PDA

Visualizza versione completa : Che tattica mi consigliate?



musashi1986
14-08-2009, 23.01.53
Come probabilmente avrete capito, il tizio nell'avatar sono io; volevo domandarvi ( in particolare alle ragazze), che approccio usereste per provarci con una tipa? vi do un paio di info su di me: ho 23 anni, sono alto 1,85 (cosi dice la carta d'identità), sono parecchio timido quando si tratta di interagire con l'altro sesso, i miei hobby sono games, musica, leggere,fare lunghe passeggiate o giri in bicicletta. Non sono un tipo da discoteca, più da pub, cinema o cena fuori( quando le finanze lo permettono), al momento cerco un'occupazione lavorativa. Considerando questo e che non sono propriamente bellissimo, come rompereste il ghiaccio con una ragazza se foste nei miei panni? Per favore siate un minimo seri nel rispondere

Ubar
14-08-2009, 23.56.19
Ehilà! sei capitato nel posto giusto, ti do qualche imbeccata per metterti sulla buona strada: regola FONDAMENTALE della "conquista" è che non esiste un approccio standard, ogni ragazza è diversa, quindi per ogni ragazza serve un approccio diverso. Mi sembri un tipo che classificherei come "bravo ragazzo" e tra i tuoi interessi hai messo la lettura, questa è una cosa buona se punti a una "brava ragazza", devi cercare di trasmettere un aurea di sicurezza, qualcosa che faccia dire alla ragazza "ehy, questo è un tipo affidabile, colto e interessante, potrebbe fare al caso mio".
Per l'approccio vero e proprio imboscati da qualche parte e controlla che sia tutto in ordine, non devi puzzare ne profumare troppo, alito fresco, vestiti ordinati e puliti, barba ben fatta (io mi taglierei i baffi, ma è solo una mia opinione, non sono un estetista), una volta finito il controllo ripetiti tre volte una frase che ti da sicurezza (la mia è "si va in scena" presa dal film "gli incredibili" della disney) e ricordati che nessun grande playboy è estremamente sicuro di se, è tutta una finzione, devi fingerti sicuro e la ragazza ti crederà sicuro (e questo piace molto). Come attaccare bottone, sfrutta l'ambiente possibilmente, non ci crederesti quante ne ho rimorchiate soltanto portando a passeggio il cane, offrle da bere è scontato e spesso se non si innamora proprio di te o non è a caccia di cazzi causa astinenza da mesi difficilmente funziona, il problema è che ti giudicherà solo dal tuo aspetto e sa bene che le tue intenzioni vanno oltre la chiaccherata quindi è come giocare alla roulette russa col tamburo pieno, tuttavia spesso non avrai scelta, ogni tanto ho avuto fortuna con l'anche classico "ehy ma tu non sei l'amica della Sara?" ma anche questa frase lascia molto a desiderare. Che funziona se proprio non hai altri mezzi o nessuno del tuo gruppo conosce la ragazza in questione è un franchissimo "ciao! ti avevo notato e mi piacerebbe conoscerti, io sono Pincopallino..." e vedi subito la sua reazione: se incrocia le gambe, gesti bruschi, braccia incrociate, niente sorriso o non trasmette un "aurea" positiva ti è andata buca (abituati amico, se ricevessi una cicatrice per ogni 2 di picche calato sarei messo peggio di frankenstein) ma se sorride e ti guarda è un ottimo segno e vai col tango. Prima dell'assalto ricordati che 1) deve essere SOLA (cercare l'abbordaggio di una tipa con le amiche = andare in Iran con una bandiera americana infilata nelle chiappe a dire che la yatolla kamenei è un porco sionista) 2) deve esserci un gioco di sguardi, tu guardala con faccia simpatica, non fissarla però (= ti prende per maniaco sessuale) ma parla tranquillamente e butta delle occhiate verso di lei, se incorcia il tuo sguardo ma non ti sorride o vuole essere lasciata in pace o proprio non gli piaci. Per i posti dove abbordare io favorivo il luogo di lavoro (evita tutta la trafila scritta sopra) o cmq posti inusuali (come detto fuori col cane, biblioteca), il pub è ok ma dovrai affrontare il processo di selezione in base all'aspetto.
Quando parli con una ragazza ricordati di sorridere (lo so che sembra ovvio ma il nervosismo spesso lo fa dimenticare), assumi una posa rilassata mentre parli di te e quando lei ti racconta qualcosa protenditi verso di lei, continua a fare cenni di assenzo ma senza cadere nel ridicolo (per esempio "aha? davvero? cosa mi dici?") e quando lei fa delle pause fai quelle che definisco "domande di controllo" ovvero delle domande su quello che ti stava raccontando solo per farle capire che ti stai interessando a lei e hai a cuore quello che ti racconta (per esempio se ti racconta di una brutta avventura in vacanza tu chiedile per esempio "e questo è successo quando eri a XXX?"). Falla parlare molto di se, le ragazze adorano essere ascoltate e individua i punti in comune da sviluppare, arriverà il momento dove vorrà sapere qualcosa di te, non tanto perchè gli interessi ma perchè si sentirà in colpa di aver parlato cosi tanto(lo so, è brutto da dire ma è spesso così), sfrutta l'occasione parlando dei tuoi interessi e cercando di metterci qualcosa in comune con lei (io traslascerei i videogiochi, non dico che le ragazze evitano i videogiocatori ma è una cosa da dire piu avanti). Hai una faccia simpatica, guardala spesso negli occhi.
Ovvio che questo se cerchi una storia piu o meno seria, se vuoi solo trombare dimmelo che ti do anche qualche dritta per quello ma ti dico che dovrai cambiare alcune cose.


Non ho riletto quindi scusa gli ORRORI di ortografia, al tuo servizio per ulteriori domande :)

Di0
15-08-2009, 00.10.39
Vai in america, vestiti un attimino fighetto, fai vedere che non tieni molto ai soldi (non è che devi comprarle una macchina, ma farti subito avanti per offrirle un drink :D sentirsi dire da una texana appena conosciuta "Chiunque mi offra un Jack Daniels, è un bravo ragazzo" non ha prezzo. :asd:) e parla con un marcato accento (tra l'altro inevitabile). Funziona, non sempre ma abbastanza. :asd:

Sennò, ascolta Ubar. :hail: Un esperto in materia, quando si arriva a queste discussioni, è il nostro uomo migliore. :asd:

musashi1986
15-08-2009, 00.11.06
@ Ubar: grazie per i consigli, vedrò di metterli in pratica apena ne ho l'occasione. Aspetto le strategie di qualche girl adesso

MaGiKLauDe
15-08-2009, 00.18.42
Quattro post e nessuna risposta cazzara.
E' la tua giornata ragazzo, cogli l'occasione, esci e provaci :asd:

Raziel7
15-08-2009, 00.22.18
NON si può prendere seriamente un topic simile dai. Ubar a parte: :asd:

MarcoLaBestia
15-08-2009, 00.23.06
come rompereste il ghiaccio con una ragazza se foste nei miei panni?con un piccone


Ubar, dillo ke il calisutra l'hai scritto tu sotto mentite spoglie :asd:

giogothico
15-08-2009, 00.32.52
Non che abbia troppa esperienza in materia, ma un suggerimento di Ubar mi trova in disaccordo: se hai la passione dei vg, così come potrebbe essere qualunque altra (fanatico sportivo, cinefilo (o cinofilo) e via discorrendo non aspettare a dirlo, ovviamente non giocandolo come tuo cavallo di battaglia, giusto per farglielo sapere. L'ideale, ma dev'essere effettivamente così, sarebbe di spiegarle che si tratta di una sorta di "antistress", o comunque un passatempo: suona strano, ma ho scoperto un sacco di ragazze insospettabili casual gamer, quindi non escluderlo a priori come argomento. A meno che non sei un nerd tipo http://media.southparkstudios.com/media/images/1008/1008_jenkins.jpg, si intende.

aries
15-08-2009, 00.36.24
si va in scena!

MarcoLaBestia
15-08-2009, 00.42.11
cmq fattela la barba ke cazzo :asd:

gaz_berserk.
15-08-2009, 01.17.36
Quattro post e nessuna risposta cazzara.


che fai provochi? :asd:

Fabio
15-08-2009, 01.22.47
E' la tua giornata ragazzo, cogli l'occasione, esci e provaci :asd:

La deve trovare la ragazza con cui provarci, altrimenti al massimo può provarci con un muro. :asd:

Ma possibile che io, invece, quando mi porto dietro il cagnone incontro solo vecchie over 60? :asd:

Ubar
15-08-2009, 01.31.40
bill ho visto le tue foto, secondo me non sei un brutto uomo, potresti trovarne di ragazze anche intellettuali come piacciono a te ;) cmq non ci credo che sei vai la domenica al parco non trovi qualche bella 30enne col beagle appresso

Mach 1
15-08-2009, 02.58.16
fai così: paga una tua amica per mettere in giro la voce tra le sue amiche che è stata a letto con te, che ce l'hai di 25 cm e che a letto sei una forza della natura. Sarà il migliore investimento della tua vita e ti troverai la fila alla porta senza nemmeno renderti conto del come mai.

Ovviamente quando verranno a scoprire che si tratta di una menzogna sarà per loro troppo tardi.

potrà anche sembrarti una risposta cazzara ma è il consiglio migliore che potrai ricevere, dammi retta. Le donne saranno anche tutte diverse tra loro ma hanno un minimo comun denominatore: sono tutte in costante competizione tra loro e quello che di buono che una ha subito dopo lo vogliono tutte.

Ubar
15-08-2009, 03.52.16
fai così: paga una tua amica per mettere in giro la voce tra le sue amiche che è stata a letto con te, che ce l'hai di 25 cm e che a letto sei una forza della natura. Sarà il migliore investimento della tua vita e ti troverai la fila alla porta senza nemmeno renderti conto del come mai.

Ovviamente quando verranno a scoprire che si tratta di una menzogna sarà per loro troppo tardi.

potrà anche sembrarti una risposta cazzara ma è il consiglio migliore che potrai ricevere, dammi retta. Le donne saranno anche tutte diverse tra loro ma hanno un minimo comun denominatore: sono tutte in costante competizione tra loro e quello che di buono che una ha subito dopo lo vogliono tutte.

:asd: ma se hanno visto american pie è fregato

però è vero quello che dici sulla competizione tra donne, è impressionante la gelosia che c'è anche tra amica

MarcoLaBestia
15-08-2009, 03.56.52
fottute amikette rompicoglioni :asd:

Fabio
15-08-2009, 10.26.41
bill ho visto le tue foto, secondo me non sei un brutto uomo, potresti trovarne di ragazze anche intellettuali come piacciono a te ;) cmq non ci credo che sei vai la domenica al parco non trovi qualche bella 30enne col beagle appresso

1) Qui non ci sono parchi, ma solo la spiaggia. Peccato che, in quel caso, le uniche donne di età degna di nota fossero tutte armate di cane e moroso. :asd:
2) Nata prima del 20 Aprile 1981 = tardona. :asd:

Di0
15-08-2009, 10.50.08
2) Nata prima del 20 Aprile 1981 = tardona. :asd:

Si dice MILF e sticazzi, non ho mai avuto il piacere per questo sono il mio sogno erotico proibito. :asd:

destino
15-08-2009, 12.18.38
il miglior approccio rimane sempre il classico invito a prendere un gelato.















Dopo le compri un calippo e vedi come si comporta con esso per capire se è la donna giusta per te.

gaz_berserk.
15-08-2009, 12.54.29
nessuna tattica improvvisa

Ubar
15-08-2009, 13.16.04
2) Nata prima del 20 Aprile 1981 = tardona. :asd:

dopo i 30 se tenuti bene ti meraviglieresti del piacere che puo dare una donna, io favorisco di gran lunga una over 30 ben fatta magari con qualche diffettuccio ma matura e sicura di se alla 18enne arrapata con la pelle perfetta ma con la mancanza di 12 anni di pratica

Fabio
15-08-2009, 13.51.48
dopo i 30 se tenuti bene ti meraviglieresti del piacere che puo dare una donna, io favorisco di gran lunga una over 30 ben fatta magari con qualche diffettuccio ma matura e sicura di se alla 18enne arrapata con la pelle perfetta ma con la mancanza di 12 anni di pratica

Tu sei tu e cerchi certe cose, io sono io e ne cerco altre e non hanno direttamente a che fare col piacere sessuale. Altrimenti, fosse stato solo per quello, non credo che a quest'ora avrei tutti questi problemi. :D

destino
15-08-2009, 14.07.32
quindi a maggior ragione una over 30 fa al caso tuo

Mach 1
15-08-2009, 14.10.46
dopo i 30 se tenuti bene ti meraviglieresti del piacere che puo dare una donna, io favorisco di gran lunga una over 30 ben fatta magari con qualche diffettuccio ma matura e sicura di se alla 18enne arrapata con la pelle perfetta ma con la mancanza di 12 anni di pratica

ed è per questo che è stata inventata la legge della maniglia! :teach:

fppiccolo
15-08-2009, 14.29.16
approcci? topic ricorrenti...la risposta è sempre la stessa...sii te stesso sempre e cmq

DIAZE
15-08-2009, 15.09.35
Mettiti un sacchetto di carta in testa.
Funziona sempre!
:sisi:

Raziel7
15-08-2009, 15.29.52
Tu sei tu e cerchi certe cose, io sono io e ne cerco altre e non hanno direttamente a che fare col piacere sessuale. Altrimenti, fosse stato solo per quello, non credo che a quest'ora avrei tutti questi problemi. :D
Non credo che il discorso di Ubar sia riferito solo al piacere sessuale, quanto meno possiamo applicarlo anche al resto. L'unico motivo, almeno nelle fasi di approccio, che spinge un uomo più grande ad andare con una che ha una certa differenza di età è il fatto di poterla manipolare a proprio piacimento e quindi rimorchiarla senza fare troppa fatica. Gesti e parole che per un 30enne risultato quotidiani per una di 18 (o anche meno) sembrano oro tra le mani.

A parte questo, vi siete mai domandati perchè un uomo più piccolo non va con una più grande per consuetudine? L'uomo per conoscere una donna e il suo piacere sessuale ha bisogno di esperienze che vadano oltre la semplice sveltina e via dopo una serata. Miei coetanei non sanno cosa significa fare del sesso/amore con una persona oltre il semplice infilarlo dentro e venire. Nel sesso si usa la testa e chi si accontenta di una fellatio fatta da una di 15 anni è uno che non c'ha capito niente. Aperta parentesi: la donna di oggi ha più attività sessuale sin da piccola, soprattutto con persone più grandi, di conseguenza a 30 anni hanno raggiunto il loro culmine di conoscenza, cosa che l'uomo difficilmente raggiunge a pari età. Chiusa parentesi. La donna più va avanti e più deve essere attratta anche mentalmente per il semplice sesso, mentre l'uomo fondamentalmente rimane sempre lo stesso (basta che me lo prendono in maaaaaaano e via :asd:).


Ferragosto rulez.

gaz_berserk.
15-08-2009, 15.56.29
approcci? topic ricorrenti...la risposta è sempre la stessa...sii te stesso sempre e cmq

non è la migliore cosa da consigliare a un ragazzo parecchio timido

Nemolo.O
15-08-2009, 16.45.19
sono parecchio timido quando si tratta di interagire con l'altro sesso, i miei hobby sono games, musica, leggere,fare lunghe passeggiate o giri in bicicletta. Non sono un tipo da discoteca[...],al momento cerco un'occupazione lavorativa. Considerando questo e che non sono propriamente bellissimo [...]

