PDA

Visualizza versione completa : Modiche cifre per riscattare gli anni di laurea



hamlin83
31-08-2009, 11.22.44
Qualcuno di voi ha riscattato la durata legale del corso di laurea?

mi sono informato all'INPS e ho fatto domanda ma penso proprio di rinunciare perchè si tratta di un latrocinio bello e buono...

ora la cifra da pagare viene calcolata sull'imponibile previdenziale che è praticamente pari allo stipendio lordo...
il mio stipendio (fino ad oggi, ultimo giorno di lavoro) è quello di un dipendente part-time di gamestop (e quindi vi lascio immaginare quanto sia elevato:asd:)
ebbene, secondo loro il mio imponibile previdenziale è di ben 400 euro a settimana!°o°
quindi per riscattare i 5 anni del corso di laurea devo versare qualcosa come 282 EURO AL MESE PER 10 ANNI!

figuriamoci quanto dovrei pagare con uno stipendio full time che percepirò da giovedì nella ditta in cui vado a far finta di progettare..

volevo sapere se qualcuno di voi lo ha fatto o per lo meno se le cifre sono verosimili, per sicurezza mi sono fatto fare i conti 2 volte e veniva sempre fuori 282 euri mensili, praticamente un mutuo:)

grifis
31-08-2009, 12.21.26
Di certo non ti potevi aspettare che fosse una passeggiata, però in effetti più di 30000 euro per 5 anni mi pare esagerato. A me tolgono circa 2500 euro all'anno per la pensione (con uno stipendio di circa 1400 euro al mese), a te 6000, mi pare veramente troppo. Comunque questo è quello che dice l'inps:

Il riscatto della laurea - TuttoINPS (http://www.inps.it/doc/TuttoINPS/Contributi/I_contributi_da_riscatto/Il_riscatto_della_laurea/index.htm)

In realtà la cosa migliore da fare sarebbe stata pagarlo prima che iniziassi a lavorare in modo da pagare di meno e far scalare il 19% dalla dichiarazione dei redditi ai tuoi genitori (dato che saresti stato ancora a carico, anche se lo potresti essere pure ora, non ricordo quanto deve lavorare un figlio per non essere più dichiarato a carico) e avresti pagato qualcosa come 18000 euro. Non metto la mano sul fuoco per i calcoli.:asd:

hamlin83
31-08-2009, 12.34.45
purtroppo non sono a carico dei miei

anche a me sembrano calcoli esagerati, eppure me li sono fatti fare 2 volte e la cifra è sempre quella, ladri...

tu paghi i contributi per la pensione (che non avremo mai:asd:) e quella cifra è verosimile, ma il riscatto di laurea è veramente improponibile, a sto punto conviene costruirsi un fondo pensione

aries
31-08-2009, 12.44.09
io sono a carico dei miei ma le cifre mi sembrano comunque esagerate...

poi l'infamata è la solita, all'inizio pagheresti di meno ma hai anche meno disponibilità e spendere tutto per quello (e non magari per staccarsi dai genitori e magari iniziare un'attività) sarebbe una follia, più in avanti se si inizia a guadagnare meglio si spende molto di più... bah. Qua sembra sempre che si debba inculare il prossimo in qualche modo, anche quando le cose sarebbero semplicemente "normali".

hamlin83
31-08-2009, 13.19.16
a quanto ho capito, se guadagni più di 18000 euro lordi annuali non sei più a carico dei tuoi, e mio padre dice che da quest'anno non sono più a suo carico

quel che mi sorprende è l'imponibile previdenziale a 400 euro settimanali

non è che per caso c'entra anche il TFR che ho già ritirato?

Fabio
31-08-2009, 13.36.04
a quanto ho capito, se guadagni più di 18000 euro lordi annuali non sei più a carico dei tuoi, e mio padre dice che da quest'anno non sono più a suo carico

A me risulta che non si sia più a carico dei genitori passati i 2500 Euro di imponibile, altroché 18 mila Euro.

Asterix_75
31-08-2009, 13.38.23
io ho deciso di aspettare.

in pensione potrò andarci solo tra 30/40 anni e chi può prevedere come sarà il sistema pensionistico tra 40 anni. Secondo me ora (ora) c'è il rischio concreto di pagare un botto e ritrovarsi con un pugno di mosche.

Comunque sia, ora come ora, ho diritto a riscattarli. Se arriverò mai vicino a poter andare in pensione so di avere la possibilità di giocarmi gli anni della laurea e/o del dottorato a secondo della necessità.

hamlin83
31-08-2009, 13.40.09
A me risulta che non si sia più a carico dei genitori passati i 2500 Euro di imponibile, altroché 18 mila Euro.

2500 lordi all'anno, praticamente una miseria:asd:

sei sicuro sicuro?

EDIT: ho detto una vaccata, sono 2840 di imponibile

ROLF
31-08-2009, 13.48.29
da quel che so io potete anche spalmarlo su 20 anni

hamlin83
31-08-2009, 13.50.28
da quel che so io potete anche spalmarlo su 20 anni

120 mensilità al massimo, è la nuova normativa

Fabio
31-08-2009, 15.17.04
EDIT: ho detto una vaccata, sono 2840 di imponibile

Ecco, mi pareva. Perché se fossero 18 mila lordi, il 90% dei giovani risulterebbe comunque a carico dei genitori. :asd:

Di0
31-08-2009, 16.01.37
Ecco, ora domanda: che voi sappiate, le borse di studio dell'universita' (per il dottorato) contano? E in tal caso, il fatto che sia all'estero e paghi le tasse all'estero, conterebbe come imponibile in Italia?
Io queste cose non le ho mai capite...

A quanto ho sempre capito e pensato, il riscatto degli anni di laurea conviene solo da "nullatenente", come si ha un lavoro (per quanto misero), diventa un furto.

aries
31-08-2009, 16.12.04
si ma, per quanto minore, da nullatenente come le paghi? :)

Di0
31-08-2009, 16.17.15
Andiamo, in Italia i nullatenenti nel vero senso della parola, non esistono. :asd:

sara_bleeckerst
31-08-2009, 16.31.44
Andiamo, in Italia i nullatenenti nel vero senso della parola, non esistono. :asd:

bello questo luogo comune :asd:
devo rivendermelo

TrustNoOne
31-08-2009, 16.32.54
si ma, per quanto minore, da nullatenente come le paghi? :)

con la roba che guadagni in nero, ovviamente

hamlin83
31-08-2009, 17.18.41
Ecco, ora domanda: che voi sappiate, le borse di studio dell'universita' (per il dottorato) contano? E in tal caso, il fatto che sia all'estero e paghi le tasse all'estero, conterebbe come imponibile in Italia?
Io queste cose non le ho mai capite...

A quanto ho sempre capito e pensato, il riscatto degli anni di laurea conviene solo da "nullatenente", come si ha un lavoro (per quanto misero), diventa un furto.

veramente è un furto pure da nullatenente, tipo il 18% dell'imponibile

il dottorato è riscattabile, se lo hai preso all'estero boh...probabilmente è un salasso peggiore:asd:

destino
31-08-2009, 17.21.54
riscatti quegli anni e vai prima in pensione, poi una volta in pensione ti fai fare un contratto da consulente e continui a prendere un botto di soldi, a me riscattare gli anni di laurea mi sembra solo un affare.
Cmq bisogna informarsi un attimo meglio, all'inizio paghi meno ma sono tutti contributi che vengono meno alla tua pensione, questo è da considerare

hamlin83
31-08-2009, 17.26.32
riscatti quegli anni e vai prima in pensione, poi una volta in pensione ti fai fare un contratto da consulente e continui a prendere un botto di soldi, a me riscattare gli anni di laurea mi sembra solo un affare.
Cmq bisogna informarsi un attimo meglio, all'inizio paghi meno ma sono tutti contributi che vengono meno alla tua pensione, questo è da considerare

ormai la pensione è contributiva, la tizia dell'inps mi ha detto che comunque bisognerà lavorare fino a 65 anni, tanto vale costruirsi un fondo a parte, il salasso che paghi allo stato poterbbero mangiarselo tutto in tasse

Di0
31-08-2009, 17.29.02
Si', infatti. Lecito supporre che esistano modi migliori per investire 30k euro. Io non ne conosco, indicativamente me li terrei, tanto chi ci arriva a 65 anni di questo passo. :asd:

destino
31-08-2009, 17.29.09
ormai la pensione è contributiva, la tizia dell'inps mi ha detto che comunque bisognerà lavorare fino a 65 anni, tanto vale costruirsi un fondo a parte, il salasso che paghi allo stato poterbbero mangiarselo tutto in tasse

mio padre lavora all'inps da quasi 40 anni, permetti se do ascolto maggiormente al lui rispetto alla prima tizia che hai sentito tu? :D
Ovvio che devi lavorare fino a 65 ( e anche di + a breve), ma contano i contributi che versi durante gli anni di lavoro, se invece di arrivare a 65 anni con 35 anni di lavoro ci arrivi con 40 vedi come la pensione che prendi cambia e non poco.
Il fondo a parte può benissimo andarsene a fanculo come capitato a tanta gente che ha preferito prendere la liquidazione e investirla in un fondo privato, nulla è certo

Di0
31-08-2009, 17.35.10
mio padre lavora all'inps da quasi 40 anni, permetti se do ascolto maggiormente al lui rispetto alla prima tizia che hai sentito tu? :D
Ovvio che devi lavorare fino a 65 ( e anche di + a breve), ma contano i contributi che versi durante gli anni di lavoro, se invece di arrivare a 65 anni con 35 anni di lavoro ci arrivi con 40 vedi come la pensione che prendi cambia e non poco.
Il fondo a parte può benissimo andarsene a fanculo come capitato a tanta gente che ha preferito prendere la liquidazione e investirla in un fondo privato, nulla è certo


Il punto e' anche capire se me ne frega di avere qualche % in piu' di pensione nell'intervallo di vita 65-80, piuttosto che avere qualche % di guadagno in piu' nella parte 25-40, visto che alla fine li dovresti rateizzare.
Insomma, questi benedetti 30k se li avessi, li preferirei sporchi e subito pronti per godermeli ora che posso fare cose che valga la pena fare, piuttosto che qualche centinaio d'euro in piu' quando la cosa piu' divertente che potro' fare sara' pagare la badante, il grappino al circolo delle bocce e, semmai, lasciarli a qualche stronzo peggiore di me. :D

hamlin83
31-08-2009, 17.35.21
mio padre lavora all'inps da quasi 40 anni, permetti se do ascolto maggiormente al lui rispetto alla prima tizia che hai sentito tu? :D
Ovvio che devi lavorare fino a 65 ( e anche di + a breve), ma contano i contributi che versi durante gli anni di lavoro, se invece di arrivare a 65 anni con 35 anni di lavoro ci arrivi con 40 vedi come la pensione che prendi cambia e non poco.
Il fondo a parte può benissimo andarsene a fanculo come capitato a tanta gente che ha preferito prendere la liquidazione e investirla in un fondo privato, nulla è certo

io ti dico quello che mi ha detto lei:D
quindi secondo te conviene dargli 282 euro al mese?

destino
31-08-2009, 17.45.28
Il punto e' anche capire se me ne frega di avere qualche % in piu' di pensione nell'intervallo di vita 65-80, piuttosto che avere qualche % di guadagno in piu' nella parte 25-40, visto che alla fine li dovresti rateizzare.
Insomma, questi benedetti 30k se li avessi, li preferirei sporchi e subito pronti per godermeli ora che posso fare cose che valga la pena fare, piuttosto che qualche centinaio d'euro in piu' quando la cosa piu' divertente che potro' fare sara' pagare la badante, il grappino al circolo delle bocce e, semmai, lasciarli a qualche stronzo peggiore di me. :D

beh dipende, se arrivi a 70 anni e poi non hai i soldi per mantenere un minimo tenore di vita classificabile appunto come vita e non come sopravvivenza, allora poi sarebbe il caso di chiederti perchè quei 30k non li hai spesi in altri modi che non siano donne, alcol e altre amenità varie :D
Ovviamente è un investimento, ognuno può sceglierlo se farlo oppure no, ma un minimo io per la vecchiaia lo investirei, raccattare pomodori marci davanti l'auchan non mi va poi cosi tanto :D
Ovviamente nessuno l'ha detto chiaro, ma nell'ultima riforma pensionistica durante il governo prodi ci hanno ulteriormente inculati a noi giovani, facendo abbassare ulteriormente le pensioni che percepiremo, io ho realmente paura di cosa possa accadere tra 30-40 anni alla nostra generazione

@hamlin: innanzitutto ti consiglio di informarti per bene e farti fare qualche piano pensionistico che preveda cosa cambia investendo quella cifra oppure no, dopo la scelta spetta a te :) ( per esempio una persona che fa un lavoro usurante a mio avviso se riscatta la laurea ci guadagna solo in salute)

Di0
31-08-2009, 19.06.00
beh dipende, se arrivi a 70 anni e poi non hai i soldi per mantenere un minimo tenore di vita classificabile appunto come vita e non come sopravvivenza, allora poi sarebbe il caso di chiederti perchè quei 30k non li hai spesi in altri modi che non siano donne, alcol e altre amenità varie :D
Ovviamente è un investimento, ognuno può sceglierlo se farlo oppure no, ma un minimo io per la vecchiaia lo investirei, raccattare pomodori marci davanti l'auchan non mi va poi cosi tanto :D


Sicuro, sono scelte, pero' non so: credo che a 70 anni, qualche centinaio d'euro non faccia differenza, tanto piu' che col nostro lavoro, se si tratta di lavorare 5 anni in piu', se uno ha fatto una carriera almeno decente, si tratta di fare 5 anni seduti su una poltrona a firmare documenti e leggere report scritti da altri. Se proprio mi serviranno quei soldi, faro' finta di lavorare per altri 5 anni mentre saro' su un forum a postare. :asd:


Ovviamente nessuno l'ha detto chiaro, ma nell'ultima riforma pensionistica durante il governo prodi ci hanno ulteriormente inculati a noi giovani, facendo abbassare ulteriormente le pensioni che percepiremo, io ho realmente paura di cosa possa accadere tra 30-40 anni alla nostra generazione
Vero. E a questo punto, tra l'incertezza del futuro e le scarse certezze del presente, scelgo le donnine.
Oltretutto, se ogni 3 anni alzano l'eta' pensionabile di 5, la vedo grigia per noi.

M_Armani
31-08-2009, 19.07.50
circa 3k

10 mila son per le tasse

18 per cambio di fascia


ps conviene farlo subito infatti, purtroppo non è nemmeno il caso mio per varie e variegate. Mia madre glie li ha dati, dopo molti anni, e ne ha pagati davvero tanti. Appena la sento le chiedo.