy in generale. I "Padroni di cani" (cit. Elio). Quelli che non smettono un secondo di parlare. Quelli che ti toccano mentre gli parli. I motorini smarmittati degli sbarbini. Il calcio (e quest'anno mi è andata bene). Le mandrie, ossia, le masse di comitive che girano, appunto, come mandrie per la città. E tante altre cose che farebbero superare di gran lunga il limite di caratteri...

Ubar
20-08-2010, 15.17.11
Detesto: le persone che senza ragione mi toccano mentre parliamo (http://multiplayer.it/forum/open-space/295802-non-toccate.html); ).


:sisi: a me capita il contrario, odio che le ragazze parlino mentre mi toccano

Elrond.
20-08-2010, 15.28.21
:sisi: a me capita il contrario, odio che le ragazze parlino mentre mi toccano

:roll3:

Eowyn.
20-08-2010, 17.35.00
fanboy
I militanti!!
Ecco una categoria che ODIO con tutta me stessa: i militanti!!
Fossero anche del bookcrossing o della caccia di errori nei film (:D) mi starebbero suoi coglioni in maniera TOTALE.



@Ubar: ma lol!!

Ape_Africanizzata
21-08-2010, 10.20.39
L'antiberlusconismo che vede il berlusconismo come la causa di tutti i mali del mondo.
Ecco, è una delle poche cose che veramente mi stanno sulle palle

Onim4ru
21-08-2010, 12.35.17
:sisi: a me capita il contrario, odio che le ragazze parlino

fixed :uiui:


:asd:

Ubar
21-08-2010, 12.55.01
fixed :uiui:


:asd:

:asd: no credimi io non sono per nulla misogeno, anzi per certi versi apprezzo quasi di più la compagnia femminile (non sessualmente parlando ovviamente) che quella a volte più rozza e noiosa di certi miei conoscenti maschi

blake.
21-08-2010, 12.59.27
L'antiberlusconismo che vede il berlusconismo come la causa di tutti i mali del mondo.
Ecco, è una delle poche cose che veramente mi stanno sulle palle

Del mondo? No.
Della più recente politica italiana, sì.

M_Armani
21-08-2010, 14.04.33
ma no è un derivato socialista. Emerge direttamente dall'insoluto 92. Si sa. Certo è il rappresentante massimo di una politica mediatica che incarna le conseguenze peggiori. All'islamica di certi paesi. In stile Louisiana da rednecks. Eccetera. E visto che si propone come paladino avverso, ma utilizza gli immigrati che egli stesso contribuisce a far entrare come perno politico, il defcon 5 quando si parla di Silvio scatta anche senza avere alcuna preferenza politica radicata.

Ape_Africanizzata
21-08-2010, 14.59.58
Del mondo? No.
Della più recente politica italiana, sì.

Secondo me lui è "solo" l' esaltazione del nostro carattere nazionale
Vatti a vedere le propaganda elettorale della fine della prima repubblica e vedrai che i problemi sono esattamente gli stessi

Lufia
21-08-2010, 15.17.13
Secondo me lui è "solo" l' esaltazione del nostro carattere nazionale


A quanto pare non sono italiano, allora :D.

Piccole cose
Bambini che frignano: non quelli che piangono perche' si sono fatti male o perche' si sono persi; quelli che volutamente alzano il volume della voce fino a far ululare i cani del vicinato e vanno avanti per almeno un quarto d'ora. Voto poi per il "gente che ti tocca mentre parla".

Le grandi cose un'altra volta, va'. Prima vedo come prosegue la questione sull'anti-berlusconismo.

Eowyn.
21-08-2010, 17.21.52
Prima vedo come prosegue la questione sull'anti-berlusconismo.

No, ecco. Speriamo non prosegua proprio :birra:

aplo
21-08-2010, 18.56.13
Le mamme che pensano che tutti debbano aspettare i loro comodi e quelli dei loro pargoli del cazzo, ma si levassero dai coglioni loro e i passeggini, rompono le palle in fila alla cassa, sui marciapiedi nei corridoi dei supermercati, sempre tra le palle, dio ce ne scampi poi se ne incontrano 2, è la fine....

Chi guida di merda e si permette anche di stare al cell, roba da tirarli giu dalla macchina e malmenarli di brutto proprio.
Superati tuttavia da chi non solo guida di merda ma ha vuto anche la pensata GENIALE si installarsi un bel televisorino lettore di dvd nella plancia, fossi nelle forze dell'ordine gli manderei la macchina dritta allo sfascio e gli farei mangiare la patente "quella in plastica"

Quelli dietro gli sportelli banca,posta,ecc ecc che solo perchè non c'è fila perdono tempo e si tanto non c'è fila e te li povero stronzo puoi aspettare perchè se non c'è fila automaticamente loro sono autorizzati a parlare delle loro minchiate invece di fare il loro lavoro.

