PDA

Visualizza versione completa : L'alcool sintetico per ubriacarsi senza ubriacarsi



MarcoLaBestia
03-01-2010, 23.40.57
Inventato l'alcol sintetico per bere senza ubriacarsi

http://d17revodemtrnq.cloudfront.net/674x281/a_c/alcol_16_674.jpg

Ubriacarsi senza mal di testa e senza paura di danneggiare il fegato, mantenendo inalterato il gusto e l'effetto ebbrezza? Tra poco forse sarà possibile grazie all'invenzione di un alcol sintetico che promette una rivoluzione nel futuro delle bevande.
Secondo il Telegraph, l'invenzione arriva dall'Imperial College di Londra ed è firmata dal controverso David Nutt, psichiatra, neuro farmacologo e consulente governativo recentemente allontanato dalla sua carica dopo forti polemiche attorno ad alcuni suoi pareri su cannabis ed ecstasy, da lui considerati meno dannosi di alcol e tabacco.

Basato sulle benzodiazepine che già hanno regalato al Valium la sua popolarità mondiale, l'alcol sintetico agisce sul sistema nervoso regalando le stesse sensazioni di benessere e relax dell'alcol tradizionale. La sua azione però non si estende al sistema motorio ed i suoi effetti non generano pericolosa dipendenza. Inoltre, la sua capacità di essere rapidamente rimosso dall'organismo, consentirà di realizzare una ipotetica pillola in grado di "spegnere" istantaneamente effetti quali stato confusionale e tasso alcolico. Una sorta di antidoto che consente di mettersi alla guida dopo aver bevuto e tornare serenamente a casa senza timore di incidenti e punti persi sulla patente.

Il team di scienziati che lavora con David Nutt è ora alla ricerca della miscela giusta di benzodiazepine per arrivare alla formula finale. Il liquido sarà anche completamente insapore, così da essere utilizzato come base per qualsiasi bevanda alcolica, eliminando definitivamente la necessità di utilizzare l'alcol tradizionale. Ma cosa accadrà all'etanolo (questo il nome chimico del comune alcol in commercio)? Secondo Nutt potrà essere utilizzato per produrre carburante a basso costo: non si butta via niente.

Con questi presupposti, sembrerebbe ovvio che questa invenzione diventi immediatamente una priorità a cui dedicare attenzioni e risorse da tutto il mondo. Attualmente però nessuna delle industrie di alcolici sembra aver dimostrato interesse. Nutt si augura che la sua ricerca possa essere supportata e sponsorizzata da qualche governo, visti anche i costi sociali che l'alcol genera ogni anno.

A tal proposito, negli ultimi anni, secondo l'ISTAT, i giovani italiani si stanno progressivamente spostando verso un modello di consumo di alcol vicino ai paese Nord Europei, in cui l'alcol cambia da semplice corredo ai pasti a frequente bevanda fuori pasto, con un aumento del consumo di superalcolici rispetto al consumo di vino. Sempre secondo ISTAT, sono quasi nove milioni gli italiani che durante l'anno tengono almeno un comportamento a rischio nell'uso di bevande alcoliche.

Se davvero riuscirà a raggiungere il mercato e non rivelerà risvolti inaspettati per la salute, l'invenzione di Nutt disegna un futuro in cui l'alcol si libera dei suoi problemi, diventando esclusivamente piacere di vita.

Certo è che, se da un lato la notizia conforta per i suoi possibili risvolti benefici su tutta la società, dall'altro spaventa l'idea di pasteggiare con un misterioso composto chimico basato sulle sostanze che costituiscono gli psicofarmaci (le benzodiazepine, appunto).

In attesa di capire cosa accadrà all'alcol sintetico, forse l'invenzione più grande sarebbe la presa di coscienza di come andrebbe consumato in modo coscienzioso un impagabile bicchiere di vino.

Qui (http://www.wired.it/news/archivio/2009-12/29/inventato-alcol-sintetico-per-bere-senza-ubriacarsi.aspx)


voglio proprio vederli i cacabikkieri col punto interrogativo stampato in fronte dopo l'alcool test. :asd:

_Fred_
04-01-2010, 00.10.26
Il sintalcol!!!

Di tutte le invenzioni che ci potevano avvicinare a Star Trek, proprio questa per prima? :asd:

Ubar
04-01-2010, 00.39.45
ma scusa che stronzata, come fa una cosa che fa effetto sul cervello non influenzare il sistema motorio? cioè è come dire ti taglio la gamba a metà ma non avrai problemi al piede. Che poi scusate eh ma noi le benzodiazepine le davamo in ospedale alle persone iper ansiose per dormire e sto qui ti fa tirare giu sostanze a base di benzodiazepine promettendo una pillola che annulla l'effetto? :asd: e che da giu? anfetamine? una bella dose di ritalin e va tutto a posto :D

MarcoLaBestia
04-01-2010, 01.01.03
la stessa domanda ke mi sono posto io, stiamo a vedere gli sviluppi.

Sintalcol :metal:


è bello rimanere seduti a guardare lo spettacolo ke avanza. :asd:

Elrond.
04-01-2010, 01.16.19
Ne avevo sentito parlare qualche settimana fa. Qualche considerazione sparsa:

1. Come dice anche quest'articolo, l'idea di bere quello che, chiamatelo come volete, rimane uno psicofarmaco a base di benzodiazepine, non mi attira molto :asd: Nulla da togliere agli effetti devastanti dell'alcohol, ma almeno è stato testato per diecimila anni :asd:

2. L'alcohol è anche un fatto culturale. Non è che la sua assunzione sia legata esclusivamente alla voglia di 'sballarsi' quale che ne sia la fonte. Il piacere dell'alcohol è legato alla differenziazione di un infinito numero di bevande che non possono essere rimpiazzate nunc et simpliciter dall'introduzione di un nuovo composto che potrà essere associato a bevande dotate di loro proprie caratteristiche organolettiche, ma non potrà sostituirsi al sapore e alle sensazioni che cerchiamo quando vogliamo esattamente un Porto, un primitivo del 2002, o un whisky con una tradizione secolare.

LJP
04-01-2010, 01.19.33
Davvero,sarebbe grandioso...sarei un alcolizzato e non avrei neanche mal di testa :roll3:

BESTIA_kPk
04-01-2010, 09.15.43
Sembra utile a far "rivalutare" l'uso di vino e superalcolici.
Nel senso, farli sembrare più attraenti.

stan
04-01-2010, 11.31.10
Non sarà una coincidenza se si chiama Nutt...

Deep61
04-01-2010, 11.54.44
Non sono un esperto e quindi non conosco gli effetti collaterali delle benzodiazepine ecc\ecc mi sembra comunque una cacata immane ..

Lascia i cacabinieri Marcolo, con un punto di domanda in capa, ma poi come effetto collaterale potrebbe avere...

http://data1.blog.de/blog/s/shimatsu/img/pub_lezioni_cagare.jpg

e anche se la cosa in sè è comica, a lungo andare sfianca :asd:




Deep

DXTR
04-01-2010, 13.08.02
http://img94.imageshack.us/img94/2742/cimg1367h.jpg (http://img94.imageshack.us/i/cimg1367h.jpg/) http://img94.imageshack.us/img94/cimg1367h.jpg/1/w2048.png (http://g.imageshack.us/img94/cimg1367h.jpg/1/)

questo non si può imitare. quindi cazzomene.

Dramatis_Persona
04-01-2010, 15.07.05
Ma se metà del piacere è non sapere se e quando vomiterai!

paztusipaz
04-01-2010, 20.44.37
Basato sulle benzodiazepine che già hanno regalato al Valium la sua popolarità mondiale

E già, del buon sano valium...

mantenendo inalterato il gusto

Eeeh???
1 (http://www.winstonspub.ca/_pictures/guinness.jpg)
2 (http://granreserva.ch/shop/catalog/images/Amarone%20Masi.jpg)
3 (http://www.theworldwidewine.com/Wine_List/barolo_fine_wine_red_and_italian_wine_lists.jpg)
4 (http://fortscotch.files.wordpress.com/2007/10/talisker_b_original_1.jpg)
eccetera

blackseedboy
05-01-2010, 01.49.32
in ogni caso arrivano tardi, il mio fegato mi ha già fatto causa :(

zappeo
05-01-2010, 02.09.39
grazie, preferisco l'aids.

MarcoLaBestia
05-01-2010, 11.38.39
ovviamente old is better, però se una sera uno deve guidare si può bere questo.

JOX81
05-01-2010, 13.07.42
ma che facciano una bevanda con dentro l' MDMA :roll3: altro che alcol, lo sballo dell'alcol è uno dei peggiori :tsk:

Ubar
05-01-2010, 16.53.32
ragazzi dovete vedere che bello un fegato grasso o un fegato cirroso (1 e 2 stadio dell'alcolismo), io sono sempre stato astemio ma quando ne ho visto uno lo sono diventato ancora di piu :asd:

JOX81
05-01-2010, 18.30.42
ragazzi dovete vedere che bello un fegato grasso o un fegato cirroso (1 e 2 stadio dell'alcolismo), io sono sempre stato astemio ma quando ne ho visto uno lo sono diventato ancora di piu :asd:

abbiamo un chirichetto :angel2:

Ubar
05-01-2010, 18.36.32
abbiamo un chirichetto :angel2:

ragazzi avete letto? chirichetto a ME! si vede che sei nuovo :roll3:
cmq non mi è mai piaciuto il sapore dell'alcool, questo fa di me un chirichetto?

JOX81
05-01-2010, 18.45.18
ragazzi avete letto? chirichetto a ME! si vede che sei nuovo :roll3:
cmq non mi è mai piaciuto il sapore dell'alcool, questo fa di me un chirichetto?

