PDA

Visualizza versione completa : E ora salterà fuori anche che non puzzano e non rubano...



MaGiKLauDe
18-08-2009, 16.29.44
Bankitalia: la crescita di immigrati
non toglie lavoro agli italiani

Bankitalia: la crescita di immigrati non toglie lavoro agli italiani - cronaca - Repubblica.it (http://www.repubblica.it/2009/08/sezioni/cronaca/immigrati-10/bankitalia-lavoro/bankitalia-lavoro.html)


Mi pare evidente che il piano delle istituzioni comuniste sia quello di screditare il valore dei detti popolari su cui la nostra cultura nazionale è fondata. :tsk:

karuga
18-08-2009, 17.00.32
Ma non rubano lavoro agli italiani semplicemente perchè fanno lavori che gli italiani non vogliono più fare.
Ma non illudiamoci,ho già visto in determinati settori italiani lasciati a piedi perchè 5 immigrati costavano come un solo italiano.
Ma qui le colpe sono altre e di altra gente.

Ubar
18-08-2009, 17.16.41
quoto, in fondo un immigrato non è che ha colpa se non quella di cercare una vita migliore ma in certi settori vedo anche qui in svizzera conviene assumere stranieri piuttosto che autoctoni proprio perchè costano di meno (nella realtà ospedaliera 3/4 delle infermiere non sono svizzere e così come metà dei medici [e noi svizzeri a farci il mazzo per passare il numerus clausus]). Il problema non è tanto dello straniero che viene a cercare un lavoro meglio retribuito quanto del datore di lavoro che per guadagnare favorisce chi lavora a condizioni migliori.
Poi c'è un altro fenomeno che ho notato sempre in ospedale che mi ha alquanto irritato, quando una persona di nazionalità non svizzera arriva a posti dirigenziali (capo reparto, capo sala, ecc) tende a favorire i propri connazionali: durante il mio stage c'era in un reparto vicino al mio una caporeparto slava (dico slava ma potrebbe essere qualunque nazionalità) e stranamente altre 3 infemiere con le stesse origini non facevano mai un cazzo ed erano "culo e camicia" con la capa, scherzavano nella loro lingua (cosa che trovo molto maleducata, al pari di bisibliarsi nell'orecchio) e cosa che proprio mi ha fatto incazzare durante un giorno di lavoro 2 infermiere si facevano il mazzo e quelle 3 a guardarsi tranquillamente gli europei alla tele nella saletta riposo

gaz_berserk.
18-08-2009, 19.36.46
Bankitalia: la crescita di immigrati non toglie lavoro agli italiani - cronaca - Repubblica.it (http://www.repubblica.it/2009/08/sezioni/cronaca/immigrati-10/bankitalia-lavoro/bankitalia-lavoro.html)


Mi pare evidente che il piano delle istituzioni comuniste sia quello di screditare il valore dei detti popolari su cui la nostra cultura nazionale è fondata. :tsk:

forse i nuovi immigrati quelli freschi di arrivo da uno fino a 5 anni puzzano perchè fanno lavori pesanti o che gli italiani non farebbero mai...
poi generalizzare così dicendo che gli immigrati puzzano e rubano è veramente brutto da parte tua dovresti vergognarti!
sarebbe come dire che tutti i napoletani sono camorristi mangiano la pizza e suonano il mandolino... oppure sarebbe come dire che tutti i siciliani sono mafiosi e cosi andare...
basta con sti luoghi comuni perchè c'e anche gente che lavora duramente e non rompe i coglioni a nessuno...
e facile dire che se uno ruba anche gli altri 1000 sono ladri...

M_Armani
18-08-2009, 20.11.01
senza togliere che l'immigrazione clandestina e criminale è comunque forte va ribadito che la mala che li utilizza è la stessa che promuove le campagne "anti"....
assurdo comunque mandare via qualche immigrato, criminale o meno, quando la classe dirigente paga poco e toglie direttamente il lavoro agli italiani nascondendosi dietro alla "concorrenza da globalizzazione" e anzi votandoli proprio per le campagne "anti"...

che non possono e non vogliono attuare...ne ora ne mai

ah sono Ginko con l'account esploso per chi non lo sappeuvessxz

gaz_berserk.
18-08-2009, 20.19.27
cioè facciano qualcosa blocchino le frontiere ma sono stufo di sentire generalizzazioni che offendono anche gli extracomunitari che sono da una vita quì in italia e che lavorano come gli altri cittadini italiani.
Solo perchè pochi stronzi commettono reati non bisogna infangare la gente innocente che non ha commesso reati additandogli queste pesanti offese...