Superati tuttavia dai commessi stronzi, quelli che guardano da altre parti quando entri o stanno al tel o da "sta recchia" proprio non ci sentono.
Mi è capitato spesso vedere scene assurde tipo 2 persone al banco che aspettavano di essere servite e 8 NO DICO OTTO del personale che deambulavano come dei celebrolesi senza meta, chi dietro al bancone, chi guardava un bicchiere contro luce "forse incantato dalla galassia che ci scorgeva dentro" chi spolverava un tavolo PULITISSIMO, chi parlava sottovoce di cose IMPORTANTISSIME manco stesse dentro un confessionale, e altre scenette pietose simili.
Roba che se ero io il proprietario del locale li avevo cacciati tutti a calci nel culo.

Cya

Pendragon
21-08-2010, 19.32.13
cosa odio? la gente che rompe i maroni :asd:

i generi che detesto in particolare:

1) i fanatici religiosi, intendo quelli che senza nemmeno preoccuparsi di sapere se credi o meno, tantomeno in cosa o perche', tentano di convertirti con racconti mistici ed esempi presuntamente vissuti e di dubbia efficacia, oltretutto paradossalmente non pertinenti al messaggio che vorrebbero trasmettere. Fastidioso.

2) le facce come il culo. Si naturalmente parlo di quelle persone che considerano gli altri come coglioni incapaci di comprendere la loro ovvia superiorita', dando per scontato che qualunque cosa faranno, gli altri non potranno capire o comunque li perdoneranno rendendosi conto di non potere nulla contro tale divinita', impossibilitati a scendere da quel piedistallo conquistato grazie alle loro indubbie capacita'. Tanto da credere di poter continuare ad usarli come oggetti senza che essi se ne rendano conto. Se possibile sono ancora peggiori di quei coglioni che nonostante l'oggettiva evidenza della loro colpevolezza sarebbero capaci di continuare a sostenere e spergiurare indignati la propria innocenza, frutto di quel sistema di giustizia malato dove sono tutti innocenti tranne chi non ha i soldi per dimostrare la sua innocenza.
Si perche' questa categoria oltre a credere di avere sempre ragione, non si fa problemi a tornare alla carica rompendoti i coglioni con le loro stronzate o addirittura richieste d'aiuto nonostante due minuti prima fossero stati ignorati o mandati a fare in culo (ovvero un bel destro in faccia). Inaccettabile.

3) gli stronzi frustrati. Si insomma tutti quei poveretti che hanno collezionato solo insuccessi nelle loro vite ma non hanno saputo farsene una ragione. Vanno in giro in branco cercando di ignorare i fatti, vivendo solo per il gusto di rompere il cazzo e rovinare le vite altrui. Le sottocategorie sono i vari autisti di autobus che ti mandano a fare in culo, i commessi di negozi seccati ed infastiditi e via discorrendo. Irritante.

4) gli etichettatori. Quelli che dopo aver visto una volta una persona sono gia' in grado dall'alto del loro delirio di onnipotenza di definirti un poveraccio/coglione/sfigato etc etc. anche in base a roba tipo gusti musicali, con associazioni del tipo x genere musicale ascoltato --> coglione nolifer.
Fanno parte della stessa categoria anche quelli che in virtu' di cio' reputano le loro argomentazioni come quelle corrette sempre a prescindere. Allucinante.

5) me stesso perche' nello stilare queste categorie mi rendo conto che in fondo mi sto ritenendo nettamente superiore a taaaaaaaaanta gente, il che mi porta prima ad essere un coglione quasi alla pari con gli individui sopra citati per averlo fatto, e poi mi intristisce enormemente pensando a quanto male sia messo il mondo. Deprimente.


Piccole cose? La gente troppo maleducata, senza il minimo rispetto per gli altri, tipo quelli che non fanno la fila al supermercato/poste etc, che non cedono il posto ai bisognosi sull'autobus etc etc (sono compresi pure quelli che hanno installato delle piccole centrali nucleari clandestine e malfunzionanti sulle ascelle che ti appiccicano addosso sulla metropolitana).

