PDA

Visualizza versione completa : Il niubbo e il twit



MaGiKLauDe
26-06-2009, 19.22.02
Il niubbo sono io, se ci fossero dubbi.
Ho un dubbio niubbo (se lo prunci corrette non sei niubbo senza dubbio) per quanto riguarda Twitter: i messaggio sono impostati a 140 caratteri, così da starci in un sms. Mi pare di aver capito che ci sia anche un'opzione per ricevere gli aggiornamenti via sms. Ora, il dubbio idiota è: chi paga per questi sms? Il munifico Twitter, o il povero sfigato di utente che li riceve?

Magari era un argomento da Tech, ma se lo posto di là poi mi trovo il Merlo che mi manda proposte oscene sull'account di Twitter. http://gaming.ngi.it/images//emot-v.gif

DIAZE
26-06-2009, 19.33.09
Paga papi...ecco cosi il berulsca è già saltato fuori al primo post

MarcoLaBestia
26-06-2009, 19.35.43
ma perkè c'è questa escalation del twitter?

ma poi cosa cazzo è il twitter? A ke cazzo serve? Una specie di C6?

The Dash
26-06-2009, 20.43.22
in italia il servizio non funziona, o almeno, fino all'anno scorso non funzionava, in ogni è un servizio gratuito :sisi:

Wiizpig
26-06-2009, 20.51.36
http://gaming.ngi.it/images//emot-v.gif Confermo, non è per gli Italiani quel servizio.

Twitter è Twitter, Marco, quindi una cosa bella e simpatica che ovviamente io uso da prima che fosse di moda, bella scusa no? http://gaming.ngi.it/images//emot-v.gif

Ringrazio pubblicamente The Dash per avermelo fatto conoscere qualche estate addietro :sisi:

angelheart
26-06-2009, 22.40.02
ma poi cosa cazzo è il twitter?
Questo per me riassume tutto :asd:

bejita
26-06-2009, 22.58.26
Twitter è Twitter, Marco, quindi una cosa bella e simpatica che ovviamente io uso da prima che fosse di moda

quindi è tipo youporn?

Quaro.
26-06-2009, 23.09.57
Ma ho notato che youporn mi è molto calato di livello. Ormai si trova di molto meglio :sisi:

destino
26-06-2009, 23.10.31
in italia twitter lo userà solo bill mi sa

Fabio
27-06-2009, 00.10.31
in italia twitter lo userà solo bill mi sa

Io non lo uso più da diversi mesi, ma conosco tantissima gente italiana che lo usa.

Quindi, hai detto una cazzata. :asd:

slavic
27-06-2009, 00.33.56
e tipo per quelli che snobbano facebook? :D

MarcoLaBestia
27-06-2009, 01.01.56
vi prego non voglio googlare, ho troppe finestre aperte, ditemi solo se il twitter è come C6 :asd:

Di0
27-06-2009, 02.48.15
Io forse ho un account, ma dopo 10 minuti l'ho buttato lì con una bestemmia, non capendo a che cazzo servisse.
Mi sembra una cagata epocale.
Ora che però mi dite che si possono ricevere gli aggiornamenti per sms e inviarli a tutti gli amici, rompendo il cazzo all'ennesima potenza, quasi quasi lo faccio, tanto ho gli sms gratis a strafottere e non so come usarli, ogni tanto mi mando sms da solo per vedere se funzionano. :asd:

SuperGrem
27-06-2009, 12.34.35
Twitter è una cosa a metà strada fra un feedrss e un blog, poichè permette di scrivere (e pubblicare) qualsiasi cosa in qualunque momento (e posto). E' un mezzo per inviare e ricevere news da tutto il mondo. Lo stanno usando molto in Iran durante gli scontri col governo, poichè è l'unico modo per far uscire qualche notizia da quel paese (di merda, aggiungerei).

@Marcolo: no, ti prego, C6 no... BUTTALO!! :asd:

MarcoLaBestia
27-06-2009, 13.12.35
quel paese (di merda, aggiungerei).se ti sente una mia amica iraniana ti scartavetra vivo :asd:


@Marcolo: no, ti prego, C6 no... BUTTALO!! :asd:ma ki l'ha mai preso :D


in definitiva: il twitter è una puttanata e a noi non ce ne sbatte di usarlo, proprio come ho sempre pensato :D

SuperGrem
27-06-2009, 14.15.24
se ti sente una mia amica iraniana ti scartavetra vivo :asd:

E avrebbe pure ragione. In effetti identificavo il paese col suo governo.

MaGiKLauDe
27-06-2009, 14.53.51
Anche perchè lì c'è chi davvero si mette in gioco per cacciare il tiranno.
Ma non vado oltre che se no Diaze mi spana. :asd:

SuperGrem
27-06-2009, 14.56.48
Anche perchè lì c'è chi davvero si mette in gioco per cacciare il tiranno.

Bisogna viverla la dittatura per capire quanto sia odiosa e per decidere di rischiare la pelle per combatterla, mica come in certi paesi dove tutto è comodo, tutto è facile e tutti hanno papi. :asd:

Shagrath_Infernus
27-06-2009, 15.54.05
Capito, un'altra di quelle cose utili soltanto a sapere i fatti degli altri.

SuperGrem
27-06-2009, 16.04.42
Capito, un'altra di quelle cose utili soltanto a sapere i fatti degli altri.

Beh, se questo (http://twitter.com/persiankiwi) lo chiami semplicemente sapere i fatti degli altri...

Shagrath_Infernus
27-06-2009, 16.10.35
Beh, se questo (http://twitter.com/persiankiwi) lo chiami semplicemente sapere i fatti degli altri...

A parte il fatto che pur supponendo la buona fede delle persone che postano, è inevitabile che sicuramente sia molto facile mistificare le informazioni soprattutto in un paese in cui queste sono le uniche voci che rendono conto dei fatti. In secondo luogo credo proprio che a parte questo caso, venga utilizzato non molto diersamente da facebook et similia.

SuperGrem
27-06-2009, 16.14.25
Intanto è l'unica fonte di informazioni non manipolata dal regime su ciò che sta accadendo davvero in quel paese.
Twitter sarà pure una moda, sarà pure l'ennesima cagata social-sticazzi, però è innegabile che è l'unica porta attualmente aperta sulla vicenda iraniana, laddove il governo del paese ha sbarrato tutte le vie di informazione tranne la sua.
La mia non era una polemica, era solo un voler dare il giusto peso a certi fenomeni. :)


pur supponendo la buona fede delle persone che postano, è inevitabile che sicuramente sia molto facile mistificare le informazioni soprattutto in un paese in cui queste sono le uniche voci che rendono conto dei fatti.

In un paese in cui c'è una repressione in atto e le uniche voci che rendono conto dei fatti sono quelle clandestine, c'è poco da mistificare.

destino
27-06-2009, 16.17.00
Intanto è l'unica fonte di informazioni non manipolata dal regime su ciò che sta accadendo davvero in quel paese.
Twitter sarà pure una moda, sarà pure l'ennesima cagata social-sticazzi, però è innegabile che è l'unica porta attualmente aperta sulla vicenda iraniana, laddove il governo del paese ha sbarrato tutte le vie di informazione tranne la sua.
La mia non era una polemica, era solo un voler dare il giusto peso a certi fenomeni. :)



In un paese in cui c'è una repressione in atto e le uniche voci che rendono conto dei fatti sono quelle clandestine, c'è poco da mistificare.

il problema è l'attendibilità delle fonti

Shagrath_Infernus
27-06-2009, 16.18.21
Intanto è l'unica fonte di informazioni non manipolata dal regime su ciò che sta accadendo davvero in quel paese.
Twitter sarà pure una moda, sarà pure l'ennesima cagata social-sticazzi, però è innegabile che è l'unica porta attualmente aperta sulla vicenda iraniana, laddove il governo del paese ha sbarrato tutte le vie di informazione tranne la sua.
La mia non era una polemica, era solo un voler dare il giusto peso a certi fenomeni. :)



In un paese in cui c'è una repressione in atto e le uniche voci che rendono conto dei fatti sono quelle clandestine, c'è poco da mistificare.

Bisogna pure considerare che potendo chiunque scrivere cosa gli pare è innegabile che sia molto facile diffondere false notizie. Secondo me proprio per prendere i fatti con lo giusto peso non bisogna mai fidarsi univocamente di una singola fonte di informazione.

SuperGrem
27-06-2009, 16.19.32
Se le fonti fossero inattendibili e false, per il governo bassterebbe schioccare le dita per dimostrarlo.

destino
27-06-2009, 16.20.43
Se le fonti fossero inattendibili e false, per il governo bassterebbe schioccare le dita per dimostrarlo.

infatti è quello che fa ogni giorno il governo iraniano :asd:

SuperGrem
27-06-2009, 16.22.47
infatti è quello che fa ogni giorno il governo iraniano :asd:

In effetti è un dato di fatto che quelle fonti, poi, non potranno più diffondere notizie false e tendenziose. Mai più. :asd:

Cmq, il mio era solo un esempio di come una cagata come Twitter possa trasformarsi, da un giorno all'altro, in un simbolo di rivolta, oltre che in un mezzo efficace per far circolare la libera informazione (dove per libera non intendo oggettiva, chiariamo).

destino
27-06-2009, 16.27.21
è una guerra intestina quella che stanno combattendo li in iran, e come tutte le guerre si combatte anche sui mezzi di informazione.
Io regime iraniano avrò interesse a occultare i mezzi di informazione e a fare repressione nel silenzio internazionale, io ribelle avrò interesse a fare uscire le notizie della repressione e delle manifestazioni e a gonfiarle quanto + possibile per sensibilizzare l'opinione pubblica.

Quindi in sintesi non mi fido e non mi sono fidato delle bugie che dice ahmadinejad e soci (mentre altri qui ancora credono alla fanfaluca del nucleare iraniano per scopi pacifici :roll3: ) cosi non mi bevo come se fosse verità santa tutto quello che esce su twitter riguardo alla situazione attuale

MarcoLaBestia
27-06-2009, 16.39.12
altri qui ancora credono alla fanfaluca del nucleare iraniano per scopi pacifici :roll3:fin'ora c'è stata una sola nazione al mondo ke l'ha usato per scopi bellici, eppure viene identificata come "i buoni".

SuperGrem
27-06-2009, 16.43.16
Si, ok, sono daccordo su questo, però se un regime impone il silenzio totale all'informazione del suo paese è già un'ammissione di colpa, che poi i ribelli gonfino è un altro paio di maniche, ma non crederai mica che nelle strade di Teheran i poliziotti diano le caramelle ai manifestanti per raddolcirli?
Ok essere oggettivi ad ogni costo, ma non ci vuole mago Zurlì per capire che lì si sta facendo della repressione.

MaGiKLauDe
27-06-2009, 17.27.02
il problema è l'attendibilità delle fonti

E' il problema di tutta la comunicazione a scopo informativo, dal TG1 al Giornale. Twitter è un mezzo su cui, come facilemnte avviene in questi case, ricadono le colpe per l'uso che ne viene fatto.


Questo (http://www.time.com/time/business/article/0,8599,1902604,00.html) è l'articolo di Time USA che mi ha suscitato curiosità. :)

http://www.infoservi.it/public/Time_Twitter.jpg

MarcoLaBestia
27-06-2009, 17.30.51
ah è pure a pagamento :asd:

MaGiKLauDe
27-06-2009, 17.45.39
No, dove l'avresti letto? :asd:

MarcoLaBestia
27-06-2009, 17.51.20
"Buy a copy!"


allora forse è un messaggio subliminale del Time per vendere di più :D

EDIT: Grem m'ha bruciato

SuperGrem
27-06-2009, 17.51.47
"Buy a copy!"

Si riferiva al Times.

destino
27-06-2009, 18.13.39
E' il problema di tutta la comunicazione a scopo informativo, dal TG1 al Giornale. Twitter è un mezzo su cui, come facilemnte avviene in questi case, ricadono le colpe per l'uso che ne viene fatto.


Questo (http://www.time.com/time/business/article/0,8599,1902604,00.html) è l'articolo di Time USA che mi ha suscitato curiosità. :)

http://www.infoservi.it/public/Time_Twitter.jpg

appunto è un problema serio per chi è un giornalista professionista che dovrebbe chiedersi per mestiere se le fonti sono attendibili, giornalista a cui tu lettore affidi la tua fiducia confidando nel suo buon lavoro.
Ma quale è allora l'affidabilità di notizie scritte da chi fa tutt'altro lavoro?

Che poi sul caso iran si sia riuscito a rompere il muro del regime grazie a twitter è un altro discorso, meglio un'informazione distorta che nessuna informazione, ma io personalmente guarderei tutto quello che arriva da quel paese con una bella lente d'ingrandimento alla sherlock holmes