PDA

Visualizza versione completa : benzina alle stelle.....



HanSolo
08-08-2009, 11.09.03
tutti gli anni,si parla sempre di rincari di benzina e oltretutto questi aumenti si presentano quando ci sono i periodi di vacanza.in questa settimana il governo assieme alle compagnie petrolifere,dovevano prendere accordi spefici per ridurre il costo della benzina,ma non c'e' stato niente di significativo.ora io mi domando:ma invece di prendere in giro i cittadini,dicendo che questi prezzi sono alti per colpa del mercato non e' possibile intanto eliminare qualche tassa che e' presente da tantissimi anni sul prezzo della benzina stessa?
vi spiego:

E’ stato calcolato che il 70 per cento del costo di un litro di benzina verde è costituito da accise ed imposte alcune delle quali risultano davvero sconcertanti e vergognose, come ad esempio:

# 1,90 lire per la guerra di Abissinia del 1935;
# 14 lire per la crisi di Suez del 1956;
# 10 lire per il disastro del Vajont del 1963;
# 10 lire per l'alluvione di Firenze del 1966;
# 10 lire per il terremoto del Belice del 1968;
# 99 lire per il terremoto del Friuli del 1976;
# 75 lire per il terremoto dell'Irpinia del 1980;
# 205 lire per la missione in Libano del 1983;
# 22 lire per la missione in Bosnia del 1996;
# 0,020 euro per rinnovo contratto autoferrotranviari 2004

Il tutto per un totale di 486 lire, cioè 0,25 euro!
Il buon senso vorrebbe che al cessare della causa che determina una tassa, dovrebbe cessare la tassa stessa.in Italia invece non è così. Anzi, su queste accise che in sostanza sono tasse, viene applicata anche l’Iva, cioè una tassa sulla tassa!!!

come illustrato in questa tabella,mi spiegate che senso ha mantenere delle accise(o tasse)risalenti alla guerra mondiale,o degli anni 60-70-80 e cosi via.io posso capire magari di mantenere una tassa risalente a un decennio fa massimo,ma anche li avrei da discutere.mah

M@TTE
08-08-2009, 11.49.41
...mi spiegate che senso ha mantenere delle accise(o tasse)risalenti alla guerra mondiale,o degli anni 60-70-80 e cosi via?

Ovviamente non ha nessun senso e l'unica spiegazione che ti posso dare (anche se più che una spiegazione è una constatazione) è questa: "Siamo in Italia"

Kizzard51
08-08-2009, 12.22.29
Utilizziamo la benzina agricola :look:

destino
08-08-2009, 12.22.45
forse il senso è che con quelle accise introdotte per determinati motivi adesso lo stato ci fa altro, tipo pagare le pensioni o gli ospedali? :asd:

Kizzard51
08-08-2009, 12.26.56
Battuta del secolo :roll3:

gaz_berserk.
08-08-2009, 12.28.21
forse il senso è che con quelle accise introdotte per determinati motivi adesso lo stato ci fa altro, tipo pagare le pensioni o gli ospedali? :asd:

con le altre tasse cosa ci fanno? :look:

destino
08-08-2009, 12.34.51
con le altre tasse cosa ci fanno? :look:

ah perchè secondo te le accise sulla benzina forniscono la totale copertura finanziaria per la spesa sanitaria e pensionistica? :look:

M@TTE
08-08-2009, 12.45.31
con le altre tasse cosa ci fanno? :look:

Pagano le mignotte a Si...ehm, a qualche parlamentare :asd:

Raziel7
08-08-2009, 13.47.41
D'accordo in toto con Nelson. Anche se il problema che affligge il costo della benzina non è questo. Se in crisi mondiale hanno ridotto il prezzo di 0,30 euro dall'oggi al domani, non vedo giustificazione per cui lo Stato non può controllare il prezzo della benzina. Diciamo che tutti ci mangiano da questo piatto, compresa l'assurda tassa presa in considerazione.

DIAZE
08-08-2009, 14.01.42
Siamo sull'orlo della deflazione con il cambio euro/dollaro sempre più alto ma la benzina aumenta sempre più alla pompa...d'altra parte con mezza Italia che si sposta per le vacanze cosa vi aspettavate?

;)

gaz_berserk.
08-08-2009, 14.05.57
ah perchè secondo te le accise sulla benzina forniscono la totale copertura finanziaria per la spesa sanitaria e pensionistica? :look:

non so sei tu l'esperto :look:

:asd:

Eowyn.
08-08-2009, 14.46.31
# 99 lire per il terremoto del Friuli del 1976;

Qualcuno mi illumina? È un dubbio che mi porto dentro da anni...

Le tasse per (in questo caso) il terremoto in Friuli, attualmente, vengono comunque "girate" alla regione FVG o le tiene lo Stato e le usa come meglio crede? :mumble: Perchè qui, ormai, è stato tutto ricostruito da ... vent'anni, circa. Quindi un continuo contributo non avrebbe senso di esistere.
Viceversa, se venissi a sapere che dopo 30 anni in Irpina ancora si beccano i soldi della benzina e - nonostante questo - ancora stanno come stanno ... mi prende lo sconforto :(

The El-Dox
08-08-2009, 15.16.33
d'altra parte con mezza Italia che si sposta per le vacanze cosa vi aspettavate?

;)

in effetti ogni anno è sempre così, a ridosso delle vacanze la benzina "inspiegabilmente" aumenta. :roll3:

Squizzo
08-08-2009, 17.16.04
in effetti ogni anno è sempre così, a ridosso delle vacanze la benzina "inspiegabilmente" aumenta. :roll3:
beh, come stranamente aumentano luce e gas a settembre/ottobre :asd:

Di0
08-08-2009, 19.28.03
in effetti ogni anno è sempre così, a ridosso delle vacanze la benzina "inspiegabilmente" aumenta. :roll3:

Quello succede anche qui: quando sono arrivato io (11 maggio), la benzina andava a 2.37 al gallone, ora va a 2.74 e mi dicono che d'estate è normale che succeda.

Detto ciò, lamentarsi per le tasse del 1920 è per certi versi giusto, per certi versi stupido: giusto perché è effettivamente assurdo che io paghi tasse sulla campagna d'eritrea, stupido perché se anche ti dessero ragione, gli basterebbe togliere quelle tasse anacronistiche e sostituirle con tasse della stessa entità ma più "up-to-date" che a noi non cambierebbe assolutamente nulla.
Quindi tanto vale resti così, almeno ogni tanto torna fuori questa storia delle tasse per l'abissinia e ci facciamo tutti una risata.

FullMetalBlade
08-08-2009, 21.17.55
Secondo me, con tutte le tasse sulla benzina sopra elencate, lo stato ci paga la benzina per i giretti delle auto blu. :sisi:
E con le altre tasse ci paga la benzina per tutti i giretti sui voli governativi. :sisi:
E a noi niente. :D

DonAldrigo
08-08-2009, 21.51.44
tutti gli anni,si parla sempre di rincari di benzina e oltretutto questi aumenti si presentano quando ci sono i periodi di vacanza.in questa settimana il governo assieme alle compagnie petrolifere,dovevano prendere accordi spefici per ridurre il costo della benzina,ma non c'e' stato niente di significativo.ora io mi domando:ma invece di prendere in giro i cittadini,dicendo che questi prezzi sono alti per colpa del mercato non e' possibile intanto eliminare qualche tassa che e' presente da tantissimi anni sul prezzo della benzina stessa?
vi spiego:

E’ stato calcolato che il 70 per cento del costo di un litro di benzina verde è costituito da accise ed imposte alcune delle quali risultano davvero sconcertanti e vergognose, come ad esempio:

# 1,90 lire per la guerra di Abissinia del 1935;
# 14 lire per la crisi di Suez del 1956;
# 10 lire per il disastro del Vajont del 1963;
# 10 lire per l'alluvione di Firenze del 1966;
# 10 lire per il terremoto del Belice del 1968;
# 99 lire per il terremoto del Friuli del 1976;
# 75 lire per il terremoto dell'Irpinia del 1980;
# 205 lire per la missione in Libano del 1983;
# 22 lire per la missione in Bosnia del 1996;
# 0,020 euro per rinnovo contratto autoferrotranviari 2004

Il tutto per un totale di 486 lire, cioè 0,25 euro!
Il buon senso vorrebbe che al cessare della causa che determina una tassa, dovrebbe cessare la tassa stessa.in Italia invece non è così. Anzi, su queste accise che in sostanza sono tasse, viene applicata anche l’Iva, cioè una tassa sulla tassa!!!

come illustrato in questa tabella,mi spiegate che senso ha mantenere delle accise(o tasse)risalenti alla guerra mondiale,o degli anni 60-70-80 e cosi via.io posso capire magari di mantenere una tassa risalente a un decennio fa massimo,ma anche li avrei da discutere.mah

Come già detto da Destino la tassa messa per la guerra del 1935 e simili ora servono per finanziare altro. Sostituirle non conviene allo stato perchè su ognuna di essa incassa l'iva e dunque più accise ci sono meglio è.

FALLEN_ANGEL_664
09-08-2009, 11.28.22
Qualcuno mi illumina? È un dubbio che mi porto dentro da anni... [...]

Ipotizzo (ma potrei tranquillamente spararla colossale) che una possibilità possa essere che i soldi impiegati per la ricostruzione ci mettano più tempo per essere recuperati di quanto non ci sia voluto per ricostruire tutto. Ma sono comunque concorde con l'opzione: è una tassa che tolta la reintrodurrebbero per qualche altro fondamentale motivo, tipo il mutare delle stagioni, l'ellitticità dell'orbita terrestre, i "più soldi per tutti".

Rode alquanto il culo però essere tassati per la guerra in Eritrea. Secondo voi abbiamo già coperto il costo delle armi non convenzionali?

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Tetsuro
09-08-2009, 11.35.34
Personalmente metterei una tassa da 1 euro sul diesel e 50 centesimi sulla benzina. 1 sola tassa le cui risorse andranno devolute verso la manutenzione delle strade e le 'tecnologie rinnovabili' (la messa in opera di).

Bisogna far pagare di più, così la gente sarà disincentivata allo spreco di risorse.

P.S.: Sconti del 50% per i trasportatori commerciali. Non la completa abolizione... così li si spingono ad acquistare veicoli ibridi per risparmiare sul carburante.

FALLEN_ANGEL_664
09-08-2009, 13.48.24
Ebbè. :asd:

Attendendo nell'ombra,
FALLEN ANGEL 664

Zanarkander
09-08-2009, 15.50.12
Facciamo così,:sisi: ...
finchè non troverò un somaro, andrò in bici e, visto che non pago la benzina accisa (doppio senso terronico, pardon, tirrenico):asd: pagherò la tassa sul culo poggiato sul sellino (almeno finchè non imparerò a pedalare con le ginocchia :teach:)

L'uomo non nasce per evolvere sè stesso, ma per evolvere le tasse :teach:

oppure

L'uomo non nasce per vivere, ma perchè possa lavorare affinchè paghi la tassa :teach:


Filosofìa spiccia :metal:


Scusate, i tortelli al forno sono più pesanti di quello che pensavo :asd:

Tortelli allucinogeni :metal:

Luca236
10-08-2009, 01.04.51
97hPV_Urf4E&hl=it


vecchio filmato ma sempre attuale

destino
10-08-2009, 02.03.11
il prezzo della benzina amministrato dalla politica, bella merda, le solite stronzate di grillo

VictorCortez
10-08-2009, 03.30.21
il prezzo della benzina amministrato dalla politica, bella merda, le solite stronzate di grillo

Personalmente invece sono abbastanza d'accordo. Da chi debba essere amministrato è da vedersi (quando si parla di politica non pensate solo a quella italiana), ma che non possa essere lasciato in mano a corporazioni è evidente. Per di più, sono d'accordo con il fatto che molti (soprattutto in italia) abbiano perso la speranza e la consapevolezza del futuro. Ma forse si tratta di punti di vista.

gaz_berserk.
10-08-2009, 15.21.28
il prezzo della benzina amministrato dalla politica, bella merda, le solite stronzate di grillo

e allora perchè in altri paesi cosa di meno?

la politica tolga le accise

Nemolo.O
10-08-2009, 15.25.01
E' per questo che ho preferito la macchina a GPL (il GPL non è salito...why?)

Angus_McGyver
10-08-2009, 17.21.08
E' per questo che ho preferito la macchina a GPL (il GPL non è salito...why?)
Manco il metano :metal:

Angus McH4