Bo non ti conosco...cmq manco a me piace il sapore dell'alcol anzi -_-' bevo solo x sballarmi un po in mancanza di qualcosa di meglio...(stare sobri in discoteca è una palla mortale) :asd:

Ubar
05-01-2010, 18.50.09
Bo non ti conosco...cmq manco a me piace il sapore dell'alcol anzi -_-' bevo solo x sballarmi un po in mancanza di qualcosa di meglio...(stare sobri in discoteca è una palla mortale) :asd:

Si caccia molto meglio da sobri, c'è chi vuol far bere la preda ma io dico che pescare con la dinamite non c'è gusto

MarcoLaBestia
05-01-2010, 19.24.34
ma che facciano una bevanda con dentro l' MDMA :roll3: altro che alcol, lo sballo dell'alcol è uno dei peggiori :tsk:l'md ormai è storia antica, mi spiace per voi sembrava piacervi un botto. :/

Khorne
05-01-2010, 19.45.51
Ma se metà del piacere è non sapere se e quando vomiterai!

In effetti sopravvivere a certe serate diventa più epico delle serate stesse :asd:
Quanti ritorni misteriosi ed avventurosi (e pieni di episodi oltre i limiti dell'assurdo) mi sarei perso se fossi tornato sano troppo in fretta!

Mister X
06-01-2010, 00.59.39
A me un po' le case farmaceutiche iniziano a fare paura... non vorrei in futuro ritrovarmi a dover ingoiare fior di pillole della Bayer per via di agenti patogeni liberati nell'aria appositamente da loro... :look:

Ubar
06-01-2010, 01.42.21
pensa che a me fanno paura i costruttori di bare, non vorrei un giorno davvero morire per comperare la loro merce

Elrond.
06-01-2010, 01.54.11
pensa che a me fanno paura i costruttori di bare, non vorrei un giorno davvero morire per comperare la loro merce
Le famose multinazionali delle pompe funebri :sisi:

What about water? You realize that everyone who ever drank water died?

Khorne
06-01-2010, 03.55.06
http://multimedia.iltempo.ilsole24ore.com/data/images/gallery/2009/102/10OTTOBRE.jpg

...quasi quasi muoio :asd:

zappeo
06-01-2010, 04.20.07
ovviamente old is better, però se una sera uno deve guidare si può bere questo.

se bevi o ti assumi le consueguenze e sfasci la macchina e se ti va di culo non fai male agli altri e sborsi almeno (almeno) 800 euri e rifai la patente da capo o stai zitto e non bevi.
altrimenti sei un cheater.

BESTIA_kPk
07-01-2010, 10.01.25
http://multimedia.iltempo.ilsole24ore.com/data/images/gallery/2009/102/10OTTOBRE.jpg

...quasi quasi muoio :asd:

MA LOL, inciso nella bara c'è gesù che pare quasi abbracciarla :roll3:

shottolo
07-01-2010, 11.45.52
LOL
+5char

sara_bleeckerst
07-01-2010, 12.16.35
grazie, preferisco l'aids.

lo sapevo che eravamo d'accordo :sisi:


ovviamente old is better, però se una sera uno deve guidare si può bere questo.

hai mai guidato sotto l'effetto delle benzodiazepine? :asd:

ma che merda è sostituire una droga naturale con un'altra sintetica?
è come chi preferisce il fentanil all'eroina, non ha senso.

e, almeno per quanto mi riguarda, io bevo perché mi piace quello che bevo, altrimenti mi succhiavo il metanolo dal legno marcio se volevo solo l'effetto "sballo".

continuo a sostenere che c'è sempre più mancanza di buon gusto.

ma poi ziocane, sarebbe questo il modo per contrastare l'alcolismo dilagante?
complimenti per l'ideona geniale :asd:

Eowyn.
07-01-2010, 12.26.56
Come risolvere il problema dell'alcolismo, creando una nuova dipendenza da psicofarmaci. Una genialata.

Bravaccio
07-01-2010, 14.23.24
Come risolvere il problema dell'alcolismo, creando una nuova dipendenza da psicofarmaci. Una genialata.

credevo l'avessero già inventato.

Freeman
07-01-2010, 15.07.37
Ma non so, ho come la vaga impressione che le mirabolanti invenzioni di cui si sente parlare in giro negli ultimi tempi siano una più cagata dell'altra...ma questa è sensazionale :|

Mister X
07-01-2010, 16.07.14
pensa che a me fanno paura i costruttori di bare, non vorrei un giorno davvero morire per comperare la loro merce

Sto criticando il fenomeno sempre più abituale di "consumo" dei farmaci anche se non se ne ha bisogno, non il loro utilizzo in campo terapeutico.


Come risolvere il problema dell'alcolismo, creando una nuova dipendenza da psicofarmaci. Una genialata.
Il post di Eowyn riassume perfettamente ciò che intendevo dire.

Non so se rendo l'idea, ma a 15 anni un cardiologo mi consigliò* di iniziare a prendere regolarmente delle pillole per abbassare la pressione dopo che un holter pressorio mi aveva restituito una media giornaliera di 115 mmhg di pressione arteriosa, sostenendo che ero iperteso.

Ovviamente l'ho mandato a cagare mattoni.

*A dire il vero me lo prescrisse...