PDA

Visualizza versione completa : Palermo, come rovinare una città in pochi anni



Elendil_1
08-11-2009, 14.27.01
Nei TG e sui giornali non se ne parla, ma la situazione di Palermo è ormai insostenibile.
Il comune è in deficit pesantissimo e ormai i servizi basilari non vengono espletati.
La spazzatura riempie le strade, perché l'azienda municipalizzata che se ne occupa non paga gli stipendi da mesi ed i suoi impiegati sono in sciopero.
I tombini della città non vengono ripuliti da anni e le forti piogge di inizio autunno (che in TV sono state presentate come "alluvioni", ma in realtà non sono state niente che una città "normale" non possa gestire senza problemi) han fatto sì che si intasino del tutto. Ormai, in tantissime strade tra cui la circonvallazione basta un'oretta scarsa di pioggia per formare 10-20 cm di acqua, e più volte si è superato il mezzo metro, una volta son dovuti intervenire i sommozzatori (I sommozzatori! per qualche ora di poiggia!) nei sottopassaggi della circonvallazione.
La città è in buona parte al buio. Il comune non ha i soldi per pagare le bollette, quindi la città viene illuminata "a chiazze" a periodi alterni.
Qualche sera fa la situazione sotto casa di mia sorella (che vive in centro, a pochi metri dal teatro massimo, in una delle zone più belle della città) era questa: fango in tutta la strada, spazzatura ovunque (perché i mucchi di spazzatura vengono anche sparpagliati da quei 20 centimetri d'acqua corrente che si formano quando piove) e topi, tutto ciò al buio totale perché i lampioni non erano accesi.
E' bastato un mandato e mezzo al sindaco Cammarata ed alla sua giunta per ridurre così una città che, credetemi. all'inizio degli anni 2000 era tornata ad essere uno splendore.
Ci sarebbe anche da parlare di stipendi mai pagati, di cose come la chiusura dell'ufficio stampa del comune chiuso e tutti i suoi dipententi licenziati, di enti e centri che si occupavano di anziani, ammalati etc. chiusi perché non hanno ricevuto più fondi e tante altre cose.
Tutto questo, ovviamente, quando magari al palazzo del comune vi sono 40 uscieri a metro quadro ognuno dei quali prende 3000 euro al mese...

aplo
08-11-2009, 14.37.34
Meglio che non ne parlino credimi, ancora se stanno a magnà le mani per la stronzata fatta a Napoli che è stata un Boomerang disastroso.
Ste teste di cazzo per mandare via Prodi "che cmq sarebbe caduto , quindi se la potevano proprio risparmiare" hanno fatto una campagna sulla sporcizia a Napoli che ha mandato all'estero un immagine del paese e della Campania che ci penalizzerà per i prossimi anni e su tutto, dal turismo ai prodotti locali ecc ecc ecc.
Spero non ripetano adesso la stessa coglionata con la sicilia, ossia si mettano in moto per risolvere i prob al piu presto , ma senza sbandierare ai quattro angoli del globo che : Palermo è una merda intasata dalla mondezza e la sicillia tutta idem cosa che ripeto è stata fatta con Napoli per puro guadagno politico.
Ora hanno smorzato i toni con la Sicilia , si vede che forse han capito la coglionata fatta.
A questo punto tocca sperare che la Sinistra non faccia lo stesso errore della Destra , non facendosi scrupoli pur di guadagnare qualche voto.
Che gli darebbe sicuramente qualche vantaggio a breve termine , ma penalizzerebbe la Sicilia e i Siciliani a lungo.

Cya

Emerald_Weapon
08-11-2009, 15.02.50
Per il 2016 siamo ancora molto lontani....comunque quello di Palermo è un problema di un pò tutti i comuni qua in Sicilia.

