PDA

Visualizza versione completa : Safiya assolta



MaGiKLauDe
25-03-2002, 12.58.46
Bello vedere che ogni tanto la ragione riesce ad avere il sopravvento. Anche se l'ultima parte dell'articola ci riporta alla cruda realtà...

Da La Repubblica on-line:Nigeria: Safiya è salva, la Corte la assolve


--------------------------------------------------------------------------------
ROMA - Safiya Husaini, la trentacinquenne nigeriana condannata a morte mediante lapidazione per adulterio, è stata oggi assolta dalla Corte d'appello islamica dello Stato di Sokoto che si era riunita per esaminare la sentenza. Per salvare Safiya si erano mobilitate associazioni e forze politiche in tutto il mondo.

Quasi in contemporanea però, una fonte ufficiale nigeriana, riferisce che un'altra donna è stata condannata alla lapidazione per adulterio.

elfebo
25-03-2002, 13.04.47
Originally posted by MaGiKLauDe


Quasi in contemporanea però, una fonte ufficiale nigeriana, riferisce che un'altra donna è stata condannata alla lapidazione per adulterio.

...praticamente non e' servito a nulla tutta sta' caciara........:rolleyes: :rolleyes:...

"uno su mille ce la fa"....Gianni morandi's docet....:rolleyes:

Daisy
25-03-2002, 13.19.33
Originally posted by elfebo


...praticamente non e' servito a nulla tutta sta' caciara........:rolleyes: :rolleyes:...

"uno su mille ce la fa"....Gianni morandi's docet....:rolleyes:



Scherzi, vero? Meglio uno su mille che nessuno!

elfebo
25-03-2002, 13.33.39
Originally posted by Daisy




Scherzi, vero? Meglio uno su mille che nessuno!
certo che meglio uno che nessuno, ma cio' che intendevo era che in ogni caso non si cambiera' la mentalita' di questi popoli .......domani tutti andranno a dormire contenti di aver fatto la loro buona azione, ma inconsapevoli (anzi, consapevoli purtroppo...) che e' stato solo un episodio.....quella gente non cambiera' mai, almeno nei prossimi cento anni.....certo continuare cosi' aiutera' a civilizzarli un po', ma dovremo rassegnarci a molti anni ancora di queste barbarie........:rolleyes:

Bubusettete
25-03-2002, 16.41.43
Pensare che esistano ancora cose del genere mi fa venire i brividi...Buona fortuna e speriamo che ora che la giustizia nazionale l'ha assolta, anche l'opinione comune di chi vive nel suo paese possa farlo, senza considerarlo un peccato...mortale. Buona fortuna a lei e alla sua bambina.

Themis
25-03-2002, 16.51.52
Questo episodio, fortunatamente a lieto fine, è l'esempio di come azioni simboliche, e il sostegno della pubblica opinione possano concretamente contribuire a cambiare le cose. Sono d' accordo che ci saranno casi simili di cui non si saprà mai niente, ma lo stesso è importante tenere gli occhi aperti, perchè se saremo qualche milione di persone a farlo i cattivi dovranno stare in campana.

Stay Tuned ;)

xshandonx
25-03-2002, 17.05.08
Voglio essere ottimista, se questa donna ce l'ha fatta, non vedo perchè dovrebbe un caso unico.....speriamo bene

mincia
25-03-2002, 17.54.38
La solita situazione nella quale un tumore viene curato con lo sciroppo.

Ovviamente però non possiamo dire che una civiltà nella quale si condanna a morte mediante lapidazione (e perchè non scarnificazione o crocifissione?) una donna per adulterio sia inferiore alla nostra cultura occidentale, sennò siamo fascisti vero?!

IPOCRITI

Themis
25-03-2002, 18.02.35
Originally posted by mincia
La solita situazione nella quale un tumore viene curato con lo sciroppo.

Ovviamente però non possiamo dire che una civiltà nella quale si condanna a morte mediante lapidazione (e perchè non scarnificazione o crocifissione?) una donna per adulterio sia inferiore alla nostra cultura occidentale, sennò siamo fascisti vero?!

IPOCRITI

Nella "civiltà occidentale" si esegue la condanna a morte mediante iniezione letale, certamente un modo più asettico di eliminare una persona, ma non per questo meno brutale.
Non mi metto a discutere sui motivi per i quali qualcuno viene condannato a morte, perchè nessun motivo è buono per me.

mincia
25-03-2002, 18.10.56
Giusto, quindi invece che cercare di fare una campagna per sensibilizzare il popolo statunitense a togliere la pena di morte dall'ordinamento di alcuni dei loro stati, facciamo passare come normale l'amministrazione della giustizia islamica, tirando un sospiro di sollievo per un caso risolto.

Affossiamo la cultura occidentale, permettiamo l'invasione culturale straniera e la sopraffazione delle nostre abitudini, cancelliamo le nostre radici.

Ovviamente non sai quello che stai dicendo.
Anzi non ti rendi conto di quello che stai dicendo.

Themis
25-03-2002, 18.26.44
Originally posted by mincia
Giusto, quindi invece che cercare di fare una campagna per sensibilizzare il popolo statunitense a togliere la pena di morte dall'ordinamento di alcuni dei loro stati, facciamo passare come normale l'amministrazione della giustizia islamica, tirando un sospiro di sollievo per un caso risolto.

Affossiamo la cultura occidentale, permettiamo l'invasione culturale straniera e la sopraffazione delle nostre abitudini, cancelliamo le nostre radici.

Ovviamente non sai quello che stai dicendo.
Anzi non ti rendi conto di quello che stai dicendo.

Mi sembra che tu ascolti la metà di quello che dico.
Ho appena detto che sono ingiuste entrambe le cose.
E se non lo sai c'è un movimento contro la pena di morte anche negli states. In Italia c'è un'associazione, Nessuno tocchi Caino, che si batte contro la pena di morte nei paesi in cui vige ancora.

Se poi vogliamo parlare di melting pot e di perdita delle proprie radici ok, però è un discorso che va al di là della pena di morte.
http://www.nessunotocchicaino.it/

So quello che dico e preferirei che non cominciassi a sputare sentenze su di me, visto che non abbiamo il piacere di conoscerci

;)

Ray McCoy
25-03-2002, 19.04.12
Originally posted by mincia
Giusto, quindi invece che cercare di fare una campagna per sensibilizzare il popolo statunitense a togliere la pena di morte dall'ordinamento di alcuni dei loro stati, facciamo passare come normale l'amministrazione della giustizia islamica, tirando un sospiro di sollievo per un caso risolto.

Affossiamo la cultura occidentale, permettiamo l'invasione culturale straniera e la sopraffazione delle nostre abitudini, cancelliamo le nostre radici.

Ovviamente non sai quello che stai dicendo.
Anzi non ti rendi conto di quello che stai dicendo.

Pa-ra-no-ia! UUUUUUUUUUUUUUUUUUU YEHEE
UUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU YEHEE
UUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU YEHEE
Pa-ra-no-iaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!

Dio mio, è vero, siamo superiori! Cavolo, eppure siete voi che criticate la Cina per la giustizia sommaria che si fa lì... Eppure la Cina è figlia della cultura occidentale, il marxismo, l'altra faccia del capitalismo... Oppure il Brasile, dove i ladri vengono uccisi vicino al luogo del furto con una pallottola in testa... Certo... Siamo estremamente superiori...

Squizzo
25-03-2002, 19.21.15
Originally posted by Bubusettete
Pensare che esistano ancora cose del genere mi fa venire i brividi...Buona fortuna e speriamo che ora che la giustizia nazionale l'ha assolta, anche l'opinione comune di chi vive nel suo paese possa farlo, senza considerarlo un peccato...mortale. Buona fortuna a lei e alla sua bambina.

se non ricordo male l'hanno assolta solo perchè ha ritirato la denuncia contro l'uomo che l'ha stuprata, mettendola incinta, (perchè di stupro si tratta e non di adulterio...)e ha detto che il figlio era dell'ex marito, altrimenti non l'avrebbero assolta...

grifis
25-03-2002, 21.22.09
Originally posted by mincia
La solita situazione nella quale un tumore viene curato con lo sciroppo.

Ovviamente però non possiamo dire che una civiltà nella quale si condanna a morte mediante lapidazione (e perchè non scarnificazione o crocifissione?) una donna per adulterio sia inferiore alla nostra cultura occidentale, sennò siamo fascisti vero?!

IPOCRITI

Non ti ho mai sentito parlare così circa gli Stati Uniti, eppure anche lì vige la condanna a morte... ah già, mi ero dimenticato che il grado di civiltà è direttamente proporzionale al grado di ricchezza di un paese... Possiamo tranquillamente dire: "Siamo superiori alle civiltà islamiche"; ma mi gioco le palle che a nessuno verrebbe in mente di dire:"Siamo superiori agli States"... chissà perchè?

