PDA

Visualizza versione completa : consulenza su problema lavorativo



shottolo
07-10-2009, 12.18.37
non so, forse qualcuno qui può darmi una mano su questo dubbio:

premetto che ho letto il contratto nazionale del commercio ma non riesco a trovare risposte precise a riguardo

il dipendente ha sede di lavoro A ma la ditta lo manda regolarmente da un cliente in sede B (mediamente un'ora di strada)
fino a settembre le ore di viaggio andavano a completare le ore lavorate:

esempio 1
8.00-9.00 viaggio, 9.00-18.00 lavoro (+ pausa pranzo 1 ora), 18.00-19.00 viaggio
totale 8 ore lavorate + 2 ore di viaggio (pagate a parte)

esempio 2
9.00-10.00 viaggio, 9.00-17.00 lavoro (+ pausa pranzo 1 ora), 17.00-18.00 viaggio
totale 8 ore lavorate

ora la ditta ha deciso un cambio di retribuzione delle ore viaggio, ovvero viene dato un forfait giornaliero equivalente a 2 ore di viaggio (prima se ci si mettevano 5 ore causa autostrada bloccata venivano comunque pagate)

fin qui tutto chiaro? bene

il problema è che le ore di viaggio ora non completano più le ore lavorative... cosa succede quindi?
esempio 3 - FINO A settembre
8.00-11.00 viaggio, 11.00-18.00 lavoro (+ pausa pranzo 1 ora), 18.00-19.00 viaggio
totale 8 (6 ore dal cliente e 2 di viaggio) ore lavorate + 2 ore di viaggio (pagate a parte)

esempio 4 - DOPO settembre
8.00-11.00 viaggio, 11.00-18.00 lavoro (+ pausa pranzo 1 ora), 18.00-19.00 viaggio
totale 6 ore lavorate + forfait
nell'esempio 4 mi vengono scalate 2 ore di permesso retribuito (ROL)

è possibile una cosa di questo tipo? Ipotizzando che io rimanga bloccato in autostrada per 5 mattine di seguito (cosa tutt'altro che remota) mi 'brucio' 10 ore di permesso.

E' solo una cosa a titolo informativo... io di queste cose ci capisco una sega nulla, magari qualcuno di voi ne sa di più

PS non ditemi di rivolgermi ad un sindacato o simili, lo so benissimo :D

ROLF
07-10-2009, 13.48.14
Non ho capito un cazzo :D

Comunque penso che in queste questioni ogni azienda faccia un po' quel cazzo che gli pare. Tipo da me funziona così:

- se sei in trasferta l'orario di lavoro considerato è 8 - 16,45
- ogni ora di viaggio all'interno di quell'orario ti viene pagata come un'ora di lavoro normale.
- ogni ora di viaggio al di fuori di quell'intervallo viene pagata l'80% dui una normale.
- viaggi al di sotto della mezz'ora non vengono proprio pagati.

Detto questo quella di scalarti ferie o permssi quando sei in macchina per dovere aziendale mi sembra proprio una cosa che non sta ne in cielo ne in terra. OK pagarti solo 2 ore quando magari ne fai 6 (qusto penso lo possano fare) ma scalarti i permessi proprio no. Informati con i sindacati in azienda

Wiz
07-10-2009, 18.04.50
Ti arrabbi se ti dico che ho provato a iniziare un paio di volte a leggere il topic e mi sono fermata alle prime righe? :Palka:
Chiedi a qualche consulente del lavoro, testina! :D

shottolo
07-10-2009, 19.25.38
si guarda mi rendo conto che è un casino :D
comunque è solo a titolo informativo... diciamo che voglio capire come funziona dalle altre parti

gaz_berserk.
07-10-2009, 20.21.28
Non ho capito un cazzo :D


:roll3::asd::roll3:

rientrando it
secondo me purtroppo è normale...
chiedi a un sindacalista :asd:

Steve
07-10-2009, 21.46.31
Io ancora non lavoro, pero ti rispondo con una domanda :asd:

L'azienda può cambiare la retribuzione prevista nel contratto, da una modalità all'altra, senza dover aspettare che il contratto sia scaduto?
Io mi aspetto, come logica, che al rinnovo del contratto vengano rivisti alcuni aspetti ma non prima.

Non so se ci sono clausole in piccolo (:asd:) che dicono esplicitamente che l'azienda può modificare quando vuole certi punti del contratto....insomma chiedi al sindacato :D

BESTIA_kPk
07-10-2009, 22.14.06
non so, forse qualcuno qui può darmi una mano su questo dubbio:
....
esempio 3 - FINO A settembre
8.00-11.00 viaggio, 11.00-18.00 lavoro (+ pausa pranzo 1 ora), 18.00-19.00 viaggio
totale 8 (6 ore dal cliente e 2 di viaggio) ore lavorate + 2 ore di viaggio (pagate a parte)

esempio 4 - DOPO settembre
8.00-11.00 viaggio, 11.00-18.00 lavoro (+ pausa pranzo 1 ora), 18.00-19.00 viaggio
totale 6 ore lavorate + forfait
nell'esempio 4 mi vengono scalate 2 ore di permesso retribuito (ROL)

è possibile una cosa di questo tipo? Ipotizzando che io rimanga bloccato in autostrada per 5 mattine di seguito (cosa tutt'altro che remota) mi 'brucio' 10 ore di permesso.
...
PS non ditemi di rivolgermi ad un sindacato o simili, lo so benissimo :D

Quanto disprezzo chi cambia le carte in regola senza prima ricontrattare :@

E' un modo come un altro di:
- risparmiare sui costi
- inculare un dipendente
Soprattutto in tempi come questi e soprattutto perchè la procedura precedente era molto più vantaggiosa [per te :asd:].
D'altra parte la ditta può ipotizzare che qualche dipendente faccia il furbo sul tragitto [tipo grattarsi l'uccello in autogrill, ad es.].
E' un po' come le ditte che dicono "uè, cassa integrazione senza straordinari eh, non si pagano più... però se non li fate poi sapete come va a finire uè"... scorrettezze.

Cambiare alcune procedure interne all'azienda si può fare, previa comunicazione bla bla.
Cambiare eventuali punti fermi del contratto no, ma imho tu sul contratto non hai un cazzo a parte riferimenti al solito generico CCNL del commercio :D
Cmq rileggilo, tutto dipende da quel pezzo di carta iniziale.

A parte qualsivoglia info che otterrai qui -ti auguro il top del top topper- sindacato rox. Sì, lo si ripete.
Di tua ammissione ti mancano info, focca boia è tuo interesse informarti prima possibile.
Altrimenti poi divieni malmostoso e non fai più topic/foto decenti :red:

shottolo
08-10-2009, 09.03.10
topic con foto non ne metto più causa lunga diatriba passata... non ha senso farlo, esiste il blog apposta ;)

BESTIA_kPk
08-10-2009, 13.31.51
topic con foto non ne metto più causa lunga diatriba passata... non ha senso farlo, esiste il blog apposta ;)

Diatriba? wtf?
Chissà quante altre ne ho perse nei mesi scorsi..

Hai un blog pesantissimo, mi surriscalda la chiavetta internet.
Pagami i danni :@

shottolo
08-10-2009, 13.46.56
raffreddala con la birra!

ma niente di che, mi era giunta voce che girasse intorno a me la fama dello sborone che postava solo per fare il figo quando ero il primo a dire che la roba che si vedeva in foto era roba alla portata di tutti o quasi... per te, che praticavi (e per pochi altri) era cosa palese; evidentemente qualcun altro non aveva capito il senso dei miei post, che non era di fare il "di più" ma semplicemente condividere emozioni e far innamorare la gente di un mondo di cui io ero (e sono) già innamorato
alla fine chi ci ha rimesso non sono di certo io che continuo, imperterrito, a fare quello che più mi emoziona, senza badare a mode, difficoltà, altezze e quote o critiche varie.

ieri hanno intervistato un noto alpinista e la frase più bella che ha detto è stata:
"life is for living"
Bonington: il rischio? Life is for living | Montagna.tv (http://www.montagna.tv/?q=node/11094)

TrustNoOne
08-10-2009, 14.08.31
A me piacciono svariate cose, ciononostante non mi permetto di rompere il cazzo alla gente tentando di interessarla a quello che faccio io bombardandola incessantemente con cose che non interessano :asd:

Per questo motivo ti ringrazio di essere passato ad un blog personale, adesso non ho nessun motivo per darti contro (ancora) ;)


Per quanto riguarda il resto: io sono costretto a mettere 8 ore anche se lavoro 10+, sono costretto a mettere 8 oer anche se faccio 100km al giorno a mie spese con la mia macchina per andare dal cliente, sono costretto a mettere 8 ore al giorno E BASTA.

In poche parole: l'azienda fa quel che vuole e non rispetta gran parte delle leggi, ed è così per quasi tutti quelli che conosco.

BESTIA_kPk
08-10-2009, 14.13.14
raffreddala con la birra!

ma niente di che, mi era giunta voce che girasse intorno a me la fama dello sborone che postava solo per fare il figo quando ero il primo a dire che la roba che si vedeva in foto era roba alla portata di tutti o quasi... ....
ieri hanno intervistato un noto alpinista e la frase più bella che ha detto è stata: "life is for living" Bonington: il rischio? Life is for living | Montagna.tv (http://www.montagna.tv/?q=node/11094)

La birra a me, l'aria alla chiavetta :asd:
Ti era giunta voce+gente che rosica/invidia fuori luogo? holy shit...
Son curioso su chi possa celarsi dietro tale epic fail...
Cmq è scontato che i tuoi topic mi garbavano assai e che non vi ho *mai* intravisto manco tra le righe un qualsivoglia tentativo di sboronaggio.
Che poi porcaputtana, c'è l'ignore o semplicemente basta non clickare :roll3:

Mha, la pensiamo uguale: i topic di un certo tipo sono per "condividere".
Peccato che vabè, hai già detto. Life is for living? giusto, goditela o rosica!

Bonington... non riesco a vedere il video, troppo pesante. Però del testo preferisco questo punto: "Ci sono miriadi di record inutili, che sono risultati straordinari a livello individuale, ma non c’entrano con l’alpinismo, che è un’altra cosa."
Mi piace anche perchè andrebbe applicato ad altre situazioni ^^

edit: sant'iddio, mentre scrivevo sei arrivato tu trust, vabè, punti di vista decisamente distanti.

shottolo
08-10-2009, 14.22.30
esattamente
ritengo l'alpinismo (nel senso più ampio possibile del termine) come una cosa strettamente personale (o di cordata)
io qui leggo regolarmente discussioni relative alla politica e non ho mai rotto il cazzo a nessuno, semplicemente non li leggo o, se li leggo, non commento lamentandomi di aver buttato via del tempo... postavo, quando andava bene, una volta a settimana (meteo permettendo come ben sai).
Ignorare una discussione la settimana, per alcuni, era evidentemente stancante... gente senza fisico :asd:
non mi pare di aver mai monopolizzato alcunché
comunque il problema è un finto problema visto che non esiste più ed una soluzione è già stata trovata :D

c'è chi nel weekend sta a casa a giocare alla playstation e chi va a giocare in montagna... la differenza? Nessuna, per gli uni e per gli altri è un intrattenimento... un meritato premio dopo una settimana lavorativa ;)
ritengo che ognuno sia liberissimo di fare quello che meglio crede nel suo tempo libero (con tutti i limiti del caso), soprattutto non aprire le mie discussione sull'OS :asd:

Wiz
08-10-2009, 14.38.12
Sono dell'idea che se uno non mi apre 10 topic al giorno dicendo:
Oggi sono andato al supermercato.
Stasera mi sono grattato il sedere.
si possano aprire tutti i topic del caso.
Non vi interessa? Non leggete.
Dai, ragazzi, è tanto semplice.

Fabio
08-10-2009, 22.22.47
Per quanto riguarda il resto: io sono costretto a mettere 8 ore anche se lavoro 10+, sono costretto a mettere 8 oer anche se faccio 100km al giorno a mie spese con la mia macchina per andare dal cliente, sono costretto a mettere 8 ore al giorno E BASTA.

In poche parole: l'azienda fa quel che vuole e non rispetta gran parte delle leggi, ed è così per quasi tutti quelli che conosco.

Appunto: da noi (consulenza informatica) stanno man mano togliendo le indennità di trasferta anche a quelli che le hanno sempre avute, mentre noi neo-assunti (anche se neo è una parola grossa, visto che son dentro da due anni) abbiamo solo ed esclusivamente il rimborso spese per il carburante (ed eventualmente vitto e alloggio) per quanto riguarda le trasferte.

E ovviamente, mai e poi mai mettere più di 8 ore al giorno, anche quando fai trasferte che cominciano al mattino alle 6 e finiscono la sera alle 22. Esempio calzante: a fine Aprile mi chiamano la sera dopo le 22 (da allora tengo il cellulare aziendale spento in orari non d'ufficio) per dirmi che devo essere a Milano il giorno dopo alle 9 da un cliente, perché non c'è nessun altro che può farlo. Io allora chiedo in cambio di poter recuperare le ore di viaggio (che saranno poi 8, visto che si tratta del 30 Aprile, al ritorno ci ho messo 5 ore contro le 3 normali), vista l'eventualità eccezionale. Mi dicono di sì e io vado (anche se mi avessero detto di no sarei comunque dovuto andare). Fatto sta che la settimana dopo, quando dico che voglio recuperare quelle ore un certo giorno prendendomi quindi una giornata di ferie, mi rispondono che "No, non si può fare, perché non è giusto nei confronti degli altri, noi possiamo farlo perché fa parte del lavoro, ecc.".

Alla fine fan sempre quello che vogliono, il contratto di lavoro è solo una formalità e se ne fottono.

Per fortuna non mi è mai capitata una cosa simile a quella di Shottolo, ma visti i tempi che corrono e l'aria che tira in ufficio (per fortuna che sto cercando di andarmene) non ci scommetterei che nei prossimi mesi possano verificarsi situazioni simili.

BESTIA_kPk
09-10-2009, 09.21.36
Appunto: da noi (consulenza informatica) stanno man mano togliendo le indennità di trasferta anche a quelli che le hanno sempre avute, mentre noi neo-assunti (anche se neo è una parola grossa, visto che son dentro da due anni) abbiamo solo ed esclusivamente il rimborso spese per il carburante (ed eventualmente vitto e alloggio) per quanto riguarda le trasferte.

E ovviamente, mai e poi mai mettere più di 8 ore al giorno, anche quando fai trasferte che cominciano al mattino alle 6 e finiscono la sera alle 22. ...
Alla fine fan sempre quello che vogliono, il contratto di lavoro è solo una formalità e se ne fottono.
...

Il problema è permetterglielo.
Se non riesci a far rispettare la tua dignità di lavoratore, gli permetti di incularti.
Vero, tanti non hanno alternative, ma tanti le potrebbero avere ma non si impuntano. Così si porta a svalutare il proprio lavoro e quello degli altri.
Trovo fastidioso questo andazzo.
E' mancanza di rispetto, di serietà, di professionalità, è truffa.

Bo, quasi sempre i dipendenti invece di fare gruppo e far rispettare i propi diritti, tendono a fottersi il lavoro [al ribasso, per giunta].

Fabio
09-10-2009, 22.22.41
Bo, quasi sempre i dipendenti invece di fare gruppo e far rispettare i propi diritti, tendono a fottersi il lavoro [al ribasso, per giunta].

Guarda, in ufficio da noi (azienda di medie dimensioni, con 150 dipendenti sparsi su 4 sedi), quando è successa la questione "rimozione trasferte" di cui parlavo prima, i più vecchi si sono iscritti per la prima volta al sindacato e hanno provato addirittura a fare assemblea e a proporre un'autoriduzione delle trasferte per far sì che avessimo pure noi l'indennità.
Ovviamente la cosa non è andata a buon fine e questo timido tentativo non riuscito li ha resi ancora più servili nei confronti della dirigenza.

Oggi sono stato chiamato da uno dei dirigenti dell'azienda che, informato da un collega "spia" della mia volontà di andarmene appena possibile, una volta avviata la mia attività in proprio (in un campo totalmente differente da quello in cui opera l'azienda per cui lavoro, sia chiaro, quindi non ci sarebbe nemmeno concorrenza), mi ha voluto nel suo ufficio per parlarmi e dirmi che i dipendenti dovrebbero dare fedeltà assoluta all'azienda e non fare altre attività lavorative nel loro tempo libero, siccome il lavoro del consulente prevede di poter essere chiamati in qualunque momento (vedi il fatto di cui sopra).
Io gli ho risposto che il mio contratto prevede 8 ore di lavoro, dalle 9 alle 18 con un'ora di pausa, che quanto faccio fuori dall'orario di lavoro è soltanto affar mio e che facciano quel che gli pare (traduzione: se mi vogliono mandare via, non farò resistenza). Non si aspettava una risposta simile, proprio perché la maggior parte dei dipendenti, solitamente, preferisce farsi inchiappettare piuttosto che difendere i propri diritti.

BESTIA_kPk
10-10-2009, 04.02.08
...
Oggi sono stato chiamato da uno dei dirigenti dell'azienda che, informato da un collega "spia" della mia volontà di andarmene appena possibile, una volta avviata la mia attività in proprio (in un campo totalmente differente da quello in cui opera l'azienda per cui lavoro, sia chiaro, quindi non ci sarebbe nemmeno concorrenza), mi ha voluto nel suo ufficio per parlarmi e dirmi che i dipendenti dovrebbero dare fedeltà assoluta all'azienda e non fare altre attività lavorative nel loro tempo libero, siccome il lavoro del consulente prevede di poter essere chiamati in qualunque momento (vedi il fatto di cui sopra).
Io gli ho risposto che il mio contratto prevede 8 ore di lavoro, dalle 9 alle 18 con un'ora di pausa, che quanto faccio fuori dall'orario di lavoro è soltanto affar mio e che facciano quel che gli pare (traduzione: se mi vogliono mandare via, non farò resistenza). Non si aspettava una risposta simile, proprio perché la maggior parte dei dipendenti, solitamente, preferisce farsi inchiappettare piuttosto che difendere i propri diritti.

Ah, il tipico collegammerda. Ti sei comportato bene.
Affanculo la "fedeltà assoluta all'azienda" ROTFL che cazzo è, una setta? :roll3:
Se ti vogliono mandar via? :roll3:
Il tuo tempo libero? -_-'
Falla la resistenza, è tutto di guadagnato ^^

Unico appunto sul tuo tempo libero: non devi ledere l'immagine dell'azienda per cui lavori oltre al non metterti in concorrenza sleale.
Quindi se sei una persona corretta te ne batti le palle e fai ciò che desideri :birra:

Fedeltà assoluta :roll3::roll3:

Fabio
10-10-2009, 10.15.19
Affanculo la "fedeltà assoluta all'azienda" ROTFL che cazzo è, una setta? :roll3:
Se ti vogliono mandar via? :roll3:
Il tuo tempo libero? -_-'
Falla la resistenza, è tutto di guadagnato ^^

Guarda, mi mandassero via mi farebbero solo un favore. :asd: Per questo non farei resistenza. :D


Fedeltà assoluta :roll3::roll3:

Sì, è stato meraviglioso quando l'ha detto. :asd:

TrustNoOne
10-10-2009, 16.59.38
Ah, il tipico collegammerda. Ti sei comportato bene.
Affanculo la "fedeltà assoluta all'azienda" ROTFL che cazzo è, una setta? :roll3:
Se ti vogliono mandar via? :roll3:
Il tuo tempo libero? -_-'
Falla la resistenza, è tutto di guadagnato ^^

Unico appunto sul tuo tempo libero: non devi ledere l'immagine dell'azienda per cui lavori oltre al non metterti in concorrenza sleale.
Quindi se sei una persona corretta te ne batti le palle e fai ciò che desideri :birra:

Fedeltà assoluta :roll3::roll3:

non c'è niente da ridere, le societa' di consulenza sono tutte così. E c'è anche chi non riesce a costruirsi un'altra vita perché non ce la fa a lavorare anche in quel poco tempo libero che ha (io).

Il nostro manager capo ha detto che la storia delle 8 ore è una cazzata e che siccome lui da giovane ha lavorate 14191E31 ore (infatti e' scapolo a 40 e passa) noi dobbiamo lavorare anche di notte se c'è bisogno (cosa che ovviamente non faccio) :asd:

Alla mia età mi danno la sensazione che l'unica soluzione possibile sia l'accattonaggio o il suicidio, anche perché dubito di esser capace di lavorare anche di sera come fa bill, err fabio :notooth:

ieri mattina ho anche tamponato uno e gli ho dovuto ripagare 200 euro (per fortuna era una panda -_-). Si lavora per andare a lavorare :D

edit: ah caro bestia, tanto per chiarire, in questi ambienti sei fottuto, se fai resistenza resti con lo stipendio che hai a vita o quasi. E' proprio inutile pensare di fare qualsiasi cosa a meno di non essere totalmente servili. Se uno vuole far resistenza deve tentare di trovare una via differente, come sta facendo Fabio. Peccato che io non ho né talento né interesse per il lato imprenditoriale, mentre ciò che mi interessa di piu' non vale un cazzo nel nostro paese (vedere chi va in outsourcing verso paesi stranieri piu' economici :asd: )

Fabio
10-10-2009, 17.48.53
Alla mia età mi danno la sensazione che l'unica soluzione possibile sia l'accattonaggio o il suicidio, anche perché dubito di esser capace di lavorare anche di sera come fa bill, err fabio :notooth:

Il fatto è che io di sera non lavoro praticamente più da un paio di mesi, perché tra un impegno e l'altro (corso di improvvisazione teatrale, uscita con gli amici, trastullo femminile e a breve comincio pure il corso da sommelier) non ne avrei più il tempo.
Ma ho fatto di tutto io per ritrovarmi in questa situazione, perché sinceramente di lavorare per gran parte del mio tempo libero non ne avevo più voglia (e considerando che quest'estate ho avuto un altro collasso, come dire, questo era un atto dovuto). E adesso mi sto organizzando in modo tale da riuscire a gestire tutte le cose con il minimo di fatica.


ah caro bestia, tanto per chiarire, in questi ambienti sei fottuto, se fai resistenza resti con lo stipendio che hai a vita o quasi. E' proprio inutile pensare di fare qualsiasi cosa a meno di non essere totalmente servili.

Beh, guarda, non che le cose cambino più di tanto anche se ti rendi servile eh, almeno a livello di stipendio. Quelli che hanno la maggiore anzianità, da noi, che lavorano in azienda praticamente da quando è stata fondata (e parlo di fine anni '90) prendono 1700/1800 Euro di stipendio, quando gli va bene. Spero che nelle altre società di consulenza sia diverso, perché sinceramente se dopo quasi 20 anni di anzianità uno si ritrova ancora con uno stipendio simile, vuol dire che c'è qualcosa che non va.


Il nostro manager capo ha detto che la storia delle 8 ore è una cazzata e che siccome lui da giovane ha lavorate 14191E31 ore (infatti e' scapolo a 40 e passa) noi dobbiamo lavorare anche di notte se c'è bisogno (cosa che ovviamente non faccio) :asd:

Ma io, se dovesse capitare, di notte ci lavorerei pure, come non avrei problemi a fare gli straordinari. Però, solo nel caso me li pagassero, cosa che non fanno. Perché, per dire, anche mio padre era spesso costretto a lavorare oltre l'orario di lavoro e nei festivi, oppure di notte, però ogni minuto che eccedeva l'orario lavorativo da contratto veniva pagato quanto dovuto. E idem per le trasferte (praticamente grazie a quelle ci siamo ripagati il mutuo della casa).
A mio padre, quando doveva essere disponibile fuori dall'orario di lavoro, pagavano un'indennità di reperibilità. Io secondo i miei datori di lavoro dovrei tenere il cellulare sempre acceso perché potrei ricevere una loro chiamata in tarda serata (come successo nel caso che ho descritto prima) o in nottata perché c'è un'emergenza da un cliente. Io dopo quel fatto lì, il cellulare aziendale lo spengo dalle 18 e lo riaccendo alle 9 del mattino dopo. La volta che mi han chiesto perché era spento, io gli ho detto che non avendo l'indennità di reperibilità, io lo tengo spento. Se vogliono che lo accenda, devono pagare. Son stati zitti.
Il problema di tutte queste aziende, ma in senso generale dell'attuale mondo lavorativo, è che vogliono il tuo sacrificio, ma non vogliono compensartelo, perché dicono che quando tu fai una scelta, sai bene a cosa vai incontro. Tutte grandissime cazzate.


Se uno vuole far resistenza deve tentare di trovare una via differente, come sta facendo Fabio. Peccato che io non ho né talento né interesse per il lato imprenditoriale

Io parto da una base differente, nel senso che ho due lire in tasca e sto cercando di investirle per crearmi una via alternativa. Il fatto è che qui in Italia, anche se sai fare, a meno di non avere un minimo di base economica, non hai possibilità di avviare attività, perché aiuti alla giovane imprenditoria ce ne sono pochi e quei pochi che ci sono finiscono sempre nelle stesse mani.

Sauron.
10-10-2009, 19.42.06
Manco io ho capito molto :asd:

TrustNoOne
10-10-2009, 20.42.37
fabio insomma io sono stato anche ottimista :asd:

destino
10-10-2009, 23.02.44
cioè a voi non pagano gli straordinari? :mumble:
Io mi faccio ogni giorno 10 ore di lavoro solo per gli straordinari, senò col cazzo che rimarrei in azienda oltre le 18 :asd:

TrustNoOne
11-10-2009, 01.24.20
cioè a voi non pagano gli straordinari? :mumble:
Io mi faccio ogni giorno 10 ore di lavoro solo per gli straordinari, senò col cazzo che rimarrei in azienda oltre le 18 :asd:

no, non li pagano, e non li pagano alla maggior parte della gente che conosco che lavora in societa' grosse di consulenza che non siano accenture (dove i problemi sono ben altri asd).

prima o poi usciro' da sta cazzo di consulenza, se non fosse che le societa' piccole, a me che non ho esperienza (ma anche ora dopo un anno), fanno contratti a progetto o pagano da fame...

bah

Fabio
11-10-2009, 10.22.17
cioè a voi non pagano gli straordinari? :mumble:

Welcome to the real world. :asd:


no, non li pagano, e non li pagano alla maggior parte della gente che conosco che lavora in societa' grosse di consulenza che non siano accenture (dove i problemi sono ben altri asd).

Sicuro che in Accenture paghino? Perché considerando che molta gente la fanno lavorare ogni giorno fino alle 21/22, se si mettono a pagare gli straordinari pure lì vanno in rovina. :asd:

TrustNoOne
11-10-2009, 16.43.26
Welcome to the real world. :asd:



Sicuro che in Accenture paghino? Perché considerando che molta gente la fanno lavorare ogni giorno fino alle 21/22, se si mettono a pagare gli straordinari pure lì vanno in rovina. :asd:


ai ragazzi che conosco io li pagano... poi dipende molto dal progetto credo, ognuno ha i suoi budget.

Fatto sta che c'è gente che lavora senza chiederli (gli straordinari) ai fini di fare carriera :noototh:

w lo schiavismo

Fabio
11-10-2009, 17.27.44
Fatto sta che c'è gente che lavora senza chiederli (gli straordinari) ai fini di fare carriera :noototh:

Non so se stimarli o compatirli.

BESTIA_kPk
13-10-2009, 15.53.42
non c'è niente da ridere, le societa' di consulenza sono tutte così...
Il nostro manager capo ha detto che la storia delle 8 ore è una cazzata..

edit: ah caro bestia, tanto per chiarire, in questi ambienti sei fottuto, se fai resistenza resti con lo stipendio che hai a vita o quasi. E' proprio inutile pensare di fare qualsiasi cosa a meno di non essere totalmente servili.

Ciò che è grottesco di solito mi suscita risate ^^
Non riesci a costruirti una vita nel tempo libero? cambia lavoro, per quanto ti costi o ti sia arduo.
Il tuo manager cerca di picchiarvelo in culo, con alcuni ce la fa, ok, gran parte delle ditte italiane sono impostate sul fottere i dipendenti...

Caro bestia?...
"se fai resistenza sei fottuto?" e allora continua a prenderlo nel culo -_-'
Stima per bill: vedi qualcosa con cui non puoi e non vuoi proseguire, sposti il timone per quanto sia difficile.

Posso capire che ci sia chi ha un mutuo piantato nelle costole, chi ha famiglia sarcazzo, ma c'è anche chi si lamenta di vari problemi e non si sbatte mai per risolverli. Considerando che cmq non esiste solo il bianco o solo il nero, tu sei certo di essere più da una parte?

Gli straordinari gratis :roll3:
Straordinari gratis :roll3:
Follia+ossimoro.

Vabbè, c'è anche chi preferisce stare a lavorare a gratis piuttosto che trovarsi fuori dal lavoro e non sapere che cazzo fare della propria vita o non vuole stare [a disagio] in famiglia ecc ecc.

ROLF
13-10-2009, 16.18.11
Ragazzi, se posso darvi i miei two cents, la situazione non è poi così grigia, imho.

Bisogna semplicemente "educare" il proprio datore di lavoro. Se sei servile loro daranno sempre tutto per scontato. Bisogna imparare a dire no.

Io lavoro in una ditta molto grossa, dove non pagano gli straordinari e dove tutti sono schiavi della gleba e fanno 11 ore al giorno andando anche il sabato mattina.
Io fin da subito non ho mai fatto 1 solo minuto di straordinario (tranne casi eccezionali che comunque ci stanno). Alle 17,00 in punto ero sempre l'unico stronzo che si alzava e con un sorriso a 32 denti da faccia da culo diceva agli altri "buona continuazione". E me ne andavo.

Malgrado ciò, sono tra quelli che guadagnano di più, per due semplici motivi:
- sono sempre stato brao a fare il mio lavoro
- ho sempre minacciato dimissioni facndo colloqui da altre parti a meno che non mi dessero X in più.
Fin'ora mi è sempre andata bene. Creto, ci sono gli inconvenienti del tutto, come essere considerato un pzzo di merda dai vari leccaculo e non avere grande stima da parte di molti capi, però sticazzi. Sinceramente me ne sbatto :)

Di0
13-10-2009, 16.29.28
Oh. Voi avete degli orari di lavoro di cui lamentarvi? :asd:

destino
13-10-2009, 16.34.05
cmq non capisco sinceramente.
Pure io mi sono fatto il mio bell'annetto dove non mi pagavano gli straordinari, in compenso mi beccavo una busta paga che per una persona con zero esperienze lavorative non mi faceva schifo, con ulteriore aumento i 6 mesi successivi + premio produttività.
Finito quel periodo, con mesi di anticipo ho fatto presente che gradivo qualcosa di diverso e adesso ho cmq uno schifo di lavoro a tempo determinato, però con straordinari pagati e rimborso mensa giornaliero.
Mi avessero rifiutato quello che chiedevo, avrei accettato cmq cosa mi proponevano e 10 minuti dopo avrei iniziato a guardarmi in giro

ROLF
13-10-2009, 16.38.16
cmq non capisco sinceramente.
Pure io mi sono fatto il mio bell'annetto dove non mi pagavano gli straordinari, in compenso mi beccavo una busta paga che per una persona con zero esperienze lavorative non mi faceva schifo, con ulteriore aumento i 6 mesi successivi + premio produttività.
Finito quel periodo, con mesi di anticipo ho fatto presente che gradivo qualcosa di diverso e adesso ho cmq uno schifo di lavoro a tempo determinato, però con straordinari pagati e rimborso mensa giornaliero.
Mi avessero rifiutato quello che chiedevo, avrei accettato cmq cosa mi proponevano e 10 minuti dopo avrei iniziato a guardarmi in giro

Sei stato fortunato, credimi.
Poi dipende anche dal settore eh, comunque qua da me non pagano gli straordinari a nessuno, la formazione e lavoro durava ai miei tempi 2 anni e ora ne dura 3 e gli stipendi, salvo rari casi, sono sempre il minimo sindacale consentito.
Ti dico, io il primo anno ho provato a portare a casa 790 euro di stipendio netto. Ingegnere laureato. E così per due anni, con solo un aumento di 100 euro dopo il primo anno.
Poi le cose son cambiate, ma perchè ho fatto come ho scritto prima. Ci sono alcuni miei colleghi che lavorano qua da 4 anni, ingegneri, che portano a casa crca 1200 al mese, lavorando in media 10 - 11 ore al giorno. Se non chiedi e non pretendi nulla, la ditta non ti darà mai un cazzo.

TrustNoOne
13-10-2009, 16.43.27
cmq non capisco sinceramente.
Pure io mi sono fatto il mio bell'annetto dove non mi pagavano gli straordinari, in compenso mi beccavo una busta paga che per una persona con zero esperienze lavorative non mi faceva schifo, con ulteriore aumento i 6 mesi successivi + premio produttività.
Finito quel periodo, con mesi di anticipo ho fatto presente che gradivo qualcosa di diverso e adesso ho cmq uno schifo di lavoro a tempo determinato, però con straordinari pagati e rimborso mensa giornaliero.
Mi avessero rifiutato quello che chiedevo, avrei accettato cmq cosa mi proponevano e 10 minuti dopo avrei iniziato a guardarmi in giro

sei l'unico che conosco in queste condizioni (a parita' o quasi di anni lavorativi)
non lo dico per dire eh. Considera che facciamo cose parecchie diverse, ho fatto ingegneria anche io ma sono informatico a tutti gli effetti, e quindi non valgo una sega :asd:

Escludo per ovvi motivi chi e' rimasto nei canali universitari e dintorni.

destino
13-10-2009, 16.45.35
ho anche fatto 6 mesi di stage dove non mi pagavano niente eh, me la sono pure parecchio sudata :asd:

Dopo hanno apprezzato il mio lavoro e mi hanno assunto, con uno stipendio decoroso come prima assunzione.
790 euro mi spieghi come fanno a campare, andando a lavare i vetri nel tempo libero?
No perchè sarà che a roma gli affitti costano poco meno dell'oro, ma tra affitto, benzina e bollette quei soldi li a inizio mese li prendo e li do automaticamente al padrone di casa o a Enel/Telecom/azienda dell'acqua random

La svolta per me sarebbe riuscire a trovare impiego in Esrin, la si che cambia, pigliare 3000 euro (non tassabili) a fronte di non so quante altre agevolazioni e sgravi fiscali sarebbe un terno al lotto assurdo

edit: ho capito, mi sa che la situazione lavorativa è leggermente peggio di come la vedo io, scusate :look:

Fabio
13-10-2009, 19.13.45
edit: ho capito, mi sa che la situazione lavorativa è leggermente peggio di come la vedo io, scusate :look:

Oh, finalmente te ne sei accorto. :asd:


Pure io mi sono fatto il mio bell'annetto dove non mi pagavano gli straordinari

Nella mia azienda, a nessuno, nemmeno a quelli che son lì da 20 anni pagano e han mai pagato gli straordinari. Non vengono considerati, perché dicono che lavorare più delle 8 ore di contratto "fa parte del lavoro". E questa cosa, a quanto mi risulta, è abbastanza normale nelle società di consulenza (non sapevo della situazione di Accenture).

Comunque, in questo momento io sono impegnato a cercare di costruirmi qualcosa di mio. Dovesse andarmi male, vedrò di cambiare aria o di migliorare la situazione all'interno dell'azienda. Bon, inutile essere tragici o dire certe cose. Si valuterà tutto a tempo debito.


Sei stato fortunato, credimi.
Poi dipende anche dal settore eh, comunque qua da me non pagano gli straordinari a nessuno, la formazione e lavoro durava ai miei tempi 2 anni e ora ne dura 3 e gli stipendi, salvo rari casi, sono sempre il minimo sindacale consentito.

Adesso la formazione lavoro/apprendistato dura quattro anni. Io ho un contratto di quel tipo. Lo scorso anno mi dissero che alla fine di questo, nonostante abbia altri due anni di contratto così, me l'avrebbero convertito in indeterminato perché avevo lavorato molto bene. Poi, vabbè, è arrivata la crisi e sono arrivati a dirmi che se non avessimo i contratti che durano 4 anni, noi apprendisti, ci avrebbero mandati via tutti. Mi hanno addirittura trattenuto (non si sa perché, nonostante l'aumento da CCNL) 30 Euro in bustapaga, ora ne piglio 1050 anziché 1080.

destino
13-10-2009, 20.13.04
sto parlare di lavoro, contratti di formazione e straordinari non pagati (a mio avviso paragonabile al mobbing, pochi cazzi) mi ha fatto venire in mente una cosa.
Ma voi quanto guadagnate tipicamente al mese?

Io sto sui 1300 mensili che diventano circa 1600 con straordinari, facendo circa 25-30 ore di straordinario ogni mese

ROLF
13-10-2009, 20.52.13
Ma che lavoro fai? da quanto lavori?
Io sono messo meglio senza fare manco 1 minuto in più del dovuto, ma lavoro da 7 anni ormai, e ho fatto il giochetto del rilancio delo stipendio 4 volte. ;)
Nonostante tutto, non riesco a mettere via un centesimo T_T
Per rispondere alla domanda sui 790 euri, ovvio che a suo tempo di viver da solo non se ne parlava proprio.
O ti aiutano i genitori, o ti prostituisci, o a fine mese non ci arrivi.

hamlin83
13-10-2009, 20.55.35
io sono un ingegnere, lavoro per un gruppo medio grande, ai laureati non vengono pagati straordinari, solo a periti e operai

ho 6 mesi di prova per ora, stipendio "normale" (non mi lamento di certo) e lavoro 9-10 ore al giorno...7.30-12.00, un'ora e mezza di pausa e poi avanti ad oltranza

i laureati non hanno mai avuto straordinari pagati, perchè puoi fare molta più carriera, soprattutto se sei l'unico che può farla, è per questo che ho evitato multinazionali enormi, vieni messo in un angolino e chi sè visto sè visto

ROLF
13-10-2009, 20.57.48
Beh non sempre, dipende sempre dal'azienda.
In alcune hai invece grosse opportunità, che magari nell'aziendina padronale non ti si presentano.

destino
13-10-2009, 21.13.27
Ma che lavoro fai? da quanto lavori?
Io sono messo meglio senza fare manco 1 minuto in più del dovuto, ma lavoro da 7 anni ormai, e ho fatto il giochetto del rilancio delo stipendio 4 volte. ;)
Nonostante tutto, non riesco a mettere via un centesimo T_T
Per rispondere alla domanda sui 790 euri, ovvio che a suo tempo di viver da solo non se ne parlava proprio.
O ti aiutano i genitori, o ti prostituisci, o a fine mese non ci arrivi.

lavoro pagato da poco + di 2 anni io, nel ramo spaziale (sia commerciale che scientifico che militare quindi)

ROLF
13-10-2009, 21.59.11
allora direi che sei in linea.. forse anche leggermente più pagato della media. I miei colleghi prendono sui 1350 dopo 3 anni, straordinari non pagati.

Fabio
13-10-2009, 22.44.47
Ma voi quanto guadagnate tipicamente al mese?

1050/1080 al mese per quattordici mensilità (e avrei lo stipendio bloccato fino alla scadenza del mio contratto di apprendistato... sono dentro da 1 anno e 8 mesi e il contratto scade al 4° anno). L'azienda è di consulenza informatica; è di medie dimensioni, non è uno dei giganti come Accenture o Reply.

Integro con traduzioni e articoli (che mi danno un reddito superiore a quello da lavoro dipendente e a causa del cumulo di redditi pago tante di quelle tasse che non ci voglio nemmeno pensare).

mVm
13-10-2009, 23.12.28
non so, forse qualcuno qui può darmi una mano su questo dubbio:
...

Ti tirano al collo una parte del rischio d'impresa. isi.
Soluzione: cambia settore.
E non sto scherzando. :)

shottolo
14-10-2009, 09.16.36
tipo? potrei fare il pornodivo :asd:

bejita
14-10-2009, 14.27.29
tipo? potrei fare il pornodivo :asd:

tirati dietro i manifesti della nike quando scali il puttapurnia :asd: