PDA

Visualizza versione completa : Si può parlare di Youporn quì dentro?



The Joker
15-10-2009, 22.10.38
Immagino che il tema sia già stato abbondantemente trattato, ma essendo io un novellino di questa sezione, vorrei sapere cosa ne pensate di alcuni aspetti di questo nuovo mondo free-porno.

Innanzitutto non credete che l'industria cinematografica del porno sia stata in qualche modo danneggiata, e non poco, da questo fenomeno. (Intendo tutti i siti in stile youporn)

Un'altra cosa che veramente non riesco a concepire, è come possa un uomo, ma anche una donna, mettere a disposizione di un intero pianeta i propri rapporti sessuali con il partner.



Insomma, voi cosa ne pensate di questo nuovo modo di guardare il porno?

N.B. Ai mod chiedo scusa anticipatamente se il topic è fuori luogo.

Emerald_Weapon
15-10-2009, 22.25.55
Immagino che il tema sia già stato abbondantemente trattato, ma essendo io un novellino di questa sezione, vorrei sapere cosa ne pensate di alcuni aspetti di questo nuovo mondo free-porno.

Innanzitutto non credete che l'industria cinematografica del porno sia stata in qualche modo danneggiata, e non poco, da questo fenomeno. (Intendo tutti i siti in stile youporn)

Un'altra cosa che veramente non riesco a concepire, è come possa un uomo, ma anche una donna, mettere a disposizione di un intero pianeta i propri rapporti sessuali con il partner.



Insomma, voi cosa ne pensate di questo nuovo modo di guardare il porno?

N.B. Ai mod chiedo scusa anticipatamente se il topic è fuori luogo.

Il settore risentirà di questi siti nel tempo.....ma immagino che tutti quelli che si vergognavano ad andare alla cassa con un pornazzo ora si sentano molto meglio.

Guarda che molti dei video vengono pagati, fai solo il pornodivo/la pornostar online invece che nei film :asd:

karuga
15-10-2009, 22.28.02
Questi topic ormai escono dalle fottute pareti:asd:

mVm
15-10-2009, 22.31.59
Boh. Comunque conosco valide alternative a youporn. =D

Man.Erg
15-10-2009, 23.09.01
io sono stato bannato una settimana, qui, per averlo linkato in un topic.

mVm
15-10-2009, 23.13.49
io sono stato bannato una settimana, qui, per averlo linkato in un topic.

L'avranno considerato spam. :roll3:

sara_bleeckerst
15-10-2009, 23.25.27
io sono stato bannato una settimana, qui, per averlo linkato in un topic.

ma povero :(

Squizzo
15-10-2009, 23.29.04
io sono stato bannato una settimana, qui, per averlo linkato in un topic.
perchè è un sito concorrente, me l'ha detto sauron86 :sisi:

Toto'
15-10-2009, 23.30.12
io sono stato bannato una settimana, qui, per averlo linkato in un topic.

che sfiga. :asd:

blake.
15-10-2009, 23.54.40
Oibò, che ne risentano certo, ma non del tutto. Comunque hanno il loro giretto di affari anche su internet e anche tramite i siti di streaming.

bejita
15-10-2009, 23.55.25
Boh. Comunque conosco valide alternative a youporn. =D

aurora sborealis con enormi cazzi ad harlem e fregne pregne di cazzi duri?

mVm
16-10-2009, 00.00.23
aurora sborealis ...

Questo non lo conoscevo. Ma l'ho messo in google e mi sono usciti solo buchi neri. :( :asd:

gaz_berserk.
16-10-2009, 00.01.47
Di certo non piangerò se l'industria del porno è in crisi per colpa di quel tipo di siti...

già mi immagino gli scioperi dei porno attori al posto dei metalmeccanici...:asd:

Il sito più completo in questo ambito a mio avviso è Keez Movies

credo che ogni uomo almeno una volta ha guardato un pornazzo è normale...