Ray McCoy
25-03-2002, 22.21.37
Originally posted by Squizzo
se non ricordo male l'hanno assolta solo perchè ha ritirato la denuncia contro l'uomo che l'ha stuprata, mettendola incinta, (perchè di stupro si tratta e non di adulterio...)e ha detto che il figlio era dell'ex marito, altrimenti non l'avrebbero assolta...

Sì, e in effetti, era molto criticabile il fatto che paragonassero l'adulterio con le violenze carnali...

Peter Pan
25-03-2002, 23.48.00
Su sta storia non sono mai stato d'accordo.

Ok... va bene... la legge è sbagliata! Certo. È sbagliatissima.
Ma il paese è la Nigeria, un paese poverissimo e soprattutto mussulmano.

Tutto il mondo si è movimentato in concomitanza alle neo-crociate del post 11 Settembre, data divenuta più importante dell'anno 0. Tutti pronti a dire che la legge è sbagliata, ma non è solo una legge... è un canone religioso, perchè la Legge è quella Coranica.

Alla fine il buon senso ha prevalso, la donna è salva (almeno lei) perché ha avuto la fortuna di essere stata pubblicizzata oltre misura.... ma solo perché è divenuta un simbolo. E in quanto tale è stata strumentalizzata l'intera vicenda per giochi di potere mediatico da manuale.

Ma io ricordo che proprio poco fa, prima che Bush fosse eletto presidente, egli aveva ordinato l'esecuzione di un condannato a morte (ricordate quel ragazzo di origini italiane?), anche se un paio di giorni prima era stata riconosciuta la sua innocenza, una sentenza scomoda eliminata subito con un chiaro inquinamento delle prove... e della eliminazione dagli ati di tutte le prove a suo favore. Tutti si sono mossi per aiutarlo... ma con una certa flemma inglese... come a dire... noi ci muoviamo... ma con calma... che fretta c'è???

E quanta altra gente non ha avuto la fortuna di Safiya... ovvero quella di essere mussulmana in un periodo storico delicatop come questo?

mincia
26-03-2002, 01.25.49
Originally posted by Themis

E se non lo sai c'è un movimento contro la pena di morte anche negli states. In Italia c'è un'associazione, Nessuno tocchi Caino, che si batte contro la pena di morte nei paesi in cui vige ancora.


Sono uno dei sostenitori di Aldo Forbice e di quella associazione.


Originally posted by Themis

So quello che dico e preferirei che non cominciassi a sputare sentenze su di me,

Sopra scrivi "E se non lo sai", quella è una implicita accusa di presunta ignoranza. Quindi non sono il solo che sputa.
Poi tecnicamente critico quello che dici, non te come persona


Originally posted by Themis

visto che non abbiamo il piacere di conoscerci
;)


Il piacere è solo tuo
.
.
.
.
.
.
Scherzo
:)

mincia
26-03-2002, 02.01.52
Originally posted by grifis


Non ti ho mai sentito parlare così circa gli Stati Uniti, eppure anche lì vige la condanna a morte... ah già, mi ero dimenticato che il grado di civiltà è direttamente proporzionale al grado di ricchezza di un paese... Possiamo tranquillamente dire: "Siamo superiori alle civiltà islamiche"; ma mi gioco le palle che a nessuno verrebbe in mente di dire:"Siamo superiori agli States"... chissà perchè?

premessa
Ho sempre sostenuto che gli Usa (e gli altri paesi) sbaglino, e che la pena di morte è sbagliata.

E io dico senza paura di smentita che la cultura giuridica Italiana è superiore a quella di
Afghanistan , Algeria, Antigua e Barbuda, Arabia Saudita , Armenia , Bahamas , Bahrein , Bangladesh , Barbados, Belize , Benin , Bielorussia , Botswana , Burkina Faso , Burundi , Camerun , Ciad , Cile , Comore , Corea del Nord , Corea del Sud , Cuba , Dominica , Egitto , Emirati Arabi Uniti , Eritrea , Etiopia , Filippine Gabon , Ghana , Giamaica , Giappone , Giordania , Guatemala , Guinea , Guinea Equatoriale , Guyana , India , Indonesia , Iran , Iraq, Kazakhstan , Kenya , Kuwait, Kyrgyzstan , Laos , Lesotho , Libano , Liberia , Libia , Malawi , Malaysia , Marocco , Mauritania , Mongolia, Myanmar , Nigeria , Oman , Pakistan , Qatar , Repubblica Democratica del Congo , Repubblica Popolare Cinese , Ruanda , Russia , St. Christopher e Nevis , Santa Lucia , St. Vincent e le Grenadine , Sierra Leone , Singapore , Siria , Somalia , Stati Uniti , Sudan , Swatziland , Tadzhikistan , Taiwan, Tanzania , Tailandia , Territori dell'Autorita' Palestinese , Trinidad e Tobago , Tunisia , Uganda , Ucraina , Uzbekistan , Viet Nam , Yemen , Yugoslavia, Zambia , Zimbabwe .

