PDA

Visualizza versione completa : Io non capisco Sega



stobbArt
13-11-2009, 22.12.31
stavo pensando in questo momento alla situazione della sega attuale, alle sue difficoltà finanziarie, al mercato jappico in crisi pure lui e al fatto che la battaglia economica tra le case produttrici di hardware e software oggi si vince a occidente perchè lì sono i mercati più grandi e in grado di garantire maggiori profitti.

E il genere più diffuso in occidente qual è? lo sparatutto in prima persona (o fps che dir si voglia), un genere che so che a molti di voi non piace, ma che aveva avuto un buon successo anche su dc grazie in primis alla conversione del dio dell'online quake III arena ma anche grazie a un gioco che a vedersi gli somigliava molto, ma che aveva quel feeling jappico così diverso da quello del gioco id software e nel contempo così tributario nel confronto del capolavoro di john camarck e soci: questo gioco era (ed è) outrigger, sviluppato niente popo di meno che da am2 prima in sala e poi su dc, nel 2001.
Era veloce ma non non forsennato come quake III, più simile ad ut come velocità, con un sistema di puntamento al tempo stesso complicato e geniale, si giocava massimo in 4, anche in split screen e si poteva giocare in prima e terza persona :P.

2bYZCrkqOUw&feature=player_embedded

wG8drdIg_cY&feature=related

00nGdcQNlCU&feature

scusate la qualità oscena dei video, ma non trovo di meglio -_-'

http://www.retrogamer.it/dreamcast/outtrigger_02.jpg
http://www.retrogamer.it/dreamcast/outtrigger_03.jpg
http://www.retrogamer.it/dreamcast/outtrigger_14.jpg
http://www.retrogamer.it/dreamcast/outtrigger_07.jpg
http://www.retrogamer.it/dreamcast/outtrigger_01.jpg

Tutto questo discorso per dire cosa: sega sa fare giochi che possono fare breccia nel cuore del grande pubblico occidentale, magari non così segari nell'idea di fondo, ma comunque segari nella realizzazione e nella struttura data poi al gioco stesso; questi giochi sono quelli che ti danno la notorietà e con quella poi si potrebbe anche tornare a sentire la gente parlare di prodotti dimenticati o snobbati da molti come sega rally o misconosciuti ai più come molti bellissimi brand segari delle passate gen. E questo forse potrebbe spingere di nuovo sega a puntare sui suoi prodotti, quelli che le hanno dato la sua Storia (rigorosamente con la S maiuscola) e sono sicuro che tornando ad essere se stessa e ricostruendosi una credibilità (e davvero in questo può bastare un grande gioco che faccia il botto) anche i più giovani entrerebbero in contatto con questa casa meravigliosa, che chissà, in una situazione del genere potrebbe proporci addirittura un nuovo hardware rivoluzionario come lo fu il dc.

scusate il post confusionario, ma l'ho scritto di getto dopo essermi illuminato pensando ad outrigger :D

ps: gli fps che tirano oggi non sono più quelli à la quake III dal punto di vista dell'ambientazione e della grafica, ma la sostanza non è cambiata così tanto: modern warfare è un gioco dal setting realistico ma dal gameplay meravigliosamente arcade (salti a parte), e questo mi rende ancora più fiducioso sulle capacità di sega (e am2 in particolare) di realizzare un gioco che possa fare breccia nei giocatori occidentalu, che possa essere allo stesso tempo abbastanza simile nell'ambientazione, ma abbastanza unico nel gameplay.

Toshihiro90
13-11-2009, 22.17.29
Beh quoto tutto su Sega se vuole (perchè di vuole si tratta e non di potesse perchè le risorse le hanno) potrebbe fare grandissime cose,per il gioco invece dico solo che ho tanta voglia di giocarlo,ma non riesco a trovarlo,prima o poi ci scapperà sicuramente l'acquisto :D

City Hunter
13-11-2009, 22.46.48
Stob, pensa solo che in i tizi di AM2 in varie interviste avevano confessato di essere appassionati di COD 4...

Il problema non è Am2 (AM2 può fare TUTTO e l'ha dimostrato), il problema è Sega.

Basta vedere Capcom, che ha capito subito come giravano le cose in questa generazione, ed ha puntato all'occidente, sia con brand nuovi (Lost Planet e Dead Rising), sia con motori grafici all'altezza di quelli occidentali (l'MT Framework) e sia anche con i loro brand classici.

Sega invece cosa fa? Il loro brand più grosso è un gioco riciclato per 5 capitoli fatto solo per il (morente) mercato giapponese...
I brand storici li ha mandati tutti al macero, anche quei pochi che qualitativamente ancora si salvano (VF) vengono abbandonati.

Sai come questi ti fanno l'FPS "segaro", pprendendo Alien VS Predator e appiccicandoci sopra il logo sega...

sharkone
13-11-2009, 23.01.35
Outtrigger da una parte dimostrava quanto fosse completa ed energica Am2 (spaziarono da un genere all'altro in pochissimi mesi) dall'altro quanto fosse lungimirante quella Sega. Dal successo di Quake III capirono che il futuro online erano proprio gli fps, più una piattaforma comune per gli utenti come poteva essere PSO. Guardiamo il mercato oggi: Halo, COD, WOW.