MaGiKLauDe
18-08-2009, 20.26.57
gaz, credo che tu sia il primo a prendere sul serio una mia uscita da una decina d'anni a questa parte :asd:

gaz_berserk.
18-08-2009, 20.27.41
gaz, credo che tu sia il primo a prendere sul serio una mia uscita dal una decina d'anni a questa parte :asd:

eh vabbeh allora dillo :asd:

ARDDDT23
18-08-2009, 20.29.16
poi generalizzare così dicendo che gli immigrati puzzano e rubano è veramente brutto da parte tua dovresti vergognarti!


:asd: lol

:D si vedeva lontano un miglio che MaGiK era ironico.

MaGiKLauDe
18-08-2009, 20.29.24
Via, mi sembrava abbastanza chiaro il sarcasmo nel primo post :asd:

DonAldrigo
18-08-2009, 20.30.55
Ma non rubano lavoro agli italiani semplicemente perchè fanno lavori che gli italiani non vogliono più fare.
Ma non illudiamoci,ho già visto in determinati settori italiani lasciati a piedi perchè 5 immigrati costavano come un solo italiano.
Ma qui le colpe sono altre e di altra gente.

Nell'articolo si dice: l'afflusso di lavoratori stranieri impiegati con mansioni tecniche e operaie ha accresciuto le opportunità "per gli italiani più istruiti".
Grazie, graziella e grazie ar cazzo! Lo sapevamo già che era così.
Sono gli italiani meno istruiti (es gli operai) che soffrono l'immigrazione e vanno a votare lega.

gaz_berserk.
18-08-2009, 20.31.11
Via, mi sembrava abbastanza chiaro il sarcasmo nel primo post :asd:

non hai messo la faccina che rideva :D mannaggia :P

Squizzo
18-08-2009, 22.58.42
Sono gli italiani meno istruiti (es gli operai) che soffrono l'immigrazione e vanno a votare lega.
Veramente gli operai non soffrono una mazza, visto che gli immigrati consentono a molti datori di lavoro di mantenere le fabbriche aperte, vista la quantità italica di fuggitivi quando si tratta di fare un po' di fatica :asd:

quelli che si lamentano son quelli che non accettano lavori che possono essere anche di fatica perchè "echeccazzo non ho studiato millemila anni per fare un lavoro simile" e pensano che chiunque li prenderebbe senza far fare loro un minimo di gavetta...

DonAldrigo
18-08-2009, 23.08.19
Veramente gli operai non soffrono una mazza, visto che gli immigrati consentono a molti datori di lavoro di mantenere le fabbriche aperte, vista la quantità italica di fuggitivi quando si tratta di fare un po' di fatica :asd:

quelli che si lamentano son quelli che non accettano lavori che possono essere anche di fatica perchè "echeccazzo non ho studiato millemila anni per fare un lavoro simile" e pensano che chiunque li prenderebbe senza far fare loro un minimo di gavetta...

La situazione è piuttosto complessa ed in parte hai ragione, come ha ragione karuga in quello che diceva.
Il fatto però è che per una parte degli italiani (quelli meno istruiti di cui non si occupa lo studio di bankitalia) gli stranieri qualche problema dal punto di vista del lavoro lo creano perchè rappresentano un concorrente che prende meno.
Forse più degli operai soffrono gli stranieri quei lavoratori tipo fabbri, idraulici, muratori, imbianchini ecc. Lavoratori manuali che spesso si vedono scavalcati da fabbri, idraulici, muratori, imbianchini di origine straniera (tanto il mestiere del fabbro è lo stesso ovunque) solo perchè costano meno.
Perlomeno dalle mie parti è così.

Squizzo
19-08-2009, 00.56.56
Un concorrente che prende meno non esiste se l'italico quel dato mestiere manco lo prende in considerazione, e dubito che chi lavora nei settori che hai citato tu, fabbri idraulici etc possano anche loro risentire di qualche straniero che fa prezzi più bassi, perchè son lavori in cui conta che il risultato di tale lavoro duri nel tempo, e dubito qualcuno s'arrischi a rivolgersi a gente che fa un lavoro mediocre per il quale poi dovrebbe continuamente richiamare altra gente per mettere a posto il tutto spendendo dieci volte tanto.
Oltre a quelli che si lamentano di cui parlavo prima, il resto delle lamentele sugli immigrati è principalmente una questione di pregiudizi e mentalità da secolo scorso

DonAldrigo
19-08-2009, 20.21.29
Un concorrente che prende meno non esiste se l'italico quel dato mestiere manco lo prende in considerazione, e dubito che chi lavora nei settori che hai citato tu, fabbri idraulici etc possano anche loro risentire di qualche straniero che fa prezzi più bassi, perchè son lavori in cui conta che il risultato di tale lavoro duri nel tempo, e dubito qualcuno s'arrischi a rivolgersi a gente che fa un lavoro mediocre per il quale poi dovrebbe continuamente richiamare altra gente per mettere a posto il tutto spendendo dieci volte tanto.
Oltre a quelli che si lamentano di cui parlavo prima, il resto delle lamentele sugli immigrati è principalmente una questione di pregiudizi e mentalità da secolo scorso

Niente affatto.
Il muratore/fabbro/imbianchino immigrato non è affatto meno abile di un suo omologo italiano, costa solo di meno per tutta una serie di motivi.
Conosco personalmente molti muratori/fabbri/imbianchini italiani (esistono e ce ne sono pure tanti) che temono la concorrenza immigrata coscenti del pericolo che rappresenta per loro.
Sebbene pure loro quando devono affidarsi a qualcuno chiamano un immigrato per risparmiare. Per la serie, se ci perdo io immigrati no voto lega, se ci perdono gli altri ma ci guadagno io va tutto bene.

BESTIA_kPk
19-08-2009, 21.39.59
Un concorrente che prende meno non esiste se l'italico quel dato mestiere manco lo prende in considerazione, e dubito che chi lavora nei settori che hai citato tu, fabbri idraulici etc possano anche loro risentire di qualche straniero che fa prezzi più bassi, perchè son lavori in cui conta che il risultato di tale lavoro duri nel tempo, e dubito qualcuno s'arrischi a rivolgersi a gente che fa un lavoro mediocre per il quale poi dovrebbe continuamente richiamare altra gente per mettere a posto il tutto spendendo dieci volte tanto.
---

A parte quotare DonAldrigo, parecchia gente non è in grado di valutare la bontà di un lavoro eseguito, specialmente lavori che esulano dalle proprie esperienze dirette; inoltre è possibile incappare in italianissimi professionisti che costano di più ma che ti fanno lavori peggiori o utilizzano materiale scadenti.

MarcoLaBestia
19-08-2009, 23.06.10
Gaz, non hai capito un gaz. :D



cmq cercare di far ragionare il popolino è come cercare di far capire ad un toro ke è meglio per lui non andare contro il telo rosso. Ecco cos'è la massa: un essere istintivo facilmente direzionabile verso i vari teli rossi sventolati dai politicanti.

contessa
19-08-2009, 23.57.55
... Ecco cos'è la massa: un essere istintivo facilmente direzionabile verso i vari teli rossi sventolati dai politicanti.
Sempre a dare la colpa ai comunisti :tsk:
Marco si è risvegliato il filosofo che c'è in te ...che hai mangiato stasera? :asd:

MarcoLaBestia
20-08-2009, 00.11.09
bistecca di cavallo, pane e salame, pane e caciocavallo, uva bianca, gelato.


mi hai fatto venire fame... vado a mangiarmi un altro gelato.

cdp.fax
20-08-2009, 00.24.36
non hai messo la faccina che rideva :D mannaggia :P

la prossima volta usate il cartellino và

http://4.bp.blogspot.com/_S-FffMgnmzE/SSR-bYM4M3I/AAAAAAAAASo/ytNyPkGw4tI/s320/BBT+sarcasm+sign+2.jpg

:asd:

contessa
20-08-2009, 00.27.05
bistecca di cavallo, pane e salame, pane e caciocavallo,....
Tutta colpa del cavallo

... uva bianca, gelato....

razzista :sisi:

Basta ..adesso smetto di postare stronzate e vado a dormire (speriamo),
prima che magik si incazzi :look:

FALLEN_ANGEL_664
20-08-2009, 00.36.53
[...]un toro ke è meglio per lui non andare contro il telo rosso. Ecco cos'è la massa: un essere istintivo facilmente direzionabile verso i vari teli rossi sventolati dai politicanti.

Trovo il paragone molto azzeccato.

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Ghostkonrad
22-08-2009, 23.24.53
Anche io. :)
Ritengo importante postare il completamento ideale all'articolo del thread starter, letto qualche giorno fa sul Corsera cartaceo ma presente anche online:

I 30 mila posti di lavoro che nessuno vuole. (http://www.corriere.it/cronache/09_agosto_20/sergio_rizzo_i_30_mila_posti_di_lavoro_che_nessuno _vuole_c6f1ddfe-8d48-11de-ac5b-00144f02aabc.shtml)
Da Corriere.it

Tanto per far notare come anche l'idea dell'immigrato come concorrente dannoso dell'italiano medio (e quindi poco istruito) sia il solito luogo comune populista che si sfata facilmente con un'analisi che abbia un minimo di obbiettività. :asd:

Fabio
23-08-2009, 00.05.30
I 30 mila posti di lavoro che nessuno vuole. (http://www.corriere.it/cronache/09_agosto_20/sergio_rizzo_i_30_mila_posti_di_lavoro_che_nessuno _vuole_c6f1ddfe-8d48-11de-ac5b-00144f02aabc.shtml)
Da Corriere.it

Peccato che Rizzo abbia scritto un articolo così generico e pieno di minchiate da risultare quasi fastidioso.

Ghostkonrad
23-08-2009, 00.33.58
Dove sono le pecche? Senza nessuna tendenziosità, eh, se quell'articolo mi ha informato male voglio sapere precisamente cosa c'è di sbagliato e regolarmi di conseguenza. :D

gaz_berserk.
23-08-2009, 00.46.48
Gaz, non hai capito un gaz. :D


:asd: che bastardo :birra:


la prossima volta usate il cartellino và

http://4.bp.blogspot.com/_S-FffMgnmzE/SSR-bYM4M3I/AAAAAAAAASo/ytNyPkGw4tI/s320/BBT+sarcasm+sign+2.jpg

:asd:

avete finito di smerdarmi? :asd:

Fabio
23-08-2009, 09.26.47
Dove sono le pecche? Senza nessuna tendenziosità, eh, se quell'articolo mi ha informato male voglio sapere precisamente cosa c'è di sbagliato e regolarmi di conseguenza. :D

Che potranno anche esserci 30 mila posti di lavoro. Peccato che, ad esempio, nell'informatica, si tratti in gran parte di contratti a termine da 3 mesi a 500/600 Euro al mese, oppure di posizioni ancora peggiori. E questo è solo un esempio.

Tu questi li definisci posti di lavoro? Personalmente, se devo lavorare le mie 8 ore al giorno e prendere quella cifra (con cui non arriverò mai alla fine del mese), beh...

Ghostkonrad
23-08-2009, 12.29.52
Che potranno anche esserci 30 mila posti di lavoro. Peccato che, ad esempio, nell'informatica, si tratti in gran parte di contratti a termine da 3 mesi a 500/600 Euro al mese, oppure di posizioni ancora peggiori. E questo è solo un esempio.

Tu questi li definisci posti di lavoro? Personalmente, se devo lavorare le mie 8 ore al giorno e prendere quella cifra (con cui non arriverò mai alla fine del mese), beh...

Ah, ok. :D
A pensarci bene era ovvio. Comunque, almeno una parte di quei posti dovrà, per metterla in termini semplici, essere "buona", no?
Non credo che tutti quei 30000 posti siano schiavismo sotto mentite spoglie, insomma.

Fabio
23-08-2009, 13.58.46
Non credo che tutti quei 30000 posti siano schiavismo sotto mentite spoglie, insomma.

Sai, io posso dirti che, guardando spesso le offerte di lavoro, visto che il mio non mi piace granché, buona parte dei posti offerti, direi 9 su 10, fanno parte della categoria (ci sono anche quelle cose tipo "si richiede esperto di X, Y, Z, A, B, C, D e stocazzo, disponibilità oraria massima, automunito, spese a proprio carico, contratto da apprendista" e non sono poche).

Sinceramente pure Rizzo dovrà campare, però sto articolo è davvero una monnezza. :asd:

FALLEN_ANGEL_664
23-08-2009, 15.06.51
O come il mio annuncio preferito "cercasi giovane con esperienza pluriennale". Tipo o hai iniziato a lavorare a 14 anni o nisba. :asd:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

karuga
23-08-2009, 15.20.37
Io ho fatto un colloquio dove cercavano 18nni neodiplomati con esperienza.

E io:"Ma esperienza di stage?"

Loro:"No,proprio esperienza lavorativa."

Io:"Arrivederci."

DonAldrigo
23-08-2009, 15.34.57
La verità è che la realtà è molto complessa ma soprattutto composita.
Ci sono i ragazzi che non vogliono fare certi tipi di lavori (anche quelli che non hanno studiato).Ci sono i datori di lavoro che richiedono l'impossibile o non sanno fare la loro ricerca di lavoratori (del tipo assumono solo tramite amici/pareti/conoscenti e poi si lagnano che non trovano nessuno).
Gli immigrati sono solo una variabile di un quadro molto complicato.

Ghostkonrad
23-08-2009, 18.26.08
Sai, io posso dirti che, guardando spesso le offerte di lavoro, visto che il mio non mi piace granché, buona parte dei posti offerti, direi 9 su 10, fanno parte della categoria (ci sono anche quelle cose tipo "si richiede esperto di X, Y, Z, A, B, C, D e stocazzo, disponibilità oraria massima, automunito, spese a proprio carico, contratto da apprendista" e non sono poche).

Sinceramente pure Rizzo dovrà campare, però sto articolo è davvero una monnezza. :asd:

E tra gli annunci da te presi in considerazione ed esaminati ci sono anche quelli per carpentiere, parrucchiere, estetista, muratore, falegname, ecc?
Qui nessuno nega che vi sia un gran numero di offerte di lavoro irricevibili, ma che addirittura tutte quelle di cui si parla nell'articolo lo siano mi sembra esagerato.
Poi tutto ciò che è li riportato non dipende da Rizzo, ma da un indagine della Confartigianato, non prendertela con lui, poverino. :asd:

Fabio
23-08-2009, 19.01.53
E tra gli annunci da te presi in considerazione ed esaminati ci sono anche quelli per carpentiere, parrucchiere, estetista, muratore, falegname, ecc?

Beh, controlla tu stesso. Vai a fare una ricerca su un qualunque portale tipo Monster, TrovoLavoro, ecc., e vedrai (lo so che tu hai in mente una carriera universitaria e quindi sti portali li schifi, ma fallo :asd: ).

FALLEN_ANGEL_664
23-08-2009, 20.05.16
Io ho fatto un colloquio dove cercavano 18nni neodiplomati con esperienza.

E io:"Ma esperienza di stage?"

Loro:"No,proprio esperienza lavorativa."

Io:"Arrivederci."

Proprio quelli! :roll3:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Ghostkonrad
23-08-2009, 20.38.22
Beh, controlla tu stesso. Vai a fare una ricerca su un qualunque portale tipo Monster, TrovoLavoro, ecc., e vedrai (lo so che tu hai in mente una carriera universitaria e quindi sti portali li schifi, ma fallo :asd: ).

Non credere che la carriera accademica vada tanto per la maggiore, tutti i miei colleghi che ho sentito finora tendono a dire di voler lavorare in azienda (in italia o all'estero), e la carriera universitaria la vedono come una cosa addirittura misera e malpagata, o detestano proprio l'ambiente accademico in sè.
E non credere che schifi certi lavori, se mi dovessi trovare in una situazione che mi imponga un lavoro, diciamo, "umile" (virgolette obbligatorie) per sopravvivere, preferirei di gran lunga fare il falegname piuttosto che finire a venire pagato per rompere i maroni alla gente in un call center; anche perchè come persuasore e affabulatore sono una frana.