Raziel7
16-10-2009, 00.15.40
Un'altra cosa che veramente non riesco a concepire, è come possa un uomo, ma anche una donna, mettere a disposizione di un intero pianeta i propri rapporti sessuali con il partner.

Insomma, voi cosa ne pensate di questo nuovo modo di guardare il porno?

L'unica cosa a cui non credo è quella quotata. Da che mondo e mondo l'esibizionismo non è mai stato vissuto in così larga scala su internet. L'esigenza di questi siti è nata dal fatto che tutti noi cercavamo un posto dove non prendere i soliti malware ad ogni click. A guardarli si vede che molti di questi sono, più o meno, spot di quegli stessi siti che pubblicizzavano loro stessi attraverso fantomatiche gallerie di una decina di foto in qualche sito raccoglitore. Il porno amatoriale, in conclusione, è un'altra storia rispetto a questi porno sharing in generale. Ad ogni modo ho trovato la mia personale Dea da venerare e ne sono contento.

Gi01
16-10-2009, 00.24.50
Wiz ha ragione, gli effetti di una sua moderazione sono assolutamente palesi

The El-Dox
16-10-2009, 01.18.19
ufficiale, siamo in pieno tits storming... una tempesta di tette, sembra un colpo dei cavalieri dello zodiaco... :roll3: ad ogni modo nonostante questo free streaming l'industria è ben lungi dal collasso.

Il Mal Francese
16-10-2009, 02.40.06
Immagino che il tema sia già stato abbondantemente trattato, ma essendo io un novellino di questa sezione, vorrei sapere cosa ne pensate di alcuni aspetti di questo nuovo mondo free-porno.

Innanzitutto non credete che l'industria cinematografica del porno sia stata in qualche modo danneggiata, e non poco, da questo fenomeno. (Intendo tutti i siti in stile youporn)

Un'altra cosa che veramente non riesco a concepire, è come possa un uomo, ma anche una donna, mettere a disposizione di un intero pianeta i propri rapporti sessuali con il partner.



Insomma, voi cosa ne pensate di questo nuovo modo di guardare il porno?

N.B. Ai mod chiedo scusa anticipatamente se il topic è fuori luogo.

Cacchio se hai ragione amico. Nina Hartley non sa che pesci pendere. BWA BWA BWA :roll3::asd::roll3::asd::asd::roll3::nerdsaw:

Quanto sono banale :(

destino
16-10-2009, 07.29.25
Innanzitutto non credete che l'industria cinematografica del porno sia stata in qualche modo danneggiata, e non poco, da questo fenomeno. (Intendo tutti i siti in stile youporn)



le case che producono porno (il grosso del cinema di hollywood è di questo tipo) si è buttata su 2 filoni:

- produzione ad alta definizione (bluray a palla)
- produzioni a bassissimo costo da schiaffare sui siti

A mio avviso con questa esplosione di siti gratuiti ci stanno guadagnando il triplo, perchè video di 2-3 minuti sono tutti chiari riferimenti pubblicitari a video completi di 20-30 minuti, che però sono a pagamento.
Se anche l'1% di chi si vede sti video si fa un abbonamento mensile per vedere i video completi è total win

Wiz
16-10-2009, 07.41.08
Allora...premesso che finchè non linkate materiale che potrebbe offendere l'altrui sensibilità e parlate con un certo tipo di linguaggio, per me potete parlare di tutto.
Premesso questo...che stavo dicendo?
Uhm, ah sì, continuate pure, ma voi ragazzi, lo ribadisco, avete bisogno di una donna :D


Giu, non è colpa mia! :asd:

Glorfind3l
16-10-2009, 08.36.32
Wiz ha ragione, gli effetti di una sua moderazione sono assolutamente palesi

:teach::teach::teach:

Gatto_Nero
16-10-2009, 09.18.59
Uhm, ah sì, continuate pure, ma voi ragazzi, lo ribadisco, avete bisogno di una donna :D

Perchè tu pensi che quelli che postano qui dentro non abbiano una donna??? :roll3:

Se la mia leggesse la metà delle boiate che scrivo qui dentro minimi minimo non me la darebbe più per almeno 6 mesi! ;)

Quaro.
16-10-2009, 09.49.51
Perchè tu pensi che quelli che postano qui dentro non abbiano una donna??? :roll3:

Se la mia leggesse la metà delle boiate che scrivo qui dentro minimi minimo non me la darebbe più per almeno 6 mesi! ;)

Idem, difatti le ho detto che frequento un forum, ma non saprà mai qual'è, a costo della mia vita :asd:

sharkone
16-10-2009, 09.57.33
Youporn e co sono una valida alternativa ad una industria che non ha più niente da dire. Vorrebbero venderti film girati con 4 soldi, da pseudo registi con ragazze e ragazzi presi chissà dove, o delle vecchie che si credono grandi attrici ma non valgono un fico secco rispetto alle big (in tutti i sensi:asd: ) del passato.
Poi come tutte le cose che girano in internet ha perso un po' la forma iniziale, riempiendosi di porcate, viralmarketing e video inutili.
No al porno moderno, ma almeno questo è gratis.

Lord_Vetinari
16-10-2009, 10.21.51
In qualche modo l'industria ha patito un po'. Parlo per l'Italia, ho una mezza cognizione non perché mi faccio ancora le pippe ma per questioni professionali: sono un disegnatore/illustratore; fino a una dozzina di anni fa, il 90% di noi esordiva nel meraviglioso mondo del porno, anche molti di quelli che poi sono finiti a disegnare Topolino. :asd:

C'era un'intera fascia di mercato pornografico che comprendeva pubblicazioni complete a bassissimo costo di realizzazione e di vendita che erano una pacchia per gli autori esordienti, visto che queste pubblicazioni erano tutt'altro che esigenti in termini di qualità del lavoro e gli autori giovani trovavano un posticino dove fare esperienza professionale e contemporaneamente incassare qualche soldo. Una specie di praticantato stipendiato che tra l'altro consentiva di fare incetta di foto di figa con la scusa della necessità di documentarsi :asd:

Queste pubblicazioni miravano a quella che ora è l'utenza di youporn e soci (non tutta, immagino che la grande accessibilità garantita da internet abbia allargato il pubblico anche a tutti coloro che prima volevano ma non avrebbero mai osato), vale a dire pornaioli occasionali e aficionados che però non erano disposti a sborsare (troppi) soldi per fapparsi un po' e quindi si accontentavano di disegni al posto di foto e video. Ora quello è un ramo totalmente morto. Gli hentai non fanno testo, la logica che sta dietro è totalmente diversa e in ogni caso si trovano pure quelli su internet.

Boe.
16-10-2009, 10.21.56
http://www.trackback.it/img/rocco_siffredi.jpg
Un grido d’allarme è quello lanciato da Rocco Siffredi contro la diffusione di materiale multimediale che avviene quotidianamente su siti e reti peer-to-peer.
La moltitudine di siti che ospitano video pornografici, giocando sulla confusione tra video amatoriali e professionistici, stanno causando una grave perdita di quote di mercato per tutti i registi, attori e più in generale operatori del settore dei film a luci rosse.


Le preoccupazione dell’attuale produttore di film hard è basata sulla consapevolezza che da qualche anno, il porno su Internet, ha contribuito ad una richiesta sempre minore di prodotti facenti parte di un comparto che non ha mai subito alcun tipo di crisi, ma che anzi è sempre stato in continua crescita.

Sebbene la rete proponga contenuti di qualsiasi genere a basso costo e di scarsa qualità, che il pubblico sembra apprezzare, esistono una moltitudine di siti web che offrono intere produzioni note, spacciandole per filmini amatoriali.

L’attore ha dichiarato recentemente all’ANSA che poter visualizzare film gratis è bello, economico ed alla portata di tutti, ma ormai di amatoriale non esiste più nulla ed a fare da padrone sono i film parzialmente o interamente copiati. Infine il Siffredi nazionale ha voluto concludere asserendo che la pirateria è una minaccia non solo per il porno, ma per tutta l’industria cinematografica in genere.

Il mercato video del porno (vhs ieri, dvd oggi, bluray domani) è di dimensioni più che importanti ed immagino che per il settore sia un grandissimo danno. Alla fine poi bastano pochi minuti quindi è evidente che fruirne davanti al proprio piccolo pc, goderne ( :asd: ) in piena privacy, averlo disponibile a qualsiasi ora si voglia, sia molto meglio che andare per videoteche ad acquistare o noleggiare..

Sulla domanda come da topic rispondo: ni. E' vero che i minorenni oramai navigano liberamente per il web, ma io eviterei i nomi almeno per non apparire su google..

MaGiKLauDe
16-10-2009, 11.05.43
In qualche modo l'industria ha patito un po'. Parlo per l'Italia, ho una mezza cognizione non perché mi faccio ancora le pippe ma per questioni professionali: sono un disegnatore/illustratore; fino a una dozzina di anni fa, il 90% di noi esordiva nel meraviglioso mondo del porno, anche molti di quelli che poi sono finiti a disegnare Topolino. :asd:

C'era un'intera fascia di mercato pornografico che comprendeva pubblicazioni complete a bassissimo costo di realizzazione e di vendita che erano una pacchia per gli autori esordienti, visto che queste pubblicazioni erano tutt'altro che esigenti in termini di qualità del lavoro e gli autori giovani trovavano un posticino dove fare esperienza professionale e contemporaneamente incassare qualche soldo. Una specie di praticantato stipendiato che tra l'altro consentiva di fare incetta di foto di figa con la scusa della necessità di documentarsi :asd:

Queste pubblicazioni miravano a quella che ora è l'utenza di youporn e soci (non tutta, immagino che la grande accessibilità garantita da internet abbia allargato il pubblico anche a tutti coloro che prima volevano ma non avrebbero mai osato), vale a dire pornaioli occasionali e aficionados che però non erano disposti a sborsare (troppi) soldi per fapparsi un po' e quindi si accontentavano di disegni al posto di foto e video. Ora quello è un ramo totalmente morto. Gli hentai non fanno testo, la logica che sta dietro è totalmente diversa e in ogni caso si trovano pure quelli su internet.


Senza contare l'esperienza in anatomia che si matura(va) in quel campo e tornava utilissima in seguito. ;)

aries
16-10-2009, 11.25.09
X-Comics? :asd:

MaGiKLauDe
16-10-2009, 11.54.28
No, seriamente, tanti dei disegnatori italiani, anche insospettabili che ora lavorano in USA per Marvel, DC o Vertigo hanno inziato con incarichi poco pagati, ma pagati, nel settore dei "giornalini porno". Disegnare uomini e donne nude per centinaia di pagine ti obbliga a studiare e comprendere alla perfezione l'anatomia umana ed è un bagaglio d'esperienza che poi ci si porta avanti per tutta la carriera. Poi uno puà sviluppare uno stile che non piace, ma in quelli passati dal porno è difficile riscontrare errori d'anatomia che si trovano in nomi quotatissimi del comicdon come Land o Liefeld.

aries
16-10-2009, 11.57.47
Ma guarda che lo so bene, un sacco di gente che conosco ha cominciato lì, tra l'altro se vogliamo dirla tutta pure facendo carriera in quelli non è che dopo si riuscisse ad arrivare a chissà quali testate, in italia :asd:
Sono ancora fra i pochi a pagare, tra l'altro, esclusi disney (impossibile entrarci se non dall'accademia) e bonelli (impossibile entrarci).