Però c'è un pero'... che non giustifica nulla, ma mi aiuta a spiegare più dettagliatamente quello che intendevo dire.

A prescindere dal fatto che TUTTI i paesi islamici applicano la pena di morte anche per reati non gravissimi, vorrei dire quali sono i casi per i quali è prevista la pdm in USA e le modalità del processo:

I processi si svolgono in due fasi: una prima fase per determinare colpevolezza o innocenza e una seconda fase per stabilire la pena. Le condanne a morte vengono automaticamente demandate in appello alla Corte Suprema dello Stato.
Dopo l'appello automatico, il condannato puo' presentare una richiesta di Habeas Corpus al tribunale dello stato. Se la richiesta di habeas corpus e' respinta, i difensori possono presentare appelli alle Corti Federali e presentare ricorsi su questioni di costituzionalita' alla Corte Suprema degli Stati Uniti. I governatori degli Stati hanno il potere di commutare le condanne a morte e insieme ai Board of Pardons anche di sospendere le esecuzioni. Agli imputati che non si possono permettere un avvocato viene assegnato un legale d'ufficio. Molti stati non prevedono finanziamenti per la difesa degli imputati nelle fasi successive all'appello automatico.

Dal 1976 al 1999 le esecuzioni sono state 624, di cui 14 nel 1991, 31 nel 1992, 38 nel 1993, 31 nel 1994, 56 nel 1995, 45 nel 1996, 74 nel 1997, 68 nel 1998 e 98 nel 1999.

Gli stati usa che applicano la pdm sono:
Alabama Arizona Arkansas California Colorado
Connecticut Delaware Florida Georgia Idaho
Illinois Indiana Kansas Kentucky Louisiana
Maryland Mississippi Missouri Montana Nebraska
Nevada New Hampshire New Jersey New Mexico New York
North Carolina Ohio Oklahoma Oregon Pennsylvania
South Carolina South Dakota Tennessee Texas Utah
Virginia Washington Wyoming


Ora, detto questo.
I paesi che applicano la pdm sono 89.
2 quelli civilmente evoluti. Cioè il 2.25% (dei quali 1 ha una rappresentanza interna del 72% il che quindi riduce la proporzione a meno del 2%)
Negli ultimi 50 anni in questi paesi sono stati giustiziati meno della metà dei condannati che nella Cina Comunista, nel solo 1996 (nonostante cio' mi sento di dissentire profondamente con la scelta della pdm applicata in Usa e in Giappone).

In Usa e in Giappone i reati per i quali è prevista la pdm sono:
Usa: Omicidio aggravato. Giappone: Omicidio, omicidio nel corso di altri reati, reati contro lo stato, provocare morte durante un dirottamento aereo, uccisione deliberata di ostaggi, favoreggiamento di aggressione straniera.

In Cina: 68 reati, tra i quali, segnalo, evasione delle tasse, gioco d'azzardo, bigamia, teppismo, corruzione, distruzione o danneggiamento di proprieta' pubbliche e private, uccisione di una tigre, omicidio colposo, contrabbando di sigarette nel paese, organizzazione di circoli pornografici, contrabbando di macchine nel paese, pubblicazione di materiale pornografico, vendita di false fatture, furto di mucche, cammelli e cavalli, vendita di falsi certificati di controllo nascite, vendita di falsi certificati di sterilita'.

La cosa è scandalosa!
Che poi piccolo sostenga che la Cina è figlia della cultura occidentale perchè ha una organizzazione politica di tipo Marxista, be' qui ci sarebbe mooolto da discutere. Iniziando dal fatto che la cultura di un popolo è qualcosa che credo vada oltre 2 libretti scritti di fretta da un visionario per sollevare le masse 2 secoli fa contro lo sfruttamento nelle fabbriche che allora c'era, e che forse in Cina c'e' ancora.

Ray McCoy
26-03-2002, 07.22.02
La Cina rientra nella cultura occidentale... Certo... Dove la vuoi inserire? Nell'Islamismo sciita? :doubt:

Ray McCoy
26-03-2002, 07.26.58
Originally posted by mincia
io dico senza paura di smentita che la cultura giuridica Italiana è superiore a [...]

Certo, giuridicamente l'Italia (se sorvoliamo il fatto che sia esistita fino a vent'anni fa, mi sembra, la pena di morte per reati militari) è superiore... Ma da qui a dire che l'Occidente è superiore ce n'è di strada...