1) Non sei timido
2) I tuoi hobby non sono i games ma bensì la discoteca.
3) Hai già un lavoro e puoi portare una donna dove vuole, o dove non si immagina.
4) Sei bellissimo (non è un mio giudizio ma è così che ti devi sentire o comunque comportarti come se vali 100, curarti non lasciarti andare ecc.)

Detto questo, è vero che esistono anche ragazze normali però facendo mente locale...questo è il modello appropriato per l'etnotipo più comune.

Poi puoi essere te stesso con i tuoi problemi incertezze e sicurezze...la tua vita sarà molto migliore ma non per questo più facile.

Per conquistarla fai tu. Devi riuscirci di testa tua deve apprezzare la tua inventiva non quella del primo maiale del web di cui ti fidi :D

MarcoLaBestia
15-08-2009, 18.43.24
il miglior approccio rimane sempre il classico invito a prendere un gelato.

Dopo le compri un calippo e vedi come si comporta con esso per capire se è la donna giusta per te.meglio il cono, a seconda se lo leccano torno torno o se lo addentano è sicuro ke sanno o non sanno fare i tracagnotti. :teach:

Fabio
15-08-2009, 19.06.01
quindi a maggior ragione una over 30 fa al caso tuo

Tendo ad avere ancora un minimo di fiducia nella razza umana e a pensare che esistano donne più "piccole" con capacità intellettive degne di nota.

Anzi, so bene che esistono, perché ne conosco diverse (e se penso alla "mia" pesarese torno a piangere :mecry: ), ma le mie scarse capacità non mi hanno permesso di riuscire a conquistare quelle con cui ci ho provato. Questo è quanto.

aries
15-08-2009, 19.21.04
Trasforma il tuo approccio in uno più simile a quello ricercato dalle donne. I consigli di Ubar, in questo senso, vanno benissimo. Quando sarai diventata una persona di merda sarà troppo tardi per accorgertene e, anzi, molto probabilmente lo eri già prima.

Di0
15-08-2009, 20.43.09
Trasforma il tuo approccio in uno più simile a quello ricercato dalle donne. I consigli di Ubar, in questo senso, vanno benissimo. Quando sarai diventata una persona di merda sarà troppo tardi per accorgertene e, anzi, molto probabilmente lo eri già prima.

Sì, vabbe', ciao. E quando avrai perso tutti i tuoi amici, tradito gli affetti, allora verranno gli spiriti dei natali passati, presenti e futuri a farti redimere.
Aries, mmavvaccaggare. :Palka:

Toto'
15-08-2009, 20.44.21
il miglior approccio rimane sempre il classico invito a prendere un gelato.



mahahahahah

Io queste me le scrivo. :asd:











Dopo le compri un calippo e vedi come si comporta con esso per capire se è la donna giusta per te.[/QUOTE]

Ubar
15-08-2009, 21.02.07
o se no vai col metodo "all in", la porti in un posto solitario e lo tiri fuori, 99% vieni denunciato e evirato con la forbicina per le unghie ma in quel 1% almeno non hai perso tempo :asd:

aries
15-08-2009, 21.04.55
Sì, vabbe', ciao. E quando avrai perso tutti i tuoi amici, tradito gli affetti, allora verranno gli spiriti dei natali passati, presenti e futuri a farti redimere.
Aries, mmavvaccaggare. :Palka:

Non capisco cosa ci sia da ironizzare su.

Fabio
15-08-2009, 21.28.03
Non capisco cosa ci sia da ironizzare su.

Forse che l'ultima frase ha una sintassi più enigmatica della Sfinge? :asd:

Di0
15-08-2009, 21.44.57
Non capisco cosa ci sia da ironizzare su.
Che, da come la metti tu, sembra stia per vendersi l'anima al diavolo; invece che utilizzare una sorta di "scaletta mentale" delle cose da fare in quello che è il gesto più naturale del mondo (conoscere una persona, intendo, mica ribaltarla a 90 sul bancone del bar :asd:)?

aries
15-08-2009, 22.07.23
Il mio era un discorso più generale, un commento a caldo basato su chi si è messo ad approntare manuali di seduzione ed improvvisare filosofie di conversione a scopo riproduttivo.

Di0
15-08-2009, 22.29.42
http://www.cineclub.de/images/2005/03/hitch_p.jpg

Shagrath_Infernus
15-08-2009, 22.40.25
Quando leggo topic del genere non riesco a trovarci nulla di serio. Credo che le "tattiche" non esistano. E' solo una opinione ovviamente ma per quanto ho potuto vedere nella mia breve e limitata esperienza ogni volta che si discorreva di tattiche e queste ultime venivano applicate accadevano disastri e basta.

gaz_berserk.
15-08-2009, 22.55.37
Quando leggo topic del genere non riesco a trovarci nulla di serio. Credo che le "tattiche" non esistano. E' solo una opinione ovviamente ma per quanto ho potuto vedere nella mia breve e limitata esperienza ogni volta che si discorreva di tattiche e queste ultime venivano applicate accadevano disastri e basta.

ogni ragazza è diversa dall'altra (comportamento) e le tattiche non funzionano sempre

Shagrath_Infernus
15-08-2009, 22.58.47
Una tattica mi sa tanto di formula risolutiva per un'equazione di matematica e mi fa venire la sensazione che pensiate che quella che vi sta davanti non sia una persona. So che non è così, anzi lo spero ma quando sento parlare di tattiche provo sempre un po' di tristezza.

gaz_berserk.
15-08-2009, 23.03.30
Una tattica mi sa tanto di formula risolutiva per un'equazione di matematica e mi fa venire la sensazione che pensiate che quella che vi sta davanti non sia una persona. So che non è così, anzi lo spero ma quando sento parlare di tattiche provo sempre un po' di tristezza.

proprio perchè è una persona ci sono alcuni comportamenti imprevedibili e sono daccordo con te che non ci sono tattiche particolare per far colpo...

devi essere dotato di natura :asd:


























intendevo la bellezza e simpatia :D

Shagrath_Infernus
15-08-2009, 23.13.52
Provo a ribaltare il discorso per far capire cosa intendo: non sono soltanto le ragazze ad essere diverse ma anche gli stessi uomini e non tutti possono utilizzare lo stesso atteggiamento che gli viene consigliato con garanzia di succcesso. Se un ragazzo si atteggia in maniera non conforme alla propria natura, risulta solamente goffo, è un qualcosa che gli è soltanto appiccicato addosso quasi per sbaglio. Per non notare che una persona si atteggia così solo perchè vuol far conquiste, bisogna o essere estremamente superficiali oppure volere soltanto una sveltina con il primo che si incontra.
Ora se il risultato dell'approccio vuole essere qualcosa che vada oltre un paio d'ore sotto le lenzuola( starò esagerando?:look:), pensare a tattiche e strategie è fallimentare in partenza.

Di0
15-08-2009, 23.16.53
Una tattica mi sa tanto di formula risolutiva per un'equazione di matematica e mi fa venire la sensazione che pensiate che quella che vi sta davanti non sia una persona. So che non è così, anzi lo spero ma quando sento parlare di tattiche provo sempre un po' di tristezza.

Bah, non è vero: si parla di approcci, di "rompere il ghiaccio" ed è oggettivo che ci sono alcune tipologie di approccio, alcune "tattiche" appunto che funzionano meglio di altre nel superare i primi fatidici 5 minuti.
Poi chiaro che, da lì in poi, diventa tutta una questione di abilità e personalità, non c'è tattica che tenga, si va a fantasia, intuizione e velocità d'esecuzione.
Però l'approccio iniziale, IMHO, è la cosa più standard del mondo.

E le cose troppo fantasiose non funzionano: l'ultima volta che ho provato un approccio sopra le righe (Ehi, ciao! Sai che sei la ragazza più bella del mondo?) mi sono visto dare un due di picche con la mitica frase: "Scusa, sono lesbica e questa è la mia ragazza". Non sono mai stato tanto vicino alla faccina: :hail:.
(Poi però girarsi all'altra ragazza e dire: "Oh be', in tal caso sappi che tu sei la ragazza più fortunata del mondo" non ha prezzo).
Sì, ero ubriaco marcio. :asd:

Shagrath_Infernus
15-08-2009, 23.20.01
Bah, non è vero: si parla di approcci, di "rompere il ghiaccio" ed è oggettivo che ci sono alcune tipologie di approccio, alcune "tattiche" appunto che funzionano meglio di altre nel superare i primi fatidici 5 minuti.
Poi chiaro che, da lì in poi, diventa tutta una questione di abilità e personalità, non c'è tattica che tenga, si va a fantasia, intuizione e velocità d'esecuzione.
Però l'approccio iniziale, IMHO, è la cosa più standard del mondo.


Secondo me si tratta solo di avere un minimo di tatto e di buona educazione, tutto qua.

Fabio
15-08-2009, 23.20.24
pensare a tattiche e strategie è fallimentare in precedenza.

Secondo me, no, invece. Diciamo che una scaletta mentale di cose da fare può aiutare le persone più impacciate a riorganizzare un po' i pensieri e a comportarsi in modo meno impacciato e goffo. Certo, se sei agitato o ansioso, qualunque tattica fallisce comunque perché non sei tranquillo e questo chiunque lo nota subito. Ma se uno riesce a controllarsi un minimo, allora possono portare a rompere il ghiaccio.
Per fingere tranquillità quando non si è tranquilli, bisogna essere dei gran bravi attori o avere un perfetto controllo di ogni parte del proprio corpo.
Poi è chiaro, dopo dipende sempre se lo scopo è portarsi a letto la persona o cercare una potenziale compagna. Nel secondo caso, essere sè stessi il più possibile è la cosa migliore, visto che se le cose dovessero andare bene ogni nodo viene al pettine (e io ne so qualcosa :mecry: ).

Di0
15-08-2009, 23.21.02
Secondo me si tratta solo di avere un minimo di tatto e di buona educazione, tutto qua.

Eh, hai detto cazzi. :asd:

destino
15-08-2009, 23.25.51
Secondo me, no, invece. Diciamo che una scaletta mentale di cose da fare può aiutare le persone più impacciate a riorganizzare un po' i pensieri e a comportarsi in modo meno impacciato e goffo. Certo, se sei agitato o ansioso, qualunque tattica fallisce comunque perché non sei tranquillo e questo chiunque lo nota subito. Ma se uno riesce a controllarsi un minimo, allora possono portare a rompere il ghiaccio.
Per fingere tranquillità quando non si è tranquilli, bisogna essere dei gran bravi attori o avere un perfetto controllo di ogni parte del proprio corpo.
Poi è chiaro, dopo dipende sempre se lo scopo è portarsi a letto la persona o cercare una potenziale compagna. Nel secondo caso, essere sè stessi il più possibile è la cosa migliore, visto che se le cose dovessero andare bene ogni nodo viene al pettine (e io ne so qualcosa :mecry: ).

basta essere se stessi e avere un minimo di autostima.
Presentarsi dicendo "ciao sono un fallito" non funziona.

Shagrath_Infernus
15-08-2009, 23.26.47
Secondo me, no, invece. Diciamo che una scaletta mentale di cose da fare può aiutare le persone più impacciate a riorganizzare un po' i pensieri e a comportarsi in modo meno impacciato e goffo. Certo, se sei agitato o ansioso, qualunque tattica fallisce comunque perché non sei tranquillo e questo chiunque lo nota subito. Ma se uno riesce a controllarsi un minimo, allora possono portare a rompere il ghiaccio.
Per fingere tranquillità quando non si è tranquilli, bisogna essere dei gran bravi attori o avere un perfetto controllo di ogni parte del proprio corpo.
Poi è chiaro, dopo dipende sempre se lo scopo è portarsi a letto la persona o cercare una potenziale compagna. Nel secondo caso, essere sè stessi il più possibile è la cosa migliore, visto che se le cose dovessero andare bene ogni nodo viene al pettine (e io ne so qualcosa :mecry: ).

Non si tratta di andare a fare un'interrogazione o un esame, secondo me è proprio programmare cosa dire e fare a rendere poi le persone più timide le più goffe. E basta come detto, avere una persona davanti che non sia troppo superficiale per far finire tutto male. Se si parla di rompere il ghiaccio, ribadisco che basta solo gentilezza poi ovviamente superato il momento dei saluti non credo si possa far altro che essere se stessi, Può suonare banale ma almeno in vita mia, ha sempre funzionato così, qualsiasi tentativo di mettere ordine o di fare preparativi è stato un fallimento. Ovviamente si tratta solo di un'opinione, non credo di essere l'assoluta detentrice del vero;)

gaz_berserk.
15-08-2009, 23.29.53
http://farm3.static.flickr.com/2434/3738592698_613547a1c7.jpg

Di0
15-08-2009, 23.31.42
basta essere se stessi e avere un minimo di autostima.
Presentarsi dicendo "ciao sono un fallito" non funziona.

Dipende, secondo me ad una Convention EMO funziona di brutto. :asd:

@Shag: invece è più simile ad un "esame" di quanto non sembri, IMHO. Soprattutto quando il 70% dei tuoi esami sono stati "circonvenzione & improvvisazione applicata". :asd:

aries
15-08-2009, 23.35.19
Togliete l'asd a Di0. E censurategli "ubriaco" ed ogni sinonimo. Davvero non si può più leggere :|

ARDDDT23
15-08-2009, 23.45.11
basta essere se stessi e avere un minimo di autostima.
Presentarsi dicendo "ciao sono un fallito" non funziona.

:asd: ecco dove sbagliavo!!!

Fabio
16-08-2009, 01.08.18
basta essere se stessi e avere un minimo di autostima.
Presentarsi dicendo "ciao sono un fallito" non funziona.

Se tu credi che io mi presenti dicendo "ciao sono un fallito", hai sbagliato persona.

Diciamo che io faccio molto prima e non mi presento direttamente. Rimango a osservare da lontano. :asd:


non credo si possa far altro che essere se stessi

Il problema viene quando l'essere sé stessi ti porta automaticamente a essere rifiutato da buona parte delle persone. Allora forse è meglio cercare di auto-ammorbidirsi e non essere del tutto te stesso per un po'. Dopodiché, quando si è creato qualcosa, magari puoi riprovare a essere quello che sei veramente.