MaGiKLauDe
16-10-2009, 12.01.04
Poi c'è chi li ha patinati e ha fatto carriera direttamente con quelli.

http://www.ischia.it/new/fotoeve/1773641027Milo_Manara_Forio.jpg

capitanotylor
16-10-2009, 13.25.47
sosteniamo youporn!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

hellspawn85
16-10-2009, 13.37.39
perchè nessuno cita mai 4cam?

Wiz
16-10-2009, 13.39.32
Ecco bravo che ti sei editato da solo :-/

Lord_Vetinari
16-10-2009, 14.29.52
Poi c'è chi li ha patinati e ha fatto carriera direttamente con quelli.
[IMG]

Manara è riuscito a restare nell'ambito e passare a tutt'altra categoria. Credo sia l'unico in Italia.


Sono ancora fra i pochi a pagare, tra l'altro, esclusi disney (impossibile entrarci se non dall'accademia) e bonelli (impossibile entrarci).

L'accademia Disney ha chiuso temporaneamente i battenti. Niente nuovi corsi non si sa fino a quando. Non fanno lavorare quasi più nemmeno gli autori già entrati nel gruppo: salvo una, massimo due storie a numero, da un anno a questa parte è tutta roba d'archivio o di produzione europea che viene pubblicata.
Tra l'altro, come "sono"? Io non ne trovo più in giro, eppure ne ho cercati perché un po' di fumetto in più mi farebbe piacere, considerando che ormai faccio solo illustrazione e pubblicità.

The El-Dox
16-10-2009, 17.24.51
perchè nessuno cita mai 4cam?

perchè è sottointeso. :roll3:

Man.Erg
16-10-2009, 17.43.09
ma povero :(


perchè è un sito concorrente, me l'ha detto sauron86 :sisi:


che sfiga. :asd:

è stato un veronese a bannarmi, di sicuro sarà venuto a sapere che sono vicentino e aspettava solo il momento giusto per colpire.

Eowyn.
16-10-2009, 18.13.18
No, ti ha bannato per il link espressamente vietato dal regolamento (punto 7.3 a memoria) :D

Editate quell'accento nel titolo, per favore :notooth:

__________________________________________________ ______

Seriamente:

Un'altra cosa che veramente non riesco a concepire, è come possa un uomo, ma anche una donna, mettere a disposizione di un intero pianeta i propri rapporti sessuali con il partner.
- nell'era della TV, dove se non appari non sei, mettere in mostra una scopata non è straordinario. C'è gente che si mette sotto le telecamere per mesi, a riprendere qualsiasi cosa faccia.
- la consapevolezza di eccitare qualcuno è a sua volta eccitante.
- rimane da vedere se entrambi i partner sono consapevoli/consenzienti alla pubblicazione dei video (ma qui andiamo sul penale)


voi cosa ne pensate di questo nuovo modo di guardare il porno? Lo trovo decisamente più "utile": meno manfrine, meno tempo perso, dritti al sodo.
Ma, poi, voi, i porno li guardate tutti dal primo all'ultimo minuto? Cheduepalle! :D

Man.Erg
16-10-2009, 18.35.00
No, ti ha bannato per il link espressamente vietato dal regolamento (punto 7.3 a memoria) :D

le solite scuse di voi burocrati

DIAZE
16-10-2009, 18.48.24
è stato un veronese a bannarmi, di sicuro sarà venuto a sapere che sono vicentino e aspettava solo il momento giusto per colpire.

Magnagatti, basta lamentarti del mod bacchettone che c'era prima...goditi la libertà di cui puoi fruire oggi!

A proposito, sei tu che mi hai fatto sparire il gatto?


:asd:

p.s.
Come sempre ha ragione Eo (e ridategli l'accento)




E' vietato linkare sul forum propri siti o siti di terzi al solo fine di farne pubblicità, in particolare se richiedono registrazione preventiva o hanno scopo di lucro. E' vietata ogni forma di promozione o segnalazione di siti o negozi esterni che trattino materiale pornografico o illegale, mediante link, immagini o qualsiasi altra forma. E' infine vietato linkare notizie o contenuti esterni di siti che trattino gli stessi contenuti sviluppati sul network Multiplayer.it. Questa pratica è concessa unicamente quando il contenuto esterno non sia presente sul network, e il contenuto stesso andrà postato nella sua interezza sul forum, citando la fonte con relativo link. Tutte le eccezioni dovranno essere richieste e approvate direttamente dall'amministratore.
Nei casi peggiori i moderatori possono decidere di cancellare i post di disturbo ed eventualmente di bannare l'autore.



:asd:

gaz_berserk.
16-10-2009, 19.53.45
perchè nessuno cita mai 4cam?

perché è pieno di filmati di ricchioni :asd:
:tsk::mangiamerda::nono::eek2::grev:-_-'

MarcoLaBestia
16-10-2009, 20.20.16
mai pagato per i porni, prima bisognava aspettare il mulo ke li procurava (ma si finiva con l'usare l'anteprima col vlc :asd:) ora questi bei sitarelli hanno di molto accorciato i passi quindi ben vengano.

ma se uno vuole i grandi cult, solo la videoteca può soddisfare. :asd:

Ubar
16-10-2009, 20.30.01
certo che è vero, youporn ci vado quasi ogni giorno eppure di video gay trans se ne vedono pochissimi! in compenso si vedono certi video di tipe che urinano in giro che la trovo davvero una cosa vomitevole... vabbè degustibus. Tuttavia c'è da dire che ci sono un sacco di porno trailer su youporn, anzi sono sicuro che in un certo senso le grandi produzioni pornografiche sponsorizzino il tutto. Per i video amatoriali beh, come ha detto giustamente Eo ci sono persone che si eccitano all'idea che milioni di persoe le vedranno durante l'amplesso (e per di piu da sicurezza, vai a fare l'esibizionista in un parcheggio e non sai mai che ti puo succedere...). Inoltre penso che molti ma molti video non siano consensuali e che chi ha caricato sia a) coinvolto direttamente ma speculi sul fatto che il/la/i diretto/a/i interessato/a/i non immagineranno MAI che un video del genere finisca su youporn oppure semplicemente ha trovato il video con un programma di filesharing e l'ha pubblicato :)

hellspawn85
17-10-2009, 20.52.47
perché è pieno di filmati di ricchioni :asd:
:tsk::mangiamerda::nono::eek2::grev:-_-'

si chiamano "omossessuali" e non c'è nulla di male :teach:


:look:

MIKELE88
18-10-2009, 16.39.35
Buon per noi :sisi:

Soncio89
20-10-2009, 00.55.59
No, seriamente, tanti dei disegnatori italiani, anche insospettabili che ora lavorano in USA per Marvel, DC o Vertigo hanno inziato con incarichi poco pagati, ma pagati, nel settore dei "giornalini porno". Disegnare uomini e donne nude per centinaia di pagine ti obbliga a studiare e comprendere alla perfezione l'anatomia umana ed è un bagaglio d'esperienza che poi ci si porta avanti per tutta la carriera. Poi uno puà sviluppare uno stile che non piace, ma in quelli passati dal porno è difficile riscontrare errori d'anatomia che si trovano in nomi quotatissimi del comicdon come Land o Liefeld.

:teach::teach::teach:

grifis
20-10-2009, 01.51.52
le case che producono porno (il grosso del cinema di hollywood è di questo tipo) si è buttata su 2 filoni:

- produzione ad alta definizione (bluray a palla)
- produzioni a bassissimo costo da schiaffare sui siti

A mio avviso con questa esplosione di siti gratuiti ci stanno guadagnando il triplo, perchè video di 2-3 minuti sono tutti chiari riferimenti pubblicitari a video completi di 20-30 minuti, che però sono a pagamento.
Se anche l'1% di chi si vede sti video si fa un abbonamento mensile per vedere i video completi è total win


Se ci si impegna una pippa in tre minuti ci scappa su.