PDA

Visualizza versione completa : La peste!!! La peste!!!



Zanarkander
03-08-2009, 02.59.21
CINA: MUORE DI PESTE PNEUMONICA, CITTA' IN QUARANTENA (http://www.repubblica.it/ultimora/politica/CINA-MUORE-DI-PESTE-PNEUMONICA-CITTA-IN-QUARANTENA/news-dettaglio/3701604)

Una intera citta' con migliaia di abitanti e' stata messa in quarantena nel nord-est della Cina dopo che un uomo e' stato ucciso dalla peste pneumonica, forma degenerativa e contagiosa della peste bubbonica. Lo ha riferito l'agenzia "Xinhua. Un pastore di 32 anni e' morto a Ziketan, nella provincia di Qinghai. Undici persone, in gran parte familiari della vittima, sono state contagiate. La peste pneumonica e' altamente contagiosa e puo' causare la morte in sole 24 ore. °o°


la morte in 24h? ma dove siamo, in un film horror? :brr:

Ubar
03-08-2009, 03.25.49
:asd: si vede che la psicosi annuale con la suina non era sufficente nel 2009. Ok sono ancora un pivello che ha appena completato il primo anno di medicina e probabilmente sara mi sgriderà e mi manderà in un angolo con il cappello da asino ma la peste se non ricordo male si propaga con le pulci. La cina è una cosa l'europa è un altra.


in ogni caso sfoltire un po non puo far male :asd:

Di0
03-08-2009, 05.05.22
Così ebbe inizio la famosa epidemia di Zombie nel racconto di Brooks. :asd:

Comunque l'articolo parla di sindrome degenerative della peste bubbonica, quindi a logica non dovrebbe costituire un problema in un paese civilizzato, dove la peste bubbnica è generalmente trattabile con normali antibiotici.
Certo, una bella variante di quelle toste, resistente ai trattamenti, che facesse una potatura stile 1350, non sarebbe mica male. :asd:

Ah, e per inciso: posso ufficialmente dire di avere un'amica con l'influenza suina.
Non nel senso che è una maiala, ahimé, ma nel senso della malattia. :asd:

JEDI
03-08-2009, 08.52.24
Così ebbe inizio la famosa epidemia di Zombie nel racconto di Brooks. :asd:



Ho pensato la stessa cosa :asd:
Le autorità, per nascondere la portata e la gravità della faccenda, parlano "solo" di peste :look:
Vado a fare un biglietto per la Greonlandia...

55R77
03-08-2009, 10.14.11
leggendo il titolo mi son preoccupato.........appreso che è letale e che infetta la cina mi son tranquillizzato.... :asd:

Angus_McGyver
03-08-2009, 11.16.43
Così ebbe inizio la famosa epidemia di Zombie nel racconto di Brooks. :asd:
Mel?


Angus McGriso

FaBiOm1987
03-08-2009, 11.19.08
ma ti fa diventare zombi???????????

fppiccolo
03-08-2009, 11.40.21
solo 24 ore? in Cloverfield ti trasformavi in 2/3 ore mi sembra

gaz_berserk.
03-08-2009, 11.56.03
speriamo che sia il solito allarmismo dei Mass Media perchè se non fosse dovremmo tutti scappare al polo sud :asd:


:asd: si vede che la psicosi annuale con la suina non era sufficente nel 2009. Ok sono ancora un pivello che ha appena completato il primo anno di medicina e probabilmente sara mi sgriderà e mi manderà in un angolo con il cappello da asino ma la peste se non ricordo male si propaga con le pulci. La cina è una cosa l'europa è un altra.


in ogni caso sfoltire un po non puo far male :asd:

beh in effetti :asd:
un po di potatura non farebbe male
speriamo non arrivi fino a qui sta cosa °o° °o° °o°


leggendo il titolo mi son preoccupato.........appreso che è letale e che infetta la cina mi son tranquillizzato.... :asd:

:roll3:

hamlin83
03-08-2009, 12.17.05
Angus McGriso

ahahahaha:asd:

:look:

Squizzo
03-08-2009, 13.40.03
ma ti fa diventare zombi???????????
sì è vero!!! L'han detto anche in tv!!!!!! Aaaaaaaaaaahhhhhhh!!!!!