Purtroppo come dice City più che i team o Am2 è Sega il problema. Una casa che non da più via libera a nessuno ed è affidata ad un reparto marketing che di segaro non ha nulla. E' affidata anche a dei rami occidentali che in preda al panico dei numeri preferiscono premere su brand sicuri ed occidentali più che su quelli segari che potrebbero avere più di una chance. Del resto bisogna mettersi nei panni dell'azienda attuale. Chi sceglie è un manager, non un segaro, non uno con una missione o un disegno nella testa. Uno che vorrebbe un mercato diverso, che vorrebbe ripristinare quel nome. E' gente che bada solo ai numeri, che non vuole rischiare nulla. I segari, i community team, i cazzi e mezzi, dispiace dirlo ma son solo contorno. Chi decide, non ha nulla a che fare con quello che era Sega. Pure Oguchi che prima poteva dare un senso di continuità è stato messo in secondo piano.

I capi dei team si attaccano al tram, Nagoshi si cura il suo orto japponese pensando di conquistare il mondo e gli altri cercano di fare il possibile dove possono.

Basterebbe proprio poco per migliorare un po' la situazione. E non comporterebbe grossi rischi (francamente quanto vendere Jambo Safari? Quanto costa After Burner?).

Purtroppo si riassume tutto in una frase di quel cretino di Jeffery quando disse che la differenza tra Sega e Thq era che loro si chiamavano Sega. Insomma se anche il presidente (ex) è un cartonato dove si può andare?

City Hunter
13-11-2009, 23.24.46
Hanno perso completamente di vista il mercato (anzi i mercati) e i loro fan.
Ora pensano solo a chiudere l'anno in attivo (o meglio, con le minori perdite possibili...) per tenersi buoni gli azionisti e per fare questo si svendono all'inverosimile, chiudono e rimescolano team in continuazione, cancellano progetti, fanno fuori il personale, comprano qualche licenza del cavolo a quattro soldi, tutto per fare vedere che fanno qualcosa...

E pensare che con tutti i team che avevano, si sarebbero risparmiati un botto di soldi invece di prendere il primo pirla dalla strada per fargli fare dei surrogati dei veri giochi sega...

Senza parlare delle possibilità, chissà come sarebbe stato un FPS del Sonic Team, un GOW fatto da Am2, un action in stile ninja gaiden dagli overworks ecc.

Poi vabbè lasciamo perdere la dirigenza, uno peggio di un altro, il reparto marketing pietoso, i PR nerd pcisti freschi di università, ma dai, ma dove devono andare questi...

Quano perfino Bernie Stolar risplende di luce propria al confronto, significa che c'è qualcosa che non va...

stobbArt
14-11-2009, 00.00.37
Traquilli che di am2 mi fido come sempre, li ho tirati fuori proprio per la loro capacità di sviluppare giochi di generi così diversi come nessun'altro team della storia probabilmente. E questo perchè sono i migliori.

Il problema come dite voi è sega, cioè sono i suoi manager che non hanno capito che il mercato videoludico attuale è sovraffollato di produzioni di ogni tipo, soprattutto quei tie in e quei giochetti di merda (scusate la volgarità) che vendono tra i bambinetti...ma non sono quei bambinetti che ti fanno vendere quando sei in difficoltà, sono invece gli affezionati, quelli che credono nel tuo modo di vedere il mondo dei videogiochi, nel tuo style.
In una situazione difficile e in un mercato saturo come quello attuale l'ha capito anche ea, che infatti ha acquistato alcuni dei team occidentali migliori e se andiamo a vedere cosa hanno pubblicato negli ultimi tempi, si resta stupiti dalla qualità delle produzioni dei suoi team, che ormai sono di fama mondiale (visceral, criterion, bioware, dice, ea canada ecc ecc). Anche ubi si è data un'immagine, quella della casa che sforna giochi estesissimi, poi che siano noiosi è quasi un dettaglio, finchè vendono e sono di richiamo, lo stesso ha fatto take2, che fino a qualche tempo fa era in crisi nera e si è risollevata grazie al suo brand principale (gta) ma anche bioshock o il prossimo mafia II.
Sega invece, pur partendo da una posizione di forza assoluta dal punto di vista dello stile, si è scavata la fossa da sola, diventando una casa come una thq o una midway qualsiasi, addirittura imho peggio della sua sorellina sfigata namco che è in crisi non avendo più il suo riferimento, ma almeno prova a continuare a produrre giochi delle sue saghe storiche, con risultati alterni...sega non fa più nemmeno quello :(

a questo punto penso di aver perso totalmente il filo del discorso da me stesso iniziato, però mi piacerebbe davvero che per una volta e una volta sola sega ricostruisse i suoi team originari (non i mischiotti di adesso) e lasciasse loro carta bianca, a patto che ognuno si impegni in un progetto serio che possa colpire davvero l'opinione videoludica mondiale:P

sharkone
14-11-2009, 00.44.13
Il mio sogno è rivedere una bandiera con la scritta Sega al centro, circondata da tutti i loghi dei team interni, dell'era Dc e delle epoche precedenti. E' veramente una pena vedere determinati successi esagerati e poi pensare alla fine che hanno fanno determinati team e determinati personaggi talentuosi. Ma basterebbe pronunciare Team Andromeda per far capire quanto sia fesso il mercato.