DonAldrigo
08-11-2009, 15.04.08
Nei TG e sui giornali non se ne parla, ma la situazione di Palermo è ormai insostenibile.
Il comune è in deficit pesantissimo e ormai i servizi basilari non vengono espletati.
La spazzatura riempie le strade, perché l'azienda municipalizzata che se ne occupa non paga gli stipendi da mesi ed i suoi impiegati sono in sciopero.
I tombini della città non vengono ripuliti da anni e le forti piogge di inizio autunno (che in TV sono state presentate come "alluvioni", ma in realtà non sono state niente che una città "normale" non possa gestire senza problemi) han fatto sì che si intasino del tutto. Ormai, in tantissime strade tra cui la circonvallazione basta un'oretta scarsa di pioggia per formare 10-20 cm di acqua, e più volte si è superato il mezzo metro, una volta son dovuti intervenire i sommozzatori (I sommozzatori! per qualche ora di poiggia!) nei sottopassaggi della circonvallazione.
La città è in buona parte al buio. Il comune non ha i soldi per pagare le bollette, quindi la città viene illuminata "a chiazze" a periodi alterni.
Qualche sera fa la situazione sotto casa di mia sorella (che vive in centro, a pochi metri dal teatro massimo, in una delle zone più belle della città) era questa: fango in tutta la strada, spazzatura ovunque (perché i mucchi di spazzatura vengono anche sparpagliati da quei 20 centimetri d'acqua corrente che si formano quando piove) e topi, tutto ciò al buio totale perché i lampioni non erano accesi.
E' bastato un mandato e mezzo al sindaco Cammarata ed alla sua giunta per ridurre così una città che, credetemi. all'inizio degli anni 2000 era tornata ad essere uno splendore.
Ci sarebbe anche da parlare di stipendi mai pagati, di cose come la chiusura dell'ufficio stampa del comune chiuso e tutti i suoi dipententi licenziati, di enti e centri che si occupavano di anziani, ammalati etc. chiusi perché non hanno ricevuto più fondi e tante altre cose.
Tutto questo, ovviamente, quando magari al palazzo del comune vi sono 40 uscieri a metro quadro ognuno dei quali prende 3000 euro al mese...

Non sono di Parlermo ma la situazione che descrivi non credo sia frutto di un anno e mezzo ma di una mal gestione molto più lunga.

DonAldrigo
08-11-2009, 15.13.23
Meglio che non ne parlino credimi, ancora se stanno a magnà le mani per la stronzata fatta a Napoli che è stata un Boomerang disastroso.
Ste teste di cazzo per mandare via Prodi "che cmq sarebbe caduto , quindi se la potevano proprio risparmiare" hanno fatto una campagna sulla sporcizia a Napoli che ha mandato all'estero un immagine del paese e della Campania che ci penalizzerà per i prossimi anni e su tutto, dal turismo ai prodotti locali ecc ecc ecc.
Spero non ripetano adesso la stessa coglionata con la sicilia, ossia si mettano in moto per risolvere i prob al piu presto , ma senza sbandierare ai quattro angoli del globo che : Palermo è una merda intasata dalla mondezza e la sicillia tutta idem cosa che ripeto è stata fatta con Napoli per puro guadagno politico.
Ora hanno smorzato i toni con la Sicilia , si vede che forse han capito la coglionata fatta.
A questo punto tocca sperare che la Sinistra non faccia lo stesso errore della Destra , non facendosi scrupoli pur di guadagnare qualche voto.
Che gli darebbe sicuramente qualche vantaggio a breve termine , ma penalizzerebbe la Sicilia e i Siciliani a lungo.

Cya

Dunque se scoppia un'emergenza in una parte del paese non si deve dire niente e mandar via i giornalisti stranieri che non devono vedere nulla, mentre se il premier va ad una festa di compleanno si può/ si deve smerdarlo per mostrare a tutti come è fatto? Anche se poi non emerge niente da quella festa di compleanno? La sinistra la sua campagna sputtanatoria ai danni del premier e dell'immagine dell'intero paese la fa tutti i giorni (anche perchè non ha altro da dire).

aplo
08-11-2009, 15.23.26
Dunque se scoppia un'emergenza in una parte del paese non si deve dire niente e mandar via i giornalisti stranieri che non devono vedere nulla, mentre se il premier va ad una festa di compleanno si può/ si deve smerdarlo per mostrare a tutti come è fatto? Anche se poi non emerge niente da quella festa di compleanno? La sinistra la sua campagna sputtanatoria ai danni del premier e dell'immagine dell'intero paese la fa tutti i giorni (anche perchè non ha altro da dire).

Le notizie vanno riportate è ovvio, io sono tra i primi a lamentarmi della situazione dell'informazione in Italia e di come sia di parte e poco oggettiva.
Ma qui bisogna che iniziamo ad imparare a essere un po piu furbi e meno coglioni, quando queste cose succedono all'estero ne parlano , ma ne parlano tra loro , silurano chi c'è da silurare senza troppo rumore e cercano di riparare il danno.
Qui no , qui si cerca di fare l'impossibile , ossia guadagnare da una catastrofe , in termine di voti e di fondi , tutta roba che a breve termine farà anche ridere qualcuno ma che alla lunga penalizza il paese.
Il discorso del Premier non centra nulla, se il Premier fosse un vero Premier e non un pagliaccio , si era già dimesso da tempo.
La sinistra avrà anche fatto la sua campagna contro il Premier il tuo non certo il mio ma contro l'Italia non ha fatto nessuna campagna a differenza della Destra che pur di guadagnare qualche voto e cacciare Bassolino , non si è fatta scrupoli a disintegrare l'economia di un intera regione.
Ora la palla sta alla Sinistra , vedremo se saranno piu intelligneti e eviteranno di spingere troppo sulla questione Sicilia o se preferiranno rimettere su un altro teatrino ai danni del paese pur di dare qualche scossone al centrodestra.
Toccherà aspettare poco vedrai , voglio vedere i prossimi Report e Annozero di cosa parleranno.
Se fossi in loro io passerei oltre sul caso Palermo , o cmq lo sfiorerei appena.

Cya

DonAldrigo
08-11-2009, 15.45.05
Le notizie vanno riportate è ovvio, io sono tra i primi a lamentarmi della situazione dell'informazione in Italia e di come sia di parte e poco oggettiva.
Ma qui bisogna che iniziamo ad imparare a essere un po piu furbi e meno coglioni, quando queste cose succedono all'estero ne parlano , ma ne parlano tra loro , silurano chi c'è da silurare senza troppo rumore e cercano di riparare il danno.
Qui no , qui si cerca di fare l'impossibile , ossia guadagnare da una catastrofe , in termine di voti e di fondi , tutta roba che a breve termine farà anche ridere qualcuno ma che alla lunga penalizza il paese.
Il discorso del Premier non centra nulla, se il Premier fosse un vero Premier e non un pagliaccio , si era già dimesso da tempo.
La sinistra avrà anche fatto la sua campagna contro il Premier il tuo non certo il mio ma contro l'Italia non ha fatto nessuna campagna a differenza della Destra che pur di guadagnare qualche voto e cacciare Bassolino , non si è fatta scrupoli a disintegrare l'economia di un intera regione.
Ora la palla sta alla Sinistra , vedremo se saranno piu intelligneti e eviteranno di spingere troppo sulla questione Sicilia o se preferiranno rimettere su un altro teatrino ai danni del paese pur di dare qualche scossone al centrodestra.
Toccherà aspettare poco vedrai , voglio vedere i prossimi Report e Annozero di cosa parleranno.
Se fossi in loro io passerei oltre sul caso Palermo , o cmq lo sfiorerei appena.

Cya

Premesso che sono d'accordo sulla prima parte del discorso e premesso che per quanto possa non piacerti Berlusconi è anche il tuo presidente del consiglio.
Sulla situazione di Napoli non si poteva non parlare nè constatare le colpe delle amministrazioni locali (sbaglio o Bassolino e company stanno ancora al loro posto?). Tutto il resto viene da sé, quando la gente sa della situazione in Campania è di propria spontanea volontà che non compra i prodotti campani, non c'è bisogno di qualcuno che glielo dica. O insabbi tutto e di questa cosa non ne sa niente nessuno oppure le cose prendono naturalmente una certa piega.
Ti faccio come esempio il film "biutiful cauntri" (immagino che lo conosci). Non credo proprio che sia stato prodotto dalla destra per guadagnare voti (di politica non si parla proprio), ma è stato realizzato per far conoscere la situazione come era sul territorio. Di certo ha dato una bella mazzata all'immagine dei prodotti campani ma non era questo l'obbiettivo del film, piuttosto una conseguenza di quanto la gente ha appreso.
Comunque non credo che i vari Report e Annozero parleranno di questa cosa.