Ubar
03-08-2009, 13.45.31
CINA: SECONDO MORTO PER PESTE POLMONARE IN PROVINCIA OCCIDENTALE - Adnkronos Esteri (http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/?id=3.0.3614283723)

e siamo a due :asd: certo che se fa un morto al giorno ora che ci stermina tutti ne passa di acqua sotto i ponti...

gaz_berserk.
03-08-2009, 14.01.37
CINA: SECONDO MORTO PER PESTE POLMONARE IN PROVINCIA OCCIDENTALE - Adnkronos Esteri (http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/?id=3.0.3614283723)

e siamo a due :asd: certo che se fa un morto al giorno ora che ci stermina tutti ne passa di acqua sotto i ponti...

beh di certo nessuno aveva programmato le proprie vacanze estive in Cina :asd:

Wiz
03-08-2009, 14.02.07
Io prima di decidere il Jappo, ci avevo fatto un mezzo pensiero :look:

MaGiKLauDe
03-08-2009, 14.03.28
CINA: SECONDO MORTO PER PESTE POLMONARE IN PROVINCIA OCCIDENTALE - Adnkronos Esteri (http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/?id=3.0.3614283723)

e siamo a due :asd: certo che se fa un morto al giorno ora che ci stermina tutti ne passa di acqua sotto i ponti...

Se ne fa fuori 365 di quelli giusti all'anno però è già un passo avanti. :asd:

aries
03-08-2009, 14.13.13
Non ho capito esattamente cosa ci sia di divertente.

Ubar
03-08-2009, 14.26.46
Io prima di decidere il Jappo, ci avevo fatto un mezzo pensiero :look:

attenta che non sono poi cosi lontani eh, gli infetti di peste, si sa, camminano sott'acqua... e poi in giappone avrai ben altri problemi

http://monsterscifishow.files.wordpress.com/2009/04/godzilla-a.jpg

http://riphoudouso.files.wordpress.com/2007/11/gamera1.jpg

http://www.cinemastrikesback.com/news/new%20dailies/GodzillaandToho/ghidorah1-1024.jpg

http://smockturtle.com/aial/Mothra.jpg

http://media.giantbomb.com/uploads/0/3564/440715-biollante_large.jpg

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/3/38/Osaka07_Opening_Akihito.jpg

http://www.lideachetimanca.biz/images/categories/hello%20kitty%201.jpg


e tu pensi di fare vacanze tranquille? :D

slavic
03-08-2009, 14.40.45
Non ho capito esattamente cosa ci sia di divertente.
ma effettivamente... si sta esagerando, ma come dicono i mod qui e la colpa del caldo:D anche se la ventata d'aria fresca d'oggi dovrebbe calmare un puo le menti:asd:

Cocitu
03-08-2009, 14.42.26
:asd: si vede che la psicosi annuale con la suina non era sufficente nel 2009. Ok sono ancora un pivello che ha appena completato il primo anno di medicina e probabilmente sara mi sgriderà e mi manderà in un angolo con il cappello da asino ma la peste se non ricordo male si propaga con le pulci. La cina è una cosa l'europa è un altra.


in ogni caso sfoltire un po non puo far male :asd:

comincia ad andare all'angolo...

la peste polmonare è più virulenta e pericolosa proprio perchè si trasmette anche senza le pulci:asd:

Vance.
03-08-2009, 14.50.44
Avevo letto "Muore di peste pneumatico" °o°
Comunque brutta cosa :sisi:





OK,lo ammetto,ho postato solo per scrivere la boiata sopra :look:

DIAZE
03-08-2009, 14.59.26
CINA: MUORE DI PESTE PNEUMONICA, CITTA' IN QUARANTENA (http://www.repubblica.it/ultimora/politica/CINA-MUORE-DI-PESTE-PNEUMONICA-CITTA-IN-QUARANTENA/news-dettaglio/3701604)

[...]

la morte in 24h? ma dove siamo, in un film horror? :brr:

Fonte?
TGcom?
:D

bejita
03-08-2009, 15.46.16
Io dico decolliamo e nuclearizziamo. E' l'unica soluzione possibile.

Quaro.
03-08-2009, 15.52.35
Io dico decolliamo e nuclearizziamo. E' l'unica soluzione possibile.

Prima però lasciami trarre in salvo un cinese maggiorata che poi sposerò. Salviamole tutte anzi.

DonAldrigo
03-08-2009, 15.58.42
:asd: si vede che la psicosi annuale con la suina non era sufficente nel 2009. Ok sono ancora un pivello che ha appena completato il primo anno di medicina e probabilmente sara mi sgriderà e mi manderà in un angolo con il cappello da asino ma la peste se non ricordo male si propaga con le pulci. La cina è una cosa l'europa è un altra.


in ogni caso sfoltire un po non puo far male :asd:

Nella versione classica la peste è imputabile ale pulci dei ratti che tramettono la malattia all'uomo.
Ma è da parecchio tempo ch emolti storici contestano questa versione che in effetti resta impiedi solo per mancanze di alterative.
In effetti, non si sa quale (o quali) malattia/e sterminò a più riprese gran parte della popolazione europea nei secoli passati.

Fate
03-08-2009, 16.07.13
Prima però lasciami trarre in salvo un cinese maggiorata che poi sposerò. Salviamole tutte anzi.


Beccati questa, ha vinto pure le olimpiadi e di sicuro è maggiorata.
Per la verità , ne prendi due al prezzo di una.
120-130 kg di qualità

http://news.xinhuanet.com/english/2008-08/15/xin_10208051520112651034959.jpg

Lower
03-08-2009, 16.11.40
Roma, 3 ago. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Seconda vittima di peste polmonare nelle Cina nord-occidentale. L'uomo, 37 anni, era un vicino del primo paziente ucciso dalla malattia, un pastore 32enne di Ziketan, nella provincia di Qinghai. La citta', che conta 10 mila abitanti e si trova in una zona ad alta concentrazione di tibetani, e' circondata da un cordone sanitario. Questo tipo di peste attacca i polmoni e si trasmette da persona a persona, ma anche dagli animali all'uomo. E' causata dallo stesso batterio responsabile della peste bubbonica, ma tra tutte le forme e' la piu' aggressiva.

Sembra quindi si propaghi da persona a persona, non ho capito se per via aerea o altro.
Comunque, vediamo come si evolve la situazione. :\

Ubar
03-08-2009, 16.33.07
Beccati questa, ha vinto pure le olimpiadi e di sicuro è maggiorata.
Per la verità , ne prendi due al prezzo di una.
120-130 kg di qualità

http://news.xinhuanet.com/english/2008-08/15/xin_10208051520112651034959.jpg

:asd: e poi dicono che in cina non fanno esperimenti genetici sugli esseri umani

DIAZE
03-08-2009, 16.46.00
Io dico decolliamo e nuclearizziamo. E' l'unica soluzione possibile.

Non ho resistito...tagliato e uppato! :D

ZwHm3QSNODs

Di0
03-08-2009, 16.55.03
CINA: SECONDO MORTO PER PESTE POLMONARE IN PROVINCIA OCCIDENTALE - Adnkronos Esteri (http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/?id=3.0.3614283723)

e siamo a due :asd: certo che se fa un morto al giorno ora che ci stermina tutti ne passa di acqua sotto i ponti...

be', sai come funzionano queste cose: all'inizio sono lente, leeeente, leeeeente. Poi raggiungono una certa soglia di contagiati ed esplodono improvvisamente: come l'influenza suina, all'inizio faceva notizia ogni singolo caso, dopo il primo centinaio di casi non se ne parla più, ma si è arrivati a circa 60.000 nei soli Stati Uniti (compresa una mia amica :asd:).
Quindi magari all'inizio questa peste sarà leeeenta, leeeenta, leeeeenta e poi estinguerà la razza umana.
E' così in tutti i racconti del genere, oh! :asd:

M@TTE
03-08-2009, 16.58.06
Non ho capito esattamente cosa ci sia di divertente.

Siamo in due...

Di0
03-08-2009, 17.02.07
Cioè, fatemi capire: voi non trovate la potenziale estinzione della razza umana (o almeno il debellamento di gran parte di essa) una cosa divertente?
Avete davvero un pessimo senso dell'umorismo. :|

gaz_berserk.
03-08-2009, 19.57.21
Cioè, fatemi capire: voi non trovate la potenziale estinzione della razza umana (o almeno il debellamento di gran parte di essa) una cosa divertente?
Avete davvero un pessimo senso dell'umorismo. :|

:asd:

c'e chi una notizzia del genere la considera allarmistica (lontana dalla realtà) e ci scherza sopra...

c'e chi non apprezza vedere che si scherzi su cose del genere (perchè se accadono non c'e nulla da ridere)

Khorne
03-08-2009, 19.59.47
Che bello, la mia amica peste polmonare!
Morire sputando i propri polmoni e annegando nel proprio sangue deve essere un epilogo interessante :asd:

Di0
03-08-2009, 20.05.31
:asd:

c'e chi una notizzia del genere la considera allarmistica (lontana dalla realtà) e ci scherza sopra...

c'e chi non apprezza vedere che si scherzi su cose del genere (perchè se accadono non c'e nulla da ridere)

Poi c'è chi le considera vagamente realistiche e ci trova da ridere comunque. :asd:

gaz_berserk.
03-08-2009, 20.30.09
Poi c'è chi le considera vagamente realistiche e ci trova da ridere comunque. :asd:

:asd: è il nostro caso? :asd:

i cinesi si riproducono con la stessa velocità degli scarafaggi, la peste pneumonica gli farà una sega

Zanarkander
04-08-2009, 02.00.06
si vede che la psicosi annuale con la suina non era sufficente nel 2009. Ok sono ancora un pivello che ha appena completato il primo anno di medicina e probabilmente sara mi sgriderà e mi manderà in un angolo con il cappello da asino ma la peste se non ricordo male si propaga con le pulci. La cina è una cosa l'europa è un altra.


in ogni caso sfoltire un po non puo far male
Quello che mi ha lasciato basito è il brevissimo tempo che intercorre dal primo contagio alla morte. Roba che ho visto solo nei film °o°

solo 24 ore? in Cloverfield ti trasformavi in 2/3 ore mi sembra
Ma cloverfield non era quel film girato con una cam? :look: Cmq a 28 giorni dopo erano sufficienti 20 secondi :D :metal:

Non ho capito esattamente cosa ci sia di divertente.
saranno le nostre ultime risate :sisi:

per i posteri :sisi:

Avevo letto "Muore di peste pneumatico"°o°
si, ti impiccano con un Michelin appeso al collo :teach:

Fonte?
TGcom?
:D
confesso, l'ho letto inizialmente proprio lì (troppo trash come sito :D) poi per evitare il linciaccio del forum, ho deciso di linkare sul sito della repubblica :D

...ma considerata la provenienza, non è che pure questa peste è tarocca? :asd:

Ubar
04-08-2009, 02.11.27
ma scusa meglio se agisce in fretta, sarebbe molto peggio se avesse un periodo d'incubazione di 6 settimane no? uno che si ammala fa a tempo a girare mezzo mondo e contagiare chiunque. E datochè non penso che uno si faccia 23 ore e 55 minuti tranquillo e negli ultimi 5 sta male e muore il contagiato sarà facilmente individuabile

Cocitu
04-08-2009, 02.46.19
ma scusa meglio se agisce in fretta, sarebbe molto peggio se avesse un periodo d'incubazione di 6 settimane no? uno che si ammala fa a tempo a girare mezzo mondo e contagiare chiunque. E datochè non penso che uno si faccia 23 ore e 55 minuti tranquillo e negli ultimi 5 sta male e muore il contagiato sarà facilmente individuabile



dovresti sapere (dubito:asd:) che la varietà di peste peggiore è la setticemica, ma proprio perchè è talmente veloce al max fa qualche morto prima di regredire.

la polmonare teoricamente invece, si può espandere molto

Soncio89
04-08-2009, 02.46.23
Siamo in due...

lo capirai quando decine di cinesi ti invaderanno casa.... :sisi::sisi:

Ubar
04-08-2009, 02.50.15
dovresti sapere (dubito:asd:) che la varietà di peste peggiore è la setticemica, ma proprio perchè è talmente veloce al max fa qualche morto prima di regredire.

la polmonare teoricamente invece, si può espandere molto

susu abbi pietà, ho appena finito il primo anno, ti so dire come reagisce un aledeide con un chetone al massimo :asd: Ne riparliamo tra un annetto o due ok? magari li ti so dire ADDIRITTURA il nome dei muscoli delle dita dei piedi :P

Di0
04-08-2009, 03.03.44
Mah...io ho cercato un po' su internet e googlando questa "peste pneumotica", si trovano solo articoli riferiti a questo caso e informazioni varie che la danno come degenerazione della peste bubbonica.
Il che significa che si muore in 24 solamente dopo aver sviluppato questa forma di peste bubbonica, il che vuol dire, altresì, che dall'apparizione dei primi sintomi al decesso passano i canonici 6-7 giorni della peste bubbonica, se non trattata.
Ma se trattata, questa "peste pneumatica" (:asd:) non dovrebbe nemmeno apparire.

Però mi chiedo: ho letto che questa forma degenerativa della peste è l'unica contagiosa per via aerea e si sviluppa quando il bacillo della peste bubbonica raggiunge i polmoni. Domanda: a quel punto, dovessi essere contagiato in questa maniera, subirei tutta la trafila di una normale peste bubbonica (e quindi, tanti tanti cazzi, ma con tante probabilità di cavarmela), o mi beccherei direttamente la forma degenerata che potrebbe eventualmente uccidermi in 24 ore? Numero che comunque mi sembra esagerato, manco l'ebola più cattiva uccide così velocemente!
Comunque sia, concordo con ubar: una malattia più è identificabile e più ammazza in fretta, meno è probabile che dilaghi (molti dicono che questo sia il motivo per cui l'ebola è ancora rimasta confinata al centro Africa: debilita subito, ammazza rapidamente, non dà il tempo al malato di spostarsi di molto).

Cocitu
04-08-2009, 03.18.37
Mah...io ho cercato un po' su internet e googlando questa "peste pneumotica", si trovano solo articoli riferiti a questo caso e informazioni varie che la danno come degenerazione della peste bubbonica.
Il che significa che si muore in 24 solamente dopo aver sviluppato questa forma di peste bubbonica, il che vuol dire, altresì, che dall'apparizione dei primi sintomi al decesso passano i canonici 6-7 giorni della peste bubbonica, se non trattata.
Ma se trattata, questa "peste pneumatica" (:asd:) non dovrebbe nemmeno apparire.

Però mi chiedo: ho letto che questa forma degenerativa della peste è l'unica contagiosa per via aerea e si sviluppa quando il bacillo della peste bubbonica raggiunge i polmoni. Domanda: a quel punto, dovessi essere contagiato in questa maniera, subirei tutta la trafila di una normale peste bubbonica (e quindi, tanti tanti cazzi, ma con tante probabilità di cavarmela), o mi beccherei direttamente la forma degenerata che potrebbe eventualmente uccidermi in 24 ore? Numero che comunque mi sembra esagerato, manco l'ebola più cattiva uccide così velocemente!
Comunque sia, concordo con ubar: una malattia più è identificabile e più ammazza in fretta, meno è probabile che dilaghi (molti dicono che questo sia il motivo per cui l'ebola è ancora rimasta confinata al centro Africa: debilita subito, ammazza rapidamente, non dà il tempo al malato di spostarsi di molto).

non la trovi perchè devi cercare sotto la voce "peste polmonare"

gli unici a chiamarla peste "pneumonica" sono i soliti giornalisti del cazzo

peste polmonare - Cerca con Google (http://www.google.it/search?source=ig&hl=it&rlz=1G1GGLQ_ITIT251&q=peste+polmonare&btnG=Cerca+con+Google&meta=lr%3D&aq=f&oq=)



La peste polmonare è la forma più grave della malattia che, in assenza di cure, ha esito infausto, in meno di 3 giorni nel 100% dei casi. Il periodo di incubazione è brevissimo da alcune ore a 1-2 giorni (Carniel, 2002) e la malattia si manifesta, in genere, con la comparsa subitanea di brividi, febbre, cefalea, mialgia, debolezza e diffficoltà respiratoria. In seguito la malattia evolve e compaiono tosse, produzione di escreato, dispnea, ipossia ed emotipsia. Una setticemia ed un’endotossiemia possono complicare ulteriormente il quadro clinico del paziente.



La malattia si diffonde, tramite goccioline di escreato, a seguito del contatto ravvicinato (da 60 cm a 1,5 m) con un individuo infetto e può rappresentare l’inizio di un’epidemia di peste polmonare (Pollitzer, 1954; Wu, 1926; Strong, 1911; Meyer, 1961; Tieh et al., 1948) La peste polmonare deve essere considerata come altamente contagiosa ogni volta che si manifesta anche se la trasmissione da persona a persona è più probabile in un ambiente freddo e umido e soprattutto sovraffollato (Pollitzer, 1954; Wu, 1926; Strong, 1911; Meyer, 1961; Tieh et al., 1948; Meyer, 1961; Tieh et al., 1948; Doll et al., 1994; Perry & Fetherston, 1997).

Di0
04-08-2009, 03.26.50
non la trovi perchè devi cercare sotto la voce "peste polmonare"

gli unici a chiamarla peste "pneumonica" sono i soliti giornalisti del cazzo

peste polmonare - Cerca con Google (http://www.google.it/search?source=ig&hl=it&rlz=1G1GGLQ_ITIT251&q=peste+polmonare&btnG=Cerca+con+Google&meta=lr%3D&aq=f&oq=)

Porco Giuda Ballerino!

E pure questa:

Peste setticemica [modifica (http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Peste&action=edit&section=4)]

È la forma più rara ma certamente fatale. Dopo la puntura il bacillo infetta il sangue, la vittima denota un arrossamento della pelle a causa della rottura dei capillari e muore dopo poche ore dal contagio. La morte estremamente rapida dei contagiati non permette la propagazione endemica del batterio ma pulci umane e pidocchi che infestano il corpo diventano portatori in grado di contagiare il loro prossimo ospite.


Io pensavo che ormai la peste fosse una di quelle cose che faceva paura solo ai professori di lettere quando leggevano il brano di Cecilia.
:|

Mortalità tra il 90 e il 100%, letale in 24h, trasmissibile per via aerea. Caspita, io non lo conoscevo, ma questi due batteri sono abbastanza definitivi.

Comunque leggendo in giro, ora che ho il nome giuste (grazie Cocitu!), si vede che in realtà qualche centinaio di casi l'anno è normale.
Ari-:|

Ubar
04-08-2009, 03.36.02
Introduction
Background
Plague is a zoonotic disease caused by the bacterium Yersinia pestis. No disease has impacted civilization as deeply as the plague. As many as 200 million people have died from this disease. The first pandemic, known as the Justinian plague (AD 541-544), began in Egypt and spread throughout the Middle East and Mediterranean areas. Eventually, the entire known world was affected. By the 8th century, plague receded into scattered endemic areas. The second pandemic began in 1347, when traders from central Asia introduced plague into ports of Sicily. This became the first epidemic, known as the Black Death, which killed over one third of the population of Europe. Later, following the Great Plague of London (1665), the disease subsided. The third pandemic began in Hong Kong in 1894 and continues to the present. Alexandre Yersin discovered the plague bacillus, Y pestis, and effective antibiotics were introduced in the early 1940s; however, plague remains endemic in much of theworld.1,2

Pathophysiology
The classic mode of transmission to humans is a flea bite. Alternately, broken skin serves as a portal when tissue or blood of an infected animal is handled (skinning or evisceration of infected animals). Competency of the flea to serve as vector for transmission of plague to humans depends on its willingness to feed on a human host and its tendency to regurgitate intestinal contents during a blood meal. Fleas from sylvatic rodents feed on humans only reluctantly. However, the Oriental rat flea (Xenopsylla cheopis) is an effective vector because of its tendency to regurgitate and to feed on nonrodent hosts. When the flea takes a blood meal from an infected rodent, stomach enzymes cause a clot to form, blocking the flea's proventricularis. At its next attempt to feed, unable to swallow due to the blockage, the flea regurgitates plague bacilli into the bite wound.

The organisms invade the lymphatics and travel to regional lymph nodes, causing inflammation. Large, tender lymph nodes are termed buboes and give the bubonic form of plague its name. If the infection is not contained at this site, the organisms may be further spread via the bloodstream to organs such as lungs, spleen, liver, kidneys, and meninges. Bacteremia without the appearance of buboes is considered septicemic plague. Pneumonic plague occurs when pneumonia results from either hematogenous spread (secondary pneumonic plague) or inhalation (primary pneumonic plague) of organisms transmitted from animals or other humans.


Frequency
United States
Plague is considered endemic in all western and southwestern states. Native Americans who reside on reservations are at increased risk for acquisition of the disease. Most cases of plague are acquired in rural areas. Ground squirrels and prairie dogs serve as major enzootic foci.3 Dogs and cats are susceptible to plague. Domestic animals, cats in particular, have been responsible for human cases.


From 1990-2005, a total of 107 cases of plague were reported in the United States, a median of 7 cases per year. However, plague activity increased during 2006, when a total of 17 cases (2 fatal) of plague were reported. Of these, a cluster of 7 cases (likely due to peridomestic exposures) occurred in Bernalillo, Torrance, and Santa Fe Counties in New Mexico. A second cluster of 4 cases was noted in La Plata County, Connecticut. The remaining cases were noted sporadically in New Mexico (1 case in LeaCounty), California (2 cases in Los Angeles and InyoCounties), Utah (1 case in UtahCounty), and Nevada (1 case in Lander county).4,5
In 2007, a total of 7 cases (2 fatal) were reported in the United States; 5 cases (1 fatal) were reported in New Mexico, and 2 cases (1 fatal) were reported in Arizona.6


International
Plague reached a worldwide maximum of 5419 cases (274 fatal) in 1997, and the incidence has declined since that time.7,8 In 2003, 9 countries reported 2118 cases (182 fatal) to the World Health Organization (WHO).9 Algeria reported cases of human plague for the first time in 50 years. India and Indonesia also recently reported cases after a 30-year to 50-year quiescent period. Occurrence is thought to be underreported.10,11 Currently, about 95% of the world’s human plague cases now occur in the African region, including Madagascar.

Mortality/Morbidity
Bubonic plague: Mortality is approximately 16%, which increases to 40-70% in untreated cases. Practitioners must maintain a high index of suspicion for plague, especially with patients exposed to animals or fleas in endemic areas. The most common complications are secondary septicemia, pneumonia, and meningitis. Polyarthritis, lung abscesses, and superinfection of lymph nodes also rarely occur.
Septicemic plague: Mortality ranges from 30-50% for patients with septicemic plague and increases to nearly 100% in untreated cases. This high mortality rate reflects the difficulty in diagnosis, given the disease's similarity to gram-negative bacterial sepsis. Diagnosis is often made postmortem.
Pneumonic plague: The fatality rate of untreated pneumonic plague approaches 100%. The last reported case of person-to-person transmission occurred during a plague epidemic in Los Angeles in 1924. Since then, cases of primary pneumonic plague have been acquired chiefly from infected cats.
Sex
Earlier reports demonstrated a male predominance in cases. A nearly equal sex distribution has been noted in more recent reviews.

Age
Plague can occur at any age. Approximately 45% of reported cases from 1947-2001 occur in individuals younger than 19 years. Both of the deaths reported in the United States in 1996 occurred in adolescents.


(continua)

Ubar
04-08-2009, 03.37.51
Clinical
History
The incubation period of plague is 3-4 days (range, hours to 10 d). Sore throat may be the only complaint of patients with plague pharyngitis.

Bubonic plague
Patients complain of fever with abrupt onset and other constitutional symptoms. These symptoms usually manifest 3-6 days after contracting the organism but may appear in the first day or be delayed for longer than a week. Clinical manifestations of plague are the same for children and adults.
Fever with chills is virtually universal. Temperatures typically range from 38.5-40ºC.
Headache, malaise, and weakness are all very common.
An area of focal lymphadenopathy (bubo) develops. This bubo rapidly becomes very tender and can measure up to 10 cm. Over time, fluctuance develops, and the buboes often suppurate and drain. The most common site affected is the groin, followed by the axillary and cervical lymph nodes. Intra-abdominal buboes may present as an acute abdomen.
Nausea, vomiting, diarrhea, and abdominal pain are common. These, as well as the constitutional symptoms of headache and malaise, are thought to result from the gram-negative septicemia caused by Y pestis.
Patients with plague may complain of sleep disturbance, vertigo, and loss of memory. Weakness, delirium, stupor, ataxia, and speech disorders may also occur. These manifestations are due to the effects of endotoxin on the brain. Meningitis may develop. Children younger than 15 years appear to be more susceptible to meningitis.
Septicemic plague
Constitutional symptoms are similar to bubonic plague. Absence of palpable buboes differentiates the 2 forms.
Meningitis is 4 times more common in this form of the disease than with bubonic plaque. Additionally, pneumonic plaque occurs twice as often in septicemic plaque than in the bubonic form.
Patients with septicemia are often older than 60 years. They are usually less febrile, but mortality is higher.
Bacteremia may be so great that organisms can be visualized on peripheral smears.
Pneumonic plague
Patients primarily manifest fever and respiratory symptoms, including cough, hemoptysis, and chest pain. Tachypnea and dyspnea are also common.
Thin, watery, blood-tinged sputum becomes frankly bloody and mucopurulent as the disease rapidly progresses.
Plague bacillus can be cultured from sputum, and disease transmission is thought to occur up to 2 meters from a patient who may be coughing.

Physical
Generally, patients with any form of plague are toxic in appearance. Apprehension and tachycardia are also common.
All patients are febrile with chills.
A large bubo is palpable in the groin, axilla, or neck of patients with bubonic plague. The mass is fixed, edematous, exquisitely tender, and often surrounded by an area of erythema.
Intra-abdominal buboes may be accompanied by tenderness, guarding, and other peritoneal signs. Hepatomegaly can be present.
Septicemic patients present with tachycardia, tachypnea, and hypotension. Systolic blood pressures are usually less than 100 mm Hg. Differentiation of patients with septicemic plague from patients with other types of gram-negative sepsis is often difficult due to the similarity of signs and symptoms.
Patients with pneumonic plague manifest cough productive of bloody sputum, tachypnea, and dyspnea.
Fever and meningismus accompany plague meningitis.
Patients with plague pharyngitis resemble those with any other form of bacterial pharyngitis or tonsillitis. Large anterior cervical adenopathy may be appreciated.
Causes
Bacteriology
Y pestis is a nonmotile, pleomorphic, gram-negative coccobacillus that belongs to the family Enterobacteriaceae. Bipolar staining (giving the appearance of a closed safety pin) can be observed with Giemsa, Wayson, or Wright stains.
It grows at a wide range of temperatures (4-40ºC) but demonstrates optimal growth at room temperature.
Both an endotoxin and an exotoxin are produced, adding to the organism's pathogenicity.
Transmission
Human infection is usually acquired through the bites of infected rodent fleas. X cheopis, the Oriental rat flea, is the classic vector, but many other species of flea are also capable of transmitting plague. Typically, this form of transmission is common in crowded urban areas.
Plague can also be contracted from handling infected animals, especially rodents, lagomorphs (eg, rabbits or hares), and domestic cats, or through close contact with patients with pneumonic plague.
Person-to-person transmission is extremely rare; the last such transmission in the United States was reported in 1925. Person-to-person transmission occurs primarily through droplet exposure from a patient with the pneumonic form of the disease, although direct contact with body fluids can also be infectious.


direttamente da emedicine (decisamente piu affidabile di wikipedia ;) )

Di0
04-08-2009, 03.44.41
Be', dice più o meno le stesse cose (anche se più approfondite) e di certo non è rassicurante. :asd:
Malattie con mortalità del 100% se non trattate e del 30-50% quando trattate sono tutto fuorché rassicuranti, anche perché se si muore in 24h c'hai poco tempo per metterti a diagnosticare e applicare cure.
In caso, io vado diretto all'ospedale del Dottor House, è l'unica speranza. :asd:

Ubar
04-08-2009, 03.50.49
beh ma hai visto quanti casi segnalati di peste al mondo? :asd: secondo me è il solito tentativo di sensazionalismo poichè della suina se ne sbattono ormai tutti :D


tanto ormai abbiamo qui la "dottoressa house" :D

Di0
04-08-2009, 03.56.43
Che facciamo, ubar? Le chiediamo di ricoverarci a scatola chiusa? :asd:

Ubar
04-08-2009, 04.00.07
:asd: se invece di parlare di cruciverba in bianco iniziasse a postare foto ti dico :D

Cocitu
04-08-2009, 04.02.24
direttamente da emedicine (decisamente piu affidabile di wikipedia ;) )

le mie fonti non sono wiki:teach:

pur avendo una formazione legale, in famiglia sono circondato da medici, veterinari e fisici nucleari, per non parlare di ingegnieri :asd:

Ubar
04-08-2009, 04.05.41
le mie sono: Venkat R Minnaganti, MD, Consulting Staff, Department of Medicine, Winthrop University Hospital; Clinical Instructor, Department of Internal Medicine, Division of Infectious Disease, State University of New York School of Medicine at Stony Brook
Coauthor(s): Burke A Cunha, MD, Professor of Medicine, State University of New York School of Medicine at Stony Brook; Chief, Infectious Disease Division, Winthrop-University Hospital

:asd: si vabbè non stiamo qui a discutere su ste inezie, siamo tutti concordi che si tratta dell'ennessimo allarmismo sensazionalistico

Di0
04-08-2009, 04.59.20
Purtroppo. :asd:

gaz_berserk.
04-08-2009, 09.46.19
Porco Giuda Ballerino!


Mortalità tra il 90 e il 100%, letale in 24h, trasmissibile per via aerea. Caspita, io non lo conoscevo, ma questi due batteri sono abbastanza definitivi.


poveri cinesi :asd:

DIAZE
04-08-2009, 12.30.06
[...]
In caso, io vado diretto all'ospedale del Dottor House, è l'unica speranza. :asd:


Non so se ti voglio...
http://img198.imageshack.us/img198/5697/housesad.gif