PDA

Visualizza versione completa : Provare sentimenti



Tigerjack
17-03-2002, 13.54.36
Allora, ci pensavo mentre ero ad atletica.
Una persona quando può essere definita priva di sentimenti, dal cuore di pietra?
Di certo se non prova amore o simpatia, ma allora anche se prova odio prova un sentimento.
Si può riuscire a non provare sentimenti?
Ad essere una macchina?
E soprattutto che cos'è il sentimento?
Qual'è la sua definizione?
Perchè lo proviamo???
E c'è una risposta a queste domande?

Latin Lover in love
17-03-2002, 14.00.11
Originally posted by Tigerjack
Allora, ci pensavo mentre ero ad atletica.
Una persona quando può essere definita priva di sentimenti, dal cuore di pietra?
Di certo se non prova amore o simpatia, ma allora anche se prova odio prova un sentimento.
Si può riuscire a non provare sentimenti?
Ad essere una macchina?
E soprattutto che cos'è il sentimento?
Qual'è la sua definizione?
Perchè lo proviamo???
E c'è una risposta a queste domande?
dubito esista qualcuno cosi...

DarkMage
17-03-2002, 14.00.24
Originally posted by Tigerjack
Allora, ci pensavo mentre ero ad atletica.
Una persona quando può essere definita priva di sentimenti, dal cuore di pietra?
Di certo se non prova amore o simpatia, ma allora anche se prova odio prova un sentimento.
Si può riuscire a non provare sentimenti?
Ad essere una macchina?
E soprattutto che cos'è il sentimento?
Qual'è la sua definizione?
Perchè lo proviamo???
E c'è una risposta a queste domande?

bisogna distinguere tra i buoni e i cattivi sentimenti...
generalmente quando si usa l'espressione "non hai sentimenti" ci riferiamo a quelli buoni...

Patcha Nero
17-03-2002, 14.00.34
Prova il sentimento di non provare sentimenti...

È come la comunicazione... uno non comunicando stà comunque comunicando qualcosa...

DarkMage
17-03-2002, 14.02.52
Originally posted by Patcha Nero
Prova il sentimento di non provare sentimenti...

È come la comunicazione... uno non comunicando stà comunque comunicando qualcosa...

non provare sentimenti per me non è un sentimento... è come essere un cyborg :rolleyes:

Patcha Nero
17-03-2002, 14.04.42
Originally posted by DarkMage


non provare sentimenti per me non è un sentimento... è come essere un cyborg :rolleyes:

(voce metallica:) E-CON-QUES-S-S-STO-CCOSA-VORRESTI-DIRE.

Peter Pan
17-03-2002, 14.48.36
L'idifferenza. È l'assenza di ogni sentimento.

Se ami una pesona, la ami. Se la odi, la odi. SOno sempre sentimenti.

Ma se non sai nemmeno che una persona esiste... allora come fai a provare sentimenti per quella persona, se per essa non senti nulla?

E il non sentire, è assenza di sentimento.

Se poi inciampi e sbatti la faccia per terra, allora il mento lo senti. Se accosti l'orecchio al mento, non lo senti. Ma soprattutto, se riesci ad accostare l'orecchio al mento, hai seri problemi. Se ci riesci, spiegami come hai fatto. :D

The El-Dox
17-03-2002, 14.52.22
bella domanda.
kmq se nn si è una makkina, nn si è privi di sentimenti. sempre ke la makkina nn ne abbia di programmati

DarkMage
17-03-2002, 15.04.45
Originally posted by Patcha Nero


(voce metallica:) E-CON-QUES-S-S-STO-CCOSA-VORRESTI-DIRE.

hei uomo di latta, sei passato dal mago di Oz? :D

Patcha Nero
17-03-2002, 15.21.14
Originally posted by DarkMage


hei uomo di latta, sei passato dal mago di Oz? :D

No! Az! Me ne sono dimenticato! :D

MaGiKLauDe
17-03-2002, 15.35.34
leggete: "Il mondo nuovo" di Aldous Huxley... oltre a essere molto bello, riprende in pieno le vostre domande...

