PDA

Visualizza versione completa : Pirati informatici...



Wodan
18-03-2002, 15.26.11
07/03/02 - Roma - Cinque siti italiani sono finiti nelle maglie dell'operazione "anti-cracking" e sono stati sequestrati nelle scorse ore. Si trattava di vaticancity.it, cavalieritemplari.it, infido.com, lorys.it e h4ck3rs.it.

Nel comunicato stampa con cui ha annunciato il sequestro dei siti disposto dalla Procura della Repubblica di Arezzo e effettuato dal Nucleo Speciale per la Radiodiffusione ed Editoria della Guardia di Finanza, l'associazione dei produttori Business Software Alliance (BSA) ha messo in rilievo il ruolo svolto nell'operazione di sequestro anche dall'Unità Speciale Antipirateria che opera in seno all'Autorità TLC nonché il supporto fornito dalla stessa BSA.

Tutto questo apparato si è dunque mosso contro i cinque siti che, secondo quanto esposto, consentivano agli utenti di scaricare illegalmente software protetto da copyright e fornivano informazioni per craccare videogiochi e smart card.

Stando alla nota diffusa ieri dalla BSA "i titolari degli spazi web operavano direttamente dalle proprie abitazioni a Udine, Grosseto e Torino, gestendo delle aree virtuali dove i famigerati 'hacker' si potevano incontrare per scambiare informazioni e notizie per accrescere il proprio 'Know-how' criminale, effettuare il download di 'serial number' e 'crack' per rimuovere le protezioni inserite dalle case produttrici di software nonché di interi programmi ovviamente privi di licenza d'uso."

Nel corso di una delle perquisizioni effettuate presso le abitazioni dei responsabili dei siti web, sono state sottoposte a sequestro anche copie delle compilation "Twilight", che come noto su un unico supporto contengono centinaia di programmi abusivamente duplicati. Sequestrate anche attrezzature elettroniche come personal computer, software Microsoft, Adobe, Autodesk e Symantec nonché una ingente quantità di file musicali illegalmente duplicati.

"La Guardia di Finanza - ha dichiarato il Ten. Colonnello Giuseppe Montanaro, addetto stampa del Comando Unità Speciali - nell'attività di contrasto alle violazioni in materia di pirateria attribuisce particolare importanza alla collaborazione con l'Unità Speciale istituita presso l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e con gli organismi antipirateria collegati ai produttori di software applicativi. L'impegno del Corpo ed in particolare delle Unità a tal fine preposte in attività di contrasto, si inserisce in un quadro di iniziative volte ad intensificare la lotta all'illegalità nel settore che coinvolge interessi economici di elevata entità verso cui si indirizza anche la criminalità organizzata".

"Il fenomeno della pirateria in Internet è oramai diffusissimo e costituisce una seria minaccia al mercato legale - ha invece dichiarato Claudia Pavoletti, Direttore Antipirateria di BSA - Il lavoro svolto dalle Forze dell'Ordine e Magistratura è di altissima qualità e dimostra grande impegno nel contrastare il crimine informatico. Occorre un costante impegno in ambito legislativo per promuovere una più ampia ed efficace tutela legale in Internet e creare un ambiente più sicuro nel quale effettuare scambi e transazioni".

E voi cosa ne pensate?:doubt:

Dedalus
18-03-2002, 15.43.36
Che volevi che dicessero? Che per sbaglio hanno scoperto questi tizzi che trafficavano con materiale warez e che, seppur controvoglia, si sono visti costretti ad arrestarli?

Scusa, sono stato un po' acido, ma queste cose succedono. A chi scarica materiale e ne fa uso privato, per ora, non succede nulla. Infatti la Guardia di Finanza non può entrare in casa tua e controllarti il computer. Se però tu metti a disposizione di chiunque materiale di contrabbando sul tuo sito, beh, è quasi normale che succedano cose del genere.

Per quanto riguarda la musica, in America sta scoppiando il un caso sull'impossibilità di copiare le canzoni. Infatti, con queste tecnologie si lede il diritto del compratore di farsi una copia di sicurezza dei dati. Se Major discografiche non riunciano a queste tecnologie di anticopiatura dovranno, pur continuando a vendere dischi, dire addio a parecchie Royalty. Non so bene come vada avanti la questione cmque.