Purtroppo immaginiamoci di fare un discorso del genere con la Sega attuale o con i cartonati di oggi. Già è tanto se sanno di che si sta parlando. E poi iniziano con elenchi pietosi dove ci infilano qualsiasi porcata uscita negli ultimi anni. Magari iniziano con Mario e Sonic perchè fa figo vendere.

Purtroppo Sega ha scelto la via del publisher vuoto, quando invece aveva tutte le carte in regola per essere un publisher pieno di team interni talentuosi. Ironia della sorte gli altri cercano di coltivare i propri team, Sega a parte le acquisizioni fortunatissime iniziali (non hanno pagato un cazzo Creative Assemnly o Sport Interactive) si è sempre più svuotata togliendo totalmente linfa vitale alla base nipponica, cuore dell'azienda, ma ritenuta inutile per il mercato che conta. Gli altri che invece non avevano molta base si sono sempre più rinforzati. E non a caso oggi Sega sta sotto, sia qualitativamente che quantitativamente. Insomma invece di seguire Ea/Sony/Ubisoft ecc si sono messi a giocare alla Atari/THQ Japan...

sharkone
14-11-2009, 00.48.22
Quano perfino Bernie Stolar risplende di luce propria al confronto, significa che c'è qualcosa che non va...

Forumisticamente parlando Stolar è un segaro lamer. Ai tempi del Dc in Cw ogni tanto ne arrivava qualcuno, sparavo un mucchio di troiate perchè non avevano le basi ma fondamentalmente sapevano da che parte stare. Quelli attuali son cartonati, si sentono segari ma non sanno spiegarti neanche perchè.
Come se uno dovesse riabilitare i lamer perchè non riesce più a soppiortare le minchiate civilmente scritte dai cartonati:D.

City Hunter
14-11-2009, 02.01.49
Ma è così :D
Io stì cartonari non li sopporto più, è una fortuna che ci sia internet come barriera che ci divide, perchè li prenderei a sberle dal vivo :mad:

i cartonari saranno la rovina definitiva della Sega moderna, si stanno espandendo sempre di più, complice anche segamerds che è ormai la loro base e che ha una risonanza paurosa :(

emiliux1981
14-11-2009, 12.08.48
io da Segaro dico che se cedessero il marchio di Sonic e fallissero il giorno dopo questi per me sarebbe uguale, nella Sega moderna non c'è più niente che mi piace!!:tsk:

Bayonetta per dire lo avrei visto benissimo anche fatto da Capcom!!:tsk:

anch'io giocavo nei coin-op segari fino fino a una diecina di anni fà!! ma sarà che certi giochi per me son sorpassati, ma ad esempio con Sega Rally non riesco più a divertirmi come una volta e pensare che il sala giochi ci avrò buttato 50,000 lire!!:tsk:

Schubert
14-11-2009, 13.14.16
Cosa sono i cartonati/ari?

emiliux1981
14-11-2009, 14.08.38
già lo volevo chiedere anch'io, poi mi è passato di mente!!°o°:asd:

rinnovo la domanda, cosa sono i cartonati/ari!!:asd:

Jotaro77
14-11-2009, 14.48.20
Ad occhio i classici americani stupidi col sorrisone a 42 denti..facce di culo,insomma..

klaw12321
14-11-2009, 16.09.19
segari dell'ultima ora che conoscono iron man e son convinti che sia un gioco segaro . mentre a parlar loro di master system o dreamcast non hanno idea di cosa sia

Jotaro77
14-11-2009, 16.30.28
Ah,peggio di quel che pensavo..ok,mi dò al retrogame..ieri sera mi son scariato wonder boy 3 da VC,e ora mi attende..

_Ali_
14-11-2009, 18.03.45
segari dell'ultima ora che conoscono iron man e son convinti che sia un gioco segaro . mentre a parlar loro di master system o dreamcast non hanno idea di cosa sia

in questo forum siamo davvero a livelli pessimistici senza speranza...:rolleyes:

Schubert
14-11-2009, 18.12.28
segari dell'ultima ora che conoscono iron man e son convinti che sia un gioco segaro . mentre a parlar loro di master system o dreamcast non hanno idea di cosa sia

Ma perchè esistono davvero dei segari dell'ultima ora? Voglio dire, Sega è fuori dal mercato hardware già da 7 anni circa, adesso sono tutti sonari o boxari o nintendari. Perchè uno dovrebbe mettersi a fare il segaro adesso, senza averne apprezzato le console, i giochi e gli arcade?
Boh, non capisco sinceramente. A me sembra piuttosto che molti a fatica si ricordino di Sega, non è più considerata da nessuno.

klaw12321
14-11-2009, 18.37.28
boh io ho solo detto chi sono i cartonati , se esistano o meno segari dell'ultima ora , basta andare sul blog di sega of america e ne trovate a palate , gente che ti osanna yakuza e shenmue lo ha sentito nominare dopo che hanno introdotto ryo in sega superstar ..

per ali : non ho capito quella del pessimismo senza speranza ;)

sharkone
15-11-2009, 16.05.59
MMm è un termine che venne usato in Cw o almeno io lo uso come veniva usato lì. Il termine venne usato credo per la prima volta nei confronti dei nintendari, in due modi: nei confronti dei nintendari che in pratica stavano a farsi le seghe sul Wii senza decifrare i problemi che gli altri criticavano alla macchina: chessò mancanza di Ip nuovi, per dirne una. Oppure nei confronti dei nintendari che passavano senza vergogna ad Ms tradendo la macchina nintendo. Di fatto i primi venivano accusati di essere dei cartonati, perchè la loro formazione nintendara non era capace di riconoscere i seri problemi della nuova Nintendo o perchè di fatto non erano nintendari, o perchè per paraocchi, ecc.

Ora senza girarci troppo sulle parole che uno le usa come vuole:D.
Secondo me i segari di cartone sono tutti quei segari che vecchi o nuovi attualmente non riescono a comprendere i problemi che passa Sega e si nascondo dietro frasi fatte, come per esempio dirti che Sega sta facendo benissimo che ha una lineup invidiabile e magari ti postano giochi come Mario e Sonic, o Mad World.
Come detto nell'altro topic "i Bayonetta di oggi, sono i Mr Nutz di ieri", se dobbiamo gasarci per questa roba allora in passato cosa avremmo dovuto fare?
Oppure ti dicono che Bayonetta (tutta roba ripresa letteralmente ahinoi) è un gioco Sega, che il Sega Style non esiste, perchè anche in passato Sega faceva giochi che non c'entravano niente tra loro, come Shenmue e Virtua Fighter, o Sonic e Panzer Dragoon.

Ora andate da qualsiasi nintendaro (non di cartone:D) o videogiocatore di vecchia data del forum che conosce bene Sega, chessò ha posseduto console Sega, o anche per sentito dire, e andategli a dire una cosa del genere. Da nintendaro vi dirà che non avete mai capito un cazzo di Sega e che siete dei segari di cartone.:asd:.


I cartonati ovviamente son amici dei lamer, quelli che insultano Sega senza cognizione di causa, che per loro non esiste quel poco di buono che ha fatto Sega in questi ultimi anni. Chessò Yakuza è una merda, Valkyria fa cagare, Vf fa pena, gli arcade Sega sono scandalosi ecc, Sega puttana merda, insomma quelle troiate che scrive l'utente medio di Cw:asd:.

In pratica il cartonato è chi ama un marchio a prescindere, non il significato che ci sta dietro ed a conti fatti questo significato lo conosce meno dei suoi "nemici" .:sisi:

_Ali_
15-11-2009, 16.23.19
allora sono un segaro di cartone http://www.interfans.org/forum/images/smilies/yeah.gif

Toshihiro90
15-11-2009, 16.32.25
Mi piace quello smile :asd:

Schubert
15-11-2009, 17.19.04
MMm è un termine che venne usato in Cw o almeno io lo uso come veniva usato lì. Il termine venne usato credo per la prima volta nei confronti dei nintendari, in due modi: nei confronti dei nintendari che in pratica stavano a farsi le seghe sul Wii senza decifrare i problemi che gli altri criticavano alla macchina: chessò mancanza di Ip nuovi, per dirne una. Oppure nei confronti dei nintendari che passavano senza vergogna ad Ms tradendo la macchina nintendo. Di fatto i primi venivano accusati di essere dei cartonati, perchè la loro formazione nintendara non era capace di riconoscere i seri problemi della nuova Nintendo o perchè di fatto non erano nintendari, o perchè per paraocchi, ecc.

Ora senza girarci troppo sulle parole che uno le usa come vuole:D.
Secondo me i segari di cartone sono tutti quei segari che vecchi o nuovi attualmente non riescono a comprendere i problemi che passa Sega e si nascondo dietro frasi fatte, come per esempio dirti che Sega sta facendo benissimo che ha una lineup invidiabile e magari ti postano giochi come Mario e Sonic, o Mad World.
Come detto nell'altro topic "i Bayonetta di oggi, sono i Mr Nutz di ieri", se dobbiamo gasarci per questa roba allora in passato cosa avremmo dovuto fare?
Oppure ti dicono che Bayonetta (tutta roba ripresa letteralmente ahinoi) è un gioco Sega, che il Sega Style non esiste, perchè anche in passato Sega faceva giochi che non c'entravano niente tra loro, come Shenmue e Virtua Fighter, o Sonic e Panzer Dragoon.

Ora andate da qualsiasi nintendaro (non di cartone:D) o videogiocatore di vecchia data del forum che conosce bene Sega, chessò ha posseduto console Sega, o anche per sentito dire, e andategli a dire una cosa del genere. Da nintendaro vi dirà che non avete mai capito un cazzo di Sega e che siete dei segari di cartone.:asd:.