Lo dico per esperienza personale, lo dico perché in quello che forse è stato l'unico appuntamento riuscito della mia vita così mi sono comportato. Certo, la conoscenza era avvenuta in altro modo, tramite amici comuni, e si era sfruttata una situazione molto favorevole. Però per quell'uscita ero riuscito a mettere da parte il mio "non valgo un cazzo, sono un pirla, ecc.", tanto che la stessa ragazza definì la serata perfetta.
Dopodiché, nei giorni successivi, ho cominciato a ricordarmi chi ero (tanto che ricordo di un viaggio di 250 Km da solo in cui ripetevo a mo' di mantra ogni 3 secondi "Tanto andrà male" :asd: ) e, da lì, errori su errori (tra cui ricordiamo comportamenti totalmente da evitare come dare buca a un appuntamento per motivi lavorativi senza dirlo a lei, addormentarsi a teatro, andarsene via da un posto all'improvviso senza salutare e così via dicendo... :asd: ).
Quello che, ahimé, mi fa girare i coglioni di tutta questa storia sono due cose:
1) Ero riuscito a mettere da parte le mie paturnie e a comportarmi da persona normale, poi, per un qualche motivo, le mie paturnie hanno ripreso il sopravvento e, da lì, tanti saluti a sto cazzo.
2) La ragazza in questione di cui, mi tocca ammetterlo, sono ancora cotto perso, nonostante sia praticamente 9 mesi che non la vedo (visto che lei è a Londra) era proprio quello che cercavo.
Una ragazza incredibilmente intelligente, con una cultura notevole, uno dei rari casi di persona di sesso femminile con cui riuscivo a parlare di tutto e viceversa (perché troppo spesso, con la quasi interezza delle mie conoscenze di sesso femminile, mi tocca auto-censurarmi in svariati argomenti perché ciò che dico viene accolto con la tipica espressione della mucca che vede passare il treno :asd: ), che stava ad ascoltare nonostante certi argomenti non le interessassero, solo per il gusto di conoscere e che mi portava a fare lo stesso (durante quell'uscita siamo finiti a parlare di arte per una mezz'ora e di videogiochi per un'altra... a lei dei VG non fotte nulla, a me di arte nemmeno, eppure la stavi ad ascoltare perché c'era passione in quello che diceva).
Poi, vabbè, era stupenda anche dal punto di vista del carattere e della personalità, e mi piaceva pure fisicamente (ho un debole per le ragazze un po' basse e con qualche chilo di troppo, cosa che però le rende decisamente formosette, ma se non ricordo male di lei avevo pure postato una foto tempo fa).
E quando dico che farò fatica a trovarne una così, lo dico perché casi come lei sono davvero rari, troppo rari. E più ripenso a sta cosa e più mi incazzo con me stesso.

Vabbè, fine digressione personale. Tornate a dare consigli a musashi. :asd:

musashi1986
16-08-2009, 03.06.57
Secondo me si tratta solo di avere un minimo di tatto e di buona educazione, tutto qua.

Hai perfettamente ragione, ma nel mio caso tatto e buona educazione ( qualità che mi sono sempre state riconosciute a detta degli altri e per le quali non smetterò mai di ringraziare mia madre per avermi educato ad essere tale) si sono sempre rivelate un ostacolo in ogni tentativo di approccio con le ragazze; perciò un modo diverso che mi serva solamente per attaccare bottone non lo disdegno. Nel caso funzionasse poi ovviamente gestirei la situazione creatasi al meglio delle mie capacità e sperando che la persona di fronte possa trovarmi interessante cosi come sono, senza fingere di essere qualcun'altro, ma se non riesco a superare l'impatto iniziale buone maniere ed essere sè stessi sono inutili. Concordo inoltre sul fatto che parlare di "metodo" e "tattica" possa essere una cosa squallida e triste, ma sono veramente stufo di comportarmi sempre bene e ricevere il più delle volte pali nei denti e constatare invece come le peggiori maniche di stronzi del pianeta, usando tali metodologie,abbiano più o meno gioco facile con le donne e si mettano a fare i giocolieri con i loro sentimenti. Non tratterei mai in una maniera così meschina e schifosa una eventuale fidanzata, ma almeno un tentativo di approccio diverso penso non me lo si possa negare. Scusate lo sfogo, ma ne avevo bisogno.

VictorCortez
16-08-2009, 04.37.06
E' tutta SOLO E SOLTANTO una questione di culo.

destino
16-08-2009, 12.30.39
Dopodiché, nei giorni successivi, ho cominciato a ricordarmi chi ero (tanto che ricordo di un viaggio di 250 Km da solo in cui ripetevo a mo' di mantra ogni 3 secondi "Tanto andrà male" :asd: ) e, da lì, errori su errori (tra cui ricordiamo comportamenti totalmente da evitare come dare buca a un appuntamento per motivi lavorativi senza dirlo a lei, addormentarsi a teatro, andarsene via da un posto all'improvviso senza salutare e così via dicendo... :asd: ).


Quello che mi sorprende è questa parte di quello che hai scritto, cioè tu stai dicendo che il tuo vero te stesso è questa persona qua, mentre una tua maschera è una persona che io invece definirei semplicemente "beneducata"

Sei sicuro che questo vero te stesso a te vada bene? Non sarebbe il caso prima di lavorare sul tuo essere interiore e una volta trovatoti bene con te stesso iniziare a cercare una persona con cui stare assieme?
No perchè quello che hai descritto non è tipico di una persona semplicemente timida o introversa, è + tipico da grinch :look:

http://i163.photobucket.com/albums/t307/singagrl342/grinch.jpg

Shagrath_Infernus
16-08-2009, 12.42.41
Concordo inoltre sul fatto che parlare di "metodo" e "tattica" possa essere una cosa squallida e triste, ma sono veramente stufo di comportarmi sempre bene e ricevere il più delle volte pali nei denti e constatare invece come le peggiori maniche di stronzi del pianeta, usando tali metodologie,abbiano più o meno gioco facile con le donne e si mettano a fare i giocolieri con i loro sentimenti.

Ed una donna che non prende in considerazione gentilezza e buona educazione secondo te può essere la persona adatta con la quale costruire una relazione stabile?

In secondo luogo, sarà anche banale dirlo, è necessario che anche a lei piaccia tu e se non le piaci in partenza ovvio che non esista metodo che tenga. E' per questo motivo che hai fino ad ora avuto delusioni, a mio avviso. Per cui, oltre ad un saluto gentile seguito da un semplice chiacchierata non vedo altra maniera con cui " attaccare bottone" visto e considerato che è difficile trovare una ragazza con la quale essere sempre e comunque se stessi e con la quale condividere qualsiasi interesse. Come ha detto qualcuno, credo proprio che sia proprio dovuto alla fortuna. Con ciò non volgio scoraggiarti ma semplicemente dirti che purtroppo molto spesso non si fallisce a causa di metodi errati di approccio ma semplicemente a causa dello scarso interesse che per te ha la persona che ti sta davanti.

Fabio
16-08-2009, 13.00.25
Quello che mi sorprende è questa parte di quello che hai scritto, cioè tu stai dicendo che il tuo vero te stesso è questa persona qua, mentre una tua maschera è una persona che io invece definirei semplicemente "beneducata"

Il "chi ero" è inteso in modo ironico. La maschera è quella del pessimista, chiaro, quella dovuta al nervosismo, alla tensione, all'ansia. Il relax porta invece all'opposto, all'atteggiamento "positivo".
Peccato che, per il tipo di vita che ho e per come sono io, tenda più ad andare verso il primo atteggiamento che verso il secondo. E sono convinto anche io di essere una persona piacevole quando sono rilassato. Ed è il motivo per cui sto cercando di fare cambiamenti alla mia vita (dal punto di vista lavorativo, dal punto di vista del vivere, visto che l'intenzione è quella di prendermi un appartamento per stare da solo).
Resto però convinto che cambierà poco, perché il problema non è poi solo quello. E' che, per come sono io, per suscitarmi interesse, ci vuole davvero un tipo di persona come quella che ho descritto e quelle sono tremendamente difficili da trovare, c'è poco da fare.

grifis
16-08-2009, 15.01.05
Con le donne spalle larghe, petto in fuori (senza farla sembrare una cosa artificiosa), modo di fare sicuro, guardale negli occhi mentre parli con loro e il 90% è fatto. Distogli lo sguardo, ingobbisciti un attimo o fai gesti di nervosismo e sei fregato. Se nonostante ciò becchi la batosta, rimboccati le maniche e buttati su un'altra senza piangersi addosso.

Berek
16-08-2009, 18.42.57
1) Qui non ci sono parchi, ma solo la spiaggia. Peccato che, in quel caso, le uniche donne di età degna di nota fossero tutte armate di cane e moroso. :asd:
2) Nata prima del 20 Aprile 1981 = tardona. :asd:

Mavaffangulo a uno...


Si dice MILF e sticazzi, non ho mai avuto il piacere per questo sono il mio sogno erotico proibito. :asd:

... e due!

Se per voi una di 28 anni è una tardona allora andatevene gentilmente affan... :asd:

grifis
16-08-2009, 19.02.08
Ah, dimenticavo: almeno all'inizio lascia perdere i tuoi interessi e i tuoi hobby, che tanto non gliene frega niente a nessuno.:asd: Poi se la cosa va avanti la rendi partecipe.

grifis
16-08-2009, 19.07.41
Dipende, secondo me ad una Convention EMO funziona di brutto. :asd:

Avete mai provato a tirare una lametta agli emo e a vedere come ci si buttano di collo? E' divertente.

grifis
16-08-2009, 19.15.57
Questo sketch è particolarmente adatto a questo topic, parte dal 3° minuto. Se avete tempo guardatevi pure gli altri perché sono perle immortali.

78j9Fdr0IdI

[P]erfo
16-08-2009, 19.16.00
comunque la mia è una generazione di disadattati, davvero :D

Di0
16-08-2009, 19.41.49
Mavaffangulo a uno...



... e due!

Se per voi una di 28 anni è una tardona allora andatevene gentilmente affan... :asd:

La MILFezza non è una questione anagrafica, ma uno stile di vita.
E' un concetto misto in cui l'età è solo uno dei fattori, ma soprattutto contano cose come la facilità nel mostrare le proprie gambe fino all'ombelico (condizione necessaria ma non sufficiente), lo stile di vestiario appariscente, la generosità esagerata del seno, la tinta dei capelli rigorosamente finto-bionda, i labbroni vogliosi e sempre accompagnati da un rossetto troppo forte, le movenze e la gestualità del corpo. :sisi:







Nessun aries è stato importunato nella scrittura di questo post.

destino
16-08-2009, 19.55.53
La MILFezza non è una questione anagrafica, ma uno stile di vita.
E' un concetto misto in cui l'età è solo uno dei fattori, ma soprattutto contano cose come la facilità nel mostrare le proprie gambe fino all'ombelico (condizione necessaria ma non sufficiente), lo stile di vestiario appariscente, la generosità esagerata del seno, la tinta dei capelli rigorosamente finto-bionda, i labbroni vogliosi e sempre accompagnati da un rossetto troppo forte, le movenze e la gestualità del corpo. :sisi:







Nessun aries è stato importunato nella scrittura di questo post.


http://www.demotivateus.com/posters/milfs-saggy-demotivational-poster.jpg

MaGiKLauDe
16-08-2009, 20.17.12
erfo;6972757']comunque la mia è una generazione di disadattati, davvero :D

No, Perfo, davvero, io mi sento realmente un disadattato: sono la persona più incapace in questo campo che conosca. :japu:

Fabio
16-08-2009, 20.20.40
Se per voi una di 28 anni è una tardona allora andatevene gentilmente affan... :asd:

Vediamola così. Più andrò avanti con l'età e meno saranno tardone. :asd:

uizz
16-08-2009, 23.24.34
Mah donne donne donne...non ci ho mai capito un cazzo :asd:

comunque il consiglio di grifis è molto saggio, mi dimentico spesso del mio portamento ingobbito :-\

comunque io consiglierei al nostro buon amico di non sottovalutare le discoteche...almeno per me, mi risulta molto più facile avvicinarmi a una ragazza ballando in mezzo alla bolgia che in un pub...anzi per me provarci in un pub è semplicemente impossibile...anche perché l'approccio da seduti è veramente difficile :) mi ricordo di aver letto/sentito questa cosa da qualche parte...quando la gente è in piedi si sente molto più 'vulnerabile' e disposta a parlare...per questo i posti più consigliabili per fare conoscenze sono le feste in stile americano dove si gira con la birrozza in mano o le discoteche dove si gira col cocktail :D

Ripeto, se si è timidi, provarci in un ambiente dove si è più o meno nella stessa situazione/si sta facendo la stessa cosa è la cosa migliore...è un po' come se si avesse una maschera davanti...

Fabio
17-08-2009, 01.03.14
le discoteche dove si gira col cocktail :D

Vai in giro armato di megafono per riuscire a parlare? :asd:

Di0
17-08-2009, 01.11.14
Parlare?! Approccio interessante.

MarcoLaBestia
17-08-2009, 02.43.16
è come una partita di pallone, puoi metterci tutta la tattica ke vuoi ma alla fine per vincere devi essere più forte dell'avversario.

e per essere più forti bisogna allenarsi (CAPITO BILL?)


quindi continuate a provarci con quelle ke vi piacciono e affinate le vostre doti.

e se vi va male non abbattetevi. Una volta persi una partita di calcetto di torneo 20-2 perkè giocammo in 3 contro 6, ma è stata una delle partite più divertenti ke abbia mai fatto.

sara_bleeckerst
17-08-2009, 09.14.37
La MILFezza non è una questione anagrafica, ma uno stile di vita.
E' un concetto misto in cui l'età è solo uno dei fattori, ma soprattutto contano cose come la facilità nel mostrare le proprie gambe fino all'ombelico (condizione necessaria ma non sufficiente), lo stile di vestiario appariscente, la generosità esagerata del seno, la tinta dei capelli rigorosamente finto-bionda, i labbroni vogliosi e sempre accompagnati da un rossetto troppo forte, le movenze e la gestualità del corpo. :sisi:



queste che dici tu non sono milf, sono battone di periferia.

le milf sono altro pianeta e hanno un minimo di classe e di savoir faire, non devono sembrare jenna jameson :tsk:

Fabio
17-08-2009, 10.39.34
e per essere più forti bisogna allenarsi (CAPITO BILL?)

No. :asd:

EDIT IN DIFFERITA PERCHE' CI HO PENSATO SOLO ORA ( :asd: ) : Appunto, l'hai specificato tu... quelle che piacciono. Trai le tue considerazioni. :asd:

Ubar
17-08-2009, 13.12.28
o se no vai con quell'altro a Pilsner :asd:

Angus_McGyver
17-08-2009, 13.34.55
Vai a Pilsner :asd:

Angus McIt.

FALLEN_ANGEL_664
17-08-2009, 17.33.51
Nel rapportarmi con l'altro sesso personalmente io rimango sempre me stesso: ovvero single. :asd:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Kiara
17-08-2009, 18.01.46
minchia sono le milf?

sara_bleeckerst
17-08-2009, 18.21.15
mother i'd like to fuck

vanno tanto di moda da qualche annetto a 'sta parte.

MaGiKLauDe
17-08-2009, 18.37.57
Mah, chiamale tardone e vedrai che vanno di moda da un sacco di tempo :asd:

Kiara
17-08-2009, 18.38.17
ah beh. parallelamente al fatto che le ultime squinzie si sposano a vent'anni e a vent'uno fanno il primo figlio?

MaGiKLauDe
17-08-2009, 18.45.01
Di solito fanno prima il figlio e poi qualcuna, di conseguenza, si sposa :asd:


Io credo di essere in compenso uno dei pochi 25enni (seee :asd:) a non essere minimamente attratto dalle milf. DOvessi scegliere tra una 40enne e una 19enne sceglierei la seconda senza pensarci un istante.

Ubar
17-08-2009, 18.47.26
oddio dipende eh, ti posto la foto di certe 40enni rispetto a certe 19enni poi vediamo :asd:

MaGiKLauDe
17-08-2009, 18.50.37
Vabbè, tra Carla Bruni e un cadenàs di 19 anni scelgo anche io la Bruni, grazie al cazzo :asd:

Di0
17-08-2009, 18.54.56
Sarà un complesso di Edipo mai risolto, cosa volete che vi dica. :asd:

DXTR
17-08-2009, 19.03.32
che bello! sono appena stato in locale estivo pieno zeppo di ragazze di milano, quelle che non sono in vacanza e quindi vogliono divertirsi per non farsi pesare il rimorso di non esserci, appunto, in vacanza.

in due la tattica è la pirlaggine totale.

primo esempio: il mio compagno si ferma ad osservare due super gnocche che ballano in modo sexy. ma belle proprio! e lo fa a meno di un metro (perchè in discoteca, come in chiesa, le donne guardarle FISSE! cit.). a un certo punto mi faccio spudoratamente avanti io e dico a tutte e due, urlando per sovrastare il casino dance: ragazze! avete un problema! ballate in modo troppo provocante e il mio amico non riesce a staccarvi gli occhi di dosso! perchè non vi presentate così gli cala un pò l'ormone e ritorna ad essere di compagnia? senno resto da solo (inserire altre cazzate a tono a piacere). beh, non bisogna aspettare (almeno, io non lo faccio), si porge la mano e ci si presenta. non potranno rifiutarsi, non foss'altro che per educazione. il ghiaccio è rotto, da lì si è parlato di quanto sono fighette, di dove sono... se sono interessate, la cosa va avanti, comunque precauzionalmente gli ho proposto anche una birra, qualora avessero avuto sete... stavano a posto così, quindi siamo andati noi due e glielo abbiamo detto. "torniamo tra poco, rimanete qui?"... senonchè hanno iniziato il pogo mentre eravamo al bar e le tizie se ne sono scappate.

fa niente. altre due ragazze (se si è in due, puntare preferibilmente una coppia), ci avviciniamo con la birra, e brindiamo. anche qui, la reazione immediata sarà partecipe al brindisi. e il ghiaccio è rotto di nuovo, ma bisogna essere veloci, soprattutto in locali così affollati e rumorosi. queste venivano dalla provincia di pavia, zona mia, ho chiesto quale paese ecc... quattro versi e cosa fatta. ma neanche loro si dimostrano interessate.

altra coppia: stavolta si gioca la carta demenza totale: "hey! non mi riconosci? abbiamo fatto il militare insieme!" e da lì parte una sequenza di nonsense d'antologia. ovviamente la conoscenza dei film storici della comicità italiana anni '70/'80 (pozzetto, banfi, alvaro vitali, non ci resta che piangere) aiuta molto e da numerosi spunti.

insomma, io sono per il buttarsi sempre e comunque. di solito una su mille ci sta, è matematico. è un pò faticoso...

Ubar
17-08-2009, 19.09.15
:asd: noi due dobbiamo uscire assieme qualche volta

Berek
17-08-2009, 19.10.50
mother i'd like to fuck

vanno tanto di moda da qualche annetto a 'sta parte.

Più o meno da quando è uscito American Pie, se non sbaglio...

wgy889fQZgY

Ubar
17-08-2009, 19.21.13
io lo conoscevo da prima :teach:

mai sentito parlare di "milf hunter" ? :asd:

http://2.bp.blogspot.com/_h9TAYq8dao0/SI9jYWAfw9I/AAAAAAAAADM/qA3lfN6ETn8/s320/the-milf-hunter.gif

Fabio
17-08-2009, 20.16.33
[MEGACUT]

Praticamente alla fine non avete combinato un cazzo. Quindi è come dico io, buttarsi così a babbo morto nel mucchio "solo per" non serve proprio a nulla. :asd:

Di0
17-08-2009, 20.23.07
Praticamente alla fine non avete combinato un cazzo. Quindi è come dico io, buttarsi così a babbo morto nel mucchio "solo per" non serve proprio a nulla. :asd:

No, affatto. E' oggettivo che 9 volte su 10 non serve a nulla, a meno di non saperci fare megio di Casanova. Anche se comunque, quando si è nello spirito giusto, pure quelle 9 volte spesso servono a farti due risate di gusto. Ma se lo fai 5 o 6 volte a serata, statisticamente ogni paio di settimane qualcosina (dalla ina-ina a qualcos'altro) esce. Senza nemmeno farci malattie e paturnie.
E' una pura questione di numeri, d'altronde sperare di ottenere uno score del 100%, o anche del 30-50%, è assolutamente fantascienza, non stiamo mica parlando delle gare di tiro alle Olimpiadi. :asd:

Come diceva giustamente Ubar, se per ogni 2 di picche avessi un penny, ora mi sarei fatto Sky... non l'abbonamento, la società. :asd:

Berek
17-08-2009, 20.29.27
io lo conoscevo da prima :teach:

mai sentito parlare di "milf hunter" ? :asd:

E te pareva... :asd:

Kiara
17-08-2009, 21.35.59
che bello! sono appena stato in locale estivo pieno zeppo di ragazze di milano, quelle che non sono in vacanza e quindi vogliono divertirsi per non farsi pesare il rimorso di non esserci, appunto, in vacanza.

in due la tattica è la pirlaggine totale.

primo esempio: il mio compagno si ferma ad osservare due super gnocche che ballano in modo sexy. ma belle proprio! e lo fa a meno di un metro (perchè in discoteca, come in chiesa, le donne guardarle FISSE! cit.). a un certo punto mi faccio spudoratamente avanti io e dico a tutte e due, urlando per sovrastare il casino dance: ragazze! avete un problema! ballate in modo troppo provocante e il mio amico non riesce a staccarvi gli occhi di dosso! perchè non vi presentate così gli cala un pò l'ormone e ritorna ad essere di compagnia? senno resto da solo (inserire altre cazzate a tono a piacere). beh, non bisogna aspettare (almeno, io non lo faccio), si porge la mano e ci si presenta. non potranno rifiutarsi, non foss'altro che per educazione. il ghiaccio è rotto, da lì si è parlato di quanto sono fighette, di dove sono... se sono interessate, la cosa va avanti, comunque precauzionalmente gli ho proposto anche una birra, qualora avessero avuto sete... stavano a posto così, quindi siamo andati noi due e glielo abbiamo detto. "torniamo tra poco, rimanete qui?"... senonchè hanno iniziato il pogo mentre eravamo al bar e le tizie se ne sono scappate.

fa niente. altre due ragazze (se si è in due, puntare preferibilmente una coppia), ci avviciniamo con la birra, e brindiamo. anche qui, la reazione immediata sarà partecipe al brindisi. e il ghiaccio è rotto di nuovo, ma bisogna essere veloci, soprattutto in locali così affollati e rumorosi. queste venivano dalla provincia di pavia, zona mia, ho chiesto quale paese ecc... quattro versi e cosa fatta. ma neanche loro si dimostrano interessate.

altra coppia: stavolta si gioca la carta demenza totale: "hey! non mi riconosci? abbiamo fatto il militare insieme!" e da lì parte una sequenza di nonsense d'antologia. ovviamente la conoscenza dei film storici della comicità italiana anni '70/'80 (pozzetto, banfi, alvaro vitali, non ci resta che piangere) aiuta molto e da numerosi spunti.

insomma, io sono per il buttarsi sempre e comunque. di solito una su mille ci sta, è matematico. è un pò faticoso...


stiamo parlando di un contesto (locale discoteca) che filtra già di per sé le frequentatrici. Da quello che descrivi le ragazze non avranno avuto più di vent'anni e probabilmente si comportavano in quel modo perché erano puramente alla ricerca di attenzioni maschili. Ergo è perfetto se non fosse che sono SOLO alla ricerca di attenzioni per la maggiorparte delle volte.

In caso avessero più di vent'anni, diciamo sui venticinque, allora un atteggiamento di questo tipo sarebbe un cicinino di commiserazione.
Comunque dipende dalla tipa che uno cerca.

Facile buttarsi con ragazze in queste situazioni, occasioni, più difficile la cosa in altri contesti.

Fabio
17-08-2009, 21.50.29
No, affatto. E' oggettivo che 9 volte su 10 non serve a nulla, a meno di non saperci fare megio di Casanova. Anche se comunque, quando si è nello spirito giusto, pure quelle 9 volte spesso servono a farti due risate di gusto. Ma se lo fai 5 o 6 volte a serata, statisticamente ogni paio di settimane qualcosina (dalla ina-ina a qualcos'altro) esce. Senza nemmeno farci malattie e paturnie.

Sì, ma siamo alle solite. Non c'è ricerca mirata, non c'è voglia di soddisfare qualcosa che non sia il proprio arnese. C'è divertimento "mindless" e basta. C'è statistica (ossia, provi con tante, poi una che ci sta la trovi... cioè, poi se questa non ti piace, stica, ma almeno scopi). Francamente lo trovo un ragionamento del cazzo (in tutti i sensi :asd: ). Se a te sta bene, aoh, nulla in contrario. Io, a meno che non ci si droghi, non giudico nessuno a livello di divertimento. Ognuno di noi è unico, in un certo senso, quindi è giusto che si diverta come meglio crede.

Io purtroppo ho la sfiga di essere un minimo più profondo per quel che riguarda i rapporti interpersonali. Qualcuno parla di "idealismo", per me nel cercare la conversazione non c'è nulla di "ideale". Altrimenti, che cazzo ci stiamo a fare qui nel mondo civile. Andiamo a vivere nella foresta, tanto, i comportamenti sono uguali.

Son nato così, che ci posso fare. :birra:

destino
17-08-2009, 22.19.44
si ma di0 non parlava di scopare e basta.
lui parla di attaccare bottone, da li in poi si può finire a letto cosi come si può incontrare gente interessante che magari non conoscevi (o entrambe le cose ovviamente)
Non provando ad attaccare discorso ti precludi semplicemente ogni possibilità di trovare una persona che reputi interessante a modo tuo

Di0
17-08-2009, 22.32.27
si ma di0 non parlava di scopare e basta.
lui parla di attaccare bottone, da li in poi si può finire a letto cosi come si può incontrare gente interessante che magari non conoscevi (o entrambe le cose ovviamente)
Non provando ad attaccare discorso ti precludi semplicemente ogni possibilità di trovare una persona che reputi interessante a modo tuo

Esatto, il discorso "scopare e basta" è limitante, ovviamente lo scopare è parte degli obiettivi, anzi è lo stimolo iniziale, però poi ci sono tutta una serie di varianti intermedie, dal parlarci, al ballarci, al baciarsi e ciao, alla cosa più comune (e, strano a dirsi, anche più gratificante) il semplice fare amicizia e scambiarsi i contatti.
Ad esempio, questo weekend ho conosciuto una jappunese davvero bella, ma bella bella :Palka:, lì sul momento si attacca bottone con le solite cazzate (e cosa studi, e da dove vieni, e perché sei in questo locale, ah anche tu conosci tizio, ti piace stare qui, quanto ti fermi, quando sei arrivata, etc.), poi si scopre che questa suona il piano, ha interessi come i tuoi, si ride e ci si scherza.
La mia idea è che tra un due-tre giorni la invito fuori a cena, se tutto va bene, be' meglio, l'idea è sempre quella di provarci in un modo o nell'altro, altrimenti si passa una serata con una ragazza interessante, si fanno due chiacchiere e si conosce una persona che viene dall'altra parte del mondo.
Alla fine, anche conoscere ragazze interessanti rientra nel discorso statistico: con più persone attacchi bottone, più ne trovi. Sempre con l'idea che l'obiettivo finale è portare a casa il risultato e quella è la parte ardua della partita. :asd:
Ma pensare che si faccia solo per quello è un po' triste. :D
Con questo sistema, magari non è che diventi automaticamente Don Giovanni, ma di sicuro ti costruisci un bel giro di amicizie e conoscenze, vario e valido.

Il punto focale è, Fabio, che magari la persona con cui finisci per la serata è una zucca scema e rompiballe, però potrebbe anche essere una ragazza simpatica e brillante, ma tu questo non lo puoi sapere a priori prima di aver "rotto il ghiaccio" o "attaccato bottone" o quello che vi pare, e per fare ciò, seguire i consigli di ubar (che poi sono le solite cose, come diceva anche Shag, il misto di facciatosta ed educazione) è un'ottima via.
Ma partire dicendo a priori: quella che aggancio in discoteca col drink in mano e con la scusa "ciao ci siamo già visti da qualche parte?" è a priori una sciaquetta superificiale e io sono più profondo di così, è -senza offesa- un ragionamento un po' ottuso.

grifis
17-08-2009, 22.47.18
In ogni caso ricordati che scarpe rosse=voglia di caz*o.

Raziel7
17-08-2009, 23.05.29
si ma di0 non parlava di scopare e basta.
lui parla di attaccare bottone, da li in poi si può finire a letto cosi come si può incontrare gente interessante che magari non conoscevi (o entrambe le cose ovviamente)
Non provando ad attaccare discorso ti precludi semplicemente ogni possibilità di trovare una persona che reputi interessante a modo tuo
Non tutte le persone sono portate per ogni tipo di approccio. Io credo che le persone, in fin dei conti, si conoscono nei modi più impensati e assolutamente per caso quando non te lo aspetti. Almeno a me è sempre successo così. Dobbiamo estendere il discorso a qualcos'altro e non al semplice attaccare bottone per trovare la soluzione. Come faccio a socializzare? E' questo il punto. I metodi classici per socializzare rimangono quelli delle discoteca e della vita lavorativa, posti dove se sei timido soccombi. Da dove deriva la paura di non poter socializzare? Non dalla timidezza, ma dalla paura di mostrare se stessi (di conseguenza ci vorrebbe un po' di psicologo :asd:). Chi non ha paura di mostrare se stesso con ottimismo - e questo va oltre alla sindrome della timidezza, perché la timidezza non basta da sola a paralizzare - riuscirà sempre a socializzare in ambiente di discoteca, e probabilmente anche ad avere percentuali di successo con femmine rispetto a qualcuno che ci si avvicina da poco. Per tutti gli altri i social network e internet vengono in aiuto, il paradiso di chi vuole sembrare ciò che non è.

Daniel_san
17-08-2009, 23.15.55
Io andrei in un locale e appena passa una gnocca gli fai un saluto, o un cenno, e poi alla tua amica dici, tra il fico e il rilassato, quella me la sono scopata.
Funziona! :approved:

Fabio
17-08-2009, 23.22.13
Ma partire dicendo a priori: quella che aggancio in discoteca col drink in mano e con la scusa "ciao ci siamo già visti da qualche parte?" è a priori una sciaquetta superificiale e io sono più profondo di così, è -senza offesa- un ragionamento un po' ottuso.

Allora mi sono spiegato male. Io non sto affatto dando della sciacquetta superficiale alla persona abbordata in questo modo, sia mai. Conosco tante persone che hanno conosciuto la ragazza con cui stanno e con cui vivono una bella relazione proprio in questo modo.

Ma il mio ragionamento è molto più complesso e, purtroppo, scrivendo, non riesco mai a spiegarlo del tutto, lascio sempre da parte qualche pezzo, che poi arriva a non far capire cosa voglio dire. Poi, chiaro, si continuerà a pensare che siano tutte cazzate e che con molte meno pippe mentali si possono ottenere più risultati. Io però non le vedo come pippe mentali. :D

Se capiterà mai di parlarne a voce, ti spiegherò nella sua interezza tutta la mia teoria. Si sa mai che nei prossimi mesi, tipo sotto Natale, venga a fare un giro negli USA, così da vedere se questo ambiente da college è così come lo magnifichi. :asd:

Non sto dicendo che la mia teoria sia giusta in modo assoluto, sto dicendo che è quella che più si confà a me in questo luogo e in questo momento (e le variabili "luogo" e "momento", e non le ho messe in quest'ordine a caso, sono di estrema importanza). Come già dicevo prima, tutti siamo diversi. Certe regole "generiche" valgono per la maggior parte delle persone, ma non per tutti.

uizz
18-08-2009, 17.58.08
Fabio, in ogni topic che parla di gentil sesso si finisce sempre per analizzare tutta la tua vita, ma quello che non capisco è: soffri per la mancanza di una compagnia femminile o non te ne frega un amato...? :asd:

Perché se ne soffri ma non la cerchi, allora il tuo non è un problema di prodotto ma di marketing :P

Per esempio, nel mio caso, da ragazzetto avevo la fissa di volere una fidanzata...quando poi l'ho avuta e ho capito tutte le gravanti/responsabilità che ne comporta, ho cambiato idea e vivo tutto sommato in pace con me stesso...quando esco e vado a ballare provo a rimorchiare con gli amici (anche per divertimento come diceva Di0) e basta...non soffro perché sono consapevole che le prugne non cadono dal cielo (questa è poesia :P) e se non le cerco logicamente non le trovo...però poi non mi lamento.

Non so se hai capito quello che voglio dire...la vita a volta è fin troppo (tristemente) logica...non la cerco/non la cerco con abbastanza impegno=non la trovo...uno non può lamentarsi se non la cerca.

Shagrath_Infernus
18-08-2009, 19.15.18
Non è detto che se cerchi trovi e che se non cerchi non trovi. Almeno per quanto mi riguarda non ho mai cercato nè mi sono messa in pub e discoteche aspettando che qualcuno mi "trovasse". :asd:

Ciò che intendo dire è che se una persona non ama discoteche e luoghi simili, non vedo perchè dovrebbe attaccare bottone in un luogo del genere dal momento che se io odio la discoteca e la persona che mi sta davanti la ama, tra me e l'altra c'è sicuramente un abisso inutile dirlo. Non pensate che voglia svalutare chi va in discoteca però se si cerca una ragazza credo che la si voglia trovare con un minimo di interessi in comune.

destino
18-08-2009, 19.24.57
beh ma quelle che vanno in discoteca in molte ci vanno per lo stesso motivo per cui ci vanno gli uomini, probabilmente, poi ovviamente non conviene generalizzare ma per molte è cosi.
Quindi dire che sono delle ragazze che cercano sesso facile non mi sembra sto gran scandalo

Fabio
18-08-2009, 19.28.51
Non so se hai capito quello che voglio dire...la vita a volta è fin troppo (tristemente) logica...non la cerco/non la cerco con abbastanza impegno=non la trovo...uno non può lamentarsi se non la cerca.

Il non la cerco = la trovo è secondo me una delle più grosse cazzate mai raccontate. Diciamo che sarebbe più giusto dire "faccio finta di non cercarla, in modo da non farmi vedere bisognoso".

Sul resto, evito di commentare perché si tornerebbe sugli stessi discorsi di sempre. :)


però se si cerca una ragazza credo che la si voglia trovare con un minimo di interessi in comune.

Bingo (poi conosco un discreto numero di persone per cui non è un elemento fondamentale, ma questo è un'altro discorso).

MarcoLaBestia
19-08-2009, 04.34.30
beh ma quelle che vanno in discoteca in molte ci vanno per lo stesso motivo per cui ci vanno gli uomini, probabilmente, poi ovviamente non conviene generalizzare ma per molte è cosi.no. :asd:



Il non la cerco = la trovo è secondo me una delle più grosse cazzate mai raccontate. Diciamo che sarebbe più giusto dire "faccio finta di non cercarla, in modo da non farmi vedere bisognoso".Bill, tu trasudi voglia. :D
lo dice il tuo sguardo, la tua sudorazione, il tuo corpo.


Anzi ragazze del forum, se volete un'esperienza paradisiaca andate da Bill, ke ve sfonna. :asd:

sara_bleeckerst
19-08-2009, 09.08.11
Non è detto che se cerchi trovi e che se non cerchi non trovi. Almeno per quanto mi riguarda non ho mai cercato nè mi sono messa in pub e discoteche aspettando che qualcuno mi "trovasse". :asd:

Ciò che intendo dire è che se una persona non ama discoteche e luoghi simili, non vedo perchè dovrebbe attaccare bottone in un luogo del genere dal momento che se io odio la discoteca e la persona che mi sta davanti la ama, tra me e l'altra c'è sicuramente un abisso inutile dirlo. Non pensate che voglia svalutare chi va in discoteca però se si cerca una ragazza credo che la si voglia trovare con un minimo di interessi in comune.

bravissima.

questo è uno dei motivi per cui ho sempre fatto una fatica immensa a trovare uomini che mi si addicessero, visto che gli interessi che ho io a quanto pare non ce li ha nessuno :|

finché non ho trovato la mia nemesi su sto forum :asd:

e alla fine uno ci ride su, ma c'è da farsi domande serie sugli ambienti che si frequentano e sull'intelligenza media delle persone.

TrustNoOne
19-08-2009, 09.58.54
c'è da farsi domande serie sugli ambienti che si frequentano e sull'intelligenza media delle persone.

scrivere questa frase su questo forum è paradossale

ROLF
19-08-2009, 10.08.28
No, Perfo, davvero, io mi sento realmente un disadattato: sono la persona più incapace in questo campo che conosca. :japu:

Perchè non conosci me.. :asd:

Grandissimo Ubar comunque, ora però volio la tattica completa di come fare a ottenere solo una scopata. Coraggio!

Scherzi a parte, sono abbastanza in linea con quello che dice Shagrath sull'evitare tattiche ed essere semplicementre se stessi. Il problema però è che io a quel punto non ci arrivo mai, perchè la cosa finisce sempre in due modi:
- o la ragazza in questione m piace veramente tanto, e allora non mi ci avvicino nemmeno, non ce la faccio :asd:
- oppure mi avvicino in modo gentile, magari con un semplice ciao, e nel 99.999% dei casi quella o non mi risponde nemmeno e si gira dall'altra parte o mi manda direttamente affanculo. Per cui, nessuna conversazione possibile -_-'

destino
19-08-2009, 10.10.32
scrivere questa frase su questo forum è paradossale

effettivamente :asd:

Fabio
19-08-2009, 10.36.10
no. :asd:

Ripeto sempre: si vede che tu vivi in un mondo tutto tuo. :asd:


lo dice il tuo sguardo, la tua sudorazione, il tuo corpo.

Quando sono in ambienti troppo affollati, le uniche cose che il mio sguardo e la mia sudorazione dicono sono: "Io qui non resisto più di tre minuti perchè c'è troppo caos e me ne voglio andare" (vedi due Sabato fa, dove dopo essere stato portato a forza in un locale ultra-affollato sulla spiaggia, ho resistito più o meno tre minuti e poi ho sfanculato tutti e me ne sono andato). :asd:


Anzi ragazze del forum, se volete un'esperienza paradisiaca andate da Bill, ke ve sfonna. :asd:

Il punto è che sono io che non voglio loro. Non sono alla mia altezza.

BADABUM!

:asd:


scrivere questa frase su questo forum è paradossale


effettivamente :asd:

Mo' non sentitevi gli eletti, eh. :asd:

sara_bleeckerst
19-08-2009, 12.22.37
scrivere questa frase su questo forum è paradossale

mbeh, poco è sempre meglio di niente :uiui:

destino
19-08-2009, 12.24.27
il problema è che le ragazze qua su sto forum non sono per niente interessate al paradiso :asd:

Fabio
19-08-2009, 12.26.50
il problema è che le ragazze qua su sto forum non sono per niente interessate al paradiso :asd:

E tutti vissero felici e contenti, ognuno a casa sua. :asd:

MaGiKLauDe
19-08-2009, 12.27.45
Perchè non conosci me.. :asd:


Sarà l'aria di queste parti, che ne so ROLF :asd:

DXTR
19-08-2009, 12.40.39
:asd: noi due dobbiamo uscire assieme qualche volta

mi sa di sì:asd:


Praticamente alla fine non avete combinato un cazzo. Quindi è come dico io, buttarsi così a babbo morto nel mucchio "solo per" non serve proprio a nulla. :asd:

alla fine ha vinto la birra. ma è stato divertente lo stesso, mica tutte le volte bisogna limonare;)

nei locali scusa, quale aulica e profonda conversazione pretendi di fare? e purtroppo è proprio nei locali dove di solito si radunano frotte di gnocche... certo si potrebbe pure provare l'approccio in libreria, o con una commessa del supermercato... io una volta mi sono sparato 200 km andando da casa mia a una mediaworld lontanissima per 3 giorni solo per rivedere una cassiera e chiederle il nome... e magari di uscire... non c'era mai, allora ho chiesto di lei alle sue colleghe, così quando son tornato sapeva già tutto... era fidanzata, ma mi ha concesso 4 chiacchere nel parcheggio, per la costanza, e poi l'ho "forzata" (ho insistito, ma alla fine ha accettato, quindi) a bere una birretta con me... e poi ci siamo baciati in macchina. veramente è stato un pò di più di un bacio, ma niente di davvero serio. ero incredulo. non l'ho più sentita, ovviamente, ma a volte capita anche questo... una parentesi piacevole che ricorderai come un episodio un pò strano, insomma.

sempre e comunque. con qualsiasi mezzo.

destino
19-08-2009, 12.41.30
a milano avete il cazzetto a causa dello smog, armatevi di conchiglione gigante da mostrare con baldanza sotto i jeans e non sarete + timidi e rifiutati dalla società :sisi:

ROLF
19-08-2009, 12.44.32
Sarà l'aria di queste parti, che ne so ROLF :asd:

Piccol OT: ma hai visto che carina la nuova biondina che lavora a Fior di Panna? spettacolare :)

ROLF
19-08-2009, 12.45.38
a milano avete il cazzetto a causa dello smog, armatevi di conchiglione gigante da mostrare con baldanza sotto i jeans e non sarete + timidi e rifiutati dalla società :sisi:

Mah.. veramente non per vantarmi ma la mia gentica sicula mi ha dotato di cazzone-one-one...
solo che nessuna arriva a vederlo :asd:

ROLF
19-08-2009, 12.47.40
mi sa di sì:asd:



alla fine ha vinto la birra. ma è stato divertente lo stesso, mica tutte le volte bisogna limonare;)

nei locali scusa, quale aulica e profonda conversazione pretendi di fare? e purtroppo è proprio nei locali dove di solito si radunano frotte di gnocche... certo si potrebbe pure provare l'approccio in libreria, o con una commessa del supermercato... io una volta mi sono sparato 200 km andando da casa mia a una mediaworld lontanissima per 3 giorni solo per rivedere una cassiera e chiederle il nome... e magari di uscire... non c'era mai, allora ho chiesto di lei alle sue colleghe, così quando son tornato sapeva già tutto... era fidanzata, ma mi ha concesso 4 chiacchere nel parcheggio, per la costanza, e poi l'ho "forzata" (ho insistito, ma alla fine ha accettato, quindi) a bere una birretta con me... e poi ci siamo baciati in macchina. veramente è stato un pò di più di un bacio, ma niente di davvero serio. ero incredulo. non l'ho più sentita, ovviamente, ma a volte capita anche questo... una parentesi piacevole che ricorderai come un episodio un pò strano, insomma.

sempre e comunque. con qualsiasi mezzo.


Bravissimo, io sbavo per una commessa dell'esselunga di Rho da credo 8 anni, orami.
mai avuto il coraggio di dirle mezza parola.

DXTR
19-08-2009, 12.50.54
Grandissimo Ubar comunque, ora però volio la tattica completa di come fare a ottenere solo una scopata. Coraggio!



mmmhh... quando c6 era una chat popolata da persone vere, funzionava alla grande. 3 colpi a segno, uno di 5 anni, per cui... altrimenti in tempi recenti (tipo 3 anni fa) ho speso sti 20 euri e ho usato meetic per un mese. uno sfacelo. la più veloce incontrata una domenica mattina, 4 parole 4, cosa fai oggi pome? - niente - beh facciamo niente insieme, allora? - certo, alle 15 in duomo? - perfetto.

alle 19 avevamo già le bocche incollate. ma poi puzzava già di cosa troppo seria, ed io avevo ancora in testa la mia ex, e più in là di così non siamo andati.

praticamente sono cataloghi di gnocca facile, o meno facile. e dietro la tastiera siamo tutti più sicuri...

ROLF
19-08-2009, 12.53.58
Mah.. io dietro la tastiera non sono mai riuscito a conoscere nessuno. Sarà che frequento i posti sbagliati..

Fabio
19-08-2009, 12.56.08
Eh, è un discorso "love on the Internet" un po' complesso da fare su questo forum. Se queste pagine potessero parlare. :asd:


praticamente sono cataloghi di gnocca facile, o meno facile. e dietro la tastiera siamo tutti più sicuri...

Un paio di anni fa avevo provato pure io con Meetic (mi ero iscritto per un paio di mesi) e Badoo. Ho due amici che la loro futura sposa l'hanno conosciuta su Meetic, altri che usavano Badoo come il C6 dei vecchi tempi, quindi mirato alla scopata sportiva dura e pura.

Un paio di proposte le avevo ricevute, ma sinceramente, dopo qualche chattata, ho preferito evitare l'incontro, perché queste qua non facevano per me.

Peccato che io provi una profonda tristezza a dover scegliere una persona semplicemente da una foto o dalle informazioni che questa scrive nella sua scheda. Poi si torna sempre al punto dell'idealizzazione, del fatto che se uno vuole riuscire a fare esperienza deve scendere a questi compromessi, e via dicendo, però è un metodo che continua a provocarmi sempre una profonda tristezza.

DXTR
19-08-2009, 12.59.42
Bravissimo, io sbavo per una commessa dell'esselunga di Rho da credo 8 anni, orami.
mai avuto il coraggio di dirle mezza parola.
le cassiere dell'esselunga...

che bello... allora senti qua, che ne ho per ogni occasione:roll3:

due giorni fa ero lì con amico. spesa, poi paghiamo (conto unico), ed entrambi sfoderiamo la fidaty card. al che lui lascia, perchè aveva appena preso un regalo, e mi fa: usa la tua, quanti punti hai? premetto che c'era una ragazza della quale proprio zero, ed ho improvvisato for no reason at all... gli faccio: l'ultima volta avevo su 245 mila punti e un pò. la cassiera sgrana gli occhi, capisce la cazzata ma continuo: sì, son tanti, mi ha contattato il consiglio di amministrazione esselunga per offrirmi una quota di partecipazione nel gruppo - tutto questo con estrema serietà... la commessa s'è messa a ridere, io faccio l'espressione da "ma come! è TUTTO VERO!", e poi, mentre imbusto, prima di andare via, dico, non direttamente a lei ma in modo che senta: "in realtà sto aspettando di accumularne un pò di più, e prendo direttamente una commessa"...

poi me ne sono andato, ma intanto il sasso è stato buttato, anche lì, se c'era interesse da parte sua, qualcosa saltava fuori...

comunque sto a 3 km da rho, quasi quasi:asd:

DXTR
19-08-2009, 13.03.35
Eh, è un discorso "love on the Internet" un po' complesso da fare su questo forum. Se queste pagine potessero parlare. :asd:



Un paio di anni fa avevo provato pure io con Meetic (mi ero iscritto per un paio di mesi) e Badoo. Ho due amici che la loro futura sposa l'hanno conosciuta su Meetic, altri che usavano Badoo come il C6 dei vecchi tempi, quindi mirato alla scopata sportiva dura e pura.

Un paio di proposte le avevo ricevute, ma sinceramente, dopo qualche chattata, ho preferito evitare l'incontro, perché queste qua non facevano per me.

Peccato che io provi una profonda tristezza a dover scegliere una persona semplicemente da una foto o dalle informazioni che questa scrive nella sua scheda. Poi si torna sempre al punto dell'idealizzazione, del fatto che se uno vuole riuscire a fare esperienza deve scendere a questi compromessi, e via dicendo, però è un metodo che continua a provocarmi sempre una profonda tristezza.

beh ma allora sei l'antifiga! a qualsiasi tipo di approccio tu poni dei limiti, oppure lo rifiuti. beh sappi che la donna dei tuoi sogni che ti suona il campanello, tu apri e si getta tra le tue braccia mi sa che è soltanto una cosa da film (porno)!

ROLF
19-08-2009, 13.04.27
:roll3:
spettacolo.
Dovrei uscire con qualche amico cazzone come te mi sa...
Se ti va di fare un salto in quel di Rho e farmela conoscere fammi un fischio... :asd:
Anche se ormai dopo anni che la guardo e basta penserà che sono solo un maniaco sessuale della peggior specie

contessa
19-08-2009, 13.04.46
..Io purtroppo ho la sfiga di essere un minimo più profondo per quel che riguarda i rapporti interpersonali. Qualcuno parla di "idealismo", per me nel cercare la conversazione non c'è nulla di "ideale". Altrimenti, che cazzo ci stiamo a fare qui nel mondo civile. Andiamo a vivere nella foresta, tanto, i comportamenti sono uguali.

Son nato così, che ci posso fare. :birra:

Io di solito oltre che idealista venivo classificata come appartenente ad una razza ormai in via d'estinzione ...e a 18 anni ricordo benissimo che una di 13 mi disse che "della vita non avevo capito un cazzo" ..con mia conseguente crisi esistenziale :asd:
Cmq non mi sono mai arresa e dopo 1 anno l'ho trovato come dicevo io (o quasi ... ma vabbbè la perfezione non è di questo mondo)
E' tutta una questione di culo :sisi:

Fabio
19-08-2009, 13.09.56
beh ma allora sei l'antifiga!

No, sono uno che, se dovesse uscire con una con cui non prova per nulla interesse, non saprebbe nasconderlo e finirebbe per dirle chiaro e tondo a metà appuntamento "Guarda, ti ho portato fuori solo perché il mio intento è scoparti per fare esperienza". :asd: (Chi ha detto Sheldon?)

Una volta è anche successo, parecchio tempo fa. Un amico mi combina un'uscita con una sua amica e mi fa "Vedrai che le piaci, che te la scopi sicuro, ecc.". Io ci esco, ma a metà serata le dico in faccia "Senti, non mi piaci. Sono uscito con te soltanto per fare un favore al mio amico. Purtroppo non ho la faccia tosta per stare qui tutta la sera e far finta di divertirmi. Mi spiace.". Al che l'ho salutata e me ne sono andato.

A te piacerà avere un certo tipo di approccio con le donne, che io non condanno, ma non condivido nemmeno. Non è una cosa che riesco a prendere così alla leggera, mi spiace. Se questo vuole dire essere "antifiga", allora vorrà proprio dire che sono antifiga.


a qualsiasi tipo di approccio tu poni dei limiti, oppure lo rifiuti

Beh, il mio limite è "farmi piacere chi mi sta davanti". E certo, l'asticella sta un po' in alto, ma che ci posso fare.

Non potrei mai comportarmi come quei miei amici (tutti coetanei, qualcuno anche più grande), che due estati fa giocavano al "Campionato dei roiti". Ossia, ci provavano con tutte, anche con quelle inguardabili. Più brutta era chi gliela dava, più facevano punti e il vincitore alla fine si guadagnò una cena di pesce offerta dagli altri. Ti giuro, io non potrei mai comportarmi così. Per me non sarebbe divertimento. Per te non lo so.


beh sappi che la donna dei tuoi sogni che ti suona il campanello, tu apri e si getta tra le tue braccia mi sa che è soltanto una cosa da film (porno)!

Beh, io questa cosa non l'ho mai sognata a essere sinceri. :asd:


E' tutta una questione di culo :sisi:

E' per questo che dico che sono spacciato. :asd:

MaGiKLauDe
19-08-2009, 13.13.36
Piccol OT: ma hai visto che carina la nuova biondina che lavora a Fior di Panna? spettacolare :)

Se è quella che penso io si chiama Caterina; è la sorella di un mio grande amico ed è di una bellezza realmente ultraterrena. :red:

DXTR
19-08-2009, 13.14.05
:roll3:
spettacolo.
Dovrei uscire con qualche amico cazzone come te mi sa...
Se ti va di fare un salto in quel di Rho e farmela conoscere fammi un fischio... :asd:
Anche se ormai dopo anni che la guardo e basta penserà che sono solo un maniaco sessuale della peggior specie

caz rolf ma sei pure più vecchio di me! e li vogliamo usare sti anni d'esperienza? io abito a garbagnate, vicino al viale alfa romeo, se non hai un caz da fare...

in realtà devo tentare di riconquistare la mia ex, abbiamo fatto le ferie separate e c'è stato uno che si è imbucato nella sua compagnia appena l'ha saputo... son quasi due settimane che mi manda giusto uno/due sms ogni due giorni, non so cos'abbia fatto, ma mi son reso conto di quanto mi manca, e anche se lei dice di non voler tornare sui suoi passi io la penso sempre, costantemente, e le mando ogni dichiarazione del mio amore, che per ora l'ha fatta cedere un pò... ma quando tornerà mi ha già detto che parleremo, perlomeno ascolterà quello che ho da dirle... il fatto è che non si aspetterà mai che quello che ho da dirle me lo sono tatuato addosso...
invece di chiederle di tornare con me (previo mazzone di fiori e lettera ultraromantica), glielo farò leggere, direttamente sul mio corpo...

è un ultimo tentativo, l'amo, e non voglio perderla, e sto facendo di tutto per riconquistarla... comunque per ogni ambiente c'è l'approccio giusto!

ROLF
19-08-2009, 13.21.42
CUT..

E' proprio perchè son più vecchio che sono più rincoglionito... :asd:


Se è quella che penso io si chiama Caterina; è la sorella di un mio grande amico ed è di una bellezza realmente ultraterrena. :red:

E' bionda con gli occhi azzurri, bella polposa. L'ho vista ieri pomeriggio per la prima volta.
Devo dire che il bastardo le sa scegliere le commesse, tranne una e tranne la vecchia son tutte fighe. Chissà se le testa personalmente prima di assumerle..

DXTR
19-08-2009, 13.27.51
E' per questo che dico che sono spacciato. :asd:

ma secondo me te dovresti uscire un pò dal tuo ambiente, per un pò. giusto per cambiare... terapia d'urto.

innanzitutto scordati di trovare "quella giusta", perchè con quella predisposizione mentale forse non lo sai nemmeno tu che tipo è "il tuo tipo". poi... pure se la trovassi, credi che riusciresti ad avere un rapporto idilliaco? da quello che dici di esperienze vere ne hai avute pochine, e vabbè. non è questione di numeri, ci mancherebbe.

ma ricordo che la mia prima storia è iniziata di fuoco, con sentimenti incredibili ecc ecc... tutta inesperienza che mi faceva vedere le cose in modo assolutamente falsato. infatti, 8 mesi dopo, kaputt...

questo per dire che ogni volta si capisce meglio l'universo femminile, tutt'altro che banale, e si è in grado sempre meglio di capire quello strano fenomeno alchemico conosciuto come "relazione".

per questo, avendo la possibilità, cioè se si è liberi, consiglio di provarci anche con chi non rispecchia proprio del tutto le nostre teoriche richieste, ma si propone facilmente. tutta esperienza che servirà a capire certi aspetti del rapporto di coppia. magari con una caratterialmente non andava, però a letto due o tre cose nuove son venute fuori. oppure che so, si impara a portare pazienza, ad essere autoritari, si impara... dai propri errori.

io la vedo così. aspettare e aspettare farà di te uno che a 35/40 anni (sparo a caso, è per dire) avrà la sua occasione della vita e la butterà nel cesso per mancanza di esperienza. è più vero di quanto non sembri...

MaGiKLauDe
19-08-2009, 13.36.25
E' bionda con gli occhi azzurri, bella polposa. L'ho vista ieri pomeriggio per la prima volta.
Devo dire che il bastardo le sa scegliere le commesse, tranne una e tranne la vecchia son tutte fighe. Chissà se le testa personalmente prima di assumerle..

Non saprei se è già tornata dalle ferie.
Hai facebook? :D

DXTR
19-08-2009, 13.45.06
altri esempi di DXTR-vita vissuta...

la mia ex ex l'ho conosciuta in un negozio di dischi di milano, specializzato in musica pesante... già il fatto che era lì rappresentava di per sè un'affinità. non dovevo nemmeno chiederglielo, che musica ascoltava. ero in buoni rapporti coi proprietari, quindi mi son preso la libertà di fare, volutamente ed esageratamente, il figo, così mi sono avvicinato e le ho detto "vedo che sei in difficoltà, dì pure a me, questo negozio E' MIO, se posso aiutarti..." ovviamente nemmeno avevo finito che i veri proprietari mi hanno tirato gli insulti più imbarazzanti, disfacendo all'istante il mio gioco. ma era quello il punto, era proprio lì che volevo arrivare, fingere di essere stato sputtanato... ovviamente io me la so giocare molto sull'improvvisazione,e così tra due cazzate e una risata, ho coinvolto anche lei, poi le ho chiesto di uscire da quel "posto puzzolente" per respirare un pò di aria pultia di milano... ci siamo rivisti il sabato successivo, poi la domenica. domenica sera totalizzavamo già tipo 4 ore di limonaggio selvaggio... ci siamo messi insieme poi dopo qualche anno è finita. ma è stato bellissimo.

cena da amici, si scopre che la morosa di un mio, appunto, amico, ha una cugina, che si è mollata dopo anni, è triste, e le ha parlato di me... approfitto di questo fatto, facciamo l'aperitivo con tutta la compagnia che poi andrà alla cena stessa, e mi atteggio un pò... lei è una dura, ma capisco subito che le piaccio, nonostante mi abbia bastonato, tra l'aperitivo e la fine della cena, praticamente sempre... qualsiasi cosa dicessi col mio atteggiamento lei mi pettinava, puntualmente. la scena più bella: aveva un perizoma di quelli che si slacciano di fianco, e le usciva il fiocchetto dai pantaloni.
subito il DXTR-show: "certo che se indossi una biancheria del genere, e la esibisci pure così sfacciatamente, è perchè vuoi provocare" e cazzate del genere. questa si volta e, seria, mi fa: "sì perchè, MI VUOI SCOPARE?" io senza parole, il tavolo intero che se avesse potuto avrebbe innalzato il cartello "OWNED", ma ormai era fatta.
siamo stati insieme quasi mezzo anno, da quel momento. con grande soddisfazione di tutto il mio apparato riproduttivo.

e sul lavoro? senza entrare nel dettaglio, ho addirittura preparato un test su di me, di quelli che si possono trovare sui giornali femminili, a risposta multipla, con tanto di profili diversi in base al punteggio totalizzato... ovviamente non era possibile ottenere un profilo meno che interessato a me, diciamo che chi faceva zero punti comunque aveva un debole per me. le due ragazze alle quali l'ho consegnato sono diventate mie partner, una in qualità di amante, l'altra, più tardi, come compagna, per poco tempo però.

tutto fa brodo!

Fabio
19-08-2009, 15.40.22
ma secondo me te dovresti uscire un pò dal tuo ambiente, per un pò. giusto per cambiare... terapia d'urto.

E' quello che ho già fatto. E' dallo scorso inverno che gran parte della mia vita sociale si svolge in un posto piuttosto lontano da casa mia. Infatti la mia socialità è migliorata, ho conosciuto un paio di ragazze potenzialmente interessanti, ci ho anche provato un minimo, con non troppa convinzione, a essere sinceri, ma non c'è stato un riscontro positivo. Con queste ragazze, però, tutt'ora continuo a parlarci. Probabilmente, visto che le persone con cui sono amico in quel luogo si trasferiranno altrove, da Settembre in poi dovrò trovarmi giri diversi da quelli che ho qua dove vivo. Ci penserò al momento.


innanzitutto scordati di trovare "quella giusta", perchè con quella predisposizione mentale forse non lo sai nemmeno tu che tipo è "il tuo tipo". poi... pure se la trovassi, credi che riusciresti ad avere un rapporto idilliaco? da quello che dici di esperienze vere ne hai avute pochine, e vabbè. non è questione di numeri, ci mancherebbe.

Quello che io fatico a far capire è che io non cerco subito "quella giusta" (se dovessi mai trovarla, ma è più un sogno che una possibilità reale, tutta fortuna). Io cerco una persona che mi susciti interesse, che mi smuova qualcosa dentro, che mi dia degli stimoli (so perfettamente che queste due ultime caratteristiche possono dare adito a battute :asd: ), che mi faccia dire "Ok, con questa vale la pena cercare di impegnarsi per fare qualcosa di più".

Purtroppo, l'aspetto fisico non è più una ragione sufficiente per smuovermi, ci vuole ben altro. Sarà colpa del fatto che sono disilluso dalla vita, sarà che sono alquanto deluso dalle persone che vivono nel luogo in cui vivo. Si potrebbero trovare mille motivi. E non è idealismo, ma è semplice necessità di trovare anche un solo tratto in comune.

Io sono così di carattere. Sono una persona che, in qualunque campo, si muove solo se è convinto al 100% di quello che sta facendo. Per farti un esempio, da qualche mese a questa parte sto provando a portare avanti una piccola attività imprenditoriale, ma è solo perché ne sono straconvinto, ben oltre il 100%, nonostante i primi insuccessi, che vado avanti. Il giorno in cui la mia convinzione scenderà sotto il 100% (ma credo ci vorrà un bel po' di tempo stavolta per abbattermi, nonostante si vada ad intaccare il risultato di tanto sangue e sudore), tirerò i remi in barca e mi dedicherò ad altro.


per questo, avendo la possibilità, cioè se si è liberi, consiglio di provarci anche con chi non rispecchia proprio del tutto le nostre teoriche richieste, ma si propone facilmente. tutta esperienza che servirà a capire certi aspetti del rapporto di coppia. magari con una caratterialmente non andava

Vedi, io non dico che sia sbagliato, anzi, ritengo che per la maggior parte delle persone questa sia indubbiamente la strada più giusta. Però dico anche che, visto che mi conosco, un comportamento così per me non è adatto.
Non è adatto perché, a differenza della maggior parte delle persone, non riesco a gestire nemmeno una semplice serata con una persona che non mi va a genio, come ho detto prima. Quindi figurati anche solo una relazione "scopereccia", se così si può dire. Non ho quella faccia di bronzo che serve in gran parte di questi casi, non riesco a nascondere il disappunto, il malessere. Un'uscita dovrebbe rappresentare qualcosa di piacevole, di divertente, qualche bella ora passata in compagnia. Ma se sono con persone che non mi vanno a genio, diventa una tortura.


aspettare e aspettare farà di te uno che a 35/40 anni (sparo a caso, è per dire) avrà la sua occasione della vita e la butterà nel cesso per mancanza di esperienza

Guarda, questa occasione già l'ho avuta e già l'ho buttata nel cesso (ma non è stata la mancanza di esperienza ad avermi fottuto, ma il fatto di essere terribilmente pessimista e di aver ragionato, come al solito, da pessimista). Ci sono cose in cui ho esperienza da vendere, lavorativamente parlando, ma se non sono dell'umore giusto, non c'è verso di farle andare come devono. E questo, IMHO, vale in tutti gli ambiti della propria vita.

Vabbè, fine risposta estenuante. Mo' le metto tutte insieme e ci scrivo un libro. :asd:

Shagrath_Infernus
19-08-2009, 15.54.16
Vedi, io non dico che sia sbagliato, anzi, ritengo che per la maggior parte delle persone questa sia indubbiamente la strada più giusta. Però dico anche che, visto che mi conosco, un comportamento così per me non è adatto.
Non è adatto perché, a differenza della maggior parte delle persone, non riesco a gestire nemmeno una semplice serata con una persona che non mi va a genio, come ho detto prima. Quindi figurati anche solo una relazione "scopereccia", se così si può dire. Non ho quella faccia di bronzo che serve in gran parte di questi casi, non riesco a nascondere il disappunto, il malessere. Un'uscita dovrebbe rappresentare qualcosa di piacevole, di divertente, qualche bella ora passata in compagnia. Ma se sono con persone che non mi vanno a genio, diventa una tortura.


Hai ragione ed anche secondo me è sbagliato per chi non ha voglia di relazioni "scoperecce" perdere tempo dietro persone che non interessano, non ha senso è solo deludente. La vita di coppia non è un esercizio, la vedo più come una responsabilità e di certo non la si vive meglio esercitandosi dal momento che quelli che sono errori o difetti per una persona sono pregi e cose gradevoli per un'altra.

Berek
19-08-2009, 16.01.11
praticamente sono cataloghi di gnocca facile, o meno facile. e dietro la tastiera siamo tutti più sicuri...

Ma veramente il quote che hai postato mica l'avevo scritto io, è di ROLF :|

DXTR
19-08-2009, 16.13.14
Hai ragione ed anche secondo me è sbagliato per chi non ha voglia di relazioni "scoperecce" perdere tempo dietro persone che non interessano, non ha senso è solo deludente. La vita di coppia non è un esercizio, la vedo più come una responsabilità e di certo non la si vive meglio esercitandosi dal momento che quelli che sono errori o difetti per una persona sono pregi e cose gradevoli per un'altra.

mah... io non intendevo esclusivamente "relazioni scoperecce"... mi spiego meglio: vedo che per fabio la faccenda sentimenti/incontri insomma tutta la sfera relazionale è una cosa seria/molto complessa... consigliavo di non aspettare soltanto quella che da stimoli ma, per esempio, di fronte a una ragazza interessata, accettare e anche se non è proprio del tutto il suo ideale di donna cominciare da lì... portavo l'esempio della mia prima morosa, mille e mille anni fa. ci stava, era quella la discriminante principale. mi misi con lei perchè non ho dovuto faticare.
gran sesso, le ho anche voluto tanto bene, poi dopo un tot di mesi chiaramente il fatto che la mia scelta non aveva tenuto molto conto di cose tipo un minimo di affinità portò alla separazione, ma ci sentiamo tutt'oggi, per dire. la mia seconda morosa godette quel minimo di abilità acquisito in precedenza, e soprattutto l'avevo puntata valutando anche qualche fattore in più della sola disponibilità.

oggi la mia ragazza mi considera un grande amatore, e anche se le cose ultimamente non sono andate proprio benissimo, posso dire che è stata senz'altro la storia più matura che ho avuto.

se riuscirò a riparare certe cose, stavolta mi sposo. è lei, quella giusta. ma senza le precedenti 20, 25 esperienze, ciò non sarebbe stato possibile.

un saluto al mio amore.

DXTR
19-08-2009, 16.14.39
Ma veramente il quote che hai postato mica l'avevo scritto io, è di ROLF :|

io rispondevo a te, avevi mica chiesto la tecnica per la scopata facile?

sara_bleeckerst
19-08-2009, 16.57.42
spetta che prendo appunti eh

misà che ti sei dimenticato quella volta in cui hai scopato da solo con te stesso :sisi:

Shagrath_Infernus
19-08-2009, 17.01.04
mah... io non intendevo esclusivamente "relazioni scoperecce"... mi spiego meglio: vedo che per fabio la faccenda sentimenti/incontri insomma tutta la sfera relazionale è una cosa seria/molto complessa... consigliavo di non aspettare soltanto quella che da stimoli ma, per esempio, di fronte a una ragazza interessata, accettare e anche se non è proprio del tutto il suo ideale di donna cominciare da lì... portavo l'esempio della mia prima morosa, mille e mille anni fa. ci stava, era quella la discriminante principale. mi misi con lei perchè non ho dovuto faticare.
gran sesso, le ho anche voluto tanto bene, poi dopo un tot di mesi chiaramente il fatto che la mia scelta non aveva tenuto molto conto di cose tipo un minimo di affinità portò alla separazione, ma ci sentiamo tutt'oggi, per dire. la mia seconda morosa godette quel minimo di abilità acquisito in precedenza, e soprattutto l'avevo puntata valutando anche qualche fattore in più della sola disponibilità.

oggi la mia ragazza mi considera un grande amatore, e anche se le cose ultimamente non sono andate proprio benissimo, posso dire che è stata senz'altro la storia più matura che ho avuto.

se riuscirò a riparare certe cose, stavolta mi sposo. è lei, quella giusta. ma senza le precedenti 20, 25 esperienze, ciò non sarebbe stato possibile.

un saluto al mio amore.

beh c'è chi non è interessato soltanto ad un'affinità sessuale ma tra una scopata e l'altra vuole anche parlare di interessi in comune e magari condividere altro, ci sono persone che non si sentono nè soddisfatte nè compiaciute se esercitano soltanto i propri istinti animali ed hanno in comune solo il taglio dei capelli. Ognuno ha diverse esigenze quindi non credo si possa accontentare della prima che mostra di avere una minima attrazione.

Ci sono coppie di inesperti che funzionano ugualmente, è innegabile ergo la filosofia secondo la quale la prima me la scopo la seconda ci parlo anche di qualcosa e la terza me la sposo non ha senso.

Di0
19-08-2009, 17.32.38
Ehi, andando un momento OT ma non troppo, mi servirebbe un favore:
come si potrebbe tradurre in inglese, in maniera colloquiale, la frase "prendere un due di picche" o qualcosa di simile? C'è un modo di dire apposito, che voi sappiate?

ROLF
19-08-2009, 17.41.28
Ma cerchi un modo di rendere l'idea o la traduzione "letterale"?
Perchè per far capire il concetto a me vengono in mente 1000 modi ("she said no", "she didn't like him", "she told him to fuck off" etc etc...), se invece vuoi una vera e propria traduzione non saprei che dire.

DXTR
19-08-2009, 17.41.59
spetta che prendo appunti eh

misà che ti sei dimenticato quella volta in cui hai scopato da solo con te stesso :sisi:

che c'è, insoddisfatta? fatichi a trovarti un ragazzo?

o è "quel periodo"?

guarda che tra di noi maschietti c'è molta solidarietà, ciò che ha funzionato per me, potrebbe funzionare anche per altri...

Fabio
19-08-2009, 17.44.52
come si potrebbe tradurre in inglese, in maniera colloquiale, la frase "prendere un due di picche" o qualcosa di simile? C'è un modo di dire apposito, che voi sappiate?

Dovrebbe essere qualcosa del tipo "to be brushed off" o qualcosa del genere. Poi ci sono le varianti a seconda della situazione.

Se, ad esempio, il due di picche è dovuto a una persona che ha fatto di tutto per impedirti di stare con quell'altra persona, si parla di "cockblocking". :asd:

Tra l'altro, di recente ho letto una sceneggiatura intitolata "Coxblocker", da cui dovrebbero trarre un film con Topher Grace e Seann William Scott, che mi ha fatto piegare in due dal ridere. :asd:


guarda che tra di noi maschietti c'è molta solidarietà, ciò che ha funzionato per me, potrebbe funzionare anche per altri...

Indubbio. Però ogni individuo è diverso, ed è quello che molti non riescono a capire. :D

Una cosa che funziona per me potrebbe non funzionare per te, e viceversa.


io rispondevo a te, avevi mica chiesto la tecnica per la scopata facile?

Sì, ma lui ti stava bellamente perculando. :asd:

Di0
19-08-2009, 17.46.47
Dovrebbe essere qualcosa del tipo "to be brushed off" o qualcosa del genere. Poi ci sono le varianti a seconda della situazione.


Nah, le ho solo chiesto di uscire da soli e mi ha detto che ha già il ragazzo. Volevo rendere questa idea ad un'altra persona per spiegare perché stasera ho voglia di divertirmi. :D
to be brushed off dovrebbe calzare.
Graaazie ad entrambi per la consulenza. :Palka:

sara_bleeckerst
19-08-2009, 17.48.14
c'è dump up, che vuol dire "scaricare", ma proprio l'espressione "due di picche" non so se ha un corrispettivo in inglese

sara_bleeckerst
19-08-2009, 17.51.25
che c'è, insoddisfatta? fatichi a trovarti un ragazzo?

o è "quel periodo"?

http://www.savethedate.it/pictures/20090128/varie-letizia-123.jpeg

:asd:



guarda che tra di noi maschietti c'è molta solidarietà, ciò che ha funzionato per me, potrebbe funzionare anche per altri...

eh ma si vede come funzioni per tutti così :sisi:

Di0
19-08-2009, 18.02.14
c'è dump up, che vuol dire "scaricare", ma proprio l'espressione "due di picche" non so se ha un corrispettivo in inglese
Ma "dump up" è più "ci stavo assieme e mi ha mollato", il due di picche è "ci ho provato e mi ha sbattuto la porta sul grugno prima ancora che potessi fare un passo".
Comunque ho usato l'espressione "to be brushed off" e sembra aver espresso correttamente la mia idea, a giudicare dalla risposta ricevuta. :D

Fabio
19-08-2009, 18.09.56
mah... io non intendevo esclusivamente "relazioni scoperecce"... mi spiego meglio: vedo che per fabio la faccenda sentimenti/incontri insomma tutta la sfera relazionale è una cosa seria/molto complessa... consigliavo di non aspettare soltanto quella che da stimoli ma, per esempio, di fronte a una ragazza interessata, accettare e anche se non è proprio del tutto il suo ideale di donna cominciare da lì...

Dal mio punto di vista, questi sono ragionamenti che puoi fare quando hai 16/18 anni, quando l'ormone è l'unica cosa che ti spinge a tentare relazioni con l'altro sesso. Però poi cresci (ovvio, non per tutti è così, ma non lo dico con intento denigratorio... tutto dipende da ciò che uno cerca) e sviluppi una certa sensibilità, che ti porta magari a cercare qualcosa di più profondo, in una relazione, rispetto al solo divertimento.

L'esperienza è importante, per carità, ma conosco tante persone che di esperienze ne hanno avute solo una, due o tre, e vivono bene le loro relazioni. Tu hai sentito la necessità o il bisogno di fare questo percorso e hai fatto bene, se ritenevi che questo fosse la cosa giusta. Però il tuo percorso è stato personale, è andato bene per te. Non è detto che vada bene per tutti.

Sai quanti anni è chi mi circonda mi dice che non dovrei fare lo schizzinoso e prendere la prima che capita solo per? Un'infinità. Persino i miei genitori me lo dicono (e questo ti fa capire quanto abbiano capito il loro figliolo :asd: ). Io però ho un carattere che mi porta a fare le cose, qualunque cosa, soltanto se ne sono coinvolto al 100%. Sai quanto mi coinvolgerebbe stare con una con cui, per citare Shagrath, ho in comune soltanto il taglio di capelli? Meno di zero. :asd:

Perché per me è uno spreco di tempo, perché è una cosa che non mi insegnerebbe nulla. Si limiterebbe solo a portare piacere al mio reale augello ( :asd: ) e basta, ma non mi insegnerebbe di certo a gestire una relazione, proprio perché sto facendo una cosa controvoglia. Per farti un altro esempio, io lavoro come consulente informatico, come lavoro principale. Ma è un lavoro che mi fa schifo, non mi piace, lo faccio per forza. E' un anno e mezzo che sto in questa azienda, ma non ho imparato nulla. Quello che faccio, lo faccio meccanicamente, per abitudine, non di certo perché mi ha portato reale esperienza. Se questo lavoro mi fosse piaciuto, dopo 6 mesi, avrei imparato talmente tanto che avrei fatto le scarpe ai colleghi.

Vabbè, dai, tagliamo corto che sto diventando insopportabile anche per me. :asd:

destino
19-08-2009, 18.11.22
guarda che tra di noi maschietti c'è molta solidarietà...

posso mettertela in culo quindi? :uiui:

Shagrath_Infernus
19-08-2009, 18.12.33
posso mettertela in culo quindi? :uiui:

non sei abbastanza troll, mi dispiace:sisi:

Ubar
19-08-2009, 18.17.39
posso mettertela in culo quindi? :uiui:

a questo vorrei rispondere citando un tipo che ha fatto il servizio militare con me, quando al primo giorno tutta la camerata si ritrovò in silenzio sotto la doccia: "Oh ragazzi, amici ma non troppo ok?" :asd:

MaGiKLauDe
19-08-2009, 18.36.29
Era lei ROLF?

DXTR
19-08-2009, 19.42.40
Persino i miei genitori me lo dicono

secondo me invece hanno capito benissimo... a volte sembrano dei babbi, fuori dal nostro tempo... genitori, insomma. ma arrivato oltre i 30 ancora riescono a sorprendermi per quanto mi leggano dentro.

rimango dell'idea che mai si smuove niente, e mai si smuoverà. certo, potrebbe capitare il classico colpo di fulmine ricambiato guardacaso dalla donna della tua vita, ma parliamo di probabilità talmente esigue... io dico che la "fortuna" bisogna aiutarla un pochettino, e quel pochettino si guadagna esponendosi.
se non mi espongo, non saprò mai nè se la tipa non fa per me, ma nemmeno se potrebbe esserlo. certo, io do un'immagine di me molto easy, anche al limite del buffone, sta di fatto che alla donna, in genere, il tipo che la fa ridere piace, certo non bisogna essere solo quello. infatti, quando si deve diciamo dimostrare un minimo di spessore, restano stupite di tanta cultura. a me piace informarmi, leggere, scrivere (una volta, almeno, tutti lavori mai pubblicati, vabbè), insomma, basta seguire un minimo gli avvenimenti e il rischio banalità è fugato.

ma poi, invece di seguire un manuale... dico io: ormai non è più un mistero conoscere, uscire con una ragazza, avere un'avventura di qualche giorno piuttosto che fare una storia seria. almeno, per me non è mai stato un gran problema. basta essere sè stessi, e ovviamente non pretendere attrici, modelle famose, veline... a meno di non far parte dell'ambiente, direi.
tutti sti problemi non ne vedo... per ampliare il giro di amicizie si fa in fretta, ieri sera sono uscito, aperitivo sui navigli in occasione della partenza della morosa di un mio collega, va in brasile 4 mesi. ovviamente c'erano amiche (hostess) e le sorelle, e alcune amiche/amici delle sorelle, pure. sono tornato a casa con le due hostess, per dire. ci siamo salutati sotto casa, di una delle due mi son fatto dare il numero, forse viene a ibiza con me e un mio amico, tutto in serata. per dire. poi attualmente io sono preso dalla mia "quasi ex", per cui forse resterà un'amica, ma chissà.

poi vi racconterò di quella volta in cui ho fatto sesso con me stesso (cit.)

trovare la donna è la parte facile. è trovare quella giusta, che può richiedere anni...

Di0
19-08-2009, 19.51.30
secondo me invece hanno capito benissimo... a volte sembrano dei babbi, fuori dal nostro tempo... genitori, insomma. ma arrivato oltre i 30 ancora riescono a sorprendermi per quanto mi leggano dentro.

Perché, arrivato oltre i 30, stai diventando babbo fuori dal tempo anche tu. :asd:

Squizzo
19-08-2009, 19.52.09
in realtà devo tentare di riconquistare la mia ex, abbiamo fatto le ferie separate e c'è stato uno che si è imbucato nella sua compagnia appena l'ha saputo... son quasi due settimane che mi manda giusto uno/due sms ogni due giorni, non so cos'abbia fatto, ma mi son reso conto di quanto mi manca, e anche se lei dice di non voler tornare sui suoi passi io la penso sempre, costantemente, e le mando ogni dichiarazione del mio amore etc etc
è perchè ti manca così tanto che cerchi di trombare qualsiasi ragazza fra locali/discoteche/supermercati etc? :sisi:

DXTR
19-08-2009, 19.53.24
Perché, arrivato oltre i 30, stai diventando babbo fuori dal tempo anche tu. :asd:

a questo non avevo minimamente pensato... beh ho fatto una vita di corsa, forse è venuto il momento di fermarsi e iniziare a costruire qualcosa no?

Berek
19-08-2009, 19.55.05
io rispondevo a te, avevi mica chiesto la tecnica per la scopata facile?

No, la frase che hai quotato era di ROLF, ma non so perchè nel tuo post c'è scritto che l'ho fatta io :look:

DXTR
19-08-2009, 19.55.26
è perchè ti manca così tanto che cerchi di trombare qualsiasi ragazza fra locali/discoteche/supermercati etc? :sisi:

no, io faccio solo il pirla. non sento nemmeno lo stimolo per concretizzare. son due anni e mezzo che sono stato assolutamente fedele. però tenersi in allenamento non fa male... se le cose andranno bene con chiara, me la sposo e le altre dovranno soltanto stare a guardare...


No, la frase che hai quotato era di ROLF, ma non so perchè nel tuo post c'è scritto che l'ho fatta io :look:

vabbè, vabbè... sarà importante... a chiunque avesse chiesto, ho dato la mia versione di "scopata for dummies", ok? quando si toccano certi argomenti c'è da stare attenti, vedo... lol.

Fabio
19-08-2009, 19.57.19
secondo me invece hanno capito benissimo... a volte sembrano dei babbi, fuori dal nostro tempo... genitori, insomma. ma arrivato oltre i 30 ancora riescono a sorprendermi per quanto mi leggano dentro.

Più che altro mi chiedo se capisci che "donna che mi dà stimoli" non è uguale a "donna della mia vita", anzi, tra una e l'altra ci passa non solo un mare, ma un vero e proprio oceano.

Poi, certo, ci sono donne per cui anche io sarei in grado di mettere da parte tutti i miei requisiti caratteriali anche solo semplicemente per una storia di qualche giorno (e se postassi foto di donne per cui farei pazzie, per far capire qual è l'aspetto fisico che mi smuove ancora l'ormone, ci sarebbero delle sorprese :asd: ), però anche in questo caso, c'è comunque un elemento che ti spinge a muoverti. Se non senti nulla che ti attira (e il discorso "ha la figa" non vale :asd: ), che ti porta ad auto-convincerti che devi fare qualcosa, hai ben poco da fare.

Ma a questo punto ti faccio una domanda. Se la prima ragazza che ti si è concessa fosse stata una come questa (che per me è veramente brutta):

http://www.superedo.it/foto/immagini/Persone%20strane/brutta_ragazza.jpg

ci saresti stato? :asd: Risposta sincera, mi raccomando.

Di0
19-08-2009, 19.58.50
è perchè ti manca così tanto che cerchi di trombare qualsiasi ragazza fra locali/discoteche/supermercati etc? :sisi:
Come se le due cose fossero minimamente collegate. :nono:

Fabio
19-08-2009, 20.00.26
Come se le due cose fossero minimamente collegate. :nono:

E perché, non lo sono? Ingenui noi. :asd:

DXTR
19-08-2009, 20.12.49
Ma a questo punto ti faccio una domanda. Se la prima ragazza che ti si è concessa fosse stata una come questa (che per me è veramente brutta):

"horror inside"

ci saresti stato? :asd: Risposta sincera, mi raccomando.

beh... ti dico... con la mia prima ragazza almeno ci ho fatto certe chiuse anche di tre giorni, fisicamente almeno ci piacevamo. ed era pure brava a cucinare...

se dovessi simulare la stessa situazione... avevo quasi 17 anni, e avevo deciso che era ora di integrare il sesso fai da te e farlo fare anche a qualcun altra... una così avrei dovuto trovarla in un locale tipo l'acquatica di milano (rip), e sarei dovuto essere stravolto di alcol, probabilmente ci saremmo infrattati dietro qualche cespuglio, e la natura avrebbe seguito il suo corso... ma avrei rinnegato me stesso il giorno dopo. e ribadisco: sfatto di alcol, situazione che tra l'altro mi è già capitata due altre volte, per fortuna con esemplari decisamente messi meglio...

aries
19-08-2009, 20.16.35
Mah... per me state parlando del nulla.
Fabio nel tuo caso non penso sia così difficile trovarne una adatta. Non dico quella perfetta, dico una con argomenti che potrebbero interessarti e che sia fisicamente compatibile... insomma, basta trovare una pantofolaia a cui piacciono i film yankee (poi può anche capirci nulla), ascoltare musica pop di merda, bassa, col culone e le tette mediamente grosse. E potresti avere anche le carte per piacerle.
Il fatto che tu non riesca a trovarla può dipendere dagli ambienti che frequenti o dalle compagnie... non penso che una che potrebbe fare al caso tuo la troveresti in discoteca, insomma a meno di snaturarti cambierebbe poco.

Certo poi bisognerebbe convincerla a sopportare le tue psicosi ma quella è una cosa che perlomeno a breve termine può rimanere nascosta.

DXTR
19-08-2009, 20.28.47
una pantofolaia a cui piacciono i film yankee (poi può anche capirci nulla), ascoltare musica pop di merda, bassa, col culone e le tette mediamente grosse. E potresti avere anche le carte per piacerle.


effettivamente non ha tracciato un profilo perlomeno fisico ma... beh dalla descrizione lo butti un pò giù, dai! e chi è, mia zia?

aries
19-08-2009, 20.31.10
Oh adesso io cerco d'aiutarlo e mi becco dello stronzo? :asd:
Chiedi qua attorno e vedi se non è quello il modello di donna per bill :D Tarchiatina, paciarotta, che si puppi tutti i peggio film americani in lingua mentre sbriga altre pratiche, insomma una avvezza al multitasking.
Rischio corna :asd:

Di0
19-08-2009, 20.34.24
che si puppi tutti i peggio film americani in lingua mentre sbriga altre pratiche,
Sarà, ma io a questo punto parto per la tangente. :asd:

sara_bleeckerst
19-08-2009, 20.37.04
poi vi racconterò di quella volta in cui ho fatto sesso con me stesso (cit.)


no davvero, però mi stupisce il fatto che la mondadori ancora non ti abbia chiamato per scrivere un manuale, sa' :mumble:

Di0
19-08-2009, 20.40.11
no davvero, però mi stupisce il fatto che la mondadori ancora non ti abbia chiamato per scrivere un manuale, sa' :mumble:

Se è una battuta, ti adoro. :asd:

Squizzo
19-08-2009, 20.41.14
no, io faccio solo il pirla.
ah, scemo io che se fossi a pezzi e pensassi solo a una che m'ha lasciato, ma con la quale ci fosse comunque una promessa di un incontro per magari poter chiarire e tornare insieme, l'ultima cosa che mi verrebbe in mente sarebbe di andare a fare il pirla con ogni tipa che mi si para davanti mentre lei è lontana... :asd:

DXTR
19-08-2009, 20.51.06
ah, scemo io che se fossi a pezzi e pensassi solo a una che m'ha lasciato, ma con la quale ci fosse comunque una promessa di un incontro per magari poter chiarire e tornare insieme, l'ultima cosa che mi verrebbe in mente sarebbe di andare a fare il pirla con ogni tipa che mi si para davanti mentre lei è lontana... :asd:

è là con amici e con un tipo a cui piace che si è infilato all'ultimo. per quanto ne so, sono allegramente cornuto, adesso. quantomeno cerco di mantenere alta la mia autostima finchè posso, perchè so che se dovesse finire male, la perderei del tutto...

DXTR
19-08-2009, 20.52.35
no davvero, però mi stupisce il fatto che la mondadori ancora non ti abbia chiamato per scrivere un manuale, sa' :mumble:

ho raccontato solo una piccola parte... adesso uno ha successo con le donne e deve venir preso per il culo? non si può? lo può fare solo brad pitt? o clooney?

-_-'

ripeto: son due anni e mezzo che per me c'è solo lei...

Fabio
19-08-2009, 20.53.40
Chiedi qua attorno e vedi se non è quello il modello di donna per bill :D

Hai (avete) proprio capito un cazzo. :asd:

Sul tarchiatina e paciarotta (ma ci vuole anche un viso carino) ci siamo, quello è l'ideale fisico. Sul resto proprio no, sono tranquillamente disposto a sfanculare il mio multitasking e diventare monotasking (rinunciando a vedere buona parte dei miei film e delle mie serie TV, ecc. ecc.). D'altronde, ho sempre detto che lavoro tanto solo perché non ho nulla da fare. :)


Certo poi bisognerebbe convincerla a sopportare le tue psicosi ma quella è una cosa che perlomeno a breve termine può rimanere nascosta.

Le mie psicosi esistono solo sotto nervosismo (che attualmente corrisponde al 90% della mia vita, ma è una condizione facilmente migliorabile, tipo cambiando lavoro e andando a vivere da solo). Sotto relax non esistono. Mi spiace deluderti. :asd:

destino
19-08-2009, 20.54.01
ripeto: son due anni e mezzo che per me c'è solo lei...


ma non è quasi ex? :sisi:


D'altronde, ho sempre detto che lavoro tanto solo perché non ho nulla da fare. :)



sta frase non ha alcun senso logico per un essere umano :mumble:

sara_bleeckerst
19-08-2009, 21.10.10
ho raccontato solo una piccola parte... adesso uno ha successo con le donne e deve venir preso per il culo? non si può? lo può fare solo brad pitt? o clooney?

-_-'


dai su, statti tranquillo, io scherzo, è che trovo tragicomico il fatto che si possa anche solo pensare che esistano delle "tattiche" di conquista.
invece trovo solo comico il tuo modo di raccontare con dovizia di particolari tutte le esperienze che hai avuto (o solo la metà o solo un terzo, boh), dopotutto quel poveraccio aveva chiesto solo un consiglio, non la storia della propria vita.

vi ho mai raccontato quella volta che in campeggio mi sono infilata il flauto nella passera? (devo scriverlo che è una citazione? :asd: )

Di0
19-08-2009, 21.14.30
vi ho mai raccontato quella volta che in campeggio mi sono infilata il flauto nella passera? (devo scriverlo che è una citazione? :asd: )

:hail: E che citazione!

Fabio
19-08-2009, 21.59.55
sta frase non ha alcun senso logico per un essere umano :mumble:

Non avrà senso per te che magari trovi soddisfazione nel fare altre cose (tipo giocare a WoW o passare del tempo con la tua ragazza). Io personalmente, anziché stare con le mani in mano, visto che passo a casa la maggior parte del mio tempo, sia quando sono in ferie che non, preferisco impegnarmi a cercare di mettere via qualcosina in più, visto che i soldi non bastano mai (soprattutto quando qui ti chiedono 600 Euro al mese di affitto per un monolocale... e se uno ha solo poco più di 1000 Euro come stipendio mensile, purtroppo non è che può fare tanti salti mortali per andare a vivere da solo... ovviamente a Roma chiedono di più, ma qui siamo a Cervia, non a Roma, e io il lavoro fisso ce l'ho qui, non altrove).

Non ti preoccupare che se avessi qualcosa di meglio da fare (dalla donna all'uscire con amici definibili come tali, da qualche corso specifico ad altro), lo farei. Non ti preoccupare che quelle poche volte che mi capita di fare qualcosa che mi piace nel tempo libero (di recente son stato tre giorni a Urbino ospite di amici), tutto il mio lavoro lo mando tranquillamente a fanculo. Purtroppo non riesco a concepire, come dicevo su Facebook, il non fare nulla. Qualcosa bisogna pur fare, altrimenti la noia prende il sopravvento. :)

DXTR
19-08-2009, 22.18.17
ma non è quasi ex? :sisi:





abbiamo avuto un periodo mooolto difficile, quindi ferie separate, ma non avevo mai passato due settimane senza o quasi contatti. a giudicare dal fatto che non dormo più, che mi nutro di frutta (quando riesco a tenerla giù), e che ho un solo pensiero fisso da quando mi sveglio (se ho dormito) fino a quando ri-vado a letto, direi che sì, ho in mente solo lei.


dopotutto quel poveraccio aveva chiesto solo un consiglio, non la storia della propria vita.

non è uguale? uno può prendere spunto, no?

Di0
19-08-2009, 22.51.58
che mi nutro di frutta
questo potrebbe farla molto felice. :asd:

Ubar
19-08-2009, 22.58.02
minchia quando ero in grecia c'era una mia compagna (quella che mi ha detto che osno troppo magro per fare sesso con lei) che mi smaronava ogni 30 secondi perchè non mangiavo abbastanza frutta, che due coglioni. se è così anche la tua la farai felice davvero :asd:

Di0
19-08-2009, 22.59.23
Ragazze golose. :asd:

MarcoLaBestia
20-08-2009, 00.39.05
io faccio solo il pirla.

:metal: :metal: :metal: :metal: :metal: :metal: :metal: :metal:

Fabio
20-08-2009, 01.04.34
:metal: :metal: :metal: :metal: :metal: :metal: :metal: :metal:

Non c'era bisogno che ce lo stessi a ribadire. :asd:

FALLEN_ANGEL_664
20-08-2009, 02.22.54
a questo vorrei rispondere citando un tipo che ha fatto il servizio militare con me, quando al primo giorno tutta la camerata si ritrovò in silenzio sotto la doccia: "Oh ragazzi, amici ma non troppo ok?" :asd:

:roll3: :hail: :roll3:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Onim4ru
20-08-2009, 12.55.03
qualcuno l'ha detto "sii te stesso?" :asd:

MarcoLaBestia
20-08-2009, 13.04.06
essere sé stessi significa non modificare i propri interessi e le proprie attitudini, non significa vomitare in faccia al prossimo il proprio malessere. :D