MaGiKLauDe
26-03-2002, 10.25.15
bèh, Mincia... posso capire che tu abbia idee clamorosamente diverese dalle mie... ma defnire Karl Marx un visionario che ha scritto due libretti di fretta mi sembra esagerato! Leggi "Il capitale", è tutto meno che un libretto scritto di fretta... ;)

mincia
26-03-2002, 11.42.39
Originally posted by MaGiKLauDe
bèh, Mincia... posso capire che tu abbia idee clamorosamente diverese dalle mie... ma defnire Karl Marx un visionario che ha scritto due libretti di fretta mi sembra esagerato! Leggi "Il capitale", è tutto meno che un libretto scritto di fretta... ;)

Gia' letto, arrivi tardi

parlare di plusvalore nella società di oggi, è come sostenere la superiorità del regolo calcolatore sul microprocessore. Ma siamo OT e non ne parliamo qui.

mincia
26-03-2002, 11.54.47
Originally posted by -S-Piccolo-S-
La Cina rientra nella cultura occidentale... Certo... Dove la vuoi inserire? Nell'Islamismo sciita? :doubt:

Se la Cina rientra nella civiltà Occidentale, mio nonno era Napoleone.
A questo punto possiamo dire che Totti è Laziale, che Togliatti era Fascista, che Bush è un pacifista, che la Germania nella II guerra mondiale è stata neutrale più della Svizzera, che la città del Vaticano ha più abitanti dell'India, che il Tanaro è più lungo del Nilo, che i mondiali di calcio quest'anno li vince la Scozia, che il Mediterraneo è più esteso del Pacifico, che Crotone è più bella di Venezia, che a Enna si trova lavoro più facilmente che a Treviso, che un mivar 14 pollici è meglio di un Sony Wega 32' 16:9, che è meglio una Fiat Coupè di una Ferrari 456, che una Intel i740 nel 3d è più veloce di una Geforce 4, che il sole è freddo, che una formica pesa più di un elefante, che tu ce l'hai più lungo di Rocco Siffredi, che a TelAviv si vive meglio che a Ginevra, che quest'anno il Venezia ha ottime possibilità di vincere lo scudetto, che io scio meglio di Tomba e che l'antrace è un tonificante per la pelle.

Themis
26-03-2002, 14.03.31
Giusto, quindi invece che cercare di fare una campagna per sensibilizzare il popolo statunitense a togliere la pena di morte dall'ordinamento di alcuni dei loro stati, facciamo passare come normale l'amministrazione della giustizia islamica, tirando un sospiro di sollievo per un caso risolto.

Scusa se non ti so leggere nel pensiero, ma da quello che dicevi non pareva proprio che tu sapessi che c'è un movimento anti pdm che promuove azioni anche negli states, come Nessuno tocchi Caino. ;)

Per me peace :kiss:

Ma sì, facciamo un po' di pubblicità: SE NON L'AVETE ANCORA FATTO ANDATE QUI http://www.nessunotocchicaino.it

Ray McCoy
26-03-2002, 14.19.01
Originally posted by mincia


Se la Cina rientra nella civiltà Occidentale, mio nonno era Napoleone.
A questo punto possiamo dire che Totti è Laziale, che Togliatti era Fascista, che Bush è un pacifista, che la Germania nella II guerra mondiale è stata neutrale più della Svizzera, che la città del Vaticano ha più abitanti dell'India, che il Tanaro è più lungo del Nilo, che i mondiali di calcio quest'anno li vince la Scozia, che il Mediterraneo è più esteso del Pacifico, che Crotone è più bella di Venezia, che a Enna si trova lavoro più facilmente che a Treviso, che un mivar 14 pollici è meglio di un Sony Wega 32' 16:9, che è meglio una Fiat Coupè di una Ferrari 456, che una Intel i740 nel 3d è più veloce di una Geforce 4, che il sole è freddo, che una formica pesa più di un elefante, che tu ce l'hai più lungo di Rocco Siffredi, che a TelAviv si vive meglio che a Ginevra, che quest'anno il Venezia ha ottime possibilità di vincere lo scudetto, che io scio meglio di Tomba e che l'antrace è un tonificante per la pelle.

Sai anche dare motivazioni plausibile per argomentare la tua risposta, oppure sai solo sparare una raffica di parole per disiorientare l'avversario come fa semrpe Elio Vito?

elfebo
26-03-2002, 14.44.27
Originally posted by -S-Piccolo-S-


oppure sai solo sparare una raffica di parole per disiorientare l'avversario come fa semrpe Elio Vito?

ce ne fosse UNO di sinistra che avesse 1/4 di favella come elio vito!
e poi credo che una risposta come quella del mincia te la meriti, non ha bisogno di risposte uno che dice che la Cina rientra nella cultura occidentale....:eek:

Ray McCoy
26-03-2002, 15.05.51
Originally posted by elfebo
ce ne fosse UNO di sinistra che avesse 1/4 di favella come elio vito!

Dio ce ne scampi!!!


Originally posted by elfebo
e poi credo che una risposta come quella del mincia te la meriti, non ha bisogno di risposte uno che dice che la Cina rientra nella cultura occidentale....:eek:

Forse non avete capito un cass di quello che ho detto... All'interno della cultura Occidentale sono sempre esistiti (dalla fine della seconda guerra mondiale ai primi anni '90) due blocchi contrapposti, comunismo e capitalismo... Ma entrambi sono membri della cultura occidentale, non certo del mondo islamico o animista...

mincia
26-03-2002, 15.56.45
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Forse non avete capito un cass di quello che ho detto... All'interno della cultura Occidentale sono sempre esistiti (dalla fine della seconda guerra mondiale ai primi anni '90) due blocchi contrapposti, comunismo e capitalismo... Ma entrambi sono membri della cultura occidentale, non certo del mondo islamico o animista...

Dai piantala di scherzare...
Non puoi smettere un attimo di calarti gli acidi??? :D:D:D:D

Ma come fai a dire una cosa del genere.
La cultura Orientale è la cultura cinese.
Il Capitalismo non è una cultura o una civiltà. Come non lo è il socialismo reale.

La cultura Orientale è la Cultura Cinese, che poi la cina sia una Repubblica Popolare fondata sul Marxismo, questo non implica che in Cina, si parli (ad esempio) il tedesco.
Cultura != Forma/Organizzazione dello stato

mincia
26-03-2002, 16.02.39
Originally posted by Themis


Per me peace :kiss:



Pace 4ever
Io non litigo mai con nessuno, nemmeno con wolvie, ten 2k, piccolo, o grifts (perfino!).

Litigare è robba da fasci, pecoroni e analfabeti.
Qui non si litiga, qui si discute, si scherza e si condividono opinioni diverse, in grande rispetto gli uni con gli altri, con qualche tono passionale ma sempre con la consapevolezza che l'altro è sempre uno che ha i tuoi stessi obiettivi, che condivide con te l'idea di una società giusta e pluralista.
Qui si discute solo delle modalità di attuazione di questa Grande Idea di libertà.

Anche se poi sono altri che decidono veramente.

Ray McCoy
26-03-2002, 16.10.35
Originally posted by mincia
Ma come fai a dire una cosa del genere.
La cultura Orientale è la cultura cinese.
Il Capitalismo non è una cultura o una civiltà. Come non lo è il socialismo reale.

La cultura Orientale è la Cultura Cinese, che poi la cina sia una Repubblica Popolare fondata sul Marxismo, questo non implica che in Cina, si parli (ad esempio) il tedesco.
Cultura != Forma/Organizzazione dello stato

No, come organizzazione dello stato, la Cina è fondamentalmente a stampo occidentale... Che poi, abbiano gli occhi a mandorla, beh non dipende da loro (:D)... Ma, la Cina, ora più che mai, ha un'impostazione occidentale, ben diversa dal mondo "Orientale" in senso lato per noi, riferendosi alla cultura dei popoli arabi e mediorientali, con uno Stato fondato sulla religione (salvo rari casi) e sull'obbedienza al Corano...

mincia
26-03-2002, 16.35.06
Originally posted by -S-Piccolo-S-

Ma, la Cina, ora più che mai, ha un'impostazione occidentale, ben diversa dal mondo "Orientale" in senso lato per noi, riferendosi alla cultura dei popoli arabi e mediorientali, con uno Stato fondato sulla religione (salvo rari casi) e sull'obbedienza al Corano...


Credo che in Italia solo tu parlando di Cultura Orientale, intendi riferirti a quella Araba e medioorientale.

Il 99.999% delle persone penserebbe a quella Cinese, Giapponese, Indiana, Tailandese...

Themis
26-03-2002, 16.48.01
Non so bene come dirlo, ma secondo me in Cina si è prodotta una tale mescolanza tra cultura orientale e occidentale, marxista, capitalista, principi economici, stili di vita, tradizioni millenarie, da dare vita a qualcosa di talmente originale che non si può più definirla orientale od occidentale, ma solamente Cina.

MaGiKLauDe
26-03-2002, 17.10.59
Originally posted by mincia


Gia' letto, arrivi tardi

parlare di plusvalore nella società di oggi, è come sostenere la superiorità del regolo calcolatore sul microprocessore. Ma siamo OT e non ne parliamo qui.

onestamente immaginavo che l'avevi letto... cmq, a parte l'inattualità di alcuni concetti (è passato un po' di tempo... cmq...) in ogni caso, dire che un libretto scritto di fretta è come dire che
Totti è Laziale, che Togliatti era Fascista, che Bush è un pacifista, che la Germania nella II guerra mondiale è stata neutrale più della Svizzera, che la città del Vaticano ha più abitanti dell'India, che il Tanaro è più lungo del Nilo, che i mondiali di calcio quest'anno li vince la Scozia, che il Mediterraneo è più esteso del Pacifico, che Crotone è più bella di Venezia, che a Enna si trova lavoro più facilmente che a Treviso, che un mivar 14 pollici è meglio di un Sony Wega 32' 16:9, che è meglio una Fiat Coupè di una Ferrari 456, che una Intel i740 nel 3d è più veloce di una Geforce 4, che il sole è freddo, che una formica pesa più di un elefante, che tu ce l'hai più lungo di Rocco Siffredi, che a TelAviv si vive meglio che a Ginevra, che quest'anno il Venezia ha ottime possibilità di vincere lo scudetto, che io scio meglio di Tomba e che l'antrace è un tonificante per la pelle.

elfebo
26-03-2002, 17.20.46
Originally posted by MaGiKLauDe


che tu ce l'hai più lungo di Rocco Siffredi,

ah no, questo di sicuro no.....:rolleyes:

Ray McCoy
26-03-2002, 21.30.15
Originally posted by mincia
Credo che in Italia solo tu parlando di Cultura Orientale, intendi riferirti a quella Araba e medioorientale.

Il 99.999% delle persone penserebbe a quella Cinese, Giapponese, Indiana, Tailandese...

Perdonami, solo che quando hai parlato di superiorità della cultura occidentale ho subito ricondotto al delirium Berlusconis che si riferiva all'Orientale parlando della Araba...

Quindi, tu reputi la cultura dei Fast Food superiore anche alla cultura cinese, giapponese et similia? Ehi, ma sei senza speranza! :D

mincia
27-03-2002, 00.22.20
Originally posted by MaGiKLauDe


onestamente immaginavo che l'avevi letto... cmq, a parte l'inattualità di alcuni concetti (è passato un po' di tempo... cmq...) in ogni caso, dire che un libretto scritto di fretta è come dire che


vabbe' scritto di fretta era enfatico lo ammetto.. :):D:):D

Però sull'inattuabilità sono d'accordo...
ma non mi dici nulla sul fatto che M&E erano invasati... :D
(o forse erano gay?? Chi puo' dirlo...)

<<
1. Limitazione della proprietà privata mediante imposte progressive, forti imposte di successione, abolizione della successione per via collaterale (fratelli, figli di fratelli ecc.), prestiti forzosi, ecc.

2. Espropriazione graduale dei proprietari fondiari, dei fabbricanti, dei proprietari di ferrovie e degli armatori navali, in parte mediante la concorrenza dell'industria di stato, in parte direttamente, verso indennizzo in assegnati.

3. Confisca dei beni di tutti gli emigrati e ribelli contro la maggioranza del popolo.

4. Organizzazione del lavoro, cioè impiego dei proletari nelle terre nazionali, nelle fabbriche e nelle officine, col che verrà eliminata la reciproca concorrenza degli operai, e i fabbricanti, finchè esisteranno, saranno costretti a pagare lo stesso salario aumentato dello stato.

5. Eguale obbligo di lavoro per tutti i membri della società fino all'abolizione completa della proprietà privata. Formazione di eserciti industriali, specialmente per l'agricoltura.

6. Accentramento del sistema di credito e della finanza nelle mani dello stato mediante una banca nazionale con capitale dello stato e soppressione di tutte le banche private e dei banchieri privati.

7. Aumento delle fabbriche nazionali, delle officine, delle ferrovie e delle navi, dissodamento di tutti i terreni incolti e miglioramento di quelli già dissodati, nella stessa proporzione con la quale aumentano i capitali e gli operai a disposizione della nazione.

8. Educazione di tutti i fanciulli a cominciare, dal momento in cui possono fare a meno delle prime cure materne, in istituti nazionali e a spese della nazione. Educazione e lavoro di fabbrica insieme.

9. Costruzione di grandi palazzi sui terreni nazionali, come abitazioni in comune per comunità di cittadini, le quali esercitino tanto l'industria quanto l'agricoltura, riunendo così i vantaggi tanto della vita cittadina che di quella rurale, senza condividere la unilateralità e gli svantaggi dell'una e dell'altra maniera di vivere.

10. Demolizione di tutte le abitazioni e di tutti i quartieri malsani e malcostruiti.

11. Uguali diritti di successione tanto per i figli legittimi che per i figli illegittimi.

12. Accentramento di tutti i trasporti nelle mani della nazione.

Tutte queste misure non possono naturalmente essere messe in atto d'un sol colpo. Ma una qualsiasi di esse trarrà sempre con sé l'altra. Una volta compiuto il primo assalto radicale contro la proprietà privata, il proletariato sarà costretto ad andare sempre più avanti, a concentrare sempre più nelle mani dello stato tutto il capitale, tutta l'agricoltura, tutta l'industria, tutti i trasporti, tutti gli scambi. In questo senso operano tutte queste misure; ed esse diverranno attuabili e svilupperanno le loro conseguenze centralizzatrici nell'identica proporzione in cui il lavoro del proletariato moltiplicherà le forze produttive del paese. Infine, quando tutto il capitale, tutta la produzione, tutti gli scambi saranno concentrati nelle mani della nazione, la proprietà privata sarà scomparsa da sola, il denaro sarà divenuto superfluo, e la produzione sarà tanto aumentata e gli uomini saranno tanto cambiati che potranno cadere anche le ultime forme di rapporto della vecchia società.
>>

E come disse Natolia... Rabbrividiamo brrr

e ancora

<<
I comunisti sdegnano di nascondere le loro opinioni e le loro intenzioni. Dichiarano apertamente che i loro fini possono esser raggiunti soltanto col rovesciamento violento di tutto l'ordinamento sociale finora esistente. Le classi dominanti tremino al pensiero d'una rivoluzione comunista.
>>

ganzo...

mincia
27-03-2002, 00.25.28
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Perdonami, solo che quando hai parlato di superiorità della cultura occidentale ho subito ricondotto al delirium Berlusconis che si riferiva all'Orientale parlando della Araba...

Quindi, tu reputi la cultura dei Fast Food superiore anche alla cultura cinese, giapponese et similia? Ehi, ma sei senza speranza! :D


Ma quando mai l'ho detto??
Ho detto che la civiltà Islamica è inferiore a quella occidentale, non ho mai fatto raffronti fra quella orientale e chicchessia...

Secondo me sei paranoico... ma invece di stare tutto il giorno a pensare al Berluska, ma vai un po' più a femmine, tu che puoi, che quello ti fa bene (e non solo a te) :D:D:D:D
E non ti trovare una che di nome fa SILVIA

Ray McCoy
27-03-2002, 08.00.57
Originally posted by mincia
non possiamo dire che una civiltà [...] sia inferiore alla nostra cultura occidentale, sennò siamo fascisti vero?!

La Nigeria è un paese Islamico.
Con te ho avuto una bella discussione sulle frasi di Berlusconi.
Fai due + due, aggiungi un fraintendimento.

Ray McCoy
27-03-2002, 08.07.59
Bah, a mio parere, la Cina è un paese pienamente occidentale, nell' ultimo decennio sempre più... Se poi, lo spazio pregiudica un popolo, questo sta a voi deciderlo, ma non venitemi a dire che paesi come Giappone e Taiwan non sono occidentali, perchè allora non siete proprio in grado di capire...

mincia
27-03-2002, 10.54.54
Ripeto che
Cultura != forma di governo

E qui chiudo

grifis
27-03-2002, 13.31.07
Originally posted by mincia
Ripeto che
Cultura != forma di governo

E qui chiudo

E se non conoscesse il c?:D

mincia
27-03-2002, 15.53.03
Originally posted by grifis


E se non conoscesse il c?:D


HAHAHA
è vero...

Rimediamo

Conditionals are logical operations involving comparison of quantities (of the same type) using the conditional operators:

< smaller than
<= smaller than or equal to
== equal to
!= not equal to
>= greater than or equal to
> greater than

and the boolean operators

from
http://www.physics.drexel.edu/courses/Comp_Phys/General/C_basics/c_tutorial.html

Ray McCoy
27-03-2002, 15.58.44
Originally posted by mincia
Rimediamo


D'ho, ecco a cosa serviva il punto esclamativo :o :D :D

MaGiKLauDe
27-03-2002, 16.22.06
bèh... come tutti i grandi sognatori forse si sono fatti prendere un po' la mano...