PDA

Visualizza versione completa : anch'io voglio fare il ricercatore :°



Pagine : [1] 2

zappeo
21-08-2009, 13.55.42
Analisi di matematici canadesi delle università di Ottawa e Carleton
Gli zombie annienterebbero l'umanità
Lo studio si basa sulle nozioni biologiche dei film di morti viventi. Ma parla di diffusione di malattie infettive letali


MILANO - George Romero se ne era accorto già 41 anni fa: se esistessero, gli zombie annienterebbero l'umanità. Il regista americano lo aveva detto nel suo film del 1968 (La notte dei morti viventi), film guida di tutte le successive pellicole sugli zombie e del video Thriller di Michael Jackson, e ora c'è la conferma ufficiale scientifica.

STUDIO - Matematici canadesi dell'università di Ottawa e di Carleton si sono basati sui dati biologici immaginati nei film di zombie, cioè un agente biologico non identificato riporta in vita i morti e sepolti che contagiano i viventi trasformandoli a loro volta in zombie assetati di sangue e carne umana. La ricerca è seria e quanto mai attuale, vista la diffusione dell'influenza A/H1N1, e intende in realtà studiare l'evoluzione di un'epidemia dagli effetti letali. «Abbiamo ricreato l'attacco degli zombie creando un modello basato sulle nozioni biologiche immaginate nei film di genere», spiega Robert J. Smith? (si chiama proprio così, punto interrogativo incluso - dice il professore australiano naturalizzato canadese, che l'ha aggiunto perché il nome Smith è troppo comune nei Paesi anglosassoni). «Una volta creato il modello osserviamo il risultato con soluzioni numeriche».

ZOMBIZZAZIONE - Lo studio prende in esame parametri come il periodo di "zombizzazione", cioè il periodo di tempo nel quale un umano infettato non è ancora diventato zombie. Alla fine la soluzione prospettata dai matematici canadesi è che se l'umanità non rispondesse «duramente, con attacchi frequenti e sempre di maggiore intensità», la quarantena secondo loro non darebbe molti risultati, la razza umana si troverebbe in seri guai: collasso della società civilizzata, zombizzazione dell'intera umanità o estinzione. Come nel film di Romero: gli zombie vanno sterminati senza pietà prima che possano attaccare.

SCENARIO NON CONVENZIONALE - Alla fine gli stessi autori riconoscono che lo scenario è improbabile e non va preso alla lettera, il loro intento era solo quello di portare all'attenzione un modello matematico per un tipo di infezione non convenzionale.

:hail:

e dovevano venire loro a dirmelo che saremmo tutti spacciati?
anch'io voglio venire pagato per queste ricerche, ne ho già pronte a dozzine anche sui mutanti e sulla rivolta delle macchine, a chi devo mandarli oltre a jedi?

edit.
certo che jackson ce lo ficcano proprio ovunque eh, hanno proprio stracciato le palle.

edit2.
dimenticavo, fonte (http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/09_agosto_18/zombie_studio_matematico_002cab60-8c0b-11de-a273-00144f02aabc.shtml).

Ubar
21-08-2009, 13.59.57
ma secondo me invece è impossibile, ok sarebbe probabilmente un disastro ma dopo lo shock iniziale com'è possibile per uno zombie competere contro armi da fuoco? un soldato su una torretta con scala ritraibile e una buona scorta di proiettili potrebbe far fuori tanti di quelli zombi senza esserne minacciato

zappeo
21-08-2009, 14.01.02
dio santo, ubar, hai ancora parecchio da studiare :(

Ubar
21-08-2009, 14.02.45
perchè?

DIAZE
21-08-2009, 14.04.33
Altro che fucile io andrei di piccone conficcato in mezzo agli occhi!

:sisi:

The El-Dox
21-08-2009, 14.08.27
mi stai indirettamente dicendo che la fine con il 2012 con questo non c'entra?

funker
21-08-2009, 14.15.08
perchè?
Perché contro gli zombie non si vince.

Brainnns. :sisi:

DIAZE
21-08-2009, 14.17.17
non si vince ma si può vender cara la pelle spaccando qualche cranio.

:sisi:

Mister X
21-08-2009, 14.20.24
E voi vi fidate di un tizio che c'ha un punto interrogativo nel nome? :tsk:

destino
21-08-2009, 14.20.25
non ho voluto aprire il topic io perchè sapevo che l'onore toccava a te :asd:

Ubar
21-08-2009, 14.20.37
non si vince ma si può vender cara la pelle spaccando qualche cranio.

:sisi:

:asd: diaze ti devi sfogare?

DIAZE
21-08-2009, 14.22.27
:asd: diaze ti devi sfogare?

sai, ad una certa età per "sfogarsi" non bastano più i rasponi.

:D

zappeo
21-08-2009, 14.24.19
perchè?

sono cose che dovresti già sapere, alla tua età :tsk:


ma secondo me invece è impossibile, ok sarebbe probabilmente un disastro ma dopo lo shock iniziale com'è possibile per uno zombie competere contro armi da fuoco? un soldato su una torretta con scala ritraibile e una buona scorta di proiettili potrebbe far fuori tanti di quelli zombi senza esserne minacciato

nel tuo esposto ci sono molti errori basilari, tipici della comparsa che ha un piano e che viene uccisa per seconda.
il primo, il più comune tra il resto, è considerare lo zombie in quanto singolo, e non in quanto branco. errore da gnabbo, sottovaluti la minaccia e non hai neanche accesso alla zombizzazione, vieni proprio divorato lì dove sei, da almeno 5 (ma in genere di più) non morti. non te la cavi con un morso sul braccio e un proiettile in testa dal tuo migliore amico, insomma.
secondo: un soldato su una torretta morirà di fame nel giro di poche settimane, sempre assumendo che la torretta regga all'orda. inoltre, la Convenzione di Romero del 1985 insegna che neanche l'equivalente di black mesa sarebbe un posto sicuro. considera che più comincia a scarseggiare il cibo, più l'affluenza attorno alla tua (RIDICOLA!) torretta sarà maggiore.
terzo: non consideri l'errore umano, nè tantomeno l'aspetto psicologico: anche fosse una torre gigante capace di ospitare più di 100 persone, cosa farebbero dopo settimane di proiettili sparati nel mucchio? i proiettili, come il cibo, finiscono. nella migliore delle ipotesi, un paio di settimane dopo la fine delle razioni, l'idea del cannibalismo comincerebbe ad essere valutata in modo molto diverso.
oltre a tutto questo, non consideri che comunque ci sarà sempre qualcuno che farà una cazzata e aprirà un varco che segnerà la fine di tutti gli occupanti.
questo per cominciare, meditaci sopra.

sara_bleeckerst
21-08-2009, 14.35.03
oltre a tutto questo, non consideri che comunque ci sarà sempre qualcuno che farà una cazzata e aprirà un varco che segnerà la fine di tutti gli occupanti.


nei film odio sempre lo stronzo che ha questo ruolo.
lo odio.
odiissimo.
odio.

ad ogni modo mi sembra chiaro ed evidente che gli zombi sono sopra l'uomo nella catena alimentare.
ma io vorrei soffermare per un attimo l'attenzione sui topi.
non c'è bisogno che arrivino gli zombi.
per me basta che i topi crescano di qualche taglia (l'evoluzione ci ha insegnato che ciò è possibilissimo*) e ci faranno fuori dalla terra. sono tra gli animali più resistenti ed adattabili dell'intero pianeta, sono ubiquitari, arriveranno ovunque e noi soccomberemo.
zombi ownati.







*http://www.autographcity.co.uk/catalog/images/splinter.jpg

Ubar
21-08-2009, 14.37.53
sono cose che dovresti già sapere, alla tua età :tsk:



nel tuo esposto ci sono molti errori basilari, tipici della comparsa che ha un piano e che viene uccisa per seconda.
il primo, il più comune tra il resto, è considerare lo zombie in quanto singolo, e non in quanto branco. errore da gnabbo, sottovaluti la minaccia e non hai neanche accesso alla zombizzazione, vieni proprio divorato lì dove sei, da almeno 5 (ma in genere di più) non morti. non te la cavi con un morso sul braccio e un proiettile in testa dal tuo migliore amico, insomma.
secondo: un soldato su una torretta morirà di fame nel giro di poche settimane, sempre assumendo che la torretta regga all'orda. inoltre, la Convenzione di Romero del 1985 insegna che neanche l'equivalente di black mesa sarebbe un posto sicuro. considera che più comincia a scarseggiare il cibo, più l'affluenza attorno alla tua (RIDICOLA!) torretta sarà maggiore.
terzo: non consideri l'errore umano, nè tantomeno l'aspetto psicologico: anche fosse una torre gigante capace di ospitare più di 100 persone, cosa farebbero dopo settimane di proiettili sparati nel mucchio? i proiettili, come il cibo, finiscono. nella migliore delle ipotesi, un paio di settimane dopo la fine delle razioni, l'idea del cannibalismo comincerebbe ad essere valutata in modo molto diverso.
oltre a tutto questo, non consideri che comunque ci sarà sempre qualcuno che farà una cazzata e aprirà un varco che segnerà la fine di tutti gli occupanti.
questo per cominciare, meditaci sopra.

:asd: che dire? sono un niubbo, lo riconosco

zappeo
21-08-2009, 14.43.36
ad ogni modo mi sembra chiaro ed evidente che gli zombi sono sopra l'uomo nella catena alimentare.
ma io vorrei soffermare per un attimo l'attenzione sui topi.
non c'è bisogno che arrivino gli zombi.
per me basta che i topi crescano di qualche taglia (l'evoluzione ci ha insegnato che ciò è possibilissimo*) e ci faranno fuori dalla terra. sono tra gli animali più resistenti ed adattabili dell'intero pianeta, sono ubiquitari, arriveranno ovunque e noi soccomberemo.
zombi ownati.


cara, c'è la Convenzione di Bruno Mattei del 1984 che ha gettato le basi per la mia ricerca, ma è inclusa negli indici riguardanti i mutanti e le mutazioni.

http://img134.imageshack.us/img134/9397/ratsnightofterror.jpg

certo, sto lavorando, tempo permettendo, ad un modello matematico che metta in relazione i topi e le mutazioni CON gli zombie, ma si tratta per lo più di teorie che non hanno moltissimi riscontri (per questo avrò bisogno di jedi che sicuramente a 7 anni avrà visto in qualche cinema polveroso qualcosa che vada a sostegno delle mie tesi).
anche perchè, dei teorici inglesi hanno recentemente sdoganato i cani zombie, capisci bene che questo rimette in gioco tutte le carte, i topi finirebbero per correre gli stessi rischi degli esseri umani, con la differenza che avrebbero dalla loro la forza numerica.
sarebbe sicuramente uno scontro interessante :sisi:

Mister X
21-08-2009, 14.44.54
A.Z.A.S. Anti-Zombie Attack Squad (http://www.azasquad.com/concepts.htm)

funazza
21-08-2009, 14.44.57
http://papesisbooyah.files.wordpress.com/2008/11/zoom.gif

:sisi:

sara_bleeckerst
21-08-2009, 14.46.44
i topi sono immuni al veleno degli scorpioni, magari possono sviluppare l'immunità anche contro il vairus della zombizzazione, non sono cose da sottovalutare.

sto film è appena entrato nella mia wishlist

EDIT: hey! quella è la mia maglietta! :red:

funker
21-08-2009, 14.55.39
Ma come ci insegna PopCap, saranno le piante ad avere la meglio sugli zombie.

zappeo
21-08-2009, 14.57.55
A.Z.A.S. Anti-Zombie Attack Squad (http://www.azasquad.com/concepts.htm)

li conosco, il loro problema è che creeranno tanti piccoli ubar, e non intendo nel senso libidinoso dell'essere. senza offesa eh ubar, ti prendo come esempio perchè se l'apocalisse fosse scoppiata un'ora fa tu saresti già su una torretta ad aspettare la tua morte certa.
lo step finale è capire che NON SI PUO' VINCERE, punto. gli hint su quel sito sono solo un giocare al survivor, che sì, è un'esperienza che farei anch'io sicuramente, perchè deve essere divertente. ma dopo poco basta.

non è un caso se sia in caso di mutanti che in caso di zombie, le mie tesi hanno un unico, preciso finale: io, su un chopperone a 3 ruote, con un fucile a pompa e 2 donne nude sedute dietro. punto. in viaggio, su strade deserte, facendone secchi il più possibile, aspettando il momento in cui farò esplodere l'ultimo colpo all'interno del mio cranio, per morire comunque con un sorrisone stampato in faccia.

The El-Dox
21-08-2009, 15.04.11
in tutto questo caos solo una parola regna. supercalifreagilestichespiralidoso.

DIAZE
21-08-2009, 15.04.54
la soluzione è nello squalo bianco :uiui:

The El-Dox
21-08-2009, 15.11.32
più elementi introduciamo, più caos creiamo. cioè uno sbattito d'ali di farfalla genererà un casino della madonna.
http://www.musicroom.it/img/madonna.jpg
http://www.maranatha.it/Festiv2/festeSolen/1208-w2.jpg

due madonne, due virgo, due punti di vista.

M_Armani
21-08-2009, 15.22.40
dipende tutto dalla velocità degli zombie

questi "ricercatori" sono il tentativo del mondo di adeguarsi ai nerd che risolverebbero il problema in pochi secondi per tentativi di tesi\antitesi e sono il frutto dell'evidente incapacità di esprimere un'ironia pianificata, tipico della scienza religiosizzata o della religione scientizzata

tra l'altro ci dimentichiamo di considerare la razza zombie. Chi ci dice che un topo zombie attaccherebbe un uomo zombie? E quanto perde in velocità un topo zombie? Qual è quindi il modello zombie di riferimento?

Considerando lo zombie classico, comunque ribadito a più riprese nonostante i Bolt Zombie moderni, postuliamo una perdita di motilità del 70 percento e ricordiamoci che i topi zombie non si riproducono più e per di più che i topi zombie mangerebbero gran parte dei topi non zombie al contrario degli esseri umani.

Scartati gli husky per la difficoltà nell'arrampicarsi per il fatto evidente che sarebbe difficile da zombizzare per altri animali e una volta zombizzato ucciderebbe la maggiorparte degli esseri viventi, husky inclusi, staccandogli la testa.

Resta quindi il ghiottone. E' possibbile ferire un ghiottone, difficile ucciderlo. Può completare tranquillamente il processo di zombiezzazione sotto terra o su un albero. Sarebbe comunque più veloce di tutti tranne che dello zombie leopardo (comunque delicato e presumo che se dovesse andare anche solo a 40 all'ora perderebbe troppi pezzi).

Alborosso
21-08-2009, 15.25.40
Cioè Zapppeo tu vorresti farmi credere che milioni di ore passate su
resident evil non ci hanno insegnato niente? e se quando tutto questo accade formi una bella squadra stile Left 4 Dead ? neanche questo serve?
Allora è proprio la fine.............

Mister X
21-08-2009, 15.29.33
Zap è catastrofista. A meno che il virus non sia di livello 4 (diffusione aerea), secondo me (TM) se il governo reagisse stile quel-film-dove-hanno-tirato-su-un-muro-che-divideva-in-due-la-gran-bretagna e si gestisse con un po' più di cervello la situazione, l'infezione non dovrebbe espandersi.

zappeo
21-08-2009, 15.31.06
Cioè Zapppeo tu vorresti farmi credere che milioni di ore passate su
resident evil non ci hanno insegnato niente? e se quando tutto questo accade formi una bella squadra stile Left 4 Dead ? neanche questo serve?
Allora è proprio la fine.............

allora, per prima cosa, la squadra di l4d è l'ultimo studio riconosciuto ufficialmente dagli studiosi seri (tipo me medesimo). l'unico piccolo problemino, ma proprio piccolo, è lo studio di valve si basa sul fatto che esistano degli esseri umani immuni al virus (come appunto zoey, bill, francis e obama).

l'approccio che ha avuto capcom invece è irrilevante a fini scientifici.

edit.


Zap è catastrofista. A meno che il virus non sia di livello 4 (diffusione aerea), secondo me (TM) se il governo reagisse stile quel-film-dove-hanno-tirato-su-un-muro-che-divideva-in-due-la-gran-bretagna e si gestisse con un po' più di cervello la situazione, l'infezione non dovrebbe espandersi.

UN MURO?
beata gioventù T_T

DIAZE
21-08-2009, 15.34.05
:look:

a sentir parlare di muri che dividono l'Italia mi vengono in mente certi comizi della Lega quando ce lo aveva ancora duro.

forse il "leghismo" è la soluzione al contagio.

MaGiKLauDe
21-08-2009, 15.37.43
Servono studi per dimostrare che molti esponenti di spicco della Lega sarebbero immuni a un'infezione cerebrale?! :asd:

Daniel_san
21-08-2009, 15.39.20
Ma perché gli Zombi dovrebbero essere uniformati e allineati su di un'unica linea di pensiero? Che sono comunisti? :asd:

Perché un mostro costituzionalmente molesto dovrebbe andare di comune accordo nell'atto di vessare il genere umano?