Ah poi odio anche le zanzare al punto di pregustare mentalmente l'immagine della loro cattura, conseguente tortura e condanna a morte :sisi:

Wiz
22-08-2010, 02.04.20
Visto che l'aries non si palesa e non mi dà mai soddisfazioni.
Odio, profondamente odio, da leggersi alla It's the end of the world as we know it dei Rem (e il ginko mi perdoni se uso la parola odio per questi piccoli e grandi fastidi).
Le zanzare (brutta puttana :grr: ). Il golf. I camion che sorpassano in autostrada. Scegliere. Feltri e la sua faccia da cazzo. Il ciclismo. La voce di Ilaria D'Amico. Lei non sa chi sono io. L'estate sta finendo. Chi sputa per strada. La casellante che fa salotto con quello in macchina di fronte a me come se la fila dietro non esistesse. Il rossetto fucsia. I villaggi vacanze. I pagliacci. Quelli che pensa positivo. Gigi D'Alessio. I fanboy alla Pistocchi. La mia collega milfa. Quelli che alle 4 di notte mi chiedono se ho capito la fine di Blade Runner. Chi non si lava. L'odore delle uova. E dei pomodori. Le medicine al gusto arancia. Nicholas Cage. La multipla. I seguiti e i remake dei capolavori della mia infanzia. Le olive nere. I polemici a tutti i costi. Quelli che saltano la fila. I tamarroni con le magliette aderenti. I lampadati color aragosta. Gli italiani all'estero con gli occhiali da sole anche di notte. Il romanaccio.
Riprendo fiato.

DXTR
25-08-2010, 12.05.16
odio la figa perchè ne ho paura.

beh... io un pò me lo aspettavo questo tuo outing...

vabbè.

grandi cose: italia e italiani e come vanno le cose da queste parti. io vado da dio ma mi accorgo che rimane comunque un accontentarsi in mezzo a soprusi e schifezze becere. sì, l' "italian style" lo vedrei relegato al limite alla moda e al cibo. per il resto vivo in un paese di merda.

piccole cose: i fastidiosi, che però basta non cagarli e finisce lì, le tipe che se la menano (idem), quelli che se la menano non rendendosi conto di come stanno in realtà...

piccolissime cose: anche un paio di pippaioli qua dentro, quelli che a parole sono aulici ma che sicuramente sono sfigati come/+ della merda...

Slaine MacRoth
31-08-2010, 15.06.45
Mi irritano pesantemente i coglioni:

Le persone che, sedute al tavolo con te al bar o qualsivoglia altro posto, stanno tutto il tempo a scrivere sms dal fottuto cellulare senza degnarti di attenzione o ancor peggio, leggono o rispondono al messaggino mentre tu gli parli. Li riempirei di schiaffi, di quelli che producono lo stesso rumore dei cembali e che ti fanno cambiare i denti per la seconda volta.

Le persone che, quando alla domanda "tu hai facebook?" rispondo "no non me ne faccio nulla di facebook", mi guardano con questa faccia di cazzo :| stupita o perplessa che sottointende chiaramente: "COME??? COME é POSSIBILE CHE TU NON ABBIA FACEBOOK???? CE L'HANNO TUTTI FACEBOOK!!!!!" L'istinto di mandarli affanculo è secondo solo alla tentazione di sputarli in fronte.


Gli amici (o presunti tali) che non appena avvertono il minimo odore di figa con annessa possibilità (o meglio, illusione) di potervi infilare l'uccello, spariscono, si dimenticano di te, smettono improvvisamente di contattarti e cagarti e li becchi in giro provandoci inutilmente con la stronzetta di turno senza che ti abbiano neppure degnato di un semplice "stasera che fai?". Se queste sono le conseguenze del testosterone, bene a questi soggetti auguro gli vadano in frantumi le palle.


Odio sentir voglia di disegnare ma non avere ispirazione. Odio non riuscire a trovare la creatività di un tempo.


Odio, profondamente odio più di ogni dannata cosa, sentirmi vecchio, stanco e quasi rassegnato a soli 25 anni.

Di0
31-08-2010, 16.44.31
Gli amici (o presunti tali) che non appena avvertono il minimo odore di figa con annessa possibilità (o meglio, illusione) di potervi infilare l'uccello, spariscono, si dimenticano di te, smettono improvvisamente di contattarti e cagarti e li becchi in giro provandoci inutilmente con la stronzetta di turno senza che ti abbiano neppure degnato di un semplice "stasera che fai?". Se queste sono le conseguenze del testosterone, bene a questi soggetti auguro gli vadano in frantumi le palle.



Vabbe', dai, comunque ci si tiene in contatto su Facebook. :asd:

DXTR
31-08-2010, 19.31.51
Gli amici (o presunti tali) che non appena avvertono il minimo odore di figa con annessa possibilità (o meglio, illusione) di potervi infilare l'uccello, spariscono, si dimenticano di te, smettono improvvisamente di contattarti e cagarti e li becchi in giro provandoci inutilmente con la stronzetta di turno senza che ti abbiano neppure degnato di un semplice "stasera che fai?". Se queste sono le conseguenze del testosterone, bene a questi soggetti auguro gli vadano in frantumi le palle.




la fame di fica: brutta cosa :asd:

MarcoLaBestia
31-08-2010, 21.38.30
non ci vedo nulla di male, non sei mica sposato ai tuoi amici. Anzi se un mio amico esce con una ragazza sono contento per lui.

