PDA

Visualizza versione completa : Tra il dire ed il fare...



viv_
27-03-2002, 22.12.37
Allora: a volte mi sento davvero un alieno (anche se forse essere una tarma è più di moda in questo periodo :D )

Sono una di quelle che si scioglie davanti alle belle parole, ai pensieri "vocali" romantici e gentili... Passerei la vita a sentirmi dire: "ti voglio bene, sei unica, sei stupenda, sei fantastica, non posso vivere senza di te" e cose del genere... Ma inevitabilmente arriva il momento in cui, mi stanco delle parole e inizio ad aspettare i fatti... Quei piccoli dettagli tangibili (perchè verba volant ) che ti facciano capire che oltre ad essere bravo con le parole, è anche capace di mettersi in gioco e farti sentire la donna più importante della sua vita senza parlare... La stessa cosa ovviamente vale per le amicizie: mai capitato di trovarvi dall'altra parte una persona che si lamenta perchè non vi fate mai sentire, non lo fate sentire importante, ma è lui il primo a non alzare mai il telefono, a fregarsene allegramente di voi, salvo poi fare la vittima della situazione??? Ad imbottirvi la testa di bugie, sotterfugi e cose del genere, salvo poi dirvi che siete voi che avete interpretato male???

Allora il dilemma è questo: per voi è meglio chi parla tanto ma poi agisce poco, oppure chi non parla ma agisce tanto???

Kaory-Makymura
27-03-2002, 22.18.21
Originally posted by viv


Allora il dilemma è questo: per voi è meglio chi parla tanto ma poi agisce poco, oppure chi non parla ma agisce tanto???

Se nn si può avere una buona metà tra le due cose..

è meglio chi parla poco ma agisce molto, ed in cambio io imparo a mettere da parte i desideri femminili di sentirisi dire taaaaante belle cose... hehe :p

guyverII
27-03-2002, 22.20.38
io con le parole non sono bravo.... e non sono neanche tanto romantico...
ma se voglio bene ad una persona mi faccio in quattro per lei...

Mischa
27-03-2002, 22.26.12
ognuno ha ciò che cerca, nel bene e nel male. che sia alieno, tarma, gatto o persona.

Brus
27-03-2002, 22.34.33
Originally posted by viv


Allora il dilemma è questo: per voi è meglio chi parla tanto ma poi agisce poco, oppure chi non parla ma agisce tanto???

Se nn c'è la via di mezzo, sicuramente è meglio chi agisce.

Vedo molte ragazze farsi abbindolare da ragazzi che, solo a guardarli, pensi "questo al posto del cervello ha la fi*a" [nel senso che pensa solo a quello]...questi esseri schifosi [a parere mio] si inventano un sacco di palle, fanno complimenti giusto per arruffianarsi, ecc, solo per trombarsele...e ovviamente la magg parte delle ragazze ci casca. E invece nn si accorgono di chi gli vuole bene seriamente....

AlEiNl0vE
27-03-2002, 22.36.55
Originally posted by viv
Allora: a volte mi sento davvero un alieno (anche se forse essere una tarma è più di moda in questo periodo :D )


Allora il dilemma è questo: per voi è meglio chi parla tanto ma poi agisce poco, oppure chi non parla ma agisce tanto???

mah....se uno agisce e fa solo kazzate allora meglio ke parli, ma se poi dice kazzate ke succede? :doubt:

guyverII
27-03-2002, 22.50.16
da come la vedo io.. (leggi come sono io) uno , anche se fa solo cazzate lo fa per lei..

Per me io stesso passo in secondo piano rispetto a chi voglio bene...

bejita
27-03-2002, 23.27.18
c'è di mezzo e il :cool:

il brutto è che chi è stato abituato ad avere tutto nella vita poi non sa apprezzare le piccole cose che valgono più di ogni altra... in poche parole mi trovo d'accordo con il pensiero brusiano :)

guyverII
27-03-2002, 23.40.52
già.. perfettamente d'accordo con lui.. (d'altronde lo sono sempre stato su questo come su qualsiasi altra cosa... sono sempre più convinto che siamo la stessa persona..solo non lo sappiamo:D)

viv_
28-03-2002, 00.02.57
Originally posted by Mischa
ognuno ha ciò che cerca, nel bene e nel male. che sia alieno, tarma, gatto o persona.