Marko120
17-03-2002, 15.46.34
Originally posted by Patcha Nero
Prova il sentimento di non provare sentimenti...

È come la comunicazione... uno non comunicando stà comunque comunicando qualcosa...


Il non comunicare è una forma di comunicazione...però c'è anke il Non Comunicare...che non comunica...

Patcha Nero
17-03-2002, 16.46.13
Originally posted by Marko120

Il non comunicare è una forma di comunicazione...però c'è anke il Non Comunicare...che non comunica...

No... non esiste...
È a quanto sono arrivati tutti gli studiosi sulla comunicazione...

IL NON COMUNICARE NON ESISTE

È ufficiale! ;)

Ray McCoy
17-03-2002, 17.22.23
Originally posted by MaGiKLauDe
leggete: "Il mondo nuovo" di Aldous Huxley... oltre a essere molto bello, riprende in pieno le vostre domande...

Anche se Mustafa Mond parla dell'assenza di sentimenti non è così... Almeno a mio parere, tutto il Nuovo Mondo è governata da una beatitudine apatica... La gente non prova sentimenti... Non tutti... In realtà, c'è ancora il senso del ribrezzo e del disgusto che permea da tutti i pori... Infine, per ricondurmi a quanto dicevo prima, immaginati i personaggi con una espressione sola... Un sorrisetto di pace e tranquillità che hanno sempre... Come se fossero sotto il costante uso e abuso di cannabis... La loro droga ha lo stesso effetto... Loro provano un sentimento... Sono felici... Tutti...

AlEiNl0vE
17-03-2002, 17.27.15
Qualkosa lo si prova sempre cattivo o buono, black o white, ying o yang....c'è sempre qualkosa ke si prova :)

Tigerjack
17-03-2002, 20.31.05
Originally posted by H˙XĜñ
Qualkosa lo si prova sempre cattivo o buono, black o white, ying o yang....c'è sempre qualkosa ke si prova :)


Soprattutto black & white!:D


W LA MIA MADJACK!!!

^*Moye*^
17-03-2002, 21.59.25
Probabilmente chi dice di essere privo di sentimenti è solo perchè non vuole provarli veramente, anche se alla fine è impossibile esserne privi,visto che siamo esseri umani.....;)

MaGiKLauDe
17-03-2002, 23.40.54
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Anche se Mustafa Mond parla dell'assenza di sentimenti non è così... Almeno a mio parere, tutto il Nuovo Mondo è governata da una beatitudine apatica... La gente non prova sentimenti... Non tutti... In realtà, c'è ancora il senso del ribrezzo e del disgusto che permea da tutti i pori... Infine, per ricondurmi a quanto dicevo prima, immaginati i personaggi con una espressione sola... Un sorrisetto di pace e tranquillità che hanno sempre... Come se fossero sotto il costante uso e abuso di cannabis... La loro droga ha lo stesso effetto... Loro provano un sentimento... Sono felici... Tutti...

pienamente d'accordo! cmq se non erro il dilemma di Bernardo e di helmholtz è la ricerca di quella gamma di emozioni che per il condizionamento non sono in grado di provare... mi riferivo a ciò riguardo l'assenza di sentimenti...

Ray McCoy
18-03-2002, 00.11.19
Originally posted by MaGiKLauDe
pienamente d'accordo! cmq se non erro il dilemma di Bernardo e di helmholtz è la ricerca di quella gamma di emozioni che per il condizionamento non sono in grado di provare... mi riferivo a ciò riguardo l'assenza di sentimenti...

Seguendo il discorso di quello che ha detto Moye... "Chi dice di non aver sentimenti o non li mostra, è perchè cerca di non provarli..."