Slaine MacRoth
31-08-2010, 21.55.26
non ci vedo nulla di male, non sei mica sposato ai tuoi amici. Anzi se un mio amico esce con una ragazza sono contento per lui.

Ma si, ci mancherebbe eccheccazzo. Mi riferivo ad un tipo di situazione diversa, ovvero il caso in cui appena si prospetta l'occasione di provarci con la fichetta di turno ci si trasformi in snob menefreghisti coi paraocchi che non vedono null'altro oltre al ciuffo con lo spacco in mezzo. é chiaro che se si parla di "relazione consolidata" il discorso è tutto un altro.


la fame di fica: brutta cosa :asd:

La figa: la soluzione e causa di molti problemi :asd:

MarcoLaBestia
01-09-2010, 04.18.32
Ma si, ci mancherebbe eccheccazzo. Mi riferivo ad un tipo di situazione diversa, ovvero il caso in cui appena si prospetta l'occasione di provarci con la fichetta di turno ci si trasformi in snob menefreghisti coi paraocchi che non vedono null'altro oltre al ciuffo con lo spacco in mezzo. é chiaro che se si parla di "relazione consolidata" il discorso è tutto un altro. no no, io parlavo di uscite "usa e getta". :asd:

anzi, il tuo discorso lo ritengo valido per le relazioni consolidate. :asd:

Eowyn.
01-09-2010, 07.27.14
Le persone che, quando alla domanda "tu hai facebook?" rispondo "no non me ne faccio nulla di facebook", mi guardano con questa faccia di cazzo :| stupita o perplessa che sottointende chiaramente: "COME??? COME é POSSIBILE CHE TU NON ABBIA FACEBOOK???? CE L'HANNO TUTTI FACEBOOK!!!!!" L'istinto di mandarli affanculo è secondo solo alla tentazione di sputarli in fronte.

Ahahaahah, vero! :asd:
Pensa che quando uscì un paio di anni fa (sono già due anni? :look: ) un mio amico che fino a sei mesi prima non sapeva neppure spedire una mail mi ha detto che ero "antiquata" :| :asd:

Lord_Vetinari
01-09-2010, 09.39.37
Quello che odio si può riassumere in tre punti:

- Il bue che da del cornuto all'asino, sia nelle piccole sia nelle grandi cose
- I furbi o coloro che si credono tali: da chi cerca con manovre ninja di scavalcare un posto in fila a chi lavora a cazzo di cane e riesce a intortare il cliente e inculare i colleghi, eccetera
- Forse fa parte del punto precedente, ma non sempre: chiunque fa le cose nel modo sbagliato quando non c'è nessuna differenza in termini di fatica, spesa o altro se le facesse nel modo giusto.

Slaine MacRoth
01-09-2010, 14.10.42
Ahahaahah, vero! :asd:
Pensa che quando uscì un paio di anni fa (sono già due anni? :look: ) un mio amico che fino a sei mesi prima non sapeva neppure spedire una mail mi ha detto che ero "antiquata" :| :asd:

Questo mi riporta in mente un mio "simpatico" zio. Il classico individuo che non appena inizia uno di quei corsi da terzo mondo per patentino europeo (nei quali è già tanto se impari a cambiare formato di testo in Word o disattivare il Firewall) si atteggia da espertone informatico manco fosse il fottuto John Carmack in persona, quando appena una settimana prima a malapena distingueva un pc da un fornello da campeggio :asd:

Oppure la MILF che abita davanti casa mia (45 anni, ma quanto è figa) che prima di farsi il profilo su FB il pc dei figli lo toccava a malapena per spolverarlo e un giorno mi fa "Come?? Tu non hai facebook?" (sempre con questa solita faccia da cazzo:|) ed io (rispondendo con quest'altra faccia da cazzo :doubt:): "non penso proprio". E lei ancora: "ma il compiuter non lo sai usare?"
Il genere di persone a cui quando chiedi di aprire wordpad o di fare una deframmentazione poi sembrano babbuini alle prese con un cubo di Rubik :asd:

sharkone
02-09-2010, 00.41.38
-Chi suona agli incroci. Ogni volta bisognerebbe scendere con in mano il bloccasterzo (sì ancora esiste:asd: ) per fare un po' di scena, ma solitamente poi arriva il momento per passare e allora non ci sta mai il tempo:asd:.

-Chi ha nell'occhio un autotreno e si mette a contare i peli pubici. Questa sintetizza parecchio, soprattutto alcune liti condominiali doc:asd:.