:rolleyes: Sai bene che non è così... Purtroppo le cose accadono, a volte ti ritrovi invischiato in situazioni che neanche tu sei riuscito a controllare... Magari credi in una persona che poi non si rivela essere quella che ti ha voluto far credere... Comunque sei davvero 'stardissimo! :D Prima di rispondere ti sei informato a chi mi riferivo... cattivo... :D :D :D

^*Moye*^
28-03-2002, 00.09.02
Beh, come hanno detto in molti, l'ideale è una via di mezzo :)

Per quello che mi riguarda, in campo amoroso nn credo di essere un tipo molto romantico, ma certe cose fa piacere sentirsele dire.... cmq anche per me sono molto più importanti i fatti, insomma preferisco sentirmi amata per certe attenzioni, più che per certe parole! ;)

Per gli amici è un discorso a parte.... date le numerose delusioni che ho avuto, nn sto proprio a sentire le parole... solo ed esclusivamente fatti, e possibilmente come dico io! :bigglass:

viv_
28-03-2002, 00.21.29
Originally posted by ^*Moye*^
Per gli amici è un discorso a parte.... date le numerose delusioni che ho avuto, nn sto proprio a sentire le parole... solo ed esclusivamente fatti, e possibilmente come dico io! :bigglass:


Bhè, almeno non sono l'unica a pensarla così... Fiùùù, meno male! :o

^*Moye*^
28-03-2002, 00.26.13
Originally posted by viv



Bhè, almeno non sono l'unica a pensarla così... Fiùùù, meno male! :o

Eheh, tiro un sospiro di sollievo anche io! :D
Cmq lo dico con cognizione di causa..... ormai per me vale solo questo detto in campo di amicizia: fidarsi è bene non fidarsi è meglio! ;)
Mah, diciamo che potrei scrivere un libro su quelle che mi hanno fatto passare! :mad2:

Squizzo
28-03-2002, 00.33.08
ovviamente alle parole devono seguire i fatti, altrimenti, ciao ciao...

per il fatto degli "amici"...lasciamo perdere...quelli VERI sono ben pochi...

viv_
28-03-2002, 00.34.38
Originally posted by ^*Moye*^


Eheh, tiro un sospiro di sollievo anche io! :D
Cmq lo dico con cognizione di causa..... ormai per me vale solo questo detto in campo di amicizia: fidarsi è bene non fidarsi è meglio! ;)
Mah, diciamo che potrei scrivere un libro su quelle che mi hanno fatto passare! :mad2:


Buona idea quella del libro... Dovremmo pensarci seriamente...
Cmq, non capisco perchè l'onestà sia così demodèe ultimamente... A parole tutti dei grandissimi amici, ma poi a fatti, se ne salvano sempre e solo un paio... :confused:

^*Moye*^
28-03-2002, 00.40.38
Originally posted by viv



Buona idea quella del libro... Dovremmo pensarci seriamente...
Cmq, non capisco perchè l'onestà sia così demodèe ultimamente... A parole tutti dei grandissimi amici, ma poi a fatti, se ne salvano sempre e solo un paio... :confused:

Esattamente! ;)
Quello che io chiedo è solo onestà, siceramente ne ho vista ben poca... alla fine erano tutti interessati a qualcosa, che nn era ovviamente la semplice amicizia.... che il mio concetto di amicizia sia troppo complesso e di difficile applicazione? :rolleyes:
Mbah...
Ultimamente cerco giusto un po' di persone per passare il tempo in compagnia, ma senza pretese.... molto più semplice così, nn voglio più preoccupazioni!
Tanto fortunatamente nn sono ancora sola come un cane! :p

Jimmy Woodman
28-03-2002, 01.34.44
Originally posted by viv

Cmq, non capisco perchè l'onestà sia così demodèe ultimamente... A parole tutti dei grandissimi amici, ma poi a fatti, se ne salvano sempre e solo un paio... :confused:

Perchè L'altruismo è raro...soprattutto di questi tempi...è come beccare al superenalotto!

Tornando al topic...io direi che è bene(o male?), prima di impegnarsi in maniera seria(ma l'amore è cosa seria?:D) con una persona, metterlo alla prova.
Lasciarsi andare ai fasti dell'innamoramento è bello, gioioso, ma spesso...appunto...si sbatte contro un palo...se poi è dell'enel fa pure male!
Tenete bene presente...la gente cambia..ciò che può sembrare bello oggi, domani può essere un cesso(non in ceramica LOL)....e ciò che oggi sembra brutto, domani è dal chirurgo estetico.
In breve non c'è via di mezzo(o se c'è, son rarissime eccezioni)...c'è l'abbaglio....sta a voi mettervi gli occhiali da sole o meno.

Che ora è?? Azz...mi sembrava di sentire una voce!LOL

hal9000
28-03-2002, 11.15.03
esseri umani... deboli... imperfetti... imprevedibili... inaffidabili, sopratutto in amore... ore ore ore...

viv_
28-03-2002, 13.41.37
Il mio topic però non era solo rivolto all'amore, ma anche (e soprattutto) all'amicizia... Sono dell'idea che Amore significhi scegliere... Che la persona che si ha accanto cambia (Jimmy docet :D ) e che solo un fortissimo sentimento ci possa permettere di non perdere mai di vista il nucleo del quale ci siamo innamorati... Troveremo quasi sicuramente qualcuno di più dolce, di più "concreto", di più bello dell'attuale partner, ma se siamo innamorati del suo nucleo, nulla potrebbe abbagliarci...

Jimmy Woodman
28-03-2002, 14.19.55
Credo che l'amicizia trova la sua massima espressione quando la distanza fra ideale (tuo) e raele è breve, quindi molto difficile.
Per questo molti ne restano delusi!
Nell'amicizia non c'è perdono....quando questa è condannata, svanisce.
:hello:

sheena
28-03-2002, 14.32.01
l'unica cosa che cerco nelle persone e' la coerenza... cioe': se sono oneste che lo siano sempre (anche nel mentire) e se sono disoneste lo dimostrino sempre (anche nel dire la verita'...) LOL

se uno/a e' bastardo/a lo accetto e posso anche volergli bene ed anche arrivare ad amarlo/a, ma se nn lo e' e ci fa.... lo mando di filato a quel paese e chi s'è visto s'è visto....

nn mi piacciono i buonisti, men che meno quelli che s'inventano una realta' e PRETENDONO che sia uguale per tutti.... ognuno si crea la sua (com'è normale che sia), ma che sia sempre nel rispetto delle altrui realtà (altrettanto inventate... LOL)...

pochi son quelli a cui concedo il mio amore e la mia devozione e quei pochi son gli stessi che ricambiano i miei sentimenti, ma nn certo sempre il mio modo di vedere il mondo...
....anzi, se penso a mia madre o al mio ragazzo (due nomi a "caso" LOL) non comprendono affatto ne' me (come persona... :D ) ne' il mio modo di percepire la realta' (men che meno il modo di "viverla".... :p ). Eppure mica mi deludono per questo o li ami di meno... rispettano il loro "copione" come io rispetto il mio.... lo sapevo quando ho deciso di amare il mio ragazzo come l'ho sempre saputo di mia madre (eppure nn l'ho mai odiata per questo... ). So' benissimo peraltro che col mio atteggiamento spesso rischio di ferire chi mi ama, cosi' come spesso quelli che mi amano mi lacerano il cuore senza nemmeno rendersene conto... ma nn e' forse questo l'amore?

e per amore nn intendo solo quello che provo per il mio ragazzo (questo spero si sia capito....): il mio "ti voglio bene" e' sempre un "ti amo"... senno' nn e' nulla.... e' pura indifferenza.... tiepida conoscenza.. niente di piu' niente di meno....
...tant'è che nn conosco l'odio.... (e' un sentimento troppo forte pari all'amore per intensità, secondo me, x poterlo riservare a qcn che NON amo = fuori dalla mia sfera affettiva...). LOL

Infine, sono d'accordo con il mitico cinico che dice: "a ciascuno il suo"... lolololol (ecco un esempio di coerenza! ;) )

Ciauz!

The El-Dox
28-03-2002, 14.50.24
mah, di amicizie se ne perdono... se ne fanno.
per kuel ke mi riguarda, cerko di essere sempre disponibile.
di nn illudere nessuno.
e di dire la verità.
ma spesso nessuno mi krede. e le amicizie (kome gli amori) finiskono.

Bubusettete
28-03-2002, 20.45.49
Allora il dilemma è questo: per voi è meglio chi parla tanto ma poi agisce poco, oppure chi non parla ma agisce tanto???

Bhe che domande, messa come la hai messa tu e' logico rispondere: preferisco chi parla poco, ma agisce in compenso.

Secondo me il problema si pone invece nelle vie di mezzo, nelle sfumature, la' davvero vedi le differenze tra due tipi di personalità, e se devo scegleire tra due vie di mezzo, come è di norma, allora preferisco chi parla. Amo i dialoghi e le discussioni edificanti, e frequentare dei salamelecchi :D mi rende abbastanza apatica. Anche perchè di solito queste persone escono dall'impasse con sorpresone o trovate geniali :rolleyes: Io preferisco chi c'è comunque, non solo in occasioni "surprise", quindi chi parla spesso e condivide con me cio' che prova.

A proposito di cio' che diceva prima Sheena sulla coerenza della gente: condivido in pieno, sia nell'amore che nell'amicizia.
Ho un debole per le persone forti...saro' io debole? Naaa, pero' le ammiro, chi cade e si rialza, con le proprie ferite, chi affronta e reagisce, chi è coerente con le proprie idee, perche sa cio' che pensa. Forse perchè lo ho dovuto fare tante volte anche io, e riesco a condividere questi sentimenti.

Ciao ciao

viv_
29-03-2002, 14.14.17
Centrato il punto... La coerenza! Se ti dico che ti voglio bene, difficilmente sarò incapace di dimostrartelo, non credi? E se te lo dimostro, perchè mai non dovrei dirtelo? Insomma, le persone coerenti sono poche, anzi, pochissime... Ho la fortuna di avere al mio fianco qualche amico/a davvero SPETTACOLARE, che hanno fatto della coerenza e della forza il loro vessillo... Siamo in 4 o 5, caschiamo, ci rialziamo, ci buttiamo secchiate d'acqua uno con l'altra, ci bendiamo le ferite e ci asciughiamo lacrime e sudore... Non capisco perchè, chi non è in grado di gestire dei rapporti così profondi, invece di scegliere ed essere felice, si ostini a voler sembrare ciò che non è...