Sparpa
18-03-2002, 17.16.38
Originally posted by Dedalus
A chi scarica materiale e ne fa uso privato, per ora, non succede nulla. Infatti la Guardia di Finanza non può entrare in casa tua e controllarti il computer. Se però tu metti a disposizione di chiunque materiale di contrabbando sul tuo sito, beh, è quasi normale che succedano cose del genere.

Idem per lo smercio di CD contraffatti...Però mi vien da pensare che alle volte gli occhi non vogliano proprio aprirli le forze dell'ordine...un tizio che conosco ha la caserma dei Carabinieri proprio di fronte a casa. Questo non gli impedisce di avere uno smercio di CD da fare spavento...:eek:


Per quanto riguarda la musica, in America sta scoppiando il un caso sull'impossibilità di copiare le canzoni. Infatti, con queste tecnologie si lede il diritto del compratore di farsi una copia di sicurezza dei dati. Se Major discografiche non riunciano a queste tecnologie di anticopiatura dovranno, pur continuando a vendere dischi, dire addio a parecchie Royalty. Non so bene come vada avanti la questione cmque. ti riferisci alla protezione Cactus Data Shield? Se non erro è bypassabile, anche perchè lo stesso cd di Natalie Imbruglia girava già in rete poco dopo la sua uscita(ed è stato uno dei primi ad adottare quella protezione). E' cmq vero il discorso sulla copia di backup, però in questi casi come comportarsi? Lasciare passare tutto liberamente?:rolleyes:
Chiedo venia ai mods per le mie parole, ma ho solo fatto delle considerazioni sull'argomento. :)

Dedalus
18-03-2002, 17.29.40
Postato dal conte Scarpa
Idem per lo smercio di CD contraffatti...Però mi vien da pensare che alle volte gli occhi non vogliano proprio aprirli le forze dell'ordine...un tizio che conosco ha la caserma dei Carabinieri proprio di fronte a casa. Questo non gli impedisce di avere uno smercio di CD da fare spavento...

Lo smercio di CD è una cosa che non dovrebbe riguradare le normali compagnie dei carabinieri. Al limite possono segnalarlo alla Guardia di Finanza. D'altrocanto la Guardia di finanza non può farti la multa se fai i 90 in centro abitato.

Sparpa
18-03-2002, 17.38.17
Originally posted by Dedalus
Postato dal conte Scarpa


cosa c'entra questo?:confused:

p.s. che 2 palle co' sto Scarpa...

elfebo
18-03-2002, 17.38.46
mah.....:rolleyes:

sinceramente ammetto che per qualsiasi utente, la tentazione di andare una volta tanro nei siti warez, e' tanta, e sopratutto, una volta trovati i giusti ftp site, non mi pare che ci si scandalizzi troppo a buttar giu' giochi di decine e decine di euro, solo per una questione etica e morale.
Ricordo che con un mio carissimo amico che purtroppo non c'e' piu', condividevo la passione delle arti marziali in maniera maniacale; eravamo entrambi fan di bruce lee, jackie chan, alexander sang, e tanti altri, e lui stesso per darsi a mangiare (era disoccupato e con tre figli), vendeva le cassette dei film di arti marziali al mercatino della domenica; ricordo che un giorno arrivarono i carabinieri, gli tolsero 180 cassette (900.000 di danno, che in vendita si tramutava in 1milione e 800 mila....), le sequestrarono e lui si reco' dai carabinieri perche' era convinto che tramite un amico poteva riavere le copie indietro......ma con sua grande sorpresa scopri' quando arrivo' che piu' di 100 cassette erano state divise tra i carabinieri stessi e che le altre le avevano strappate apposta perche' sapevano che l'amico del mio amico poteva fargliele riavere.
Poi invece quando li riprendono in televisione sono li' con lo sguardo fiero che guardano nel vuoto, convinti di essere rambo, perche' hanno preso dei poveri cristi che vendono cassette,cd,o videogiochi.
Cinque angoli piu' in la' ci sono quelli con le sigarette a contrabbando, ma la finanza o non fa niente, oppure se lo fa, va con 3845983578932 uomini, 578346534 carri armati (la paura delle ripercussioni...grandi coraggiosi....:mad:), sequestra tutto e poi che fa?
SPARTISCE.
Anche se sono uscito un po' ot, volevo solo dire che per come la vedo, tutti ci facciamo prendere un po dalla voglia di prendere gratis tutto, e sfido chiunque abbia un minimo di conoscenze internettiane (si dice cosi'..???), a dire che non e' MAI andato su un sito warez per beccarsi qualche programma utile o qualche gioco nuovo.
MI VOLETE DIRE CHE LA LINEA ADSL VE LA METTETE SOLO PER GIOCARE ONLINE E PER FARE APRIRE LE PAGINE DEL FORUM PIU' VELOCE???
:rolleyes:

in definitiva dico che finche' via internet non ci sara' una regolamentazione completa, non prendero' mai in considerazione di stare alla larga dai warez et similia.....:Rolleyes:

Sparpa
18-03-2002, 17.47.41
Originally posted by elfebo
MI VOLETE DIRE CHE LA LINEA ADSL VE LA METTETE SOLO PER GIOCARE ONLINE E PER FARE APRIRE LE PAGINE DEL FORUM PIU' VELOCE???
:rolleyes:

beh...una ISDN pinga meglio dell'ADSL...:rolleyes:



in definitiva dico che finche' via internet non ci sara' una regolamentazione completa, non prendero' mai in considerazione di stare alla larga dai warez et similia.....:Rolleyes: oh ma nessuno ha detto questo, si discuteva soltanto su dei particolari aspetti della faccenda...;)

elfebo
18-03-2002, 17.55.15
Originally posted by Sparpa
oh ma nessuno ha detto questo, si discuteva soltanto su dei particolari aspetti della faccenda...;)

Si si....non lo metto in dubbio ma l'ho specificato che me ne ero andato un po ot....:D

purtroppo questo e' un argomento che mi fa scaldare molto....;)

Sparpa
18-03-2002, 18.06.18
Originally posted by elfebo


purtroppo questo e' un argomento che mi fa scaldare molto....;) perchè purtroppo? mica è reato discuterne!
In casi come questo c'è sempre da considerare diversi aspetti, punti di vista.
E come succede quasi sempre(e non a torto), vien fuori l'annosa questione dei prezzi(punto cardine della faccenda).
In particolare ce l'ho con i prezzi dei cd musicali, prossimi alle 40 mila...schifosamente esagerati a mio modo di vedere.

Dedalus
18-03-2002, 18.26.44
Originally posted by Sparpa
cosa c'entra questo?:confused:

p.s. che 2 palle co' sto Scarpa...

Scusa il lapsus Sparpa :O , faccio confusione coi nomi. Il mio quote era per far capire che se tu gli dici "Oh, guarda che hai uno che smercia CD pirata!" quelli ti rispondono "Embè, non è mio compito arrestarlo, vai dalla guardia di finanza". Così come un Finanziere non fermerà mai uno che corre in macchina....ma che se fosse stato fermato non avrebbe tirato sotto il bambino che attraversava la strada.

Gen.Web
18-03-2002, 21.20.01
hitmania dance come vedi dalla pubblicità sarà venduta a 29000 e personalmente la comprero' perchè è un prezzo accettabilem ma 40 e rotte no... se tutti facessero così a pirateria diminuirebbe di brutto e se tutte le case di video pc facessero come la cidiverte che vende tra le 59 e 69 mila andremmo alla grande

bejita
18-03-2002, 22.16.03
Originally posted by Dedalus


Scusa il lapsus Sparpa :O , faccio confusione coi nomi. Il mio quote era per far capire che se tu gli dici "Oh, guarda che hai uno che smercia CD pirata!" quelli ti rispondono "Embè, non è mio compito arrestarlo, vai dalla guardia di finanza". Così come un Finanziere non fermerà mai uno che corre in macchina....ma che se fosse stato fermato non avrebbe tirato sotto il bambino che attraversava la strada.

ma cos'è? la pubblicità dei tipi che rincorrono il ladro fino alla fine del loro settore?

Dedalus
19-03-2002, 09.23.55
Originally posted by bejita


ma cos'è? la pubblicità dei tipi che rincorrono il ladro fino alla fine del loro settore?

Tipo.

oM&gA
19-03-2002, 10.06.51
I CD sono una estorsione legale ai danni degli amanti della musica...

finchè le case discografiche si divertono a giocare al rialzo dei prezzi... beh, non possono aspettarsi altro che reazioni di questo genere...

Dedalus
19-03-2002, 10.15.28
Voi non sapete nulla di nuovo riguardo alla causa di cui parlavo nel mio primo post? Mi piacerebbe sapere com'è finita!