PDA

Visualizza versione completa : Usa/ Camera approva riforma sanità, Obama: voto storico



Deep61
08-11-2009, 10.25.04
WASHINGTON - La Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti ha approvato la riforma sanitaria fortemente voluta da Barack Obama. Durante un'insolita seduta notturna, i deputati americano hanno dato il loro assenso a un testo di migliaia di pagine, approvato con 220 voti favorevoli e 215 contrari dopo 12 ore di dibattito. Il presidente ha salutato il voto "storico" e si è detto "assolutamente fiducioso" sull'esito dello scrutinio al senato. Manifestando la speranza di poter promulgare la legge "entro la fine dell'anno".

Tutti i deputati democratici hanno votato a favore. Il progetto di riforma ha incassato anche il sì di un repubblicano, Anh Joseph Cao. Tutti gli altri membri del partito hanno votato contro. La Camera ha respinto una controproposta di legge presentata dall'opposizione. Poco prima del voto, Obama era andato di persona a Capitol Hill, per convincere alcuni deputati democratici scettici.

La parte più controversa del progetto, che prevede una copertura finanziaria di circa mille miliardi di dollari in dieci anni, è l'istituzione di un'assicurazione pubblica sulla salute, che dovrebbe competere con quelle private e in questo modo ridurre le esose tariffe sanitarie e mediche. Da anni spinte alle stelle da un sistema quasi esclusivamente privato.

Un altro tema spinoso è quello dell'aborto, che ha provocato un duro conflitto politico sull'opportunità di consentire che gli interventi di interruzione di gravidanza siano finanziati con soldi pubblici. Su questo tema la speaker della camera Nancy Pelosi ha trovato un compromesso, che Obama spera favorirà il voto a favore della minoranza antiabortista dei democratici: l'intesa prevede che saranno possibili restrizioni al finanziamento degli aborti.

Attualmente la legge federale proibisce l'uso di fondi pubblici per finanziare aborti tranne che nel caso di stupro, incesto o situazioni in cui la vita della madre è in pericolo: resta da chiarire se i cittadini potranno comprare una copertura in caso di aborto dall'assicurazione pubblica che il progetto di riforma vuole istituire.

Per essere definitivamente approvato, il progetto di riforma dovrà adesso superare l'esame del Senato, dove la maggioranza democratica non è così netta come alla Camera.







Fonte Repubblica (Repubblica)


Il primo passo è stato compiuto, ora manca il Senato , se ci riesce Obama entra nella storia





Deep

Di0
08-11-2009, 10.27.18
A me Obama non fa impazzire, lo rispetto e non mi dispiace, ma non sono cosi' entusiasta come la maggior parte delle persone.
Ma se ci riesce, cazzo, entrare nella storia e' dir poco, diventa uno dei miei miti americani persoanli, diretto senza passare dal via.
Del premio nobel mi ci pulisco il culo, ma se porta a termine una riforma simile cosi' in fretta, lo adorero' per il resto dei miei anni a venire.
:birra:

Nemolo.O
08-11-2009, 11.33.31
(Scusate la mia ignoranza, cosa si intende per premio ?)

[P]erfo
08-11-2009, 11.49.13
che botta...

gaz_berserk.
08-11-2009, 12.50.22
A me Obama non fa impazzire, lo rispetto e non mi dispiace, ma non sono cosi' entusiasta come la maggior parte delle persone.
Ma se ci riesce, cazzo, entrare nella storia e' dir poco, diventa uno dei miei miti americani persoanli, diretto senza passare dal via.
Del premio nobel mi ci pulisco il culo, ma se porta a termine una riforma simile cosi' in fretta, lo adorero' per il resto dei miei anni a venire.
:birra:

quotone :D

MarcoLaBestia
08-11-2009, 14.52.53
Obama power :metal:

gaz_berserk.
08-11-2009, 16.58.06
adesso tocca al senato approvare la riforma?

Di0
08-11-2009, 18.33.52
Yes.

gaz_berserk.
08-11-2009, 18.48.35
Yes.

sperando che non ci siano intoppi

BESTIA_kPk
09-11-2009, 09.49.35
E' passato per 5 voti, pochini...

Se passa è un notevole punto a suo favore.
O meglio, per la maggior parte degli americani...

karuga
09-11-2009, 16.56.49
A me Obama non fa impazzire, lo rispetto e non mi dispiace, ma non sono cosi' entusiasta come la maggior parte delle persone.
Ma se ci riesce, cazzo, entrare nella storia e' dir poco, diventa uno dei miei miti americani persoanli, diretto senza passare dal via.
Del premio nobel mi ci pulisco il culo, ma se porta a termine una riforma simile cosi' in fretta, lo adorero' per il resto dei miei anni a venire.
:birra:

Idem per me:sisi:

Di0
09-11-2009, 17.17.31
Ma tanto, al Senato gliela rasano. :)
Gia' dopo il caso degli F-22 e del motore degli F-35 non lo possono vedere, se riesce a dargli anche questo ulteriore smacco, vuol dire che e' proprio un politico della madonna. :D

funazza
09-11-2009, 17.21.50
al Senato gliela rasano. :)

sicuro come il sole. ma l'importante è il pensiero :sisi:

karuga
09-11-2009, 18.12.52
Ma tanto, al Senato gliela rasano. :)
Gia' dopo il caso degli F-22 e del motore degli F-35 non lo possono vedere, se riesce a dargli anche questo ulteriore smacco, vuol dire che e' proprio un politico della madonna. :D

Si che poi ad occhio e croce era meglio se gli passavano questa e basta:asd:

destino
09-11-2009, 18.34.13
asp che è sta storia degli F-22?

Di0
09-11-2009, 19.06.47
asp che è sta storia degli F-22?

In pratica, Obama ha cancellato il programma F-22 e chiuso tutte le linee di produzione, in accordo col bilancio fatto dal Pentagono, ma moltissimi senatori di molti stati si opposero perche', ovviamente, chiudere le linee di produzione dalla sera alla mattina, prima ancora di terminare il numero d'aerei previsto, significava far perdere migliaia di posti di lavoro agli operai di questi Stati.
Ci fu un braccio di ferro in cui, alla fine, Obama disse che avrebbe sistematicamente posto il veto a qualsiasi programma fiscale che includesse anche solo un riferimento agli F-22 e alla fine la spunto', facendo cancellare tutto il programma di produzione rimanente.
Non e' che si stia parlando di chissa' che, personalmente, ma di certo non e' serivto a farsi amico il senato. :D

destino
09-11-2009, 19.50.53
ah non lo sapevo :D
Cmq al senato sarà una lotta all'ultimo voto sul serio