PDA

Visualizza versione completa : Problema Macbook Pro (non riesco più ad accedere ai dati su nessun HD)



Fabio
28-11-2009, 14.20.46
Salve ragazzi.

Possiedo un Macbook Pro 15'' comprato a Marzo di quest'anno (2,33 Ghz, se non ricordo male). Ieri sera, mentre lo stavo utilizzando normalmente (stavo spostando dei file, c'era un encoding video con handbrake in esecuzione, svuotavo il cestino e navigavo con Firefox), il sistema si è bloccato improvvisamente. Non potevo più muovere il mouse, non potevo più fare nulla. Al che, ho spento il Mac con il pulsante d'accensione e l'ho fatto ripartire. Al riavvio, però, Finder crashava continuamente, provocando un lampeggiamento dell'icona sia dell'HD interno che di quello esterno collegato, mentre tutte le applicazioni funzionavano.

Ho fatto una piccola ricerca in rete, ho seguito alcune delle procedure elencate, facendo anche il boot da CD e provando a reinstallare il sistema operativo (Snow Leopard), oppure provando a cancellare tramite terminale i file che si diceva potessero causare problemi (un paio di file contenuti nella cartella Preferences), ma nulla è cambiato. O meglio,. Finder ha smesso di lampeggiare e di crashare completamente, però continua ad essermi impossibile l'accesso diretto ai dati tramite Finder, sia sull'HD interno, sia su uno qualunque degli HD esterni (ne ho 4, ovviamente ho provato ad attaccarli uno per volta a sistema acceso, non prima del boot, ma nulla cambia), sia addirittura sull'unità DVD (se inserisco un DVD, mi compare l'icona sul desktop, posso espellerlo, ma se provo ad accedere ai file Finder si blocca). Il desktop rimane totalmente privo di icone tranne che nell'ultimo caso. Ah, se provo a svuotare il cestino, anche in modalità sicura, Finder si impalla.

Ho provato a verificare se ci fossero problemi all'HD dall'Utility Disco e anche a riparare i permessi. L'unico errore che ricevo è relativo alla modifica del SUID di un file situato nella cartella /System/Library/CoreServices/RemoteManagement/ ecc. ecc.. Se però provo ad accedere a questa cartella dal Terminale, viene fuori che non esiste (inserendo il comando ls -l dalla cartella Library nel terminale, CoreServices infatti non appare). L'Utility Disco mi dice che il file è danneggiato e non può essere riparato.

La cosa assurda, appunto, è che le applicazioni continuano ad andare. Se utilizzo il classico menu File -> Apri dall'interno di ciascuna di esse, l'applicazione va in crash, ma se apro il terminale e utilizzo il comando "Open" seguito dal nome del file, l'applicazione si apre tranquillamente con il file caricato.

Qualcuno ha per caso idea di come si possa fare a risolvere il problema? E' già capitato a qualcuno? Leggevo della possibilità di premere Command+S in fase di boot per provare a cancellare il suddetto file a mano, ma anche in quel caso la console di comando dice che la cartella non esiste.

Grazie in anticipo per le eventuali risposte.

Brus
30-11-2009, 22.38.26
Un mac che ha problemi...:asd: E bisogna addirittura reinstallarci sopra l'OS, senza nemmeno risolvere...poi dite di windows :roll3:


































Eheh piccola provocazione per tentar di far rispondere qualcuno..sto povero cristo non riceve risposta :D
probabilmente è un problema da niente, essendo mac...okok, la smetto con la facile ironia :D

Fabio
01-12-2009, 00.02.18
Guarda, sticazzi ad un certo punto. :asd:

Copierò i dati che mi serve avere a mano su un HD esterno e poi formatterò. Problemi zero. Non mi pento della scelta fatta a inizio anno, nonostante questo piccolo "mishap". :D

IceMario
01-12-2009, 16.25.10
Se formatti ti consiglio di installare leopard invece di snow leopard per un ambiente produttivo.
SL è schifosamente instabile con browser aperti e operazioni in corso (rendering, installazioni, un banale spostamento dati) e se crasha qualcosa, sei costretto al reboot. Non puoi piu killare le app crashate e riavviando c'è il rischio di danno permanente a file di sistema.
Se l'installazione di SL è un aggiornamento da Leopard, ancora peggio (kext incompatibili che si avviano lo stesso causando effetti strani ed indesiderati sulle app e sull'os).
Se devi lavorare con la suite CS4 oltre che handbrake (ultima versione a 64bit), Leopard è l'unica soluzione stabile.

Simgiov
01-12-2009, 16.46.24
Se formatti ti consiglio di installare leopard invece di snow leopard per un ambiente produttivo.
SL è schifosamente instabile con browser aperti e operazioni in corso (rendering, installazioni, un banale spostamento dati) e se crasha qualcosa, sei costretto al reboot. Non puoi piu killare le app crashate e riavviando c'è il rischio di danno permanente a file di sistema.
Se l'installazione di SL è un aggiornamento da Leopard, ancora peggio (kext incompatibili che si avviano lo stesso causando effetti strani ed indesiderati sulle app e sull'os).
Se devi lavorare con la suite CS4 oltre che handbrake (ultima versione a 64bit), Leopard è l'unica soluzione stabile.

Mai avuto questi problemi e ho sempre usato uscita forzata da qualsiasi cosa senza problemi :|

Brus
01-12-2009, 19.07.42
Se formatti ti consiglio di installare leopard invece di snow leopard per un ambiente produttivo.
SL è schifosamente instabile con browser aperti e operazioni in corso (rendering, installazioni, un banale spostamento dati) e se crasha qualcosa, sei costretto al reboot. Non puoi piu killare le app crashate e riavviando c'è il rischio di danno permanente a file di sistema.
Se l'installazione di SL è un aggiornamento da Leopard, ancora peggio (kext incompatibili che si avviano lo stesso causando effetti strani ed indesiderati sulle app e sull'os).
Se devi lavorare con la suite CS4 oltre che handbrake (ultima versione a 64bit), Leopard è l'unica soluzione stabile.

Bè, per 29€ cosa volevate? :roll3:

Lo so, sono un cagacazzo, ma mi diverto con poco :asd:

IceMario
02-12-2009, 01.13.12
Mai avuto questi problemi e ho sempre usato uscita forzata da qualsiasi cosa senza problemi :|

Non funziona cosi. se ti si pianta firefox, iTunes o safari e stavi facendo un render/una partita a wow/installando Logic o altre cose del genere è possibile che anche il finder si pianti.
Il finder non si riavvia finchè il resto delle app che non rispondono (beachball of death) si riprendano o vengono killate.
Il problema è che senza finder non puoi killare nessuna applicazione dato che l'interfaccia non risponde più.

Simgiov
02-12-2009, 08.41.02
Non funziona cosi. se ti si pianta firefox, iTunes o safari e stavi facendo un render/una partita a wow/installando Logic o altre cose del genere è possibile che anche il finder si pianti.
Il finder non si riavvia finchè il resto delle app che non rispondono (beachball of death) si riprendano o vengono killate.
Il problema è che senza finder non puoi killare nessuna applicazione dato che l'interfaccia non risponde più.

Non gioco più a WoW ma è successo che mi si piantasse CoD 4 o BioShock o AoE III e non ho mai avuto problemi.
Ieri mi si è crashato il finder mentre spostavo dei file sull'HDD esterno ma quando ho portato l'icona del mouse sul dock da pallina che gira è diventata freccetta e ho fatto l'uscita forzata da finder :|