aplo
08-11-2009, 15.58.09
Ma è ovvio che ne devi parlare, ma Bassolino con tutti i casini successi a Napoli era scontato che ormai si trovava sulla via del tramonto.
Sul fatto che stia ancora li è una vergogna , io lo avrei già cacciato a pedate , non va cmq dimenticato che per quanto era grave la situazione e commissariata da anni , da parecchi anni per essere precisi, un sindaco o presidente della regione con i poteri che si ritrova può fare ben poco.
E devo ricodare infatti che non è un caso che per risolvere la situzione ci siano volute : Forze dell'Ordine con carta bianca, Militari , Protezione Civile ecc ecc.
Per quanto riguarda il Film o i vari documentari va detta una cosa , un conto è un Film che devi pagare per visionare , idem un documentario e che cmq ha un passaggio relativo e mirato "ti deve interessare".
Altra cosa , sono le testate giornalistiche , con relativi siti internet , i telegiornali , notiziari ecc ecc ecc.
Su questi il bombardamento mediatico " e criminale " messo in atto da una certa parte politica ben definita , ha fatto piu danni che altro.

Cya

Eowyn.
08-11-2009, 16.01.30
I tombini della città non vengono ripuliti da anni
Ma non era Palermo dove erano stati assunti 80 operai a tempo indeterminato per occuparsi dei tombini? Me lo sono sognato io?

Mi spiace leggere che la situazione sia questa, ma mi chiedo: come e quando i cittadini hanno protestato // fatto qualcosa perchè le cose cambiassero?
Una legislatura e mezzo significa, come minimo, che il sindaco è stato ri-eletto; cosa è stato fatto in termini di raccolta differenziata?; ci sono state proteste forti al comune?; qualcosa è stato fatto per il tizio scovato a prendere stipendio comunale mentre faceva lo skipper in nero per lo yacht del sindaco? ...

Elendil_1
08-11-2009, 16.15.19
Non sono di Parlermo ma la situazione che descrivi non credo sia frutto di un anno e mezzo ma di una mal gestione molto più lunga.

un anno e mezzo?
Ma almeno prova a leggerli, i post, prima di tirar fuori la tua sparata.


Ma non era Palermo dove erano stati assunti 80 operai a tempo indeterminato per occuparsi dei tombini? Me lo sono sognato io?

Mi spiace leggere che la situazione sia questa, ma mi chiedo: come e quando i cittadini hanno protestato // fatto qualcosa perchè le cose cambiassero?
Una legislatura e mezzo significa, come minimo, che il sindaco è stato ri-eletto; cosa è stato fatto in termini di raccolta differenziata?; ci sono state proteste forti al comune?; qualcosa è stato fatto per il tizio scovato a prendere stipendio comunale mentre faceva lo skipper in nero per lo yacht del sindaco? ...

degli operai non so dirti, di certo non hanno ottenuto grandi risultati.
Esatto, il sindaco è stato rieletto. In termini di raccolta differenziata non è stato fatto nulla: i primi colpevoli di questa situazione sono i cittadini che se ne fottono della raccolta differenziata, che rieleggono un sindaco del genere, che dopo la primavera di Palermo levano la fiducia alla parte che aveva ben governato.
Negli ultimi mesi, ora che a danno fatto la situazione è veramente insostenibile, vi sono delle proteste, tra l'altro bilaterali (il movimento per l'autonomia di Lombardo mette manifesti con "Cammarata vattene", dopo che Lombardo ne ha sostenuto la candidatura per due volte).
Il punto, ancora una volta, è che da queste parti non solo vi è poco senso civico e pochissima lungimiranza, ma anche che il voto di opinione è un fenomeno assolutamente minoritario.

DonAldrigo
08-11-2009, 16.16.53
Ma è ovvio che ne devi parlare, ma Bassolino con tutti i casini successi a Napoli era scontato che ormai si trovava sulla via del tramonto.
Sul fatto che stia ancora li è una vergogna , io lo avrei già cacciato a pedate , non va cmq dimenticato che per quanto era grave la situazione e commissariata da anni , da parecchi anni per essere precisi, un sindaco o presidente della regione con i poteri che si ritrova può fare ben poco.
E devo ricodare infatti che non è un caso che per risolvere la situzione ci siano volute : Forze dell'Ordine con carta bianca, Militari , Protezione Civile ecc ecc.
Per quanto riguarda il Film o i vari documentari va detta una cosa , un conto è un Film che devi pagare per visionare , idem un documentario e che cmq ha un passaggio relativo e mirato "ti deve interessare".
Altra cosa , sono le testate giornalistiche , con relativi siti internet , i telegiornali , notiziari ecc ecc ecc.
Su questi il bombardamento mediatico " e criminale " messo in atto da una certa parte politica ben definita , ha fatto piu danni che altro.

Cya

E che dovevano fare i tg? Starsene zitti e non occuparsi della vicenda?
Dovevano dire "Napoli è sommersa dai rifiuti in ogni dove...bene passiamo alla prossima notizia, eccovi le ultimissime dalla casa del grande fratello".
Una volta che scoppia il caso non puoi non parlarne anche perchè nell'informazione moderna il rapporto media-pubblico è bidirezionale. I media influiscono sul pubblico ed il pubblico influisce sui media. Se il pubblico è interessato ad una notizia i media non possono non parlarne, se i media si interessano di qualcosa anche il pubblico se ne interessa.
In ogni caso i media stranieri hanno i loro corrispondenti, gli articoli che arrivavano all'estero non erano scritti dai nostri giornalisti e poi tradotti (anche perchè i nostri giornalisti spesso non scrivono gli articoli che firmano) ma erano farina del sacco dei corrispondenti stranieri presenti in Italia. Dubito che quelli erano a libro paga del centrodestra.

Quanto a Bassolino lui è rimasto in carica e Marrazzo si è dimesso.
Questo perchè al sud il voto d'opinione è tuttora poco diffuso ed il territorio è costellato di feudi dove la gente vota il suo feudatario a prescindere da tutto e da tutti. Ecco perchè gente come Mastella, De Mita e lo stesso Bassolino non muoino mai (politicamente parlando) perchè possono contare sempre sui voti delle loro clientele.

DonAldrigo
08-11-2009, 16.20.13
un anno e mezzo?
Ma almeno prova a leggerli, i post, prima di tirar fuori la tua sparata.



degli operai non so dirti, di certo non hanno ottenuto grandi risultati.
Esatto, il sindaco è stato rieletto. In termini di raccolta differenziata non è stato fatto nulla: i primi colpevoli di questa situazione sono i cittadini che se ne fottono della raccolta differenziata, che rieleggono un sindaco del genere, che dopo la primavera di Palermo levano la fiducia alla parte che aveva ben governato.
Negli ultimi mesi, ora che a danno fatto la situazione è veramente insostenibile, vi sono delle proteste, tra l'altro bilaterali (il movimento per l'autonomia di Lombardo mette manifesti con "Cammarata vattene", dopo che Lombardo ne ha sostenuto la candidatura per due volte).
Il punto, ancora una volta, è che da queste parti non solo vi è poco senso civico e pochissima lungimiranza, ma anche che il voto di opinione è un fenomeno assolutamente minoritario.

Scusa, ho confuso un mandato e mezzo con un anno e mezzo, anche perchè mi sembrava che le ultime elezioni a Palermo non erano avvenute molto tempo fa.

aplo
08-11-2009, 16.30.10
E che dovevano fare i tg? Starsene zitti e non occuparsi della vicenda?
Dovevano dire "Napoli è sommersa dai rifiuti in ogni dove...bene passiamo alla prossima notizia, eccovi le ultimissime dalla casa del grande fratello".
Una volta che scoppia il caso non puoi non parlarne anche perchè nell'informazione moderna il rapporto media-pubblico è bidirezionale. I media influiscono sul pubblico ed il pubblico influisce sui media. Se il pubblico è interessato ad una notizia i media non possono non parlarne, se i media si interessano di qualcosa anche il pubblico se ne interessa.
In ogni caso i media stranieri hanno i loro corrispondenti, gli articoli che arrivavano all'estero non erano scritti dai nostri giornalisti e poi tradotti (anche perchè i nostri giornalisti spesso non scrivono gli articoli che firmano) ma erano farina del sacco dei corrispondenti stranieri presenti in Italia. Dubito che quelli erano a libro paga del centrodestra.

Quanto a Bassolino lui è rimasto in carica e Marrazzo si è dimesso.
Questo perchè al sud il voto d'opinione è tuttora poco diffuso ed il territorio è costellato di feudi dove la gente vota il suo feudatario a prescindere da tutto e da tutti. Ecco perchè gente come Mastella, De Mita e lo stesso Bassolino non muoino mai (politicamente parlando) perchè possono contare sempre sui voti delle loro clientele.

Non giochiamo a fare i furbi , il centro destra sul disastro Campania /Napoli ha delle responsabilità che definire Enormi è un eufemismo , per me sconfinano nell'irresponsabilità criminale , altro che cosa dovevano dire.
C'è modo e modo di riportare le notizie , le puoi far passare una volta o mandare in Loop e riproporle come temi da trattare durante tutte le trasmissioni che si alternano nel palinsesto e questo è esattamente quello che è stato fatto dalla Rai 1 e 2 in particolare e da Mediaset.
I reporter stranieri sono arrivati DOPO il bombardamento mediatico messo in atto per sponsorizzare la Mondezza Made in Italy e sopratutto la gestione di Bassolino , presentato come UNICO RESPONSABILE del DISASTRO .
Responsabile è responsabile non ci piove, ma da li a dare a lui tutte le colpe ce ne vuole.
E cmq visto quello che sta succedendo in altre città " cosa già ampiamente prevista da Beppe Grillo , sempre lui" come si può vedere il prob legato alla mondezza con Bassolino centra fino ad un certo punto.

Cya

gaz_berserk.
08-11-2009, 16.47.23
Non sono di Parlermo ma la situazione che descrivi non credo sia frutto di un anno e mezzo ma di una mal gestione molto più lunga.

si è colpa della sinistra :asd:

io non ho sentito sui telegiornali di manifestazioni di protesta conto il governo questo mi fa pensare che alla gente va bene la situazione quindi di cosa ci lamentiamo?
c'e la mafia ok muti non ci lamentiamo che ci ammazzano
il governo non si occupa adeguatamente della città strapagando i politici dissanguando le risorse e licenziando o non pagando gente che dovrebbe stare nei servizi, non ci lamentiamo lo hanno votato loro quel governo...

Emerald_Weapon
08-11-2009, 17.34.07
si è colpa della sinistra :asd:

io non ho sentito sui telegiornali di manifestazioni di protesta conto il governo questo mi fa pensare che alla gente va bene la situazione quindi di cosa ci lamentiamo?
c'e la mafia ok muti non ci lamentiamo che ci ammazzano
il governo non si occupa adeguatamente della città strapagando i politici dissanguando le risorse e licenziando o non pagando gente che dovrebbe stare nei servizi, non ci lamentiamo lo hanno votato loro quel governo...

Napoli è un tantinello più importante dal punto di vista "turistico" di Palermo (e della mia Catania, così par condicio per tutti), difatti prima che ne parlassero i nostri giornalini ci hanno dovuto smerdare all'estero.
Se nessuno se ne fosse interessato avremmo (e forse ancora ce l'abbiamo) Napoli piena di spazzatura come ai "vecchi" tempi.

Da me zero raccolta differenziata perchè, anche facendola, i tritarifiuti buttano tutto nello stesso cassonetto, il senso dove sta? Sempre da me, ci sono stati mesi al buio, tanto che quando uscivo di casa con gli amici e ritornavo di notte dovevamo accompagnarmi sotto casa per paura che mi derubassero/violentassero/picchiassero/aggredissero.
C'è stato un periodo che la spazzatura non l'hanno raccolta per 2-3 settimane e il fetore si sentiva fin dentro casa, a 30-35 metri dai cassonetti, la piazza invasa dalla spazzatura.

Ma basti cercare Catania e debito pubblico per farsi un paio di grasse risatone :asd:

gaz_berserk.
08-11-2009, 18.09.56
Napoli è un tantinello più importante dal punto di vista "turistico" di Palermo (e della mia Catania, così par condicio per tutti), difatti prima che ne parlassero i nostri giornalini ci hanno dovuto smerdare all'estero.
Se nessuno se ne fosse interessato avremmo (e forse ancora ce l'abbiamo) Napoli piena di spazzatura come ai "vecchi" tempi.

Da me zero raccolta differenziata perchè, anche facendola, i tritarifiuti buttano tutto nello stesso cassonetto, il senso dove sta? Sempre da me, ci sono stati mesi al buio, tanto che quando uscivo di casa con gli amici e ritornavo di notte dovevamo accompagnarmi sotto casa per paura che mi derubassero/violentassero/picchiassero/aggredissero.
C'è stato un periodo che la spazzatura non l'hanno raccolta per 2-3 settimane e il fetore si sentiva fin dentro casa, a 30-35 metri dai cassonetti, la piazza invasa dalla spazzatura.

Ma basti cercare Catania e debito pubblico per farsi un paio di grasse risatone :asd:

a Catania ci sono stato per lavoro (6 mesi fa) e non era in bellissime condizioni, sopratutto sula costa...

la domanda sarebbe perché il debito pubblico di Catania e Palermo sono messi così male?
e non ditemi che è colpa solo della mafia

DonAldrigo
08-11-2009, 19.01.51
a Catania ci sono stato per lavoro (6 mesi fa) e non era in bellissime condizioni, sopratutto sula costa...

la domanda sarebbe perché il debito pubblico di Catania e Palermo sono messi così male?
e non ditemi che è colpa solo della mafia

Potremmo chiederci perchè il debito pubblico è altissimo in tantissime le città italiane (ammesso che non ve ne siano in questo stato).
La risposta è scontata.

Emerald_Weapon
08-11-2009, 19.40.02
Potremmo chiederci perchè il debito pubblico è altissimo in tantissime le città italiane (ammesso che non ve ne siano in questo stato).
La risposta è scontata.

Potremmo anche chiederci perchè l'Italia ha un debito pubblico da Terzo, no che dico......Quinto mondo.

gaz_berserk.
08-11-2009, 21.31.48
Potremmo chiederci perchè il debito pubblico è altissimo in tantissime le città italiane (ammesso che non ve ne siano in questo stato).
La risposta è scontata.

ma che risposta è stiamo parlando di sicilia non giriamo la frittata :asd:
rispondi a una domanda con una domanda T_T

M_Armani
08-11-2009, 23.13.32
il traffico e le villette appese di Palermo non mi sono mai piaciute ma con l'osservazione sul campo ho notato che alcune zone sono pulite mentre altre sono disastrate

bejita
09-11-2009, 09.19.01
Ma non era Palermo dove erano stati assunti 80 operai a tempo indeterminato per occuparsi dei tombini? Me lo sono sognato io?


sìsì la notizia la riportati proprio io 1 o 2 anni fa :asd:

destino
09-11-2009, 10.14.57
A roma ogni volta che piovono 2 gocce salta in aria il traffico, esattamente come con catania e palermo (catania ne ho la certezza, palermo ogni volta che ci sono andato mi è cmq capitato)
Mi sembra la solita storia delle nostre città organizzate coi piedi sinceramente, non è una novità.
A palermo dovrebbero iniziare a licenziare migliaia di persone che sta a sbafo dentro delle aziende pubbliche e fingono di lavorare, tanto per iniziare a far funzionare un pelo meglio le cose, ma sappiamo tutti benissimo che non accadrà

aplo
09-11-2009, 12.07.45
Il discorso della pioggia non centra un beneamato cazzo , così come cercare di paragonare città lontane anni luce tra loro.
Roma è un caso a se stante , alcune zone si allagheranno sempre , sopratutto chi sta piu in basso e chi si trova in zone sotto il livello del Tevere.
A questo va aggiunta una manutenzione assolutamente approssimativa e questo storicamente , qui non c'è Rutelli , Veltroni o Alemanno che tegna, a Roma ancora non si è imparato a fare una cosa che i Milanesi fanno da anni, che si chiama: pulizia delle strade, concetto alieno per noi Romani.

Cya

Elendil_1
09-11-2009, 15.00.26
A roma ogni volta che piovono 2 gocce salta in aria il traffico, esattamente come con catania e palermo (catania ne ho la certezza, palermo ogni volta che ci sono andato mi è cmq capitato)
Mi sembra la solita storia delle nostre città organizzate coi piedi sinceramente, non è una novità.


è una novità invece. a Palermo con due gocce il traffico è sempre andato in tilt, ma MEZZO METRO d'acqua in circonvallazione dopo due ore di pioggia e i sommozzatori nei sottopassaggi con le macchine bloccate per ore ed ore non si era mai visto.
Qui sto parlando di fiumi d'acqua in tantissimi posti che si trascinano dietro i cumuli di immondizia non raccolta da settimane.
Alla prossima pioggia farò qualche foto, visto che a quanto pare la descrizione non ha reso l'idea.

fppiccolo
09-11-2009, 15.23.23
animo animo, vedrete che il cavaliere maskarato aggiusterà tutto...:look:

destino
09-11-2009, 15.23.44
ma questa situazione della spazzatura non raccolta è diventata endemica pure a palermo?