I cartonati ovviamente son amici dei lamer, quelli che insultano Sega senza cognizione di causa, che per loro non esiste quel poco di buono che ha fatto Sega in questi ultimi anni. Chessò Yakuza è una merda, Valkyria fa cagare, Vf fa pena, gli arcade Sega sono scandalosi ecc, Sega puttana merda, insomma quelle troiate che scrive l'utente medio di Cw:asd:.

In pratica il cartonato è chi ama un marchio a prescindere, non il significato che ci sta dietro ed a conti fatti questo significato lo conosce meno dei suoi "nemici" .:sisi:

Adesso ho capito meglio :D E concordo tra l'altro. L'avevo notato soprattutto in certi nintendari.

City Hunter
15-11-2009, 17.21.08
allora sono un segaro di cartone http://www.interfans.org/forum/images/smilies/yeah.gif

nah non credo, semplicemente stai troppo su segamerds ^^

emiliux1981
15-11-2009, 19.05.52
MMm è un termine che venne usato in Cw o almeno io lo uso come veniva usato lì. Il termine venne usato credo per la prima volta nei confronti dei nintendari, in due modi: nei confronti dei nintendari che in pratica stavano a farsi le seghe sul Wii senza decifrare i problemi che gli altri criticavano alla macchina: chessò mancanza di Ip nuovi, per dirne una. Oppure nei confronti dei nintendari che passavano senza vergogna ad Ms tradendo la macchina nintendo. Di fatto i primi venivano accusati di essere dei cartonati, perchè la loro formazione nintendara non era capace di riconoscere i seri problemi della nuova Nintendo o perchè di fatto non erano nintendari, o perchè per paraocchi, ecc.

Ora senza girarci troppo sulle parole che uno le usa come vuole.
Secondo me i segari di cartone sono tutti quei segari che vecchi o nuovi attualmente non riescono a comprendere i problemi che passa Sega e si nascondo dietro frasi fatte, come per esempio dirti che Sega sta facendo benissimo che ha una lineup invidiabile e magari ti postano giochi come Mario e Sonic, o Mad World.
Come detto nell'altro topic "i Bayonetta di oggi, sono i Mr Nutz di ieri", se dobbiamo gasarci per questa roba allora in passato cosa avremmo dovuto fare?
Oppure ti dicono che Bayonetta (tutta roba ripresa letteralmente ahinoi) è un gioco Sega, che il Sega Style non esiste, perchè anche in passato Sega faceva giochi che non c'entravano niente tra loro, come Shenmue e Virtua Fighter, o Sonic e Panzer Dragoon.

Ora andate da qualsiasi nintendaro (non di cartone) o videogiocatore di vecchia data del forum che conosce bene Sega, chessò ha posseduto console Sega, o anche per sentito dire, e andategli a dire una cosa del genere. Da nintendaro vi dirà che non avete mai capito un cazzo di Sega e che siete dei segari di cartone..


I cartonati ovviamente son amici dei lamer, quelli che insultano Sega senza cognizione di causa, che per loro non esiste quel poco di buono che ha fatto Sega in questi ultimi anni. Chessò Yakuza è una merda, Valkyria fa cagare, Vf fa pena, gli arcade Sega sono scandalosi ecc, Sega puttana merda, insomma quelle troiate che scrive l'utente medio di Cw.

In pratica il cartonato è chi ama un marchio a prescindere, non il significato che ci sta dietro ed a conti fatti questo significato lo conosce meno dei suoi "nemici"

praticamente è di cartone solo chi ama il logo blù Sega!!:asd:

domanda: ma sono cartonari anche i fan che dicano che sonic in 3D è morto e che lo vorrebbero 2D a vita come su MD!?:asd:

sharkone
15-11-2009, 19.15.49
praticamente è di cartone solo chi ama il logo blù Sega!!:asd:

domanda: ma sono cartonari anche i fan che dicano che sonic in 3D è morto e che lo vorrebbero 2D a vita come su MD!?:asd:

Considerando che gli Adventure sono generalmente considerati dei signor giochi potrebbero essere dei lamer o dei segari eccessivamente conservatori:asd:

Ci son quelli per esempio che Sega=fino al MegaDrive.:D


Anyway ognuno è fan come diavolo gli pare. Però determinate frasi fanno rabbrividire. Soprattutto quando diventano scuse per difendere a priori la propria casa del cuore e degli slogan da usare contro tutti quelli pronti a far notare che forse forse qualcosa nella Sega attuale non va.

Hittakara
15-11-2009, 19.57.47
"L'ultimo capolavoro di Sega è stato Jet Set Radio Future su Xbox"

Perla di un boxaro di CW:asd:

Flip
15-11-2009, 20.24.02
"L'ultimo capolavoro di Sega è stato Jet Set Radio Future su Xbox"

Perla di un boxaro di CW:asd:

Il boxaro (il fanboy, non chi ha semplicemnete quella console) è la peggior specie di Segaro.. e non lo dico per Console War, ma è vero. Secondo questa gente Valkyria Chronciles fa schifo. Ed ovviamente non hanno nemmeno una PS3, perciò è anche inutile parlarci con questi soggetti:asd:

Io la SEGA la vedo come una persona con una crisi d'identità in seguito ad un forte trauma, ed ora sta cercando la sua strada da seguire. In questa strada, fa tante porcate, ma ogni tanto ti scopre dei lavori che sono esorbitanti, e ti fanno capire che forse nulla è perduto (qualcuno ha detto Valkyria?:look:).

Ah! Secondo me i Nintendari non esistono nemmeno più. Son morti con la fine del Gamecube:(

Toshihiro90
15-11-2009, 20.52.37
Il boxaro (il fanboy, non chi ha semplicemnete quella console) è la peggior specie di Segaro.. e non lo dico per Console War, ma è vero. Secondo questa gente Valkyria Chronciles fa schifo. Ed ovviamente non hanno nemmeno una PS3, perciò è anche inutile parlarci con questi soggetti:asd:

Io la SEGA la vedo come una persona con una crisi d'identità in seguito ad un forte trauma, ed ora sta cercando la sua strada da seguire. In questa strada, fa tante porcate, ma ogni tanto ti scopre dei lavori che sono esorbitanti, e ti fanno capire che forse nulla è perduto (qualcuno ha detto Valkyria?:look:).

Ah! Secondo me i Nintendari non esistono nemmeno più. Son morti con la fine del Gamecube:(
Quoto ogni singola parola del tuo post :sisi:

sharkone
15-11-2009, 20.57.24
Il boxaro (il fanboy, non chi ha semplicemnete quella console) è la peggior specie di Segaro.. e non lo dico per Console War, ma è vero. Secondo questa gente Valkyria Chronciles fa schifo. Ed ovviamente non hanno nemmeno una PS3, perciò è anche inutile parlarci con questi soggetti:asd:

Però vanno di pari passo con i sonari che osannano i giochi Sega quando non girano su Xbox giusto per ragioni di Cw. Come gli stessi boxari che aprirono topic festeggiando Vf5 giusto perchè cadeva una esclusiva Sony e non per il gioco in sè. Se ne vedono di meno perchè in generale le esclusive Sega per Ps3 sono realmente di valore.

Secondo me comunque essere nintendari o segari è qualcosa che va aldilà del marchio. E' un modo di intendere i vg che si identifica con due determinate aziende ma può avere conferme anche in altre case. Non a caso esistono basi per farci definire determinati giochi come segari oppure come non segari, anche se non sono fatti da Sega o sono fatti da Sega. In questo senso quindi i nintendari possono benissimo esistere anche con il Wii, sono quelli che si esaltano con i giochi nintendo veri e che nello stesso tempo stanno lì a ricordarti che potrebbe andare meglio e non è una merda così come vogliono descriverla gli altri (ma una merda complessiva in generale).
Poi vabbè queste son seghe mentali, ad ognuna la sua:D.

Flip
15-11-2009, 21.08.06
Però vanno di pari passo con i sonari che osannano i giochi Sega quando non girano su Xbox giusto per ragioni di Cw. Come gli stessi boxari che aprirono topic festeggiando Vf5 giusto perchè cadeva una esclusiva Sony e non per il gioco in sè. Se ne vedono di meno perchè in generale le esclusive Sega per Ps3 sono realmente di valore.


Su questo son d'accordissimo, ma in generale i "finti segari" sono maggiori su X360, forse a causa del supporto di SEGA alla prima Xbox.
E' un delitto nei confronti di SEGA non giocare certe perle come VC (e se ho capito bene nel 2010 arriva Yakuza in occidente, vero?).
Io non frequento la zona CW proprio perchè sò che poi mi innervosirei a leggere delle cose del genere:asd:



Poi vabbè queste son seghe mentali, ad ognuna la sua:D.
Beh, ma le seghe mentali sono parte integrante "dell'essere segaro", il nome dell'azienda mica è stato messo lì a caso:dentone:

Toshihiro90
15-11-2009, 21.37.12
Su questo son d'accordissimo, ma in generale i "finti segari" sono maggiori su X360, forse a causa del supporto di SEGA alla prima Xbox.
E' un delitto nei confronti di SEGA non giocare certe perle come VC (e se ho capito bene nel 2010 arriva Yakuza in occidente, vero?).
Io non frequento la zona CW proprio perchè sò che poi mi innervosirei a leggere delle cose del genere:asd:
Gira voce di un rilascio per marzo 2010 si yakuza 3 :sisi:




Beh, ma le seghe mentali sono parte integrante "dell'essere segaro", il nome dell'azienda mica è stato messo lì a caso:dentone:

:asd::asd:

City Hunter
15-11-2009, 23.24.29
Su questo son d'accordissimo, ma in generale i "finti segari" sono maggiori su X360, forse a causa del supporto di SEGA alla prima Xbox.
E' un delitto nei confronti di SEGA non giocare certe perle come VC (e se ho capito bene nel 2010 arriva Yakuza in occidente, vero?).
Io non frequento la zona CW proprio perchè sò che poi mi innervosirei a leggere delle cose del genere:asd:


Così come il "finto segaro" era su PS2 nella scorsa generazione...
Nah, il segaro è al di sopra della CW 360/PS3/Wii, anzi sono dell'idea che tranne pochissime eccezioni, non ci siano proprio i giochi, soprattutto come numero, per definirsi segari in questa generazione.

Mi sembra un pò misero definirsi segari con solo Valkyria da un lato e VF5 dall'altro...

Schubert
15-11-2009, 23.35.23
Però vanno di pari passo con i sonari che osannano i giochi Sega quando non girano su Xbox giusto per ragioni di Cw. Come gli stessi boxari che aprirono topic festeggiando Vf5 giusto perchè cadeva una esclusiva Sony e non per il gioco in sè. Se ne vedono di meno perchè in generale le esclusive Sega per Ps3 sono realmente di valore.

Secondo me comunque essere nintendari o segari è qualcosa che va aldilà del marchio. E' un modo di intendere i vg che si identifica con due determinate aziende ma può avere conferme anche in altre case. Non a caso esistono basi per farci definire determinati giochi come segari oppure come non segari, anche se non sono fatti da Sega o sono fatti da Sega. In questo senso quindi i nintendari possono benissimo esistere anche con il Wii, sono quelli che si esaltano con i giochi nintendo veri e che nello stesso tempo stanno lì a ricordarti che potrebbe andare meglio e non è una merda così come vogliono descriverla gli altri (ma una merda complessiva in generale).
Poi vabbè queste son seghe mentali, ad ognuna la sua:D.

Quoto tutto.

danleroi
16-11-2009, 13.46.00
Il termine venne usato credo per la prima volta nei confronti dei nintendari, in due modi: nei confronti dei nintendari che in pratica stavano a farsi le seghe sul Wii senza decifrare i problemi che gli altri criticavano alla macchina: chessò mancanza di Ip nuovi, per dirne una. Oppure nei confronti dei nintendari che passavano senza vergogna ad Ms tradendo la macchina nintendo. Di fatto i primi venivano accusati di essere dei cartonati, perchè la loro formazione nintendara non era capace di riconoscere i seri problemi della nuova Nintendo o perchè di fatto non erano nintendari, o perchè per paraocchi, ecc.

Aspe che forse non ho capito bene :asd: Se il Nintendaro si fa le seghe sul Wii con tanto di paraocchi, in CW veniva considerato un cartonaro. Se invece tradiva Nintendo accusandola di essersi venduta al mercato di massa, altrettanto si ritrovava in CW sbeffeggiato come cartonaro. Qual é quindi il giusto corso per il Nintendaro tipo, secondo gli usi e costumi in CW? Rigiocarsi per la millesima volta Luigi's Mansion sul Gamecube e criticare alla morte Big Brain Academy? Riprendere sempre daccapo Zelda TP o limitarsi al Mario Galaxy? Poveraccio, giocava pochino in questa gen eheheh! Forse il termine "cartonaro" dovrebbe venir abolito ancor prima di nascere, anzi direi di reprimerlo in questo topic stesso bevendoci sopra qualche pozione della dimenticanza, per evitare che fra sei mesi ce lo tiriamo addosso tutti come una palla di neve.


Io la SEGA la vedo come una persona con una crisi d'identità in seguito ad un forte trauma, ed ora sta cercando la sua strada da seguire. In questa strada, fa tante porcate, ma ogni tanto ti scopre dei lavori che sono esorbitanti, e ti fanno capire che forse nulla è perduto (qualcuno ha detto Valkyria?:look:).

Ah! Secondo me i Nintendari non esistono nemmeno più. Son morti con la fine del Gamecube:(

Dubito che sia una crisi d'identità, SEGA ha avuto una trasformazione tale che resta ben poco di ciò che era, quindi se vogliamo attaccarci al lumicino che possa tornare entro il suo classico stile facciamolo pure, credo però che la situazione attuale può avere solo come unico sbocco un ispessimento del suo canale distributivo, magari mirato a titoli del calibro appunto di Bayonetta e Madworld in termini qualitativi ed i vari Hulk e Iron Man per quelli monetari. L'ideale piuttosto è che venga data più libertà creativa ai suoi sviluppatori interni, perchè l'unica cosa che resta di Sega oggi è proprio la maestria di quei team capaci di realizzare produzioni come Valkyria, VF, After Burner e tutti gli altri arcade in pieno stile Sega. Il problema però è quanto possano avere breccia sul mercato questi titoli se non vengono adeguatamente pubblicizzati: basta anche solo vedere quanto è poco conosciuto il capcomiano Bayonetta a pochi giorni dalla sua release europea.


Secondo me comunque essere nintendari o segari è qualcosa che va aldilà del marchio. E' un modo di intendere i vg che si identifica con due determinate aziende ma può avere conferme anche in altre case. Non a caso esistono basi per farci definire determinati giochi come segari oppure come non segari, anche se non sono fatti da Sega o sono fatti da Sega. In questo senso quindi i nintendari possono benissimo esistere anche con il Wii, sono quelli che si esaltano con i giochi nintendo veri e che nello stesso tempo stanno lì a ricordarti che potrebbe andare meglio e non è una merda così come vogliono descriverla gli altri (ma una merda complessiva in generale)

Sono d'accordo pienamente, il problema però è sempre quel maledetto righello utilizzato per misurare i vari videogiocatori. Si può essere Nintendari senza disdegnare il nuovo corso, pur preferendo ovviamente lo stile più classico. Si può altrettanto essere segari credo, anche accontentandosi di pasti dal gusto straniero come Madworld e Bayonetta, forse perchè di meglio il convento Sega ha ben poco passato di questi tempi. Mi eccita personalmente la griffe a fondo scatola, credo.


Così come il "finto segaro" era su PS2 nella scorsa generazione...
Nah, il segaro è al di sopra della CW 360/PS3/Wii, anzi sono dell'idea che tranne pochissime eccezioni, non ci siano proprio i giochi, soprattutto come numero, per definirsi segari in questa generazione.

Mi sembra un pò misero definirsi segari con solo Valkyria da un lato e VF5 dall'altro...

Mah.. dubito che possa esistere un finto segaro da PS2, anche perché il contributo di Sega alla console di Sony è stato parecchio risicato e non sempre dal buon sapore qualitativo. A meno che non ti riferisci a qualche giovane adepto di Sonic o qualcuno che si è innamorato delle conversioni da Dreamcast marchiate Akklaim :asd:

Più che altro bisogna dire che esiste una frangia di videogiocatori che parlano di Sega a sproposito, rivendicando la superiorità assoluta del Dreamcast pur non avendo mai avuto a che fare con quella console e nemmeno con lo stile Sega. Sono appunto delle esagerazioni curiose, in quanto credo sia abbastanza tragicomico che questi individui erano probabilmente gli stessi che qualche anno prima si divertivano a falcidiarla, quando la povera casa giapponese era in evidente difficoltà.

sharkone
16-11-2009, 14.00.44
Aspe che forse non ho capito bene :asd: Se il Nintendaro si fa le seghe sul Wii con tanto di paraocchi, in CW veniva considerato un cartonaro. Se invece tradiva Nintendo accusandola di essersi venduta al mercato di massa, altrettanto si ritrovava in CW sbeffeggiato come cartonaro. Qual é quindi il giusto corso per il Nintendaro tipo, secondo gli usi e costumi in CW? Rigiocarsi per la millesima volta Luigi's Mansion sul Gamecube e criticare alla morte Big Brain Academy? Riprendere sempre daccapo Zelda TP o limitarsi al Mario Galaxy? Poveraccio, giocava pochino in questa gen eheheh! Forse il termine "cartonaro" dovrebbe venir abolito ancor prima di nascere, anzi direi di reprimerlo in questo topic stesso bevendoci sopra qualche pozione della dimenticanza, per evitare che fra sei mesi ce lo tiriamo addosso tutti come una palla di neve.

Beh si insultavano fra di loro cercando di tirare l'acqua al proprio mulino, così come i cartonati della "best line up Sega di sempre" (riferito al 2009) insultavano chi cercava di aprirgli gli occhi, e difendevano le loro tesi dicendo "voi non siete segari, perchè il sega style non esiste e i giochi publisher sono giochi Sega dei quali andare fieri tanto quanto i giochi interni".

Sicuramente non esiste il segaro modello, ognuno è segaro come cavolo gli pare. Personalmente non faccio parte di quelli che non notano differenze tra un Iron Man ed un Panzer Dragoon, sono consapevole che esiste un filo conduttore tra un Phantasy Star ed un Sonic, così come in altri giochi, anche solo come approccio videoludico. E non sono per niente soddisfatto se Sega vende tonnellate di giochi e poi però a conti fatti non convertono più neanche mezzo arcade e non dialogano più tra occidente e oriente, rilegando ai team interni un ruolo completamente marginale e soffermandosi su giochi che non hanno niente a che fare con Sega.
Non pretendo il mondo, ma anni fa dissero che avrebbero sempre conservato una fetta della loro produzione per i fan storici. Fino a quando hanno rispettato questa promessa sono stato dalla loro parte, poi è iniziata la contestazione contro una casa che è l'ombra del suo passato.

Jotaro77
16-11-2009, 23.11.22
Io credo che possa definirsi Segaro solo una persona che ha in casa almeno una console Sega e l'abbia consumata..meglio 2..tutti gli altri son "cartonati",se li si vuol chiamare così,oppure gente che segue una moda,per così dire..cmq accetto come segari solo quelli che adorano i giochi Sega fino al 2001-2002,tutti quelli che tifano Sega per quello che ha fatto dopo,non son neanche da prendere in considerazione..io stesso al medesimo modo mi definisco poco Nintendaro perchè apprezzo soprattutto i giochi dell'epoca DS e Wii..datemi pure del cartonato,se vi piace..cmq basta con le seghe mentali,stasera sono stanco..