PDA

Visualizza versione completa : Subito o alla distanza...



AlEiNl0vE
17-02-2002, 12.58.14
Secondo voi è più facile cambiare la propria vita subito, in un attimo, immediatamente o alla lunga, in un certo arco di tempo?
Riflettete e fate un esempio prima di rispondere ;)

Latin Lover in love
17-02-2002, 13.01.09
dipende;x quanto mi riguarda,fino a 5 min prima di uscire la prima volta con la mia ragazza,pensavo solo chi avrei distrutto il giorno dopo :p,invece adesso non guardo manco le ragazze x strada.Dal punto di vista sociale-lavoro-famiglia......varia da contesto a contesto,ma di sicuro non è una cosa veloce.

MeTaLLo
17-02-2002, 13.06.28
dipende dal cambiamento, ci sono cose che ti colpiscono subito, in maniera totale (colpo di fulmine? :rolleyes: ) e ci sono cambiamenti + lenti che richiedono tempo, pazienza e riflessione...

sbazzone
17-02-2002, 13.13.16
be dipende dal cambiamento,.,.

AlEiNl0vE
17-02-2002, 13.25.42
Ragazzi forse la domanda nn è posta bene: secondo voi è + facile cambiare la vita in un attimo solo o in un arco di tempo + lungo, magari anke tutta la vita? :D

Zeus
17-02-2002, 14.39.00
Depende... da che depende... diceva una canzone non troppo tempo fa.

In effetti subito o alla distanza tutto può cambiare dipende tutto dal modo. Se domani facessi sei al superenalotto la mia vita cambierebbe da così a così (col gesto della mano per intendersi :D), ma allo stesso tempo quello che fosse amore (inteso per sentimento) fosse ricmbiato da un'altra persona, la mia vita cambierebbe da così a così. La nostra vita la possiamo cambiare solo noi, è il modo che resta da decidere. Anche alla lunga può cambiare, ma necessita di impegno e sacrificio non indifferente. Quale dei due cambiamenti sia più gratificante varia da persona a persona. Tutto subito o dilazionato nel tempo? E chi può dirlo... personalmente mi adopero perchè cambi. Il come e il tempo che ci metterò non mi importa.

Socrates
17-02-2002, 14.39.48
Di solito, se uno vede la madonna sopra i cavi dell'ENEL o la sindone nelle scatole dei cioccolatini, sarebbe teoricamente portato ad una rivoluzione mistica della sua esistenza. In modo subitaneo, comincerebbe a credere in cose che sino a poco prima ripudiava, ecc ecc.
Parimenti se uno coll'Impreza si schianta addosso ad un palo di cemento e coppa 4 dei suoi soci, credo che cambierebbe in modo radicale la sua Weltanschaung ed il suo style-of-live.

Se invece il mutamento e' volonta' di essere qualcosa di differente da cio' che si e' attualmente, beh, richiede tempo e pazienza. Ma di solito si cambia senza accorgersene: le mutazioni su richiesta, spesso, finiscono nella pantomima.

Asino
17-02-2002, 14.56.07
I veri cambiamenti si rendono palesi solo dopo che sono avvenuti.. magari nel frattempo non te ne sei neppure accorto.
Quelli repentini solitamente con altrettanta velocità se ne vanno.

http://www.centroditerapiastrategica.org/images/arte%20cambiamento.jpg

C'è chi riesce a gestire tutto..mah!!!
Io che sono un vecchietto se mi guardo indietro li vedo gli snodi della mia vita. Quante cazzate!!!

Niky
17-02-2002, 15.32.28
Asino...ma che repertorio di immagini hai???????!!!!

Di 300 Terabyte?????
Non so...riesci a trovare immagini per ogni tipo di discussione....
:D

Latin Lover in love
17-02-2002, 15.38.02
è un grandissimo!!!!!

SSI_Wolf
17-02-2002, 16.25.49
Originally posted by Asino

Quelli repentini solitamente con altrettanta velocità se ne vanno.

Se vieni colpito da un fulmine, il discorso è diverso.....:D

A parte l'esempio, un incidente potrebbe cambiare la vita in pochi secondi (toccatevi da tutte le parti :D )

Asino
17-02-2002, 17.02.50
Ragazzi un po' di cultura...questo è un gesto apotropaico.

http://www.fabi2000.de/t12b-fest1/balle-genital.jpg

AlEiNl0vE
17-02-2002, 17.32.58
?

Asino
17-02-2002, 17.34.50
A parte l'esempio, un incidente potrebbe cambiare la vita in pochi secondi (toccatevi da tutte le parti )

AlEiNl0vE
17-02-2002, 17.56.41
Originally posted by Asino
A parte l'esempio, un incidente potrebbe cambiare la vita in pochi secondi (toccatevi da tutte le parti )

Sei un grande :)

Ray McCoy
17-02-2002, 18.04.18
Dipende da cosa si parla... Un incidente, appunto, cambia la vita rapidamente... La scelta di un lavoro piuttosto che un altro, non offre cambiamenti netti, ma graduali (non è il massimo come esempio, ma non mi viene in mente altro)...

destino
17-02-2002, 18.41.57
Originally posted by Asino
Ragazzi un po' di cultura...questo è un gesto apotropaico.

http://www.fabi2000.de/t12b-fest1/balle-genital.jpg

Ma dove le trovi ste immagini?
:confused:

SSI_Wolf
17-02-2002, 18.52.53
Non sei l'unico che se lo chiede, Asino RuleZ!:D

Fabio
17-02-2002, 18.59.17
Originally posted by H˙XĜñ
Secondo voi è più facile cambiare la propria vita subito, in un attimo, immediatamente o alla lunga, in un certo arco di tempo?


Secondo me non è proprio facile (anzi è impossibile) cambiare la propria vita...

Bubusettete
18-02-2002, 02.44.36
Mmm dunque dopo un'attenta riflessione :p credo in un attimo...repentinamente.
Poichè...il gesto, il tempo che si impiega nel cambiarla puo' anche essere lungo...e necessitare di mesi o anni...ma il momento e' appunto uno. Il momento in cui si prende una certa decisione.
Come diceva Asino prima: i punti di snodo, di svolta restano, dei cambiamenti magari ci si rende conto dopo ;)

Themis
18-02-2002, 16.23.34
Anche se la svolta può essere fulminea, poi occorre costanza per mantenere la direzione, perciò direi che il cambiamento si misura comunque sulla lunga distanza. :bigglass:
... L'importante è non stancarsi di viaggiare