Cioè il problema quale è, che non ci sono gli strumenti adatti per raccoglierla o non ci sta dove depositarla come accadeva a napoli?

Elendil_1
09-11-2009, 16.20.59
il problema è che gli operatori non sono pagati da quasi un anno perché l'azienda municipalizzata è in deficit pesantissimo e quindi vi sono continui scioperi e la spazzatura si accumula.
Il problema è che il comune non ha più soldi per pagare niente, neppure l'illuminazione stradale la sera: mezza città è al buio.

gaz_berserk.
09-11-2009, 18.46.08
cazzarola ma siamo in italia o in libia? è scandaloro che un paese importante come l'italia ha ancora questi problemi...

Emerald_Weapon
11-11-2009, 01.05.06
il problema è che gli operatori non sono pagati da quasi un anno perché l'azienda municipalizzata è in deficit pesantissimo e quindi vi sono continui scioperi e la spazzatura si accumula.
Il problema è che il comune non ha più soldi per pagare niente, neppure l'illuminazione stradale la sera: mezza città è al buio.

Idem qua, Elendil.
C'è un buco di (si parlava) 1 miliardo di Euro...chi si sia mangiato questi soldi non oso pensarlo.
L'importante però sarà il ponte sullo stretto, quello sì che farà stare tutti* meglio.


*no, noi cittadini no.

destino: che zona di Catania? Vuoi vedere che eravamo vicini!? :asd:

destino
11-11-2009, 10.04.25
abitavo in zona piazza borgo, e alcuni anni in viale mario rapisardi :sisi:

cmq il magna magna dei soldi li è dovuto solo ed esclusivamente al solito clientelismo: servono 10 persone per fare una cosa? Bene se ne assumono 100 amici di amici che in seguito voteranno per te alle prossime elezioni, vedi come in un attimo un bilancio va alle ortiche solo pagando gli stipendi.

Cmq la cosa forte è che in sicilia si sono appena formati 2 formazioni simpaticissime :asd:

PDL sicilia e PD sicilia, entrambi partiti che si sono distaccati da quelli nazionali.
Motivo della scissione? Ricercare di ottenere ancora + soldi dallo Stato tramite ricatti e ricattini vari.

Sono dell'avviso che sinceramente molte regioni del sud andrebbero commissariate di brutto, preferisco che la gestione di sicilia, calabria e campania venga affidata al primo Tremonti o Bertolaso di turno piuttosto che a sta gente qui

gaz_berserk.
11-11-2009, 11.42.06
abitavo in zona piazza borgo, e alcuni anni in viale mario rapisardi :sisi:

cmq il magna magna dei soldi li è dovuto solo ed esclusivamente al solito clientelismo: servono 10 persone per fare una cosa? Bene se ne assumono 100 amici di amici che in seguito voteranno per te alle prossime elezioni, vedi come in un attimo un bilancio va alle ortiche solo pagando gli stipendi.

Cmq la cosa forte è che in sicilia si sono appena formati 2 formazioni simpaticissime :asd:

PDL sicilia e PD sicilia, entrambi partiti che si sono distaccati da quelli nazionali.
Motivo della scissione? Ricercare di ottenere ancora + soldi dallo Stato tramite ricatti e ricattini vari.

Sono dell'avviso che sinceramente molte regioni del sud andrebbero commissariate di brutto, preferisco che la gestione di sicilia, calabria e campania venga affidata al primo Tremonti o Bertolaso di turno piuttosto che a sta gente qui

io manderei i carri armati :asd:

gaz_berserk.
13-11-2009, 13.04.46
Emergenza rifiuti nel Palermitano,
i sindaci scendono in piazza (http://www.corriere.it/cronache/09_novembre_13/emergenza_rifiuti_sindaci_piazza_palermo_30834860-d039-11de-a0b4-00144f02aabc.shtml)
Ancora roghi di spazzatura nella notte. Scuole chiuse
in diversi centri per ragioni igienico-sanitarie

Elendil_1
13-11-2009, 13.23.06
delirio di onnipotenza

a sapere che bastava un post sull'open space perché i giornali si accorgessero della situazione, mi sarei mosso prima

/delirio di onnipotenza

gaz_berserk.
13-11-2009, 13.23.51
delirio di onnipotenza

a sapere che bastava un post sull'open space perché i giornali si accorgessero della situazione, mi sarei mosso prima

/delirio di onnipotenza

:asd: