PDA

Visualizza versione completa : Il testamento di Tito.



Wiz
27-09-2009, 21.07.42
Ero indecisa se aprire qui o nel MZ, in caso mi rimetto a Maha e Magik.
Stasera sto tenendo il nippi piccolo mentre Bruno e Claudia sono fuori a cena.
Fa strano perché non ho grandi rapporti con il ragnetto e coi bambini troppo piccoli mi sento a disagio. Comunque, questa è un'altra storia.
Praticamente non voleva dormire, ma si vedeva che era stanco così mi sono messa a ciondolare su e giù per la casa, lui aggrappato a me con ostinata convinzione, la testa sulla spalla.
Non sapevo che cantargli, non ho figli piccoli, non ne ho neppure in previsione.
Ho pensato a De André.
Mi sono detta:
Vediamo come va, se ci sono dei miei geni dentro quel corpicino, gli piacerà.
Sono partita con un timido Hotel Supramonte e poi con Verranno a chiederti del nostro amore. Si è calmato e ora dorme.
Nel frattempo alla zia è venuta voglia di ascoltare un po' di De André e sono capitata su Il testamento di Tito.

Non avrai altro Dio all'infuori di me,
spesso mi ha fatto pensare:
genti diverse venute dall'est
dicevan che in fondo era uguale.
Credevano a un altro diverso da te
e non mi hanno fatto del male.
Credevano a un altro diverso da te
e non mi hanno fatto del male.

Non nominare il nome di Dio,
non nominarlo invano.
Con un coltello piantato nel fianco
gridai la mia pena e il suo nome:
ma forse era stanco, forse troppo occupato,
e non ascoltò il mio dolore.
Ma forse era stanco, forse troppo lontano,
davvero lo nominai invano.

Onora il padre, onora la madre
e onora anche il loro bastone,
bacia la mano che ruppe il tuo naso
perché le chiedevi un boccone:
quando a mio padre si fermò il cuore
non ho provato dolore.
Quanto a mio padre si fermò il cuore
non ho provato dolore.

Ricorda di santificare le feste.
Facile per noi ladroni
entrare nei templi che riguargitan salmi
di schiavi e dei loro padroni
senza finire legati agli altari
sgozzati come animali.
Senza finire legati agli altari
sgozzati come animali.

Il quinto dice non devi rubare
e forse io l'ho rispettato
vuotando, in silenzio, le tasche già gonfie
di quelli che avevan rubato:
ma io, senza legge, rubai in nome mio,
quegli altri nel nome di Dio.
Ma io, senza legge, rubai in nome mio,
quegli altri nel nome di Dio.

Non commettere atti che non siano puri
cioè non disperdere il seme.
Feconda una donna ogni volta che l'ami
così sarai uomo di fede:
Poi la voglia svanisce e il figlio rimane
e tanti ne uccide la fame.
Io, forse, ho confuso il piacere e l'amore:
ma non ho creato dolore.

Il settimo dice non ammazzare
se del cielo vuoi essere degno.
Guardatela oggi, questa legge di Dio,
tre volte inchiodata nel legno:
guardate la fine di quel nazzareno
e un ladro non muore di meno.
Guardate la fine di quel nazzareno
e un ladro non muore di meno.

Non dire falsa testimonianza
e aiutali a uccidere un uomo.
Lo sanno a memoria il diritto divino,
e scordano sempre il perdono:
ho spergiurato su Dio e sul mio onore
e no, non ne provo dolore.
Ho spergiurato su Dio e sul mio onore
e no, non ne provo dolore.

Non desiderare la roba degli altri
non desiderarne la sposa.
Ditelo a quelli, chiedetelo ai pochi
che hanno una donna e qualcosa:
nei letti degli altri già caldi d'amore
non ho provato dolore.
L'invidia di ieri non è già finita:
stasera vi invidio la vita.

Ma adesso che viene la sera ed il buio
mi toglie il dolore dagli occhi
e scivola il sole al di là delle dune
a violentare altre notti:
io nel vedere quest'uomo che muore,
madre, io provo dolore.
Nella pietà che non cede al rancore,
madre, ho imparato l'amore.

E' una bellissima canzone che più volte mi ha dato spunti di riflessione.
Ora. Non sono praticante e ormai immagino di non essere più neppure tanto credente.
Quest'analisi dei 10 comandamenti, fatta da Tito, ladrone che muore vicino a Gesù, però mi lascia sempre questa sensazione, questa specie di ombra dentro.
Al pari di Tito analizzo comandamento per comandamento e non mi scopro tanto diversa da lui.
Non so neppure bene perché abbia aperto questo topic. Non so se vuole essere un omaggio a De André, un voler sapere il vostro rapporto con la religione e con dio. Oppure se vi voglia semplicemente rendervi partecipi che al ragnetto piace De André.

Vedete voi l'uso che ne volete fare.

Emerald_Weapon
27-09-2009, 21.37.23
Dio quanto è bella "La Guerra di Piero": quando ho voglia di rompere i maroni a qualcuno glielo dico sempre e, se vedo che questa affermazione lo/a irrita in qualche modo, inizio a cantarla :sisi:


Però non cantargli 'ste cose a un neonato, il fatto che si sia addormentato all'istante dovrebbe far capire qualcosa :asd:

Wiz
27-09-2009, 22.04.10
Che De André lo ha calmato e rilassato?
Scusa ma non sono della scuola 'siccome è neonato parlagli come se fossi (e fosse) un completo deficiente'.
Canzoni per bambini non ne conosco, a parte Bolli bolli pentolino che però mi vergogno come una ladra a sapere ancora :D

Emerald_Weapon
27-09-2009, 22.15.40
Che De André lo ha calmato e rilassato?
Scusa ma non sono della scuola 'siccome è neonato parlagli come se fossi (e fosse) un completo deficiente'.
Canzoni per bambini non ne conosco, a parte Bolli bolli pentolino che però mi vergogno come una ladra a sapere ancora :D

Oddio.....se l'alternativa era "Bolli bolli pentolino" :look: forse hai fatto la cosa giusta....

Puoi avviare uno studio, tra 5-6 anni vedi se diventa un bambino triste, così capiremo che la canzone cantata dalla "babysitter" (non ti offendi, vero?) può influire sulla regolare crescita del pupo :sisi:

Wiz
27-09-2009, 22.18.20
Bambino triste perchè gli canto De André?
Tutt'al più rischia di diventarmi un po' poetico. O un po' meno deficiente dei bambini che vedo attorno.
Ma sì, forse hai ragione. Mi diventerebbe triste perché capirebbe l'inutilità e la fragilità umana. Vabbè, in quel caso mi ringrazierebbe comunque.

Emerald_Weapon
27-09-2009, 22.32.39
Bambino triste perchè gli canto De André?
Tutt'al più rischia di diventarmi un po' poetico. O un po' meno deficiente dei bambini che vedo attorno.
Ma sì, forse hai ragione. Mi diventerebbe triste perché capirebbe l'inutilità e la fragilità umana. Vabbè, in quel caso mi ringrazierebbe comunque.


Facciamoli pisciare e cacare finchè son piccoli, che si divertano pure :metal:

http://effepi70.files.wordpress.com/2008/09/leopardi_ritratto_dx_01.jpg


Ma come fa "Bolli bolli pentolino"? :mumble:

Mister X
27-09-2009, 23.12.20
Boh, io riesco a condividere solo la prima e l'ultima strofa. Le restanti mi sembrano veramente una esagerazione colossale e tra l'altro puzzano pure di stantìo, come parlare di inutilità della vita e dell'essere umano. Se a qualcuno sembra inutile saranno fatti suoi, non per questo deve sembrare inutile anche agli altri, specialmente per un bambino che ha ancora tutto di cui poter gioire. Ci sarà poi tempo per la tristezza e la solitudine.

Ma davvero esiste qualcuno intenzionato a depredare un bambino della sua immaginazione ed innocenza? Perché catapultarlo nella realtà quotidiana distruggendo la sua infanzia? Lasciamolo vivere i suoi anni con felicità e spensieratezza.

De Andrè come Leopardi sono due pessimisti cosmici (o realisti, che dir si voglia - avere la sola visione del presente, del reale, senza riuscire ad avere una prospettiva di miglioramento futuro è sempre pessimismo).

PS: Oh, poi probabilmente un bambino manco riuscirebbe a cogliere il 2% del contenuto di quella canzone, quindi il problema non sussiste. Non volevo farne un problema educativo, ci mancherebbe... Ho poco meno di 20 anni e non credo proprio di essere sufficientemente maturo. Semplicemente, a me De Andrè non piace anche per i motivi che ho indicato sopra. Nient'altro. :)

Elendil_1
28-09-2009, 00.02.39
Boh, io riesco a condividere solo la prima e l'ultima strofa. Le restanti mi sembrano veramente una esagerazione colossale e tra l'altro puzzano pure di stantìo, come parlare di inutilità della vita e dell'essere umano. Se a qualcuno sembra inutile saranno fatti suoi, non per questo deve sembrare inutile anche agli altri, specialmente per un bambino che ha ancora tutto di cui poter gioire. Ci sarà poi tempo per la tristezza e la solitudine.

Ma davvero esiste qualcuno intenzionato a depredare un bambino della sua immaginazione ed innocenza? Perché catapultarlo nella realtà quotidiana distruggendo la sua infanzia? Lasciamolo vivere i suoi anni con felicità e spensieratezza.

De Andrè come Leopardi sono due pessimisti cosmici (o realisti, che dir si voglia - avere la sola visione del presente, del reale, senza riuscire ad avere una prospettiva di miglioramento futuro è sempre pessimismo).

PS: Oh, poi probabilmente un bambino manco riuscirebbe a cogliere il 2% del contenuto di quella canzone, quindi il problema non sussiste. Non volevo farne un problema educativo, ci mancherebbe... Ho poco meno di 20 anni e non credo proprio di essere sufficientemente maturo. Semplicemente, a me De Andrè non piace anche per i motivi che ho indicato sopra. Nient'altro. :)

Io non riesco davvero a capire come "Il Testamento di Tito" possa sembrarti una canzone sulla "inutilità della vita" e come possa De Andrè sembrarti un pessimista cosmico.
Il Testamento di Tito semmai è una canzone sui primi e sugli ultimi, sul potere costituito, Tra l'altro si conclude con una meravigliosa strofa che è tutto fuorché inutile e disperata: pietà ed amore purissimo, il comandamento dell'amore che, secondo i vangeli, li riassume tutti.
Tra l'altro, l'ultima canzone de "la buona novella" è una lode all'essere umano.

cito:


"Nel 1969 scrivevo La buona novella. Eravamo in piena rivolta studentesca; i miei amici, i miei compagni, i miei coetanei hanno pensato che quello fosse un disco anacronistico. Mi dicevano: cosa stai a raccontare della predicazione di Cristo, che noi stiamo sbattendoci perché non ci buttino il libretto nelle gambe con scritto sopra sedici; noi facciamo a botte per cercare di difenderci dall'autoritarismo del potere, dagli abusi, dai soprusi.
Non avevano capito - almeno la parte meno attenta di loro, la maggioranza - che La buona novella è un'allegoria.
Paragonavo le istanze migliori e più ragionevoli del movimento sessantottino, cui io stesso ho partecipato, con quelle, molto più vaste spiritualmente, di un uomo di 1968 anni prima, che proprio per contrastare gli abusi del potere, i soprusi dell'autorità si era fatto inchiodare su una croce, in nome di una fratellanza e di un egualitarismo universali."

ancora una volta non mi pare affatto un disco sull'inutilità della vita. Ricordati che dal letame nascono i fior!

Ghostkonrad
28-09-2009, 00.16.09
Quando sono in vena di musica colta, tendo a preferire De Gregori.

_HkxRJ3D7go

Anche a livello vocale, la voce di de Andrè ha un che di poco naturale, di recitato, mentre quella di De Gregori ha un tono più naturale, eppure anche più "didattico".

Di0
28-09-2009, 00.50.36
PS: Oh, poi probabilmente un bambino manco riuscirebbe a cogliere il 2% del contenuto di quella canzone, quindi il problema non sussiste.

Talvolta anche chi bambino non e'. :D

grifis
28-09-2009, 01.27.01
De Andrè come Leopardi sono due pessimisti cosmici (o realisti, che dir si voglia - avere la sola visione del presente, del reale, senza riuscire ad avere una prospettiva di miglioramento futuro è sempre pessimismo).


Ma quale pessimista cosmico, De André semplicemente cantava della società e dei suoi componenti, cioé gli esseri umani, in ogni loro caratteristica. Cantava di eventi tragici, cantava dei disagiati, delle puttane, dei fannulloni, dei soldati, dei re. Quando cantava la musica incontrava la poesia.

Mister X
28-09-2009, 06.45.18
Talvolta anche chi bambino non e'. :D

Sottile, grazie caro. :asd:


Cantava di eventi tragici, cantava dei disagiati, delle puttane, dei fannulloni, dei soldati, dei re. Quando cantava la musica incontrava la poesia.

Non ho detto nè che la sua musica non fosse poetica nè che non fosse un grande artista. Rimango però della mia idea che fosse un pessimista, forse perché quando ascolto le sue canzoni mi viene su una tristezza immonda. Non scherzo quando dico che il Requiem di Verdi mi sembra più godibile (ma forse è anche perché apprezzo molto di più la musica sacra dei cantautori italiani).


Quando sono in vena di musica colta, tendo a preferire De Gregori.

Quoto. Almeno con De Gregori non mi viene l'impulso irrefrenabile di rovistare tra i farmaci e farne un cocktail letale. :asd:

Wiz
28-09-2009, 07.34.58
Depredare un bambino della sua innocenza?
Non fosse lamer vi scriverei un LOL a grandezza 100 (se esistesse).
Sono la prima a credere che in questo senso i bambini di oggi vadano tutelati, ma al tempo stesso ritengo che non siano degli idioti totali a cui raccontare un sacco di cazzate. Sono esseri umani in cui si sta formando il loro modo di essere. E scusa se, da zia, preferirei che mi ascoltasse De André piuttosto che il nulla cosmico.
E Il testamento di Tito, così come ogni sua altra canzone, parlava del mondo in cui viveva e viviamo oggi. Parlava spesso di amore e di perdono. E non lo faceva solo per riempircisi la bocca. Non era pessimista, era semplicemente lucido.

Comunque Ghost...la 'zia' non si fa mancare nulla. Anche De Gregori mi piace :)

Di0
28-09-2009, 07.40.26
Sottile, grazie caro. :asd:


Scusami, era troppo invitante. :D

M_Armani
28-09-2009, 09.16.46
De André è a suo modo realista, talvolta retorico.
Non centra nulla con De Gregori nonostante il De. Meno colta la musica di De Gregori, meno realista, ancora più retorica via via che i concetti sbiadiscono.
Sia chiaro che ho ascoltato spesso entrambi e che ho rallentato l'ascolto proprio perchè non vanno abbastanza a fondo.
Tra l'altro.
Accettare certe cose della vita non è pessimismo, può dare ansia nel tratto, può essere pesante, ma una volta che si è in grado di capire il valore di una vita diventa chiaro cosa è responsabilità sociale e cosa è potere precostituito. Si possono fare le cosiddette differenze intelligenti. E si può sperare di vivere bene anche gli ultimi anni sulla terra.
Rimandando alla fede o rimandando la fede al futuro beh...dovrebbe essere chiaro che anche qualora esistesse un aldilà inteso come preservazione di coscienze, recupero futuro di menti, digitalizzazione o divinità, si sprecherebbe comunque l'occasione e l'esperienza della vita come la conosciamo noi, oggi. E nel caso ci aspettasse il non buio uno avrebbe buttato tutto.
Non mi perdonerei mai se dovesse succedere a un mio eventuale figlio.
Già fare un bambino, negare attraverso di lui la finitudine umana e usarlo come repository di me per illudermi di sconfiggere la morte sarebbe pesante. Purtroppo si finisce comunque per farlo. Ma negare a lui il mondo mai.
I bambini possono e dovrebbero avere accesso a quasi tutti i concetti. Basta che qualcuno, con la mano o con la voce, li guidi finchè serve. Il bambino non è innocente. Non ha ancora tradotto alcune sensazioni, ma le prova. Negarlo. Dare al bambino l'aura di purezza è la prima cacata che chi soffre di ansie, tristezze e rifiuti dovrebbe ripudiare con forza. I bambolotti non sentono la morte, i bambini la avvertono nella differenza con la vita ancor prima di mettere a fuoco la vista.

Wiz
28-09-2009, 10.02.16
Esatto Ginko.
Hai espresso perfettamente quello che penso.
Ad un bambino non dev'essere precluso il mondo solo perché il mondo 'fa schifo'.
Allora lasciamogli l'illusione che non ci siano cattiverie e meschinità. Così quando ci si troveranno faccia a faccia gli verrà un coccolone.
Il mondo va spiegato ad un bambino e vi stupireste, io per prima mi sono stupita quando spiegavo le cose all'altro nippi che ora di anni ne ha 6, nel constatare la leggerezza con il quale riescono ad approcciarsi a certi argomenti spinosi ed ostici.
Non sono stupidi. Neppure limitati.
Siamo noi, se mai, i limitati. Con il gambero ed il ragno sto cercando di fare ciò che i miei, a loro tempo, fecero con me. Leggo loro Perrault ed i fratelli Grimm. Spiego loro parole come cannibali. O masochismo. O pedante. Ascolto un certo tipo di musica. Li porto, anzi lo porto perchè Filippo è troppo piccolo, a vedere dei film con me.
E spiego spiego spiego il più possibile, ad ogni domanda, ad ogni perché, ad ogni
'cosa significa?'. Parole semplici, ma non gli vado a raccontare la storia della cicogna o dell'orso. Vi stupireste nel vedere che non li state depredando di nulla. Anzi, semmai li state arricchendo. E voi vi arricchite con loro.
Ciò che evito di fare è farli comportare come piccoli adulti. Dal modo di vestire al modo di atteggiarsi. Avranno tempo per pensare ai soldi, alle bollette, al lavoro, a quest'altro tipo di bassezze e meschinità.
Ma imparare a conoscere e riconoscere l'animo umano, questo non mi pare una brutta cosa.

sara_bleeckerst
28-09-2009, 10.14.26
quella canzone si può tradurre tranquillamente con "siamo esseri umani, lo sbaglio è insito nella nostra natura e proprio per questo non va giudicato a prescindere".

adoro il modo in cui de andré parla delle umane debolezze, trasformandole in poesia.

e adoro anche il modo in cui le fa guccini, forse meno poetico e più metaforico, ma alcune sue canzoni sono molto più "potenti" di quelle di de andré.
peccato che sia sempre stato considerato un cantautore "di sinistra", gli STOLIDI di questa italia non capiscono mai una ceppa :asd:

<object width="425" height="344"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/6B4qMOznohw&hl=it&fs=1&"></param><param name="allowFullScreen" value="true"></param><param name="allowscriptaccess" value="always"></param><embed src="http://www.youtube.com/v/6B4qMOznohw&hl=it&fs=1&" type="application/x-shockwave-flash" allowscriptaccess="always" allowfullscreen="true" width="425" height="344"></embed></object>

una delle canzoni che preferisco in assoluto.

senza contare che un concerto dal vivo di de andré (compianto) e di guccini significa anche sentire buona musica (pfm, ares tavolazzi, vince tempera, mica cazzi), de gregori live è INSOPPORTABILE, sia per come canta che per come suona -_-'

Glorfind3l
28-09-2009, 11.07.40
Ma imparare a conoscere e riconoscere l'animo umano, questo non mi pare una brutta cosa.

Come non quotare. Mia madre fa la babysitter per cui di bimbi in giro per casa ne vedo a badilate, e più ne vedo, più ci interagisco, anche se per poco, più si nota quanto siano MOLTO intelligenti. E sinceramente si fottano le nonne che "Gu gu gu, ga ga ma che bello patatoso di nonna tua". Parlare, spiegare, fargli capire cos'è la vita, perchè quei piccoli scriccioli d'uomo hanno un cervello, e molta gente (anche purtroppo i genitori stessi), se lo dimentica.
Fortunatamente io sono cresciuto in una famiglia dove queste cose vengono tenute conto, ok non sono stato cresciuto con De Andrè, Guccini o De Gregori, più musica internazionale (e ahimè lo rimpiango visto che di musica italiana ne ho ascoltata sempre poco, sarà l'imprinting boh), ma ad esempio mia nonna da piccolo mi parlava di guerre, di corpo umano e di come funzionava tutta la meccanica della vita, da brava ostetricia.

E a chi pensa che far ascoltare certe canzoni ad un bimbo di 1 anno o meno sia stupido, beh dovrebbe chiedersi se lo stupido non sia proprio lui.

:)

stan
28-09-2009, 11.56.35
Ma imparare a conoscere e riconoscere l'animo umano, questo non mi pare una brutta cosa.

Io credo sia la cosa più bella! :)

E mi raccomando fateli avvicinare anche alla musica suonata.





Non centra nulla con De Gregori nonostante il De.
...

http://digilander.libero.it/katalog/emo/Meravi/faccine_merav0006.gif

sara_bleeckerst
28-09-2009, 12.03.12
E mi raccomando fateli avvicinare anche alla musica suonata.


seh vabbeh, ormai le persone che sentono musica solo suonata sono pochissime (tra quelle che conosco io ce ne saranno un paio in tutto).

sarebbe bello anche avvicinarli alla classica, ormai se hai quel tipo di background ti considerano tutti limitato, non ho ancora ben capito per quale motivo.

vabbeh fine dello sfogo :mecry:

aries
28-09-2009, 12.10.57
Io ti do della limitata se quel background ti preclude altre cose, non per il background in sé. Chiariamo.

M_Armani
28-09-2009, 12.13.49
http://digilander.libero.it/katalog/emo/Meravi/faccine_merav0006.gif


vago nell'ansia della finitudine e ho anche differenziato gli accenti....di più oggi no

Wiz
28-09-2009, 12.15.59
Beh Aries, questo discorso vale un po' per tutti, non solo per chi ascolta musica classica. O De André.
Il punto è: è giusto non precludersi nuovi orizzonti. Un po' come per il cibo.
Prima di dire che non ti piace, assaggialo, mi hanno insegnato.
Se poi però non ti piace c'è poco da fare.
In tema di luoghi comuni: i gusti son gusti.


Edit: ginko è un futurista, lui può scrivere centra, lui può ogni cosa :D

stan
28-09-2009, 12.17.13
seh vabbeh, ormai le persone che sentono musica solo suonata sono pochissime (tra quelle che conosco io ce ne saranno un paio in tutto).

sarebbe bello anche avvicinarli alla classica, ormai se hai quel tipo di background ti considerano tutti limitato, non ho ancora ben capito per quale motivo.

vabbeh fine dello sfogo :mecry:


Non intendevo quello, mi sono espresso come un troglodita (ma un troglodita colto con molto stile). Intendevo farli avvicinare a suonare uno strumento. :D

E comunque sì, ottimo anche avvicinarli a tutta la musica.


@Ginko: Metti in un casettino 10cent per ogni volta che non metti un accento, tra un mese ci troverai una fortuna! :D ;)

edit: Porcaccialamiseria mi avete contagiato! Volevo scrivere apostrofo! :mecry:

aries
28-09-2009, 12.20.31
Ma io invece non ho nulla contro il precluderseli quando è un'operazione frutto di una propria riflessione cosciente, esce troppa roba di troppi generi, sarebbe ipocrita dire che bisognerebbe assaggiare tutto perché non è possibile. Allora o si fa come il funk e si cade in preda alla disperazione da ascolto totale :asd:, o si sceglie la propria via. Io alcune cose me sono totalmente precluse (tranne rarissime quanto secondarie eccezioni) e non me ne dispiaccio. Ciò che ascolti ti forma, guarda il funi, a furia di sentir merda s'è abituato alla cassa dritta e non capisce quando è grezza e quando no.

Però se ti passo il meglio del meglio del meglio di anni di ricerca selezionata e scuci a forza un caruccio vuol dire che la tua formazione ti ha precluso, volente o nolente, troppe cose meritevoli.

funazza
28-09-2009, 12.27.54
. Ciò che ascolti ti forma, guarda il funi, a furia di sentir merda s'è abituato alla cassa dritta e non capisce quando è grezza e quando no.



ma levati, scemo. e poi smettila di fare il fighetto intenditore che ti ascolti la musica dalle casse dell'imac :tsk:

sei proprio un trullullù

Mister X
28-09-2009, 12.29.58
seh vabbeh, ormai le persone che sentono musica solo suonata sono pochissime

E dire che ci sono dei brani strumentali di Yngwie Malmsteen che sono assolutamente spettacolari. :)

Parlando di classica invece il panorama è sconfinato: sfido chiunque a riconoscere e saper distinguere tutte le opere classificate nel solo kochel. :D

sara_bleeckerst
28-09-2009, 12.30.17
Però se ti passo il meglio del meglio del meglio di anni di ricerca selezionata e scuci a forza un caruccio vuol dire che la tua formazione ti ha precluso, volente o nolente, troppe cose meritevoli.

questa è una tua opinione.
tu giudichi i miei gusti senza giudicare i tuoi, dando per scontato che quello che ascolti tu è il meglio del meglio.

io ascolto di tutto, principalmente quello che mi consigliano gli altri, perché sulla musica rock ho una cultura pietosa, mi fido del giudizio altrui, se poi non mi piace amen, sono cosciente che magari non riesco ad apprezzare certo tipo di cose.. e quello sì, è un limite, entro certi limiti, se mi passate il gioco di parole :D

quindi wiz, la "questione di gusti" è vera fino ad un certo punto, oltre c'è solo mancanza di gusto :D

che poi tu ti senti in pace con te stesso perché hai detto l'ennesimo "non capisci una fava" ad una come me, che di fatto, per molte cose è ignorante, beh, sono contenta per te :asd:

non è che la gente deve farsi piacere le cose che piacciono a te, altrimenti non capisce un cazzo.
se la pensi così sei tu quello limitato ;)

aries
28-09-2009, 12.31.07
http://www.wizards.to/dockinoke/Multi/evocare%20il%20male.jpg

lovely5555
28-09-2009, 12.31.10
ma levati, scemo. e poi smettila di fare il fighetto intenditore che ti ascolti la musica dalle casse dell'imac :tsk:

°o° zomfg

Daniel_san
28-09-2009, 12.34.13
Io credo sia la cosa più bella! :)

E mi raccomando fateli avvicinare anche alla musica suonata.



seh vabbeh, ormai le persone che sentono musica solo suonata sono pochissime (tra quelle che conosco io ce ne saranno un paio in tutto).


Ma che vuol dire? :confused:

Stiamo parlando di questo?
PNTKEIhbQgM

sara_bleeckerst
28-09-2009, 12.37.15
musica solo suonata = senza parole....

<object width="425" height="344"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/JsD6uEZsIsU&hl=it&fs=1&"></param><param name="allowFullScreen" value="true"></param><param name="allowscriptaccess" value="always"></param><embed src="http://www.youtube.com/v/JsD6uEZsIsU&hl=it&fs=1&" type="application/x-shockwave-flash" allowscriptaccess="always" allowfullscreen="true" width="425" height="344"></embed></object>

questa canzone la spingerò a chiunque io conosca.
è troppo bellina *_*


edit: daniel, il video non lo vedo, non so perché
ma anche tommy emmanuel tra i chitarristi mi piace un sacco.
solo suonato

poi c'è il jazz, ma su quello sto facendo un lavoraccio allucinante :|

stan
28-09-2009, 12.42.05
Eh, per il jazz non basta una vita...

Wiz
28-09-2009, 12.51.16
quindi wiz, la "questione di gusti" è vera fino ad un certo punto, oltre c'è solo mancanza di gusto :D


Se vedi, però, ho scritto una cosa.
Dopo aver assaggiato si può giungere al 'non mi piace', non al 'fa schifo'.
C'è una grossa differenza, in primis dire 'non mi piace' implica il rendersi conto che forse il proprio background ci ha influenzato a tal punto da non saper apprezzare una cosa bella/buona/eccetera che sfora dai nostri soliti gusti. Non saperla apprezzare non sminuisce il valore di quella cosa. Semplicemente, più probabilmente, diminuisce noi.

Edit.
Io in questo senso tendo ad essere 'onnivora'. E nei campi in cui so poco (tutti praticamente :mecry: ) tendo ad affidarmi a persone a cui attribuisco un buon senso critico.

sara_bleeckerst
28-09-2009, 12.57.06
Non saperla apprezzare non sminuisce il valore di quella cosa. Semplicemente, più probabilmente, diminuisce noi.

Edit.
Io in questo senso tendo ad essere 'onnivora'. E nei campi in cui so poco (tutti praticamente :mecry: ) tendo ad affidarmi a persone a cui attribuisco un buon senso critico.

lol praticamente mi hai dato ragione in tutto :asd:

il mio limite è che io dalla musica chiedo qualcosa di più di 3 accordi suonati a cazzo, ergo non potrà mai piacermi il punk, nonostante qualcosa nel suo ambito lo gradisco e apprezzo il fatto che nasce più come movimento culturale che musicale.
mi piace sentire strumenti che esistono e che sono suonati da persone, così da aggiungere espressività e non solo volume, motivo per cui la musica elettronica non potrò mai apprezzarla.

so che è un mio limite, ma riesco ad apprezzare molto altro.
se poi questo implica che aries mi dica che non capisco un cazzo mi scivola perlopiù :D

Wiz
28-09-2009, 12.59.37
Sì, sì, ti ho dato ragione. :D
Spiegavo semplicemente ciò che prima probabilmente avevo approssimato e abbozzato un po' troppo.

E ad aries gli si vuole bene lo stesso, in fondo chi vuole una maschera è condannato a portarla (semi-cit.). :kiss:

aries
28-09-2009, 13.02.35
http://img340.imageshack.us/img340/2153/immagine2cu.png

Daniel_san
28-09-2009, 13.03.54
musica solo suonata = senza parole....

edit: daniel, il video non lo vedo, non so perché
ma anche tommy emmanuel tra i chitarristi mi piace un sacco.
solo suonato

poi c'è il jazz, ma su quello sto facendo un lavoraccio allucinante :|

Avevo copiato male l'url del video.
Io ascolto quasi spesso musica strumentale, preferisco in assoluto il Dub e per l'occasione ho messo gli Skatalites.

sara_bleeckerst
28-09-2009, 13.08.30
http://img340.imageshack.us/img340/2153/immagine2cu.png

lol, se non altro non si può non dirti che non sei creativo :asd:

minchia quante litoti in una sola frase °o°

aries
28-09-2009, 13.15.33
lol, se non altro non si può non dirti che non sei creativo :asd:

minchia quante litoti in una sola frase °o°

ce ne hai messa una di troppo, genio :tsk:

Wiz
28-09-2009, 13.17.24
Io comincio ad essere confusa, comunque, Aries.
Prima credevo stessi depistando destino, attaccandoti al polpaccio di shag.
Ora questi, a Sara.
Hai un harem e non mi vuoi? :mecry:

sara_bleeckerst
28-09-2009, 13.23.15
ce ne hai messa una di troppo, genio :tsk:

togli quella che ti piace di più :asd:

aries
28-09-2009, 13.24.42
Credevo d'aver distribuito equamente le dosi di insulti, perdonami.

Wiz
28-09-2009, 13.28.07
No, con me sei così freddo. E dire che ho gusti del cazzo.

Comunque Sara, ho riletto ora un tuo messaggio sopra. Se non funzionasse con Trust, con Aries o con chiunque tu voglia...io mi propongo.
Tommy Emmanuel. Palkino lo suonava da dio. :mecry:

WtzI-OGEDNs

The El-Dox
28-09-2009, 13.38.57
dite che sbaglio se a un mio nipotino gli faccio ascoltare lady gaga tutto il giorno?

Fabio
28-09-2009, 13.41.26
dite che sbaglio se a un mio nipotino gli faccio ascoltare lady gaga tutto il giorno?

No perché intanto non capirà i testi, quindi va bene così. :asd:

Squizzo
28-09-2009, 13.49.50
No perché intanto non capirà i testi, quindi va bene così. :asd:
però potrebbe crescere andando in giro con vestiti di pessimo se non squallido gusto :sisi:

sara_bleeckerst
28-09-2009, 13.53.02
però potrebbe imparare che, anche se sei un cesso a pedali e fai musica di merda, puoi sembrare una strafiga e fare un mucchio di soldi solo leccandola ad una tua amica :sisi:

più che altro se ti nasce femmina insegnale a diventare lesbica

Squizzo
28-09-2009, 13.58.32
però potrebbe imparare che, anche se sei un cesso a pedali e fai musica di merda, puoi continuare a sembrare un cesso ma fare un mucchio di soldi solo leccandola ad una tua amica :sisi:

così va meglio :sisi:

destino
28-09-2009, 14.28.50
avessi un nipote lo piazzerei tutto il tempo davanti a full metal alchemist, altro che musica, intontirli per poter sgaiattolare via mi sembra la strada migliore :teach:

radoen
28-09-2009, 14.37.24
il tstamento di tito mi piace decisamente come canzone ma cantata dai modena, De andre è troppo lento e mi viene sonno :red:

rUnwkMpQTVo

Ghostkonrad
28-09-2009, 15.29.31
Condivido il discorso di Sara e Stan sulla musica suonata, in particolare se classica; ormai mi sto buttando in toto su quella visto che non si vede all'orizzonte nulla di musicalmente decente (salvo rarissime eccezioni); accendo la radio in auto e subito la spengo.
Alla fine, pure quando ho a che fare con canzoni (specie se di autori stranieri) capita spesso che mi concentri solo sulla parte strumentale ignorando il testo.

MaGiKLauDe
28-09-2009, 15.36.12
Io non dovrei essere qui. :look:
Ma questa è una delle versioni recenti più bella.

E7VhAMRjkv0

sara_bleeckerst
28-09-2009, 15.55.39
nazzareno :look:

MaGiKLauDe
28-09-2009, 15.57.14
http://www.etimo.it/gifpic/09/11bc1f.png
http://www.etimo.it/gifpic/09/11bfab.png

sara_bleeckerst
28-09-2009, 16.06.54
ah beh, pensavo che siccome derivasse da nazaret si scrivesse con una sola zeta.

i misteri della gramattica :sisi:

edit: io sono mollisana :asd:

Daniel_san
28-09-2009, 16.29.03
Non vi si può dare un dito che vi prendete tutto il braccio!
Vi meritate solo che questo:

BtqY9xWzwTw

:asd:

MaGiKLauDe
28-09-2009, 16.29.15
Lo scopro anche io ora. :asd:
E a dare un'occhiata alla scansione del dizionario suppongo sia abbastanza arcaica come forma. :look:

lovely5555
28-09-2009, 16.31.04
ormai mi sto buttando in toto su quella visto che non si vede all'orizzonte nulla di musicalmente decente (salvo rarissime eccezioni).

Oh gesù. La fiera dei luoghi comuni.
Nel 2008 abbiamo avuto il ritorno dei Portishead, di Grace Jones, gli Elbow, Micah P. Hinson, i Beach House, John Foreman, l'ennesimo capolavoro degli Okkervil River, di Matt Elliott e dei TV On the Radio, gli Indian Jewelry, i Cut Copy, Kevin Drumm, i Fleet Foxes, ecc.

I tuoi gusti saranno cambiati o saranno completamente diversi, non discuto, ma scusa se te lo faccio notare, post così sono di una pochezza allarmante.

Fabio
28-09-2009, 16.43.52
però potrebbe imparare che, anche se sei un cesso a pedali e fai musica di merda, puoi sembrare una strafiga e fare un mucchio di soldi solo leccandola ad una tua amica :sisi:

Vorrei risponderti ma non lo faccio. Davvero, ormai a far polemica ci ho perso gusto. :asd:

sara_bleeckerst
28-09-2009, 16.46.52
rispondi pure, polemica de che?
guarda che l'offesa era a lady gaga, non a te :asd:

mi piace halo di beyoncé per la cronaca :sisi:

aries
28-09-2009, 17.01.59
Nel 2008 abbiamo avuto il ritorno dei Portishead, di Grace Jones, gli Elbow, Micah P. Hinson, i Beach House, John Foreman, l'ennesimo capolavoro degli Okkervil River, di Matt Elliott e dei TV On the Radio, gli Indian Jewelry, i Cut Copy, Kevin Drumm, i Fleet Foxes, ecc.

Ce ne fosse uno fuori dalle classifiche di ondarock :roll3:
Mi stupisce anzi l'assenza di nomi quali Have a nice life o Shearwater.
Comunque condivido il concetto, la menata che non esce più nulla di bello è una cazzatona da passatisti.

lovely5555
28-09-2009, 17.05.20
Ce ne fosse uno fuori dalle classifiche di ondarock :roll3:
Mi stupisce anzi l'assenza di nomi quali Have a nice life o Shearwater.
Comunque condivido il concetto, la menata che non esce più nulla di bello è una cazzatona da passatisti.

Beh, è gente che arriva prima su NME, Pitchfork, RS o Rough Trade.
Non vedere sempre il male nei miei post. Anche perché ho scelto nomi piuttosto comuni, in primis i Portishead.

Gli Shearwater non mi piacciono, e gli Have A Nice Life, è vero, li ho scoperti grazie al passaparola fra Ondarock e Il Mucchio.

sara_bleeckerst
28-09-2009, 17.07.36
:yawn:

aries
28-09-2009, 17.11.13
Volevo prenderti per il culo proprio con pitchfork ma – siccome verifico sempre gli attacchi – ho constatato che no, lì molti dei nomi che hai messo son fuori dalle classifiche, per cui ho fatto il secondo controllo su ondarock :teach:
RS sarebbe?

Massì comunque niente di male, va bene averci i gusti standard, sempre meglio di quella noia di sara :asd:

sara_bleeckerst
28-09-2009, 17.12.22
:yaaaaaawn:

MaGiKLauDe
28-09-2009, 17.13.36
http://media.typetees.com//product/636x636/917-tee_large.png

aries
28-09-2009, 17.15.57
la maglia indie-alt-ma-autoironico per eccellenza, non a caso math ce l'ha :asd:

pure questa aveva un suo perché

http://media.threadless.com/subs/big/132094.gif

sara_bleeckerst
28-09-2009, 17.18.28
che cazzo è l'EMO bossa nova?

MaGiKLauDe
28-09-2009, 17.18.56
Mi aspettavo mi rinfacciassi Ligabue a dirla tutta :asd:




che cazzo è l'EMO bossa nova?
/
http://www.quelapaseslindo.com.ar/wp-content/uploads/sarcasm-wallpaper.jpg

aries
28-09-2009, 17.19.57
tra l'altro l'ambient metal esiste davvero :asd:

sara_bleeckerst
28-09-2009, 17.24.59
anche garage opera esiste.

magik suca :uiui:

stan
28-09-2009, 17.25.20
Death Jazz, Afro Country e Instrumental Hip Hop mi hanno sdraiato... :roll3:

No aspè aspè, pure Children's Hardcore! :asd:

lovely5555
28-09-2009, 17.28.51
Ce l'ho quella maglietta. :sisi:
Per ammaliare le donne metto sempre il dito su Acoustic Disco.

sara_bleeckerst
28-09-2009, 17.30.21
immagino poi come cadano tutte ai tuoi piedi :sisi:

aries
28-09-2009, 17.31.11
Ce l'ho quella maglietta. :sisi:

magik, vai te? :roll3:

lovely5555
28-09-2009, 17.31.17
immagino poi come cadano tutte ai tuoi piedi :sisi:

Il segreto è perché l'etichetta e sul capezzolo.

Aries. Stavo scherzando. :|

MaGiKLauDe
28-09-2009, 17.33.05
Ce l'ho quella maglietta. :sisi:
Per ammaliare le donne metto sempre il dito su Acoustic Disco.


magik, vai te? :roll3:

http://www.rightscale.com/m/blog/demo-script.png


ACE! :roll3:

aries
28-09-2009, 17.33.23
hai i capezzoli sulle clavicole?
ahahaha magik, siam meglio dei gemelli derrick

sara_bleeckerst
28-09-2009, 17.34.37
hai i capezzoli sulle clavicole?


tu hai le clavicole di fianco alle ascelle?

lovely5555
28-09-2009, 17.36.23
ACE! :roll3:

Al Challenge siete due pirla. :|

aries
28-09-2009, 17.37.23
no, è il modello di thread che se la tira giù con le mani :nono2:

MaGiKLauDe
28-09-2009, 17.37.50
Oh, oggi non mi passa proprio un cazzo http://gaming.ngi.it/images//emot-v.gif

Wiz
28-09-2009, 17.47.35
Te non dovevi scrivere scrivere scrivere?
E io non dovevo lavorare sulla pratica Mazzoldi? :V

awwwww

funazza
28-09-2009, 18.27.51
ho voglia di uccidere.

aries
28-09-2009, 18.51.20
ho voglia di uccidere.

http://img190.imageshack.us/img190/31/funipost.gif

funker
28-09-2009, 18.54.44
:roll3:



k38OlELADuY

Ghostkonrad
28-09-2009, 21.52.50
:yaaaaaawn:

Quoto.

Fabio
29-09-2009, 00.54.26
mi piace halo di beyoncé per la cronaca :sisi:

E allora ascoltati anche Already Gone di Kelly Clarkson e Battlefield di Jordin Sparks (e già che ci sei, pure Overcome di Alexandra Burke).

Per quale motivo? Semplicemente perché la base è praticamente la stessa per tutte e 4 le canzoni. :asd:

MarcoLaBestia
29-09-2009, 01.05.48
ma dategli una palla e fateli correre nel prato ai vostri futuri figli, cazzo.

Wiz
29-09-2009, 07.34.02
Marco ci mancava il 'non ci sono più i bambini di una volta'.
Ora siamo al completo.
Tutte due le cose no, eh? :asd:

sara_bleeckerst
29-09-2009, 08.06.38
sì vabbeh, non è che devono tutti per forza giocare a calcio.

voglio dire, il curling ha una sua dignità, non posso dare una ramazza e una boccia d'ardesia? secondo me si diverte lo stesso

Fabio
29-09-2009, 08.25.25
ma dategli una palla e fateli correre nel prato ai vostri futuri figli, cazzo.

Se devono diventare come te, piuttosto li faccio giocare a FIFA 10 tutto il tempo. :asd: