PDA

Visualizza versione completa : Bootare winzoz sul mac da porta usb



MarcoLaBestia
20-07-2009, 13.49.12
ci ho provato su Tevac e Macrumors con scarsi risultati, a sto puntio ci provo pure qui:


un win-portatile in mio possesso s'è sfondato ed è completamente andato in pezzi, però sono riuscito ad estrarre l'hd, ke funziona perfettamente. Tramite adattatore usb, finora l'ho usato solo come semplice hd esterno.

Poi ho pensato: visto ke c'è installato winzoz xp, perkè non sfruttare questa magnifica occasione? Purtroppo, però, siccome winzoz fa cagare non si boota da usb. Ci sono cmq delle persone ke l'hanno fatto, ma tutte le loro guide pongono come passo fondamentale l'installazione del SO, ke nel mio caso è già installato, o la modifica del BIOS (quello ke si apre premendo 'canc'), ke ovviamente non è roba per mac.

ho cmq provato a farlo partire con rEFIt, e viene fuori questo errore:

(immagine (http://teknolover.altervista.org/_altervista_ht/usbdoesntboot.jpg))

rEFIt - Booting Legacy OS

Starting legacy loader
Using load options 'USB'
Error: Not Found returned from legendary loader

The firmware refused to boot from the selected volume. Note that external hard drives are not well-supported by Apple's firmware for legacy OS booting.

- Hit any key to continue -

dopodikè ovviamente torna al menù di rEFIt.



Esiste un modo per fare ciò ke voglio fare, magari modificando dei files di sistema? (io sto a piombo su questo tipo di cose, ditemi tutto voi)



In caso negativo, un gentile utente mi ha detto:

Why not try VMWare and make a virtual machine of it?ke ne pensate? Io volevo fare tutto quel procedimento proprio per evitare di "imputtanarmi" il computer con roba "invasiva" tipo bootcamp, com'è sto vmware? E le prestazioni? È importante in quanto winzoz xp mi servirebbe solo per giocare, ovviamente.

beatoangelico
20-07-2009, 14.19.09
1) boot camp non "imputtana" niente. serve solo a far partire l'os poi è come se fosse installato nella macchina.

2) se il tuo fine è giocarci dimenticati dell'usb,ammesso e non concesso che tu riesca a convertire un'istallazione di win fatta su un'altra macchina non riusciresti a giocarci.

consiglio: se vuoi giocarci installa win su una nuova partizione del mac e copiati i dati/configurazioni/savegames dal vecchio hd..

Simgiov
20-07-2009, 15.24.43
Se vuoi giocare scordati VMWare.
Io ho provato un po' di tempo fa a fare il boot da firewire (per poter portarmi l'OS da un monitor all'altro :D) ma non ci sono riuscito...
Invece di mettere bootcamp ho preferito desistere. Quanto mi piacerebbe bootcamp su un disco esterno...

.Vex
20-07-2009, 21.48.36
Se vuoi giocare scordati VMWare.
Io ho provato un po' di tempo fa a fare il boot da firewire (per poter portarmi l'OS da un monitor all'altro :D) ma non ci sono riuscito...
Invece di mettere bootcamp ho preferito desistere. Quanto mi piacerebbe bootcamp su un disco esterno...

Ma se deve giocare NON esiste che usi Macchine Virtuale come VirtualBox, VMWare o Parallels. Perchè essi non sfruttano l'accelerazione HW 3D
E poi bisgona dividere tutto a metà
1 core per OS
Metà RAM
Metà VRAM
Solo Ubuntu funziona bene sotto Parallels (Linux in generale)
P.S. Ho un iMac 20

MarcoLaBestia
21-07-2009, 05.34.27
ecco infatti, immaginavo ke virtualizzando ci sarebbero stati problemi di "potenza".



1) boot camp non "imputtana" niente. serve solo a far partire l'os poi è come se fosse installato nella macchina.

consiglio: se vuoi giocarci installa win su una nuova partizione del mac e copiati i dati/configurazioni/savegames dal vecchio hd..ecco, proprio questo intendo per "imputtanare": non si tratta ovviamente di un programma stand alone, e inoltre consuma spazio su hd, tutte cose ke voglio evitare categoricamente, piuttosto ne faccio a meno.



2) se il tuo fine è giocarci dimenticati dell'usb,ammesso e non concesso che tu riesca a convertire un'istallazione di win fatta su un'altra macchina non riusciresti a giocarci.e per qual bizzarro motivo dovrei?








e se usassi Linux + Wine?

Simgiov
21-07-2009, 10.12.18
e per qual bizzarro motivo dovrei?
e se usassi Linux + Wine?

Io non sono riuscito neanche a mettere Linux, e il computer si è imputtanato con delle cose chiamate "linux swap" sull'HDD che il Mac non può neanche inizializzare.
Il bizzarro motivo è la velocità della USB :P

MarcoLaBestia
22-07-2009, 03.53.43
è Usb 2, inoltre ho 2 gb di ram, per il resto sopporterei...

AmeR
23-07-2009, 14.05.51
La dimensione della partizione di boot camp la scegli tu, non influisce in alcun modo sul resto del sistema.
Installare Linux e virtualizzare con Wine mi sembra un procedimento di due passaggi più lungo piuttosto che farti una partizione con BC. Se hai paura di metterci windows, figuriamoci installare Linux con rEFIt.
Direi che dovresti scegliere tra piallare quel windows ed utilizzare tutto il disco come storaggio o farti una partizione e bootare eventualmente in caso di necessità.
Se disponi di una partizione con un altro sistema operativo puoi sempre lanciarlo da VMWare, io non capisco perchè davvero vi state facendo dei problemi dove non ce ne sono.
Win non boota da usb e/o il procedimento per fare si che questo accada (http://guides.macrumors.com/Boot_Camp_Windows_XP_On_External_Drive) è lungo e penoso, non ho voglia di farlo? Cancella il disco o fatti una partizione. Easy.
E comunque, sveglia (http://lmgtfy.com/?q=boot+windows+xp+usb+mac).

TrustNoOne
23-07-2009, 14.17.40
lol amer io avrei risposto che stanno sparando talmente tante cazzate che non è giusto che si riescano a divertire coi giochi :asd:

piuttosto che installaer win su una stupida partizione uno che preferisce usare linux+wine o una vm o boot da usb non l'avevo mai sentito :roll3:

MarcoLaBestia
24-07-2009, 07.06.23
vabbè se volete defecare a sbafo fatelo con precisione, o colpite pure voi stessi. :asd:


1. su google ho stra-cercato, ma non mi dà info riguardanti il preciso procedimento ke voglio fare io (modificare una installazione già fatta su hd interno per bootarlo da usb e dunque come esterno, quindi senza reinstallare)

2. voglio continuare a usare l'hd esattamente come prima perkè c'è la possibilità ke torni ad essere hd interno in futuro, quindi evito la rottura di coglioni di ritrasportare/reinstallare tutto, in questo modo sarebbe come se nulla fosse cambiato, cioè sarebbe come se stessi ancora usando l'ormai defunto pc




Win non boota da usb e/o il procedimento per fare si che questo accada (http://guides.macrumors.com/Boot_Camp_Windows_XP_On_External_Drive) è lungo e penoso, non ho voglia di farlo? Cancella il disco o fatti una partizione. Easy.e proprio questo è il punto, io ho una gran voglia di farlo, sia come sfida sia perkè mi torna utile, il problema è ke non so proprio come si fa, nè trovo istruzioni.





Trust

vai a cagare. :asd:

beatoangelico
24-07-2009, 11.55.31
Potresti provare cosi:
crei una partizione BootCamp FAT32, ci installi win.
Poi ti copi tutta la cartella Documents and settings.
Se funziona bene, se non funziona hai perso mezzora di smanettamento e al mac gli frega un cazz..
Potresti provare anche a spostare la cartella programmi, ma qui la vedo leggermente piu dura.

Una cosa è sicura: se dalla partizione bootcamp sposti tutte le cartelle di win da qualche altra parte e utilizzi quell hd come partizione dati e un giorno risposti tali cartelle nella partizione..win funziona:D testato stamattina:D


EDIT: il procedimento linkato da amer implica due cose nn banali:
Modify your Windows install CD to support booting from a USB drive. (Instructions on how to modify your Windows XP install CD)
Remove the internal hard drive from the MacBook.

rimuovere l'hdd del macbook( che invalida la garanzia) e una installazione exnovo.
Senza contare che modificare l'attuale installazione nell'hdd esterno lo imputtana eccome:d

AmeR
24-07-2009, 18.56.01
vabbè se volete defecare a sbafo fatelo con precisione, o colpite pure voi stessi. :asd:


1. su google ho stra-cercato, ma non mi dà info riguardanti il preciso procedimento ke voglio fare io (modificare una installazione già fatta su hd interno per bootarlo da usb e dunque come esterno, quindi senza reinstallare)

2. voglio continuare a usare l'hd esattamente come prima perkè c'è la possibilità ke torni ad essere hd interno in futuro, quindi evito la rottura di coglioni di ritrasportare/reinstallare tutto, in questo modo sarebbe come se nulla fosse cambiato, cioè sarebbe come se stessi ancora usando l'ormai defunto pc

e proprio questo è il punto, io ho una gran voglia di farlo, sia come sfida sia perkè mi torna utile, il problema è ke non so proprio come si fa, nè trovo istruzioni.

Hai visto anche tu che non è possibile, perlomeno è possibile modificando l' installer: quindi dovresti tracciare le modifiche fatte al cd di installazione e ricostruirle sull installazione di windows sull hard disk esterno.

Per non parlare di come reagirebbe Win una volta partito al cambio di hardware e alla mancanza di driver per tutte le minchiatelle di Apple montate sulla scheda madre del portatile.

Se il disco deve tornare ad essere un disco di sistema, lascia perdere: non esiste un metodo veloce per utilizzarlo con la tua macchina Apple.

Al limite puoi provare a fare un installazione fresca di win, e trasportare tutto come suggerisce Beato.