Insomma, chi non mostra sentimenti e non li vuole provare, cerca di alienarsi, perchè questa società "dovrebbe" basarsi sui sentimenti, dall'odio all'amore, dal ribrezzo alla compassione...

Bernardo e Helmoltz, invece, sono alienati dalla società senza sentimenti, il ché li porta a provare sentimenti sin dall'inizio della loro esistenza sociale e sopra tutti un sentimento.... La tristezza ed il senso di vuoto assoluto...

L'assenza di sentimenti esiste, ma non è assoluta... E' l'apatia... Questo non vuol dire che non provi mai sentimenti... Io, ad esempio, sono fortemente apatico... Neutrale, si dice in un cartone animato di Matt Groening... Ma è un'apatia relativa, mai totale ed eterna, che spesso colpisce chi non ha preso parte ad avvenimenti abbastanza emozionanti per potergli creare dei sentimenti...

Ray McCoy
18-03-2002, 00.19.17
Originally posted by H˙XĜñ
Qualkosa lo si prova sempre cattivo o buono, black o white, ying o yang....c'è sempre qualkosa ke si prova :)

Non è vero... Esiste la noia, ad esempio, che gli esseri superiori chiamano tedio e i comuni mortali chiamano sc@zzo... La noia è apatia... E attenzione, perchè non è un sentimento!

^*Moye*^
18-03-2002, 00.57.32
Originally posted by -S-Piccolo-S-


L'assenza di sentimenti esiste, ma non è assoluta... E' l'apatia... Questo non vuol dire che non provi mai sentimenti... Io, ad esempio, sono fortemente apatico... Neutrale, si dice in un cartone animato di Matt Groening... Ma è un'apatia relativa, mai totale ed eterna, che spesso colpisce chi non ha preso parte ad avvenimenti abbastanza emozionanti per potergli creare dei sentimenti...

E' quello che succede anche a me a volte.....penso soprattutto per "paura" (o incapacità?) di esternare esattamente quello che provo!
Certe volte mi sento un pezzetto di ghiaccio.....e poi magari mi commuovo per delle cose "stupide" e che nemmeno mi riguardano direttamente! :(

Tigerjack
18-03-2002, 15.01.32
Originally posted by ^*Moye*^
Probabilmente chi dice di essere privo di sentimenti è solo perchè non vuole provarli veramente, anche se alla fine è impossibile esserne privi,visto che siamo esseri umani.....;)


Buona gran buona questa risposta fate moderatore gatsu che è geniale!!!
9+!!!
Lodevole!:D

Mischa
18-03-2002, 15.24.04
La volontà di non provare sentimenti, non è di per sé negativa. in alcune situazioni è necessario essere privi di sentimento, per giudicare limpidamente. come si è detto, gli esseri umani provano sentimenti, ma il non averne - il giungere all'indifferenza per qualcosa o qualcuno - reputo che sia una grande conquista a volte. e non vedo per quale motivo il non provare sentimenti ci trasformi in macchine: al limite, ci rende meno impulsivi - tutto qui. ignorare i propri sentimenti, anche quando li si prova, è un'arte che mi piacerebbe far mia.

Tigerjack
18-03-2002, 15.56.05
I sentimenti sono le catene che dio ci ha imposto per far si che noi ci amiamo o ci preoccupiamo degli altri.
L'odio è un sentimento deciso da dio, per permettere agli uomini una sopravvivenza + marcata.
Se tutti noi ci volessimo bene, nessuno si sposerebbe per paura di fare un torto ad un altro.

Ray McCoy
18-03-2002, 17.52.00
Originally posted by Tigerjack
I sentimenti sono le catene che dio ci ha imposto per far si che noi ci amiamo o ci preoccupiamo degli altri.
L'odio è un sentimento deciso da dio, per permettere agli uomini una sopravvivenza + marcata.
Se tutti noi ci volessimo bene, nessuno si sposerebbe per paura di fare un torto ad un altro.

Ma possibile che non sai fare un post senza nominare Dio? :D
Cerchiamo di escluderlo almeno da questo discorso... Nella Bibbia, mi semrba non si parli mai di sentimenti, né di apatia, quindi evitiamo di citare Dio... I sentimenti sono dentro di noi e noi decidiamo come gestirli, alla faccia delle divinità in cui uno può credere o no...

I sentimenti non sono catene... I sentimenti sono allarmi che ti dicono cosa provi quando guardi qualcosa e quanto ti senti coinvolto in qualcosa...

Patcha Nero
18-03-2002, 18.14.04
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Ma possibile che non sai fare un post senza nominare Dio? :D
Cerchiamo di escluderlo almeno da questo discorso... Nella Bibbia, mi semrba non si parli mai di sentimenti, né di apatia, quindi evitiamo di citare Dio... I sentimenti sono dentro di noi e noi decidiamo come gestirli, alla faccia delle divinità in cui uno può credere o no...

I sentimenti non sono catene... I sentimenti sono allarmi che ti dicono cosa provi quando guardi qualcosa e quanto ti senti coinvolto in qualcosa...

Escludere Dio da qualcosa è come (in piccolo) togliere il codice ad un programma... Come fai a fare io programma? :doubt:

Dio != Bibbia
Anche se qualcosa non è scritto nella Bibbia, Dio c'entra lo stesso... ;)

Invece la politica no! :evil:

Ray McCoy
18-03-2002, 18.41.31
Originally posted by Patcha Nero
Escludere Dio da qualcosa è come (in piccolo) togliere il codice ad un programma... Come fai a fare io programma? :doubt:

Dio != Bibbia
Anche se qualcosa non è scritto nella Bibbia, Dio c'entra lo stesso... ;)


Appunto... Ho detto:
Nella Bibbia (dove si parla di Dio) non si parla di sentimenti...
Quindi non tiriamo fuori Dio

E ovviamente neppure la Bibbia

Claro? :)

Patcha Nero
18-03-2002, 19.02.48
Originally posted by -S-Piccolo-S-


Appunto... Ho detto:
Nella Bibbia (dove si parla di Dio) non si parla di sentimenti...
Quindi non tiriamo fuori Dio

E ovviamente neppure la Bibbia

Claro? :)

Ed io ti ho detto che, indipendentemente dal fatto che nella Bibbia si parla di sentimenti, Dio centra lo stesso!

!= significa not uguale...

follettomalefico
18-03-2002, 19.13.45
Cmq la mia opinione sui sentimenti, o meglio, l'ideale a cui vertere sarebbe quello riassunto dalla frase: "Essere capace di cavalcare i propri sentimenti".

Nel senso che non trovo corretto lasciarsi completamente andare all'istinto: saremmo animali. Ma non è neppure corretto essere apatici: saremmo morti.

Il sentimento deve essere come un cavallo in questa metafora: lo si può lasciare galoppare per la prateria come preferisce oppure guidarlo per montagne impervie oppure ancora frenarlo.

L'importante è vivere con entrambe le cose.

MaGiKLauDe
18-03-2002, 19.18.49
bèh... non so se riuscirò mai a credere in un Dio, anke se, Kant insegna, in fondo all'anima ognuno di noi ne sente l'alone... ma se un dio esiste, credo che i sentimenti siano la parte dell'uomo che più ne traspirano...

Patcha Nero
18-03-2002, 20.27.25
Originally posted by MaGiKLauDe
bèh... non so se riuscirò mai a credere in un Dio, anke se, Kant insegna, in fondo all'anima ognuno di noi ne sente l'alone... ma se un dio esiste, credo che i sentimenti siano la parte dell'uomo che più ne traspirano...

Non ti preoccupare... Piccolo è solo invidioso perché Dio è Grande! :D :D :D