I zombi devono per forza essere molesti con tutti, compresi se stessi, molto probabilmente inizierebbero a molestarsi anche fra loro e questo ridurrebbe la loro pericolosità :teach:

Ubar
21-08-2009, 15.42.29
li conosco, il loro problema è che creeranno tanti piccoli ubar, e non intendo nel senso libidinoso dell'essere. senza offesa eh ubar, ti prendo come esempio perchè se l'apocalisse fosse scoppiata un'ora fa tu saresti già su una torretta ad aspettare la tua morte certa.
lo step finale è capire che NON SI PUO' VINCERE, punto. gli hint su quel sito sono solo un giocare al survivor, che sì, è un'esperienza che farei anch'io sicuramente, perchè deve essere divertente. ma dopo poco basta.

non è un caso se sia in caso di mutanti che in caso di zombie, le mie tesi hanno un unico, preciso finale: io, su un chopperone a 3 ruote, con un fucile a pompa e 2 donne nude sedute dietro. punto. in viaggio, su strade deserte, facendone secchi il più possibile, aspettando il momento in cui farò esplodere l'ultimo colpo all'interno del mio cranio, per morire comunque con un sorrisone stampato in faccia.

si anche secondo me sei un po troppo catastrofista, prendiamo una piccola nazione ben militarizzata (la svizzera per esempio) se si barricasse con armi pesanti e con buoni rifornimenti di cibo (vacche sui pascoli d'alta montagna e colture idroponiche), magazzini d'armi e alloggi nelle alpi (che esistono già dalla prima guerra mondiale, gli ho visitati, una cosa che neanche immaginate cosa c'è la sotto) potrebbe salvarsi

MaGiKLauDe
21-08-2009, 15.45.37
Contaminazione attraverso carne di vacca infetta e diffusione del virus all'interno dei rifugi.

Mister X
21-08-2009, 15.45.55
si anche secondo me sei un po troppo catastrofista, prendiamo una piccola nazione ben militarizzata (la svizzera per esempio) se si barricasse con armi pesanti e con buoni rifornimenti di cibo (vacche sui pascoli d'alta montagna e colture idroponiche), magazzini d'armi e alloggi nelle alpi (che esistono già dalla prima guerra mondiale, gli ho visitati, una cosa che neanche immaginate cosa c'è la sotto) potrebbe salvarsi

Quoto (quasi). Vi mancano solo i giacimenti di ferro e piombo (tipo una Ruhr in minatura) per poter produrre in casa le ammo. In alternativa ne potete comprare una scorta per, diciamo 400 anni. :asd:


Contaminazione attraverso carne di vacca contaminata e diffusione del virus all'interno dei rifugi.

Se si isolano prima che l'infezione dilaghi, il problema non sussiste.

zappeo
21-08-2009, 15.46.11
http://img99.imageshack.us/img99/6372/marmotta.gif

via, daniel san. se ubar sarà il secondo, tu sarai il primo :asd:

edit.
ubar, l'umanità ridotta alla svizzera tu la consideri una vittoria?
la moto rimane ancora la soluzione migliore, poi pensate pure quello che volete.

Squizzo
21-08-2009, 15.46.52
la resistenza non è inutile, lui ha vinto :sisi:
http://us.movies1.yimg.com/movies.yahoo.com/images/hv/photo/movie_pix/rogue_pictures/shaun_of_the_dead/simon_pegg/shaun3.jpg

Ubar
21-08-2009, 15.46.53
Ma perché gli Zombi dovrebbero essere uniformati e allineati su di un'unica linea di pensiero? Che sono comunisti? :asd:

Perché un mostro costituzionalmente molesto dovrebbe andare di comune accordo nell'atto di vessare il genere umano?

I zombi devono per forza essere molesti con tutti, compresi se stessi, molto probabilmente inizierebbero a molestarsi anche fra loro e questo ridurrebbe la loro pericolosità :teach:

guardati il film "Fido" :asd:

funker
21-08-2009, 15.49.53
si anche secondo me sei un po troppo catastrofista, prendiamo una piccola nazione ben militarizzata (la svizzera per esempio) se si barricasse con armi pesanti e con buoni rifornimenti di cibo (vacche sui pascoli d'alta montagna e colture idroponiche), magazzini d'armi e alloggi nelle alpi (che esistono già dalla prima guerra mondiale, gli ho visitati, una cosa che neanche immaginate cosa c'è la sotto) potrebbe salvarsi
Se ragionano tutti come te, gli Svizzeri saranno i primi a prenderselo nel culo.

Vi barricate (con l'aiuto delle catene montuose, ma non si può sperare nella costruzione di muro ermetico per tutto il perimetro della nazione), senza rendervi conto che il virus al 99% sarà già presente dentro le vostre città. Verrete sopraffatti dall'interno, nel peggiore dei modi. È sempre il misero concetto della torretta, solo in grande scala.

zappeo
21-08-2009, 15.53.56
senza contare che ci son passati gli elefanti da quei monti, figurati un miliardo di zombie quanti problemi si fanno.
non è questione di essere catastrofisti, ma realisti.
non potete vincere, potete solo sopravvivere un po' più a lungo di qualcun altro.

Ubar
21-08-2009, 15.54.32
Se ragionano tutti come te, gli Svizzeri saranno i primi a prenderselo nel culo.


:asd: e se gli italiani fossero (e per fortuna non sono) stronzi la metà di te se la prenderebbero nel culo anche senza un epidemia di zombie ;)

zappeo
21-08-2009, 15.56.14
ok, fuori uno.
qualcun altro che vuole vedere le sue convinzioni di salvezza sbriciolate in un paio di post? :asd:

stan
21-08-2009, 16.00.13
Da superficiale conoscitore di materia non-morta mi sono sempre posto una domanda fondamentale: ma che cazzo di bisogno hanno gli zombi di mangiare? Esiste qualcuno che abbia biologicamente descritto un non morto?

funazza
21-08-2009, 16.00.57
domanda: gli zombie sono in grado di portare una nave/zattera/braccioli? perché altrimenti si cerca sin da adesso ( per essere previdenti e non trovarsi in spiacevoli situazioni frettolose in seguito) una bella isoletta tropicale sufficientemente lontana dalla costa e si sta lì a godersi il calduccio e la vista degli zombie che annegano / vengono divorati da squali e piranha. e finalmente potremmo anche rispolverare le classifiche delle 10 cose da portarsi dietro

in realtà è un idea talmente interessante che la prenderò in considerazione anche nel caso non si presentasse nessuno zombie

funker
21-08-2009, 16.01.45
se gli italiani fossero (e per fortuna non sono) stronzi la metà di te
Se - come dici tu - non sono stronzi la metà di me, deduco lo siano più di me, no? Sono "parole" tue eh, sto solo cercando di capirne il significato.

In ogni caso, se non sai sopravvivere a un semplice dibattito come cazzo speri di sopravvivere agli zombie?




Braainnns.

DIAZE
21-08-2009, 16.02.21
domanda: gli zombie sono in grado di portare una nave/zattera/braccioli? perché altrimenti si cerca sin da adesso ( per essere previdenti e non trovarsi in spiacevoli situazioni frettolose in seguito) una bella isoletta tropicale sufficientemente lontana dalla costa e si sta lì a godersi il calduccio e la vista degli zombie che annegano / vengono divorati da squali e piranha. e finalmente potremmo anche rispolverare le classifiche delle 10 cose da portarsi dietro

in realtà è un idea talmente interessante che la prenderò in considerazione anche nel caso non si presentasse nessuno zombie


già detto.

MaGiKLauDe
21-08-2009, 16.02.32
La tua teoria è interessante Funi, ma per una risposta ho bisogno di una valutazione di Zappeo sull'eventuale apocrifia del lavoro sul tema svolto da Snyder. :teach:

Ubar
21-08-2009, 16.03.52
ok, fuori uno.
qualcun altro che vuole vedere le sue convinzioni di salvezza sbriciolate in un paio di post? :asd:

no spetta, io continuo a sostenere che sarebbe possibile salvarsi, penso che i bunker svizzeri non sono prendibili se non da bombaradamenti pesanti e le scorte di cibo, munizioni e medicinali ce ne sono per anni (ok, carne in scatola), le strutture sono organizzate a comparti isolabili e sono il punto di ritrovo per le truppe.
Ma mettiamo cmq un isola ben militarizzata, le hawaii per esempio, l'epidemia dovrebbe proprio scoppiare li perchè appena c'è l'allarme potrebbero barricarsi in maniera efficace (ammesso che gli zombie non possano camminare sott'acqua)

funazza
21-08-2009, 16.04.35
già detto cosa?

squalo bianco? 2 parole in libertà? questa è una cosa seria, per cortesia.

zappeo
21-08-2009, 16.04.36
domanda: gli zombie sono in grado di portare una nave/zattera/braccioli?[...] zombie che annegano

funi, funi, FUNI! :@

http://img146.imageshack.us/img146/33/land.gif

edit.


La tua teoria è interessante Funi, ma per una risposta ho bisogno di una valutazione di Zappeo sull'eventuale apocrifia del lavoro sul tema svolto da Snyder. :teach:


(ammesso che gli zombie non possano camminare sott'acqua)

vedi foto sopra a entrambi.

DIAZE
21-08-2009, 16.04.51
Da superficiale conoscitore di materia non-morta mi sono sempre posto una domanda fondamentale: ma che cazzo di bisogno hanno gli zombi di mangiare?

dalla necessità atavica di diffondere la propria specie.
Hai mai visto degli zoombi trombare?
Loro non si "moltiplicano" come i mammiferi.

easy

funazza
21-08-2009, 16.05.44
ecco. e vabbé ma dai. allora diamo anche per buono che i vampiri sotto al sole sbarluccicano come uno swarovski :tsk:

MaGiKLauDe
21-08-2009, 16.06.01
Ma anche ipotizzando che la stupidità umana non intervenga e il rifugio resti sigillato fino all'esaurimento delle scorte di cibo, che si fa in quel momento? Lo zombie non ha bisogno di nutrirsi, ha semplicemente fame.

funker
21-08-2009, 16.08.57
Ok, ti chiudi dentro per diciamo 40 anni.

Nel frattempo Zappeo, io, e chissà quanti altri, saranno in giro a far fuori gli infetti con ogni arma immaginabile. Dal fucile al tritacarne. Si faranno orge, fumeremo e saremo sbronzi dalla mattina alla sera in un mondo senza regole. Finché non moriremo, magari anche dopo pochissimo tempo, ma come eroi dei fumetti, e grati di aver potuto vivere un tale momento.

Ecco. Tu, dopo 40 anni, uscirai dal bunker. Vecchio, malconcio psicologicamente e fisicamente, frustrato, e pronto per essere sbranato dagli zombie che ancora staranno dominando il pianeta.


Insomma, la scelta è tua, per me non c'è neanche da pensarci sù.

zappeo
21-08-2009, 16.09.14
ecco. e vabbé ma dai. allora diamo anche per buono che i vampiri sotto al sole sbarluccicano come uno swarovski :tsk:

i vampiri sono roba da checche emo come finalmente twilight ha dimostrato all'umanità intera.
gli zombie sono roba seria.

stan
21-08-2009, 16.09.42
Insomma, sono dei "cavalli golosi".

Daniel_san
21-08-2009, 16.10.58
http://img99.imageshack.us/img99/6372/marmotta.gif

via, daniel san. se ubar sarà il secondo, tu sarai il primo :asd:

Io ho una vera allergia, nonché intolleranza, alle persone (o cose) moleste.
Qui non si tratta di zombie, ma di emanazione fisica della molestia, che c'è gia, ce n'è in abbondanza ed è una delle cause del cadimento di questo pianeta.
Il problema non è la cura agli zombie ma la cura contro la molestaggine! :sisi:

Di0
21-08-2009, 16.12.59
Mio Dio! Ma è la ricerca scientifica più bella di sempre! Accettano CV?!


domanda: gli zombie sono in grado di portare una nave/zattera/braccioli? perché altrimenti si cerca sin da adesso ( per essere previdenti e non trovarsi in spiacevoli situazioni frettolose in seguito) una bella isoletta tropicale sufficientemente lontana dalla costa e si sta lì a godersi il calduccio e la vista degli zombie che annegano / vengono divorati da squali e piranha. e finalmente potremmo anche rispolverare le classifiche delle 10 cose da portarsi dietro

in realtà è un idea talmente interessante che la prenderò in considerazione anche nel caso non si presentasse nessuno zombie
Mi dispiace, funazza, ma la tua teoria non funziona. Gli Zombie non affogano e possono camminare sott'acqua per decenni, attraversando se necessario anche gli oceani, trascinandosi sul fondale e senza venire attaccati dalle altre creature marine che ne percepiscono la malattia, cfr. World War Z: La guerra Mondiale degli Zombie, studio recente ma di grande qualità e che si differenzia dalla maggior parte delle ricerche già presenti per ricchezza di dettagli e profondità con cui l'argomento viene analizzato.

Daniel_san
21-08-2009, 16.14.33
Vabbè ma quale energia muove gli zombie?

contessa
21-08-2009, 16.15.48
Per la miseria..sapevo che dopo 7 mesi di privazione del sonno si diventasse zombie ma ..ma..ma


http://img146.imageshack.us/img146/33/land.gif.
questa sono io
stamattina quando mi sono specchiata per lo meno ero così (acqua e pelata apparte)
adesso sarò sicuramente peggio :|



occhi iniettati di sangue :metal:

Mister X
21-08-2009, 16.19.10
ok, fuori uno.
qualcun altro che vuole vedere le sue convinzioni di salvezza sbriciolate in un paio di post? :asd:

Modulo spaziale con riserve igro-alimentari ed energetiche sufficienti per 100 anni di vita di dieci persone.

Puppa. :D

EDIT


Ok, ti chiudi dentro per diciamo 40 anni.
Nel frattempo Zappeo, io, e chissà quanti altri, saranno in giro a far fuori gli infetti con ogni arma immaginabile. Dal fucile al tritacarne. Si faranno orge, fumeremo e saremo sbronzi dalla mattina alla sera in un mondo senza regole. Finché non moriremo, magari anche dopo pochissimo tempo, ma come eroi dei fumetti, e grati di aver potuto vivere un tale momento.


Boh, andrebbe contro tutti i miei princìpi... Effettivamente è una possibilità.

Di0
21-08-2009, 16.22.34
E' chiaro che l'unica soluzione universalmente accettata nel mondo scientifico, in caso di invasione di Zombie, è correre verso i climi freddi, sperando che gli Zombie non riescano a muoversi nelle parti più fredde del globo: è teoria generalmente riconosciuta che uno zombie ghiaccia molto più velocemente di un essere umano, questo almeno fanno supporre le principali ricerche del settore.
Ma come faceva notare giustamente qualche altro illustre esponente della corrente apocalittica, sopravvivere anche per anni in condizioni semi-animalesche, asserragliato in un qualche sottotetto, razionando pure la carta igienica e solo grazie al cibo freddo in scatola, potrebbe anche essere possible, ma non sarebbe una vittoria, sarebbe solo ritardare vigliaccamente l'inevitabile. Morire comunque, magari dopo 10 anni di quel supplizio, per un morso dello zombie che ti ha aspettato fuori dalla porta per 10 anni e un giorno, gran soddisfazione! O anche morire di vecchiaia, quando tutti i tuoi cari, i tuoi amici, i tuoi parenti (a volte questo potrebbe non essere un male) sono stati trasformati in Ghoul anni e anni prima, non serve a nulla.
A quel punto, voglio la mia vendetta, mi voglio vedere circondato dall'Orda, mentre sul tetto della macchina uso mitragliatori prima e katane poi, voglio gridare: "SEI GIA' MORTO!", "MUORI DI NUOVO, BASTARDO", voglio ficcare una pietosa palla in testa al mio migliore amico ormai mezzo trasformato e voglio salvare l'ultima munizione per me. Cazzo.

Ubar
21-08-2009, 16.23.06
si vabbè senza dover dimostrare che è un ipotesi del tutto fantascientifica quella dell'invasione di zombie determiniamo i parametri di soppravivenza di una comunità umana in una situazione del genere: i fattori primari sono: alimenti e acqua potabile, armi e munizioni, medicinali, rifugio o barriera ermetica, personale specializzato. Se una comunità riesce a soddisfare questi parametri in modo autosufficente o tramite saccheggio delle zone infestate a mio avviso puo soppravivere. Poi bisogna determinare il comportamento degli zombie, corrono o camminano? sono in stile "giro a casaccio e se torvo qualcosa me lo mangio" o "fiutano" i viventi in stile dawn of dead? abbiamo accertato che possono camminare sott'acqua, quando sono potenti nel mordere? riuscirebbero davvero a trapassare una tuta militare spessa per la contaminazione ABC? hanno una rudimentale forma di organizzazione (la terra dei morti viventi)? poi bisogna determinare il contagio, è del tipo che gli zombie escono dalle tombe o è un virus che inizia a "convertire la gente"? è un fenomeno mistico o un fenomeno biologico?

zappeo
21-08-2009, 16.23.32
Modulo spaziale con riserve igro-alimentari ed energetiche sufficienti per 100 anni di vita di dieci persone.

Puppa. :D

10 persone? ah, beh, l'umanità è salva! :asd:

stan
21-08-2009, 16.24.54
Sì però trombano come dannati. :teach:

funker
21-08-2009, 16.39.40
Poi bisogna determinare il comportamento degli zombie, 1. corrono o camminano? 2.sono in stile "giro a casaccio e se torvo qualcosa me lo mangio" o "fiutano" i viventi in stile dawn of dead? abbiamo accertato che possono camminare sott'acqua, 3. quando sono potenti nel mordere? 4. riuscirebbero davvero a trapassare una tuta militare spessa per la contaminazione ABC? 5. hanno una rudimentale forma di organizzazione (la terra dei morti viventi)? poi bisogna determinare il contagio, 6. è del tipo che gli zombie escono dalle tombe o è un virus che inizia a "convertire la gente"? 7. è un fenomeno mistico o un fenomeno biologico?

1. Corrono
2. Fiutano
3. Tanto potenti da staccarti una gamba
4. Probabilmente sì, ma non al primo morso
5. No
6. Virus
7. Biologico

No?

stan
21-08-2009, 16.47.20
C'è qualcosa di sbagliato nel fantasticare di volerci fare del male nei peggiori modi possibili. :asd:

Declino
21-08-2009, 16.48.38
Gli zombi non corrono, al massimo marciano. Quelli che corrono non sono zombie ma infetti. E' diverso.

Di0
21-08-2009, 16.50.02
1. Corrono


Su questo punto credo che il mondo scientifico sia tuttora relativamente diviso.
Concordo su tutto il resto, uno Zombie può fiutare un vivente a miglia di distanza e avvertire l'orda (parliamo di decine di gruppi da milioni di zombie, la Scienza non ha ancora dato una risposta, ma si è notata la tendenza a raggrupparsi, specie in prossimità delle grandi città, dove probabilmente arrivano fiutando i pochi superstiti) grazie ai suoi versi.
Comunque finalmente ci si sta iniziando a preoccupare dei potenziali problemi veri, minchiate come il buco dell'ozono, l'effetto serra e la deforestazione non estingueranno mai la razza umana, o almeno non prima di centinaia se non migliaia d'anni! Queste sono le cose di cui bisogna aver realmente paura!

funker
21-08-2009, 16.55.15
Declino, per me gli zombie sono quelli che escono dalla tomba.
Quelli di cui parlo sono gli infetti (che sì, corrono), non a caso ho scritto virus biologico.

musashi1986
21-08-2009, 16.57.28
A parte gli zombie, un altro problema sarebero i sopravvissuti; in un mondo dominato dalla maggior parte da morti viventi, in cui i governi sono quasi del tutto distrutti e non vi sono più forze di polizia e conseguentemente regole da seguire per timore della punizione in caso di reato, chi è rimasto penso manderebbe al diavolo la sua morale e non avrebe problemi a compiere efferatezze verso i suoi simili pur di sopravvivere

Di0
21-08-2009, 16.59.22
A parte gli zombie, un altro problema sarebero i sopravvissuti; in un mondo dominato dalla maggior parte da morti viventi, in cui i governi sono quasi del tutto distrutti e non vi sono più forze di polizia e conseguentemente regole da seguire per timore della punizione in caso di reato, chi è rimasto penso manderebbe al diavolo la sua morale e non avrebe problemi a compiere efferatezze verso i suoi simili pur di sopravvivere

Sì sì, sìììì, cazzo sì!
Questo è lo spirito giusto! Torrette, tute NBC, muri, ma che cribbio hanno studiato a scuola, questi?!

Daniel_san
21-08-2009, 17.05.02
1. corrono o camminano?
1. Corrono

2.sono in stile "giro a casaccio e se torvo qualcosa me lo mangio" o "fiutano" i viventi in stile dawn of dead?
2. Fiutano

3. quando sono potenti nel mordere?
3. Tanto potenti da staccarti una gamba

4. riuscirebbero davvero a trapassare una tuta militare spessa per la contaminazione ABC?
4. Probabilmente sì, ma non al primo morso

5. hanno una rudimentale forma di organizzazione (la terra dei morti viventi)?
5. No

6. è del tipo che gli zombie escono dalle tombe o è un virus che inizia a "convertire la gente"?
6. Virus

7. è un fenomeno mistico o un fenomeno biologico?
7. Biologico

No?

Fermo restando che ci vuole qualche migliaio di milioni di anni per avere uno scarto evolutivo sensibile, devo presupporre che un'improbabile ma molestissimo Zombie deve avere per forza la nostra costituzione fisica.

1. Se corrono prima o poi si stacano pure loro.

2. Caso mai dovessero avere l'olfatto maggiormente sviluppato devono rinunciare per compensazione a qualche altro senso, fate voi tra visto e udito.

3. Sulla forza sovraumana sono molto scettico se la struttura morfologica rimane la medesima dell'essere umano.

4. Come sopra.

5. Quindi si devono ammazzare pure fra di loro, a maggior ragione perché lo scontro intra-specifico (il famoso mobbing) è più aspro che tra speci differenti.

6. Dubitando che un virus naturale possa trarre qualche vantaggio dal trasformare esseri umani in zombie, devo immaginare che sia un virus creato artificialmente.

7. Come sopra.

Premettendo che casi di mutazioni genetiche extra embrionali non esistono, ma che tuttavia la moderna medicina con cellule staminali induca a pensare che si possa condizionare lo sviluppo cellulare anche su un essere formato, dobbiamo considerare due cose:

1) Se ci fosse un esperimento fuggito di mano con il virus della molestaggine totale, per creare un corredo genetico che induca l'uomo ad una tale trasformazione, il novello zombie dovrebbe fare appello alla selezione naturale e come detto in apertura i tempi sono sensibilmente enormi.

2) Se fosse stato creato ad arte, una conoscenza così profonda del DNA presuppone l'automatica condizione di debellare in tempi minimi qualsiasi Zombie con un altro virus.


Infine una considerazione puramente personale agli "zombie ranger", prendereste schiaffi da tutti figuriamoci da uno zombie, fossi in voi spererei che non appaino mai sulla faccia della terra... :asd:

Di0
21-08-2009, 17.07.19
Quanto li odio, i negazionisti.

Daniel_san
21-08-2009, 17.10.47
Quanto li odio, i negazionisti.

:asd:

Non fare così, ma è molto meglio un attacco di Ninja! :japu:

AmeR
21-08-2009, 17.17.00
2. Fiutano

Moto Browniano, e sono attratti da luce, rumore, odori.

funker
21-08-2009, 17.22.05
Fermo restando che ci vuole qualche migliaio di milioni di anni per avere uno scarto evolutivo sensibile, devo presupporre che un'improbabile ma molestissimo Zombie deve avere per forza la nostra costituzione fisica.
Non sottovalutare il virus.

Ti toglie la vita, ma ti da forza da vendere (punto 1, 2, 3 e 4 depennati). Poi, chiaramente combatteranno anche tra di loro, ma solo per reazione, senza realmente avere istinti prettamente umani di dominare la propria specie (saluti al punto 5). Gli umani, infatti, stanno prettamente sul cazzo al pianeta terra che, in un sol colpo, decide di farli fuori tutti sfruttando il loro stesso organismo (e via anche i punti 6 e 7).


Infine una considerazione puramente personale agli "zombie ranger", prendereste schiaffi da tutti figuriamoci da uno zombie, fossi in voi spererei che non appaino mai sulla faccia della terra.
Nessuno, a parte te, potrebbe mai pensare di prendere gli zombie a pugni in faccia. Si parla di armi da fuoco, come zio Indy insegna.

Daniel_san
21-08-2009, 17.33.08
Gli zombi sanno scalare?

funker
21-08-2009, 17.49.11
Gli zombi sanno scalare?
Vuoi chiuderti nella torretta con Ubar? :asd:

FALLEN_ANGEL_664
21-08-2009, 17.54.32
Gli zombi sanno scalare?

No.

Ma possono accalcarsi a migliaia e superare qualunque ostacolo.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Onim4ru
21-08-2009, 17.54.53
vedetevi Shawn of the dead e basta! :asd:

Ubar
21-08-2009, 17.57.46
no cmq la storia della torretta mi è venuta in mente perchè nella "terra dei morti viventi" vedi sti soldati appostati sulle torrette e quando gli zombie sono tutti attorno loro che fanno? scendono... cioè ma sono scemi o cosa? stai su, prendi con calma la mira e fanne fuori il piu possibile e se poi finiscono i colpi vorrà dire distrarrai l'orda dai commilitini che stanno arrivando. Di certo non mi butto in mezzo all'orda

Di0
21-08-2009, 18.35.40
:asd:

Non fare così, ma è molto meglio un attacco di Ninja! :japu:

Non fare così?!?
E' proprio per colpa di gente come voi, che ragiona come voi, che nega l'evidenza, che minimizza gli effetti del virus, che sottovaluta il pericolo fino a quando non è troppo tardi, se l'Umanità verrà annientata, non sfruttando l'unica occasione che ha per fermare il contagio, ovvero intervenendo duramente e drasticamente subito, quando l'epidemia è ancora limitata a qualche singolo e sporadico caso.

Oddio, forse pensandoci bene non vi odio più di tanto. :asd:

destino
21-08-2009, 18.52.57
ma tanto la svizzera sarà una delle prime ad essere sconfitta.
Vi siete dimenticati gli zombie sul bob a che velocità vanno? :asd:

zappeo
21-08-2009, 18.55.15
E' chiaro che l'unica soluzione universalmente accettata nel mondo scientifico, in caso di invasione di Zombie, è correre verso i climi freddi, sperando che gli Zombie non riescano a muoversi nelle parti più fredde del globo: è teoria generalmente riconosciuta che uno zombie ghiaccia molto più velocemente di un essere umano, questo almeno fanno supporre le principali ricerche del settore.

aspè, questa me l'ero persa!
dimentichi gli ultimi sviluppi: la comunità scientifica ha recentemente approvato, con la Convenzione di Wirkola del 2009 (comunemente definita la "teoria del Død snø"), la tesi secondo la quale anche in condizioni di freddo estremo lo zombie può spaccare i culi.

non c'è scampo.

funker
21-08-2009, 18.57.42
E anzi, col freddo estremo lo zombie tende a diventare nazi!

zappeo
21-08-2009, 19.02.32
d'altronde col freddo hanno un conto in sospeso :asd:


i have a better idea i have a better idea oooh it's the same idea it's the same idea

Di0
21-08-2009, 19.06.24
aspè, questa me l'ero persa!
dimentichi gli ultimi sviluppi: la comunità scientifica ha recentemente approvato, con la Convenzione di Wirkola del 2009 (comunemente definita la "teoria del Død snø"), la tesi secondo la quale anche in condizioni di freddo estremo lo zombie può spaccare i culi.

non c'è scampo.

Resta il fatto che queste ultime teorie debbono ancora essere generalmente valutate ed accettate dalla comunità scientifica mondiale. Sono ricerche interessanti, con possibli sviluppi, ma faticano ad essere recepite, un po' come la fisica quantistica agli albori del suo sviluppo.
Per adesso, la gran parte degli scienziati e studiosi del settore credo resti orientata su una visione più classica.
Io personalmente, pur avendo sentito parlare di questa teoria del Død snø, ammetto di non averla ancora letta e analizzata nel dettaglio, voi che l'avete già vista, vale la pena di dedicarci una serata per un'analisi approfondita? So che hanno girato un documentario divulgativo su questa innovativa ricerca.

JEDI
21-08-2009, 19.06.48
http://www.filmbuffonline.com/FBOLNewsreel/wordpress/wp-content/uploads/2008/11/wwz.jpg


Leggetelo e basta. Tutte le risposte sono qui.


Erano anni e anni e anni che non si vedeva un thread così sul "blahblah". Grazie zap :mecry:

Di0
21-08-2009, 19.07.56
:hail::hail::hail::hail::hail:

JEDI
21-08-2009, 19.08.37
So che hanno girato un documentario divulgativo su questa innovativa ricerca.

Si ma hanno utilizzato zombie allevati in cattività, quindi i risultati derivanti dalle osservazioni sul campo sono notevolmente inficiati e fuorvianti.

zappeo
21-08-2009, 19.13.19
Io personalmente, pur avendo sentito parlare di questa teoria del Død snø, ammetto di non averla ancora letta e analizzata nel dettaglio, voi che l'avete già vista, vale la pena di dedicarci una serata per un'analisi approfondita? So che hanno girato un documentario divulgativo su questa innovativa ricerca.

io credo che ne valga la pena, certo, sono ricercatori giovani e danno un paio di cose un po' troppo per scontate quando non lo sono affatto, ma è tutto sommato uno studio degno di nota e che nel suo piccolo contribuisce in modo degno alla ricerca.

destino
21-08-2009, 19.22.14
una cosa non mi è chiara, mettiamo caso esistano bunker antiatomici in grado di ospitare qualche milionata di persone in totale in giro per il mondo, dotati di sistemi di sicurezza tali da garantire sopravvivenza a chi è riuscito a sfuggire il contagio del virus (ben pochi lo so) e con viveri sufficienti a riuscire a sopravvivere per qualche centinaio d'anni.
Cosa dicono gli studi a proposito della durata della non-vita degli zombie?

ARDDDT23
21-08-2009, 19.25.36
l'approccio che ha avuto capcom invece è irrilevante a fini scientifici.


Non mi sembra corretto cestinare in questo modo gli anni di lavoro dell'attiva comunita scientifica della capcom nonostante i numerosi errori molte delle loro teorie restano tuttora valida anche se la loro moderna metodologia di ricerca (da resident evil 4 in poi) è stata poco fruttifera.

Posto qui la simulazione video ottenuta attraverso le ormai riconosciute metodologie di calcolo matematico degli esperti capcom per cercare di capire cosa accadrebbe ad una squadra scelta di militari inviata in una zona invasa:
<object width="425" height="344"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/sigOmus87n0&hl=it&fs=1&"></param><param name="allowFullScreen" value="true"></param><param name="allowscriptaccess" value="always"></param><embed src="http://www.youtube.com/v/sigOmus87n0&hl=it&fs=1&" type="application/x-shockwave-flash" allowscriptaccess="always" allowfullscreen="true" width="425" height="344"></embed></object>


Come ricordato, da parecchi esperti nel campo presenti in questo topic, l'invasione degli zombie non si può in alcun modo bloccare(come eroneamente sostenuto da molti ricercatori della moderna scuola) l'invasione può essere unicamente rallentata o essere semplicemente in un anomala fase di stallo.

Il fatto che non esista modo di scamparla non deve comunque essere motivo di rammarico in quanto si possono comunque organizzare gruppi di soppravivenza affiatati in cui passare intense e emozionanti giornate prima dell'inesorabile decesso(a scelta tra suicidio o zombizzazione).

Daniel_san
21-08-2009, 19.37.35
Non fare così?!?
E' proprio per colpa di gente come voi, che ragiona come voi, che nega l'evidenza, che minimizza gli effetti del virus, che sottovaluta il pericolo fino a quando non è troppo tardi, se l'Umanità verrà annientata, non sfruttando l'unica occasione che ha per fermare il contagio, ovvero intervenendo duramente e drasticamente subito, quando l'epidemia è ancora limitata a qualche singolo e sporadico caso.

Oddio, forse pensandoci bene non vi odio più di tanto. :asd:

Io conosco le arti marziali, sono problemi tuoi... :asd:

Ubar
21-08-2009, 19.40.13
Non mi sembra corretto cestinare in questo modo gli anni di lavoro dell'attiva comunita scientifica della capcom nonostante i numerosi errori molte delle loro teorie restano tuttora valida anche se la loro moderna metodologia di ricerca (da resident evil 4 in poi) è stata poco fruttifera.

Posto qui la simulazione video ottenuta attraverso le ormai riconosciute metodologie di calcolo matematico degli esperti capcom per cercare di capire cosa accadrebbe ad una squadra scelta di militari inviata in una zona invasa:
<object width="425" height="344"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/sigOmus87n0&hl=it&fs=1&"></param><param name="allowFullScreen" value="true"></param><param name="allowscriptaccess" value="always"></param><embed src="http://www.youtube.com/v/sigOmus87n0&hl=it&fs=1&" type="application/x-shockwave-flash" allowscriptaccess="always" allowfullscreen="true" width="425" height="344"></embed></object>


Come ricordato, da parecchi esperti nel campo presenti in questo topic, l'invasione degli zombie non si può in alcun modo bloccare(come eroneamente sostenuto da molti ricercatori della moderna scuola) l'invasione può essere unicamente rallentata o essere semplicemente in un anomala fase di stallo.

Il fatto che non esista modo di scamparla non deve comunque essere motivo di rammarico in quanto si possono comunque organizzare gruppi di soppravivenza affiatati in cui passare intense e emozionanti giornate prima dell'inesorabile decesso(a scelta tra suicidio o zombizzazione).

il filmato non è affatto realistico, un proiettile sparato contro un corpo di carne viene quasi dilaniato, di quella (esigua) quantità di zombi resterebbe solo un ammasso di carne maciullata dopo che una potenza di fuoco tale si sarebbe abbattuta su di loro. e poi scusa, sono lentissimi, non è che ci vuole un genio a correre in dietro e riogranizzarsi...

zappeo
21-08-2009, 19.46.36
il problema degli scienziati capcom è stato, fin dal principio, la pretesa di dare delle risposte, di sapere già da dove arriva il virus.
NESSUNA tesi scientifica si è mai azzardata a tanto, neanche in tempi recenti. per questo il loro approccio alla ricerca lo considero privo di utilità (ai fini della ricerca, s'intende, per pura cultura personale io mi sono accattato tutto quanto abbiano scritto :teach:), sì, ci sono tanti addendum interessanti, ma niente che non sia già stato sviscerato da altre menti ben più illustri.


una cosa non mi è chiara, mettiamo caso esistano bunker antiatomici in grado di ospitare qualche milionata di persone in totale in giro per il mondo, dotati di sistemi di sicurezza tali da garantire sopravvivenza a chi è riuscito a sfuggire il contagio del virus (ben pochi lo so) e con viveri sufficienti a riuscire a sopravvivere per qualche centinaio d'anni.
Cosa dicono gli studi a proposito della durata della non-vita degli zombie?

ci sono più scuole di pensiero. personalmente, NON CREDO alla teoria dello zombie che muore di fame, mi sembra inverosimile e questa sarà la mia posizione finchè qualcuno che abbia voce in capitolo non mi dimostrerà il contrario.
di conseguenza, saresti comunque fottuto. secondo me.
uno studio interessante, in ogni caso, è stato fatto da un gruppo di ricercatori indipendenti, tali "Wideload". hanno creato un simulatore (http://store.steampowered.com/app/7800/) per studiare la quotidianità di uno zombie e probabilmente carpirne i limiti e i punti deboli, senza arrivare però a conclusioni ben precise. sicuramente però è stato di grande apporto alla ricerca e merita un occhio.


e poi scusa, sono lentissimi, non è che ci vuole un genio a correre in dietro e riogranizzarsi...

..................... io non commento. sei il mio peggior studente.

Squizzo
21-08-2009, 19.48.33
vedetevi Shawn of the dead e basta! :asd:
la mia citazione di ShaUn è stata bellamente ignorata come persona che ha sconfitto gli zombie da tutti sti fanzomboy :asd:

MaGiKLauDe
21-08-2009, 20.02.08
Anche se un zombie morisse di fame diventerebbe cibo per altri zombie rafforzandoli.
E in ogni caso non si è mai registrata in nessun luogo una morte di zombie per stenti.

destino
21-08-2009, 20.15.50
Anche se un zombie morisse di fame diventerebbe cibo per altri zombie rafforzandoli.
E in ogni caso non si è mai registrata in nessun luogo una morte di zombie per stenti.

infatti quello che mi stavo chiedendo io era se uno zombie potesse non-morire di vecchiaia.
Supponiamo per un istante che il virus (e il susseguente arrivo degli zombie come veicolo di contagio) si porti con se il 99% degli esseri umani, risparmiandone solo l'1%, in parte perchè immuni, in parte perchè sono riusciti a fuggire in questi rifugi supersicuri, a questo punto avremmo un mondo dominato in larga parte dagli zombie e con la razza umana relegata dentro quello che si può chiamare una nicchia ambientale, braccati e cacciati come si fa adesso con le tigri in india.
A questo punto ci potrebbero essere 3 possibilità:
1) gli zombie non si riproducono, quindi bisogna aspettare la loro non-morte per avere via libera
2) gli zombie si riproducono fra di loro generando vite non-vive, cosi come ipotizzato nel documentario

http://animation3d.files.wordpress.com/2009/04/rendercmsfieldjsp.jpeg

3) gli zombie non si riproducono ma non perdono colpi col passare del tempo

Quindi sapere se i processi degenerativi di un corpo umano possano danneggiare o no lo status di non-morto mi sembra significativo.
Esiste anche la possibilità 4, cioè che si riproducano e che non subiscano gli effetti del tempo, ma questo mi sembra + un punto debole che un punto di forza

Di0
21-08-2009, 20.29.15
una cosa non mi è chiara, mettiamo caso esistano bunker antiatomici in grado di ospitare qualche milionata di persone in totale in giro per il mondo, dotati di sistemi di sicurezza tali da garantire sopravvivenza a chi è riuscito a sfuggire il contagio del virus (ben pochi lo so) e con viveri sufficienti a riuscire a sopravvivere per qualche centinaio d'anni.
Cosa dicono gli studi a proposito della durata della non-vita degli zombie?

L'idea che uno zombie muoia di fame, per quanto proposta in alcune pubblicazioni recenti, mi sembra abbastanza inverosimile. Potrebbe essere che la decomposizione del corpo, sulla lunga distanza, renda uno zombie incapace di deambulare (immagino che, col tempo, anche le materia di cui è composto uno zombie tenda a sfaldarsi e, quindi, più passa il tempo più rotture spontanee di arti e articolazioni diverrebbero frequenti), ma credo che difficilmente uno zombie cesserebbe di "ri-vivere" per semplice inedia.
Magari resterebbe lì, in mezzo all'erba alta, a marcire in uno stagno, o semplicemente in un angolo buio, per decenni, ad aspettare che qualcuno ci metta innavertitamente un piede sopra. Il punto è: un'eventuale invasione potrebbe placarsi autonomomente dopo decine e decine di anni, gli zombie potrebbero anche decomporsi visto che è pur sempre materia che fu organica, non lo si mette in dubbio, ma sarebbe comunque un tempo troppo lungo per la sopravvivenza della razza umana, almeno come la conosciamo noi.
Nessuno studio dimostra chiaramente che l'essere umano si estinguerebbe, anche se un esito simile è tutt'altro che impossibile, ma certamente sono tutti concordi nel dichiarare che la struttura della società, così come la conosciamo noi, cesserebbe di esistere totalmente.

Mister X
21-08-2009, 20.30.37
In tutto questo non riesco a capire come faccia un corpo biologico a rimanere in vita senza sufficiente energia. Gli zombie, a meno che non siano spinti dalla mano di una qualche divinità, come fanno a tenersi in piedi? Ogni movimento corrisponde a varie contrazioni muscolari. Come fanno i muscoli a contrarsi senza avere ossigeno ed atp (banalizzazione estrema, serve molto altro)?

Di0
21-08-2009, 20.32.30
In tutto questo non riesco a capire come faccia un corpo biologico a rimanere in vita senza sufficiente energia. Gli zombie, a meno che non siano spinti dalla mano di una qualche divinità, come fanno a tenersi in piedi? Ogni movimento corrisponde a varie contrazioni muscolari. Come fanno i muscoli a contrarsi senza avere ossigeno ed atp (banalizzazione estrema, serve molto altro)?

La fotosintesi clorofilliana!

Mister X
21-08-2009, 20.35.35
La fotosintesi clorofilliana!

Mi mancava giusto l'immagine di uno zombie con i ramoscelli e le foglie di color verde smeraldo. :D

ARDDDT23
21-08-2009, 20.39.51
il filmato non è affatto realistico, un proiettile sparato contro un corpo di carne viene quasi dilaniato, di quella (esigua) quantità di zombi resterebbe solo un ammasso di carne maciullata dopo che una potenza di fuoco tale si sarebbe abbattuta su di loro.

Quello che stai esponendo è uno degli errori di valutazione più comuni, l'evidente errore dei soldati rappresentati nell'istruttiva simulazione capcom (del 1999) è quello di non colpire gli zombie alla testa e di conseguenza rendere la loro eliminazione molto più tediosa e lunga.

Ricorda inoltre che ogni brandello di carne zombesco anche se totalmente devastato può essere molto pericoloso se non trattato adeguatamente (notare il minuto 1.14 del filmato).


il problema degli scienziati capcom è stato, fin dal principio, la pretesa di dare delle risposte, di sapere già da dove arriva il virus.
NESSUNA tesi scientifica si è mai azzardata a tanto, neanche in tempi recenti.


Concordo pienamente un approccio davvero grave che ha compromesso molti dei loro studi.




1) gli zombie non si riproducono, quindi bisogna aspettare la loro non-morte per avere via libera
2) gli zombie si riproducono fra di loro generando vite non-vive, cosi come ipotizzato nel documentario
3) gli zombie non si riproducono ma non perdono colpi col passare del tempo


è evidente che con gli attuali strumenti di calcolo e i migliori ricercatori attualmente sulla terra è ancora impossibile dare una risposta ben definita a questo interessante quesito, dato che bisognerebbe considerare anche le mutazioni in cui incorerebbe la comunità di zombie.

Su questo ultimo punto molti studi sono ancora in atto e alcune analisi(ancora in fase di accertamento) hanno già prodotto le prime plausibili forme di zombie di 2° e 3° generazioni.

Mi ritiro ad analizzare autonomamente alcuni degli interessanti documenti proposti in questa sede lasciandovi continuare il dibattitto ringrazio il topic starter per una delle discussioni più scientifiche e elevate che il forum abbia mai ospitato.

Di0
21-08-2009, 22.19.51
Mi ritiro ad analizzare autonomamente alcuni degli interessanti documenti proposti in questa sede lasciandovi continuare il dibattitto ringrazio il topic starter per una delle discussioni più scientifiche e elevate che il forum abbia mai ospitato.

Mi accodo, questa è vera Scienza. Di quella con le palle.
Stiamo assistendo ad una discussione di livello assoluto, un tale consesso di menti raramente si è visto in una comunità di studiosi.
Sono quasi spaventato: se gli zombie potessero fiutare la qualità dei cervelli, saremmo i primi ad essere perseguitati!

Wiz
21-08-2009, 22.24.39
Voi state male :roll3:

Di0
21-08-2009, 22.39.46
Voi state male :roll3:

Noi potremmo essere l'unica speranza per l'Umanità, un giorno! La Storia si ripete, le persone che hanno percepito un problema prima degli altri, sono sempre state chiamate pazze, fino a che non è troppo tardi.
Niente di nuovo, nessuna sorpresa. Ma se un giorno questa nuova specie di "diluvio universale" capiterà a questa Terra, chi credi che prenderebbe il ruolo di moderni Mosé? Chi saprà cosa fare, ammesso ci sia da fare qualcosa, perché aveva previsto tutto questo? Anche nella disperazione più totale, noi conserveremo la nostra consapevolezza, noi potremmo dire "Lo sapevo, vi avevamo avvertiti", quando quaranta zombie sfonderanno la vetrata del tuo salotto.

Wiz
21-08-2009, 22.48.40
Io sono preparata, Dylan Dog docet.
Voi però state male :roll3:

Anzi ora che ci penso...vai ad ubriacarti e poi posta in questo topic :asd:

Di0
21-08-2009, 22.53.14
Anzi ora che ci penso...vai ad ubriacarti e poi posta in questo topic :asd:

Be', non assicuro niente, ma è Venerdì ed ho giusto giusto organizzato un mega-party per il nuovo inizio delle lezioni. Se viene la metà della gente che mi aspetto venga, l'esito è inevitabile... :roll3:
Potrei scoprire la soluzione finale del problema, in uno stato mentale alterato, potrei salvarvi tutti!
Oppure no.


:asd:

FALLEN_ANGEL_664
22-08-2009, 00.14.20
Sono quasi spaventato: se gli zombie potessero fiutare la qualità dei cervelli, saremmo i primi ad essere perseguitati!


Ma se un giorno questa nuova specie di "diluvio universale" capiterà a questa Terra, chi credi che prenderebbe il ruolo di moderni Mosé?

Notoriamente, quelli che sapevano tutto muoiono a metà delle simulazioni. Se non altro nel secondo terzo delle stesse.

Mi spiace Di0: sai troppo, sei spacciato. Io invece non so abbastanza ed ho una famiglia numerosa. E visto che la morte violenta di un parente stretto trasforma persone normalissime in macchine distruttrici, morta tutta la mia famiglia io diventerò un super sterminatore di zombie e morirò ben dopo di te mentre, accetta alla mano, mi sacrifico lanciandomi urlante contro la massa di zombie per dare qualche chance in più al protagonista (il giovane sfigato) di portare a termine il piano di sopravvivenza senza speranza. Good game.

P.S.: proporrei di identificare quanto prima l'elemento protagonista per poterlo togliere subito di mezzo. Solitamente è uno dei pochi che ha modo di trombare. Eliminato lui allargheremmo le nostre possibilità d'azione.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Di0
22-08-2009, 02.06.01
Notoriamente, quelli che sapevano tutto muoiono a metà delle simulazioni. Se non altro nel secondo terzo delle stesse.

Mi spiace Di0: sai troppo, sei spacciato


Ma sai che, pensandoci bene, mi sa che purtroppo hai ragione?
Vedila così, se non altro le nostre memorie e i nostri lavori serviranno a chi resta, magari un giorno troveranno una cura all'epidemia proprio analizzando i nostri studi, anche se secondo tutte le analisi passate e presenti, ciò è assolutamente improbabile. Esistono studi in cui si tenta di dimostrare la possiblità di trovare una cura (il lavoro è già stato nominato), ma le inaccuratezze del metodo scientifico utilizzato nella descrizione del processo, lo rendono altamente inapplicabile al caso reale. Anche se, a priori, non è da escludersi: il punto è che probabilmente l'estinzione della razza umana giungerebbe prima e troppo velocemente, perché ci sia un coordinato sforzo volto a creare un vaccino. In questo concordano la maggior parte degli studiosi, alcuni arrivano anche a dimostrare che, nonostante i tentativi, il vaccino di fatto non esiste.
In questa ottica, la conclusione della ricerca di cui sopra (proposta da Matheson, ripresa in seguito da Lawrence) ha se non altro il merito di fornire una speranza nella fase iniziale della catastrofe e, probabilmente, di spingere nuovi ricercatori ad impegnarsi nel campo.



P.S.: proporrei di identificare quanto prima l'elemento protagonista per poterlo togliere subito di mezzo. Solitamente è uno dei pochi che ha modo di trombare. Eliminato lui allargheremmo le nostre possibilità d'azione.A priori, avrei detto Ubar, non fosse altro per la parte che riguarda il trombare. :asd:
Ma ad una più attenta analisi, lui ricalca esattamente il profilo del modello John Wayne: troppo sicuro di sé, troppo sicuro del suo cannone, troppo affidamento sulle armi convenzionali e sugli addestramenti dell'esercito classico. Durerebbe poco di più, ma stando ai modelli, finirebbe comunque travolto nel corso di una epocale battaglia campale o nel corso di una grande fuga, per mettere in salvo una ragazza o l'amico con cui fino al minuto prima stava litigando.

Io direi Wiz. :sisi:
Nelle analisi matematiche e nelle simulazioni, la bella ragazza è quella che ha più possibilità di salvezza.


EDIT:
A tal proposito, qui ho trovato degli interessanti simulatori che, grazie a dei moderni modelli matematici, consentono di studiare l'evoluzione dell'epidemia in ambienti ristretti. Pur non essendo completi e non ambendo a teorie generali, sono interessanti per analizzare i meccanismi e le dinamiche del contagio.
Anche questi modelli matematici, comunque, concordano nella quasi impossibilità di arrestare l'epidemia.
Simulatore di contagio 1. (http://www.wehatezombies.com/the-zombie-simulation/)
(raccomando lettura della documentazione tecnica del simulatore
Mentre qui è possibile anche studiare l'inutilità di una risposta nucleare al contagio, anche se fatta con armi potentissime:
Simulatore di bombardamento atomico orbitale (http://www.hardcorepawn.com/zombie3/)
Le simulazioni più ottimistiche, hanno percentuali di salvezza inferiori all'1%.
Questo per convincere ulteriormente gli scettici dell'inutilità della nostra attuale forza militare. Tutti gli studiosi, tutte le analisi, tutti i modelli matematici concordano in questo. :sisi:

zappeo
22-08-2009, 03.27.52
Io direi Wiz. :sisi:
Nelle analisi matematiche e nelle simulazioni, la bella ragazza è quella che ha più possibilità di salvezza.


attento, arma a doppio taglio. la bella ragazza che ha anche le grandi tette spesso è quella che muore in modo gratuito. molto gratuito. per la gioia di alcuni (me). non per portare sfiga eh wiz, anzi, lo dico per prepararti.

i simulatori li vedo domani :sisi:

MaGiKLauDe
22-08-2009, 08.23.46
In un contesto così professionale citare grandi tette solamente sul piano ipotetico senza portarne prove è una mancanza che mai mi sarei atteso :asd:

Wiz
22-08-2009, 08.54.44
attento, arma a doppio taglio. la bella ragazza che ha anche le grandi tette spesso è quella che muore in modo gratuito. molto gratuito. per la gioia di alcuni (me). non per portare sfiga eh wiz, anzi, lo dico per prepararti.


Guarda, mi sta anche bene morire perchè si sa che la bella ragazza che ha anche le grandi tette deve morire. Però non voglio morire da cogliona e in maniera gratuita. Anni di Dylan Dog, di Romero, di Brooks, di Fulci & C. non possono essere buttati così nel cesso. Voglio morire combattendo e all'urlo di Venderò cara la pelle! lanciarmi dall'alto di una torretta verso un'orda di zombie incazzati stile rock star americana. Che fine coi controcazzi. :mecry:

Magik, citano grandi tette senza prove perchè le tette non sono loro. Se no il m.it sarebbe già diventato un sito porno di prima categoria. :asd:

Glorfind3l
22-08-2009, 09.13.14
Geniale sta cosa, appena sentita in radio tornando a casa, in Canada ne sanno a pacchi (ma le tette migliori le abbiamo qua in Italia :sisi: ) :D

destino
22-08-2009, 11.32.21
Guarda, mi sta anche bene morire perchè si sa che la bella ragazza che ha anche le grandi tette deve morire. Però non voglio morire da cogliona e in maniera gratuita. Anni di Dylan Dog, di Romero, di Brooks, di Fulci & C. non possono essere buttati così nel cesso. Voglio morire combattendo e all'urlo di Venderò cara la pelle! lanciarmi dall'alto di una torretta verso un'orda di zombie incazzati stile rock star americana. Che fine coi controcazzi. :mecry:

Magik, citano grandi tette senza prove perchè le tette non sono loro. Se no il m.it sarebbe già diventato un sito porno di prima categoria. :asd:

solitamente la donna con le grandi tette muore nel momento + calmo del film, quando gli zombie sono stati finalmente scacciati per un attimo, una fine classica è la sua dipartita perchè le esplode in faccia la pentola a pressione, avendo lei deciso di preparare un minestrone per tutta la truppa.

Wiz
22-08-2009, 12.12.04
Essendo io poco propensa ad avvicinarmi a pentolame ed affini allora direi che la vostra bella con grandi tette è sicuramente un'altra persona.
Fiiiu, per un attimo credevo sarei morta con gli zombie.

funker
22-08-2009, 13.42.38
Dopo simulazioni di pandemia del T-Virus (abbiamo deciso di adottare lo stesso termine coniato dai ricercatori Capcom) durate quasi un anno, possiamo asserire con assoluta certezza che, se equipaggiati di armi da fuoco, pipe-bombs, molotov, med-kit e una tipa dal culo piatto e la risata facile di nome "Zoey", le orde di zombie possono anche rivelarsi facili da affrontare.

Il problema che i ricercatori Valve ci pongono sono gli special infected.

Ovvero quegli infetti dotati di agilità animale, forza sovrumana e mutazioni fisiche (come una lingua lunga decine di metri capace di catturare i sopravvissuti a distanza, o un vomito acido che se applicato sulla pelle degli esseri umani attira orde e orde di zombie).

JEDI
22-08-2009, 13.50.07
Tutta l'equazione ruota intorno al fattore "T". Quanto sono grosse le tette di Wiz?

Ubar
22-08-2009, 14.02.23
Quanto sono grosse le tette di Wiz?

:sisi: ovvio che semplici dichiarazioni non bastano, per supportare il lavoro altamente scientifico di questo gruppo di studi necessitiamo del materiale fotografico senza inutili orpelli di stoffa davanti

Quaro.
22-08-2009, 14.08.43
Tutta l'equazione ruota intorno al fattore "T". Quanto sono grosse le tette di Wiz?

Da ciò potrebbe dipendere il nostro futuro. Si potrebbe anche utilizzare le donne dalle tette piccole come esca x zombie, nuclearizzando poi la zona (quelle dalle tette grosse sono a disposizione dei sopravvissuti per il mantenimento della specie umana). Ci sono studi sugli effetti delle radiazioni sugli zombie? Li seccano oppure danno vita a zombie modificati (del tipo magari già descritto da funker).

Questo topic va conservato per generazioni, sia chiaro.

Wiz
22-08-2009, 14.12.54
No ma davvero, voi state male :roll3:

E chissà perchè ma da jedi mica mi aspettavo simili domande. Insomma Jedi, non ricordi? :red:

MaGiKLauDe
22-08-2009, 14.20.22
Questo topic va conservato per generazioni, sia chiaro.

È tra gli highlights da pagina 2 :asd:

Quaro.
22-08-2009, 14.22.10
È tra gli highlights da pagina 2 :asd:

Propongo di stickare :sisi:

zappeo
22-08-2009, 14.45.40
Guarda, mi sta anche bene morire perchè si sa che la bella ragazza che ha anche le grandi tette deve morire. Però non voglio morire da cogliona e in maniera gratuita. Anni di Dylan Dog, di Romero, di Brooks, di Fulci & C. non possono essere buttati così nel cesso. Voglio morire combattendo e all'urlo di Venderò cara la pelle! lanciarmi dall'alto di una torretta verso un'orda di zombie incazzati stile rock star americana. Che fine coi controcazzi. :mecry:


mi sono reso conto ora che tu non sei bionda! quindi le possibilità di una morte gratuita si riducono drasticamente.
sai cosa? risolviamo il tutto dandoti un posto sulla mia moto.
ubar non avrà accesso ad alcun tipo di materiale fotografico finchè non farà almeno un post in cui dirà qualcosa di corretto (non mi sogno neanche di condividere informazioni che poi sarebbe disposto a rivelare agli zombie mentre piange sulle macerie della sua torretta), di conseguenza tutti quelli che oltre a me hanno ricevuto il pm da wiz sono pregati di non inoltrarglielo.

venendo a noi, ho notato con piacere che più di una persona segue la filosofia giusta in merito all'argomento, pertanto propongo di partorire oggi il Collettivo Realista per la Fine del Mondo, un ensemble di scienziati che avrà il compito, da oggi al giorno più bello delle nostre vite, di studiare quale sarà il modo più divertente e volgare per affrontare la minaccia che (siamo ormai tutti d'accordo) inevitabilmente incombe su di noi. dovremo occuparci di questioni di vitale importanza, come gli studi topopoliticogeografici dell'italia e dell'europa, per capire (ad esempio) quali strade sono più belle da fare in moto e allo stesso tempo in quali di queste si possono fare più carneficine.
o, ad esempio, trovare il rifugio in cui si nasconderà il capo di Trenitalia, col cazzo che lo lascio agli zombie quello, quello è mio.

JEDI
22-08-2009, 18.05.14
E chissà perchè ma da jedi mica mi aspettavo simili domande. Insomma Jedi, non ricordi? :red:

:mumble:
Dovrei?

DonAldrigo
22-08-2009, 18.27.17
In tutto questo non riesco a capire come faccia un corpo biologico a rimanere in vita senza sufficiente energia. Gli zombie, a meno che non siano spinti dalla mano di una qualche divinità, come fanno a tenersi in piedi? Ogni movimento corrisponde a varie contrazioni muscolari. Come fanno i muscoli a contrarsi senza avere ossigeno ed atp (banalizzazione estrema, serve molto altro)?

Ti spiego una cosa.
Premesso che non ho letto tutta la discussione e la mia risposta non è in linea con lo spirito del topic.
La figura dello zombie viene dalla religione voudu nel quale lo zombie non è un morto.
Nel voudu l'uomo possiede due anime, una che controlla i movimenti volontari e una che presiede la coscienza. Lo stregone voudu può imprigionare questa seconda anima facendo cadere la vittima in uno stato di morte apparente da cui la vittima può essere destata ed in seguito manovrata dallo stregone.
Ma lo zombie non è morto e se assaggia del sale si risveglia del tutto.
Dunque non è il fuoco l'arma ideale antizombie ma il liquidator con l'acqua salata.
Sono stati i cineasti americani a travisarne la figura rendendolo quello che è oggi. Si tratta dell'ennesima antica credenza che il tempo ha stravolto e reso assurda (mentre in origine aveva un senso logico).

Di0
22-08-2009, 19.24.52
Ecco, ci mancavano solo gli eretici.

Ubar
22-08-2009, 19.43.51
si ma le tette di wiz?

zappeo
22-08-2009, 19.45.41
dopo il post di aldrigo, chiedo ai moderatori il ban di giant lizard.

MaGiKLauDe
22-08-2009, 19.57.34
Pregherei Don Aldrigo di non buttarla sul faceto, si sta parlando per una volta seriamente, non mi sembra il caso di volgere il thread al cazzeggio come al solito.

Di0
22-08-2009, 21.03.29
Questo dimostra che al giorno d'oggi è sempre più difficile fare della vera Scienza ed essere trattati coi dovuti riguardi.

Tra parentesi, stamattina ho visto il trattato sul fenomeno della Død Snø, sicuramente una pubblicazione del settore che merita almeno una visione degli abstract.

Ghostkonrad
22-08-2009, 21.32.40
Ora che ci penso, ma da quando è che la ricerca scientifica si materializza in articoli scientifici su riviste del settore, e non su trattatoni monumentali come si faceva una volta?

Comunque, mi solleva vedere che non solo i politici italiani sparano a casaccio in questo agosto caldo. :asd:

Wiz
22-08-2009, 21.50.37
Le tette solo quando tutti gli eretici saranno estirpati dalla faccia della terra.
E poi le tette le ho già spedite via pm a Zap e Magik. E a Funker. E a Sara. E a Kiara.

Squizzo
22-08-2009, 23.18.02
E a Kiara.
perchè questa violenza psicologica nei suoi confronti? :asd:

DonAldrigo
23-08-2009, 10.45.43
Pregherei Don Aldrigo di non buttarla sul faceto, si sta parlando per una volta seriamente, non mi sembra il caso di volgere il thread al cazzeggio come al solito.

Fate come volete.
Io vi ho rivelato quale è la vera arma anti-zombie (liquidator con acqua salata) ma se volete ignorare i miei insegnamenti fate pure.
Quando sarete assaliti dagli zombie e avrete sprecato inutilmente tutte le cartucce del vostro mitra allora forse capirete che dovevate darmi retta.

MaGiKLauDe
23-08-2009, 11.10.17
Ma il ra-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta accompagnato dal ripetuto tintinnio di bossoli che collassano al suolo è il rumore su cui voglio che si chiuda il sipario della mia squallida esistenza, mentre un'orda di zombie prende a divorarmi partendo dalle viscere. Vuoi mettere la grandeur di una scena simile? e paragonarlo al triste shhhhhhhhhhhp shhhhhhhhhhhhhp di un liquidator? Via, si sta mica parlando di vampiri sul confine col Messico.

JEDI
23-08-2009, 11.55.32
Ma il ra-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta accompagnato dal ripetuto tintinnio di bossoli che collassano al suolo è il rumore su cui voglio che si chiuda il sipario della mia squallida esistenza, mentre un'orda di zombie prende a divorarmi partendo dalle viscere. Vuoi mettere la grandeur di una scena simile? e paragonarlo al triste shhhhhhhhhhhp shhhhhhhhhhhhhp di un liquidator? Via, si sta mica parlando di vampiri sul confine col Messico.

Potresti sparare dei mortaretti mentre sguazzi col liquidator così avresti comunque l'impressione del ra-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta :asd:

DonAldrigo
23-08-2009, 13.19.06
Potresti sparare dei mortaretti mentre sguazzi col liquidator così avresti comunque l'impressione del ra-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta :asd:

Meglio intingi i proiettili nel sale, ma non so se funziona.
Comunque anche i vampiri non sono quello che realmente credete e paletti, aglio ed altre cazzate non vi serviranno mai a nulla.

Di0
23-08-2009, 19.39.41
Fate come volete.
Io vi ho rivelato quale è la vera arma anti-zombie (liquidator con acqua salata) ma se volete ignorare i miei insegnamenti fate pure.
Quando sarete assaliti dagli zombie e avrete sprecato inutilmente tutte le cartucce del vostro mitra allora forse capirete che dovevate darmi retta.

La vogliamo finire con queste eresie del culto zombesco?
Il più importante trattato scientifico recente, che tra l'altro presenta una raccolta di testimonianze dirette, dimostra chiaramente che gli zombi possono camminare per anni sui fondali marini ed emergere dalle spiagge.
Acqua salata.:tsk:
Bisogna frantumargli il cervello, è l'unico modo per fermarli!
Fine della discussione.

Quaro.
23-08-2009, 20.19.03
La vogliamo finire con queste eresie del culto zombesco?
Il più importante trattato scientifico recente, che tra l'altro presenta una raccolta di testimonianze dirette, dimostra chiaramente che gli zombi possono camminare per anni sui fondali marini ed emergere dalle spiagge.
Acqua salata.:tsk:
Bisogna frantumargli il cervello, è l'unico modo per fermarli!
Fine della discussione.

La decapitazione funziona? Non mi sovviene

Di0
23-08-2009, 20.26.29
La decapitazione funziona? Non mi sovviene

Una attenta analisi del documentario Diary of the Dead, mostra chiaramente che la decapitazione uccide ovviamente il corpo, ma lascia la testa "viva" e libera di mordere.
In ogni caso, la decapitazione è comunque pratica generalmente raccomandata, se possibile, su uno zombie ucciso, come misura di sicurezza per evitare che possa tornare in vita una terza volta. :sisi:

MarcoLaBestia
24-08-2009, 02.48.09
imho la verità è nel mezzo.

Bisogna barricarsi per avere un rifugio perfetto, ma bisogna anke uscire allo scoperto per rifornirlo. Un pianeta intero abbandonato offre illimitati prodotti finiti ke vogliono solo essere prelevati dai superstiti.

Anke in 28 giorni dopo possiamo constatare ke l'organizzazione dei soldati sia effettivamente efficace contro il pericolo zombie, e "crolla" solo a causa dell'uomo stesso. Quindi se si riuscisse a prevenire le cause di impazzimento dell'uomo, un barricamento ad oltranza sarebbe possibile. Se quei soldati avessero avuto le troie sarebbe stato il loro nirvana: passare le giornate tra il tiro al bersaglio scrupoli-free e la scopata selvaggia, più qualke elettrizzante gita fuori porta per rifornirsi. Ci metterei la firma http://teknolover.altervista.org/_altervista_ht/figata.gif

sara_bleeckerst
24-08-2009, 12.12.36
attento, arma a doppio taglio. la bella ragazza che ha anche le grandi tette spesso è quella che muore in modo gratuito. molto gratuito. per la gioia di alcuni (me).

invece quella che tende a salvarsi è la tipa semi-anonima, senza grandi tette,
ma dall'acuto spirito d'osservazione e inevitabilmente modesta.
ergo ho buone possibilità di salvarmi



E poi le tette le ho già spedite via pm a Zap e Magik. E a Funker. E a Sara. E a Kiara.

a me non è arrivato nulla. rimanda.
con capezzolo turgido thansk :Palka:

anyway io stavo pensando ad una cosa.
gli zombi sono avidi divoratori di carne umana.
la cercano più di ogni altra cosa.
cercano solo quella.
mi chiedo, cosa succede ad uno zombi che per anni non riesce a nutrirsi di carne umana? (ovviamente tutti gli animali si sono estinti eh)
seconda domanda, sono immuni a malattie varie/virus letali?
altrimenti si potrebbe provare a mappare il loro genoma e creare un anticorpo (che chiameremo zombiemab) contro la proteina mutata frutto del gene anomalo che loro posseggono.

in caso si tratti di infetti non basterà un aciclovir? :asd:

la mia domanda, così come la mia proposta, sono serie.
ergo aspetto risposte serie. :uiui:

funker
24-08-2009, 13.11.57
Bingo.

Ho in altre illustri sedi espresso il mio parere in merito. Non ci serve un anticorpo, ma qualcosa che dia all'uomo i vantaggi dell'essere zombie (immunità parlamen.. no, immunità a virus e malattie varie, immortalità, ossessione per le bionde con le grandi tette) senza il piccolo inconveniente di essere morti e in decomposizione apparente. Senza considerare che, una volta aggiunta la parte di mappatura del loro genoma che ci interessa, diventeremo loro simili e quindi non più miseri bersagli mobili. Questa sarà la vera evoluzione: zombie che sfoltiranno molta della merda di questo pianeta ed esseri umani geneticamente modificati che puliranno il pianeta dagli zombie, trovandosi in pochi, belli e immortali in un ambiente pieno di spazio e risorse.



:sisi:

Quaro.
24-08-2009, 13.23.58
@ sarah: penso che uno zombie che non riesca a cibarsi per un lungo periodo non muoia di fame, ma per altre cause, soprattutto naturali.

@ funker: pura e semplice utopia. Gli zombie vincono SEMPRE. L'uomo è troppo stupido per creare l'anticorpo necessario, e ci sarebbe comunque qualcuno che apre i laboratori di ricerca agli zombie. Sarebbe una soluzione comunque ovvio.

Ah, grazie Di0, forse è meglio che mi documenti di nuovo :sisi:

funker
24-08-2009, 13.25.06
Aggiungo: dopo secoli di errante divertimento ti rompi il cazzo di essere immortale?

Chiami il tuo migliore amico, e gli chiedi di spararti in testa. :metal:



Edit per Quaro:

Sia chiaro che tifo per la tabula rasa, e per gli zombie.
Ma se dovessi proprio cercare una via di sopravvivenza, cercherei quella.

sara_bleeckerst
24-08-2009, 13.40.16
io invece tifo per l'essere umano cinico e arrivista e senza scrupoli che ucciderebbe anche la madre per sopravvivere :evil:

siete troppo romantici voialtri :tsk:

andrea383
24-08-2009, 14.10.23
Matheson insegna che vincerà l'anello di congiunzione tra lo zombie e l'uomo, indi per cui la strada giusta è quella di far mutare il virus. Si pone un problema: come proteggere gli scienziati impegnati in tali ricerche?

Declino
24-08-2009, 14.17.16
A questo punto catturiamo una bella zomba per fecondarla per creare degli ibridi con il potere di entrambe le razze con nessuna debolezza. Almeno in parte salveremo qualcosa della razza umana.

Ubar
24-08-2009, 14.25.38
mi offro volontario per ingravidarla! ma perchè non organizziamo una bella gang bang?

MarcoLaBestia
24-08-2009, 14.26.09
Bingo.

Ho in altre illustri sedi espresso il mio parere in merito. Non ci serve un anticorpo, ma qualcosa che dia all'uomo i vantaggi dell'essere zombie (immunità parlamen.. no, immunità a virus e malattie varie, immortalità, ossessione per le bionde con le grandi tette) senza il piccolo inconveniente di essere morti e in decomposizione apparente. Senza considerare che, una volta aggiunta la parte di mappatura del loro genoma che ci interessa, diventeremo loro simili e quindi non più miseri bersagli mobili. Questa sarà la vera evoluzione: zombie che sfoltiranno molta della merda di questo pianeta ed esseri umani geneticamente modificati che puliranno il pianeta dagli zombie, trovandosi in pochi, belli e immortali in un ambiente pieno di spazio e risorse.Doom :D

funker
24-08-2009, 14.34.02
mi offro volontario per ingravidarla! ma perchè non organizziamo una bella gang bang?
Perché sarai sulla tua dannata torretta ad aspettare di morire.

Ubar
24-08-2009, 16.05.48
http://www.filmdope.com/Gallery/ActorsB/29136-26355.gif

:asd:

Squizzo
24-08-2009, 16.15.38
mi offro volontario per ingravidarla! ma perchè non organizziamo una bella gang bang?
ti lascio volentieri il piacere di ingravidare una con la carne morta e piena di vermi, sempre che non t'abbia staccato il birillo con un morso durante i preliminari :asd:

Di0
24-08-2009, 16.53.50
invece quella che tende a salvarsi è la tipa semi-anonima, senza grandi tette,
ma dall'acuto spirito d'osservazione e inevitabilmente modesta.
ergo ho buone possibilità di salvarmi


Ma forse stiamo commettendo un errore di fondo nella nostra ricerca, ovvero partire dall'assunzione che qualcuno o qualcuna debba necessariamente salvarsi.
Ricordiamo che in questo senso i primi lavori del Prof. Dott. Romero sono chiari, chi si salva più a lungo, lo fa solo per andare incontro ad una fine più beffarda ad un passo dalla meta.
La condotta migliore resta, finora, quella che ti fa finire in mezzo ad un migliaio di zombie, armato solo di temperino e coltellino svizzero.



mi chiedo, cosa succede ad uno zombi che per anni non riesce a nutrirsi di carne umana? (ovviamente tutti gli animali si sono estinti eh)
seconda domanda, sono immuni a malattie varie/virus letali?
altrimenti si potrebbe provare a mappare il loro genoma e creare un anticorpo (che chiameremo zombiemab) contro la proteina mutata frutto del gene anomalo che loro posseggono.
Su questi due punti, la comunità scientifica, come detto, resta divisa.
La linea di pensiero classica è che uno zombie non muore di fame e resiste per decine di anni anche senza nutrirsi. Esistono dei pensieri discordanti e sono degni di nota, ma purtroppo non esiste alcuna prova scientifica decisiva a sostegno dell'una o dell'altra ipotesi, sebbene entrambe abbiano risvolti affascinanti.
Anche io mi trovo a favore della corrente classica, per quello che conta.

Riguardo all'arma batteriologica, l'idea è senza dubbio interessante e degna di essere approfondita, va però purtroppo fatto notare che nessun lavoro scientifico ha mai prodotto un simile risultato, anzi finora tutti quelli che hanno provato a seguire questa strada, nel corso delle ricerche, hanno visto fustrati i loro sforzi.
Certo che se tu, come ricercatrice medica, decidessi di dedicare la tua vita alla ricerca di una tale arma, sicuramente faresti il bene dell'umanità più di quanto non possano farlo ricerche futili, come ad esempio trovare la cura per il cancro o l'AIDS, malattie che in ogni caso non estingueranno l'umanità come potrebbe farlo un'invasione di Zombie.

Secondo me, dovremmo organizzare una maratona Telethon o 30 per la Vita, per raccogliere fondi a favore della disperata ricerca di una cura o un'arma contro gli Zombie.

Ubar
24-08-2009, 16.57.04
ti lascio volentieri il piacere di ingravidare una con la carne morta e piena di vermi, sempre che non t'abbia staccato il birillo con un morso durante i preliminari :asd:

uhm... ok, me ne sto sulla torretta :asd:

Daniel_san
24-08-2009, 17.34.19
Due domande brucia pelo:

La spada laser è efficace contro gli Zombie?

Chuck Norris può essere infettato da uno Zombie?

FALLEN_ANGEL_664
24-08-2009, 17.38.40
La spada laser è efficacie come qualunque arma da taglio; basta usarla nel modo corretto.

E Chuck Norris... ma l'hai mai visto recitare? Lui è uno zombie. E se non lo è uno zombie qualsiasi non lo scambierebbe mai per un umano. Almeno non in tempo utile per evitale un suo calcio volante.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Alborosso
24-08-2009, 18.05.35
Due domande brucia pelo:

La spada laser è efficace contro gli Zombie?

Chuck Norris può essere infettato da uno Zombie?

"Se uno zombie morde Chuk Norris lo zombie diventerà un Chuk Norris e non il contrario"
Questa è una cosa certa.....

.nageki.
24-08-2009, 18.17.59
La spada laser è efficace contro gli Zombie?


La mia si

Comunque anche io voglio stare sulla torretta :shooter:

Di0
24-08-2009, 18.46.54
comunque anche io voglio stare sulla torretta :shooter:

ubaaaaaaaaaaar!

.nageki.
24-08-2009, 18.50.08
ubaaaaaaaaaaar!

intendevo dopo aver gettato di sotto Ubar :teach:

Mister X
24-08-2009, 18.52.20
Comunque anche io voglio stare sulla torretta :shooter:


ubaaaaaaaaaaar!

Un film porno con trama zombiesca! Da paura! °o°

Chi si offre per scrivere la sceneggiatura? :uiui:

.nageki.
24-08-2009, 18.56.39
ubaaaaaaaaaaar!

pr0n ghei, Di0 ci da un assaggio dell'audio come potete sentire :sisi:

BenderSnake
24-08-2009, 18.56.50
C'è un modo per salvarsi dagli zombie.
Con il controllo mentale: un mentalista potente può far suicidare migliaia di zombi assieme. Il problema sta arrivare a questi poteri prima di 50.000 anni previsti da Asimov per la nascita della Seconda Fondazione.

Di0
24-08-2009, 18.56.56
Un film porno con trama zombiesca! Da paura! °o°

Chi si offre per scrivere la sceneggiatura? :uiui:

C'è già, giuro di aver letto qualcosa da qualche parte.
La trama è un locale di lap dance che in pratica usa zombette incatenate da far ballare per i clienti.


LINK: :roll3: (http://www.imdb.com/title/tt0960890/)

Ubar
24-08-2009, 19.19.31
intendevo dopo aver gettato di sotto Ubar :teach:

vedremo chi finisce giu prima :asd:

Ubar
24-08-2009, 19.23.37
C'è già, giuro di aver letto qualcosa da qualche parte.
La trama è un locale di lap dance che in pratica usa zombette incatenate da far ballare per i clienti.


LINK: :roll3: (http://www.imdb.com/title/tt0960890/)

ah si il mitico zombie stripper, con la miticissima jenna jameson, diapositiva prego:
http://www.journal.lv/media/jenna_jameson_fashion_001.jpg

guardatevi il suo film "operation flashpoint" dove recita nel ruolo di una pompieressa, semplicemente divina

.nageki.
24-08-2009, 19.27.22
vedremo chi finisce giu prima :asd:

tu, dopo dieci minuti in mia compagnia finirai con il gettarti di sotto da solo, faccio questo effetto :D

Ubar
24-08-2009, 19.38.19
tu, dopo dieci minuti in mia compagnia finirai con il gettarti di sotto da solo, faccio questo effetto :D

boh forse ma prima una paspata alle tette te la do di sicuro :sisi:

Eowyn.
24-08-2009, 19.53.59
LINK: :roll3: (http://www.imdb.com/title/tt0960890/)
Anche qui :teach: (http://multiplayer.it/forum/cinema-and-serie-tv/359083-%5B-film-2008%5D-jenna-jameson-zombie-strippers.html)

.nageki.
24-08-2009, 19.56.47
boh forse ma prima una paspata alle tette te la do di sicuro :sisi:

'ste cose non ti conviene dirmele manco per scherzo, ho il dente avvelenato quest'oggi :D

Di0
24-08-2009, 20.02.56
'ste cose non ti conviene dirmele manco per scherzo, ho il dente avvelenato quest'oggi :D

"quest'oggi". :asd:

.nageki.
24-08-2009, 20.06.47
"quest'oggi". :asd:

oggi peggio del solito :|

zappeo
24-08-2009, 20.13.55
di0 si è rivelata un ottimo studioso che però pecca nelle BASI CAZZO, LE BASI.

zombie strippers è un trattato assolutamente futile. uno dei luminari del passato, una delle menti più illustri che la Ricerca ha perso nel corso degli anni, il Prof. Aristide Massaccesi, ha scritto tomi di importanza vitale sul tema, come il trattato dei primi anni 80 "Le notti erotiche dei morti viventi", altro che troiette patinate piene di lustrini.

tante cose in questo topic mi rincuorano, comunque, è evidente che le mie tesi sulle insignificanti possibilità di sopravvivenza del genere umano abbiano troppi (palesi) riscontri per non essere vere.

Ubar
24-08-2009, 20.33.48
domanda a voi esperti, ma il diavolo del jersy puo venir infettato dagli zombie? e il mostro del maine? e il canguro fantasma? nessie?

Angus_McGyver
25-08-2009, 15.05.46
La condotta migliore resta, finora, quella che ti fa finire in mezzo ad un migliaio di zombie, armato solo di temperino e coltellino svizzero.

Io ci sono.

E non invaccate la discussione con il porno :teach:

Angus McErvelliinfiga

Angus_McGyver
26-08-2009, 15.32.50
Per completezza: gli zombie sono più sensibili al limone o alla coca-cola?
BESTIA_kPk sai dirci qualcosa a riguardo?

Angus McOcalemon

Di0
26-08-2009, 23.20.45
di0 si è rivelata un ottimo studioso che però pecca nelle BASI CAZZO, LE BASI.


Mi cospargo il capo di cenere, ho peccato dell'arroganza e della presupponenza tipiche, causate dall'ardore e la passione della gioventu'.
:sisi:

Ghostkonrad
26-08-2009, 23.24.41
E poi dicono che l'artificio letterario di straniamento è noioso. :asd:

sara_bleeckerst
26-08-2009, 23.38.28
7 pagine di topic...'cozzio

Di0
26-08-2009, 23.47.16
Dici che non e' abbastanza?
La cosa assurda non sono le 7 pagine, ma 7 pagine virtualmente senza OT! Ho letto (e scritto :asd:) paper scientifici con molte piu divagazioni inutili.

sara_bleeckerst
27-08-2009, 07.45.40
adesso manca solo la parte statistica di raccolta dei dati :sisi:

MarcoLaBestia
27-08-2009, 16.44.26
Cari Dottori, avete ignorato bellamente la mia teoria intermedia torrettosa-scorribandante :tsk:

Fate
27-08-2009, 17.33.15
Cari Dottori, avete ignorato bellamente la mia teoria intermedia torrettosa-scorribandante :tsk:

Ignorata in quanto merge di due teorie sempre destinate al fallimento, il "torrettosamento puro svizzero" e le "scorribande per l'approvigionamento in supermarket" , entrambe destinate al phail ® per la presenza di qualche idiota nel gruppo che "abbasserà la scaletta" o "aprirà le porte del supermarket" nel momento meno opportuno.
La variabile "nuvola di Fantozzi" ( lo so che sonfino in altre dotte materie ma perdonatemi ) , la cui presenza è già sottolineata dalla sfiga nel trovarsi su di una torretta insieme ad Ubar e senza pheega, andrebbe sicuramente ad inficiare la situazione molto più delle teoriche aumentate possibilità di sopravvivenza.

MarcoLaBestia
27-08-2009, 17.35.00
ma in ogni caso la razza umana è spacciata, quindi se dobbiamo divertirci giocarndo al suicidio, facciamolo nella maniera con più probabilità di sopravvivere.

sara_bleeckerst
27-08-2009, 17.36.10
marco pensaci bene, se volessi suicidarti lo faresti isolandoti su una torretta, oppure come dice zappeo col fucile a pompa, la moto e 2 gnocche tettone?

dai su

Fate
27-08-2009, 17.40.50
marco pensaci bene, se volessi suicidarti lo faresti isolandoti su una torretta, oppure come dice zappeo col fucile a pompa, la moto e 2 gnocche tettone?

dai su

Qui ci sono due basi della teroria che si scontrano.
La variabile difficile da gestire è costituita dalle tette della Wiz.

1-Rimanere sulla torretta con la Wiz (dopo aver ovviamente defenestrato Ubar)

2-Morire di morte gloriosa col fucile a pompa, la moto e le gnocche tettone ( che servono solo come orpello decorativo, senza la necessaria privacy )

MarcoLaBestia
27-08-2009, 17.41.25
Sara ma infatti ho proposto il mix delle due:


imho la verità è nel mezzo.

Bisogna barricarsi per avere un rifugio perfetto, ma bisogna anke uscire allo scoperto per rifornirlo. Un pianeta intero abbandonato offre illimitati prodotti finiti ke vogliono solo essere prelevati dai superstiti.

Anke in 28 giorni dopo possiamo constatare ke l'organizzazione dei soldati sia effettivamente efficace contro il pericolo zombie, e "crolla" solo a causa dell'uomo stesso. Quindi se si riuscisse a prevenire le cause di impazzimento dell'uomo, un barricamento ad oltranza sarebbe possibile. Se quei soldati avessero avuto le troie sarebbe stato il loro nirvana: passare le giornate tra il tiro al bersaglio scrupoli-free e la scopata selvaggia, più qualke elettrizzante gita fuori porta per rifornirsi. Ci metterei la firma http://teknolover.altervista.org/_altervista_ht/figata.gif

in questo modo tu puoi pure startene tranquilla nel seminterrato a studiare il tuo rimedio al virus :teach:

funker
27-08-2009, 17.44.36
Realisticamente parlando: Zappeo non sa guidare la moto e non troverà due gnocche tettone che lo accompagnerebbero all'inferno. In compenso potrebbe sempre fare la patente, e chiedere a me e funi di farci la plastica al seno.

Probabilmente la nostra risposta uscirà dalla canna di un fucile, e gli andrà dritta in testa.

aries
27-08-2009, 17.46.57
Figo, io vengo con la tunica da chierichetto, la maschera ningia e il superliquidator!
Però dovete darmi uno strappo :asd:

funker
27-08-2009, 17.48.16
Io guiderò l'ape.

Fate
27-08-2009, 17.59.34
Realisticamente parlando: Zappeo non sa guidare la moto e non troverà due gnocche tettone che lo accompagnerebbero all'inferno. In compenso potrebbe sempre fare la patente, e chiedere a me e funi di farci la plastica al seno.

Probabilmente la nostra risposta uscirà dalla canna di un fucile, e gli andrà dritta in testa.

Nonononon aspè, FERMO.
Tu quindi dici che le sacre scritture mentono, che non ci saranno fighe tettone ?
Adesso mi dirai pure che Babbo Natale non esiste e che la crisi è solo psicologica. T_T

M_Armani
27-08-2009, 18.46.15
marco pensaci bene, se volessi suicidarti lo faresti isolandoti su una torretta, oppure come dice zappeo col fucile a pompa, la moto e 2 gnocche tettone?

dai su

c'è il blue ray nella torre?

sara_bleeckerst
27-08-2009, 19.33.52
c'è il blue ray nella torre?

uno solo: crossroads

io invece alla facciaccia vostra guiderò una moto, con un fucile a pompa infilato nel di dietro che risponde alla strizza dello sfintere e intanto mi rollo pure una canna :uiui:

scusate la volgavità.

funker
27-08-2009, 20.04.09
Le canne fumale sulla torretta però, in moto sprechi tutto e poi sarà lo svizzero a rifornirti (e ci mancherebbe). Sul fucile infilato nel culo, occhio a metterlo nel verso giusto - mi raccomando.

:sisi:

Wiz
27-08-2009, 21.33.03
Ecco perchè oggi mi fischiavano le orecchie.
Comunque dovrò picchiare Khorne...è a causa sua che le mie tette diventano giorno dopo giorno più grandi nell'immaginario collettivo :asd:

Fate
27-08-2009, 21.46.28
L' importante è che esistano.
Funker ha già distrutto abbastanza certezze scientifiche con il suo post :asd:

Ghostkonrad
28-08-2009, 00.23.03
ALT ALT ALT!!!

Nessuna trattazione scientifica può definirsi tale se non viene scritta con LaTeX. :tsk:
Provvedete subito a rimediare, il rigore scientifico giustamente sottolineato da Di0 ha valore solo se è scritto in Computer Modern e con un'impaginazione strettissima, così è la scienza odierna. :sisi:

zappeo
28-08-2009, 01.26.09
ma che distrutto e distrutto, in un contesto così una moto me la bevo in un secondo, altrochè :teach:

funazza
28-08-2009, 01.42.03
io non ho bisogno della plastica al seno, con un push up dovrei cavarmela ( e poi a zappeo già piaccio)

LJP
28-08-2009, 02.06.12
propongo questa discussione come topic dell'anno :teach:

E già che ci sono dico che sono d'accordo con chi considera il suicidio della torretta come epic fail :P
scorrazzare a trucidare non-morti :metal:

MarcoLaBestia
28-08-2009, 07.33.08
siete poco previdenti. :asd:

Wiz
28-08-2009, 07.52.27
io non ho bisogno della plastica al seno, con un push up dovrei cavarmela ( e poi a zappeo già piaccio)

Vi prego, portatemi con voi sulla moto. Io ovviamente sarò quella meno phaiga con meno tette che zap cagherà giusto 3 secondi. Ma capirò. Morire con Zap e Funi un attimo prima che gli zombie attacchino. Che fine strepitosa :mecry:

TrustNoOne
28-08-2009, 08.23.46
ALT ALT ALT!!!

Nessuna trattazione scientifica può definirsi tale se non viene scritta con LaTeX. :tsk:
Provvedete subito a rimediare, il rigore scientifico giustamente sottolineato da Di0 ha valore solo se è scritto in Computer Modern e con un'impaginazione strettissima, così è la scienza odierna. :sisi:

ma suca va

nerd

Berek
28-08-2009, 09.44.52
Io guiderò l'ape.

Rigorosamente quella nera con cassone rosso a pois neri che gira per Bologna... 'a coccinella de la morte :asd:

funker
28-08-2009, 11.20.22
ma che distrutto e distrutto, in un contesto così una moto me la bevo in un secondo, altrochè
Sono le tette il problema, non contare su di me. :nono:

BESTIA_kPk
28-08-2009, 14.14.25
Hummm nutro forti, fortissimi dubbi sull'utilizzo del fucile a pompa e della moto. Ok, fanno la loro porca scena, ma per sopravvivere qualcosa in più imho non sono idonee. Specialmente per l'asfalto di merda che abbiamo in italia.. due rotonde e sei sdraiato... tettone che volano da tutte le parti...
Lascio e raddoppio. Cazzo, bisogna sopravvivere, quindi invece di 2 ruote ALMENO 4, e invece del pompa ci vuole uno sniper ed un revolver.

Dopo un'attenta lettura del topic medesimo, devo rimuovere con violenza dalla mia testa l'istintiva voglia di correre su un campanile a cazzo durante l'inizio della fine... ubar, grazie davvero per essere crepato sulla torretta, sarai ricordato come... come... vabè dai, ti meriti un proverbio e rip.

Nelle mie fantasie ricorreva la causa->effetto che alla prima orda di zombie imbraccerei un fucile con ottica da sniper+revolver nel marsupio e mi fionderei sul primo campanile in zona.
Come in 300, se l'orda viene incanalata in un percorso obbligatorio, la mattanza è facilitata :teach:
Grazie ubar, proverbiale ubar... il leonida dei... vabè rip.

Passiamo alla seconda parte.
Dalle mie parti l'essere umano si aggrega ma con una % demografica bassa, minima, rispetto alle città.
Un paese di campagna è potenzialmente:
- più isolato
- più rifornito di armi!!!
- campi dedicati alle coltivazioni
- mentalità più incentrata alla sopravvivenza
- spirito di gruppo forcolaio [a la guerrè! a la mort! vammazz!]

Sperate che non venga quel giorno, perchè orde di fottuti campagnoli andranno a reclamare e profanare le città. La domenica mattina a messa -a benedire le armi- ed il pomeriggio al massacro.
Trovarsi tra zombie e campagnoli armati... brrrr

ps: i campagnoli muoiono come tutti, ma resisteranno il tempo sufficiente a ferrare e fuocare quanto possibile :@

pss: AAA cercansi alleati per eventuale resistenza. No perditempo, no mezze checche, sì armi-muniti. Morire sì, ma non senza combattere :@

Eowyn.
28-08-2009, 14.21.44
Dopo attenta analisi ho deciso.
Vado con Bestia :sisi:

BESTIA_kPk
28-08-2009, 14.44.19
Dopo attenta analisi ho deciso.
Vado con Bestia :sisi:

Bravissima! Ma più che altro, saggia :teach:
Come premio per la risposta fulminea, sarai la prima a scegliere tra le armi che ho da parte, sempre che non hai qualche gingillo pure te eh =D
Vado a vedere!

Di0
28-08-2009, 16.52.41
YEAAAH, Bestia diventera' il Re del post-apocalisse, guidando armate di scalzati in una ambientazione stile Ken Il Guerriero.
Io mi arruolo anche oggi stesso.

sara_bleeckerst
28-08-2009, 17.01.08
chi l'ha deciso?

i paesini sono i primi posti che gli zombie invaderanno, come ci insegna il dottore in scienze occulte tiziano sclavi.

e qualcosa in merito lo diceva anche il ricercatore della columbia university r. rodriguez

Squizzo
28-08-2009, 17.42.24
Come premio per la risposta fulminea, sarai la prima a scegliere tra le armi che ho da parte, sempre che non hai qualche gingillo pure te eh =D

http://worldweapons.org/home/wp-content/uploads/2007/05/797px-vulcan1.jpg

secondo me ha un Vulcan sparadildo nascosto da qualche parte e pronto per l'occasione :teach: :asd:

Di0
28-08-2009, 18.08.27
http://worldweapons.org/home/wp-content/uploads/2007/05/797px-vulcan1.jpg

secondo me ha un Vulcan sparadildo nascosto da qualche parte e pronto per l'occasione :teach: :asd:

Non serve, mio dio non serve a nulla, nulla, ignorate le basi, siete spacciati.

lovely5555
28-08-2009, 18.13.02
Non serve, mio dio non serve a nulla, nulla, ignorate le basi, siete spacciati.

L'hit & run non è per questi giovini.

Squizzo
28-08-2009, 18.20.06
Non serve, mio dio non serve a nulla, nulla, ignorate le basi, siete spacciati.
sarà, ma scatenare l'inferno a bordo di un A-10 e poi fare il kamikaze quando finirà il kerosene mi pare una buona fine :sisi: pensa che figata poi, magari, Eo col suo A-10 rosa che spara i suoi proiettili speciali in posti che gli zombie manco si ricorderanno di avere :sisi:

MarcoLaBestia
28-08-2009, 19.27.09
gli zombie non si riproducono, quindi secondo me la strategia della resistenza organizzata, con rifornimenti periodici, resta la migliore.

fidatevi di me ke sono esperdo di film d'azione, la gippazza con le tettone è destinata a durare un paio di inquadrature, giusto il tempo di vedere l'autista elettrizzato ke dice delle parolacce e subito dopo la vettura saltata in aria in fiamme.

lovely5555
28-08-2009, 19.31.35
gli zombie non si riproducono, quindi secondo me la strategia della resistenza organizzata, con rifornimenti periodici, resta la migliore.

I militari hanno avuto un'idea geniale. Sterminare l'intera popolazione per ridurre alla fame gli zombie.

:asd:

MarcoLaBestia
28-08-2009, 19.33.04
ma io non sono uno stupido militare ottuso di merda, io sono partigiano! :teach:

andrea383
28-08-2009, 19.35.28
Credo che la soluzione giusta sia nascondersi in un paesino in montagna, o ancora meglio in un monastero sopra una montagna. O gli zombie sanno anche arrampicarsi? Non mi pare che sia stato fatto nessuno studio scientifico al riguardo che lo dimostri

lovely5555
28-08-2009, 19.38.00
Credo che la soluzione giusta sia nascondersi in un paesino in montagna, o ancora meglio in un monastero sopra una montagna.

Neanche la prima regola. :azz:
Vabbè, dai. Ti si perdona per la firma. :metal:

zappeo
28-08-2009, 19.41.33
Hummm nutro forti, fortissimi dubbi sull'utilizzo del fucile a pompa e della moto. Ok, fanno la loro porca scena, ma per sopravvivere qualcosa in più imho non sono idonee. Specialmente per l'asfalto di merda che abbiamo in italia.. due rotonde e sei sdraiato... tettone che volano da tutte le parti...
Lascio e raddoppio. Cazzo, bisogna sopravvivere, quindi invece di 2 ruote ALMENO 4, e invece del pompa ci vuole uno sniper ed un revolver.

ti fermo subito.
primo, le ruote non sono due.
sono tre.

[foto a puro scopo dimostrativo che non rispiecchia quale sarà il mio veicolo]
http://img40.imageshack.us/img40/6295/trikechopper250cctrikec.jpg

il mio sarà più cafone, tipo questa
http://img40.imageshack.us/img40/8359/normalmotochoppercustom.jpg
ma con tre ruote e non COSI' truzza, diciamo una via di mezzo.

secondo. il tuo scopo non è ucciderli tutti, per questo anche il mitragliatore più grande del mondo non servirà mai ad un cazzo di niente. terzo, lo sniper va bene per ammazzare il tempo dal tetto di qualche edificio, il revolver per l'effetto "arma piccola - buco grande" che da' sempre della gioia, ma sono entrambe armi che non ti apriranno MAI la strada. lo scopo dell'arma che utilizzi non è quello di ripulire la zona, ma di aprirti dei varchi tramite il quale scappare (perchè, se non l'avete ancora capito, NON AVRETE MAI ABBASTANZA PROIETTILI CON VOI PER SOPRAVVIVERE A VITA, DIO DI UN DIO!). il pompa o il cannemozze sono idonei per la loro millenaria capacità di sfondamento, tre/4 colpi nelle giuste direzioni e con l'aiuto dell'effetto domino avrete già un buon varco in cui subentrare con il vostro ariete (cioè la moto, cioè il chopper) mentre le donne nude agiteranno delle motoseghe sui fianchi per evitare sorprese.



Nelle mie fantasie ricorreva la causa->effetto che alla prima orda di zombie imbraccerei un fucile con ottica da sniper+revolver nel marsupio e mi fionderei sul primo campanile in zona.
Come in 300, se l'orda viene incanalata in un percorso obbligatorio, la mattanza è facilitata :teach:

e, come in 300, avrebbero trovato un'altra strada, non serviva ubar :asd:



Passiamo alla seconda parte.
Dalle mie parti l'essere umano si aggrega ma con una % demografica bassa, minima, rispetto alle città.
Un paese di campagna è potenzialmente:
- più isolato
- più rifornito di armi!!!
- campi dedicati alle coltivazioni
- mentalità più incentrata alla sopravvivenza
- spirito di gruppo forcolaio [a la guerrè! a la mort! vammazz!]

Sperate che non venga quel giorno, perchè orde di fottuti campagnoli andranno a reclamare e profanare le città. La domenica mattina a messa -a benedire le armi- ed il pomeriggio al massacro.
Trovarsi tra zombie e campagnoli armati... brrrr

ps: i campagnoli muoiono come tutti, ma resisteranno il tempo sufficiente a ferrare e fuocare quanto possibile :@


ti ha già risposto sara.
dimentichi inoltre il teorema dei tre No: No Hope, No Cure, No Problem. la campagna è il peggio, non è altro che un'immenso territorio PIENO ZEPPO di ostacoli visivi che non faranno altro che peggiorare la situazione, senza contare le strade dissestate che non facilitano di certo il girare con la mia moto.

BESTIA_kPk
28-08-2009, 21.53.35
ti fermo subito.
primo, le ruote non sono due.
sono tre.

secondo. il tuo scopo non è ucciderli tutti, ...NON AVRETE MAI ABBASTANZA PROIETTILI CON VOI PER SOPRAVVIVERE A VITA, DIO DI UN DIO!). il pompa o il cannemozze sono idonei per la loro millenaria capacità di sfondamento, tre/4 colpi nelle giuste direzioni e con l'aiuto dell'effetto domino avrete già un buon varco in cui subentrare con il vostro ariete (cioè la moto, cioè il chopper) mentre le donne nude agiteranno delle motoseghe sui fianchi per evitare sorprese.

ti ha già risposto sara.
dimentichi inoltre il teorema dei tre No: No Hope, No Cure, No Problem. la campagna è il peggio, non è altro che un'immenso territorio PIENO ZEPPO di ostacoli visivi che non faranno altro che peggiorare la situazione, senza contare le strade dissestate che non facilitano di certo il girare con la mia moto.

Lol quelle 3 ruote non ti porteranno lontano cmq.
Due colpetti contro uno zombie e sei fermo cmq, non scherziamoci su: la moto RULLA, ma non dura come ipotizzi :teach:

Il mio scopo non è killarli tutti, solo tirare avanti divertendosi un po' più degli altri. Che non si avranno mai abbastanza proiettili mi pare un'affermazione da concretizzare.
Sul pianeta ci sono tot miliardi di pezzi di carne. In europa molti meno, nella mia regione meno ancora. Con una scatola delle scarpe piena di proiettili sego qualche paesino nel raggio di km. Figurati se ho tempo di scassare un'armeria o arruolare chi ne possiede una.
Se poi serve aprirsi qualche varco, appizzo la mietitrebbia o il john deere del vicino... i chopper, le moto... pffff, dai de gas su un bel trattore e poi chiedi alle tettone su che mezzo vogliono morire orribilmente..
http://www.bariscianosnc.it/images/mietitrebbia.gif

La campagna che sia un "territorio PIENO ZEPPO di ostacoli visivi" proprio suona male. Vedo in linea d'aria per decine di km, do u know *risaia di merda" cosa significa? Con la torcia che ha pure Grifis tiri avanti tra una sega e l'altra pure al buio [armato eh].
La campagna dalle mie parti non ha strade più dissestate che in città, nel raggio di km e km quando piove o gela tutto l'asfalto è merda e il chopper è già nel fosso :asd:
Chiariamo un punto: il mio è un punto di vista differente dal tuo ma non in contrapposizione. Non ragiono per partito preso, ma solo per tirare avanti fino al prossimo raccolto... vivo o morto :asd:
Se ti presenti col chopper scassato sotto il mio rustico ti saldo sopra qualche lamiera difensiva o ricoloriamo le fiamme sul serbatoio :metal:

ps: il vulcan -_-'

pss: Di0, hai scelto bene. Moriremo tutti, ma almeno dopo aver ammazzato qualcosa :@

DonAldrigo
28-08-2009, 22.05.21
Secondo me le due armi milgiori per spazzare via qualsiasi caosa sono due:
Lanciafiamme e questa:
http://www.defencetalk.com/pictures/data/4695/Civilian-Gunner-GatlingGun.jpg

Ma stiamo facendo il conto senza l'oste, da noi di armi se ne vendono poche.

BESTIA_kPk
28-08-2009, 22.12.16
Secondo me le due armi milgiori per spazzare via qualsiasi caosa sono due:
Lanciafiamme e questa:

Ma stiamo facendo il conto senza l'oste, da noi di armi se ne vendono poche.

Il lanciafiamme è pesante e ti rende goffo, dura pure poco e sicuramente le tettone sparando a casaccio ti schioppano la tanica di carburante facendoti flambè -_-'
Il vulcan stessa cosa, sempre se di cognome non sei swarznegher.
Inoltre non hanno un effetto di instant kill.
Belle, sborone, ma non idonee e come dici tu non le vendono al mercato.
Mentre pistole e fucili li trovi pure nelle patatine.

Man.Erg
28-08-2009, 22.50.42
http://knowyourmeme.com/i/5454/original/Brains_by_staredadplz.jpg?1247729939

(credo che per un paio di mesi posterò solo roba del genere)

FALLEN_ANGEL_664
28-08-2009, 23.54.13
gli zombie non si riproducono, quindi secondo me la strategia della resistenza organizzata, con rifornimenti periodici, resta la migliore.


:|

Sette pagine, dico, SETTE PAGINE... nel cesso...

Mi viene da piangere :mecry:


fidatevi di me ke sono esperdo di film d'azione,

T_T


O gli zombie sanno anche arrampicarsi? Non mi pare che sia stato fatto nessuno studio scientifico al riguardo che lo dimostri

-_-'

Non lo si fà perchè è ovvio: qualunque baratro o dislivello viene efficaciemente superato con una montagna di non morti accatastati.


http://www.bariscianosnc.it/images/mietitrebbia.gif

Devo dire che ti avevo sottovalutato. Effettivamente nonostante non mi sembri particolarmente dotto in materia le tue ipotesi risultano alquanto intriganti ed offrono possibili spunti. Ad ogni modo è evidente che un mezzo simile non può funzionare se non viene opportunamente modificato. In sostanza servono:
-più lame
-più grezzume
-più potenza, anzi: più TURBO!
-più posto per più tettone (direi almeno 5)
Và troppo lento ed è troppo poco falcidiatore per poter sopravvivere più di un minuto. Diavoli, vai a maciullare un orda zombesca, non la farina per Giovanni Rana. Rischi di intasare tutto e la tua avventura suicida assomiglierà più ad un epic fail che ad una morte degna. Oltretutto bisogna installare sul retro un bunker per coprire meglio il posteriore, per le foto alla scia di macellume da inviare per natale alle famiglie degli zombie maciullati e per la difesa disperata quando inevitavilmente andrai ad impantanarti un un canale proprio quando ti sembrava di avere qualche chance.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Berek
29-08-2009, 10.21.53
Io credo che chiederò consulenza/aiuto a lui

http://fainaincazzosa.myblog.it/media/02/00/1e868d4e686ca3403097f375b4836994.jpg

LJP
29-08-2009, 11.48.21
Io credo che chiederò consulenza/aiuto a lui

http://fainaincazzosa.myblog.it/media/02/00/1e868d4e686ca3403097f375b4836994.jpg

è vero,mi sa che la cosa migliore è mozzarsi una mano e farsi impiantare una motosega :D
Oppure al posto della gamba una mitragliatrice come in planet terror :asd:

DonAldrigo
29-08-2009, 12.48.14
Io credo che chiederò consulenza/aiuto a lui

http://fainaincazzosa.myblog.it/media/02/00/1e868d4e686ca3403097f375b4836994.jpg

Sì però lui affrontava più che altro scheletri.

BESTIA_kPk
29-08-2009, 13.03.59
:|
Devo dire che ti avevo sottovalutato. Effettivamente nonostante non mi sembri particolarmente dotto in materia le tue ipotesi risultano alquanto intriganti ed offrono possibili spunti. ... per la difesa disperata quando inevitavilmente andrai ad impantanarti un un canale proprio quando ti sembrava di avere qualche chance.
Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Hem forse ti manca un dettaglio: BESTIA è sinonimo di ignorante, grezzo e rozzo. Tagliato con l'accetta.
Sono l'ignorante che bada al sodo.
Sono la perfetta arma da abbinare ad una mente brillante ma meno pratica. Sarò quello che mentre tu esiti a premere il grilletto su un tuo parente, ti salverà la pelle sparando senza esitare :asd:
Sono quello a cui chiedere "finiscimi plz", sempre se non sono già morto/non-morto :asd:

Sulla mietitrebbia: cercati i sistemi frontali che puoi montarci, poi fammi sapere se vuoi anche solo avvicinarti mentre procede al taglio, che so, con la raccoglitrice del granturco... hai mai visto da vicino, che so, che brutale potenza emana? le ruote non si accorgono neanche se ci finisci sotto..
Per le modifiche basta poco a far star gli ospiti comodi, sopra la cabina in versione panoramica oppure dietro. E' un mezzo che non sente neanche se ci costruisci attorno un appartamento...
Di sicuro non ci finisci in un canale, hai una visuale mozzafiato dalla cabina, vedi quasi come ubar -aimè- dalla sua torretta. E' un mezzo studiato per poter lavorare anche in collina [trebbiatrice autolivellante] e superare modesti ostacoli, la tecnologia ha già risolto quei problemi.
Molto probabilmente piccoli accorpamenti di zombie li trituri al volo, grandi accorpamenti c'ho dubbi, magari riesce a passarci sopra e non serve tirare granate nè evitarli. E' un mezzo ingombrante ma non lento su strada. Poi bè, rimangono i soliti caterpillar se proprio uno vuole giocare a "spala via i mucchi di zombie" :uiui: e la moto di zappeo la porti dietro come le bici sui caravan... quando hai voglia scendi e fai lo sborone. Trova gli altri difetti, in officina due colpi di saldatrice e martello e proviamo a sistemarli lol

MarcoLaBestia
29-08-2009, 13.59.30
:|

Sette pagine, dico, SETTE PAGINE... nel cesso...

Mi viene da piangere :mecry:ah perkè trombano e figliano? Mi spieghi come si fanno a riprodurre? Non sono mica una razza costruttiva. :asd:

Berek
29-08-2009, 14.03.17
Sì però lui affrontava più che altro scheletri.

Non solo!

iZj5kU8KbGA

La differenza tra gli scheletri di Army of Darkness e gli zombie di Romero è solo data dalla quantità di carne in più attaccata alle ossa :asd:

andrea383
29-08-2009, 17.01.05
:|



Non lo si fà perchè è ovvio: qualunque baratro o dislivello viene efficaciemente superato con una montagna di non morti accatastati.



la quantità di non morti necessaria per arrivare al livello di una montagna decente (tipo le dolomiti) credo sia impossibile da ottenere: secondo rapidi calcoli servirebbero ben più di 100000 corpi (impilati in verticale uno sull'altro, su più schiere per stare stabili). Inoltre l'effetto accumulo rende più facile lo sfoltimento con bombe o altro


La mietitrebbia ha il difetto di tutte le grandi vetture (e degli elicotteri): è matematicamente provato che prima o poi qualcuno ci si aggrapperà

Fate
29-08-2009, 20.57.38
Ave a Bestia, il teorizzatore della torretta mobile !

BESTIA_kPk
29-08-2009, 22.15.55
la quantità di non morti necessaria per arrivare al livello di una montagna decente (tipo le dolomiti)...

La mietitrebbia ha il difetto di tutte le grandi vetture (e degli elicotteri): è matematicamente provato che prima o poi qualcuno ci si aggrapperà

Sulle dolomiti crepi per mancanza di rifornimenti o perchè ti crolla in testa un altro pezzo delle 5 torri :asd:
Già le grandi guerre hanno stuprato quei monti magnifici, giocarci con bombe e zombie? nuuuuuu ti chiudi in trappola.

Le alpi per antonomasia sono soggette a climi più duri e condizioni di sopravvivenza peggiori: l'uomo NON è nato per vivere in montagna, anche se scaliamo cime difficilissime, anche se compiamo imprese toste, resta che l'uomo in ambiente montano ha meno speranza di sopravvivere e gli exploit [o comeminchiasiscrive] sono *temporanei* ed esclusivo appannaggio di pochi eletti.
Amo la montagna, ma con gli zombie cambia l'aria...

Per la seconda parte: prova a salire senza permesso sulla mietitrebbia: dal frontale sai già come scendi, cioè dietro e maciullato:asd:
Dai lati bo, a parte che tra specchietti e sarcazzate come telecamera per retro hai una visibilità enorme, ma come speri di salire?
Non è che ti lascio la scaletta pronta... come sali? le hai viste le ruote o gli eventuali cingoli?
O piovi dal cielo o proprio devo essere stronzo forte io a farti arrampicare =D
A salire su ci vuole agilità e nessuno pronto a tirarti giù a fucilate...
Senza contare che porca la mignotta, la mietitrebbia è un bomber di sfondamento, ma mica fa tutto lei oh.
Ci sono già altri alleati powah: la sopravvivenza in questo frangente non può che dipendere dal gruppo.
Di sicuro con il bisonte non vado in città a saccheggiare cibo+attrezzature ecc ecc...

Il solitario può durare se è skillato, ma prima o poi cede.
Gruppo di zombie = powah
Gruppo di sopravvissuti = powah
Certo, se il QI dei sopravvissuti è mediamente scarso, il powah è negativo [fresh meat].
Ma con la squadra giusta:
-aumenti le % di sopravvivenza
-hai più persone che risolvono più problemi
-hai stress psicofisici ridotti o a turni
-puoi compiere azioni che il singolo non può
-hai i problemi che si porta dietro ogni gruppo di "umani"

Il singolo soccombe *prima*. L'eroe medio e solitario nella realtà morirebbe dopo 2 scene. Il protagonista non è il singolo ma tutti.
Ovvio che se nel gruppo c'è quello stronzo che fa cazzate, il piombo funziona anche con lui, e pure la mietitrebbia :japu:

FALLEN_ANGEL_664
29-08-2009, 22.58.07
la quantità di non morti necessaria per arrivare al livello di una montagna decente (tipo le dolomiti) credo sia impossibile da ottenere: secondo rapidi calcoli servirebbero ben più di 100000 corpi (impilati in verticale uno sull'altro, su più schiere per stare stabili). Inoltre l'effetto accumulo rende più facile lo sfoltimento con bombe o altro

100000 corpi solo per la colonna massima? Vediamo, ri-morti e sdraiati direi che gli zombie creano uno spessore di 20 cm circa ciascuno, moltiplicato per 100000 abbiamo una colonna di 20000 metri. Cavoli, non penso che si sforzerebbero tanto per raggiungere il tuo cervello*. :asd:

*si dice per scherzare

Le dolomini non spuntano mica dal livello del mare e hop di colpo arrivano a 4000 metri. Gli strapiombi di qualche centinaio di metri possono essere tranquillamento colmati. Un orda zombesca è formata da un numero di zombie tendente ad infinito.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Daniel_san
30-08-2009, 02.42.54
Secondo me gli zombi soffrono d'alta pressione, oltre una certa altitudine i virus nel loro sangue stramazzano e si decompongono rapidamente.

zappeo
30-08-2009, 04.01.45
Il solitario può durare se è skillato, ma prima o poi cede.
Gruppo di zombie = powah
Gruppo di sopravvissuti = powah
Certo, se il QI dei sopravvissuti è mediamente scarso, il powah è negativo [fresh meat].
Ma con la squadra giusta:
-aumenti le % di sopravvivenza
-hai più persone che risolvono più problemi
-hai stress psicofisici ridotti o a turni
-puoi compiere azioni che il singolo non può
-hai i problemi che si porta dietro ogni gruppo di "umani"

Il singolo soccombe *prima*. L'eroe medio e solitario nella realtà morirebbe dopo 2 scene. Il protagonista non è il singolo ma tutti.
Ovvio che se nel gruppo c'è quello stronzo che fa cazzate, il piombo funziona anche con lui, e pure la mietitrebbia :japu:

guarda, ammetto una cosa fondamentale: la mietitrebbia non l'avevo mai considerata, e sappi che verrò a farci un giro. uno solo però.
sì, sei determinato, hai le idee chiare, hai stoffa. ti rispetto.
ma le nostre tesi si separano già dalla loro radice, tu, per quanto ti sia guadagnato la mia stima, ragioni su basi utopiche. tu vuoi collaborazione, autogestione, tu sogni l'impossibile, sogni quello che io cerco nel quotidiano, PRIMA che l'apocalisse di non morti venga a punire la nostra razza. cose che non riesco a trovare, perchè siamo una razza bastarda che si merita l'inevitabile: la carneficina.
mi spiego: se in una situazione di stabilità, come può essere la condizione umana attuale (nonostante crisi, paranoie e tutto quello che ti pare), c'è sempre, e dico SEMPRE, e sempre ci sarà, qualcuno che si sentirà più speciale, più importante, più brillante e più meritevole degli altri, e per questo non si farà problemi a sgranocchiare benessere (che in fase di stabilità è comunemente associato alla salvezza) a discapito di altri, cosa mi impedisce di essere SICURO che in una situazione instabile e precaria, al grido paraculo di "si salvi chi può" quella stessa persona non sarà quella che manderà a puttane i tuoi piani di rotazione agraria, mulino bianco rosso sangue e mietitrebbia the incredible machine? ci sono parecchi testi scientifici, come si diceva pagine fa, a dimostrare tutto questo. ci sarà sempre l'elemento che "aprirà il varco".
via, non è questione di pessimismo, ho capito che la collaborazione è l'asso nella manica di ogni sogno di società perfetta, ma guardati intorno, guarda com'è il mondo e cerca di capire perchè succederà ciò che succederà: resterai solo, il contadino barricherà il suo granaio per far vivere il più a lungo possibile la sua famiglia e se ne fotterà dei compaesani lì fuori a chiedere anche solo una pannocchia, non ci sarà collaborazione, ci sarà una corsa ai ripari da parte di tutti e tu, con la tua (fighissima, dio santo, non vedo l'ora) mietitrebbia un giorno rimarrai isolato in mezzo ad un campo di grano, e scoprirai che per "ostacoli visivi" intendevo proprio quelli che tu consideri i frutti della terra che ti avrebbero fatto sopravvivere, ricordati che ne basta uno, senza gambe, che striscia per terra a colpi di braccia, e sei fottuto. e quell'uno non lo vedrai, perchè striscerà in mezzo ai campi, alle pannocchie, agli alberi, a quello che vorrai, e in un attimo te lo troverai aggrappato al sedile e griderai "zappeo me l'aveva detto!".

lo ripeto per l'ultima volta, volete vivere o sopravvivere?
potete sopravvivere anche per anni, e prima o poi succederà qualcosa che manderà a troie tutto e, mentre vi staranno masticando i polpacci, vi accorgerete di aver passato gli ultimi anni in costante paranoia, sbattendovi come stronzi per salvare il salvabile (in questo caso un branco di redneck), mentre io, magari sarò morto in un paio di settimane, ma durante quei 14 gloriosi giorni avrò dato sfogo a me stesso, avrò liberato gli istinti primordiali della nostra specie e sarò stato, almeno per quei giorni, un uomo libero.

dal lavoro. e da tutto il resto.

voi, invece, a spaccarvi la schiena per mangiare riso in bianco per 4, 5, 6 anni e poi morire comunque.

oh, liberi di farlo eh. ci mancherebbe. vorrei solo capire se effettivamente ne siete consci.

http://img133.imageshack.us/img133/3867/l4dfarm05cornfield0030.jpg

funazza
30-08-2009, 04.12.59
:hail:

DonAldrigo
30-08-2009, 09.20.36
Forse c'è un luogo inaccessible agli zombie:lo spazio.
Gli astronauti dalla SSI sono al sicuro dagli zombie, al massimo moriranno per le condizioni dello spazio (dove il tempo di permanenza è limitato) o perchè costretti a scendere.

sara_bleeckerst
30-08-2009, 10.50.57
minchia zappeo, quanta amara verità nelle tue parole. :(

JEDI
30-08-2009, 12.10.46
Forse c'è un luogo inaccessible agli zombie:lo spazio.
Gli astronauti dalla SSI sono al sicuro dagli zombie, al massimo moriranno per le condizioni dello spazio (dove il tempo di permanenza è limitato) o perchè costretti a scendere.

Già provata anche questa: mancanza provviste a lungo termine e problemi nel reciclo dell'ossigeno, quasi certezza di contrarre malattie tumorali a causa della prolungata esposizione ai raggi cosmici, atrofia degli arti per mancanza di gravità.
Leggete IL LIBRO cazzo! Lì c'è tutto!

BESTIA_kPk
30-08-2009, 12.17.31
guarda, ammetto una cosa fondamentale: la mietitrebbia non l'avevo mai considerata, e sappi che verrò a farci un giro. uno solo però.
sì, sei determinato, hai le idee chiare, hai stoffa. ti rispetto.
ma le nostre tesi si separano già dalla loro radice, ...tu vuoi collaborazione, autogestione, tu sogni l'impossibile, sogni quello che io cerco nel quotidiano... ci sarà sempre l'elemento che "aprirà il varco".... quell'uno non lo vedrai, perchè striscerà in mezzo ai campi, alle pannocchie, agli alberi, a quello che vorrai, e in un attimo te lo troverai aggrappato al sedile e griderai "zappeo me l'aveva detto!".

lo ripeto per l'ultima volta, volete vivere o sopravvivere?
...mentre io, magari sarò morto in un paio di settimane, ma durante quei 14 gloriosi giorni avrò dato sfogo a me stesso, avrò liberato gli istinti primordiali della nostra specie e sarò stato, almeno per quei giorni, un uomo libero.


Ottimo discorso. Zappeo me l'aveva detto! e pure ubar! [aimè lol]
Su alcuni punti convergiamo: non sopravviverei anni, troppo ottimistica come idea.
Magari dopo qualche bicchiere di liquore al basilico [fatto in casa of course] salgo rincoglionito sul bolide e scivolando crepo falciato dal mio stesso giocattolo :D
La mietitrebbia è un mezzo d'assalto temporaneo, prima o poi diviene putroppo inutile senza carburante e una manutenzione certosina. Semplicemente mentre tu impenni e spari, io preferisco *schiacciare* + *sparare*.

Non sogno l'impossibile, la collaborazione: cerco alleati validi.
Se ci sono ben, se no avvio per l'ultima volta la grande oscura mietitrice e via in una striscia di sangue!
Di sicuro non resto fermo a piagne o a far la checca isterica.
E' il concetto di base: no crepare o mollare subito, no illudersi di scampaare a lungo, SI' godersi la vita fino al trapasso.

Sugli ostacoli che possono celarsi nei campi bè proprio resto miope.
Con zombie in giro col cazzo che entro tra le fila del granturco già alto, col cazzo che attraverso le aree di sottobosco: ho mezzi meccanici per farlo e non sporcarmi i piedi.
Non voglio aver ragione a priori, dico solo che bo, pare che la tua idea di campagnolo sia "zoccoli nell'orto con la zappa in spalle"... è una visione che non esiste, manco lontanamente. Ad oggi hai trattori [di sicuro non in mezzo ai campi come da tua foto] per muoverti, attrezzi che ti permettono di salire e scendere come un faraone dal suo trono... devi essere stronzo a metterti in situazioni vs zombie imboscato.

Ti passo sicuramente parentame o amici o conoscenti che di punto in bianco mi mordono una chiappa, quello sì alla grande te lo passo!
Cazzo, quella è la paranoia che giungerà: contro i TUOI simili!
Sono molto più imprevedibili di quei cadaveri ambulanti.

Guarda, dalle tue parole, fixo con la mia distorta visione:

...mentre io, magari sarò morto in un paio di mesi, ma durante quei gloriosi giorni avrò dato sfogo a me stesso [mietitrebbia+armi varie], avrò liberato gli istinti primordiali della nostra specie [con la scusa degli zombie ammazzerò tutti gli umani non infetti che vorrò/potrò] e sarò stato, almeno per quei giorni, un uomo libero.
Il giro sulla mietitrice indemoniata te lo sei già guadagnato, come Eo e Di0. Se crepo prima del tempo, vi lascio le chiavi sul cruscotto :metal:

ps x DonAldrigo: stò giocando a DeadSpace, una simulazione di vita spaziale che ipotizza qualche piccolo problema con alieni o zombie sarcazzo... bè, lo spazio è MERDA e la sopravvivenza ancora più disperata e insensata. Meglio crepare in un pub.

Berek
30-08-2009, 14.03.13
ps x DonAldrigo: stò giocando a DeadSpace, una simulazione di vita spaziale che ipotizza qualche piccolo problema con alieni o zombie sarcazzo... bè, lo spazio è MERDA e la sopravvivenza ancora più disperata e insensata. Meglio crepare in un pub.

Che figata quel gioco... peccato per il doppiaggio penoso di Dario Argento

andrea383
30-08-2009, 18.42.02
Ok, ho la soluzione definitiva, e se è come penso io potrei avere garantiti anni e anni che spenderei passando di fronte alle ossa spolpate di Zappeo per ridere della sua stoltezza. Solo una domanda: ma gli zombie, essendo in putrefazione, non si decompongono dopo un tot di anni?

zappeo
30-08-2009, 19.01.37
fammi indovinare, una torretta? :asd:

delle prospettive di vita degli zombie se ne è parlato per tutto il topic.

andrea383
30-08-2009, 20.03.15
fammi indovinare, una torretta? :asd:

delle prospettive di vita degli zombie se ne è parlato per tutto il topic.

No, delle prospettive di vita se ne è parlato in una pagina, poi siete passati al teorema della donne con le tette piccole:asd:


Torrette? E come si sopravvive su una torretta? tsk. Il mio piano è inattaccabile, ma ha il difetto di una lunga preparazione, quindi l'obiettivo primario è rintracciare l'ultimo vincitore del superenalotto prima dell'inevitabile epidemia. Ottenuta la disponibilità economica, iniziano gli acquisti per sopravvivere.
- innanzitutto delle piccole proprietà nelle aree popolate del mondo da usare come specchietto per le allodole: un rumoroso generatore diesel collegato ad un timer accenderà dei riflettori per attirare lì gli zombie
-poi, servono mezzi di trasporto sicuri, e un'attenta analisi delle alternative mi fanno optare per un aereo a decollo verticale e una petroliera/navecontainer: poichè il primo ha bisogno di piccoli spazi per atterrare/decollare e ha dalla sua la velocità necessaria per sbarazzarsi di eventuali zombie attaccati (cosa che non ha un elicottero); la seconda invece è una vera fortezza inattacabile, dato che gli zombie non nuotano e prima che possano creare una tale muraglia da arrivare allo scafo io sono già lontano
- infine, le basi: una sola isola verrà prima o poi attaccata da migliaia di nonmorti, ma cosa succede se ci si sposta in tante isole? il mio progetto prevede il preventivo acquisto di isole nel canale della manica, nell'egeo, nel mare del nord, in polinesia e nell'isola di pasqua. Inoltre funzionali alle scorte di carburante saranno le piattaforme petrolifere in mare aperto. Last but not least, una base in siberia e in mongolia, dove sterminate piane di migliaia di chilometri possono essere percorse con qualsiasi mezzo (quindi anche mietitrebbia:P ma io preferirei mezzi corazzati tipo un panther)

Insomma, basi fortificate in mezzo al nulla, elevata mobilità e possibilità di incursioni anarchiche. Ovviamente il tutto sarebbe inutile se gli zombie fossero eterni, ma l'ultimo messaggio a riguardo fa notare come essi si decompongano, quindi in pochi anni nei climi caldi avremmo già risolto il problema

FALLEN_ANGEL_664
30-08-2009, 20.36.10
Il vincitore del superenalotto è uno zombie.

Owned.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664